ADOBE CONNECT ENTERPRISE SERVER 6 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DI SSL

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ADOBE CONNECT ENTERPRISE SERVER 6 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DI SSL"

Transcript

1 ADOBE CONNECT ENTERPRISE SERVER 6 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DI SSL

2 Diritto d'autore 2006 Adobe Systems Incorporated. Tutti i diritti riservati. Guida alla configurazione di Adobe Connect Enterprise Server 6 SSL per Windows Se la presente guida viene distribuita con un software che comprende un accordo per gli utenti finali, essa, come il software in essa descritto, viene fornito su licenza e può essere utilizzato o riprodotto soltanto in conformità ai termini stabiliti da tale licenza. Tranne per quanto concesso con ciascuna licenza, non è possibile riprodurre, memorizzare su un sistema di recupero e trasmettere, completamente o parzialmente, questa guida in nessuna forma e con nessun mezzo, elettronico, meccanico, di registrazione o di altro tipo, senza previo consenso scritto di Adobe Systems Incorporated. Il contenuto di questa guida è protetto dalle leggi sul diritto d'autore anche se non è distribuita con il softwareche include l'accordo di licenza per l'utente finale. Il contenuto della presente guida viene fornito solo a scopo informativo, è soggetto a modifiche senza notifica e non deve essere interpretato come un impegno di Adobe Systems Incorporated. Adobe Systems Incorporated non si assume responsabilità per gli errori o le inesattezze eventualmente presenti nel contenuto informativo di questa guida. Si ricordi che la grafica o le immagini esistenti da includere nel progetto sono protette dalle leggi sul diritto d'autore. L'incorporazione non autorizzata di tale materiale nel proprio lavoro rappresenta una violazione dei diritti del proprietario dei diritti d'autore. Assicurarsi di aver ottenuto le autorizzazioni necessarie dal titolare del diritto di autore. Tutti i riferimenti a nomi di società negli stessi modelli sono utilizzati solo a scopo dimostrativo e non devono essere intesi come riferimento a una organizzazione reale. Adobe, il logo Adobe, Acrobat, Adobe Connect, Adobe Press, Breeze, Flash Media Server, Flash Player e JRun sono marchi registrati o marchi di Adobe Systems Incorporated negli Stati Uniti e/o in altri paesi. IBM è un marchio di International Business Machines Corporation negli Stati Uniti, in altri paesi, o entrambi. Linux è il marchio registrato di Linus Torvalds negli Stati Uniti e in altri paesi. Macintosh è un marchio di Apple Computer, Inc., registrato negli Stati Uniti o in altri paesi. Microsoft, Windows e Windows Server sono marchi o marchi registrati di Microsoft Corporation negli Stati Uniti e/o in altri paesi. Solaris e Sun sono marchi o marchi registrati di Sun Microsystems, Inc. negli Stati Uniti e in altri paesi. UNIX è un marchio registrato di The Open Group negli Stati Uniti e in altri paesi. Tutti gli altri marchi appartengono ai rispettivi proprietari. Avvertenza per gli utenti appartenenti al Governo degli Stati Uniti d America: Il software e la documentazione sono "Commercial Items" (Prodotti commerciali) secondo la definizione contenuta nell articolo 48 C.F.R , costituiti da "Commercial Computer Software" (Software commerciale per computer) e "Commercial Computer Software Documentation" (Documentazione relativa a software commerciale per computer) secondo la definizione contenuta nell articolo 48 C.F.R o 48 C.F.R , secondo i casi. In conformità con 48 C.F.R o 48 C.F.R fino a , se pertinente, il software commerciale per computer e la documentazione di software commerciale per computer sono concessi dietro licenza agli utenti finali governativi degli Stati Uniti (a) solo come articoli commerciali e (b) solo con quei diritti garantiti a tutti gli altri utenti in conformità ai termini e alle condizioni qui riportati. Diritti non pubblicati riservati per le leggi sul diritto d'autore degli StatiUniti.Adobeaccettadiconformarsi alle leggi sulle pari opportunità applicabili incluse, se pertinenti, le normative di Executive Order (Ordine esecutivo) e modifiche, Sezione 402 del Viel Era Veterans Readjustment Assistance Act del 1974 (38 USC 4212) e Sezione 503 del Rehabilitation Act del 1973 e modifiche, e le norme al 41 CFR Parti 60-1 fino a 60-60, e La clausola di azione affermativa e le normative contenute nella frase precedente saranno incorporate per riferimento. Adobe Systems Incorporated, 345 Park Avenue, San Jose, California 95110, USA.

