RELAZIONE FINALE DELLE ATTIVITA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RELAZIONE FINALE DELLE ATTIVITA"

Transcript

1 RELAZIONE FINALE DELLE ATTIVITA Servizi logistico - operativi relativi alla preparazione del progetto di internazionalizzazione e di penetrazione commerciale per le PMI siciliane appartenenti ai settori agro-alimentare e meccanico di: INCOMING USA 15 Marzo 2012

2 INDICE 1. Report generale delle attività svolte e sui relativi esiti Studio di fattibilità Missioni commerciali L Incontro pre-missione La missione incoming L incontro post-missione Elenco delle aziende partecipanti al progetto Immagini delle attività e degli eventi Materiali realizzati Materiali cartacei Materiali video Altri materiali di comunicazione Rassegna stampa Azioni di monitoraggio

3 1. Report generale delle attività svolte e dei relativi esiti Le attività del progetto di Incoming USA sono state sviluppate e realizzate in maniera proficua e gli esiti ottenuti sono stati complessivamente positivi. Le principali fasi affrontate sono state le seguenti: Attività preliminari: nella quale sono state messe in atto tutte le azioni preparatorie e propedeutiche necessarie ad assicurare il raggiungimento degli obiettivi del progetto sotto il profilo tecnico, con particolare riguardo all identificazione della delegazione americana. Organizzazione e gestione logistica delle missione: nella quale sono state programmate e definite in dettaglio le modalità di articolazione della missione sotto il profilo logisticooperativo. Ideazione e realizzazione degli strumenti di informazione e comunicazione: nella quale è stato ideato, progettato e realizzato un ventaglio diversificato di strumenti di informazione, documentazione e comunicazione sia tradizionali che innovativi in grado di comunicare un immagine unitaria, forte e coerente di sistema del sistema agro-alimentare e meccanico siciliano. Divulgazione: in cui sono stati messi in atto, di concerto con l ufficio stampa della committenza, una serie di strumenti diversificati atti ad assicurare un appropriata visibilità al progetto, sia all interno che all esterno. Monitoraggio: fase trasversale nella quale è stato messo in atto un sistema di rilevazione di indicatori quali - quantitativi sull andamento e sui risultati del progetto Sviluppo e realizzazione dello studio di fattibilità: nella quale sono state raccolte, analizzate e messe a sistema le informazioni utili per la ricerca dei partners negli Stati Uniti, e formulato compiutamente lo studio previsto in offerta tecnica e in Capitolato. Realizzazione della missione Incoming: evento conclusivo in cui sono confluite tutte le azioni preparatorie e trasversali, di cui lo stesso rappresenta il risultato finale. I risultati del progetto sono da considerare senza dubbio positivi: sia le aziende siciliane che gli operatori americani hanno espresso a caldo valutazioni tendenzialmente positive, naturalmente con gradazioni diverse a livello individuale. Le aziende siciliane che hanno aderito al progetto e alle attività sono state 17. In particolare, 14 sono quelle facenti parte del settore agroalimentare, ovvero: 1. CASEIFICIO MARINA PRINCIPE-PRODOTTI CASEARI IPPOLITO GIUSEPPE - 3 -

4 2. AZIENDA AGRICOLA DELIELLA AGROALIMENTARE DI CARO ROSALIA 3. MEDITERRANEA SPEZIE E AROMI AGROALIMENTAREMARIA NASONTE SALVATORE 4. CANNAVO' SALVATORE LIQUORI BIOLOGICI CANNAVO' SALVATORE 5. ANTICO TORRONIFICIO NISSENO AGROALIMENTARE SALVINA MIRISOLA 6. AGROALIMENTARE SILLITTI SILVIA 7. FRANTOIO POLIZZI AGROALIMENTARE BANHERI GIOVANNA 8. BIOLOGIC-OIL AGROALIMENTARE DILIBERTO GIUSEPPE 9. EDOARDO E MANFREDI GALLO AGROALIMENTARE ANTONIO GALLO 10. MOLINO FERRARA AGROALIMENTARE FERRARA ALESSANDRO 11. GANGI DANTE AGROALIMENTARE 12. FEUDO SAN MARTINO AGROALIMENTARE 13. LA VITE AGROALIMENTARE 14. CAMPO D'ORO AGROALIMENTARE LICATA PAOLO Le aziende partecipanti che invece rientrano nel settore dell automotive sono state 3: 1. GIMON SRL 2. MSA SPA 3. HTM SRL Di notevole importanza è stata la partecipazione delle aziende siciliane risultata attiva e che, tra l altro, non registrato assenze. Le aziende statunitensi che hanno partecipato alla missione sono state 4 per il settore agroalimentare e 2 per il settore meccanico - automotive: 1. JULIA DELLA CROCE, giornalista, blogger, cuoca e scrittrice di libri di cucina (all USA) 2. DENISE PURCELL, editor della rivista b2b FOOD SPECIALTY dedicata a ristoratori, proprietari di grandi catene distributive alimentari, supermercati e piccolo stores di nicchia (all USA) 3. JOHN ADLER, responsabile commerciale della catena di ristoranti di New York GUSTIAMO 4. MICHELE PULEO, responsabile commerciale della JAV food CORPORATION AGATA E VALENTINA (all USA) Per il settore automotive:. 1. JAMES MELE, editor della rivista specializzata FLEETOWNER (USA) che tratta temi specialistici e si rivolge ai proprietari di camion, autobus, camper, ecc. 2. MICHAEL REAGAN, proprietario delle REAGAN INDUSTRIES AUTOMOTIVE con sede principale a Portland (in Oregon) e altre sedi dislocate in tutti gli Stati Uniti

5 2. Studio di fattibilità Lo studio di fattibilità, redatto conformemente a quanto previsto risponde alle finalità di: fornire un quadro di riferimento del contesto generale e di settore fornire informazioni sui profili di offerta delle imprese partecipanti al progetto, e sulle relative opportunità nel mercato USA, utilizzabili quale strumento di supporto alle strategie di marketing e commerciali fornire indicazioni utili per un approccio al mercato USA - 5 -

6 3. Missioni commerciali Le missioni commerciali hanno costituito senza dubbio il cuore delle attività progettuali essendo esse finalizzate a mettere in contatto il cosmo del Made in Sicily con il mondo. 3.1 L incontro pre-missione Il giorno 27 Febbraio, le aziende siciliane aderenti al progetto incoming USA sono state invitate a partecipare presso la Camera di Commercio di Caltanissetta ad un incontro pre-missione. Durante questo incontro, la dottoressa Ferrara, in qualità di rappresentante della Camera di Commercio di Caltanissetta; il dottor Tobino, per la Pomilio Blumm; ed il dottor Zollo, esperto del mercato Stati Uniti, hanno incontrato le aziende fornendo delucidazioni sul mercato americano, informazioni utili allo svolgimento logistico ed organizzativo delle attività ed una breve descrizione di finalità ed obiettivi commerciali, strategici e culturali della missione. 3.2 La missione incoming La missione incoming è avvenuta a Caltanissetta a partire dal giorno dal 4 Marzo 2012 fino al giorno 8 Marzo Sono stati selezionati 6 imprenditori statunitensi grazie al canale di ICE New York (specializzati nel settore agroalimentare) tramite la figura della dottoressa Mirella Menglide e ICE Chicago (specializzati nel settore automotive) tramite la figura del dottor Patrick Capriati. Gli imprenditori americani hanno ricevuto la scheda, ampliata di informazioni, per ciascuna azienda siciliana aderente al progetto. L operazione di ampliamento descrittivo delle schede è stato fatto dalla Pomilio Blumm per cercare di ottimizzare il lavoro dell ICE nel momento in cui la selezione degli operatori esteri doveva essere compiuta. Alla fine del processo di selezione sono state scelti 4 rappresentanti per il settore agroalimentare e 2 rappresentanti per il settore meccanico-automotive. I 6 imprenditori americani hanno seguito il seguente processo conoscitivo del territorio e delle aziende locali: Giornata del 4 Marzo: Durante questa giornata è stata offerta una cena agli imprenditori statunitensi presso L Antico Pozzo a Caltanissetta, durante la quale un rappresentante della Pomilio Blumm ha illustrato loro il programma delle attività dei giorni seguenti, offrendo una cena tipica siciliana

