Nr. COMUNE DI ARGENTA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE LA GIUNTA COMUNALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Nr. COMUNE DI ARGENTA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE LA GIUNTA COMUNALE"

Transcript

1 Nr. COMUNE DI ARGENTA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE LA GIUNTA COMUNALE Premesso: - che il Comune di Argenta, da anni attivo nel campo del governo elettronico, per garantire il processo di rinnovamento della Pubblica amministrazione e migliorare il livello di servizio ai cittadini e alle imprese ha lanciato numerosi progetti su questo tema. Per rendere tali interventi completamente fruibili è necessario abilitare strumenti di identificazione del cittadino e realizzare interventi organizzativi per garantire la trasparenza dell azione amministrativa. - che nel corso dell anno 2001 l Amministrazione comunale ed il Comitato di Direzione del Comune di Argenta hanno avviato una serie di iniziative progettuali dirette a realizzare in ambito locale i principi e gli obiettivi di sviluppo definiti dal Piano di E.Government approvato dal Governo il ; - che i progetti realizzati nell anno 2001 hanno evidenziato la necessità di dare omogeneità nel corso dell ultimo periodo di legislatura ad un programma di interventi che avesse come visione unica e complessiva la realizzazione di un Piano di Attuazione dell E. Governement locale; - che il Comitato di Direzione ha ritenuto opportuno e necessario affrontare la tematica in modo sistematico cogliendo l occasione presentatasi di definire, attraverso il supporto formativo avviato con la soc. Net Working, una ipotesi programmatica di Servizio nata attraverso una Idea Guida condivisa tra i Dirigenti e resa coerente mediante un metodo operativo che ha portato alla predisposizione di un documento approvato con delibera della Giunta comunale n. 61 del ; - che il documento citato prevedeva la presentazione di un Progetto Strategico e di un Piano operativo alla approvazione della Giunta comunale entro il mese di Aprile del 2002, oltre a tutta una serie di iniziative da realizzarsi nel corso degli anni 2002 e 2003.

2 - che con delibera n. 96 del si è approvato il progetto Strategico ed il piano Operativo denominato Comune di Argenta On Line di attuazione dell E. Government locale; - che il Progetto Strategico ed il Piano operativo di comune di Argenta On line prevede la continua ottimizzazione del sito internet del Comune per adeguarlo ai criteri di accessibilità ed usabilità in particolare tenendo conto delle problematiche legate al mondo dei disabili ed al loro diritto di accesso alle grandi potenzialità offerte dalle tecnologie dell informazione. - che con delibera della Giunta comunale n. 117 del si era approvato il prototipo del nuovo aspetto grafico e strutturale del sito Internet del Comune di Argenta e contestualmente gli indirizzi per garantire lo sviluppo e la qualificazione della presenza del Comune di Argenta sulla rete Internet, per la promozione dell accesso ad Internet da parte dei cittadini, per la promozione e la disciplina dell utilizzazione dell accesso ad Internet e della posta elettronica da parte dei dipendenti dell ente anche attraverso la creazione di una rete Intranet. - che, successivamente, con determina n. 802 del si è approvato il progetto di adeguamento del sito Internet del comune alle norme in tema di accessibilità ed usabilità e di sviluppo della e. democracy, poi attuato concretamente con l aquisizione della certificazione nel rispetto delle direttive WAI (Web Accessibility Initiative) del W3C (Consorzio Internazionale che definisce gli standard per il web), come indicato dalle linee guida sull egovernment dettate dal Governo italiano, previste dall allegato A) del Decreto 8 luglio 2005, la valutazione dell Unione Italiana Ciechi e con l avvio della sezione di E. Democracy del Comune dal mese di ottobre del che, allo stato attuale, appare necessario procedersi alla definizione di un progetto di ulteriore sviluppo dell Internet comunale, mediante alcuni interventi che attengono sia ad aspetti tecnologici, che qualitativi e strategici sulla sua funzionalità ed efficacia; - Visto, a tale fine, il Documento di programmazione del progetto denominato Progettazione e realizzazione dello sviluppo del sito Internet in PORTALE del Comune di Argenta attraverso sistemi open source gestiti autonomamente, così come allegato sub A) al presente atto di cui forma parte integrante e sostanziale; - Dato atto che il documento contiene tutti gli elementi atti a delineare uno scenario operativo per la realizzazione del progetto; - Richiamato l'art. 48 del T.U. n. 267/2000 ordinamento EE.LL.; - Visto il parere sulla regolarità tecnica, ai sensi dell'art. 49, comma 1, del T.U. n. 267/2000 da parte del Dirigente del Settore Direzione, organizzazione e sviluppo economico del territorio;

3 Ad unanimità di voti espressi in forma palese; DELIBERA 1) Di approvare il Documento di programmazione del progetto denominato Progettazione e realizzazione dello sviluppo del sito Internet in PORTALE del Comune di Argenta attraverso sistemi open source gestiti autonomamente così come allegato sub A) al presente atto di cui forma parte integrante e sostanziale;

4 Documento di programmazione del progetto denominato: Progettazione e realizzazione dello sviluppo del sito Internet in PORTALE del Comune di Argenta attraverso sistemi open source gestiti autonomamente. 1) Le premesse: Con delibera della Giunta comunale n. 117 del si era approvato il prototipo del nuovo aspetto grafico e strutturale del sito Internet del Comune di Argenta e contestualmente gli indirizzi per garantire lo sviluppo e la qualificazione della presenza del Comune di Argenta sulla rete Internet, per la promozione dell accesso ad Internet da parte dei cittadini, per la promozione e la disciplina dell utilizzazione dell accesso ad Internet e della posta elettronica da parte dei dipendenti dell ente anche attraverso la creazione di una rete Intranet. Successivamente, con determina n. 802 del si è approvato il progetto di adeguamento del sito Internet del comune alle norme in tema di accessibilità ed usabilità e di sviluppo della e. democracy, poi attuato concretamente con l aquisizione della certificazione nel rispetto delle direttive WAI (Web Accessibility Initiative) del W3C (Consorzio Internazionale che definisce gli standard per il web), come indicato dalle linee guida sull egovernment dettate dal Governo italiano, previste dall allegato A) del Decreto 8 luglio 2005, la valutazione dell Unione Italiana Ciechi e con l avvio della sezione di E. Democracy del Comune dal mese di ottobre del Questo significa che l html (il linguaggio di marcatura che il browser legge) è accessibile da tutti gli utenti, anche da chi ha deficit fisici o sensoriali e fa uso di particolari lettori per navigare su Internet (un esempio sono gli screenreader e cioè quelle applicazioni che danno "voce" al browser). Nel pieno rispetto delle regole sopra citate, è stata realizzata anche una versione solo testo del sito al fine di avvantaggiare la navigazione anche ad utenti anziani o ipovedenti (o semplicemente a chi non gradisce la lettura a video). Il sito del Comune ha avuto in questi anni uno sviluppo ed una ottimizzazione sul piano della sua accessibilità, usabilità, completezza delle informazioni e dei servizi. In base alle indicazioni europee, un sito può presentare i seguenti quattro livelli di transazione:

5 Primo livello Informativo consiste nel rendere disponibile on-line le informazioni necessarie per avviare la procedura che porta all erogazione del servizio. Descrizione dell Organizzazione e delle attività dell Ente erogante il servzio; Contatti per richiedere ulteriori informazioni (indirizzo , telefono; indirizzo postale...) Secondo livello Download della modulistica possibilità scaricare on-line i moduli necessari ad avviare la procedura che porta all erogazione, del servizio (interazione one-way). Esistenza link on-line per eseguire il download; Possibilità di stampare on-line il modulo; Possibilità di ordinare on-line il modulo; Terzo livello: inoltro richiesta possibilità di inoltrare on-line la procedura che porta all erogazione del servizio (interazione two-way). Disponibile il modulo elettronico che, una volta compilato dall utente, consente all ente erogante di avviare la procedura che porta all erogazione del servizio; Esistenza di una procedura di autenticazione dell utente. Ad esempio: - nome utente; - nome utente e informazioni personali; - numero identificativo utente password; - identificazione elettronica; - firma digitale Quarto livello: esecuzione transazione, compreso pagamento e consegna Possibilità di eseguire on-line l intera procedura che porta all erogazione del servizio on-line (compreso eventualmente pagamento, notifica e consegna): Assenza di moduli cartacei di alcun tipo necessari per erogare il servizio Non necessità di spostamenti fisici da parte dell utente; Possibilità di gestire on-line la notifica, il pagamento, e la consegna associati all erogazione del servizio. Attualmente il sito Internet risiede in hosting presso un server, messo a nostra completa disposizione dalla Soc. Gescad, con le seguenti caratteristiche e sistemi operativi:

