INTRODUZIONE ALLA MANUTENZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INTRODUZIONE ALLA MANUTENZIONE"

Transcript

1 INTRODUZIONE ALLA MANUTENZIONE Il manutentore deve avere tutte le caratteristiche richieste agli operatori ed ulteriori conoscenze specifiche della macchina e dei suoi apparati. Deve avere una notevole capacità di valutazione, usando il criterio del buon senso, per capire l entità del problema. Per eventuali interventi che prevedono la sostituzione di partii danneggiate od usurate utilizzare RICAMBI ORIGINALI in caso contrario potrebbe essere pregiudicato il funzionamento della macchina in condizioni di sicurezza. Il ribaltabile a Voi fornito è stato sottoposto a collaudo finale ed ai seguenti controlli: - Funzionamento impianto di sollevamento cassone e verifica livello dell olio idraulico. - Funzionamento dei comandi. - Funzionamento dispositivi di segnalazione. - Sincronismo del fine corsa. - Funzionamento della aperture delle sponde. - Presenza coppiglie di sicurezza su perni e spine. - Ingrassaggio dei punti preposti. - Presenza avvisi d istruzione e di pericolo esposti sulla macchina. - Presenza delle targhe CE ed omologazione Buttapietra (Verona) 56

2 ORDINARIA MANUTENZIONE Cosa intendiamo per manutenzione ordinaria: o Usare il puntello di sicurezza o Spegnere il veicolo e togliere le chiavi o Indossare indumenti idonei Lavaggio dell autocarro: o Non lasciare il pistone in posizione di massima estensione dopo il lavaggio, a lungo termine si potrebbero verificare danni alla superficie esterna dello stesso. o Non insistere con il getto ad alta pressione nelle zone dove sono situati i componenti elettrici. o qualora si volesse procedere ad una rapida asciugatura del veicolo, regolare a valore intermedio il getto dell aria, per non indurre eccessiva velocità di penetrazione ad eventuali particelle che dovessero staccarsi dalla macchina Buttapietra (Verona) 57

3 Controllo Visivo dello stato di conservazione della verniciatura protettiva: o Nel caso siano rilevate piccole abrasioni o scalfitture, sarà sufficiente procedere a ritocchi manuali con prodotti compatibili a quelli impiegati dal costruttore. o Nel caso sia rilevato un avanzato stato d ossidazione del telaio, è assolutamente indispensabile sottoporlo a processo di verniciatura. Controllo visivo di eventuali cricche sulla saldatura o difetti della carpenteria: o Assieme al controllo della verniciatura protettiva è opportuno verificare l esistenza di sospette screpolature o zone nelle quali la vernice si presenta a tela di ragno. Si potrebbero riscontrare piccole interruzioni nelle saldature o peggio rotture. Serraggio della bulloneria: o E necessario procedere con scrupolo all operazione di serraggio della bulloneria, ponendo particolare attenzione allo stato di conservazione delle viti. o In caso di viti troppo allungate e filetti consumati, procedere alla sostituzione con materiale anche reperibile sul mercato ma necessariamente con caratteristiche uguali a quello installato. o In caso di difficoltà nel reperire il materiale, rivolgersi al costruttore. Per meglio procedere Buttapietra (Verona) 58

4 all entità di serraggio seguire la tabella qui sotto riportata:! "# " $ %!& % $ % Serraggio della raccorderia: o Le vibrazioni del veicolo, infatti, potrebbero provocare l allentamento dei raccordi con fuoriuscita d olio idraulico e compromettere il funzionamento della macchina in condizioni di sicurezza. Seguire la tabella qui sotto riportata: %' ())*+* (,,*-./00-11*( $23 $2 %4$ " &4& $2&3 $2& $ %4 3 & 4 2&3 2& Controllo impianto idraulico e stato di conservazione dei tubi: o Verificare innanzi tutto che l impianto non presenti perdite d olio o trasudazioni che potrebbero diventare tali Buttapietra (Verona) 59

5 o Controllare che la gomma esterna delle tubazioni flessibili non presenti tracce d abrasioni. o Verificare che le fascette stringi tubo siano ben chiuse ed integre. o In caso di Tubi usurati, perdite d olio, abrasioni od eccessivo stato d invecchiamento dei tubi, procedere immediatamente alla sostituzione presso officine autorizzate. Verifica condizioni d idoneita degli spinotti: o Gli spinotti non necessitano manutenzione specifica, è tuttavia necessario verificarne ogni settimana il perfetto stato di conservazione. Nel caso siano presenti evidenti segni d usura contattare immediatamente l officina autorizzata per la sostituzione. o E vietato usare spinotti visibilmente usurati. Controllo livello dell olio nel serbatoio: o A veicolo freddo e con cassone abbassato, allentare il tappo del serbatoio olio e verificarne che il livello sia circa a tre quarti di livello di riempimento. o Nel caso sia necessario un piccolo rabbocco, attenersi alle istruzioni del costruttore sul tipo d olio consigliato. NOI CONSIGLIAMO OLIO IDRAULICO ISO 46 MINERALE PURO Buttapietra (Verona) 60

6 Verifica Corretto funzionamento del dispositivo acustico del fine corsa: o Verificare il corretto funzionamento del dispositivo acustico (deve entrare in funzione ogni qualvolta che si attiva l impianto). o Verificare l assenza di fili strappati, d ossido sui connettori e l esistenza delle fascette che assicurano l impianto al telaio. o Eseguire verifica finale per accertarsi che durante la fase di manutenzione, non siano intervenuti dei problemi a causa di liquidi o altri corpi, che possono aver compromesso la regolare funzione. o Verificare lo stato di usura della fune. o Controllare l efficienza dei rinvii e della valvola sul serbatoio. Ingrassaggio dei punti preposti: o La testa del pistone di sollevamento o Le sfere di ribaltamento o Le cerniere di snodo di ganci e mensole o Palette di sgancio di sponde o Maniglie di chiusura e apertura. L utilizzo appropriato della macchina ed il rispetto di quanto esposto in questo manuale, da parte degli operatori che si susseguono alla conduzione della macchina, è il fattore più importante riguardo alla sicurezza. L utilizzo metodico dei dispositivi di protezione ed il buon senso dell operatore sono presupposti essenziali per evitare situazioni pericolose Buttapietra (Verona) 61

7 INCONVENIENTI, GUASTI E RIMEDI Buttapietra (Verona) 62

I Controlli degli ACCESSORI DI SOLLEVAMENTO

I Controlli degli ACCESSORI DI SOLLEVAMENTO I Controlli degli Relatore: Sig. Giuseppe VEZZOLI Brescia, 23 Marzo 2015 1 - DEFINIZIONE Secondo la Direttiva Macchine 2006/42/CE un Accessorio di Sollevamento è definito come: componente o attrezzatura

Dettagli

"Frequenze e modalità di esecuzione dei controlli e della manutenzione. L'importanza del registro di controllo."