7 Giornata del 5 Marzo: Questa giornata è quella che ha segnato l inizio dei lavori, alle ore gli imprenditori statunitensi, unitamente a quelli siciliani, sono stati portati alla Camera di Camera di Commercio di Caltanissetta dove hanno assistito ad un discorso di benvenuto da parte della dottoressa Rosalba Ferrara e del vice presidente della Camera di Commercio i quali, con l aiuto di un servizio di interpretariato, hanno illustrato le finalità, gli obiettivi e le modalità del progetto. Ha fatto seguito una conferenza stampa con l addetto stampa della camera di commercio. Le aziende siciliane sono state invitate poi a sistemare i propri prodotti nell apposita vetrina a loro dedicata, tutte le aziende hanno avuto la possibilità di offrire i loro prodotti in modalità degustazione agli imprenditori americani i quali, con l aiuto del servizio di interpretariato, hanno potuto interagire direttamente, porre domande e ricevere risposte. Alle ore è stato offerto il pranzo a buffet nella sala adiacente a quella del consiglio, sul tavolo del buffet sono stati collocati alcuni dei prodotti degli imprenditori presenti (specialmente dolciumi e amari). Alle sono iniziati gli incontri one to one: con l aiuto del servizio di interpretariato, si è discusso dei prodotti, della loro commerciabilità, della loro capacità produttiva e distributiva, delle loro peculiarità e della loro storia. Ogni imprenditore siciliano ha avuto a sua disposizione 30 minuti per poter confrontarsi con i vari operatori americani. Nonostante i tempi siano stati rispettati per la maggior parte dei casi, si è garantita la massima flessibilità per la buona riuscita degli incontri. Ogni imprenditore siciliano ha incontrato due buyer americani e almeno un giornalista, e nei momenti di calma molti degli imprenditori sono riusciti anche ad incastrare incontri non pianificati. Per i due imprenditori del settore automotive abbiamo dedicato uno spazio con la rappresentante delle aziende siciliane di 40 minuti ognuno. Terminati gli incontri gli imprenditori del settore automotive hanno optato per il rientro in albergo. Alle ore si è dichiarata la fine degli incontri one to one con un ritardo sulla tabella di marcia di circa un ora. Alle tutti gli imprenditori americani sono stati poi portati a cena al Vicolo Duomo, occasione in cui hanno partecipato anche il dott. Giuseppe Sorce e il dott. Michele Pullo in quanto rappresentanti della Camera di Commercio di Caltanissetta. Giornata del 6 marzo: Questa giornata è stata quella dedicata interamente agli educational tour che si sono svolti secondo le seguenti modalità: i 6 imprenditori americani si sono divisi nelle 2 categorie di appartenenza - agroalimentare e automotive - formando così due diversi gruppi ognuno dei quali, accompagnato da un rappresentante dell agenzia Pomilio e dal servizio di interpretariato, ha compiuto percorsi differenti. In particolare, i 4 imprenditori dell agroalimentare hanno visitato durante l arco della mattinata l azienda SILLITTI, la BIOLOGIC OIL e il FEUDO SAN MARTINO, azienda per cui sembra si sia registrato un forte grado di interesse da parte degli operatori americani. Qui, oltre alla tradizionale - 7 -

8 visita dell azienda, si è svolto anche il pranzo. Nel pomeriggio l educational tour è proseguito nelle seguenti due aziende: il FRANTOIO POLIZZI e la cooperativa vinicola LA VITE. Gli imprenditori del settore automotive, invece, guidati dal signor Mistretta, hanno visitato la MSA Srl: qui sono stati accolti con dolciumi tipici e caffè e con una chiacchierata informale in cui si è avuto modo di parlare del background dell azienda, di rivolgere domande e scambiare informazioni e contatti. Successivamente il dott. Mistretta ha guidato i due imprenditori a procedere con la visita dell azienda andando per ordine di produzione: partendo dal reparto taglio e passando per il reparto tornitura, saldatura, misurazione e verniciatura. Il signor Reagan, in particolar modo, ha mostrato uno spiccato interesse per la tecnologia utilizzata, ha chiesto di ricevere campioni, di essere delucidato sulle tecnicità del sistema e sul tipo di aziende con cui di solito la MSA lavora e si rapporta. Inoltre, ha voluto parlare con gli operai che in quel momento erano a lavoro per capire il funzionamento del sistema salva-olio dei pistoni e altro ancora. Il signor Michael Reagan ha inoltre richiesto una conference call con la sede di Asti della MSA, in cui ha avuto modo di parlare di prezzi: la conference call si è tenuta a porte chiuse. Alle ore il signor Mistretta ha avuto il piacere di far visitare ai due imprenditori americani la casa natale di Andrea Camilleri, il celebre scrittore siciliano conosciuto in tutta Italia e non solo. Alle ore i due imprenditori dell automotive hanno raggiunto il resto del gruppo dell agroalimentare e proseguito con le visite aziendali dedicate a questo settore. La giornata si è conclusa alle ore con la cena presso la Tenuta Palladio. A riguardo degli educational tour, si ricordi che il criterio secondo il quale le aziende siciliane sono state selezionate per rientrare a far parte di questi importanti momenti di incontro è stato coerente con quanto accordato durante la conferenza pre-missione avvenuta con la presenza degli imprenditori nisseni il giorno 27 Febbraio presso la Camera di Commercio di Caltanissetta: in base alla disponibilità delle aziende nissene inviata per iscritto alla rappresentante della Pomilio Blumm in quel momento presente si è stabilito un ordine logico-logistico per effettuare le diverse visite. Giornata del 7 marzo. I 6 imprenditori americani hanno goduto di una mattinata libera: nessuno di loro ha manifestato interesse nel voler visitare ulteriori aziende rispetto a quelle già suggerite e visitate. La maggior parte ha approfittato del tempo a disposizione per dedicarsi allo shopping e ad una visita della città. Nel pomeriggio l agenzia Pomilio Blumm ha organizzato un momento ludico: una visita turistica a Siracusa. Un transfer li ha portati nella città e una guida inglese li ha condotti durante tutto il percorso turistico, disturbato solo dal cattivo tempo. Alle 18.00, a percorso concluso, gli imprenditori hanno voluto assaggiare paste di mandorla, cioccolate calde e si sono dedicati all acquisto di souvenir di ogni tipo

9 Giornata dell 8 marzo: In questa giornata gli imprenditori americani sono ripartiti alla volta degli Stati Uniti: la missione di incoming viene considerata ufficialmente chiusa con pareri di grande soddisfazione da parte di tutti i partecipanti. 3.8 L incontro post - missione - 9 -

10 4. Elenco delle aziende partecipanti al progetto Al progetto di promozione commerciale dell offerta agroalimentare nissena sul mercato americano hanno aderito, tramite procedura di evidenza pubblica gestita direttamente dalla camera di Commercio di Caltanissetta, una significativa rappresentanza composta specificamente da: 1. CASEIFICIO MARINA PRINCIPE-PRODOTTI CASEARI IPPOLITO GIUSEPPE 2. AZIENDA AGRICOLA DELIELLA AGROALIMENTARE DI CARO ROSALIA 3. MEDITERRANEA SPEZIE E AROMI AGROALIMENTAREMARIA NASONTE SALVATORE 4. CANNAVO' SALVATORE LIQUORI BIOLOGICI CANNAVO' SALVATORE 5. ANTICO TORRONIFICIO NISSENO AGROALIMENTARE SALVINA MIRISOLA 6. AGROALIMENTARE SILLITTI SILVIA 7. FRANTOIO POLIZZI AGROALIMENTARE BANHERI GIOVANNA 8. BIOLOGIC-OIL AGROALIMENTARE DILIBERTO GIUSEPPE 9. EDOARDO E MANFREDI GALLO AGROALIMENTARE ANTONIO GALLO 10. MOLINO FERRARA AGROALIMENTARE FERRARA ALESSANDRO 11. GANGI DANTE AGROALIMENTARE 12. FEUDO SAN MARTINO AGROALIMENTARE 13. LA VITE AGROALIMENTARE 14. CAMPO D'ORO AGROALIMENTARE LICATA PAOLO Per il settore automotive hanno partecipato: 1. GIMON SRL 2. MSA SPA 3. HTM SRL

