Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti"

Transcript

1 Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza Parallels Plesk Automation. Per ogni domanda vengono descritte le funzionalità incluse nella prima release, le funzionalità e le modifiche che si prospettano per le prossime release e le opzioni che non sono ancora state prese in considerazione.

2 Indice D. Che cos è Parallels Plesk Automation?... 3 D. Quali sono i componenti di Parallels Plesk Automation?... 3 D. Quali sono i sistemi operativi supportati da Parallels Plesk Automation?... 4 D. Come si devono configurare le impostazioni internazionali del server?... 4 D. Quali sono i server e i client di posta non supportati da Parallels Plesk Automation?... 4 D. Quali tecnologie antispam non supporta Parallels Plesk Automation?... 5 D. Quali server database non supporta Parallels Plesk Automation?... 5 D. Come faccio ad aggiornare a Parallels Plesk Automation?... 5 D. Parallels Plesk Automation è compatibile con PBAS?... 6 D. In quali lingue è disponibile Parallels Plesk Automation?... 6 D. Quali componenti aggiuntivi sono compatibili con Parallels Plesk Automation?... 7 D. Quali applicazioni APS supporta Parallels Plesk Automation?... 7 D. In quale modo Parallels Plesk Automation gestisce le impostazioni globali per le applicazioni APS?... 8 D. Come posso configurare le impostazioni globali richieste dal pacchetto APS di CloudFlare?... 8 D. Come funzionano Parallels Plesk Automation e Web Presence Builder?... 8 D. Come funziona la concessione di licenze per siti di Web Presence Builder in Parallels Plesk Automation?...9 D. Come funzionano gli aggiornamenti di Web Presence Builder in Parallels Plesk Automation?... 9 D. Quali strumenti di fatturazione sono disponibili per Parallels Plesk Automation?... 9 D. NGINX funziona con Parallels Plesk Automation? D. Una volta eseguito l aggiornamento a Parallels Plesk Automation, è possibile tornare a Parallels Plesk Panel? D. Come funziona la concessione di licenze con Parallels Plesk Automation? D. Come funzionano le API e l interfaccia della riga di comando in Parallels Plesk Automation? D. Come sarà rilasciato Parallels Plesk Automation? D. Quali sono le novità nelle future release di Parallels Plesk Automation?... 12

3 D. Che cos è Parallels Plesk Automation? R. Parallels Plesk Automation è una soluzione multi-server e scalabile per l hosting condiviso che automatizza l implementazione e la gestione di server di hosting server web, server di posta, server DNS, server database e altro. In questo modo i fornitori di servizi di hosting emergenti hanno la potenza, la performance e la facilità di adattamento che in passato era solo disponibile ai giganti dell hosting. Parallels Plesk Automation si adatta ai ritmi di crescita della tua azienda, aggiungendo gradualmente tanti server quanti necessari e dandoti la possibilità di supportare migliaia di clienti. Permette, inoltre, di risparmiare tempo, poiché fa in modo che i clienti possano gestire tutti i loro server da un unico punto centrale e attraverso un interfaccia molto semplice da usare. D. Quali sono i componenti di Parallels Plesk Automation? R. Parallels Plesk Automation rappresenta un ambiente distribuito, composto da un server centrale (chiamato nodo di gestione), che controlla un numero indefinito di server in esecuzione sui servizi ospitati (chiamati nodi di servizio). I nodi di servizio possono includere server web, server di posta, server DNS, server database e altro. Il nodo di gestione consegna i servizi ospitati ai clienti, mentre fornisce anche un punto centrale per gestire l infrastruttura e le operazioni di hosting. È composto da tre componenti principali: Il pannello di amministrazione. Questo pannello si usa per gestire l infrastruttura e gli account utente ad esempio, per creare e configurare i nodi di servizio, un pool di indirizzi IP disponibili, nuovi piani di hosting e account cliente. Pannello di fatturazione (facoltativo). Questo pannello permette anche ai rivenditori di offrire servizi ai clienti, usufruendo dell infrastruttura di fatturazione innestabile in Parallels Plesk Automation. È possibile usarlo insieme a Parallels Customer & Business Manager, Web Host Manager Complete Solution (WHMCS), Parallels Business Automation Standard e altri sistemi di fatturazione, per azioni come la creazione di nuovi piani di hosting o account cliente. (Per maggiori informazioni sulla fatturazione con Parallels Plesk Automation, vedi Quali strumenti di fatturazione sono disponibili per Parallels Plesk Automation?) Il pannello di hosting. I clienti usano questo pannello per gestire le loro configurazioni e impostazioni ad esempio, per aggiungere domini e caselle postali o gestire il contenuto dei loro siti web. 3