Frequenze e modalità di esecuzione dei controlli e della manutenzione. L'importanza del registro di controllo. Venerdì 02 ottobre 2015 - ore 14,00 GIS PIACENZA CONVEGNO La manutenzione e l aggiornamento dei requisiti di sicurezza: Indicazioni normative e obblighi giuridici. "Frequenze e modalità di esecuzione dei

Dettagli

APPENDICE A LISTE DI CONTROLLO PER APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO DI TIPO TRASFERIBILE E RELATIVI ACCESSORI DI SOLLEVAMENTO

APPENDICE A LISTE DI CONTROLLO PER APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO DI TIPO TRASFERIBILE E RELATIVI ACCESSORI DI SOLLEVAMENTO APPENDICE A LISTE DI CONTROLLO PER APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO DI TIPO TRASFERIBILE E RELATIVI ACCESSORI DI SOLLEVAMENTO [Articolo 71 comma 8 D.Lgs. 81/08 e s.m.i.] Le check-list riportate di seguito riassumono,

Dettagli

INDICE. 1. Scopo del piano di manutenzione pag. 2. 2. Azioni di manutenzione pag. 2

INDICE. 1. Scopo del piano di manutenzione pag. 2. 2. Azioni di manutenzione pag. 2 INDICE 1. Scopo del piano di manutenzione pag. 2 2. Azioni di manutenzione pag. 2 2.1 Azioni di manutenzione preventiva pag. 3 2.1.1 Ingrassaggio e lubrificazione organi in movimento pag. 3 2.1.2 Manutenzione

Dettagli

Il braccio corto mobile è disponibile in due tipi ( tipo 5-22**-A ; tipo 5-22**- B )

Il braccio corto mobile è disponibile in due tipi ( tipo 5-22**-A ; tipo 5-22**- B ) Questa attrezzatura Meyer soddisfa interamente le norme di sicurezza CE. Il certificato di conformità è spedito con l attrezzatura. Il simbolo CE è riportato sulla targhetta del costruttore. Descrizione

Dettagli

Seminario: Sicurezza delle PLE

Seminario: Sicurezza delle PLE Seminario: Sicurezza delle PLE Importanza della manutenzione e delle verifiche periodiche L'importanza della manutenzione P t t d M P t i h P TWG IPAF R Q lità Si CTE S A Presentato da: Mauro Potrich -

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE MECCANICA;PRODUZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE;IMPIANTISTICA Processo Lavorazioni aeronautiche

Dettagli

Aggiornamento sulle norme UNI e CEI

Aggiornamento sulle norme UNI e CEI Aggiornamento sulle norme UNI e C Elenco tematico delle norme UNI e C per l edilizia nuove o aggiornate, suddiviso in 7 capitoli: I. sistema edilizio e tecnologico; II. applicazioni di fisica tecnica;

Dettagli

R.D.MEC. Una corsa tutta in salita www.rdmec.it MANUTENZIONE COMPRESSORI FORNITURE INDUSTRIALI PNEUMATICA UTENSILERIA E VITERIA SERVIZIO A 360

R.D.MEC. Una corsa tutta in salita www.rdmec.it MANUTENZIONE COMPRESSORI FORNITURE INDUSTRIALI PNEUMATICA UTENSILERIA E VITERIA SERVIZIO A 360 R.D.MEC. MANUTENZIONE COMPRESSORI FORNITURE INDUSTRIALI PNEUMATICA UTENSILERIA E VITERIA SERVIZIO A 360 MANUTENZIONI INDUSTRIALI IMPIANTI PER VUOTO IMPIANTI ARIA COMPRESSA ASSISTENZA POMPE PER VUOTO Una

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI PER L'USO E LA MANUTENZIONE

MANUALE DI ISTRUZIONI PER L'USO E LA MANUTENZIONE HIGH TECH MANUALE DI ISTRUZIONI PER L'USO E LA MANUTENZIONE Pressa per manicotti tipo Tallorit o Nicopress PER CAVI DA 2 A 6 MM. COD. 300-0008 Via Tertulliano, 70-20137 Milano (Italy) Telefono: +39-02-55011389

Dettagli

Adempimenti tecnici in occasione della revisione generale periodica degli impianti seggioviari

Adempimenti tecnici in occasione della revisione generale periodica degli impianti seggioviari Abteilung 38 - Mobilität Amt 38.3 - Amt für Seilbahnen Ripartizione 38 - Mobilità Ufficio 38.3 - Ufficio Trasporti funiviari Adempimenti tecnici in occasione della revisione generale periodica degli impianti

Dettagli

APPENDICE A LISTE DI CONTROLLO PER APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO DI TIPO FISSO E RELATIVI ACCESSORI DI SOLLEVAMENTO

APPENDICE A LISTE DI CONTROLLO PER APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO DI TIPO FISSO E RELATIVI ACCESSORI DI SOLLEVAMENTO APPENDICE A LISTE DI CONTROLLO PER APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO DI TIPO FISSO E RELATIVI ACCESSORI DI SOLLEVAMENTO Le check-list riportate di seguito riassumono, per ciascuna delle figure coinvolte nei controlli

Dettagli

IMPIANTI DI DISTRIBUZIONE DEI GAS MEDICINALI E DEL VUOTO

IMPIANTI DI DISTRIBUZIONE DEI GAS MEDICINALI E DEL VUOTO IV Conferenza Nazionale sui Dispositivi Medici IMPIANTI DI DISTRIBUZIONE DEI GAS MEDICINALI E DEL VUOTO La Norma UNI EN ISO 7396-1 Ing. Carlo M. Giaretta Commissione Tecnica U4204 dell UNI Apparecchi per

Dettagli

Istruzioni per il montaggio

Istruzioni per il montaggio Istruzioni per il montaggio Indicazioni importanti sulle Istruzioni per il montaggio VOSS Per ottenere dai prodotti VOSS un rendimento ottimale e la massima sicurezza di funzionamento, è importante rispettare

Dettagli

Produzione aria compressa Trattamento aria e gas Filtrazione Refrigerazione Impianti Azoto Noleggio Assistenza Certificazioni METODO ARIA

