Nr. COMUNE DI ARGENTA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE LA GIUNTA COMUNALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Nr. COMUNE DI ARGENTA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE LA GIUNTA COMUNALE"

Transcript

1 Nr. COMUNE DI ARGENTA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE LA GIUNTA COMUNALE Premesso: - che il Comune di Argenta, da anni attivo nel campo del governo elettronico, per garantire il processo di rinnovamento della Pubblica amministrazione e migliorare il livello di servizio ai cittadini e alle imprese ha lanciato numerosi progetti su questo tema. Per rendere tali interventi completamente fruibili è necessario abilitare strumenti di identificazione del cittadino e realizzare interventi organizzativi per garantire la trasparenza dell azione amministrativa. - che nel corso dell anno 2001 l Amministrazione comunale ed il Comitato di Direzione del Comune di Argenta hanno avviato una serie di iniziative progettuali dirette a realizzare in ambito locale i principi e gli obiettivi di sviluppo definiti dal Piano di E.Government approvato dal Governo il ; - che i progetti realizzati nell anno 2001 hanno evidenziato la necessità di dare omogeneità nel corso dell ultimo periodo di legislatura ad un programma di interventi che avesse come visione unica e complessiva la realizzazione di un Piano di Attuazione dell E. Governement locale; - che il Comitato di Direzione ha ritenuto opportuno e necessario affrontare la tematica in modo sistematico cogliendo l occasione presentatasi di definire, attraverso il supporto formativo avviato con la soc. Net Working, una ipotesi programmatica di Servizio nata attraverso una Idea Guida condivisa tra i Dirigenti e resa coerente mediante un metodo operativo che ha portato alla predisposizione di un documento approvato con delibera della Giunta comunale n. 61 del ; - che il documento citato prevedeva la presentazione di un Progetto Strategico e di un Piano operativo alla approvazione della Giunta comunale entro il mese di Aprile del 2002, oltre a tutta una serie di iniziative da realizzarsi nel corso degli anni 2002 e 2003.

2 - che con delibera n. 96 del si è approvato il progetto Strategico ed il piano Operativo denominato Comune di Argenta On Line di attuazione dell E. Government locale; - che il Progetto Strategico ed il Piano operativo di comune di Argenta On line prevede la continua ottimizzazione del sito internet del Comune per adeguarlo ai criteri di accessibilità ed usabilità in particolare tenendo conto delle problematiche legate al mondo dei disabili ed al loro diritto di accesso alle grandi potenzialità offerte dalle tecnologie dell informazione. - che con delibera della Giunta comunale n. 117 del si era approvato il prototipo del nuovo aspetto grafico e strutturale del sito Internet del Comune di Argenta e contestualmente gli indirizzi per garantire lo sviluppo e la qualificazione della presenza del Comune di Argenta sulla rete Internet, per la promozione dell accesso ad Internet da parte dei cittadini, per la promozione e la disciplina dell utilizzazione dell accesso ad Internet e della posta elettronica da parte dei dipendenti dell ente anche attraverso la creazione di una rete Intranet. - che, successivamente, con determina n. 802 del si è approvato il progetto di adeguamento del sito Internet del comune alle norme in tema di accessibilità ed usabilità e di sviluppo della e. democracy, poi attuato concretamente con l aquisizione della certificazione nel rispetto delle direttive WAI (Web Accessibility Initiative) del W3C (Consorzio Internazionale che definisce gli standard per il web), come indicato dalle linee guida sull egovernment dettate dal Governo italiano, previste dall allegato A) del Decreto 8 luglio 2005, la valutazione dell Unione Italiana Ciechi e con l avvio della sezione di E. Democracy del Comune dal mese di ottobre del che, allo stato attuale, appare necessario procedersi alla definizione di un progetto di ulteriore sviluppo dell Internet comunale, mediante alcuni interventi che attengono sia ad aspetti tecnologici, che qualitativi e strategici sulla sua funzionalità ed efficacia; - Visto, a tale fine, il Documento di programmazione del progetto denominato Progettazione e realizzazione dello sviluppo del sito Internet in PORTALE del Comune di Argenta attraverso sistemi open source gestiti autonomamente, così come allegato sub A) al presente atto di cui forma parte integrante e sostanziale; - Dato atto che il documento contiene tutti gli elementi atti a delineare uno scenario operativo per la realizzazione del progetto; - Richiamato l'art. 48 del T.U. n. 267/2000 ordinamento EE.LL.; - Visto il parere sulla regolarità tecnica, ai sensi dell'art. 49, comma 1, del T.U. n. 267/2000 da parte del Dirigente del Settore Direzione, organizzazione e sviluppo economico del territorio;