4 D. Quali sono i sistemi operativi supportati da Parallels Plesk Automation? R. Per il nodo di gestione, l unico sistema operativo al momento supportato è CentOS 5/Red Hat 5 preferibilmente, la versione 5.8. Non abbiamo provato Parallels Plesk Automation su versioni precedenti alla versione 5.7. Le versioni precedenti non sono supportate. Stiamo progettando di aggiungere il supporto del nodo di gestione per CentOS 6.x/Red Hat 6.x e Microsoft Windows Server 2008 nel Stiamo anche valutando la possibilità di includere in futuro il supporto per Microsoft Windows Server Non è invece prevista l inclusione del supporto del nodo di gestione per altre distribuzioni UNIX (es. Debian, Ubuntu, SuSE, Fedora o FreeBSD). Per nodi di servizio, al momento sono supportate le versioni CentOS/RedHat 6.3, 5.8 e 5.7. Non abbiamo provato Parallels Plesk Automation su versioni precedenti alla versione 5.7. Le versioni precedenti non sono supportate. Tuttavia, al momento supportiamo Windows Server 2008 (R2) per IIS. È anche prevista l aggiunta in futuro del supporto del nodo di servizio per Debian, Ubuntu, Cloud Linux e Microsoft Windows Server Non è invece prevista l inclusione del supporto del nodo di servizio per altre distribuzioni UNIX (es. SuSE, Fedora o FreeBSD). D. Come si devono configurare le impostazioni internazionali del server? R. Le impostazioni internazionali di sistema UNIX devono essere definite nel modo seguente: en_us.utf8. Non è previsto il supporto per altre impostazioni internazionali di sistema. D. Quali sono i server e i client di posta non supportati da Parallels Plesk Automation? R. Per quanto riguarda i server di posta, al momento supportiamo Postfix come server di posta centralizzato e forniamo anche il supporto per il pacchetto APS per SmarterMail. Correntemente stiamo esaminando la possibilità di aggiungere il supporto per MailEnable sui server Windows. Non è prevista invece la possibilità di aggiungere il supporto per altri server di posta. Tuttavia, se si desidera integrare il pannello con un server di posta remoto, possiamo fornire le buone pratiche per farlo. Parallels potrebbe anche fornire assistenza nelle implementazioni personalizzate. Per ulteriori informazioni, contattare il rappresentante commerciale Parallels o inviare un messaggio di posta elettronica a I clienti webmail possono usufruire del supporto per Horde e Atmail. Una prospettiva per il futuro è la possibilità di permettere agli amministratori del pannello di registrare qualsiasi client di posta già pre-installato, in modo che sia disponibile ai clienti quale opzione aggiuntiva. Esiste anche la possibilità che Parallels sia in grado di sostituire Atmail con RoundCube nelle versioni future di Parallels Plesk Automation. Non è prevista la fornitura di altri client webmail con Parallels Plesk Automation. 4