Produzione aria compressa Trattamento aria e gas Filtrazione Refrigerazione Impianti Azoto Noleggio Assistenza Certificazioni METODO ARIA Produzione aria compressa Trattamento aria e gas Filtrazione Refrigerazione Impianti Azoto Noleggio Assistenza Certificazioni METODO ARIA Produzione Aria Per molte aziende una fornitura affidabile di aria

Dettagli

Aria compressa KIT ARIA COMPRESSA KIT ARIA COMPRESSA IN METALLO KIT ARIA COMPRESSA IN NYLON ATTACCO AD INNESTO RAPIDO

Aria compressa KIT ARIA COMPRESSA KIT ARIA COMPRESSA IN METALLO KIT ARIA COMPRESSA IN NYLON ATTACCO AD INNESTO RAPIDO Aria compressa Aria compressa KIT ARIA COMPRESSA KIT ARIA COMPRESSA IN METALLO OR15 2000 OR15 2050 Realizzato in fusione di alluminio e acciaio Contenuto: Pistola soffiaggio Pistola gonfiagomme Pistola

Dettagli

0200063it 003 08.2011. Vibratori interni ad aria compressa PIR 35, 55, 75. Istruzioni per l'uso

0200063it 003 08.2011. Vibratori interni ad aria compressa PIR 35, 55, 75. Istruzioni per l'uso 0200063it 003 08.2011 Vibratori interni ad aria compressa PIR 35, 55, 75 Istruzioni per l'uso Produttore Wacker Neuson Produktion GmbH & Co. KG Preußenstraße 41 80809 München www.wackerneuson.com Tel.:

Dettagli

14 Piano di manutenzione delle opere

14 Piano di manutenzione delle opere PROGETTO ESECUTIVO DEI LAVORI PER LA DISTRIBUZIONE IRRIGUA NELL AREA SANTERNO - SENIO IN DESTRA DEL C.E.R. 3 STRALCIO - 1 LOTTO PERIZIA DI VARIANTE PER IL DISTRETTO IRRIGUO VILLA SAN MARTINO NEI COMUNI

Dettagli

Presentazione azienda e prodotti

Presentazione azienda e prodotti Presentazione azienda e prodotti COATING TEAM s.r.l. costituita nel 1999 inizia le sue attività in Agrate Brianza nel mese di Marzo dello stesso anno. L idea iniziale era di creare uno gruppo di tecnici,

Dettagli

o l e o d i n a m i c a passion... for pressure

o l e o d i n a m i c a passion... for pressure passion... for pressure 2 1989 Nasce Oleodinamica O.D.M. come centro di racordatura di tubazioni PIRELLI (poi Parker-ITR) e componenti oleodinamici delle principali marche. 1995 Inizia la produzione di

Dettagli

Presentazione. Posizione e copertura

Presentazione. Posizione e copertura Carta dei servizi Presentazione GUBIMEC S.r.l. nasce nel 2012 come frutto di un attenta analisi del mercato e delle esigenze dell industria nazionale. L azienda cresce costantemente anche grazie alla sempre

Dettagli

REPARTO PRODUZIONE MACCHINE

REPARTO PRODUZIONE MACCHINE REPARTO PRODUZIONE MACCHINE FASI LAVORATIVE: 1) APPROVVIGIONAMENTO MATERIALE La prima fase è l approvvigionamento del materiale come cuscinetti, rulli, trafile, motori, ecc e di tutte quelle parti di usura

Dettagli

Cosa fare prima di utilizzare una Piattaforma di Lavoro Elevabile

Cosa fare prima di utilizzare una Piattaforma di Lavoro Elevabile AMBIENTE LAVORO 16 Salone della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro BOLOGNA - QUARTIERE FIERISTICO 14 16 ottobre 2015 WORKSHOP IPAF - Pillole di sicurezza Cosa fare prima di utilizzare una Piattaforma

Dettagli

PIANO DELLE ATTIVITA DI MANUTENZIONE ORDINARIA E PROGRAMMATA DI MACCHINARI-MEZZI-ATTREZZATURE IN DOTAZIONE ALL IMPIANTO

PIANO DELLE ATTIVITA DI MANUTENZIONE ORDINARIA E PROGRAMMATA DI MACCHINARI-MEZZI-ATTREZZATURE IN DOTAZIONE ALL IMPIANTO PROVINCIA DELL OGLIASTRA APPALTO PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO DI TRATTAMENTO RIFIUTI URBANI PER LA PRODUZIONE DI COMPOST DI QUALITA IN LOCALITA QUIRRA-OSINI PIANO DELLE ATTIVITA DI MANUTENZIONE

Dettagli

Sega a disco idraulica. HCS14 Pro HCS16 Pro HCS18 Pro. HYCON A/S Juelstrupparken 11 DK-9530 Støvring Danimarca

Sega a disco idraulica. HCS14 Pro HCS16 Pro HCS18 Pro. HYCON A/S Juelstrupparken 11 DK-9530 Støvring Danimarca Sega a disco idraulica HCS14 Pro HCS16 Pro HCS18 Pro HYCON A/S Juelstrupparken 11 DK-9530 Støvring Danimarca Tel: +45 9647 5200 Fax: +45 9647 5201 Mail: hycon@hycon.dk www.hycon.dk Indice Pagina 1. Misure

Dettagli

3. SERVIZIO DI GESTIONE

3. SERVIZIO DI GESTIONE AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE MEDIANTE PROJECT FINANCING CON DIRITTO DI PRELAZIONE DA PARTE DEL PROMOTORE PER LA PROGETTAZIONE, COSTRUZIONE E GESTIONE DI N 2 IMPIANTI DI DEPURAZIONE, UNO NELLA FRAZIONE DI

Dettagli

Ciemme. hydraulic. guida prodotti & servizi

Ciemme. hydraulic. guida prodotti & servizi Ciemme hydraulic guida prodotti & servizi MINI-CENTRALINE COMPATTE CENTRALI CILINDRI OLEODINAMICI VALVOLE BLOCCHI A DISEGNO POMPE AD INGRANAGGI, MOTORI IDRAULICI, DISTRIBUTORI, ELETTROVALVOLE PRESSOSTATI,

Dettagli

2/14 Progetto Esecutivo Sistema Rete Radio Adeguamento Siti Radio Piano di Manutenzione dell Opera

2/14 Progetto Esecutivo Sistema Rete Radio Adeguamento Siti Radio Piano di Manutenzione dell Opera 2/14 Progetto Esecutivo Sistema Rete Radio Adeguamento Siti Radio Piano di Manutenzione dell Opera INDICE 1. INDICAZIONI GENERALI... 5 1.1. MANUTENZIONE ORDINARIA... 6 1.2. MANUTENZIONE STRAORDINARIA...