3 iii Sommario Capitolo 1: Guida alla configurazione di SSL Preparazione alla configurazione di SSL Configurazione di SSL per Connect Enterprise Server Riferimento per la configurazione SSL

4 1 Capitolo 1: Guida alla configurazione di SSL Configurare SSL per creare connessioni client-server sicure per Adobe Connect Enterprise Server e Adobe Connect Edge Server. Preparazione alla configurazione di SSL Informazioni sul supporto di SSL Connect Enterprise Server 6 è costituito da due server: Macromedia Flash Media Server di Adobe e il server dell'applicazione Connect Enterprise. Flash Media Server è chiamato anche server di riunioni, in quanto gestisce la connessione RTMP in tempo reale tra il client e le riunioni di Adobe Acrobat Connect Professional. Il server dell'applicazione Connect Enterprise gestisce la connessione HTTP tra il client e la logica dell'applicazione Connect Enterprise. Per impostazione predefinita, Connect Enterprise Server utilizza la porta 443 per il traffico crittografato. È possibile configurare SSL per il server dell'applicazione, il server della riunione o entrambi: Soluzione basata su hardware Utilizzare un acceleratore SSL per ottenere la configurazione di SSL più robusta. È necessario acquistare a parte un acceleratore SSL. Adobe ha verificato che Connect Enterprise Server funziona con i seguenti acceleratori di hardware SSL: F5 Big-IP 1000, Cisco Catalyst 6590 Switch e Radware T100. Soluzione basata su software Utilizzare il supporto nativo per SSL in Connect Enterprise Server. Nota: SSL non è supportato su Microsoft Windows 98. Connect Enterprise Server utilizza il metodo HTTP CONNECT per richiedere una connessione SSL. Per assicurarsi che le riunioni di Acrobat Connect possano connettersi ai client in modo sicuro senza eseguire il tunneling di RTMP su HTTP/HTTPS, assicurarsi che gli eventuali server proxy consentano ai client di utilizzare il metodo CONNECT. Per informazioni sulla configurazione di SSL, contattare Adobe Support all'indirizzo Utilizzo dei certificati Un certificato SSL verifica l'identità del server per il client. Per stabilire la connessione del server della riunione (RTMP) e la connessione del server dell'applicazione (HTTP), è necessario disporre di due certificati SSL, uno per ciascun server. Per configurare SSL per un cluster di computer che ospitano Connect Enterprise Server, è necessario disporre di un certificato SSL per ciascun server della riunione, ma è possibile utilizzare un unico certificato per tutti i server delle applicazioni. Ad esempio, per stabilire le connessioni tra il server della riunione e il server dell'applicazione su un unico server, sarebbero necessari due certificati SSL. Per stabilire le connessioni tra il server della riunione e il server dell'applicazione su un cluster di tre server, sarebbero necessari quattro certificati SSL uno per il server delle applicazioni e tre per i server delle riunioni. Ottenere i certificati Contattare un'autorità di certificazione, ossia una società indipendente affidabile che verifichi l'identità del richiedente. (Un certificato firmato dall'utente stesso non può essere utilizzato con Connect Enterprise.) L'autorità di certificazione chiederà di generare un file Certificate Signing Request (CSR) SSL. Un CSR è un file digitale che viene inviato a un'autorità di certificazione affinché venga firmato in un certificato SSL. Contiene informazioni sulla propria organizzazione e sul FQDN (Fully Qualified Domain Name, nome di dominio pienamente qualificato) associato al certificato SSL. Per istruzioni sulla generazione di un CSR, contattare l'autorità di certificazione.

