SmartCal. SmartCal Checklist per la risoluzione dei problemi

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SmartCal. SmartCal Checklist per la risoluzione dei problemi"

Transcript

1 SmartCal SmartCal Checklist per la risoluzione dei problemi La sostanza di riferimento SmartCal verifica le prestazioni degli analizzatori di umidità offrendo risultati di misura entro limiti di controllo stabiliti. Quando i risultati non sono quelli attesi o non rientrano nei limiti, questa checklist vi aiuta a identificare la causa potenziale del problema. La checklist può essere inoltre utilizzata per ottimizzare l'accuratezza e la ripetibilità dei risultati di verifica.

2 Spiegazione della checklist SmartCal Le spiegazioni di seguito riportate si riferiscono alla checklist per la risoluzione dei problemi di SmartCal. La numerazione corrisponde al numero della domanda sulla checklist. 1. Strumento 1.1 L'analizzatore di umidità deve essere acclimatato rispetto all'ambiente di lavoro al fine di evitare errori di misura. 1.2 Quanto lo strumento è collegato all'alimentazione, i componenti elettronici si riscaldano. Se si effettua la misura durante il riscaldamento, possono verificarsi errori. Lo strumento deve essere collegato all'alimentazione almeno 60 minuti prima di effettuare la misura. 1.3 Il vano di riscaldamento deve essere sempre lasciato raffreddare dopo la misura. Questo garantisce le medesime condizioni iniziali per tutte le misure. Quando il vetro di protezione è a temperatura ambiente è possibile avviare la misura di verifica con SmartCal. Attenzione: il vetro di protezione può essere molto caldo dopo la misura! Eseguire le misure con SmartCal quando lo strumento è tiepido: se la verifica con SmartCal si effettua quando lo strumento è troppo caldo, il risultato della misura sarà più alto e la ripetibilità scarsa. Mantenere le condizioni iniziali il più possibile invariate (temperatura di essiccazione, tempo di essiccazione, tempo trascorso dall'ultima misura). 1.4 Occorre controllare periodicamente la contaminazione del vetro di protezione e pulirlo, se necessario. Anche solo una leggera patina sul vetro può ridurre il potere di radiazione. 1.5 Verificare che siano stati utilizzati i parametri corretti per la verifica SmartCal: Programma di essiccazione: standard Temperatura di essiccazione: 70, 100, 130 o 160 C Criterio di spegnimento: Tempo, 10 minuti Display: %MC 1.6 La corretta distanza del piatto per campioni tra l unità di riscaldamento e il paravento è di fondamentale importanza. Il risultato dell analisi con SmartCal può infatti essere influenzato se i bracci del supporto portacampione sono piegati, ovvero il piatto non è nella posizione corretta. 2. Impatto ambientale 2.1 Le correnti d'aria (es. aria condizionata, finestre aperte, cappa aspirante, ecc.) possono influenzare il risultato e produrre bassi livelli di ripetibilità. Misure SmartCal in una cappa aspirante: È importante che la verifica con SmartCal avvenga nelle medesime condizioni ambientali che caratterizzano le normali operazioni di misura. Anche le operazioni di taratura e regolazione effettuate con il kit di taratura della temperatura devono avvenire alle stesse condizioni. 2.2 Anche il termoigrometro deve essere acclimatato onde evitare una scorretta normalizzazione dei risultati SmartCal. I termoigrometri possono essere lenti nell'adattarsi alle condizioni circostanti pertanto occorrono almeno 30 minuti per l'acclimatazione.

