LA SITUAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA SITUAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA"

Transcript

1 LA SITUAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA SCE NARIO CONGIUNTURALE La congiuntura continua a dare segnali di forza. La crescita USA in questo primo trimestre dovrebbe registrare un tasso di incremento oltre il 5%. L economia dell Eurozona ha destato maggiori sorprese: i principali indicatori dell attività reale hanno registrato rialzi significativi. Soprattutto, gli indici di attese, continuando a mostrare ulteriori miglioramenti, testimoniano l attuale fase di accelerazione della congiuntura. Tale performance proviene soprattutto dagli investimenti, grazie ai profitti accumulati dalle imprese dopo gli sforzi di ristrutturazione degli anni passati. Ed in prospettiva vedremo per la prima volta quest anno un contributo importante alla crescita da parte di questi. Nonostante questo sia previsto come l anno della crescita degli investimenti sia in USA sia in Eurolandia, le prospettive economiche dipendono dall andamento dei consumi delle famiglie americane. I primi due mesi dell anno sono stati particolarmente favorevoli in USA anche e soprattutto a vantaggio dell attività immobiliare grazie alle alte temperature climatiche da record. Se però si astrae da questo evento straordinario, non si può far altro che constatare un rallentamento nell edilizia a cui, oltre all effetto ricchezza, sono legate attività in altri settori dell economia. In Giappone vale la pena evidenziare l uscita del Paese dalla disinflazione dopo due dati mensili di inflazione positiva. Il che sta alimentando aspettative di un imminente cambiamento della politica monetaria ultraespansiva. Nonostante la core inflation non abbia dato finora motivi di preoccupazione sia in USA sia in Euro-zona, l intonazione delle politiche monetarie si è fatta più pressante, a fronte di rischi di surriscaldamento dell economia. Ormai la BCE (+0.25% a marzo) e fra non molto la Banca del Giappone sono in condizioni di abbandonare definitivamente la politica monetaria espansiva, aggiungendosi all impostazione anticiclica della FED. Dal punto di vista geo-politico le minacce che provengono dal fronte Iran rimangono di attualità, per il rischio di eventuali ulteriori impennate del prezzo del greggio che metterebbe in difficoltà le Borse azionarie e avvantaggerebbe i bond. Sebbene il quadro fondamentale dell azionario continui ad essere favorevole, riteniamo che in questo momento gli investitori stiano già scontando molte notizie positive. Rinnoviamo il sovrappeso strategico sulle azioni rispetto ai bond, sebbene nel breve termine ci attendiamo movimenti laterali. MERCATI AZIONARI Le performance delle azioni sono risultate nuovamente al di sopra delle aspettative, soprattutto in Europa. L indice Topix ha invece AVVERTENZE - Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Febbraio 2006 Anno 11 - Numero 2

2 subito una presa di profitto da parte degli investitori dopo la performance stellare degli ultimi mesi. Qui i modelli di valutazione short-term sono meno attraenti rispetto al passato, tuttavia gli argomenti fondamentali che hanno causato il ribasso in Giappone non sono a nostro avviso sufficientemente validi. Il mercato USA, al contrario, ha cominciato a risentire positivamente delle valutazioni short-term relativamente migliori rispetto alle altre. I tassi decennali sono rimasti praticamente invariati e su livelli contenuti, continuando così a sostenere le valutazioni long-term delle azioni. La stagione degli utili delle imprese USA per il 4 T 20 è oramai completa al 95%. Rispetto allo scorso mese è salita la percentuale dei risultati che hanno battuto il consenso degli analisti. Inoltre la crescita annua sia degli utili (ora +14,5% yoy) che del fatturato (ora +10,7% yoy) è migliorata di circa due punti percentuali. MERCATI OBBLIGAZIONARI nonostante le aspettative sull evoluzione del ciclo economico europeo siano migliorate in misura significativa e nonostante i commenti della BCE che sottintendevano ulteriori rialzi. A inizio marzo si è avuta una maggiore reattività dei rendimenti all andamento dei fondamentali: il Bund decennale ha toccato il 3.63% in seguito al discorso di Trichet, che ha rinforzato la convinzione di ulteriori aumenti del tasso di riferimento dopo l intervento di marzo. Negli USA, a febbraio il tasso a due anni è salito dal 4.55% al 4.65% (+10 bp), mentre il decennale è rimasto sostanzialmente stabile (4.6%). In Euro-zona il tasso a due anni è salito dal 2.90% al 3.0% (+10 bp), mentre il decennale è rimasto in linea con i livelli di fine gennaio 3.50%. Continua l inversione della curva americana e quella europea si appiattisce ulteriormente. Lo spread 10Y T Bond-Bund ha oscillato attorno ai 110 b.p. MERCATI VALUTARI A febbraio il mercato obbligazionario americano è stato dominato dalle attese sia sull evoluzione della politica monetaria nel dopo-greenspan sia sulle prospettive dell economia USA. Nella prima settimana di marzo si è verificato un graduale aumento dei rendimenti indotto dal sentiment negativo, che ha portato il decennale americano fino al 4.8%. Il rendimento ha poi ritracciato fino al 4.72%. I tassi a lungo termine in Euro-zona sono rimasti sostanzialmente stabili a febbraio Il dollaro ha ritrovato forza soprattutto contro euro, rispondendo alle classiche aspettative sui differenziali di politica monetaria e crescita economica. In questo, confortato dal discorso d esordio di Bernanke il quale non ha dato cenni di modifica sostanziale circa l impostazione della politica dei tassi di interesse. Mario Beccaria Luca Passoni 2

3 FONDO ALTO MONETARIO Il mese di febbraio è iniziato con il meeting della Banca Centrale Europea che ha lasciato i tassi di riferimento fermi al 2,25%; LA POLITICA D INVESTIMENTO nei commenti si nota la preoccupazione derivante dall ampia liquidità presente nel mercato che può incidere sulle attese d inflazione futura e di conseguenza sulla stabilità dei prezzi. La BCE si dichiara comunque vigile. Per quanto riguarda l analisi di mercato, la Banca Centrale ha affermato che i recenti dati supportano le previsioni fatte a dicembre e che il trend positivo iniziato nella seconda metà del 20 stà continuando. Il mercato sconta un altro rialzo dei tassi, di 25 punti base, nella riunione d inizio marzo. Sul fronte macro economico sono stati i dati sulle aspettative a mostrare i segnali migliori, sfiorando i livelli del 2000, grazie alla recente discesa della quotazione del greggio. I rendimenti non hanno delineato nessun trend preciso, con il decennale tedesco che ha oscillato attorno quota 3,50% e il trentennale attorno 3,75%. Più deciso il movimento della parte a breve, con il 2 anni, che dopo aver sfiorato il livello del 3% a inizio mese è sceso fino a toccare 2,92%, per poi rimbalzare nuovamente e chiudere il mese a 3,02%. Il Fondo Alto Monetario ha mantenuto la duration di portafoglio inferiore a quella del benchmark di riferimento, diminuendo nell ultima parte del periodo la componente con scadenza 2 anni. QUOTAZIONI VARIAZIONE AL AL 30/12/20 28/2/2006 ES ES. 20 Alto Monetario 6,468 6,480 0,19% 1,44% Benchmark 130, ,269 0,28% 2,22% Indice Fideuram 117, ,900 0,14% 1,66% COMPOSIZIONE PATRIMONIALE AL AL COMPOSIZIONE % VAR.NE (in migliaia di euro) 31/1/ /2/2006 AL 31/1/2006 AL 28/2/2006 % Titoli di Stato e assimilati , ,9 83,77% 81,71% -9,22% Obbligazioni , ,2 16,30% 17,89% 2,15% Derivati 35,0 35,0 0,02% 0,03% 0,00% Liquidità 2.674, ,4 1,88% 8,03% n.d. Diritti e oneri maturati , ,2-1,97% -7,66% n.d. Totale , ,3 100,00% 100,00% -6,92% COMPOSIZIONE PATRIMONIALE PRINCIPALI TITOLI OBBLIGAZIONARI (in migliaia di euro) TITOLO VALORE NOMINALE CONTROVALORE COMP. % BTP 01/09/ , ,0 20.0,4 15,13 BTP 15// , ,0 15.0,5 11,35 CTZ 03/-04/ , ,8 10,24 CTZ 09/-09/ , ,1 6,49 BOT 16/10/06 12M 8.000, ,5 5,95 BUNDESOBL TF 2/07EUR , ,2 13,76 BKO 2% 06/07 EUR , ,0 11,21 AYTCED FLOAT 6/15EUR , ,8 7,56 3

4 FONDO ALTO MONETARIO RENDIMENTO DEL FONDO AL 30/12/20 1,08% 1,34% RENDIMENTO DEL BENCHMARK AL 30/12/20 1,77% 2,13% (a) performance conseguita al 30/12/20 b) rendimento medio annuo composto AVVERTENZE - Non vi è garanzia di ottenere uguali rendimenti per il futuro ANDAMENTO DEL VALORE DELLA QUOTA DEL FONDO E DEL BENCHMARK DA DICEMBRE 2004 A DICEMBRE 20 RENDIMENTO ANNUO FONDO E BENCHMARK 104 3% % 1% 2,39% 1,51% 2,22% 1,44% 1,77% 1,08% gen- feb- mar- Fondo apr- mag- giu- lug- ago- Benchmark set- ott- nov- 0% Performance del Benchmark Performance del fondo COMPOSIZIONE DEL PORTAFOGLIO AL 30 DICEMBRE 20 Titoli di Stato 83,64% Titoli obbligazionari 16,39% Titoli Derivati 0,01% Liquidità -0,04% RIPARTIZIONE DELLE SCADENZE TITOLI Da 0 a 1 anno 48,32% oltre 1 anno 51,68% COMPOSIZIONE DEL BENCHMARK: 100% MTS tasso fisso B/T - Indice rappresentativo dei Titoli di Stato italiani a breve termine 4 Data di inizio del collocamento 12 maggio 1997 Patrimonio al 30/12/ milioni di euro Grado di rischio dell investimento Basso Rating medio dei titoli in portafoglio AA+ Duration media dei titoli in portafoglio 0,99