5 2 Importante: Memorizzare le password per i certificati SSL in un'ubicazione sicura e accessibile. Installare i certificati Installare i certificati SSL in formato PEM nella cartella di Connect Enterprise Server (c:\breeze, per impostazione predefinita). Se si riceve un file CRT da un'autorità di certificazione, è possibile rinominare il file in modo tale che la sua estensione sia.pem. Nota: È necessario disporre di un singolo file chiave pubblico/privato. Configurazione di SSL per Connect Enterprise Server Configurare SSL basato su software Quando si configura SSL basato su software, è possibile stabilire una connessione con il server dell'applicazione (HTTP), il server della riunione (RTMP) o entrambi. È necessario configurare il server DNS ed è sempre buona norma provare la connessione al termine. Configurare il server DNS Creare voci DNS per il server per il quale si desidera stabilire una connessione. Definire un FQDN per ciascun server con il quale è stata stabilita una connessione (ad esempio, application.example.com e meeting1.example.com) in quanto i certificati SSL sono associati ai nomi, non agli indirizzi IP. Nota: È possibile utilizzare un unico certificato SSL per tutti i server delle applicazioni presenti in un cluster, ma è necessario disporre di un certificato SSL diverso per ciascun server di riunione. Stabilire una connessione tra i server della riunione e dell'applicazione 1 Aprire ilfile Adaptor.xmlubicato in [root_install_dir]\comserv\win32\conf\_defaultroot_ e salvare una copia di backup in un'altra ubicazione. 2 Inserire il seguente codice nel file Adaptor.xml originale all'interno dei tag <Adaptor></Adaptor> (sostituire il codice in corsivo con i propri valori): <SSL> <Edge name="meetingserver"> <SSLServerCtx> <SSLCertificateFile>[root_install_dir]\sslMeetingServer.pem</SSLCertificateFile> <SSLCertificateKeyFile type="pem">[root_install_dir]\sslmeetingserver.pem</sslcertificatekeyfile> <SSLPassPhrase>mypassphrase</SSLPassPhrase> <SSLSessionTimeout>5</SSLSessionTimeout> </SSLServerCtx> </Edge> <Edge name="applicationserver"> <SSLServerCtx> <SSLCertificateFile>[root_install_dir]\sslAppServer.pem</SSLCertificateFile> <SSLCertificateKeyFile type="pem">[root_install_dir]\sslappserver.pem</sslcertificatekeyfile> <SSLPassPhrase>mypassphrase</SSLPassPhrase> <SSLSessionTimeout>5</SSLSessionTimeout> </SSLServerCtx> </Edge> </SSL> 3 Individuare la riga seguente nel file Adaptor.xml: <HostPort name="edge1">${default_fcs_hostport}</hostport> 4 Sostituire il codice al punto 3 con quanto segue:

6 3 <HostPort name="meetingserver" ctl_channel=":19350">meetingserverip:-443</hostport> <HostPort name="applicationserver" ctl_channel=":19351">appserverip:-443</hostport> 5 Salvare il file Adaptor.xml. 6 (Facoltativo) Aprire il file Adaptor.xml in un browser Web per convalidare la sintassi. Se il browser segnala un errore, correggere e riaprire il file in un browser Web. Ripetere questa procedura finché il file è valido. 7 Aprire il file custom.ini ubicato nella directory di installazione principale (c:\breeze, per impostazione predefinita) e salvare una copia di backup in un'altra ubicazione. 8 Inserire il seguente codice nel file custom.ini senza sostituire né eliminare il testo esistente: ADMIN_PROTOCOL=https:// SSL_ONLY=yes HTTPS_PORT=8443 RTMP_SEQUENCE=rtmps://external-host:443/?rtmp://localhost:8506/ 9 Salvare il file custom.ini. 10 Aprire il file VHost.xml ubicato in [root_install_dir]\comserv\win32\conf\_defaultroot_\_defaultvhost_ e salvare una copia di backup in un'altra ubicazione. 11 Individuare la riga seguente nel file VHost.xml: <RouteEntry></RouteEntry> 12 Sostituire la riga al punto 11 con il seguente codice: <RouteEntry protocol="rtmp">*:*;*:${origin_port}</routeentry> 13 Salvare il file VHost.xml. 14 (Facoltativo) Aprire il file VHost.xml in un browser Web per convalidare la sintassi. 15 Riavviare Adobe Connect Enterprise Server: a Scegliere Start > Tutti i programmi > Adobe Connect Enterprise Server > Arresta Adobe Connect Enterprise Server. b Scegliere Start > Tutti i programmi > Adobe Connect Enterprise Server > Arresta Adobe Connect Meeting Server. c Scegliere Start > Tutti i programmi > Adobe Connect Enterprise Server > Avvia Adobe Connect Meeting Server. d Scegliere Start > Tutti i programmi > Adobe Connect Enterprise Server > Avvia Adobe Connect Enterprise Server. 16 Aprire la console di gestione applicazione (http://localhost:8510/console o Start > Tutti i programmi > Adobe Connect Enterprise Server > Configura Adobe Connect Enterprise Server). 17 Nella schermata Impostazioni applicazione, selezionare Impostazioni server e procedere come segue: a Immettere l'fqdn per l'account di Connect Enterprise nella casella Ospite di Connect Enterprise. b Immettere l'fqdn relativo al server della riunione di Connect Enterprise nella casella Nome esterno Mappature host. Stabilire la connessione solo con il server dell'applicazione 1 Aprire ilfile Adaptor.xmlubicato in [root_install_dir]\comserv\win32\conf\_defaultroot_ e salvare una copia di backup in un'altra ubicazione. 2 Inserire il seguente codice nel file Adaptor.xml originale all'interno dei tag <Adaptor></Adaptor> (sostituire il codice in corsivo con i propri valori):