3 3. Taratura/Regolazione della temperatura 3.1 L'analizzatore di umidità deve essere tarato e regolato in condizioni normali di esercizio (vedere 2.1). 3.2 Le operazioni di taratura e regolazione devono essere eseguite con l'analizzatore di umidità a temperatura ambiente ("strumento freddo") al fine di garantire una corretta regolazione e assicurare le stesse condizioni iniziali. 3.3 Le operazioni di taratura e regolazione devono essere eseguite con il kit di taratura della temperatura a temperatura ambiente ("termometro freddo", vedere 3.2). 3.4 Il kit di taratura della temperatura certificato (HA-TCC) contiene un documento che evidenzia la deviazione della temperatura nominale. Quando si usa il termometro è necessario considerare il valore di correzione indicato. 3.5 Occorre verificare periodicamente il funzionamento del kit di taratura della temperatura. METTLER TOLEDO ha un laboratorio di taratura accreditato che può ritarare il kit di taratura della temperatura. 4. Verifica e manipolazione di SmartCal 4.1 Per le misure di verifica SmartCal utilizzare il manipolatore di piatti per campioni. Una misura di verifica eseguita senza il manipolatore di piatti per campioni produrrà un risultato più alto. 4.2 Utilizzare il nuovo piatto per campioni in alluminio. 4.3 Il tempo che intercorre tra l'apertura della bustina di SmartCal e l'avvio della misura di verifica deve essere minimo per via dell'igroscopia della sostanza di riferimento (vedere 4.7). La sostanza di riferimento rilascia rapidamente umidità in condizioni di clima secco e la assorbe velocemente in condizioni di clima umido (vedere tabella di normalizzazione). 4.4 Distribuire l'intero contenuto della bustina (max 8,5 g) in modo uniforme sul piatto per campioni. Qualche granulo in meno non influenza il risultato finale. Tuttavia, se si utilizzano pochi granuli occorre ripetere la misura utilizzando una nuova bustina. 4.5 Una distribuzione non uniforme della sostanza di riferimento è la causa principale di una scarsa ripetibilità. La quantità di sostanza di riferimento presente nella bustina è sufficiente a formare uno strato di copertura uniforme dell'intero piatto per campioni. Ruotare e inclinare con attenzione il piatto per campioni utilizzando il manipolatore per ottenere una copertura omogenea di granulato SmartCal. 4.6 I limiti di controllo sono stati determinati in condizioni standard (20 C e 50% di umidità relativa). Quando le condizioni ambientali sono diverse, il risultato finale deve essere normalizzato. Un luogo secco assorbirà più umidità dalla sostanza di riferimento mentre un luogo umido ne assorbirà meno. La normalizzazione del contenuto di umidità può essere eseguita automaticamente con il rapporto di misura Excel o manualmente con la tabella di normalizzazione. In entrambi i casi, le condizioni ambientali (temperatura e umidità relativa) devono essere rilevate attraverso un termoigrometro. 4.7 La data di scadenza è stampata sul blister e su ogni singola bustina di SmartCal. Se correttamente conservato, SmartCal offre prestazioni garantite fino alla data indicata.

4 Le verifiche che eseguite sono sufficienti? O forse sono troppe? La frequenza ottimale per controllare le prestazioni del vostro analizzatore di umidità dipende dalle vostre esigenze e dagli specifici ambienti di lavoro. Per ottenere gratuitamente un consiglio personalizzato sulla frequenza delle verifiche, visitate Mettler-Toledo AG Laboratorio e tecnologie di pesata CH-8606 Greifensee, Svizzera Tel.: Fax: Per ulteriori informazioni Soggetto a modifiche tecniche 11/2012 Mettler-Toledo AG Stampato in Svizzera Global MarCom Svizzera