5 FONDO ALLEANZA OBBLIGAZIONARIO LA POLITICA D INVESTIMENTO Nel mese di febbraio, dopo la fine del movimento di incremento dei tassi di interesse, il mercato si è mantenuto pressoché costante, in un trading range molto stretto, aspettando che siano chiarite le prospettive riguardanti la politica monetaria europea e americana. Per il portafoglio Alleanza Obbligazionario, si è incrementata la componente corporate del portafoglio, per trarre vantaggio dal differenziale di rendimento rispetto ai titoli governativi, e si sono adottate strategie di trading di breve termine. QUOTAZIONI AL AL VARIAZIONE 30/12/20 28/2/2006 ES ES. 20 Alleanza Obbligazionario (*) 8,521 8,547 0,31% 6,50% Benchmark 134, ,220 0,18% 6,47% Indice Fideuram 117, ,250 0,31% 3,71% (*) Valori comprensivi di stacco cedole. COMPOSIZIONE PATRIMONIALE AL AL COMPOSIZIONE % VAR.NE (in migliaia di euro) 31/1/ /2/2006 AL 31/1/2006 AL 28/2/2006 % Titoli di Stato e assimilati , ,1 72,67% 73,80% 2,56% Obbligazioni , ,6 9,03% 9,16% 2,44% Derivati 151,7 280,0 0,00% 0,01% 84,64% Azioni , ,2 16,25% 15,06% -6,40% Liquidità , ,7 1,66% 1,51% -7,66% Diritti e oneri maturati , ,9 0,39% 0,46% -20,74% Totale , ,5 100,00% 100,00% 0,99% COMPOSIZIONE PATRIMONIALE PRINCIPALI TITOLI OBBLIGAZIONARI (in migliaia di euro) TITOLO VALORE NOMINALE CONTROVALORE COMP. % BTP 15/10/ % , ,5 10,03 BTP 15/01/ ,5% , ,0 5,60 BTP 15/04/ % , ,9 4,70 BTP 15/06/-10 2, , ,0 3,26 CTZ 09/-09/ , ,0 2,65 BTP 4% 02/37 (Eur) , ,7 2,06 BUNDESSCH,TF 3/07 (Eur) , ,0 11,07 BUNDES 2,5% 10/10 (Eur) , ,0 5,38 DEPFA 2,875 1/07 (Eur) , ,1 2,78 ANALISI DI PORTAFOGLIO Data di valuta: Duration lorda: 5,32 5

6 FONDO ALLEANZA OBBLIGAZIONARIO RENDIMENTO DEL FONDO AL 30/12/20 4,41% 4,16% RENDIMENTO DEL BENCHMARK AL 30/12/20 5,89% 5,65% (a) performance conseguita al 30/12/20 b) rendimento medio annuo composto AVVERTENZE - Non vi è garanzia di ottenere uguali rendimenti per il futuro ANDAMENTO DEL VALORE DELLA QUOTA DEL FONDO E DEL BENCHMARK DA DICEMBRE 2004 A DICEMBRE 20 RENDIMENTO ANNUO FONDO E BENCHMARK 110 8% % 6,47% 6,50% 5,89% % 4,60% 4,41% gen- feb- mar- Fondo apr- mag- giu- lug- ago- set- Benchmark ott- nov- 2% 0% 1,63% Performance del Benchmark Performance del fondo COMPOSIZIONE DEL PORTAFOGLIO AL 30 DICEMBRE 20 Titoli Azionari 15,97% Titoli di Stato 69,29% Titoli obbligazionari 12,51% Liquidità 2,23% RIPARTIZIONE DELLE SCADENZE TITOLI Da 0 a 3 anni 50,20% da 3 a 5 anni 18,80% oltre 5 anni 31,00% COMPOSIZIONE DEL BENCHMARK: 10% Dow Jones Eurostoxx - Indice finanziario rappresentativo dei mercati azionari dei Paesi aderenti all Unione Monetaria Europea 90% MTS tasso fisso generale - Indice rappresentativo dei Titoli di Stato italiani a tasso fisso 6 Data di inizio del collocamento 1 febbraio 1996 Patrimonio al 30/12/ milioni di euro Grado di rischio dell investimento Medio / Basso Rating medio dei titoli in portafoglio AA Duration media dei titoli in portafoglio 5,11

7 FONDO ALTO OBBLIGAZIONARIO Le borse europee hanno proseguito la fase di rialzo; LA POLITICA D INVESTIMENTO l indice Dow Jones Eurostoxx ha guadagnato in febbraio il 3,01%. Il mercato è stato sostenuto sia dai dati di fiducia dei consumatori e delle imprese che dalle operazioni di fusione e acquisizione annunciate in molteplici settori. I mercati obbligazionari hanno segnato un rialzo dei tassi di interesse; le scadenze brevi e intermedie hanno subito le perdite maggiori. Il Fondo Alto Obbligazionario ha incrementato l esposione azionaria con acquisti sui settori bancario, dei media, del petrolio e delle utilities. I settori in maggior sovrappeso sono le utilities (+2,5%) e il media (+0,8%). Sul portafoglio obbligazionario la duration è stata ridotta e portata a 1,8 anni. Le vendite sono state effettuate su titoli a media e lunga scadenza mentre è stato incrementato l investimento in titoli di durata inferiore all anno. QUOTAZIONI AL AL VARIAZIONE 30/12/20 28/2/2006 ES ES. 20 Alto Obbligazionario 8,007 8,017 0,12% 6,37% Benchmark 134, ,220 0,18% 6,47% Indice Fideuram 117, ,250 0,31% 3,71% COMPOSIZIONE PATRIMONIALE AL AL COMPOSIZIONE % VAR.NE (in migliaia di euro) 31/1/ /2/2006 AL 31/1/2006 AL 28/2/2006 % Titoli di Stato e assimilati , ,9 82,36% 84,35% -12,10% Obbligazioni 4.347, ,4 1,36% 1,58% -0,46% Azioni quotate ,6 34.1,2 10,76% 12,40% -1,14% Derivati 1.323,0 903,5 0,41% 0,33% -31,71% Liquidità , ,7 15,20% 4,89% -72,37% Diritti e oneri maturati , ,3-10,09% -3,55% -69,84% Totale , ,4 100,00% 100,00% -14,17% COMPOSIZIONE PATRIMONIALE PRINCIPALI TITOLI OBBLIGAZIONARI (in migliaia di euro) TITOLO VALORE NOMINALE CONTROVALORE COMP. % BOT 28/04/06 6M , ,6 4,53 CTZ 07/04-07/ , ,5 3,87 CCT TV 01/11/ , ,0 3,65 CTZ 03/-04/ , ,3 3,52 CTZ 31/03-04/06 (Eur) 7.500, ,8 2,72 BUNDESSCH,TF 09/06 (Eur) , ,5 10,00 BUNDES, 2,75 6/06 (Eur) , ,0 5,46 BUNDESSCH,TF 12/06 (Eur) , ,7 4,53 BUNDESSCH,TF 9/07 (Eur) , ,0 3,60 BUNDES 3,25% 4/10 (Eur) 7.500, ,7 2,73 ANALISI DI PORTAFOGLIO Data di valuta: Duration lorda: 1,77 7

8 FONDO ALTO OBBLIGAZIONARIO RENDIMENTO DEL FONDO AL 30/12/20 3,62% 3,94% RENDIMENTO DEL BENCHMARK AL 30/12/20 5,89% 5,65% (a) performance conseguita al 30/12/20 b) rendimento medio annuo composto AVVERTENZE - Non vi è garanzia di ottenere uguali rendimenti per il futuro ANDAMENTO DEL VALORE DELLA QUOTA DEL FONDO E DEL BENCHMARK DA DICEMBRE 2004 A DICEMBRE gen- feb- mar- Fondo apr- mag- giu- lug- ago- set- Benchmark ott- nov- 8% 6% 4% 2% 0% RENDIMENTO ANNUO FONDO E BENCHMARK 6,47% 6,37% 5,89% 4,60% 3,62% 1,88% Performance del Benchmark Performance del fondo COMPOSIZIONE DEL PORTAFOGLIO AL 30 DICEMBRE 20 Titoli Azionari 10,86% Titoli di Stato 84,48% Titoli obbligazionari 1,26% Titoli Derivati 0,20% Liquidità 3,20% RIPARTIZIONE DELLE SCADENZE TITOLI Da 0 a 3 anni 63,53% da 3 a 5 anni 5,21% oltre 5 anni 31,26% COMPOSIZIONE DEL BENCHMARK: 10% Dow Jones Eurostoxx - Indice finanziario rappresentativo dei mercati azionari dei Paesi aderenti all Unione Monetaria Europea 90% MTS tasso fisso generale - Indice rappresentativo dei Titoli di Stato italiani a tasso fisso 8 Data di inizio del collocamento 1 aprile 1996 Patrimonio al 30/12/ milioni di euro Grado di rischio dell investimento Medio / Basso Rating medio dei titoli in portafoglio AA+ Duration media dei titoli in portafoglio 3,30