Dettagli

Manuale Uso e Manutenzione

Manuale Uso e Manutenzione Manuale Uso e Manutenzione SOLLEVATORE BIBRACCIO BBI-BBO-BBV-BBC Brevettato Ed. 10.10.2013 1 MARIANI Srl Via Aldo Moro 25, 46020 PEGOGNAGA (MN) Copyright: MARIANI Srl Pubblicato in data: 10 Ottobre 2013

Dettagli

Comuni di Sirolo e Numana

Comuni di Sirolo e Numana Progettista: Arch. Giorgio Pagnoni LUGLIO 2012 RELAZIONE TECNICA IMPIANTO IDRAULICO I STRALCIO FUNZIONALE Service & Consulting Immobiliare s.r.l. - Via Trieste n. 21-60124 Ancona - tel 071 3580027 PROGETTO

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE Rev. 0 del 16.07.2012 Fi.Met s.r.l. Sede operativa: SP. 231 KM. 80+10070026 MODUGNO (BA) Tel./Fax 080.5354987 Sede legale e amministrativa: Str. Prov. Bari-Modugno KM. 1,570026

Dettagli

Allegato 1 SPECIFICHE TECNICHE

Allegato 1 SPECIFICHE TECNICHE SPECIFICHE TECNICHE Premessa 1. Impianto distribuzione carburante; 2. Sistema controllo livello serbatoi; 3. Sistema controllo intercapedini; 4. Impianto hardware e software per la gestione degli impianti

Dettagli

Quadri elettrici. Quadri elettrici: controlli mensili indispensabile con cadenza ogni 30 giorni

Quadri elettrici. Quadri elettrici: controlli mensili indispensabile con cadenza ogni 30 giorni Quadri elettrici Quadri elettrici: controlli mensili indispensabile con cadenza ogni 30 giorni - strumentazione: controllo funzionamento strumenti indicatori; - interruttori su carrello: controllo motori

Dettagli

LA FORZA DELLA TECNOLOGIA E DELL INNOVAZIONE

LA FORZA DELLA TECNOLOGIA E DELL INNOVAZIONE LA FORZA DELLA TECNOLOGIA E DELL INNOVAZIONE L INNOVAZIONE MOToRE DEL SUCCESSO UN SALTO DI QUALITà, UN VANTAGGIO COMPETITIVO. Polytec società fondata nel 1990 ha saputo nel tempo creare vantaggio competitivo

Dettagli

Amministrazione Provinciale Ogliastra. Progetto per la realizzazione di impianto fotovoltaico da 17,95 kwp nel Liceo Scientifico

Amministrazione Provinciale Ogliastra. Progetto per la realizzazione di impianto fotovoltaico da 17,95 kwp nel Liceo Scientifico Amministrazione Progetto per la realizzazione di impianto fotovoltaico da 17,95 kwp nel Liceo Scientifico PIANO DI MANUTENZIONE PROGETTO DEFINITIVO/ESECUTIVO Luglio 29 SOTTOPROGRAMMA DELLE PRESTAZIONI

Dettagli

Stazione di miscelazione vapore/acqua Sicurezza e funzionamento Istruzioni di installazione e manutenzione

Stazione di miscelazione vapore/acqua Sicurezza e funzionamento Istruzioni di installazione e manutenzione IM-P157-03 CHi 04.01 Stazione di miscelazione vapore/acqua Sicurezza e funzionamento Istruzioni di installazione e manutenzione 1. Generale Contiene importanti informazioni per la sicurezza 2. Dimensionamento

Dettagli

Consigli per l officina sul sistema idraulico. dello sterzo: Lavaggio di sistemi sterzante. Il lavaggio del sistema sterzante!

Consigli per l officina sul sistema idraulico. dello sterzo: Lavaggio di sistemi sterzante. Il lavaggio del sistema sterzante! Consigli per l officina sul sistema idraulico dello sterzo: Lavaggio di sistemi sterzante Il lavaggio del sistema sterzante! Uno dei lavori più importanti durante la sostituzione di una pompa servosterzo

Dettagli

Tabella riassuntiva delle verifiche e manutenzioni ALLEGATO 1 B ESTINTORI. TIPO intervento DETTAGLI INTERVENTO. interessate

Tabella riassuntiva delle verifiche e manutenzioni ALLEGATO 1 B ESTINTORI. TIPO intervento DETTAGLI INTERVENTO. interessate Tabella riassuntiva delle verifiche e manutenzioni ALLEGATO 1 B ESTINTORI TIPO Controllo/revisione estintori UNI 9994:2013 UNI EN 3-7:2008 D.P.R. n.151/2011 D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Art. 46 D.M. 10/03/1998

Dettagli

Manuale Uso e Manutenzione

Manuale Uso e Manutenzione Manuale Uso e Manutenzione GRADINO ESI.1150 RIENTRANTE A FUNZIONAMENTO ELETTRONICO Brevettato Ed. 24.02.2014 1 MARIANI Srl Via Aldo Moro 25, 46020 PEGOGNAGA (MN) Copyright: MARIANI Srl Pubblicato in data:

Dettagli

KV-MAC A, KV-MAC B, KV-MAC C

KV-MAC A, KV-MAC B, KV-MAC C VENTILATORI A SEMPLICE ASPIRAZIONE PER FLUIDI CORROSIVI INDICE 0 PREMESSE... 4 0.1 GARANZIA... 4 0. CONSERVAZIONE DEL MANUALE... 4 1 DATI DI TARGA... 5 1.1 MARCATURA... 5 1. DATI DI TARGA... 5 GENERALE...

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO - NORME TECNICHE PER LA FORNITURA DI AUTOCARRI LEGGERI A VASCA PER LA RACCOLTA DI RIFIUTI SOLIDI URBANI.