6 Sistema operativo: Windows 2000 Server con Service Pack 2 (si consiglia di installare il Service Pack 4). Si consiglia, nel caso si debba effettuare l acquisto di una nuova licenza, di acquistare e installare Windows 2003 Server Internet Explorer 5.01 o versione successiva (si consiglia di installare Internet Explorer 6 - Service Pack 1) Microsoft Data Access Components 2.7 Service Pack 1 Internet Information Services (IIS) versione 5.0 o successiva Microsoft.NET Framework Version 1.1 Redistributable Package ActivePerl 5.8 e comporta una spesa di gestione annua pari a Euro 3.200,00. La scelta di utilizzare un sistema operativo Windows e un database Access è stata determinata dalla necessità di adottare un intervento di miglioramento strutturale del sito (inizialmente le pagine erano tutte dinamiche, nel tempo siamo arrivati ad avere circa 35-40% delle pagine statiche), con il supporto di tecnologie Aspnet, che necessitano appunto di Windows e Access. Tale scelta è risultata positiva, perchè ci ha permesso, a tutt oggi, di gestire una serie di informazioni, di seguito elencate, completamente in modo dinamico perchè i dati sono memorizzati in un database. Inoltre, attraverso l area riservata, abbiamo registrato gli utenti/referenti (i nostri colleghi dei diversi Settori del Comune) in remoto, per consentire loro di poter autonomamente inserire e modificare le proprie sezioni di competenza. Le principali componenti gestite attraverso il data base sono: - le news in home page, con possibilità di archiviazione ed eventuale ricerca mirata; - le notizie in primo piano sempre in home page e archiviazione come sopra; - le notizie in oggi ad argenta pubblicate in base alla data assegnata, per le quali non esiste archivio; - il cinema, sezione dedicata ai film in programmazione al Teatro dei Fluttuanti, la cui alimentazione avviene attraverso l inserimento di alcuni dati (foto della locandina, orario delle proiezioni e informazioni sul film) che l operatore del servizio cultura effettua in piena autonomia sempre in un database che permette poi ai cittadini di visualizzare la programmazione del cinema nel fine settimana. Le informazioni sono pubblicate automaticamente anche nella sezione oggi ad Argenta in prima pagina; - il teatro che viene gestito analogamente a quanto previsto per il cinema; - le schede e informazioni dei Settori/Servizi/Uffici, attraverso la gestione di una struttura che prevede la memorizzazione nel data base di una serie di informazioni su cosa fanno i singoli uffici, con indicazioni sugli adempimenti, orari, recapiti, referenti, normativa e modulistica; le queste schede informative, inserite in un database, possono essere modificate anche in un solo dato (ad es. numero telefonico di un ufficio) che automaticamente viene aggiornato ovunque esso appaia nel contesto del sito;

7 - la rubrica dell ente: gestione della rubrica creata e memorizzata nel data base, che permette, attraverso un motore di ricerca, di trovare un dipendente del Comune indicando solo il nome o il cognome o il numero di telefono o l ufficio, o la ; - le delibere di CC e GC.: l inserimento nel data base è effettuato dall operatore che indica l oggetto, la data e allega l atto; il cittadino può fare ricerche attraverso un apposito motore di ricerca oppure visualizzare l elenco dell anno di riferimento; - la pubblicazione dei bandi di gare e appalti: l inserimento nel data base è effettuato dall operatore che indica l oggetto, la data e allega l atto, il cittadino trova l elenco dei bandi aperti e gli esiti dei precedenti, nell apposita sezione; - la pubblicazione dei concorsi: l inserimento nel data base è effettuato dall operatore che indica l oggetto, la data e allega l atto: il cittadino trova l elenco dei concorsi in pubblicazione e le graduatorie dei concorsi scaduti nell apposita sezione; - le sedute della commissione edilizia, l inserimento nel data base è effettuato dall operatore che indica l oggetto, la data ed allega l atto: il cittadino trova l esito della pratica edilizia appena esaminata, pochi minuti dopo la chiusura dei lavori della commissione; - la gestione dei lavori pubblici, l inserimento nel data base è effettuato dall operatore che indica l oggetto, la data ed allega l atto: il cittadino trova l elenco dei lavori in corso e lo stato di avanzamento; - i componenti della Giunta, Consiglio, commissioni comunali e dei consigli frazionali (di questi ultimi troviamo anche i verbali); - i dati statistici sul movimento demografico; l inserimento nel data base è effettuato dall operatore che indica i dati sul movimento demografico dell ultimo mese e allega il documento completo, il cittadino visualizza i dati; - le pagine web, gestite anch esse dal database che ad ogni link seleziona le parti occorrenti: ad esempio se la pagina è composta da: Testa, barra dei menù, corpo della pagina, barra di destra e piedino, quando si creano nuove pagine o nel caso in cui si debba modificare una parte (aggiungere un nuovo menù), basta richiamare questa parte comune e aggiungere/modificare un solo file; e-democracy: - la newsletter, l utente che vuole ricevere le nostre news si registra, la sua va ad aggiungersi alla banca dati, l operatore prepara la newsletter (questo avviene in modalità statica) e provvede con un semplice click all invio a tutti gli iscritti; le segnalazioni e suggerimenti: per la gestione è stata creata una pagina che permette ai cittadini di inviare automaticamente all URP delle segnalazioni, inserendo semplicemente alcuni dati nell apposito format;

8 le petizioni, proposte ecc.: è stata creata una pagina che permette ai cittadini di inviare automaticamente all URP delle segnalazioni, inserendo semplicemente alcuni dati nell apposito format; i Forum, al momento sono disponibili due forum; uno è aperto a tutti, previa registrazione e contiene discussioni (alcune inserite da noi ed altre aperte dai cittadini) visibili da tutti gli utenti registrati; il secondo è aperto solo ad alcuni utenti da noi selezionati, contiene discussioni istituzionali (PSC, Privacy, ordine del giorno per i consiglieri comunali, ecc.:), le discussioni sono visibili solo dagli utenti registrati in quel gruppo (gruppo consiglieri, gruppo tecnici, ecc.:); la chat, questa sezione permette di chattare con gli assessori; occorre registrarsi e prendere un appuntamento con l Amministratore con il quale si vuole parlare; i sondaggi, questa sezione prevede di inserire uno o più sondaggi indicando per ognuno di loro risposte singole (non è prevista la risposta aperta); l utente non deve registrarsi ma può effettuare solo una votazione per ogni sondaggio; il sistema prevede l aggiornamento delle preferenze in tempo reale; le statistiche sulle nostre pagine Web, è possibile estrapolare dati in merito alle visite sul nostro sito, selezionandole per giorno, ora, o data oppure sapere quanti utenti hanno navigato sul sito e quali pagine hanno visto; inoltre è possibile risalire da dove sono giunti (se da un motore di ricerca google o dal sito della regione). Accessibilità: versione solo testo tutte le pagine gestite dai database di cui sopra sono visualizzate in modalità solo testo ; questo permette agli utenti con difficoltà visive di poter navigare senza barriere. Le pagine si creano automaticamente senza necessità di alcun intervento. Questa operazione ci ha permesso di essere a norma con quanto prevede la legge 9 gennaio 2004, n. 4 per favorire l accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici. Risultiamo infatti certificati W3C sul XHTML, sul CSS e WAIAAA, e abbiamo inoltre fatto testare all Unione ciechi sezione di Ferrara le nostre pagine ottenendo la loro valutazione (soggettiva) positiva. 2) Il Problema: Il sito Internet La valutazione fatta sul sito attuale risulta positiva sia in merito alla struttura sia per tutte le sezioni gestite dal database. La qualità intrinseca del nostro sito ci viene confermata dalle valutazione che dello stesso vengono fatte da organi di verifica istituzionali.