5 D. Quali tecnologie antispam non supporta Parallels Plesk Automation? R. Al momento Parallels Plesk Automation supporta SpamAssassin e Sender Policy Framework sui server di posta. Per il futuro, stiamo considerando la possibilità di abilitare anche DomainKeys e la tecnica del greylisting. D. Quali server database non supporta Parallels Plesk Automation? R. Parallels Plesk Automation installerà automaticamente MySQL, PostgreSQL e Microsoft SQL Server. Se MySQL, PostgreSQL o Microsoft SQL Server sono già installati sul server database utilizzato, sarà possibile registrarli con Parallels Plesk Automation. Per maggiori informazioni su come farlo, consultare gli articoli e Non è prevista la possibilità di aggiungere il supporto per altri server database. D. Come faccio ad aggiornare a Parallels Plesk Automation? R. Per i nodi di servizio, Parallels Plesk Automation offre la possibilità di scegliere tra due approcci: Trasferimento di account e assimilazione di server. Trasferimento di account. La procedura di trasferimento di account copia i dati dai vecchi server verso quelli nuovi. Questo approccio, compatibile con le installazioni esistenti di Parallels Plesk Panel 8.6 e le versioni superiori, nonché con Parallels Plesk Expand, servirà a: Copiare i dati dell account sul nodo di gestione di Parallels Plesk Automation. Copiare il contenuto di tutti i servizi sui nodi di servizio di Parallels Plesk Automation. Conservare intatto l ambiente di origine. La procedura del trasferimento di account: Permette di trasferire i clienti gradualmente verso il nuovo ambiente. Richiede altri server per i nodi di servizio e per la gestione di Parallels Plesk Automation. Può essere invertito. Assimilazione di server. Questo approccio è supportato soltanto per Parallels Plesk Panel 10 o versioni superiori e attualmente è disponibile unicamente per i nodi di servizio. Con l assimilazione di server, il server di Parallels Plesk Automation converte i server di Parallels Plesk Panel in nodi di servizio. Detto diversamente: Aggiorna il nodo di Parallels Plesk Panel, convertendolo nella release più recente di Parallels Plesk Automation. Trasferisce la posta verso il server di posta centrale. Trasferisce i dati DNS verso i server DNS centrali. Rimuove Parallels Plesk Panel dal server di origine. 5

6 Questa procedura: Non ha bisogno di alcun hardware aggiuntivo; si utilizzano gli stessi server normalmente usati per Parallels Plesk Panel. Ciò nonostante, il nodo di gestione richiede un altro server dedicato. Lascia intatti sia il contenuto web attuale sia la maggior parte di impostazioni del server web, garantendo che i clienti non esperimentino interruzioni. Questo metodo non può essere invertito. Nota: Una procedura simile di assimilazione di server per il nodo di gestione verrà proposta in futuro. Parallels prevede di aggiungere il supporto di trasferimento di account per gli account di Parallels Business Automation Standard (PBAS) con gli abbonamenti di Parallels Plesk Panel nella seconda metà del Inoltre, stiamo prendendo in considerazione l aggiunta del supporto per il trasferimento di account per effettuare la migrazione da Parallels Helm, cpanel, Enkompass, WebsitePanel e Parallels H-Sphere. (Attualmente, per Parallels H-Sphere, è solo possibile effettuare migrazioni manuali, ma stiamo considerando la fornitura automatica della migrazione di servizi nella prima metà del 2013 e la migrazione della fatturazione automatica nella seconda metà del 2013.) Non è prevista l aggiunta del supporto di assimilazione di server per i server Parallels Plesk Panel in esecuzione su qualsiasi sistema operativo precedente a Microsoft Windows Server 2008 o CentOS/ RedHat 5.7. D. Parallels Plesk Automation è compatibile con PBAS? R. Sì, Parallels Plesk Automation è compatibile con la versione più recente di PBAS la versione 4.3. Se attualmente utilizzi PBAS 4.3, sarai in grado di creare nuovi account in Parallels Plesk Automation. PBAS include la capacità incorporata per l integrazione con Parallels Operations Automation (POA) e si possono seguire le stesse linee guida d integrazione per integrare PBAS con Parallels Plesk Automation. Un iniziativa che entra dentro dei nostri piani per il futuro è quella di fornire il supporto per convertire gli account PBAS esistenti con gli abbonamenti di Parallels Plesk Panel in abbonamenti di Parallels Plesk Automation. D. In quali lingue è disponibile Parallels Plesk Automation? R. Inizialmente, Parallels Plesk Automation installa tutte le versioni tradotte disponibili. Poi si possono scegliere le versioni tradotte preferite, fino al limite consentito dalla chiave della licenza del prodotto. Le versioni tradotte previste per la fine del 2013 sono quella francese e quella spagnola. Seguiranno poi le traduzioni in tedesco, russo, italiano e giapponese. Si prevede che tutte le versioni tradotte saranno disponibili entro la fine del