5 Checklist per la risoluzione dei problemi di SmartCal Se SmartCal viene utilizzato correttamente, per tutte le domande della checklist la risposta sarà "SÌ". In caso di risposta "NO" consultare le spiegazioni sulla checklist per ulteriori indicazioni. Dopo aver risolto il problema è necessario ripetere la verifica con SmartCal. Checklist Sì? Effetto sul risultato di SmartCal nel caso in cui i punti della checklist non siano rispettati 1 Strumento Troppo basso Troppo alto 1.1 L'analizzatore di umidità è stato acclimatato? x x 1.2 Lo strumento è collegato all'alimentazione da almeno 60 minuti? x x 1.3 Il vano di riscaldamento era freddo prima dell'avvio? x 1.4 Il vetro di protezione è pulito? x 1.5 Sono stati usati i giusti parametri di verifica SmartCal? x x 1.6 I bracci del supporto portacampione sono dritti? x x 2 Impatto ambientale 2.1 Sono state eliminate tutte le potenziali correnti d'aria? x 2.2 Il termoigrometro è stato acclimatato? x x 3 Taratura/Regolazione della temperatura 3.1 La verifica è stata condotta in condizioni normali di esercizio? x x 3.2 L'analizzatore di umidità è stato lasciato raffreddare prima dell'uso? 3.3 Il kit di taratura della temperatura era a temperatura ambiente? 3.4 È stato applicato il fattore di correzione del kit di taratura della temperatura? se l'analizzatore di umidità era caldo con kit di taratura della temperatura caldo se il fattore di correzione (-x ºC) non è stato applicato se il fattore di correzione (+x ºC) non è stato applicato 3.5 Il kit di taratura della temperatura funziona correttamente? x x 4 Verifica e manipolazione di SmartCal 4.1 È stato utilizzato il manipolatore di piatti per campioni? senza uso del manipolatore 4.2 È stato utilizzato il nuovo piatto per campioni in alluminio? x x 4.3 La misura SmartCal è stata avviata immediatamente? avvio ritardato e ambiente secco 4.4 È stato svuotato l'intero contenuto sul piatto (max 8,5 g)? x 4.5 SmartCal è stato distribuito uniformemente sul piatto per campioni? x avvio ritardato e ambiente umido 4.6 Il risultato è stato normalizzato? x x 4.7 SmartCal rientra nella data di scadenza? con SmartCal scaduto

6 Tabella di normalizzazione SmartCal [%MCN] Impostazioni dello strumento Programma di essiccazione: standard Temperatura di essiccazione: 70, 100, 130 o 160 C Criterio di spegnimento: tempo, 10 minuti Display: %MC Limiti di controllo MT Limiti di controllo di csmartcal e SmartCal a 4 diverse temperature di verifica (validi per gli analizzatori di umidità a lampada alogena di METTLER TOLEDO). (%MCN: percentuale del contenuto di umidità normalizzato a 20 C e 50% UR). Temperatura di verifica [ C] Limiti di controllo csmartcal [%MCN] Limiti di controllo SmartCal [%MCN] 70 3,3 4,3 3,2 4, ,3 6,3 5,2 6, ,5 8,7 7,4 8, ,0 11,6 9,9 11,7 Tabella di normalizzazione La normalizzazione alle condizioni standard (20 C/50%UR) può essere eseguita automaticamente con il rapporto di misura Excel o manualmente con la tabella sottostante. La tabella riporta i valori di correzione per normalizzare i risultati ottenuti con SmartCal. Temperatura ambiente [ C] Umidità relativa [%] ,31-0,28-0,24-0,18-0,12-0,03 0, ,29-0,25-0,20-0,13-0,05 0,06 0, ,27-0,22-0,16-0,08 0,02 0,15 0, ,24-0,19-0,12-0,03 0,09 0,24 0, ,22-0,16-0,08 0,03 0,16 0,33 0, ,20-0,13-0,04 0,08 0,23 0,42 0, ,18-0,10 0,00 0,13 0,30 0,51 0, ,16-0,07 0,04 0,18 0,37 0,60 0, ,14-0,04 0,08 0,24 0,44 0,69 1, ,12-0,01 0,12 0,29 0,51 0,78 1, ,09 0,02 0,16 0,34 0,58 0,87 1, ,07 0,04 0,20 0,39 0,64 0,96 1, ,05 0,07 0,24 0,45 0,71 1,05 1,47 SmartCal Checklist 11/2012 Mettler-Toledo AG

Pipette Calibration Workstation

Pipette Calibration Workstation Pipette Calibration Workstation Sistemi di taratura MCP per pipette mono- e multicanale Estremamente veloce Estremamente compatto Facile da usare Produttività migliorata Tarare con una velocità fino a

