A) OSPEDALIERE 1) in caso di intervento chirurgico, anche ambulatoriale, parto cesareo, aborto terapeutico, in istituto di cura:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "A) OSPEDALIERE 1) in caso di intervento chirurgico, anche ambulatoriale, parto cesareo, aborto terapeutico, in istituto di cura:"

Transcript

1 POLIZZA SANITARIA Con un accordo aziendale al MPS e' stata ottenuta una Polizza Sanitaria che offre al Personale della banca di fruire di interventi finanziari a sollievo dei disagi di natura economica originati dalle condizioni di salute. La polizza dal 2004 è gestita da un soggetto dedicato, la Cassa per l Assistenza Sanitaria, che permette ai Dipendenti un consistente risparmio fiscale rispetto al passato. L'assicurazione è prestata a favore dei Dipendenti in servizio, o inseriti nel Fondo Esuberi, appartenenti alle aree professionali e ai quadri direttivi; la Polizza copre automaticamente il/la dipendente ed i familiari fiscalmente a carico (si considerano a carico il coniuge ed i figli che percepiscono un reddito annuo lordo non superiore a Euro 2.840,51), con possibilità di estensione della copertura ai familiari non a carico tramite pagamento di un premio (vedi in basso). La polizza rimane operante fino a che perdura il servizio: in caso di risoluzione di detto rapporto la polizza rimane in vigore fino alla scadenza. Di seguito riportiamo una sintesi della circolare aziendale che tratta questo argomento (D121del ). Eventi assicurati L'assicurazione rimborsa le spese per cure mediche sostenute a causa di una malattia o di un infortunio. Non rientrano pertanto nella copertura assicurativa: visite, accertamenti o altro, inerenti a normali stati fisiologici quali gravidanza, menopausa, ecc.. Prestazioni Formeranno oggetto di rimborso le seguenti spese mediche: A) OSPEDALIERE 1) in caso di intervento chirurgico, anche ambulatoriale, parto cesareo, aborto terapeutico, in istituto di cura: gli onorari del chirurgo e di ogni altro soggetto partecipante all intervento, i diritti di sala operatoria ed il materiale di intervento; l assistenza medica, infermieristica, le cure, gli accertamenti diagnostici, i trattamenti fisioterapici e rieducativi, i medicinali e gli esami post-intervento riguardanti il periodo di ricovero; le rette di degenza; gli accertamenti diagnostici, compresi gli onorari medici, effettuati anche al di fuori dell istituto di cura nei 90 gg. precedenti al ricovero;

2 le protesi applicate in seguito all intervento (escluse quelle dentarie e paradentarie); il trasporto dell'assicurato, compiuto con ambulanza, aereo sanitario od unità coronarica mobile nell'istituto di cura ed il relativo rientro alla propria abitazione, fino ad un massimo di Euro 1.550,00 per anno assicurativo e per nucleo familiare; vitto e pernottamento per un accompagnatore dell assicurato con un limite giornaliero di 52,00 per massimo di 30 gg; se le spese vengono sostenute nelle cliniche convenzionate non viene applicato il limite giornaliero di spesa, ferma comunque la durata massima di 30 giorni; 2) in caso di ricovero in istituto di cura che non comporti intervento chirurgico: - rette di degenza, accertamenti diagnostici, assistenza medica, cure medicinali riguardanti il periodo di ricovero; - accertamenti diagnostici, compresi gli onorari medici, effettuati anche al di fuori dall'istituto di cura nei 90 gg. precedenti e successivi al termine del ricovero e resi necessari dall'evento che ha causato il ricovero stesso; - trasporto dell'assicurato, compiuto con ambulanza, aereo sanitario od unità coronarica mobile nell'istituto di cura ed il relativo rientro alla propria abitazione, fino ad un massimo di Euro 1.550,00 per anno assicurativo e per nucleo familiare; - vitto e pernottamento per un accompagnatore dell assicurato con un limite giornaliero di 52,00 per massimo di 30 gg; se le spese vengono sostenute nelle cliniche convenzionate non viene applicato il limite giornaliero di spesa, ferma comunque la durata massima di 30 giorni; 3) in caso di parto non cesareo: - rette di degenza, trasporto dell assicurata in ambulanza, accertamenti diagnostici, assistenza medica, cure e medicinali riguardanti il periodo di ricovero, fino ad un massimo di 1.550,00 per anno assicurativo e per nucleo familiare; Nei casi 1), 2) e 3) l'assicurazione è prestata fino alla concorrenza massima della somma di ,00 da intendersi come disponibilità unica per ciascun anno assicurativo e per nucleo familiare assicurato. Detto massimale è raddoppiato in caso di intervento chirurgico, anche ambulatoriale conseguente a: patologie cardiocircolatorie; patologie renali; patologie polmonari; patologie celebrali ed in ogni caso di interventi al cervello, anche a seguito di infortunio; malattie oncologiche, anche in caso di ricovero senza intervento; trapianti d'organo. Il rimborso è effettuato previa detrazione di una franchigia fissa di Euro 750,00, che rimane a carico del dipendente; la franchigia non viene applicata per i casi in cui è previsto il raddoppio del massimale e per i casi di ricoveri in regime di convenzione con CASPIE (casa di cura ed equipe medica convenzionate). Sono ricomprese nella garanzia delle spese ospedaliere anche le spese sostenute in regime di Day-Hospital (ricovero in regime diurno), a condizione

3 che l'istituto di cura rilasci una cartella clinica. In caso contrario, il rimborso avviene con riferimento alla garanzia delle prestazioni effettuate (visite ed accertamenti oppure specialistiche extraospedaliere). Qualora il Day-Hospital venga considerato ricovero, sono rimborsate anche le spese per un accompagnatore se è dovuto ad un intervento chirurgico o, comunque, ad una delle patologie per cui è previsto il raddoppio del massimale. Per i ricoveri per i quali gli assicurati abbiano versato all'istituto di cura - dietro richiesta dello stesso - una somma consistente a titolo di deposito, la Cassa Sanitaria rimborsa con procedura d'urgenza l'importo versato a tale titolo, entro il 50% della somma assicurata e salvo conguaglio a cure ultimate. B) SPECIALISTICHE EXTRAOSPEDALERE Sono previsti i seguenti esami diagnostici: - TAC, doppler, risonanza magnetica, scintigrafia, ecografia, elettrocardiografia, ecc.; Sono previste le seguenti terapie: - cobaltoterapia, chemioterapia, laserterapia, dialisi, agopuntura, psicoterapia, logopedia, cure specialistiche; le spese sostenute per la FISIOTERAPIA vengono rimborsate soltanto se le cure sono rese necessarie dalle seguenti patologie: - forme neurologiche degenerative e neuromiopatiche, (quali ad esempio la sclerosi multipla, la sclerosi amiotrofica e il morbo di Parkinson); - infortunio, purchè le cure siano effettuate entro due anni dalla data dell infortunio stesso; - ictus cerebrale e forme neoplastiche, purchè le cure siano effettuate entro due anni dalla data di prima diagnosi della patologia. Le spese per cure fisioterapiche sono rimborsabili se effettuate da: - medico specialista - centri medici specializzati - terapisti della riabilitazione ed a fronte della seguente documentazione: - in caso di forme neurologiche degenerative e neuromiopatiche: prescrizione del medico specialista attestante la malattia che rende necessarie le cure; - in caso di infortunio: prescrizione del medico specialista e certificazione a suo tempo rilasciata dal Pronto soccorso o da un equivalente struttura ospedaliera cui si sia fatto immediatamente ricorso; - in caso di ictus cerebrale e forme neoplastiche: prescrizione del medico specialista attestante la diagnosi della patologia e la data della prima diagnosi. Vengono rimborsate le spese con una franchigia pari al 15% con un minimo di 18,00 nel caso di utilizzo delle Strutture Sanitarie convenzionate con CASPIE e di 50, 00 nel caso di utilizzo di Strutture Sanitarie non convenzionate con CASPIE, fino alla concorrenza di 4.735,00 per anno assicurativo e per nucleo familiare assicurato. Non viene applicata alcuna franchigia in caso di rimborso di ticket sanitari.

