MANUALE UTENTE Configurazione dei servizi web di III livello

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MANUALE UTENTE Configurazione dei servizi web di III livello"

Transcript

1 MANUALE UTENTE Configurazione dei servizi web di III livello

2 Indice 1 REGISTRAZIONE ALLA PIATTAFORMA SHARED HOSTING PANNELLO DI CONTROLLO GESTIONE DNS Il file di zona Pannello web gestione DNS GESTIONE CASELLE POSTA ELETTRONICA Aggiungi utente Aggiungi alias Lista utenti Filtro Lista utenti paginata Aggiungi utente (da file) Aggiungi Mailing List Informazioni sul dominio Come utilizzare le caselle di posta...12 Pag. 2 / 2

3 1 Registrazione alla piattaforma Shared Hosting Per poter attivare i servizi web per i clienti che hanno sottoscritto La piattafroma di Shared Hosting mette a disposizione degli utenti una serie di funzionalità di amministrazione dei servizi acquistati. I clienti che hanno sottoscritto il servizio Albadsl oppure Unysrint possono registrarsi alla piattaforma di Shared Hosting all indirizzo (per Albadsl) (per Unysprint) inserendo la userid e password personali che sono state comunicate via mail alla attivazione del servizio e che puo verificare in ogni momento sul sito di accoglienza: (per Albadsl) (per Unysprint) Pag. 3 / 3

4 2 Pannello di Controllo Una volta effettuata la registrazione, la piattafroma di Shared Hosting mette a disposizione degli utenti una serie di funzionalità di amministrazione dei servizi acquistati. Tali funzionalità sono accessibili tramite un Pannello di Controllo, all indirizzo L autenticazione viene effettuata specificando la Userid (nel campo nome) dell amministratore, il dominio gestito (in tal caso di 3 livello) e la password dell amministratore. La figura seguente riporta la schermata di autenticazione al Pannello di Controllo. Pag. 4 / 4

5 A seguito dell autenticazione il Pannello di Controllo presenta una serie di Link, generati dinamicamente, che costituisce il punto di accesso alle funzionalità di gestione dei singoli servizi. La figura riportata di seguito presenta i link corrispondenti ad un utente di piattaforma Windows che usufruisce di tutti i servizi disponibili. La gestione dei singoli servizi viene riportata di seguito. Pag. 5 / 5

6 3 Gestione caselle posta elettronica La pagina di gestione della posta elettronica presenta a sinistra una sequenza di opzioni atte a personalizzare il profilo dell utente. In particolare possiamo distinguere sette opzioni: 1. Lista Utenti 2. Filtro 3. Lista Utenti paginata 4. Aggiungi Utente 5. Aggiungi Utente (da file) 6. Aggiungi Alias 7. Aggiungi Mailing List 8. Informazioni sul Dominio 3.1 Aggiungi utente La prestazione aggiungi utente consente di inserire (o modificare) un utente del dominio. Cliccando sulla sezione Aggiungi utente comparira la seguente schermata: Le informazioni da inserire sono: Pag. 6 / 6

7 Nome dell'utente (solo in caso di nuovo utente) E' possibile inserire indifferentemente lettere (tranne quelle accentate) numeri e i seguenti segni di interpunzione: il punto, il trattino ( - ), l'underscore ( _ ) Esempi di nome utente: mario.rossi; mariorossi; mario-rossi. La casella di posta, a seconda della scelta operata per il nome utente, si presenterà nei seguenti modi: Abilitazione: Consente di abilitare o di disabilitare un utente. Un utente disabilitato non può accedere al sistema di posta e tutte le mail ricevute non sono consegnate finchè l'utente non è nuovamente abilitato. Password: Consente di inserire e/o modificare la password dell'utente. Per la sua verifica è' necessario inserirla due volte È possibile inserire un massimo di 16 caratteri tra lettere e numeri ATTENZIONE: si consiglia di digitare la password con un numero di caratteri non superiore ai 6 ( per evitare incompatibilità con i software di posta elettronica) preferibilmente tutti in minuscolo, ed ogni qual volta si dovrà inserirla per accedere alla web mail o per salvarla nel client di posta elettronica utilizzato, essa dovrà essere inserita sempre in caratteri minuscoli. Nel campo sottostante occorrerà inserire, nuovamente, per verifica, la password nello stesso modo in cui è stata digitata precedentemente. Dopo aver terminato di eseguire i passaggi indicati, per salvare le informazioni introdotte nel pannello, occorrerà selezionare la voce aggiungi Verrà visualizzato immediatamente il messaggio che dice: Utente aggiunto con successo Qualora una delle informazioni sia stata inserita in maniera errata verranno visualizzati messaggi diversi a seconda dell'errore: Errore nell'aggiunta dell'utente ERROR 125 invalid local name syntax Indicherà che è stato introdotto un carattere non permesso (!" $%&/()=?^* ùàòèé^ ') Password errata Pag. 7 / 7

8 Indicherà che la password digitata per verifica non è la stessa che è stata digitata nella campo soprastante In entrambi occorrerà quindi tornare nella pagina precedente, cliccando il tasto indietro in alto a sinistra e digitare correttamente nome utente e password. Spazio su disco (KB): La quota di disco da assegnare all'utente. Se specificata, sovrascrive la quota di default configurata per il dominio. Soglia di avvertimento (KB): La soglia di avvertimento o soft quota da assegnare all'utente. Se specificata, sovrascrive la soft quota di default configurata per il dominio. Ricezione di un messaggio: Consente la scelta di due differenti tipi di azioni da intraprendere in caso di ricezione di un messaggio. Mediante l'opzione "Copia a" è possibile specificare un insieme di indirizzi (separati da virgola) a cui inviare una copia di tutti i messaggi ricevuti; l'opzione "Inoltra a" consente di specificare un indirizzo di a cui inoltrare tutti i messaggi ricevuti. Scadenza. Consente di indicare un'eventuale data di scadenza della mailbox dell'utente. In caso di scadenza della mailbox, i messaggi sono consegnati ma l'utente non può accedere al sistema di posta. Il link Aggiungi esegue l inserimento del nuovo utente se i parametri forniti sono corretti. In caso di modifica dell'utente, la pagina indica la locazione della mailbox sul file system del server di posta, l'occupazione in KB del disco e la percentuale di occupazione rispetto alla quota configurata. 3.2 Aggiungi alias La pagina permette di specificare un alias per un utente. Le informazioni da inserire sono: Nome utente: Parte locale dell'indirizzo di mail Specifica l'alias che si vuole usare. Redirigi a: Specifica l'indirizzo di mail completo a cui si vuole redirigere i messaggi spediti all'alias dell'utente. Per Il link Aggiungi esegue l inserimento del nuovo alias se i parametri forniti sono corretti. 3.3 Lista utenti La pagina permette di visualizzare in maniera sintentica la lista di tutti gli utenti attivi presenti nel dominio. Tale pagina è caratterizzata da una tabella con cinque campi del tipo: Nome Tipo Modifica Cancella Membri utente User Pag. 8 / 8

