E-commerce. Generalità. Il commercio elettronico consiste nella compravendita, nel marketing e nella fornitura di prodotti o servizi a mezzo Internet.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "E-commerce. Generalità. Il commercio elettronico consiste nella compravendita, nel marketing e nella fornitura di prodotti o servizi a mezzo Internet."

Transcript

1 Generalità Introduzione Il commercio elettronico consiste nella compravendita, nel marketing e nella fornitura di prodotti o servizi a mezzo Internet. Da un punto di vista tecnico qualsiasi bene potrebbe essere venuto in rete. Gli ostacoli da superare sono più che altro barriere di genere culturale. I pagamenti vengono effettuati con diverse modalità (da carta prepagata, carta di credito, bonifico, contrassegno) La spedizione della merce in genere è affidata a corrieri, con servizio di tracciamento dello stato dell ordine e di consegna. C.Parisi 2 C.Parisi 1

2 Tipologie di prodotti Distinzione dei prodotti venduti in rete al di là delle categorie merceologiche proprie può essere: Beni per i quali è necessario un contatto diretto (visivo, olfattivo, etc..) per poterne valutare l acquisto e beni per i quali basta una mera valutazione delle caratteristiche tecniche. Beni materiali o in formato digitale cioè quei prodotti materiali che devono essere spediti tramite corriere e quei beni digitali quali software, musica, video etc... che possono essere trasmessi direttamente via web risparmiando quindi i costi di spedizione. C.Parisi 3 Fatturato del e-commerce in Italia Posizionamento dell in Italia rispetto all Europa. Numeri ancora bassi rispetto al resto dell Europa. Cause sono date da: Minore offerta (solo operatori contro per es. i in Gran Bretagna) Connettività (il 51% degli europei si collega tutti i giorni mentre in Italia solo il 22%) Reticenza da parte degli utenti all utilizzo della carta di credito per i pagamenti e la mancata diffusione di carte ricaricabili per l e-commerce Logistica e soprattutto il costo del trasporto che nei prodotti a basso prezzo incide per un 30% del costo della merce. Dati estratti da Focus: 2009 da parte di Casaleggio Associati C.Parisi 4 C.Parisi 2

3 Fatturato del e-commerce in Italia Il turismo è il settore trainante del commercio elettronico, che nel 2008 detiene il 49.8% degli acquisti on-line. Il tempo libero ha avuto un incremento rispetto all anno scorso per la crescita di fatturato da parte delle società di scommesse on line. Bisogna tenere conto che la crisi finanziaria ha avuto un certo impatto anche sugli acquisti online. Dati estratti da Focus: 2009 da parte di Casaleggio Associati C.Parisi 5 Tipologie di e-commerce Le tipologie di e-commerce si possono suddividere nelle seguenti tipologie. Business to Business (B2B) è la primo tipo di commercio che si è sviluppato in internet. Coinvolge un numero limitato di soggetti ma con importi mediamente elevati. Affidare in outsourcing determinate attività oppure spin-off sono un esempio di commercio B2B. Gli attori principali sono aziende legate tra loro da rapporti di vario tipo (da fornitore a compratore di prodotti e/o servizi). Business to Consumer (B2C) modello più noto di commercio elettronico riguarda l acquisto di beni e servizi da parte del consumatore finale. Beni acquistati appartengono per la maggior parte ai segmenti dell informatica, viaggi, libri, cd/dvd. C.Parisi 6 C.Parisi 3

4 Tipologie di e-commerce Consumer to Consumer (C2C) forma più recente di commercio elettronico che sta diventando sempre più popolare grazie a numerosi siti che gestiscono aste on-line. Il sito gestisce l ambiente in cui gli utenti interagiscono, gli importi delle transazioni sono piuttosto contenuti, le modalità della transazione vengono stabilite tre le parti. I gestori ricavano profitto da tariffe per data inserzione, e una commissione in percentuale sul prezzo di vendita finale. Consumer o Business (C2B) recente e non ancora sviluppato pienamente. In questo caso i consumatori stabiliscono il prezzo che sono disposti a pagare per un determinato servizio e/o bene e le aziende possono accettare o rifiutare l offerta. C.Parisi 7 Parametri di qualità Parametri di qualità del servizio di commercio online sono : Politica di fidelizzazione della clientela con buoni sconto, offerte mirate alla tipologia di prodotti acquistati dal cliente Rapporto personalizzato con gli utenti, schede per raccogliere suggerimenti, recensione di prodotti acquistati. Sicurezza e trasparenza nella presentazione degli articoli e dei costi accessori (ad esempio spese di trasporto), condizioni di acquisto, recesso e resa dei prodotti Trasparenza nel trattamento dei dati degli utenti registrati (privacy policy) C.Parisi 8 C.Parisi 4

5 Parametri di qualità Organizzazione di comunità, blog, gruppi di discussione tra gli utenti Rating dei prodotti effettuato da parte dei clienti Informazioni accessorie del tipo chi ha acquistato questo prodotto ha anche acquistato... Recensioni degli utenti Sicurezza e trasparenza nelle tipologie di pagamento della merce Visualizzazione on-line dello stato di avanzamento dell ordine Minore costo a parità di qualità del prodotto (un negozio virtuale ha meno spese rispetto ad uno tradizionale) C.Parisi 9 Mr Price MrPrice è un sito di vendita on-line che propone una grande varietà di articoli dalla casa, elettrodomestici, hobbies, modellismo, informatica etc... Ha puntato soprattutto ai servizi di pre e post vendita (assistenza installazione etc...) per la consegna a domicilio, l installazione, l assistenza di piccoli e grandi elettrodomestici, televisori etc... L addebito su carta di credito avviene solo alla consegna della merce, la garanzia prevede che in caso di guasto del prodotto MrPrice si occupi di inviarlo al loro centro di assistenza. Oltre all invito a tutti gli utenti a lasciare commenti, recensioni e creare una sorta di social network nel sito C.Parisi 10 C.Parisi 5