3 Ad unanimità di voti espressi in forma palese; DELIBERA 1) Di approvare il Documento di programmazione del progetto denominato Progettazione e realizzazione dello sviluppo del sito Internet in PORTALE del Comune di Argenta attraverso sistemi open source gestiti autonomamente così come allegato sub A) al presente atto di cui forma parte integrante e sostanziale;

4 Documento di programmazione del progetto denominato: Progettazione e realizzazione dello sviluppo del sito Internet in PORTALE del Comune di Argenta attraverso sistemi open source gestiti autonomamente. 1) Le premesse: Con delibera della Giunta comunale n. 117 del si era approvato il prototipo del nuovo aspetto grafico e strutturale del sito Internet del Comune di Argenta e contestualmente gli indirizzi per garantire lo sviluppo e la qualificazione della presenza del Comune di Argenta sulla rete Internet, per la promozione dell accesso ad Internet da parte dei cittadini, per la promozione e la disciplina dell utilizzazione dell accesso ad Internet e della posta elettronica da parte dei dipendenti dell ente anche attraverso la creazione di una rete Intranet. Successivamente, con determina n. 802 del si è approvato il progetto di adeguamento del sito Internet del comune alle norme in tema di accessibilità ed usabilità e di sviluppo della e. democracy, poi attuato concretamente con l aquisizione della certificazione nel rispetto delle direttive WAI (Web Accessibility Initiative) del W3C (Consorzio Internazionale che definisce gli standard per il web), come indicato dalle linee guida sull egovernment dettate dal Governo italiano, previste dall allegato A) del Decreto 8 luglio 2005, la valutazione dell Unione Italiana Ciechi e con l avvio della sezione di E. Democracy del Comune dal mese di ottobre del Questo significa che l html (il linguaggio di marcatura che il browser legge) è accessibile da tutti gli utenti, anche da chi ha deficit fisici o sensoriali e fa uso di particolari lettori per navigare su Internet (un esempio sono gli screenreader e cioè quelle applicazioni che danno "voce" al browser). Nel pieno rispetto delle regole sopra citate, è stata realizzata anche una versione solo testo del sito al fine di avvantaggiare la navigazione anche ad utenti anziani o ipovedenti (o semplicemente a chi non gradisce la lettura a video). Il sito del Comune ha avuto in questi anni uno sviluppo ed una ottimizzazione sul piano della sua accessibilità, usabilità, completezza delle informazioni e dei servizi. In base alle indicazioni europee, un sito può presentare i seguenti quattro livelli di transazione:

5 Primo livello Informativo consiste nel rendere disponibile on-line le informazioni necessarie per avviare la procedura che porta all erogazione del servizio. Descrizione dell Organizzazione e delle attività dell Ente erogante il servzio; Contatti per richiedere ulteriori informazioni (indirizzo , telefono; indirizzo postale...) Secondo livello Download della modulistica possibilità scaricare on-line i moduli necessari ad avviare la procedura che porta all erogazione, del servizio (interazione one-way). Esistenza link on-line per eseguire il download; Possibilità di stampare on-line il modulo; Possibilità di ordinare on-line il modulo; Terzo livello: inoltro richiesta possibilità di inoltrare on-line la procedura che porta all erogazione del servizio (interazione two-way). Disponibile il modulo elettronico che, una volta compilato dall utente, consente all ente erogante di avviare la procedura che porta all erogazione del servizio; Esistenza di una procedura di autenticazione dell utente. Ad esempio: - nome utente; - nome utente e informazioni personali; - numero identificativo utente password; - identificazione elettronica; - firma digitale Quarto livello: esecuzione transazione, compreso pagamento e consegna Possibilità di eseguire on-line l intera procedura che porta all erogazione del servizio on-line (compreso eventualmente pagamento, notifica e consegna): Assenza di moduli cartacei di alcun tipo necessari per erogare il servizio Non necessità di spostamenti fisici da parte dell utente; Possibilità di gestire on-line la notifica, il pagamento, e la consegna associati all erogazione del servizio. Attualmente il sito Internet risiede in hosting presso un server, messo a nostra completa disposizione dalla Soc. Gescad, con le seguenti caratteristiche e sistemi operativi:

