RITENUTE D ACCONTO IN ARCA SQL

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RITENUTE D ACCONTO IN ARCA SQL"

Transcript

1 RITENUTE D ACCONTO IN ARCA SQL Questo documento ha lo scopo di riassumere e di chiarire l uso del software gestionale ARCA2000SQL per la parte che riguarda le Ritenute d acconto. Si tratta di una procedura completamente automatica che si basa sulla definizione preliminare di alcuni dati nella scheda anagrafica del fornitore, nei sottoconti utilizzati nella scrittura contabile e nel pannello delle impostazioni. A seguito delle suddette informazioni alla conferma della registrazione contabile saranno visualizzati automaticamente i conteggi, con possibilità di modifica dei dati proposti. Vediamo qui di seguito l ultima page frame dell anagrafica del fornitore: Figura 1 RITENUTE D ACCONTO Va indicato in questa videata oltre ad alcuni dati anagrafici che verranno poi utilizzati dalla stampa della certificazione, il codice del tributo, la relativa percentuale da applicare nonché la % di base imponibile solo qualora si differenzi da quanto stabilito dalla tabella Codici Tributo. RITENUTE ENASARCO I massimali previdenziali annui sono stabiliti in ,19 per l agente impegnato contrattualmente ad esercitare l attività per un solo preponente ed in ,97 per l agente senza rapporto esclusivo. Nel caso di agenti operanti in società tale massimale si intende riferito alla società e non ai singoli soci. Il contributo minimo annuo è stabilito in 247,90 per l agente monomandatario ed in 123,95 per l agente plurimandatario. Il versamento dei contributi, attualmente stabiliti nella misura dell 11,50%; fissati in: 5,75% a carico del preponente e 5,75% a carico dell agente, questi si calcolano su tutte le somme dovute a qualsiasi titolo agli agenti e rappresentanti di commercio in dipendenza del rapporto di agenzia, nei limiti di un massimale e minimale annuo, viene effettuato integralmente dalla ditta mandante che ne è 1

2 responsabile del pagamento anche per la parte a carico dell agente o rappresentante. [Fonte ENASARCO] Ai fini del calcolo dei contributi il massimale non deve essere frazionato in quote trimestrali, ma utilizzato fino al raggiungimento del limite stabilito anche in un solo trimestre. Per i minimali di contribuzione, a differenza dei massimali, viene prevista la frazionabilità per trimestri. In caso di inizio o cessazione del rapporto di agenzia nel corso dell anno, l importo del minimale è frazionato in quote per trimestri ed è versato per tutti i trimestri di durata del rapporto di agenzia dell anno considerato, semprechè in almeno uno di essi sia maturato il diritto a provvigioni. Il minimale di contribuzione è dovuto solo se il rapporto di agenzia ha prodotto provvigioni nel corso dell anno, sia pure in misura minima. In tale ipotesi dovranno essere pagate anche le quote trimestrali di minimale corrispondenti ai trimestri in cui il rapporto è stato improduttivo. Il contributo minimo non è dovuto se nel corso dell anno il rapporto è stato improduttivo. La differenza tra il minimale e l entità dei contributi maturati è a totale carico dell azienda preponente. Entro il 30 aprile di ciascun anno la ditta mandante deve inviare all agente o rappresentante un riepilogo delle somme di competenza dell anno precedente, versate al Fondo. I versamenti dei contributi relativi al Fondo di previdenza devono essere effettuati entro il giorno 20 del secondo mese successivo alla scadenza dei singoli trimestri (1 trimestre: entro il 20 maggio; 2 trimestre: entro il 20 agosto; 3 trimestre: entro il 20 novembre; 4 trimestre: entro il 20 febbraio). Fondo FIRR: il Fondo ha lo scopo di provvedere, all atto della cessazione del rapporto di agenzia, alla corresponsione in favore degli agenti delle somme ivi accreditate, che costituiscono l indennità di scioglimento del contratto. Sono soggetti all obbligo dell accantonamento le stesse aziende mandanti soggette al versamento dei contributi al Fondo di previdenza integrativo. L accantonamento presso il Fondo viene effettuato mediante versamento di contributi a carico esclusivo delle aziende mandanti e calcolati in misura percentuale sulle provvigioni, ivi comprese le somme erogate a titolo di rimborso, liquidate nell anno solare a ciascun agente. Adempimenti dei sostituti d imposta: I termini per il versamento delle ritenute sono generalmente fissati con cadenza periodica al 16 del mese successivo a quello del pagamento. Il versamento delle ritenute si effettua utilizzando il modello di pagamento unificato F24. Può essere tuttavia effettuata la compensazione tra i crediti e i debiti nei confronti di diversi enti impositori, risultanti dalle dichiarazioni e dalle denunce periodiche contributive, compilando gli appositi righi del modello unificato di pagamento F24. Quindi nell anagrafica del fornitore per esempio monomandatario il minimale va indicato per 247,90 e massimale 1.425,42. INSERIMENTO MOVIMENTI CONTABILI Vedasi di seguito l esempio di un inserimento di caricamento di una fattura di acquisto di un rappresentante. La ritenuta d acconto nonché calcolo Enasarco verranno proposti in automatico dal programma alla fine della registrazione. Le proposte di calcolo della ritenuta però sono influenzate dalla codifica del piano dei conti. All interno dell anagrafica dei generici infatti c è l opzione Imponibile ritenuta, esso serve per specificare come il conto debba essere considerato nel calcolo dell imponibile per la ritenuta d acconto. Ogni conto potrà essere conteggiato come base imponibile per il calcolo della ritenuta, come base imponibile per il solo calcolo dell iva oppure come rimborso. Si noti che, se durante l inserimento di una fattura con ritenuta d acconto vengono utilizzati dei conti dove l opzione non è stata opportunamente selezionata, gli importi proposti nel movimento di ritenuta d acconto potrebbero non essere corretti, ma variare dall utente prima della conferma. Esempio di registrazione fattura agente: 01/02/ Inserire un movimento fattura di acquisto per il fornitore F24 Totale importo fattura 1.200,00 Iva 20%: imponibile 1.000,00; imposta 200,00 2

3 Figura 2 Alla conferma di questa registrazione, apparirà in automatico la registrazione della ritenuta di acconto. I dati qui proposti in automatico possono essere variati dall utente qualora si rendesse necessario. Figura 3 Ovviamente, aprendo in modifica il movimento generato in automatico, il programma avvisa che quest ultimo è stato generato da una procedura automatica, come segue: Figura 4 3