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO - NORME TECNICHE PER LA FORNITURA DI AUTOCARRI LEGGERI A VASCA PER LA RACCOLTA DI RIFIUTI SOLIDI URBANI. Consorzio per la Gestione Integrata di Raccolta e Smaltimento dei Rifiuti Solidi Urbani - BACINO SA/1 Progetto: REVIME Carribbean Local Authorities: Sustainable Waste Management for a better life. CAPITOLATO

Dettagli

L04 - L22. Compressori rotativi a vite a iniezione d olio. Intelligent Air Technology

L04 - L22. Compressori rotativi a vite a iniezione d olio. Intelligent Air Technology L04 - L22 Compressori rotativi a vite a iniezione d olio Intelligent Air Technology L04 - L22 Compressori rotativi a vite a iniezione d olio I compressori rotativi a vite a iniezione d olio della serie

Dettagli

PIANO DI MANUTENZIONE

PIANO DI MANUTENZIONE 1 PIANO DI MANUTENZIONE rete fognaria Il presente Piano di Manutenzione della rete fognaria è stato redatto ai sensi dell art. 16, comma 5 (Attività di Progettazione) della Legge 109/94 e successive modifiche

Dettagli

Raccomandazioni d uso e sicurezza per le ruote

Raccomandazioni d uso e sicurezza per le ruote Raccomandazioni d uso e sicurezza per le ruote Consigliate dall EUWA - Associazione dei fabbricanti europei di ruote I membri dell EUWA rappresentano i principali costruttori di ruote, per ogni tipo di

Dettagli

C O M U N E D I D E R U T A

C O M U N E D I D E R U T A C O M U N E D I D E R U T A PROVINCIA DI PERUGIA SERVIZIO DI GESTIONE E MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICO E SOLARE TERMICO PRESSO LA SCUOLA DELL INFANZIA E LA SCUOLA PRIMARIA IN DERUTA CAPOLUOGO

Dettagli

SISTEMA DI FERRAMENTA MODULARE PER IMPOSTE SISTEMI DI FERRAMENTA PER PORTE E FINESTRE

SISTEMA DI FERRAMENTA MODULARE PER IMPOSTE SISTEMI DI FERRAMENTA PER PORTE E FINESTRE SISTEMA DI FERRAMENTA MODULARE PER IMPOSTE SISTEMI DI FERRAMENTA PER PORTE E FINESTRE Più forza alla tradizione L imposta è più di un semplice schermo di oscuramento e di protezione dalle intemperie. Che

Dettagli

Premessa. Registrazione del prodotto

Premessa. Registrazione del prodotto 1 Premessa Vi ringraziamo per aver scelto l elettropompa NX2. Questo manuale vi aiuterà ad installare questo nuovo prodotto. Si invita a leggerlo con attenzione e completamente prima di intraprendere l

Dettagli

Schede per la definizione di piani per i controlli di apparecchi di sollevamento materiali di tipo mobile e relativi accessori di sollevamento

Schede per la definizione di piani per i controlli di apparecchi di sollevamento materiali di tipo mobile e relativi accessori di sollevamento Schede per la definizione di piani per i controlli di apparecchi di sollevamento materiali di tipo mobile e relativi accessori di sollevamento [Articolo 71 comma 8 D.Lgs. 81/08 s.m.i.] Ricerca Edizione

Dettagli

MELOTTI Officine Meccaniche

MELOTTI Officine Meccaniche MELOTTI Officine Meccaniche (DISPONIBILE COPIA RELAZIONE TECNICA DI VERIFICA DELLA PORTATA) BANCALI 1 1500 12 121 11 121 Verniciatura ad immersione Gialla Fiancate a infilare Ferro di collegamento e-mai

Dettagli

OFFICINE OROBICHE S.p.A. 1/5

OFFICINE OROBICHE S.p.A. 1/5 OFFICINE OROBICHE S.p.A. 1/5 MANUALE ISTRUZIONI PER FLUSSIMETRI Serie RV 1. DESCRIZIONE Il flussimetro RV è un misuratore economico per grandi e grandissime portate del tipo a diaframma. Dotato di un tubo

Dettagli

Sensori di temperatura e accessori. Termometri a resistenza Termocoppie ad isolamento minerale Termocoppie, Accessori e Servizi

Sensori di temperatura e accessori. Termometri a resistenza Termocoppie ad isolamento minerale Termocoppie, Accessori e Servizi dal 1970 Termometri a resistenza Termocoppie ad isolamento minerale Termocoppie, Accessori e Servizi Sensori di temperatura e accessori Tutto da un solo produttore per tutti i settori industriali dal 1970

Dettagli

Romano Injection System

Romano Injection System Manuale utente Antonio Rev.0 del 01/02/2012 Romano Injection System ANTONIO MANUALE UTENTE INDICE 1. GARANZIA PRODOTTO... 3 2. DATI TECNICI... 3 2.1 CARATTERISTICHE DI FUNZIONAMENTO... 3 2.2 NOZIONI SUL

Dettagli

Pulizia valvole e condotti

Pulizia valvole e condotti Pulizia valvole e condotti con microflex 933 Granulato per pulizia valvole microflex 936 Soluzione neutralizzante Introduzione Il sistema TUNAP consente di utilizzare tecnologie avanzate, allo scopo di

Dettagli

Corso Base - Livello A1-01 per operatori volontari di Protezione Civile Edizione 20

Corso Base - Livello A1-01 per operatori volontari di Protezione Civile Edizione 20 Intro.. Estintori fasi di un incendio triangolo del fuoco . Estintori il più immediato dispositivo antincendio attivo.. permette di estinguere un incendio (o principio) eliminando un ʺlatoʺ del triangolo

Dettagli

ATTUATORE PNEUMATICO A CILINDRO SERIE 1-X-431 con COMANDO MANUALE SERIE 1-X-4006 ISTRUZIONI PER INSTALLAZIONE - IMPIEGO - MANUTENZIONE

ATTUATORE PNEUMATICO A CILINDRO SERIE 1-X-431 con COMANDO MANUALE SERIE 1-X-4006 ISTRUZIONI PER INSTALLAZIONE - IMPIEGO - MANUTENZIONE ISTRUZIONI PER INSTALLAZIONE - IMPIEGO - MANUTENZIONE MAN0059I / Rev.0 LIMITAZIONI D'USO: NTG 76/556 ATTUATORE PNEUMATICO A CILINDRO SERIE 1-X-431 con COMANDO MANUALE SERIE 1-X-4006 - 2 - MAN0059I / Rev.0

Dettagli

MANUALE USO E MANUTENZIONE

MANUALE USO E MANUTENZIONE DAL DEGAN 0 MANUALE USO E MANUTENZIONE POMPE A MEMBRANA SERIE DL DL DL DL 0 DL 0 DL DL DL 0 DL 0 DL 0 LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI PRIMA DI USARE LA POMPA IDENTIFICAZIONE COMPONENTI DL DL DL DL 0