9 Oltre al nome, per ogni utente, è presente la tipologia (user, administrator,...), gli eventuali link di modifica di cancellazione ed infine se l utente individua un gruppo, cioè la possibilià di visualizzare i suoi membri. 3.4 Filtro Il campo filtro serve a visualizzare tra tutti gli utenti creati solo quelli corrispondenti alla parola chiave inserita nel filtro. Per visualizzare un utente la parola chiave (filtro), deve coincidere esattamente con il nome dell utente altrimenti la lista utenti risulterà vuota. Il filtro non è case sensitive. 3.5 Lista utenti paginata La pagina visualizza gli utenti allo stesso modo della lista utenti con la sola differenza che presenta gli utenti per pagine permettendo di visualizzare alla fine della lista il numero di utenti presenti nella pagina corrente. 3.6 Aggiungi utente (da file) La pagina consente di inserire (o modificare) un utente del dominio prelevando le informazioni da file. 3.7 Aggiungi Mailing List Permette di aggiungere/modificare una mailing list. Le informazioni da inserire sono: Nome della lista (solo in caso di aggiunta). Proprietario della lista (Moderatore): se presente, riceve tutte le di errore relative alla mailing list (per esempio, la non raggiungibilita' di uno dei membri), le notifiche di ricezione ed i messaggi relativi alla gestione automatica (se abilitata). Notifica di consegna: se abilitato, permette al proprietario della lista di ricevere notifiche di alcuni tipi di eventi, in particolare di notifiche su successo, fallimento o ritardo nella consegna delle dirette alla mailing list. Gestione automatica (solo se è indicato un proprietario della lista). Consente di abilitare la gestione automatica della lista da parte di un robot. Il Robot è un utente dedicato alla gestione automatica delle liste ed è creato al momento della creazione del dominio (nome: list-robot). Gli utenti del dominio possono inviare dei messaggi all'indirizzo contenenti alcuni comandi che consentono di iscriversi alla lista, di ricevere la lista dei membri della lista ecc.. I comandi devono essere contenuti nel corpo del messaggio; è possibile includere più comandi che devono essere inseriti in righe separate. Il soggetto del messaggio è ignorato è può contenere un testo qualsiasi. Il robot invierà all'utente una risposta automatica con il dettaglio di tutti i comandi ricevuti ed il risultato dell'operazione. I comandi che è possibile inviare sono: 1. SUBSCRIBE <list> [<address>]: Iscrive l'utente (o un utente differente se <address> è specificato) alla lista <list> 2. UNSUBSCRIBE <list> [<address>]: Elimina l'iscrizione dell'utente (o un utente differente se <address> è specificato) alla lista <list> Pag. 9 / 9

10 3. UNSUBSCRIBE * [<address>]. Elimina l'iscrizione dell'utente (o un utente differente se <address> è specificato) a tutte le liste del dominio. 4. WHICH [<address>]. Ricerca a quali liste l'utente (o un utente differente se <address> è specificato) è iscritto. 5. WHO <list>. Restituisce i membri della lista indicata. 6. INTRO <list>. Restituisce il messaggio introduttivo spedito ai nuovi utenti della lista. 7. LISTS. Mostra le liste gestite dal Robot. 8. HELP. Mostra questa lista di comandi. 9. STOP. Indica al robot di fermare l'analisi del messaggio; è possibile indicarlo dopo un qualsiasi comando e consente di indicare al robot di non analizzare, per esempio, un eventuale firma personalizzata. L'automatic management consente di indicare le seguenti opzioni: Tipo della lista: consente di configurare le politiche di aggiornamento della lista. L'opzione "Aperta" indica che gli utenti possono iscriversi e rimuoversi dalla lista, tuttavia una richiesta di aggiungere o rimuovere un altro utente è inviata al proprietario della lista mediante un messaggio con soggetto "Please Advise"; l'opzione "Chiusa" indica che tutte le richieste di aggiungere o rimuovere utenti da una lista, devono essere approvate dal proprietario; l'opzione "Automatica" indica che chiunque può aggiungere o rimuovere un utente dalla lista. Controllo degli accessi alla lista: Consente di scegliere la visibilità dei membri della lista. L'opzione "Pubblico" consente di ricevere la lista completa dei membri della lista in risposta ad un comando WHO; l'opzione "Privata" non permette di ricevere la lista dei membri della lista, cosicchè tutti i comandi WHO sono rifiutati; l'opzione "Solo amici" consente di ricevere la lista dei membri solamente dai membri della lista stessa; tutte le altre richieste sono rifiutate. Accetta sottoscrizioni da: Un moderatore è un utente che può inviare i messaggi alla lista di distribuzione. Se una lista ha uno o più moderatori, nessun altro utente può inviare dei messaggi alla lista. L'opzione "Tutti", indica che chiunque può inviare un messaggio alla lista; l'opzione "Lista di membri" indica che solamente i membri della lista possono inviare messaggi alla lista stessa; l'opzione "Moderatori" consente di aggiungere dei moderatori da associare alla lista. Per cancellare i moderatori da una lista è sufficiente scegliere una delle opzioni differenti descritte. Una volta inseriti i dati descritti è possibile confermare le modifiche inserite mediante l'opzione "Modifica" (Aggiungi in caso di nuova lista), modificare i membri della lista, passare alla pagina precedente o alla pagina principale. 3.8 Informazioni sul dominio Permette di visualizzare le informazioni relative al dominio dell'amministratore e di modificarne alcune proprieta' di base. In particolare, visualizza: L'elenco degli amministratori del dominio stesso Il massimo numero di utenti consentiti in questo dominio (se configurato) Pag. 10 / 10

11 Il numero di utenti effetivamente presenti nel dominio (se configurato il massimo numero di utenti consentiti) La quota di spazio disco assegnato al dominio (aggiornato 1 volta al giorno) Informazioni relative al server di posta Permette, inoltre, di cambiare: La quota di disco di default da assegnare agli utenti che verranno creati (Questo valore viene sovrascritto da quello eventualmente specificato al momento della creazione dell'utente stesso) La soft quota di default da assegnare agli utenti che verranno creati (Questo valore viene sovrascritto da quello eventualmente specificato al momento della creazione dell'utente stesso) Impostazione delle azioni da intraprendere nel caso di dirette ad un utente del dominio che non esiste. E' consentita la scelta di rispedirle al mittente oppure inoltrarla ad una mailbox specificata Il link Modifica esegue l aggiornamento dei nuovi dati relativo al dominio in esame. Pag. 11 / 11

12 3.9 Come utilizzare le caselle di posta Per poter consultare la casella di posta, inviare e ricevere i messaggi via web digitare l'indirizzo inserire il nome utente e la password appena configurati. Per poter consultare la casella di posta con il proprio programma di posta elettronica le forniamo i parametri necessari (SMTP,POP3, IMAP4) da configurare nel proprio client di posta: Server per invio mail (smtp): smtp.nomedominio.albaweb.it ; Attenzione: il servizio prevede l autenticazione mediante account e password pertanto costituisce prerequisito di accesso al servizio un client con tale funzionalita. Il manuale e disponibile dal sito internet nella sezione Albadsl Server per ricezione mail (pop3): Server per ricezione mail (imap4): pop3.nomeazienda.albaweb.it imap.nomeazienda.albaweb.it Pag. 12 / 12

13 4 Altri servizi: Gestione DNS Il DNS è il Domain Name System. Il DNS converte i nomi delle macchine negli indirizzi IP che queste macchine hanno nella rete. In pratica fa corrispondere i nomi agli indirizzi e viceversa, e in più fa qualche altra cosa. Il DNS è un sistema gerarchico, strutturato ad albero. L'apice è indicato come. e pronunciato root. Al di sotto di. c'è un gran numero di Top Level Domains (TLD), i più noti sono ORG, COM, EDU, NET e IT, ma ce ne sono molti altri. Proprio come in un albero esso ha la radice che si dirama verso l'esterno, riconoscerete nel DNS un albero di ricerca, e scoprirete nodi, nodi-foglia e spigoli. Quando comincia la ricerca di una macchina la richiesta procede ricorsivamente nella gerarchia, iniziando dall' apice. Se volete trovare ad esempio il sito pippo.pluto.com il vostro name server, dovrà prima scoprire quale name server gestisce com. Esso dunque chiede a uno dei. server (sa già quali sono i server., è a questo che serve il file root.hints), e il. fornisce una lista dei server com. Una volta trovato un server com, passiamo per il server che conosce il ramo pluto sopra il ramo com (per avere pluto.com). Una volta trovato il ramo pluto cerchiamo pippo e per scalare tale ramo abbiamo sfruttato il server che lo conosceva. Adesso siamo arrivati al giusto server, al giusto punto di diramazione. In informatica solitamente si dice che pippo è una foglia dell'albero. 4.1 Il file di zona Per capire come funziona un DNS non si può prescindere la conoscenza della struttura di un file di zona di un dominio. Adesso esporremo brevemente la struttura di un file di zona. È fondamentale chiarire la differenza che intercorre tra il concetto di domain (dominio) e il concetto di zone (zona). Consideriamo il dominio inf.besta, questo potrebbe contenere nomi di host come bella.inf.besta, muscolis.inf.besta. Le zone potrebbero essere individuate in lab1.inf.besta ed lab2.inf.besta, ma è altresì vero che potrei considerarne una terza: inf.besta che potrebbe contenere in via teorica il "server principale" bella.inf.besta. Un'ultima cosa prima di iniziare: non tutti i caratteri sono permessi nei nomi degli host. Siamo limitati ai caratteri dell'alfabeto inglese: a-z, numeri: 0-9 e al carattere '-' (dash, trattino). Maiuscole e minuscole hanno lo stesso valore per il DNS, così pluto.it è identico a Pluto.it. Ogni dominio ha un corrispondente file di zona (detto file SOA, acronimo di Start of Authority), in cui sono contenuti i record risorse (RR) e svariati altri parametri. Ecco un esempio di file di IN SOA ns5.albacom.net. hostmaster.pippo.it. ( ; serial time ; refresh time 3600 ; retry time ; empire time ) ; default_ttl IN NS ns5.albacom.net. ; IN MX 10 mailin.albacom.net. IN MX Localhost IN A www IN CNAME pippo.it. ftp IN CNAME ftp-host.albacom.net pop3 IN CNAME pop3.albacom.net. smtp IN CNAME smtp.albacom.net. Imap IN CNAME imap.albacom.net. Pag. 13 / 13

14 Questo `file di zona' contiene 4 tipi di `record risorse' (RR): un RR NS, un RR MX, un RR A e un RR SOA. Il record SOA è il preambolo di tutti i file di zona, e deve esisterne esattamente uno in ogni file di zona. Questo record descrive la zona, da dove esso viene (una macchina chiamata ns5.albacom.net), chi è responsabile per i suoi contenuti (hostmaster.pippo.it), quale è la versione del file di zona (serial time, formato yyyymmddxx per 00<xx<99), e altre cose che riguardano il server DNS secondario o quello che fa da cache. Per il resto dei campi (refresh time, retry time, empire time e default_ttl) ecco il loro significato: refresh time (in secondi) indica quanto deve attendere un server secondario prima di aggiornare i dati dal server primario; retry time (in secondi) indica il periodo di tempo prima che il server secondario riprovi il collegamento se il primo tentativo non fosse andato a termine; expire time (in secondi) indica il periodo dopo il quale il secondario scarta i dati del primario se non fosse stato in grado di contattarlo; default_ttl (in secondi) indica il tempo di vita (time of live) e dà validità all'informazione recuperata dal server; in caso di omissione fa riferimento al volare dato nel record soa; Bisogna notare due cose a proposito del record SOA e cioè deve essere una macchina effettiva con un record A. Non è legale avere un record CNAME (cioè un alias qualsiasi) per la macchina indicata nel record SOA. Il suo nome non deve essere per forza `ns' (name server), può essere un qualsiasi nome legale di host. Ad ogni altra riga contenente un nome mnemonico è associato un indirizzo IP (legati dal campo A). Il punto alla fine del nome dell'host indica il nome completo, altrimenti si dovrebbe solo specificare il nome host (Il DNS completa automaticamente il nome host con l'origine: stefy diventa stefy.inf.besta, stefy.inf.besta. diventa stefy.inf.besta). La seconda cosa, hostmaster.pippo.it deve essere interpretato come questo dovrà essere un alias per un indirizzo vero, o una mailbox, purché la/le persona/e che mantengono il DNS leggano la posta frequentemente. Ogni mail che riguarda il dominio sarà spedita all'indirizzo indicato in questo record. Il nome non deve essere per forza `hostmaster', potrà essere un normale indirizzo , di solito ci si aspetta che `hostmaster' funzioni a dovere (cioè che la posta indirizzata ad esso arrivi da qualche parte). Per quanto concerne il RR MX ovvero RR Mail exchanger. Esso indica ai sistemi adibiti allo smistamento della posta dove mandarla. Il numero che succede ad ogni nome di macchina indica la priorità del RR MX. Il RR con il numero più basso (10) è quello che indica il mail server al quale, se possibile, deve essere mandata la posta per primo. Se non funzionasse la posta potrà essere spedita a un server con un numero più alto, un mail server secondario. Il campo CNAME equivale ad un alias, ogni host può avere più nomi mnemonici. Una forma alternativa è la seguente: gw CNAME bella www CNAME lazzaro.mat.besta. 4.2 Pannello web gestione DNS Accedendo al menu dei servizi del pannello di controllo (http://controllo.albacom.net), cliccando sul link denominato DNS si può utilizzare il pannello DNS (se l utente ovviamente dispone di tale servizio), per la configurazione manuale del file di zona del o dei propri domini (Figura 1). Pag. 14 / 14

15 Figura 1 Un link con il nome del dominio registrato dall utente è quello che viene visualizzato dopo aver cliccato su DNS della Figura 1, cliccando su questo si accede, ad un menù dove appaiono il dominio precendente ed eventualmente i domini di terzo livello creati dall utente. Per ognuno di questi nomi al fianco sono disponibili i bottoni: modifica, cancella (quest ultimo non appare per il dominio principale) ed in fondo alla pagina nuovo. Quest ultimo bottone permette di creare un nuovo dominio di terzo livello, infatti verrà richiesto il nome del nuovo dominio, dopo averci cliccato. Cliccando, invece, su modifica si accede alla pagina dove è possibile personalizzare la configurazione del file di zona di un dominio (Figura 2). Pag. 15 / 15

16 Figura 2 La pagina (Figura 2) visualizza il file SOA del dominio pippo.it, se si vuole configurare manualmente tale file, occorre fare molta attenzione, in quanto modifiche non corrette potrebbero inficiare in maniera negativa sulla corretta risoluzione del nome del dominio da parte del DNS e altro ancora. Per rendere effettive le modifiche premere il bottone posto in basso a sinistra Invia, apparirà un messaggio che notifica che la modifica al file di zona è stata effettuata. Le modifiche diverrano effettive al restart del demon del DNS dopo poche ore. Qualora non si voglia effettuare alcuna modifica cliccare sul link Annulla, si ritornerà al menu principale. Pag. 16 / 16

Manuale Configurazione dei Servizi Web di III livello

Manuale Configurazione dei Servizi Web di III livello Manuale Configurazione dei Servizi Web di III livello Configurazione dei servizi web di III livello Pag. 1 di 18 INDICE 1 Registrazione alla piattaforma Shared Hosting...3 2 Pannello di Controllo...4 3

Dettagli

EasyDNS2. Manuale d uso L EVOLUZIONE DEI SERVIZI DOMAIN NAME SYSTEM

EasyDNS2. Manuale d uso L EVOLUZIONE DEI SERVIZI DOMAIN NAME SYSTEM EasyDNS2 L EVOLUZIONE DEI SERVIZI DOMAIN NAME SYSTEM Manuale d uso TERMINOLOGIA IL PANNELLO DI CONTROLLO ELEMENTI DELL INTERFACCIA COMUNI IL TAB CNAME IL TAB MX IL TAB SOA IL TAB TXT IL TAB CUSTOM RECORDS

Dettagli

Area Clienti Tiscali Hosting e Domini

Area Clienti Tiscali Hosting e Domini Area Clienti Tiscali Hosting e Domini Manuale Utente Area Clienti Tiscali Hosting e Domini - Manuale utente Pag. 1 di 20 Sommario INFORMAZIONI GENERALI... 3 ACCESSO ALL AREA CLIENTI TISCALI HOSTING E DOMINI...

Dettagli

Domini Virtual Server

Domini Virtual Server Domini Virtual Server Pannello di controllo Manuale Utente Pannello di controllo domini e virtual server - Manuale utente ver. 2.0 Pag. 1 di 18 Sommario INFORMAZIONI GENERALI... 3 Virtual Server... 3 ACCESSO

Dettagli

Manuale WebSpace per piattaforma Linux

Manuale WebSpace per piattaforma Linux Manuale WebSpace per piattaforma Linux Manuale Web Space Linux Pag. 1 di 90 INDICE 1 Pannello di controllo... 5 2 File Manager... 6 2.1 Copia file... 7 2.2 Rinomina file...8 2.3 Cancella file... 8 2.4

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Introduzione ad Active Directory. Orazio Battaglia

Introduzione ad Active Directory. Orazio Battaglia Introduzione ad Active Directory Orazio Battaglia Introduzione al DNS Il DNS (Domain Name System) è un sistema utilizzato per la risoluzione dei nomi dei nodi della rete (host) in indirizzi IP e viceversa.

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

Configurazione di Windows Mail in modalita sicura

Configurazione di Windows Mail in modalita sicura Configurazione di Windows Mail in modalita sicura La procedura descritta permetterà all utente di accedere alla propria casella di posta dell Ateneo utilizzando il client di posta elettronica Microsoft

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. BLACKBERRY INTERNET SERVICE http://it.yourpdfguides.com/dref/1117397

Il tuo manuale d'uso. BLACKBERRY INTERNET SERVICE http://it.yourpdfguides.com/dref/1117397 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso BLACKBERRY INTERNET SERVICE

Dettagli

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1 Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO Versione 1 Marzo 2014 1 INDICE GENERALE 1.0 Panoramica della sequenza dei lavori... 3 2.0 Spiegazione dei pulsanti operativi della pagina iniziale (cruscotto)... 8 3.0

Dettagli

Panservice - Documentazione per i Clienti

Panservice - Documentazione per i Clienti Configurazione del programma Outlook Express Per utilizzare il programma è necessario avviarlo cliccando sull'icona Avvia Outlook Express presente sul Desktop o nel menù Start -> Programmi -> Outlook Express

Dettagli

Corso di recupero di sistemi Lezione 8

Corso di recupero di sistemi Lezione 8 Corso di recupero di sistemi Lezione 8 a.s. 2011/2012 - Prof. Fabio Ciao 24 aprile 2012 Reti TCP/IP Una rete TCP/IP è una rete locale o geografica che utilizza protocolli TCP/IP con i primi 2 livelli una

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Guida all amministrazione del servizio MINIMANU.IT.DMPS1400 002 Posta Elettronica Certificata Manuale di amministrazione del servizio PEC di Telecom Italia Trust Technologies

Dettagli

BlackBerry Internet Service Uso dell'applicazione di configurazione della posta elettronica dello smartphone BlackBerry Versione: 2.

BlackBerry Internet Service Uso dell'applicazione di configurazione della posta elettronica dello smartphone BlackBerry Versione: 2. BlackBerry Internet Service Uso dell'applicazione di configurazione della posta elettronica dello smartphone BlackBerry Versione: 2.6 Manuale dell'utente SWDT229221-613076-0127040357-004 Indice Guida introduttiva...

Dettagli

Panservice - Documentazione per i Clienti

Panservice - Documentazione per i Clienti Configurazione Mozilla Thunderbird Dopo aver cliccato sull'icona Mozilla-Thunderbird, nel caso sia presente sul Desktop, o nel menù Start-Programmi-Mozilla-Thunderbird si aprirà la finestra che permette

Dettagli

BlackBerry Internet Service Versione: 3.1. Manuale dell'utente

BlackBerry Internet Service Versione: 3.1. Manuale dell'utente BlackBerry Internet Service Versione: 3.1 Manuale dell'utente SWDT987396-1026956-0512110918-004 Indice Guida introduttiva... 2 Informazioni sui piani di servizi di messaggistica di BlackBerry Internet

Dettagli

Outlook Express. 1.a. Dal Menu di Outlook Express, selezionare Strumenti, poi Account :

Outlook Express. 1.a. Dal Menu di Outlook Express, selezionare Strumenti, poi Account : Outlook Express Attenzione! Negli esempi che seguono, sostituire sempre dompecgenerico.it e dominio gestore.it Con mail-certificata.org oppure, se avete richiesto un dominio certificato, con il nome del

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.8. Manuale dell'utente

BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.8. Manuale dell'utente BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.8 Manuale dell'utente SWDT653811-793266-0827030425-004 Indice Guida introduttiva... 2 Informazioni sui piani di servizi

Dettagli

Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email. Parametri per la Configurazione dei client di posta elettronica

Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email. Parametri per la Configurazione dei client di posta elettronica Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email Questa guida si prefigge lo scopo di aiutare gli utenti a configurare i propri client di posta elettronica. Sono elencati passi da

Dettagli

Configurazione Outlook Express 6 in modalità sicura

Configurazione Outlook Express 6 in modalità sicura Configurazione Outlook Express 6 in modalità sicura La procedura descritta permetterà all utente di accedere alla propria casella di posta dell Ateneo utilizzando il client di posta elettronica Microsoft

Dettagli

Manuale di configurazione dei servizi mobile di. Con.MET. srl. IMAP / POP3 / SMTP Sincronizzazione (SynConMET) DISPOSITIVI COMPATIBILI

Manuale di configurazione dei servizi mobile di. Con.MET. srl. IMAP / POP3 / SMTP Sincronizzazione (SynConMET) DISPOSITIVI COMPATIBILI Manuale di configurazione dei servizi mobile di Con.MET. srl IMAP / POP3 / SMTP Sincronizzazione (SynConMET) DISPOSITIVI COMPATIBILI iphone / ipad / ipod Android 4.0.3+ di A.Biancalani Rev. 1 del 11.02.2013

Dettagli

Laboratorio di Reti Esercitazione N 2-DNS Gruppo 9. Laboratorio di Reti Relazione N 2. Mattia Vettorato Alberto Mesin

Laboratorio di Reti Esercitazione N 2-DNS Gruppo 9. Laboratorio di Reti Relazione N 2. Mattia Vettorato Alberto Mesin Laboratorio di Reti Relazione N 2 Gruppo N 9 Mattia Vettorato Alberto Mesin Scopo dell'esercitazione Configurare un Name Server per un dominio, in particolare il nostro dominio sarà gruppo9.labreti.it.

Dettagli

DNS (Domain Name System) Gruppo Linux

DNS (Domain Name System) Gruppo Linux DNS (Domain Name System) Gruppo Linux Luca Sozio Matteo Giordano Vincenzo Sgaramella Enrico Palmerini DNS (Domain Name System) Ci sono due modi per identificare un host nella rete: - Attraverso un hostname

Dettagli

Programma per la gestione associativa Versione 5.3.x. Gestione SMS

Programma per la gestione associativa Versione 5.3.x. Gestione SMS Associazione Volontari Italiani del Sangue Viale E. Forlanini, 23 20134 Milano Tel. 02/70006786 Fax. 02/70006643 Sito Internet: www.avis.it - Email: avis.nazionale@avis.it Programma per la gestione associativa

Dettagli

Clicca sul link Gmail in alto nella pagina. Arriverai ad una pagina simile alla seguente: G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68

Clicca sul link Gmail in alto nella pagina. Arriverai ad una pagina simile alla seguente: G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68 G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68 Usiamo Gmail In questo capitolo vedremo come creare un proprio accesso alla posta elettronica (account) ad uno dei servizi di mail on line più diffusi: Gmail, la

Dettagli

BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.6. Manuale dell'utente

BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.6. Manuale dell'utente BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.6 Manuale dell'utente SWDT228826-600991-0122103435-004 Indice Guida introduttiva... 2 Informazioni di base sul sito Web

Dettagli

Petra Firewall 2.8. Guida Utente

Petra Firewall 2.8. Guida Utente Petra Firewall 2.8 Guida Utente Petra Firewall 2.8: Guida Utente Copyright 1996, 2002 Link SRL (http://www.link.it) Questo documento contiene informazioni di proprietà riservata, protette da copyright.

Dettagli

SISTEMA DEI NOMI DI DOMINIO (DNS) Funzionamento del DNS. Soluzione centralizzata

SISTEMA DEI NOMI DI DOMINIO (DNS) Funzionamento del DNS. Soluzione centralizzata SISTEMA DEI NOMI DI DOMINIO (DNS) Ad ogni calcolatore collegato a Internet (host) è associato un indirizzo IP Utilizzo di nomi simbolici da parte degli utenti Necessità di una traduzione dei nomi simbolici

Dettagli

SISTEMA DEI NOMI DI DOMINIO (DNS)

SISTEMA DEI NOMI DI DOMINIO (DNS) SISTEMA DEI NOMI DI DOMINIO (DNS) Ad ogni calcolatore collegato a Internet (host) è associato un indirizzo IP Utilizzo di nomi simbolici da parte degli utenti Necessità di una traduzione dei nomi simbolici

Dettagli

1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale

1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale 1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale Per poter accedere alla propria casella mail di Posta Elettronica Certificata è possibile utilizzare, oltre all'interfaccia

Dettagli

Posta Elettronica Certificata Manuale di amministrazione semplificata del servizio PEC di TI Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argoment nti 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche

Dettagli

Posta Elettronica Certificata elettronica per il servizio PEC di TI Trust Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 Scopo del documento... 3 2 Primo accesso e cambio password... 4

Dettagli

Manuale per la configurazione di un account di PEC in Outlook 2003.

Manuale per la configurazione di un account di PEC in Outlook 2003. Manuale per la configurazione di un account di PEC in Outlook 2003. 1/17 1 INTRODUZIONE....3 2 CREAZIONE DI UN NUOVO ACCOUNT...3 3 IMPOSTAZIONI AVANZATE...8 4 INVIA/RICEVI....14 4.1 Ricevuta di Accettazione...15

Dettagli

PANNELLO DI CONTROLLO

PANNELLO DI CONTROLLO PANNELLO DI CONTROLLO DELLA POSTA ELETTRONICA GUIDA RAPIDA PER L UTILIZZO DI PANNELLO DI CONTROLLO DELLA POSTA ELETTRONICA INDICE DEGLI ARGOMENTI 1. BENVENUTO 2. PANNELLO DI CONTROLLO DELLA POSTA ELETTRONICA

Dettagli

Creazione Account PEC (Posta Elettronica Certificata)

Creazione Account PEC (Posta Elettronica Certificata) Creazione Account PEC (Posta Elettronica Certificata) Come già specificato, il software è stato realizzato per la gestione di account PEC (Posta Elettronica Certificata), ma consente di configurare anche

Dettagli

Docente: Di Matteo Marcello

Docente: Di Matteo Marcello Docente: Di Matteo Marcello Cos è la posta elettronica La posta elettronica è nata nel 1971; Ray Tomlinson aveva scritto un programma che permetteva agli utenti di un computer di scambiarsi messaggi e

Dettagli

Guida Microsoft Outlook Express, Creare e configurare l'account su dominio PEC generico

Guida Microsoft Outlook Express, Creare e configurare l'account su dominio PEC generico 1 di 6 07/03/2010 11.37 Guida Microsoft Outlook Express, Creare e configurare l'account su dominio PEC generico (Potete scaricare questa guida in formato.pdf) Quando il vostro fornitore di posta elettronica

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata. Procedura di configurazione dei client di posta elettronica

Servizio di Posta elettronica Certificata. Procedura di configurazione dei client di posta elettronica Pag. 1 di 42 Servizio di Posta elettronica Certificata Procedura di configurazione dei client di posta elettronica Funzione 1 7-2-08 Firma 1)Direzione Sistemi 2)Direzione Tecnologie e Governo Elettronico

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Inidirizzi IP e Nomi di Dominio. Domain Name System. Spazio dei Nomi Piatto. Gestione dello Spazio dei Nomi

Inidirizzi IP e Nomi di Dominio. Domain Name System. Spazio dei Nomi Piatto. Gestione dello Spazio dei Nomi I semestre 03/04 Inidirizzi IP e Nomi di Dominio Domain Name System Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/professori/auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea in Informatica

Dettagli

ISTRUZIONI PER MODIFICARE AUTONOMAMENTE LO SPAZIO ONLINE (AREA RISERVATA)

ISTRUZIONI PER MODIFICARE AUTONOMAMENTE LO SPAZIO ONLINE (AREA RISERVATA) ISTRUZIONI PER MODIFICARE AUTONOMAMENTE LO SPAZIO ONLINE (AREA RISERVATA) Per aggiornare o modificare lo spazio web accedere all Area riservata in www.shoppingdonna.it cliccando sulla voce LOGIN (in alto

Dettagli

Lezione 11 Livello Applicativo bind (DNS)

Lezione 11 Livello Applicativo bind (DNS) Lezione 11 Livello Applicativo bind (DNS) Università degli Studi di Milano Insegnamento di Terminologia - 1 ISO/OSI (Open System Interconnection) Standard de iure che organizza l'architettura di una rete

Dettagli

La PEC è un servizio che disciplina

La PEC è un servizio che disciplina SPECIALE PEC PROFESSIONISTI Maurizio Pellini @geopec.it posta elettronica certificata (PEC) gratuita per i geometri. La PEC è un servizio che disciplina l uso della posta elettronica (e-mail) tra le pubbliche

Dettagli

20. DNS: Il Domain Name System

20. DNS: Il Domain Name System 20. DNS: Il Domain Name System 20.1 Introduzione È un database distribuito usato dalle applicazioni TCP/IP che: Mappa hostname su IP address Mappa IP address su hostname Fornisce informazione di routing

Dettagli

Manuale per la configurazione di un account di PEC in Outlook Express.

Manuale per la configurazione di un account di PEC in Outlook Express. Manuale per la configurazione di un account di PEC in Outlook Express. 1/22 1 INTRODUZIONE....3 2 AVVIO DI OUTLOOK EXPRESS...3 3 CREAZIONE DI UN NUOVO ACCOUNT...5 4 IMPOSTAZIONI AVANZATE...13 5 INVIA/RICEVI....16

Dettagli

Sistemi e Servizi di TLC. Lezione N. 6. Il servizio DNS (Domain Name System)

Sistemi e Servizi di TLC. Lezione N. 6. Il servizio DNS (Domain Name System) Sistemi e Servizi di TLC Lezione N. 6 Il servizio DNS (Domain Name System) 1 Nomi logici e indirizzi IP Gli indirizzi IP utilizzati per identificare univocamente i dispositivi connessi alla rete (router

Dettagli

Configurazione account di posta elettronica certificata per Microsoft Outlook Express

Configurazione account di posta elettronica certificata per Microsoft Outlook Express Comprapec.it vi guida nella creazione e configurazione del Vostro account di tipo nome.cognome@pec.azienda.it Client di posta: Microsoft Outlook Express Quando il vostro fornitore avrà attivato la casella

Dettagli

Introduzione al Dns. Loredana Pillitteri. Semplificazione della gestione e delega amministrativa Pisa - CNR - ISTI dicembre 2003

Introduzione al Dns. Loredana Pillitteri. Semplificazione della gestione e delega amministrativa Pisa - CNR - ISTI dicembre 2003 Introduzione al Dns Semplificazione della gestione e delega amministrativa Pisa - CNR - ISTI dicembre 2003 Cos è il DNS Lo spazio dei nomi ed indirizzi IP Tipi record migrazione nuovo dominio ISTI migrazione

Dettagli

Lista di controllo per la migrazione del dominio a Swisscom/IP-Plus

Lista di controllo per la migrazione del dominio a Swisscom/IP-Plus Lista di controllo per la migrazione del dominio a /IP-Plus Iter: : ufficio cantonale di coordinamento per Per la scuola: (nome, indirizzo e località) Migrazione di record DNS esistenti a IP-Plus nonché

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Stato: Rilasciato Posta Elettronica Certificata elettronica per il servizio PEC di IT Telecom Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 30 Stato: Rilasciato REGISTRO DELLE MODIFICHE REVISIONE DESCRIZIONE EMISSIONE

Dettagli

Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email. Parametri per la Configurazione dei client di posta elettronica

Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email. Parametri per la Configurazione dei client di posta elettronica Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email Questa guida si prefigge lo scopo di aiutare gli utenti a configurare i propri client di posta elettronica. Sono elencati passi da

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Breve visione d insieme

Breve visione d insieme Breve visione d insieme Per accedere occorre semplicemente collegarsi alla pagina http://wm.infocom.it/ ed inserire il proprio indirizzo e-mail e password. Inserimento delle Vostre credenziali Multilingua

Dettagli

QUICK START GUIDE F640

QUICK START GUIDE F640 QUICK START GUIDE F640 Rev 1.0 PARAGRAFO ARGOMENTO PAGINA 1.1 Connessione dell apparato 3 1.2 Primo accesso all apparato 3 1.3 Configurazione parametri di rete 4 2 Gestioni condivisioni Windows 5 2.1 Impostazioni

Dettagli

Guida Microsoft Outlook Express, Creare e configurare l'account su proprio dominio PEC

Guida Microsoft Outlook Express, Creare e configurare l'account su proprio dominio PEC Guida Microsoft Outlook Express, Creare e configurare l'account su proprio dominio PEC Quando il vostro fornitore di posta elettronica certificata avrà attivato la casella email, per poterla utilizzare

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Istituzioni scolastiche Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Pag. 1 di 18 1COME ISCRIVERSI AL

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Configurazione account di posta elettronica certificata per Apple Mail

Configurazione account di posta elettronica certificata per Apple Mail Comprapec.it vi guida nella creazione e configurazione del Vostro account di tipo nome.cognome@dompecgenerico.it Client di posta: Apple Mail Quando il vostro fornitore avrà attivato la casella email, per

Dettagli

Guida di WebAdmin. Versione 3.0. Amministrazione web del Server BCS. Rev. 9 (luglio 2011)

Guida di WebAdmin. Versione 3.0. Amministrazione web del Server BCS. Rev. 9 (luglio 2011) . Guida di WebAdmin Versione 3.0 Amministrazione web del Server BCS Sistemi operativi Microsoft Windows 2000, Windows XP, Windows Vista, Windows 2003, Windows 7 Rev. 9 (luglio 2011) Alceo Servizi di telematica

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Personale ATA, docente e dirigenti scolastici Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Pag. 1 di 24

Dettagli

Manuale d uso Mercurio

Manuale d uso Mercurio Manuale d uso Mercurio SOMMARIO Pagina Capitolo 1 Caratteristiche e Funzionamento Capitolo 2 Vantaggi 3 3 Capitolo 3 Cosa Occorre Capitolo 4 Prerequisiti Hardware e Software Prerequisiti hardware Prerequisiti

Dettagli

Servizi On Line 2.2 MANUALE D USO

Servizi On Line 2.2 MANUALE D USO Servizi On Line 2.2 MANUALE D USO Questo manuale d uso è suddiviso in varie parti, ciascuna delle quali descrive in modo sintetico una delle operazioni che l utente può effettuare attraverso l utilizzo

Dettagli

Impostazione di Scansione su e-mail

Impostazione di Scansione su e-mail Guida rapida all'impostazione delle funzioni di scansione XE3024IT0-2 Questa guida contiene istruzioni per: Impostazione di Scansione su e-mail a pagina 1 Impostazione di Scansione su mailbox a pagina

Dettagli

PANNELLO DI CONTROLLO

PANNELLO DI CONTROLLO GUIDA RAPIDA PER L UTILIZZO DEL PANNELLO DI CONTROLLO DELLA POSTA ELETTRONICA INDICE DEGLI ARGOMENTI Pag. 1. BENVENUTO 2 2. PANNELLO DI CONTROLLO DELLA POSTA ELETTRONICA 3 2.1. LOGIN 3 3. GESTIONE DEL

Dettagli

Manuale Utente PEC e Client di Posta tradizionale

Manuale Utente PEC e Client di Posta tradizionale 1. Manuale di configurazione per l utilizzo della Casella di Posta Certificata PEC tramite il client di posta tradizionale. Per poter accedere alla propria casella mail di Posta Elettronica Certificata

Dettagli

Sistemi avanzati di gestione dei Sistemi Informativi

Sistemi avanzati di gestione dei Sistemi Informativi Esperti nella gestione dei sistemi informativi e tecnologie informatiche Sistemi avanzati di gestione dei Sistemi Informativi Docente: Email: Sito: Eduard Roccatello eduard@roccatello.it http://www.roccatello.it/teaching/gsi/

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA. Come funziona l e-mail

LA POSTA ELETTRONICA. Come funziona l e-mail LA POSTA ELETTRONICA Come funziona l e-mail La posta elettronica consente lo scambio di messaggi fra utenti di uno stesso computer o di computer diversi ed è stata storicamente uno dei primi servizi forniti

Dettagli

h t t p : / / w w w. e p - s u i t e. i t C o r s o d i P o s ta Elettronica

h t t p : / / w w w. e p - s u i t e. i t C o r s o d i P o s ta Elettronica h t t p : / / w w w. e p - s u i t e. i t C o r s o d i P o s ta Elettronica 1 S O M M A R I O CORSO DI POSTA ELETTRONICA...1 SOMMARIO...2 1 COS È L E-MAIL...3 2 I CLIENT DI POSTA...4 3 OUTLOOK EXPRESS...5

Dettagli

Panservice - Documentazione per i Clienti

Panservice - Documentazione per i Clienti Configurazione Microsoft Outlook 2000 Terminata la prima installazione del pacchetto Microsoft Office, sul desktop del computer apparirà una nuova icona con denominazione Microsoft Outlook. Lanciare l'applicazione

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

GUIDA ALLA POSTA ELETTRONICA @JULIATECNOPOLIS.IT @JTMAIL.IT. Rel. 4.2 SOMMARIO. 5) Aggiornamento Configurazione Mail Preesistente Pag.

GUIDA ALLA POSTA ELETTRONICA @JULIATECNOPOLIS.IT @JTMAIL.IT. Rel. 4.2 SOMMARIO. 5) Aggiornamento Configurazione Mail Preesistente Pag. GUIDA ALLA POSTA ELETTRONICA @JULIATECNOPOLIS.IT @JTMAIL.IT Rel. 4.2 SOMMARIO 1) Webmail Pag. 2 2) Programmi per la gestione delle caselle di posta Pag. 3 3) Configurazione di Outlook Express su PC Pag.

Dettagli

Accesso al Web Client Zimbra

Accesso al Web Client Zimbra Zimbra è il nuovo programma di posta elettronica dell Unione Terred Acqua Accesso al Web Client Zimbra https://webmail.terredacqua.net il nome utente deve essere scritto per esteso, compreso il dominio

Dettagli

PSNET UC RUPAR PIEMONTE MANUALE OPERATIVO

PSNET UC RUPAR PIEMONTE MANUALE OPERATIVO Pag. 1 di 17 VERIFICHE E APPROVAZIONI VERSIONE V01 REDAZIONE CONTROLLO APPROVAZIONE AUTORIZZAZIONE EMISSIONE NOME DATA NOME DATA NOME DATA PRATESI STATO DELLE VARIAZIONI VERSIONE PARAGRAFO O DESCRIZIONE

Dettagli

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 10

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 10 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2014-15 Parte II: Reti di calcolatori Lezione 10 Giovedì 9-04-2015 1 Database distribuiti e gerarchici

Dettagli

Guida Apple Mail, Creare e configurare l'account su proprio dominio PEC

Guida Apple Mail, Creare e configurare l'account su proprio dominio PEC Guida Apple Mail, Creare e configurare l'account su proprio dominio PEC Quando il vostro fornitore di posta elettronica certificata avrà attivato la casella email, per poterla utilizzare attraverso il

Dettagli

Notifica sul Copyright

Notifica sul Copyright Parallels Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Introduzione. Configurazione Applicazione. Logo Outlook Express

Introduzione. Configurazione Applicazione. Logo Outlook Express Tecnologie informatiche CONFIGURARE MICROSOFT OUTLOOK EXPRESS 6 Introduzione Logo Outlook Express Dopo aver installato il sistema operativo Microsoft Windows (Windows 98/Me/2000/Xp), all'avvio del sistema

Dettagli

Installation Guide. Pagina 1

Installation Guide. Pagina 1 Installation Guide Pagina 1 Introduzione Questo manuale illustra la procedura di Set up e prima installazione dell ambiente Tempest e del configuratore IVR. Questo manuale si riferisce alla sola procedura

Dettagli

Manuale Software Segreterie on-line Kayako (Staff)

Manuale Software Segreterie on-line Kayako (Staff) Manuale Software Segreterie on-line Kayako (Staff) Sommario Introduzione al software...3 Login...3 Impostare gli stati di connessione...4 Panoramica del desk...5 Il Pannello di Controllo...6 Introduzione...6

Dettagli

Guida all'uso della Posta Elettronica client Outlook express su sistema operativo Windows

Guida all'uso della Posta Elettronica client Outlook express su sistema operativo Windows Guida all'uso della Posta Elettronica client Outlook express su sistema operativo Windows Premessa Il servizio di posta elettronica che offriamo è da intendersi come Posta in Arrivo. Per l'invio delle

Dettagli

FtpZone Guida all uso Versione 2.1

FtpZone Guida all uso Versione 2.1 FtpZone Guida all uso Versione 2.1 La presente guida ha l obiettivo di spiegare le modalità di utilizzo del servizio FtpZone fornito da E-Mind Srl. All attivazione del servizio E-Mind fornirà solamente

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

File, Modifica, Visualizza, Strumenti, Messaggio

File, Modifica, Visualizza, Strumenti, Messaggio Guida installare account in Outlook Express Introduzione Questa guida riguarda di sicuro uno dei programmi maggiormente usati oggi: il client di posta elettronica. Tutti, ormai, siamo abituati a ricevere

Dettagli

Configurazione Client di Posta Elettronica

Configurazione Client di Posta Elettronica Configurazione di MS Outlook Express Utilizzando un client di posta (ad esempio Outlook Express), è necessario disporre di: 1. un client di posta installato sulla postazione utente 2. collegamento ad internet

Dettagli

Guida per l'amministratore. CORPORATE & ENTERPRISE EDITION Versione 7.6

Guida per l'amministratore. CORPORATE & ENTERPRISE EDITION Versione 7.6 Guida per l'amministratore CORPORATE & ENTERPRISE EDITION Versione 7.6 Guida per l'amministratore CORPORATE & ENTERPRISE EDITION Versione 7.6 Objectif Lune Inc. 2030 Pie-IX, Suite 500 Montréal, QC, Canada,

Dettagli

BlackBerry Internet Service. Versione: 4.5.1. Manuale utente

BlackBerry Internet Service. Versione: 4.5.1. Manuale utente BlackBerry Internet Service Versione: 4.5.1 Manuale utente Pubblicato: 08/01/2014 SWD-20140108162104132 Contenuti 1 Guida introduttiva... 7 Informazioni sui piani dei servizi di messaggistica di BlackBerry

Dettagli

Configurazione gestore di posta elettronica Configurazione OUTLOOK EXPRESS POP3

Configurazione gestore di posta elettronica  Configurazione OUTLOOK EXPRESS POP3 Per un miglior funzionamento della protocollazione automatica delle e-mail nell account di posta elettronica si consiglia di impostare l IMAP come server della posta in arrivo (ove disponibile). Per verificare

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

PROCEDURA PER CREAZIONE/GESTIONE CASELLE EMAIL ASSOCIATE AL DOMINIO

PROCEDURA PER CREAZIONE/GESTIONE CASELLE EMAIL ASSOCIATE AL DOMINIO PROCEDURA PER CREAZIONE/GESTIONE CASELLE EMAIL ASSOCIATE AL DOMINIO Per l accesso alla gestione email del proprio dominio entrare nel sito internet http://webmail1.sitechweb.it o http://webmail2.sitechweb.it

Dettagli

Configurazione del client di posta per l utilizzo della Posta Elettronica Certificata

Configurazione del client di posta per l utilizzo della Posta Elettronica Certificata del client di posta per l utilizzo della Posta Elettronica Certificata Postecom S.p.A. Pagina 1 di 26 INDICE 1. PREMESSA... 3 2. CONFIGURAZIONE TRAMITE MICROSOFT OUTLOOK EXPRESS... 4 3. CONFIGURAZIONE

Dettagli

SERVIZIO RICERCA DEI CITTADINI SUL TERRITORIO VERSIONE

SERVIZIO RICERCA DEI CITTADINI SUL TERRITORIO VERSIONE SERVIZIO RICERCA DEI CITTADINI SUL.0 Pagina 1 / 38 SOMMARIO PREMESSA... 3 UTILIZZO DEL SERVIZIO... 4 PRE-REQUISITI... 4 CONFIGURAZIONE SOFTWARE... 4 ACCESSO AL SERVIZIO... 5 RICERCA DEL CITTADINO SUL...

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Personale ATA, docente e dirigenti scolastici Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Pag. 1 di 23

Dettagli

Istruzioni per una corretta installazione

Istruzioni per una corretta installazione INDICE > Premessa 2 Istruzioni per una corretta installazione 3 > Nuova Installazione 4 Installazione prerequisiti 5 Installazione di excellent Computi 6 > Aggiornamento di excellent Computi 10 Disinstallazione

Dettagli

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 8

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 8 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14 Pietro Frasca Parte II: Reti di calcolatori Lezione 8 Giovedì 27-03-2014 1 Protocolli di accesso

Dettagli

Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica.

Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica. Tecnologie informatiche ACCESSO REMOTO CON WINDOWS Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica. Un esempio di tale servizio

Dettagli

Configurazione account di posta elettronica certificata per Microsoft Outlook

Configurazione account di posta elettronica certificata per Microsoft Outlook Comprapec.it vi guida nella creazione e configurazione del Vostro account di tipo nome.cognome@pec.azienda.it Client di posta: Microsoft Outlook Quando il vostro fornitore avrà attivato la casella email,

Dettagli