Manuale Introduttivo Piattaforma Logistica Nazionale

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale Introduttivo Piattaforma Logistica Nazionale"

Transcript

1 SmarTruck Dangerous Goods Control Tower Booking Freight Taxi Gnoscere Manuale Introduttivo Piattaforma Logistica Nazionale UEJ4DDS100XX_LJ4A686FEAXX Rev. B* Rev Data Redattore/i Descrizione B 19/04/2012 File UEJ4DDS100XX_LJ4A686FEAXX_B_Manuale Introduttivo UIRNet UIRNet S.p.A. Via F. Crispi 115, Roma (IT)

2 INDICE 1 INTRODUZIONE SCOPO ED APPLICABILITÀ DESTINATARI DEL DOCUMENTO CHI È UIRNET UTENTI COME COLLEGARSI A UIRNET MODULI SMARTTRUCK DANGEROUS GOODS CONTROL TOWER BOOKING FREIGHT TAXI GNOSCERE CONCETTI BASE NODI LOGISTICI POI PRIVATI POI PUBBLICI MISSIONI INTEGRAZIONE CON SISTEMI LEGACY INFOTRAFFICO GENERALE E INFOTRAFFICO MIRATO ALLARMI LOCALIZZAZIONE DEI VEICOLI E CONTROLLO DELLA FLOTTA TABELLONE ARRIVI PREAVVISO DI ARRIVO PRENOTAZIONE SERVIZI DI INCONTRO TRA DOMANDA E OFFERTA GESTIONE DELLA DOCUMENTAZIONE PRESIDIO NORMATIVA MERCI PERICOLOSE SUPPORTO ALLE DECISIONI RELAZIONE AZIENDA PADRE / AZIENDA FIGLIA PARTNERSHIP CONTACT CENTER UIRNET MOBILE - APPLICAZIONE PER CONDUCENTI GLOSSARIO INDICE ANALITICO Pag. 2/21

3 1 INTRODUZIONE 1.1 SCOPO ED APPLICABILITÀ Il presente Manuale è uno strumento di supporto all introduzione e alla conoscenza della piattaforma UIRNet. Descrive le principali caratteristiche e i principali processi che caratterizzano la piattaforma logistica UIRNet. 1.2 DESTINATARI DEL DOCUMENTO Questo documento è destinato a tutti gli Utenti che intendono affacciarsi ai principali aspetti e funzionalità che compongono la piattaforma UIRNet. 1.3 CHI È UIRNET La società UIRNet SpA è soggetto attuatore unico per la realizzazione e gestione della piattaforma per la gestione della rete logistica nazionale, come definita nel decreto ministeriale 20 giugno 2005, n. 18T, che è estesa, oltre che agli interporti, anche ai centri merci, ai porti ed alle piastre logistiche (Legge 27/2012 Art. 61 bis). UIRNet ha come principale obiettivo quello di mettere in rete il mondo complesso dei trasporti e della logistica in modo semplice ed i gestori di sistemi per il mondo dei trasporti senza privilegiare una categoria di operatori rispetto alle altre e puntando all integrazione di sistema. Per far ciò ha creato un sistema aperto e sicuro in grado anche di collegarsi con altri sistemi pubblici e/o privati e con applicazioni che utilizzino le tecnologie di bordo già esistenti e di evolvere rapidamente offrendo servizi informatici per rispondere alle necessità del settore del trasporto e della logistica: la Piattaforma Logistica Nazionale (di seguito PLN o piattaforma). I servizi che UIRNet offre attraverso la PLN sono finalizzati al miglioramento dell'efficienza, della sicurezza e della sostenibilità del sistema dei trasporti in Italia: 1. Nell'ambito dell'efficienza, UIRNet oltre a consentire l'accesso e lo scambio di informazioni utili a supportare le decisioni di pianificazione ed esecuzione dei viaggi, favorisce l'interoperabilità di servizi offerti dagli Aderenti e l'ottimizzazione dei tempi e degli scambi informativi tra gli attori, attraverso la definizione di un insieme di regole e una tassonomia condivisa. 2. Nell'ambito della sicurezza, UIRNet si propone direttamente come supervisore e/o gestore di servizi per la sicurezza, attraverso l'erogazione e gestione di servizi erogati dalla Sala Situazioni (che richiedono la realizzazione di un insieme di procedure definite e tecnologie/risorse umane dedicate allo scopo). In tale ottica, è stata realizzata ed avviata la gestione della PLN che consente l interconnessione tra trasportatori, aziende di logistica, istituzioni, interporti e centri logistici di interscambio modale al fine di perseguire sia l efficienza dei processi logistici sia il miglioramento della sicurezza dei trasporti. In particolare, i servizi a valore aggiunto forniti dalla PLN consentiranno di migliorare l efficienza attraverso: l offerta di informazioni sui tempi di trasporto, sulle previsioni di arrivo e sulle situazioni anomale di traffico, code ed incidenti (in modo da consentire le migliori decisioni per la pianificazione ed esecuzione dei viaggi); lo scambio di informazioni e dati fra operatori della logistica a favore di una maggiore integrazione; la riduzione dei tempi morti della logistica, facilitando il workflow del trasporto, gestendo il controllo accessi, lo scambio documentale e le pratiche di sdoganamento; la facilitazione della programmazione e dell incontro della domanda e dell offerta con attenzione ai trasporti intermodali e a forme di trasporto più efficienti rispetto al trasporto esclusivo su gomma. Pag. 3/21

4 1.4 UTENTI Il sistema UIRNet si propone di offrire servizi integrati alle seguenti tipologie di soggetti operativi e istituzionali: Trasportatori Aziende della logistica Gestori di infrastrutture Istituzioni Aziende produttive 1.5 COME COLLEGARSI A UIRNET I Servizi della PLN UIRNet sono accessibili dal portale privato all indirizzo internet Il portale privato è la sezione della PLN dedicata esclusivamente agli utenti registrati, e dà accesso a tutte le applicazioni che permettono di utilizzare i servizi messi a disposizione su web dalla piattaforma. L accesso a tale sezione è naturalmente protetto: ogni utente vi accede dopo aver impostato la propria login ed aver presentato le proprie credenziali. Figura 1. Home page UIRNet L accesso può avvenire da qualsiasi Personal Computer tramite browser internet, preferibilmente Firefox (dalla versione 3.5 in poi) o Explorer (dalla versione 7 in poi). Non sono richiesti altri requisiti minimi di configurazione PC sebbene per il miglior funzionamento della piattaforma è consigliabile una connessione Internet a banda larga. Per una maggior facilità di utilizzo e comprensione dell interfaccia operativa è consigliabile l utilizzo di un Monitor video non inferiore a i 15 pollici, con risoluzione minima di 1024 x 768 pixel. L accesso alle funzionalità delle applicazioni di piattaforma è controllato in funzione dei ruoli applicativi concessi agli utenti (nel CRM). Pag. 4/21

5 Tali ruoli, in prima istanza, vengono assegnati ad un singolo utente dell azienda che assume un ruolo di amministratore per la propria azienda. Tale utenza, configurata nella fase di prima registrazione dell azienda, ha facoltà di definire e gestire, per i propri collaboratori, utenze indipendenti alle quali può assegnare uno o più ruoli applicativi tra quelli da lui stesso posseduti. Ad esempio l utente amministratore potrà accedere ai servizi di prenotazione, ma assegnare ad un collaboratore solo i ruoli per creare prenotazioni verso terzi e ad un altro solo i ruoli per ricevere e gestire le prenotazioni da terzi. Per aumentare la sicurezza le password e le utenze stesse hanno una scadenza: le prime impongono agli utenti di rinnovare la password a cadenze di tempo configurabili; le seconde vengono disabilitate automaticamente quando l utente non accede al sistema per un certo periodo. Servizi applicativi, a loro volta, curano la riservatezza dei dati evitando che una azienda possa accedere ai dati di un altra azienda senza che ciò sia autorizzato. Tali autorizzazioni possono rispondere a caratterizzazioni piuttosto fini: ad esempio un trasportatore può dare evidenza o meno dei dati di una singola missione e degli eventi occorsi durante il suo svolgimento ad uno o più specifici stakeholder. È possibile collegarsi ed interagire con la piattaforma UIRNet anche attraverso un Sistema Legacy esteno. L azienda deve registrarsi sulla piattaforma UIRNet, con la normale procedura e registrare nel caso in cui si abbia richiesto SmarTruck anche l anagrafica dei veicoli delle flotte aziendali. L integrazione del sistema legacy con la piattaforma UIRNet è possibile facendo richiesta tramite Contact Center all Help Desk. È possibile avere un supporto per la configurazione dei parametri necessari quali: estremi della gateway di comunicazione interna; WSDL URL del WS per l acquisizione delle segnalazioni d allarme. Pag. 5/21

6 2 MODULI La piattaforma offre una serie articolata di servizi ed azioni che a seconda delle loro caratteristiche vanno a comporre i seguenti moduli. SmarTruck Dangerous Goods Control Tower Piattaforma Logistica Nazionale Booking Freight Taxi Figura 2 Moduli della piattaforma Gnoscere 2.1 SMARTTRUCK User target: trasportatori SmarTruck permette ai trasportatori una facile programmazione dei viaggi e il monitoraggio della situazione operativa degli stessi. SmarTruck permette di sapere dove sono i veicoli, se procedono regolarmente verso le proprie destinazioni, da quanto tempo stanno viaggiando, l ultima sosta effettuata, i tempi di arrivo previsti tenendo conto della situazione del traffico. Permette inoltre di interagire con gli autisti e con i centri logistici connessi a UIRNet per intervenire sull operatività, ma anche per prevenire e gestire situazioni di emergenza. E possibile inoltre caricare la documentazione d accompagnamento e creare proiezioni per organizzare i viaggi in maniera più efficiente. I dati raccolti nell operatività rimangono poi a disposizione per analizzare le velocità medie di lavoro, i chilometri percorsi, i luoghi e i tempi di sosta, le ore di viaggio, ecc. Il modulo in generale propone alle Aziende di Trasporto una serie servizi che consentono di aumentare le capacità di gestione della flotta. Il modulo, essendo altamente scalabile, è rivolto a tutte le aziende con un qualsiasi numero di veicoli: i servizi erogati sono infatti disponibili sia a bordo del veicolo (tramite cellulare UIRNet o altri terminali installabili in cabina) sia dall ufficio tramite computer con collegamento Internet. In modo opzionale è possibile utilizzare anche il modulo Dangerous Goods, affinché l utente sia aggiornato sulle novità in materia di trasporto merci pericolose. Benefici: Ottimizzazione dei flussi globali, tramite una gestione più efficiente dei singoli mezzi e dell operatività reciproca Pag. 6/21