Dettagli

clima Easy Pack! attualità 369, 00 L offerta più conveniente! www.rothenberger.it

clima Easy Pack! attualità 369, 00 L offerta più conveniente! www.rothenberger.it Easy Pack! L offerta più conveniente! Easy Pack 1690.60 - GS 2 369, 00 ROVAC 42 L Pompa per vuoto Modello bistadio con vacuometro ed elettrovalvola 1700.42 - GS 2 RO-CADDY II Stazione universale per vuoto

Dettagli

ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE ITALIANO

ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE ITALIANO ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE ITALIANO 2 AVVERTENZE PER LA SICUREZZA Attenzione! L apparecchio non puo essere utilizzato da bambini. L apparecchio puo essere utilizzato da persone adulte e solo dopo avere

Dettagli

ISTRUZIONI MONTAGGIO COREASSY

ISTRUZIONI MONTAGGIO COREASSY ISTRUZIONI MONTAGGIO COREASSY 0 1 PREMESSA Questo coreassy è stata prodotto e collaudato secondo gli schemi della norma UNI EN ISO 9001:2008 e risulta essere perfettamente intercambiabile all originale.

Dettagli

OFFICINE OROBICHE S.p.A. 1/8 MANUALE ISTRUZIONI PER INTERRUTTORI DI LIVELLO SERIE 80 Elettrici

OFFICINE OROBICHE S.p.A. 1/8 MANUALE ISTRUZIONI PER INTERRUTTORI DI LIVELLO SERIE 80 Elettrici OFFICINE OROBICHE S.p.A. 1/8 MANUALE ISTRUZIONI PER INTERRUTTORI DI LIVELLO SERIE 80 Elettrici 1. DESCRIZIONE STRUMENTO Gli interruttori di livello serie 80 sono progettati per essere montati sui lati

Dettagli

ISTRUZIONI USO E MANUTENZIONE. J-Giotto Top I-IST-JGIOT-1113

ISTRUZIONI USO E MANUTENZIONE. J-Giotto Top I-IST-JGIOT-1113 ISTRUZIONI USO E MANUTENZIONE J-Giotto Top I-IST-JGIOT-1113 Indice 1. Simboli Usati...3 2. Istruzioni per la Sicurezza...3 3. Struttura e funzioni della Giotto Top...4 4. Dati Tecnici...5 5. Installazione...7

Dettagli

Valvole di sicurezza per il Clean - Service. Serie 48x: la sterilità per il chimico-farmaceutico e l alimentare

Valvole di sicurezza per il Clean - Service. Serie 48x: la sterilità per il chimico-farmaceutico e l alimentare Valvole di sicurezza per il Clean - Service Serie 48x: la sterilità per il chimico-farmaceutico e l alimentare 48x: Il nuovo standard per le Applicazioni Sanitary Spirax-Sarco e Leser, con la loro tecnologia

Dettagli

Speciale refrigerazione

Speciale refrigerazione Offerte valide dal 18/03/2013 al 28/09/2013 Numero 3 Utensili per Professione www.cambielli.it in collaborazione con PATENTINO ITALIANO FRIGORISTI Corsi patentino frigoristi Speciale refrigerazione selezionati

Dettagli

PIANO DI MANUTENZIONE DELL OPERA INDICE

PIANO DI MANUTENZIONE DELL OPERA INDICE PIANO DI MANUTENZIONE DELL OPERA INDICE Pag. 1 Premessa.. 3 2 Obbiettivi tecnico funzionali...... 3 3 Obbiettivi economici.. 4 4 Documento di riferimento 4 5 Manuale d uso... 4 6 Manuale di manutenzione...

Dettagli

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Manuale installazione uso e manutenzione

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Manuale installazione uso e manutenzione INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS Manuale installazione uso e manutenzione V MANUALE INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE VARIATORI 1.0 - INFORMAZIONI GENERALI 2 1.1 - SCOPO DEL MANUALE...2 1.2 -

Dettagli

LIBRETTO DI MANUTENZIONE 1D 90 V 1D 90 W. 433 211 72 - ITA - 05.05-0.1 Printed in Germany

LIBRETTO DI MANUTENZIONE 1D 90 V 1D 90 W. 433 211 72 - ITA - 05.05-0.1 Printed in Germany LIBRETTO DI MANUTENZIONE 1D 90 V 1D 90 W 433 211 72 - ITA - 05.05-0.1 Printed in Germany 33 Un nuovo motore Diesel HATZ lavora per voi Questo motore è collaudato e destinato all utilizzo previsto dal costruttore

Dettagli

L07 L22. Compressori rotativi a vite a iniezione d olio. Intelligent Air Technology

L07 L22. Compressori rotativi a vite a iniezione d olio. Intelligent Air Technology L07 L22 Compressori rotativi a vite a iniezione d olio Intelligent Air Technology L07 L22 Compressori rotativi a vite a iniezione d olio I compressori rotativi a vite a iniezione d olio della serie L sono

Dettagli

accessori di sollevamento»

accessori di sollevamento» «Le esperienze dei fabbricanti di accessori di sollevamento» Relatore Marco Ghisleni delegato AISEM 1-2 dicembre 2015 Auditorium Gio Ponti Assolombarda Confindustria Milano Le esperienze dei fabbricanti

Dettagli

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE MANUALE DI USO E MANUTENZIONE AR BlueSpray 2 Auto SPRUZZATRICE CARRELLATA HOBBYSTICA Codice: 91160 1 PRESENTAZIONE Gentile acquirente, Congratulazioni! Lei ha appena acquistato una delle migliori spruzzatrici

Dettagli

Macchine per tatuaggi

Macchine per tatuaggi Macchine per tatuaggi Mod.: Eyebrown tattoo machine, Lip tattoo machine, Body tattoo machine. MANUALE D USO E MANUTENZIONE INCREDIBILE TATTOO SUPPLY Via Cataneo n 5, Reggio Emilia - Italy Tel. 0522/268296

Dettagli

Consigli per le officine

Consigli per le officine Consigli per le officine Garanzia OE GKN è il partner ideale per componenti e sistemi di trasmissione, riparazione e manutenzione, progettazione e costruzione di sistemi di trasmissione speciali. Noi forniamo

Dettagli

La UNI 11100:2011 e la Gestione Operativa degli impianti gas medicali

La UNI 11100:2011 e la Gestione Operativa degli impianti gas medicali La UNI 11100:2011 e la Gestione Operativa degli impianti gas medicali Elio PATETTA Dottore in Ingegneria Biomedica Vice Presidente AIIGM POLITECNICO DI MILANO, 20 Maggio 2011 SOMMARIO Gli impianti gas