9 Già nel 2004, prima dell inserimento della sezione di E.Democracy e della completa attuazione degli interventi fatti sull accessibilità e usabilità, il nostro sito era collocato nel primo rapporto 2005: back-office, front-office ed utilizzo dell e-government in Emilia-Romagna ed in Europa tra i Cinque Comuni (erano tre nel 2003) raggiungono una media superiore al 75% (20 indicatori soddisfatti su 26 totali): Modena, Carpi, Bologna, Argenta e Faenza. Degno di nota è il fatto che solo due dei 5 Comuni con punteggio maggiore siano Comuni capoluogo di Provincia. La qualità del sito è confermata anche dai riscontri sia qualitativi che quantitavi che abbiamo dall esterno attraverso l utilizzo che ne viene fatto dai cittadini. Dalla messa on line del sito (settembre 2004) ad oggi si sono aggiunte una serie di sezioni che al momento della progettazione non erano state previste; per tutte queste pagine la gestione statica è un problema, perchè le informazioni debbono essere caricate su tutte le pagine, dobbiamo creare la relativa pagina solo testo, sempre con il rischio che alcune informazioni non siano poi aggiornate su tutte le pagine dove appare. Abbiamo inoltre difficoltà a duplicare o personalizzare alcune funzioni: la newsletter è una sola, non possiamo differenziarla per argomenti, la creazione avviene inserendo manualmente le informazioni sulla stessa, a differenza di altri applicativi che permettono la pubblicazione di una newsletter prendendo dal database le informazioni e suddividendola per gruppi di utenti. I Format sono un altro ostacolo incontrato: al momento ne abbiamo due (petizioni e segnalazioni, suggerimenti) però non riusciamo a duplicarli e neppure ad aggiungere altri campi nello stesso. Un altra necessità che abbiamo riscontrato è riuscire a fare nuovi database personalizzati, vedi per esempio le delibere, i concorsi, le gare di appalto, ecc., se volessimo farne altri non saremmo in grado di farlo. Una ulteriore esigenza che viene manifestandosi concretamente è quella legata allo stesso sviluppo qualitativo del sito, che deve prevedere la creazione di sezioni tematiche che possano avere una propria visibilità e che si connotino anche diversamente per tagli editoriali, rispetto alla configurazione attuale del sito. INTRANET Il sito Intranet risiede presso un server di nostra proprietà nei nostri locali C.E.D. ed ha le seguenti caratteristiche e sistemi operativi: - sistema operativo Suse Linux; - è installato il server Zope per la gestione di tutta la Intranet; - è installato il web server Apache Versione 2; - è installato il database server Postgresql per le gestione di alcune funzionalità della Intranet come ad esempio la divisione degli utenti in gruppi. - è presente il database server Mysql che attualmente viene utilizzato per applicazioni di test o comunque esterne alla Intranet; é presente l interprete PHP da poter utilizzare per le applicazioni scritte in tale linguaggio;

10 - il server inoltre presenta gia tutte le caratteristiche per poter ospitare anche il sito web del comune, infatti ha o 2 HD SCSI abbastanza buoni; o attualmente si sono circa 70GB liberi; o 2GB di Ram e un processore Intel(R) Xeon(TM) CPU 3.06GHz. La scelta di utilizzare un sistema operativo Linux e un database Postgresql è stata determinata da una scelta politica di voler abbandonare sistemi proprietari per passare a soluzioni open source. Il vantaggio nell immediato è stato di non dover spendere per l acquisto di licenze, e di essere consapevoli del fatto che il prodotto una volta finito è di nostra proprietà, con la possibilità di avere i sorgenti e poter decidere di cambiare gestore in qualsiasi momento, oltre a poterlo dare ad un altra PA o alla comunità. Anche per Intranet, abbiamo una parte dinamica e una statica. Intranet dinamica La parte dinamica prevede la creazione di gruppi attraverso la registrazione di ogni utente, al quale sono attribuiti determinati permessi; i gruppi sono stati creati seguendo le logiche della struttura organizzativa dell ente Settore/servizio/ufficio. Questo tipo di organizzazione degli utenti ci permette di dare informazioni agli utenti (lato back office) in base alla collocazione organica. Abbiamo infatti, la possibilità di pubblicare news in prima pagina che saranno visibili esclusivamente dall utente/i di quel determinato Settore/servizio/ufficio. Le news sono gestite attraverso un database, per cui è possibile effettuare ricerche anche sull archivio e rispondere alla notizia caricata dal collega. Abbiamo inoltre la gestione dell agenda, che come per le news, permette di visualizzare appuntamenti che interessano solo alcuni gruppi di persone. Infine anche la rassegna stampa è gestita attraverso un database, quindi che quindi permette di rintracciare articoli caricati tempo addietro inserendo i dati che si ricordano (la data, la parola nell oggetto, oppure le Keywords). Intranet statica La maggior parte delle pagine della nostra Intranet sono statiche e non solo correlate tra loro, sono indicizzate, ma la struttura al momento prevede una collocazione delle pagine distinte per argomenti più o meno facilmente reperibili secondo un sondaggio di customer fatto ai nostri colleghi.

11 All interno di queste pagine, anche se statiche, abbiamo un quantitativo elevato di informazioni: si tratta di quasi pagine Web contenenti informazioni che interessano tutti gli uffici con particolare attenzione alla gestione del personale. Con il progetto intendiamo quindi migliorare sia dal punto di vista tecnologico, che funzionale l attuale sito Internet, migrando anche la gestione completa dei due server che ad oggi gestiscono il sito Internet e la nostra Intranet in un unico Server presso il nostro CED, per unificare i due sistemi operativi, avere formazione sul sistema operativo e sugli applicativi. Gli obiettivi del nuovo progetto: Ad oggi siamo in una situazione nella quale dobbiamo gestire due siti Web che si trovano fisicamente distanti, hanno due sistemi operativi diversi, si basano su applicativi differenti, e banche dati distinte, il che è sempre più difficile. Oltre alla gestione materiale di due sistemi completamente diversi abbiamo la difficoltà di non essere autonomi nella manutenzione e implementazione su nessuno dei due. La necessità è quindi di unificare i due sistemi e di fare una adeguata formazione sugli applicativi che verranno scelti. Valutazioni: la parte dinamica del sito Internet (sopra dettagliata) funziona perfettamente; gli utenti hanno gli strumenti per essere indipendenti nel caricamento dei dati sia per Intranet che per Internet; la gestione del server fisicamente distante è un ostacolo; i costi di gestione del server in hosting sono elevati; se lasciamo il server in hosting abbiamo garanzie di protezione e back-up dei dati effettuato da Gescad; se si porta in home il server e si vuole tenere in funzione Aspnet occorre acquistare le licenze apposite con costi rilevanti; abbiamo già presso la nostra sede un server che al momento utiliziamo per Intranet che presenta le caratteristiche adeguate per aggiungere anche il sito Internet e poter pubblicare su web entrambi i siti; abbiamo una struttura logistica ed organizzativa del CED in grado di gestirci autonomamente le protezioni e sistemi di back-up; non abbiamo formazione adeguata alla gestione del Aspnet per Internet; non abbiamo formazione adeguata alla gestione del Zope per Intranet; non abbiamo formazione adeguata alla gestione di database Access per Intranet;

12 non abbiamo formazione adeguata alla gestione del Postgresql per Intranet; dobbiamo rendere dinamiche quelle sezioni di Internet che al momento sono statiche; dobbiamo rendere dinamiche tutte le pagine attualmente statiche di Intranet; occorre progettare la struttura per il passaggio da Internet a portale; occorre ridisegnare tutta la struttura di Intranet. Possiamo mantenere per un periodo medio lungo (circa di 1 anno) il server ancora in Gescad; in questo periodo possiamo effettuare una formazione idonea a permetterci di essere pienamente autonomi nella gestione degli applicativi e delle banche dati che utilizziamo per il sito Internet I locali del CED e il server hanno le caratteristiche per ospitare entrambi i siti. Vista l offerta di netwing, pare che la soluzione di installare Plone (Plone è basato su Zope, che è un framework per costruire software di elaborazione dei contenuti. In un certo senso, Zope è un sistema operativo per appicazioni web, una delle quali è il CMF (Content Management Framework), una applicazione che facilita la costruzione di ambienti CMS. Plone è uno di questi CMS, basati su un CMF, che gira dentro Zope ma con un suo livello di template e di tipi di file) sul nostro server, riesca a risolvere un po tutte le difficoltà sopra indicate. Elementi di opportunità e vantaggi: nessuna ulteriore spesa per l hosting del sito; nessuna spesa per l acquisto di licenze; gestione di entrambi i siti con unica soluzione Plone; possibilità di ospitare in sede anche il sito della Polizia Municipale associata; con una buona formazione di Plone (che pare essere anche il più intuitivo) si riuscirà a gestire direttamente entrambi i siti; Plone, in versione completa, prevede già tutti moduli che al momento non abbiamo o non sappiamo pubblicare: Forum, newsletter, aree per le news, agende condivise, format per inviare dati (.xml); utilizzando Plone, per la parte dinamica di Intranet occorre fare pochissime modifiche visto che Plone è già un prodotto di Zope su cui si basa già la Intranet; La necessità di sviluppo dell attuale sito Internet consiste nel passaggio da Internet a portale. Le sezioni inizialmente erano poco più di 30, ad oggi abbiamo superato le 50, la maggior parte di queste aree sono state inserite all interno di Città e Territorio. Questi nuovi argomenti, sono infatti informazioni che interessano il turismo o comunque attività al di fuori dall istituzionalità del resto dl sito. Abbiamo inoltre necessità di ampliare, anche con una veste grafica che sia leggermente diversa da quella attuale, alcuni macro argomenti come ad