11 5. Immagini delle attività e degli eventi Quelle di seguito sono alcune delle immagini rappresentative dei momenti più significativi relative alle attività svolte durante il progetto ed, in particolare, in occasione della conferenza indetta dalla Camera di Commercio di Caltanissetta. A partire da sinistra: James Mele, editore della rivista FLEETOWNER (settore meccanica-automotive), Michele Puleo, responsabile buyer per l azienda JAV (agroalimentare), Michael Reagan, proprietario delle REAGAN S INDUSTRIES (meccanicaautomotive), John Adler, responsabile buyer della catena di ristoranti GUSTIAMO (agroalimentare), Denise Purcell, editor della rivista FOOD SPECIALTY(agroalimentare), Julia Della Croce, cuoca, blogger, giornalista e scrittrice di libri di cucina (agroalimentare)

12 6. Materiali realizzati Nel corso del progetto, al fine di rendere maggiormente efficaci e funzionali le singole attività svolte, sono stati realizzati e distribuiti i seguenti materiali di comunicazione: 6.1 Materiali cartacei Il principale materiale di supporto alle attività progettuali è stata la brochure contenente una sintetica ma efficace descrizione dei profili delle imprese, distribuita agli imprenditori americani per tenere riferimento delle aziende incontrate. Le brochure poi sono state consegnate agli imprenditori nisseni presenti e la gran parte è stata data alla Camera di Commercio di Caltanissetta. Sono state prodotte, assemblate e distribuite ad ogni partecipante 100 cartelline. Ogni cartellina conteneva: blocchi bianchi con loghi e titoli di progetto badge per il riconoscimento dei singoli operatori show-card per il riconoscimento delle aziende e la differenziazione delle aziende sul bancovetrina in esposizione penna copia dei piani degli incontri 1to1 6.2 Materiali video Al fine di supportare i momenti di confronto istituzionale e di lavoro (workshop con le imprese aderenti) con un contributo visivo che fungesse da storyboard di presentazione ufficiale abbiamo realizzato due video di pochi minuti a testimonianza dell effettiva riuscita del progetto. 6.3 Altri materiali di comunicazione A completamento delle attività di comunicazione visual sono stati prodotti ed utilizzati nel corso del progetto ulteriori materiali, quali: menu stampati per il pranzo catering del giorno 5 Marzo 3 enara (dicitura sala B2B, Conferenze Room, ed un ultimo con il titolo del progetto)

13 7. Rassegna stampa Delle attività del progetto, in particolare delle missioni commerciali, è stata data informativa alla stampa, tanto italiana quanto statunitense. La notizia della missione è stata evidenziata sulle edizioni del 6 marzo sul Giornale di Sicilia e sul Giornale di Gela sotto forma cartacea, invece le versioni web della notizia sono apparse sulle seguenti testate: no_le_aziende_nissene/

14 8. Azioni di monitoraggio Nel corso del progetto sono state messe in atto appropriate modalità per la rilevazione di indicatori quali-quantitativi sull andamento e sui risultati del progetto; nell immediato seguito della missione è stata avviata la somministrazione di questionari rivolti alle imprese Siciliane partecipanti ed agli operatori USA relativamente al livello di soddisfazione generale e specifico che faranno l oggetto di un successivo report che sarà prodotto alla committenza non appena le risposte saranno disponibili: il questionario semi-strutturato è composto da 11 domande relative UTILITA DEGLI INCONTRI QUALITA DEGLI INCONTRI VALUTAZIONE GENERALE DELLA MISSIONE Qui di seguito si propongono infine i più rilevanti indicatori rilevati al termine della missione missione incoming appena conclusa. Operatori americani presenti 6 PMI siciliane partecipanti agli incontri 17 Rapporto operatori esteri i / PMI N comparti / settori delegazione Vs. N comparti / settori rappresentati dalle PMI 2 ( Tutti i settori coperti ) Circa 51 N incontri complessivi realizzati nel corso della missione incoming Rapporto incontri / PMI partecipanti

Progetto Este Farms. Prodotti agroalimentari toscani di alta qualità nella GDO statunitense Matthew Battaglia, 10 giugno 2015

Progetto Este Farms. Prodotti agroalimentari toscani di alta qualità nella GDO statunitense Matthew Battaglia, 10 giugno 2015 Progetto Este Farms Prodotti agroalimentari toscani di alta qualità nella GDO statunitense Matthew Battaglia, 10 giugno 2015 Chi siamo: PromoFirenze e Este Farms PromoFirenze è l Azienda Speciale della

Dettagli

I Nostri Obiettivi, Il Vostro Risultato.

I Nostri Obiettivi, Il Vostro Risultato. UnicaItalia è la piattaforma multimediale dedicata alla promozione e allo sviluppo della capacità artigianale dell agroalimentare Made in Italy identificato nelle PMI della produzione e della distribuzione.

Dettagli

IL PATTO PER EXPO 2015 GLI IMPEGNI PREVISTI NEL PATTO. inoltre:

IL PATTO PER EXPO 2015 GLI IMPEGNI PREVISTI NEL PATTO. inoltre: IL PATTO PER EXPO 2015 GLI IMPEGNI PREVISTI NEL PATTO Con l adesione al Patto mi impegno a: - Promuovere la cultura autodisciplinare e dell etica di mercato monitorando e garantendo la qualità dei servizi;

Dettagli

NETWORKING! ITALIA DEL GUSTO: CASE HISTORIES INTERNAZIONALI

NETWORKING! ITALIA DEL GUSTO: CASE HISTORIES INTERNAZIONALI NETWORKING! ITALIA DEL GUSTO: CASE HISTORIES INTERNAZIONALI Alberto Volpe - Direzione Italia del Gusto Bergamo, 24 th October 2013 Italia del Gusto Terzo livello 24 October Bergamo (Italy) 1 1. Cos è Italia

Dettagli

Q-Taste Italian Journey. Manifestazione d interesse alla partecipazione

Q-Taste Italian Journey. Manifestazione d interesse alla partecipazione Q-Taste Italian Journey I Ristoranti Italiani nel Mondo di Ospitalità Italiana promuovono il Made in South of Italy Manifestazione d interesse alla partecipazione L Istituto Nazionale Ricerche Turistiche

Dettagli

Consulenza e formazione nel Turismo e nella Ristorazione

Consulenza e formazione nel Turismo e nella Ristorazione Consulenza e formazione nel Turismo e nella Ristorazione GP.Studios è attiva nel settore del Turismo e della Ristorazione realizzando soluzioni per i propri clienti. Le soluzioni si raggiungono attraverso

Dettagli

PROGETTO. Festival del Giornalismo Alimentare International Food Journalism Festival. Torino 25-26-27 febbraio 2016

PROGETTO. Festival del Giornalismo Alimentare International Food Journalism Festival. Torino 25-26-27 febbraio 2016 PROGETTO Festival del Giornalismo Alimentare International Food Journalism Festival Torino 25-26-27 febbraio 2016 Aggiornamento 28 settembre 2015 SCENARIO In Italia, manca una manifestazione di respiro

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Turismo Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte Marialuisa

Dettagli

INDACO NEL FOOD: Strategie e piano promozionale 2014. In.d.a.co. via Milazzo 28, Pesaro italia www.indaco.coop

INDACO NEL FOOD: Strategie e piano promozionale 2014. In.d.a.co. via Milazzo 28, Pesaro italia www.indaco.coop INDACO NEL FOOD: Strategie e piano promozionale 2014 In.d.a.co. via Milazzo 28, Pesaro italia www.indaco.coop MERCATO TARGET: CINA CENTRO- MERIDIONALE Strategia e strumenti PIATTAFORMA DISTRIBUTIVA: STRUMENTO