Dettagli

8. TUBAZIONI E RACCORDERIA

8. TUBAZIONI E RACCORDERIA 8. TUBAZIONI E RACCORDERIA TUBAZIONI 176 RACCORDI A COMPRESSIONE 178 RACCORDI IN PVC INCOLLAGGIO 179 RACCORDI IN PVC FILETTATI 183 RACCORDI IN PVC MISTI INC/FIL 185 VALVOLE A SFERA, DI NON RITORNO, DI

Dettagli

PROCEDURA PER LA MANUTENZIONE DEI PRESIDI ANTINCENDIO

PROCEDURA PER LA MANUTENZIONE DEI PRESIDI ANTINCENDIO PROCEDURA PER LA MANUTENZIONE DEI PRESIDI ANTINCENDIO 1) Scopo La presente procedura descrive le modalità operative per eseguire gli interventi di manutenzione periodica dei presidi antincendio presenti

Dettagli

ALLEGATO XIX. Verifiche di sicurezza dei ponteggi metallici fissi

ALLEGATO XIX. Verifiche di sicurezza dei ponteggi metallici fissi ALLEGATO XIX Verifiche di sicurezza dei ponteggi metallici fissi Si ritiene opportuno sottolineare che nel metallico fisso la sicurezza strutturale, che ha un rilievo essenziale, dipende da numerosi parametri,

Dettagli

Apparecchiature per estinzione incendi Estintori di incendio Manutenzione

Apparecchiature per estinzione incendi Estintori di incendio Manutenzione NORMA ITALIANA Apparecchiature per estinzione incendi Estintori di incendio Manutenzione UNI 9994 Fire fighting equipment Fire extinguishers Maintenance NOVEMBRE 2003 CLASSIFICAZIONE ICS 13.220.10 SOMMARIO

Dettagli

Sito Web: http://www.gardenale-estintori.it/ UNI 9994-1 /2013 fasi di manutenzione 4 ATTIVITA E PERIODICITA DELLA MANUTENZIONE

Sito Web: http://www.gardenale-estintori.it/ UNI 9994-1 /2013 fasi di manutenzione 4 ATTIVITA E PERIODICITA DELLA MANUTENZIONE Sito Web: http://www.gardenale-estintori.it/ UNI 9994-1 /2013 fasi di manutenzione 4 ATTIVITA E PERIODICITA DELLA MANUTENZIONE 4.1 Generalità La persona responsabile deve predisporre un programma di manutenzione,

Dettagli

DATI DI COPERTINA E PREMESSA DEL PROGETTO

DATI DI COPERTINA E PREMESSA DEL PROGETTO DATI DI COPERTINA E PREMESSA DEL PROGETTO U70000480 Apparecchiature per estinzione incendi Estintori di incendio Manutenzione FIre fighting equipment Fire extinguishers Maintenance ORGANO COMPETENTE Protezione

Dettagli

Elettropompe per giardino BP 3 Casa. Dati tecnici

Elettropompe per giardino BP 3 Casa. Dati tecnici Elettropompe per giardino BP 3 Casa La potente pompa BP 3 Casa con un contenitore di compensazione della pressione integrato, pompa automaticamente acqua di servizio in tutta la casa. Nr. cod.: 1.645-365.0

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEGLI ARMAMENTI TERRESTRI. Scheda tecnica CARRELLO TRASPORTATORE ELETTRICO CON BRACCIO IDRAULICO.

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEGLI ARMAMENTI TERRESTRI. Scheda tecnica CARRELLO TRASPORTATORE ELETTRICO CON BRACCIO IDRAULICO. C.P. 072/11/0086 LOTTO N. B7 MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEGLI ARMAMENTI TERRESTRI Scheda tecnica CARRELLO TRASPORTATORE ELETTRICO CON BRACCIO IDRAULICO QUANTITA AREA IMPIEGO COLORE Garanzia

Dettagli

MOTORIDUTTORI EPICICLOIDALI PNEUMATICI MANUALE D USO E MANUTENZIONE

MOTORIDUTTORI EPICICLOIDALI PNEUMATICI MANUALE D USO E MANUTENZIONE MOTORIDUTTORI EPICICLOIDALI PNEUMATICI MANUALE D USO E MANUTENZIONE T.S.A. s.r.l. Via Calari, 16 40069 Zola Predosa BOLOGNA ITALIA Tel. +39 051 590900 Fax +39 051 592293 LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE

Dettagli

Direttiva PED 97/23/CE

Direttiva PED 97/23/CE Direttiva PED 97/23/CE La Direttiva Attrezzature a Pressione, 97/23/CE, comunemente nota come Direttiva PED, è una direttiva emanata dall Unione Europea, recepita in Italia con il D.Lgs N. 93/2000. Essa

Dettagli

REGISTRO DELLA MANUTENZIONE PROGRAMMATA DI MACCHINE ED ATTREZZATURE IN EDILIZIA

REGISTRO DELLA MANUTENZIONE PROGRAMMATA DI MACCHINE ED ATTREZZATURE IN EDILIZIA REGISTRO DELLA MANUTENZIONE PROGRAMMATA DI MACCHINE ED ATTREZZATURE IN EDILIZIA N Verifica Addetto al controllo 1 Gru a torre Verifica dei comandi, funi, freni, lubrificazione e microswitch di fine corsa

Dettagli

Separazione dell acqua e filtrazione dell aria compressa ad alta efficienza

Separazione dell acqua e filtrazione dell aria compressa ad alta efficienza 02 I Separazione dell acqua e filtrazione dell aria compressa ad alta efficienza Soluzioni innovative per la purificazione dell aria compressa Gamma CF e X Filtri in linea totalmente affidabili L affidabilità

Dettagli

GUIDA SICURA PIU CHE UN OBBLIGO..UNA POSSIBILITA

GUIDA SICURA PIU CHE UN OBBLIGO..UNA POSSIBILITA GUIDA SICURA PIU CHE UN OBBLIGO..UNA POSSIBILITA I PRINCIPI DELLA GUIDA SICURA Da un rapporto dell ACI e del Censis sono emersi i seguenti dati: 3 guidatori su 1000 Sono considerati Ottimi Conducenti 5

Dettagli

SERVIZI ECOLOGICI E AMBIENTALI SERVIZIO DI GESTIONE DEGLI IMPIANTI TRATTAMENTO ACQUE DI SCARICO E DI PRIMA PIOGGIA DEI DEPOSITI ATAF

SERVIZI ECOLOGICI E AMBIENTALI SERVIZIO DI GESTIONE DEGLI IMPIANTI TRATTAMENTO ACQUE DI SCARICO E DI PRIMA PIOGGIA DEI DEPOSITI ATAF SERVIZI ECOLOGICI E AMBIENTALI SERVIZIO DI GESTIONE DEGLI IMPIANTI TRATTAMENTO ACQUE DI SCARICO E DI PRIMA PIOGGIA DEI DEPOSITI ATAF ALLEGATO TECNICO Ottobre 2011 pag. 1 di 15 1) OGGETTO DELL AFFIDAMENTO.