4 Nel dettaglio, il movimento della rilevazione dell ENASARCO appare come segue: Figura 5 viene registrato prima il movimento di ritenuta. Inoltre, in più viene rilevata la parte di ENASARCO a carico dell agente. Generazione scadenze: - Rimessa diretta (creata in automatico dal programma) per l importo 57,50 (parte di ENASARCO a carico del professionista) - Riba per il rimanente 1.142,50 Come si vede dalla form Scadenze, il programma genera la Rimessa diretta per la parte di importo ENASARCO a carico del professionista, il rimanente invece viene gestito come previsto dal codice pagamento. Figura 6 Infine, il programma genera il movimento di ritenuta d acconto come segue: 4

5 Figura 7 Precisamente nel dettaglio: Figura 8 5

6 Figura 9 parte relativa alla ritenuta ENASARCO: come si può vedere, la data pagamento della parte a carico dell agente, è non modificabile, infatti trattasi della Rimessa Diretta creata in automatico dal programma, parte decurtata dal totale movimento per creare le successive scadenze. 6

7 Figura 10 Rimangono ancora non compilati in questa fase: data pagamento, data versamento, data versamento Enasarco, i quali verranno aggiornati nelle fasi successive. 02/02/2003 Registrare il pagamento della Riba (tramite la procedura pagamento Effetti Passivi) 7

8 Figura 11 STAMPA ELENCO VERSAMENTI DA EFFETTUARE: La stampa delle ritenute da effettuare si esegue con il report ELENCO2 (da Elenco Movimenti). Da notare il filtro di stampa utilizzato: la data di pagamento. Il risultato di questa stampa sarà esattamente quanto andare a versare alla scadenza. AGGIORNAMENTO DATA VERSAMENTO RITENUTA Una volta effettuato il versamento o compensazione di tali tributi, per aggiornare la data di versamento ritenute sarà necessario eseguire la stampa Dichiarazione Compensi (DICHCOM1) con flag di stampa definitiva con le stesse impostazioni della stampa precedente. In questo modo troveremo a fine anno la stampa della dichiarazione compensi con la data di versamento già aggiornata e differenziata mese per mese. In questa fase non è necessario effettuare la stampa su carta, può anche essere cancellata la coda di stampa. E obbligatorio solamente aggiornare l archivio. 16/03/2003 Effettuare la stampa in definitiva della Dichiarazione Compensi con registrazione contabile Ritenute IRPEF: va versata entro il 16 giorno del mese successivo a quello in cui sono state operate 8

9 Figura 12 Figura 13 Per quanto riguarda l aggiornamento della data di versamento delle ritenute Enasarco, si dovrà procedere nello stesso identico modo utilizzando il report ENASARCO. 20/05/2003 Effettuare la stampa in definitiva Enasarco con registrazione contabile ENASARCO: va versata entro il 20/05 per le ritenute del primo trimestre 9

10 Figura 14 Figura 15 10

11 Figura 16 La partita del fornitore F24, risulta correttamente pareggiata: Figura 17 Il movimento di ritenuta risulta come segue: 11

12 Figura 18 Figura 19 12

13 Figura 20 La scrittura contabile con causale 71, creata in automatico dal programma: Figura 21 fa riferimento ai dati impostati in Servizio/Impostazioni, nella parte: 13

14 Figura 22 La registrazione pagamento a fornitore con causale 14: Figura 23 fa riferimento ai dati impostati in: Figura 24 per il semplice pagamento della riba, per quanto riguarda lo storno della ritenuta IRPEF, fa riferimento ai dati impostati in: Figura 25 14

15 La registrazione automatica del versamento della ritenuta IRPEF: Figura 26 fa riferimento ai dati impostati in: Figura 27 per il versamento in banca, per il conto ritenuta fa riferimento al dato impostato in: Figura 28 La registrazione automatica del versamento della ritenuta ENASARCO: Figura 29 fa riferimento ai dati impostati in 15

16 Figura 30 Figura 31 16

OBBLIGHI DELLE CASE PREPONENTI

OBBLIGHI DELLE CASE PREPONENTI OBBLIGHI DELLE CASE PREPONENTI Quando si dà mandato ad un agente o ad un rappresentante di commercio, (che deve essere iscritto all albo professionale agenti per poter svolgere detta attività), la casa

Dettagli

ENASARCO: DAL 2010 NUOVI MINIMALI E MASSIMALI CONTRIBUTIVI

ENASARCO: DAL 2010 NUOVI MINIMALI E MASSIMALI CONTRIBUTIVI Circolare N. 32 Area: ADEMPIMENTI Periodico plurisettimanale 27 aprile 2010 ENASARCO: DAL 2010 NUOVI MINIMALI E MASSIMALI CONTRIBUTIVI Come noto, i soggetti che svolgono attività di agenzia e rappresentanza

Dettagli

Aggiornati i minimali e massimali Enasarco

Aggiornati i minimali e massimali Enasarco PERIODICO INFORMATIVO N. 29/2010 Aggiornati i minimali e massimali Enasarco Sono stati aggiornati i minimali contributivi ed i massimali provvigionali Enasarco per il biennio 2010 2011. Le nuove misure

Dettagli

EMISSIONE DI UNA FATTURA DI UN AGENTE

EMISSIONE DI UNA FATTURA DI UN AGENTE EMISSIONE DI UNA FATTURA DI UN AGENTE L emissione di fatture da parte di un agente soggetto a Enasarco comporta che nelle stesse venga calcolato il relativo contributo evidenziato in fattura e scorporato

Dettagli

STUDIO CAVINA COMMERCIALISTI ASSOCIATI REVISORI CONTABILI

STUDIO CAVINA COMMERCIALISTI ASSOCIATI REVISORI CONTABILI AI SIGNORI CLIENTI LORO SEDI CIRCOLARE INFORMATIVA N. 2 GENNAIO 2015 ALIQUOTE CONTRIBUTIVE PER GLI ISCRITTI ALLA GESTIONE SEPARATA INPS - AUMENTI PER IL 2015 1 PREMESSA Nel 2015, le aliquote contributive

Dettagli

CIRCOLARE SETTIMANALE

CIRCOLARE SETTIMANALE PRO.GE.A. PROGETTO GESTIONE AZIENDA Sede Legale: Via XXV Aprile, 206 21042 Caronno Pertusella (Va) Sede Operativa: Via IV Novembre, 455 21042 Caronno Pertusella (Va) Tel. 02.96515611 Fax 02.96515655 Uffici