9 FONDO ALTO INTERNAZIONALE OBBLIGAZIONARIO Mercati obbligazionari generalmente deboli durante LA POLITICA D INVESTIMENTO il mese di febbraio. Mentre in Europa i prezzi sono stati generalmente stabili alla luce di dati reali di crescita debole, Giappone e Usa hanno riportato dati di crescita sostenuta. Il Giappone sembra avviato ad uscire da anni di deflazione e crescita stagnante, mentre negli Usa gli ultimi dati hanno mostrato una tenuta dell economia trascinata dalla spesa per consumi. Il tanto temuto rallentamento dell economia Usa sembra essere rimandato. Tutto ciò ha trascinato il dollaro che si è riportato sotto quota 1,19 ed ha pesato sul mercato obbligazionario che è tornato sui livelli minimi degli ultimi mesi. Il fondo ha al momento posizioni corte di euro e yen, mentre dollaro americano, australiano e sterlina sono sovrappesati. La duration complessiva del fondo è inferiore a quella del benchmark; la duration ponderata è inferiore rispetto al benchmark sulla curva giapponese, europea ed americana, mentre è neutra sugli altri paesi. QUOTAZIONI AL AL VARIAZIONE 30/12/20 28/2/2006 ES ES. 20 Alto Internazionale Obblig. 5,603 5,585-0,32% -1,31% Benchmark 283, ,587-0,23% 1,22% Indice Fideuram 117, ,930-0,39% 0,37% COMPOSIZIONE PATRIMONIALE AL AL (in migliaia di euro) 31/1/ /2/2006 COMPOSIZIONE % AL 31/1/2006 AL 28/2/2006 VAR.NE % Titoli di Stato e assimilati , ,9 85,11% 90,31% 4,09% Obbligazioni , ,4 9,39% 7,91% -17,37% Derivati 110,7 174,4 0,10% 0,17% 57,60% Liquidità 6.3, ,9 5,68% 1,86% -67,84% Diritti e oneri maturati -297,9-255,9-0,28% -0,25% -14,10% Totale , ,7 100,00% 100,00% -1,91% COMPOSIZIONE PATRIMONIALE PRINCIPALI TITOLI OBBLIGAZIONARI (in migliaia di euro) TITOLO VALORE NOMINALE CONTROVALORE COMP. % ITALY 0,375 10/06 Jpy , ,9 11,10 ITALY 0,65% 3/09 Jpy , ,8 3,81 ITALY 1,8% 02/10 Jpy , ,8 3,22 CCT 1/12/99-06 TV 6.000, ,7 5,74 BOT 31//06 6M 3.500, ,1 3,33 DBR 4% 01/37 Eur 6.000, ,0 6,03 ITALY 3,75% 12/07 Usd 7.000, ,1 5,50 USA 5,375 15/2/31 Usd 5.200, ,4 4,64 AIG SUNAMER GLOB 1,2% 03/08 Jpy , ,1 3,49 JAPAN FINANCIAL 1,55% 02/12 Jpy , ,3 2,81 PAESI D INVESTIMENTO GIAPPONE 28,58 % STATI UNITI 28,01 % AREA EURO 23,43 % GRAN BRETAGNA 8,09 % 9

10 FONDO ALTO INTERNAZIONALE OBBLIGAZIONARIO RENDIMENTO DEL FONDO AL 30/12/20 6,08% 0,31% RENDIMENTO DEL BENCHMARK AL 30/12/20 7,13% 1,31% (a) performance conseguita al 30/12/20 b) rendimento medio annuo composto AVVERTENZE - Non vi è garanzia di ottenere uguali rendimenti per il futuro ANDAMENTO DEL VALORE DELLA QUOTA DEL FONDO E DEL BENCHMARK DA DICEMBRE 2004 A DICEMBRE gen- feb- mar- apr- Fondo mag- giu- lug- ago- Benchmark set- ott- nov- 8% 6% 4% 2% 0% -2% -4% RENDIMENTO ANNUO FONDO E BENCHMARK -4,07% -5,36% 1,22% -1,31% 7,13% 6,08% Performance del Benchmark Performance del fondo COMPOSIZIONE DEL PORTAFOGLIO AL 30 DICEMBRE 20 Titoli di Stato 83,48% Titoli obbligazionari 12,17% Titoli Derivati 0,33% Liquidità 4,02% RIPARTIZIONE DELLE SCADENZE TITOLI Da 0 a 3 anni 49,24% da 3 a 5 anni 16,13% oltre 5 anni 34,63% COMPOSIZIONE DEL BENCHMARK: 100% JP Morgan Government Bond Index Global - Indice finanziario che rappresenta l andamento dei mercati dei titoli governativi (Titoli di Stato) dei paesi avanzati 10 Data di inizio del collocamento 4 ottobre 1999 Patrimonio al 30/12/ milioni di euro Grado di rischio dell investimento Medio Rating medio dei titoli in portafoglio AA Duration media dei titoli in portafoglio 5,08

11 FONDO ALTO BILANCIATO La congiuntura continua a dare segnali di forza. La crescita LA POLITICA D INVESTIMENTO USA in questo primo trimestre dovrebbe registrare un tasso di incremento oltre il 5%. L economia dell Euro-zona ha destato maggiori sorprese: i principali indicatori dell attività reale hanno registrato rialzi significativi. Soprattutto, gli indici di attese, continuando a mostrare ulteriori miglioramenti, testimoniano l attuale fase di accelerazione della congiuntura. Tale performance proviene soprattutto dagli investimenti, grazie ai profitti accumulati dalle imprese dopo gli sforzi di ristrutturazione degli anni passati. Nel corso del mese il mercato europeo ha registrato una dinamica positiva, pari all 1% circa (indice Stoxx600), trainato in particolare dalle componenti finanziarie e, più in generale, cicliche dell indice. Buona dinamica anche del settore dei servizi pubblici, che ha potuto beneficiare del processo di consolidamento in atto o annunciato. Per contro il comparto petrolifero è stato il peggiore del mercato, a seguito del parziale ridimensionamento dei prezzi petroliferi. Il fondo ha mantenuto un esposizione neutrale sul mercato azionario, mentre sul fronte obbligazionario è stata mantenuta una sottoesposizione sia sulla curva Usa che Giappone. Sul lato valutario viene mantenuta una sovraesposizione al dollaro, mentre è sottopesato lo yen. QUOTAZIONI AL AL VARIAZIONE 30/12/20 28/2/2006 ES ES. 20 Alto Bilanciato 16,534 16,667 0,80% 9,26% Benchmark 106, ,913 1,20% 14,02% Indice Fideuram 93,550 95,000 1,55% 10,50% COMPOSIZIONE PATRIMONIALE AL AL COMPOSIZIONE % VAR.NE (in migliaia di euro) 31/1/ /2/2006 AL 31/1/2006 AL 28/2/2006 % Azioni quotate , ,6 64,80% 62,84% -0,25% Titoli di Stato e assimilati , ,6 30,21% 30,88% 5,15% Obbligazioni , ,7 1,85% 2,% 14,14% Derivati , ,6 1,98% 0,71% -62,85% Liquidità , ,9 2,08% 4,69% n.d. Diritti e oneri maturati , ,4-0,92% -1,17% 31,81% Totale , ,0 100,00% 100,00% 2,87% Settori merceologi d investimento % INV. Principali titoli % INV. Assicurativo 4,09 Commercio / Alimentare / Tabacco 2,69 Costruzioni / Autostrade 1,46 Elettronico 0,92 Finanziario / Bancario 16,70 Hotels / Ristoranti / Intrattenimento 4,94 Immobiliare / Edilizio 1,03 Materie Prime / Chimico 8,25 Servizi Pubblici 2,53 Tecnologico / Biotecnologico 4,21 Telecom / Media / Pubblicità 4,16 Diversi 11,85 Azionari DEUTSCHE BOERSE (Eur) 5,38 ASS. GENERALI 4,09 EURONEXT (Eur) 3,87 AUTOGRILL SPA 2,82 TORO ASS. NI ORD. 2,56 TOTAL (Frf) 2,51 Obbligazionari ITALY 0,375 10/06 (Jpy) 2,47 BTP 01/02/-08 2,75 1,69 BTP 4% 02/37 (Eur) 0,84 USA 3,625% 04/07 (Usd) 4,08 USA 3,25% 08/07 (Usd) 3,49 GILT 4,5% 03/07 (Gbp) 3,25 11

12 FONDO ALTO BILANCIATO RENDIMENTO DEL FONDO AL 30/12/20 9,26% 8,68% RENDIMENTO DEL BENCHMARK AL 30/12/20 14,02% 6,06% (a) performance conseguita al 30/12/20 b) rendimento medio annuo composto AVVERTENZE - Non vi è garanzia di ottenere uguali rendimenti per il futuro ANDAMENTO DEL VALORE DELLA QUOTA DEL FONDO E DEL BENCHMARK DA DICEMBRE 2004 A DICEMBRE gen- feb- mar- apr- Fondo mag- giu- lug- ago- set- Benchmark ott- nov- 15% 10% 5% 0% RENDIMENTO ANNUO FONDO E BENCHMARK 14,02% 9,14% 9,26% 7,65% 2,08% 2,56% Performance del Benchmark Performance del fondo COMPOSIZIONE DEL PORTAFOGLIO AL 30 DICEMBRE 20 RIPARTIZIONE DEI SETTORI COMPOSIZIONE DEL BENCHMARK: Titoli Azionari 56,50% Titoli di Stato 37,37% Titoli Obbligazionari 4,07% Liquidità 2,06% Assicurativo 9,12% Commercio / Alimentare / Tabacco 2,60% Costruzioni / Autostrade 3,01% Elettronico 1,93% Finanziario / Bancario 30,74% Hotels / Ristoranti / Intrattenimento 10,28% Servizi Pubblici 5,70% Tecnologico / Biotecnologico 4,11% Telecom / Media / Pubblicità 15,04% Diversi 17,47% 50% Morgan Stanley Word Index - Indice finanziario rappresentativo dei mercati azionari dei Paesi avanzati di tutto il mondo 50% JP Morgan Government Bond Index Global - Indice finanziario che rappresenta l andamento dei mercati dei titoli governativi (Titoli di Stato) dei paesi avanzati 12 Data di inizio del collocamento 1 aprile 1996 Patrimonio al 30/12/ milioni di euro Grado di rischio dell investimento Medio Rating medio dei titoli in portafoglio AA+ Duration media dei titoli in portafoglio 3,61