7 2.2 DANGEROUS GOODS User target: trasportatori Dangerous Goods è un estensione di SmarTruck che aggiunge ad esso un potente strumento di controllo della documentazione delle merci pericolose. Fornisce un aggiornamento costante sulle novità in materia grazie ad un completo archivio dati, consente di comporre con pochi click la documentazione ADR (soprattutto le Trem Card) salvarla e stamparla in varie lingue e verificare la fattibilità dei trasporti ADR pianificati (compatibilità trasporto contemporaneo di più materie, esenzioni, certificazioni richieste ai conducenti, vincoli in galleria, ecc.) in funzione della quantità, dello stato fisico e della modalità di trasporto scelta per le merci pericolose. Benefici: Compilazione più facile della documentazione di trasporto delle merci pericolose Divulgazione cultura in materia 2.3 CONTROL TOWER User target: nodi, imprese, spedizionieri, MTO, agenti marittimi Control Tower permette ad un nodo di avere informazioni, accurate e vicine al tempo reale, relative ai veicoli in viaggio verso di esso. Per ogni singolo mezzo in arrivo il nodo può conoscerne il tempo di arrivo previsto (ETA), può ricevere allarmi sulla viabilità che impattano sull ETA e può ottenere in anticipo la documentazione del carico (se caricata dal trasportatore). Il nodo può anche disporre di informazioni aggregate: numero di veicoli in arrivo per fascia oraria, proiezione sul numero di veicoli previsti nei giorni successivi (man mano che le aziende di trasporto inseriscono le missioni di viaggio). Il nodo può anche comunicare ai mezzi in arrivo la sua capacità di ricezione istantanea o l indisponibilità nel riceverli (Es. per documentazione carente), permettendo ad essi una ripianificazione delle proprie missioni. Il modulo Control Tower di UIRNet consente alle strutture che operano sulla merce di poter estendere la propria capacità di controllo del ciclo logistico (inbound e outbound) migliorando l efficienza di magazzino e la capacità di carico/scarico grazie all integrazione con le flotte di autotrasporto. Benefici: Integrazione dei nodi con le flotte di autotrasporto Gestione più efficiente dei nodi logistici, grazie ad un flusso di veicoli più regolato 2.4 BOOKING User target: trasportatori Booking è un estensione di Control Tower, che consente di offrire alle aziende di trasporto e ai disponenti merce la possibilità di prenotare l accesso ad un certo numero di servizi. Tali servizi riguardano il mondo dei trasporti, non solo il carico e lo scarico merce, le piazzole di sosta, le aree di parcheggio ma anche servizi quali rifornimenti carburante, pernottamenti e ristorazione per i conducenti, riparazione veicoli e accessori per i veicoli. La ricerca e la prenotazione di un servizio è semplice e veloce e rivolta a mezzi, merci e persone. Il gestore flotta/missione con un semplice click visualizza i servizi più vicini da un punto da lui indicato o dal percorso pianificato e può decidere cosa prenotare compilando la scheda di prenotazione. Brochure e foto accompagnano le diverse offerte. Particolarmente rilevante è la possibilità di poter concordare con i nodi predisposti o con i disponenti merce le finestre di arrivo dei veicoli. Finestre di arrivo che, grazie ai servizi integrati con il pacchetto Control Tower, potranno essere continuamente verificate.freight Taxi Pag. 7/21

8 2.5 FREIGHT TAXI User target: trasportatori, imprese Freight Taxi consente a un fornitore del trasporto (che abbia a disposizione uno spazio di carico) o committente (che abbia della merce da spedire) di assicurarsi ulteriori possibilità di business. Con Freight Taxi le imprese dispongono di una selezione di capacità disponibili di mezzi e di carico e possono caricare le spedizioni in modo tempestivo. Una volta concordato un trasporto, per gli utenti del macroservizio SmarTruck è possibile localizzare i carichi, visualizzare i percorsi effettuati e conoscere i tempi rimanenti allo scarico e quindi al completamento della missione stabilita. Freight Taxi può essere utilizzato esclusivamente da aziende in regola, garantendo il massimo impegno affinché gli utilizzatori delle Bacheche Carichi e Veicoli sia affidabile e sicura. Benefici: Aumento tasso di saturazione mezzi e riduzione viaggi a vuoto Maggior efficienza nell incontro di domanda e offerta di trasporto 2.6 GNOSCERE User target: analista dati Gnoscere è uno strumento di analisi che mette a disposizione dell utenza una serie di informazioni utili alla misurazione dei processi che governano le aziende e gli enti che si occupano di logistica. I dati acquisiti durante l intero ciclo produttivo, sono elaborati con logiche di business intelligence e sono presentati in maniera semplice ed efficace per la rapida comprensione delle criticità e delle inefficienze che possono presentarsi. Le informazioni sono accessibili secondo diversi livelli di aggregazione: in particolare ogni utente UIRNet può visualizzare le statistiche di dettaglio della propria organizzazione quali ad esempio, nel caso di un azienda di trasporto, i dati sull utilizzo dei propri mezzi, i dati relativi alle procedure di carico/scarico (tempi, accesso ai punti di interesse, etc.) o quelli relativi agli accessi e alle partenze dai nodi. Nella forma di massima aggregazione, tali analisi possono essere utili anche alle istituzioni per lo studio del comportamento del sistema di trasporto nel suo complesso. Benefici: Facile stima delle criticità e delle inefficienze che caratterizzano l operatività Maggiore conoscenza dei fenomeni che caratterizzano il sistema di trasporto o una sua parte, derivante da dati reali (e non statistici). Pag. 8/21

9 3 CONCETTI BASE Per conoscere la piattaforma UIRNet è utile evidenziarne i concetti principali. Tra questi vengono messi in evidenza i concetti di: Nodi Logistici e POI privati/pubblici Missioni Integrazione con Sistemi Legacy Infotraffico generale/mirato Allarmi Localizzazione dei veicoli e Controllo della flotta Tabellone arrivi e Preavviso di arrivo Servizi di Prenotazione, incontro tra domanda e offerta Gestione della documentazione e Presidio normativa merci pericolose Supporto alle decisioni Relazione Azienda padre / Azienda figlia e Partnership 3.1 NODI LOGISTICI I nodi logistici rappresentano i punti strategici di una catena logistica come ad esempio possono essere: Terminal, Porti, Interporti, Magazzini, ecc. Il concetto di nodo logistico all interno della PLN è assimilato con il concetto di POI (Point of Interest, per definizione vedere Glossario), che viene registrato tramite dati di georeferenziazione (latitudine e longitudine) e dati anagrafici. Figura 3: Nodi Logistici Pag. 9/21

10 Il concetto di POI è nel seguito approfondito a seconda si tratti di un POI privato o di uno pubblico. Figura 4: Visualizzazione POI 3.2 POI PRIVATI I POI privati rappresentano quei punti di interesse relativi ad una singola azienda che registra all interno del sistema i dati che lo contraddistinguono e che risulteranno visibili solo all azienda stessa. In questo modo sarà possibile pianificare missioni da o verso quello specifico POI da parte dell azienda ed avere una visione specifica di monitoraggio e di informazioni. Solo l azienda stessa può visualizzare il POI creato e pianificare missioni da o verso quest ultimo. Un esempio di POI privato può essere un magazzino o una sede aziendale. 3.3 POI PUBBLICI I POI pubblici rappresentano, invece, tutti i punti strategici e rilevanti che sono registrati all interno del sistema e che sono visibili a tutte le aziende registrate. Fanno parte di questa categoria ad esempio: gli Interporti, i Porti, i Terminal, ecc. Tutte le aziende possono pianificare una missione da o verso un POI pubblico. 3.4 MISSIONI All interno della piattaforma, la missione, è la formalizzazione di un viaggio mediante il quale la merce viene caricata e trasportata, con un origine, una destinazione ed un veicolo (con le sue caratteristiche - ad es. targa). Una missione è identificabile con un nome e fornisce data e ora di partenza del viaggio. Oltre a queste informazioni di base, ad una missione possono essere associati altri attributi: a) Conducente/i, Pag. 10/21

11 b) elenco ordinato di ulteriori punti di missione (POI) oltre all origine e alla destinazione (inclusi i tempi di sosta previsti in ciascun POI). c) percorso e informazioni ausiliarie (vincoli sul percorso - waypoint-, criterio di ottimizzazione del percorso, ecc.). d) elenco della merce trasportata suddivisa per unità di carico indivisibile (collo/pallet, container, cisterna ecc.) associate ad un POI di carico/scarico e informazioni ausiliarie (stakeholder del carico, codice ISO container, ecc.). e) eventuale documentazione necessaria da associare al viaggio. Figura 5: Creazione missione Nell ambito della pianificazione di una missione la piattaforma mette a disposizione un tool per il calcolo del percorso ottimo tra i punti di missione (secondo diversi criteri con possibilità di esclusione di archi stradali e aree). Il risultato del calcolo del percorso ottimo è presentato in forma di elenco di direttrici principali da percorrere. E altresì possibile visualizzare su mappa il percorso pianificato. È possibile associare ad una missione la documentazione necessaria, eliminando ove possibile la carta, per anticipare i tempi di controllo dei documenti. Nell ambito della gestione di una missione è possibile modificare lo stato di quest ultima da interfaccia web o da terminale in mobilità (si veda UIRNet Mobile). In particolare è possibile indicare l attivazione o la conclusione di una missione, cambiandone lo stato da non attiva ad attiva o da attiva a conclusa. L obiettivo è quello di notificare l inizio del viaggio e di attivare i servizi disponibili per la missione fino a quando questa si conclude o viene cancellata. La pianificazione e gestione di una missione permette all utente di poter avere un quadro generale dettagliato e specifico in modo tale da poter intervenire ed eventualmente prendere decisioni in tempo reale per ovviare alla problematiche che si possono presentare durante l itinerario programmato e predefinito. Pag. 11/21

12 3.5 INTEGRAZIONE CON SISTEMI LEGACY Il sistema UIRNet è aperto a Sistemi di Fleet Management esterni (Sistemi Legacy). Si tratta di sistemi in uso presso organizzazioni quali aziende di trasporto, che autonomamente controllano il traffico dei propri mezzi con o senza localizzazione degli stessi. Tali sistemi, se collegati, inviano alla piattaforma UIRNet: I dati di pianificazione di percorsi, per ricevere dati di localizzazione e monitoraggio o per interfacciarsi ai servizi di prenotazione o incontro domanda-offerta; I dati di localizzazione dei mezzi monitorati per migliorare la visione complessiva del traffico di UIRNet, ricevendo servizi di monitoraggio. 3.6 INFOTRAFFICO GENERALE E INFOTRAFFICO MIRATO Il sistema permette all utente di avere a disposizione e poter elaborare tutte le informazioni concernenti la viabilità e il meteo, lo stato operativo dei nodi logistici, i rischi e i tempi connessi al trasporto delle merci. È possibile avere una visione generale della situazione oppure mirata esclusivamente ai veicoli di una flotta registrati da un'azienda durante la percorrenza di un viaggio specifico. Infotraffico di base generale: monitoraggio dello stato del traffico, della viabilità e delle condizioni meteo correnti, sia in fase di organizzazione del viaggio che durante lo svolgimento del viaggio. Infotraffico mirato al viaggio: comunicazione segnalazioni, eventi, anomalie e allarmi durante il viaggio; tale comunicazioni possono riguardare eventuali ritardi e variazioni, problemi segnalati dall infrastruttura stradale (es. code, incidenti, cantieri), dai nodi logistici (es. chiusura totale o parziale, Interruzione servizio) o segnalazioni provenienti direttamente dal mezzo. Le informazioni necessarie vengono inviate direttamente al conducente del mezzo in funzione della localizzazione geografica e della missione pianificata. Figura 6: Infotraffico Pag. 12/21