13 esempio il Turismo, il Sociale, la Scuola, i Servizi alle Imprese e nel tempo sicuramente ci sarà necessità di inserirne altri. Naturalmente è improponibile gestire in modalità statica tutto questo insieme di informazioni che deve essere suddiviso in argomenti ed avere al suo interno uno o più gestori/responsabili delle informazioni, abilitati ad aggiungere o modificare le informazioni presenti nella propria area. Inoltre per ogni macro argomento deve essere attivata una newsletter, un forum, uno spazio per le news e le notizie in primo piano (in pratica si dovrebbe duplicare tutto o quasi tutto quello che adesso è sul sito attuale). 2) Servizi e Uffici coinvolti nel progetto: Sono coinvolti nel progetto i seguenti Servizi ed Uffici del Comune: - Settore Segreteria Generale: Ufficio Relazioni con il Pubblico; Ufficio C.E.D. Ufficio Stampa. Tutti i Settori del Comune attraverso il personale che sarà abilitato alla creazione delle proprie pagine in una logica di gestione dei contenuti. 3) Output e caratteristiche del progetto: Il progetto dovrà fornire i seguenti output coerenti con l obiettivo definito al punto 1) precedente: 1) Installazione e configurazione hardware e software: installazione della nuova versione di Zope e del modulo completo di Plone sul nostro server e renderlo disponibile su web; configurazione del sistema e attivazione funzionalità. (Entro Agosto 2006) 2) Formazione e addestramento sull utilizzo dei software gestionali: effettuare la formazione a chi dovrà gestire e utilizzare Plone; effettuare la formazione al responsabile CED sulla macchina e sull sistema operativo Linux; (da Luglio a Dicembre 2006) 3) Realizzazione nuovo Portale del comune: ideare graficamente l interfaccia del portale; (Entro Ottobre 2006) ideare la struttura del portale e di almeno una sezione (turismo); (Entro Novembre 2006) creare in html utilizzando Plone, la home page del nuovo portale;

14 (Entro Novembre 2006) creare in html utilizzando Plone, almeno una delle nuove sezioni (non quella del comune che rimane un altro anno in hosting); (Entro Dicembre 2006) inserire nella sezione del portale il comune solo le parti al momento dinamiche; (Entro Dicembre 2006) riorganizzare la struttura di Intranet nella parte statica; (Entro Febbraio 2007) portare su Plone tutte le pagine di Internet ad oggi statiche, valutando se lasciarle nella home page del portale, oppure inserirle in una nuova sezione del portale più coerente; (Entro Aprile 2007) creare in html utilizzando Plone, le altre pagine del nuovo portale; (Entro Agosto 2007) creare in html utilizzando Plone, tutte le sezioni del nuovo portale. (Entro Agosto 2007) 4) Relazioni: Il progetto si interrelaziona con i seguenti progetti già attivati dall Amministrazione comunale: - Progetto dei servizi al cittadino realizzati mediante utilizzo della C.N.S. - Progetto di sviluppo turistico del Comune; - Progetto Open Source. 5) Vincoli/Opportunità: Vincoli: - Necessità di un percorso formativo complesso e innovativo per i colleghi; - Carichi di lavoro dei dipendenti nei vari Settori coinvolti nel progetto Opportunità: - Riduzione di spese correnti per l attuale hosting del sito Internet; - Qualificazione del personale che opera nell I.C.T. del Comune;

15 - Integrazione di Internet e Intranet comunale; - Qualificazione dei servizi offerti al cittadino per via telematica. 6) Risorse necessarie: La realizzazione del progetto presuppone la utilizzazione di risorse finanziarie, strumentali, umane e promozionali. Risorse finanziarie: Incarico Servizio di installazione di prodotti open sourcezope + Plone per la gestione del sito Intranet, la creazione del portale del Comune di Argenta e formazione degli utenti: Euro 6.800,00 Risorse strumentali: Server di rete; Personal computer; Software Open source. Risorse Umane: Buzzi Pietro Bertuzzi Edoardo Lanzarone Roberto Chendi Marco Roncarati Federica Roveri Vittorio Zamboni Monica Orlandini Adriano 7) Data prevista per il completamento del progetto: Il progetto si svilupperà attraverso varie unità elementari che potranno essere tempificate in fasi successive di sviluppo, da definirsi in sede di pianificazione. La conclusione del progetto, ivi compresa la fase di controllo finale e di verifica, è prevista per il

2) Entro Novembre. 6) Entro Marzo 2004

2) Entro Novembre. 6) Entro Marzo 2004 Documento di programmazione del progetto denominato: Realizzazione della seconda fase di sviluppo di intranet: Dall Intranet istituzionale all Intranet per la gestione e condivisione delle conoscenze.

Dettagli

La CNS e l accessibilità Progetto presentato dal Comune di Argenta, premiato durante il ForumPA 2006

La CNS e l accessibilità Progetto presentato dal Comune di Argenta, premiato durante il ForumPA 2006 Premio alle migliori azioni per rendere accessibili le amministrazioni e i servizi ai disabili e alle fasce deboli una iniziativa promossa da Commissione Interministeriale Permanente per l'impiego delle

Dettagli

ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN

ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN PORTALE WEB NELL AMBITO DELLA MISURA 2.6. DEL POI ENERGIA FESR 2007 2013

Dettagli

CMS Open Source Evento Open Source Asolo Golf Club - 29 giugno 2005

CMS Open Source Evento Open Source Asolo Golf Club - 29 giugno 2005 CMS Open Source Evento Open Source Asolo Golf Club - 29 giugno 2005 Fabio Bottega (f.bottega@tecnoteca.it) I punti focali: CMS = comunicazione Gli attori coinvolti Scelta di un CMS Open Source CMS di riferimento

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER LA COSTRUZIONE, GESTIONE E MANUTENZIONE SITO WEB ISTITUZIONALE DELL UNIONE DEI COMUNI DELL APPENNINO BOLOGNESE.

CAPITOLATO TECNICO PER LA COSTRUZIONE, GESTIONE E MANUTENZIONE SITO WEB ISTITUZIONALE DELL UNIONE DEI COMUNI DELL APPENNINO BOLOGNESE. CAPITOLATO TECNICO PER LA COSTRUZIONE, GESTIONE E MANUTENZIONE SITO WEB ISTITUZIONALE DELL UNIONE DEI COMUNI DELL APPENNINO BOLOGNESE. Articolo 1 Oggetto dell appalto 1. L appalto ha per oggetto la progettazione,

Dettagli

CAPO I: OGGETTO ED AMMONTARE DELL'APPALTO, DESCRIZIONE, STRUTTURA E REQUISITI DEL PRODOTTO Art. 1 Oggetto dell appalto Oggetto del presente appalto è la realizzazione della Intranet dell Amministrazione

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DEL SITO WEB UFFICIALE DELLA ARECHI MULTISERVICE SPA

CAPITOLATO TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DEL SITO WEB UFFICIALE DELLA ARECHI MULTISERVICE SPA Prot. n 11123 del 19/12/2012 INDAGINE PRELIMINARE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DI OPERATORI ECONOMICI CAPITOLATO TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DEL SITO WEB UFFICIALE

Dettagli

SPECIFICHE TECNICO-FUNZIONALI FORNITURA SOFTWARE APPLICATIVO PROTOCOLLO ATTI E RILEVAZIONE PRESENZE

SPECIFICHE TECNICO-FUNZIONALI FORNITURA SOFTWARE APPLICATIVO PROTOCOLLO ATTI E RILEVAZIONE PRESENZE SPECIFICHE TECNICO-FUNZIONALI FORNITURA SOFTWARE APPLICATIVO PROTOCOLLO ATTI E RILEVAZIONE PRESENZE 1. IL SOFTWARE APPLICATIVO PROGETTOENTE 1.1 Linee guida generali: Un software aperto che Vi accompagna

Dettagli

MODULI FUNZIONALI E CARATTERISTICHE TECNICHE

MODULI FUNZIONALI E CARATTERISTICHE TECNICHE Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni CMS PUBBLIWEB Versione doc: 3.09 Data Versione: 20 giugno 2013 Descr. modifiche: Motivazioni : Revisione: Aggiunta caratteristiche

Dettagli

Siscotel 2002 A.C. Vigevano e Lomellina. Vigevano - 19/02/2007. Siscotel 2002 A.C. Vigevano e Lomellina

Siscotel 2002 A.C. Vigevano e Lomellina. Vigevano - 19/02/2007. Siscotel 2002 A.C. Vigevano e Lomellina Vigevano - 19/02/2007 1 Cos è un CMS I CMS sono sistemi software che consentono di creare e gestire un sito web direttamente dal Browser, in modo semplice ed immediato. Caratteristica dei CMS è quella

Dettagli

DETTAGLIO SERVIZI. OPEN Dot Com Spa via Roma, 54 12100 Cuneo

DETTAGLIO SERVIZI. OPEN Dot Com Spa via Roma, 54 12100 Cuneo DETTAGLIO SERVIZI 1 INDICE SERVIZI... 3 1. TESSERINO D ISCRIZIONE... 3 2. FIRMA DIGITALE CON RUOLO... 3 SMART CARD CON RUOLO... 3 CNS (CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI)... 5 BUSINESS KEY... 5 3. POSTA ELETTRONICA