7 D. Quali componenti aggiuntivi sono compatibili con Parallels Plesk Automation? R. Parallels Plesk Automation è compatibile con: Parallels Premium Antivirus. (Nota: La licenza per questo prodotto viene emessa come componente aggiuntivo della licenza di Parallels Plesk Panel che è assegnata al nodo principale. È possibile usare una licenza Parallels Premium Antivirus indipendente o acquistare tale licenza come componente aggiuntivo della licenza di Parallels Plesk Automation.) ColdFusion, Tomcat e PostgreSQL. (Nota: Queste opzioni sono presenti nella licenza di Parallels Plesk Panel. È possibile abilitarle esplicitamente e saranno anche abilitate automaticamente quando si aggiungerà Power Pack alla licenza). Web Essentials. (il componente aggiuntivo di CloudFlare in Web Essentials richiede le impostazioni globali per il suo pacchetto APS. Per le istruzioni su come configurare la schermata delle impostazioni globali, vedi Come posso configurare le impostazioni globali richieste dal pacchetto APS di CloudFlare?). In più, stiamo considerando l aggiunta della schermata di gestione di AppVault nel Parallels Plesk Automation non è compatibile con: Parallels Plesk Panel Mobile Server Manager, appositamente progettato per monitorare un unico server da smartphone o tablet. Il modulo MagicSpam per Parallels Plesk Panel, progettato per un sistema di posta locale che non funzionerà con un nodo di posta dedicato su un server separato. Tuttavia, se si acquista MagicSpam per Postfix direttamente dal produttore, funzionerà su un nodo di posta dedicato, senza dipendere da Parallels Plesk Automation. Il modulo Commtouch in Parallels Plesk Panel, che funziona unicamente con un sistema di posta locale. Tuttavia, se si acquista un filtro spam Commtouch per Postfix direttamente da Commtouch, funzionerà su un nodo di posta dedicato senza dipendere da Parallels Plesk Automation. D. Quali applicazioni APS supporta Parallels Plesk Automation? R. Parallels Plesk Automation supporta le stesse applicazioni APS di Parallels Plesk Panel 11. (Per sapere quali applicazioni APS sono disponibili, vai su Per maggiori informazioni su quali applicazioni sono compatibili con Parallels Plesk Automation, contattare il proprio Account Manager Parallels.) Il supporto APS in Parallels Plesk Automation include: Accesso al catalogo di applicazioni APS. Installazione di applicazioni APS negli abbonamenti dei clienti. Ottenimento della licenza di applicazioni dal proprio storefront o dal produttore dell applicazione e download nell istanza dell applicazione. Al momento, Parallels Plesk Automation non è dotato della capacità di limitare la lista di applicazioni disponibili nel piano di servizio, ma stiamo considerando la possibilità di aggiungere tale capacità nel

8 D. In quale modo Parallels Plesk Automation gestisce le impostazioni globali per le applicazioni APS? R. Alcune applicazioni APS richiedono di definire le impostazioni globali, che sono poi applicate a tutte le istanze dell applicazione installate dai clienti. In Parallels Plesk Panel, queste impostazioni globali sono configurate caricando un pacchetto di applicazioni nell Application Vault del server e quindi usando la schermata dell Application Vault sul pannello di amministrazione per definire le impostazioni. In Parallels Plesk Automation, la capacità per definire le impostazioni globali non è ancora disponibile nel pannello di amministrazione, perciò abbiamo creato una soluzione temporanea che consente di accedere alla schermata di Parallels Plesk Panel attraverso un URL diretto. Tale soluzione sarà vigente finché avremo aggiunto la schermata dell Application Vault al pannello di amministrazione di Parallels Plesk Automation. D. Come posso configurare le impostazioni globali richieste dal pacchetto APS di CloudFlare? R. Le istruzioni per configurare le impostazioni globali per il pacchetto APS di CloudFlare si possono trovare qui: (http://forum.parallels.com/showthread.php?t=264478). Per ulteriore assistenza, contattare: D. Come funzionano Parallels Plesk Automation e Web Presence Builder? R. In Parallels Plesk Automation, Web Presence Builder può pubblicare siti sia su Apache sia sui nodi di servizio IIS.Per siti esistenti creati in Web Presence Builder, è possibile trasferirli dal server Parallels Plesk Panel originale verso il nuovo server Parallels Plesk Automation oppure assimilarli dal server originale in Parallels Plesk Automation. In entrambi i casi, il sito pubblicato rimarrà intatto, ma i dati di Web Presence Builder sul sito si perderanno. Inoltre, lo scenario Prova e Acquista (chiamato anche scenario di acquisizione di clienti) non è al momento disponibile in Parallels Plesk Automation. Stiamo considerando la possibilità di aggiungere la funzione per trasferire dati del sito di siti creati in Parallels SiteBuilder 5 durante il 2013 e probabilmente sarà anche supportata l implementazione indipendente di Web Presence Builder. In futuro, potrebbe anche essere aggiunta la capacità Prova e Acquista. Non è previsto aggiungere la capacità di trasferimento di siti creati in Parallels SiteBuilder