6 Privacy policy di BOL C.Parisi 11 Privacy policy e condizioni di utilizzo Nel caso di siti per la vendita on-line di libri, cd etc... Vedere la differenza tra le condizioni di utilizzo e informativa della privacy del sito amazon.com rispetto a siti quali Internet Bookshop, o BOL. = (Amazon - Condition of Use) = (Amazon - Privacy notice) (Internet bookshop - Informativa sulla privacy) C.Parisi 12 C.Parisi 6

7 Attori Consumatore (cliente) Sito del venditore on-line - offre una vetrina di prodotti Online transaction server server che riceve le informazioni cifrate quando il consumatore ha completato l ordine Processing network canale di comunicazione attraverso cui viene verificata la disponibilità del credito da parte del cliente ed il versamento eventuale della somma sul conto corrente del venditore C.Parisi 13 E-Commerce Shopping bots C.Parisi 7

8 Shopping bots Shopping bots sono siti che presentano agli utenti la lista dei commercianti on-line e dei prezzi per un dato prodotto selezionato. Ricercano in rete il dato prodotto e forniscono una scheda di comparazione tra i vari prezzi a cui è venduto. Detti anche servizi di price comparison. Alcuni popolari è il meta portale dei siti di ricerca prezzi in rete, cioè a seconda del tipo di prodotto che si vuole acquistare fornisce un rating dei shopping bots per quella tipologia di prodotto. C.Parisi 15 Shopping bots Esempio di ricerca prezzi su C.Parisi 16 C.Parisi 8

9 Shopping bots Esempio di ricerca prezzi su Caratteristiche comuni a tutti i siti di ricerca : Scheda negozio, rating, opinioni utenti, possibilità di ordinamento articoli secondo diversi criteri. C.Parisi 17 Shopping bots La raccolta dei dati avviene sotto forme diverse: Direttamente dal commerciante (coloro che vogliono essere presenti nelle liste forniscono l elenco dei loro prodotti e prezzi) Mediante programmi web crawler che ricercano in rete i singoli prodotti direttamente dai siti dei commercianti Il servizio di confronto dei prezzi è gratuito per l utente finale, il reddito di chi fornisce il servizio è dato dal prezzo che pagano i commercianti per essere presenti. Il costo va da un fisso per dato tempo o un costo per ogni accesso al sito del commerciante o per transazione conclusa. C.Parisi 18 C.Parisi 9

10 Shopping bots La qualità del servizio offerto si misura in come è strutturato lo stesso sito, anche se oramai tutti i siti di questo genere si sono uniformati nella presentazione dei dati. Alcune caratteristiche : Possibilità di ordinare i risultati della ricerca per prezzo, popolarità, rating o altro. Rating dell azienda venditrice ad opera dei consumatori. Disponibilità a magazzino Costo del trasporto Corrispondenza tra il prezzo visualizzato e quello reale nel sito di vendita on-line C.Parisi 19 Sicurezza C.Parisi 10

11 Sicurezza Una delle problematiche più sentite nel mondo dell' e-commerce è la sicurezza nelle modalità di pagamento. Ad oggi, le modalità più diffuse sono il bonifico bancario, il contrassegno e il pagamento con la carta di credito. Per le transazioni on-line oggi i siti di e-commerce utilizzano livelli di crittografia elevati quali : SSL/TLS (Secure Socket Layer) SET (Secure Electronic Transfer) C.Parisi 21 Sicurezza Garanzie di sicurezza del commercio elettronica sono: A tutela dell acquirente: Segretezza dei dati sensibili (sia durante la trasmissione in rete che nel sito di commercio elettronico nel caso questi fossero memorizzati) Integrità delle operazioni effettuate on-line (integrità dei dati trasmessi) Autenticità del server di e-commerce (vedi phishing) A tutela del commerciante Non ripudio da parte dell'acquirente (in questo caso sappiamo che un contratto per es. firmato digitalmente non possa essere disconosciuto da coloro che lo hanno sottoscritto) Disponibilità del credito da parte dell acquirente C.Parisi 22 C.Parisi 11

12 Sicurezza Frodi on-line che riguardano il commercio elettronico sono: Vendita di prodotti da siti civetta: al ricevimento del pagamento non viene inviata la merce, o viene solamente simulata la spedizione. Problema presente anche su ebay con inserzioni truffa. Realizzazione di siti clonati con la finalità di rubare informazioni quali il codice della carta di credito. Aziende fallimentari che accumulano ordini ed introiti senza la possibilità di evaderli. La normativa italiana prevede che tutti i siti di commercio elettronico riportino nella home page la partita IVA e la denominazione dell'azienda. C.Parisi 23 Truffa Flanco.it Il 2008 è stato caratterizzato da una truffa ad opera del sito di vendita online di prodotti informatici Flanco.it che è stato pubblicizzato da diversi quotidiani nazionali. Il sito offriva prezzi decisamente bassi ma per esempio accettava solo pagamenti con bonifico bancario (incasso sicuro con pochi controlli) Fortunatamente alcuni utenti insospettiti hanno fatto alcune verifiche da cui è risultato che la P IVA era quella di una società che aveva cessato l attività e che si occupava di infissi e serramenti, l indirizzo della sede legale era falso, esiste una società in Romania che vendeva prodotti informatici ma che niente aveva a che vedere con questa società. I primi avvisi di frode sono apparsi in rete nei bari blog, successivamente la Polizia Postale lo ha bloccato. C.Parisi 24 C.Parisi 12