Dettagli

PREXISO LASER DISTANCE METER. Manuale d uso

PREXISO LASER DISTANCE METER. Manuale d uso PREXISO LASER DISTANCE METER Manuale d uso 1 2 3 7 6 4 5 Manuale d uso Italiano Le norme di sicurezza sono contenute nell'opuscolo allegato. Leggere attentamente le norme di sicurezza e il manuale d'uso

Dettagli

Linea di bilance ML-T Risultati affidabili Semplicità d'uso Compatte e convenienti. Innovative e compatte Pesata senza problemi

Linea di bilance ML-T Risultati affidabili Semplicità d'uso Compatte e convenienti. Innovative e compatte Pesata senza problemi Bilance ML-T Linea di bilance ML-T Risultati affidabili Semplicità d'uso Compatte e convenienti Innovative e compatte Pesata senza problemi Risultati affidabili Bilance ML-T Risultati accurati ed affidabili

Dettagli

Istruzioni d uso METTLER TOLEDO Applicazione WeighCom per bilance-comparatori AX e UMX Versione 1.0x

Istruzioni d uso METTLER TOLEDO Applicazione WeighCom per bilance-comparatori AX e UMX Versione 1.0x Istruzioni d uso METTLER TOLEDO Applicazione WeighCom per bilance-comparatori AX e UMX Versione 1.0x Indice 1 Presentazione dell'applicazione WeighCom... 3 Avvertenze importanti... 3 3 Selezione dell'applicazione

Dettagli

La norma ISO 7218:2007

La norma ISO 7218:2007 La norma ISO 7218:2007 Novità ed implicazioni nella gestione del laboratorio Dr. Angelo Viti ROMA ISS 19-20- Dicembre 2009 Angelo Viti 1/22 Angelo Viti 2/22 Organizzazione generale di un laboratorio di

Dettagli

www.vola-instruments.net DISTANCE METER

www.vola-instruments.net DISTANCE METER www.vola-instruments.net LASER www DISTANCE METER 900 INDICE: MESSA IN FUNZIONE 4 USO 6 SPECIFICHE TECNICHE 8 MENU / SETTAGGI 9 CODICI 18 CONDIZIONI PER LA MISURAZIONE 19 ISTRUZIONI DI SICUREZZA 20 3

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R Utilizzo: Le schede di frenatura Frenomat2 e Frenostat sono progettate per la frenatura di motori elettrici

Dettagli

Manuale Plastificatrice A4 Linea Classica

Manuale Plastificatrice A4 Linea Classica Manuale Plastificatrice A4 Linea Classica Descrizione: 1. Entrata busta 2. Spia pronto 3. Spia alimentazione 4. Interruttore di alimentazione 5. Uscita busta Parametro: Dimensione: 335 x 100 x 86 mm Velocità

Dettagli

IL RISPARMIO ENERGETICO E GLI AZIONAMENTI A VELOCITA VARIABILE L utilizzo dell inverter negli impianti frigoriferi.

IL RISPARMIO ENERGETICO E GLI AZIONAMENTI A VELOCITA VARIABILE L utilizzo dell inverter negli impianti frigoriferi. IL RISPARMIO ENERGETICO E GLI AZIONAMENTI A VELOCITA VARIABILE L utilizzo dell inverter negli impianti frigoriferi. Negli ultimi anni, il concetto di risparmio energetico sta diventando di fondamentale

Dettagli

LIBRETTO D ISTRUZIONI MACCHINA PRODUTTRICE DI GHIACCIO

LIBRETTO D ISTRUZIONI MACCHINA PRODUTTRICE DI GHIACCIO LIBRETTO D ISTRUZIONI MACCHINA PRODUTTRICE DI GHIACCIO 1 Gent.li clienti, grazie per aver acquistato la macchina produttrice di ghiaccio portatile. Per un uso corretto e sicuro vi preghiamo di leggere

Dettagli

MACCHINE E SERVIZI PER IL CONFEZIONAMENTO IN BLISTER CHE OFFRONO FLESSIBILITÀ E IMBALLI IN BLISTER DI ALTA QUALITÀ A PARTIRE DA UN AMPIA GAMMA DI