9 D. Come funziona la concessione di licenze per siti di Web Presence Builder in Parallels Plesk Automation? R. La chiave di licenza di Parallels Plesk Panel ha il campo numero di siti. Il sistema conta il numero totale di licenze caricate in Parallels Plesk Automation e usa il conteggio quale numero massimo di siti che possono essere pubblicati da Web Presence Builder nell ambiente di Parallels Plesk Automation. D. Come funzionano gli aggiornamenti di Web Presence Builder in Parallels Plesk Automation? R. Gli aggiornamenti di Web Presence Builder saranno incorporati negli aggiornamenti di Parallels Plesk Automation. D. Quali strumenti di fatturazione sono disponibili per Parallels Plesk Automation? R. La fatturazione è un elemento facoltativo in Parallels Plesk Automation. Poiché Parallels Plesk Automation espone l Open API di Parallels Operations Automation come interfaccia di gestione esterna, è possibile aggiungere qualunque delle seguenti soluzioni di fatturazione: Parallels Customer & Business Manager. Parallels Business Automation Standard. Web Hosting Management Complete Solution (WHMCS). Qualsiasi altra soluzione di fatturazione che supporti Open API. Parallels Plesk Automation supporta l integrazione semplice e l integrazione con WHMCS, oltre all integrazione complessa, come con Customer and Business Manager. È possibile usare l integrazione semplice per attività quali la definizione di modelli di servizio in POA e l implementazione di tali API nell ambito della fatturazione come: Operazioni CRUD su clienti. Le operazioni CRUD sugli abbonamenti (la cui creazione avviene dal riferimento diretto agli ID del modello di servizio di POA). È possibile usare l integrazione complessa per definire piani di servizio nella fatturazione che includano azioni come: Creare tipi di risorse mediante API. Creare modelli di servizio in Parallels Operations Automation mediante API. Eseguire operazioni CRUD su clienti o abbonamenti. Parallels Appendix 1: Checklist for Maximizing Revenue per Container 9