13 3.7 ALLARMI Il sistema permette all utente di gestire e integrare diverse tipologie di avvisi, pre-allarmi e allarmi generati in automatico, sulla base dei dati di posizione forniti dinamicamente dai terminali installati sui mezzi mobili e da ulteriori informazioni ricevute da piattaforme esterne, cui l applicazione si interfaccia, correlati con altri parametri in ingresso in relazione al servizio offerto. Le informazioni ottenute dalla elaborazione di tali dati sono trasmesse alle altre applicazioni della piattaforma UIRNet, che a loro volta le instradano sotto varie forme (ad es. tabella, grafico, SMS, , ecc.) verso l utente finale abilitato ad accedere alla piattaforma stessa, con l obiettivo di rendere disponibile alla clientela un servizio integrato multicanale necessario ad una gestione efficiente delle flotte dei mezzi mobili e delle merci da essi trasportate. A fronte di tali informazioni e in relazione alle tipologie di servizio scelte dall utente, il sistema è in grado, inoltre, di inviare: Avvisi automatici generati sullo stato del trasporto (tempi e misure fisiche). Time Monitoring: il tempo impiegato dal mezzo per percorrere una tratta stabilita e gli eventuali scostamenti (ritardi/anticipi) rispetto ai tempi prestabiliti. Allarmi automatici generati su variazioni di percorso. Corridor Monitoring: lo scostamento espresso in metri del mezzo da una tratta stradale prestabilita. Allarmi automatici generati su attraversamento aree predefinite. Geofencing: lo sconfinamento del mezzo rispetto a zone geograficamente non consentite o obbligatorie. Allarmi automatici generati per documentazione carente (prenotazioni, documenti doganali, ecc.) relativa alle operazioni di carico e scarico di merce presso un nodo logistico prima che il mezzo si presenti presso di esso. Allarmi automatici generati su flussi veicolari in avvicinamento ad un nodo logistico superiori alla capacità ricettiva dello stesso (traffico anomalo) che potrebbero generare una situazione di congestione. Allarmi automatici derivanti dalla correlazione tra eventi di viabilità/meteo attivati dalla Sala Situazioni e posizione dei mezzi monitorati. Allarmi automatici derivanti dalle informazioni provenienti da piattaforme esterne con cui il sistema si interfaccia. 3.8 LOCALIZZAZIONE DEI VEICOLI E CONTROLLO DELLA FLOTTA Il servizio di localizzazione dei veicoli permette di mantenere a sistema le informazioni di posizione rilevate dai dispositivi di bordo (in questo caso dispositivi GPS). Queste informazioni geografiche permettono l erogazione di quasi tutti i servizi previsti nella piattaforma e ne costituiscono perciò l elemento fondante. L accesso al servizio è disponibile in due modalità: la prima si basa sulla fornitura da parte di UIRNet di terminali di vario tipo e complessità collegati alla piattaforma: essi vengono installati sui mezzi ed una volta attivati sono già in grado di colloquiare con la piattaforma. la seconda modalità di basa sull utilizzo, per quei mezzi che ne sono già dotati, di apparati già installati e funzionanti. Tali apparati non colloquiano direttamente con la piattaforma UIRNet, ma con piattaforme esterne di fleet management le quali, sulla base dei dati ricevuti dagli apparati, forniscono servizi diversi alle aziende. Affinché i dati di posizione rilevati da tali apparati possano essere condivisi con la piattaforma UIRNet, è previsto un canale di comunicazione coi sistemi di fleet management gestito da uno specifico protocollo. Questo è possibile in due modalità differenti (mutuamente esclusive): Flotte interne UIRNet o I trasportatori che decidono di aderire a UIRNet e richiedono un terminale UIRNet. Flotte esterne UIRNet Pag. 13/21

14 o I trasportatori che già possiedono un loro sistema di tracciamento possono usufruire direttamente dei servizi della piattaforma interfacciandosi con essa e inviando i dati di posizione del loro sistema di tracking mediante un protocollo predefinito Il servizio permette la verifica in tempo reale della posizione dei veicoli registrati di una flotta sia che questi abbiano una missione associata o meno. Figura 7. Schermata localizzazione veicoli 3.9 TABELLONE ARRIVI Il servizio permette di visualizzare e controllare l elenco dei mezzi in arrivo presso un POI di carico/scarico o presso un qualunque punto esplicitato nella missione (POI pubblico). Il servizio presenta in forma tabellare e grafica i dati di posizione ricevuti dalla piattaforma per tutti i mezzi monitorati diretti ad un determinato POI. Le informazioni principali visualizzate, oltre ad alcuni dati caratteristici del mezzo, sono il tempo pianificato, quindi impostato in fase di definizione della missione, e quello stimato di arrivo al POI. L elenco può essere visualizzato in forma aggregata su un istogramma che mostra in maniera efficace la quantità prevista di mezzi in arrivo suddivisa per fasce orarie. Il servizio permette anche interrogazioni storiche che riguardano cioè mezzi già arrivati a destinazione (missione in stato chiusa ) con i dati di arrivo a consuntivo invece che stimato (come disponibili nel corso dello svolgimento della missione). L obiettivo del servizio è fornire ai gestori dei POI (punti di carico/scarico della merce, luoghi di fruizione di servizi ai mezzi, alla persona, ecc.) uno strumento immediatamente fruibile sulla piattaforma web, quindi senza necessità di sviluppare un interfaccia con il proprio sistema informatico, per godere dei benefici derivanti dalla disponibilità dei dati previsionali di arrivo. Se il POI è privato verranno visualizzati solo gli arrivi dei veicoli propri di un azienda viceversa se il POI è pubblico verranno visualizzati tutti gli arrivi di tutti i veicoli registrati nel sistema verso quello specifico POI. Pag. 14/21

15 3.10 PREAVVISO DI ARRIVO Permette ad un nodo logistico di avere una visione globale e specifica dei veicoli in arrivo e delle informazioni rilevanti che li riguardano in modo tale da permettere di ottimizzare e programmare le attività ad essi relative. Nello specifico, risulta rilevante nella gestione della documentazione in quanto permette ad un nodo logistico di poter verificare anticipatamente all arrivo stabilito di un veicolo, l idoneità della documentazione associata e nel caso di segnalarne eventuali incongruenze. I dati principali riguardano: Targa del mezzo; Generalità del conducente; Giorno e ora di previsto arrivo (in tre fasce orarie); Contenitori da operare; Documentazione associata. L inserimento dei dati è consentito alle aziende di autotrasporto sia attraverso una interfaccia web, che attraverso meccanismi di scambio di dati automatici coi sistemi informatici degli autotrasportatori stessi. I dati del Preavviso vengono utilizzati per: fornire una informazione preventiva ai varchi portuali delle merci che stanno per arrivare in porto in modo da operare i filtri necessari ad autorizzare o meno l ingresso dei mezzi nelle aree portuali quando questi si presentano ai varchi. ridurre i tempi di attesa nei piazzali degli interporti o dei terminal, velocizzando le pratiche burocratiche e gestendo in anticipo eventuali anomalie nella documentazione a corredo del trasporto. trasferire alla piattaforma UIRNet alcuni dati relativi alla merce da prelevare o scaricare e dei mezzi attesi per rendere esercitabili le funzioni di monitoraggio previste e basate sulla tracciatura dei mezzi sulla rete viaria. ricevere dalla piattaforma UIRNet i preavvisi di arrivo delle aziende in esso censite. Questo consente di ottimizzare e rendere sicure le movimentazioni, ridurre i tempi di attesa in banchina ed evitare la contemporaneità di sostanze pericolose incompatibili PRENOTAZIONE Permette la gestione dei Servizi di prenotazione a supporto dell operatività degli aderenti alla piattaforma UIRNet. Il contesto operativo in cui si inserisce il servizio di Prenotazione può essere rappresentato per mezzo delle interazioni che l applicazione ha con il mondo esterno e con le altre applicazioni UIRNet. In particolare, interagiscono con l applicazione Prenotazione: Committenti, si tratta della parte che, necessitando di un servizio, ne esegue la prenotazione avvalendosi della piattaforma UIRNet. I committenti accedono a Prenotazione e prenotano i servizi di cui necessitano. Fornitori, si tratta della parte che, offrendo al mercato servizi compatibili con quelli supportati da Prenotazione, si avvale della piattaforma UIRNet per vendere i propri servizi. I fornitori accedono a Prenotazione per definire i servizi che offrono e l ambito in cui essi sono offerti e per rispondere manualmente alle richieste di prenotazione effettuate dai committenti. Nello specifico si tratta di servizi di prenotazione di servizi logistici: Prenotazione servizi alle merci (aree di carico e scarico nei nodi logistici, spazi a magazzino, operazioni di groupage, degroupage, consolidamento, deconsolidamento, ecc.). Prenotazione servizi di trasporto (rotaia, nave, gomma). Prenotazione di servizi di assistenza tecnica presso i nodi logistici: ai mezzi, container e casse mobili. Prenotazione e gestione automatica aree di parcheggio rivolta agli autisti che sostano con il proprio veicolo su una piazzola di sosta in un sito intermodale Pag. 15/21

16 Prenotazione servizi doganali: sdoganamento, laboratorio chimico dogana, ufficio sanitario. Servizi informativi e alle persone: prenotazione di strutture alberghiere e recettive ed informazioni ed aggiornamento dei tempi di attesa. Consultazione data base storico (analisi statistiche di trend) SERVIZI DI INCONTRO TRA DOMANDA E OFFERTA È il servizio che rappresenta il punto di incontro tra domanda ed offerta di trasporto che permette di trovare in tempo reale il mezzo ottimale per ogni viaggio ed il carico ottimale per ogni trasportatore, riducendo i percorsi a vuoto e permettendo la programmazione di trasporti mono/multi-modali e l'ottimizzazione dei tempi. Le funzionalità principali sono rappresentate da: Consultazione offerte di carichi e veicoli; Ricerca e prenotazione carichi e veicoli; Inserimento richieste carichi e veicoli. Il servizio di registrazione alla piattaforma fornisce un controllo preventivo riguardo la regolarità e l affidabilità storica delle aziende coinvolte GESTIONE DELLA DOCUMENTAZIONE Si tratta di servizi rivolti alla gestione via terminale (computer) e alla semplificazione dello scambio documentale in ambito logistico: Servizi per la standardizzazione dei formati dei documenti. Servizi per la comunicazione sicura dei documenti (controllo accessi, autenticità, firma digitale). Servizi di supporto all interazione tra gli operatori. Interrogazione e consultazione dei documenti PRESIDIO NORMATIVA MERCI PERICOLOSE Il servizio permette ad ogni operatore di avere informazioni relative al regolamento dell accordo internazionale ADR e produrre automaticamente la documentazione richiesta dalla norma (andando a sostituire ciò che prima avveniva in modalità esclusivamente cartacea) o di interesse per la gestione e l organizzazione di trasporti di merci pericolose ADR. Il servizio rende disponibile l accesso alla normativa completa e aggiornata. Il sistema consente la consultazione di un database che contiene tutte le materie e la loro classificazione prevista dalla normativa. Oltre alla classificazione è possibile accedere ad informazioni riguardo: il grado di pericolosità, la modalità di trasporto e di imballaggio, le quantità previste per eventuali esenzioni dal regime ADR, le disposizioni speciali, i parametri fisici, le codifiche di safety (distanze di sicurezza) e security (antiterrorismo), le categorie di appartenenza rispetto alla codifica delle gallerie SUPPORTO ALLE DECISIONI Il sistema consente di estrarre periodicamente informazioni di sintesi e di dettaglio relative alle operazioni, supportate dalle applicazioni UIRNet, connesse al trasporto delle merci, alla logistica e alla viabilità (es. analisi statistiche e di trend sulle prenotazioni effettuate) al fine di renderle disponibili, sottoforma di cruscotti e di report, agli operatori del trasporto, agli operatori della logistica e alle istituzioni. In particolare, l applicazione rende disponibili cruscotti per l analisi di indicatori di sintesi e report per l analisi dei dati di dettaglio al fine di rappresentare informazioni relative alle seguenti aree di analisi: Analisi livelli di servizio sistema UIRNet, fornisce una visione dettagliata dei livelli di servizio erogati dalla piattaforma UIRNet. Pag. 16/21

17 Analisi mercato, consente di focalizzarsi sulle dimensioni economiche connesse all utilizzo della piattaforma UIRNet, scavando fino al livello di dettaglio e visualizzando le tendenze per estrarre informazioni non evidenti. Analisi processi operativi, permette di monitorare e analizzare i processi operativi eseguiti all interno del sistema UIRNet evidenziandone le eventuali inefficienze RELAZIONE AZIENDA PADRE / AZIENDA FIGLIA E una relazione tra due aziende stabilita su determinati servizi acquistati con il modulo Control Tower. In particolare l azienda padre può vedere il tabellone degli arrivi delle aziende figlie per cui è stabilita la relazione (ma non ad es. la documentazione legata alla merce) PARTNERSHIP La partnership e un legame tra due aziende e offre la possibilità di usare i veicoli dell azienda con cui si instaura una partnership per creare delle missioni da portale privato. Se l azienda A chiede la partnership all Azienda B, nella creazione delle missioni, l azienda A ha la possibilità di scegliere i veicoli dell azienda B, ma non e possibile il contrario a meno che anche l Azienda B chieda la partnership all Azienda A. Figura 8. Schermata Partnership 3.18 CONTACT CENTER Il Contact Center (CC) ha il compito di accogliere le chiamate per fornire informazioni relative alle relazioni tra UIRNet ed i propri clienti. In particolare il CC rappresenta: la prima interfaccia 1. con gli utenti non registrati che desiderano avere informazioni generali sulla piattaforma, i servizi disponibili, le modalità di adesione e che desiderano ricevere assistenza nella fase di registrazione. 2. con gli utenti registrati, che necessitano di assistenza nell utilizzo della piattaforma stessa o di supporto nello svolgimento di determinate funzioni. Pag. 17/21

18 il front-end verso gli utenti per la gestione di segnalazione di errori o reclami sul servizio. Il Contact Center offre anche un servizio di supporto agli utenti nello svolgimento specifico delle funzioni che normalmente potrebbero essere effettuate direttamente attraverso il portale web. Ciò per venire incontro alle esigenze di particolari utenze che in mobilità possono essere in difficoltà nell interagire con la piattaforma UIRNET MOBILE - APPLICAZIONE PER CONDUCENTI UIRNet Mobile mette a disposizione dei conducenti dei veicoli di flotte aderenti alla PLN UIRNet un canale di comunicazione aggiuntivo a quelli disponibili a tutti gli altri utenti (il portale UIRNet o il Contact Center). Tale canale è realizzato attraverso un applicazione installata sui terminali UIRNet con interfaccia grafica utente, che permette di interagire con la PLN in modo facile, guidato, e in mobilità. Si tratta perciò di una modalità particolarmente adatta ai conducenti i quali possono così interagire con la piattaforma e fornire e ricevere informazioni senza necessità di ulteriori infrastrutture di comunicazione. Mediante l applicativo UIRNet Mobile il conducente può: Attivare o disattivare la trasmissione dell informazione di posizione dal suo apparato alla PLN (analoga funzionalità è disponibile a livello di interfaccia web) Gestire le missioni (se previste) che lo riguardano. In particolare può visualizzare la lista completa delle missioni evidenziandone lo stato e per ciascuna di esse i dettagli relativi (data e ora di partenza, lista dei POI, orari previsti per ciascun POI, ecc), attivare chiudere la prima missione della lista, aggiornare la missione attiva (esclusivamente per quanto riguarda i tempi di partenza arrivo ai vari POI che costituiscono la missione) e segnalare l arrivo ad un POI. Gestire la merce (se prevista) associata alla missione attiva in quel momento. Per ogni POI vengono visualizzate le informazioni relative all orario e alla merce che è previsto caricare/scaricare. Inoltre è possibile segnalare il carico/scarico della merce prevista nella missione. Visualizzare i dettagli del percorso (se previsto) della missione attiva in termini di elenco delle strade principali da percorrere dal POI di partenza a quello di destinazione, segnalando gli eventuali passaggi per POI intermedi. Gestire le segnalazioni infotraffico e meteo che lo riguardano. In particolare è possibile visualizzare la lista delle segnalazioni. Visualizzare la lista degli eventi di allarme ricevuti dal terminale (Geofencing, Monitoraggio documentazione, Corridor Monitoring, ecc.). Per ogni evento è possibile visualizzare i dettagli caratteristici di quell evento. L arrivo di messaggi di allarme genera nell applicativo un pop-up e un segnale sonoro di avviso (oltre all archiviazione nello storico corrispondente). Pag. 18/21

19 4 GLOSSARIO Acronimo ADR Committente Contact Center Corridor Monitoring CRM ETA Flotta Fornitore Gateway Geofencing GPS Help Desk Missione MTO Nodo Logistico Partnership POI PLN Preavviso di arrivo Prenotazione Profilo utente Ruolo Descrizione European Agreement concerning the International Carriage of Dangerous Goods by Road - Accordo europeo relativo al trasporto internazionale di merci pericolose su strada L utente che richiede delle prenotazioni a dei servizi pubblicati e censiti da fornitori sulla piattaforma. Svolge nell ambito della piattaforma UIRNet funzioni essenziali di supporto e assistenza nei confronti degli utenti. Per maggiori informazioni si veda il Manuale Utente relativo. Funzione della piattaforma che verifica il rispetto dei vincoli spaziali imposti sul percorso del veicolo, determinando la distanza minima tra la posizione corrente e il percorso prestabilito in fase di pianificazione di una missione. Coustomer Relationship Management. Applicazione della piattaforma che accentra la gestione delle informazioni relative ad aziende/enti aderenti all iniziativa UIRNet (quali ad esempio i dati di tipo anagrafico, asset, risorse ecc.) e offre gli strumenti necessari alla gestione delle relazioni che si instaurano e si sviluppano con tali organizzazioni. Estimated Time of Arrival - Tempo stimato di arrivo di un mezzo ad un nodo logistico/poi di missione. Insieme di veicoli stradali di un azienda di trasporto. L utente nell ambito della piattaforma UIRNet può gestire una o più fotte di veicoli e assegnarle ad uno o più profili utente (referente flotta). L utente che pubblica dei servizi da svolgere, in base a tipologie predefinite di servizio, al quale vengono effettuate richieste di prenotazioni. Punto d accesso da e verso applicazione a livello di invio di pacchetti dati. Funzione della piattaforma che verifica lo sconfinamento del mezzo rispetto a zone geograficamente non consentite o obbligatorie. Global Positioning System GPS è un sistema gestito dal governo degli Stati Uniti d'america di posizionamento e navigazione satellitare che fornisce posizione ed orario, liberamente accessibile da chiunque sulla Terra dotato di ricevitore GPS. Il suo grado attuale di accuratezza è dell'ordine dei metri, in dipendenza dalle condizioni meteorologiche, dalla disponibilità e dalla posizione dei satelliti rispetto al ricevitore, dalla qualità e dal tipo di ricevitore, dalla riflessione del segnale, dagli effetti della ionosfera, ecc. Servizio della piattaforma che fornisce informazioni e assistenza agli utenti per la registrazione e nel caso in cui abbiano problemi nella gestione di un modulo o di un servizio. È possibile accedere all Help Desk dal Contact Center. All interno della piattaforma è la formalizzazione di un viaggio commissionato dallo spedizioniere all azienda di trasporto mediante il quale la merce viene caricata e trasportata, con un origine, una destinazione e un veicolo (con le sue caratteristiche). Una missione è identificabile con un nome e fornisce data e ora di partenza del viaggio. Oltre a queste informazioni di base, ad una missione possono essere associati altri attributi: conducente/i, elenco ordinato di ulteriori punti di missione (POI) oltre all origine e alla destinazione (inclusi i tempi di sosta previsti in ciascun POI) percorso e informazioni ausiliarie (vincoli sul percorso - waypoint-, criterio di ottimizzazione del percorso, ecc.) elenco della merce trasportata suddivisa per unità di carico indivisibile (collo/pallet, container, cisterna ecc.) associate ad un POI di carico/scarico e informazioni ausiliarie (stakeholder del carico, codice ISO container, ecc.). Multimodal Transport Operator - Operatore per il Trasporto Multimodale. Punto strategico della catena logistica (ad es. Terminal, Porti, Interporti, Magazzini, ecc.). Legame tra due aziende definibile nell ambito della piattaforma e che offre la possibilità di usare i veicoli dell azienda con cui si instaura una partnership per creare delle missioni da portale privato UIRNet. Point of Interest. Un punto di interesse, è una posizione cartografica (latitudine e longitudine) di un punto specifico che un attore può trovare utile o interessante. Agli scopi della piattaforma, posso essere defini poi pubblici e POI privati e corrispondono a luoghi interessanti dal punto di vista logistico: un magazzino, un terminal, un punto di cambio modale, albergho, area di sosta, ecc. Il POI è corredato da attributi diversi che compongono sostanzialmente l indirizzo del punto. Piattaforma Logistica Nazionale. Informazione emessa dalle aziende di trasporto, tramite la piattaforma,per notificare ad un nodo logistico o in generale ad un luogo di carico e scarico l arrivo imminente di un proprio mezzo. Servizio che consente ad un Committente di effettuare la prenotazione on line di servizi logistici offerti dai Fornitori sulla piattaforma (ad es. servizi alle merci, servizi di trasporto (rotaia, nave, gomma), servizi di assistenza tecnica presso i nodi logistici ai mezzi e alle unità di carico, prenotazione aree di parcheggio, servizi doganali, servizi informativi e alle persone ecc.) Un profilo utente è una fonte di dati relativa a tutte le informazioni dell'utente che possono essere impiegate per determinare il comportamento del sistema. La posizione che determina quale funzionalità ha l utente all interno del sistema. Pag. 19/21

20 Acronimo Sala Situazioni Sistema Legacy Stakeholder Tabellone arrivi Time Monitoring Trem Card UIRNet Mobile Workflow WS Descrizione La PLN sarà dotata di una Sala Situazioni Nazionale dove afferiranno e verranno visualizzati tutti i dati informativi dall intero territorio italiano (ad es. traffico, meteo e viabilità, dati da infrastrutture logistiche e altre piattaforme, segnalazioni di anomalie e gestione emergenze, ecc.). Nel contesto di questo documento il sistema legacy è un sistema informatico o un'applicazione esistente e funzionante interfacciabile con la piattaforma UIRNet attraverso e le variegate modalità di comunicazione disponibili. Con il termine stakeholder si individuano, in generale, i soggetti portatori di interessi nei confronti di un'iniziativa economica. Nel contesto del documento si intendono quei soggetti portatori di interesse su un singolo trasporto: normalmente si escludono coloro i quali operano fisicamente sulla merce (trasportatori, terminal contenitori, magazzini conto terzi, ecc.) e si includono coloro i quali organizzano il trasporto (agenti, spedizionieri, ecc.) o contribuiscono alla sua esecuzione producendo documenti (spedizionieri doganali, ecc.). Matrice dei mezzi in arrivo presso un luogo di carico/scarico, o più in generale un nodo logistico, con i tempi pianificati/stimati/effettivi di arrivo. Il ritardo o l anticipo tra il tempo stimato necessario a percorrere la tratta stradale in relazione al dato di posizione corrente e il tempo effettivo trascorso, calcolato dalla differenza tra l ora letta dal medesimo dato di posizione e l ora di partenza effettiva letta dal dato di posizione trasmesso all inizio della missione. Transport Emergency Cards - Scheda che fornisce al conducente dettagliate istruzioni scritte nel caso in cui un carico di merci pericolose sia coinvolto in un incidente. Secondo le prescrizioni ADR, tale scheda deve obbligatoriamente essere presente a bordo in tutte le lingue dell equipaggio. Applicazione installata sui terminali UIRNet, che permette ai conducenti di interagire con la piattaforma e fornire e ricevere informazioni in mobilità. Si intende il flusso di lavoro. Web Service. Applicazioni software scritte in diversi linguaggi di programmazione e implementate su diverse piattaforme hardware che possono essere utilizzate, tramite le interfacce che queste "espongono" pubblicamente e mediante l'utilizzo delle funzioni che sono in grado di effettuare (i "servizi" che mettono a disposizione) per lo scambio di informazioni e l'effettuazione di operazioni complesse (quali, ad esempio, la realizzazione di processi di business che coinvolgono più aree di una medesima azienda) sia su reti aziendali come anche su Internet. Pag. 20/21

21 5 INDICE ANALITICO A ADR... 7; 17; 20; 21 Allarmi... 9; 13; 14 Attori... 3 Aziende di Trasporto... 6 Aziende produttive... 4 B Booking... 7; 8 C Carico. 7; 8; 11; 13; 15; 16; 17; 19; 20; 21 Committenti Contact Center... 5; 18; 19; 20 Control Tower... 7; 8; 18 Corridor Monitoring 13; 19; 20 CRM... 5; 20 D Dangerous Goods... 6; 7; 20 Documentazione... 6; 7; 9; 11; 13; 16; 17; 18; 19 F Fornitori... 16; 20 Freight Taxi... 8 G Geofencing... 13; 19; 20 Gestori di infrastrutture... 4 Gnoscere... 8 H Help Desk... 5; 20 I Infotraffico... 9; 12; 13 Interporti... 3; 16 Istituzioni... 4 L Localizzazione... 9; 14 Logistica... 3; 4; 8; 9; 17; 21 M Merce. 7; 8; 10; 11; 13; 15; 16; 18; 19; 20; 21 Merci pericolose... 6; 7; 9; 17; 20; 21 Missione... 5; 7; 8; 10; 11; 12; 14; 15; 19; 20; 21 N Nodi Logistici... 9 Normativa... 9; 17 P Partnership... 9; 18; 21 Percorso... 7; 11; 13; 19; 20 Piattaforma... 3; 4; 5; 6; 9; 10; 11; 12; 13; 14; 15; 16; 17; 18; 19; 20; 21 POI... 9; 10; 11; 15; 19; 20; 21 Preavviso di arrivo... 9; 15; 21 Prenotazione. 5; 7; 12; 16; 17; 21 S Sala Situazioni... 3; 14; 21 Scarico 7; 8; 11; 13; 15; 16; 19; 20; 21 Sistema Legacy... 5; 21 SmarTruck... 5; 6; 7; 8 Stakeholder... 5; 11; 20; 21 T Tabellone arrivi... 9; 15; 21 Time Monitoring... 13; 21 Trasportatori... 4 Trem Card... 7; 21 U UIRNet 1; 3; 4; 5; 6; 7; 8; 9; 12; 13; 14; 16; 17; 18; 19; 20; 21 UIRNet Mobile... 11; 19; 21 Pag. 21/21

MANUALE Freight Taxi

MANUALE Freight Taxi MANUALE Freight Taxi UIRNet_USG_FT_REV_B Codice Revisione Data UEJ4DDS10007_LJ4A686DDS11 1 21-02-2013 UIRNet S.p.A. Via F. Crispi 115, 00187 - Roma (IT) contactcenter@uirnet.it www.uirnet.it INDICE 1 Introduzione...

Dettagli

La Piattaforma Logistica Nazionale I servizi e lo stato della realizzazione

La Piattaforma Logistica Nazionale I servizi e lo stato della realizzazione La Piattaforma Logistica Nazionale I servizi e lo stato della realizzazione Torino, 28 marzo 2012 0 UIRNet, come soggetto attuatore del MIT, sta realizzando l ITS nazionale di riferimento per il trasporto

Dettagli

La società, la governance e la mission

La società, la governance e la mission La società, la governance e la mission UIRNet è controllata all 82% dagli interporti e focalizzata sulla realizzazione della Piattaforma Logistica Nazionale Azionisti e Governance La quota detenuta dagli

Dettagli

LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO DEI PADRONCINI

LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO DEI PADRONCINI LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO DEI PADRONCINI Esigenza Numerose aziende che operano nel settore della logistica e dei trasporti in conto terzi, nonché le aziende di produzione, che hanno la necessità di

Dettagli

Specifiche di Integrazione della Piattaforma Logistica Nazionale (PLN) con altri Sistemi Informativi (SI) Web Service Interfaces. Guida semplificata

Specifiche di Integrazione della Piattaforma Logistica Nazionale (PLN) con altri Sistemi Informativi (SI) Web Service Interfaces. Guida semplificata Specifiche di Integrazione della Piattaforma Logistica Nazionale (PLN) con altri Sistemi Informativi (SI) Web Service Interfaces Guida semplificata Sommario 1 Introduzione... 2 1.1 Scopo... 2 1 Modalità

Dettagli

MANUALE Gnoscere. UIRNet_USG_GN_REV_A. UIRNet S.p.A. Via F. Crispi 115, 00187 - Roma (IT) contactcenter@uirnet.it www.uirnet.it

MANUALE Gnoscere. UIRNet_USG_GN_REV_A. UIRNet S.p.A. Via F. Crispi 115, 00187 - Roma (IT) contactcenter@uirnet.it www.uirnet.it MANUALE Gnoscere UIRNet_USG_GN_REV_A Codice Revisione Data UEJ4DWR00002_LJ4A686DWR03 0.1 15-03-2013 UIRNet S.p.A. Via F. Crispi 115, 00187 - Roma (IT) contactcenter@uirnet.it www.uirnet.it INDICE 1 Introduzione...

Dettagli

La Piattaforma Logistica Nazionale I servizi e lo stato della realizzazione

La Piattaforma Logistica Nazionale I servizi e lo stato della realizzazione La Piattaforma Logistica Nazionale I servizi e lo stato della realizzazione Livorno, 2 marzo 2012 0 UIRNet, come soggetto attuatore del MIT, sta realizzando l ITS nazionale di riferimento per la logistica

Dettagli

La Piattaforma Logistica Nazionale: I macroservizi offerti agli operatori nazionali della logistica e strategie future

La Piattaforma Logistica Nazionale: I macroservizi offerti agli operatori nazionali della logistica e strategie future La Piattaforma Logistica Nazionale: I macroservizi offerti agli operatori nazionali della logistica e strategie future 0 UIRNet vuole migliorare il sistema logistico perseguendo l integrazione info-telematica

Dettagli

Convegno Smart Port & Logistics. UIRNet e il Corridoio Controllato Doganale Intervento Prof. Ing. De Dominicis

Convegno Smart Port & Logistics. UIRNet e il Corridoio Controllato Doganale Intervento Prof. Ing. De Dominicis Convegno Smart Port & Logistics UIRNet e il Corridoio Controllato Doganale Intervento Prof. Ing. De Dominicis 17 Settembre 2015 0 INTERAZIONE DI SISTEMA PCS UIRNet e la Piattaforma Logistica Nazionale

Dettagli

Caratteristiche Applicabilità. Piattaforma Logistica

Caratteristiche Applicabilità. Piattaforma Logistica Caratteristiche Applicabilità Piattaforma Logistica Versione 2.0-2011 Azioni semplici o strutturate Risorse umane e materiali Tempi e Luoghi La Piattaforma WOLT è una soluzione progettata per rispondere

Dettagli

www.softwaretelemarketing.com SOLUZIONE CRM E CTI PER CALL E CONTACT CENTER

www.softwaretelemarketing.com SOLUZIONE CRM E CTI PER CALL E CONTACT CENTER www.softwaretelemarketing.com SOLUZIONE CRM E CTI PER CALL E CONTACT CENTER SOFTWARE PER LA GESTIONE E P SOFTWARE PER LA due. CRM è lo strumento dedicato alla gestione e pianificazione delle azioni di

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA PIATTAFORMA SMART 4 BROADBAND CHE COSA E SMART 4 BROADBAND TOP PERFORMANCE?

INTRODUZIONE ALLA PIATTAFORMA SMART 4 BROADBAND CHE COSA E SMART 4 BROADBAND TOP PERFORMANCE? INTRODUZIONE ALLA PIATTAFORMA SMART 4 BROADBAND SMART4 BROADBAND è l acronimo di Satellite MARitime Technologies FOR BROADBAND, pertanto rappresenta la soluzione innovativa sviluppata da ITS Servizi Marittimi

Dettagli

COORDINAMENTO PATTUGLIE E VIGILANZA

COORDINAMENTO PATTUGLIE E VIGILANZA COORDINAMENTO PATTUGLIE E VIGILANZA Esigenza Con riferimento al Decreto Ministeriale 290 dell 1 dicembre 2010, fanno parte dei servizi svolti dagli Istituti di Vigilanza le seguenti attività: servizio

Dettagli

MANUALE www.logisticity.it. Copryright 2015 - All rights reserved Email: info@logisticity.it - P.IVA 04183950403

MANUALE www.logisticity.it. Copryright 2015 - All rights reserved Email: info@logisticity.it - P.IVA 04183950403 MANUALE www.logisticity.it Copryright 2015 - All rights reserved Email: info@logisticity.it - P.IVA 04183950403 INDICE Presentazione... pag. 02 Applicativo... pag. 03 Amministrazione...pag. 06 Licenza...pag.

Dettagli

Public Frequently Asked Questions

Public Frequently Asked Questions Public Frequently Asked Questions UIRNet PUB_REV_0 Codice Revisione Data UEJ4DDS10010_LJ4A686DDS14 0 19-10-2012 UIRNet S.p.A. Via F. Crispi 115, 00187 - Roma (IT) contactcenter@uirnet.it www.uirnet.it

Dettagli

La nostra proposta per il trasporto internazionale.

La nostra proposta per il trasporto internazionale. pagina 1 di 6 La nostra proposta per il trasporto internazionale. Movendo Srl. Movendo Srl è specificamente orientata all'erogazione di servizi per la gestione delle risorse mobili (Mobile Resources Management).

Dettagli

È fondamentale mantenere il controllo.

È fondamentale mantenere il controllo. È fondamentale mantenere il controllo. Per questo Visirun segue in tempo reale la tua flotta commerciale ovunque tu sia e in qualsiasi momento: sarai informato su cosa fanno e dove sono i tuoi mezzi, sullo

Dettagli

Progetto Nord Ovest. Preavviso di arrivo sul Porto di Genova Gestione emergenze e allarmi

Progetto Nord Ovest. Preavviso di arrivo sul Porto di Genova Gestione emergenze e allarmi Progetto Nord Ovest Preavviso di arrivo sul Porto di Genova Gestione emergenze e allarmi Roma, 17 maggio 2011 0 Contesto L Autorità Portuale di Genova (APGe), attraverso E-port, è in grado di: a) Verificare

Dettagli

Software Servizi Web UOGA

Software Servizi Web UOGA Manuale Operativo Utente Software Servizi Web UOGA S.p.A. Informatica e Servizi Interbancari Sammarinesi Strada Caiese, 3 47891 Dogana Tel. 0549 979611 Fax 0549 979699 e-mail: info@isis.sm Identificatore

Dettagli

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Servizi di connessione Prodotti a supporto del business Per sfruttare al meglio una rete di ricarica per veicoli

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000

USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000 VERITAS StorageCentral 1 USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000 1. Panoramica di StorageCentral...3 2. StorageCentral riduce il costo totale di proprietà per lo storage di Windows...3 3. Panoramica

Dettagli

Sfrutta appieno le potenzialità del software SAP in modo semplice e rapido

Sfrutta appieno le potenzialità del software SAP in modo semplice e rapido Starter Package è una versione realizzata su misura per le Piccole Imprese, che garantisce una implementazione più rapida ad un prezzo ridotto. E ideale per le aziende che cercano ben più di un semplice

Dettagli

L architettura dell applicazione La figura seguente rappresenta l architettura dell applicazione di Rilevazione Presenze.

L architettura dell applicazione La figura seguente rappresenta l architettura dell applicazione di Rilevazione Presenze. Rilevazione Presenze Molte aziende si avvalgono di personale che svolge la propria attività in mobilità, lontano dalla sede, e hanno la necessità di registrarne e certificarne la presenza e gli orari di

Dettagli

Sistema di monitoraggio remoto per impianti fotovoltaici

Sistema di monitoraggio remoto per impianti fotovoltaici Sistema di monitoraggio remoto per impianti fotovoltaici Powered by 1 INFORMAZIONI GENERALI AMPERYA EYES Amperya EYES è la nuova soluzione di telecontrollo creata da Amperya per la supervisione di tutti

Dettagli

1. Introduzione. 2. Il Progetto

1. Introduzione. 2. Il Progetto 1. Introduzione Con l espressione trasporto pubblico locale intelligente si intende l uso di tecnologie a supporto della mobilità e degli spostamenti di persone. Grazie allo sviluppo di dispositivi e strumenti

Dettagli

SIG-FIN UN CRM PER TUTTE LE ESIGENZE

SIG-FIN UN CRM PER TUTTE LE ESIGENZE SIG-FIN UN CRM PER TUTTE LE ESIGENZE SIG-FIN (Sistema Informativo Gestionale Finanziario) è la soluzione di CRM (Customer Relationship Management) sviluppato da Cesaweb per tutte le società Finanziarie

Dettagli

Lezione 7 - A. Analisi dei Requisiti per il Caso di Studio di un Azienda Portuale

Lezione 7 - A. Analisi dei Requisiti per il Caso di Studio di un Azienda Portuale Lezione 7 - A Analisi dei Requisiti per il Caso di Studio di un Azienda Portuale Caso di Studio: Azienda Portuale Analisi dei Requisiti Metodologia di Progetto Comprende la creazione di tre modelli rappresentati

Dettagli

Turbodoc. Archiviazione Ottica Integrata

Turbodoc. Archiviazione Ottica Integrata Turbodoc Archiviazione Ottica Integrata Archiviazione Ottica... 3 Un nuovo modo di archiviare documenti, dei e immagini... 3 I moduli di TURBODOC... 4 Creazione dell armadio virtuale... 5 Creazione della

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico

M.U.T. Modulo Unico Telematico Via Alessandria, 215 Roma tel: 06/852614 fax: 06/85261500 e-mail: info@cnce.it M.U.T. Modulo Unico Telematico http://mut.cnce.it Novità client versione 1.6.1 Data redazione: 21.06.2007 Indice dei contenuti

Dettagli

Infostat-UIF. Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni

Infostat-UIF. Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni Infostat-UIF Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni Versione 1.2 1 INDICE 1. Istruzioni operative per l'utilizzo dei servizi Infostat-UIF... 3 2. Registrazione al portale Infostat-UIF... 4 2.1. Caso

Dettagli

Quali informazioni posso comunicare o ricevere?

Quali informazioni posso comunicare o ricevere? I n f o W E B A cosa serve InfoWEB? InfoWEB è una soluzione completamente web che, presentandosi con l aspetto di un sito internet, permette di distribuire tutte le informazioni di presenza volute, e non

Dettagli

www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534

www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534 www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534 Varedo (MI) - ITALIA applicazioni WEB Gestore di Portali

Dettagli

Tecniche e Strategie per misurare e migliorare le performance del servizio di telefonia fissa. Application Monitoring Broadband Report Analysis

Tecniche e Strategie per misurare e migliorare le performance del servizio di telefonia fissa. Application Monitoring Broadband Report Analysis Tecniche e Strategie per misurare e migliorare le performance del servizio di telefonia fissa Application Monitoring Broadband Report Analysis Le necessità tipiche del servizio di telefonia Maggiore sicurezza

Dettagli

LINEA GUIDA SISTEMA TRACCIABILITA MARCHI D AREA

LINEA GUIDA SISTEMA TRACCIABILITA MARCHI D AREA LINEA GUIDA SISTEMA TRACCIABILITA MARCHI D AREA 1 SOMMARIO 1 PREMESSA...3 2 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE...4 3 DEFINIZIONI...5 4 NORMATIVE DI RIFERIMENTO...7 5 PRINCIPI BASE DEL SISTEMA DI TRACCIABILITÀ

Dettagli

FLEET MANAGEMENT / GESTIONE FLOTTE

FLEET MANAGEMENT / GESTIONE FLOTTE FLEET MANAGEMENT / GESTIONE FLOTTE Il sistema proposto consente di erogare un insieme di servizi di logistica basati sulla capacità di stabilire comunicazioni bidirezionali tra una Centrale Operativa ed

Dettagli

GLOBAL TICKET MANAGEMENT. La soluzione verticale per la gestione del servizio di assistenza

GLOBAL TICKET MANAGEMENT. La soluzione verticale per la gestione del servizio di assistenza GLOBAL TICKET MANAGEMENT La soluzione verticale per la gestione del servizio di assistenza Sommario Overview... 2 Capabilities... 2 Il Processo... 3 Caricamento Anagrafiche... 4 Gestione Contratto... 7

Dettagli

Relazione introduttiva Febbraio 2006

Relazione introduttiva Febbraio 2006 Amministrazione Provincia di Rieti Febbraio 2006 1 Progetto Sistema Informativo Territoriale Amministrazione Provincia di Rieti Premessa L aumento della qualità e quantità dei servizi che ha caratterizzato

Dettagli

FOCUS ON BORSA TRASPORTI INTERVISTA AL GENERAL MANAGER Dott. Angelo Coletta

FOCUS ON BORSA TRASPORTI INTERVISTA AL GENERAL MANAGER Dott. Angelo Coletta 1. CHE COS E, COME NASCE L IDEA DI CREARE UNA BORSA MERCI E DA QUALI ESIGENZE? Borsa Trasporti è l ultima nata tra le borse merci telematiche ed è un portale interamente dedicato al mondo del trasporto

Dettagli

Esperienze. gestione. risorse. * Qualità INVENTARIO. * Produttività. * Controllo di GESTIONE FORNITORE. * Monitoraggio GESTIONE LISTE DI CARICO

Esperienze. gestione. risorse. * Qualità INVENTARIO. * Produttività. * Controllo di GESTIONE FORNITORE. * Monitoraggio GESTIONE LISTE DI CARICO CONTROLLO DI GESTIONE Esperienze GESTIONE STATO APPARATI GESTIONE FORNITORE INVENTARIO GESTIONE LISTE DI CARICO * Qualità * Produttività * Controllo di gestione * Monitoraggio risorse TRACCIABILITA PRODOTTI

Dettagli

Gestione Imposta di Soggiorno. Manuale utente. Portale per i gestori di strutture ricettive. Presentato da:

Gestione Imposta di Soggiorno. Manuale utente. Portale per i gestori di strutture ricettive. Presentato da: Manuale utente Portale per i gestori di strutture ricettive Presentato da: Vers. 1.1 - del 24/04/2015 Storia del documento Versione Data Autore Modifiche apportate 0.9 30/09/2012 D.Bigozzi Stesura iniziale

Dettagli

SISTEMA GESTIONE FLOTTE. Ansimon srl

SISTEMA GESTIONE FLOTTE. Ansimon srl SISTEMA GESTIONE FLOTTE Ansimon srl via Muzio Clementi, 64 00193 Roma Tel: 06 36 00 16 29 Fax: 06 32 19 823 sito web: www.ansimon.it email: thuraya@ansimon.it Cos'è un sistema FMS? Il Fleet Management

Dettagli

LA SOLUZIONE INNOVATIVA PER GESTIRE LA TUA FLOTTA E PER ORGANIZZARE I TUOI SERVIZI

LA SOLUZIONE INNOVATIVA PER GESTIRE LA TUA FLOTTA E PER ORGANIZZARE I TUOI SERVIZI Sage Sistemi Srl Treviglio (BG) 24047 Via Caravaggio, 47 Tel. 0363 302828 Fax. 0363 305763 e-mail sage@sagesistemi.it portale web LA SOLUZIONE INNOVATIVA PER GESTIRE LA TUA FLOTTA E PER ORGANIZZARE I TUOI

Dettagli

Sicuritalia e la soluzione di SAP per la Field Force.

Sicuritalia e la soluzione di SAP per la Field Force. Sicuritalia S.p.A. Utilizzata con concessione dell autore. SAP Customer Success Story Sicurezza e servizi fiduciari Sicuritalia S.p.A Sicuritalia e la soluzione di SAP per la Field Force. Partner Nome

Dettagli

Software gestionale per le aziende del settore traslochi nazionali ed internazionali. Dt Spazio Sistemi S.a.s. 1

Software gestionale per le aziende del settore traslochi nazionali ed internazionali. Dt Spazio Sistemi S.a.s. 1 DTS Direct Transport Systems Software gestionale per le aziende del settore traslochi nazionali ed internazionali 1 Da una piccola indagine condotta emerge che: la maggior parte delle aziende di trasloco

Dettagli

La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech. Torino 16/11/2011

La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech. Torino 16/11/2011 La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech Torino 16/11/2011 Agenda Presentazione Autostrade // Tech Autostrade // Tech: Il ruolo nella mobilità I Bus turistici e la mobilità urbana Prospettive a livello nazionale

Dettagli

Attila getting leadership

Attila getting leadership Attila Il gestionale operativo disegnato per le piccole e medie imprese - Vilcor Multimedia srl, tutti i diritti riservati Introduzione Attila è una piattaforma gestionale che integra strumenti di marketing

Dettagli

Speedy Support. ACS Service. Sviluppiamo insieme il futuro digitale della Giustizia

Speedy Support. ACS Service. Sviluppiamo insieme il futuro digitale della Giustizia Speedy Support Tecnologia integrata per un servizio di assistenza e manutenzione tecnica a valore aggiunto Viale Erminio Spalla, 41 00142 Roma info@consorzio-novalex.it www.consorzio-novalex.it Maggio

Dettagli

SISTEMA DI TELECONTROLLO PER LA GESTIONE DELLA FLOTTA

SISTEMA DI TELECONTROLLO PER LA GESTIONE DELLA FLOTTA SISTEMA DI TELECONTROLLO PER LA GESTIONE DELLA FLOTTA INTRODUZIONE Al fine di migliorare il servizio di trasporto pubblico è necessario dotarsi di sistemi tecnologici avanzati di supporto alla gestione

Dettagli

ARTSANA Group. Progetto di. Dematerializzazione Documentale INTRODUZIONE

ARTSANA Group. Progetto di. Dematerializzazione Documentale INTRODUZIONE ARTSANA Group Progetto di Dematerializzazione Documentale Ageas Group Logisticadue INTRODUZIONE Page 1 - Settembre 2014 Il progetto, proposto dalla collaborazione tra Ageas e Logisticadue, è un sistema

Dettagli

VGI-DSS per la gestione delle emergenze e delle manutenzioni in ambito urbano

VGI-DSS per la gestione delle emergenze e delle manutenzioni in ambito urbano VGI-DSS per la gestione delle emergenze e delle manutenzioni in ambito urbano Luigi De Rosa. ENEA, luigi.derosa@enea.it Parole chiave: VGI; Emergenze urbane; smart city; sicurezza ABSTRACT Obiettivo di

Dettagli

Presentazione della Società

Presentazione della Società Presentazione della Società La Società G & A S.p.A. nasce dalla fusione dei rami d azienda trasporto prodotti petroliferi di AUTOSPED G S.p.A. e AGOGLIATI G. & B. S.r.l. G & A S.p.A. opera nel settore

Dettagli

PostaCertificat@ Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino- PostaCertificat@

PostaCertificat@ Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino- PostaCertificat@ PostaCertificat@ Postecom S.p.A. Poste Italiane S.p.A. Telecom Italia S.p.A. Pag. 1/5 LA SICUREZZA DEL SERVIZIO PostaCertificat@ Limitazione delle comunicazioni - il servizio di comunicazione PostaCertificat@

Dettagli

SUITE SISTEMI. la suite di soluzioni dedicate all ufficio Sistemi Informativi. White Paper

SUITE SISTEMI. la suite di soluzioni dedicate all ufficio Sistemi Informativi. White Paper SUITE SISTEMI la suite di soluzioni dedicate all ufficio Sistemi Informativi White Paper Introduzione Suite Sistemi è un pacchetto di soluzioni per la gestione di tutte le attività che coinvolgono l ufficio

Dettagli

MANUALE OPERATIVO DELL APPLICATIVO WEB

MANUALE OPERATIVO DELL APPLICATIVO WEB MANUALE OPERATIVO DELL APPLICATIVO WEB Introduzione L applicativo web si pone come obiettivo quello di fornire all utilizzatore uno strumento che, partendo dall analisi dei dati forniti dai veicoli, permette

Dettagli

OPENSUE. Sportello Edilizia. Stringi la mano al cittadino

OPENSUE. Sportello Edilizia. Stringi la mano al cittadino OPENSUE Sportello Edilizia Stringi la mano al cittadino 2 OPENSUE Sportello Edilizia Il DPR n. 380/2001 impone a tutte le amministrazioni comunali di provvedere a costituire lo Sportello unico per l edilizia

Dettagli

CRM: Come le PMI possono organizzare la loro attività senza costi di licenza

CRM: Come le PMI possono organizzare la loro attività senza costi di licenza CRM: Come le PMI possono organizzare la loro attività senza costi di licenza Il Customer Relationship Management (CRM) punta a costruire, estendere ed approfondire le relazioni esistenti tra un'azienda

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO Sistema di controllo accessi per Zone a Traffico Limitato. Descrizione tecnico economica del sistema

COMUNE DI ROVIGO Sistema di controllo accessi per Zone a Traffico Limitato. Descrizione tecnico economica del sistema Sistema di controllo accessi per Zone a Traffico Limitato Descrizione tecnico economica del sistema Indice INDICE... 2 1. OBIETTIVI... 3 2. DESCRIZIONE GENERALE DEL SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI... 5 2.1.

Dettagli

SISTEMA E-LEARNING INeOUT

SISTEMA E-LEARNING INeOUT SISTEMA E-LEARNING INeOUT AMBIENTE OPERATIVO 1 Premesse metodologiche La complessità di un sistema informatico dipende dall aumento esponenziale degli stati possibili della sua architettura. Se è vero

Dettagli

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL.1. Introduzione Legalmail è un servizio di posta elettronica che garantisce un elevato grado di affidabilità e sicurezza. Esso consente al Cliente

Dettagli

ACCESSNET -T IP NMS. Network Management System. www.hytera.de

ACCESSNET -T IP NMS. Network Management System. www.hytera.de ACCESSNET -T IP NMS Network System Con il sistema di gestione della rete (NMS) è possibile controllare e gestire l infrastruttura e diversi servizi di una rete ACCESSNET -T IP. NMS è un sistema distribuito

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI SUI COOKIES

INFORMAZIONI GENERALI SUI COOKIES Con riferimento al provvedimento Individuazione delle modalità semplificate per l informativa e l acquisizione del consenso per l uso dei cookie 8 maggio 2014 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126

Dettagli

Monitoraggio e certificazione dei servizi di ronda

Monitoraggio e certificazione dei servizi di ronda Scenario Monitoraggio e certificazione dei servizi di ronda I servizi di ronda/ispezione forniti dagli Istituti di Vigilanza vengono effettuati da Guardie Giurate incaricate di verificare ed ispezionare

Dettagli

Conoscere Dittaweb per:

Conoscere Dittaweb per: IL GESTIONALE DI OGGI E DEL FUTURO Conoscere Dittaweb per: migliorare la gestione della tua azienda ottimizzare le risorse risparmiare denaro vivere meglio il proprio tempo IL MERCATO TRA OGGI E DOMANI

Dettagli

Allegato 5. Definizione delle procedure operative

Allegato 5. Definizione delle procedure operative Allegato 5 Definizione delle procedure operative 1 Procedura di controllo degli accessi Procedura Descrizione sintetica Politiche di sicurezza di riferimento Descrizione Ruoli e Competenze Ruolo Responsabili

Dettagli

SPCOOP E I PROGETTI DI COOPERAZIONE INTERREGIONALE

SPCOOP E I PROGETTI DI COOPERAZIONE INTERREGIONALE SPCOOP E I PROGETTI DI COOPERAZIONE INTERREGIONALE EGIDIO PICERNO POTENZA 9 LUGLIO 2010 Interoperabiltà è la capacità di due o più sistemi informativi di scambiarsi informazioni e di attivare, a suddetto

Dettagli

Bravo Manufacturing Overview del prodotto

Bravo Manufacturing Overview del prodotto Bravo Manufacturing Overview del prodotto Sommario Cos è Bravo Manufacturing?... 2 Architettura del sistema... 3 Funzionalità chiave del sistema... 4 Flusso di lavoro... 5 1. Rileva... 6 2. Analizza...

Dettagli

P r o v i d i n g S o l u t i o n s

P r o v i d i n g S o l u t i o n s P r o v i d i n g S o l u t i o n s Soluzioni ICT per l intermodalità ed i sistemi logistici integrati AlmavivA Soluzioni tecnologiche per innovare i processi operativi e migliorare i servizi 14 sedi in

Dettagli

TARGET DOCUVISION DOCUVISION WORKFLOW DIGITALE

TARGET DOCUVISION DOCUVISION WORKFLOW DIGITALE 0 SOMMARIO TARGET DOCUVISION 2 REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE 4 CARATTERISTICHE PRINCIPALI DEI MODULI 5 LOGICA OPERATIVA MODULO DOCUVISION 6 LOGICA OPERATIVA DELLE FUNZIONALITA WORKFLOW 7 GESTIONE DOCUMENTI

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo SUI Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico domande di nulla osta al lavoro, al ricongiungimento familiare e conversioni

Dettagli

IL SISTEMA LEADER di Gestione delle aree di sosta delle Aziende Ospedaliere

IL SISTEMA LEADER di Gestione delle aree di sosta delle Aziende Ospedaliere IL SISTEMA LEADER di Gestione delle aree di sosta delle Aziende Ospedaliere Il progetto multihospital mobility, nasce da una profonda esperienza pluriennale nell ambito del controllo accessi e da una spiccata

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER LA MOBILITÀ E IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE

TECNICO SUPERIORE PER LA MOBILITÀ E IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE PER LA MOBILITÀ E IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE PER

Dettagli

Lista delle descrizioni dei Profili

Lista delle descrizioni dei Profili Lista delle descrizioni dei Profili La seguente lista dei Profili Professionali ICT è stata definita dal CEN Workshop on ICT Skills nell'ambito del Comitato Europeo di Standardizzazione. I profili fanno

Dettagli

In particolare ITCube garantisce:

In particolare ITCube garantisce: InfoTecna ITCube Il merchandising, ossia la gestione dello stato dei prodotti all interno dei punti vendita della grande distribuzione, è una delle componenti fondamentali del Trade Marketing e per sua

Dettagli

COLOGNO MONZESE INDICE ART. 1 DEFINIZIONE E PRINCIPI GENERALI ART. 2 FINALITA E FUNZIONI DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO

COLOGNO MONZESE INDICE ART. 1 DEFINIZIONE E PRINCIPI GENERALI ART. 2 FINALITA E FUNZIONI DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO CRITERI PER L ORGANIZZAZIONE E IL FUNZIONAMENTO DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO U.R.P. (art. 8 c. 2 della Legge n. 150/2000) Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche

Dettagli

JScout ERP modulare per la gestione, pianificazione e controllo dei processi aziendali

JScout ERP modulare per la gestione, pianificazione e controllo dei processi aziendali JScout ERP modulare per la gestione, pianificazione e controllo dei processi aziendali La progettazione di JScout è frutto della esperienza pluriennale di GLOBAL Informatica nell implementazione delle

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER LE TELECOMUNICAZIONI

TECNICO SUPERIORE PER LE TELECOMUNICAZIONI ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE I.C.T. Information and Communication Technology TECNICO SUPERIORE PER LE TELECOMUNICAZIONI STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI DESCRIZIONE

Dettagli

LIBURNA CODE: IL NUOVO SISTEMA DI DISTRIBUZIONE DELLE SCHEDE DI DATI DI SICUREZZA DI SOSTANZE PERICOLOSE E DELLE LORO MISCELE

LIBURNA CODE: IL NUOVO SISTEMA DI DISTRIBUZIONE DELLE SCHEDE DI DATI DI SICUREZZA DI SOSTANZE PERICOLOSE E DELLE LORO MISCELE LIBURNA CODE: IL NUOVO SISTEMA DI DISTRIBUZIONE DELLE SCHEDE DI DATI DI SICUREZZA DI SOSTANZE PERICOLOSE E DELLE LORO MISCELE Gabriele Scibilia Flashpoint S.r.l. Il Regolamento (CE) N.1907/2006 (REACH)

Dettagli

partner tecnologico di

partner tecnologico di LAW IL GESTIONALE PER IL RECUPERO CREDITI LA SOLUZIONE CLOUD PER IL RECUPERO CREDITI partner tecnologico di TM Microsoft BizSpark LAW IL GESTIONALE PER IL RECUPERO CREDITI LawRAN è il sistema gestionale

Dettagli

2 Gli elementi del sistema di Gestione dei Flussi di Utenza

2 Gli elementi del sistema di Gestione dei Flussi di Utenza SISTEMA INFORMATIVO page 4 2 Gli elementi del sistema di Gestione dei Flussi di Utenza Il sistema è composto da vari elementi, software e hardware, quali la Gestione delle Code di attesa, la Gestione di

Dettagli

Gestione WEB Viaggi e Turismo

Gestione WEB Viaggi e Turismo Pag. 1 di 11 Gestione WEB Viaggi e Turismo Pag. 2 di 11 SOMMARIO 1. INTRODUZIONE...3 2. CARATTERISTICHE E VANTAGGI DI IN.TOUR...4 3. FUNZIONALITA E STRUTTURA SOFTWARE E HARDWARE...6 4. STRUTTURA E CONTENUTI

Dettagli

Banca d Italia INFOSTAT-UIF. Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni. Versione 1.1. Pag. 1 di 26

Banca d Italia INFOSTAT-UIF. Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni. Versione 1.1. Pag. 1 di 26 INFOSTAT-UIF Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni Versione 1.1 Pag. 1 di 26 INDICE 1. Istruzioni operative per l'utilizzo dei servizi INFOSTAT-UIF...3 2. Registrazione al portale INFOSTAT-UIF...4

Dettagli

GESTIONE DEL MOVIMENTO DEL PERSONALE IN AMBIENTE INTRANET. Open System s.r.l.

GESTIONE DEL MOVIMENTO DEL PERSONALE IN AMBIENTE INTRANET. Open System s.r.l. Open System s.r.l. P.IVA: 00905040895 C.C.I.A.A.: SR-7255 Sede Legale: 96016 Lentini Via Licata, 16 Sede Operativa: 96013 Carlentini Via Duca degli Abruzzi,51 Tel. 095-7846252 Fax. 095-7846521 e-mail:

Dettagli

"Cloud Business Solutions" di INTESA Descrizione del Servizio SMART SALES

Cloud Business Solutions di INTESA Descrizione del Servizio SMART SALES "Cloud Business Solutions" di INTESA Descrizione del Servizio SMART SALES 1. Accesso ai Servizi Il Portale INTESA, le informazioni riguardanti l'utilizzo da parte del Cliente del Servizio Cloud le informazioni

Dettagli

COSTI E CONSUMI SOTTO CONTROLLO

COSTI E CONSUMI SOTTO CONTROLLO Energia Elettrica Traffico Telefonico Carburanti Gas COSTI E CONSUMI SOTTO CONTROLLO COME NASCE ELETTRAWEB è un programma interamente progettato e implementato da Uno Informatica in grado di acquisire

Dettagli

DANCOM s.r.l. Soluzioni Video Intelligenti

DANCOM s.r.l. Soluzioni Video Intelligenti Pagina 1 di 7 Soluzioni Video Intelligenti Le soluzioni video intelligenti aggiungono ai sistemi di videosorveglianza la caratteristica di essere attivi, cioè la capacità di elaborare le immagini in tempo-reale

Dettagli

AURA AVVIO DESCRIZIONE ATTIVITÀ PIANIFICATE

AURA AVVIO DESCRIZIONE ATTIVITÀ PIANIFICATE Pag. 1 di 11 VERIFICHE E APPROVAZIONI VERSIONE REDAZIONE CONTROLLO APPROVAZIONE AUTORIZZAZIONE EMISSIONE NOME DATA NOME DATA NOME DATA V02 E. CALORE 22/01/2010 S. DALL OLIO 22/01/2010 S. DALL OLIO V01

Dettagli

14 maggio 2010 Versione 1.0

14 maggio 2010 Versione 1.0 SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN SISTEMA PER LA RILEVAZIONE DELLA QUALITÀ PERCEPITA DAGLI UTENTI, NEI CONFRONTI DI SERVIZI RICHIESTI ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, ATTRAVERSO L'UTILIZZO DI EMOTICON. 14 maggio

Dettagli

Ti consente di ricevere velocemente tutte le informazioni inviate dal personale, in maniera assolutamente puntuale, controllata ed organizzata.

Ti consente di ricevere velocemente tutte le informazioni inviate dal personale, in maniera assolutamente puntuale, controllata ed organizzata. Sommario A cosa serve InfoWEB?... 3 Quali informazioni posso comunicare o ricevere?... 3 Cosa significa visualizzare le informazioni in maniera differenziata in base al livello dell utente?... 4 Cosa significa

Dettagli

Innovative Fleet Management Solutions. Sistema dedicato alle specifiche esigenze dei Gestori di Flotte Aziendali

Innovative Fleet Management Solutions. Sistema dedicato alle specifiche esigenze dei Gestori di Flotte Aziendali Sistema dedicato alle specifiche esigenze dei Gestori di Flotte Aziendali Chi Siamo A fine 2012 le aziende toscane: - Proveco Srl presente da 25 anni sul mercato con sistemi informativi dedicati al mondo

Dettagli

RENT. Insieme per un risultato unico

RENT. Insieme per un risultato unico RENT Insieme per un risultato unico Soluzione integrata per il mondo del Noleggio Marzo 2012 Scenari di Applicazione NAV RENTAL è la soluzione software per la gestione completa della aziende di noleggio

Dettagli

I processi aziendali e l industria della cornice di legno.

I processi aziendali e l industria della cornice di legno. I processi aziendali e l industria della cornice di legno. Productio Flow può essere classificato come un sistema software progettato ad hoc sulle esigenze gestionali dell industria della cornice di legno

Dettagli

Addition, tutto in un unica soluzione

Addition, tutto in un unica soluzione Addition, tutto in un unica soluzione Addition è un applicativo Web progettato e costruito per adattarsi alle esigenze delle imprese. Non prevede un organizzazione in moduli, mette a disposizione delle

Dettagli

leggeri, No leggi o spe veico ciali RENT pesa nt i,

leggeri, No leggi o spe veico ciali RENT pesa nt i, RENT Noleggio veicoli pesanti, leggeri, speciali Ottobre 2011 Scenari di Applicazione Sateltrack RENT è un software di Gestione Flotta avanzato e integrato con la tecnologia GPS, costruito per servire

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I INFINITY APPLICA A TION FRAMEWORK APPLICA

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I INFINITY APPLICA A TION FRAMEWORK APPLICA I N F I N I T Y Z U C C H E T T I INFINITY APPLICATION FRAMEWORK Infinity Application Framework Una nuova e diversa interpretazione delle soluzioni applicative aziendali Infinity Application Framework

Dettagli

Descrizione della piattaforma software MPS Monitor

Descrizione della piattaforma software MPS Monitor Descrizione della piattaforma software MPS Monitor MPS Monitor è il più completo sistema di monitoraggio remoto e di gestione integrata ed automatizzata dei dati e degli allarmi relativi ai dispositivi

Dettagli

Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Umbria e delle Marche

Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Umbria e delle Marche VIsualizzazione Esami Web (VIEW) Regolamentazione accesso VIEW (VIsualizzazione Esami Web) Regolamentazione accesso Pagina 1 di 7 Indice Generalità e regolamentazione accesso... 3 Profilo di accesso...

Dettagli

STANDARD. Descrizione

STANDARD. Descrizione STANDARD Caratteristiche Prerequisiti Di seguito sono descritte le caratteristiche, le modalità d erogazione, d attivazione e d uso dei servizi oggetto della Convenzione. Tutti i servizi oggetto della

Dettagli

MAPINFO PER IL SETTORE RETAIL

MAPINFO PER IL SETTORE RETAIL MAPINFO PER IL SETTORE RETAIL Utilizzare la Location Intelligence come vantaggio competitivo L O C AT I O N L O C AT I O N L O C AT I O N! MapInfo fornisce soluzioni per l analisi spaziale e la visualizzazione

Dettagli

perché Monitoraggio Merci Pericolose?

perché Monitoraggio Merci Pericolose? Relatore p.i Antonio Magnani Convegno Telemobility Monza 14-15 novembre 2007 perché Monitoraggio Merci Pericolose? Esempio utilizzo OrangeBOX 22/11/2007 TracciaService srl 1 OrangeBOX Premessa: Il trasporto

Dettagli