Dettagli

16 Febbraio. 20 Febbraio. PRINCIPALI SCADENZE Febbraio 2013. Mantova, lì 04 Febbraio 2013 Circolare N. 06/2013

16 Febbraio. 20 Febbraio. PRINCIPALI SCADENZE Febbraio 2013. Mantova, lì 04 Febbraio 2013 Circolare N. 06/2013 Studio Mantovani & Associati s.s. Pag. 1 di 5 Mantova, lì 04 Febbraio 2013 Circolare N. 06/2013 Alle Aziende Clienti - Loro Sedi 16 Febbraio PRINCIPALI SCADENZE Febbraio 2013 Presentazione comunicazioni

Dettagli

Studio Tributario - Commerciale Fabrizio Masciotti. Oggetto. Contribuzione Enasarco dovuta dagli. agenti e rappresentanti di commercio

Studio Tributario - Commerciale Fabrizio Masciotti. Oggetto. Contribuzione Enasarco dovuta dagli. agenti e rappresentanti di commercio Roma, 10/01/2015 Spett.le Cliente Studio Tributario - Commerciale Fabrizio Masciotti Dottore Commercialista e Revisore Contabile Piazza Gaspare Ambrosini 25, Cap 00156 Roma Tel 06/41614250 fax 06/41614219

Dettagli

RIDUZIONE IMU E TASI - COMODATI IN CORSO DA REGISTRARE ENTRO IL 1 MARZO

RIDUZIONE IMU E TASI - COMODATI IN CORSO DA REGISTRARE ENTRO IL 1 MARZO RIDUZIONE IMU E TASI - COMODATI IN CORSO DA REGISTRARE ENTRO IL 1 MARZO Tra i diversi interventi recati dalla Legge di Stabilità 2016 sulla materia dei tributi locali, si segnala la riduzione al 50% della

Dettagli

Enasarco: Regolamento di Previdenza, nuova aliquota contributiva e nuovi massimali provvigionali dal 2015

Enasarco: Regolamento di Previdenza, nuova aliquota contributiva e nuovi massimali provvigionali dal 2015 ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE CIRCOLARE N. 14 14 MARZO 2015 Enasarco: Regolamento di Previdenza, nuova aliquota contributiva e nuovi

Dettagli

I contributi Enasarco 2014

I contributi Enasarco 2014 Numero 36/2014 Pagina 1 di 10 I contributi Enasarco 2014 Numero : 36/2014 Gruppo : Oggetto : Norme e prassi : PREVIDENZA CONTRIBUTI 2014 ENASARCO REGOLAMENTO ENASARCO In questa circolare si riepilogano

Dettagli

FONDAZIONE STUDI CONSULENTI DEL LAVORO PARERE N. 19 DEL 14.07.2010 IL QUESITO

FONDAZIONE STUDI CONSULENTI DEL LAVORO PARERE N. 19 DEL 14.07.2010 IL QUESITO FONDAZIONE STUDI CONSULENTI DEL LAVORO PARERE N. 19 DEL 14.07.2010 IL QUESITO MODALITÀ DI EROGAZIONE DEL FIRR AD AGENTI SOCIETÀ DI PERSONE La nostra società in accomandita semplice è composta da mio fratello

Dettagli

Star del credere - si o no? Qual'è il termine di iscrizione per un agente all'enasarco? Chi deve essere iscritto all'enasarco?

Star del credere - si o no? Qual'è il termine di iscrizione per un agente all'enasarco? Chi deve essere iscritto all'enasarco? Star del credere - si o no? Si tratta di vera e propria rivoluzione nei rapporti tra agente e casa mandante. L'art.28 della Legge Comunitaria 1999 è stato approvato in data 16 dicembre 1999. Nell'art.

Dettagli

SCADENZE SETTEMBRE 2014

SCADENZE SETTEMBRE 2014 SCADENZE SETTEMBRE 2014 LUNEDì 1 SETTEMBRE REGISTRO - Scade il termine per la registrazione dei nuovi contratti di locazione di immobili con decorrenza 1 a- gosto 2014 e per il versamento dell imposta

Dettagli

Servizio circolari per la clientela Circolare n. 2 del 21 GENNAIO 2015 INDICE

Servizio circolari per la clientela Circolare n. 2 del 21 GENNAIO 2015 INDICE Servizio circolari per la clientela Circolare n. 2 del 21 GENNAIO 2015 INDICE 1 NUOVA GESTIONE LETTERE INTENTO 1.1 Emissione lettera d intento; 1.2 La ricezione della lettera d intento da parte del fornitore;

Dettagli

Contabilità: chiusure mensili ed annuali

Contabilità: chiusure mensili ed annuali Contabilità: chiusure mensili ed annuali Indice Report fiscali 2 Registri IVA 2 Liquidazione IVA 2 Riepilogo annuale IVA 3 Elenco clienti e fornitori - SPESOMETRO 3 Giornale Bollato 4 Certificazioni collaboratori

Dettagli

HARDWARE INTERNET NETWORKING LIQUIDAZIONI IVA

HARDWARE INTERNET NETWORKING LIQUIDAZIONI IVA EASYGEST LIQUIDAZIONE IVA SOFTWARE LIQUIDAZIONI IVA Se il calcolo iva è trimestrale Prima di utilizzare la liquidazione in una data ditta Si imposta una volta soltanto se è trimestrale. Si clicca dal menù

Dettagli

PROFESSIONISTI AZIENDALI ASSOCIATI I PROFESSIONISTI PER L AZIENDA

PROFESSIONISTI AZIENDALI ASSOCIATI I PROFESSIONISTI PER L AZIENDA CIRCOLARE INFORMATIVA N. 38 Del 10 Maggio 2016 Oggetto: IL CONTRATTO DI AGENZIA Gli articoli 1748 e seguenti del codice civile regolano il contratto di agenzia. In linea generale possiamo definire l agente

Dettagli

Esempi di calcolo del contributo Enasarco sul fondo PREVIDENZA

Esempi di calcolo del contributo Enasarco sul fondo PREVIDENZA Esempi di calcolo del contributo Enasarco sul fondo PREVIDENZA Sono stati utilizzati i criteri di calcolo validi dal 1 gennaio 2012 al 31 dicembre 2012, e quindi: Monomandatario Plurimandatario Aliquota

Dettagli

ATTIVITA AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO Aspetti del diritto del lavoro e contributi sociali

ATTIVITA AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO Aspetti del diritto del lavoro e contributi sociali 17 novembre 2010 ATTIVITA AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO Aspetti del diritto del lavoro e contributi sociali SOMMARIO A. Ruolo degli agenti e rappresentanti di commercio 1. Ruolo degli Agenti e Rappresentanti

Dettagli

GesAge 2.0 Gestione Agenti Informazioni di prodotto

GesAge 2.0 Gestione Agenti Informazioni di prodotto GesAge 2.0 Gestione Agenti Informazioni di prodotto EBC Consulting Gestione agenti di commercio e venditori Sistema GesAge 2.0 integrato con H1 hrms EBC Consulting Agenda 1. La soluzione 2. Il target 3.