7 4 <SSL> <Edge name="applicationserver"> <SSLServerCtx> <SSLCertificateFile>[root_install_dir]\sslAppServer.pem</SSLCertificateFile> <SSLCertificateKeyFile type="pem">[root_install_dir]\sslappserver.pem</sslcertificatekeyfile> <SSLPassPhrase>mypassphrase</SSLPassPhrase> <SSLSessionTimeout>5</SSLSessionTimeout> </SSLServerCtx> </Edge> </SSL> 3 Individuare la riga seguente nel file Adaptor.xml: <HostPort name="edge1">${default_fcs_hostport}</hostport> 4 Aggiungere il seguente codice al di sotto della riga al punto 3: <HostPort name="applicationserver" ctl_channel=":19351">:-443</hostport> 5 Salvare il file Adaptor.xml. 6 (Facoltativo) Aprire il file Adaptor.xml in un browser Web per convalidare la sintassi. Se il browser segnala un errore, correggere e riaprire il file in un browser Web. Ripetere questa procedura finché il file è valido. 7 Aprire il file custom.ini ubicato nella directory di installazione principale (c:\breeze, per impostazione predefinita) e salvare una copia di backup in un'altra ubicazione. 8 Inserire il seguente codice nel file custom.ini senza sostituire né eliminare il testo esistente: ADMIN_PROTOCOL=https:// SSL_ONLY=yes HTTPS_PORT= Salvare il file custom.ini. 10 Riavviare Adobe Connect Enterprise Server: a Scegliere Start > Tutti i programmi > Adobe Connect Enterprise Server > Arresta Adobe Connect Enterprise Server. b Scegliere Start > Tutti i programmi > Adobe Connect Enterprise Server > Arresta Adobe Connect Meeting Server. c Scegliere Start > Tutti i programmi > Adobe Connect Enterprise Server > Avvia Adobe Connect Meeting Server. d Scegliere Start > Tutti i programmi > Adobe Connect Enterprise Server > Avvia Adobe Connect Enterprise Server. Stabilire la connessione solo con il server della riunione 1 Aprire ilfile Adaptor.xmlubicato in [root_install_dir]\comserv\win32\conf\_defaultroot_ e salvare una copia di backup in un'altra ubicazione. 2 Inserire il seguente codice nel file Adaptor.xml originale all'interno dei tag <Adaptor></Adaptor> (sostituire il codice in corsivo con i propri valori): <SSL> <Edge name="meetingserver"> <SSLServerCtx> <SSLCertificateFile>[root_install_dir]\sslMeetingServer.pem</SSLCertificateFile> <SSLCertificateKeyFile type="pem">[root_install_dir]\sslmeetingserver.pem</sslcertificatekeyfile> <SSLPassPhrase>mypassphrase</SSLPassPhrase> <SSLSessionTimeout>5</SSLSessionTimeout> </SSLServerCtx> </Edge> </SSL> 3 Individuare la riga seguente nel file Adaptor.xml: <HostPort name="edge1">${default_fcs_hostport}</hostport>