Dettagli

SUITE PAGHE 2.0. Il software per compilare le tue paghe online

SUITE PAGHE 2.0. Il software per compilare le tue paghe online SUITE PAGHE 2.0 Il software per compilare le tue paghe online SUITE PAGHE 2.0 L EFFICIENZA DELLA TECNOLOGIA SI UNISCE ALLA FUNZIONALITÀ DELLA PRATICA Il software Paghe 2.0 Un servizio per la gestione del

Dettagli

COMPLETA SICUREZZA GRAZIE ALL ACCESSO PROTETTO E AI LIVELLI AUTORIZZATIVI

COMPLETA SICUREZZA GRAZIE ALL ACCESSO PROTETTO E AI LIVELLI AUTORIZZATIVI Consultazione prodotti e gestione ordini via internet SAM r-evolution La rivoluzione non è cambiare il software! SAM OW - Open Web Open-Web è l applicazione web per la consultazione online degli articoli

Dettagli

SCHEDA TECNICA CMS SIMPLIT ASMENET 2.0

SCHEDA TECNICA CMS SIMPLIT ASMENET 2.0 SCHEDA TECNICA CMS SIMPLIT ASMENET 2.0 Denominazione CMS SIMPLIT ASMENET 2.0 Amministrazione Asmenet Campania scarl Note e considerazioni sul riuso L aggiornamento dei siti internet è una criticità molto

Dettagli

WEB TECHNOLOGY. Il web connette. LE persone. E-book n 2 - Copyright Reserved

WEB TECHNOLOGY. Il web connette. LE persone. E-book n 2 - Copyright Reserved WEB TECHNOLOGY Il web connette LE persone Indice «Il Web non si limita a collegare macchine, ma connette delle persone» Il Www, Client e Web Server pagina 3-4 - 5 CMS e template pagina 6-7-8 Tim Berners-Lee

Dettagli

Ministerial NEtwoRk for Valorising Activities in digitisation. Museo & Web CMS Una piattaforma open source per la gestione di siti web accessibili

Ministerial NEtwoRk for Valorising Activities in digitisation. Museo & Web CMS Una piattaforma open source per la gestione di siti web accessibili Ministerial NEtwoRk for Valorising Activities in digitisation Museo & Web CMS Una piattaforma open source per la gestione di siti web accessibili Il passo successivo: Museo & Web CMS Piattaforma opensource

Dettagli

OGGETTO: Convenzione fornitura siti internet

OGGETTO: Convenzione fornitura siti internet Cliente Ordine degli Avvocati di Trento Largo Pigarelli, 1 38100 Trento (TN) OGGETTO: Convenzione fornitura siti internet A seguito della Vostra richiesta ci pregiamo sottoporvi la nostra migliore offerta

Dettagli

L INTRANET DEL COMUNE DI ARGENTA prototipo

L INTRANET DEL COMUNE DI ARGENTA prototipo L INTRANET DEL COMUNE DI ARGENTA prototipo ACCESSO AL SITO Il collegamento al sito è consentito digitando nella barra degli indirizzi del browser: intrar Per ragioni di riservatezza, nelle pagine che espongono

Dettagli

Siti internet per amministrazioni comunali. Nuovi moduli ed aggiornamenti per la versione Institutional del CMS Site!

Siti internet per amministrazioni comunali. Nuovi moduli ed aggiornamenti per la versione Institutional del CMS Site! Siti internet per amministrazioni comunali Nuovi moduli ed aggiornamenti per la versione Institutional del CMS Site! Stato: Maggio 2012 Introduzione Nell ambito dei servizi per i comuni ticinesi, in particolare

Dettagli

e-ntra: Enterprise CMS

e-ntra: Enterprise CMS Realizzazione di Siti e Portali Conformi alle normative vigenti e direttive W3C Legge 4/2004 Legge Stanca W3C (XHTML 1.1) CSS 2.1 WAI (AAA) Normative CNIPA altre normative Codice dell amministrazione digitale

Dettagli

ESERCIZIO 2010. costi sostenuti

ESERCIZIO 2010. costi sostenuti SETTORE G2: COMUNICAZIONE, UFFICIO STAMPA, RETE CIVICA Servizio grafica STAMPERIA Le tariffe per l anno 2010, oltre ad IVA, sono determinate come segue: ESERCIZIO 2010 Materiale di consumo Addebito dei

Dettagli

Sviluppo Web Portal. martedì 4 agosto 2009. Preventivo. Preventivo per la creazione del software di CMS

Sviluppo Web Portal. martedì 4 agosto 2009. Preventivo. Preventivo per la creazione del software di CMS martedì 4 agosto 2009 E-SPRING s.n.c P.IVA/C.F. 03053660548 Via Val di Rocco, 50 06134 - Ponte Felcino (PG) Tel. +39 075 7829358 E-mail: info@e-springconsulting.com Sviluppo Web Portal per la creazione

Dettagli

CMS (Content Management System) della categoria Open Source

CMS (Content Management System) della categoria Open Source Una panoramica sui CMS (Content Management System) CMS (Content Management System) della categoria Open Source Per la piattaforma PHP/MYSQL e considerata l esigenza sempre più ricorrente di realizzare

Dettagli

CREATIVE-LINK realizzazione siti web E-COMMERCE? e-commerce completo. offerta realizzazione sito web professionale

CREATIVE-LINK realizzazione siti web E-COMMERCE? e-commerce completo. offerta realizzazione sito web professionale e-commerce completo offerta realizzazione sito web professionale La soluzione completa per vendere i tuoi prodotti su internet con gli articoli in offerta sempre aggiornati e la newsletter delle ultime

Dettagli

24/09/13 Soluzioni di Riuso

24/09/13 Soluzioni di Riuso Soluzione RIUSO364 MyPortal 2.0 proposta da Sezione 1 - Amministrazione proponente e soluzione proposta Tipologia di Amministrazione proponente: Regione Regione dell'amministrazione: Veneto Ambito/i amministrativo/i

Dettagli

Oggetto: Net.Service s.r.l. c.a. Massimo Castagna Via Nuovalucello 47/G 95100 Catania Tel 095 7335040 Fax 095 222875.

Oggetto: Net.Service s.r.l. c.a. Massimo Castagna Via Nuovalucello 47/G 95100 Catania Tel 095 7335040 Fax 095 222875. Spett.le Comune di Francavilla di Sicilia Alla c.a. Dott.sa Barbagallo Filippa Responsabile Area Amministrativa Sig. Campione Giuseppe Responsabile Servizi Informatici Catania 03/01/2014 Piazza Annunziata

Dettagli

websitearchitettibo ALLEGATO 01 - LINEE GUIDA PER IL PROGETTO

websitearchitettibo ALLEGATO 01 - LINEE GUIDA PER IL PROGETTO CONCORSO PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIOINE DEL NUOVO SITO WEB DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DI BOLOGNA ALLEGATO 01 - LINEE GUIDA PER IL PROGETTO PRINCIPI

Dettagli

Applicazione: Comuni in Rete della Provincia di Asti

Applicazione: Comuni in Rete della Provincia di Asti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Programmazione/Controllo Applicazione: Comuni in Rete della Provincia di Asti Amministrazione: Provincia di Asti Referente/i di progetto Nome e cognome:

Dettagli

ordine degli ingegneri della provincia di bari

ordine degli ingegneri della provincia di bari Prot. n. 1945 Bari, 04.06.2014 Oggetto: AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI OFFERTE TECNICHE MIGLIORATIVE PER LA REALIZZAZIONE DEL PORTALE INTERNET DELL ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI BARI

Dettagli

ART. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO

ART. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO EDISU PIEMONTE COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE, INSTALLAZIONE E GESTIONE DEL SITO WEB ISTITUZIONALE DELL EDISU PIEMONTE CIG [3650361530] CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

Scuola dell Infanzia, Scuola Primaria, Scuola Secondaria di primo grado, CTP-EdA

Scuola dell Infanzia, Scuola Primaria, Scuola Secondaria di primo grado, CTP-EdA IC OLGIATE COMASCO Scuola dell Infanzia, Scuola Primaria, Scuola Secondaria di primo grado, CTP-EdA Relazione strumentale: costruzione e gestione del sito web dell Istituto Comprensivo di Olgiate Comasco

Dettagli

Gestione WEB Viaggi e Turismo

Gestione WEB Viaggi e Turismo Pag. 1 di 11 Gestione WEB Viaggi e Turismo Pag. 2 di 11 SOMMARIO 1. INTRODUZIONE...3 2. CARATTERISTICHE E VANTAGGI DI IN.TOUR...4 3. FUNZIONALITA E STRUTTURA SOFTWARE E HARDWARE...6 4. STRUTTURA E CONTENUTI

Dettagli

SETTORE G2: COMUNICAZIONE, UFFICIO STAMPA, RETE CIVICA

SETTORE G2: COMUNICAZIONE, UFFICIO STAMPA, RETE CIVICA SETTORE G2: COMUNICAZIONE, UFFICIO STAMPA, RETE CIVICA Servizio grafica STAMPERIA Le tariffe per l anno 2007, oltre ad IVA, sono determinate come segue: ESERCIZIO 2007 Materiale di consumo Addebito dei