Dettagli

SCADENZARIO GENNAIO 2011

SCADENZARIO GENNAIO 2011 SCADENZARIO GENNAIO 2011 1 Sabato SETTORE ACCISE: avvio sistema telematico per la generazione del Documento Amministrativo di Accompagnamento dei prodotti spediti in sospensione di accisa (ex DAA) RIFIUTI

Dettagli

GENNAIO INFORMATIVA N. 329 29 DICEMBRE 2014

GENNAIO INFORMATIVA N. 329 29 DICEMBRE 2014 INFORMAT N. 329 29 DICEMBRE 2014 Si riportano di seguito le principali scadenze del PRIMO TRIMESTRE 2015. A seguito dell entrata in vigore delle semplificazioni contenute nel D.Lgs. n. 175/2014 alcuni

Dettagli

OGGETTO: Il nuovo regolamento Enasarco

OGGETTO: Il nuovo regolamento Enasarco Informativa per la clientela di studio N. 07 del 11.01.2012 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Il nuovo regolamento Enasarco Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo, intendiamo

Dettagli

SCADENZE MAGGIO 2013 DOMENICA 12 MAGGIO

SCADENZE MAGGIO 2013 DOMENICA 12 MAGGIO SCADENZE MAGGIO 2013 DOMENICA 12 MAGGIO AGENTI DI COMMERCIO, MEDIATORI E SPEDIZIONIERI Gli adempimenti previsti entro tale data ed indicati all interno della nostra circolare 10.2013 (http://www.contrino.it/?p=1555)

Dettagli

CIRCOLARE INFORMATIVA APRILE N. 4/2014

CIRCOLARE INFORMATIVA APRILE N. 4/2014 CIRCOLARE INFORMATIVA APRILE N. 4/2014 A TUTTI I CLIENTI LORO SEDI Di seguito evidenziamo i principali adempimenti del mese di aprile. Versamenti Iva mensili Scade il 16 aprile il termine di versamento

Dettagli

Certificazione Unica

Certificazione Unica Nota Salvatempo Contabilità 13.0 15 GENNAIO 2014 Certificazione Unica Premessa normativa Il decreto legislativo n. 175/2014 pubblicato in G.U. il 29 novembre 2014, recante disposizioni in materia di semplificazioni

Dettagli

Il rapporto di agenzia, oltre agli aspetti contrattuali tra le parti, implica adempimenti sia a carico delle aziende preponenti che degli agenti.

Il rapporto di agenzia, oltre agli aspetti contrattuali tra le parti, implica adempimenti sia a carico delle aziende preponenti che degli agenti. Attenzione: la Guida che state stampando è aggiornata al 30/10/2012. I file allegati con estensione.doc,.xls,.pdf,.rtf, etc. non verranno stampati automaticamente; per averne copia cartacea è necessario

Dettagli

LAVORI USURANTI RICHIESTA BENEFICIO PREPENSIONAMENTO

LAVORI USURANTI RICHIESTA BENEFICIO PREPENSIONAMENTO SCADENZE MARZO 2016 MARTEDì 1 MARZO REGISTRO Scade il termine per registrare i nuovi contratti di locazione di immobili stipulati il 1 febbraio 2016 e per pagare l imposta di registro (2% o 1% per alcune

Dettagli

LAVORO DOMESTICO GESTIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO

LAVORO DOMESTICO GESTIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO M:\Manuali\VARIE\Manuale_Lavoro_Domestico.doc LAVORO DOMESTICO GESTIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO SOMMARIO 1. CODIFICA DIPENDENTE E DITTA 2 2. I N A I L 3 3. I N P S 3 4. I R P E F 4 5. M O V I M E N T O

Dettagli

GENNAIO INPS DIPENDENTI IVA LIQUIDAZIONE MENSILE

GENNAIO INPS DIPENDENTI IVA LIQUIDAZIONE MENSILE GENNAIO Lunedì 2 gennaio mese di novembre 2005; mese di novembre 2005. L adempimento interessa anche i compensi Lunedì 16 gennaio LIQUIDAZIONE MENSILE DICHIARAZIONI D'INTENTO RITENUTE ALLA FONTE SU DIVIDENDI

Dettagli

STUDIO PROFESSIONALE CARRARA

STUDIO PROFESSIONALE CARRARA STUDIO PROFESSIONALE CARRARA sede legale: MILANO, piazza IV Novembre, 4 ufficio: NARZOLE, viale Rimembranza, 28 dott. Marcello Carrara tel. 0173-77432/776296 Commercialista Revisore Contabile ufficio:

Dettagli

AGENTE E RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO

AGENTE E RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO Obiettivo 2 = Imprese Avviare un attività: elementi fondamentali 16 ottobre 2007 AGENTE E RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO Dott. Giorgio Cavallari AGENTE (art. 1742 Codice Civile) E agente di commercio il soggetto,

Dettagli

SCADENZE FEBBRAIO 2015

SCADENZE FEBBRAIO 2015 SCADENZE FEBBRAIO 2015 MARTEDì 10 FEBBRAIO IMU TERRENI Scade il termine per il versamento dell IMU sui terreni; l imposta è calcolata in base alle aliquote standard (7,6 per mille) tranne quando i Comuni

Dettagli

AZZERAMENTO PROGRESSIVI (solo per installazioni di oltre 10 anni)

AZZERAMENTO PROGRESSIVI (solo per installazioni di oltre 10 anni) Servizio Supporto Ad Hoc Windows Il presente documento contiene informazioni inerenti le problematiche di inizio anno da affrontare con il gestionale Ad Hoc Windows. Per ulteriori informazioni Vi invitiamo

Dettagli

Servizi per la consulenza fiscale, societaria ed elaborazione dati contabili PROMEMORIA SCADENZE 16 GENNAIO 2006

Servizi per la consulenza fiscale, societaria ed elaborazione dati contabili PROMEMORIA SCADENZE 16 GENNAIO 2006 pag.1/8 16 GENNAIO 2006 di dicembre 2005 IVA: Liquidazione dell imposta relativa al mese di dicembre 2005 mese di dicembre 2005 20 GENNAIO 2006 intracomunitari effettuati nel mese di dicembre 2005. 30

Dettagli

Certificazione Unica (c.d. CU2015)

Certificazione Unica (c.d. CU2015) (c.d. CU2015) Indice degli argomenti Introduzione 1. Disposizioni normative 2. Prerequisiti tecnici 3. Impostazioni necessarie per operare in Gestionale 1 4. Stampa Certificazioni Unica Assis tenza tecni