6 Sistema operativo: Windows 2000 Server con Service Pack 2 (si consiglia di installare il Service Pack 4). Si consiglia, nel caso si debba effettuare l acquisto di una nuova licenza, di acquistare e installare Windows 2003 Server Internet Explorer 5.01 o versione successiva (si consiglia di installare Internet Explorer 6 - Service Pack 1) Microsoft Data Access Components 2.7 Service Pack 1 Internet Information Services (IIS) versione 5.0 o successiva Microsoft.NET Framework Version 1.1 Redistributable Package ActivePerl 5.8 e comporta una spesa di gestione annua pari a Euro 3.200,00. La scelta di utilizzare un sistema operativo Windows e un database Access è stata determinata dalla necessità di adottare un intervento di miglioramento strutturale del sito (inizialmente le pagine erano tutte dinamiche, nel tempo siamo arrivati ad avere circa 35-40% delle pagine statiche), con il supporto di tecnologie Aspnet, che necessitano appunto di Windows e Access. Tale scelta è risultata positiva, perchè ci ha permesso, a tutt oggi, di gestire una serie di informazioni, di seguito elencate, completamente in modo dinamico perchè i dati sono memorizzati in un database. Inoltre, attraverso l area riservata, abbiamo registrato gli utenti/referenti (i nostri colleghi dei diversi Settori del Comune) in remoto, per consentire loro di poter autonomamente inserire e modificare le proprie sezioni di competenza. Le principali componenti gestite attraverso il data base sono: - le news in home page, con possibilità di archiviazione ed eventuale ricerca mirata; - le notizie in primo piano sempre in home page e archiviazione come sopra; - le notizie in oggi ad argenta pubblicate in base alla data assegnata, per le quali non esiste archivio; - il cinema, sezione dedicata ai film in programmazione al Teatro dei Fluttuanti, la cui alimentazione avviene attraverso l inserimento di alcuni dati (foto della locandina, orario delle proiezioni e informazioni sul film) che l operatore del servizio cultura effettua in piena autonomia sempre in un database che permette poi ai cittadini di visualizzare la programmazione del cinema nel fine settimana. Le informazioni sono pubblicate automaticamente anche nella sezione oggi ad Argenta in prima pagina; - il teatro che viene gestito analogamente a quanto previsto per il cinema; - le schede e informazioni dei Settori/Servizi/Uffici, attraverso la gestione di una struttura che prevede la memorizzazione nel data base di una serie di informazioni su cosa fanno i singoli uffici, con indicazioni sugli adempimenti, orari, recapiti, referenti, normativa e modulistica; le queste schede informative, inserite in un database, possono essere modificate anche in un solo dato (ad es. numero telefonico di un ufficio) che automaticamente viene aggiornato ovunque esso appaia nel contesto del sito;

7 - la rubrica dell ente: gestione della rubrica creata e memorizzata nel data base, che permette, attraverso un motore di ricerca, di trovare un dipendente del Comune indicando solo il nome o il cognome o il numero di telefono o l ufficio, o la ; - le delibere di CC e GC.: l inserimento nel data base è effettuato dall operatore che indica l oggetto, la data e allega l atto; il cittadino può fare ricerche attraverso un apposito motore di ricerca oppure visualizzare l elenco dell anno di riferimento; - la pubblicazione dei bandi di gare e appalti: l inserimento nel data base è effettuato dall operatore che indica l oggetto, la data e allega l atto, il cittadino trova l elenco dei bandi aperti e gli esiti dei precedenti, nell apposita sezione; - la pubblicazione dei concorsi: l inserimento nel data base è effettuato dall operatore che indica l oggetto, la data e allega l atto: il cittadino trova l elenco dei concorsi in pubblicazione e le graduatorie dei concorsi scaduti nell apposita sezione; - le sedute della commissione edilizia, l inserimento nel data base è effettuato dall operatore che indica l oggetto, la data ed allega l atto: il cittadino trova l esito della pratica edilizia appena esaminata, pochi minuti dopo la chiusura dei lavori della commissione; - la gestione dei lavori pubblici, l inserimento nel data base è effettuato dall operatore che indica l oggetto, la data ed allega l atto: il cittadino trova l elenco dei lavori in corso e lo stato di avanzamento; - i componenti della Giunta, Consiglio, commissioni comunali e dei consigli frazionali (di questi ultimi troviamo anche i verbali); - i dati statistici sul movimento demografico; l inserimento nel data base è effettuato dall operatore che indica i dati sul movimento demografico dell ultimo mese e allega il documento completo, il cittadino visualizza i dati; - le pagine web, gestite anch esse dal database che ad ogni link seleziona le parti occorrenti: ad esempio se la pagina è composta da: Testa, barra dei menù, corpo della pagina, barra di destra e piedino, quando si creano nuove pagine o nel caso in cui si debba modificare una parte (aggiungere un nuovo menù), basta richiamare questa parte comune e aggiungere/modificare un solo file; e-democracy: - la newsletter, l utente che vuole ricevere le nostre news si registra, la sua va ad aggiungersi alla banca dati, l operatore prepara la newsletter (questo avviene in modalità statica) e provvede con un semplice click all invio a tutti gli iscritti; le segnalazioni e suggerimenti: per la gestione è stata creata una pagina che permette ai cittadini di inviare automaticamente all URP delle segnalazioni, inserendo semplicemente alcuni dati nell apposito format;