10 Nota: L utilizzo diretto dell API di Parallels Plesk Panel non è consigliato perché interferirà con le impostazioni definite dal pannello di gestione di Parallels Plesk Automation. Per maggiori informazioni sulla procedura per integrare Parallels Plesk Automation con PBAS, consultare il manuale per fornitori di PBAS al link: (http://download.pa.parallels.com/pbas/4.3/doc/pbas_pg/managing_parallels_ operations_ automation_services.htm). D. NGINX funziona con Parallels Plesk Automation? R. Sebbene sia possibile usare NGINX per accelerare la performance di un nodo di servizio web gestito da Parallels Plesk Automation, nella configurazione di Parallels Plesk Panel, NGINX non funzionerà con Parallels Plesk Automation. Questo accade perché il modo in cui Parallels Plesk Panel configura NGINX è adatto unicamente agli ambienti di un unico server. È previsto aggiungerlo come funzionalità in futuro. D. Una volta eseguito l aggiornamento a Parallels Plesk Automation, è possibile tornare a Parallels Plesk Panel? R. Dipende se si usa il metodo di trasferimento di account o di assimilazione di server. Il metodo di trasferimento di account copia gli account su Parallels Plesk Automation in base ad ogni account (non per server). Con questo approccio, la configurazione del server originale rimane intatta, permettendo quindi di aspettare fino a verificare la solidità del nuovo pannello prima di spostare i clienti e farlo in piccoli gruppi piuttosto che tutti contemporaneamente. In questo caso, si ha l opzione di tornare al vecchio pannello. Il metodo di assimilazione di server converte i server Parallels Plesk Panel originali in nodi di servizio di Parallels Plesk Automation. In questo modo si rimuove il software di Parallels Plesk Panel, si importano i dati di tutti i clienti verso Parallels Plesk Automation e si conserva unicamente il contenuto del servizio nel luogo originale. Tale approccio ha il vantaggio di non richiedere alcun hardware aggiuntivo ma non consente di invertire la migrazione. Per maggiori informazioni su entrambi i metodi, vedi: Come faccio ad aggiornare a Parallels Plesk Automation? D. Come funziona la concessione di licenze con Parallels Plesk Automation? R. Che si utilizzi un server fisico o un server virtuale, la licenza necessaria è sempre una licenza di locazione di Parallels Plesk Panel per server dedicati e domini illimitati. Qualsiasi licenza di locazione di Parallels Plesk Panel 10 o versioni superiori per server dedicati e domini illimitati è accettabile come licenza del nodo di servizio per Parallels Plesk Automation. È possibile ottenere licenze sia direttamente presso lo Store Online Parallels sia atraverso un rivenditore autorizzato, come componente aggiuntivo per un server dedicato o virtuale. Quando si carica una licenza di Parallels Plesk Panel in Parallels Plesk Automation, il sistema informa il Key Administrator, il quale poi associa la licenza con l istanza di Parallels Plesk Automation in particolare. 10

11 D. Come funzionano le API e l interfaccia della riga di comando in Parallels Plesk Automation? R. Poiché Parallels Plesk Automation si basa sulla piattaforma di Parallels Automation, usa l API pubblica di POA per la gestione esterna. Per le informazioni su come usare l API per integrare soluzioni di fatturazione esterne con Parallels Plesk Automation, leggere la Guida all integrazione di Parallels Plesk Automation (http://download1.parallels.net/ppa/11.0/docs/en-us/pdf/ppa_integration_guide.pdf.) L interfaccia della riga di comando in Parallels Plesk Automation viene maggiormente usata per gestire l ambiente per iniziare e arrestare servizi, abilitare o disabilitare la fatturazione, raccogliere log per l analisi, eccetera. Per le descrizioni dettagliate delle utility della riga di comando, vedi /usr/local/ppa/bin. Nonostante sia comunque possibile usare l interfaccia della riga di comando e l API (XML-RPC) di Parallels Plesk Panel, l utilizzo di questa procedura non è consigliato perché in Parallels Plesk Automation il pannello di amministrazione di POA gestisce tutti i comandi per Parallels Plesk Panel. Omettendo tale procedura e procedendo all emissione di comandi diretti al pannello, i due componenti di Parallels Plesk Automation, ovvero POA e Parallels Plesk Panel, non verrebbero sincronizzati. D. Come sarà rilasciato Parallels Plesk Automation? R. L installazione iniziale di Parallels Plesk Automation e i relativi aggiornamenti sono disponibili nella pagina di download di Parallels. L installazione e gli aggiornamenti si devono avviare in modo manuale, scaricando uno script ed eseguendolo sul nodo di gestione. Lo script determinerà automaticamente i patch necessari e applicherà gli aggiornamenti sequenzialmente. Per maggiori informazioni su come applicare micro-aggiornamenti, vedi: In futuro probabilmente verranno resi disponibili degli aggiornamenti automatici per garantire le modifiche, ma al momento è preferibile che tutti gli aggiornamenti siano gestiti da un amministratore. Le release più importanti di Parallels Plesk Automation saranno vincolate alle release di Parallels Automation. Parallels Plesk Automation 11 sarà reso disponibile sulla piattaforma Parallels Automation 5.4. Con Parallels Automation 5.5, inizieremo offrendo supporto per la versione corrente e la versione precedente di Parallels Plesk Automation, con correzioni indipendenti per ciascuna versione. Non verranno invece supportate più di due versioni di Parallels Plesk Automation simultaneamente. A partire dalla pubblicazione dell anteprima di Parallels Plesk Automation 11.1, verranno forniti aggiornamenti per la versione precedente, nonché continui aggiornamenti per entrambe le versioni. Sarà possibile aggiornare da Parallels Plesk Automation 11.0 a Parallels Plesk Automation 11.1 in qualsiasi momento. Il nostro team di servizio controllerà le statistiche sul tasso di incidenze per determinare il grado di qualità del sistema (anteprima, release, stabile) e comunicherà i relativi risultati. 11

12 D. Quali sono le novità nelle future release di Parallels Plesk Automation? R. Le future release includeranno la capacità di spostare gli abbonamenti tra i nodi e di funzionare dietro NAT (Network Address Translation). Inoltre, stiamo considerando la possibilità di aggiungere: Nuove applicazioni APS. Una procedura guidata per modificare i piani esistenti. Un modo per monitorare la capacità del nodo di servizio e il numero di servizi approvvigionati. La capacità di raggruppare nodi di servizio e di configurare tutti i nodi nel gruppo simultaneamente. Procedura guidata di un piano per aiutare i rivenditori a configurare i loro piani di hosting. Modelli per la configurazione DNS. Modelli per la struttura dell host virtuale. La capacità di registrare sistemi webmail aggiuntivi. Impostazioni PHP per i nodi e per i piani di servizio dei fornitori di hosting web. Un modulo CloudLinux avanzato per fornitori di hosting web. La capacità di condividere blacklist e whitelist tra differenti strumenti di filtro della posta. Una lista globale di domini e caselle postali di semplice consultazione. 12

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright Parallels Holdings, Ltd. c/o Parallels International GMbH Vordergasse 59 CH-Schaffhausen Svizzera Telefono: +41-526320-411 Fax+41-52672-2010 Copyright 1999-2011

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Le informazioni e il contenuto del presente documento vengono forniti esclusivamente a scopi informativi e come sono, senza garanzie di alcun tipo, sia espresse che implicite,

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli

NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale

NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale Hosting di più siti web e abilitazione del servizio DDNS A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe essere

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Attiva la APP di GoToMeeting. Clicca su ATTIVA APP

Attiva la APP di GoToMeeting. Clicca su ATTIVA APP Questo breve manuale ha lo scopo di mostrare la procedura con la quale interfacciare la piattaforma di web conferencing GoToMeeting e la tua piattaforma E-Learning Docebo. Questo interfacciamento consente

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

RedDot Content Management Server Content Management Server Non sottovalutate il potenziale della comunicazione online: usatela! RedDot CMS vi permette di... Implementare, gestire ed estendere progetti

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Progetto VirtualCED Clustered

Progetto VirtualCED Clustered Progetto VirtualCED Clustered Un passo indietro Il progetto VirtualCED, descritto in un precedente articolo 1, è ormai stato implementato con successo. Riassumendo brevemente, si tratta di un progetto

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL

IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL PROPRIO PATRIMONIO INFORMATIVO E DEL PROPRIO KNOW-HOW IMPRENDITORIALE. SERVIZI CREIAMO ECCELLENZA Uno dei presupposti fondamentali

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

[HOSTING] Shared (S) Entry (S) Professional (S) VPS (S) [CF] Cold Fusion9 9,00 39,00 79,00

[HOSTING] Shared (S) Entry (S) Professional (S) VPS (S) [CF] Cold Fusion9 9,00 39,00 79,00 [HOSTING] Shared (S) Entry (S) Professional (S) VPS (S) [CF] Cold Fusion9 9,00 39,00 79,00 [CF] Domain & Space - Dominio di 2 Liv. (.IT,.COM) 1 1 1 - Dominio di 3 Liv. (mapping IIS/Apache) 1 10 100 - Disk

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics

Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics Introduzione I destinatari di questa guida sono gli amministratori di sistema che configurano IBM SPSS Modeler Entity Analytics (EA) in modo

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it izticket Il programma izticket permette la gestione delle chiamate di intervento tecnico. E un applicazione web, basata su un potente application server java, testata con i più diffusi browser (quali Firefox,

Dettagli

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Il Cloud Computing Lo strumento per un disaster recovery flessibile Giorgio Girelli Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Agenda Il Gruppo Aruba Disaster Recovery: costo od opportunità? L esperienza Aruba