Dettagli

Gestionale 1 ZUCCHETTI vers. 5.5.4

Gestionale 1 ZUCCHETTI vers. 5.5.4 Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI vers. 5.5.4 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

SCADENZIARIO FISCALE - ONERI E OBBLIGHI

SCADENZIARIO FISCALE - ONERI E OBBLIGHI (aggiornato al 16.02.2015) Irpef Ires Irap IMU/ TASI IVA Ritenute/ Cert. Unica Mod. 770 INPS Tassa Libri Sociali Diritto Camerale Enasarco Black List Imposta di Registro d Intento Gennaio 16 16 16 25 Febbraio

Dettagli

OPERAZIONI DA COMPIERE PER INIZIARE A LAVORARE NEL 2016

OPERAZIONI DA COMPIERE PER INIZIARE A LAVORARE NEL 2016 OPERAZIONI DA COMPIERE PER INIZIARE A LAVORARE NEL 2016 Per poter iniziare a registrare i movimenti contabili e/o magazzino, o emettere documenti nel 2016 è sufficiente accertarsi, in sede di caricamento

Dettagli

INTERMEDIARI TENUTARI

INTERMEDIARI TENUTARI PRINCIPALI SCADENZE FISCALI E PREVIDENZIALI del QUARTO TRIMESTRE 2014 OTTOBRE VENERDI 10 OTTOBRE iva, redditi: NUOVE INIZIATIVE PRODUTTIVE Per i contribuenti soggetti ai regimi fiscali agevolati per le

Dettagli

SCADENZE NOVEMBRE 2014

SCADENZE NOVEMBRE 2014 SCADENZE NOVEMBRE 2014 LUNEDì 17 NOVEMBRE RAVVEDIMENTO OPEROSO BREVE Scade il termine per regolarizzare gli adempimenti (omessi, tardivi o insufficienti versamenti di imposte o ritenute) non effettuati

Dettagli

Rag. VITO MAURIZIO CULICCHIA - Commercialista - Revisore dei Conti

Rag. VITO MAURIZIO CULICCHIA - Commercialista - Revisore dei Conti Occhio alle scadenze Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 FEBBRAIO 2014 AL 15 MARZO 2014 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2014 al 15 2014, con il commento

Dettagli

Oggetto: Informativa n. 8 Novità legislative d immediato interesse ed applicazione. Obbligo fattura elettronica alla P.A.

Oggetto: Informativa n. 8 Novità legislative d immediato interesse ed applicazione. Obbligo fattura elettronica alla P.A. Alle ditte Clienti Loro sedi Parma, 22 aprile 2014 Oggetto: Informativa n. 8 Novità legislative d immediato interesse ed applicazione. La presente per informarvi in merito a: Obbligo fattura elettronica

Dettagli

Studio Aldrovandi. Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 FEBBRAIO 2013 AL 15 MARZO 2013

Studio Aldrovandi. Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 FEBBRAIO 2013 AL 15 MARZO 2013 Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 FEBBRAIO 2013 AL 15 MARZO 2013 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2013 al 15 marzo 2013, con il commento dei termini di prossima scadenza. Si segnala

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Loro sedi Oggetto: nuovo regolamento ENASARCO 2013 1. Premesse, riferimenti normativi ed entrata in vigore Dal 1 Gennaio 2013 è entrato in vigore il

Dettagli

VOUCHER (BUONI LAVORO)

VOUCHER (BUONI LAVORO) SCADENZE APRILE 2015 MARTEDì 7 APRILE VOUCHER (BUONI LAVORO) - Fine del periodo delle vacanze pasquali (cominciate il 29 marzo) durante le quali i datori di lavoro di qualsiasi settore produttivo hanno

Dettagli

CNA SERVIZI INFORMA MAGGIO 2010

CNA SERVIZI INFORMA MAGGIO 2010 CNA SERVIZI INFORMA 2010 ELENCO ARGOMENTI TRATTATI Detassazione degli investimenti per ricerca e sviluppo per la realizzazione dei campionari1 Presentazione modello unico dichiarazione ambientale (MUD)

Dettagli

Circolare Mensile Fiscale APRILE 2014

Circolare Mensile Fiscale APRILE 2014 Circolare Mensile Fiscale APRILE 2014 INDICE Le news del mese Approfondimenti Novità per il 2014 nel calcolo dei contributi Enasarco per agenti e rappresentanti di commercio Scadenzario Le news del mese

Dettagli

Casi particolari. ITALSOFT StudioXp manuale utente. Casi particolari. Contabilità semplificate. Registrazione costi e ricavi non iva

Casi particolari. ITALSOFT StudioXp manuale utente. Casi particolari. Contabilità semplificate. Registrazione costi e ricavi non iva Contabilità semplificate 68 Casi particolari Il capitolo espone alcune caratteristiche della procedura e modalità operative in casi particolari di gestione come ad esempio le contabilità semplificate,

Dettagli

Torino, 10/09/2015 SCADENZARIO TRIBUTARIO: SETTEMBRE 2015. Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di settembre 2015.

Torino, 10/09/2015 SCADENZARIO TRIBUTARIO: SETTEMBRE 2015. Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di settembre 2015. Torino, 10/09/2015 SCADENZARIO TRIBUTARIO: SETTEMBRE 2015 Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di settembre 2015. 15 Martedì IVA Fatturazione differita: scade il termine per l emissione

Dettagli

INPS IVS COMMERCIANTI/ARTIGIANI: NOVITA 2013

INPS IVS COMMERCIANTI/ARTIGIANI: NOVITA 2013 Dott. Carlo Corocher Dott. Giorgio Ornella Rag. Brunella Berti Rag. Flavio Corocher Rag. Fabrizio Bortoluzzi Dott. Marcon Alessio Dott. Corrado Tonello Dott. Antonio Mautone Circolare n. 03-2013 Vittorio

Dettagli

Alle ditte Clienti Loro sedi. Oggetto: Informativa n. 8 novità legislative e tributarie di immediato interesse ed applicazione;

Alle ditte Clienti Loro sedi. Oggetto: Informativa n. 8 novità legislative e tributarie di immediato interesse ed applicazione; Alle ditte Clienti Loro sedi Collecchio, 7 dicembre 2012 Oggetto: Informativa n. 8 novità legislative e tributarie di immediato interesse ed applicazione; La presente per informarvi in merito a: PEC Posta

Dettagli

Anche quest anno questo Studio predisporrà mensilmente la rubrica Normative Aziende.