8 le petizioni, proposte ecc.: è stata creata una pagina che permette ai cittadini di inviare automaticamente all URP delle segnalazioni, inserendo semplicemente alcuni dati nell apposito format; i Forum, al momento sono disponibili due forum; uno è aperto a tutti, previa registrazione e contiene discussioni (alcune inserite da noi ed altre aperte dai cittadini) visibili da tutti gli utenti registrati; il secondo è aperto solo ad alcuni utenti da noi selezionati, contiene discussioni istituzionali (PSC, Privacy, ordine del giorno per i consiglieri comunali, ecc.:), le discussioni sono visibili solo dagli utenti registrati in quel gruppo (gruppo consiglieri, gruppo tecnici, ecc.:); la chat, questa sezione permette di chattare con gli assessori; occorre registrarsi e prendere un appuntamento con l Amministratore con il quale si vuole parlare; i sondaggi, questa sezione prevede di inserire uno o più sondaggi indicando per ognuno di loro risposte singole (non è prevista la risposta aperta); l utente non deve registrarsi ma può effettuare solo una votazione per ogni sondaggio; il sistema prevede l aggiornamento delle preferenze in tempo reale; le statistiche sulle nostre pagine Web, è possibile estrapolare dati in merito alle visite sul nostro sito, selezionandole per giorno, ora, o data oppure sapere quanti utenti hanno navigato sul sito e quali pagine hanno visto; inoltre è possibile risalire da dove sono giunti (se da un motore di ricerca google o dal sito della regione). Accessibilità: versione solo testo tutte le pagine gestite dai database di cui sopra sono visualizzate in modalità solo testo ; questo permette agli utenti con difficoltà visive di poter navigare senza barriere. Le pagine si creano automaticamente senza necessità di alcun intervento. Questa operazione ci ha permesso di essere a norma con quanto prevede la legge 9 gennaio 2004, n. 4 per favorire l accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici. Risultiamo infatti certificati W3C sul XHTML, sul CSS e WAIAAA, e abbiamo inoltre fatto testare all Unione ciechi sezione di Ferrara le nostre pagine ottenendo la loro valutazione (soggettiva) positiva. 2) Il Problema: Il sito Internet La valutazione fatta sul sito attuale risulta positiva sia in merito alla struttura sia per tutte le sezioni gestite dal database. La qualità intrinseca del nostro sito ci viene confermata dalle valutazione che dello stesso vengono fatte da organi di verifica istituzionali.

9 Già nel 2004, prima dell inserimento della sezione di E.Democracy e della completa attuazione degli interventi fatti sull accessibilità e usabilità, il nostro sito era collocato nel primo rapporto 2005: back-office, front-office ed utilizzo dell e-government in Emilia-Romagna ed in Europa tra i Cinque Comuni (erano tre nel 2003) raggiungono una media superiore al 75% (20 indicatori soddisfatti su 26 totali): Modena, Carpi, Bologna, Argenta e Faenza. Degno di nota è il fatto che solo due dei 5 Comuni con punteggio maggiore siano Comuni capoluogo di Provincia. La qualità del sito è confermata anche dai riscontri sia qualitativi che quantitavi che abbiamo dall esterno attraverso l utilizzo che ne viene fatto dai cittadini. Dalla messa on line del sito (settembre 2004) ad oggi si sono aggiunte una serie di sezioni che al momento della progettazione non erano state previste; per tutte queste pagine la gestione statica è un problema, perchè le informazioni debbono essere caricate su tutte le pagine, dobbiamo creare la relativa pagina solo testo, sempre con il rischio che alcune informazioni non siano poi aggiornate su tutte le pagine dove appare. Abbiamo inoltre difficoltà a duplicare o personalizzare alcune funzioni: la newsletter è una sola, non possiamo differenziarla per argomenti, la creazione avviene inserendo manualmente le informazioni sulla stessa, a differenza di altri applicativi che permettono la pubblicazione di una newsletter prendendo dal database le informazioni e suddividendola per gruppi di utenti. I Format sono un altro ostacolo incontrato: al momento ne abbiamo due (petizioni e segnalazioni, suggerimenti) però non riusciamo a duplicarli e neppure ad aggiungere altri campi nello stesso. Un altra necessità che abbiamo riscontrato è riuscire a fare nuovi database personalizzati, vedi per esempio le delibere, i concorsi, le gare di appalto, ecc., se volessimo farne altri non saremmo in grado di farlo. Una ulteriore esigenza che viene manifestandosi concretamente è quella legata allo stesso sviluppo qualitativo del sito, che deve prevedere la creazione di sezioni tematiche che possano avere una propria visibilità e che si connotino anche diversamente per tagli editoriali, rispetto alla configurazione attuale del sito. INTRANET Il sito Intranet risiede presso un server di nostra proprietà nei nostri locali C.E.D. ed ha le seguenti caratteristiche e sistemi operativi: - sistema operativo Suse Linux; - è installato il server Zope per la gestione di tutta la Intranet; - è installato il web server Apache Versione 2; - è installato il database server Postgresql per le gestione di alcune funzionalità della Intranet come ad esempio la divisione degli utenti in gruppi. - è presente il database server Mysql che attualmente viene utilizzato per applicazioni di test o comunque esterne alla Intranet; é presente l interprete PHP da poter utilizzare per le applicazioni scritte in tale linguaggio;