13 FONDO ALTO AZIONARIO La congiuntura continua a dare segnali di forza. La crescita LA POLITICA D INVESTIMENTO USA in questo primo trimestre dovrebbe registrare un tasso di incremento oltre il 5%. L economia dell Euro-zona ha destato maggiori sorprese: i principali indicatori dell attività reale hanno registrato rialzi significativi. Soprattutto, gli indici di attese, continuando a mostrare ulteriori miglioramenti, testimoniano l attuale fase di accelerazione della congiuntura. Tale performance proviene soprattutto dagli investimenti, grazie ai profitti accumulati dalle imprese dopo gli sforzi di ristrutturazione degli anni passati. Nel corso del mese il mercato europeo ha registrato una dinamica positiva, pari all 1% circa (indice Stoxx600), trainato in particolare dalle componenti finanziarie e, più in generale, cicliche dell indice. Buona dinamica anche del settore dei servizi pubblici, che ha potuto beneficiare del processo di consolidamento in atto o annunciato. Per contro il comparto petrolifero è stato il peggiore del mercato, a seguito del parziale ridimensionamento dei prezzi petroliferi. Il fondo Alto Azionario nel periodo considerato ha mantenuto un esposizione azionaria ridotta, è stato pesato maggiormente il settore petrolifero per far fronte all aumentato rischio geopolitico, mentre è stata diminuita l esposizione verso il settore finanziario. QUOTAZIONI AL AL VARIAZIONE 30/12/20 28/2/2006 ES ES. 20 Alto Azionario 19,222 19,791 2,96% 11,24% Benchmark 104, ,309 5,43% 17,22% Indice Fideuram 100, ,260 5,74% 18,02% COMPOSIZIONE PATRIMONIALE AL AL COMPOSIZIONE % VAR.NE (in migliaia di euro) 31/1/ /2/2006 AL 31/1/2006 AL 28/2/2006 % Azioni quotate , ,3 82,74% 78,84% -7,52% Titoli di Stato e assimilati , ,8 15,29% 14,35% -8,85% Derivati 0, ,0 0,00% 1,82% n.d Liquidità 9.449, ,2 3,15% 9,31% n.d Diritti e oneri maturati , ,7-1,18% -4,32% n.d Totale 299.7, ,6 100,00% 100,00% -2,94% Settori merceologi d investimento % INV. Principali titoli % INV. Assicurativo 8,74 Costruzioni / Autostrade 5,56 Finanziario / Bancario 13,23 Hotels / Ristoranti / Intrattenimento 4,65 Materie Prime / Chimico 10,45 Meccanico / Auto / Trasporti 4,21 Servizi Pubblici 2,12 Telecom / Media / Pubblicità 12,66 Diversi 17,22 Azionari EURONEXT (Eur) 6,41 TOTAL (Frf) 5,44 ROY. DUTCH SH. A (Eur) 5,01 DEUTSCHE BOERSE (Eur) 4,72 ASS. GENERALI 4,65 GRUPPO ED L`ESPRESSO 4,65 AUTOGRILL SPA 4,65 TELEFONICA MOV. (Eur) 4,40 PEUGEOT (Frf) 4,21 FRANCE TELECOM (Frf) 4,20 UNIPOL SPA ORD. 4,08 GAZ DE FRANCE (Eur) 3,19 Obbligazionari BTP 01/02/-15 3,75 4,84 BUNDESSCH,TF 9/07 (Eur) 9,52 13

14 FONDO ALTO AZIONARIO RENDIMENTO DEL FONDO AL 30/12/20 11,24% 13,01% RENDIMENTO DEL BENCHMARK AL 30/12/20 17,22% 12,94% (a) performance conseguita al 30/12/20 b) rendimento medio annuo composto AVVERTENZE - Non vi è garanzia di ottenere uguali rendimenti per il futuro ANDAMENTO DEL VALORE DELLA QUOTA DEL FONDO E DEL BENCHMARK DA DICEMBRE 2004 A DICEMBRE gen- feb- mar- Fondo apr- mag- giu- lug- ago- set- Benchmark ott- nov- 25% 20% 15% 10% 5% 0% RENDIMENTO ANNUO FONDO E BENCHMARK 17,22% 13,79% 14,15% 13,65% 11,24% 8,03% Performance del Benchmark Performance del fondo COMPOSIZIONE DEL PORTAFOGLIO AL 30 DICEMBRE 20 Titoli Azionari 83,06% Titoli di Stato 15,55% Liquidità 1,39% DIVERSIFICAZIONE GEOGRAFICA DEL PORTAFOGLIO AZIONARIO Italia 35,06% Francia 10,47% Olanda 10,90% Germania 9,14% Spagna 11,32% Portogallo 2,47% Finlandia 3,12 Grecia 0,58 RIPARTIZIONE DEI SETTORI COMPOSIZIONE DEL BENCHMARK: Assicurativo 7,78% Commercio / Alimentare / Tabacco 2,55% Costruzioni / Autostrade 4,50% Elettronico 3,76% Finanziario / Bancario 24,97% Hotels / Ristoranti / Intrattenimento 7,69% Materie Prime / Chimico 12,26% Servizi Pubblici 4,35% Tecnologico / Biotecnologico 3,01% Telecom / Media / Pubblicità 16,13% Diversi 13,00% 85% Dow Jones Eurostoxx - Indice finanziario rappresentativo dei mercati azionari dei Paesi aderenti all Unione Monetaria Europea 15% MTS tasso fisso B/T - Indice rappresentativo dei Titoli di Stato italiani a breve termine 14 Data di inizio del collocamento 1 aprile 1996 Patrimonio al 30/12/ milioni di euro Grado di rischio dell investimento Alto Rating medio dei titoli in portafoglio AA+ Duration media dei titoli in portafoglio 4,08

15 FONDO ALTO PACIFICO AZIONARIO Nel mese di Febbraio l indice NIKKEI in valuta locale ha LA POLITICA D INVESTIMENTO realizzato una performance del -2,8 % ( -0,1 % in euro), l indice Hang Seng del 1,0 % ( 3,0 % in Euro), l indice All Ordinaries del -0,1 % ( -0,2 % in Euro) e l indice STI del 3,0 % ( 5,0 % in Euro ). Il Fondo Alto Pacifico Azionario attualmente è investito al 100 %. Tale posizione è costituita esclusivamente da posizioni in azioni. In questo periodo la componente azionaria è stata mantenuta su livelli elevati rispetto al benchmark. A livello di allocazione geografica il fondo favorisce Giappone, Hong Kong, Cina e Tailandia, mentre Australia è in sottopeso e Singapore neutrale. Pur tenendo conto dei forti rialzi gia fatti registrare dalle principali borse del Pacifico, le interessanti valutazioni e una soddisfacente crescita degli utili ci inducono a mantenere il sovrappeso azionario, in ciò confortati dal persistente favorevole quadro di liquidità. A livello settoriale si privilegiano i temi legati alla crescita della domanda interna. Non abbiamo coperture sulle divise e la componente obbligazionaria continua ad essere assente dal portafoglio. QUOTAZIONI AL AL VARIAZIONE 30/12/20 28/2/2006 ES ES. 20 Alto Pacifico Azionario 5,785 6,033 4,29% -2,57% Benchmark 96,166 98,551 2,48% 4,92% Indice Fideuram 134, ,520 1,78% 3,75% COMPOSIZIONE PATRIMONIALE AL AL COMPOSIZIONE % VAR.NE (in migliaia di euro) 31/1/ /2/2006 AL 31/1/2006 AL 28/2/2006 % Azioni quotate , ,7 102,11% 101,19% 3,24% Liquidità 2.846, ,1 2,03% 2,55% 30,64% Diritti e oneri maturati -5.8, ,1-4,14% -3,74% -5,97% Totale , ,7 100,00% 100,00% 4,18% Settori merceologi d investimento % INV. Principali titoli % INV. Assicurativo 2,26 Cartario / Editoriale 0,46 Commercio / Alimentare / Tabacco 2,12 Costruzioni / Autostrade 5,75 Elettrico / Elettrotecnico 3,36 Elettronico 10,28 Finanziario / Bancario 29,27 Fondo di fondi / Indici 0,30 Hotels / Ristoranti / Intrattenimento 0,01 Immobiliare / Edilizio 5,19 Materie Prime / Chimico 8,26 Meccanico / Auto / Trasporti 1,79 Medico / Farmaceutico 1,65 Servizi Pubblici 3,69 Tecnologico / Biotecnologico 0,74 Telecom / Media / Pubblicità 10,25 Diversi 15,81 Azionari NTT DOCOMO (9437) (Jpy) 3,56 HENDERSON LAND (Hkd) 3,00 CHINA MOBILE (Hkd) 2,95 SHIMIZU CORP. (Jpy) 2,94 MITSUBISHI UFJ (Jpy) 2,85 KAJIMA CO. (1812) (Jpy) 2,81 SUMITOMO TRUST (Jpy) 2,48 SIAM COMM. BK. (F) (Thb) 2,40 JIANGXI COPPER (Hkd) 2,38 Paesi d investimento Giappone 60,13 Hong Kong - Cina 20,84 Singapore 2,07 Thailandia 14,95 15

16 FONDO ALTO PACIFICO AZIONARIO RENDIMENTO DEL FONDO AL 30/12/20 32,47% 13,69% RENDIMENTO DEL BENCHMARK AL 30/12/20 29,49% 13,96% (a) performance conseguita dal 30/12/20 b) rendimento medio annuo composto AVVERTENZE - Non vi è garanzia di ottenere uguali rendimenti per il futuro ANDAMENTO DEL VALORE DELLA QUOTA DEL FONDO E DEL BENCHMARK DA DICEMBRE 2004 A DICEMBRE gen- feb- mar- Fondo apr- mag- giu- lug- ago- Benchmark set- ott- nov- 40% 30% 20% 10% 0% -10% RENDIMENTO ANNUO FONDO E BENCHMARK 9,10% 13,84% 4,92% -2,57% 29,49% 32,47% Performance del Benchmark Performance del fondo COMPOSIZIONE DEL PORTAFOGLIO AL 30 DICEMBRE 20 Titoli azionari 99,62% di cui: RIPARTIZIONE DEI SETTORI Dollaro di Hong Kong 19,17% Dollaro Australiano 1,71% Dollaro Singapore 2,12% Dollaro Nuova Zelanda 0,44% Bath Thailandese 11,96% Yen giapponese 64,22% Liquidità 0,38% Assicurativo 4,20% Cartario / Editoriale 0,42% Commercio / Alimentare / Tabacco 2,39% Costruzioni / Autostrade 6,24% Elettrico / Elettrotecnico 3,45% Elettronico 9,30% Finanziario / Bancario 24,91% Fondo di fondi / Indici 2,42% Hotels / Ristoranti / Intrattenimento 0,01% Immobiliare / Edilizio 6,49% Materie Prime / Chimico 1,38% Meccanico / Auto / Trasporti 7,89% Medico / Farmaceutico 1,80% Servizi Pubblici 3,02% Tecnologico / Biotecnologico 0,81% Telecom / Media / Pubblicità 10,90% Diversi 14,37% 16 COMPOSIZIONE DEL BENCHMARK: 85% Morgan Stanley C.I. Pacific Index Indice finanziario rappresentativo dei mercati azionari dell area del Pacifico (Giappone compreso) 15% JP Morgan Government Bond Index Japan Indice finanziario che rappresenta l andamento del mercato obbligazionario giapponese Data di inizio del collocamento 4 ottobre 1999 Patrimonio al 30/12/ milioni di euro Grado di rischio dell investimento Alto