Anche quest anno questo Studio predisporrà mensilmente la rubrica Normative Aziende. DI MASTROMATTEI LUIGI C.F. MSTLGU48M08F631R - P. 041834209699 REA 1731503 E-MAIL: GECOSRL@GECO.191.IT SITO WEB: WWW.STUDIOGECO.BIZ ELABORAZIONE DATI CONTABILI SEDE: VIALE MATTEOTTI, 8 20095 CUSANO MILANINO

Dettagli

SUPPORTO TECNICO AI PRODOTTI:

SUPPORTO TECNICO AI PRODOTTI: SUPPORTO TECNICO AI PRODOTTI: PROCEDURA INTEGRATA GESTIONE CONDOMINIO RENT MANAGER SERVIZIO DI ASSISTENZA CLIENTI GESTIONE DELLA FISCALITA (770,UNICO, CERTIFICAZIONE COMPENSI, F24, DICHIARAZIONI 36/41%,

Dettagli

RITENUTE. Ritenute e Certificazioni. Release 4.90 Manuale Operativo

RITENUTE. Ritenute e Certificazioni. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo RITENUTE Ritenute e Certificazioni Il modulo per una gestione completa delle ritenute d acconto, dalla rilevazione fino alla stampa delle certificazioni, per una compilazione

Dettagli

Circolare informativa n. 17 del 05 Maggio 2011

Circolare informativa n. 17 del 05 Maggio 2011 Circolare informativa n. 17 del 05 Maggio 2011 RIFIUTI Pubblicato il decreto che regola il Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti È stato pubblicato il decreto che unifica in un solo testo

Dettagli

Contributi alle imprese - Termine di presentazione della domanda on line per fruire degli incentivi Inail per la sicurezza sul lavoro.

Contributi alle imprese - Termine di presentazione della domanda on line per fruire degli incentivi Inail per la sicurezza sul lavoro. Sperando di farle cosa gradita, Le inviamo lo scadenzario di marzo 2012. Cordialmente. Lo Studio ADEMPIMENTI MESE DI MARZO 2012 Giovedì 1 marzo DOCUMENTI FISCALI Archiviazione informatica - Termine di

Dettagli

SCADENZE FISCALI di Giugno

SCADENZE FISCALI di Giugno SCADENZE FISCALI di Giugno Martedì 16 Giugno IVA MENSILE Ultimo giorno utile per versare l eventuale imposta a debito relativa al mese di maggio (contribuenti mensili). Il codice tributo da utilizzare

Dettagli

UTENTI SPRING SQ/SB CON EDF SQL

UTENTI SPRING SQ/SB CON EDF SQL UTENTI SPRING SQ/SB CON EDF SQL INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELL ESERCIZIO 2016 DITTE CON ESERCIZIO CONTABILE COINCIDENTE CON ANNO SOLARE (1/1-31/12) Spring permette di modificare l esercizio contabile e

Dettagli

OTTOBRE INFORMATIVA N. 243 30 SETTEMBRE 2014 IVA CORRISPETTIVI GRANDE DISTRIBUZIONE

OTTOBRE INFORMATIVA N. 243 30 SETTEMBRE 2014 IVA CORRISPETTIVI GRANDE DISTRIBUZIONE INFORMAT N. 243 30 SETTEMBRE 2014 Si riportano di seguito le principali scadenze del QUARTO TRIMESTRE 2014. Si rammenta che a decorrere dell 1.10.2014 è operativo l obbligo di utilizzo dei servizi telematici

Dettagli

La Gestione Separata. Giornata nazionale della previdenza Milano 18 maggio 2013

La Gestione Separata. Giornata nazionale della previdenza Milano 18 maggio 2013 La Gestione Separata Giornata nazionale della previdenza Milano 18 maggio 2013 1 2 L iscrizione E a carico del lavoratore o del professionista Deve essere presentata entro 30 giorni dall inizio dell attività.

Dettagli

CONSEGNA CERTIFICAZIONE UNICA

CONSEGNA CERTIFICAZIONE UNICA SCADENZE MARZO 2015 LUNEDì 2 MARZO CONSEGNA CERTIFICAZIONE UNICA - Ultimo giorno utile per la consegna al lavoratore da parte del datore di lavoro o dell ente pensionistico della nuova Certificazione Unica

Dettagli

Dott. Giorgio Amendolara Consulente Informatico Aziendale

Dott. Giorgio Amendolara Consulente Informatico Aziendale COME REGISTRARE LE BOLLE DOGANALI IN CAPITAL Per la registrazione delle Bolle Doganali in Capital, procedere come segue: Creare nel Piano dei Conti un Mastro Fornitori Extra UE o 0202000 FORNITORI EXTRA

Dettagli

Agg.905S Contabilità. Manuale Utente. Assist. Clienti. A cura di: VERS. 13.11.2012 (T.M.)

Agg.905S Contabilità. Manuale Utente. Assist. Clienti. A cura di: VERS. 13.11.2012 (T.M.) Agg.905S Contabilità Manuale Utente A cura di: VERS. 13.11.2012 (T.M.) Assist. Clienti Sommario PAG.2 Sommario Contenuto dell aggiornamento:... 1 Contesto. Dal sole 24 ore... 1 Processo:... 5 Operazioni

Dettagli

Fiscal News N. 17. Credito Iva 2013. La circolare di aggiornamento professionale 20.01.2014. Premessa

Fiscal News N. 17. Credito Iva 2013. La circolare di aggiornamento professionale 20.01.2014. Premessa Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 17 20.01.2014 Credito Iva 2013 Categoria: Versamenti Sottocategoria: In compensazione L utilizzo in compensazione orizzontale del credito IVA

Dettagli

Check list scritture fine esercizio

Check list scritture fine esercizio CASSA Controllare la corrispondenza del saldo contabile con l effettiva consistenza di cassa. Controllare che il conto cassa non presenti valori negativi neppure per un solo giorno. Suddividere il conto

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL MODELLO TELEMATICO

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL MODELLO TELEMATICO Istruzioni per la compilazione della comunicazione telematica del reddito professionale e per il pagamento dei contributi a saldo REDDITI ANNO 2014 INDICE INTRODUZIONE 1. Chi deve compilare e inviare la

Dettagli

CONTABILITÀ. Gestione Agenzia Viaggio. Release 5.20 Manuale Operativo

CONTABILITÀ. Gestione Agenzia Viaggio. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo CONTABILITÀ Gestione Agenzia Viaggio Il modulo Agenzie Viaggio consente di gestire la contabilità specifica per le agenzie di viaggio: in questo manuale verranno descritte