10 - il server inoltre presenta gia tutte le caratteristiche per poter ospitare anche il sito web del comune, infatti ha o 2 HD SCSI abbastanza buoni; o attualmente si sono circa 70GB liberi; o 2GB di Ram e un processore Intel(R) Xeon(TM) CPU 3.06GHz. La scelta di utilizzare un sistema operativo Linux e un database Postgresql è stata determinata da una scelta politica di voler abbandonare sistemi proprietari per passare a soluzioni open source. Il vantaggio nell immediato è stato di non dover spendere per l acquisto di licenze, e di essere consapevoli del fatto che il prodotto una volta finito è di nostra proprietà, con la possibilità di avere i sorgenti e poter decidere di cambiare gestore in qualsiasi momento, oltre a poterlo dare ad un altra PA o alla comunità. Anche per Intranet, abbiamo una parte dinamica e una statica. Intranet dinamica La parte dinamica prevede la creazione di gruppi attraverso la registrazione di ogni utente, al quale sono attribuiti determinati permessi; i gruppi sono stati creati seguendo le logiche della struttura organizzativa dell ente Settore/servizio/ufficio. Questo tipo di organizzazione degli utenti ci permette di dare informazioni agli utenti (lato back office) in base alla collocazione organica. Abbiamo infatti, la possibilità di pubblicare news in prima pagina che saranno visibili esclusivamente dall utente/i di quel determinato Settore/servizio/ufficio. Le news sono gestite attraverso un database, per cui è possibile effettuare ricerche anche sull archivio e rispondere alla notizia caricata dal collega. Abbiamo inoltre la gestione dell agenda, che come per le news, permette di visualizzare appuntamenti che interessano solo alcuni gruppi di persone. Infine anche la rassegna stampa è gestita attraverso un database, quindi che quindi permette di rintracciare articoli caricati tempo addietro inserendo i dati che si ricordano (la data, la parola nell oggetto, oppure le Keywords). Intranet statica La maggior parte delle pagine della nostra Intranet sono statiche e non solo correlate tra loro, sono indicizzate, ma la struttura al momento prevede una collocazione delle pagine distinte per argomenti più o meno facilmente reperibili secondo un sondaggio di customer fatto ai nostri colleghi.

11 All interno di queste pagine, anche se statiche, abbiamo un quantitativo elevato di informazioni: si tratta di quasi pagine Web contenenti informazioni che interessano tutti gli uffici con particolare attenzione alla gestione del personale. Con il progetto intendiamo quindi migliorare sia dal punto di vista tecnologico, che funzionale l attuale sito Internet, migrando anche la gestione completa dei due server che ad oggi gestiscono il sito Internet e la nostra Intranet in un unico Server presso il nostro CED, per unificare i due sistemi operativi, avere formazione sul sistema operativo e sugli applicativi. Gli obiettivi del nuovo progetto: Ad oggi siamo in una situazione nella quale dobbiamo gestire due siti Web che si trovano fisicamente distanti, hanno due sistemi operativi diversi, si basano su applicativi differenti, e banche dati distinte, il che è sempre più difficile. Oltre alla gestione materiale di due sistemi completamente diversi abbiamo la difficoltà di non essere autonomi nella manutenzione e implementazione su nessuno dei due. La necessità è quindi di unificare i due sistemi e di fare una adeguata formazione sugli applicativi che verranno scelti. Valutazioni: la parte dinamica del sito Internet (sopra dettagliata) funziona perfettamente; gli utenti hanno gli strumenti per essere indipendenti nel caricamento dei dati sia per Intranet che per Internet; la gestione del server fisicamente distante è un ostacolo; i costi di gestione del server in hosting sono elevati; se lasciamo il server in hosting abbiamo garanzie di protezione e back-up dei dati effettuato da Gescad; se si porta in home il server e si vuole tenere in funzione Aspnet occorre acquistare le licenze apposite con costi rilevanti; abbiamo già presso la nostra sede un server che al momento utiliziamo per Intranet che presenta le caratteristiche adeguate per aggiungere anche il sito Internet e poter pubblicare su web entrambi i siti; abbiamo una struttura logistica ed organizzativa del CED in grado di gestirci autonomamente le protezioni e sistemi di back-up; non abbiamo formazione adeguata alla gestione del Aspnet per Internet; non abbiamo formazione adeguata alla gestione del Zope per Intranet; non abbiamo formazione adeguata alla gestione di database Access per Intranet;