13 Legislazione Il commercio elettronico in Italia è regolato da D.Lgs. N.70 del 9 aprile 2003, ha dato attuazione alla Direttiva 2000/31/CE del Parlamento europeo e del Consiglio dell'8 giugno 2000 («Direttiva sul commercio elettronico») Decreto Legislativo del 9 aprile Direttiva 2000/31/CE del Parlamento europeo e del Consiglio dell'8 giugno C.Parisi 25 Man in the middle attack Gli attacchi MITM sono la principale minaccia per le transazioni in rete. Attacchi di questo tipo vengono sferrati da organizzazioni di criminali con lo scopo di frodare un numero considerevole di utenti e ricavarne profitto utilizzando siti di phishing sempre più difficili da distinguere da quelli reali. C.Parisi 26 C.Parisi 13

14 Furto credenziali C.Parisi 27 Furto credenziali (2) C.Parisi 28 C.Parisi 14

15 Metodi di accesso Per contrastare il possibile furto di credenziali sono state messe a punto diversi sistemi di autenticazione. 1) Hardware token 2) Protocolli di trasmissione dati criptati (SSL / SET) 3) Certificazione digitale lato client 4) Web-based screen keyboard Si presuppone che il computer con cui viene effettuato l accesso sia sempre aggiornato, abbia installato un antivirus e anti-malaware etc... C.Parisi 29 Secure Socket Layer C.Parisi 15

16 Https (SSL) Il Secure Socket Layer è il protocollo per la comunicazione di dati confidenziali in rete. Il protocollo SSL utilizza la crittografia per consentire alle applicazioni client/server di comunicare in modo tale da prevenire la manomissione, la falsificazione dei dati. SSL utilizza un sistema crittografico di tipo simmetrico per cifrare i dati. L abbinamento del protocollo SSL con il protocollo di invio pagine web http viene indicato https e garantisce l integrità e la trasmissione confidenziale dei dati. C.Parisi 31 Configurazione del browser Configurazione relativa ai parametri del protocollo sicuro (SSL) Il protocollo SSL utilizza le certificazioni digitali per l autenticazione del server e un sistema crittografico simmetrico per la cifratura dei dati. C.Parisi 32 C.Parisi 16

17 Https (SSL) Caratteristiche di sicurezza Autenticazione: l'identità nelle connessioni può essere autenticata usando la crittografia asimmetrica (RSA, DSS, EL-Gamal). È prevista la certificazione del server e, opzionalmente, quella del client. Confidenzialità nella trasmissione dei dati: la crittografia è usata dopo un handshake (accordo) iniziale per definire una chiave segreta di sessione. In seguito, per crittografare i dati è usata la crittografia simmetrica (AES, 3DES ecc.). Integrità dei dati: il livello di trasporto include un controllo dell'integrità del messaggio basato su un apposito MAC (Message Authentication Code) che utilizza funzioni hash sicure (MD5, SHA, RIPEMP-160, ecc). In tal modo si verifica che i dati spediti tra client e server non siano stati alterati durante la trasmissione. C.Parisi 33 Https (SSL) Schema di massima del protocollo SSL nel quale viene identificato il solo server. Fonte Internet C.Parisi 34 C.Parisi 17

18 Https (SSL) Dettaglio del protocollo: 1) Il client manda un messaggio specificando gli algoritmi crittografici supportati ed un numero casuale 2) Il server risponde inviando il suo certificato digitale, l algoritmo utilizzato per la crittografia tra quelli segnalati dal browser ed un altro numero casuale 3) Il client verifica il certificato digitale del server, genera un pre-master key e la invia al server cifrandola con la chiave pubblica del server Fonte Internet C.Parisi 35 Https (SSL) 3) Il server decifra con la sua chiave privata la pre-master key 4) Entrambi (client e server) utilizzano i numeri casuali scambiati precedentemente e la pre-master key per generare chiave simmetrica che cifrerà i messaggi della sessione. 5) Il client calcola l hash dei messaggi precedentemente inviati, lo cifra con la chiave simmetrica e lo invia al server Il server decifra l hash e lo confronta con quello che ha calcolato localmente. (Se gli hash sono diversi la sessione viene abortita). Fonte Internet C.Parisi 36 C.Parisi 18

19 Https (SSL) 6) Analogamente il server invia al client l hash dei suoi precedenti messaggi cifrati con la chiave simmetrica. Il client verifica la correttezza con l hash che ha calcolato localmente. Se la verifica è corretta la sessione è stabilita e inizia lo scambio dati vero e proprio tra client e server. Fonte Internet C.Parisi 37 Https (SSL) verifiche di sicurezza Misure di sicurezza del protocollo SSL Il client ricevuto il certificato digitale del server lo verifica con la chiave pubblica dell ente certificatore, verifica che sia valido e che il certificatore sia inserito all interno della lista dei certificatori trusted. Verifica dell integrità dei dati con algoritmi di hashing. La lunghezza della chiave simmetrica determina il livello di sicurezza della crittografia utilizzata. Generalmente si tratta di chiavi di 128 bit, a patto che il browser la supporti. Dal browser è possibile vedere il livello di sicurezza una volta stabilita le sessione SSL. C.Parisi 38 C.Parisi 19