MACCHINE E SERVIZI PER IL CONFEZIONAMENTO IN BLISTER CHE OFFRONO FLESSIBILITÀ E IMBALLI IN BLISTER DI ALTA QUALITÀ A PARTIRE DA UN AMPIA GAMMA DI MACCHINE E SERVIZI PER IL CONFEZIONAMENTO IN BLISTER CHE OFFRONO FLESSIBILITÀ E IMBALLI IN BLISTER DI ALTA QUALITÀ A PARTIRE DA UN AMPIA GAMMA DI MATERIALI DA IMBALLO. 06 1. SOLUZIONI PER L IMBALLO 07

Dettagli

Istruzioni d uso. Kit Densità Per solidi e liquidi

Istruzioni d uso. Kit Densità Per solidi e liquidi Istruzioni d uso Kit Densità Per solidi e liquidi Indice 1 2 3 4 5 6 7 Introduzione Attrezzatura standard Preparazione della bilancia per la determinazione della densità Principio della determinazione

Dettagli

RILEVATORE DI TEMPERATURA A DISTANZA

RILEVATORE DI TEMPERATURA A DISTANZA CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO DVM8810 RILEVATORE DI TEMPERATURA A DISTANZA (cod. DVM8810) 1 DVM8810 CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO 1. Caratteristiche e applicazioni Misure precise di temperatura superficiale

Dettagli

Anno 2014. Rapporto ambientale

Anno 2014. Rapporto ambientale Anno 2014 Rapporto ambientale 1 ANNO 2014 Nell anno 2005 la SITI TARGHE S.r.l. ha ottenuto la certificazione ambientale secondo la norma internazionale ISO 14001:2004, rinnovata nel 2008, nel 2011 e nel

Dettagli

HD 2328.0 HD2328.0 TERMOMETRO A TERMOCOPPIA A DUE INGRESSI TP-14. Misura di temperatura dello strumento. Accuratezza strumento

HD 2328.0 HD2328.0 TERMOMETRO A TERMOCOPPIA A DUE INGRESSI TP-14. Misura di temperatura dello strumento. Accuratezza strumento HD 2328.0 Misura di temperatura dello strumento Risoluzione 0.1 C Accuratezza strumento L accuratezza si riferisce al solo strumento; non è compreso l errore dovuto alla termocoppia e al sensore di riferimento

Dettagli

Gestione della qualità

Gestione della qualità Una gestione efficiente della qualità in un ambiente regolamentato Garantire la conformità alla gestione della qualità e agli standard normativi (ISO, GMP) richiede una buona conoscenza dei parametri che

Dettagli

Corso di Metrologia applicata alla Meteorologia 20 Marzo 2013 Nozioni di metrologia Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica INRiM Torino g.lopardo@inrim.it Sommario Riferibilità Metrologica Incertezza

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE BILANCIA PESO-PREZZO MOD. ASEP- ASEP-P 1. INSTALLAZIONE

MANUALE D ISTRUZIONE BILANCIA PESO-PREZZO MOD. ASEP- ASEP-P 1. INSTALLAZIONE MANUALE D ISTRUZIONE BILANCIA PESO-PREZZO MOD. ASEP- ASEP-P 1. INSTALLAZIONE Per usare al meglio la bilancia leggere attentamente le seguenti avvertenze: 1. La bilancia deve essere tenuta pulita.se si

Dettagli

Un controllo della temperatura in tutte le stagioni.

Un controllo della temperatura in tutte le stagioni. Un controllo della temperatura in tutte le stagioni. Comprendere il comfort personale Il comfort personale di un individuo è influenzato da fattori ambientali come la temperatura e l umidità dell aria.

