World Congress of Accountants 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "World Congress of Accountants 2014 WWW.WCOA2014ROME.COM"

Transcript

1 World Congress of Accountants Lunedì, 10 Novembre h. 09:00-16:00 > REGISTRAZIONE Area Espositiva h. 16:30-20:00 > CERIMONIA DI APERTURA Sale Santa Cecilia, Sinopoli, Petrassi Benvenuto delle Autorità Locali Benvenuto del Presidente CNDCEC Gerardo Longobardi Discorso di Vincenzo La Via, Direttore generale, Ministero del Tesoro Benvenuto del Presidente IFAC ( ), Warren Allen Benvenuto dello Sponsor Imperiale CGMA Presentazione del Premio Accademico da parte dell ICAN (Nigeria) Presentazione Premio alla Carriera dell IFAC Performance Artistica Master of Ceremony: Jim Sylph, Executive Director, Professional Standards and External Relations (until June 2014) International Federation of Accountants, and Advisor Cocktail Reception, Foyer I Dottori Commercialisti e gli Esperti Contabili che parteciperanno al Congresso matureranno 18 CFP 1

2 Martedì, 11 Novembre h. 09:00-10:30 > PLENARIA I - LA FINANZA AZIENDALE INNOVAZIONE E SOLIDITÀ PER RIEMERGERE E CRESCERE Sale Santa Cecilia, Sinopoli, Petrassi Le imprese nel futuro dovranno avvalersi di esperti di finanza che siano in grado di fornire non solo analisi ma anche previsioni. Il CFO e il suo team saranno orientati al raggiungimento dei risultati, sosterranno la strategia aziendale e ne faciliteranno il processo di innovazione. Le loro aziende dovranno sviluppare modelli di business che reggano all impatto delle nuove tecnologie, al confronto con i nuovi strumenti di comunicazione di massa e a processi di globalizzazione sempre più accelerata. I CFO di alcuni dei più noti giganti internazionali illustreranno come stanno formando i loro team, i talenti di cui sono a caccia e le sfide da cogliere in questo contesto competitivo difficile. KIRSTY WARK, Broadcaster and Journalist, UK CAROL CALANDRA, CFO Global Markets, EY Global LLP, USA TONY CHANMUGAM, CFO, British Telecom Plc, UK KEN GOLDMAN, CFO, Yahoo! Inc., USA SIMON HENRY, CFO, Royal Dutch Shell Plc, Netherlands h. 10:30-11:15 > Esposizione, Caffè e Networking h. 11:15-12:45 > SESSIONI PARALLELE Sala Santa Cecilia IL NUOVO MODELLO DELLA RELAZIONE DI REVISIONE - PIÙ INFORMAZIONI PIÙ CHIAREZZA? Sollecitati dalle richieste di investitori, legislatori, autorità pubbliche e altri stakeholder, sia lo IAASB, sia il PCAOB stanno valutando nuovi elementi da inserire nella relazione di revisione. I relatori esamineranno le ragioni per cui si rendono necessarie tali modifiche, e il riscontro della comunità scientifica ed operatori ai cambiamenti proposti. MICHAEL GEWEHR, Member, Audit and Assurance Policy Group, Federation of European Accountants, Germany LINDA DE BEER, Chair, International Auditing and Assurance Standards Board (IAASB) Consultative Advisory Group, South Africa MARTIN F. BAUMANN, Chief Auditor and Director of Professional Standards, Public Company Accounting Oversight Board, US PHILIP JOHNSON, Audit Committee Member, Wellcome Trust, UK DAN MONTGOMERY, Deputy Chair, IAASB, USA 2

3 Sala Sinopoli L EVOLUZIONE DELL INFORMATIVA FINANZIARIA NELLE SOCIETÀ NON QUOTATE Lo standard IFRS per le PMI è stato adottato in più di 80 paesi ed è utilizzato da milioni di imprese in tutto il mondo. Tuttavia in alcuni ordinamenti giuridici si stanno elaborando set di principi contabili specifici, indirizzati esclusivamente alle PMI locali. I relatori si confronteranno sulle possibili problematiche legate all adozione dell IFRS per le PMI e sulle ragioni dell adozione nel loro paese di un approccio diverso, rilevando le principali differenze nei principi. FEDERICO DIOMEDA, Special Advisor to the President, European Federation of Accountants and Auditors for Small and Medium-sized Enterprises, Italy ANDREW BUCHANAN, Global Head of IFRS- BDO, UK PETER DOWLING, Deputy President, CPA Australia, Australia MARK KOZIEL, Vice President, Firm Services & Global Alliances at the American Institute of CPAs, USA DARREL SCOTT, Board Member, International Financial Reporting Standards Foundation, and Chair, SME Implementation Group, UK Sala Petrassi SVILUPPO DELLE COMPETENZE DELL ESPERTO DI VALUTAZIONE A LIVELLO GLOBALE Se da un lato le fusioni e le acquisizioni sono sempre più transfrontaliere, dall altro le metodologie di valutazione variano nelle diverse aree geografiche. Questa sessione rifletterà sulle peculiarità dell attività svolta dall esperto di valutazione a livello globale e sulla necessità di elaborare principi di valutazione internazionali. Inoltre si discuterà sui parametri di riferimento internazionali per la formazione degli esperti di valutazione e delle misure da prendere a livello nazionale per lo sviluppo di questa particolare competenza professionale. RACHEL GRIMES, Deputy President-Elect , International Federation of Accountants, and CFO Technology, Westpac, Australia MAURO BINI, Member of Professional Board, International Valuation Standards Council (IVSC), and Chair, Organismo Italiano Valutazione, Italy APRIL MACKENZIE, CEO, International Valuation Standards Council (IVSC), UK DOUG McPHEE, Member of Professional Board, IVSC, and Deputy Chair, Global Valuation Services, KPMG, UK DAVID TWEEDIE, Chair of Board of Trustees, International Valuation Standards Council (IVSC), UK Teatro Studio IL RUOLO DEL COMMERCIALISTA NELLA LOTTA ALLA CORRUZIONE E ALLE FRODI - COSTI E BENEFICI I commercialisti si trovano a dover affrontare quotidianamente situazioni di criticità che li mettono nelle condizioni di dover prendere decisioni che coinvolgono spesso anche la sfera etica. Devono cooperare con le autorità e istituzioni pubbliche e, allo stesso tempo, adeguarsi alla normativa in materia di frodi e corruzione. I relatori si confronteranno sulle soluzioni per trovare il giusto equilibrio tra riservatezza e responsabilità legali, nonché sulle aspettative e l interesse pubblico. JAPHETH KATTO, Member IFAC Nominating Committee and former CEO Capital Markets Authority, Uganda Dr. YUGUI CHEN, Vice President and Secretary General, Chinese Institute of Certified Public Accountants, P.R. China CAROLINE GARDNER, Member, International Ethics Standards Board for Accountants, and Auditor General, Scotland JIM OSAYANDE OBAZEE, Executive Secretary, Financial Reporting Council, Nigeria PAKDEE POTHISIRI, Commissioner, National Anti-Corruption Commission, Thailand 3

4 Sala Coro LE COMPETENZE DEL REVISORE LEGALE NELLA PROSPETTIVA DEGLI INTERNATIONAL EDUCATION STANDARD La qualità della revisione contabile dipende in larga parte dalle capacità, dalla formazione, e dalla competenza dei revisori; tuttavia, le disposizioni e i regolamenti sulla formazione e sulle qualifiche professionali variano da un ordinamento giuridico all altro. Considerando che gli International Education Standards (IES) sono sempre più adottati come parametro di riferimento per le diverse componenti della competenza del revisore - in particolare, le componenti formative, accademiche e professionali - il dibattito verterà sulla misura in cui l uso di questi principi di formazione internazionali può aiutare il responsabile dell incarico del gruppo a mantenere un elevato livello di qualità generale di un incarico multinazionale. EDUARDO OJEDA, CEO, Baker Tilly, México YOSEPH ASMELASH, Economic Affairs Officer, United Nations Conference on Trade and Development, Switzerland Prof. BELVERD E. NEEDLES, DePaul University, USA Prof. HANS VERKRUIJSSE, Tilburg University, Netherlands EILEEN WALSH, Member, International Accounting Education Standards Board, and Partner in Charge, KPMG Business School, USA h. 12:45-14:00 > Pausa Pranzo h. 14:00-15:30 > SESSIONI PARALLELE Sala Santa Cecilia CONVERGENZA SUGLI IFRS - COERENZA E COMPARABILITÀ A LIVELLO GLOBALE La convergenza verso un unico set di principi contabili internazionali, di elevata qualità, contribuisce ad accrescere la comparabilità e l uniformità e favorisce la stabilità finanziaria globale, tutelando l interesse pubblico. I relatori presenteranno il proprio punto di vista sullo stato della convergenza sugli standard IFRS a livello globale, si confronteranno sulle sfide pratiche da affrontare nell applicazione di un unico set di principi contabili internazionali in un contesto globale, e sulle misure che possono contribuire positivamente all adozione e all implementazione dei principi. MARK VAESSEN, Chair, Corporate Reporting Policy Group, Federation of European Accountants, Netherlands HANS HOOGERVORST, Chair, International Accounting Standards Board, UK LEN JUI, Partner, KPMG, P.R. China VINCENT PAPA, Director, Financial Reporting Policy, Chartered Financial Analyst Institute, USA PATRICK PARENT, Member, Committee 1, International Organization of Securities Commissions, France 4