20 SSL mutuo Il protocollo SSL supporta anche la verifica lato client. Durante la fase iniziale il server potrebbe richiede il certificato digitale al client, lo riceve e lo verifica. In questo caso l autenticazione è reciproca. Utilizzato in generali nelle tipologie Business to Business, ad esempio nell accesso a database della casa madre da parte delle varie concessionarie, o tra aziende e proprie succursali oppure per collegamenti con istituti di credito. Nelle tipologia di Business to Consumer come nel caso di acquisto di materiale on-line il riconoscimento è solo lato server. C.Parisi 39 Livelli di sicurezza in SSL I livello di sicurezza di una transazione effettuata attraverso il protocollo https dipende oltre che dalla validità del certificato del sito web anche dalla lunghezza della chiave (si utilizza la classe dei sistemi cirttografici simmetrici) utilizzata per crittografare i dati. In particolare: Chiave di 128 bit massimo livello di sicurezza. Usato in siti commerciali, compagnie assicurative, banche. Chiave a 64 bit livello di sicurezza medio. Considerato comunque sicuro. Al momento solo la NSA (National Security Agency) può decifrare dati cifrati con chiavi a 64 bit. Chiave a 56 bit. Ancora sicuro ma non per molto. Tra qualche anno sistemi crittografici con chiavi a 56 bit non saranno più utilizzati in rete in quanto deboli. C.Parisi 40 C.Parisi 20

21 Livelli di sicurezza in SSL Richiamo sui tempi di attacco brute-force. La tabella mostra il tempo richiesto da un attacco brute-force per decifrare la chiave di un algoritmo crittografico di tipo simmetrico a seconda della potenza di calcolo disponibile e della lunghezza della chiave. C.Parisi 41 Informazioni su certificato Server SSL Livello di sicurezza (128 bit) del sito Internet Bookshop C.Parisi 42 C.Parisi 21

22 Certificato digitale di un sito di e-commerce C.Parisi 43 Browser elenco certificati trusted Elenco dei certificati di certificatori attendibili. Nel frame Scopi richiesti certificato il dettaglio degli utilizzi del certificato C.Parisi 44 C.Parisi 22

23 Tipi di certificati SSL Server La pressione commerciale (tempi di emissione e costi) ha indotto alcune Certification Authority ad emettere diversi tipi di certificati di connessione SSL (a parità di livello di sicurezza della chiave). La differenza non è nel livello di sicurezza adottato ma nelle verifiche effettuate dalla CA nei confronti del richiedente A seconda del tipo di certificato la CA verifica la semplice corrispondenza del dominio per il sito su cui si richiede il certificato oppure effettua un indagine più accurata sulla società che gestisce il sito. In tutti i casi l utente vede il simbolo della connessione cifrata nel browser indipendentemente dalle verifiche effettuate sul chi dichiara essere il proprietario del sito. Risultato anche siti contraffatti, di phishing possono richiedere certificati SSL ed apparire trusted agli utenti. C.Parisi 45 E-Commerce Certificati Extended Validation SSL I certificati EV SSL sono stati sviluppati da un gruppo di lavoro comprendente sia società che sviluppano i browser sia Certificaton Authority allo scopo: Definire un interfaccia del browser consistente con il livello di sicurezza del certificato stesso e di facile identificazione Effettuare un maggiore controllo sulla società che gestisce il sito (regolare iscrizione agli organi di competenza) Verificare l attività svolta dalla società proprietaria del sito e la sua corrispondenza con quanto proposto in rete. Anti-phishing Il tutto a scapito del costo (circa il doppio di un certificato server SSL tradizionale) C.Parisi 46 C.Parisi 23

24 E-Commerce Browser e Certificati EV SSL C.Parisi 47 E-Commerce Certificati EV SSL C.Parisi 48 C.Parisi 24

25 Venditore - Misure contro phishing Le principali: Utilizzo di EV SSL Utilizzo di diverse modalità di identificazione combinate fra loro (certificato SSL, token generato da un dispositivo hardware esterno di durata temporale limitata che sia sincrono con il sito) Utilizzo di certificati di firma digitale agli utenti finali Metodi di fraud detection mirati a trovare delle anomalie nel modo di operare tipo dell utente, transazioni strane o transazioni effettuate da diversi utenti e tutte dello stesso tipo (questo determina una sorta di profilazione dell attività che l utente effettua con il sistema) C.Parisi 49 Acquirente - Suggerimenti nell acquisto Controlli da effettuare prima di inviare i dati della ns. carta di credito in internet e in generale quando si effettuano acquisti in rete: Esaminare l URL del sito - le pagine nelle quali sono presenti i ns. dati sensibili devono usare il protocollo https, non necessario per le altre che presentano i prodotti. Meglio effettuare acquisti con siti che sono presenti da almeno un anno sul mercato e controllare con ricerche mirate se ci sono stati reclami o problemi di altro genere a loro carico. Cercare all interno del sito le privacy policy e le condizioni di vendita e ritorno della merce e leggerle attentamente Mai comunicare dati personali via (segue...) C.Parisi 50 C.Parisi 25

26 Acquirente - Suggerimenti nell acquisto Utilizzare accounting diversi per i siti diversi Utilizzo di un shopping bots per avere un confronto tra le varie offerte in rete Il certificato SSL del server deve essere valido, avere un buon livello di crittografia dei dati (128 bit encryption), meglio se si tratta di un certificato EV SSL Cercare notizie relative alla società con cui si sta effettuando il pagamento e la comunicazione di dati sensibili Controllare il dominio a cui è associato il certificato SSL con il dominio del sito di commercio elettronico (una eventuale differenza tra i due potrebbe segnalare un tentativo di phishing o semplicemente il fatto che la società ha cambiato denominazione) L ente certificatore (che ha rilasciato il certificato SSL al server) deve essere contenuto della lista delle trusted CA C.Parisi 51 Secure Electronic Transfer C.Parisi 26