17 FONDO ALTO AMERICA AZIONARIO Nell ultimo mese il Dow Jones Industrial in euro LA POLITICA D INVESTIMENTO ha realizzato una performance positiva del 3,30% (1,20% in local currency); il Nasdaq Composite ha guadagnato il 1% (-1% in local currency). Durante il periodo in esame il Fondo Alto America Azionario ha mantenuto la piena esposizione al mercato azionario. Sul fronte valutario è presente una copertura al rischio di cambio nell ordine del 10%. Settorialmente è stato mantenuto il sovrappeso su banche d investimento e sono state effettuate vendite sulle banche commerciali con utili esposti negativamente all appiattimento della curva (-1,40%). Vendite selettive sono state effettuate anche nel comparto utilities in seguito al ribasso del prezzo del gas. Il fondo mantiene un sovrappeso nell area tecnologica (+2,00%) e consumer discretionary (ristoranti) ove sono presenti società con business model in fase di ristrutturazione (+1,70%). Il fondo non ha esposizione al mercato obbligazionario QUOTAZIONI AL AL VARIAZIONE 30/12/20 28/2/2006 ES ES. 20 Alto America Azionario 4,908 4,959 1,04% -4,20% Benchmark 95,601 96,519 0,96% -0,16% Indice Fideuram 92,990 94,560 1,69% -0,40% COMPOSIZIONE PATRIMONIALE AL AL COMPOSIZIONE % VAR.NE (in migliaia di euro) 31/1/ /2/2006 AL 31/1/2006 AL 28/2/2006 % Azioni quotate , ,6 95,23% 100,29% 1,55% Derivati 240,3 40,1 0,25% 0,04% -83,32% Liquidità 5.829, ,0 6,10% 1,23% -80,58% Diritti e oneri maturati , ,2-1,58% -1,56% -4,67% Totale , ,5 100,00% 100,00% -3,58% Settori merceologi d investimento % INV. Principali titoli % INV. Aereonautico / Aereospaziale 3,73 Assicurativo 4,64 Commercio / Alimentare / Tabacco 8,99 Elettrico / Elettrotecnico 4,30 Elettronico 8,17 Finanziario / Bancario 14,93 Hotels / Ristoranti / Intrattenimento 5,01 Immobiliare / Edilizio 0,18 Materie Prime / Chimico 8,54 Meccanico / Auto / Trasporti 2,34 Medico / Farmaceutico 9,20 Servizi Pubblici 1,84 Tecnologico / Biotecnologico 7,21 Telecom / Media / Pubblicità 3,81 Diversi 17,40 Azionari EXXON MOBIL CORP (Usd) 2,97 GEN. ELECTRIC (Usd) 2,74 MICROSOFT CORP (Usd) 2,27 CITIGROUP INC. (Usd) 2,13 PROCTER AND GAMB (Usd) 2,04 AMER INTL GROUP (Usd) 1,89 HEWLETT PACKARD (Usd) 1,61 PFIZER INC. (Usd) 1,55 JOHNSON AND JOHN (Usd) 1,47 ALTRIA GROUP (Usd) 1,46 UNITED TECHNOL. (Usd) 1,37 Paesi d investimenti Stati Uniti 100,33 17

18 FONDO ALTO AMERICA AZIONARIO RENDIMENTO DEL FONDO AL 30/12/20 12,52% 2,51% RENDIMENTO DEL BENCHMARK AL 30/12/20 16,64% 5,86% (a) performance conseguita al 30/12/20 b) rendimento medio annuo composto AVVERTENZE - Non vi è garanzia di ottenere uguali rendimenti per il futuro ANDAMENTO DEL VALORE DELLA QUOTA DEL FONDO E DEL BENCHMARK DA DICEMBRE 2004 A DICEMBRE gen- feb- mar- apr- Fondo mag- giu- lug- ago- set- Benchmark ott- nov- 15% 10% 5% 0% -5% RENDIMENTO ANNUO FONDO E BENCHMARK 1,96% -0,07% - -4,20% 16,64% 12,52% Performance del Benchmark Performance del fondo COMPOSIZIONE DEL PORTAFOGLIO AL 30 DICEMBRE 20 Titoli Azionari 91,94% Titoli Derivati 0,36% Liquidità 7,70% RIPARTIZIONE DEI SETTORI Aereonautico / Aereospaziale 3,21% Assicurativo 4,55% Commercio / Alimentare / Tabacco 9,33% Elettrico / Elettrotecnico 4,48% Elettronico 9,01% Finanziario / Bancario 14,29% Hotels / Ristoranti / Intrattenimento 4,75% Immobiliare / Edilizio 0,18% Materie Prime / Chimico 8,45% Meccanico / Auto / Trasporti 2,58% Medico / Farmaceutico 9,53% Servizi Pubblici 2,37% Tecnologico / Biotecnologico 7,61% Telecom / Media / Pubblicità 3,79% Diversi 15,87% 18 COMPOSIZIONE DEL BENCHMARK: 85% S&P 500 Index Indice finanziario composto da 500 titoli azionari che rappresentano i maggiori settori dell industria americana trattati al NYSE (New York Stock Exchange) 15% JP Morgan Government Bond Index USA Indice finanziario che rappresenta l andamento del mercato obbligazionario americano Data di inizio del collocamento 4 ottobre 1999 Patrimonio al 30/12/20 95 milioni di euro Grado di rischio dell investimento Alto

19 FONDO ALTO INTERNAZIONALE AZIONARIO LA POLITICA D INVESTIMENTO Nel corso del periodo in esame il Fondo ha abbassato l esposizione azionaria vendendo prevalentemente futures sugli indici europei e sull indice Nikkei. L Asia (+2%) e l Europa (+1%) sono i mercati privilegiati dall allocazione per macroaree. Il Nord America è in posizione neutrale rispetto al benchmark. A livello settoriale è stato mantenuto il sovrappeso del settore finanziario, in particolare il settore bancario giapponese e italiano, delle utilities e del settore industriale. Si mantiene neutrale invece l esposizione ai settori delle materie prime, tecnologico, telefonico, farmaceutico ed energetico. Per quanto concerne l esposizione valutaria si mantiene il sottopeso sul dollaro americano per il 10% del fondo. QUOTAZIONI AL AL VARIAZIONE 30/12/20 28/2/2006 ES ES. 20 Alto Internazionale Azionario 4,664 4,796 2,83% 1,20% Benchmark 98, ,937 2,20% 3,36% Indice Fideuram 95,200 98,000 2,94% 2,64% COMPOSIZIONE PATRIMONIALE AL AL COMPOSIZIONE % VAR.NE (in migliaia di euro) 31/1/ /2/2006 AL 31/1/2006 AL 28/2/2006 % Azioni quotate , ,1 99,99% 99,44% -1,18% Derivati 446,3 327,8 0,40% 0,30% -26,54% Liquidità 2.300, ,3 2,07% 2,83% 35,83% Diritti e oneri maturati , ,4-2,46% -2,57% 3,49% Totale , ,8 100,00% 100,00% -0,63% Settori merceologi d investimento % INV. Principali titoli % INV. Aereonautico / Aereospaziale 2,44 Assicurativo 9,81 Commercio / Alimentare / Tabacco 9,04 Costruzioni / Autostrade 0,54 Elettrico / Elettrotecnico 2,39 Elettronico 4,73 Finanziario / Bancario 8,95 Fondo di fondi / Indici 0,26 Hotels / Ristoranti / Intrattenimento 3,21 Immobiliare / Edilizio 1,91 Materie Prime / Chimico 11,13 Meccanico / Auto / Trasporti 4,30 Medico / Farmaceutico 8,07 Servizi Pubblici 7,19 Tecnologico / Biotecnologico 3,23 Telecom / Media / Pubblicità 7,21 Diversi 15,03 Azionari EXXON MOBIL CORP (Usd) 1,35 UNITED TECHNOL. (Usd) 1,14 GEN. ELECTRIC (Usd) 1,12 ALLIANZ AG NOM. (Dem) 1,06 MICROSOFT CORP (Usd) 1,02 SWISS LIFE HLD (Chf) 0,99 MEDIOBANCA 0,96 ASS. GENERALI 0,93 PFIZER INC. (Usd) 0,93 JOHNSON AND JOHN (Usd) 0,87 BP PLC (Gbp) 0,84 Paesi d investimento Stati Uniti 48,99 Area Euro 20,03 Giappone 11,26 Gran Bretagna 10,17 19

20 FONDO ALTO INTERNAZIONALE AZIONARIO RENDIMENTO DEL FONDO AL 30/12/20 15,10% 7,47 RENDIMENTO DEL BENCHMARK AL 30/12/20 19,01% 9,30% (a) performance conseguita al 30/12/20 b) rendimento medio annuo composto AVVERTENZE - Non vi è garanzia di ottenere uguali rendimenti per il futuro ANDAMENTO DEL VALORE DELLA QUOTA DEL FONDO E DEL BENCHMARK DA DICEMBRE 2004 A DICEMBRE % 15% 10% RENDIMENTO ANNUO FONDO E BENCHMARK 19,01% 15,10% gen- feb- mar- apr- Fondo mag- giu- lug- ago- set- Benchmark ott- nov- 5% 0% 6,22% 6,55% 3,36% 1,20% Performance del Benchmark Performance del fondo COMPOSIZIONE DEL PORTAFOGLIO AL 30 DICEMBRE 20 RIPARTIZIONE DEI SETTORI Titoli azionari 96,14% di cui: Euro 14,64% Dollaro Australiano 2,17% Dollaro di Hong Kong 1,67% Dollaro Canadese 0,53% Dollaro Americano 49,90% Franco Svizzero 3,03% Dollaro Singapore 1,61% Yen giapponese 12,38% Corona norvegese 0,65% Sterlina inglese 9,56% Liquidità 3,86% Aereonautico / Aereospaziale 2,39% Assicurativo 5,19% Commercio / Alimentare / Tabacco 6,81% Costruzioni / Autostrade 0,35% Elettrico / Elettrotecnico 3,% Elettronico 6,91% Finanziario / Bancario 17,92% Hotels / Ristoranti / Intrattenimento 3,23% Immobiliare / Edilizio 1,34% Materie Prime / Chimico 9,82% Meccanico / Auto / Trasporti 4,26% Medico / Farmaceutico 9,26% Servizi Pubblici 4,85% Tecnologico / Biotecnologico 5,24% Telecom / Media / Pubblicità 5,49% Diversi 13,89% 20 COMPOSIZIONE DEL BENCHMARK: 85% Morgan Stanley World Index Indice finanziario rappresentativo dei mercati azionari dei paesi avanzati di tutto il mondo 15% JP Morgan Government Bond Index Global Indice finanziario che rappresenta l andamento dei mercati dei titoli governativi (Titoli di Stato) dei paesi avanzati Data di inizio del collocamento 4 ottobre 1999 Patrimonio al 30/12/ milioni di euro Grado di rischio dell investimento Alto