8 5 4 Sostituire il codice al punto 3 con quanto segue: <HostPort name="meetingserver" ctl_channel=":19350">:-443</hostport> 5 Salvare il file Adaptor.xml. 6 (Facoltativo) Aprire il file Adaptor.xml in un browser Web per convalidare la sintassi. Se il browser segnala un errore, correggere e riaprire il file in un browser Web. Ripetere questa procedura finché il file è valido. 7 Aprire il file VHost.xml ubicato in [root_install_dir]\comserv\win32\conf\_defaultroot_\_defaultvhost_ e salvare una copia di backup in un'altra ubicazione. 8 Individuare la riga seguente nel file VHost.xml: <RouteEntry></RouteEntry> 9 Sostituire la riga al punto 8 con il seguente codice: <RouteEntry protocol="rtmp">*:*;*:${origin_port}</routeentry> 10 Salvare il file VHost.xml. 11 (Facoltativo) Aprire il file VHost.xml in un browser Web per convalidare la sintassi. 12 Aprire il file custom.ini ubicato nella directory di installazione principale (c:\breeze, per impostazione predefinita) e salvare una copia di backup in un'altra ubicazione. 13 Inserire il seguente codice nel file custom.ini senza sostituire né eliminare il testo esistente: RTMP_SEQUENCE=rtmps://external-host:443/?rtmp://localhost:8506/ 14 Salvare il file custom.ini. 15 Riavviare Adobe Connect Enterprise Server: a Scegliere Start > Tutti i programmi > Adobe Connect Enterprise Server > Arresta Adobe Connect Enterprise Server. b Scegliere Start > Tutti i programmi > Adobe Connect Enterprise Server > Arresta Adobe Connect Meeting Server. c Scegliere Start > Tutti i programmi > Adobe Connect Enterprise Server > Avvia Adobe Connect Meeting Server. d Scegliere Start > Tutti i programmi > Adobe Connect Enterprise Server > Avvia Adobe Connect Enterprise Server. Provare la configurazione 1 Se si è stabilita la connessione del server dell'applicazione, eseguire il login a Enterprise Manager. Nel browser si dovrebbe notare l'icona del lucchetto. 2 Se si è stabilita la connessione del server della riunione, entrare in una stanza riunioni di Acrobat Connect Professional. La spia della connessione dovrebbe mostrare l'icona del lucchetto. Configurare SSL basato su hardware Quando si configura SSL basato su hardware, è possibile stabilire una connessione con il server dell'applicazione (HTTP), il server della riunione (RTMP) o entrambi. È necessario configurare il server DNS ed è sempre buona norma provare la connessione al termine. Per ulteriori istruzioni su come configurare l'acceleratore hardware, consultare la documentazione del fornitore. Configurare il server DNS Creare voci DNS per il server per il quale si desidera stabilire una connessione. È necessario definire un FQDN per ciascun server con il quale è stata stabilita una connessione (ad esempio, application.example.com e meeting1.example.com) in quanto i certificati SSL sono associati ai nomi, non agli indirizzi IP. Nota: È possibile utilizzare un unico certificato SSL per tutti i server delle applicazioni presenti in un cluster, ma è necessario disporre di un certificato SSL diverso per ciascun server di riunione.