27 E-Commerce SET (Secure Electronic Transfer) SET (Secure Electronic Transfer) è una specifica finalizzata alla protezione delle transazioni che avvengono con carta di credito in Internet. Non si tratta di un sistema di pagamento, ma di un insieme di protocolli e modalità per permettere l utilizzo di carte di credito come sistema di pagamento in modalità sicura. Sviluppato da VISA e MASTERCARD con il supporto di aziende quali IBM, Microsoft, Netscape a partire dal L utilizzo di questo protocollo è possibile solo se il server dispone di software specifico ed il cliente disponga di un wallet ed un PIN rilasciatogli dalla compagnia che ha emesso la carta di credito electronic_transactions.html SET Protocol C.Parisi 53 E-Commerce SET (Secure Electronic Transfer) Titolare della carta cliente che possiede una carta di pagamento per il commercio elettronico Venditore (merchant) l organizzazione che vende prodotti in rete Emittente (issuer) istituto finanziario che rilascia la carta di pagamento Intermediario (acquirer) istituto finanziario che gestisce i pagamenti al venditore Payment gateway circuito di pagamento Certificate Authority rilascia il certificato digitale al cliente, al venditore ed al payment gateway Fonte Internet C.Parisi 54 C.Parisi 27

28 SET Acquisto 1. L acquirente sceglie i prodotti ed al termine dell operazione invia l elenco al venditore 2. Il venditore calcola costi totali dell ordine e ritorna il tutto al compratore con il suo certificato digitale 3. Il compratore verifica l integrità dei dati inviati e al contempo quella del venditore 4. Il compratore invia l ordine unitamente ai dati per il pagamento ed al suo certificato. I dati relativi al pagamento sono cifrati in modo tale che il venditore non può decifrarli. Ma può al contempo verificare l identità del compratore C.Parisi 55 SET Acquisto 5. Il venditore invia i dati di pagamento al payment gateway richiedendo conferma sulla disponibilità di fondi da parte dell acquirente 6. Il venditore invia conferma dell ordine all acquirente, prepara ed invia la merce 7. Solo dopo richiede il pagamento da parte del payment gateway C.Parisi 56 C.Parisi 28

29 SET Garanzie Le garanzie offerte da questo sistema sono : Identità del sito di commercio elettronico Identità del compratore Il venditore non può leggere i dati relativi all ordine di pagamento (cioè non deve trattare e tanto meno memorizzare i dati relativi al pagamento) L istituto finanziario che concede il credito all acquirente è il solo che riceve i dati sensibili, non ha accesso al tipo di acquisto fatto, ma solo alla somma totale da erogare ed a chi. La somma viene erogata ovvero depositata sul conto corrente del venditore solo a merce spedita. C.Parisi 57 Offerte certificati SSL C.Parisi 29

30 Offerta dei certificati server SSL Le Certification Authority forniscono una serie di servizi relativi alla firma digitale. Tra questi: Gestione di posta elettronica certificata Emissione di dispositivi di firma digitale Marcatura temporale In particolare Certificati digitali per i server SSL (Guida tecnica a certificati SSL f ) C.Parisi 59 Offerta dei certificati server SSL Le offerte di certificati SSL utilizzati nel commercio elettronico si dividono a seconda del livello di sicurezza della crittografia (da cifratura forte con chiave a 128 bit fino a un minimo di 40 bit). Le offerte si dividono in Certificazioni singole (solo un certificato server) o Certificazioni multiple. In particolare i certificati multipli sono usati in particolari configurazioni di rete, quali ad esempio: Server di backup (Clustering); Server multipli che supportano siti multipli (Virtual Servers); Server multipli che supportano un singolo sito (Load Balancing, Round Robin); C.Parisi 60 C.Parisi 30

31 Offerta dei certificati server SSL Esempio delle diverse offerte da parte dell GlobalSign (Europe) C.Parisi 61 Offerta dei certificati server SSL Offerta della Network Solution. Da notare che l offerta è comprensiva della Relaying Party Guarantee ovvero una garanzia che copre il cliente a fronte di perdite derivanti dall utilizzo della propria carta di credito con il sito certificato. C.Parisi 62 C.Parisi 31

32 Offerta dei certificati server SSL Tabella comparativa dei costi dei certificati server SSL pubblicata dalla Network Solutions americana. C.Parisi 63 Aste on-line ebay C.Parisi 32

33 Aste on-line ebay ebay è il sito mondiale di riferimento per le aste on-line. Di fatto è un piattaforma che offre servizi di compra-vendita di merce sia nuova che usata ai propri iscritti. Diverse sono le modalità di vendita tra cui vendita a prezzo fisso o prezzo dinamico, con contatto diretto, proposta di acquisto. É il modello di e-commerce tipico del consumer to consumer. C.Parisi 65 ebay Acquirenti Il sito prevede la registrazione sia per l acquisto che per la vendita di oggetti. Acquirente Obblighi Pagare entro i termini convenuti o dare comunicazione tempestiva su eventuali problemi per il saldo della transazione Diritti Ricevere quanto ordinato nei tempi stabiliti, la merce deve corrispondere alla descrizione e/o foto pubblicate ed essere integra. Eventuali controversie vengono gestite dal sito stesso che offre servizio legale in merito. C.Parisi 66 C.Parisi 33