LA SITUAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA

LA SITUAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA LA SITUAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA SCE NARIO CONGIUNTURALE Il nostro scenario di base continua a contemplare per il 2005 rendimenti obbligazionari e corsi azionari in leggera salita. Nonostante non rileviamo

Dettagli

LA SITUAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA

LA SITUAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA LA SITUAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA SCENARIO CONGIUNTURALE Trainata da un economia americana che sta crescendo ad un ritmo superiore al potenziale e dati gli ultimi indicatori economici, ci attendiamo

Dettagli

LA SITUAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA

LA SITUAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA LA SITUAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA Scenario congiunturale Il quadro congiunturale negli Stati Uniti si conferma buono: gli indici di febbraio sull attività manifatturiera e dei servizi (PMI) sono avanzati

Dettagli

LA SITUAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA

LA SITUAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA LA SITUAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA Scenario congiunturale Negli Stati Uniti, l andamento positivo della congiuntura è proseguito. Il PIL è cresciuto del 3,2% annualizzato nel I trimestre, trainato dalla

Dettagli

Nextam Partners NEXTAM PARTNERS BILANCIATO. Rapporto Mensile - agosto 2016. Asset allocation al 31 agosto 2016 Prime 5 Obbligazioni al 31 agosto 2016

Nextam Partners NEXTAM PARTNERS BILANCIATO. Rapporto Mensile - agosto 2016. Asset allocation al 31 agosto 2016 Prime 5 Obbligazioni al 31 agosto 2016 Benchmark: 100% Benchmark NP Bilanciato 2 Categoria Assogestioni: Bilanciato Nextam Partners Asset allocation al 31 agosto 2016 Prime 5 Obbligazioni al 31 agosto 2016 % Patrimonio Netto 1 BTP ITALIA 1.65%

Dettagli

Relazione semestrale al 30 Giugno 2015 dei fondi gestiti da nextam partners S.G.R. S.p.a.

Relazione semestrale al 30 Giugno 2015 dei fondi gestiti da nextam partners S.G.R. S.p.a. Relazione semestrale al 30 Giugno 2015 dei fondi gestiti da nextam partners S.G.R. S.p.a. Fondo bilanciato Nextam Partners Bilanciato Fondo obbligazionario Nextam Partners Obbligazionario Misto Il presente

Dettagli

Morning Call 14 GENNAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: cresce la produzione industriale in Italia, in forte calo l inflazione nel Regno Unito

Morning Call 14 GENNAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: cresce la produzione industriale in Italia, in forte calo l inflazione nel Regno Unito Morning Call 14 GENNAIO 2015 Sotto i riflettori Rendimento del Btp a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro: cresce la produzione industriale in Italia, in forte calo l inflazione nel Regno Unito Tassi:

Dettagli

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION Zurich Investments Life S.p.A. Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2009) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments

Dettagli

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA:

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA: Società di Gestione del Risparmio S.p.A. Largo della Fontanella di Borghese, 19-00186 Roma Iscritta al n. 99 dell Albo delle SGR tenuto dalla Banca d Italia AGORA INCOME FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE

Dettagli

Fonditalia Core MERCATO CARATTERISTICHE. Azionario. Obbligazionario. Valute. Strategia del prodotto

Fonditalia Core MERCATO CARATTERISTICHE. Azionario. Obbligazionario. Valute. Strategia del prodotto 29 Settembre 2015 Fonditalia Core MERCATO Azionario Da metà aprile gli indici azionari hanno corretto al ribasso dopo il rialzo di inizio anno (prima a causa dell acuirsi della crisi greca, poi per via

Dettagli

MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO

MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO RELAZIONE SEMESTRALE AL 29/06/2007 86 MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO NOTA ILLUSTRATIVA SULLA RELAZIONE SEMESTRALE DEL FONDO AL 29 GIUGNO 2007 Signori Partecipanti, il 29 giugno

Dettagli

Gentile Cliente, La Sua Filiale di riferimento resta a disposizione per ogni richiesta ed approfondimento. I nostri più cordiali saluti.

Gentile Cliente, La Sua Filiale di riferimento resta a disposizione per ogni richiesta ed approfondimento. I nostri più cordiali saluti. maggio 2011 Gentile Cliente, siamo lieti di presentarle l ultimo numero della Newsletter del Fondo Rossini Lux Fund, il Fondo comune di investimento di diritto lussemburghese istituito da Banca Marche

Dettagli

Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012

Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012 CASSA DI PREVIDENZA - FONDO PENSIONE PER I DIPENDENTI DELLA RAI E DELLE ALTRE SOCIETÀ DEL GRUPPO RAI - CRAIPI Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012 SETTEMBRE 2012 Studio Olivieri

Dettagli

8a+ Investimenti Sgr. Latemar

8a+ Investimenti Sgr. Latemar 8a+ Investimenti Sgr Fondo Comune d Investimento Mobiliare Aperto Latemar RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2007 Sede Legale: Varese, Piazza Monte Grappa 4 Tel 0332-251411 Telefax 0332-251400 Capitale

Dettagli

Gentile Cliente, La Sua Filiale di riferimento resta a disposizione per ogni richiesta ed approfondimento. I nostri più cordiali saluti.

Gentile Cliente, La Sua Filiale di riferimento resta a disposizione per ogni richiesta ed approfondimento. I nostri più cordiali saluti. aprile 2011 Gentile Cliente, siamo lieti di presentarle l ultimo numero della Newsletter del Fondo Rossini Lux Fund, il Fondo comune di investimento di diritto lussemburghese istituito da Banca Marche

Dettagli

Morning Call 11 NOVEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: in Italia la produzione industriale a settembre in crescita dell 1,7% su base annua

Morning Call 11 NOVEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: in Italia la produzione industriale a settembre in crescita dell 1,7% su base annua Morning Call 11 NOVEMBRE 2015 Sotto i riflettori Eur/Usd: andamento a 5 giorni I temi del giorno Macro: in Italia la produzione industriale a settembre in crescita dell 1,7% su base annua Tassi: le aspettative

Dettagli

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013 ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013 1. IL QUADRO MACROECONOMICO I primi dati delle indagini congiunturali indicano una ripresa della crescita economica mondiale ancora modesta e disomogenea

Dettagli

VIEW SUI MERCATI (16/04/2015)

VIEW SUI MERCATI (16/04/2015) VIEW SUI MERCATI (16/04/2015) STOXX600 Europe Lo STOXX600 ha superato l importante resistenza toccata nel 2007 a quota 400, confermando le nostre previsioni di un mese fa. Il trend di medio-lungo periodo

Dettagli

Gentile Cliente, La Sua Filiale di riferimento resta a disposizione per ogni richiesta ed approfondimento. I nostri più cordiali saluti.

Gentile Cliente, La Sua Filiale di riferimento resta a disposizione per ogni richiesta ed approfondimento. I nostri più cordiali saluti. luglio 2011 Gentile Cliente, siamo lieti di presentarle l ultimo numero della Newsletter del Fondo Rossini Lux Fund, il Fondo comune di investimento di diritto lussemburghese istituito da Banca Marche

Dettagli

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax.

Dettagli

10% JPM EMU Cash Euro 3M; 90% STOXX EUROPE 600. Categoria Assogestioni FPA Azionari Gestore del fondo Nicola Trivelli / Annalisa Burzi

10% JPM EMU Cash Euro 3M; 90% STOXX EUROPE 600. Categoria Assogestioni FPA Azionari Gestore del fondo Nicola Trivelli / Annalisa Burzi EURORISPARMIO AZIONARIO EUROPA Nel terzo trimestre i mercati hanno perso circa il 9% rispetto alla chiusura di giugno. La questione della Grecia, che aveva influenzato l'andamento delle borse nel secondo

Dettagli

HI Numen Credit Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL SICAV. Report Dicembre 2012

HI Numen Credit Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL SICAV. Report Dicembre 2012 HEDGE INVEST INTERNATIONAL SICAV Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax. +39 02 6674450 www.hedgeinvest.it POLITICA DI INVESTIMENTO L'obiettivo di HI Numen Credit Fund è generare

Dettagli

MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO

MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO RELAZIONE SEMESTRALE AL 29/06/2007 98 MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO NOTA ILLUSTRATIVA SULLA RELAZIONE SEMESTRALE DEL FONDO AL 29 GIUGNO 2007 Signori Partecipanti, il semestre

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Investments Life S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2014) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments Life

Dettagli

Morning Call 1 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 1 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 1 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro Area euro: inflazione in ripresa in Italia, +0,2% a/a l indice nazionale e +0,5% a/a quello

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 8 agosto A cura dell

Dettagli

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION Zurich Investments Life S.p.A. Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2007) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments

Dettagli

Schroder ISF EURO Short Term Bond

Schroder ISF EURO Short Term Bond Pagina 1 Indice Review su mercato e fondo pag. 2 Il mercato Il fondo Cosa ci aspettiamo dal mercato e dal fondo pag. 3 Uno sguardo al mercato Le scelte strategiche I risultati di pag. 4 Descrizione del

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 6 giugno A cura dell

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Investments Life S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2014) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments Life

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Life Insurance Italia S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2013) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Life Insurance

Dettagli

Morning Call 1 APRILE 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 1 APRILE 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 1 APRILE 2015 Sotto i riflettori Rendimento del Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro: nell Area euro a marzo i prezzi al consumo a -0,1% a/a, oggi i Pmi dell attività manifatturiera

Dettagli

Morning Call 4 NOVEMBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Ism manifatturiero in rialzo ad ottobre sopra le attese a 59