Dettagli

PARTECIPAZIONE DELLA CAMERA AL PERTH ROYAL SHOW edizione del centenario

PARTECIPAZIONE DELLA CAMERA AL PERTH ROYAL SHOW edizione del centenario Ufficio Internazionalizzazione PARTECIPAZIONE DELLA CAMERA AL PERTH ROYAL SHOW edizione del centenario REPORT La manifestazione Per l edizione del centenario la Regione Toscana è stata invitata a partecipare

Dettagli

BANDO ALLEGATO 2. Offerta Tecnica. Servizio Artigianato PMI e. Internazionalizzazione. Allegato 2: Offerta Tecnica Pag. 1

BANDO ALLEGATO 2. Offerta Tecnica. Servizio Artigianato PMI e. Internazionalizzazione. Allegato 2: Offerta Tecnica Pag. 1 BANDO Servizio Artigianato PMI e ALLEGATO 2 Offerta Tecnica Internazionalizzazione Allegato 2: Offerta Tecnica Pag. 1 ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA La busta B DENOMINATA Offerta tecnica Gara a procedura aperta

Dettagli

SALONE PROFESSIONALE DELL AGROALIMENTARE E DELL ENOGASTRONOMIA DI QUALITÀ

SALONE PROFESSIONALE DELL AGROALIMENTARE E DELL ENOGASTRONOMIA DI QUALITÀ NAPOLI 3/5 Dicembre 2015 Mostra d Oltremare SALONE PROFESSIONALE DELL AGROALIMENTARE E DELL ENOGASTRONOMIA DI QUALITÀ media partner partner istituzionali L EXPO CONTINUA A NAPOLI: DAL 3 AL 5 DICEMBRE ALLA

Dettagli

progetto promozionale USA

progetto promozionale USA progetto promozionale USA progetto promozionale USA 2014/ 2014/ 2015 2015 food and wine 2 Il Centro Estero Umbria, nell'ambito del Programma Promozionale 2014, con l'obiettivo di aumentare la visibilità

Dettagli

SCUOLA DI COMUNICAZIONE. Proposta di MASTER di Primo livello in. MANAGEMENT e COMUNICAZIONE DEL MADE IN ITALY:

SCUOLA DI COMUNICAZIONE. Proposta di MASTER di Primo livello in. MANAGEMENT e COMUNICAZIONE DEL MADE IN ITALY: SCUOLA DI COMUNICAZIONE Proposta di MASTER di Primo livello in MANAGEMENT e COMUNICAZIONE DEL MADE IN ITALY: Promozione enogastronomica e valorizzazione delle eccellenze del territorio A.A.2014-15 Premessa

Dettagli

Gp.Studios - Via del Cavone7, 47100 Forlì Tel e Fax +39 0543 84099 - www.gpstudios.it - info@gpstudios.it

Gp.Studios - Via del Cavone7, 47100 Forlì Tel e Fax +39 0543 84099 - www.gpstudios.it - info@gpstudios.it Gp.Studios - Via del Cavone7, 47100 Forlì Tel e Fax +39 0543 84099 - www.gpstudios.it - info@gpstudios.it L azienda Gp.Studios GP.Studios è una società di Consulenza e di Formazione che opera nell ambito

Dettagli

PROMOZIONE TURISTICA NEL NORD EUROPA

PROMOZIONE TURISTICA NEL NORD EUROPA Informativa PROMOZIONE TURISTICA NEL NORD EUROPA Stoccolma Svezia_ 2012 Prot. n 800 del 21/05/2012 Il mercato turistico svedese presenta un forte livello di dinamicità che rispecchia il dinamismo sociale

Dettagli

Dove trovo l Italia più buona? QUI DA NOI

Dove trovo l Italia più buona? QUI DA NOI Dove trovo l Italia più buona? QUI DA NOI Educational Tour per blogger e giornalisti alla scoperta di alcune eccellenze piemontesi Si è svolto sabato 8 e domenica 9 giugno l Educational tour dedicato a

Dettagli

IncomingCalabria. ICE Piano Export Sud I annualità Legacoop Calabria

IncomingCalabria. ICE Piano Export Sud I annualità Legacoop Calabria ICE Piano Export Sud I annualità Legacoop Calabria IncomingCalabria Missione di operatori economici del settore agroalimentare in Calabria. 25-28 novembre 2014 Perchéla Calabria La produzione agroalimentare

Dettagli

Azioni di marketing nel mercato USA per aziende Italiane operanti nei segmenti del Food and Wine, del Turismo, della Moda e del Design

Azioni di marketing nel mercato USA per aziende Italiane operanti nei segmenti del Food and Wine, del Turismo, della Moda e del Design Azioni di marketing nel mercato USA per aziende Italiane operanti nei segmenti del Food and Wine, del Turismo, della Moda e del Design Le Camere di Commercio Italo Americane del Midwest e del Texas: i

Dettagli

Progetto. L evento prevede:

Progetto. L evento prevede: 0 Progetto Upper Italy è un nuovo concepteventi di degustazione di selezionate eccellenze food& beveragedel Madein Italy. Il protagonista indiscusso è il vino di qualità. L evento prevede: 1 Un contesto

Dettagli

AVVISO PER LA SELEZIONE DI IMPRESE PER LA PARTECIPAZIONE AL PROGETTO SICILIA MADRE TERRA

AVVISO PER LA SELEZIONE DI IMPRESE PER LA PARTECIPAZIONE AL PROGETTO SICILIA MADRE TERRA AVVISO PER LA SELEZIONE DI IMPRESE PER LA PARTECIPAZIONE AL PROGETTO SICILIA MADRE TERRA Progetto di valorizzazione internazionale delle risorse del territorio La Camera di Commercio IAA di Siracusa,

Dettagli

Workshop Le guide del territorio creano percorsi guidati Conoscenza pratica delle competenze professionali necessarie alle guide del territorio

Workshop Le guide del territorio creano percorsi guidati Conoscenza pratica delle competenze professionali necessarie alle guide del territorio Workshop Le guide del territorio creano percorsi guidati Conoscenza pratica delle competenze professionali necessarie alle guide del territorio Stefania Stoppani & Francesca Macoratti In Valtellina srl

Dettagli

SALONE EUROMEDITERRANEO DEL BUON CIBO E DEL BUON VINO

SALONE EUROMEDITERRANEO DEL BUON CIBO E DEL BUON VINO SALONE EUROMEDITERRANEO DEL BUON CIBO E DEL BUON VINO 29-30 NOVEMBRE - 1 DICEMBRE 2014 CENTRO LE CIMINIERE - CATANIA www.expofoodandwine.com LE STRADE LA STRADA DEL VINO Area dedicata alle aziende vitivinicole,

Dettagli

EVENTI & CONVEGNI GIOVEDÌ 3 ORE 9:30 APERTURA DEI PADIGLIONI AGLI OPERATORI PROFESSIONALI

EVENTI & CONVEGNI GIOVEDÌ 3 ORE 9:30 APERTURA DEI PADIGLIONI AGLI OPERATORI PROFESSIONALI EVENTI & CONVEGNI GIOVEDÌ 3 ORE 9:30 APERTURA DEI PADIGLIONI AGLI OPERATORI PROFESSIONALI ORE 10:00-12:30 SALONE WORKSHOP pad. 6 APERTURA DEL MEET & MATCH INTERNAZIONALE GUSTUS 1 a SESSIONE 30 BUYERS INTERNAZIONALI

Dettagli

AGENZIA VENTIEVENTI. Tailoring communication to your needs. L agenzia VentiEventi è tra i fornitori accreditati di Expo2015

AGENZIA VENTIEVENTI. Tailoring communication to your needs. L agenzia VentiEventi è tra i fornitori accreditati di Expo2015 AGENZIA VENTIEVENTI Tailoring communication to your needs L agenzia VentiEventi nasce con il proposito di ideare e pianificare eventi coinvolgenti e di successo capaci di comunicare e di suscitare emozioni,

Dettagli

Primo Osservatorio Congressuale Siciliano

Primo Osservatorio Congressuale Siciliano Rapporto sul Primo Osservatorio Congressuale Siciliano Taormina, 1 marzo 2012 In collaborazione con Perché un Osservatorio Siciliano? Punto di partenza per la definizione del mercato congressuale dell

Dettagli

ESPERIENZE DELLE IMPRESE NEI PROCESSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE

ESPERIENZE DELLE IMPRESE NEI PROCESSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE ESPERIENZE DELLE IMPRESE NEI PROCESSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE Il Gal Città di Castel del Monte ha avuto l incarico di individuare dei casi studio per imprese del settore agroalimentare in relazione ai

Dettagli

TOSCANA IL GUSTO SI RACCONTA IN UNA TERRA DI POESIA

TOSCANA IL GUSTO SI RACCONTA IN UNA TERRA DI POESIA Franchising TOSCANA IL GUSTO SI RACCONTA IN UNA TERRA DI POESIA 2 Indice P a g. Presentazione 5 Esperienza 7 Metodo 9 Garanzia della qualità 9 F r e s c h e z z a d e i p r o d o t t i 11 Utilizzo del

Dettagli

Commercializzazione di prodotti per le aziende tra cui i prodotti di merchandising oggetto della sponsorizzazione

Commercializzazione di prodotti per le aziende tra cui i prodotti di merchandising oggetto della sponsorizzazione Partenariato per la comunicazione, il coordinamento logistico, la tracciabilità e la commercializzazione attraverso tecnologie innovative e sotto un unico marchio dei prodotti FOOD di provenienza mediterranea

Dettagli

promozione ospitalità formazione sviluppo + 120 + 2000 + 4000 comuni realtà ristorative imprese posti letto ENTI & MUNICIPALITÀ

promozione ospitalità formazione sviluppo + 120 + 2000 + 4000 comuni realtà ristorative imprese posti letto ENTI & MUNICIPALITÀ V E R S O BENVENUTI DA NOI - RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL PROGETTO - 16 comuni + 120 realtà ristorative + 2000 imprese + 4000 posti letto ENTI & MUNICIPALITÀ RISTORANTI E AGRITURISMI AZIENDE & ARTIGIANI

Dettagli

Le opportunità per le imprese dell area jonico-salentina

Le opportunità per le imprese dell area jonico-salentina Manduria Provincia di Brindisi Provincia di Provincia di Taranto Il Progetto Promozione dell Internazionalizzazione delle produzioni tipiche d eccellenza Le opportunità per le imprese dell area jonico-salentina

Dettagli

DI CONSUMO DEL TURISTA IN PUGLIA.

DI CONSUMO DEL TURISTA IN PUGLIA. FOODING ACTION 5.5.1 Development of a CRM (Customer relationship management P5 Chamber of commerce of Bari: ESPERIENZA DI CONSUMO DEL TURISTA IN PUGLIA. La Camera di Commercio di Bari, nell ambito del

Dettagli

Burc n. 32 del 14 Luglio 2014 REGIONE CALABRIA

Burc n. 32 del 14 Luglio 2014 REGIONE CALABRIA REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO PRESIDENZA Settore Cooperazione, Internazionalizzazione, Politiche di Sviluppo Euro-mediterranee POR FESR CALABRIA 2007-2013 ASSE VII SISTEMI PRODUTTIVI Linea di Intervento

Dettagli

VIII Edizione del Forum delle Camere di Commercio dell Adriatico e dello Ionio TAVOLO DEL TURISMO

VIII Edizione del Forum delle Camere di Commercio dell Adriatico e dello Ionio TAVOLO DEL TURISMO VIII Edizione del Forum delle Camere di Commercio dell Adriatico e dello Ionio TAVOLO DEL TURISMO Intervento del Dott. Michele De Vita Segretario Generale Forum 1 Attività svolte dal tavolo del turismo

Dettagli

Regione Puglia P.O. FESR 2007-2013 NTERVENTO 4.1 ASSEA E LO SVILUPPO (D.G.R. N.146 DEL 12/02/2008) PROGETTO ESECUTIVO

Regione Puglia P.O. FESR 2007-2013 NTERVENTO 4.1 ASSEA E LO SVILUPPO (D.G.R. N.146 DEL 12/02/2008) PROGETTO ESECUTIVO P.O. FESR 2007-2013 NTERVENTO 4.1 ASSEA IV LINEA DI INTERVENTO VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE NATURALI E CULTURALI PER L ATTRATTIVITÀ E LO SVILUPPO (D.G.R. N.146 DEL 12/02/2008) PROGETTO ESECUTIVO INCREMENTO

Dettagli

torino bologna venezia www.fabbricafuturo.it 19 marzo 2015 10 giugno 2015 8 ottobre 2015 Presentano gli eventi 2015 di

torino bologna venezia www.fabbricafuturo.it 19 marzo 2015 10 giugno 2015 8 ottobre 2015 Presentano gli eventi 2015 di Presentano gli eventi 2015 di Idee e strumenti per l impresa manifatturiera del domani bologna 19 marzo 2015 torino 10 giugno 2015 Novità venezia 8 ottobre 2015 www.fabbricafuturo.it Il Progetto e i contenuti

Dettagli

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico.

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Per raggiungere i vostri obiettivi affidatevi a dei professionisti. UFFICI STAMPA PR WEB UFFICI STAMPA

Dettagli

CATALOGO SERVIZI CAMERA di COMMERCIO ITALIANA IN SYDNEY. sintesi dei principali servizi e modalità di erogazione

CATALOGO SERVIZI CAMERA di COMMERCIO ITALIANA IN SYDNEY. sintesi dei principali servizi e modalità di erogazione CATALOGO SERVIZI CAMERA di COMMERCIO ITALIANA IN SYDNEY sintesi dei principali servizi e 1 INTRODUZIONE CHE COSA E Il Catalogo Servizi della Camera di Commercio Italiana di Sydney (CCIE Sydney) favorisce

Dettagli

Trasporto di Qualità per Alimenti Sicuri

Trasporto di Qualità per Alimenti Sicuri 25/26/27 Settembre 2015 Con il Patrocinio di Food n Motion è il primo evento nel panorama nazionale delle manifestazioni legate al food&beverage che parla di cibo trattando uno degli anelli vitali della

Dettagli

COMUNITÁ MONTANA - COMMUNAUTÉ DE MONTAGNE GRAND COMBIN

COMUNITÁ MONTANA - COMMUNAUTÉ DE MONTAGNE GRAND COMBIN AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO (d. LGS. N. 163/2006) PER L INDIVIDUAZIONE DI SOGGETTO INCARICATO DELLA PROGETTAZIONE E CONCEZIONE DI UN APP PER SISTEMI IOS E ANDROID NELL AMBITO DEL PROGETTO SAVEURS CAMPAGNARDES

Dettagli

28 aprile. ore 10.30 : Riunione Segretari Ripartenza partecipanti

28 aprile. ore 10.30 : Riunione Segretari Ripartenza partecipanti Programma del XXX Convegno di Palermo 24 aprile ore 16.30 : Arrivo partecipanti ore 20.00 : Cocktail di benvenuto ore 22.30 : Giochi serali 25 aprile ore 10.00 : Triangolare di calcio ore 13.00 : Pranzo

Dettagli

Master in Hospitality Management

Master in Hospitality Management Master in Hospitality Management 1. Prodotto turistico e destination management (16 ore) Sistemi associativi Federalberghi Docente: Alessandro CIANELLA Prodotto turistico globale: nuovi scenari di sviluppo

Dettagli

OBIETTIVI DEL MASTER

OBIETTIVI DEL MASTER L Italia è una delle 5 maggiori destinazioni al mondo per turismo culturale e ambientale. 2 turisti stranieri su 3 considerano la cultura e il cibo come principale motivazione di un viaggio in Italia e

Dettagli

Corso di Formazione per Giovani Amministratori della Sardegna. Progettazione europea e politiche comunitarie per gli enti locali.