4 C) VISITE SPECIALISTICHE, ACCERTAMENTI DIAGNOSTICI E PROTESI Formano oggetto di rimborso le spese sostenute per visite specialistiche, accertamenti diagnostici e protesi purchè pertinenti ad una malattia e/o infortunio indennizzabili ed attestati da idonea certificazione medica: - onorari di medici (escluse visite pediatriche, odontoiatriche o ortodontiche); - analisi ed esami diagnostici e di laboratorio; - protesi ortopediche ed acustiche (escluso plantari, busti ortopedici e similari). Vengono rimborsate le spese con una franchigia di 18,00 nel caso di utilizzo delle Strutture Sanitarie convenzionate con CASPIE e di 50, 00 nel caso di utilizzo di Strutture Sanitarie non convenzionate con CASPIE, fino alla concorrenza di 2.367,00 per anno assicurativo e per nucleo familiare assicurato. Non viene applicata alcuna franchigia in caso di rimborso di ticket sanitari. D) MEDICINA PREVENTIVA Vengono rimborsate le spese per le seguenti prestazioni: - per le donne: una visita cardiologica compreso ECG, RX torace, una visita ginecologica comprensiva dei relativi accertamenti (pap-test, ecografia mammaria o mammografia ed ecografia transvaginale); - per gli uomini: una visita cardiologica compreso ECG, RX torace, esame PSA (antigene prostatico specifico), ecografia delle vie urinarie; - per tutti: un esame del sangue con i seguenti accertamenti: ALT, AST, gamma GT, glicemia,colesterolo totale, colesterolo HDL, trigliceridi, urea, creatinina, emocromo,tempo di protrombina parziale (PTT), tempo di protrombina (PT), VES; un esame delle urine. Il rimborso massimo è di 458,00 per nucleo familiare e per anno assicurativo, senza l applicazione di alcuna franchigia. Ciascun accertamento diagnostico o visita specialistica di cui sopra viene rimborsato all assicurato una sola volta per ogni anno assicurativo. E) INDENNITA PER MALATTIE GRAVI Viene corrisposta un indennità di 4000,00 in caso di alcune gravi malattie (infarto miocardico acuto, ictus celebrale, tumore, insufficienza renale, trapianto d organo, chirurgia cardiovascolare). L'indennità viene corrisposta all'assicurato una sola volta per ciascuna delle malattie sopracitate. UTILIZZO DELLE STRUTTURE CONVENZIONATE CON CASPIE: La Cassa Sanitaria CASPIE ha stipulato convenzioni con medici specialisti, laboratori di analisi e case di cura per consentire ai propri assistiti di fruire di prestazioni sanitarie senza doverne anticipare il costo poiché è la Cassa stessa a farsi carico del pagamento diretto alle strutture sanitarie. L assicurato corrisponde alla struttura soltanto l importo relativo alle eventuali franchigie e/o alle spese non ricomprese nelle garanzie assicurative.

5 Per i ricoveri, il diritto al pagamento diretto, ferme restando le condizioni di polizza, è possibile soltanto nel caso in cui l assicurato s i avvalga sia di una Casa di Cura sia di un Equipe Medica convenzionate con CASPIE. In altri casi (ad esempio ricorso ad Equipe Mediche non convenzionate pur all interno di Case di Cura convenzionate) non potrà essere concesso il pagamento diretto, e l indennizzo spettante viene corrisposto a rimborso. Per le eventuali prestazioni pre e post -ricovero pagate direttamente, l'assicurato deve avanzare istanza di rimborso ne i modi d uso. E opportuno accertarsi che la Struttura Sanitaria e/o il medico specialista siano convenzionati con CASPIE richiedendo informazioni agli operatori della Centrale Operativa (NUMERO VERDE ) oppure consultando il sito internet (che, in queste fasi iniziali, può risultare non completamente aggiornato). Si possono richiedere informazioni a CASPIE anche attraverso la posta elettronica, all indirizzo: All indirizzo di posta elettronica di CASPIE possono essere segnalati eventuali disservizi riscontrati nell utilizzo della Struttura Sanitaria convenzionata. Possono altresì essere comunicati i nominativi ed i riferimenti di medici specialisti, laboratori di analisi e case di cura di cui i dipendenti abbiano informalmente raccolto la volontà di aderire alla convenzione con CASPIE. L assicurato deve utilizzare la Rete convenzionata nei limiti delle garanzie previste dalla copertura assicurativa e deve seguire scrupolosamente la seguente procedura: - prenotare la prestazione sanitaria presentandosi come assistito CASPIE/Monte Paschi ; - fornire le proprie generalità (cognome, nome e data di nascita) e se del caso quella del familiare che deve usufruire della prestazione sanitaria; - richiedere all Operatore Sanitario di attivare la convenzione diretta con CASPIE; nel caso in cui la prestazione riguardi un familiare è assolutamente necessario che lo stesso sia già stato inserito nel nucleo familiare assicurato con le modalità ed i tempi previsti; - produrre all atto della prenotazione della prestazione sanitaria (accertamento diagnostico, terapia o ricovero) una certificazione medica attestante la necessità della prestazione e la relativa diagnosi, documentazione necessaria alla Struttura convenzionata per richiedere a CASPIE di farsi carico della spesa; per le visite specialistiche è sufficiente che l assicurato indichi, al momento della prenotazione, il disturbo che rende necessario il consulto specialistico; - accertarsi presso l Operatore o Struttura Sanitaria, prima dell effettuazione della prestazione sanitaria, dell avvenuta autorizzazione da parte della Centrale Operativa della CASPIE; - sottoscrivere, presso la struttura sanitaria utilizzata, una dichiarazione nella quale vengono precisate le condizioni di fornitura del servizio da parte della CASPIE e le somme che eventualmente rimango no a carico dell assicurato (franchigie e/o spese non coperte dalle garanzie assicurative). Non è possibile usufruire del pagamento diretto da parte di CASPIE al di fuori delle condizioni e delle modalità sopra riportate. La procedura non è utilizzabile per le spese relative alla medicina preventiva, per la quale occorre presentare la richiesta di rimborso nei modi d uso.

6 Modalità per l'esercizio dell'opzione a favore dei familiari conviventi E' prevista la facoltà di estendere l'assicurazione ai familiari conviventi non a carico, purchè figli, coniuge, conviventi more uxorio, purchè ricompresi nello stato di famiglia del dipendente. I neo-assunti devono richiedere entro la fine del mese successivo a quello dell'assunzione l'inserimento dei familiari non a carico. Il premio annuo è fissato in 221,00 per ogni familiare (per le adesioni successive al l importo è 133,00). Per coloro che contraggono matrimonio durante l'anno assicurativo avranno diritto all estensione automatica della copertura per il coniuge a carico e per il coniuge non a carico la possibilità di estendere la copertura assicurativa verso il pagamento del medesimo premio. Denuncia dell'infortunio o della malattia Il dipendente deve presentare la richiesta di rimborso prima possibile, inviandola alla CASPIE Via due Macelli, ROMA. Per l invio della richiesta gli interessati possono: - utilizzare i normali canali postali ed una qualsiasi busta; - inserire la documentazione in una busta mod. 9168, da sempre utilizzata per le richieste di rimborso ed inviarla per posta interna al Servizio Pianificazione e Amministrazione Risorse Umane, che provvederà alla consegna giornaliera ad un incaricato della CASPIE; il Servizio non prenderà nota delle buste pervenute e pertanto non sarà più possibile verificare sull intranet aziendale l arrivo della richiesta. Sulla piazza di Siena sarà inoltre possibile consegnare la documentazione direttamente All Agenzia delle Assicurazioni Generali La Lizza, 10 Siena. Indipendente dalla modalità prescelta per l invio della richiesta, gli interessati dovranno rimettere la seguente documentazione: a) la richiesta di rimborso, da redigere sul nuovo modulo intestato a CASPIE; b) i documenti di spesa fiscalmente validi in originale; c) in caso di ricovero, copia della cartella clinica; per gli interventi chirurgici ambulatoriali, in mancanza di cartella clinica, una certificazione medica contenente la descrizione dell'intervento stesso e della malattia che l'ha reso necessario; d) in caso di visite specialistiche, attestazione dell'affezione che può essere contenuta nello stesso documento di spesa o in separata prescrizione medica; e) in caso di analisi, esami diagnostici o prestazioni specialistiche extraospedaliere, copia della prescrizione medica, contenente l'indicazione della diagnosi; f) per i ticket sanitari è sufficiente rimettere la documentazione di spesa e copia della certificazione medica prodotta alla Struttura Sanitaria pubblica per l effettuazione delle visite o degli accertamenti sanitari, anche senza l indicazione della diagnosi. Per le spese sostenute per la medicina preventiva, al modulo di richiesta deve essere allegata la seguente documentazione: - per gli accertamenti diagnostici, i documenti di spesa in originale ed una certificazione

7 medica che prescriva l effettuazione degli accertamenti previsti al punto D) e che contenga l indicazione per controllo; per l effettuazione di accertamenti non ricompresi nell elenco di cui al punto D), si consiglia di farsi rilasciare prescrizioni mediche e documenti di spesa separati; - per le visite specialistiche, le ricevute di spesa, in originale, sulle quali sia indicata la dizione per controllo. La documentazione medica necessaria per richiedere l indennità per grave malattia è la seguente: - per le malattie indicate ai punti 1 (infarto), 2 (chirurgia cardiovascolare) e 3 (ictus cerebrale) della lettera E), copia della cartella clinica dalla quale devono risultare le caratteristiche della malattia e la data della prima diagnosi; - per le malattie indicate al punto 4 (tumore) e 5 (insufficienza renale) della lettera E), una certificazione rilasciata dalla struttura ospedaliera che ha in cura l assicurato - se del caso corredata del risultato dell esame istopatologico - dalla quale risulti la malattia e la data di prima diagnosi della stessa; - per la malattia indicata al punto 6 (trapianto d organo) della lettera E), una certificazione rilasciata dal centro medico autorizzato al trapianto che attesti la data in cui si è manifestata la necessità dell intervento e l inserimento dell assicurato nella lista di attesa. In relazione agli adempimenti suddetti, trascorreranno circa 2 mesi dalla data di invio della busta da parte dell'interessato a quella di arrivo al medesimo del rimborso. SONO ESCLUSE DAL RIMBORSO LE SPESE RELATIVE A: - cure dentarie e paradentarie e le protesi dentarie; - lenti e occhiali; - intossicazioni conseguenti ad abuso di alcolici o ad uso di allucinogeni, nonchè ad uso non terapeutico di psicofarmaci o stupefacenti e infortuni sofferti sotto l'influenza di sostanze stupefacenti o simili; infortuni subiti a causa di proprie azioni delittuose; - chirurgia plastica a scopo estetico ad eccezione di quelle necessarie per i neonati che non abbiano compiuto il 3 anno di età e quella a scopo ricostruttivo da infortunio; - agopuntura non effettuata da un medico; - inseminazione artificiale, sono comunque rimborsabili le spese sostenute per le visite specialistiche e gli accertamenti diagnostici finalizzati all'individuazione delle cause dell'infertilità.

PROGRAMMA RIMBORSO SPESE MEDICHE PER I DIPENDENTI DELLA BANCA (Normativa Aziendale - D01557)

PROGRAMMA RIMBORSO SPESE MEDICHE PER I DIPENDENTI DELLA BANCA (Normativa Aziendale - D01557) Camera del Lavoro : La Lizza, 11 53100 SIENA Tel. 0577 / 254829 254830 Fax 0577 / 254850 e.mail - fisacmps@tin.it Sito internet: http://www.fisac.it/montedeipaschidisiena PROGRAMMA RIMBORSO SPESE MEDICHE

Dettagli

DISCIPLINARE B QUADRI DIRETTIVI di 3 e 4

DISCIPLINARE B QUADRI DIRETTIVI di 3 e 4 bozza B DISCIPLINARE B QUADRI DIRETTIVI di 3 e 4 DISCIPLINARE PER L'EROGAZIONE AL PERSONALE APPARTENENTE ALLA CATEGORIA DEI QUADRI DIRETTIVI DI 3 E 4 LIVELLO DELLA BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA SPA DI

Dettagli

F.S.G.G. Fondo Sanitario dei dipendenti delle società del Gruppo Generali

F.S.G.G. Fondo Sanitario dei dipendenti delle società del Gruppo Generali F.S.G.G. Fondo Sanitario dei dipendenti delle società del Gruppo Generali NOMENCLATORE DELLE PRESTAZIONI GARANTITE Il Fondo opera in regime di "prestazione definita" e garantisce le prestazioni tempo per

Dettagli

ALLEGATO 1 NUMERO DI STRUTTURE CONVENZIONATE PER INTERVENTI Punteggio CHIRURGICI, VISITE SPECIALISTICHE E ACCERTAMENTI max6 DIAGNOSTICI A) strutture convenzionate in Italia (punteggio massimo conseguibile

Dettagli

CCNL Industria alimentare - Fondo Assistenza Sanitaria Alimentaristi Rinnovo Convenzione assicurativa

CCNL Industria alimentare - Fondo Assistenza Sanitaria Alimentaristi Rinnovo Convenzione assicurativa Roma, lì 28 febbraio 2014 CCNL Industria alimentare - Fondo Assistenza Sanitaria Alimentaristi Rinnovo Convenzione assicurativa Siamo lieti di informare che il CdA del Fondo, ad esito di un processo di

Dettagli

PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI COPERTURE 2014 Per maggiori dettagli consultare il Fascicolo Informativo

PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI COPERTURE 2014 Per maggiori dettagli consultare il Fascicolo Informativo PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI COPERTURE 2014 Per maggiori dettagli consultare il Fascicolo Informativo Dal 01 marzo 2014 è possibile estendere, GRATUITAMENTE, il Piano Sanitario al NUCLEO

Dettagli

B per i Quadri Direttivi di 3 e 4 liv.

B per i Quadri Direttivi di 3 e 4 liv. B per i Quadri Direttivi di 3 e 4 liv. DISCIPLINARE PER L'EROGAZIONE AL PERSONALE APPARTENENTE ALLA CATEGORIA DEI QUADRI DIRETTIVI DI 3 E 4 LIVELLO DELLA BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA SPA MPS CAPITAL

Dettagli

ASSISTENZA 4 - AGGIUNTIVA

ASSISTENZA 4 - AGGIUNTIVA ASSISTENZA 4 - AGGIUNTIVA 4 DISCIPLINARE PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER PRESTAZIONI AGGIUNTIVE ALL ASSISTENZA PRESTATA AL PERSONALE DELLA BANCA D ITALIA IN OCCASIONE DI SPESE SANITARIE PER

Dettagli

Un'altro passo per l'integrativo: accordo fatto per l'assidai

Un'altro passo per l'integrativo: accordo fatto per l'assidai Un'altro passo per l'integrativo: accordo fatto per l'assidai Dal 1 luglio i dirigenti del gruppo FS, iscritti e non iscritti all'assidifer Fndai, potranno sottoscrivere la polizza integrativa del FASI

Dettagli

Nota Informativa sulla Convenzione Assicurativa per Volontari e Cooperanti tra Ministero Affari Esteri e Cattolica (Periodo 01/02/2013-31/12/2015)

Nota Informativa sulla Convenzione Assicurativa per Volontari e Cooperanti tra Ministero Affari Esteri e Cattolica (Periodo 01/02/2013-31/12/2015) Nota Informativa sulla Convenzione Assicurativa per Volontari e Cooperanti tra Ministero Affari Esteri e Cattolica (Periodo 01/02/2013-31/12/2015) Informazioni Generali Chi assicura: il Ministero degli

Dettagli

PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti

PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti Milano 2013 1 PIANO SANITARIO Integrativo Dirigenti Riservato agli iscritti al FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA F.A.S.I. Le prestazioni previste nel presente Piano

Dettagli

Polizza Rimborso spese da malattia e infortunio ANNO 2014 MANUALE OPERATIVO Gruppo Avio Aero Dipendenti

Polizza Rimborso spese da malattia e infortunio ANNO 2014 MANUALE OPERATIVO Gruppo Avio Aero Dipendenti Polizza Rimborso spese da malattia e infortunio ANNO 2014 MANUALE OPERATIVO Gruppo Avio Aero Dipendenti Manuale operativo Gruppo Avio Aero Dipendenti 1 IMPORTANTE: Le garanzie di questa polizza sono operative

Dettagli

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio FIPA Fondo Integrativo Previdenza Assistenza Complementari di Bordo. POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio In caso di malattia/infortunio l Assistente di Volo

Dettagli

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL PERSONALE DEL GARANTE CAPITOLATO TECNICO PARTE I: ASSISTENZA

Dettagli

Dircredito piano ad adesione polizza sanitaria 30/6/04

Dircredito piano ad adesione polizza sanitaria 30/6/04 Dircredito piano ad adesione polizza sanitaria 30/6/04 Sintesi delle garanzie L assicurazione è operante in caso di malattia e in caso di infortunio avvenuto durante l operatività del contratto per le

Dettagli

(CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI CAPITOLATO TECNICO

(CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI CAPITOLATO TECNICO Procedura aperta, ai sensi del d. lgs. n. 163/2006, per l affidamento del servizio di assistenza sanitaria per il personale dell Istituto per gli anni 2016 e 2017 (CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI

Dettagli

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio FIPA Fondo Integrativo Previdenza Assistenza Complementari di Bordo. POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio In caso di malattia/infortunio l Assistente di Volo

Dettagli

DISCIPLINARE PER L EROGAZIONE AI PARENTI ED AFFINI DEL PERSONALE IN SERVIZIO ED IN QUIESCENZA DEL GRUPPO CAPITALIA DI CONTRIBUTI ECONOMICI IN

DISCIPLINARE PER L EROGAZIONE AI PARENTI ED AFFINI DEL PERSONALE IN SERVIZIO ED IN QUIESCENZA DEL GRUPPO CAPITALIA DI CONTRIBUTI ECONOMICI IN DISCIPLINARE PER L EROGAZIONE AI PARENTI ED AFFINI DEL PERSONALE IN SERVIZIO ED IN QUIESCENZA DEL GRUPPO CAPITALIA DI CONTRIBUTI ECONOMICI IN OCCASIONE DI SPESE SANITARIE PER MALATTIA, INFORTUNIO E PARTO

Dettagli

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL PERSONALE DEL GARANTE CAPITOLATO TECNICO PARTE I: ASSISTENZA

Dettagli

Vademecum per le richieste di rimborso spese sanitarie

Vademecum per le richieste di rimborso spese sanitarie Vademecum per le richieste di rimborso spese sanitarie ed. 05/2015 Il presente documento è divulgato a titolo puramente informativo e viene rilasciato per rendere nota la convenzione stipulata con la Cassa

Dettagli

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO La salute è il bene più prezioso che abbiamo. Nel presente, così come nel futuro, è importante sapere di essere sempre tutelati, qualunque cosa accada. Mutualitas Sede legale

Dettagli

ASSICURAZIONE SANITARIA DEL NUCLEO FAMILIARE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE (Testo valevole dal 1 febbraio 2013)

ASSICURAZIONE SANITARIA DEL NUCLEO FAMILIARE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE (Testo valevole dal 1 febbraio 2013) ASSICURAZIONE SANITARIA DEL NUCLEO FAMILIARE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE (Testo valevole dal 1 febbraio 2013) SEZIONE I - DEFINIZIONI Nel testo delle presenti Condizioni

Dettagli

ANCE PAVIA Allegato 1) ASSISTENZA SANITARIA PER GLI ASSOCIATI E LORO FAMILIARI

ANCE PAVIA Allegato 1) ASSISTENZA SANITARIA PER GLI ASSOCIATI E LORO FAMILIARI ANCE PAVIA Allegato 1) ASSISTENZA SANITARIA PER GLI ASSOCIATI E LORO FAMILIARI CONDIZIONI GENERALI 1 Prestazioni: Rimborso delle spese per ricoveri ospedalieri da infortunio e/o malattia; Interventi chirurgici

Dettagli

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO PIANO SANITARIO INTEGRATIVO Piano di Assistenza Sanitaria Integrativa per dipendenti Associazione Artigiani e Piccole Imprese Provincia di Trento Piano sanitario integrativo per i dipendenti di Associazioni

Dettagli

CADIPROF. Cassa di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori degli Studi Professionali

CADIPROF. Cassa di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori degli Studi Professionali CADIPROF Cassa di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori degli Studi Professionali NORMATIVA FONTE ISTITUTIVA Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro degli Studi Professionali Articolo 19 Assistenza

Dettagli

Fondo Farsi Prossimo Salute 240. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Edizione 2011

Fondo Farsi Prossimo Salute 240. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Edizione 2011 1 Fondo Farsi Prossimo Salute 240 Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Edizione 2011 FONDO FARSI PROSSIMO SALUTE 240 FORMA DI ASSISTENZA BASE Contributo associativo annuo - Euro 240,00 (duecentoquaranta/00)

Dettagli

FONDO INTEGRATIVO DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE DEL GRUPPO FIAT

FONDO INTEGRATIVO DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE DEL GRUPPO FIAT FONDO INTEGRATIVO DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE DEL GRUPPO FIAT 01. CHI SIAMO 02. CHI PUO ADERIRE E COME 03. PERCHÈ CONVIENE ADERIRE SUBITO 04. LA CONTRIBUZIONE PER ADERIRE ED I BENEFICI FISCALI 05.

Dettagli

Periodico di informazione UILCA Intesa n. 17 agosto 2003 FILO DIRETTO CASSA SANITARIA. Inoltre, la UILCA del Gruppo Intesa ha attivato uno speciale

Periodico di informazione UILCA Intesa n. 17 agosto 2003 FILO DIRETTO CASSA SANITARIA. Inoltre, la UILCA del Gruppo Intesa ha attivato uno speciale Periodico di informazione UILCA Intesa n. 17 agosto 2003 FILO DIRETTO CASSA SANITARIA E alle stampe una speciale Guida per i nostri iscritti, contenente le principali indicazioni perché tutti possano orientarsi

Dettagli

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO FASI 2014

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO FASI 2014 PIANO SANITARIO INTEGRATIVO FASI 2014 PIANO SANITARIO Integrativo Dirigenti Riservato agli iscritti al FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA F.A.S.I. Le prestazioni previste nel presente Piano Sanitario sono integrative

Dettagli

La CNPADC incontra gli Iscritti: la polizza sanitaria base in convenzione con la CNPADC

La CNPADC incontra gli Iscritti: la polizza sanitaria base in convenzione con la CNPADC La CNPADC incontra gli Iscritti: la polizza sanitaria base in convenzione con la CNPADC Pescara, 12 dicembre 2013 Parliamo di polizza sanitaria cioè di Polizza sanitaria base gratuita in favore degli iscritti

Dettagli

FONDO WILA. Lombardo Artigianato. vostra salute, la nostra specialità. Sintesi del nomenclatore

FONDO WILA. Lombardo Artigianato. vostra salute, la nostra specialità. Sintesi del nomenclatore FONDO WILA La Welfare vostra salute, Integrativo la nostra specialità Lombardo Artigianato Sintesi del nomenclatore Le coperture del piano sanitario e sociale Il fondo W.I.L.A. fornisce coperture sia sul

Dettagli

INTERVENTI CHIRURGICI ODONTOIATRICI EXTRARICOVERO (titolare + nucleo familiare):

INTERVENTI CHIRURGICI ODONTOIATRICI EXTRARICOVERO (titolare + nucleo familiare): Roma, lì 10 Aprile 2014 CCNL Industria alimentare - Fondo Assistenza Sanitaria Alimentaristi Piena operatività nuova Convenzione assicurativa Avvio dal 1 aprile del sistema rimborsuale diretto tramite

Dettagli

Integrativo FASI/ FASDAC

Integrativo FASI/ FASDAC PIANO SANITARIO Integrativo FASI/ FASDAC Milano 2015 PIANO SANITARIO Integrativo FASI / FASDAC Riservato agli iscritti al Fondo di Assistenza sanitaria FASI/FASDAC Le prestazioni previste nel presente

Dettagli

Guida al FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO. Edizione novembre 2010 DECORRENZA GENNAIO 2011 by Centro Studi Sinfub

Guida al FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO. Edizione novembre 2010 DECORRENZA GENNAIO 2011 by Centro Studi Sinfub Guida al FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO Edizione novembre 2010 DECORRENZA GENNAIO 2011 by Centro Studi Sinfub I N D I C E BENEFICIARI CONTRIBUZIONI Mezzi ausiliari, correttivi,

Dettagli

Fondo mètasalute Piano Sanitario 2015

Fondo mètasalute Piano Sanitario 2015 Fondo mètasalute Piano Sanitario 2015 1 Piano Sanitario mètasalute: NOVITA 2015 Piano mètasalute: NOVITA 2015 PIANO BASE 2015 Migliorie su prestazioni in essere Introduzione nuove garanzie 3 RIEPILOGO

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE PIANO BASE 1) Quali sono i limiti di età per il Piano Base Cassa Forense? Per gli iscritti ed i pensionati della Cassa Forense non iscritti non è previsto

Dettagli

Mini Guida Informativa per i dipendenti

Mini Guida Informativa per i dipendenti ASSICASSA Piano Sanitario Dipendenti a cui si applica il CCNL Telecomunicazioni Mini Guida Informativa per i dipendenti Sintesi delle Condizioni del Piano Sanitario MINI GUIDA AL PIANO SANITARIO ASSICASSA

Dettagli

PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI. Milano 2013

PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI. Milano 2013 PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI Milano 2013 1 PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI SOMMARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI B PRESTAZIONI ACCESSORIE Trasporto e accompagnatore C

Dettagli

1.1 DIARIA GIORNALIERA PER TUTTI I TIPI DI RICOVERI IN ISTITUTO DI CURA PUBBLICO O PRIVATO, ANCHE PER PARTO CESAREO O NATURALE

1.1 DIARIA GIORNALIERA PER TUTTI I TIPI DI RICOVERI IN ISTITUTO DI CURA PUBBLICO O PRIVATO, ANCHE PER PARTO CESAREO O NATURALE 1.1 DIARIA GIORNALIERA PER TUTTI I TIPI DI RICOVERI IN ISTITUTO DI CURA PUBBLICO O PRIVATO, ANCHE PER PARTO CESAREO O NATURALE all. 1 Prestazioni Assicurate Indennità di Ricovero Ospedaliero 1) Ricovero

Dettagli

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO presso PREVIMEDICAL Via Gioberti, 33 31021 Mogliano Veneto (TV)

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO presso PREVIMEDICAL Via Gioberti, 33 31021 Mogliano Veneto (TV) Milano, 18 novembre 2010 Gent. Sig./a [Cognome] [Nome] [Indirizzo] [CAP] [PROV] Oggetto: Fondo Sanitario Integrativo del Gruppo Intesa Sanpaolo Desideriamo informarla che, in data 2 ottobre 2010, Intesa

Dettagli

COMPETITIVE ANALYSIS (IN GIALLO POLIZZE ASSISERVICE) POLIZZE TOP SALUTE COMPETITIVE ANALYSIS USO PERSONALE E RISERVATO

COMPETITIVE ANALYSIS (IN GIALLO POLIZZE ASSISERVICE) POLIZZE TOP SALUTE COMPETITIVE ANALYSIS USO PERSONALE E RISERVATO COMPETITIVE ANALYSIS POLIZZE TOP SALUTE (IN GIALLO POLIZZE ASSISERVICE) Ad uso personale e riservato Pagina 1 di 5 03/10/2006-1.0 MASSIMALI Secondo il piano prescelto (max per intervento, non max unico)

Dettagli

RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI

RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI Procedura aperta, ai sensi del d. lgs. 163/2006, per l affidamento del servizio di assistenza sanitaria nei confronti del personale dell Istituto per l anno 2015 RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI

Dettagli

La Previdenza dei Dottori Commercialisti tra passato, presente e futuro. Catania, 20 dicembre 2013

La Previdenza dei Dottori Commercialisti tra passato, presente e futuro. Catania, 20 dicembre 2013 La Previdenza dei Dottori Commercialisti tra passato, presente e futuro Catania, 20 dicembre 2013 La CNPADC ha come finalità statutaria quella di svolgere funzioni di previdenza e di assistenza Le prestazioni

Dettagli

Fondo mètasalute Piano Sanitario 2015

Fondo mètasalute Piano Sanitario 2015 Fondo mètasalute Piano Sanitario 2015 1 Piano Sanitario mètasalute: NOVITA 2015 Piano mètasalute: NOVITA 2015 PIANO BASE 2015 Migliorie su prestazioni in essere Introduzione nuove garanzie INTRODUZIONE

Dettagli

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO FONDO SANITARIO INTEGRATIVO Piano di Assistenza Sanitaria Integrativa per gli Artigiani Trentini www.mutuaartieri.it LE PRESTAZIONI DEL PIANO SANITARIO OGGETTO DELLE GARANZIE TUTTE LE GARANZIE SONO OPERANTI

Dettagli

Regolamento. In vigore dal 1 gennaio 2015

Regolamento. In vigore dal 1 gennaio 2015 Regolamento In vigore dal 1 gennaio 2015 ART 1 - PREMESSA Il presente Regolamento in attuazione dello Statuto vigente disciplina il funzionamento della Commercianti Mutua Ospedaliera (di seguito chiamata

Dettagli

PIANI SANITARI INTEGRATIVI PER I NUCLEI FAMILIARI del personale non dirigente della DMO assistito da PREVIASS II. Milano, 12 DICEMBRE 2014

PIANI SANITARI INTEGRATIVI PER I NUCLEI FAMILIARI del personale non dirigente della DMO assistito da PREVIASS II. Milano, 12 DICEMBRE 2014 PIANI SANITARI INTEGRATIVI PER I NUCLEI FAMILIARI del personale non dirigente della DMO assistito da PREVIASS II Milano, 12 DICEMBRE 2014 TUTTOSALUTE!PREVIASS II per la DMO: IL PIANO SANITARIO CHE METTE

Dettagli

tutto quanto bisogna sapere

tutto quanto bisogna sapere CASSA PER L ASSISTENZA SANITARIA PER IL PERSONALE DEL GRUPPO INTESA tutto quanto bisogna sapere a cura di Elisa Malvezzi Dicembre 2004 ciclostilato in proprio ad uso interno Durante la gravidanza la Cassa

Dettagli

UILCA GRUPPO MPS FOCUS

UILCA GRUPPO MPS FOCUS UILCA GRUPPO MPS FOCUS A N N O I V N U M E R O 1 G E N - M A R 2 0 1 4 In questo numero parliamo di... Carissime Iscritte, Carissimi Iscritti, ASSISTENZA SANITARIA... in pillole in questo numero di UILCA

Dettagli

Mini Guida Informativa per i dipendenti

Mini Guida Informativa per i dipendenti Piano Sanitario Dipendenti a cui si applica il CCNL Telecomunicazioni Mini Guida Informativa per i dipendenti Sintesi delle Condizioni del Piano Sanitario MINI GUIDA AL PIANO SANITARIO PER I DIPENDENTI

Dettagli

MANUALE OPERATIVO F.A.D.A.

MANUALE OPERATIVO F.A.D.A. Polizza Rimborso spese da malattia e infortunio ANNO 2014 MANUALE OPERATIVO F.A.D.A. Manuale Operativo F.A.D.A. ed. 2014 1 IMPORTANTE: Le garanzie di questa polizza sono operative per le prestazioni eseguite

Dettagli

family Piano Sanitario Nucleo Familiare del Professionista 260.000,00 920,00 MASSIMALE ANNUO COSTO ANNUO LORDO NETWORK SERVIZI STRUTTURE

family Piano Sanitario Nucleo Familiare del Professionista 260.000,00 920,00 MASSIMALE ANNUO COSTO ANNUO LORDO NETWORK SERVIZI STRUTTURE Piano Sanitario Nucleo Familiare del Professionista CENTRALE OPERATIVA 24 ore x 365 giorni ACCESSO ON-LINE SUPPORTO M E D I C O TELEFONICO COSTO ANNUO LORDO 920,00 TOTALMENTE DEDUCIBILE FISCALMENTE A PRESCINDERE

Dettagli

Numero testo C 0059 10 Data pubblicazione 20.04.2010 1 - DIREZIONE

Numero testo C 0059 10 Data pubblicazione 20.04.2010 1 - DIREZIONE Numero testo C 0059 10 Data pubblicazione 20.04.2010 Serie Sezione Servizio Oggetto Presa visione 1 - DIREZIONE 3 - PERSONALE 10 - POLIZZE ASSICURATIVE Polizza per la copertura assicurativa sanitaria dei

Dettagli

Confronto Polizze CARIPARMA VS CARISPEZIA

Confronto Polizze CARIPARMA VS CARISPEZIA Confronto Polizze VS Gli schemi che seguono sono il risultato del centro studi della Uilca, fatto per informare i dipendenti sulla loro polizza sanitaria che spesso non viene utilizzata, perché poco informati

Dettagli

MANUALE OPERATIVO F.A.D.A.

MANUALE OPERATIVO F.A.D.A. Polizza Rimborso spese da malattia e infortunio ANNO 2011/2012 MANUALE OPERATIVO F.A.D.A. Manuale Operativo F.A.D.A. ed. 2011/2012 1 IMPORTANTE: Le garanzie di questa polizza sono operative per le prestazioni

Dettagli

PIANO SANITARIO Base 1

PIANO SANITARIO Base 1 PIANO SANITARIO Base 1 Milano 2015 1 PIANO SANITARIO Base 1 SOMMARIO SETTORE (A RICOVERI A.1 Ricoveri con intervento chirurgico A.2 Ricoveri senza intervento chirurgico A.3 Stato di gravidanza e parto

Dettagli

MANUALE OPERATIVO F.A.D.A.

MANUALE OPERATIVO F.A.D.A. Polizza Rimborso spese da malattia e infortunio ANNO 2013/2014 MANUALE OPERATIVO F.A.D.A. Manuale Operativo F.A.D.A. ed. 2013/2014 1 IMPORTANTE: Le garanzie di questa polizza sono operative per le prestazioni

Dettagli

UILCA GRUPPO MPS FOCUS A N N O I I N U M E R O I

UILCA GRUPPO MPS FOCUS A N N O I I N U M E R O I UILCA GRUPPO MPS FOCUS A N N O I I N U M E R O I G E N - M A R 2 0 1 2 In questo numero parliamo di... S O M M A R I O : ASSISTENZA SANITARIA... Carissime Iscritte, Carissimi Iscritti, in pillole in questo

Dettagli

DEFINIZIONI DEI TERMINI UTILIZZATI NELLA POLIZZA

DEFINIZIONI DEI TERMINI UTILIZZATI NELLA POLIZZA DEFINIZIONI DEI TERMINI UTILIZZATI NELLA POLIZZA Assicurazione Il contratto di assicurazione sottoscritto dal Contraente. Polizza Il documento che prova l assicurazione. Contraente Il soggetto che stipula

Dettagli

Udine, 03/02/2015. A tutti gli Associati Loro Sedi REGOLAMENTO

Udine, 03/02/2015. A tutti gli Associati Loro Sedi REGOLAMENTO Udine, 03/02/2015 A tutti gli Associati Loro Sedi REGOLAMENTO Il presente strumento, aggiornato, ed ampliato vuole, sia offrire interpretazioni univoche delle garanzie offerte dalle Polizze assicuratrici,

Dettagli

MILANO ASSICURAZIONI Divisione SASA DEFINIZIONI

MILANO ASSICURAZIONI Divisione SASA DEFINIZIONI MILANO ASSICURAZIONI Divisione SASA DEFINIZIONI 1 ASSICURATO ASSICURAZIONE CONTRAENTE DAY HOSPITAL DIFETTO FISICO FARMACO FRANCHIGIA INDENNIZZO INFORTUNIO MALATTIA MALFORMAZIONE POLIZZA PREMIO RICOVERO

Dettagli

RIMBORSO SPESE MEDICHE DIPENDENTI E EX-DIPENDENTI PRESTAZIONI E RIMBORSI ANNO/NUCLEO

RIMBORSO SPESE MEDICHE DIPENDENTI E EX-DIPENDENTI PRESTAZIONI E RIMBORSI ANNO/NUCLEO SA Banca Popolare di Marostica AGST 2014 A seguito di recenti variazioni sulle coperture assicurative Vi aggiorno, anche se pur in forma sintetica, su quanto ci interessa come dipendenti e/o associati

Dettagli

SCHEMA DI POLIZZA DIRIGENTI

SCHEMA DI POLIZZA DIRIGENTI SCHEMA DI POLIZZA DIRIGENTI DEFINIZIONE DEI TERMINI UTILIZZATI ASSICURATO ASSICURAZIONE CONTRAENTE SOCIETA FRANCHIGIA INDENNIZZO/INDENNITÀ INFORTUNIO ISTITUTO DI CURA MALATTIA MASSIMALE La persona il cui

Dettagli

MANUALE OPERATIVO F.A.D.A.

MANUALE OPERATIVO F.A.D.A. Polizza Rimborso spese da malattia e infortunio ANNO 2015 MANUALE OPERATIVO F.A.D.A. Manuale Operativo F.A.D.A. ed. 2015 1 IMPORTANTE: Le garanzie di questa polizza sono operative per le prestazioni eseguite

Dettagli

MANUALE OPERATIVO F.A.D.A.

MANUALE OPERATIVO F.A.D.A. Polizza Rimborso spese da malattia e infortunio ANNO 2015 MANUALE OPERATIVO F.A.D.A. Manuale Operativo F.A.D.A. ed. 2015 1 IMPORTANTE: Le garanzie di questa polizza sono operative per le prestazioni eseguite

Dettagli

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO UNITÀ SINDACALE - Sezione FALCRI Coordinamento Sub Holding - Banca CRFirenze del Gruppo Intesa San Paolo Associazioni Falcri di : Banca C.R. Firenze CRPistoia e Lucchesia - CRCivitavecchia Centrofactoring

Dettagli

UILCA GRUPPO MPS FOCUS

UILCA GRUPPO MPS FOCUS UILCA GRUPPO MPS FOCUS A N N O V N U M E R O 1 In questo numero parliamo di... Assistenza Sanitaria... F E B - A P R 2 0 1 5 S O M M A R I O : Editoriale di Leonardo Rossi Programma di rimborso spese mediche

Dettagli

Piano Individuale Commercialisti PIU

Piano Individuale Commercialisti PIU Piano Individuale Commercialisti PIU Gentile Dottore, desideriamo informarla che, per l annualità 2008, Il Piano Base contiene una modifica delle garanzie; alcune di queste ultime, fino allo scorso anno,

Dettagli

Convenzione Rimborso Spese di Cura Anno 2012 Gruppo Findomestic Banca S.p.a.

Convenzione Rimborso Spese di Cura Anno 2012 Gruppo Findomestic Banca S.p.a. Convenzione Rimborso Spese di Cura Anno 2012 Gruppo Findomestic Banca S.p.a. -Variazioni rispetto all anno 2011 1. Normativo 1a)Modifica della definizione del nucleo assicurato: -testo 2011 al Capitolo

Dettagli

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO FONDO SANITARIO INTEGRATIVO Piano di Assistenza Sanitaria Integrativa per gli Artigiani Trentini www.mutuaartieri.it 12/11/2014 Piano sanitario integrativo per gli artigiani trentini Pagina 1 LE PRESTAZIONI

Dettagli

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA:

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: MUTUA OSPEDALIERA ARTIGIANI SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Viale Milano 5-21100 Varese Tel. 0332 256111 - moa@asarva.org - Fax 0332 256351 REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: Business SMART Business

Dettagli

Agenzia Generale di Budrio Agente Generale Zucchelli Aurelio. Via Beroaldi 29 Tel. 051/801532-802521 Fax 051/808193

Agenzia Generale di Budrio Agente Generale Zucchelli Aurelio. Via Beroaldi 29 Tel. 051/801532-802521 Fax 051/808193 Agenzia Generale di Budrio Agente Generale Zucchelli Aurelio Via Beroaldi 29 Tel. 051/801532-802521 Fax 051/808193 CONDIZIONI SPECIFICHE ART.1 OGGETTO DELL ASSICURAZIONE A parziale deroga del primo comma

Dettagli

SISCOS - POLIZZA MALATTIA ASSITALIA N. 50/59/415277 PER OPERATORI DEGLI ORGANISMI

SISCOS - POLIZZA MALATTIA ASSITALIA N. 50/59/415277 PER OPERATORI DEGLI ORGANISMI SISCOS - POLIZZA MALATTIA ASSITALIA N. 50/59/415277 PER OPERATORI DEGLI ORGANISMI La presente è la trascrizione del testo originale di polizza depositato presso i nostri uffici. *************** DEFINIZIONI

Dettagli

ISTRUZIONI OPERATIVE per la richiesta del rimborso delle spese mediche

ISTRUZIONI OPERATIVE per la richiesta del rimborso delle spese mediche ISTRUZIONI OPERATIVE per la richiesta del rimborso delle spese mediche Iscrizioni, anagrafica, ammontare dei contributi, piani sanitari, modalità di pagamento, accesso al portale ASSIDAI, richiesta password,

Dettagli

NOMENCLATORE B PIANO SANITARIO INTEGRATIVO DELLE GARANZIE BASE A

NOMENCLATORE B PIANO SANITARIO INTEGRATIVO DELLE GARANZIE BASE A NOMENCLATORE B PIANO SANITARIO INTEGRATIVO DELLE GARANZIE BASE A Il Nomenclatore che segue indica analiticamente per ciascuna categoria di prestazioni le voci ammissibili, la forma di erogazione (diretta/indiretta),

Dettagli

Sfera PerSempre RSM. Piano Sanitario Rimborso Spese Mediche a vita intera. Primula Società di Mutuo Soccorso (persone fisiche)

Sfera PerSempre RSM. Piano Sanitario Rimborso Spese Mediche a vita intera. Primula Società di Mutuo Soccorso (persone fisiche) linea SALUTE Nome del prodotto: Sfera PerSempre RSM SCHEDA PRODOTTO Tipologia di prodotto: Piano Sanitario Rimborso Spese Mediche a vita intera Contraenza: Persone Fisiche e Giuridiche Compagnia assicurativa:

Dettagli

ASDEP Il nuovo programma di assistenza sanitaria integrativa Roma, 29 Novembre 2012

ASDEP Il nuovo programma di assistenza sanitaria integrativa Roma, 29 Novembre 2012 ASDEP Il nuovo programma di assistenza sanitaria integrativa Roma, 29 Novembre 2012 1 Indice Esito Gara e aggiudicazione Confronto del Programma Assistenziale 2012 vs. 2013 Sezione Spese Sanitarie Sezione

Dettagli

Salute Coop Base. Prestazione riservata ai soci Coop Liguria. Società nazionale di mutuo soccorso Cesare Pozzo. www.mutuacesarepozzo.

Salute Coop Base. Prestazione riservata ai soci Coop Liguria. Società nazionale di mutuo soccorso Cesare Pozzo. www.mutuacesarepozzo. Salute Coop Base Prestazione riservata ai soci Coop Liguria Società nazionale di mutuo soccorso Cesare Pozzo www.mutuacesarepozzo.org 1 Salute Coop Base Contributo associativo annuo - Euro 120,00 L iscrizione

Dettagli

POLIZZA SANITARIA CARIPARMA 2015

POLIZZA SANITARIA CARIPARMA 2015 CARIPARMA POLIZZA SANITARIA CARIPARMA 2015 Una pubblicazione FIBA CISL Gruppo Cariparma Crédit Agricole Edizione Gennaio 2015 Indice della Guida Polizza Sanitaria 2015 La polizza sanitaria norme generali

Dettagli

Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori Agricoli e Florovivaisti

Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori Agricoli e Florovivaisti Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori Agricoli e Florovivaisti Cara Lavoratrice/Lavoratore, siamo lieti di informarti che, a decorrere dal 1 Gennaio 2015 è operativo il Fondo di Assistenza

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA ❶ ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA ❶ ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA Dicembre 2015 125 VISITA IL NOSTRO PORTALE! www.fiba.it e il sito della First in D.B. www.firstdb.it INFORMATIVA SUL RINNOVO PER IL PERIODO 2016-2019 DELLE COPERTURE ASSICURATIVE PREVISTE DAL C.I.A. A

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE. rimborso spese di cura per malattia ed infortunio. per i DIPENDENTI. della CASSA DI RISPARMIO di LA SPEZIA

POLIZZA DI ASSICURAZIONE. rimborso spese di cura per malattia ed infortunio. per i DIPENDENTI. della CASSA DI RISPARMIO di LA SPEZIA POLIZZA DI ASSICURAZIONE rimborso spese di cura per malattia ed infortunio per i DIPENDENTI della CASSA DI RISPARMIO di LA SPEZIA DEFINIZIONI Alle seguenti denominazioni le Parti attribuiscono convenzionalmente

Dettagli

La somma massima annua a disposizione dell iscritto corrisponde a 60.000,00 per persona, ad eccezione delle garanzie che prevedono specifici limiti.

La somma massima annua a disposizione dell iscritto corrisponde a 60.000,00 per persona, ad eccezione delle garanzie che prevedono specifici limiti. PIANO SANITARIO ISCRITTI ASLA SINTESI DELLE PRESTAZIONI Questa mini guida è stata predisposta in modo da costituire un agile strumento esplicativo; in nessun caso può sostituire il Fascicolo Informativo

Dettagli

DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, usati nella polizza, significano:

DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, usati nella polizza, significano: DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, usati nella polizza, significano: COMPAGNIA e/o SOCIETA Compagnia Assicuratrice Unipol S.p.A CONTRAENTE L Ente che stipula la polizza ASSICURATI Le persone nel cui interesse

Dettagli

Fondo integrativo sanitario Impresa Sociale 120 Start. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto. servizi d integrazione sanitaria

Fondo integrativo sanitario Impresa Sociale 120 Start. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto. servizi d integrazione sanitaria SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO servizi d integrazione sanitaria Fondo integrativo sanitario Impresa Sociale 120 Start Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Fondo integrativo sanitario Impresa Sociale

Dettagli

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI COPERTURA SALUTE DOC

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI COPERTURA SALUTE DOC PER LA SALUTE TUA E DELLA TUA FAMIGLIA, FAI UNA SCELTA DI QUALITÀ. ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI COPERTURA SALUTE DOC Fondo Sanitario Integrativo del Servizio Sanitario Nazionale Numero Verde 800.189.091

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA

ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA Di seguito si riportano le prestazioni di assistenza sanitaria integrativa concesse dall ECOMAP nell anno 2015. Prima di entrare nel dettaglio delle prestazioni e per una

Dettagli

Vorrei sapere... Uni.C.A. Piani sanitari biennio 2012/2013. A cura della Segreteria Fiba cisl Gruppo Unicredit

Vorrei sapere... Uni.C.A. Piani sanitari biennio 2012/2013. A cura della Segreteria Fiba cisl Gruppo Unicredit Vorrei sapere... A cura della Segreteria Fiba cisl Gruppo Unicredit Uni.C.A. Piani sanitari biennio 2012/2013 Aggiornato a Gennaio 2012 Piani sanitari UniCA per il biennio 2012/2013 Premessa Come sappiamo

Dettagli

SINTESI DELLE PRESTAZIONI PREVISTE DAL PIANO SANITARIO AVVOCATI ISCRITTI ALL'ORDINE DI ROMA ELENCO SPECIALE ANNESSO ALL'ALBO ORDINARIO

SINTESI DELLE PRESTAZIONI PREVISTE DAL PIANO SANITARIO AVVOCATI ISCRITTI ALL'ORDINE DI ROMA ELENCO SPECIALE ANNESSO ALL'ALBO ORDINARIO SINTESI DELLE PRESTAZIONI PREVISTE DAL PIANO SANITARIO AVVOCATI ISCRITTI ALL'ORDINE DI ROMA ELENCO SPECIALE ANNESSO ALL'ALBO ORDINARIO RICOVERO CON E SENZA INTERVENTO CHIRURGICO, DAY-HOSPITAL, INTERVENTO

Dettagli

Convenzione CAMPA/SIRBO

Convenzione CAMPA/SIRBO Via Calori, 2/g 40122 Bologna Tel. 051 6490098 iscrizioni@campa.it Convenzione CAMPA/SIRBO Gentilissimo/a Commercialista, La C.A.M.P.A. (Cassa Nazionale Assistenza Malattie Professionisti Artisti e Lavoratori

Dettagli

Tariffario annuale delle prestazioni

Tariffario annuale delle prestazioni Tariffario annuale delle prestazioni 2016 CRAMAS SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Via Sardegna, 129 00187 Roma Tel 06 52863245/51/55/56 Fax 06 52863306 www.cramas.it Tariffario 2016 INDICE 1) Prestazioni Ospedaliere

Dettagli

1 - Prestazioni sanitarie Operai

1 - Prestazioni sanitarie Operai FILCOOP SANITARIO FONDO INTEGRATIVO SANITARIO DEI LAVORATORI COOPERATIVE AGRICOLE E LAVORATORI SETTORE FORESTALE FORMULA (A) OPERAI A TEMPO INDETERMINATO IMPIEGATI SETTORE FORESTALE (Garanzia obbligatoria)

Dettagli

PIANO SANITARIO Base 2

PIANO SANITARIO Base 2 PIANO SANITARIO Base 2 Milano 2016 1 PIANO SANITARIO Base 2 SOMMARIO SETTORE A RICOVERI A.1 - Ricoveri per grandi interventi chirurgici A.2 Trattamenti oncologici A.3 - Indennità da malattia a seguito

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA PER I DIPENDENTI LUXOTTICA

ASSISTENZA SANITARIA PER I DIPENDENTI LUXOTTICA ASSISTENZA SANITARIA PER I DIPENDENTI LUXOTTICA 1 PRINCIPALI ATTORI COINVOLTI COS É Sanint è una Cassa di Assistenza, ossia un associazione senza fini di lucro ex art. 36 del codice civile e seguenti.

Dettagli

I fondi di. assistenza sanitaria. assistenza sanitaria integrativa

I fondi di. assistenza sanitaria. assistenza sanitaria integrativa I fondi di sono stati istituiti attraverso i Contratti Collettivi Nazionali con lo scopo di promuovere la prevenzione e di farsi carico delle prestazioni sanitarie. Questi enti, che hanno natura paritetica,

Dettagli

C.A.P.A.I.A.P REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI PER L ASSISTENZA SANITARIA

C.A.P.A.I.A.P REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI PER L ASSISTENZA SANITARIA C.A.P.A.I.A.P REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI PER L ASSISTENZA SANITARIA Deliberato dal C.d.A. nella riunione del 22.11.2012 in vigore dal 22.11.2012 26 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI art. 1: oggetto

Dettagli

ENPAM. Offerta salute

ENPAM. Offerta salute ENPAM Offerta salute Offerta salute Per Te Salute Reale Garanzia Gravi patologie Garanzia Assistenza Preventivo Salute Facile Reale Garanzia Indennità Interventi Chirurgici Preventivo Focus I servizi offerti

Dettagli