Morning Call 4 NOVEMBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Ism manifatturiero in rialzo ad ottobre sopra le attese a 59 Morning Call 4 NOVEMBRE 2014 Sotto i riflettori Eur/Jpy: andamento I temi del giorno Macro: Ism manifatturiero in rialzo ad ottobre sopra le attese a 59 Tassi: Treasury a 10 anni in lieve rialzo al 2,35%;

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 1 Gennaio 2013 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 1 Gennaio 2013 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. 1 Gennaio A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Considerazioni riassuntive degli indicatori analizzati

Dettagli

II L EVOLUZIONE DELL ECONOMIA ITALIANA

II L EVOLUZIONE DELL ECONOMIA ITALIANA II L EVOLUZIONE DELL ECONOMIA ITALIANA II.1 L Economia Italiana nel 2004 Gli Sviluppi Recenti Dopo la battuta d arresto avvenuta alla fine dell anno scorso, l economia italiana è tornata a crescere nel

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 7 luglio A cura dell

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 11 novembre A cura

Dettagli

UBS Dynamic. Portfolio Solution

UBS Dynamic. Portfolio Solution Dynamic 30 giugno 2013 UBS Dynamic Linee di Gestione di UBS (Italia) S.p.A. Linea Global Credit Linea Income Linea Yield Linea Balanced Linea Equity Linea Global Credit Linea Income Linea Yield Linea Balanced

Dettagli

Schroders Private Banking

Schroders Private Banking Schroders Private Banking Weekly newsletter Schroders Italy SIM S.p.A. Via della Spiga, 30-20121 Milano Tel: 0276377.1 Fax: 0276377300 www.schroders.it 1 Il Mercato Europeo Andamento dei principali indici

Dettagli

Gli effetti dell aumento della curva dei tassi nel mercato del fixed income

Gli effetti dell aumento della curva dei tassi nel mercato del fixed income S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La congiuntura economica Gli effetti dell aumento della curva dei tassi nel mercato del fixed income Angelo Drusiani Banca Albertini Syz & C. SpA - Milano

Dettagli

Il Mercato del reddito fisso

Il Mercato del reddito fisso S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Il Mercato del reddito fisso Angelo Drusiani Banca Albertini Syz & C. SpA Sala Convegni Corso Europa, 11 Milano S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI Ottobre 2015 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI Ottobre 2015 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI Ottobre 2015 (principali evidenze) 1. A settembre 2015 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.825 miliardi di euro (cfr. Tabella 1) è nettamente

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. 5 - Maggio A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Disclaimer: tutte le informazioni e le opinioni contenute in questo documento rivestono

Dettagli

TRA ASPETTATIVE DI RECUPERO ED INCERTEZZE

TRA ASPETTATIVE DI RECUPERO ED INCERTEZZE TRA ASPETTATIVE DI RECUPERO ED INCERTEZZE (febbraio 2015) Il ciclo internazionale, l area euro ed i riflessi sul mercato interno Il ciclo economico internazionale presenta segnali favorevoli che si accompagnano

Dettagli

Europa: oggi i prezzi al consumo tedeschi e francesi e le minute della Bce. Stati Uniti: oggi le vendite al dettaglio.

Europa: oggi i prezzi al consumo tedeschi e francesi e le minute della Bce. Stati Uniti: oggi le vendite al dettaglio. Morning Call 13 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Rendimento del benchmark tedesco a 2 anni: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Market movers Cina: terza svalutazione per lo yuan, nuova parità

Dettagli

La congiuntura. internazionale

La congiuntura. internazionale La congiuntura internazionale N. 2 LUGLIO 2015 Il momento del commercio mondiale segna un miglioramento ad aprile 2015, ma i volumi delle importazioni e delle esportazioni sembrano muoversi in direzioni

Dettagli

Alla ricerca del rendimento perduto

Alla ricerca del rendimento perduto Milano, 10 aprile 2012 Alla ricerca del rendimento perduto Dalle obbligazioni alle azioni. La ricerca del rendimento perduto passa attraverso un deciso cambio di passo nella composizione dei portafogli

Dettagli

KAIROS PARTNERS SGR S.p.A.

KAIROS PARTNERS SGR S.p.A. KAIROS PARTNERS SGR S.p.A. Relazione Semestrale al 30.06.2015 FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO Kairos Income Kairos Partners SGR S.p.A. Sede Legale: Via San Prospero 2, 20121 Milano Tel 02.777181

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 5 maggio 2014 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 5 maggio 2014 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. maggio A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Disclaimer: tutte le informazioni e le opinioni contenute in questo documento rivestono unicamente

Dettagli

Fondo Interno Core. 31 luglio 2012

Fondo Interno Core. 31 luglio 2012 Fondo Interno Core 31 luglio 2012 Indice FIDEURAM VITA INSIEME Commento mensile FVI - Fondo Interno Core Classe K FVI - Fondo Interno Core Classe Y FVI - Fondo Interno Core Classe Z Indice Luglio 2012

Dettagli

Fondi & Gestioni Gennaio 2014. Rispondiamo in tempo reale alle domande sui fondi e le gestioni di AcomeA SGR su Twitter. Utilizza l hashtag #aad

Fondi & Gestioni Gennaio 2014. Rispondiamo in tempo reale alle domande sui fondi e le gestioni di AcomeA SGR su Twitter. Utilizza l hashtag #aad Fondi & Gestioni Gennaio 2014 Rispondiamo in tempo reale alle domande sui fondi e le gestioni di AcomeA SGR su Twitter. Utilizza l hashtag #aad Indice Classifiche: rassegna stampa fondi...3 AcomeA Classifiche

Dettagli

Il mercato assicurativo internazionale nel 2012. (quote % del mercato mondiale) Altro 36,0% Premi totali 4.612 mld Usd. Italia 3,1% Germania

Il mercato assicurativo internazionale nel 2012. (quote % del mercato mondiale) Altro 36,0% Premi totali 4.612 mld Usd. Italia 3,1% Germania Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/2002 del 9/4/2002 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della

Dettagli

SPECIALE FONDI INTERNI - EUROQUOTA MARZO 15

SPECIALE FONDI INTERNI - EUROQUOTA MARZO 15 mar-14 apr-14 mag-14 lug-14 ago-14 ott-14 nov-14 gen-15 feb-15 mar-12 giu-12 set-12 dic-12 mar-13 giu-13 set-13 dic-13 mar-14 Categoria Fondo Prodotti assicurativi legati al Fondo Obiettivo Asset Allocation

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CORE BETA 15 EM

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CORE BETA 15 EM REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CORE BETA 15 EM DATA VALIDITA : dal 28/02/2013 Art. 1 Gli aspetti generali del Fondo interno La Compagnia costituisce e gestisce, secondo le modalità del presente Regolamento,

Dettagli

Morning Call 15 APRILE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le nuove stime del Fondo Monetario Internazionale, Pil Italia 2015 a +0,5%, +1,1% nel 2016

Morning Call 15 APRILE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le nuove stime del Fondo Monetario Internazionale, Pil Italia 2015 a +0,5%, +1,1% nel 2016 Morning Call 15 APRILE 2015 Sotto i riflettori Irs a 5 anni: andamento I temi del giorno Le nuove stime del Fondo Monetario Internazionale, Pil Italia 2015 a +0,5%, +1,1% nel 2016 Pil della Cina nel primo

Dettagli

Europa: oggi i prezzi alla produzione dell Area euro. Stati Uniti: oggi l occupazione Adp, gli ordini di fabbrica e il Beige Book della Fed.

Europa: oggi i prezzi alla produzione dell Area euro. Stati Uniti: oggi l occupazione Adp, gli ordini di fabbrica e il Beige Book della Fed. Morning Call 2 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Indice Dow Jones: andamento I temi del giorno Macro: nella manifattura in calo l Ism (Usa), stabile il Pmi (Area euro) Fmi: il rallentamento della Cina

Dettagli

Morning Call 4 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 4 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 4 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Indice FtseMib: andamento I temi del giorno Macro: Pmi dei servizi (Area euro) in miglioramento, Ism non manifatturiero (Usa) in calo sotto i 60 punti Bce:

Dettagli

La ricchezza finanziaria delle famiglie italiane

La ricchezza finanziaria delle famiglie italiane Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/22 del 9/4/22 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della banca.

Dettagli

IL QUADRO MACROECONOMICO

IL QUADRO MACROECONOMICO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA CONGIUNTURA ECONOMICA - PUNTI DI VISTA E SUGGERIMENTI DI ASSET ALLOCATION IL QUADRO MACROECONOMICO DOTT. ALBERTO BALESTRERI Milano, 21 marzo 2013 S.A.F.

Dettagli

I CAMBIAMENTI DELLO SCENARIO MACROECONOMICO

I CAMBIAMENTI DELLO SCENARIO MACROECONOMICO Incontro Annuale con gli Investitori del Fondo Sator I CAMBIAMENTI DELLO SCENARIO MACROECONOMICO di Stefano Fantacone (direttore del CER) Nell arco di pochi mesi, lo scenario macroeconomico è profondamente

Dettagli

Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016

Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016 Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016 L analisi dei mercati

Dettagli

Relazione Semestrale al 25 giugno 2013

Relazione Semestrale al 25 giugno 2013 Relazione Semestrale al 25 giugno 2013 Fondo comune di investimento mobiliare aperto di diritto italiano armonizzato alla Direttiva 2009/65/CE INDICE Considerazioni Generali - Commento Macroeconomico...

Dettagli

Morning Call 18 AGOSTO 2014 DAILY. Sotto i riflettori. Macro Area euro: invariato t/t il Pil dell Area nel Q2, +0,7% su base annua

Morning Call 18 AGOSTO 2014 DAILY. Sotto i riflettori. Macro Area euro: invariato t/t il Pil dell Area nel Q2, +0,7% su base annua Morning Call 18 AGOSTO 2014 Sotto i riflettori Rendimento Btp a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro Area euro: invariato t/t il Pil dell Area nel Q2, +0,7% su base annua Nuovi minimi storici per

Dettagli

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI QUARTO TRIMESTRE 2011

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI QUARTO TRIMESTRE 2011 ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI QUARTO TRIMESTRE 2011 1. QUADRO MACROECONOMICO INTERNAZIONALE Negli ultimi mesi del 2011 si è verificato un peggioramento delle prospettive di crescita nelle principali economie

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 1 Gennaio 214 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

ILR con. Posizione. attuale.