34 ebay Venditori Venditore Chi si registra come venditore deve specificare la categoria a cui appartiene: Venditore non professionale utenti privati che vogliono vendere singoli oggetti (nuovi o usati) Venditore professionale commercianti e venditori in possesso di partita IVA possono aprire un negozio online su ebay dove esporre i loro prodotti ed avere un canale aggiuntivo o alternativo al negozio abbattendo i costi di realizzazione di un sito ad hoc e sfruttando la platea di potenziali clienti. Obbligo del venditore è quello di creare inserzioni corrette e veritiere. La responsabilità degli oggetti venduti è in carico al solo venditore. Ci sono limiti alla vendita degli oggetti per alcuni è vietata per altri limitata a determinate condizioni (per dettagli C.Parisi 67 ebay Formati di vendita Diversi sono i formati di vendita oltre alla pura e semplice asta. Elenco: Asta online prezzo è determinato dalle varie offerte ha durata variabile (il venditore fissa quello di partenza) Compralo subito acquisto immediato con prezzo fisso (acquisto classico) Proposta di acquisto l acquirente propone un prezzo per l acquisto Contatto diretto viene visualizzato il prezzo definito dal venditore ma la trattativa avviene in privato (in genere limitato per l acquisto di beni costosi) C.Parisi 68 C.Parisi 34

35 ebay Metodi di pagamento I metodi di pagamento sono: Circuito PayPal (offre protezione dell acquirente in caso di beni non ricevuti o ricevuti ma non conformi alla descrizione). Vaglia postale Bonifico bancario Assegno Carta di credito Non permessi sono in contanti, trasferimento fondi tipo Western Union, ricariche telefoniche ed alcune carte prepagate anche se acquirente e venditore possono comunque accordarsi per praticarli. In genere il ricevimento della merce avviene solo dopo il pagamento e le spese di spedizione ed eventualmente di imballaggio sono a carico del compratore. C.Parisi 69 ebay Servizi aggiuntivi Ebay offre servizi aggiuntivi (gratuiti o a pagamento) per facilitare la operazioni di gestione compra-vendita. Tra questi: Servizio per il calcolo delle spese di spedizione inserendo dimensioni e peso della merce si ottengono le varie possibilità di spedizione ed i relativi tempi stimati di consegna Strumenti di ausilio ai venditori tra cui software gratuiti di aiuto alla creazione delle inserzioni con possibilità di scelta tra differenti modelli preconfigurati. Strumenti di ausilio alla gestione delle inserzioni Strumenti di analisi delle vendite Integrazione con Google Maps per la categoria merceologica ebay Case. Strumenti di ausilio al rilancio nelle aste on-line (sniping) C.Parisi 70 C.Parisi 35

QUIPAGO - MODALITÀ PAYMENT

QUIPAGO - MODALITÀ PAYMENT E-Commerce Qui Pago è l offerta di Key Client per il Commercio Elettronico: un Pos virtuale altamente affidabile ed efficiente che prevede diverse modalità d utilizzo: Payment (integrazione col sito del

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

P.O.S. (POINT OF SALE)

P.O.S. (POINT OF SALE) P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono 059/2021111 (centralino)

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Pag. 1 / 6 SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Foglio Informativo INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde. 800.41.41.41 (e-mail info@banca.mps.it

Dettagli

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04.

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04. P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCO DI SARDEGNA S.p.A. Società per Azioni con sede legale in Cagliari, viale Bonaria, 33 Sede Amministrativa, Domicilio Fiscale e Direzione Generale in

Dettagli

Esportazione Danea Easy Fatt

Esportazione Danea Easy Fatt Esportazione Danea Easy Fatt Guarda il video: http://www.youtube.com/watch?v=g6aa0p8ahys Esportare a Danea Easy Fatt le vendite Impostare i parametri di Esportazione Prima di procedere con la prima esportazione

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

Le vendite e il loro regolamento. Classe III ITC

Le vendite e il loro regolamento. Classe III ITC Le vendite e il loro regolamento Classe III ITC La vendita di merci La vendita di beni e servizi rappresenta un operazione di disinvestimento, per mezzo della quale l impresa recupera i mezzi finanziari

Dettagli

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco Il canale distributivo Prima e dopo Internet Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco La distribuzione commerciale Il canale distributivo è un gruppo di imprese

Dettagli

SMARTCARD Studente: Elvis Ciotti Prof: Luciano Margara 1

SMARTCARD Studente: Elvis Ciotti Prof: Luciano Margara 1 SMARTCARD Studente: Elvis Ciotti Prof: Luciano Margara 1 Introduzione SmartCard: Carta intelligente Evoluzione della carta magnetica Simile a piccolo computer : contiene memoria (a contatti elettrici)

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRENTO DOCUMENTO ELETTRONICO, FIRMA DIGITALE E SICUREZZA IN RETE.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRENTO DOCUMENTO ELETTRONICO, FIRMA DIGITALE E SICUREZZA IN RETE. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRENTO DOCUMENTO ELETTRONICO, FIRMA DIGITALE E SICUREZZA IN RETE. INTRODUZIONE ALL ARGOMENTO. A cura di: Eleonora Brioni, Direzione Informatica e Telecomunicazioni ATI NETWORK.

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015 Foglio informativo INTERNET BANKING INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Cooperativo Mediocrati Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa: Via Alfieri 87036 Rende (CS) Tel. 0984.841811 Fax

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

PAGARE IL CONTRIBUTO UNFICATO E MARCA DA BOLLO ONLINE È POSSIBILE E CONSENTE LA COMPLETA REALIZZAZIONE DEL PROCESSO CIVILE TELEMATICO

PAGARE IL CONTRIBUTO UNFICATO E MARCA DA BOLLO ONLINE È POSSIBILE E CONSENTE LA COMPLETA REALIZZAZIONE DEL PROCESSO CIVILE TELEMATICO Pagamento contributo telematico, versione 2.2 del 30/1/2015, SABE SOFT pag. 1 PAGARE IL CONTRIBUTO UNFICATO E MARCA DA BOLLO ONLINE È POSSIBILE E CONSENTE LA COMPLETA REALIZZAZIONE DEL PROCESSO CIVILE

Dettagli

Protocollo HTTP. Alessandro Sorato

Protocollo HTTP. Alessandro Sorato Un protocollo è un insieme di regole che permettono di trovare uno standard di comunicazione tra diversi computer attraverso la rete. Quando due o più computer comunicano tra di loro si scambiano una serie

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard.

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard. YouCard, la prima carta in Italia che consente di personalizzare il codice PIN, è anche l unica carta al mondo che unisce la sicurezza delle carte prepagate, la semplicità delle carte di debito e la flessibilità

Dettagli

Decreto 2 novembre 2005 Regole tecniche per la formazione, la trasmissione e la validazione, anche temporale, della posta elettronica certificata

Decreto 2 novembre 2005 Regole tecniche per la formazione, la trasmissione e la validazione, anche temporale, della posta elettronica certificata Decreto 2 novembre 2005 Regole tecniche per la formazione, la trasmissione e la validazione, anche temporale, della posta elettronica IL MINISTRO PER L'INNOVAZIONE E LE TECNOLOGIE - Visto l articolo 17

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

Il conto corrente in parole semplici

Il conto corrente in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il conto corrente in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il conto corrente dalla A alla Z conto corrente Il conto corrente bancario

Dettagli

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla?

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla? FAQ ITALO PIU 1- Cos è la Carta Italo Più? 2- Cosa puoi fare con Italo Più? 3- Dove e come posso acquistarla? 4- Quanto costa? 5- Come posso ricaricare la carta? 6- Dove posso controllare il saldo ed i

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche

Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche Se la Banca non ci fosse... Come accade per tutte quelle aziende che servono in ogni momento

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

LA CRITTOGRAFIA Le applicazioni della crittografia e della firma digitale a cura di Sommaruga Andrea Guido

LA CRITTOGRAFIA Le applicazioni della crittografia e della firma digitale a cura di Sommaruga Andrea Guido INDICE LA FIRMA DIGITALE O ELETTRONICA...2 LA LEGISLAZIONE IN MATERIA...5 NOTA SUI FORMATI DI FILE...6 COME FUNZIONA IL MECCANISMO DELLE FIRME ELETTRONICHE...7 FIRMA DI PIÙ PERSONE... 7 DOCUMENTO SEGRETO...

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario

Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario IMPRESE PROMOTRICI GTech S.p.A. con sede legale e amministrativa in Roma, Viale del Campo Boario, 56/d - Partita IVA e Codice Fiscale 08028081001

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Regolamento tecnico interno

Regolamento tecnico interno Regolamento tecnico interno CAPO I Strumenti informatici e ambito legale Articolo 1. (Strumenti) 1. Ai sensi dell articolo 2, comma 5 e dell articolo 6, comma 1, l associazione si dota di una piattaforma

Dettagli

PAGAMENTO ELETTRONICO DELLA MARCA

PAGAMENTO ELETTRONICO DELLA MARCA PAGAMENTO ELETTRONICO DELLA MARCA DA BOLLO DIGITALE Allineato alla versione 1.7 delle Specifiche Attuative del Nodo dei Pagamenti-SPC Versione 1.0 - febbraio 2015 STATO DEL DOCUMENTO revisione data note

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

LISTINO PREZZI Tutte le nostre tariffe relative ai servizi premium offerti da Sedo

LISTINO PREZZI Tutte le nostre tariffe relative ai servizi premium offerti da Sedo 1 / 5 LISTINO PREZZI Tutte le nostre tariffe relative ai servizi premium offerti da Sedo Mettere in vendita domini sulla piattaforma di Sedo è completamente gratuito. Validità: a partire dal 1 Agosto 2011.

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14 INDICE Carte Prepagate istruzioni per l uso 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10 3. Come acquistare on line Pag. 14 4. Come creare il 3D security Pag. 16 5. Collegamento

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri In caso di rapina in un pubblico esercizio Mantieni la massima calma ed esegui prontamente ciò che viene chiesto dai rapinatori. Non prendere

Dettagli

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK LA TUA POSTA IN UN CLICK Clicca&Posta è una soluzione software per la gestione della

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. IT Security. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. IT Security. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE IT Security Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Standard IT Security. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del processo di apprendimento,

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PROCEDURA CON VOUCHER TELEMATICO

LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PROCEDURA CON VOUCHER TELEMATICO Istituto Nazionale Previdenza Sociale Aggiornato al 05 novembre 2012 LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PROCEDURA CON VOUCHER TELEMATICO Registrazione committente Il committente si registra presso l

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo

Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo Informazioni sul documento Redatto da Ruben Pandolfi Responsabile del Manuale Operativo Approvato da Claudio Corbetta Amministratore Delegato