12 non abbiamo formazione adeguata alla gestione del Postgresql per Intranet; dobbiamo rendere dinamiche quelle sezioni di Internet che al momento sono statiche; dobbiamo rendere dinamiche tutte le pagine attualmente statiche di Intranet; occorre progettare la struttura per il passaggio da Internet a portale; occorre ridisegnare tutta la struttura di Intranet. Possiamo mantenere per un periodo medio lungo (circa di 1 anno) il server ancora in Gescad; in questo periodo possiamo effettuare una formazione idonea a permetterci di essere pienamente autonomi nella gestione degli applicativi e delle banche dati che utilizziamo per il sito Internet I locali del CED e il server hanno le caratteristiche per ospitare entrambi i siti. Vista l offerta di netwing, pare che la soluzione di installare Plone (Plone è basato su Zope, che è un framework per costruire software di elaborazione dei contenuti. In un certo senso, Zope è un sistema operativo per appicazioni web, una delle quali è il CMF (Content Management Framework), una applicazione che facilita la costruzione di ambienti CMS. Plone è uno di questi CMS, basati su un CMF, che gira dentro Zope ma con un suo livello di template e di tipi di file) sul nostro server, riesca a risolvere un po tutte le difficoltà sopra indicate. Elementi di opportunità e vantaggi: nessuna ulteriore spesa per l hosting del sito; nessuna spesa per l acquisto di licenze; gestione di entrambi i siti con unica soluzione Plone; possibilità di ospitare in sede anche il sito della Polizia Municipale associata; con una buona formazione di Plone (che pare essere anche il più intuitivo) si riuscirà a gestire direttamente entrambi i siti; Plone, in versione completa, prevede già tutti moduli che al momento non abbiamo o non sappiamo pubblicare: Forum, newsletter, aree per le news, agende condivise, format per inviare dati (.xml); utilizzando Plone, per la parte dinamica di Intranet occorre fare pochissime modifiche visto che Plone è già un prodotto di Zope su cui si basa già la Intranet; La necessità di sviluppo dell attuale sito Internet consiste nel passaggio da Internet a portale. Le sezioni inizialmente erano poco più di 30, ad oggi abbiamo superato le 50, la maggior parte di queste aree sono state inserite all interno di Città e Territorio. Questi nuovi argomenti, sono infatti informazioni che interessano il turismo o comunque attività al di fuori dall istituzionalità del resto dl sito. Abbiamo inoltre necessità di ampliare, anche con una veste grafica che sia leggermente diversa da quella attuale, alcuni macro argomenti come ad

13 esempio il Turismo, il Sociale, la Scuola, i Servizi alle Imprese e nel tempo sicuramente ci sarà necessità di inserirne altri. Naturalmente è improponibile gestire in modalità statica tutto questo insieme di informazioni che deve essere suddiviso in argomenti ed avere al suo interno uno o più gestori/responsabili delle informazioni, abilitati ad aggiungere o modificare le informazioni presenti nella propria area. Inoltre per ogni macro argomento deve essere attivata una newsletter, un forum, uno spazio per le news e le notizie in primo piano (in pratica si dovrebbe duplicare tutto o quasi tutto quello che adesso è sul sito attuale). 2) Servizi e Uffici coinvolti nel progetto: Sono coinvolti nel progetto i seguenti Servizi ed Uffici del Comune: - Settore Segreteria Generale: Ufficio Relazioni con il Pubblico; Ufficio C.E.D. Ufficio Stampa. Tutti i Settori del Comune attraverso il personale che sarà abilitato alla creazione delle proprie pagine in una logica di gestione dei contenuti. 3) Output e caratteristiche del progetto: Il progetto dovrà fornire i seguenti output coerenti con l obiettivo definito al punto 1) precedente: 1) Installazione e configurazione hardware e software: installazione della nuova versione di Zope e del modulo completo di Plone sul nostro server e renderlo disponibile su web; configurazione del sistema e attivazione funzionalità. (Entro Agosto 2006) 2) Formazione e addestramento sull utilizzo dei software gestionali: effettuare la formazione a chi dovrà gestire e utilizzare Plone; effettuare la formazione al responsabile CED sulla macchina e sull sistema operativo Linux; (da Luglio a Dicembre 2006) 3) Realizzazione nuovo Portale del comune: ideare graficamente l interfaccia del portale; (Entro Ottobre 2006) ideare la struttura del portale e di almeno una sezione (turismo); (Entro Novembre 2006) creare in html utilizzando Plone, la home page del nuovo portale;