9 6 Configurare SSL per i server della riunione e dell'applicazione 1 Configurare il dispositivo hardware in modo che possa effettuare le seguenti operazioni: a Ascoltare esternamente sulla porta 443 per application.example.com. b Inoltrare i dati non crittografati al server dell'applicazione sulla porta c Ascoltare esternamente sulla porta 443 per meeting1.example.com. d Inoltrare i dati non crittografati al server della riunione sulla porta e (Facoltativo) Ascoltare esternamente sulla porta 80 per application.example.com e inoltrare i dati non crittografati al server dell'applicazione sulla porta 80. Il server dell'applicazione reindirizzerà gli utenti alla porta Configurare il firewall in modo che possa effettuare le seguenti operazioni: a Consentire il traffico sul server dell'applicazione sulla porta 443 (e sulla porta 80, se si è completata la fase 1e). b Consentire il traffico al server della riunione sulla porta Scegliere Start > Tutti i programmi > Adobe Connect Enterprise Server > Configura Adobe Connect Enterprise Server per aprire la console di gestione applicazione. Nella schermata Impostazioni applicazione, selezionare Impostazioni server e procedere come segue: a Immettere l'fqdn del server dell'applicazione (ad esempio, application.example.com) nella casella Ospite di Connect Enterprise. b Immettere l'fqdn del server della riunione (ad esempio, meeting1.example.com) nella casella Nome esterno Mappature host. 4 Aprire il file custom.ini ubicato nella directory di installazione principale (c:\breeze, per impostazione predefinita) e salvare una copia di backup in un'altra ubicazione. 5 Inserire il seguente codice nel file custom.ini senza sostituire né eliminare il testo esistente: ADMIN_PROTOCOL=https:// SSL_ONLY=yes HTTPS_PORT=8443 RTMP_SEQUENCE=rtmps://external-host:443/?rtmp://localhost:8506/ 6 Salvare il file custom.ini. 7 Riavviare Adobe Connect Enterprise Server: a Scegliere Start > Tutti i programmi > Adobe Connect Enterprise Server > Arresta Adobe Connect Enterprise Server. b Scegliere Start > Tutti i programmi > Adobe Connect Enterprise Server > Avvia Adobe Connect Enterprise Server. Configurare SSL solo per il server della riunione 1 Configurare il dispositivo hardware in modo che possa effettuare le seguenti operazioni: a Ascoltare esternamente sulla porta 443 per meeting1.example.com. b Inoltrare i dati non crittografati al server della riunione sulla porta Configurare il firewall per consentire il traffico al server della riunione sulla porta Aprire il file custom.ini ubicato nella directory di installazione principale (c:\breeze, per impostazione predefinita) e salvare una copia di backup in un'altra ubicazione. 4 Inserire il seguente codice nel file custom.ini senza sostituire né eliminare il testo esistente: RTMP_SEQUENCE=rtmps://external-host:443/?rtmp://localhost:8506/ 5 Salvare il file custom.ini. Configurare SSL solo per il server dell'applicazione 1 Configurare il dispositivo hardware in modo che possa effettuare le seguenti operazioni: a Ascoltare esternamente sulla porta 443 per application.example.com. b Inoltrare i dati non crittografati al server dell'applicazione sulla porta 8443.

10 7 c (Facoltativo) Ascoltare esternamente sulla porta 80 per application.example.com e inoltrare i dati non crittografati al server dell'applicazione sulla porta 80. Il server dell'applicazione reindirizzerà gli utenti alla porta Configurare il firewall per consentire il traffico sul server dell'applicazione sulla porta 443 (e sulla porta 80, se si è completata la fase 1c). 3 Su Connect Enterprise Server, aggiungere quanto segue al file custom.ini nella cartella di installazione principale (c:\breeze, per impostazione predefinita): ADMIN_PROTOCOL=https:// SSL_ONLY=yes HTTPS_PORT= Riavviare Adobe Connect Enterprise Server: a Scegliere Start > Tutti i programmi > Adobe Connect Enterprise Server > Arresta Adobe Connect Enterprise Server. b Scegliere Start > Tutti i programmi > Adobe Connect Enterprise Server > Avvia Adobe Connect Enterprise Server. Provare la configurazione 1 Se si è stabilita la connessione del server dell'applicazione, eseguire il login a Enterprise Manager. Nel browser si dovrebbe notare l'icona del lucchetto. 2 Se si è stabilita la connessione del server della riunione, entrare in una stanza riunioni di Acrobat Connect Professional. La spia della connessione dovrebbe mostrare l'icona del lucchetto. Riferimento per la configurazione SSL Tag XML Tag Valore predefinito Descrizione SSLCertificateFile SSLCertificateKeyF ile Nessun valore predefinito. Nessun valore predefinito. L'ubicazione del file di certificato da inviare al client. Se non viene specificato un percorso assoluto, si suppone che il certificato sia relativo alla directory Adaptor. L'ubicazione del file di chiave privato per il certificato. Se non viene specificato un percorso assoluto, si suppone che il file di chiave sia relativo alla directory Adaptor. Se il file di chiave è crittografato, la frase di autorizzazione deve essere specificata nel tag SSLPassPhrase. L'attributo tipo specifica il tipo di codifica utilizzata per il file di chiave del certificato. Può essere PEM o ASN1. SSLCipherSuite Vedere la descrizione. L'algoritmo, che consiste in elementi delimitati da due punti che possono essere algoritmi di scambio chiave, metodo di autenticazione, metodi di cifratura, tipi di digest oppure uno degli alias selezionati per i raggruppamenti comuni. Per un elenco dei componenti, consultare la documentazione di Flash Media Server. Questo tag ha la seguente impostazione predefinita: Prima di modificare le impostazioni predefinite, contattare l'assistenza tecnica di Adobe. SSLPassPhrase Nessun valore predefinito. La frase di autorizzazione da utilizzare per decrittografare il file di chiave privata. Se il file di chiave privata non è crittografato, lasciare vuoto questo tag. SSLSessionTimeout 5 Il tempo durante il quale una sessione attivata da SSL resta valida, in minuti.

11 8 Parametri di configurazione Parametro Valore predefinito Descrizione ADMIN_PROTOCOL Ilprotocolloutilizzatodal server dell'applicazione. Impostare su https:// per configurare SSL. DEFAULT_FCS_HOSTPO RT :1935 La porta utilizzata da Flash Media Server per comunicare utilizzando il protocollo RTMP. Impostare su:-443,1935 per configurare SSL. HTTPS_PORT Nessun valore predefinito. La porta sulla quale il server dell'applicazione ascolta le richieste HTTPS. Di solito questo parametro è impostato su 443 o 8443 per configurare SSL. SSL_ONLY no Impostare su yes se il server supporta solo le connessioni sicure. Questa impostazione forza tutti gli URL di Connect Enterprise a utilizzare HTTPS. RTMP_SEQUENCE Nessun valore predefinito. Le origini, i bordi e le porte utilizzate per connettersi a Flash Media Server (il server della riunione).

12 9

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 INDICE Indice File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2...4 Requisiti di sistema: QLA Server...5 Requisiti di sistema:

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics

Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics Introduzione I destinatari di questa guida sono gli amministratori di sistema che configurano IBM SPSS Modeler Entity Analytics (EA) in modo

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Manuale dell'amministratore

Manuale dell'amministratore Manuale dell'amministratore di LapLink Host 2 Introduzione a LapLink Host 4 Requisiti per LapLink Host 6 Esecuzione dell'installazione silent di LapLink Host 8 Modifica del file di procedura per l'installazione

Dettagli

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP FileMaker Server 13 Pubblicazione Web personalizzata con PHP 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

Lista di controllo per la migrazione del dominio a Swisscom/IP-Plus

Lista di controllo per la migrazione del dominio a Swisscom/IP-Plus Lista di controllo per la migrazione del dominio a /IP-Plus Iter: : ufficio cantonale di coordinamento per Per la scuola: (nome, indirizzo e località) Migrazione di record DNS esistenti a IP-Plus nonché

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright Parallels Holdings, Ltd. c/o Parallels International GMbH Vordergasse 59 CH-Schaffhausen Svizzera Telefono: +41-526320-411 Fax+41-52672-2010 Copyright 1999-2011

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi Il portafoglio VidyoConferencing Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi La qualità HD di Vidyo mi permette di vedere e ascoltare

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte)

CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte) Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 10 CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte) WEB SERVER PROXY FIREWALL Strumenti di controllo della rete I contenuti di questo documento, salvo diversa indicazione, sono rilasciati

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

Qualora il licenziatario si attenga alle condizioni del presente contratto di licenza, disporrà dei seguenti diritti per ogni licenza acquistata.

Qualora il licenziatario si attenga alle condizioni del presente contratto di licenza, disporrà dei seguenti diritti per ogni licenza acquistata. CONTRATTO DI LICENZA PER IL SOFTWARE MICROSOFT WINDOWS VISTA HOME BASIC WINDOWS VISTA HOME PREMIUM WINDOWS VISTA ULTIMATE Le presenti condizioni di licenza costituiscono il contratto tra Microsoft Corporation

Dettagli

Advanced Features Guide

Advanced Features Guide Phaser 8560 color printer Advanced Features Guide Guide des Fonctions Avancées Guida alle Funzioni Avanzate Handbuch zu Erweiterten Funktionen Guía de Características Avanzadas Guia de Recursos Avançados

Dettagli

CA Process Automation

CA Process Automation CA Process Automation Glossario Release 04.2.00 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata come

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

Protocollo HTTP. Alessandro Sorato

Protocollo HTTP. Alessandro Sorato Un protocollo è un insieme di regole che permettono di trovare uno standard di comunicazione tra diversi computer attraverso la rete. Quando due o più computer comunicano tra di loro si scambiano una serie

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo

Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo Informazioni sul documento Redatto da Ruben Pandolfi Responsabile del Manuale Operativo Approvato da Claudio Corbetta Amministratore Delegato

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

AVCP Generatore di XML

AVCP Generatore di XML AVCP Generatore di XML Perché è necessario... 2 Come Funziona... 3 Appalto... 3 Indice... 5 Anagrafiche... 6 Lotto... 7 Partecipanti... 9 Partecipante in Solitario (Partecipante)... 9 Partecipante in Raggruppamento...

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

HTTPD - Server web Apache2

HTTPD - Server web Apache2 Documentazione ufficiale Documentazione di Ubuntu > Ubuntu 9.04 > Guida a Ubuntu server > Server web > HTTPD - Server web Apache2 HTTPD - Server web Apache2 Apache è il server web più utilizzato nei sistemi

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici Sommario Sommario... 1 Parte 1 - Nuovo canale di sicurezza ANPR (INA-AIRE)... 2 Parte 2 - Collegamento Client INA-SAIA... 5 Indicazioni generali... 5 Installazione e configurazione... 8 Operazioni di Pre-Installazione...

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda

Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda mailto:beable@beable.it http://www.beable.it 1 / 33 Questo tutorial è rilasciato con la licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-non

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY Con Kaspersky, adesso è possibile. www.kaspersky.it/business Be Ready for What's Next SOMMARIO Pagina 1. APERTI 24 ORE SU 24...2

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

P R O C E D U R E Sommario Creazione di un nuovo account MediaJet... 2

P R O C E D U R E Sommario Creazione di un nuovo account MediaJet... 2 P R O C E D U R E Sommario Creazione di un nuovo account MediaJet... 2 Informazioni sul copyright e sui marchi.... 7 Creazione di un nuovo account MediaJet Lo Spazio di archiviazione online personale è

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad.

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. OPERAZIONI PRELIMINARI Dal menu impostazioni andate su E-mail, Contatti,

Dettagli

Manuale installazione KNOS

Manuale installazione KNOS Manuale installazione KNOS 1. PREREQUISITI... 3 1.1 PIATTAFORME CLIENT... 3 1.2 PIATTAFORME SERVER... 3 1.3 PIATTAFORME DATABASE... 3 1.4 ALTRE APPLICAZIONI LATO SERVER... 3 1.5 ALTRE APPLICAZIONI LATO

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

Programma Servizi Centralizzati s.r.l.

Programma Servizi Centralizzati s.r.l. Via Privata Maria Teresa, 11-20123 Milano Partita IVA 09986990159 Casella di Posta Certificata pecplus.it N.B. si consiglia di cambiare la password iniziale assegnata dal sistema alla creazione della casella

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone A Installazione di Rosetta Stone Windows: Inserire il CD-ROM dell'applicazione Rosetta Stone. Selezionare la lingua dell'interfaccia utente. 4 5 Seguire i suggerimenti per continuare l'installazione. Selezionare

Dettagli

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 ApplicationServer XG Versione 11 Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 Indice Indice... i Introduzione a 2X ApplicationServer... 1 Cos'è 2X ApplicationServer?... 1 Come funziona?... 1 Su questo documento...

Dettagli

Manuale di configurazione per l accesso alla rete wireless Eduroam per gli utenti dell Università degli Studi di Cagliari

Manuale di configurazione per l accesso alla rete wireless Eduroam per gli utenti dell Università degli Studi di Cagliari Manuale di configurazione per l accesso alla rete wireless Eduroam per gli utenti dell Università degli Studi di Cagliari Rev 1.0 Indice: 1. Il progetto Eduroam 2. Parametri Generali 3. Protocolli supportati

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Modulo di Amministrazione Il modulo include tutte le principali funzioni di amministrazione e consente di gestire aspetti di configurazione

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. Termini d uso aggiuntivi di Business Catalyst Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. L uso dei Servizi Business Catalyst è soggetto

Dettagli

Per risparmiare tempo, finanze e risorse digitalizzando i documenti cartacei. Presentazione della soluzione

Per risparmiare tempo, finanze e risorse digitalizzando i documenti cartacei. Presentazione della soluzione Scheda Software HP Digital Sending (DSS) 5.0 Per risparmiare tempo, finanze e risorse digitalizzando i documenti cartacei Presentazione della soluzione Rendendo più fluida la gestione di documenti e dati,

Dettagli