Corso di Formazione per Giovani Amministratori della Sardegna. Progettazione europea e politiche comunitarie per gli enti locali. Corso di Formazione per Giovani Amministratori della Sardegna Progettazione europea e politiche comunitarie per gli enti locali Report finale 1. Premessa Il Corso di formazione, voluto e promosso dal Consiglio

Dettagli

Piano di Comunicazione Progetto DIVIN

Piano di Comunicazione Progetto DIVIN Piano di Comunicazione Progetto DIVIN 1 3. IL PIANO DI COMUNICAZIONE: UN QUADRO DI RIFERIMENTO 1. 2. Il presente Piano di Comunicazione costituisce uno degli outputs del progetto DIVIN, nello specifico

Dettagli

Galleria del Corso. nel cuore della città di MILANO. destinazione EXPO Campo russo. Crescente per il mondo. Coltivato per il futuro

Galleria del Corso. nel cuore della città di MILANO. destinazione EXPO Campo russo. Crescente per il mondo. Coltivato per il futuro Galleria del Corso FUORI EXPO in Galleria del Corso MILANO destinazione EXPO Campo russo. Crescente per il mondo. Coltivato per il futuro nel cuore della città di MILANO MILANO MILANO sede di EXPO 2015,

Dettagli

Mangiare con l Arte. nei weekend dal 14 maggio al 05 giugno. nei ristoranti aderenti le ricette e i prodotti della cultura partenopea

Mangiare con l Arte. nei weekend dal 14 maggio al 05 giugno. nei ristoranti aderenti le ricette e i prodotti della cultura partenopea Mangiare con l Arte la tradizione della buona tavola artemisiacomunicazione.com nei weekend dal 14 maggio al 05 giugno nei ristoranti aderenti le ricette e i prodotti della cultura partenopea se hai uno

Dettagli

CATALOGO SERVIZI CAMERA di COMMERCIO ITALIANA di Francoforte. Sintesi dei principali servizi e modalità di erogazione

CATALOGO SERVIZI CAMERA di COMMERCIO ITALIANA di Francoforte. Sintesi dei principali servizi e modalità di erogazione CATALOGO SERVIZI CAMERA di COMMERCIO ITALIANA di Francoforte Sintesi dei principali servizi e 1 INTRODUZIONE CHE COSA E Il Catalogo Servizi della Camera di Commercio Italiana per la Germania ( Francoforte

Dettagli

LA NUOVA FIERA DEL MADE IN ITALY 8 9 10 APRILE 2016 SANTA MARIA DI SALA (VE)

LA NUOVA FIERA DEL MADE IN ITALY 8 9 10 APRILE 2016 SANTA MARIA DI SALA (VE) LA NUOVA FIERA DEL MADE IN ITALY 8 9 10 APRILE 2016 SANTA MARIA DI SALA (VE) Sulla scia del MADE in ITALY FIERA MADE IN ITALY ha concentrato l attenzione dei grandi operatori del mondo sui prodotti italiani,

Dettagli

www.presidenzaitaliana.eu

www.presidenzaitaliana.eu Luglio>>dicembre 2014 Organizza o partecipa ad un evento a Bruxelles : >> Conferenze e seminari >> Eventi promozionali >> Eventi culturali >> Incontri di Networking >> Corsi di europrogettazione www.presidenzaitaliana.eu

Dettagli

CONSULTAZIONE PUBBLICA SULLA PARTECIPAZIONE DELLA REGIONE SICILIANA A EXPO MILANO 2015

CONSULTAZIONE PUBBLICA SULLA PARTECIPAZIONE DELLA REGIONE SICILIANA A EXPO MILANO 2015 Benvenuti! CONSULTAZIONE PUBBLICA SULLA PARTECIPAZIONE DELLA REGIONE SICILIANA A EXPO MILANO 2015 Questa è una consultazione pubblica promossa dalla Regione Siciliana, Assessorato alle Attività Produttive,

Dettagli

Report sul Primo Osservatorio Congressuale Siciliano

Report sul Primo Osservatorio Congressuale Siciliano Report sul Primo Osservatorio Congressuale Siciliano I Osservatorio Congressuale Siciliano Cenni sull Osservatorio congressuale Nota metodologica Partecipanti all osservatorio Risultati Report eventi confermati

Dettagli

STRATEGIE REGIONALI DELLA PROMOZIONE TURISTICA

STRATEGIE REGIONALI DELLA PROMOZIONE TURISTICA STRATEGIE REGIONALI DELLA PROMOZIONE TURISTICA Marzia Baracchino Responsabile Settore promozione Turistica PIANO STRATEGICO REGIONALE per il TURISMO PIANO STRATEGICO REGIONALE per il TURISMO miglioramento

Dettagli

PROMOZIONE DEI PRODOTTI TIPICI AGROALIMENTARI LOMBARDI IN NORDAMERICA (USA CANADA) 2010

PROMOZIONE DEI PRODOTTI TIPICI AGROALIMENTARI LOMBARDI IN NORDAMERICA (USA CANADA) 2010 Gentile Impresa, PROMOZIONE DEI PRODOTTI TIPICI AGROALIMENTARI LOMBARDI IN NORDAMERICA (USA CANADA) 2010 Camera di Commercio di Mantova, Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia e Buonitalia Spa si sono

Dettagli

Piano Formativo: Scheda Progetto. BaroQuE Qualità ed Eccellenza siciliana

Piano Formativo: Scheda Progetto. BaroQuE Qualità ed Eccellenza siciliana Piano Formativo: BaroQuE Qualità ed Eccellenza siciliana Scheda Progetto PREMESSA Il Piano che è un programma di formazione continua rivolto al personale delle aziende che operano nell area della Sicilia

Dettagli

Expo Gate: la soglia tra Milano e l'esposizione Universale

Expo Gate: la soglia tra Milano e l'esposizione Universale Expo Gate: la soglia tra Milano e l'esposizione Universale EXPO GATE Si trova in Via Beltrami in una posizione di assoluta centralità tra il Castello Sforzesco, epicentro dell Esposizione Universale del

Dettagli

L idea. Il perché. Un format a misura di business, pensato per fare tutto quello che in EXPO non si può fare.

L idea. Il perché. Un format a misura di business, pensato per fare tutto quello che in EXPO non si può fare. Cos è yesitaly. yesitaly è il nuovo brand di quell Italia pronta ad aggredire i grandi mercati internazionali o migliorare i risultati del proprio export. Di quell Italia fatta di territori, qualità e

Dettagli

Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): Classificazione attività economiche (ATECO 2007/ISTAT):

Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): Classificazione attività economiche (ATECO 2007/ISTAT): Denominazione della figura 15. OPERATORE DELLA RISTORAZIONE Indirizzi della figura 1. Preparazione pasti 2. Servizi di sala e di bar Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali

Dettagli

TASTE OF ITALY. Informativa. Houston, Texas (USA)_ 2-3 marzo 2016 OBIETTIVO IL MERCATO IL PROGETTO

TASTE OF ITALY. Informativa. Houston, Texas (USA)_ 2-3 marzo 2016 OBIETTIVO IL MERCATO IL PROGETTO Informativa TASTE OF ITALY Houston, Texas (USA)_ 2-3 marzo 2016 Gentile imprenditore, con la presente abbiamo il piacere di informarla che Marchet, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Ancona,

Dettagli

DOCUMENTO TECNICO ALLEGATO I. Linee di azione, di cui al Piano turistico triennale 2011/2013, e attività previste nel 2011

DOCUMENTO TECNICO ALLEGATO I. Linee di azione, di cui al Piano turistico triennale 2011/2013, e attività previste nel 2011 DOCUMENTO TECNICO ALLEGATO I Obiettivi specifici del Piano turistico triennale 2011/2013 Linee di azione, di cui al Piano turistico triennale 2011/2013, e attività previste nel 2011 Risorse stanziate nel

Dettagli

PIANO DI COMUNICAZIONE

PIANO DI COMUNICAZIONE PIANO DI COMUNICAZIONE PROGETTO Agro-Med Quality Plateforme Méditerranéenne pour la Qualité dans l Agriculture et l Agroalimentaire 1 INDICE 1.INTRODUZIONE..3 1.1 SINTESI DEL PROGETTO AGRO-MED QUALITY

Dettagli

AIBE ED EXPO 2015 S.p.A. Protocollo d intesa

AIBE ED EXPO 2015 S.p.A. Protocollo d intesa AIBE ED EXPO 2015 S.p.A. Protocollo d intesa Siglato a Milano il 17 Maggio 2010 PROTOCOLLO D INTESA TRA Associazione fra le Banche Estere in Italia (di seguito AIBE ), con sede in Milano in Piazzale Cadorna