5 Sala Sinopoli IL VALORE AGGIUNTO DEI SERVIZI DI ATTESTAZIONE E VERIFICA (ASSURANCE) PER L INFORMATIVA FINANZIARIA DELLE PMI Le varie soglie che definiscono il perimetro della revisione contabile vengono di volta in volta innalzate, esonerando sempre più PMI da tale obbligo. Di conseguenza, è in crescita la domanda per altri servizi, quali la revisione limitata, che forniscano ai titolari delle PMI, così come agli utilizzatori del bilancio, un determinato livello di assurance sui dati esposti in bilancio. Si stanno sviluppando varie tipologie di servizi alternativi alla revisione, a livello sia nazionale, sia internazionale. I relatori si confronteranno sulla domanda di servizi di assurance diversi dalla revisione nei propri ordinamenti, e offriranno il proprio punto di vista sulle future tendenze e i benefici per il mercato. SUE ALMOND, External Affairs Director, Association of Chartered Certified Accountants, UK PHILIPPE ARRAOU, CPA, Vice President, Conseil Supérieur de l Ordre des Experts-Comptables, France STUART BLACK, Member, IFAC Small and Medium Practices Committee and Chartered Accountants Australia and New Zealand, CPA Australia PHILIP COWPERTHWAITE, Member, IFAC Small and Medium Practices Committee, Canada PER HANSTAD, CEO, Den Norske Revisorforening, Norway Sala Petrassi FINANZA ETICA E SVILUPPO DEL SETTORE BANCARIO Gli istituti finanziari affrontano cambiamenti continui in ambito regolamentare, sia nazionale che internazionale, volti a rafforzare la stabilità del mercato e a evitare rischi sistemici in un mondo sempre più globalizzato. In un approccio che non si limita a subire passivamente tale sistema, alcuni istituti finanziari hanno scelto una via diversa, incorporando i valori sociali nella politica creditizia. I relatori esporranno i loro diversi punti di vista sui benefici e sulle sfide che derivano dal bilanciamento tra valori sociali e credito, e su come ciò contribuisce alla stabilità del mercato. ALEX MALLEY, Chief Executive, CPA Australia, Australia DAUD VICARY ABDULLAH, President and CEO, International Centre for Education in Islamic Finance (INCEIF), Malaysia SAMMY ALMEDAL, CEO, JAK Members Bank, Sweden ALBERTO BALESTRERI, CPA, Studio Balestreri, Italy FAYEZUL CHOUDHURY, Chief Executive Officer, International Federation of Accountants Teatro Studio LA CIRCOLAZIONE DEI SERVIZI PROFESSIONALI A LIVELLO GLOBALE: SCHEMI E PIATTAFORME PER INNOVARE PERCORSI FORMATIVI E COMPETENZE Nello svolgimento della loro attività, inclusi servizi di contabilità, i professionisti sono soggetti a norme internazionali sul commercio dei servizi, alcune delle quali non riflettono più le esigenze dell economia globale di oggi. Poiché la catena del valore globale ridefinisce il significato della partecipazione al commercio internazionale, i riflettori sono puntati sull importanza dell economia dei servizi e sulle barriere che pongono ostacoli al pieno sviluppo delle sue potenzialità. Questa sessione esamina le dinamiche del commercio internazionale dei servizi, le problematiche e le opportunità per la professione, e le modalità con cui questa può far leva sulla piattaforma delle politiche commerciali per superare le barriere al commercio che ne limitano la capacità di contribuire pienamente allo sviluppo di economie forti nel mondo. GARY PFLUGRATH, Director, Public Policy & Regulation, International Federation of Accountants PETER ALLGEIER, President, Coalition of Services Industries, USA CRAWFORD FALCONER, Director, Trade in Services Division, Organization for Economic Co-operation and Development New Zealand RONAN O LOUGHLIN, Director of Education and Training at Chartered Accountants Ireland, Ireland PIERRE PETTIGREW, Executive Advisor, International, Deloitte, Canada 5

6 Sala Coro LE OPPORTUNITÀ E LE SFIDE DELL ADOZIONE DEI NUOVI INTERNATIONAL EDUCATION STANDARDS La professione a livello globale sta effettivamente adeguando le proprie competenze in modo da poter efficacemente affrontare le continue esigenze di cambiamento? L International Accounting Education Standards Board (IAESB) ha completato la revisione degli International Education Standard. I relatori si confronteranno sulle opportunità e le sfide che gli Stati membri e gli studi professionali dovranno affrontare nell adozione dei nuovi standard. DAVID McPEAK, Senior Technical Manager, International Accounting Education Standards Board WOLF BÖHM, Member and Secretary, Steering Group, Common Content Project, Germany EDWARD KIESWETTER, Deputy Chair, IAESB, and Group Chief Executive, Alexander Forbes Group Holdings Limited, South Africa ADRIAN PULHAM, Education and Membership Director, Chartered Institute of Public Finance and Accountancy, UK Prof. JERRY TRAPNELL, Member, IAESB Consultative Advisory Group, and Special Advisor to the President/CEO, Association to Advance Collegiate Schools of Business International, USA h. 15:30-16:00 > Esposizione, Caffè e Networking h. 16:00-17:30 > SESSIONI PARALLELE Sala Santa Cecilia IL CONTRIBUTO DEI PICCOLI E MEDI STUDI PROFESSIONALI ALLA CRESCITA E ALL INTERNAZIONALIZZAZIONE Nell odierna economia globale, essere un impresa internazionale va ben al di là delle operazioni di importazione/esportazione. Man mano che le PMI crescono spingendosi al di là dei propri confini, i commercialisti giocano un ruolo chiave nei servizi di consulenza alle imprese, ad esempio in termini di crescita e di sviluppo di nuovi mercati. Questa sessione evidenzierà le competenze di cui i piccoli e medi studi professionali hanno bisogno, e come gli organismi contabili possono aiutarli a sviluppare queste competenze. MARK GOLD, Chair, SMP Forum, Federation of European Accountants, UK JELIL BOURAOUI, CPA, Jelil Bouraoui & Associates, Tunisia DANIEL LANRE MONEHIN, Division President, Sub Sahara Africa, MasterCard Worldwide, UAE INGE SAEYS, Member, Small and Medium Practices (SMP) Committee, IFAC, Belgium KAMLESH VIKAMSEY, FCA, Senior Partner, Khimji Kunverji, India 6

7 Sala Sinopoli LA FUTURA GENERAZIONE DEI RESPONSABILI DELL AREA FINANZA: ALLA GUIDA DI IMPRESE CON PERCORSI A MILLE CURVE Nell ambito della e-finance, i direttori finanziari di nuova generazione, globali, innovativi e tecnologicamente alla avanguardia, agiranno come acceleratori di performance in grado di integrarsi superando i confini funzionali, e saranno capaci di controllare e sfruttare il potere di servizi virtuali, integrati e condivisi, e di costruire imprese solide che siano allo stesso tempo agili. Nel corso della sessione, questa nuova generazione di CFO esporrà il suo punto di vista sul futuro, descrivendo le misure che stanno adottando per prepararsi e preparare i propri team a creare valore sostenibile per le proprie imprese. CHARLES TILLEY, CEO, Chartered Institute of Management Accountants, UK TAN LIXIA, Senior Vice President and CFO, Haier Group, P.R. China CHRISTIAN MELONI, Global Controlling Manager, Solvay Specialty Polymers, Italy JASON O MALLEY, Finance Director, Managed Services, British Telecom Wholesale, UK OLEG PAROEV, Finance Director, Diageo, Russia Sala Petrassi L ORIZZONTE 2020 E LO SVILUPPO DEGLI ORDINI PROFESSIONALI: IL PUNTO DI VISTA DEI CEOS Le organizzazioni membri di IFAC operano in molteplici settori per lo sviluppo della professione in contesti giuridici e socio economici, per certi versi molto diversi e per altri molto similari. I membri del Panel che parteciperanno a questa sessione sono tutti CEOs di diversi istituti membri dell IFAC, che si confronteranno e condivideranno con noi le criticità affrontate e le strategie promosse nei rispettivi istituti, verso il traguardo del EAMONN SIGGINS, CEO, Certified Public Accountants Ireland, Ireland ARDIANA BUNJAKU, Executive Director, Society of Certified Accountants and Auditors of Kosovo, Kosovo ANDREW CONWAY, CEO, Institute of Public Accountants, Australia SHAHIED DANIELS, CEO, South African Institute of Professional Accountants, South Africa MARK FARRAR, CEO, Association of Accounting Technicians, UK Teatro Studio PRECURSORI E NUOVI PERCORSI Le problematiche sistemiche devono essere affrontate a partire da prospettive diverse perché un unico gruppo, lavorando da solo, non può sperare di elaborare soluzioni creative. Coinvolgere altre voci stimola il dibattito oltre i confini noti e abituali della professione contabile, generando nuove idee e apportando innovazioni. I relatori proporranno nuove prospettive sugli orizzonti che si aprono per la professione nel 21 secolo. Sarà un esperienza partecipativa e interattiva per tutti, che si avvarrà di metodi elaborati nell ambito di AuditFutures un programma pionieristico di ICAEW gestito in collaborazione con il Finance Innovation Lab. ROBERT HODGKINSON, Executive Director, Technical Strategy Department, Institute of Chartered Accountants in England and Wales, UK LEE BRYANT, Co-Founder, Post Shift, UK NICK DE LEON, Head of Service Design, Royal College of Arts, UK IVAN KRASTEV, Chair of the Centre for Liberal Strategies, Bulgaria BRETT SCOTT, Independent Author and Journalist, UK 7

8 Sala Coro L INFORMATIVA FINANZIARIA NEGLI ENTI NON PROFIT Sebbene le organizzazioni non profit rappresentino una porzione significativa dell attività economica a livello mondiale, non esiste ancora un quadro normativo contabile a livello internazionale. I relatori si confronteranno sulle rispettive esperienze nell applicazione della normativa nazionale considerando la rispondenza e l idoneità della stessa a riflettere gli aspetti più peculiari e critici della contabilità degli enti non profit. PAMELA MONROE ELLIS, Board Member, International Federation of Accountants, and Auditor General, Jamaica RETO EBERLE, Member of the Executive Board, Swiss GAAP FER Commission, Switzerland Prof. LUCIANO HINNA, Tor Vergata University, Italy TADASHI SEKIKAWA, Senior Technical Director, Japanese Institute of Certified Public Accountants, Japan NIGEL SLEIGH-JOHNSON, Head, Financial Reporting Faculty, Institute of Chartered Accountants in England and Wales, UK 8

9 Mercoledì, 12 Novembre h. 09:00-10:30 > PLENARIA II - TRASPARENZA E ACCOUNTABILITY DEL SETTORE PUBBLICO - LA VIA VERSO LA CRESCITA ECONOMICA Sale Santa Cecilia, Sinopoli, Petrassi L instabilità finanziaria degli stati si è rivelata uno dei principali fattori di crisi dell economia globale. In molti casi, le crisi finanziarie si sono accompagnate all emersione di deficit e debiti pubblici non riportati in bilancio. È cresciuta per questo, negli ultimi anni, la consapevolezza della necessità di una maggiore trasparenza nelle politiche fiscali e nei bilanci degli stati. Il miglioramento delle pratiche di accountability nel settore pubblico non è solo una soluzione necessaria per la governance economico-finanziaria a livello globale, ma un indispensabile strumento per accrescere il livello di democrazia e il controllo dei cittadini sull utilizzo delle risorse pubbliche. La sessione intende fornire diverse prospettive e alimentare il dibattito sullo stato dell arte e i futuri sviluppi su questi temi. In particolare, i relatori rappresenteranno il punto di vista dei principali attori dal versante delle istituzioni di indirizzo politico, degli organismi di presidio finanziario e di regolamentazione contabile internazionale, nonché dal lato degli utilizzatori dell informazione di bilancio delle amministrazioni pubbliche. Prof. ANDREAS BERGMANN, Chair, International Public Sector Accounting Standards Board, Switzerland IAN BALL, Chair, Chartered Institute of Public Finance and Accountancy International, UK THOMAS MÜLLER-MARQUÉS BERGER, Member, IPSASB, and Chair, Public Sector Group, Federation of European Accountants, Germany YU WEIPING, Assistant Minister of the Ministry of Finance, P. R. China RON SALOLE, Deputy Chair, International Public Sector Accounting Standards Board, Canada h. 10:30-11:15 > Esposizione, Caffè e Networking h. 11:15-12:45 > SESSIONI PARALLELE Sala Santa Cecilia I PILASTRI DI UNA REVISIONE CONTABILE DI QUALITÀ Fermo restando che la responsabilità effettiva della qualità della revisione contabile è dei revisori, è più agevole svolgere una revisione contabile di qualità in un ambiente che vede il contributo fattivo degli altri partecipanti alla supply chain dell informativa finanziaria. Nell elaborare il proprio Framework, lo IAASB ha identificato alcune aree che potrebbero essere prese in considerazione sia dai revisori, sia dagli altri partecipanti alla supply chain, allo scopo di migliorare la qualità della revisione a livello globale. I relatori esporranno il proprio punto di vista sui fattori fondamentali che determinano la qualità della revisione contabile. JAMES GUNN, Managing Director, Professional Standards - IAASB IESBA IAESB IPSASB THOMAS BLÖINK, Head, Accounting Law and Auditing Law Section, Federal Ministry of Justice, Germany LEWIS FERGUSON, Member, Public Company Accounting Oversight Board, and Chair, International Forum of Independent Audit Regulators, USA STEVE MASLIN, Chair, Global Public Policy Committee, and Partner, Grant Thornton, UK Prof. ARNOLD SCHILDER, Chairman, International Auditing and Assurance Standards Board, Netherlands 9

10 Sala Sinopoli I PICCOLI E MEDI STUDI PROFESSIONALI VERSO IL 2020 Questa sessione è dedicata all esame dei cambiamenti e delle esigenze delle PMI e dei piccoli e medi studi professionali (PMS), guardando all orizzonte del decennio a venire. Si considererà l impatto della crescente globalizzazione, dei cambiamenti tecnologici e della normativa, nonché le sfide e le opportunità che questi rappresentano per i PMS. Si approfondiranno le modalità con cui il Comitato IFAC per i piccoli e medi studi professionali (SMPC), insieme alle iniziative di altri organismi professionali, potrà affrontare queste sfide e cogliere queste opportunità. GIANCARLO ATTOLINI, Chairman, IFAC Small and Medium Practices Committee, Italy ALBERT AU, Chairman, BDO, Hong Kong MONICA FOERSTER, Member Small and Medium Practices (SMPC) Committee,IFAC, and Partner Auditoria Confidor, Brazil DIANNE AZOOR HUGHES, Independent Consultant, Governance, Risk & Audit, Australia WASSIM KHROUF, Partner, Auditing and Consulting Worldwide, Tunisia Sala Petrassi LA CONTABILITÀ DEL SETTORE PUBBLICO E IL PASSAGGIO ALLA CONTABILITÀ ECONOMICO-PATRIMONIALE La crisi del debito pubblico ha drammaticamente evidenziato l importanza delle condizioni finanziarie degli Stati e degli altri enti del settore pubblico per l economia a livello globale. L adozione di sistemi contabili basati sul principio della competenza economica accresce la trasparenza finanziaria e l accountability; ciò nonostante molti Stati utilizzano ancora il sistema di contabilità per cassa, che non fornisce un quadro esauriente della situazione delle finanze pubbliche di un paese. I relatori discuteranno dei principali vantaggi che derivano dal passaggio ai principi contabili per competenza economica e le criticità riscontrate nella loro adozione e implementazione. Prof. MARIANO D AMORE, Member, International Public Sector Accounting Standards Board (IPSASB), Parthenope University, Italy RIYAD AL MUBARAK, Chair, Accountability Authority, Abu Dhabi ALEXANDRE MAKARONIDIS, Head, Task Force EPSAS, EUROSTAT, European Commission, Luxembourg LEONARDO SILVEIRA DO NASCIMENTO, Member, IPSASB, and Head, Department of Accounting Standards, Ministry of Finance, Brazil GERHARD STEGER, Director General, Finances and Sustainability, Court of Audit, Austria Teatro Studio IL CODICE DEONTOLOGICO: PUNTO DI RIFERIMENTO PER LA PROFESSIONE Il Codice Etico emanato dall International Ethics Standards Board for Accountants (IESBA) definisce il ruolo e le responsabilità dei commercialisti a livello internazionale ed è applicabile a TUTTI i commercialisti, siano essi liberi professionisti o professionisti operanti nelle imprese. Ci si confronterà sulle sfide presentate dall adozione del Codice - in particolare per i piccoli e medi studi e per i professionisti che operano nelle imprese - evidenziando gli imminenti cambiamenti e le loro implicazioni. BOB FRANCHINI, Partner, EY, Italy Prof. ANNA KARMANSKA, Chair, Ethics Commission of Accountants Association in Poland, Poland Prof. ATSUSHI KATO, Member, International Ethics Standards Board for Accountants (IESBA), and Former Deputy Chair, Accounting Standards Board of Japan, Japan IAN RUSHBY, Member, IFAC Professional Accountants in Business Committee, UK NIC VAN DER ENDE, Member, Public Interest Oversight Board, Netherlands DON THOMSON, Member, International Ethics Standards Board for Accountants (IESBA), and National Director, Ethics and Independence, Regional Quality Partner, Grant Thornton, Canada 10

11 Sala Coro IL RISCHIO DI FALLIMENTO NEGLI ISTITUTI FINANZIARI LA LIMITAZIONE DEL RISCHIO E LA VIGILANZA PRUDENZIALE I recenti fallimenti di istituti finanziari hanno innalzato le aspettative del pubblico nei confronti di chi redige i bilanci bancari, di chi ne svolge la revisione e, infine, di chi ne stabilisce la regolamentazione. I relatori presenteranno il proprio punto di vista sulle sfide da affrontare in questo settore, le nuove aspettative da parte degli stakeholder e le modalità con cui è possibile limitare il rischio di fallimenti in futuro. RUSSELL GUTHRIE, Executive Director, Professional Relations, International Federation of Accountants PAUL CAVELAARS, Head of the Strategy Department, De Nederlandsche Bank, Netherlands HENRY DAUBENEY, Senior Partner, PWC, UK TSUYOSHI OYAMA, Head, Center for Risk Management Strategy, Deloitte Touche Tohmatsu, Japan PATRICIA SUCHER, Chair, Basel Committee s Audit subgroup, and Manager at the Prudential Regulation Authority, Bank of England, UK h. 15:45-17:15 > SESSIONI PARALLELE Sala Coro I PRINCIPI INTERNAZIONALI PER LA PROFESSIONE: BEST PRACTICES E STRUMENTI PER UNA TRADUZIONE DI QUALITÀ I principi internazionali sono sempre più tradotti e adottati in tutto il mondo. Anche i manuali e le linee guida vengono spesso utilizzati come riferimento sulle questioni normative e professionali che travalicano i confini nazionali. In questo contesto, traduzioni fedeli di elevata qualità diventano indispensabili per produrre materiale tecnico affidabile ed efficace nella lingua madre degli utilizzatori. Processi di traduzione realizzati secondo i migliori criteri, best practice, strumenti tecnici e policy IFAC per la traduzione saranno presentati per dare un quadro chiaro e completo delle risorse e delle competenze necessarie per ottenere traduzioni di qualità, ampiamente accettate. In un momento in cui per le autorità, come per gli istituti membri di IFAC, diventa sempre più pressante l esigenza di elaborare un approccio alla regolamentazione internazionale, questo workshop fornisce un utile supporto e informazioni rilevanti per il processo decisionale e per la definizione dei processi di traduzione. KELLY ANERUD, Deputy Director, Intellectual Property, International Federation of Accountants HILDE BLOMME, Deputy Chief Executive, Federation of European Accountants, Belgium MARIARITA CAFULLI, Head Translations Office, International Affairs, Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, Italy JAVIER QUINTANA, CEO, Instituto de Censores Jurados de Cuentas de España, Spain h. 12:45-14:00 > Pranzo 11

12 h. 14:00-15:30 > SESSIONI PARALLELE Sala Santa Cecilia MADE IN ITALY Da aziende di famiglia a icone globali: il termine MADE IN ITALY identifica le migliori creazioni del nostro paese, che è diventato famoso in tutto il mondo per il cibo, la moda, l ingegneria meccanica, e il design. Adottando una formula che combina le risorse locali, la storia, la tradizione, il connubio tra conoscenze e creatività, pur mantenendo una qualità elevata e la capacità di adattare un prodotto artigianale ad una produzione su scala industriale, queste imprese son diventate ambasciatrici dell eccellenza italiana nel mondo. I rappresentanti di prestigiose firme e produzioni italiane metteranno in mostra idee e prodotti condividendo le esperienze e le sfide che si sono trovati a dover affrontare e i modi per superarle. SEBASTIANO BARISONI, Deputy Director, Radio 24 - Il Sole 24 ore, Italy FRANCESCO BOTTIGLIERO, Chief Digital Officer, Brunello Cucinelli (Fashion), Italy SIMONETTA CERRUTI, Marketing planning and Brand Optimization Director, Fiat Chrysler Automobiles/ Fiat Brand EMEA Region, Italy LISA RAVÀ, Owner, Il Poderaccio Wine Producer, Italy EMMANUEL GOÛT, President Cinecittà World, Italy Sala Sinopoli LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE NEI SISTEMI FISCALI PER UNA MAGGIORE EQUITÀ E CRESCITA In seguito ai recenti casi più noti e discussi di profit shifting, gruppi internazionali quali l OCSE e il G8 hanno concentrato l attenzione sull erosione della base imponibile. Questa sessione esaminerà gli aspetti etici del trasferimento degli utili, il ruolo del commercialista nonché le sfide e le opportunità che offre la creazione di un sistema internazionale di reporting. FRIEDRICH RÖDLER, Chair, Tax Policy Group, Federation of European Accountants, Austria BILL DODWELL, Head of Tax Policy, Deloitte, UK STEFANO MARCHESE, Member, International Ethics Standards Board for Accountants, Italy GRACE PEREZ-NAVARRO, Deputy Director, Centre for Tax Policy and Administration, Organization for Economic Co-operation and Development, France ROB WHITEMAN, Chief Executive, Chartered Institute of Public Finance and Accountancy, UK Sala Petrassi REPORTING INTEGRATO: LE SFIDE E OPPORTUNITÀ Il Reporting Integrato (<IR>) combina l informativa finanziaria e non finanziaria per consentire alle aziende di rappresentare in modo chiaro e articolato le modalità con cui stanno utilizzando le risorse e mantenendo le diverse relazioni, al fine di creare e conservare il valore nel breve, medio e lungo termine. I relatori discuteranno del nuovo Framework <IR>, analizzeranno le principali problematiche di tipo tecnico ed esamineranno i diversi modi in cui questo è stato implementato dalle aziende e le organizzazioni nell ambito del programma pilota. Prof. CHIARA MIO, Cà Foscari University, Italy VANIA MARIA DA COSTA BORGERTH, Advisor, Brazilian Development Bank, Brazil DAVID SHAMMAI, Senior Corporate Governance Specialist, APG Asset Management, Netherlands SUSANNE STORMER, Vice President of Corporate Sustainability, Novo Nordisk, Norway NEIL STEVENSON, Managing Director - Global Implementation, IIRC 12

13 Teatro Studio DARWINISMO DIGITALE: RISCHI E OPPORTUNITÀ DEL CAMBIAMENTO TECNOLOGICO Oggi viviamo in un era di Darwinismo digitale, un epoca in cui la tecnologia al servizio del progresso della società si sta evolvendo più velocemente rispetto alla tempistica con cui molte organizzazioni riescono a adattarsi ai cambiamenti. I relatori evidenzieranno le conoscenze e le competenze di cui i commercialisti e i professionisti della finanza hanno bisogno per essere quei leader che le imprese si aspettano dai propri consulenti di fiducia. FAYE CHUA, Head of Future Research, Association of Chartered Certified Accountants, UK ROSEMARY AMATO, Director, Global Clients & Industries, Global Client Intelligence, Deloitte, Amsterdam, Netherlands ASHTON DALLSINGH, Vice President & CFO, EMEAR (Europe, Middle East, Africa and Russia) Cisco Systems Ltd, UK MIKHAIL PILOSYAN, Finance Director, Equinix, Switzerland NINA TAN, CFO, Trax Technologies, Singapore Sala Coro RAFFORZARE E SVILUPPARE LA PROFESSIONE CONTABILE Molte organizzazioni della professione contabile e studi di commercialisti - talvolta con l aiuto delle donazioni - hanno intrapreso nuove strade per lo sviluppo e la trasformazione della professione contabile. Sono stati invitati a mostrare queste iniziative, uniche nel loro genere, in una galleria dei progetti. In questa sessione si vuole discutere di ciò che le organizzazioni stanno facendo nei rispettivi paesi per lo sviluppo sostenibile della professione contabile; verrà evidenziata l importanza di una value proposition e del coinvolgimento di tutti gli stakeholder, inclusi i formatori, gli studi professionali, gli Stati e i donatori. ALTA PRINSLOO, Executive Director, Strategy and Chief Operating Officer, International Federation of Accountants MARK BOWER, Deputy CEO, CFO, Edcon, and a Trustee of the Thuthuka Bursary Fund, South Africa CHANTYL MULDER, Senior Executive, Professional Development, Transformation and Growth, South African Institute of Chartered Accountants, South Africa TERENCE NOMBEMBE, CEO, South African Institute of Chartered Accountants, South Africa SIZWE ERROL NXASANA, CEO, FirstRand, and Chair, Thuthuka Bursary Fund, South Africa TOKELO SEKESE, Thuthuka Graduate, Thuthuka Bursary Fund, South Africa Prof. ALEX VAN DER WATT, University of Johannesburg and Trustee of the Thuthuka Bursary Fund, South Africa h. 19:30-23:00 > Serata Sociale 13

14 Giovedì, 13 Novembre h. 09:00-10:30 > SESSIONI PARALLELE Sala Santa Cecilia LE NUOVE DIRETTIVE CONTABILI EUROPEE DEL 2013: PROSPETTIVE E CRITICITÀ Entro luglio 2015, gli Stati membri UE dovranno implementare la nuova normativa contabile per il bilancio annuale e il bilancio consolidato con riferimento alle imprese che non sono tenute ad applicare gli IFRS. I relatori evidenzieranno le sfide legate all implementazione delle disposizioni e valuteranno in quale misura l informativa resa secondo il nuovo quadro normativo soddisferà le esigenze informative degli stakeholder. PETR KŘÍŽ, Deputy President, Federation of European Accountants, Czech Republic STIG ENEVOLDSEN, Deputy Chair, Corporate Reporting Policy Group, Federation of European Accountants, Denmark CLAUDIA MEZZABOTTA, CPA, EFRAG SME Working Group, Italy DIDIER MILLEROT, Head of Unit, Accounting & Financial Reporting, DG Internal Market and Services, European Commission FLORIN TOMA, Vice President, Federation of European Accountants, Romania Sala Sinopoli FACILITARE L ACCESSO AL CREDITO PER LE PMI La solvibilità finanziaria di una PMI ha una rilevanza quotidiana per tutti i suoi stakeholder interni ed esterni, inclusi creditori, fornitori, clienti e dipendenti; tuttavia, l accesso al credito può risultare difficoltoso. I relatori analizzeranno le attuali condizioni e i cambiamenti che si stanno verificando. Considereranno con una prospettiva nuova i tradizionali criteri di accesso al credito, nonché le possibili soluzioni alternative per agevolare l erogazione del credito. GAIL MCEVOY, Board Member, International Federation of Accountants, Ireland FABIO CORNO, Managing partner, Studio Corno, Italy KUMAR RAGHU, President, Institute Chartered Accountants India, India MIKE VOLKER, Professor, Simon Fraser University, Canada GRAEME WADE, Deputy President, CPA Australia, Australia 14

15 Sala Petrassi CONTRIBUIRE E SOSTENERE LO SVILUPPO DEGLI ORGANISMI CONTABILI La creazione di sistemi solidi per la gestione finanziaria del settore pubblico e privato è un obiettivo cruciale per tutte le economie e in particolare per quelle emergenti. In questa sessione verrà esaminato il ruolo vitale svolto dagli organismi contabili nel fornire supporto ai governi e agli altri stakeholder nazionali per il raggiungimento di questo obiettivo. Si considererà il lavoro svolto dal Comitato IFAC per gli organismi contabili che ha promosso il contributo della professione contabile allo sviluppo economico. Verrà esaminato anche il MOSAIC (Memorandum Of Understanding to Strengthen And Improve Cooperation), una dichiarazione di intenti tra l IFAC e i donatori, che serve come piattaforma per incrementare la consapevolezza, identificare le soluzioni per lo sviluppo e condividere le conoscenze per rafforzare le capacità degli organismi contabili e migliorare la qualità dell infrastruttura finanziaria di un paese. SYLVIA TSEN, Director, Quality & Member Relations, International Federation of Accountants PAUL HURKS, Director of Education and Development, Nederlandse Beroepsorganisatie van Accountants, Netherlands CAROLINE J. KIGEN, Chair, Professional Accountancy Organization Development Committee (PAODC), Kenya VERNON SOARE, Executive director, Professional Standards, Institute of Chartered Accountants in England and Wales (ICAEW), UK JENNIFER THOMSON, Chief Financial Management Officer, World Bank, USA Teatro Studio SOSTENIBILITÀ DELLA SPESA PUBBLICA E INFORMATIVA SULLA PERFORMANCE DEGLI ENTI DEL SETTORE PUBBLICO È ipotizzabile che le amministrazioni pubbliche mantengano tipologie e livelli dei servizi, nel rispetto dei vincoli imposti dalle politiche socio-assistenziali, senza aumentare le imposte, né accrescere il debito pubblico fino a livelli insostenibili? Al fine di fornire informazioni sui risultati dei servizi pubblici resi, sull accountability e sulla gestione della spesa pubblica, potrebbe essere necessario, per le amministrazioni, integrare il bilancio redatto secondo il principio della competenza economica con altri prospetti economici, quali ad esempio una relazione sulla sostenibilità a lungo termine delle finanz pubbliche e sulla performance dei servizi. In questa sessione verranno esaminate le evoluzioni più recenti nell ambito dell informativa sulla sostenibilità e sulla performance delle amministrazioni pubbliche. OLIVIER BOUTELLIS-TAFT, CEO, Federation of European Accountants IAN CARRUTHERS, Member, International Public Sector Accounting Standards Board (IPSASB), and Policy and Technical Director, Chartered Institute of Public Finance and Accountancy, UK BOB DACEY, Chief Accountant U.S. Government Accountability Office, USA KEN WARREN, Member, IPSASB, and Treasury s Chief Accounting Advisor, New Zealand 15

16 Sala Coro L AUDIT COMMITTEE: UN ELEMENTO CARDINE DELLA GOVERNANCE NELL INTERESSE PUBBLICO L Audit Committee e il collegio sindacale rivestono un ruolo fondamentale nell assetto della governance societaria per la tutela dell interesse pubblico. Tale ruolo, può variare nelle diverse parti del mondo ma, in molti ordinamenti giuridici, funge da trait d union tra il consiglio di amministrazione, i revisori interni e quelli esterni e assolve inoltre una funzione importante nella governance e nel controllo interno aziendale. I relatori esporranno i propri punti di vista sul ruolo e l efficacia di tali organi nei rispettivi ordinamenti giuridici, evidenziando quali siano a loro giudizio le sfide e i vantaggi di ciascun modello. LIZ MURRALL, Investment Management Association Director, Corporate Governance and Reporting, UK MICHELE CASÒ, CA and CFE, Studio Casò, Italy ANNE MOLYNEUX, Director, Consultants and Strategists International, Switzerland ANTON VAN WYK, Global Chairman, Institute of Internal Auditors, South Africa LEE WHITE, CEO, Chartered Accountants Australia and New Zealand, Australia h. 10:30-11:15 > Esposizione, Caffè e Networking h. 11:15-12:45 > PLENARIA III - PENSARE INTEGRATO: UN APPROCCIO PER MIGLIORARE LA PERFORMANCE AZIENDALE E GENERARE VALORI Sale Santa Cecilia, Sinopoli, Petrassi Le sfide sociali ed economiche del mondo di oggi sono sfide culturali che vanno affrontate non solo aggiungendo nozioni e strumenti ma cambiando il modello di rappresentazione e risoluzione dei processi decisionali. L approccio integrato all analisi, alla raccolta e alla sistemazione delle informazioni aziendali è alla base dell Integrated Reporting. Gli illustri panelisti ci guideranno attraverso le nuove logiche e illustreranno le prime sperimentazioni per riflettere sui nuovi modelli di Reporting e su quali siano i percorsi di definizione di nuovi e originali strumenti a livello internazionale e locale. PAUL DRUCKMAN, CEO, International Integrated Reporting Council, UK ALEXSANDRO BROEDEL LOPES, CFO, Itau Unibanco, Brazil NICK HOLLAND, CEO, Gold Fields, South Africa THOMAS KUSTERER, CFO, EnBW, Germany WARREN ALLEN, President , International Federation of Accountants h. 13:00-14:30 > SESSIONE FINALE E CERIMONIA DI CHIUSURA Sale Santa Cecilia, Sinopoli, Petrassi Intervento di Olivia Kirtley, Presidente IFAC ( ) Presentazione del Premio Sempier Saluti di chiusura del Presidente CNDCEC, Gerardo Longobardi Annuncio della prossima sede del congresso mondiale 2018 Spettacolo di chiusura 16

Audit. Tax. Consulting. Corporate Finance. Servizi di Accounting Advisory Soluzioni operative ed efficaci, su misura per i vostri bisogni

Audit. Tax. Consulting. Corporate Finance. Servizi di Accounting Advisory Soluzioni operative ed efficaci, su misura per i vostri bisogni Audit. Tax. Consulting. Corporate Finance. Servizi di Accounting Advisory Soluzioni operative ed efficaci, su misura per i vostri bisogni Supporto all area amministrazione, finanze e controllo Dovete risolvere

Dettagli

IFRS 15 Ricavi: un nuovo modello di rilevazione Un approccio integrato per la gestione della first adoption

IFRS 15 Ricavi: un nuovo modello di rilevazione Un approccio integrato per la gestione della first adoption IFRS 15 Ricavi: un nuovo modello di rilevazione Un approccio integrato per la gestione della first adoption aspetti rilevanti Valore Aggiunto - Proposto Riconoscimento dei ricavi: un nuovo modello Nel

Dettagli

Carolyn Dittmeier Titolo di Studio University of Pennsylvania, Wharton School of Business, USA, Laurea in Economia e Commercio Esperienza Professionale 2002 -presente Poste Italiane S.p.A Responsabile

Dettagli

Agenda. 10:00-10:15 Benvenuto e Introduzione. 10:15-10:45 Rinnovare l innovazione. 10:45-11:15 Innovare con successo : Fast To Market

Agenda. 10:00-10:15 Benvenuto e Introduzione. 10:15-10:45 Rinnovare l innovazione. 10:45-11:15 Innovare con successo : Fast To Market Agenda 10:00-10:15 Benvenuto e Introduzione Manlio Rizzo - Managing Partner and CEO AchieveGlobal Italia Fabio Raho - Sr. Solution Strategist Governance CA-Italy 10:15-10:45 Rinnovare l innovazione Nicola

Dettagli

Top Management Forum Il punto annuale su scenari, strategie e strumenti per competere

Top Management Forum Il punto annuale su scenari, strategie e strumenti per competere EDIZIONE 2011 From Strategy to Execution Top Forum Il punto annuale su scenari, strategie e strumenti per competere 30 novembre e 1 dicembre, Milano Prima giornata Sessioni tematiche e oltre 50 Best Practice

Dettagli

Stefano Leofreddi Senior Vice President Risk Management Integrato. 1 Ottobre 2014, Roma

Stefano Leofreddi Senior Vice President Risk Management Integrato. 1 Ottobre 2014, Roma Il Risk Management Integrato in eni Stefano Leofreddi Senior Vice President Risk Management Integrato 1 Ottobre 2014, Roma Indice - Sviluppo del Modello RMI - Governance e Policy - Processo e Strumenti

Dettagli

Congresso FEE/CNDCEC

Congresso FEE/CNDCEC Congresso FEE/CNDCEC Programma preliminare I COMMERCIALISTI EUROPEI ARTEFICI DEL FUTURO La consulenza, i servizi, la revisione per le e l evoluzione normativa Il congresso rappresenta un occasione unica

Dettagli

MERCURI INTERNATIONAL

MERCURI INTERNATIONAL MERCURI INTERNATIONAL 1 Mercuri International Mercuri International parla solo ed esclusivamente di vendite Mercuri International è una società specializzata nella consulenza e nel training in area vendite.

Dettagli

XXVII Corso Viceprefetti Stage

XXVII Corso Viceprefetti Stage XXVII Corso Viceprefetti Stage Governare le complessità: analisi comparativa di realtà pubblica e realtà privata Roma, 11-15 novembre 2013 A cura di Enel University Contesto del progetto Il progetto Stage

Dettagli

LA PROMOZIONE DELL INTEGRITA DEGLI APPALTI PUBBLICI PER LA REALIZZAZIONE DI GRANDI INFRASTRUTTURE E GRANDI EVENTI.

LA PROMOZIONE DELL INTEGRITA DEGLI APPALTI PUBBLICI PER LA REALIZZAZIONE DI GRANDI INFRASTRUTTURE E GRANDI EVENTI. LA PROMOZIONE DELL INTEGRITA DEGLI APPALTI PUBBLICI PER LA REALIZZAZIONE DI GRANDI INFRASTRUTTURE E GRANDI EVENTI. LA VIGILANZA DEGLI APPALTI PUBBLICI DI EXPO MILANO 2015 Presentazione Martedì 31 marzo

Dettagli

CORPORATE GOVERNANCE. Implementare una corporate governance efficace

CORPORATE GOVERNANCE. Implementare una corporate governance efficace CORPORATE GOVERNANCE Implementare una corporate governance efficace 2 I vertici aziendali affrontano una situazione in evoluzione Stiamo assistendo ad un cambiamento senza precedenti nel mondo della corporate

Dettagli

Il Bilancio socio-ambientale come veicolo di dialogo coi portatori di interessi (stakeholder)) e di progetti aziendali di Responsabilità Sociale

Il Bilancio socio-ambientale come veicolo di dialogo coi portatori di interessi (stakeholder)) e di progetti aziendali di Responsabilità Sociale Il Bilancio socio-ambientale come veicolo di dialogo coi portatori di interessi (stakeholder)) e di progetti aziendali di Responsabilità Sociale Assolombarda Milano, 19 luglio 2005 Parte Prima Tendenze

Dettagli

HEALTHCARE & PUBLIC SECTOR. I Servizi per la Sanità

HEALTHCARE & PUBLIC SECTOR. I Servizi per la Sanità HEALTHCARE & PUBLIC SECTOR I Servizi per la Sanità Advisory 2 I Servizi per la Sanità I Servizi per la Sanità 3 L esperienza che crea valore Per creare valore nel mondo della Sanità servono degli specialisti.

Dettagli

Company Profile. www.irtop.com

Company Profile. www.irtop.com Company Profile www.irtop.com 2 > Valori > Mission > Profilo > Obiettivi > Servizi di consulenza > Track record > Pubblicazioni > Contatti 3 VALORI Passione Crediamo nelle storie imprenditoriali dei nostri

Dettagli

MEGA INTERNATIONAL MANAGING ENTERPRISE COMPLEXITY

MEGA INTERNATIONAL MANAGING ENTERPRISE COMPLEXITY MEGA INTERNATIONAL MANAGING ENTERPRISE COMPLEXITY 2 MANAGING ENTERPRISE COMPLEXITY Oggi il mondo del business è in rapida evoluzione. Le decisioni devono essere prese sempre più velocemente e sotto pressione.

Dettagli

Una piastra logistica verde per l Italia Centrale. Progetti strategici per il Territorio Snodo di Jesi Territorial Center Claudio Calvaresi

Una piastra logistica verde per l Italia Centrale. Progetti strategici per il Territorio Snodo di Jesi Territorial Center Claudio Calvaresi Progetti strategici per il Territorio Snodo di Jesi Territorial Center Claudio Calvaresi TAVOLO TECNICO ALLARGATO Jesi, 19 novembre 2009 Una immagine emergente, un futuro aperto Il territorio che abbiamo

Dettagli

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le ACCENTURE SPA Profilo Azienda Accenture è un'azienda globale di Consulenza Direzionale, Servizi Tecnologici e Outsourcing che conta circa 323 mila professionisti in oltre 120 paesi del mondo. Quello che

Dettagli

Third Party Assurance

Third Party Assurance www.pwc.com/it Third Party Assurance L attestazione della bontà dei servizi erogati in ambito Gestione del Personale Risk Assurance Services 2 Indice Il contesto di riferimento 5 L approccio PwC 7 Le fasi

Dettagli

IL LAVORO DELL OCSE SUI SISTEMI SANITARI

IL LAVORO DELL OCSE SUI SISTEMI SANITARI IL LAVORO DELL OCSE SUI SISTEMI SANITARI - analisi, confronto e rafforzamento del sistema sanitario Stefano Scarpetta, Direttore della Direzione del Lavoro, Occupazione e Affari Sociali Il Lavoro dell

Dettagli

DOSSIER PER LA STAMPA

DOSSIER PER LA STAMPA DOSSIER PER LA STAMPA INDICE ERASMUS GIOVANI IMPRENDITORI : UN NUOVO PROGRAMMA DI SCAMBIO...3 CHI PUO' PARTECIPARE?... 5 QUALI BENEFICI E PER CHI?...6 COME FUNZIONA? STRUTTURA E IMPLEMENTAZIONE...7 CHI

Dettagli

Presentazione Generale

Presentazione Generale Presentazione Generale Milano, Maggio 2015 info@svreporting.com Servizi Se vuoi cambiare il modo di pensare di qualcuno, lascia perdere; non puoi cambiare come pensano gli altri. Dai loro uno strumento,

Dettagli

Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo

Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo B. Munari inside INSIDE è specializzata nella trasformazione organizzativa, nello sviluppo e nella valorizzazione del capitale umano

Dettagli

Passione per ciò che conta kpmg.com/it

Passione per ciò che conta kpmg.com/it HEALTHCARE Passione per ciò che conta kpmg.com/it Chi siamo Global Reach, Local Knowledge KPMG è uno dei principali Network di servizi professionali alle imprese, leader nella revisione e organizzazione

Dettagli

Presentazione dell Azienda

Presentazione dell Azienda Presentazione dell Azienda Chi siamo PricewaterhouseCoopers Italia fa parte del network internazionale PricewaterhouseCoopers (PwC), leader nel settore dei servizi professionali alle imprese. Il nostro

Dettagli

Governare il cambiamento per creare valore condiviso

Governare il cambiamento per creare valore condiviso ALTA SCUOLA IMPRESA E SOCIETÀ Percorsi formativi per una nuova Pubblica Amministrazione Governare il cambiamento per creare valore condiviso Corsi settembre - dicembre 2012: 1. Il nuovo governo locale

Dettagli

AIVE Business Solutions. www.aive.com

AIVE Business Solutions. www.aive.com AIVE Business Solutions www.aive.com AIVE GROUP: Missione e Valori Missione Realizzare software e progetti che migliorano i processi operativi dei nostri clienti e incrementano la loro capacità competitiva

Dettagli

Indaga. Documenta. Accerta.

Indaga. Documenta. Accerta. Indaga. Documenta. Accerta. L azienda leader in Italia nel settore investigativo 2 3 Le situazioni delicate e complesse richiedono azioni risolutive condotte con competenza e professionalità. 4 5 Axerta

Dettagli

2009/10 - V EDIZIONE MRE MASTER IN REAL ESTATE

2009/10 - V EDIZIONE MRE MASTER IN REAL ESTATE 2009/10 - V EDIZIONE MRE MASTER IN REAL ESTATE SDA Bocconi School of Management SDA Bocconi School of Management è nata nel 1971 dall Università Bocconi per essere una scuola di cultura manageriale d eccellenza

Dettagli

Relazione finale. International Symposium on International Migration and Development

Relazione finale. International Symposium on International Migration and Development Relazione finale International Symposium on International Migration and Development Politecnico di Torino 8-0 giugno 006 Lo scorso giugno, dal 8 al 0, si è svolto presso la sede del Politecnico di Torino,

Dettagli

22 ottobre 2013 UNA GOLF HOTEL Cavaglià. Ing. Alberto Raffaldi Project Manager Soluzioni EDP

22 ottobre 2013 UNA GOLF HOTEL Cavaglià. Ing. Alberto Raffaldi Project Manager Soluzioni EDP 22 ottobre 2013 UNA GOLF HOTEL Cavaglià Ing. Alberto Raffaldi Project Manager Soluzioni EDP Microsoft: l evoluzione dell ERP 22 Ottobre 2013 - UNA Golf Hotel Cavaglià (BI) In qualsiasi tipo di azienda,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE PER LA CRESCITA

COMUNICATO STAMPA DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE PER LA CRESCITA COMUNICATO STAMPA Siglato il quinto accordo tra il Gruppo bancario e Piccola Industria Confindustria DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE

Dettagli

IL PROBLEM SOLVING STRATEGICO APPLICATO A CAMBIAMENTI IN CONTESTI INDUSTRIALI

IL PROBLEM SOLVING STRATEGICO APPLICATO A CAMBIAMENTI IN CONTESTI INDUSTRIALI IL PROBLEM SOLVING STRATEGICO APPLICATO A CAMBIAMENTI IN CONTESTI INDUSTRIALI KAIZEN: MIGLIORAMENTO ED INNOVAZIONE CONTINUI. IL PROBLEM SOLVING STRATEGICO APPLICATO A CAMBIAMENTI IN CONTESTI INDUSTRIALI.

Dettagli

Esperienze di integrated reporting in Italia e nel mondo

Esperienze di integrated reporting in Italia e nel mondo Esperienze di integrated reporting in Italia e nel mondo Riccardo Stacchezzini Professore Associato di Economia aziendale nell Università degli Studi di Verona Gaia Melloni Dottoranda di Ricerca in Economia

Dettagli

Resoconto degli interventi. Sessione Plenaria IV

Resoconto degli interventi. Sessione Plenaria IV Resoconto degli interventi Sessione Plenaria IV 1 Sessione plenaria IV La centralità delle risorse umane nella gestione del rischio di compliance 11 nov. 2011 ore 9.30 11.00 Chairman: Giancarlo Durante,

Dettagli

LA GOVERNANCE DELLE SOCIETA QUOTATE E DELLE BANCHE ALLA LUCE DELLE RECENTI NOVITA REGOLAMENTARI

LA GOVERNANCE DELLE SOCIETA QUOTATE E DELLE BANCHE ALLA LUCE DELLE RECENTI NOVITA REGOLAMENTARI LA GOVERNANCE DELLE SOCIETA QUOTATE E DELLE BANCHE ALLA LUCE DELLE RECENTI NOVITA REGOLAMENTARI SOMMARIO DEGLI ATTI Dott. Pasquale De Martino Head of Shareholding Dept. - Planning, Finance & Administration

Dettagli

CSR nelle istituzioni finanziarie:

CSR nelle istituzioni finanziarie: ATTIVITA DI RICERCA 2014 CSR nelle istituzioni finanziarie: strategia, sostenibilità e politiche aziendali PROPOSTA DI ADESIONE in collaborazione con 1 TEMI E MOTIVAZIONI La Responsabilità Sociale di Impresa

Dettagli

Il Network di Business International

Il Network di Business International Il Network di Business International 2014 Il network di Business International Business International ha attivato dal 1998 un network riservato ai manager di Imprese nazionali e multinazionali con l obiettivo

Dettagli

PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE

PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE Divisione Ricerche Claudio Dematté PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE 2014 Sponsor: www.sdabocconi.it/privateequity OBIETTIVI - Dare una chiave di lettura sistematica sempre aggiornata del mercato (trend, tipologia

Dettagli

Governance e Organizzazione una coerenza vincente. Susanna B. Stefani

Governance e Organizzazione una coerenza vincente. Susanna B. Stefani Governance e Organizzazione una coerenza vincente Susanna B. Stefani NUOVE FRONTIERE DELLA CORPORATE GOVERNANCE NYSE BOARD SUMMIT 2014 Richiesta di innalzare la trasparenza Maggior concentrazione del CdA

Dettagli

DIGITAL TRANSFORMATION. Trasformazione del business nell era digitale: Sfide e Opportunità per i CIO

DIGITAL TRANSFORMATION. Trasformazione del business nell era digitale: Sfide e Opportunità per i CIO DIGITAL TRANSFORMATION Trasformazione del business nell era digitale: Sfide e Opportunità per i CIO AL VOSTRO FIANCO NELLA DIGITAL TRANSFORMATION Le nuove tecnologie, tra cui il cloud computing, i social

Dettagli

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi MAAC. Master in Accounting, Auditing & Control. IV Edizione

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi MAAC. Master in Accounting, Auditing & Control. IV Edizione Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MAAC Master in Accounting, Auditing & Control IV Edizione 2013-2014 MAAC Master in Accounting, Auditing & Control Le vicende finanziarie degli ultimi

Dettagli

SWIFT Business Forum - Italia 11 Novembre 2010

SWIFT Business Forum - Italia 11 Novembre 2010 SWIFT Business Forum - Italia 11 Novembre 2010 Hotel Principe di Savoia, Piazza della Repubblica 17, Milano 3 SWIFT Business Forum - Italia SWIFT Business Forum Italia 11 Novembre 2010 Il settore finanziario

Dettagli

RISPOSTE DEL CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILE ALLA CONSULTAZIONE DELLA COMMISSIONE EUROPEA IN MERITO ALL

RISPOSTE DEL CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILE ALLA CONSULTAZIONE DELLA COMMISSIONE EUROPEA IN MERITO ALL RISPOSTE DEL CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILE ALLA CONSULTAZIONE DELLA COMMISSIONE EUROPEA IN MERITO ALL ADOZIONE DEI PRINCIPI DI REVISIONE INTERNAZIONALI Settembre

Dettagli

Governare in periodi di instabilità: Sempre più pressioni sul Comitato controllo e rischi

Governare in periodi di instabilità: Sempre più pressioni sul Comitato controllo e rischi Governare in periodi di instabilità: Sempre più pressioni sul Comitato controllo e rischi Di Don Wilkinson, Vice-Presidente Deloitte Amministratori, fate un respiro profondo: gli impegni previsti in agenda

Dettagli

ADVISORY. People & Change. Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane. kpmg.com/it

ADVISORY. People & Change. Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane. kpmg.com/it ADVISORY People & Change Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane kpmg.com/it La Soluzione P&C in Italia In contesti di mercato fortemente competitivi e

Dettagli

Prendiamo le misure: Tecnologie e Metriche verso il domani

Prendiamo le misure: Tecnologie e Metriche verso il domani TOP EMPLOYERS HR CONFERENCE Prendiamo le misure: Tecnologie e Metriche verso il domani Un incontro operativo, una giornata di studio e confronto, scambio di esperienze, opinioni e ricerche. Un palcoscenico

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

KRESTON GV Italy Audit Srl The new brand, the new vision

KRESTON GV Italy Audit Srl The new brand, the new vision KRESTON GV Italy Audit Srl The new brand, the new vision Chi siamo Kreston GV Italy Audit Srl è il membro italiano di Kreston International, network internazionale di servizi di revisione, di corporate

Dettagli

non accontentarti dell orizzonte, cerca L INFINITO.

non accontentarti dell orizzonte, cerca L INFINITO. non accontentarti dell orizzonte, cerca L INFINITO. Jim Morrison Società Algol Consulting: il partner per i progetti ERP Fin dall inizio della sua attività, l obiettivo di Algol Consulting è stato quello

Dettagli

ACCELERARE LO SVILUPPO

ACCELERARE LO SVILUPPO ACCELERARE LO SVILUPPO Metodi e strumenti operativi per il sostegno e lo sviluppo d impresa Novembre - Dicembre 2012 Il percorso si pone l obiettivo di fornire una formazione tecnica di alto livello, di

Dettagli

La nostra filosofia. L impresa crea più valore se lo fa per tutti

La nostra filosofia. L impresa crea più valore se lo fa per tutti La nostra filosofia L impresa crea più valore se lo fa per tutti Nata nel 2008, VerA offre consulenza specializzata nelle Relazioni Istituzionali e fornisce supporto e assistenza a tutte quelle realtà

Dettagli

La Carta dell Investimento Sostenibile e Responsabile della finanza italiana

La Carta dell Investimento Sostenibile e Responsabile della finanza italiana La Carta dell Investimento Sostenibile e Responsabile della finanza italiana 6 Giugno 2012, Scuderie di Palazzo Altieri - Roma Siglata in occasione della Settimana Italiana dell Investimento Sostenibile

Dettagli

The Global CFO Study 2008 Bilanciamento dei rischi e delle performance nell Integrated Finance Organization

The Global CFO Study 2008 Bilanciamento dei rischi e delle performance nell Integrated Finance Organization The Global CFO Study 2008 Bilanciamento dei rischi e delle performance nell Integrated Finance Organization Luigi Padovani, Financial Management Services, South West Europe 15 Aprile 2008 in collaborazione

Dettagli

LEASEPLAN CORPORATION LEASEPLAN AUTORENTING & LEASEPLAN RENTING

LEASEPLAN CORPORATION LEASEPLAN AUTORENTING & LEASEPLAN RENTING LEASEPLAN CORPORATION LEASEPLAN AUTORENTING & LEASEPLAN RENTING INDICE LeasePlan Corporation in sintesi la storia i numeri nel mondo Il Gruppo LeasePlan in Italia le società la storia Mercato del Noleggio

Dettagli

Strategie delle imprese e cambiamenti nello scenario del credito

Strategie delle imprese e cambiamenti nello scenario del credito Strategie delle imprese e cambiamenti nello scenario del credito Un esclusivo incontro di mezza giornata per Senior Manager Milano, 17 settembre 2008 Le Meridien Gallia Sponsored by Gestire l'impresa in

Dettagli

ENTERPRISE RISK MANAGEMENT

ENTERPRISE RISK MANAGEMENT ENTERPRISE RISK MANAGEMENT UNA NUOVA PROSPETTIVA DELLA GESTIONE STRATEGICA AZIENDALE 2 a edizione 20-22 MAGGIO 2015 www.mib.edu/erm ENTERPRISE RISK MANAGEMENT Rispondendo a un esigenza sempre più sentita

Dettagli

INCONTRO CON LA STAMPA 13 GENNAIO 2015

INCONTRO CON LA STAMPA 13 GENNAIO 2015 INCONTRO CON LA STAMPA 13 GENNAIO 2015 TIMELINE Settembre 2013 Primi contatti tra management e soci delle tre società Ottobre 2013 Sottoscrizione accordo di riservatezza Nov. 13-Giu. 14 Due Diligence

Dettagli

Principi di Revisione. Luca Bonvino 24 settembre 2014

Principi di Revisione. Luca Bonvino 24 settembre 2014 Principi di Revisione Luca Bonvino 24 settembre 2014 1 La revisione iniziò ad affermarsi all inizio del 1900 come conseguenza del ricorso da parte delle imprese a forme di risparmio diffuso: si trattava

Dettagli

MONDIALE, NEI SERVIZI

MONDIALE, NEI SERVIZI CHI SIAMO Il Gruppo è attivo, a livello globale, nei seguenti campi: Lavoro Temporaneo e Permanent Staffing, Ricerca e Selezione, Consulenza HR, Formazione, Supporto alla Ricollocazione, altri servizi

Dettagli

Questa versione del programma è da intendersi come provvisoria Seguici e commenta su #dimensionesocial

Questa versione del programma è da intendersi come provvisoria Seguici e commenta su #dimensionesocial 8.15 9.15 Registrazione dei Partecipanti, Networking e Welcome Coffee nell Area Mee(a)ting 9.15 11.15 SESSIONE PLENARIA L onda d urto del 2.0 sui clienti, il business e la cultura aziendale i nuovi paradigmi

Dettagli

Competenze chiave. OCTAGONA elabora, pianifica, attua e gestisce progetti di:

Competenze chiave. OCTAGONA elabora, pianifica, attua e gestisce progetti di: GROW IN BRAZIL WITH US Company Profile: Brazil 2012 Octagona OCTAGONA è una società di consulenza in international business specializzata nella fornitura di servizi che consentono alle aziende di avviare

Dettagli

Creazione di business sostenibile: strategie e modelli di organizzazione per l innovazione sociale. Executive Master tsm-trentino School of Management

Creazione di business sostenibile: strategie e modelli di organizzazione per l innovazione sociale. Executive Master tsm-trentino School of Management In collaboration with Prima Edizione Creazione di business sostenibile: strategie e modelli di organizzazione per l innovazione sociale Executive Master tsm-trentino School of Management 23 febbraio -

Dettagli

La norma EN 16001 a due anni dalla pubblicazione. Compliance & Risk Manager BSI Group Italia S.r.l.

La norma EN 16001 a due anni dalla pubblicazione. Compliance & Risk Manager BSI Group Italia S.r.l. La norma EN 16001 a due anni dalla pubblicazione Ing. Gian Luca Conti Ing. Gian Luca Conti Compliance & Risk Manager BSI Group Italia S.r.l. Siamo un organizzazione indipendente Presentazione BSI Non abbiamo

Dettagli

M.A.San. Management degli Approvvigionamenti in Sanità

M.A.San. Management degli Approvvigionamenti in Sanità Milano Italy M.A.San. Management degli Approvvigionamenti in Sanità Da giugno 2010 a febbraio 2011 www.sdabocconi.it/masan Empower your vision significa confrontarsi e acquisire prospettive differenti

Dettagli

LO SVILUPPO MANAGERIALE DELLA PICCOLA E MEDIA IMPRESA

LO SVILUPPO MANAGERIALE DELLA PICCOLA E MEDIA IMPRESA Milano Italy LO SVILUPPO MANAGERIALE DELLA PICCOLA E MEDIA IMPRESA Febbraio 2013 www.sdabocconi.it/arcadia Empower your vision significa confrontarsi e acquisire prospettive differenti e qualificate per

Dettagli

Soluzioni per il Futuro

Soluzioni per il Futuro srls Soluzioni per il Futuro IL NOSTRO IMPEGNO In un sistema economico sempre più complesso, ed in continua e rapida evoluzione, la capacità per l Impresa di operare con successo sul mercato dipende, in

Dettagli

LA PARTNERSHIP DI SOCIETE GENERALE SECURITIES SERVICES CON CREDIT SUISSE ASSET MANAGEMENT: UN CASE STUDY

LA PARTNERSHIP DI SOCIETE GENERALE SECURITIES SERVICES CON CREDIT SUISSE ASSET MANAGEMENT: UN CASE STUDY SECURITIES SERVICES LA PARTNERSHIP DI SOCIETE GENERALE SECURITIES SERVICES CON CREDIT SUISSE ASSET MANAGEMENT: UN CASE STUDY Alla luce dell aumento dei vincoli normativi, della crescente complessità del

Dettagli

I modelli organizzativi

I modelli organizzativi Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Economia Corso di Laurea in INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE ECONOMIA, GESTIONE E INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE Prof. Fabio Musso A.A. 2007-08

Dettagli

Obbligatori dal 2015 i principi di revisione ISA Italia. di Raffaele Marcello e Laura Pedicini

Obbligatori dal 2015 i principi di revisione ISA Italia. di Raffaele Marcello e Laura Pedicini Obbligatori dal 2015 i principi di revisione ISA Italia di Raffaele Marcello e Laura Pedicini Con la determina della Ragioneria generale dello Stato del 23 dicembre 2014, sono stati adottati i principi

Dettagli

Indice. Chi siamo? 03. Mission 04. La nostra realtà 05. Struttura del Gruppo 06. Le attività e l organizzazione interna 07

Indice. Chi siamo? 03. Mission 04. La nostra realtà 05. Struttura del Gruppo 06. Le attività e l organizzazione interna 07 La Merchant S.p.A. Indice Chi siamo? 03 Mission 04 La nostra realtà 05 Struttura del Gruppo 06 Le attività e l organizzazione interna 07 Il network Internazionale 08 Il Gruppo La Merchant: orientati al

Dettagli

www.priminvestment.com

www.priminvestment.com Il marketplace per le Piccole e Medie Imprese italiane ad alto potenziale di crescita www.priminvestment.com PRIMI IN BREVE Primi è il marketplace per le Piccole Medie e Imprese italiane ad alto potenziale

Dettagli

La Carta dell Investimento. Sostenibile e Responsabile. della finanza italiana

La Carta dell Investimento. Sostenibile e Responsabile. della finanza italiana La Carta dell Investimento Sostenibile e Responsabile della finanza italiana Introduzione L attività finanziaria trova fondamento nella funzione di veicolo dei capitali a sostegno dell economia reale e

Dettagli

Servizi contabili Il panorama nel Regno Unito: Servizi offerti dai dottori commercialisti in Italia e le loro controparti nel Regno Unito

Servizi contabili Il panorama nel Regno Unito: Servizi offerti dai dottori commercialisti in Italia e le loro controparti nel Regno Unito 1 Servizi contabili Il panorama nel Regno Unito: Servizi offerti dai dottori commercialisti in Italia e le loro controparti nel Regno Unito 2 I professionisti UK vs. Italia servizi legali e contabili Comparison

Dettagli

PMO: così fanno le grandi aziende

PMO: così fanno le grandi aziende PMO: così fanno le grandi aziende Tutte le grandi aziende hanno al loro interno un PMO - Project Management Office che si occupa di coordinare tutti i progetti e i programmi aziendali. In Italia il project

Dettagli

PRESENTAZIONE STUDIO INTERNAZIONALE LEGALE E TRIBUTARIO SILT. Corso di Porta Nuova, 15 20121 Milano. Tel: + 39 02 29063277 Fax:+ 39 02 62086342

PRESENTAZIONE STUDIO INTERNAZIONALE LEGALE E TRIBUTARIO SILT. Corso di Porta Nuova, 15 20121 Milano. Tel: + 39 02 29063277 Fax:+ 39 02 62086342 e Prof. SILT STUDIO INTERNAZIONALE LEGALE E TRIBUTARIO PRESENTAZIONE SILT Corso di Porta Nuova, 15 20121 Milano CF/ PIVA 06201340962 Tel: + 39 02 29063277 Fax:+ 39 02 62086342 silt@siltassociati.it www.siltassociati.it

Dettagli

Le prospettive dell Albo dei Consulenti finanziari

Le prospettive dell Albo dei Consulenti finanziari Le prospettive dell Albo dei Consulenti finanziari IV Forum Nazionale sulla Consulenza Finanziaria ASCOSIM Relatore: Joe Capobianco Direttore Generale APF Milano, 10 aprile 2014 Agenda o La funzione del

Dettagli

scenario, trend, opportunità

scenario, trend, opportunità Cloud Computing nelle Imprese Italiane scenario, trend, opportunità Alfredo Gatti Managing Partner MODELLI EMERGENTI di SVILUPPO ed IMPLEMENTAZIONE Unione Parmense degli Industriali Pal. Soragna Parma

Dettagli

EXECUTIVE EDUCATION. Strategic. Programma in. Philanthropy. Executive Education in Filantropia Strategica

EXECUTIVE EDUCATION. Strategic. Programma in. Philanthropy. Executive Education in Filantropia Strategica 1 Programma in EXECUTIVE EDUCATION Strategic Philanthropy Executive Education in Filantropia Strategica Al cuore del cambiamento ci sei tu. Perché un programma di Executive Education in Filantropia Strategica?

Dettagli

L attività dell Internal Audit. G.M. Mirabelli

L attività dell Internal Audit. G.M. Mirabelli L attività dell Internal Audit G.M. Mirabelli Milano 13 ottobre 2006 Obiettivi della presentazione Evidenziare i compiti che nel nuovo Codice di autodisciplina sono assegnati all Internal Auditing, se

Dettagli

- La Mission - La Squadra - I valori. Abbiamo scelto di essere liberi. Di fare solo i tuoi interessi.

- La Mission - La Squadra - I valori. Abbiamo scelto di essere liberi. Di fare solo i tuoi interessi. - La Mission - La Squadra - I valori Abbiamo scelto di essere liberi. Di fare solo i tuoi interessi. La continua evoluzione dei mercati finanziari rende sempre più difficile orientarsi fra i numerosi prodotti

Dettagli

CRESCITA A DUE CIFRE DEI RICAVI E DELL EBITDA NEL 4 TRIMESTRE DEL 2012

CRESCITA A DUE CIFRE DEI RICAVI E DELL EBITDA NEL 4 TRIMESTRE DEL 2012 CRESCITA A DUE CIFRE DEI RICAVI E DELL EBITDA NEL 4 TRIMESTRE DEL 2012 RICAVI, REDDITO OPERATIVO, EBITDA E UTILE NETTO IN CRESCITA ANNO SU ANNO NEL 4 TRIMESTRE 2012 E NELL INTERO ESERCIZIO 2012 Il gruppo

Dettagli

MARIANNA CARBONARI CHI SIAMO MISSION E VALORI

MARIANNA CARBONARI CHI SIAMO MISSION E VALORI MARIANNA CARBONARI Presidente e Amministratore Delegato di Value for Talent. Ha maturato più di dieci anni di esperienza nella gestione di progetti di Executive Search articolati e complessi. Ha condotto

Dettagli

REPUTATION FORUM ITALIA

REPUTATION FORUM ITALIA Reputation Institute Barilla REPUTATION FORUM ITALIA Parma, 11 settembre 2012 La Reputazione è il #1 Driver di Valore Per quale motivo la Reputazione è il primo driver di valore per un azienda? Quali sono

Dettagli

COMPANY PROFILE. Adecco better work, better life

COMPANY PROFILE. Adecco better work, better life COMPANY PROFILE Adecco better work, better life Adecco è il leader in Italia e nel mondo nei servizi per la gestione delle risorse umane. Nato nel 1996 in seguito alla fusione tra Adia (Svizzera) ed Ecco

Dettagli

SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.30) I fattori strategici per lo sviluppo della Green Economy in Italia

SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.30) I fattori strategici per lo sviluppo della Green Economy in Italia 1 MARTEDÌ 25 GIUGNO SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.30) I fattori strategici per lo sviluppo della Green Economy in Italia La sessione ha l obiettivo di approfondire l attuale struttura normativa

Dettagli

COSTRUISCI CON BLACKROCK IL GESTORE DI FIDUCIA DI MILIONI DI INVESTITORI AL MONDO

COSTRUISCI CON BLACKROCK IL GESTORE DI FIDUCIA DI MILIONI DI INVESTITORI AL MONDO COSTRUISCI CON BLACKROCK IL GESTORE DI FIDUCIA DI MILIONI DI INVESTITORI AL MONDO COSTRUISCI CON BLACKROCK In un universo degli investimenti sempre più complesso, il nostro obiettivo rimane invariato:

Dettagli

MANDATO DI AUDIT DI GRUPPO

MANDATO DI AUDIT DI GRUPPO MANDATO DI AUDIT DI GRUPPO Data: Ottobre, 2013 UniCredit Group - Public MISSION E AMBITO DI COMPETENZA L Internal Audit è una funzione indipendente nominata dagli Organi di Governo della Società ed è parte

Dettagli

Attrazione di Investimenti Esteri

Attrazione di Investimenti Esteri Attrazione di Investimenti Esteri Caterina Meglio Forum P.A. 21.05.07 Le linee di attività Capitale umano per l innovazione Cultura dell innovazione Politiche per l innovazione Politiche regionali dell

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Treviso. martedì 13 novembre 2007, ore 14.00-17.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Treviso. martedì 13 novembre 2007, ore 14.00-17.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Treviso Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

REAL ESTATE Laboratory

REAL ESTATE Laboratory REAL ESTATE Laboratory Organismo accreditato per la formazione professionale UNI EN ISO 9001: 2008 (634/001 del 11/7/05) 2011 RE.Lab REAL ESTATE Laboratory SAA, Scuola di Amministrazione Aziendale dell

Dettagli

IL LAVORO SULLA SALUTE ALL OCSE

IL LAVORO SULLA SALUTE ALL OCSE IL LAVORO SULLA SALUTE ALL OCSE Francesca Colombo, Divisione Salute OCSE 2 Aprile 2013 Il lavoro sulla sanità all OCSE è cresciuto nel tempo, come il budget sanità % GDP 12 France Germany Italy United

Dettagli

Lo sviluppo della compliance nel settore manifatturiero: implicazioni per l'internal Audit e possibili sviluppi futuri. Milano, 12 Ottobre 2015

Lo sviluppo della compliance nel settore manifatturiero: implicazioni per l'internal Audit e possibili sviluppi futuri. Milano, 12 Ottobre 2015 Lo sviluppo della compliance nel settore manifatturiero: implicazioni per l'internal Audit e possibili sviluppi futuri Milano, 12 Ottobre 2015 Agenda Introduzione - F. Albieri L'impegno dell'aiia e del

Dettagli

FINANCIAL RISK MANAGEMENT

FINANCIAL RISK MANAGEMENT RISK MANAGEMENT PERCORSO EXECUTIVE IN FINANCIAL RISK MANAGEMENT INDICE MIP Management Academy 1 AREA TEMATICA 2 Direzione 3 Percorso Executive in Financial Risk Management 4 Programma 5 Costi e modalità

Dettagli

S T R U M E N T I. Carlo Flamment Presidente Formez

S T R U M E N T I. Carlo Flamment Presidente Formez STRUMENTI FORMEZ S T R U M E N T I I l Formez - Centro di Formazione Studi, ha da sempre avuto una particolare attenzione per le iniziative editoriali; fin dai suoi primissimi anni di attività si è impegnato

Dettagli

Top Management Forum Il punto annuale su scenari, strategie e strumenti per competere

Top Management Forum Il punto annuale su scenari, strategie e strumenti per competere EDIZIONE 2011 From Strategy to Execution Top Management Forum Il punto annuale su scenari, strategie e strumenti per competere 30 novembre e 1 dicembre, Milano Prima giornata Sessioni tematiche e oltre

Dettagli

REPLY PROFILO AZIENDALE 2007

REPLY PROFILO AZIENDALE 2007 REPLY PROFILO AZIENDALE 2007 REPLY Company Profile 2007 1 CARATTERI IDENTIFICATIVI DEL GRUPPO Reply è una società di Consulenza, System Integration e Application Management, leader nella progettazione

Dettagli

With your business in the world

With your business in the world With your business in the world Company profile Accanto alle aziende e agli imprenditori Qualunque sia la loro meta. IC&Partners Gestiamo grandi capitali. Di conoscenza ed esperienza. Siamo una società

Dettagli

With your business in the world

With your business in the world With your business in the world Company profile Accanto alle aziende e agli imprenditori Qualunque sia la loro meta. IC&Partners Gestiamo grandi capitali. Di conoscenza ed esperienza. Siamo una società

Dettagli

Un approccio in tre passi per l evoluzione di applicazioni e infrastrutture

Un approccio in tre passi per l evoluzione di applicazioni e infrastrutture TRASFORMARE LE COMPAGNIE ASSICURATIVE Un approccio in tre passi per l evoluzione di applicazioni e infrastrutture Costruire la compagnia digitale? L approccio DDway alla trasformazione dell IT Un percorso

Dettagli