Dettagli

firing SP rin KL er idr Anti SCH iuma watermi tubi e Raccordi St gas tubi e r ACCordi giunti StAffAggio 75

firing SP rin KL er idr Anti SCH iuma watermi tubi e Raccordi St gas tubi e r ACCordi giunti StAffAggio 75 Tubi e Raccordi firing SPRINKLER IDRANTI SCHIUMA watermist GAS tubi e raccordi Giunti staffaggio 75 TUBAZIONI Impiego: trasporto acqua [ Utilizzo: impianti sprinkler, schiuma, idranti e impiantistica ]

Dettagli

CENTRO ASSISTENZA. San Lazzaro di Savena - Bologna - Italy RIPARAZIONE ED V.della Fisica 14/16/18/20/22/24 INSTALLAZIONE

CENTRO ASSISTENZA. San Lazzaro di Savena - Bologna - Italy RIPARAZIONE ED V.della Fisica 14/16/18/20/22/24 INSTALLAZIONE SETTORE PISTONI IDRAULICI MOVIMENTO 2 e 3 ASSI STERZANTI - PISTONI SERVOSTERZO E COMPLESSIVI DI STERZATURA IDRAULICA PER VEICOLI INDUSTRIALI + KIT MONTAGGIO IDROGUIDE E SERVOSTERZI E ATTREZZATURA PER RICARICA

Dettagli

computo metrico estimativo

computo metrico estimativo Pagina 1 di 10. A Impianto antincendio esterno 1 FORNITURA E POSA IN OPERA DI: GRUPPO attacco motopompa UNI 70 flangiato orizzontale costituito da una saracinesca in ottone e/o ghisa a corpo piatto, valvola

Dettagli

Ufficio Provveditorato Economato

Ufficio Provveditorato Economato Comune di MONSERRATO Comunu de PAULI Ufficio Provveditorato Economato CIG: N. 3300696C7E PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DEL PARCO AUTO DEL COMUNE DI MONSERRATO A MEZZO

Dettagli

Anno 2014. Rapporto ambientale

Anno 2014. Rapporto ambientale Anno 2014 Rapporto ambientale 1 ANNO 2014 Nell anno 2005 la SITI TARGHE S.r.l. ha ottenuto la certificazione ambientale secondo la norma internazionale ISO 14001:2004, rinnovata nel 2008, nel 2011 e nel

Dettagli

GUIDA DI SICUREZZA PER L UTILIZZO DEI TUBI SECURITY GUIDE FOR USING HOSES

GUIDA DI SICUREZZA PER L UTILIZZO DEI TUBI SECURITY GUIDE FOR USING HOSES PERICOLO: Un guasto, una scelta errata o un uso improprio di tubi, raccordi o relativi accessori possono essere causa di morte, infortuni o danni. Alcune possibili conseguenze di un guasto, una scelta

Dettagli

LAVORAZIONI METALLICHE STRUTTURE VERNICIATURE INDUSTRIALI ASSEMBLAGGIO SECURE BOX

LAVORAZIONI METALLICHE STRUTTURE VERNICIATURE INDUSTRIALI ASSEMBLAGGIO SECURE BOX LAVORAZIONI METALLICHE STRUTTURE VERNICIATURE INDUSTRIALI ASSEMBLAGGIO SECURE BOX SETTORI APPLICATIVI Realizziamo lavorazioni metalliche per innumerevoli settori: CARPENTERIA EDILE E INDUSTRIALE INDUSTRIA

Dettagli

SERVICE MANUAL CYLINDRA

SERVICE MANUAL CYLINDRA SERVICE MANUAL CYLINDRA Tutte le parti incluse nel presente documento sono di proprietà della FABER S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Questo documento e le informazioni in esso contenute, sono fornite

Dettagli

ORGANIGRAMMA AZIENDALE

ORGANIGRAMMA AZIENDALE ORGANIGRAMMA AZIENDALE Amministratore Unico RSPP Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione Ufficio Segreteria Ufficio Contabilità Ufficio Progettazione Ufficio Commerciale Uff. Amministrazione

Dettagli

Manuale d uso per Carrozzina elettrica

Manuale d uso per Carrozzina elettrica Costruzione e fornitura di ausili e servizi per disabili Manuale d uso per Carrozzina elettrica 1 INDICE - Introduzione.. pag. 3 - Dichiarazione di Conformità...pag. 4 - Istruzioni all uso.......pag. 5

Dettagli

Meccanico montaggio / INTRODUZIONE / INDUSTRIALE o MOBILE

Meccanico montaggio / INTRODUZIONE / INDUSTRIALE o MOBILE Meccanico montaggio / INTRODUZIONE / INDUSTRIALE o MOBILE STAGE LIBERTY 1 : NOZIONI DI MONTAGGIO E DI REGOLAZIONE DI UN IMPIANTO OLEODINAMICO Regole di controllo di montaggio e precauzioni preliminari,

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

MANUALE REVISIONE Indice:

MANUALE REVISIONE Indice: MANUALE REVISIONE Indice: 1.0 SMONTAGGIO GENERALE 1.1 SOSTITUZIONE OLIO 1.2 RIVALVOLARE IL PISTONE 1.3 REVISIONARE IL COVER 1.4 RIASSEMBLAGGIO 1.0 SMONTAGGIO GENERALE 1 Rimuovere la molla e il portamolla.

Dettagli

C14 -C30. Compressori d aria mobili. Intelligent Air Technology

C14 -C30. Compressori d aria mobili. Intelligent Air Technology C14 -C30 Compressori d aria mobili Intelligent Air Technology Caratteristiche principali Motori affidabili, a ridotto consumo di carburante. Rotore del compressore con un design ad alta efficienza energetica,

Dettagli