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO. www.bancaetica.it

ISTRUZIONI PER L USO. www.bancaetica.it ISTRUZIONI PER L USO www.bancaetica.it INDICE Introduzione...4 1) Che cos è InBank?...5 2) Quali sono i requisiti tecnici?...6 3) Quali sono i consigli da seguire per navigare in sicurezza?...7 4) Come

Dettagli

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003 PRIVACY POLICY MARE Premessa Mare Srl I.S. (nel seguito, anche: Mare oppure la società ) è particolarmente attenta e sensibile alla tutela della riservatezza e dei diritti fondamentali delle persone e

Dettagli

Lo standard europeo per i negozi online professionali. Soluzioni per la fiducia nell e-commerce

Lo standard europeo per i negozi online professionali. Soluzioni per la fiducia nell e-commerce Lo standard europeo per i negozi online professionali Soluzioni per la fiducia nell e-commerce Ecco cosa ti offriamo con il nostro pacchetto all-inclusive! Invia subito la tua adesione! +39 02 94754586

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma PRODOTTO BASE UTENTE INFORMAZIONI SULL EMITTENTE ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo Sede legale e amministrativa Numero telefonico: 800.991.341 Numero fax: 06.87.41.74.25 E-mail

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

USO DEGLI STRUMENTI DI PAGAMENTO ELETTRONICO

USO DEGLI STRUMENTI DI PAGAMENTO ELETTRONICO USO DEGLI STRUMENTI DI PAGAMENTO ELETTRONICO LA POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI La Polizia Postale e delle Comunicazioni si occupa della prevenzione e repressione di tutti i reati commessi per il

Dettagli

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it Il Gruppo Aruba La nostra storia 1994 : Fondazione 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it 2000: Nascita del brand Aruba come fornitore di servizi hosting, registrazione

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA COMMUNE DE GRESSAN REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA Approvazione deliberazione del Consiglio comunale n. 10 del 13/01/2012 del Consiglio comunale n. del Art.

Dettagli

Servizio Fatt-PA PASSIVA

Servizio Fatt-PA PASSIVA Sei una Pubblica Amministrazione e sei obbligata a gestire la ricezione delle fatture elettroniche PA? Attivate il servizio di ricezione al resto ci pensiamo noi Servizio Fatt-PA PASSIVA di Namirial S.p.A.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA Facoltà di scienze Matematiche Fisiche e Naturali Corso di Laurea in INFORMATICA Tesi di laurea in RETI DI CALCOLATORI Autenticazione Centralizzata con il sistema CAS, integrando

Dettagli

Devi fare una fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA. di Namirial S.p.A.

Devi fare una fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA. di Namirial S.p.A. Devi fare una fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi Servizio Fatt-PA di Namirial S.p.A. Entrata in vigore degli obblighi di legge 2 Dal 6 giugno 2014 le

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. Termini d uso aggiuntivi di Business Catalyst Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. L uso dei Servizi Business Catalyst è soggetto

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici ALLEGATO TECNICO ALLA CIRCOLARE N. 23/05 Ai sensi del presente allegato tecnico si intende: a) per "S.S.C.E. il sistema di sicurezza del circuito di emissione dei documenti di identità elettronica; b)

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Sicurezza delle reti wireless. Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it

Sicurezza delle reti wireless. Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it Sicurezza delle reti wireless Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it Concetti di base IEEE 802.11: famiglia di standard tra cui: 802.11a, b, g: physical e max data rate spec. 802.11e: QoS (traffic

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

TorrentLocker Enti Italiani sotto riscatto

TorrentLocker Enti Italiani sotto riscatto Digital Forensics Bureau www.difob.it TorrentLocker Enti Italiani sotto riscatto Paolo DAL CHECCO, Giuseppe DEZZANI Studio DIgital Forensics Bureau di Torino 20 ottobre 2014 Da mercoledì 15 ottobre stiamo

Dettagli

CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II. 1.Modalità pagamento pasti

CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II. 1.Modalità pagamento pasti CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II 1.Modalità pagamento pasti Pagina Introduzione 2 Pre-pagato con tessera scalare 3 1.1 Componenti del sistema 4 1.2 Come funziona 5 1.3 Fasi del servizio 6 - L iscrizione

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali. Payment Card Industry Data Security Standard

Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali. Payment Card Industry Data Security Standard Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali Payment Card Industry Data Security Standard STANDARD DI SICUREZZA SUI DATI PREVISTI DAI CIRCUITI INTERNAZIONALI (Payment Card Industry

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Il Credito. in parole semplici. La SCELTA e i COSTI. I DIRITTI del cliente. I CONTATTI utili. Il credito ai consumatori dalla A alla Z

Il Credito. in parole semplici. La SCELTA e i COSTI. I DIRITTI del cliente. I CONTATTI utili. Il credito ai consumatori dalla A alla Z LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il Credito ai consumatori in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il credito ai consumatori dalla A alla Z ISSN 2384-8871 (stampa) ISSN

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

Rischi e Opportunità nella gestione della sicurezza ecommerce

Rischi e Opportunità nella gestione della sicurezza ecommerce Rischi e Opportunità nella gestione della sicurezza ecommerce Andrea Gambelli Head of Functional Analysis, Fraud, Test and Client Service Management Financial Services Division Roma, 3 Novembre 2011 AGENDA

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

Principali aspetti della nuova direttiva UE sui diritti dei consumatori

Principali aspetti della nuova direttiva UE sui diritti dei consumatori Principali aspetti della nuova direttiva UE sui diritti dei consumatori giugno 2014 Nell Unione europea la legislazione a tutela dei consumatori garantisce a ogni cittadino il diritto di ricevere un trattamento

Dettagli