Dettagli

FAQ CUD 2006 1 \ 6. la gestione PDF. Gecom Paghe

FAQ CUD 2006 1 \ 6. la gestione PDF. Gecom Paghe 1 \ 6 Cos è TeamSystem la gestione PDF Gecom Paghe FAQ CUD 2006 2 \ 6 Per un dipendente licenziato e riassunto viene stampato un solo CUD con i dati dell ultima matricola Non sono stati inseriti i dati

Dettagli

ADEMPIMENTI MESE DI LUGLIO 2012

ADEMPIMENTI MESE DI LUGLIO 2012 ADEMPIMENTI MESE DI LUGLIO 2012 01 DOMENICA Antiriciclaggio Pagamenti in contante Dal 1.07.2012 le Pubbliche Amministrazioni potranno erogare stipendi, pensioni e ogni altro tipo di emolumento, di importo

Dettagli

SCADENZARIO MESE DI AGOSTO 2012

SCADENZARIO MESE DI AGOSTO 2012 SCADENZARIO MESE DI AGOSTO 2012 01/08/2012 Contenzioso Dal 1 agosto 2012 (e fino al 15 settembre 2012) inizia il periodo di sospensione feriale dei termini processuali per le giurisdizioni ordinarie, amministrative

Dettagli

Sperando di farle cosa gradita, Le inviamo lo scadenzario di agosto 2010. Cordialmente. Lo Studio

Sperando di farle cosa gradita, Le inviamo lo scadenzario di agosto 2010. Cordialmente. Lo Studio www..com posta@.com Sperando di farle cosa gradita, Le inviamo lo scadenzario di agosto 2010. Cordialmente. Lo Studio associati dottori commercialisti pierpaolo baldinato gabriele pantaleoni collaboratori

Dettagli

Studio Dottori Commercialisti Viale Gozzadini 9/11-40124 - Bologna

Studio Dottori Commercialisti Viale Gozzadini 9/11-40124 - Bologna Dott. Sergio Massa Bologna, 25 febbraio 2014 Dott. Elena Melandri Dott. Paola Belelli Dott. Pierpaolo Arzarello A TUTTI I CLIENTI LORO INDIRIZZI Con la presente Circolare informativa vogliamo ricordarvi

Dettagli

Mod. 7007 Comunicazione di cessazione mandato e richiesta di liquidazione FIRR per agenti operanti in forma di Società di Persona CESSATE

Mod. 7007 Comunicazione di cessazione mandato e richiesta di liquidazione FIRR per agenti operanti in forma di Società di Persona CESSATE Mod. 7007 Comunicazione di cessazione mandato e richiesta di liquidazione FIRR per agenti operanti in forma di Società di Persona CESSATE La cancellazione delle società di persone o di capitali dal registro

Dettagli

del credito 2006 derivante dalla precedente dichiarazione e del suo utilizzo; in compensazione orizzontale tramite modello F24

del credito 2006 derivante dalla precedente dichiarazione e del suo utilizzo; in compensazione orizzontale tramite modello F24 PROSPETTO SX Devono essere riportati i dati riepilogativi: del credito 2006 derivante dalla precedente dichiarazione e del suo utilizzo; in compensazione orizzontale tramite modello F24 O in compensazione

Dettagli

Registrazione di fatture con IVA per cassa

Registrazione di fatture con IVA per cassa il presente documento è composto da 5 pagine Registrazione di fatture con IVA per cassa (riferimento Art.32-bis D.L. n.83/2012 convertito con modificazioni dalla Legge n.7/2012 n.134) N.B. questa norma

Dettagli

ADEMPIMENTI MESE DI OTTOBRE 2012

ADEMPIMENTI MESE DI OTTOBRE 2012 10 ADEMPIMENTI MESE DI OTTOBRE 2012 10 MERCOLEDI Inps Lavoratori domestici - Ultimo giorno per il versamento dei contributi previdenziali/assistenziali a cadenza trimestrale relativi ai lavoratori domestici.

Dettagli

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 OTTOBRE AL 15 NOVEMBRE 2015

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 OTTOBRE AL 15 NOVEMBRE 2015 Occhio alle scadenze Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL OTTOBRE AL 15 NOVEMBRE 2015 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal al 15 novembre 2015, con il commento dei

Dettagli

S C A D E N Z A R I O A P R I L E 2 0 1 5

S C A D E N Z A R I O A P R I L E 2 0 1 5 S C A D E N Z A R I O A P R I L E 2 0 1 5 01.04.15 SETTORI: TESSILE, ABBIGLIAMENTO, MODA, CALZATURE, PELLI E CUOIO (PICCOLA INDUSTRIA) AUMENTO MINIMI CONTRATTUALI: seguiranno apposite circolari con nuovi

Dettagli

STUDIO SALVETTA DOTTORI COMMERCIALISTI ASSOCIATI Agosto 2011

STUDIO SALVETTA DOTTORI COMMERCIALISTI ASSOCIATI Agosto 2011 DOTTORI COMMERCIALISTI E REVISORI CONTABILI DOTT. COMM. FRANCESCO SALVETTA DOTT. COMM. MARA DAVI COLLABORATORI DOTT. COMM. EMANUELE FRANZOIA DOTT. LUCA VALLE RAG. ERICA CALIARI OP. GEST. BARBARA RAFFONE

Dettagli

GESTIONE TFR / FONDI PENSIONE

GESTIONE TFR / FONDI PENSIONE M:\Manuali\Circolari_mese\2007\04\FPC_042007.doc GESTIONE TFR / FONDI PENSIONE A partire dall anno 2007 le aziende del settore privato che hanno alle loro dipendenze almeno 50 dipendenti sono tenute al

Dettagli

1) Scadenze importanti 2) Agevolazioni e contributi a favore delle imprese 3) Tabella Usufrutto 2015 4) Varie aggiornamento. 1. Scadenze importanti

1) Scadenze importanti 2) Agevolazioni e contributi a favore delle imprese 3) Tabella Usufrutto 2015 4) Varie aggiornamento. 1. Scadenze importanti DOTT. RAG. GIOVANNA CASTELLI Via Luigi Sacco 14, Varese partita iva 00346750128 Tel.: 0332/288494 288522 Fax: 0332/831583-282850 E-mail: segreteria@gcastelli.com cod.fiscale CSTGNN52D41L682L Varese, 9

Dettagli

Stampa Statistiche, Gestione Provvigioni

Stampa Statistiche, Gestione Provvigioni Release 5.20 Manuale Operativo VENDITE E MAGAZZINO Stampa Statistiche, Gestione Provvigioni Il presente manuale fornisce le informazioni necessarie al fine di ottenere le stampe delle statistiche annuali

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA

CERTIFICAZIONE UNICA S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO CERTIFICAZIONE UNICA VITTORIA LETIZIA LEONE 06 Febbraio 2015 - ODCEC Milano S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Esempio 1 La Società Pollicino

Dettagli

Documentazione tecnica Gestione Intracomunutaria. Software Gestionale ebridge Professionisti

Documentazione tecnica Gestione Intracomunutaria. Software Gestionale ebridge Professionisti Acquisti Intra Gli acquisti effettuati da Paesi Intracomunitari, vanno registrati nella contabilità ebridge, con i seguenti accorgimenti: Tabella Causali Contabili. Dovrà essere generata un'apposita Causale

Dettagli

OGGETTO Erario ENTE INTERESSATO ADEMPIMENTI

OGGETTO Erario ENTE INTERESSATO ADEMPIMENTI 18.05.2015 1) Ritenute I.R.PE.F. alla fonte sugli emolumenti indicati di seguito: - cod. 1001: ritenute su retribuzioni, pensioni, trasferte, mensilità aggiuntive e relativo conguaglio; - cod. 1002: ritenute

Dettagli

Versamenti Iva mensili Scade oggi il termine di versamento dell'iva a debito eventualmente dovuta per il mese di giugno (codice tributo 6006).

Versamenti Iva mensili Scade oggi il termine di versamento dell'iva a debito eventualmente dovuta per il mese di giugno (codice tributo 6006). PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 LUGLIO 2013 AL 15 AGOSTO 2013 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2013 al 15 agosto 2013, con il commento dei termini di prossima scadenza. Si segnala che

Dettagli

Scadenze fiscali Maggio 2012 Econ test.it. Di seguito elenco le scadenze fiscali e non del mese di Maggio 2012.

Scadenze fiscali Maggio 2012 Econ test.it. Di seguito elenco le scadenze fiscali e non del mese di Maggio 2012. Scadenze fiscali Maggio 2012 Econ test.it Di seguito elenco le scadenze fiscali e non del mese di Maggio 2012. Ricordiamo che per qualsiasi difficoltà o chiarimento diamo assistenza gratuita attraverso

Dettagli

LE INFORMAZIONI GENERALI SULLA CERTIFICAZIONE UNICA (CU)

LE INFORMAZIONI GENERALI SULLA CERTIFICAZIONE UNICA (CU) LE INFORMAZIONI GENERALI SULLA CERTIFICAZIONE UNICA (CU) GLI ASPETTI NORMATIVI Dal 2015 (in riferimento ai redditi erogati nel 2014) i sostituti d imposta devono utilizzare un nuovo modello per attestare

Dettagli

IL DECRETO SEMPLIFICAZIONI FISCALI DIVENTA LEGGE : ANALISI DEI PUNTI PRINCIPALI

IL DECRETO SEMPLIFICAZIONI FISCALI DIVENTA LEGGE : ANALISI DEI PUNTI PRINCIPALI IL DECRETO SEMPLIFICAZIONI FISCALI DIVENTA LEGGE : ANALISI DEI PUNTI PRINCIPALI a cura di Celeste Vivenzi Premessa generale Il Consiglio dei ministri ha approvato in data 30 ottobre 2014 il Decreto delegato

Dettagli

Massima facilità d uso. Autoinstallante

Massima facilità d uso. Autoinstallante Versione mono o multi-utente. Funzioni potenti e complete. In linea con le procedure di certificazione di qualità. Massima facilità d uso Personalizzabile per i tuoi modelli di documenti. Autoinstallante

Dettagli

Enasarco: costruiamo domani a partire da oggi

Enasarco: costruiamo domani a partire da oggi Enasarco: costruiamo domani a partire da oggi Giornata Nazionale della Previdenza Milano 5 Maggio 2011 2 Art. 3, comma 12, L. 335/95 (modificato con Legge Finanziaria 2007) STABILITÀ 15 anni Finanziaria

Dettagli

Al fine di dare attuazione alle disposizioni del D.L.vo 175/2014 in tema di semplificazioni fiscali, è stato predisposto un nuovo schema di

Al fine di dare attuazione alle disposizioni del D.L.vo 175/2014 in tema di semplificazioni fiscali, è stato predisposto un nuovo schema di Il modello di Certificazione Unica dei redditi 2015 AUDITORIUM GAM - Torino, 16 dicembre 2014 LUISELLA FASSINO CONSIGLIERE ORDINE CDL DI TORINO Al fine di dare attuazione alle disposizioni del D.L.vo 175/2014

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo Secondo L AGENTE E FIGURE AFFINI

INDICE SOMMARIO. Capitolo Secondo L AGENTE E FIGURE AFFINI INDICE SOMMARIO Capitolo Primo IL QUADRO NORMATIVO E GLI ELEMENTI MAGGIORMENTE DISTINTIVI 1.1. Ilcontrattodiagenzia... 1 1.2. Ladisciplinadelcontrattodiagenzia... 2 1.3. Lacontrattazionecollettiva... 3

Dettagli

IVA Presentazione della domanda di rimborso/compensazione infrannuale relativa al 1 trimestre.

IVA Presentazione della domanda di rimborso/compensazione infrannuale relativa al 1 trimestre. APRILE GIOVEDI 10 IVA Presentazione, da parte dei soggetti mensili, in via telematica della comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini IVA per l anno 2013 (elenco clienti e fornitori). MERCOLEDÌ

Dettagli

Modello di Certificazione Unica ( CU )

Modello di Certificazione Unica ( CU ) Modello di Certificazione Unica ( CU ) Introduzione A partire dal 2015 per il periodo d'imposta 2014, i sostituti d'imposta dovranno trasmettere in via telematica all'agenzia delle Entrate, le certificazioni

Dettagli

ISCRIZIONE FACOLTATIVA

ISCRIZIONE FACOLTATIVA Sintesi operative Enasarco: novità dal 2012 prima parte a cura di Giuseppe Rodà Esperto in materia previdenziale Paghe e contributi E La Fondazione Enasarco si sta attrezzando per l attuazione del nuovo

Dettagli

Circolare informativa

Circolare informativa Circolare informativa Ultime novità fiscali Incentivi acquisto eco-veicoli Dati forniti dal contribuente indagato per evasione Decreto Ministero Sviluppo Economico 11.1.2013 È stato pubblicato sulla G.U.

Dettagli

Roma 19 gennaio 2011 prot. n. 11.942. Spett.le

Roma 19 gennaio 2011 prot. n. 11.942. Spett.le Roma 19 gennaio 2011 prot. n. 11.942 Spett.le LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE A LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE B LEGA PRO LEGA NAZIONALE DILETTANTI UFFICIO AMMINISTRAZIONE F.I.G.C. LORO SEDI Si

Dettagli