14 (Entro Novembre 2006) creare in html utilizzando Plone, almeno una delle nuove sezioni (non quella del comune che rimane un altro anno in hosting); (Entro Dicembre 2006) inserire nella sezione del portale il comune solo le parti al momento dinamiche; (Entro Dicembre 2006) riorganizzare la struttura di Intranet nella parte statica; (Entro Febbraio 2007) portare su Plone tutte le pagine di Internet ad oggi statiche, valutando se lasciarle nella home page del portale, oppure inserirle in una nuova sezione del portale più coerente; (Entro Aprile 2007) creare in html utilizzando Plone, le altre pagine del nuovo portale; (Entro Agosto 2007) creare in html utilizzando Plone, tutte le sezioni del nuovo portale. (Entro Agosto 2007) 4) Relazioni: Il progetto si interrelaziona con i seguenti progetti già attivati dall Amministrazione comunale: - Progetto dei servizi al cittadino realizzati mediante utilizzo della C.N.S. - Progetto di sviluppo turistico del Comune; - Progetto Open Source. 5) Vincoli/Opportunità: Vincoli: - Necessità di un percorso formativo complesso e innovativo per i colleghi; - Carichi di lavoro dei dipendenti nei vari Settori coinvolti nel progetto Opportunità: - Riduzione di spese correnti per l attuale hosting del sito Internet; - Qualificazione del personale che opera nell I.C.T. del Comune;

15 - Integrazione di Internet e Intranet comunale; - Qualificazione dei servizi offerti al cittadino per via telematica. 6) Risorse necessarie: La realizzazione del progetto presuppone la utilizzazione di risorse finanziarie, strumentali, umane e promozionali. Risorse finanziarie: Incarico Servizio di installazione di prodotti open sourcezope + Plone per la gestione del sito Intranet, la creazione del portale del Comune di Argenta e formazione degli utenti: Euro 6.800,00 Risorse strumentali: Server di rete; Personal computer; Software Open source. Risorse Umane: Buzzi Pietro Bertuzzi Edoardo Lanzarone Roberto Chendi Marco Roncarati Federica Roveri Vittorio Zamboni Monica Orlandini Adriano 7) Data prevista per il completamento del progetto: Il progetto si svilupperà attraverso varie unità elementari che potranno essere tempificate in fasi successive di sviluppo, da definirsi in sede di pianificazione. La conclusione del progetto, ivi compresa la fase di controllo finale e di verifica, è prevista per il

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade)

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade) AGENDA DIGITALE ITALIANA 1. Struttura dell Agenda Italia, confronto con quella Europea La cabina di regia parte con il piede sbagliato poiché ridisegna l Agenda Europea modificandone l organizzazione e

Dettagli

Radar Web PA. Valutazione della qualità dei siti web. Valutazione della qualità dei siti web della Pubblica Amministrazione

Radar Web PA. Valutazione della qualità dei siti web. Valutazione della qualità dei siti web della Pubblica Amministrazione Radar Web PA Valutazione della qualità dei siti web Livello d interazione Sezione di trasparenza Open data Open Content Valutazione Partecipazione Presenza 2.0 Contenuti minimi Dominio.gov Dichiarazioni

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL SITO WEB Art. 1 (Finalità) Il Sito Web del Consorzio è concepito e utilizzato quale strumento istituzionale

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Settore Segreteria e Direzione generale Ufficio Trasparenza e Comunicazione PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Relazione anno 2014 a cura del Segretario Generale e della

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

ECM SUITE: GESTIONE CREDITI ECM AL 100%

ECM SUITE: GESTIONE CREDITI ECM AL 100% ECM Suite ECM SUITE: GESTIONE CREDITI ECM AL 100% ECM Suite è una moderna piattaforma gestionale, web based (ovvero ad utenze gestionali illimitate, nessun acquisto di singole licenze client e/o server),

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello DigitPA Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello Versione 3.0 Dicembre 2010 Il presente documento fornisce le indicazioni e la modulistica necessarie alla registrazione,

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale

Università degli Studi Roma Tre. Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale Università degli Studi Roma Tre Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale Istruzioni per l individuazione della propria Prematricola e della posizione in graduatoria Introduzione...

