AgenDona (Associazioni del Volontariato)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AgenDona (Associazioni del Volontariato)"

Transcript

1 Il contesto Manuale operativo per l utilizzo della funzionalità AgenDona (Associazioni del Volontariato) Nell anno 2008 il Centro Regionale Sangue della Regione Toscana ha messo a punto AgenDona, uno strumento informatico di prenotazione della donazione via web, integrato nelle funzionalità dell applicativo J.CRS già disponibili per Servizi Trasfusionali ed Associazioni del Volontariato, che rappresenta la prima risposta concreta alla necessità di innovazione e di miglioramento dell efficienza della raccolta nel Sistema Trasfusionale Toscano. AgenDona è volta a favorire e migliorare l accesso dei donatori permettendo la prenotazione del loro atto volontario, garantendo così certezza di orario senza in nessun modo costringere le loro esigenze. Al contempo, AgenDona rappresenta un efficace supporto a garanzia del ruolo istituzionale delle Associazioni di Volontariato consentendo loro di mantenere e migliorare la funzione di chiamata dei donatori. Come detto, AgenDona permette ai donatori, per il tramite delle articolazioni delle Associazioni di Volontariato e con il supporto dei Servizi Trasfusionali che compongono le diverse tipologie di agenda secondo l attività del Servizio stesso, di avere certezza di orario e di tempi di prestazione, evitando inutili tempi di attesa, così da ottimizzare sia l'offerta da parte dei donatori che la capacità di raccolta da parte dei Servizi Trasfusionali, garantendo per ciascuna struttura erogante il servizio la disponibilità di una agenda unica e condivisa. AgenDona consente inoltre di razionalizzare le procedure calibrando opportunamente le donazioni effettuabili in un Servizio Trasfusionale sulla base della disponibilità di personale e/o dotazioni tecnologiche, e di valorizzare la pratica della plasmaferesi e, più in generale, delle donazioni in aferesi, utilizzando appieno le potenzialità dei separatori cellulari grazie alla collaborazione di Servizi Trasfusionali, donatori ed Associazioni. La filosofia che sta alla base di questo progetto è la facilitazione di questo gesto di solidarietà da parte dei donatori, quindi non imponendo in nessun caso il giorno in cui donare, il Servizio Trasfusionale in cui donare, assicurando comunque la prestazione a tutti i donatori che non si prenoteranno, educandoli però gradualmente al concetto che prenotarsi è meglio. Parlando di filosofia di Sistema, un concetto fondamentale è che non ci sono parti di AgenDona preferenziali per talune Associazioni, ma tutte possono utilizzare questo strumento condiviso, superando antiche e non certo produttive spartizioni di poltrone. Pag. 1 di 13

2 L AgenDona, come detto, permette la condivisione da parte delle Associazioni di Volontariato e dei Servizi Trasfusionali di un unico strumento condiviso di prenotazione che è infatti utilizzabile, con diritti di accesso dedicati, sia dagli operatori sanitari che da quelli associativi che, congiuntamente ed ognuno dalla propria postazione, potranno aggiornare e consultare in tempo reale il calendario di prenotazione delle donazioni. La situazione attuale La situazione da cui prende l avvio e in cui si colloca Agendona è a macchia di leopardo, con esperienze di prenotazione in atto sia in forma cartacea che informatizzata, ma comunque non integrate con il software gestionale in uso presso le Servizi Trasfusionali. La scelta preliminare del Centro Regionale Sangue è stata quella di privilegiare la semplicità del sistema di prenotazione, garantendo la sua fruibilità a tutti gli attori del Sistema Trasfusionale senza necessità di possedere competenze informatiche o manualità all uso di dotazioni tecnologiche, realizzando uno strumento semplice che non risulti impattante per i destinatari e non diventi elemento discriminante per l'accesso alla donazione. Ovviamente questa scelta ha comportato di non caricare il programma, almeno in questa fase iniziale, di molte informazioni pur se disponibili nel sistema informativo del Centro Regionale Sangue, lasciando aperta la possibilità di integrarle man mano che gli utilizzatori ne palesino le necessità. I destinatari Le varie articolazioni territoriali delle Associazioni Donatori potranno prenotare la donazione dei propri associati qualunque sia la struttura di riferimento, ovvero la Struttura Trasfusionale territorialmente di riferimento, altri Servizi Trasfusionali, nonché Unità di Raccolta Associative. Le varie istanze associative avranno la possibilità di prenotare senza limiti di orario, 24 ore su 24, indipendentemente dagli orari di apertura dei Servizi Trasfusionali. Le Associazioni potranno avere di ritorno informazioni statistiche sull uso di questo strumento informatico. I Servizi Trasfusionali dovranno determinare quante postazioni destinare ai donatori prenotati avendo cura di lasciare disponibili un numero adeguato di postazioni per i donatori non prenotati. Successivamente, all aumentare del numero di donazioni su prenotazione, questo parametro potrà essere modificato e l agenda sarà sempre più completa e pari alla effettiva capacità di raccolta del Servizio Trasfusionale. Compito dei Servizi Trasfusionali è la configurazione dell agenda con l indicazione di quante postazioni sono messe a disposizione, l orario di inizio e fine attività, l intervallo temporale tra le prestazioni. Il Servizio Trasfusionale potrà differenziare anche di giorno in giorno le proprie disponibilità sulla base di risorse umane (personale in ferie, in malattia, ecc.) e/o tecnologiche (fermo macchina programmato). Pag. 2 di 13

3 Prima di procedere a tale configurazione, è auspicabile che il Servizio Trasfusionale provveda preventivamente a condividere e concordare con le articolazioni delle Associazioni di Volontariato afferenti alla Struttura i contenuti di AgenDona, modulandoli opportunamente sulle realtà ed esigenze locali. I Servizi Trasfusionali, a loro volta, effettueranno direttamente la prenotazione dei donatori non associati e di chi al termine della donazione desideri prenotare subito la successiva. L utilizzo dell AgenDona permetterà ai Servizi Trasfusionali di dichiarare la capacità recettiva per ogni tipo di donazione e al tempo stesso di monitorare il livello di donazione e di conoscere in anticipo l affluenza dei giorni successivi al fine di utilizzare al meglio le risorse a disposizione, oltreché costituire un valido supporto complessivo alla gestione della chiamata dei donatori. Il Centro Regionale Sangue avrà la possibilità ed il compito di monitorare l andamento del Sistema Trasfusionale ed il livello di utilizzazione di AgenDona da parte degli utilizzatori, di generare segnali di allerta nel caso la programmazione della raccolta non risulti congrua con le necessità di emocomponenti e quindi effettuare segnalazioni di carenze o eccedenze nel Sistema. Il Centro Regionale Sangue potrà avvalersi di questo strumento anche per il monitoraggio e la previsione dell andamento delle donazioni nel periodo immediatamente successivo, aspetto estremamente importante e delicato soprattutto nei periodi storici di carenza come i mesi estivi. Le caratteristiche generali Fruibilità tramite uno specifico modulo informatico integrato con l'applicativo J.CRS già in uso presso il Centro Regionale Sangue e, più i generale, dai diversi utenti abilitati per tale funzione in Regione Toscana (Servizi Trasfusionali / articolazioni delle Associazioni del Volontariato), in grado di generare sia in input che in output tutte le connessioni utili con il resto dei dati già presenti nel database; fruibilità in modalità web senza alcuna necessità di installazioni software in locale, condizione necessaria e sufficiente è avere un PC collegabile ad internet; garanzia sia del rispetto della privacy nell'accesso che della sicurezza del dato in transito, pur non obbligando il vasto numero di utenti a dotazioni ulteriori di hardware e/o rilascio di smart card di più difficile gestione successiva; agende diversificate (ad es. sangue intero, plasmaferesi, multicomponent, ecc.), commisurate all'effettiva capacità di raccolta, generate in automatico per un periodo successivo determinato caso per caso dalla direzione del Servizio Trasfusionale; visibilità immediata dei posti prenotati, dei posti ancora liberi, dei giorni nei quali sono presenti donatori prenotati della propria Associazione; estrema facilità di spostamento di prenotazione o cancellazione con messaggi di allerta per l operatore in modo da assicurarsi che il donatore sia stato avvisato delle modifiche; Pag. 3 di 13

4 massima elasticità di gestione da parte della Struttura Trasfusionale, potendo incrementare e diminuire i posti anche sul singolo giorno secondo la propria capacità di raccolta (ad es. per consentire assenze del personale, per programmata indisponibilità di tecnologie ecc.); proprietà del dato : le variazioni della prenotazione effettuata possono essere effettuate soltanto dal soggetto che l'ha generata e dal Servizio Trasfusionale, previo contatto con cui si procede a notificare la variazione; accesso delle Associazioni solo ai dati dei propri associati, mentre le prenotazioni di donatori iscritti ad altre Associazioni sono visibili solo come disponibilità occupata, e l unico dato visibile è il gruppo sanguigno. I risultati attesi Facilitare l uso del servizio da parte dei donatori; creare un Sistema a misura di donatori appartenenti a categorie con scarsa disponibilità di tempo; progressiva scelta da parte dei donatori della modalità di prenotazione; ottimizzare le risorse in fase di raccolta; fornire un ulteriore strumento conoscitivo per la programmazione delle attività di raccolta; incrementare le donazioni per la miglior fruibilità del servizio; consentire la messa a punto di modalità di accettazione dei donatori presso i Servizi del Sistema Trasfusionale Toscano tali da migliorare complessivamente l accoglienza degli stessi; l utilizzazione dello strumento di prenotazione, come risultato secondario, può anche contribuire a facilitare la gestione delle pratiche assicurative legate agli incidenti occorsi in itinere ai donatori, in quanto il sistema prevede la possibilità di stampa della ricevuta di prenotazione e, comunque, ne mantiene traccia informatica. Le modalità operative Accesso al sistema Nella fase attuale, il network informativo trasfusionale della Regione Toscana consente ai vari utenti in possesso dei diritti di accesso di acquisire e trattare le informazioni per quanto di interesse e competenza, rendendo disponibili funzionalità dedicate. L accesso alla pagina web del CRS avviene tramite autenticazione dell utente da una postazione internet/web munita di browser Netscape release 6.0 o successive, oppure Microsoft Internet Explorer release 5.5 o successive, Mozilla Firefox 1.5 o successive. Digitando l URL https://web.e.toscana.it/crs appare la schermata di accesso al sistema (LOGIN). Pag. 4 di 13

5 Si consiglia, al fine di non dover digitare più volte l indirizzo, di provvedere, al primo collegamento, ad inserirlo tra i preferiti del browser prescelto. L operatore, inserendo nella casella utente il nome identificativo della propria Struttura e nella casella sottostante (password) la propria parola chiave e cliccando il bottone PROCEDI avrà accesso al menu generale dell applicativo. A questo punto sarà possibile selezionare la voce AGENDA DONAZIONI e quindi PRENOTAZIONI dal menù sotto esemplificato. Selezione del Servizio Trasfusionale Tale selezione permetterà di far accedere l operatore all elenco dei Servizi Trasfusionali presso le quali i propri donatori afferiscono. Pag. 5 di 13

6 E possibile accedere alle informazioni dei Servizi cliccando su, oppure entrare nell elenco delle agende disponibili cliccando su. Si può anche accedere alle altre Strutture Trasfusionali della Toscana che hanno messo a disposizione le proprie agende cliccando su, confermando l operazione alla comparsa del messaggio e potendo poi effettuare la medesima selezione di cui sopra. E infine possibile tornare al menù principale cliccando su. Selezione dell Agenda Dopo aver selezionato il Servizio Trasfusionale desiderato si avrà la possibilità di scegliere l agenda dove poter inserire, modificare, visionare o cancellare la prenotazione dei propri iscritti. Da qui si può procedere alla selezione dell agenda in base alla tipologia di donazione piuttosto che ricercare un donatore già prenotato. In entrambi i casi è sufficiente cliccare sulla corrispondente icona. Pag. 6 di 13

7 Selezionando l agenda desiderata si accede alla maschera qui esemplificata: Le caselle grigie si riferiscono a giorni non disponibili, quelle azzurre ai giorni già trascorsi ma con posti che erano disponibili, mentre le caselle verdi hanno posti disponibili la cui quantità è esemplificata dalla barra. La presenza della casella identifica che nel giorno corrispondente sono presenti donatori già prenotati della propria associazione. Esiste poi la possibilità che una casella sia di colore rosso, quando per quell agenda in quel giorno sono esauriti i posti disponibili. Da tale maschera è possibile visionare il dettaglio di ciascun giorno, cliccandoci sopra con il mouse, piuttosto che passare al mese precedente / successivo oppure cambiare agenda, qualora ve ne sia un altra, il tutto cliccando sugli appositi bottoni posizionati in alto sulla maschera. Pag. 7 di 13

8 Inserimento di una Prenotazione Entrando nel dettaglio di un giorno con posti disponibili, si può presentare una situazione come la seguente: Per inserire una nuova prenotazione è sufficiente cliccare sul bottone arancione corrispondente all orario desiderato e riempire poi gli appositi campi. Sono obbligatori cognome, nome, data di nascita, tipizzazione AB0 ed Rh (x qualora ancora sconosciuti). Donatore già conosciuto E possibile selezionarlo inserendo anche solo parte del cognome e del nome e cliccando poi su. Pag. 8 di 13

9 Avendo per esempio inserito R nel cognome ed M nel nome, si potrà avere una maschera del tipo seguente, dove poter selezionare il donatore richiesto cliccando su. Selezionato il donatore, si ritorna alla maschera precedente con i dati già compilati e non modificabili (compreso il Codice Regionale Donatore CRD), pronti per completare le informazioni con telefono, e note e confermare. Una volta confermato il donatore inserito apparirà nell elenco del giorno selezionato e le eventuali successive modifiche alla prenotazione seguiranno i medesimi criteri qui descritti. Pag. 9 di 13

10 Donatore non presente nell archivio CRS In questo caso è importante inserire correttamente cognome, nome e data di nascita, poiché l applicativo assocerà in automatico l avvenuta donazione contestualmente all invio dei dati delle presentazioni a cura del corrispondente Servizio Trasfusionale. Stampa e Variazione di una Prenotazione Una volta confermato è possibile stampare un certificato di conferma avvenuta prenotazione da poter dare al donatore cliccando su. Nel caso sia necessario modificare, spostare o cancellare la prenotazione immessa, è sufficiente cliccare su. Nel caso di spostamento o cancellazione, viene comunque richiesta una ulteriore conferma, pregando di avvertire il donatore della variazione. I donatori che hanno, a fianco del nome, un asterisco sono quelli che sono stati inseriti manualmente, senza usufruire della funzionalità di ricerca sopra descritta. Infine, le icone, e indicano la presenza di note, telefono ed inserite in corrispondenza delle rispettive prenotazioni e se ne può visionare il contenuto posizionandosi sopra con il mouse. Da tale maschera è anche possibile passare alle prenotazioni di una delle altre agende disponibili, qualora ve ne siano, oppure tornare a visionare il mese, il tutto cliccando sugli appositi bottoni posizionati in alto sulla maschera. N.B. E possibile che alcune agende siano a sola consultazione poiché, data la tipologia (per es. le multicomponent), debbano essere gestite esclusivamente dai Servizi Trasfusionali di riferimento sulla base del fabbisogno clinico. In tal caso sarà comunque possibile consultare i donatori di propria competenza e richiedere al personale del Servizio Trasfusionale l inserimento dei propri iscritti. Pag. 10 di 13

11 Verifica dell avvenuta donazione Entrando in un giorno già trascorso, è possibile verificare che il donatore abbia effettivamente donato. La riga in verde significa che ha donato, quella in giallo o in rosso che non ha donato. Sia per i giorni trascorsi che futuri, può accadere che appaiano delle righe in azzurro. Tale indicazione significa che in quella posizione è presente un donatore non prenotato dalla propria associazione, per cui si è in grado di vedere la sola tipizzazione. Ricerca Donatore E anche possibile ricercare un donatore con le sue prenotazioni sia passate che future. Tale opzione, attivabile dopo aver selezionato il Servizio Trasfusionale, permette di effettuare una ricerca impostando i seguenti parametri opzionali: Pag. 11 di 13

12 La ricerca può produrre anche più risultati per cui apparirà una lista come sotto esemplificata che può contenere da 0 a 100 righe. Cliccando su si apre direttamente l agenda con il giorno corrispondente alla prenotazione. Come chiarimento sulle opzioni di ricerca, lo stato Non Confermati corrisponde al giallo, Confermati al verde e Assenti al rosso. E inoltre possibile inserire un range di date inserendo per esempio : , oppure ricercare i donatori di un particolare gruppo sanguigno oppure di più gruppi ( 0 A A1 ). E infine possibile ricercare donatori il cui nome o cognome inizia per AL impostando sul filtro AL%. Come default il filtro ricerca solo prenotazioni future, ma è possibile ricercare anche in passato togliendo il flag dall apposita casella. Riepiloghi E possibile effettuare una statistica che riepiloghi le agende di prenotazione utilizzate dalla sezione associativa agendo dal menù principale e selezionando AGENDA DONAZIONI e poi RIEPILOGHI. Pag. 12 di 13

13 Apparirà quindi la maschera dove impostare il filtro di ricerca delle prenotazioni per data. Confermando le date si aprirà quindi una nuova maschera contenente l esito della selezione. Pag. 13 di 13

ASSOWEB. Manuale Operatore

ASSOWEB. Manuale Operatore ASSOWEB Manuale Operatore Sistemi Internet per la gestione delle Associazioni dei Donatori di Sangue integrata con il sistema informativo del Servizio Trasfusionale L utilizzo delle più moderne tecnologie

Dettagli

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI 1 SOMMARIO ACCESSO ALLA MYUNITO DOCENTE...3 GESTIONE LISTA ISCRITTI...4 INSERIMENTO

Dettagli

ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE

ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE SOMMARIO ACCESSO ALLA MYUNITO DOCENTE.... p.

Dettagli

La procedura informatica del sistema di Incident Reporting. Manuale d uso a cura di Renata De Candido

La procedura informatica del sistema di Incident Reporting. Manuale d uso a cura di Renata De Candido La procedura informatica del sistema di Incident Reporting Manuale d uso a cura di Renata De Candido L ARSS ha implementato una procedura informatica che consente la registrazione e l archiviazione dei

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it -

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it - 1 ARGO DOC ARGO DOC è un sistema per la gestione documentale in formato elettronico che consente di conservare i propri documenti su un server Web accessibile via internet. Ciò significa che i documenti

Dettagli

InfoWeb - Manuale d utilizzo

InfoWeb - Manuale d utilizzo InfoWeb - Manuale d utilizzo Tipologia Titolo Versione Identificativo Data stampa Manuale utente Edizione 1.2 01-ManualeInfoWeb.Ita.doc 05/12/2007 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 ACCESSO A INFOWEB... 6

Dettagli

Si precisa in ogni caso che questa guida rapida non esime dalla lettura del Manuale utente presente nell ambiente del Servizio Telematico Doganale.

Si precisa in ogni caso che questa guida rapida non esime dalla lettura del Manuale utente presente nell ambiente del Servizio Telematico Doganale. GUIDA RAPIDA versione 25 febbraio 2010 SERVIIZIIO TELEMATIICO DOGANALE Avvertenze: Questa guida vuole costituire un piccolo aiuto per gli operatori che hanno già presentato richiesta di adesione al servizio

Dettagli

ISSA EUROPE PTSOFTWARE 2.0

ISSA EUROPE PTSOFTWARE 2.0 MANUALE UTENTE ISSA EUROPE PTSOFTWARE 2.0 Versione 1.0-16062014 il presente documento è soggetto a modifiche Pag. 1/27 Versione 1.0-16062014 il presente documento è soggetto a modifiche Pag. 2/27 Informazioni

Dettagli

SITI Convocazioni. Manuale Utente. SITI Convocazioni. ed. Settembre 2006. Revisione 1.1

SITI Convocazioni. Manuale Utente. SITI Convocazioni. ed. Settembre 2006. Revisione 1.1 Manuale Utente SITI Convocazioni ed. Settembre 2006 Revisione 1.1 Sommario REQUISITI... 1 Hardware... 1 Software... 1 Internet... 1 INTERFACCIA... 2 MENU... 2 BOTTONI... 2 IMMAGINI... 2 PAGINA DI LOGIN...

Dettagli

Manuale Amministratore bloodmanagement.it

Manuale Amministratore bloodmanagement.it 1 Sommario Primo accesso al portale bloodmanagement.it... 2 Richiesta account... 2 Login... 2 Sezione generale... 4 Informazioni sede... 4 Inserimento... 5 Destinazioni... 5 Luogo donazioni... 5 Inserisci

Dettagli

Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE

Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE Presentazione... 2 Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Registrazione del programma... 8 Inserimento Immobile... 9 Inserimento proprietario...

Dettagli

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros Configurator è uno strumento facile ed intuitivo nel suo utilizzo, che vi permetterà di realizzare in breve tempo il dimensionamento di canne fumarie e renderà

Dettagli

A T I C _W E B G U I D A AL L A N A V I G A Z I O N E S U L S I T O D E L G R U P P O. Rev. 2.1

A T I C _W E B G U I D A AL L A N A V I G A Z I O N E S U L S I T O D E L G R U P P O. Rev. 2.1 G U I D A AL L A N A V I G A Z I O N E S U L S I T O D E L G R U P P O A T I C _W E B Rev. 2.1 1 1. ISCRIZIONE Le modalità di iscrizione sono due: Iscrizione volontaria Iscrizione su invito del Moderatore

Dettagli

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE GUIDA UTENTE Installazione...2 Prima esecuzione...5 Login...7 Registrazione del programma...8 Inserimento clienti...9 Gestione contatti...11 Agenti...15 Archivi di base...16 Installazione in rete...16

Dettagli

Lyra CRM WebAccess. Pag. 1 di 16

Lyra CRM WebAccess. Pag. 1 di 16 Lyra CRM WebAccess L applicativo Lyra CRM, Offer & Service Management opera normalmente in architettura client/server: il database di Lyra risiede su un Server aziendale a cui il PC client si connette

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

LICEO STATALE CARLO PORTA ERBA

LICEO STATALE CARLO PORTA ERBA LICEO STATALE CARLO PORTA ERBA MANUALE PROCEDURE DI UTILIZZAZIONE REGISTRO ELETTRONICO MESSAGGISTICA INTERNA (aggiornamento del 28 ottobre 2014) REGISTRO ELETTRONICO ACCESSO Da scuola: cliccare sull icona

Dettagli

Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Conseguimento e la Revisione della patente di guida A e B

Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Conseguimento e la Revisione della patente di guida A e B Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Svolgimento Esami Guida Operativa Esaminatore Aggiornamenti Gennaio 2011 INDICE Gestione degli Esami di Teoria per il 1. INTRODUZIONE ALL USO DELLA

Dettagli

Guida per gli utenti ASL AT. Posta Elettronica IBM Lotus inotes

Guida per gli utenti ASL AT. Posta Elettronica IBM Lotus inotes Guida per gli utenti ASL AT Posta Elettronica IBM Lotus inotes Indice generale Accesso alla posta elettronica aziendale.. 3 Posta Elettronica... 4 Invio mail 4 Ricevuta di ritorno.. 5 Inserire un allegato..

Dettagli

PAGAMENTI ON-LINE. Manuale del cittadino

PAGAMENTI ON-LINE. Manuale del cittadino PAGAMENTI ON-LINE Manuale del cittadino INDICE 1. Il portale Carta Regionale dei Servizi... 3 2. Accesso ai servizi... 5 2.1. Processo di autenticazione... 5 2.1.1. Requisiti del sistema... 5 2.1.2. Procedura

Dettagli

InfoWeb - Manuale d utilizzo per utente DIPENDENTE

InfoWeb - Manuale d utilizzo per utente DIPENDENTE InfoWeb - Manuale d utilizzo per utente DIPENDENTE Tipologia Titolo Versione Identificativo Data stampa Manuale utente InfoWeb Manuale operativo Edizione 1.2 Manuale_Gestione_INFOWEB_DIPEN DENTE.doc 12/03/2009

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

RILEVAZIONE CAMPIONARIA SULLE AZIENDE LEGNOSE AGRARIE. Manuale d uso. Versione 1 10 luglio 2012 INDICE

RILEVAZIONE CAMPIONARIA SULLE AZIENDE LEGNOSE AGRARIE. Manuale d uso. Versione 1 10 luglio 2012 INDICE RILEVAZIONE CAMPIONARIA SULLE AZIENDE LEGNOSE AGRARIE SGR-ILA: SISTEMA DI GESTIONE DELLA RILEVAZIONE Manuale d uso. Versione 1 10 luglio 2012 INDICE Introduzione... 3 Sistema di autenticazione... 4 OPERATORI...

Dettagli

Università degli Studi di Padova Centro di Calcolo di Ateneo

Università degli Studi di Padova Centro di Calcolo di Ateneo Università degli Studi di Padova Centro di Calcolo di Ateneo GeBeS Abilitazione Guida rapida all uso Versione del 29 aprile 2011 Sommario Descrizione generale del modulo GeBeS Abilitazione... 2 La funzione

Dettagli

SCUOLANET UTENTE FAMIGLIA

SCUOLANET UTENTE FAMIGLIA 1 Con Scuolanet, le famiglie hanno la possibilità di consultare da casa o da qualsiasi accesso ad Internet i dati più importanti relativi alla vita scolastica dei loro figli. Istruzioni per il primo accesso

Dettagli

ARTEA Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura

ARTEA Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura ARTEA Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura Istruzioni per la compilazione della Domanda di Pagamento. PSR 2007-2013 Rev. 0 Firenze, Febbraio 2009 Sommario 1. Premessa... 3 2. Sezione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE CON FIRMA DIGITALE REMOTA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE CON FIRMA DIGITALE REMOTA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE CON FIRMA DIGITALE REMOTA 1 SOMMARIO Verbalizzazione online con firma Schema ProcessoErrore. Il segnalibro

Dettagli

L UFFICIO WEB. Modulo online per la gestione del personale. Manuale di utilizzo. Versione 1.0.75.0. Pagina 1 di 33

L UFFICIO WEB. Modulo online per la gestione del personale. Manuale di utilizzo. Versione 1.0.75.0. Pagina 1 di 33 L UFFICIO WEB Modulo online per la gestione del personale Manuale di utilizzo Versione 1.0.75.0 Pagina 1 di 33 1. INTRODUZIONE L applicazione Ufficio Web permette una gestione semplificata e automatizzata

Dettagli

Sistema Informativo Gestione Fidelizzazione Clienti MANUALE D USO

Sistema Informativo Gestione Fidelizzazione Clienti MANUALE D USO Sistema Informativo Gestione Fidelizzazione Clienti MANUALE D USO Login All apertura il programma controlla che sia stata effettuata la registrazione e in caso negativo viene visualizzato un messaggio.

Dettagli

Gestione Anagrafiche e Donazioni RETE FIDAS MEZZOGIORNO

Gestione Anagrafiche e Donazioni RETE FIDAS MEZZOGIORNO Gestione Anagrafiche e Donazioni RETE FIDAS MEZZOGIORNO Manuale Utente SOMMARIO 1 PRESENTAZIONE DELL APPLICATIVO... 3 1.1 OBIETTIVI... 3 1.2 CARATTERISTICHE... 3 1.3 BREVE DESCRIZIONE DEL PRODOTTO...

Dettagli

Centro sportivo Goal. Manuale d uso. Commento guidato sulle principali funzionalità del programma

Centro sportivo Goal. Manuale d uso. Commento guidato sulle principali funzionalità del programma Centro sportivo Goal Manuale d uso Commento guidato sulle principali funzionalità del programma Indice 1. Presentazione...3 2. Sito Internet...3 2.1. Pagina principale...3 2.2. Dove siamo...4 2.3. Fotografie...4

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL PORTALE APPLICAZIONI GRUPPO PIAZZETTA

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL PORTALE APPLICAZIONI GRUPPO PIAZZETTA ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL PORTALE APPLICAZIONI GRUPPO PIAZZETTA Rev. 1 - Del 20/10/09 File: ISTRUZIONI UTILIZZO PORTALE APPLICAZIONI.doc e NET2PRINT.doc Pagina 1 1) Prerequisiti di accesso Installazione

Dettagli

ASPIDEA Manuale di utilizzo per operatori

ASPIDEA Manuale di utilizzo per operatori ASPIDEA Manuale di utilizzo per operatori 1 INDICE ACCEDERE AD ASPIDEA... 3 ASPIDEA TIROCINI... 4 Usare Aspidea Tirocini... 4 Area Ricerca... 5 Visualizza Annuncio (Scheda Annuncio)...8 Contatto...9 Area

Dettagli

Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente.

Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. GALILEI Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente. ESERCITAZIONE PER L UTILIZZO DELLA WEB-INTRANET DI COLLABORAZIONE ASINCRONA SU RETE INTERNET Ing.

Dettagli

Qualità E innovazione per la riabilitazione in studio e a distanza POTENZIAMENTO E RIABILITAZIONE ONLINE

Qualità E innovazione per la riabilitazione in studio e a distanza POTENZIAMENTO E RIABILITAZIONE ONLINE POTENZIAMENTO E RIABILITAZIONE ONLINE Il percorso ideale per la riabilitazione dei bambini con difficoltà e disturbi di apprendimento Guida pratica Qualità E innovazione per la riabilitazione in studio

Dettagli

SIMT-IO 051 PRENOTAZIONE EMOCOMPONENTI

SIMT-IO 051 PRENOTAZIONE EMOCOMPONENTI 1 Prima Stesura Data: 15/02/2014 Redattori: Rizzo, Carone SIMT-IO 051 PRENOTAZIONE EMOCOMPONENTI Indice 1 DESCRIZIONE ATTIVITÀ... 2 2 RESPONSABILITA... 5 3 BIBLIOGRAFIA... 5 4 INDICATORI... 5 Stato delle

Dettagli

Linea guida di inserimento dati Antiriciclaggio-XP DM-141

Linea guida di inserimento dati Antiriciclaggio-XP DM-141 La linea guida consente tramite la procedura operativa per il primo inserimento dei dati di raggiungere una corretta creazione dei registri soggetti e prestazioni ai fini DM-141. Procedura operativa al

Dettagli

Guida alla presentazione della domanda di contributo sul bando MODA DESIGN sostegno alle imprese del settore con particolare riferimento all

Guida alla presentazione della domanda di contributo sul bando MODA DESIGN sostegno alle imprese del settore con particolare riferimento all Guida alla presentazione della domanda di contributo sul bando MODA DESIGN sostegno alle imprese del settore con particolare riferimento all imprenditoria femminile Indice 1. Introduzione... 3 2. Accesso

Dettagli

Guida alla registrazione on-line di un DataLogger

Guida alla registrazione on-line di un DataLogger NovaProject s.r.l. Guida alla registrazione on-line di un DataLogger Revisione 3.0 3/08/2010 Partita IVA / Codice Fiscale: 03034090542 pag. 1 di 17 Contenuti Il presente documento è una guida all accesso

Dettagli

1. ACCESSO AL PORTALE easytao

1. ACCESSO AL PORTALE easytao 1. ACCESSO AL PORTALE easytao Per accedere alla propria pagina personale e visualizzare la prescrizione terapeutica si deve possedere: - un collegamento ad internet - un browser (si consiglia l utilizzo

Dettagli

P a g i n a 1 MANUALE OPERATIVO CIA COMINUCA

P a g i n a 1 MANUALE OPERATIVO CIA COMINUCA P a g i n a 1 MANUALE OPERATIVO CIA COMINUCA Maggio 2010 P a g i n a 2 1. Cos è il Cia Comunica... 3 2. Attivazione del Servizio... 4 3. Abilitazioni operatori... 5 4. Accesso al servizio... 6 5. Gestione

Dettagli

Guida all utilizzo dei servizi hometao. Domande frequenti

Guida all utilizzo dei servizi hometao. Domande frequenti Guida all utilizzo dei servizi hometao Domande frequenti 1 Guida all utilizzo dei servizi hometao REQUISITI NECESSARI PER USUFRUIRE DEL SERVIZIO HOMETAO VIA MAIL La richiesta di iscrizione al servizio

Dettagli

Portale Servizi Online Sogetras versione del 08/10/2010 Pagina 1 di 18

Portale Servizi Online Sogetras versione del 08/10/2010 Pagina 1 di 18 INDICE 1. Introduzione 2. Requisiti 3. Accesso Servizi Online 4. Gestione lettere di vettura 5. Tracking Spedizioni 6. Gestione Giacenza 7. Gestione Prese 8. Gestione Anagrafica 9. Richiesta Consumabili

Dettagli

Manuale Sistema Suap 2.0. per l Imprenditore /Procuratore

Manuale Sistema Suap 2.0. per l Imprenditore /Procuratore Manuale Sistema Suap 2.0 per l Imprenditore /Procuratore Sommario SUAP CALABRIA... 1 1. Premesse... 3 2. Modulo Imprenditore/Procuratore... 3 2.1.1. Funzionalità di ricerca... 4 2.1.2. Avvio online della

Dettagli

Registrazione nuovo utente. Per registrare un nuovo utente cliccare sul link Registrazione

Registrazione nuovo utente. Per registrare un nuovo utente cliccare sul link Registrazione Manuale Gedos 2 Indice Indice... 3 Il Portale... 4 Registrazione nuovo utente... 5 Primo Logon... 8 Registrazione a Gedos... 9 Accesso ai Servizi... 11 Gestione Donatori... 12 Inserimento nuovo donatore...

Dettagli

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless Gestione rete Informatica Della Università Cattolica del Sacro Cuore (Sede di Roma) Rif. rm-037/0412 Pagina 1 di 36 Informazioni relative al documento Data Elaborazione: 27/01/2012 Stato: esercizio Versione:

Dettagli

Manuale Utente per l utilizzo della banca dati richiami vivi di Regione Lombardia

Manuale Utente per l utilizzo della banca dati richiami vivi di Regione Lombardia Manuale Utente per l utilizzo della banca dati richiami vivi di Regione Lombardia ATTENZIONE: il manuale è destinato agli utenti che sono già stati registrati nella banca dati dei richiami vivi. Per i

Dettagli

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Sistema inoltro telematico Manuale utente Versione 10 Data aggiornamento: 14/09/2012 Pagina 1 (25) Sommario 1. Il sistema di inoltro telematico delle

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC)

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Pag. 1 di 23 Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Manuale Utente MICROSOFT Pag. 2 di 23 INDICE 1 Modalità di accesso al servizio...3 2 Client di posta...4 3 Configurazione Client di Posta Microsoft

Dettagli

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici GUIDA RAPIDA Sistema Web CONSORZIO CO.D.IN. M A R C H E Gestione Documenti Elettronici INDICE Capitolo 1: Avvio Applicazione Capitolo 2: Autenticazione Utente e Accesso al Sistema Capitolo 3: Navigazione

Dettagli

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11 Sommario ASSISTENZA TECNICA AL PROGETTO... 2 PREREQUISITI SOFTWARE PER L INSTALLAZIONE... 3 INSTALLAZIONE SULLA POSTAZIONE DI LAVORO... 3 INSERIMENTO LICENZA ADD ON PER L ATTIVAZIONE DEL PROGETTO... 4

Dettagli

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI Il sito http://docenti.unicam.it consente agli utenti di accedere alle informazioni sui docenti dell' Università di Camerino: curriculum, carichi didattici, pubblicazioni,

Dettagli

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE Gruppo Sportello i M A N U A L E U T E N T E SofTech srl SofTech srl Via G. Di Vittorio 21/B2 40013 Castel Maggiore (BO) Tel 051-704.112 (r.a.) Fax 051-700.097

Dettagli

REVISIONI. 1.0 07 ottobre 2010 RTI Prima stesura

REVISIONI. 1.0 07 ottobre 2010 RTI Prima stesura Data: 07 ottobre 2010 Redatto da: RTI REVISIONI Rev. Data Redatto da Descrizione/Commenti 1.0 07 ottobre 2010 RTI Prima stesura Si precisa che la seguente procedura necessita, nel computer con il quale

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico. Gestione Certificati Malattia

M.U.T. Modulo Unico Telematico. Gestione Certificati Malattia M.U.T. Modulo Unico Telematico Gestione Certificati Malattia Data Redazione Documento 15/03/2013 Data Pubblicazione Documento Responsabile Nuova Informatica Enrico Biscuola Versione 1.2.0 Indice dei contenuti

Dettagli

Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota

Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota v 4.2 Indice 1. INFORMAZIONI INIZIALI... 3 2. ACCESSO AD ESSE3... 3 3. TEST DI FIRMA DIGITALE... 4 4. VISUALIZZAZIONE APPELLI

Dettagli

GUIDA REGISTRO ELETTRONICO PER DOCENTI

GUIDA REGISTRO ELETTRONICO PER DOCENTI AMBIENTE SCUOLE PLUS Ottobre 2012 GUIDA REGISTRO ELETTRONICO PER DOCENTI Prof. Lenzi Massimo Ottobre 2012 www.massimolenzi.com 1 IL REGISTRO ELETTRONICO PREMESSA Il registro del professore è strettamente

Dettagli

FedERa GUIDA UTENTE PER LA REGISTRAZIONE E L ACCESSO AL SERVIZIO

FedERa GUIDA UTENTE PER LA REGISTRAZIONE E L ACCESSO AL SERVIZIO FedERa GUIDA UTENTE PER LA REGISTRAZIONE E L ACCESSO AL SERVIZIO REGISTRAZIONE Per poter usufruire delle funzionalità del sistema People (Sportello Unico Attività Produttive online) è necessario registrarsi

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC)

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Pag. 1 di 22 Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Manuale Utente MICROSOFT Pag. 2 di 22 INDICE 1 Modalità di accesso al servizio...3 2 Client di posta...4 3 Configurazione Client di Posta Microsoft

Dettagli

Ufficio Accoglienza, Orientamento e Tutorato Centro Universitario per l Informatica e la Telematica (Q.it) Agosto 2009

Ufficio Accoglienza, Orientamento e Tutorato Centro Universitario per l Informatica e la Telematica (Q.it) Agosto 2009 Ufficio Accoglienza, Orientamento e Tutorato Centro Universitario per l nformatica e la Telematica (Q.it) U N V E R S T À D E G L Manuale operativo del programma REGSTRO TUTOR ver.1.1. S T U D D S E N

Dettagli

5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO

5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO 5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO In questo capitolo tratteremo: a) dello scarico della pratica, b) della predisposizione della distinta di accompagnamento e c) di tutte

Dettagli

DID On-line Personale Scolastico - Procedura Operativa - Provincia di Milano

DID On-line Personale Scolastico - Procedura Operativa - Provincia di Milano DID On-line Personale Scolastico - Procedura Operativa - Provincia di Milano Maggio 2012 Accedere al sistema SINTESI digitando l indirizzo: http://sintesi.provincia.milano.it/ E cliccare su «Area Personale».

Dettagli

Manuale operativo - Procedura per la costruzione, la pubblicazione di questionari

Manuale operativo - Procedura per la costruzione, la pubblicazione di questionari Questionari online Questionari online... 1 Ambienti dedicati... 2 Costruzione questionario... 4 Creazione struttura... 4 Gestione del questionario... 15 Condivisione (fase facoltativa)... 16 Autorizzazione

Dettagli

DATA BASE REGIONALE DEGLI OPERATORI DEL SISTEMA FORMATIVO TOSCANO

DATA BASE REGIONALE DEGLI OPERATORI DEL SISTEMA FORMATIVO TOSCANO Regione Toscana Direzione generale delle Politiche formative e dei Beni culturali Settore FSE Sistema della formazione e dell orientamento DATA BASE REGIONALE DEGLI OPERATORI DEL SISTEMA FORMATIVO TOSCANO

Dettagli

Banca d Italia INFOSTAT-UIF. Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni. Versione 1.1. Pag. 1 di 26

Banca d Italia INFOSTAT-UIF. Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni. Versione 1.1. Pag. 1 di 26 INFOSTAT-UIF Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni Versione 1.1 Pag. 1 di 26 INDICE 1. Istruzioni operative per l'utilizzo dei servizi INFOSTAT-UIF...3 2. Registrazione al portale INFOSTAT-UIF...4

Dettagli

Sistema Gestionale Biophotonics Guida al sistema

Sistema Gestionale Biophotonics Guida al sistema Sistema Gestionale Biophotonics Guida al sistema Servizi Informatici 5 marzo 2013 Sommario della presentazione Il sistema informatico per la gestione delle domande Gli utenti: definizione dei ruoli Gli

Dettagli

SISM Sistema Informativo Salute Mentale

SISM Sistema Informativo Salute Mentale SISM Sistema Informativo Salute Mentale Manuale per la registrazione al sistema Versione 1.0 12/01/2012 NSIS_SSW.MSW_PREVSAN_SISM_MTR_Registrazione.doc Pagina 1 di 25 Scheda informativa del documento Versione

Dettagli

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless Gestione rete Informatica Università Cattolica del Sacro Cuore (Sede di Roma) Rif. rm-029/0513 Pagina 1 di 34 Informazioni relative al documento Data Elaborazione: 27/10/2011 Stato: Esercizio Versione:

Dettagli

Manuale Utente SIRECO

Manuale Utente SIRECO Corte Dei Conti Manuale Utente SIRECO Guida all accesso a SIRECO Indice dei contenuti 1. Obiettivo del documento... 3 1.1 Acronimi, abbreviazioni, e concetti di base... 3 2. Registrazione di un Responsabile...

Dettagli

IL DATA BASE GESTIONALE Affiliazioni, Tesseramento ed Attività

IL DATA BASE GESTIONALE Affiliazioni, Tesseramento ed Attività IL DATA BASE GESTIONALE Affiliazioni, Tesseramento ed Attività 7 Presentazione Il Corpo Sociale è elemento fondante di un Associazione, al pari - se non maggiormente - dell atto costitutivo e dello statuto,

Dettagli

AREA CLIENTI Manuale d uso

AREA CLIENTI Manuale d uso AREA CLIENTI Manuale d uso Premessa.. 2 Operazioni preliminari. 3 Come accedere all Area Clienti. 4 Come consultare i documenti. 5 Modello F24... 5 Estremi di pagamento... 6 Altri documenti... 7 Servizio

Dettagli

Linea guida di inserimento dati Antiriciclaggio-XP DM-143

Linea guida di inserimento dati Antiriciclaggio-XP DM-143 La linea guida consente tramite la procedura operativa per il primo inserimento dei dati di raggiungere una corretta creazione dei registri soggetti e prestazioni ai fini DM-143. Procedura operativa al

Dettagli

GESTIONE delle richieste di HELPDESK GEPROT v 3.1

GESTIONE delle richieste di HELPDESK GEPROT v 3.1 GESTIONE delle richieste di HELPDESK GEPROT v 3.1 ESPLETAMENTO DI ATTIVITÀ PER L IMPLEMENTAZIONE DELLE COMPONENTI PREVISTE NELLA FASE 3 DEL PROGETTO DI E-GOVERNMENT INTEROPERABILITÀ DEI SISTEMI DI PROTOCOLLO

Dettagli

Osservatorio Associativo pag. n. 1/22

Osservatorio Associativo pag. n. 1/22 Osservatorio Associativo pag. n. 1/22 Struttura dei dati Il Data Base è suddiviso in due grosse componenti: Dati relativi ai soci persone fisiche; Dati relativi ai soci persone giuridiche Dati relativi

Dettagli

MANUALE UTENTE. P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl

MANUALE UTENTE. P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DIPARTIMENTO DELLA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO Ispettorato Generale di Finanza MANUALE UTENTE P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl Versione 1.0 INDICE

Dettagli

Manuale d uso Lexun Area Riservata proprietà di logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 Det Norske Veritas Italia

Manuale d uso Lexun Area Riservata proprietà di logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 Det Norske Veritas Italia Pag. 1/5 Vi permetterà di gestire lo scambio di file con colleghi o clienti in maniera semplice, veloce e sicura. Potrete creare delle cartelle da condividere con i Vostri utenti e inserirvi all interno

Dettagli

1 Tesoreria Statale - Articolo 18 Sistema informatico gestione dati -Manuale Utente v.1.0

1 Tesoreria Statale - Articolo 18 Sistema informatico gestione dati -Manuale Utente v.1.0 Manuale Utente 1 PREMESSA In forza di quanto disposto dall art.18, comma 1, del decreto legge 1 luglio 2009, n.78, convertito con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2009, n.102 è stato emanato il decreto

Dettagli

Manuale Operatore Punto Assistito Salute. FSE (Fascicolo Sanitario Elettronico)

Manuale Operatore Punto Assistito Salute. FSE (Fascicolo Sanitario Elettronico) Manuale Operatore Punto Assistito Salute FSE (Fascicolo Sanitario Elettronico) Versione 3.0.0 1 Sommario Introduzione 3 Autenticazione e accesso 3 Scelta ruolo 6 Ricerca del cittadino 6 Homepage del FSE

Dettagli

Sistema di autopubblicazione di siti Web

Sistema di autopubblicazione di siti Web Sistema di autopubblicazione di siti Web Manuale d'uso Versione: SW 2.0 Manuale 2.0 Gennaio 2007 CEDCAMERA tutti i diritti sono riservati CEDCAMERA - Manuale d'uso 1 1 Introduzione Benvenuti nel sistema

Dettagli

Via della Repubblica 9 - Trezzano S/Naviglio (MI) 02.48405033-02.48405035 Partita IVA nr. 11680670152

Via della Repubblica 9 - Trezzano S/Naviglio (MI) 02.48405033-02.48405035 Partita IVA nr. 11680670152 Via della Repubblica 9 - Trezzano S/Naviglio (MI) 02.48405033-02.48405035 Partita IVA nr. 11680670152 1 Avvio del software e schermata principale Aprire una pagina Web e digitare l indirizzo nell apposita

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata. Procedura di configurazione dei client di posta elettronica

Servizio di Posta elettronica Certificata. Procedura di configurazione dei client di posta elettronica Pag. 1 di 42 Servizio di Posta elettronica Certificata Procedura di configurazione dei client di posta elettronica Funzione 1 7-2-08 Firma 1)Direzione Sistemi 2)Direzione Tecnologie e Governo Elettronico

Dettagli

PowerDIP Software gestione presenze del personale aziendale. - Guida rapida all inserimento dei nominativi e delle timbrature -

PowerDIP Software gestione presenze del personale aziendale. - Guida rapida all inserimento dei nominativi e delle timbrature - PowerDIP Software gestione presenze del personale aziendale - Guida rapida all inserimento dei nominativi e delle timbrature - Installazione e operazioni preliminari. E necessario innanzitutto scaricare

Dettagli

Utilizzo applicativo Biliardogare.it della F.I.Bi.S.

Utilizzo applicativo Biliardogare.it della F.I.Bi.S. Utilizzo applicativo Biliardogare.it della F.I.Bi.S. Premessa: La Federazione Italiana Biliardo Sportivo dalla stagione 2013/2014 si avvarrà per l organizzazione dell attività sportiva sul territorio nazionale

Dettagli

Sistema Informativo Monitoraggio Opere Incompiute

Sistema Informativo Monitoraggio Opere Incompiute Sistema Informativo Monitoraggio Opere Incompiute Servizio ausiliario web per la compilazione dell'elenco - anagrafe delle opere incompiute MANUALE UTENTE Sommario: 1 SIMOI Manuale Utente... 1 2 Accesso

Dettagli

Programma Gestione Presenze Manuale autorizzatore. Versione 1.0 25/08/2010. Area Sistemi Informatici - Università di Pisa

Programma Gestione Presenze Manuale autorizzatore. Versione 1.0 25/08/2010. Area Sistemi Informatici - Università di Pisa - Università di Pisa Programma Gestione Presenze Manuale autorizzatore Versione 1.0 25/08/2010 Email: service@adm.unipi.it 1 1 Sommario - Università di Pisa 1 SOMMARIO... 2 2 ACCESSO AL PROGRAMMA... 3

Dettagli

ibowmobile Manuale Utente Omnia Web S.r.l Viale Teracati,94 96100 Siracusa Info@omniaw.it - www.omniaw.it

ibowmobile Manuale Utente Omnia Web S.r.l Viale Teracati,94 96100 Siracusa Info@omniaw.it - www.omniaw.it ibowmobile Manuale Utente Omnia Web S.r.l Viale Teracati,94 96100 Siracusa Info@omniaw.it - www.omniaw.it Manuale Utente ibowmobile Ottobre 2015 Pagina 1 Sommario 1. Utilizzo dell applicativo... 3 2. Clienti...

Dettagli

Note Operative Tecniche FER. Revisione del Documento: 01 Data revisione: 01-02-2013

Note Operative Tecniche FER. Revisione del Documento: 01 Data revisione: 01-02-2013 Note Operative Tecniche FER Revisione del Documento: 01 Data revisione: 01-02-2013 INDICE DEI CONTENUTI Indice 1.1 Scopo e campo di applicazione... 3 1.2 Tipologia dei destinatari... 3 1.3 Requisiti della

Dettagli

Manuale Utente SIRECO

Manuale Utente SIRECO Corte Dei Conti Manuale Utente SIRECO Guida alle funzioni del modulo Redattore 1 di 157 Corte Dei Conti Indice dei contenuti 1. Obiettivo del documento... 5 1.1 Acronimi, abbreviazioni, e concetti di base...

Dettagli

Manuale Utente 1 Ultimo aggiornamento: 2015/12/22 ifatt

Manuale Utente 1 Ultimo aggiornamento: 2015/12/22 ifatt Manuale Utente 1 Ultimo aggiornamento: 2015/12/22 ifatt Indice Introduzione... 1 Interfaccia... 2 Introduzione La fatturazione cambia volto. Semplice, certa, elettronica ifatt cambia il modo di gestire

Dettagli

PORTALE PER GESTIONE REPERIBILITA Manuale e guida O.M. e ufficio distribuzione

PORTALE PER GESTIONE REPERIBILITA Manuale e guida O.M. e ufficio distribuzione PORTALE PER GESTIONE REPERIBILITA Manuale e guida O.M. e ufficio distribuzione Portale Numero Verde Vivisol pag. 1 di 31 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 2. SCHERMATA PRINCIPALE...4 3. REPERIBILITÀ...5 4. RICERCA

Dettagli

pag. 1 INDICE MODALITA' DI PRENOTAZIONE...9 9.1 inserimento nuova prenotazione 9.2 modifica prenotazione...10 10 SCHEDA REGISTRAZIONE CENTRO...

pag. 1 INDICE MODALITA' DI PRENOTAZIONE...9 9.1 inserimento nuova prenotazione 9.2 modifica prenotazione...10 10 SCHEDA REGISTRAZIONE CENTRO... INDICE 1. INTRODUZIONE... 2 1.2 obiettivo 1.3 metodologia 2. CARATTERISTICHE... 2 3. MANUALE DI UTILIZZO... 2 3.1 installazione 3.2 avvio della procedura... 3 4. ACCESSO ALLA PROCEDURA... 3 5. UTILIZZO

Dettagli

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO REGISTRO DEI REVISORI LEGALI DEI CONTI GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO PER I REVISORI LEGALI E LE SOCIETA DI REVISIONE Versione 1.0 del 31 maggio 2013 Sommario PREMESSA... 4 LA PROCEDURA

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC)

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Pag. 1 di 25 Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Manuale Utente MICROSOFT Pag. 2 di 25 INDICE 1. MODALITÀ DI ACCESSO AL SERVIZIO...3 2. CLIENT DI POSTA...4 3. CONFIGURAZIONE CLIENT DI POSTA

Dettagli

S.I.S.I.P. Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie. B. Fontanella, Progettinrete 02/10/2014

S.I.S.I.P. Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie. B. Fontanella, Progettinrete 02/10/2014 S.I.S.I.P. Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie B. Fontanella, Progettinrete 02/10/2014 Powered by Progettinrete, Firenze GENERALITA S.I.S.I.P (Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie) nasce

Dettagli

Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo. (enti pubblici)

Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo. (enti pubblici) Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo (enti pubblici) Firenze, 11 maggio 2010 1 INDICE 1. ACCESSO AL SISTEMA... 3 2. ACCESSO ALL ANAGRAFE... 5 3. INSERIMENTO DELLA DUA DI ANTICIPO...

Dettagli

MANUALE SUPPORTO WEB AVSS

MANUALE SUPPORTO WEB AVSS MANUALE SUPPORTO WEB AVSS SVILUPPATO DA: COME CONFIGURARE L ACCESSO AL SUPPORTO WEB Aggiunta di un sito Web all'elenco dei siti attendibili Per configurare l accesso al supporto web dobbiamo aggiungere

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Registrazione

Università degli Studi Roma Tre. Registrazione Università degli Studi Roma Tre Registrazione Istruzioni per la registrazione al Portale dello Studente Assistenza... 2 Accedi al Portale dello Studente... 3 Accedi alla procedura di registrazione... 4

Dettagli