Dettagli

IL BIO ITALIANO NELLE FIERE INTERNAZIONALI

IL BIO ITALIANO NELLE FIERE INTERNAZIONALI Evento IL BIO ITALIANO NELLE FIERE INTERNAZIONALI Roberta Callieris Roma, 16 Dicembre 2010 1 : 85 Campione : 17 Summer Fancy Food: 16 Aree di provenienza degli espositori (%) Summer Fancy Food I fatturati

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SERVIZI TURISTICI Processo Servizi di ricettività Sequenza di processo Gestione e coordinamento dei

Dettagli

CATALOGO SERVIZI. CAMERA di COMMERCIO ITALIANA di BARCELONA. sintesi dei principali servizi e modalità di erogazione NTRODUZIONE

CATALOGO SERVIZI. CAMERA di COMMERCIO ITALIANA di BARCELONA. sintesi dei principali servizi e modalità di erogazione NTRODUZIONE CATALOGO SERVIZI CAMERA di COMMERCIO ITALIANA di BARCELONA sintesi dei principali servizi e NTRODUZIONE 1 CHE COSA E Il Catalogo Servizi della Camera di Commercio Italiana di Barcelona favorisce lo stabilirsi

Dettagli

Operatore della ristorazione. Standard della Figura nazionale

Operatore della ristorazione. Standard della Figura nazionale Operatore della ristorazione Standard della Figura nazionale 94 Denominazione della figura Indirizzi della figura Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate Attività economiche di riferimento:

Dettagli

PROMOZIONE TURISTICA NEL NORD EUROPA

PROMOZIONE TURISTICA NEL NORD EUROPA Prot. n 559 del 20/04/2012 Informativa PROMOZIONE TURISTICA NEL NORD EUROPA Stoccolma Svezia_ 2012 Il mercato turistico svedese presenta un forte livello di dinamicità che rispecchia il dinamismo sociale

Dettagli

Dalla Lombardia al Nord America. Promozione dei prodotti tipici agroalimentari.

Dalla Lombardia al Nord America. Promozione dei prodotti tipici agroalimentari. Dalla Lombardia al Nord America. Promozione dei prodotti tipici agroalimentari. Gentile Impresa, Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia e Buonitalia Spa si sono impegnate a realizzare un progetto per

Dettagli

Operatore della ristorazione

Operatore della ristorazione Allegato 2 Operatore della ristorazione Standard della Figura nazionale Denominazione della figura Indirizzi della figura Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate Attività economiche

Dettagli

I protagonisti PROTAGONISTI della settimana saranno le stesse aziende aderenti.

I protagonisti PROTAGONISTI della settimana saranno le stesse aziende aderenti. 11 15 Giugno 2012 T&CW La mission La settimana della formazione e della consulenza è un evento collettivo, con cadenza annuale, diffuso su tutto il territorio di Roma e del Lazio. L idea nasce dall esigenza

Dettagli

Unità Formativa 12.1: Pianificare la disseminazione: obiettivi e processo

Unità Formativa 12.1: Pianificare la disseminazione: obiettivi e processo Unità Formativa 12.1: Pianificare la disseminazione: obiettivi e processo Come tutti i progetti finanziati nell ambito del LLP, anche le azioni di mobilità transnazionale debbono prevedere attività di

Dettagli

M/INT/M/fb/ Prot. n. 783 Firenze, 9 marzo 2015 Cod. Prog. 15INT051 Alle Aziende turistiche e p.c. alle Associazioni di categoria

M/INT/M/fb/ Prot. n. 783 Firenze, 9 marzo 2015 Cod. Prog. 15INT051 Alle Aziende turistiche e p.c. alle Associazioni di categoria M/INT/M/fb/ Prot. n. 783 Firenze, 9 marzo 2015 Cod. Prog. 15INT051 Alle Aziende turistiche e p.c. alle Associazioni di categoria INCONTRI A FIRENZE CON TOUR OPERATOR/AGENZIE VIAGGIO e BLOGGER 2015 SCANDINAVIA

Dettagli

L'ATTIVITA' DI UFFICIO STAMPA E LA RELAZIONE CON I MEDIA. MASSIMO ZILIO Giornalista Gazzettino di Padova Addetto stampa

L'ATTIVITA' DI UFFICIO STAMPA E LA RELAZIONE CON I MEDIA. MASSIMO ZILIO Giornalista Gazzettino di Padova Addetto stampa L'ATTIVITA' DI UFFICIO STAMPA E LA RELAZIONE CON I MEDIA MASSIMO ZILIO Giornalista Gazzettino di Padova Addetto stampa Sabato 12 dicembre 2015 A COSA SERVE L'ATTIVITA' DI UFFICIO STAMPA? Far sapere che

Dettagli

Promozione e commercializzazione

Promozione e commercializzazione Relazione per il Gruppo di lavoro: Promozione e commercializzazione Brand, strumenti, compiti del pubblico e del privato Redatto da: Elisa Capozzi 1 anni 80: Disney cerca un luogo per un parco tematico

Dettagli

La Mission di DECLAMA

La Mission di DECLAMA La Mission di DECLAMA In economia si parla di Opzione Culturale, per riferirsi ad una delle grandi risorse del nostro paese, i Beni Culturali; l Italia è ancora e di gran lunga il più grande laboratorio

Dettagli

Curriculum Vitae Ivana Piccitto. Via Forlanini, 26 97100 Ragusa +39 339 5067332 ivanapiccitto@tiscali.it

Curriculum Vitae Ivana Piccitto. Via Forlanini, 26 97100 Ragusa +39 339 5067332 ivanapiccitto@tiscali.it INFORMAZIONI PERSONALI Ivana Piccitto Via Forlanini, 26 97100 Ragusa +39 339 5067332 ivanapiccitto@tiscali.it Sesso F Data di nascita 10/09/1972 Nazionalità Italiana POSIZIONE RICOPERTA Responsabile Ufficio

Dettagli

Fare Affari in Russia

Fare Affari in Russia Federazione Russa Fare Affari in Russia Agroalimentare e Bevande Mosca Settembre 16 AGROALIMENTARE E BEVANDE Il 2013 si qualifica come un anno sostanzialmente positivo per l export agroalimentare italiano:

Dettagli

IN COLLABORAZIONE CON

IN COLLABORAZIONE CON Tour ai Mercatini di Natale: i Fantastici 4 Dal 5 al 7 Dicembre 2015 Quattro bellissimi Mercatini di Natale assolutamente da non perdere Il Tour ai Mercatini di Natale Fantastici 4 offre la possibilità

Dettagli

Guido Baragli, Piatto di merluzzi nervosi. Cultura e Comunicazione del Gusto BUONO DA PENSARE

Guido Baragli, Piatto di merluzzi nervosi. Cultura e Comunicazione del Gusto BUONO DA PENSARE Guido Baragli, Piatto di merluzzi nervosi Cultura e Comunicazione del Gusto BUONO DA PENSARE Le specie naturali non vengono scelte perché buone da mangiare ma perché buone da pensare. (Claude Lévi-Strauss)

Dettagli

PROGETTO. Parma Point in Australia

PROGETTO. Parma Point in Australia PROGETTO Parma Point in Australia Marzo Agosto 2013 Il progetto La Camera di commercio di Parma, in collaborazione con la Camera di commercio italiana in Australia, propone alle imprese del territorio

Dettagli

Attività proposte dal Consorzio: - Supporto al coordinamento delle attività dei GAL / GAC / Enti etc pre-expo su spazi Palermo

Attività proposte dal Consorzio: - Supporto al coordinamento delle attività dei GAL / GAC / Enti etc pre-expo su spazi Palermo Partenariato per la comunicazione, il coordinamento logistico, la tracciabilità e la commercializzazione attraverso tecnologie innovative e sotto un unico marchio dei prodotti FOOD di provenienza mediterranea

Dettagli

EXPO Una vetrina sul mondo Gli strumenti di Intesa Sanpaolo per le imprese: Il portale «Created in Italia» e «Candida la tua impresa»

EXPO Una vetrina sul mondo Gli strumenti di Intesa Sanpaolo per le imprese: Il portale «Created in Italia» e «Candida la tua impresa» EXPO Una vetrina sul mondo Gli strumenti di Intesa Sanpaolo per le imprese: Il portale «Created in Italia» e «Candida la tua impresa» Forlì, 16 gennaio 2015 1 L Esposizione Universale Expo Milano 2015

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO (Convenzione stipulata in data )

PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO (Convenzione stipulata in data ) PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO (Convenzione stipulata in data ) NOMINATIVO DEL TIROCINANTE DATA E LUOGO DI NASCITA RESIDENZA TELEFONO CODICE FISCALE ATTUALE CONDIZIONE ( segnare con una x la casella

Dettagli

P R O M O S. Il tuo partner per l internazionalizzazione. 4 Marzo 2015. Internazionalizzazione e marketing territoriale

P R O M O S. Il tuo partner per l internazionalizzazione. 4 Marzo 2015. Internazionalizzazione e marketing territoriale Internazionalizzazione e marketing territoriale P R O M O S CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA, ARTIGIANATO E AGRICOLTURA MILANO Il tuo partner per l internazionalizzazione Dal 1786 l istituzione al servizio

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE IL DIRETTORE GENERALE VISTO il Decreto Legge 22 giugno 2012 n. 83, convertito nella legge 7 agosto 2012, n. 134, concernente Misure urgenti per la crescita del Paese ; VISTO in particolare l articolo 42,

Dettagli

INIZIATIVE PROMOZIONALI REALIZZATE E DA REALIZZARE NEL 2011

INIZIATIVE PROMOZIONALI REALIZZATE E DA REALIZZARE NEL 2011 Ministero degli Affari esteri INIZIATIVE PROMOZIONALI REALIZZATE E DA REALIZZARE NEL 2011 Gennaio 28 Gennaio 2 Febbraio Programma promozionale ICE Incoming moda accessori e tempo libero Missione operatori

Dettagli

VIE MICAELICHE E DEI SANTI PATRONI DI SICILIA

VIE MICAELICHE E DEI SANTI PATRONI DI SICILIA VIE MICAELICHE E DEI SANTI PATRONI DI SICILIA Programma di riferimento: Progetto di Eccellenza Progettazione e realizzazione di itinerari dedicati al segmento religioso (art. comma 228 della Legge 296/2006)

Dettagli

Agriturismi e fattorie didattiche

Agriturismi e fattorie didattiche Aziende agricole e agroalimentari, Agriturismi e Fattorie Didattiche, B&B, Mulini, Forni, Pasticcerie, Associazioni di Promozione Turistica, Enti locali presenti al Salone del Gusto e Terra Madre 2014

Dettagli

Expo Turismo Gay sempre più Internazionale

Expo Turismo Gay sempre più Internazionale Con il patrocinio di Cartella Stampa Roma 2 luglio 2013 Expo Turismo Gay sempre più Internazionale Giunge al terzo anno Expo Turismo Gay, workshop dedicato agli operatori del turismo Lesbian, Gay, Bisex

Dettagli

Ma cos è un temporary shop?

Ma cos è un temporary shop? Ma cos è un temporary shop? Affermatosi come tendenza di successo nel 2003 in Gran Bretagna, i temporary shop (ovvero negozio temporaneo) sono negozi che vengono aperti per un periodo di tempo prestabilito

Dettagli

CHINA HAINAN INTERNATIONAL YACHTING EXHIBITION 2013 & HONOR LIFESTYLE SHOW

CHINA HAINAN INTERNATIONAL YACHTING EXHIBITION 2013 & HONOR LIFESTYLE SHOW HAINAN INTERNATIONAL YACHTING EXHIBITION 2013 & HONOR LIFESTYLE SHOW 21 24 Novembre 2013 PERCHÈ ITALIAN WAY L obiettivo principale dell evento ITALIAN WAY è quello di presentare prodotti esclusivamente

Dettagli

AVVISO DI CONVOCAZIONE

AVVISO DI CONVOCAZIONE AVVISO DI CONVOCAZIONE DEL DIRETTIVO DELL UNIONE CON LA PRESENZA DEI PRESIDENTI DEGLI ORDINI FORENSI DELLA SICILIA MODICA 21\22 NOVEMBRE 2014 AI SIGNORI COMPONENTI IL DIRETTIVO DELL UNIONE: Avv. Francesco

Dettagli

INIZIATIVE PROMOZIONALI REALIZZATE NEL 2010

INIZIATIVE PROMOZIONALI REALIZZATE NEL 2010 Ministero degli Affari esteri INIZIATIVE PROMOZIONALI REALIZZATE NEL 2010 Gennaio 21-22 Privatistica - Missione impresa lombarda a Copenaghen Ricerca clienti ed organizzazione incontri con le aziende 24-27

Dettagli

THE ITALIAN MATCHING POINT

THE ITALIAN MATCHING POINT THE ITALIAN MATCHING POINT ESPORRE PROMUOVERE INCONTRARE DEFINIRE VARSAVIA 29 31 MAGGIO 2014 ottobre 2013 LA POLONIA La Polonia è la maggiore economia dell'europa centro-orientale di cui produce circa

Dettagli

Osservatorio SANA 2015 L AGROALIMENTARE BIOLOGICO ITALIANO ALL ESTERO SILVIA ZUCCONI - Nomisma

Osservatorio SANA 2015 L AGROALIMENTARE BIOLOGICO ITALIANO ALL ESTERO SILVIA ZUCCONI - Nomisma Osservatorio SANA 2015 L AGROALIMENTARE BIOLOGICO ITALIANO ALL ESTERO SILVIA ZUCCONI - Nomisma Progetto promosso da: Con il patrocinio di: OSSERVATORIO SANA 2015 OSSERVATORIO SANA 2015 a cura di OBIETTIVI

Dettagli

Lista degli atti linguistici più frequenti nel settore del turismo

Lista degli atti linguistici più frequenti nel settore del turismo SLEST (European Linguistic Standard for Professionals in Tourism) 2.0 1 : Project No: 2013-1-ES1-LEO05-66445 Lista degli atti linguistici più frequenti nel settore del turismo CONTENUTO 1.) all'albergo

Dettagli

CATALOGO SERVIZI CAMERA di COMMERCIO ITALIANA Dell ONTARIO. sintesi dei principali servizi e modalità di erogazione

CATALOGO SERVIZI CAMERA di COMMERCIO ITALIANA Dell ONTARIO. sintesi dei principali servizi e modalità di erogazione CATALOGO SERVIZI CAMERA di COMMERCIO ITALIANA Dell ONTARIO sintesi dei principali servizi e 1 INTRODUZIONE CHE COSA E Il Catalogo Servizi della Camera di Commercio Italiana di (CCIE.) favorisce lo stabilirsi

Dettagli

elò ITALIA Going to China

elò ITALIA Going to China elò ITALIA Going to China elò ITALIA: l unione di esperti per il massimo dei risultati Consulvendite Srl Italy Professional Srl SG Consulting Core Business aziendale Società specializzata nella consulenza

Dettagli

RELAZIONE POST EVENTO

RELAZIONE POST EVENTO Milano, Hotel Ramada Plaza martedì 2 dicembre 2014 RELAZIONE POST EVENTO 95 iscritti 66 aziende rappresentante 64 partecipanti CON LE TESTIMONIANZE DI SPONSOR Martedì 2 dicembre si è tenuto a Milano il

Dettagli

ALIMENTAZIONE E PREVENZIONE: LA RISTORAZIONE SCOLASTICA

ALIMENTAZIONE E PREVENZIONE: LA RISTORAZIONE SCOLASTICA CONVEGNO P.A.N. LA SALUTE VIEN DAL MARE GENOVA, 23.01. 09 ALIMENTAZIONE E PREVENZIONE: LA RISTORAZIONE SCOLASTICA AMINA CIAMPELLA TECNOLOGO ALIMENTARE STUDIO.CIAMPELLA@GMAIL.COM DALLA PARTE DELL ESPERTO

Dettagli