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana -

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana - Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità OSSERVATORIO REGIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via Camillo Camilliani, 87 90145 PALERMO LINEE GUIDA PER L UTILIZZO

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

RedDot Content Management Server Content Management Server Non sottovalutate il potenziale della comunicazione online: usatela! RedDot CMS vi permette di... Implementare, gestire ed estendere progetti

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com 2 Tecnoteca è nata nel 2000 con sede a Tavagnacco ha scelto da subito di lavorare

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

G.U. 11 luglio 2002, n. 161 IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

G.U. 11 luglio 2002, n. 161 IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri 30 maggio 2002 Conoscenza e uso del dominio internet ".gov.it" e l'efficace interazione del portale nazionale "italia.gov.it" con le IL PRESIDENTE DEL

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 1) Introduzione Pg 3 2) L area amministratore Pg 3 2.1) ECM Pg 4 2.1.1) Sezione Struttura Pg 5 2.1.2) Sezione Documento Pg 7 2.1.3) Sezione Pubblicazione

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta Web Conferencing and Collaboration tools Passo 1: registrazione presso il sito Accedere al sito www.meetecho.com e registrarsi tramite l apposito form presente nella sezione Reserved Area. In fase di registrazione

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete.

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete. Premessa. La traccia di questo anno integra richieste che possono essere ricondotte a due tipi di prove, informatica sistemi, senza lasciare spazio ad opzioni facoltative. Alcuni quesiti vanno oltre le

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Applicazione gestionale progettata per gestire tutti gli aspetti di palestre, centri sportivi e centri benessere Sicuro Personalizzabile

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

1 - Cos è l accessibilità e a chi è destinata

1 - Cos è l accessibilità e a chi è destinata 1 - Cos è l accessibilità e a chi è destinata di Michele Diodati michele@diodati.org http://www.diodati.org Cosa significa accessibile 2 di 19 Content is accessible when it may be used by someone with

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

I nostri corsi serali

I nostri corsi serali I nostri corsi serali del settore informatica Progettazione WEB WEB marketing Anno formativo 2014-15 L Agenzia per la Formazione, l Orientamento e il Lavoro Nord Milano nasce dall unione di importanti

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Come si trovano oggi i clienti? Così! ristorante pizzeria sul mare bel Perchè è importante

Dettagli

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it izticket Il programma izticket permette la gestione delle chiamate di intervento tecnico. E un applicazione web, basata su un potente application server java, testata con i più diffusi browser (quali Firefox,

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

Setup e installazione

Setup e installazione Setup e installazione 2 Prima di muovere i primi passi con Blender e avventurarci nel vasto mondo della computer grafica, dobbiamo assicurarci di disporre di due cose: un computer e Blender. 6 Capitolo

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere.

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere. Istruzioni esemplificate per Iscrizione e fruizione Corsi ECM FAD La nuovissima piattaforma proprietaria FAD Ippocrates3 adottata a partire da gennaio 2013 da SANITANOVA S.r.l., è in grado di dimensionare

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale!

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET consente la piena digitalizzazione della scuola: completa

Dettagli

Regolamento tecnico interno

Regolamento tecnico interno Regolamento tecnico interno CAPO I Strumenti informatici e ambito legale Articolo 1. (Strumenti) 1. Ai sensi dell articolo 2, comma 5 e dell articolo 6, comma 1, l associazione si dota di una piattaforma

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

INTRODUZIONE AL RAPPORTO TRA PEG E PDO

INTRODUZIONE AL RAPPORTO TRA PEG E PDO INTRODUZIONE AL RAPPORTO TRA PEG E PDO Generalmente il piano dettagliato degli obiettivi (art. 108 e 197 del Tuel) coincide con la c.d. parte descrittiva del Peg, cioè quella parte che individua gli obiettivi

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

IL PROGRAMMA PER GESTIRE IL TUO CENTRO ESTETICO

IL PROGRAMMA PER GESTIRE IL TUO CENTRO ESTETICO business professional IL PROGRAMMA PER GESTIRE IL TUO CENTRO ESTETICO www.igrandisoft.it La I Grandi Soft è nata nel 1995 e ha sviluppato l attività su tutto il territorio nazionale. All interno della

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza.

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Il punto di forza di Integra è uno staff qualificato e competente che ne fa un punto di riferimento credibile ed affidabile per

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero 1 Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero sistema e sui servizi a disposizione sia in qualità

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali AlboTop Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali Introduzione AlboTop è il nuovo software della ISI Sviluppo Informatico per la gestione dell Albo professionale dell Ordine Assistenti Sociali.

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2011.

Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2011. Alle Compagnie Ai Comitati Regionali Loro Sedi Rif.: 049/2010. Milano, 1 ottobre 2010. Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2011. Gentile Presidente, con il rinnovo del tesseramento per il 2011, colgo l'occasione

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli