Il leone funeriario in pietra calcarea rinvenuto all Aquila, nel cantiere di Porta Barete.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il leone funeriario in pietra calcarea rinvenuto all Aquila, nel cantiere di Porta Barete."

Transcript

1 All Aquila, nuovo leone come i due ormai al Getty A Porta Barete, una statua calcarea simile ad altre rinvenute nella zona. Le sculture a Malibu e l'"atleta" di Fano. Il leone funeriario in pietra calcarea rinvenuto all Aquila, nel cantiere di Porta Barete.

2 Un leone in pietra calcarea trovato negli scavi di Porta Barete, all Aquila. Da mesi si discute sul progetto di riqualificazione del luogo, e mentre si consuma il dibattito tra Soprintendenza, che non ha mai posto un vincolo di tutela sull area di via Roma oggetto dello scavo, il Comune, la Direzione regionale dei Beni culturali, e i privati che vorrebbero riedificare il palazzo eretto prima del terremoto, l area continua a restituire reperti. Dopo il ritrovamento del basolato e dell antico ingresso antistante Porta Barete, e dell antica iscrizione afferente la vicina Porta romana, il 14 febbraio 2014 viene alla luce la scultura di un leone, purtroppo senza zampe, tanto simile ad analoghi reperti rinvenuti nel territorio aquilano. «La scultura doveva trovarsi vicino al piedritto dell ingresso», dice Rossana Tuteri, archeologa della Soprintendenza che dirige gli scavi. «È di fattura molto pregiata e probabilmente faceva il paio con un altro leone, posizionato sul lato opposto della porta». Il Getty Museum. Come facevano il paio tra loro i due esemplari in marmo che, almeno fino al 1912, erano davanti al portale di palazzo Spaventa di Preturo, frazione a sei chilometri dall Aquila, di cui faceva parte l antica città sabina di Amiternum. Oggi, quei leoni, probabilmente del II secolo a.c., sono, nemmeno esposti, al californiano Getty Museum di Malibu, che li ha acquisiti nel 1958 da un famoso mercante di antichità anche illegittimamente scavate. Magari per celarne la provenienza, il bollettino del museo, nel 1958, li dice provenienti dall Asia Minore. L'anfiteatro diell'antica città sabina di Amiternum.

3 Amiternum. L antica città e, più in genere, la zona abruzzese e reatina hanno restituito singolari leoni funerari romani. Ce ne sono nei musei di Terni, Benevento, Parma e L Aquila, a Villa d Este a Tivoli e altrove; da Amiternum provengono anche quelli sulla porta della chiesa di San Pietro a Coppito, a L Aquila; e perfino quello rinvenuto in via Roma potrebbe derivare dall antico serbatoio della città romana: la zona nord-sannita, più di ogni altra, ha restituito questi esemplari di età repubblicana. Il leone funerario. Di leoni simili è piena anche Monteleone Sabino, vicino a Rieti, città animata dal culto di Feronia e terra della potente famiglia dei Bruttii Presentes, legata all imperatore Commodo: una villa di questa famiglia ha restituito tra le 50 e le 60 statue, che ora sono, tuttavia, quasi tutte a Copenaghen. Le fotografie. Amiternum vanta un anfiteatro del I secolo a.c.: 60 metri di diametro per seimila posti; Preturo non possiede grandi aree archeologiche, e nemmeno grandi palazzi. Quello da cui sono spariti i due leoni ora al Getty è in via Cavalieri di Vittorio Veneto, del Seicento, ed apparteneva alla famiglia Spaventa. Due fotografie scattate prima del 5 febbraio 1912, data in cui sono registrate in archivio, testimoniano che quei due leoni erano lì, davanti al portale d ingresso.

4 Il leone trovato all Aquila è simile ad altri rinvenuti nello stesso territorio. Il leone funerario. Di leoni simili è piena anche Monteleone Sabino, vicino a Rieti, città animata dal culto di Feronia e terra della potente famiglia dei Bruttii Presentes, legata all imperatore Commodo: una villa di questa famiglia ha restituito tra le 50 e le 60 statue, che ora sono, tuttavia, quasi tutte a Copenaghen. Le fotografie. Amiternum vanta un anfiteatro del I secolo a.c.: 60 metri di diametro per seimila posti; Preturo non possiede grandi aree archeologiche, e nemmeno grandi palazzi. Quello da cui sono spariti i due leoni ora al Getty è in via Cavalieri di Vittorio Veneto, del Seicento, ed apparteneva alla famiglia Spaventa. Due fotografie scattate prima del 5 febbraio 1912, data in cui sono registrate in archivio, testimoniano che quei due leoni erano lì, davanti al portale d ingresso.

5 Un altra immagine di uno dei leoni fuggiti da Preturo; il Getty li ha acquisiti nel La prova. Le immagini, dell Istituto archeologico germanico di Roma, non lasciano dubbi. Poco più di un anno fa, nel 2013, i Carabinieri per la Tutela del patrimonio culturale, che lavoravano al soccorso della popolazione e delle opere d arte colpite dal terremoto, hanno fotografato il portale di palazzo Spaventa, ancora esistente, e numerosi particolari, tra cui le ombre di un cancello di fronte: sono esattamente gli stessi delle foto dell Istituto germanico; ovviamente, mancano però i due leoni. Uno dei leoni funerari provenienti da Monteleone Sabino, Rieti.

6 La sparizione. Non si sa di preciso quando le statue siano sparite da Preturo. Il bollettino del Getty indica che erano in una collezione privata di Parigi. Nel 2013, il Getty ha ammesso di averle acquistate da Nikolas Koutoulakis, colui che, per i carabinieri, negli anni Settanta ha inventato il mercato clandestino. Non sono state ritrovate pratiche di esportazione dall Italia, da cui i leoni sono quindi stati evidentemente contrabbandati. Altre prove. In un altra immagine del 1988, uno dei due leoni compare in un catalogo del museo dedicato alle sculture funerarie romane: essa si sovrappone perfettamente ad una delle due sculture nelle fotografie dell Istituto germanico. Curiosità. Al Getty di Malibu i leoni devono piacere parecchio: ne possiede, stando ai cataloghi, almeno una quindicina. Il bronzo dell'"atleta vittorioso", attribuito anche a Lisippo (ma non è suo), trovato al largo di Fano nel 1964 ed acquistato dal Getty nel La Cassazione ne potrà ratificare la confisca.

7 Il bronzo dell Atleta vittorioso, attribuito anche a Lisippo (ma non è suo), trovato al largo di Fano nel 1964 ed acquistato dal Getty nel La Cassazione ne potrà ratificare la confisca. La convenzione Unesco. Nonostante tutte le prove, il Getty non le ha restituite. Del resto, si tratterebbe di un gesto etico: giuridicamente, i due leoni non sono più rivendicabili dal nostro Paese. Esiste soltanto una convenzione Unesco del 1970: da quell anno, i 123 Paesi firmatari che l hanno adottata devono restituire oggetti antichi senza tracciabilità e provenienza. Ma prima del 1970, e della data in cui i singoli Paesi hanno ratificato la Convenszione, la norma, ovviamente, non ha alcuna applicazione. Opere uscite di frodo. Il Getty è l unico museo archeologico degli Stati Uniti. Nel 2007, ha restituito all Italia 39 pezzi, e altri prima e dopo; in totale, una sessantina. Tuttavia, vi sono contenziosi ancora aperti: secondo un memorandum interno degli anni Ottanta, il museo conserva non meno di 300 oggetti probabilmente usciti clandestinamente dall Italia, e comprati dai mercanti internazionali di reperti di frodo finiti sotto processo in Italia. In occasione delle restituzioni, è stato stipulato un accordo scientifico che prevede grandi collaborazioni tra il Getty e l Italia: anche restauri e mostre di lunga durata, come nel caso del Tiberio di Napoli. Ma il 4 marzo 2014, la Cassazione si dovrà pronunciare definitivamente sul Getty bronze, la grande statua di Alteta vittorioso, spesso erroneamente attribuita a Lisippo, ripescata al largo di Fano nel 1974 e acquisita dall istituto californiano nel 1977: già due volte, infatti, la giustizia italiana ne ha decretato la confisca. Comunque la vicenda vada a finire, sarà un altra mina nei rapporti tra il museo e il nostro Paese. Fulvia Palacino

E uno dei pezzi più preziosi esposti al Padiglione Italia di Expo 2015. Un marmo policromo del IV secolo a.c. che rappresenta due grifoni che

E uno dei pezzi più preziosi esposti al Padiglione Italia di Expo 2015. Un marmo policromo del IV secolo a.c. che rappresenta due grifoni che E uno dei pezzi più preziosi esposti al Padiglione Italia di Expo 2015. Un marmo policromo del IV secolo a.c. che rappresenta due grifoni che azzannano una cerva. Tecnicamente è un trapezophoros, un sostegno

Dettagli

SABATO 5 FEBBRAIO 2011

SABATO 5 FEBBRAIO 2011 ASSOCIAZIONE CULTURALE ARCHIMEDE Via Clitunno, 28 00198 Roma Tel. 068418271 Fax 068552660 http://www.archimedecultura.it e-mail: archimede.ac@mclink.it Ordine degli Ingegneri di Roma Via Emanuele Orlando

Dettagli

COMUNE DI ACQUALAGNA PROVINCIA DI PESARO E URBINO

COMUNE DI ACQUALAGNA PROVINCIA DI PESARO E URBINO COMUNE DI ACQUALAGNA PROVINCIA DI PESARO E URBINO REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELL ANTIQUARIUM PITINUM MERGENS Approvato con Delibera 1 Art.1 Costituzione dell Antiquarium Pitinum Mergens e sue finalità

Dettagli

Alle origini del gusto. Il Cibo a Pompei e nell Italia antica Asti, Palazzo Mazzetti 7 marzo 5 luglio 2015

Alle origini del gusto. Il Cibo a Pompei e nell Italia antica Asti, Palazzo Mazzetti 7 marzo 5 luglio 2015 Alle origini del gusto. Il Cibo a Pompei e nell Italia antica Asti, Palazzo Mazzetti 7 marzo 5 luglio 2015 Didascalie immagini ad uso ufficio stampa Immagine guida Piatti da pesce dalle necropoli di Paestum

Dettagli

I luoghi della conservazione dei beni culturali. Francesco Morante

I luoghi della conservazione dei beni culturali. Francesco Morante I luoghi della conservazione dei beni culturali Francesco Morante Beni culturali mobili e immobili Ci sono beni culturali che devono essere conservati nel sito in cui sorgono e non possono essere spostati:

Dettagli

01 Statua Barberini I sec ac Marmo 165 cm Roma Musei Capitolini

01 Statua Barberini I sec ac Marmo 165 cm Roma Musei Capitolini Ritrattistica Repubblicana per il culto antenati Realistica Ritrattistica Augustea Patrizia e Aulica tra realismo e simbolismo Arte Plebea e Storico Celebrativa Simbolica 01 Statua Barberini I sec ac Marmo

Dettagli

Gli Etruschi. Roma Caput Tour della D.ssa Marta De Tommaso telefono 333.4854287 www.romacaputour.it info@romacaputour.it partita iva 02158020566

Gli Etruschi. Roma Caput Tour della D.ssa Marta De Tommaso telefono 333.4854287 www.romacaputour.it info@romacaputour.it partita iva 02158020566 Gli Etruschi Ori, bronzi e terracotte etrusche nel Museo etrusco di Villa Giulia Alla scoperta dei corredi funerari etruschi nel Museo Gregoriano etrusco dei Musei Vaticani Dove riposano gli antenati dei

Dettagli

Un patrimonio invisibile e inaccessibile

Un patrimonio invisibile e inaccessibile Un patrimonio invisibile e inaccessibile Idee per dare valore ai depositi dei musei statali Maurizio Carmignani, Filippo Cavazzoni e Nina Però Università IULM 18 aprile 2012 Quali beni culturali invisibili?

Dettagli

IL MUSEO AQUARIA SI PRESENTA

IL MUSEO AQUARIA SI PRESENTA IL MUSEO AQUARIA SI PRESENTA Il Museo Archeologico Aquaria è molto giovane ed è nato per l intraprendenza di un gruppo di appassionati di archeologia di Gallignano, piccola frazione di Soncino. Anche i

Dettagli

ROMA METROPOLITANE METRO C: LA SITUAZIONE DEI CANTIERI ARCHEOLOGICI

ROMA METROPOLITANE METRO C: LA SITUAZIONE DEI CANTIERI ARCHEOLOGICI COMUNICATO STAMPA METRO C: LA SITUAZIONE DEI CANTIERI ARCHEOLOGICI S.GIOVANNI - PANTANO (TRATTE T4-T5-T6A-T7 E DEPOSITO GRANITI) Cantieri di Torre Spaccata, Giglioli, Giardinetti sito 1, Torrenova sito

Dettagli

IL PATRIMONIO CULTURALE ED AMBIENTALE. Disegno e Storia dell Arte_PATRIMONIO CULTURALE

IL PATRIMONIO CULTURALE ED AMBIENTALE. Disegno e Storia dell Arte_PATRIMONIO CULTURALE IL PATRIMONIO CULTURALE ED AMBIENTALE IL PATRIMONIO CULTURALE di solito indica quell insieme di cose, mobili ed immobili, dette più precisamente beni, che per il loro interesse pubblico e il valore storico,

Dettagli

Cinque occasioni da non perdere. Villa dei Misteri a. dagli scavi dell antica Pompei. Era sede dei giochi circensi e gladiatorii.

Cinque occasioni da non perdere. Villa dei Misteri a. dagli scavi dell antica Pompei. Era sede dei giochi circensi e gladiatorii. Cinque occasioni da non perdere 1 Godere delle meraviglie riemerse di affreschi della sud-est della città. 2 L incredibile ciclo 3 L anfiteatro nell area dagli scavi dell antica Pompei. Villa dei Misteri

Dettagli

PROGETTO DI RICERCA FINANZIAMENTO «GIOVANI RICERCATORI»

PROGETTO DI RICERCA FINANZIAMENTO «GIOVANI RICERCATORI» PROGETTO DI RICERCA FINANZIAMENTO «GIOVANI RICERCATORI» 1 Caterina Samà via Gregorio Aracri, 24, Squillace 88069 (CZ), 0961 912117 / 338 1791895 e-mail : caterinasama@libero.it Al Magnifico Rettore dell

Dettagli

Il Discobolo SERIAL CLASSIC MOLTIPLICARE L ARTE TRA GRECIA E ROMA. Lista delle opere in mostra

Il Discobolo SERIAL CLASSIC MOLTIPLICARE L ARTE TRA GRECIA E ROMA. Lista delle opere in mostra SERIAL CLASSIC MOLTIPLICARE L ARTE TRA GRECIA E ROMA Lista delle opere in mostra PROLOGO. ORIGINALI IN BRONZO: FRANTUMATI, OBLITERATI FRAMMENTI DI STATUE BRONZEE DA OLIMPIA V sec. a.c. Età Romana Museo

Dettagli

Convenzione europea per la protezione del patrimonio archeologico (LONDRA,1969)

Convenzione europea per la protezione del patrimonio archeologico (LONDRA,1969) Convenzione europea per la protezione del patrimonio archeologico (LONDRA,1969) (L Italia ha aderito alle direttive della convenzione di Londra con la Legge 12 aprile 1973, n. 202 entrata in vigore il

Dettagli

venerdì 30 gennaio 2015, alle ore 12, presso la Sala Conferenze del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria

venerdì 30 gennaio 2015, alle ore 12, presso la Sala Conferenze del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria Il Soprintendente per i Beni Archeologici della Calabria Simonetta Bonomi presenterà venerdì 30 gennaio 2015, alle ore 12, presso la Sala Conferenze del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria

Dettagli

Progetto MuseiD-Italia. Umbria I Luoghi della Cultura

Progetto MuseiD-Italia. Umbria I Luoghi della Cultura Musei digitali in rete: presentazione dei risultati del progetto MuseiD-Italia Roma, 14 Dicembre, Biblioteca Nazionale Centrale Progetto MuseiD-Italia Umbria I Luoghi della Cultura Ministero per i Beni

Dettagli

Valeria Guerrieri. Michele Romano. Facoltà di Economia Federico Caffè Corso di Laurea Magistrale in Amministrazione e Valutazione delle aziende

Valeria Guerrieri. Michele Romano. Facoltà di Economia Federico Caffè Corso di Laurea Magistrale in Amministrazione e Valutazione delle aziende Valeria Guerrieri Facoltà di Economia Federico Caffè Corso di Laurea Magistrale in Amministrazione e Valutazione delle aziende Michele Romano Facoltà di Lettere e Filosofia Corso di Laurea Magistrale in

Dettagli

L AQUILA, 6 APRILE 2009 Messa in sicurezza e recupero dei Beni Culturali

L AQUILA, 6 APRILE 2009 Messa in sicurezza e recupero dei Beni Culturali AGENZIA NAZIONALE PER LE NUOVE TECNOLOGIE, L ENERGIA E LO SVILUPPO ECONOMICO SOSTENIBILE NUOVE IDEE PER L ADEGUAMENTO SISMICO DEGLI EDIFICI STORICI Roma, 11 maggio 2010 L AQUILA, 6 APRILE 2009 Messa in

Dettagli

LA FORNACE DI SANT'ARPINO*

LA FORNACE DI SANT'ARPINO* LA FORNACE DI SANT'ARPINO* * L'articolo è tratto da uno dei cartelli esplicativi preparati dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici delle province di Caserta e Benevento in collaborazione con l'architetto

Dettagli

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 V S D L M M G V S D L M M G V S D L M M G V S D L M M G

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 V S D L M M G V S D L M M G V S D L M M G V S D L M M G calendario agenzia esecutivo// 17-12-2001 12:35 Pagina 1 G E N N A I O M M G V S D L M M G V S D L M M G V S D L M M G V S D L M M G F E B B R A I O 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21

Dettagli

Scheda N. 347. museo DEFINIZIONE : Deposito Museale. Comune Oppeano Frazione Localita Via Roma 13

Scheda N. 347. museo DEFINIZIONE : Deposito Museale. Comune Oppeano Frazione Localita Via Roma 13 Scheda N. 347 Deposito Museale archeologico Destinazione Attuale : Deposito Museale di Oppeano Comune Oppeano Localita Via Roma 13 Datazione Unico ambiente ubicato all'interno della Biblioteca comunale

Dettagli

UN MISTERO PER LA 127 ROSSA?

UN MISTERO PER LA 127 ROSSA? UN MISTERO PER LA 127 ROSSA? di Maurizio Barozzi Sarebbe interessante e importante se la nuova Commissione Moro potesse rispondere ad alcune domande riguardo l enigma di una 127 rossa. Abbiamo realizzato

Dettagli

RITROVAMENTI ARCHEOLOGICI DI EPOCA PROTOSTORICA,

RITROVAMENTI ARCHEOLOGICI DI EPOCA PROTOSTORICA, SILVANO PIROTTA RITROVAMENTI ARCHEOLOGICI DI EPOCA PROTOSTORICA, ROMANA E LONGOBARDA LUNGO I CANTIERI AUTOSTRADALI E DELL ALTA VELOCITÀ 2012 I RITROVAMENTI ARCHEOLOGICI NEL TERRITORIO DELLA MARTESANA I

Dettagli

... Appena arrivati all Archeoparck...abbiamo fatto una piccola merenda... lasciati i bambini di 4,ci siamo diretti a Cividate Camuno

... Appena arrivati all Archeoparck...abbiamo fatto una piccola merenda... lasciati i bambini di 4,ci siamo diretti a Cividate Camuno Appena arrivati all Archeoparck i bambini di quarta sono scesi dal pullman mentre noi di quinta siamo restati in compagnia delle guide: Nicoletta e Michele e le maestre e ci siamo diretti verso la zona

Dettagli

VIVERE LA STORIA DELL XI MUNICIPIO

VIVERE LA STORIA DELL XI MUNICIPIO PROPOSTA DI PROGETTO DIDATTICO Anno scolastico 2014/2015 VIVERE LA STORIA DELL XI MUNICIPIO (PROPOSTA INTERATTIVA SCUOLA-TERRITORIO ATTRAVERSO LA CONOSCENZA DIRETTA DEI MONUMENTI ) Discipline: Storia/Arte

Dettagli

La posizione dei nostri monumenti

La posizione dei nostri monumenti Foro romano Autori: Luca Gray Beltrano, Irene Bielli, Luca Borgia, Alessandra Caldani e Martina Capitani Anno: 2013, classe: 1 N Professoressa: Francesca Giani La posizione dei nostri monumenti Tempio

Dettagli

Ci hanno impressionato le grandi fosse rotondeggianti dove i romani facevano la calce: le calcare.

Ci hanno impressionato le grandi fosse rotondeggianti dove i romani facevano la calce: le calcare. Secondo noi le cose significative della zona archeologica di Villa Clelia sono molte: innanzitutto la cappella di San Cassiano, di cui oggi restano solo le fondamenta in sassi arrotondati, di forma quadrata.

Dettagli

Confiscata la statua di Lisippo contesa fra Italia e Stati Uniti

Confiscata la statua di Lisippo contesa fra Italia e Stati Uniti L'ordine del gip di Pesaro riguarda l'"atleta vittorioso", Il Getty Museum annuncia: "Faremo ricorso in Cassazione" Confiscata la statua di Lisippo contesa fra Italia e Stati Uniti PESARO - L'"Atleta vittorioso"

Dettagli

I BENI CULTURALI E AMBIENTALI

I BENI CULTURALI E AMBIENTALI WANDA CORTESE Ricercatore confermato di Diritto Amministrativo presso la Facoltà di Giurisprudenza e Professore incaricato di Legislazione dei Beni Culturali, presso la Facoltà di Scienze Politiche della

Dettagli

PROGETTARE UNA GITA. A tale scopo i bambini dovranno ricercare la documentazione che permetta di scegliere la META della gita.

PROGETTARE UNA GITA. A tale scopo i bambini dovranno ricercare la documentazione che permetta di scegliere la META della gita. PROGETTARE UNA GITA Prima di dare avvio al percorso è opportuno condividere con gli alunni tutto il progetto ed eventualmente modificare alcuni elementi in rapporto alla discussione. Gli alunni devono

Dettagli

Nella Grande Ellissi lottavano i gladiatori

Nella Grande Ellissi lottavano i gladiatori E2 L'ECCEZIONALE RITROVAMENTO Nella Grande Ellissi lottavano i gladiatori L'anfiteatro di Volterra é il primo scoperto in Italia da 1 00 anni Un capolavoro sommerso da trenta ila metri cubi dì terra di

Dettagli

Elementi di catalogazione. Prof. Francesco MORANTE

Elementi di catalogazione. Prof. Francesco MORANTE Elementi di catalogazione Prof. Francesco MORANTE PRINCIPI DI CATALOGAZIONE Le schede di catalogo sono modelli descrittivi che raccolgono in modo organizzato le informazioni sui beni culturali. Le schede

Dettagli

Dall area del Grande Palazzo proviene una colonna romana del II secolo d.c.

Dall area del Grande Palazzo proviene una colonna romana del II secolo d.c. GRANDE PALAZZO Palatium Magnum Il Grande o Sacro Palazzo fu impiantato dall imperatore Costantino (324-337). Come modello fu assunto il Palazzo di Diocleziano a Spalato. Si estendeva per 100.000 mq fra

Dettagli

Parma, 06/06/2012 Ai Consulenti del Lavoro di Parma Ai Praticanti Consulenti del Lavoro

Parma, 06/06/2012 Ai Consulenti del Lavoro di Parma Ai Praticanti Consulenti del Lavoro Parma, 06/06/2012 Ai Consulenti del Lavoro di Parma Ai Praticanti Consulenti del Lavoro Prot. n. 115 di Parma Oggetto: Circolare n. 18_2012. A) Sostegno ai Colleghi colpiti dal terremoto. B) Comunicazioni

Dettagli

OSTIA ANTICA DAL CASTRUM ALLA CITTA IMPERIALE. Un viaggio nel tempo tra Storia e curiosità.

OSTIA ANTICA DAL CASTRUM ALLA CITTA IMPERIALE. Un viaggio nel tempo tra Storia e curiosità. OSTIA ANTICA DAL CASTRUM ALLA CITTA IMPERIALE Un viaggio nel tempo tra Storia e curiosità. Prof.sse Cinque Caterina, Martani Rita, Rossi Francesca V., Sabatini Francesca, Tarsi Stefania Ficana e il re

Dettagli

Lo stato dell arte del catalogo

Lo stato dell arte del catalogo Lo stato dell arte del catalogo Argomenti Il Catalogo nel mondo Il Catalogo in Italia Perché il Catalogo del patrimonio Quale patrimonio? Il patrimonio culturale si può suddividere in due categorie: beni

Dettagli

LE BANCHE PER LA CULTURA

LE BANCHE PER LA CULTURA LE BANCHE PER LA CULTURA PIANO D AZIONE 2014-2015 II AGGIORNAMENTO L OBIETTVO: VALORIZZARE L IMPEGNO NELLA CULTURA DELLE IMPRESE BANCARIE ABI, con la collaborazione degli Associati, promuove un azione

Dettagli

Il territorio multimediale: una storia tutta da raccontare

Il territorio multimediale: una storia tutta da raccontare Il territorio multimediale: una storia tutta da raccontare Progetto di formazione e laboratorio documentale destinato agli insegnanti e alle classi elementari, medie e superiori della Provincia di Como.

Dettagli

Luca Carlevarijs (1663-1729)

Luca Carlevarijs (1663-1729) Luca Carlevarijs (1663-1729) Veduta di Piazza San Marco Olio su tela, cm 79 x 122,5 Durante la perquisizione dell abitazione di un commerciante d arte, venivano acquisite 190 foto di opere pittoriche,

Dettagli

LA RIFORMA DEI BENI CULTURALI E IL RAPPORTO STATO-AUTONOMIE LOCALI

LA RIFORMA DEI BENI CULTURALI E IL RAPPORTO STATO-AUTONOMIE LOCALI DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE LE AMMINISTRAZIONI LOCALI E LA VALORIZZAZIONE E GESTIONE DEI BENI CULTURALI LA RIFORMA DEI BENI CULTURALI E IL RAPPORTO STATO-AUTONOMIE LOCALI PROF. LORENZO CASINI UNIVERSITÀ

Dettagli

LA CASA PIÙ GRANDE DEL MONDO SEI UN TESORO! TERRA, ACQUA E SEMI

LA CASA PIÙ GRANDE DEL MONDO SEI UN TESORO! TERRA, ACQUA E SEMI LA CASA PIÙ GRANDE DEL MONDO Dai disegni dei bambini e dal loro concetto di casa, spazio vissuto o luogo magico, inizia l esplorazione del palazzo che, così importante per dimensioni e storia, è stato

Dettagli

Fabrateria Nova: la rinascita di una città scomparsa del Lazio antico

Fabrateria Nova: la rinascita di una città scomparsa del Lazio antico COMUNE DI SAN GIOVANNI INCARICO COMUNE DI FALVATERRA PROVINCIA DI FROSINONE POLITICHE GIOVANILI COMUNE DI PASTENA Fabrateria Nova: la rinascita di una città scomparsa del Lazio antico Indagini topografiche

Dettagli

Se analizziamo quel segnale luminoso possiamo capire parecchie cose sulla sorgente che lo ha emesso (che si chiama sorgente luminosa).

Se analizziamo quel segnale luminoso possiamo capire parecchie cose sulla sorgente che lo ha emesso (che si chiama sorgente luminosa). Ciao a tutti! Il segnale che arriva, sotto forma di luce visibile, è quello che permette di studiare quei puntini luminosi che vediamo in cielo la notte. Se analizziamo quel segnale luminoso possiamo capire

Dettagli

Storia della legislazione sui Beni Culturali

Storia della legislazione sui Beni Culturali Prof. Francesco Morante Storia della legislazione sui Beni Culturali Morante - Storia legislazione 1 Periodo preunitario Nelle epoche antiche non esisteva una legislazione che tutelava i beni culturali

Dettagli

Il Direttore. rende noto il seguente AVVISO DI SELEZIONE DI PERSONALE

Il Direttore. rende noto il seguente AVVISO DI SELEZIONE DI PERSONALE Considerato che il Museo Egizio è ente di ricerca ed ha costituito plurimi fondi ad essa dedicati, in forza delle delibere del Consiglio di Amministrazione del 31/03/2016 e del Collegio dei Fondatori del

Dettagli

Udite Udite! Proclami dei governi provvisori e del Cantone di Lugano 1798 1803

Udite Udite! Proclami dei governi provvisori e del Cantone di Lugano 1798 1803 Udite Udite! Proclami dei governi provvisori e del Cantone di Lugano 1798 1803 Villa Ciani, Lugano 2 aprile 27 giugno 2010 2 La mostra intende illustrare come il foglio a stampa contenente avvisi, proclami

Dettagli

La stratigrafia archeologica in Italia tra XIX e XX secolo

La stratigrafia archeologica in Italia tra XIX e XX secolo La stratigrafia archeologica in Italia tra XIX e XX secolo 02. Giacomo Boni Giacomo Boni (1859-1925) 1925) Giacomo Boni Biografia essenziale Nasce a Venezia nel 1859 Formazione da architetto 1890, ispettore

Dettagli

Percorso, Marcellise giro delle contrade (lungo)

Percorso, Marcellise giro delle contrade (lungo) A cura di A. Scolari Marcellise alto: itinerario lungo (Marcellise, Borgo, Casale, Cao di sopra, Casale di Tavola, San Briccio, Marion, Borgo, Marcellise). Dislivello m 205, tempo h 3.00'. Percorso facile.

Dettagli

Cinque occasioni da non perdere. Nazionale.

Cinque occasioni da non perdere. Nazionale. Cinque occasioni da non perdere 1 Il Museo 2 I Templi 3 L anfiteatro. Nazionale. Paestum Una città antica. 4 Il Comune di 5 Il Parco Nazionale del Cilento e Valle di Capaccio, una meraviglia ed una scoperta

Dettagli

LA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO E L IMPATTO SULL ATTIVITÀ DELLE SGR

LA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO E L IMPATTO SULL ATTIVITÀ DELLE SGR LA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO E L IMPATTO SULL ATTIVITÀ DELLE SGR Principi, regole e presidi 24 marzo 2009 Palazzo Affari ai Giureconsulti, Piazza Mercanti 2 - Milano f o r m a z i o n e Chi è Assogestioni

Dettagli

"NORME PER FAVORIRE LA CONCILIAZIONE NELLE CONTROVERSIE SANITARIE E IN MATERIA DI SERVIZI PUBBLICI"

NORME PER FAVORIRE LA CONCILIAZIONE NELLE CONTROVERSIE SANITARIE E IN MATERIA DI SERVIZI PUBBLICI "NORME PER FAVORIRE LA CONCILIAZIONE NELLE CONTROVERSIE SANITARIE E IN MATERIA DI SERVIZI PUBBLICI" Ambrogio Lorenzetti, La Giustizia, Particolare dell Allegoria del Buon Governo, 1338-1339, Sala della

Dettagli

Come sarebbe il mondo senza matematica?

Come sarebbe il mondo senza matematica? Come sarebbe il mondo senza matematica? Alunna: Chiara Damasio (Classe 1^C, a. s. 2013 2014, Liceo scientifico opzione scienze applicate, IIS 8 marzo, Settimo Torinese, TO) Referente: Prof.ssa Giuseppina

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2655 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI GASPARINI, CASATI, CIMBRO, COVA, FIANO, LAFORGIA, MAL- PEZZI, MARZANO, MAURI, PELUFFO, PICCOLI

Dettagli

TOUR CON L ARCHEOLOGA IL BAROCCO DI ROMA

TOUR CON L ARCHEOLOGA IL BAROCCO DI ROMA IL BAROCCO DI ROMA L arte della meraviglia e del movimento. Una passeggiata nel centro della città a vedere e fotografare piazze, chiese, fontane e statue del Seicento. Il giro include alcuni capolavori

Dettagli

ANNALI DELLA FONDAZIONE PER IL MUSEO CLAUDIO FAINA - PUBBLICAZIONI CATALOGO 2014

ANNALI DELLA FONDAZIONE PER IL MUSEO CLAUDIO FAINA - PUBBLICAZIONI CATALOGO 2014 LA FONDAZIONE PER IL MUSEO CLAUDIO FAINA ORVIETO Un po di storia La collezione Faina si formò nel 1864, ad opera di due esponenti importanti della famiglia: i conti Mauro ed Eugenio. Secondo una tradizione

Dettagli

Udine bombardata una mostra all Archivio di Stato di Udine

Udine bombardata una mostra all Archivio di Stato di Udine Udine bombardata una mostra all Archivio di Stato di Udine di Laura Cerno * INTRODUZIONE La propaganda del regime fascista così si esprimeva sulla stampa specializzata, in merito all' eventuale possibilità

Dettagli

boy boy old Roberto Boccaccino

boy boy old Roberto Boccaccino boy old boy Roberto Boccaccino boy old boy Fotografie e testi di Roberto Boccaccino Islanda, 2013. Þingeyri A Þingeyri non ci sono ragazzi sopra i quindici anni. Non ce n è nemmeno uno. La ragione è precisa,

Dettagli

Archeologia a scuola

Archeologia a scuola Archeologia a scuola Progetto per attività didattiche archeologiche per le scuole primarie e secondarie proposto da: Museo di Archeologia per Roma UNIVERSITA DI ROMA TOR VERGATA Piccoli Archeologi Progetto

Dettagli

UFFICIO DI SOVRINTENDENZA AI BENI ARCHITETTONICI

UFFICIO DI SOVRINTENDENZA AI BENI ARCHITETTONICI UFFICIO DI SOVRINTENDENZA AI BENI ARCHITETTONICI Il Direttore dei Musei Vaticani in cantiere L ufficio di Sovrintendenza ai Beni Architettonici, istituito con il regolamento promulgato dal Cardinale Governatore

Dettagli

FERRARA. Città d arte e della bicicletta. Hotel da Pippi www.hoteldapippi.com

FERRARA. Città d arte e della bicicletta. Hotel da Pippi www.hoteldapippi.com FERRARA Città d arte e della bicicletta. BATTAGLIE STORICHE Ferrara, per la sua posizione strategica è stata coinvolta in molte battaglie, famosa rimane la guerra di Ferrara ( del 1308 ) tra la repubblica

Dettagli

In Cammino verso l Ecomuseo della Valle Olona Idee, progetti e lavori in corso

In Cammino verso l Ecomuseo della Valle Olona Idee, progetti e lavori in corso C i li Castiglione Olona, 28 Febbraio 2013 Ol 28 F bb i 2013 In Cammino verso l Ecomuseo della Valle Olona Idee, progetti e lavori in corso Cos èè un Ecomuseo Cos Il termine Ecomuseo fu usato per la prima

Dettagli

Storia della Catalogazione in Italia. Prof. Francesco Morante

Storia della Catalogazione in Italia. Prof. Francesco Morante Storia della Catalogazione in Italia Prof. Francesco Morante Origini della catalogazione Le prime disposizioni legislative legate alla catalogazione dei beni culturali sorgono per la necessità di limitare

Dettagli

BIBLIOTECA DI VICCHIO. Carta dei Servizi

BIBLIOTECA DI VICCHIO. Carta dei Servizi BIBLIOTECA DI VICCHIO Carta dei Servizi BIBLIOTECA COMUNALE GIOTTO Piazza Don Milani, 6 50039 Vicchio tel: 055 84 48 251 biblioteca@comune.vicchio.fi.it www.comune.vicchio.fi.it La biblioteca di Vicchio

Dettagli

SOLO ITALIA BRIDGE Il Bridge va in vacanza

SOLO ITALIA BRIDGE Il Bridge va in vacanza PROGRAMMA Sabato, 22 Febbraio: Aeroporto di Pisa Viareggio Arrivo all'aeroporto Galileo Galilei di Pisa e trasferimento in hotel a Viareggio. Il cocktail di benvenuto sara' servito in hotel prima della

Dettagli

Laboratorio di Laurea ARCHITETTURA PER L ARCHEOLOGIA- 16 CFU

Laboratorio di Laurea ARCHITETTURA PER L ARCHEOLOGIA- 16 CFU Laurea Magistrale in ARCHITETTURA Anno Accademico 2015-2016 Laboratorio di Laurea ARCHITETTURA PER L ARCHEOLOGIA- 16 CFU Coordinatore: Prof. L. NOBILE Semestre preferenziale: II INTRODUZIONE Gli scavi

Dettagli

Elenco delle parti Il forno è costituito dalle seguenti parti: settore cupola con apertura bocca sinistro. settore cupola con apertura bocca destro

Elenco delle parti Il forno è costituito dalle seguenti parti: settore cupola con apertura bocca sinistro. settore cupola con apertura bocca destro Quote prefabbricato Premessa Con il presente manuale si intende dare delle indicazioni soprattutto a chi non ha mai montato un forno per pizza prima d'ora. Ciò nonostante, specie le indicazioni sulla prima

Dettagli

CITTÀ VESUVIANE. Il suburbio e l'agro di Pompei Ercolano - Oplontis - Stabiae

CITTÀ VESUVIANE. Il suburbio e l'agro di Pompei Ercolano - Oplontis - Stabiae CITTÀ VESUVIANE antichità e fortuna Il suburbio e l'agro di Pompei Ercolano - Oplontis - Stabiae Il suburbio e l agro di Pompei, Ercolano, Oplontis e Stabiae Nel 1997 l UNESCO dichiara Pompei, Ercolano

Dettagli

Descrizione dettagliata del Programma delle Visite Guidate. Maggio-Giugno 2013

Descrizione dettagliata del Programma delle Visite Guidate. Maggio-Giugno 2013 dettagliata del Programma delle Visite Guidate Maggio-Giugno 2013 12-5-13: La necropoli Etrusca di Cerveteri La necropoli etrusca di Cerveteri è sicuramente una delle antiche necropoli più estese al mondo.

Dettagli

Tecnologie e beni culturali: soluzioni per la valorizzazione del patrimonio culturale per l utente del XXI Secolo REPORT DEL CONVEGNO

Tecnologie e beni culturali: soluzioni per la valorizzazione del patrimonio culturale per l utente del XXI Secolo REPORT DEL CONVEGNO Lucca lì, 3 marzo 2010 Consiglio Provinciale Tecnologie e beni culturali: soluzioni per la valorizzazione del patrimonio culturale per l utente del XXI Secolo REPORT DEL CONVEGNO COORDINATORE DEL PROGETTO

Dettagli

I BENI CULTURALI. Prof. Francesco Morante

I BENI CULTURALI. Prof. Francesco Morante I BENI CULTURALI Prof. Francesco Morante Cosa sono i beni culturali? I beni culturali sono tutte le testimonianze, materiali e immateriali, aventi valore di civiltà. Da questa definizione si comprende

Dettagli

29 Il Sistema Monetario

29 Il Sistema Monetario 29 Il Sistema Monetario LA MONETA Si definisce moneta l insieme dei valori utilizzati in un sistema economico dagli individui (famiglie, imprese) per acquistare beni e servizi. La moneta ha tre funzioni

Dettagli

RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI

RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI RADICI DEL PRESENTE Progetto promosso da Assicurazioni

Dettagli

Ai Presidenti delle Pro Loco. Oggetto: collaborazione tra le Pro Loco e Treviso Marathon

Ai Presidenti delle Pro Loco. Oggetto: collaborazione tra le Pro Loco e Treviso Marathon Ai Presidenti delle Pro Loco Oggetto: collaborazione tra le Pro Loco e Treviso Marathon Gentili Presidenti, in seguito ad accordi presi tra Unpli e l organizzazione Treviso Marathon, vi portiamo a conoscenza

Dettagli

Progetto Gestione dei Data Base Turistici PROGETTO 1

Progetto Gestione dei Data Base Turistici PROGETTO 1 PROGETTO 1 Si vuole realizzare una base dati per una società che eroga servizi di consulenza su una serie di prodotti su tutto il territorio nazionale. La società è dislocata su più sedi di cui si vuole

Dettagli

N.B.: Il programma aggiornato è consultabile sul sito www.museiincomuneroma.it

N.B.: Il programma aggiornato è consultabile sul sito www.museiincomuneroma.it ATTIVITA DIDATTICHE aprile - giugno 2014 SABATO 5 APRILE Casa Museo Alberto Moravia Effetti ed Affetti. L opera e la personalità di Moravia attraverso gli oggetti della sua casa, libri, ritratti, opere

Dettagli

LeMOBYGuide. Golfo Aranci Spiagge divine e un fondale tutto da scoprire. Volume 2

LeMOBYGuide. Golfo Aranci Spiagge divine e un fondale tutto da scoprire. Volume 2 LeMOBYGuide Golfo Aranci Spiagge divine e un fondale tutto da scoprire Volume 2 Un comune recente Proteso sul Mar Tirreno e naturale braccio Nord del Golfo di Olbia, Capo Figari è un aspro promontorio

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MUSEO CIVICO DI CUNEO E DEL MUSEO CASA GALIMBERTI

REGOLAMENTO DEL MUSEO CIVICO DI CUNEO E DEL MUSEO CASA GALIMBERTI REGOLAMENTO DEL MUSEO CIVICO DI CUNEO E DEL MUSEO CASA GALIMBERTI Il Museo civico è, lo specchio della storia sociale, economica, culturale, religiosa ed artistica del territorio cuneese. Il suo patrimonio

Dettagli

Regione CAMPANIA - Note storiche

Regione CAMPANIA - Note storiche Regione CAMPANIA - Note storiche Terremoto dell Alta Irpinia del 1930 (Centro di Documentazione - Servizio Sismico Nazionale) ALCUNI DEI TERREMOTI PIU' DISTRUTTIVI NELL'ULTIMO MILLENNIO Data Intensità

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

Soggetti promotori: Comune di Teramo. Regione Abruzzo. Arcus s.p.a.

Soggetti promotori: Comune di Teramo. Regione Abruzzo. Arcus s.p.a. Soggetti promotori: Comune di Teramo Regione Abruzzo Arcus s.p.a. Partners scientifici: Virtual Heritage Lab, Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali School of Social Sciences, Humanities

Dettagli

I lavori di conservazione e consolidamento e la capacità di RAS di prendere gestione diretta di scavi dipendono su questi interventi.

I lavori di conservazione e consolidamento e la capacità di RAS di prendere gestione diretta di scavi dipendono su questi interventi. 1 POR (Piano Operativo Regionale) 2008-2013 Fondamento logico di Sequenza di Lavoro Questi progetti dal POR seguono e espandano i seguenti interventi gia eseguiti o in corso per valorizzare il sito archeologico:

Dettagli

LA CASA PIÙ GRANDE DEL MONDO SEI UN TESORO! TERRA, ACQUA E SEMI

LA CASA PIÙ GRANDE DEL MONDO SEI UN TESORO! TERRA, ACQUA E SEMI LA CASA PIÙ GRANDE DEL MONDO Dai disegni dei bambini e dal loro concetto di casa, spazio vissuto o luogo magico, inizia l esplorazione del palazzo che, così importante per dimensioni e storia, è stato

Dettagli

LA NOSTRA IPOTESI SEMBRA GIUSTA...

LA NOSTRA IPOTESI SEMBRA GIUSTA... LABORATORIO ARCHEOLOGICO DEGLI ALUNNI DI 3 a - 4 a A - 4 a B DELLA Scuola Primaria di Sedegliano Anno Scolastico 2009-2010 LA NOSTRA IPOTESI SEMBRA GIUSTA... Le fotografie sono state scattate nel corso

Dettagli

CLASSI 1 A 1 B SCUOLA PRIMARIA di CAMPOMAGGIORE

CLASSI 1 A 1 B SCUOLA PRIMARIA di CAMPOMAGGIORE CLASSI 1 A 1 B SCUOLA PRIMARIA di CAMPOMAGGIORE Lucia è una piccola giraffa che viene rapita e portata via dal suo ambiente naturale e dalla sua famiglia. Nel periodo di convivenza forzata con la famiglia

Dettagli

FOTO VENETO. L'arena di Verona vista dall'alto. Foto inserita da Roberto Boccalatte. L'arena di Verona. Foto inserita da Roberto Boccalatte.

FOTO VENETO. L'arena di Verona vista dall'alto. Foto inserita da Roberto Boccalatte. L'arena di Verona. Foto inserita da Roberto Boccalatte. FOTO VENETO Lo Stemma Lo stemma della Regione è costituito dalla rappresentazione del territorio regionale con il mare, la pianura e i monti. In primo piano è raffigurato il leone di S. Marco; nel cielo

Dettagli

ESSENZA DEL TERRITORIO Una rete per le vie sabaude dei profumi e dei sapori

ESSENZA DEL TERRITORIO Una rete per le vie sabaude dei profumi e dei sapori Parco archeologico di Augusta Bagiennorum: corte interna della Cascina Ellena. Realizzazione di GIARDINO DOMESTICO DELLA CASA ROMANA DIARIO DEL PROGETTO n.1 WORKS IN PROGRESS a cura dell Associazione Culturale

Dettagli

Campi di volontariato ambientale nei Parchi Nazionali realizzati in collaborazione con l associazione Vol.un.t.a.s. - Estate 2009

Campi di volontariato ambientale nei Parchi Nazionali realizzati in collaborazione con l associazione Vol.un.t.a.s. - Estate 2009 L.S.S. R.CACCIOPPOLI di Napoli in rete con l IPIA F. Enriques di Portici e con l ITC Mario Pagano di Napoli Campi di volontariato ambientale nei Parchi Nazionali realizzati in collaborazione con l associazione

Dettagli

Morte di un miliziano

Morte di un miliziano Morte di un miliziano La foto più famosa di Capa rappresenta un miliziano repubblicano ferito a morte, probabilmente a Cerro Muriano presso Cordoba. E il 5 settembre 1936. Una straordinaria icona della

Dettagli

ARCHEODIDATTICA ARCHEODIDATTICA. Attività 2014-2015. Francesca Germini 3383856043 - Monica Lupparelli 3479483789

ARCHEODIDATTICA ARCHEODIDATTICA. Attività 2014-2015. Francesca Germini 3383856043 - Monica Lupparelli 3479483789 ARCHEODIDATTICA ARCHEODIDATTICA Attività 2014-2015 COS È ARCHEODIDATTICA Costituita nel 2006 da personale specializzato in archeologia con esperienza nella didattica museale, propone attività scientifiche

Dettagli

GENOVA AL TEMPO DEGLI EMBRIACI:

GENOVA AL TEMPO DEGLI EMBRIACI: Il Progetto GENOVA AL TEMPO DEGLI EMBRIACI: UNA CAPITALE DEL MEDITERRANEO Mostre, convegno, percorsi e manifestazioni Museo di Sant Agostino Ottobre 2015 Lo Scenario Genova medievale e il suo ruolo nel

Dettagli

MSC OPERA HAVANA 3 gg - GIAMAICA - ISOLE CAYMAN MESSICO (Cozumel)

MSC OPERA HAVANA 3 gg - GIAMAICA - ISOLE CAYMAN MESSICO (Cozumel) 1 MSC OPERA 3 gg - GIAMAICA - ISOLE CAYMAN MESSICO (Cozumel) 2 ITINERARIO Navigazione MONTEGO BAY GEORGETOWN COZUMEL Imbarco 18.00 09.00 20.00 09.00 15.00 10.00 18.00 Sbarco, volo con arrivo in Italia

Dettagli

Ventennale del Museo Barovier&Toso

Ventennale del Museo Barovier&Toso Ventennale del Museo Barovier&Toso IL PRIMO MUSEO VETRARIO PRIVATO A VENEZIA FESTEGGIA VENTI ANNI Giugno 2015 S ono ormai trascorsi venti anni dall inaugurazione del Museo Barovier&Toso, unico museo privato

Dettagli

Decreto Legislativo 2004 n. 42 MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI Compito istituzionale TUTELA DEL PATRIMONIO CULTURALE ITALIANO CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA

Dettagli

Fonte: elaborazione Unioncamere Lombardia su dati ASIA Istat. Tabella 2: Imprese per attività economica Lombardia

Fonte: elaborazione Unioncamere Lombardia su dati ASIA Istat. Tabella 2: Imprese per attività economica Lombardia IL SISTEMA PRODUTTIVO LOMBARDO NEL 2006 SECONDO IL REGISTRO STATISTICO ASIA (giugno 2009) Secondo il registro statistico delle imprese attive e delle loro unità locali (ASIA Imprese e Unità locali) sono

Dettagli

Rimini Fiera 7-10 novembre 07 ECOMONDO

Rimini Fiera 7-10 novembre 07 ECOMONDO Rimini Fiera 7-10 novembre 07 Presentazione La presenza dell U.O.S. Tutela dell Ambiente Naturale fra le iniziative previste nella manifestazione fieristica 2007 nasce dal desiderio di approfittare di

Dettagli

CONVEGNO NAZIONALE. Archeoclub di San Severo PREISTORIA, PROTOSTORIA E STORIA DELLA DAUNIA 12-13 NOVEMBRE 2011

CONVEGNO NAZIONALE. Archeoclub di San Severo PREISTORIA, PROTOSTORIA E STORIA DELLA DAUNIA 12-13 NOVEMBRE 2011 Archeoclub di San Severo Movimento di opinione al servizio dei beni culturali ed ambientali CONVEGNO NAZIONALE PREISTORIA, PROTOSTORIA E STORIA DELLA DAUNIA 12-13 NOVEMBRE 2011 Col patrocinio dell Amministrazione

Dettagli

Morte di un miliziano

Morte di un miliziano Morte di un miliziano La foto più famosa di Capa rappresenta un miliziano repubblicano ferito a morte, probabilmente a Cerro Muriano presso Cordoba. E il 5 settembre 1936. Una straordinaria icona della

Dettagli

Progetto: Ama la Vita

Progetto: Ama la Vita L Associazione Culturale Kassar, con sede in Castronovo di Sicilia (PA) in Corso Umberto I n.126, come da convenzione con i coniugi Maria e Luigi Alfonso, propone il Progetto: Ama la Vita, da realizzare

Dettagli

Programma D'Area - L.R. 19 agosto 1996 N 30 Piano di Recupero di Iniziativa Pubblica del Complesso dell'arcispedale Sant'Anna

Programma D'Area - L.R. 19 agosto 1996 N 30 Piano di Recupero di Iniziativa Pubblica del Complesso dell'arcispedale Sant'Anna La costruzione del nuovo Arcispedale avvenne in gran parte tra il 1912 e il 1914 Primo lotto - A partire dall aprile 1912 furono realizzati i due gruppi di padiglioni doppi con la relativa galleria a due

Dettagli