ILR con. Posizione. attuale. ILR con il gestore G. Spinola del 16/04/15 Trend vs. Msci World Dal lancio ( 15/02/93 ) al 16/04/15. Posizione attuale. 63% %* in Azioni (profilo di rischio teoricoo del portafoglio mediamente in lineaa

Dettagli

RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015 ASSET DYNAMIC. Fondo Comune di Investimento Aperto destinato alla Generalità del Pubblico

RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015 ASSET DYNAMIC. Fondo Comune di Investimento Aperto destinato alla Generalità del Pubblico RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015 ASSET DYNAMIC Fondo Comune di Investimento Aperto destinato alla Generalità del Pubblico ASSET SG S.p.A. A SOCIO UNICO Via Tre Settembre, 210 47891 Dogana R.S.M.

Dettagli

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari 10 febbraio 2015 View Fideuram Investimenti Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 4 Scenario macroeconomico Il programma di Quantitative Easing finalmente

Dettagli

I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo

I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo No. 5 - Settembre 2013 2 I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo Con il mercato obbligazionario

Dettagli

POLITICHE DI INVESTIMENTO DEI PRODOTTI

POLITICHE DI INVESTIMENTO DEI PRODOTTI Milano, 28 febbraio 2005 Prot. n. 001407/2005/DG/LB Gentile Sottoscrittore, anche quest anno Zenit SGR S.p.A. invia alla Sua attenzione, quale partecipante ai fondi comuni di investimento gestiti dalla

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 marzo 2012 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile

Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile Sviluppo Rete Arca Fund Manager Webinar Fondi Obbligazionari

Dettagli

IL QUADRO MACROECONOMICO

IL QUADRO MACROECONOMICO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA CONGIUNTURA ECONOMICA - PUNTI DI VISTA E SUGGERIMENTI DI ASSET ALLOCATION IL QUADRO MACROECONOMICO DOTT. ALBERTO BALESTRERI Milano, 20 novembre 2014 S.A.F.

Dettagli

CFA Italy Financial Business Survey and Sentiment Index, maggio 2015 Rassegna Stampa. Il Sole 24 Ore Radiocor 4 maggio 2015

CFA Italy Financial Business Survey and Sentiment Index, maggio 2015 Rassegna Stampa. Il Sole 24 Ore Radiocor 4 maggio 2015 CFA Italy Financial Business Survey and Sentiment Index, maggio 2015 Rassegna Stampa Il Sole 24 Ore Radiocor 4 maggio 2015 Cfa Society: +56,8 pt Italy sentiment in maggio, fiducia confermata 2015-05-04

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI Dicembre 2013 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI Dicembre 2013 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI Dicembre 2013 (principali evidenze) PRINCIPALI GRANDEZZE BANCARIE: CONFRONTO 2013 VS 2007 2007 2013 Prestiti all'economia (mld di euro) 1.673 1.851 Raccolta da clientela (mld di euro)

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 2 febbraio 2013 A cura dell Ufficio Ricerca e

Dettagli

La ricchezza delle famiglie italiane (miliardi di euro)

La ricchezza delle famiglie italiane (miliardi di euro) Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/22 del 9/4/22 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della banca.

Dettagli

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager per la quale Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax.

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Disclaimer: tutte le informazioni e le opinioni contenute in questo documento rivestono

Dettagli

Morning Call 13 NOVEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: oggi i dati del Pil in Francia, Germania, Italia ed Area euro

Morning Call 13 NOVEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: oggi i dati del Pil in Francia, Germania, Italia ed Area euro Morning Call 13 NOVEMBRE 2015 Sotto i riflettori Rendimento del benchmark tedesco a 2 anni: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Macro: oggi i dati del Pil in Francia, Germania, Italia ed

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI Marzo 2014 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI Marzo 2014 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI Marzo 2014 (principali evidenze) 1. A febbraio 2014 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.855 miliardi di euro (cfr. Tabella 1) è nettamente

Dettagli

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA:

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA: Società di Gestione del Risparmio S.p.A. Largo della Fontanella di Borghese, 19-00186 Roma Iscritta al n. 99 dell Albo delle SGR tenuto dalla Banca d Italia AGORA INCOME FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE

Dettagli

Indice Credit Suisse delle casse pensioni svizzere 1 trimestre 2015

Indice Credit Suisse delle casse pensioni svizzere 1 trimestre 2015 Indice Credit Suisse delle casse pensioni svizzere 1 trimestre 2015 Da inizio anno 2015: 1,51% 1 trimestre 2015: 1,51% Inizio anno soddisfacente nonostante la performance negativa di gennaio Quota di liquidità

Dettagli

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE I dati utilizzati per le elaborazioni sono aggiornati al 30/04/201 Pagina 1 Questa

Dettagli

CFA Italy Radiocor Financial Business Survey. CFA Italy Radiocor Sentiment Index

CFA Italy Radiocor Financial Business Survey. CFA Italy Radiocor Sentiment Index CFA Italy Radiocor Financial Business Survey CFA Italy Radiocor Sentiment Index AGOSTO 15 CFA Italy Radiocor Financial Business Survey Agosto 15 Al sondaggio, svolto da CFA Italy in collaborazione con

Dettagli

NOTA FINANZIARIA. 31 marzo 2014 (weekly) I MERCATI FINANZIARI NELLA SCORSA SETTIMANA

NOTA FINANZIARIA. 31 marzo 2014 (weekly) I MERCATI FINANZIARI NELLA SCORSA SETTIMANA I MERCATI FINANZIARI NELLA SCORSA SETTIMANA MERCATO MONETARIO E MERCATO OBBLIGAZIONARIO La scorsa settimana ha visto un andamento differenziato dei tassi tra area euro ed area dollaro: se infatti quelli

Dettagli

Morning Call 7 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 7 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 7 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Euribor ad 1 mese: andamento I temi del giorno Macro Usa: sotto le attese i nuovi occupati ad agosto a +173mila unità, tasso di disoccupazione al 5,1% Tassi:

Dettagli

MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA

MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA RELAZIONE SEMESTRALE AL 29/06/2007 80 MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA NOTA ILLUSTRATIVA SULLA RELAZIONE SEMESTRALE DEL FONDO AL 29 GIUGNO 2007 Signori Partecipanti,

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI Luglio 2013 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI Luglio 2013 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI Luglio 2013 (principali evidenze) 1. A giugno 2013 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.893 miliardi di euro (cfr. Tabella 1) è sempre

Dettagli

La congiuntura. internazionale

La congiuntura. internazionale La congiuntura internazionale N. 1 GIUGNO 2015 Il primo trimestre del 2015 ha portato con sé alcuni cambiamenti nelle dinamiche di crescita delle maggiori economie: alla moderata ripresa nell Area euro

Dettagli

Morning Call 20 OTTOBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: oggi i dati degli ordinativi e del fatturato in Italia

Morning Call 20 OTTOBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: oggi i dati degli ordinativi e del fatturato in Italia Morning Call 20 OTTOBRE 2014 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro: oggi i dati degli ordinativi e del fatturato in Italia Tassi: spread in calo dai massimi, Btp/Bund

Dettagli

La congiuntura. internazionale

La congiuntura. internazionale La congiuntura internazionale N. 4 OTTOBRE 2015 Il commercio mondiale risente del rallentamento dei paesi emergenti, ma allo stesso tempo evidenzia una sostanziale tenuta delle sue dinamiche di fondo.

Dettagli

Morning Call 23 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Pil Usa del terzo trimestre rivisto al +2,1% trimestrale annualizzato

Morning Call 23 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Pil Usa del terzo trimestre rivisto al +2,1% trimestrale annualizzato Morning Call 23 DICEMBRE 2015 Sotto i riflettori Curva spot a scadenza dei tassi Euribor I temi del giorno Macro: Pil Usa del terzo trimestre rivisto al +2,1% trimestrale annualizzato Scambi ridotti in

Dettagli

Composizione del benchmark. Obbligazioni

Composizione del benchmark. Obbligazioni Obbligazionario Governativo È la linea indicata per chi intende ottenere una redditività stabile in un orizzonte temporale limitato, privilegiando l investimento del proprio capitale in titoli di Stato

Dettagli

Snam e i mercati finanziari

Snam e i mercati finanziari Snam e i mercati finanziari Nel corso del 2012 i mercati finanziari europei hanno registrato rialzi generalizzati, sebbene in un contesto di elevata volatilità. Nella prima parte dell anno le quotazioni

Dettagli

AGORA VALORE PROTETTO

AGORA VALORE PROTETTO Società di Gestione del Risparmio S.p.A. Largo della Fontanella di Borghese, 19-00186 Roma Iscritta al n. 99 dell Albo delle SGR tenuto dalla Banca d Italia AGORA VALORE PROTETTO FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO

Dettagli

SCENARIO INTERNAZIONALE

SCENARIO INTERNAZIONALE 1 SCENARIO INTERNAZIONALE Nel primo trimestre del 2004, la congiuntura mondiale ha confermato le previsioni positive, rafforzando le aspettative di crescita anche per il secondo trimestre. Gli Stati Uniti

Dettagli

Europa: oggi i prezzi al consumo nel Regno Unito. Stati Uniti: oggi le nuove costruzioni abitative ed i permessi edilizi.

Europa: oggi i prezzi al consumo nel Regno Unito. Stati Uniti: oggi le nuove costruzioni abitative ed i permessi edilizi. Morning Call 18 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Rendimento del Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Questa mattina scende di oltre il 6,0% la Borsa di Shanghai su timori di ulteriori svalutazioni

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI Gennaio 2015 (principali evidenze con i dati di fine 2014)

RAPPORTO MENSILE ABI Gennaio 2015 (principali evidenze con i dati di fine 2014) RAPPORTO MENSILE ABI Gennaio 2015 (principali evidenze con i dati di fine 2014) 1. A fine 2014 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.820,6 miliardi di euro

Dettagli

Ambrosetti Am riduce l'azionario in portafoglio

Ambrosetti Am riduce l'azionario in portafoglio 07/12/2015 Ambrosetti Am riduce l'azionario in portafoglio L'analisi dei mercati a cura dell'ad Allegri. A dicembre meno esposizione al rischio, mentre aumenta la selezione settoriale www.finanzareport.it

Dettagli