Dettagli

CONTENT MANAGMENT SYSTEMS

CONTENT MANAGMENT SYSTEMS CONTENT MANAGMENT SYSTEMS ESTRATTO DA: Ileana D'Incecco, Progettare la comunicazione web per organizzazioni non-profit con strumenti open source: ideazione e realizzazione del sito web della Casa delle

Dettagli

Doc2Net è un sistema per. dei processi di archiviazione documentale in ambiente WEB

Doc2Net è un sistema per. dei processi di archiviazione documentale in ambiente WEB Doc2Net è un sistema per la gestione ottimizzata dei processi di archiviazione documentale in ambiente WEB Vantaggi per il cliente Riduce i costi di gestione Eliminando i costi di stampa, di produzione

Dettagli

PloneGov.org Open source collaboration for the public sector

PloneGov.org Open source collaboration for the public sector PloneGov.org Open source collaboration for the public sector Assessora Fortunata Dini Navacchio, 04 Dicembre 2008 Quadro normativo Obiettivi strategici Conferenza di Lisbona del 2000 Il passaggio ad un

Dettagli

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows *

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Guida GESTIONE SISTEMI www.novell.com Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft Windows Indice: 2..... Benvenuti

Dettagli

SETTORE G2: COMUNICAZIONE, UFFICIO STAMPA, RETE CIVICA

SETTORE G2: COMUNICAZIONE, UFFICIO STAMPA, RETE CIVICA SETTORE G2: COMUNICAZIONE, UFFICIO STAMPA, RETE CIVICA Servizio grafica STAMPERIA Le tariffe per l anno 2006, oltre ad IVA, sono determinate come segue: ESERCIZIO 2006 Materiale di consumo Addebito dei

Dettagli

C.R.M. Custom Relationship Management

C.R.M. Custom Relationship Management Web Solution C.R.M. Custom Relationship Management Overview La soluzione CRM Portal Builder è una piattaforma innovativa per la gestione delle relazioni con i clienti, basata su una struttura modulare

Dettagli

MANUALE www.logisticity.it. Copryright 2015 - All rights reserved Email: info@logisticity.it - P.IVA 04183950403

MANUALE www.logisticity.it. Copryright 2015 - All rights reserved Email: info@logisticity.it - P.IVA 04183950403 MANUALE www.logisticity.it Copryright 2015 - All rights reserved Email: info@logisticity.it - P.IVA 04183950403 INDICE Presentazione... pag. 02 Applicativo... pag. 03 Amministrazione...pag. 06 Licenza...pag.

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli Nord- Ente Pubblico non economico

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli Nord- Ente Pubblico non economico AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI OFFERTE TECNICHE PER LA REALIZZAZIONE DEL PORTALE INTERNET L Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili del Circondario del Tribunale di Napoli

Dettagli

CMS (Content Management System) della categoria Open Source

CMS (Content Management System) della categoria Open Source Una panoramica sui CMS (Content Management System) CMS (Content Management System) della categoria Open Source Per la piattaforma PHP/MYSQL e considerata l esigenza sempre più ricorrente di realizzare

Dettagli

Corso Joomla per ATAB

Corso Joomla per ATAB Corso Joomla per ATAB Cos'è un Content Management System Joomla non è un prodotto ma è un progetto. Nato nel settembre 2005 CMS (Content management system) letteralmente significa "Sistema di gestione

Dettagli

CREATIVE-LINK realizzazione siti web E-COMMERCE? e-commerce base. offerta realizzazione sito web professionale

CREATIVE-LINK realizzazione siti web E-COMMERCE? e-commerce base. offerta realizzazione sito web professionale offerta realizzazione sito web professionale La soluzione giusta per iniziare a vendere i tuoi prodotti su internet: un sistema collaudato, preciso e ben funzionante, pronto a farti guadagnare con un piccolo

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 GIUNTA REGIONE MARCHE Servizio Attività Normativa e Legale e Risorse Strumentali P.F. Sistemi Informativi e Telematici REGIONE MARCHE Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 Redatto ai sensi dell articolo

Dettagli

SISTEMA EDITORIALE WEBMAGAZINE V.2.2

SISTEMA EDITORIALE WEBMAGAZINE V.2.2 SISTEMA EDITORIALE WEBMAGAZINE V.2.2 1 - Il funzionamento di Web Magazine Web Magazine è un applicativo pensato appositamente per la pubblicazione online di un giornale, una rivista o un periodico. E'

Dettagli

Manuale Piattaforma Didattica

Manuale Piattaforma Didattica Manuale Piattaforma Didattica Ver. 1.2 Sommario Introduzione... 1 Accesso alla piattaforma... 1 Il profilo personale... 3 Struttura dei singoli insegnamenti... 4 I Forum... 5 I Messaggi... 7 I contenuti

Dettagli

1. FINALITÀ E DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE E FUNZIONALI

1. FINALITÀ E DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE E FUNZIONALI 1. FINALITÀ E DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE E FUNZIONALI Per implementare una piattaforma di e-learning occorre considerare diversi aspetti organizzativi, gestionali e tecnici legati essenzialmente

Dettagli

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server 1 Prerequisiti Pagine statiche e dinamiche Pagine HTML Server e client Cenni ai database e all SQL 2 1 Introduzione In questa Unità si illustra il concetto

Dettagli

Progetto Segnala_via_Web. CityWeb. segnalazioni on-line Cittadini / Comune. Amministrazione Comunale di Malo

Progetto Segnala_via_Web. CityWeb. segnalazioni on-line Cittadini / Comune. Amministrazione Comunale di Malo PROVINCIA DI VICENZA 1 SERV. DIREZIONE GENERALE formazione organizzazione sicurezza Progetto Segnala_via_Web CityWeb segnalazioni on-line Cittadini / Comune Amministrazione Comunale di Malo PRESENTAZIONE

Dettagli

Programma del corso :

Programma del corso : 30.01.2009 - Corso di formazione: BIBLIOWebPortal cms per la gestione del portale web di un sistema bibliotecario Programma del corso : Strumenti utilizzati: CMS personalizzato per le biblioteche Editor

Dettagli

Questa scelta è stata suggerita dal fatto che la stragrande maggioranza dei navigatori usa effettivamente IE come browser predefinito.

Questa scelta è stata suggerita dal fatto che la stragrande maggioranza dei navigatori usa effettivamente IE come browser predefinito. Pagina 1 di 17 Installazione e configurazione di applicazioni Installare e configurare un browser Come già spiegato nelle precedenti parti introduttive di questo modulo un browser è una applicazione (lato

Dettagli

Allegato B Specifiche richieste per il Portale Web del Comune di Modugno

Allegato B Specifiche richieste per il Portale Web del Comune di Modugno Allegato B Specifiche richieste per il Portale Web del Comune di Modugno Articolo 1 - Oggetto della fornitura 1. La fornitura ha per oggetto la progettazione, realizzazione e manutenzione del sito web

Dettagli

Progetto per un portale web per la promozione culturale di un sistema bibliotecario. MultiBIBLIO WebPortal. SBU Venezia

Progetto per un portale web per la promozione culturale di un sistema bibliotecario. MultiBIBLIO WebPortal. SBU Venezia Progetto per un portale web per la promozione culturale di un sistema bibliotecario MultiBIBLIO WebPortal SBU Venezia CG Soluzioni Informatiche s.a.s. Mauro Bettuzzi Dicembre 2008 Il portale web per la

Dettagli

Progetto C3P e Ferrara-Giustizia

Progetto C3P e Ferrara-Giustizia Dal riuso del software al riuso delle competenze Milena Malagò Camera di Commercio di Ferrara Ferrara, Il percorso in Camera di Commercio a Ferrara Anni 90 Sito Informativo: La Camera pubblica le notizie

Dettagli

Comuninrete sistema integrato per la gestione di siti web ed interscambio di informazioni e servizi.

Comuninrete sistema integrato per la gestione di siti web ed interscambio di informazioni e servizi. Comuninrete sistema integrato per la gestione di siti web ed interscambio di informazioni e servizi. Presentazione montante). Accessibile, dinamico e utile Comuni in rete è uno strumento rivolto alle pubbliche

Dettagli

porte aperte sull e-learning di Gianluca Affinito gianluca.affinito@gmail.com

porte aperte sull e-learning di Gianluca Affinito gianluca.affinito@gmail.com porte aperte sull e-learning di Gianluca Affinito gianluca.affinito@gmail.com Cos è Moodle Moodle è un software per la gestione di corsi a distanza utilizzato a livello mondiale nelle Università, nelle

Dettagli

DESCRIZIONE OFFERTA TT-OPEN-SITE

DESCRIZIONE OFFERTA TT-OPEN-SITE DESCRIZIONE OFFERTA TT-OPEN-SITE Struttura di menù In base alla tipologia di template scelta, sono state predisposte 2 strutture di menù (destinate ad ospitare gli stessi contenuti): TT-OPEN-SITE template

Dettagli

COMUNE DI AVELLINO URP on line MarketPlace del Lavoro RIUSO CAPITOLATO TECNICO R.U.P. Il SEGRETARIO GENERALE

COMUNE DI AVELLINO URP on line MarketPlace del Lavoro RIUSO CAPITOLATO TECNICO R.U.P. Il SEGRETARIO GENERALE COMUNE DI AVELLINO Procedura negoziata per la realizzazione delle personalizzazioni e dei servizi relativi agli applicativi di URP on line: Servizi per il Cittadino - MarketPlace del Lavoro: Servizi per

Dettagli

OGGETTO: CONVENZIONE FORNITURA SITI INTERNET

OGGETTO: CONVENZIONE FORNITURA SITI INTERNET Cliente Ordine degli Avvocati di Trento Largo Pigarelli, 1 38100 Trento (TN) OGGETTO: CONVENZIONE FORNITURA SITI INTERNET A seguito della Vostra richiesta ci pregiamo sottoporvi la nostra migliore offerta

Dettagli

Prodotti. Introduzione. CMS: Content Management System: che cos'è, a cosa serve?

Prodotti. Introduzione. CMS: Content Management System: che cos'è, a cosa serve? Introduzione CMS: Content Management System: che cos'è, a cosa serve? Per riassumerne in poche righe la funzione dei CMS è sufficiente rifarsi alla traduzione letterale della definizione inglese: gestione

Dettagli

P1548 UN MONDO NEL TUO MONDO

P1548 UN MONDO NEL TUO MONDO P1548 UN MONDO NEL TUO MONDO UN MONDO NEL TUO MONDO La Comun icazione ed i Servizi Il Mondo de Il Sole 24 ORE Attività Professionali e Gestionali La Gestione dello Studio Il Cliente al Centro dello Studio

Dettagli

CIG 6223997CCB COD. ALICE G00292

CIG 6223997CCB COD. ALICE G00292 APPENDICE 2 Descrizione dei profili professionali richiesti Sommario APPENDICE 2 Descrizione dei profili professionali richiesti... 1 1. PROFILI PROFESSIONALI RICHIESTI... 2 1.1 Capo progetto... 2 1.2

Dettagli

Oggetto: Preventivo per la realizzazione Grafica e Teconologica www.monaldi.com

Oggetto: Preventivo per la realizzazione Grafica e Teconologica www.monaldi.com Urbino, 10 Dicembre 2012 Spett. le Sig.ra Rossella Biagiotti Monaldi Professional Team S.r.l. Via Lazio n 9 Pesaro 61122 (PU) P.IVA 02490710411 Oggetto: Preventivo per la realizzazione Grafica e Teconologica

Dettagli

Archiviazione Documentale

Archiviazione Documentale Archiviazione Documentale Il Progetto OPEN SOURCE tutto Italiano per la Gestione Elettronica della documentazione, firma digitale, conservazione sostitutiva, fatturazione elettronica e protocollo informatico.

Dettagli

GRAM 231. Global Risk Assessment & Management. Approccio metodologico ed informatico all applicazione del D.Lgs. 231/2001

GRAM 231. Global Risk Assessment & Management. Approccio metodologico ed informatico all applicazione del D.Lgs. 231/2001 GRAM 231 Global Risk Assessment & Management Approccio metodologico ed informatico all applicazione del D.Lgs. 231/2001 Sommario Proposta di applicazione pratica... 3 Quadro normativo... 3 Una soluzione...

Dettagli

COMUNE DI ARGENTA. La scelta dell open source come strumento dell e government locale.

COMUNE DI ARGENTA. La scelta dell open source come strumento dell e government locale. COMUNE DI ARGENTA Ferrara 29 Novembre 2003 La scelta dell open source come strumento dell e government locale. Un percorso applicativo di responsabilizzazione e sviluppo delle risorse umane Comune in Provincia

Dettagli

NOI Attività manuale d utilizzo

NOI Attività manuale d utilizzo Guida all installazione e all utilizzo di NOI Attività, programma per la rendicontazione delle attività di Circoli e Comitati Territoriali NOI Attività manuale d utilizzo NOI Associazione per Tutti Progetto

Dettagli

SIEL - Soluzioni Integrate Enti Locali

SIEL - Soluzioni Integrate Enti Locali SIEL - Soluzioni Integrate Enti Locali Filosofia di funzionamento del sistema SIEL Il pacchetto Integrato Enti Locali, realizzato in ambiente con linguaggi di ultima generazione, consente all Ente Locale

Dettagli

Il sistema documentario nella Intranet della Regione Marche

Il sistema documentario nella Intranet della Regione Marche Seminario di studio: Dai sistemi documentali al knowledge management Un opportunità per la Pubblica Amministrazione Gestione documentale e knowledge management Roma, 15 aprile 2003 MAURO ERCOLI BEATRICE

Dettagli

Progetto Pilota 3 MANUALE PER DEGLI STUDENTI. A cura dell INValSI

Progetto Pilota 3 MANUALE PER DEGLI STUDENTI. A cura dell INValSI Gruppo di lavoro per la predisposizione degli indirizzi per l attuazione delle disposizioni concernenti la valutazione del servizio scolastico Progetto Pilota 3 MANUALE PER L INSTALLAZIONE DEI SOFTWARE

Dettagli

Azienda-Online. La gestione dell azienda ora vola sulla cloud!

Azienda-Online. La gestione dell azienda ora vola sulla cloud! Azienda-Online La gestione dell azienda ora vola sulla cloud! Riduzione dei costi di acquisto, gestione e manutenzione Aumento e velocizzazione della comunicazione in azienda Accessibilità al sistema di

Dettagli

Programma Triennale per la Trasparenza e l Integrità (2013-2015)

Programma Triennale per la Trasparenza e l Integrità (2013-2015) Programma Triennale per la Trasparenza e l Integrità (2013-2015) Premessa Il Programma Triennale per la Trasparenza e l integrità dell azienda è redatto in ottemperanza alle seguenti fonti normative: D.Lgs

Dettagli

CONTENT MANAGEMENT SYSTEM

CONTENT MANAGEMENT SYSTEM CONTENT MANAGEMENT SYSTEM P-2 PARLARE IN MULTICANALE Creare un portale complesso e ricco di informazioni continuamente aggiornate, disponibile su più canali (web, mobile, iphone, ipad) richiede competenze

Dettagli

L.I.M.S. e Software Suite. C o n t. e n t M a. e n t

L.I.M.S. e Software Suite. C o n t. e n t M a. e n t C o n t e n t M a n a g e m e n t L.I.M.S. e Software Suite Content Management su Web Permette di passare da un sito vetrina ad un sito di servizio un Laboratorio è per definizione una Società di Servizi,

Dettagli

Su Internet, oggi, se il vostro sito Web non è dotato di funzionalità ricche o contenuti. I sistemi CMS e un introduzione a Joomla! In questo capitolo

Su Internet, oggi, se il vostro sito Web non è dotato di funzionalità ricche o contenuti. I sistemi CMS e un introduzione a Joomla! In questo capitolo 1 I sistemi CMS e un introduzione a Joomla! In questo capitolo Su Internet, oggi, se il vostro sito Web non è dotato di funzionalità ricche o contenuti aggiornati, è svantaggiato. L idea di potenziare

Dettagli

COLOGNO MONZESE INDICE ART. 1 DEFINIZIONE E PRINCIPI GENERALI ART. 2 FINALITA E FUNZIONI DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO

COLOGNO MONZESE INDICE ART. 1 DEFINIZIONE E PRINCIPI GENERALI ART. 2 FINALITA E FUNZIONI DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO CRITERI PER L ORGANIZZAZIONE E IL FUNZIONAMENTO DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO U.R.P. (art. 8 c. 2 della Legge n. 150/2000) Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche

Dettagli

intranet solutions www.goinfoteam.it THE INTEGRATION OF INFORMATION, DESIGN AND TECHNOLOGY

intranet solutions www.goinfoteam.it THE INTEGRATION OF INFORMATION, DESIGN AND TECHNOLOGY solutions THE INTEGRATION OF INFORMATION, DESIGN AND TECHNOLOGY www.goinfoteam.it Lo scopo del progetto è quello di dotare l azienda di una piattaforma di collaborazione che sia flessibile e personalizzabile.