Dettagli

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali ALLEGATO A Profili professionali Nei profili di seguito descritti vengono sintetizzate le caratteristiche di delle figure professionali che verranno coinvolte nell erogazione dei servizi oggetto della

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

Indice. Documentazione ISPConfig

Indice. Documentazione ISPConfig Documentazione ISPConfig I Indice Generale 1 1 Cos'è ISPConfig? 1 2 Termini e struttura del manuale 1 3 Installazione/Aggiornamento/Disinstallazione 1 3.1 Installazione 1 3.2 Aggiornamento 1 3.3 Disinstallazione

Dettagli

Web Hosting. Introduzione

Web Hosting. Introduzione Introduzione Perchè accontentarsi di un web hosting qualsiasi? Tra i fattori principali da prendere in considerazione quando si acquista spazio web ci sono la velocità di accesso al sito, la affidabilità

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet OUCH! Ottobre 2012 IN QUESTO NUMERO Introduzione Le precauzioni da prendere Cosa fare in caso di smarrimento o furto Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet L AUTORE DI QUESTO NUMERO Heather

Dettagli

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Procedure per la scansione di sicurezza Versione 1.1 Release: settembre 2006 Indice generale Finalità... 1 Introduzione... 1 Ambito di applicazione dei

Dettagli

CA Business Intelligence

CA Business Intelligence CA Business Intelligence Guida all'implementazione Versione 03.2.00 La presente documentazione ed ogni relativo programma software di ausilio (di seguito definiti "Documentazione") vengono forniti unicamente

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

CA Asset Portfolio Management

CA Asset Portfolio Management CA Asset Portfolio Management Guida all'implementazione Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in

Dettagli

Zabbix 4 Dummies. Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it

Zabbix 4 Dummies. Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it Zabbix 4 Dummies Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it Relatore Nome: Biografia: Dimitri Bellini Decennale esperienza su sistemi operativi UX based, Storage Area Network, Array Management e tutto

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Manuale installazione KNOS

Manuale installazione KNOS Manuale installazione KNOS 1. PREREQUISITI... 3 1.1 PIATTAFORME CLIENT... 3 1.2 PIATTAFORME SERVER... 3 1.3 PIATTAFORME DATABASE... 3 1.4 ALTRE APPLICAZIONI LATO SERVER... 3 1.5 ALTRE APPLICAZIONI LATO

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 NethSecurity Firewall UTM 3 NethService Unified Communication & Collaboration 6 NethVoice Centralino VoIP e CTI 9 NethMonitor ICT Proactive Monitoring 11 NethAccessRecorder

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi Il portafoglio VidyoConferencing Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi La qualità HD di Vidyo mi permette di vedere e ascoltare

Dettagli

CA Asset Portfolio Management

CA Asset Portfolio Management CA Asset Portfolio Management Note di rilascio Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata

Dettagli

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE JDBC Java DataBase Connectivity Anno Accademico 2002-2003 Accesso remoto al DB Istruzioni SQL Rete DataBase Utente Host client Server di DataBase Host server Accesso

Dettagli

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Caratteristiche e Posizionamento ver. 2.1 del 21/01/2013 Cos è ESI - Enterprise Service Infrastructure? Cos è ESI? ESI (Enteprise Service Infrastructure) è una

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine Portfolio Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory Log &

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Field Marketing CE Febbraio 2015. Carrello Nuvola Store

Field Marketing CE Febbraio 2015. Carrello Nuvola Store Field Marketing CE Febbraio 2015 Carrello Nuvola Store Il catalogo Nuvola Store https://www.nuvolastore.it 2 WI FI Space Offerta WI FI Space : offri ai tuoi clienti la possibilità di navigare gratis nel

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. Termini d uso aggiuntivi di Business Catalyst Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. L uso dei Servizi Business Catalyst è soggetto

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

MailStore Server PANORAMICA

MailStore Server PANORAMICA MailStore Server PANORAMICA Lo standard per archiviare e gestire le Email Le aziende possono beneficiare legalmente, tecnicamente, finanziariamente ed in modo moderno e sicuro dell'archiviazione email

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale!

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET consente la piena digitalizzazione della scuola: completa

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli