PAGAMENTI E SISTEMA DEI PAGAMENTI. Manuela D'Onofrio Unicredit Global Investments

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PAGAMENTI E SISTEMA DEI PAGAMENTI. Manuela D'Onofrio Unicredit Global Investments"

Transcript

1 PAGAMENTI E SISTEMA DEI PAGAMENTI Manuela D'Onofrio Unicredit Global Investments

2 Transazioni commerciali e pagamenti In un sistema economico, ogni transazione commerciale tra un compratore ed un venditore, che abbia come oggetto la cessione a titolo oneroso di : un bene un servizio uno strumento finanziario richiede l'effettuazione di un pagamento. In questo seminario, tratteremo delle modalità e delle implicazioni dell'atto di pagamento. Compratore bene/servizio pagamento Venditore 2

3 Sistema dei Pagamenti Il sistema dei pagamenti consiste dell'insieme di strumenti, procedure e dei sistemi di regolamento interbancari che assicurano il trasferimento della moneta all'interno di un sistema economico. i requisiti principali richiesti ad un sistema dei pagamenti sono : efficienza sicurezza continuità Un sistema di pagamenti si dice efficiente se le operazioni di pagamento avvengono al minor costo possibile, in tempi ridotti e minimizzando i rischi di diversa natura, il tutto senza interruzione dei servizi forniti. Le norme che regolano un sistema di pagamenti servono a garantire l'irrevocabilità e la finalità di un pagamento. 3

4 Le Obbligazioni di uno scambio commerciale L'attività di scambio tra compratore e venditore, dà origine a delle obbligazioni per entrambi: per il venditore insorge l'obbligo della consegna del bene/servizio oggetto della transazione e della consegna all'acquirente di un documento che, ad esempio, indichi le caratteristiche ed il valore dell'acquisto. per il compratore insorge invece l'obbligo di trasferire al venditore una somma di denaro pari al valore della transazione. In gergo bancario, il soggetto che deve adempiere al pagamento, viene definito ORDINANTE mentre il soggetto che riceve il pagamento viene definito BENEFICIARIO 4

5 Moneta Legale, Moneta Bancaria, Moneta Elettronica Il pagamento si dice perfezionato nel momento in cui entra nella disponibilità del beneficiario. La moneta legale, in forma di banconote o monete metalliche, consente con la sua consegna l'estinzione immediata dell'obbligazione a carico del debitore. La moneta legale ha pertanto carattere di definitività immediata. La moneta bancaria, sotto forma di depositi che possono essere movimentati mediante comunicazioni effettuate a distanza, non ha carattere di immediatezza perché il trasferimento da un conto ad un altro richiede tempo. Altra differenza sostanziale rispetto alla moneta legale, è rappresentata dal rischio di insolvenza dell'istituto bancario che deve effettuare il trasferimento. La moneta elettronica, secondo la definizione dell'eurosistema, consiste in un valore monetario che rappresenta un credito del titolare verso l'emittente, credito che viene memorizzato su un supporto elettronico (carta con microchip) o da un software. 5

6 Proprietà delle diverse tipologie di moneta La moneta legale è accettata da tutti perché garantita dallo Stato e ha carattere di immediatezza, quindi quando si usa la moneta legale come strumento di pagamento, si ha coincidenza tra il momento in cui si utilizza lo strumento di pagamento e la consegna del bene. Altra caratteristica della moneta legale è la Non Tracciabilità. Anche nel caso di utilizzo di moneta elettronica (e-money), il trasferimento di denaro dal supporto fisico o virtuale è immediato verso l'infrastruttura di elaborazione del beneficiario. versamento Istituto Emittente carta prepagata compratore credito Beneficiario Nella decisione di utilizzare la moneta legale invece della moneta bancaria o elettronica, incidono elementi di tipo culturale, sociale ed economico. In genere, la diffusione in un paese di attività illegali o che generano redditi occulti, alimenta l'uso della moneta legale come strumento di pagamento a sfavore dei sistemi di pagamento più innovativi che sono sì più efficienti ma permettono la tracciabilità. 6

7 Modalità di pagamento con moneta bancaria il bonifico Esitono 4 modalità di pagamento con moneta bancaria : Bonifico bancario. emissione di assegno tratto sulla banca del compratore a favore del beneficiario. procedura elettronica con impiego di carta di credito. procedura elettronica con impiego di carta di debito. Il bonifico bancario prevede che l'ordinante comunichi alla Banca l'ordine di pagamento all'esecuzione del quale, l'ordinante riceve un documento - distinta del bonifico - che è condizione sufficiente perché il venditore consegni al compratore l'oggetto della transazione. Infatti, l'istituto bancario che riceve l'ordine di bonifico dal titolare del conto corrente, lo accetta solo dopo averne verificato la capienza. compratore titolare del c/c ordine di bonifico Banca del compratore accredito sul cc v venditore Banca del venditore notifica di accredito venditore accettazione e produzione della distinta del bonifico 7

8 Modalità di pagamento con moneta bancaria l'assegno Nel caso dell'assegno è il beneficiario che, consegnando l'assegno alla sua Banca, trasmette l'ordine di bonifico a suo favore, alla banca dell'ordinante. Quindi l'assegno è uno strumento di pagamento che dà origine ad un bonifico; la differenza sostanziale è che la Banca dell'ordinante potrebbe non accettare l'ordine di bonifico se il conto corrente non risultasse capiente e quindi l'assegno risulterebbe "senza provvista". compratore assegno venditore notifica di addebito bene/ servizio assegno accredito sul c/c salvo buon fine banca del compratore ordine di bonifico banca del venditore se c/c è capiente, allora accetta il bonifico In passato, gli assegni godevano di ampia circolarità, ora non più ammessa proprio per consentire una maggior tracciabilità dei pagamenti. 8

9 Emissione di un assegno senza provvista L'emissione di assegni senza somme sufficienti sul proprio conto corrente, costituisce un vero e proprio illecito punito con sanzioni amministrative pecuniarie e interdittive; Il beneficiario di un assegno senza provvista può agire per via giudiziaria richiedendo ad un notaio o ad un ufficiale giudiziario un "atto di protesto" contro l'emittente dell'assegno. Gli effetti del protesto, inoltre, prevedono la pubblicazione nel Registro informatico dei protesti, curato dai Presidenti delle Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura, e la comunicazione al Prefetto competente per territorio. Le banche e le società finanziarie, prima di concedere prestiti, controllano che il cliente abbia rispettato gli obblighi contrattuali con altre banche e intermediari (principalmente, quelli relativi alla puntualità e alla correttezza nel rapporto contrattuale). Ogni cliente ha una "referenza creditizia", ovvero una reputazione basata su dati raccolti in archivi pubblici o privati, alimentati dalle banche e dalle società finanziarie. Il mancato pagamento di una rata o l'uso irregolare dei servizi e prodotti finanziari può penalizzare le possibilità che il cliente ha di ricorrere, in futuro, al finanziamento per l'acquisto della casa (mutuo) o di altri beni (credito al consumo). 9

10 Modalità di pagamento con moneta bancaria la carta di debito La carta di debito (bancomat) viene, di norma, rilasciata da una banca su sua iniziativa o su richiesta del proprio cliente che deve necessariamente detenere un conto corrente. La carta consente di effettuare un ampia gamma di servizi di pagamento presso gli ATM (ad esempio visualizzazione saldo conto, ricariche telefoniche). Le operazioni di pagamento o di prelievo di contante sono addebitate nel conto corrente del titolare pressoché contestualmente alla transazione effettuata. Pertanto, nel momento di utilizzo della carta di debito, deve essere disponibile sul conto corrente a essa collegato il controvalore dell acquisto effettuato e/o della somma prelevata in contanti. L'ordine di pagamento con carta di debito è rapido perché avviene unicamente in forma elettronica ricorrendo ad appositi terminali chiamati POS (Point of Sale) Questo strumento minimizza i rischi perché l'inoltro dell'ordine è seguito da una procedura di validazione ed autorizzazione da parte della banca del pagatore. compratore carta venditore ordine di addebito tramite terminale banca del compratore bene/servizio validazione ed autorizzazione 10

11 Modalità di pagamento con moneta bancaria la carta prepagata Le carte prepagate sono quelle che incorporano un potere d acquisto pagato in via anticipata dal portatore della carta all emittente, senza altro requisito di solvibilità o di detenzione di conti correnti. Il potere di acquisto caricato sulla carta è spendibile presso: l emittente stesso (carte monouso), che fornisce in proprio beni o servizi (pedaggi autostradali, servizi di telefonia) ovvero una molteplicità di esercenti (carte multiuso o borsellini elettronici). La scelta di quale carta utilizzare dipende da molti fattori, tra i quali: la loro accettazione da parte dei fornitori di beni e servizi, la valutazione dei relativi costi di utilizzo, l esigenza di dilazionare gli esborsi, il livello di sicurezza delle diverse carte in relazione a dove esse sono utilizzate (presso esercizi commerciali o in internet). Le carte prepagate dotate di codice IBAN, note anche come carta conto o carta multifunzione, rappresentano un'alternativa al conto corrente. la presenza di codice IBAN consente l accredito dello stipendio o pensione in aggiunta a tutte le funzioni, come disporre o ricevere un bonifico, offerte dal normale conto corrente. 11

12 La Carta di Credito La carta di credito è uno strumento di pagamento che abilita il titolare, in base a un rapporto contrattuale con l emittente, ad effettuare acquisti di beni o servizi presso qualsiasi esercizio aderente al circuito (tramite terminale POS) oppure prelievi di contante (tramite sportelli automatici - ATM) con pagamento differito. Il pagamento da parte del titolare avviene a cadenza predefinita, di norma mensile, in unica soluzione ovvero, se previsto dall accordo, in forma rateale (c.d. carte di credito revolving); quindi la società emittente matura un credito nei confronti del titolare, credito che viene estinto nel giorno di addebito del saldo della carta, sul conto corrente dell'intestatario. carta di credito compratore venditore bene/servizio banca del compratore ordine di addebito mensile Emittente carta di credito ordine di accredito mediante bonifico banca del venditore 12

13 ESEMPIO DI UN SISTEMA DI PAGAMENTI SUL WEB : PAYPAL Paypal è una piattaforma "web based" che utilizza le infrastrutture finanziarie esistenti dei conti bancari e delle carte di credito per creare un sistema di pagamento su base globale ed in tempo reale. Per aprire un conto in Paypal è necessario solo avere un indirizzo e disporre di un conto corrente bancario o di una carta di credito; Dalla sua fondazione, avvenuta nel 1999, ad oggi, Paypal ha sviluppato una base di clienti attivi superiore ai 150 milioni di utenti che ricevono e dispongono pagamenti in più di 100 valute. Solo nel secondo trimestre del 2014, gli utenti hanno disposto 850 milioni di transazioni pari ad una media giornaliera di 9 milioni circa di operazioni al giorno. Paypal ha una forza lavoro di poco più di 600 persone. Come funziona Paypal : l'utente può effettuare i pagamenti tramite Paypal in uno dei seguenti modi: 1. autorizzando Paypal ad addebitare una sua carta di credito 2. utilizzando la carta prepagata Paypal 3. accreditando il suo conto corrente Paypal 13

14 Ricarica del conto paypal per fare acquisti online Il titolare del conto Paypal, ricarica il suo conto Paypal trasferendo denaro dal suo conto bancario: Beneficiario : Paypal Europe Banca Bank of America N.A., Milano IBAN IT39 Y BIC Causale BOFAIT2XXXX codice personale utente 14

15 Pagamento Paypal mediante addebito di una carta di credito In fase di apertura del conto Paypal, l'utente fornisce a Paypal i dati della sua carta di credito con l'autorizzazione ad effettuare addebiti su questa carta a fronte di tutti gli eventuali acquisti che l'utente farà online presso venditori aderenti alla rete Paypal. In questo caso, il compratore non deve fornire al venditore i dati della sua carta di credito perché è il sistema Paypal che verifica la capienza della carta di credito ed accredita il conto Paypal del venditore. ordine di pagamento a verifica Accredito favore del capienza conto Paypal venditore carta venditore Compratore Paypal Venditore Con questa modalità, l'utente può effettuare acquisti da venditori aderenti al circuito Paypal, usando solo e password. 15

16 Venmo, il sistema di pagamenti tra amici e conoscenti Per facilitare i pagamenti tra amici Venmo, ha sviluppato un sistema di pagamento gratuito per gli smartphone con sistema operativo ios e Android. Questa app per gli smartphone consente ai propri utenti di inviare soldi ai loro contatti senza la necessità di dover transitare da conti correnti o carte di credito. Il sistema permette di effettuare e ricevere i pagamenti anche a chi non dispone di iphone o di cellulari Android (utilizzando i messaggi sms). Per aprire un conto Venmo è sufficiente registrare le proprie credenziali, utilizzando il proprio profilo Facebook o, in alternativa, indicando nome, cognome, indirizzo di posta elettronica, password e numero di telefonia mobile; A questo punto sarà possibile collegare al proprio nuovo account Venmo una carta di credito o di debito, o sebbene non sia obbligatorio il conto corrente bancario. Venmo permette al nuovo utente di stringere una relazione tra tutti i contatti che hanno già scaricato l app. Per inviare e ricevere del denaro basta indicare il destinatario del messaggio di pagamento o di richiesta, segnalare l importo che si desidera spedire o richiedere e, infine, indicare un eventuale messaggio accompagnatore. L'invio di denaro con Venmo è gratis se si decide di ricaricare il conto Venmo utilizzando il proprio conto bancario o una carta di debito. 16

17 17 In aggiunta a Paypal e Venmo, anche Google ed Amazon offrono un sistema di pagamenti online

18 Tecnologia Near Field Communication (NFC), Digital Wallet e Mobile Wallet La NFC è una comunicazione wireless bidirezionale in radiofrequenza tra due dispositivi (dotati di apposito chip) distanti tra loro non più di 10 centimetri. I possibili campi di applicazione sono molteplici: per esempio, la tecnologia NFC è stata adottata per il controllo degli accessi di uomini e mezzi nei cantieri di Expo Il digital wallet è un contenitore virtuale che permette di caricare al suo interno i dati di uno o più strumenti di pagamento (carte di credito, abbonamenti, tessere fedeltà, ecc.) e i propri dati personali (identità del proprietario del wallet, dati per la fatturazione e per la spedizione) e consente di utilizzarli per effettuare transazioni in maniera pratica e veloce, con una semplice operazione di log in. Google Wallet e Visa Wallet sono solo due esempi di digital wallet operanti sul mercato. il mobile wallet è quel particolare digital wallet che ci consente di effettuare mobile payment (pagamento su dispositivi portatili) tramite smartphone e tablet. Si devono poi distinguere due categorie di mobile payment: il mobile remote payment, pagamento con dispositivi portatili da remoto, e il mobile proximity payement, pagamento in prossimità su dispositivi portatili. In questa seconda tipologia di pagamento, la tecnologia NFC permette, di effettuare gli acquisti presso i negozi dotati di POS. Per determinarne il reale successo sono però necessarie due condizioni: innanzitutto, che si sviluppi in maniera veloce e ramificata la rete di terminali POS abilitati all'accettazione di pagamenti NFC, oggi ancora insufficiente, e in secondo luogo che il sistema faccia breccia nelle abitudini dei consumatori, cosa ad oggi non ancora avvenuta. 18

19 19 Uscire di casa senza portafogli e poter ugualmente prendere un caffè al bar, andare al cinema o pagare il biglietto di un autobus grazie al proprio smartphone. Questo è lo scenario che ci offrono la tecnologia NFC e il mobile wallet.

20 Cosa è e come funziona Google Wallet Google Wallet è una tecnologia che combina componenti hardware con un'infrastruttura software che permetterà di fare le veci virtuali e non solo del proprio portafoglio. Il servizio ancora non disponibile in Italia si esplicita sotto forma di un'applicazione (anche per ios oltre che per Android) contenente i dati delle carte di credito o debito grazie alle quali effettuare i pagamenti. Wallet, comunque, non si propone di rimpiazzare carte di credito o contante, ma vuole diventare una sorta di cassaforte virtuale dove conservare carte fedeltà, carte regalo, coupon, carte d'imbarco, biglietti ferroviari e molto altro ancora. L'utilizzo di Google Wallet richiede l'inserimento dei dati della carta di credito o debito; nel caso in cui il punto vendita sia dotato di un lettore POS abilitato, basterà sfiorarlo con lo smartphone per chiudere la transazione. Le tecnologie dietro questa operazione così semplice sono però molto avanzate. Oltre ad un'infrastruttura software di alto livello, necessaria per garantire elevati standard di sicurezza, gli smartphone sfruttano tecnologie comunicative come la Near Field Communication (NFC) per potersi mettere in comunicazione con i lettori POS; il servizio di pagamento mobile, infatti, prevede un sistema di sicurezza a doppio passaggio: prima di autorizzare ogni tipo di pagamento Google Wallet chiederà di inserire sia la password del proprio account che un PIN di quattro cifre scelto al momento dell'attivazione del servizio. Inoltre, lo scambio di informazioni tra lo smartphone e il lettore POS avverrà tramite una linea crittografata, così da proteggere i dati della carta di credito da eventuali intrusioni sulla linea di comunicazione. 20

21 Pagamenti mediante telefonia mobile il caso Inglese : Paym Il 29 aprile del 2014, le principali banche inglesi, tra le quali Lloyds, Barclays, HSBC, Bank of Scotland, hanno lanciato Paym, un applicativo di telefonia mobile che consente di inviare e ricevere pagamenti sul proprio conto corrente usando il numero di telefonia mobile. Esempio di come funziona : Compratore Venditore mediante l'app della Banca, specifica il numero di telefono e l'importo del pagamento ed invia l'ordine Lloyds Lloyds invia l'ordine di bonifico Barclays Barclays accredita il conto del venditore 21

22 Come funziona l'app di pagamento mobile di Sturbucks Per fare acquisti in un negozio Sturbucks utilizzando uno smartphone, serve un indirizzo ed una carta di credito o un conto paypal con la quale ricaricare il conto Sturbucks. Alla cassa, si presenta lo smartphone che mostra il barcode di identificazione del proprio conto; alla fine dell'operazione, il saldo del conto Sturbucks viene ridotto di un importo pari alla spesa complessiva. With more than 11 percent of transactions a week now happening with a mobile device in our stores, and nearly 10 million customers currently using our mobile app, we re thrilled to make the digital experience even easier and more rewarding for our customers and partners, said Adam Brotman, chief digital officer for Starbucks 22

23 In un prossimo futuro, le principali App di messaggi, offriranno ai loro utenti la possibilità di effettuare pagamenti. "Messaging apps in the U.S. such as Snapchat and Facebook-owned WhatsApp are still figuring out exactly how to monetize and adding a payment capability. In fact, Mark Zuckerberg said that Facebook Messenger would eventually have a payment capability and Snapchat recently made headlines when it filed trademarks suggesting a move into payments." fonte : Business Insider 23

24 Il Mobile Wallet Ma cos è il mobile wallet? È un app o un applicativo su smartphone che consente di perfezionare una transazione on line. Il punto di forza del mobile wallet è l ampia varietà di opzioni che include: connessione con l account del programma fedeltà del retailer, possibilità di ricevere offerte in tempo reale geo localizzate, di comparare informazioni sui prezzi, rimanendo sempre connessi con i propri social network, di acquistare, conservare e convalidare biglietti per aerei, treni e spettacoli. Sono tre le possibili modalità di funzionamento: hardware e pos (l utente apre l app del wallet e avvicina lo smartphone al terminale pos nel punto di vendita, che tramite la tecnologia nfc interagisce con l app per accedere all account di credito e di debito, sopra una determinata soglia di spesa richiede il pin); cloud (l utente fa il login sul proprio profilo/app, accede all account del retailer o merchant desiderato e perfeziona immediatamente la transazione sul proprio device registrato, senza bisogno di terminali in quanto tutta la transazione si svolge on line via wireless); Telefono (la transazione si perfeziona con la carta sim ed è addebitata direttamente sull abbonamento). 24

25 Ciclo di vita di un pagamento Il ciclo di vita di un pagamento effettuato mediante uno qualunque dei diversi tipi di moneta bancaria, può essere schematizzato nel seguente modo : a seconda del tipo di strumento utilizzato, il pagatore oppure il beneficiario, inviano un ordine di pagamento alla banca. Sempre più frequentemente, queste istruzioni di pagamento vengono inviate digitalmente, usando codici che consentono l'identificazione del cliente e della sua banca senza che sia necessario l'intervento manuale di un operatore. La banca che riceve l'ordine di pagamento, ne verifica l'autenticità e la validità in termini di capienza del conto dal quale deve attingere i fondi, registra l'operazione nel suo sistema contabile e predispone le istruzioni per il trasferimento del denaro dal conto di addebito a quello di accredito. La banca processa l'ordine di pagamento trasferendo i fondi alla banca del beneficiario mediante il sistema di pagamento interbancario. Il trasferimento dell'importo, dalla banca pagante a quella ricevente, viene eseguito e diventa quindi definitivo ed irrevocabile. La Banca ricevente accredita il conto del beneficiario La ricevuta del pagamento viene comunicata dalla banca al beneficiario. 25

26 26 Il sistema dei pagamenti Europeo processa ogni anno circa 87 miliardi di pagamenti, esso rappresenta quindi una componente fondamentale del sistema finanziario ed economico

27 Il Sistema Europeo delle Banche Centrali Quando i paesi europei decisero nel 1998 di adottare come moneta unica l'euro, diedero vita alla Banca Centrale Europea, organismo dotato di personalità giuridica. La BCE rappresenta il cuore del Sistema Europeo delle Banche Centrali nato con l'accordo di Maastricht e composto, oltre che dalla BCE, da tutte le banche centrali dei paesi aderenti. Il trattato di Maastricht stabilisce che l'obiettivo principale della politica monetaria della BCE è rappresentato dal mantenimento della stabilità dei prezzi intesa come inflazione vicina al 2%. Il trattato di Maastricht definisce inoltre i seguenti compiti per il SEBC : 1. svolgimento della politica monetaria 2. svolgimento delle operazioni nel mercato dei cambi 3. gestione delle riserve valutarie degli stati membri 4. supervisione del Sistema dei Pagamenti 27

28 Il ruolo delle Banche e della Banca Centrale nel sistema dei pagamenti. Le Banche e gli Istituti Finanziari sono i principali fornitori dei diversi strumenti di pagamento che sono a disposizione di cittadini ed aziende; Banche e società finanziarie detengono i sistemi informatici necessari per l'esecuzione dei pagamenti ed il trasferimento di fondi da un conto all'altro e del personale in grado di consentire la trasmissione e il trattamento delle informazioni di pagamento. I sistemi di regolamento interbancari possono essere definiti come accordi formali tra più intermediari ed un agente di regolamento che detiene i conti su mandato degli intermediari e gestisce il processo di regolamento. La Banca Centrale, nella sua funzione di autorità monetaria e supervisore del sistema finanziario, ha il compito di sorvegliare sul sistema dei pagamenti affinché funzioni in modo efficiente e soprattutto affinché la stabilità finanziaria non venga compromessa a causa di un mal funzionamento del sistema stesso (es. mancato pagamento che innesca una serie di mancati pagamenti tra istituiti di grandi dimensioni). 28

29 I sistemi di pagamento di importo rilevante "Large Value" Un sistema di pagamenti si definisce "sistema all'ingrosso (large value)" se i pagamenti sono relativi ad attività di compra/vendita sui mercati finanziari; quindi si tratta di pagamenti di importi rilevanti che avvengono tra istituti finanziari e che richiedono dei tempi di esecuzione stretti e predefiniti. I sistemi di pagamento di importo rilevante svolgono un ruolo molto importante nella conduzione della politica monetaria, perché le Banche Centrali gestiscono la politica monetaria soprattutto mediante operazioni di acquisto o vendita titoli. Ad esempio, quando una Banca Centrale vuole immettere più liquidità nel sistema bancario, quindi vuole aumentare la base monetaria per far scendere il costo del denaro, in questa circostanza compra Titoli dal mercato. (Quantitative Easying) L'acquisto di un titolo da parte della Banca Centrale, comporta il pagamento di un corrispettivo al venditore, che in genere è una Banca. La banca che ha venduto i titoli alla Banca Centrale avrà più liquidità da destinare ad esempio all'erogazione di prestiti. La base monetaria è data dal totale delle banconote e delle monete in circolazione (circolante) sommate ai depositi (riserve obbligatorie e libere) delle banche commerciali presso la Banca Centrale; 29

30 30 Come la Banca Centrale regola la quantità di moneta in circolazione

31 Sistema bilaterale netto dei conti reciproci Nella compensazione bilaterale, ogni intermediario tiene aperto un conto - conto corrente per servizi resi - per i rapporti di debito/credito con ogni altra Banca appartenente al sistema. Periodicamente si calcola il saldo ed il debitore trasferisce il corrispettivo al creditore. Il limite di questo sistema è che impone la tenuta di una serie molto numerosa di conti e che implica un rischio di credito per il beneficiario, poiché esiste un ritardo tra il momento in cui il messaggio di pagamento viene trasmesso (clearing) da una banca all'altra ed il momento in cui vengono effettivamente trasferiti (settlement) i fondi. 110 euro saldo 80 Banca A 70 euro 40 euro Banca B 15 euro 80 euro 20 euro 30 euro 100 euro Banca C saldo 45 saldo 70 31

32 Sistema di compensazione netto multilaterlare (multilateral net settlement - MNS) Questo sistema prevede la presenza di un agente di regolamento settlement agent e di un Automated Clearing House (ACH), oltre a quella di intermediari che devono regolare i pagamenti. I soggetti che svolgono la funzione di ACH sono dei fornitori di servizi che svolgono l attività di clearing dei pagamenti interbancari, attività che si sostanzia nello scambio di informazioni di pagamenti, nel calcolo dei saldi bilaterali, nella determinazione dei saldi multilaterali dei propri membri e nella loro comunicazione all Agente di Regolamento affinché si proceda al regolamento sui rispettivi conti. L agente di regolamento, procede al termine della giornata o durante determinati orari all'interno di questa, ad addebitare i conti dei soggetti risultati con saldi debitori e ad accreditare i conti dei soggetti con saldi creditori. In questa fase, i pagamenti diventano definitivi. La funzione di agente di regolamento può essere svolta da una banca commerciale o più spesso dalla Banca Centrale. Nei casi in cui non sia necessario scambiarsi documenti cartacei, le informazioni vengono inviate digitalmente; altrimenti i documenti contabili vengono scambiati in luoghi gestiti dalla Banca Centrale detti : Stanze di Compensazione. 32

33 Rischi e Vantaggi del sistema multilaterale netto Rischio Sistemico Anche in questo sistema, la certezza che il pagamento vada a buon fine, si ha solamente al completamento del regolamento; quindi, se un partecipante non dovesse avere sul conto la disponibilità per saldare quanto dovuto, potrebbe causare l'insolvenza del beneficiario; in una situazione di questo tipo, l'insolvenza di un partecipante si potrebbe propagare ad altri partecipanti mettendo a rischio insolvenza tutto il processo di pagamento. Questo tipo di rischio si definisce Sistemico Efficienza Rispetto al sistema bilaterale, quello multilaterale consente una gestione più efficiente della liquidità e l'utilizzo di un minor numero di risorse che dovranno gestire un unico conto invece che una serie numerosa di rapporti. I saldi vengono determinati più rapidamente e regolati nella stessa giornata operativa in base monetaria. 33

34 I sistemi di regolamento Netti differiti e sistemi di regolamento Lordi in tempo reale Sia nel caso del sistema di regolamento netto bilaterale che multilaterale, ciascuna banca deve regolare a fine giornata o in momenti predefiniti solo il saldo dei pagamenti ricevuti / inviati a tutti gli altri partecipanti durante una giornata operativa. Quindi, l inadempienza di una istituzione finanziaria, che in una giornata abbia accumulato una elevata posizione debitoria, può contagiare altre istituzioni, minacciando la stabilità del sistema finanziario. Viceversa, i sistemi di regolamento lordo in tempo reale (RTGS: real time gross settlement) prevedono il regolamento immediato di ciascun pagamento perché, nel momento stesso in cui un ordine di pagamento viene trasmesso, la Banca beneficiaria riceve un accredito sul suo conto di regolamento presso la Banca Centrale. Il rovescio della medaglia, per le banche che partecipano ad un RTGS, è che devono avere sempre fondi liquidi sufficienti per garantire l'immediato regolamento di tutti i pagamenti in uscita; questo potrebbe comportare la detenzione di fondi liquidi in eccesso presso la Banca Centrale. 34

35 Esempio di funzionamento di un sistema netto multilaterale pagamenti effettuati/ricevuti ACH Banca Centrale Banca A -100 conto di regolamento di A conto di A = Banca B -60 conto di regolamento di B conto di B = Banca C conto di C = -65 conto di regolamento di C

36 Sistema di Regolamento Lordo in Tempo Reale - RTGS In questo tipo di sistemi, le istruzioni di pagamento vengono regolate immediatamente; Questo sistema richiede ai partecipanti un elevato livello di liquidità, liquidità che può essere generata dalla mobilizzazione delle riserve presso la banca centrale, dai pagamenti in entrata, dal credito infragiornaliero (in genere fornito dalla banca centrale), oppure da fondi reperiti sul mercato interbancario. Al fine di ridurre al minimo il costo della liquidità ed incentivare le Banche ad usare i sistemi RTGS, la BCE fornisce alle Banche liquidità senza limiti e senza costi ma richiede delle garanzie (generalmente sotto forma di obbligazioni). I sistemi RTGS non comportano rischio di credito per il partecipante beneficiario, mentre rimane un rischio liquidità. La BCE disincentiva le Banche dalla pratica di protrarre il credito infra-giornalierio al giorno successivo, applicando un tasso penalizzante sul credito Overnight. 36

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard.

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard. YouCard, la prima carta in Italia che consente di personalizzare il codice PIN, è anche l unica carta al mondo che unisce la sicurezza delle carte prepagate, la semplicità delle carte di debito e la flessibilità

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

Il conto corrente in parole semplici

Il conto corrente in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il conto corrente in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il conto corrente dalla A alla Z conto corrente Il conto corrente bancario

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma PRODOTTO BASE UTENTE INFORMAZIONI SULL EMITTENTE ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo Sede legale e amministrativa Numero telefonico: 800.991.341 Numero fax: 06.87.41.74.25 E-mail

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI.

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. BancoPosta www.bancoposta.it numero gratuito: 800 00 33 22 COME CAMBIANO INCASSI E PAGAMENTI CON LA SEPA PER I TITOLARI DI CONTI CORRENTI BANCOPOSTA DEDICATI

Dettagli

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14 INDICE Carte Prepagate istruzioni per l uso 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10 3. Come acquistare on line Pag. 14 4. Come creare il 3D security Pag. 16 5. Collegamento

Dettagli

0,00 EUR Canone mensile. 0,00 EUR Canone/forfait/spese trimestrali. 0,00 EUR Spese annue per conteggio interessi e competenze (*)

0,00 EUR Canone mensile. 0,00 EUR Canone/forfait/spese trimestrali. 0,00 EUR Spese annue per conteggio interessi e competenze (*) CONTO CORRENTE WEBANK L offerta commerciale della Banca contempla prodotti, servizi e attività differenti che si contraddistinguono per specifiche caratteristiche (es. i prodotti contraddistinti dal marchio

Dettagli

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla?

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla? FAQ ITALO PIU 1- Cos è la Carta Italo Più? 2- Cosa puoi fare con Italo Più? 3- Dove e come posso acquistarla? 4- Quanto costa? 5- Come posso ricaricare la carta? 6- Dove posso controllare il saldo ed i

Dettagli

Uso del conto NETELLER

Uso del conto NETELLER Uso del conto NETELLER Grazie per l'interesse dimostrato nel nostro conto NETELLER. Questa guida contiene le istruzioni relative alle funzioni più utili e più utilizzate del conto NETELLER. Abbiamo cercato

Dettagli

P.O.S. (POINT OF SALE)

P.O.S. (POINT OF SALE) P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono 059/2021111 (centralino)

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014 INFORMAZIONI SU CREDIVENETO Denominazione e forma giuridica CREDITO COOPERATIVO INTERPROVINCIALE VENETO Società Cooperativa Società Cooperativa per Azioni a Resp. Limitata Sede Legale e amministrativa:

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Pag. 1 / 6 SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Foglio Informativo INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde. 800.41.41.41 (e-mail info@banca.mps.it

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

LINEE GUIDA PER L'EFFETTUAZIONE DEI PAGAMENTI ELETTRONICI A FAVORE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI E DEI GESTORI DI PUBBLICI SERVIZI

LINEE GUIDA PER L'EFFETTUAZIONE DEI PAGAMENTI ELETTRONICI A FAVORE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI E DEI GESTORI DI PUBBLICI SERVIZI LINEE GUIDA PER L'EFFETTUAZIONE DEI PAGAMENTI ELETTRONICI A FAVORE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI E DEI GESTORI DI PUBBLICI SERVIZI ex articolo 5, comma 4 del decreto legislativo 7 marzo 2005. n. 82 e

Dettagli

Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche

Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche Se la Banca non ci fosse... Come accade per tutte quelle aziende che servono in ogni momento

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Informazioni su CheBanca! Denominazione Legale: CheBanca! S.p.A. Capitale Sociale: Euro 220.000.000 i.v. Sede Legale: Via Aldo Manuzio, 7-20124 MILANO

Dettagli

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04.

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04. P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCO DI SARDEGNA S.p.A. Società per Azioni con sede legale in Cagliari, viale Bonaria, 33 Sede Amministrativa, Domicilio Fiscale e Direzione Generale in

Dettagli

QUANTO PUÒ COSTARE IL FIDO. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto

QUANTO PUÒ COSTARE IL FIDO. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Barlassina Società Cooperativa Via C. Colombo, 1/3 20825 BARLASSINA (MB) Tel.: 036257711 - Fax: 0362564276 Email: info@bccbarlassina.it - Sito internet:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO N. 38/006 Relativo a: Operazioni di pagamento non rientranti in un contratto quadro ai sensi del D.LGS. N.

FOGLIO INFORMATIVO N. 38/006 Relativo a: Operazioni di pagamento non rientranti in un contratto quadro ai sensi del D.LGS. N. INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di BUCCINO Società Cooperativa fondata nel 1982 Sede legale in Buccino, Piazza Mercato Loc. Borgo, cap. 84021 Tel.: 0828-752200 Fax: 0828-952377 [e-mail

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

293,10 Non previsto. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto

293,10 Non previsto. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto Questo conto è particolarmente adatto per chi al momento dell apertura del conto pensa di svolgere un numero bassissimo di operazioni o non può stabilire, nemmeno orientativamente, il tipo o il numero

Dettagli

Il Credito. in parole semplici. La SCELTA e i COSTI. I DIRITTI del cliente. I CONTATTI utili. Il credito ai consumatori dalla A alla Z

Il Credito. in parole semplici. La SCELTA e i COSTI. I DIRITTI del cliente. I CONTATTI utili. Il credito ai consumatori dalla A alla Z LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il Credito ai consumatori in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il credito ai consumatori dalla A alla Z ISSN 2384-8871 (stampa) ISSN

Dettagli

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio:

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio: FATTURAZIONE In linea generale l Iva deve essere applicata sull ammontare complessivo di tutto ciò che è dovuto al cedente o al prestatore, quale controprestazione della cessione del bene o della prestazione

Dettagli

il software per il nido e per la scuola dell infanzia

il software per il nido e per la scuola dell infanzia il software per il nido e per la scuola dell infanzia InfoAsilo è il software gestionale che semplifica il lavoro di coordinatori ed educatori di asili nido e scuole dell infanzia. Include tutte le funzionalità

Dettagli

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015 Foglio informativo INTERNET BANKING INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Cooperativo Mediocrati Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa: Via Alfieri 87036 Rende (CS) Tel. 0984.841811 Fax

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI SPESE FISSE SPESE VARIABILI INTERESSI SOMME DEPOSITATE FIDI E SCONFINAMENTI CAPITALIZZAZIONE DISPONIBILITA'SOMME VERSATE (*)

DOCUMENTO DI SINTESI SPESE FISSE SPESE VARIABILI INTERESSI SOMME DEPOSITATE FIDI E SCONFINAMENTI CAPITALIZZAZIONE DISPONIBILITA'SOMME VERSATE (*) CONDIZIONI ECONOMICHE CONTO WEBANK BUSINESS Le condizioni presenti in questo documento sono quelle standard del conto. Ogni eventuale deroga migliorativa è indicata nella documentazione contrattuale da

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT

FINANZIAMENTI IMPORT Aggiornato al 01/01/2015 N release 0004 Pagina 1 di 8 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

CHE COS'È UNA BANCA? PARTE 2 Le banche al centro della crisi finanziaria

CHE COS'È UNA BANCA? PARTE 2 Le banche al centro della crisi finanziaria Crisi bancarie L'attività bancaria comporta l'assunzione di rischi L'attività tipica delle banche implica inevitabilmente dei rischi. Anzitutto, se un mutuatario non rimborsa il prestito ricevuto, la banca

Dettagli

Ordini di pagamento a favore di terzi Italia (Bonifici Assegni di traenza Assegni circolari)

Ordini di pagamento a favore di terzi Italia (Bonifici Assegni di traenza Assegni circolari) FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Informazioni sulla Banca Ordini di

Dettagli

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari Circ.-CFB 98/2 Commerciante di valori mobiliari Pagina 1 Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari (Commerciante di valori mobiliari)

Dettagli

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider Eventi definitivi MANUALE UTENTE

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider Eventi definitivi MANUALE UTENTE ECM Educazione Continua Eventi definitivi MANUALE UTENTE Ver. 3.0 Pagina 1 di 18 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Informazioni relative al prodotto e al suo utilizzo... 3 2.1 Accesso al sistema... 3 3.

Dettagli

Go Bemoov. Una biglietteria in ogni cellulare: Sperimentazione NFC per

Go Bemoov. Una biglietteria in ogni cellulare: Sperimentazione NFC per Go Bemoov Una biglietteria in ogni cellulare: Sperimentazione NFC per BEMOOV Il circuito nazionale di mobile payment Bemoov è il circuito nazionale di acquisti e pagamenti in mobilità attivo al pubblico

Dettagli

Servizio POS - contratto esercenti

Servizio POS - contratto esercenti 18/05/2009 FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Servizio POS - contratto

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING Integrazione Webank-WeTrade NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING La fusione tra Webank e WeTrade, avvenuta lo scorso 18 dicembre, ha comportato alcune novità nella tua operatività di trading. Te li riassumiamo

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

www.sanzioniamministrative.it

www.sanzioniamministrative.it SanzioniAmministrative. it Normativa Legge 15 dicembre 1990, n. 386 "Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari" (Come Aggiornata dal Decreto Legislativo 30 dicembre 1999, n. 507) Art. 1. Emissione

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio N. 165 del 6 Novembre 2013 News per i Clienti dello studio Ai gentili clienti Loro sedi POS obbligatorio per esercenti di attività di vendita di prodotti e servizi, anche professionali (Articolo 15 commi

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI LOCOROTONDO Cassa Rurale ed Artigiana - Società Cooperativa Piazza Marconi, 28-70010 Locorotondo (BA) Tel.: 0804351311 - Fax:

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3

GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3 GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3 SERVIZIO SULLE OPZIONI SU AZIONI (ISOALPHA) 1. INTRODUZIONE Con la piattaforma T3 di Webank possono essere negoziate le Opzioni su Azioni (Isoalpha), contratti di opzione

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone: Prot. n. 2013/87896 Imposta sulle transazioni finanziarie di cui all articolo 1, comma 491, 492 e 495 della legge 24 dicembre 2012, n. 228. Definizione degli adempimenti dichiarativi, delle modalità di

Dettagli

Come riscuotere elettronicamente i crediti in euro SEPA di base per gli addebiti diretti e SEPA per gli addebiti

Come riscuotere elettronicamente i crediti in euro SEPA di base per gli addebiti diretti e SEPA per gli addebiti Schema SEPA per gli addebiti diretti Beneficiari Come riscuotere elettronicamente i crediti in euro SEPA di base e SEPA per gli addebiti diretti B2B (SEPA Core e B2B Direct Debit) per beneficiari di pagamenti

Dettagli

GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI

GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI I Servizi via internet e tramite cellulare le permettono di operare in modo semplice e diretto con la Banca, dovunque lei sia, a qualsiasi ora del giorno, scegliendo di volta

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. Sezione I: Informazioni sulla banca. Sezione II: Caratteristiche e rischi tipici

SERVIZIO P.O.S. Sezione I: Informazioni sulla banca. Sezione II: Caratteristiche e rischi tipici FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO P.O.S. Sezione I: Informazioni sulla banca Denominazione e forma giuridica: Banca Centro Emilia-Credito Cooperativo Società Cooperativa Sede legale e amministrativa: Via Statale.

Dettagli

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante Le Caratteristiche delle opzioni...1 I fattori che influenzano il prezzo di un opzione...4 Strategie di investimento con le opzioni...5 Scadenza delle opzioni...6 Future Style...7 Schede prodotto...8 Mercato

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

GUIDA ALL ESTRATTO DI CONTO CORRENTE

GUIDA ALL ESTRATTO DI CONTO CORRENTE GUIDA ALL ESTRATTO DI CONTO CORRENTE Tutto quello che c è da sapere per comprendere meglio l estratto di conto corrente. In collaborazione con la Banca MPS e le Associazioni dei Consumatori: Acu Adiconsum

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI PESCIA-CREDITO COOPERATIVO SOC.COOP. Via Alberghi n. 26-51012 - PESCIA (PT) Tel. : 0572-45941 - Fax: 0572-451621 Email:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo Agrobresciano Soc. Coop. Piazza Roma, 17-25016 - GHEDI (BS) Tel. : 03090441 - Fax: 0309058501 Email:

Dettagli

MobilePOS di CartaSi. Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. www.cartasi.it. Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498.

MobilePOS di CartaSi. Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. www.cartasi.it. Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498. 1000005802-02/14 MobilePOS di CartaSi www.cartasi.it Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498.0519 Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. MobilePOS, un nuovo modo di accettare i

Dettagli

Roma, 19 settembre 2014

Roma, 19 settembre 2014 CIRCOLARE N. 27 Direzione Centrale Amministrazione, Pianificazione e Controllo Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 19 settembre 2014 OGGETTO: Modalità di presentazione delle deleghe di pagamento

Dettagli

Telecom Italia Dicembre 2013

Telecom Italia Dicembre 2013 RICARICABILE BUSINESS TIM : PROPOSIZIONE ESCLUSIVA PER MEPA Telecom Italia Dicembre 2013 Ricaricabile Business TIM La piattaforma ricaricabile business di Telecom Italia prevede un basket per singola linea.

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI

VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI 28 luglio 2014 Sommario 1 Cos è la certificazione dei crediti... 3 1.1 Quali crediti possono essere certificati... 3 1.2 A quali amministrazioni o

Dettagli

FISCALI. con il cd. decreto «salva Italia» (D.L. 6

FISCALI. con il cd. decreto «salva Italia» (D.L. 6 Guida ai NOVITÀ CIRCOLAZIONE del CONTANTE: LIMITAZIONI NAZIONALI e COMUNITARIE Analisi della circolazione del contante alla luce degli interventi chiarificatori offerti dal Mef, dall Agenzia delle Entrate,

Dettagli

Circolare n. 64 del 15 gennaio 2014

Circolare n. 64 del 15 gennaio 2014 Circolare n. 64 del 15 gennaio 2014 Ordinativo informatico locale - Revisione e normalizzazione del protocollo sulle regole tecniche ed obbligatorietà dell utilizzo nei servizi di tesoreria PREMESSA L

Dettagli

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Aggiornamento del luglio 2013 1 PREMESSA La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO Data release 1/07/2014 N release 0009 Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Sede legale: BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. P.za Ferrari 15 47921 Rimini Nr. di iscriz. Albo

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

Conti e carte Panoramica delle condizioni

Conti e carte Panoramica delle condizioni Conti e carte Panoramica delle condizioni Situazione 1.4.2015 Indice Note generali 3 Offerte pacchetti: Bonviva 4 Offerte pacchetti: Viva 5 Gamma dei Conti privati 6 Gamma dei Conti di risparmio 6 Traffico

Dettagli

Sistema di compensazione BI-COMP

Sistema di compensazione BI-COMP Sistema di compensazione BI-COMP Guida per gli operatori Febbraio 2014 I N D I C E SEZIONE A IL SISTEMA DI COMPENSAZIONE BI-COMP CAPITOLO I - IL SISTEMA DI COMPENSAZIONE BI-COMP... 9 1.LINEAMENTI GENERALI...

Dettagli

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Il presente modulo, sottoscritto e corredato della documentazione necessaria, può essere: consegnato in un qualunque Ufficio Postale

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

BANCA MULTICANALE... 3 BANCA VIA INTERNET... 6

BANCA MULTICANALE... 3 BANCA VIA INTERNET... 6 Sommario BANCA MULTICANALE... 3 I RIFERIMENTI UTILI... 3 COME ADERIRE AI SERVIZI A DISTANZA DELLA BANCA... 4 BANCA VIA INTERNET... 6 INFORMAZIONI UTILI... 6 COME ACCEDERE ALLA TUA AREA CLIENTI VIA INTERNET...

Dettagli

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura.

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura. Dicembre 200 Conto 3. Guida pratica alla Fattura. La guida pratica alla lettura della fattura contiene informazioni utili sulle principali voci presenti sul conto telefonico. Gentile Cliente, nel ringraziarla

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA CREMASCA Credito Cooperativo Società Cooperativa Piazza Garibaldi 29 26013 Crema (CR) Tel.: 0373/8771 Fax: 0373/259562

Dettagli

LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PROCEDURA CON VOUCHER TELEMATICO

LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PROCEDURA CON VOUCHER TELEMATICO Istituto Nazionale Previdenza Sociale Aggiornato al 05 novembre 2012 LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PROCEDURA CON VOUCHER TELEMATICO Registrazione committente Il committente si registra presso l

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Ai Gentili Clienti Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Con i co. da 324 a 335 dell unico articolo della L. 24.12.2012 n. 228 (Legge di Stabilità 2013), l ordinamento

Dettagli

Aggiornato al 19/12/2014 1

Aggiornato al 19/12/2014 1 SERVIZI Estero Foglio Informativo n. 041108 Finanziamenti Import TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI INFORMAZIONI SULLA BANCA

Dettagli

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero 1 Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero sistema e sui servizi a disposizione sia in qualità

Dettagli

CREDITO AI CONSUMATORI

CREDITO AI CONSUMATORI CREDITO AI CONSUMATORI DOMANDE E RISPOSTE con la collaborazione scientifica di 1 L utente di queste FAQ è inteso essere il consumatore medio, con una competenza finanziaria ridotta (molto spesso aggravata

Dettagli

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura adottate dall'associazione olandese Grossisti di Prodotti di Floricoltura ( Vereniging van Groothandelaren in Bloemkwekerijproducten

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari

Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari Legge 15 dicembre 1990, n. 386, come modificata dal Decreto Legislativo 30 dicembre 1999, n. 507. Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari Art. 1. Emissione di assegno senza autorizzazione

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import)

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) Pagina 1/7 FOGLIO INFORMATIVO 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048

Dettagli

PAGAMENTO ELETTRONICO DELLA MARCA

PAGAMENTO ELETTRONICO DELLA MARCA PAGAMENTO ELETTRONICO DELLA MARCA DA BOLLO DIGITALE Allineato alla versione 1.7 delle Specifiche Attuative del Nodo dei Pagamenti-SPC Versione 1.0 - febbraio 2015 STATO DEL DOCUMENTO revisione data note

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

------------------- CONVENZIONE DELL'AIA SULLA LEGGE APPLICABILE AD ALCUNI DIRITTI SU STRUMENTI FINANZIARI DETENUTI PRESSO UN INTERMEDIARIO

------------------- CONVENZIONE DELL'AIA SULLA LEGGE APPLICABILE AD ALCUNI DIRITTI SU STRUMENTI FINANZIARI DETENUTI PRESSO UN INTERMEDIARIO ------------------- CONVENZIONE DELL'AIA SULLA LEGGE APPLICABILE AD ALCUNI DIRITTI SU STRUMENTI FINANZIARI DETENUTI PRESSO UN INTERMEDIARIO Gli Stati firmatari della presente convenzione, coscienti della

Dettagli

CONTABILITA GENERALE

CONTABILITA GENERALE CONTABILITA GENERALE 5 SCRITTURE DI RETTIFICA SU ACQUISTI e SCRITTURE RELATIVE AL REGOLAMENTO DEI DEBITI 24 ottobre 2010 Ragioneria Generale e Applicata - Parte seconda - La contabilità generale 1 3) Rettifiche

Dettagli

Package di Conto Corrente Conto Genius First Non Residenti

Package di Conto Corrente Conto Genius First Non Residenti LG00000NEW.bmp Foglio Informativo n. CC90 Aggiornamento n. 035 Data ultimo aggiornamento 01.10.2014 Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli artt. 115

Dettagli

Le vendite e il loro regolamento. Classe III ITC

Le vendite e il loro regolamento. Classe III ITC Le vendite e il loro regolamento Classe III ITC La vendita di merci La vendita di beni e servizi rappresenta un operazione di disinvestimento, per mezzo della quale l impresa recupera i mezzi finanziari

Dettagli

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Etica Società Cooperativa per Azioni Via Niccolò Tommaseo, 7 35131 Padova Tel. 049 8771111 Fax 049 7399799 E-mail: posta@bancaetica.it Sito Web: www.bancaetica.it

Dettagli

In collaborazione Gestionale per Hotel

In collaborazione Gestionale per Hotel In collaborazione Gestionale per Hotel Caratteristica Fondamentali E un programma di gestione alberghiera facile e intuitivo, in grado di gestire le prenotazioni, il check-in, i conti e le partenze in

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento

Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento Dati dell'azienda intestataria della SIM Card PosteMobile Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento Ragione Sociale P.IVA Codice Fiscale Sede Legale: Indirizzo N civico Provincia Cap

Dettagli