Dettagli

PROGETTO FIGURE STRUMENTALI PER IL SITO WEB scolastico 2012-2013 Analisi dell esistente e prospettive del sito web di Istituto

PROGETTO FIGURE STRUMENTALI PER IL SITO WEB scolastico 2012-2013 Analisi dell esistente e prospettive del sito web di Istituto PROGETTO FIGURE STRUMENTALI PER IL SITO WEB scolastico 2012-2013 Analisi dell esistente e prospettive del sito web di Istituto AREA 1 - profilo 1 Comunicazione/ SITO WEB dell Istituto, gestire e coordinare

Dettagli

Lyra CRM WebAccess. Pag. 1 di 16

Lyra CRM WebAccess. Pag. 1 di 16 Lyra CRM WebAccess L applicativo Lyra CRM, Offer & Service Management opera normalmente in architettura client/server: il database di Lyra risiede su un Server aziendale a cui il PC client si connette

Dettagli

système de publication pour l internet Sistema di pubblicazione per internet

système de publication pour l internet Sistema di pubblicazione per internet système de publication pour l internet Sistema di pubblicazione per internet Non solo un CMS (Content Management System) Gestire i contenuti è un compito che molti software svolgono egregiamente. Gestire

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli nord- Ente Pubblico non economico AVVISO PUBBLICO

Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli nord- Ente Pubblico non economico AVVISO PUBBLICO Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli nord- Ente Pubblico non economico AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI OFFERTE TECNICHE PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

CARATTERISTICA / MODULO

CARATTERISTICA / MODULO NextWare Doc è il prodotto che consente di amministrare semplicemente tutte le p roblematiche inerenti la gestione dei documenti; è rivolto sia la settore privato che alla Pubblica Amministrazione, e copre

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2014-2015-2016

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2014-2015-2016 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2014-2015-2016 1. PREMESSA Con la redazione del presente programma triennale per la trasparenza e l integrità, il Comune di Sant Ilario d Enza

Dettagli

Relazione Su Soluzione Open Source Per Il Terzo Settore. a cura del Corso Sviluppatori Open Source per il Terzo Settore Polo di Bari

Relazione Su Soluzione Open Source Per Il Terzo Settore. a cura del Corso Sviluppatori Open Source per il Terzo Settore Polo di Bari Relazione Su Soluzione Open Source Per Il Terzo Settore a cura del Corso Sviluppatori Open Source per il Terzo Settore Polo di Bari Versione 1 Indice 1 Obiettivi......2 1.1 Problematiche del Terzo Settore....2

Dettagli

Proposta UNIF Progetto: Portale delle fonti di energia rinnovabile. Obiettivi

Proposta UNIF Progetto: Portale delle fonti di energia rinnovabile. Obiettivi Proposta UNIF Progetto: Portale delle fonti di energia rinnovabile Pag.1 Obiettivi Il progetto, Portale delle fonti di energia rinnovabile, ha l obiettivo di facilitare lo scambio di informazioni e notizie

Dettagli

IL SISTEMA DI HELP DESK UNA APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DEI SERVIZI DI ASSISTENZA E SUPPORTO

IL SISTEMA DI HELP DESK UNA APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DEI SERVIZI DI ASSISTENZA E SUPPORTO IL SISTEMA DI HELP DESK UNA APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DEI SERVIZI DI ASSISTENZA E SUPPORTO INDICE INTRODUZIONE...3 GLOSSARIO...4 PARTE PRIMA...6 1. GUIDA UTENTE PER L USO DEL SISTEMA DI HELP DESK...6

Dettagli

Concorso Premiamo i risultati DOCUMENTO DI PARTECIPAZIONE

Concorso Premiamo i risultati DOCUMENTO DI PARTECIPAZIONE Ministero per la pubblica amministrazione e l innovazione Concorso Premiamo i risultati DOCUMENTO DI PARTECIPAZIONE - 1 - PREMESSA Il documento di partecipazione ha come oggetto la progettazione esecutiva

Dettagli

CONSUNTIVO RESPONSABILE: DOTT. EMANUELE TONELLI

CONSUNTIVO RESPONSABILE: DOTT. EMANUELE TONELLI CONSUNTIVO RESPONSABILE: DOTT. EMANUELE TONELLI Centro di costo: 1. Servizi Informatici Telematici e SIT SETTORE: SISTEMI INFORMATIVI RESPONSABILE: Dott. Tonelli Emanuele Centro di Costo: Servizi Informatici

Dettagli

Smart. SUAP Area Tecnico Territoriale. Descrizione sintetica. Funzionalità principali SCHEDA PRODOTTO. Dematerializzazione. Sistema.

Smart. SUAP Area Tecnico Territoriale. Descrizione sintetica. Funzionalità principali SCHEDA PRODOTTO. Dematerializzazione. Sistema. SCHEDA PRODOTTO Descrizione sintetica Il modulo consente di gestire i procedimenti amministrativi legati alle sportello unico per le attività produttive. Fa parte dell area dedicata alla componente tecnico

Dettagli

Rossana Arioli Piazza Formenti, 3 20013 Magenta (MI) 02 9735205 ufficio.stampa@comunedimagenta.it www.comunedimagenta.it

Rossana Arioli Piazza Formenti, 3 20013 Magenta (MI) 02 9735205 ufficio.stampa@comunedimagenta.it www.comunedimagenta.it Categoria 3 85 Scheda del progetto Comune di Magenta Rossana Arioli Piazza Formenti, 3 20013 Magenta (MI) 02 9735205 ufficio.stampa@comunedimagenta.it www.comunedimagenta.it Progetto di rinnovamento sito

Dettagli

L interfaccia di Mo-Net Rete Civica di Modena

L interfaccia di Mo-Net Rete Civica di Modena L interfaccia di Mo-Net Rete Civica di Modena L interfaccia di Mo-Net nasce dal recepimento degli stimoli e delle indicazioni prodotte a livello nazionale, europeo e internazionale in tema di accessibilità

Dettagli

Il sito Internet: lo strumento più flessibile per far conoscere la tua azienda e fidelizzare i tuoi clienti.

Il sito Internet: lo strumento più flessibile per far conoscere la tua azienda e fidelizzare i tuoi clienti. Il sito Internet: lo strumento più flessibile per far conoscere la tua azienda e fidelizzare i tuoi clienti. Orientarsi e muoversi al meglio nel mercato è sempre più difficile: la concorrenza, è sempre

Dettagli

Articolo 1 - Oggetto del servizio

Articolo 1 - Oggetto del servizio Bando di concorso e capitolato speciale d appalto per l affidamento dei servizi di progettazione, realizzazione e primo popolamento del nuovo sito web dell Ordine degli Ingegneri di Cuneo www.ording.cuneo.it

Dettagli

www.webcom.dueadue.com

www.webcom.dueadue.com Pag. 1 WEBCOM www.webcom.dueadue.com WEBCOM è un pacchetto completo per i siti comunali; è stato scritto in PHP5 ed i contenuti sono residenti su un database MySql; essendo open source è esente quindi

Dettagli

egovernment Modulistica personalizzabile, scaricabile e suddivisa per aree tematiche per una veloce ricerca e consultazione.

egovernment Modulistica personalizzabile, scaricabile e suddivisa per aree tematiche per una veloce ricerca e consultazione. Soluzione applicativa per la gestione dei servizi al cittadino, all impresa, al professionista e agli Enti esterni, completamente integrata con il sistema informativo comunale. Pubblicazione automatica

Dettagli

SCHEDA TECNICA. tedesco), per tutto il periodo dall inizio dell incarico fino al 31.12.2016.

SCHEDA TECNICA. tedesco), per tutto il periodo dall inizio dell incarico fino al 31.12.2016. SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE PROGETTO ED OBBIETTIVI Il progetto Portale Regionale Emiliaromagnaturismo anno 2016, si propone di proseguire l attività di Promozione Turistica Regionale tramite Internet svolta

Dettagli

MODULO D ORDINE FLEXCMP PRO

MODULO D ORDINE FLEXCMP PRO MODULO D ORDINE FLEXCMP PRO DATI DEL FORNITORE Ragione Sociale: Idea Futura S.r.l. Indirizzo: Via Bottau 4-40055 Castenaso (BO) Codice IBAN: IT02Q0538737070000001007373 Partita IVA: 02047381203 CF: 02047381203

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2015

Obiettivi di accessibilità per l anno 2015 GIUNTA REGIONE MARCHE Servizio Attività Normativa e Legale e Risorse Strumentali P.F. Sistemi Informativi e Telematici REGIONE MARCHE Obiettivi di accessibilità per l anno 2015 Redatto ai sensi dell articolo

Dettagli

Workshop Portale e Sistemi Informativi Edizione 2015 Sala Rossa e Sala Principi D Acaja, Palazzo del Rettorato 26 e 27 febbraio

Workshop Portale e Sistemi Informativi Edizione 2015 Sala Rossa e Sala Principi D Acaja, Palazzo del Rettorato 26 e 27 febbraio Workshop Portale e Sistemi Informativi Edizione 2015 Sala Rossa e Sala Principi D Acaja, Palazzo del Rettorato 26 e 27 febbraio Piattaforma CampusNet Cosa consente di fare? CampusNet: è un sistema applicativo

Dettagli