Dettagli

Sistema di climatizzazione

Sistema di climatizzazione Sistema di climatizzazione DIFFUSORI DELL ARIA E85224 Premere la parte superiore del diffusore per aprire. Regolare l orientamento e il volume del flusso d aria in base alle proprie esigenze. 54 SISTEMA

Dettagli

Tipi di carta speciali

Tipi di carta speciali Tipi di carta speciali Questo argomento include le seguenti sezioni: "Stampa su carta patinata lucida" a pagina 2-57 "Carta fotografica digitale Phaser" a pagina 2-62 "Stampa di cartoline e brochure a

Dettagli

BCSGL 2.0. THEMIS Srl Via Genovesi, 4 10128 Torino www.themis.it

BCSGL 2.0. THEMIS Srl Via Genovesi, 4 10128 Torino www.themis.it THEMIS Srl Via Genovesi, 4 10128 Torino www.themis.it TEL / FAX 011-5096445 e-mail info@themis.it Incubatore Imprese Innovative Politecnico di Torino BCSGL 2.0 Cap. Soc. 50.000,00 i.v. C.F. e P.IVA 08880320018

Dettagli

Ogni goccia è preziosa

Ogni goccia è preziosa In anticipo sul futuro Ogni goccia è preziosa Il nuovo tester per l olio da cucina testo 270: qualità e risparmio assicurati NUOVO! Oggi ancora più resistente, grazie al nuovo sensore Tester per l olio

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

Manuale di istruzioni della Bilancia pesa assi PCE-CWC

Manuale di istruzioni della Bilancia pesa assi PCE-CWC www.pce-italia.it Via Pesciatina, 878/B 55010 Gragnano Lucca - Italia Tel. : +39 0583 975114 Fax: +39 0583 974824 info@pce-italia.it www.pce-italia.it Manuale di istruzioni della Bilancia pesa assi PCE-CWC

Dettagli

SOMMARIO. INTRODUZIONE 3 Caratteristiche principali 3 Contenuto della confezione 4 Figura e legenda del prodotto 5 Legenda simboli del display 8

SOMMARIO. INTRODUZIONE 3 Caratteristiche principali 3 Contenuto della confezione 4 Figura e legenda del prodotto 5 Legenda simboli del display 8 SOMMARIO INTRODUZIONE 3 Caratteristiche principali 3 Contenuto della confezione 4 Figura e legenda del prodotto 5 Legenda simboli del display 8 COME SI INSTALLA 9 Predisposizione 9 Installazione delle

Dettagli

Dichiarazione di conformità per caldaie a carica manuale

Dichiarazione di conformità per caldaie a carica manuale Ufficio di contatto marchio di qualità: Moritz Dreher Neugasse 6 CH-8005 Zürich Tel.: +41 (0)44 250 88 16 Fax.: +41 (0)44 250 88 22 Email: dreher@holzenergie.ch Marchio di qualità Energia leg Svizzera

Dettagli

Controllo qualità. Controllo qualità della confezione Controllo del contenuto netto

Controllo qualità. Controllo qualità della confezione Controllo del contenuto netto Controllo qualità della confezione Controllo del contenuto netto Miliardi di confezioni di ogni tipo vengono riempite ogni giorno in tutto il mondo. Tutti i prodotti preconfezionati per legge devono riportare

Dettagli

Bilance Classic NewClassic MS Bilance semimicro Risultati accurati Gestione efficiente Ingombro contenuto

Bilance Classic NewClassic MS Bilance semimicro Risultati accurati Gestione efficiente Ingombro contenuto Bilance Classic NewClassic MS Bilance semimicro Risultati accurati Gestione efficiente Ingombro contenuto Risultati immediati valore nel tempo Qualità garantita Tecnologia d'avanguardia Comodità di misura

Dettagli

Criticità e potenzialità nella creazione di un progetto di efficientamento per i CAS.

Criticità e potenzialità nella creazione di un progetto di efficientamento per i CAS. Criticità e potenzialità nella creazione di un progetto di efficientamento per i CAS. Pavia, 18 dicembre 2014 Tavola rotonda su Efficienza Energetica e certificati bianchi per interventi nell ambito del

Dettagli

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 Modulo termostato a pannello 4 COLLEGAMENTO 9-12V DC/ 500mA L1 L2 ~ Riscaldatore/Aria condizionata Max. 3A Max. 2m Sensore di temperatura Per prolungare il sensore, utilizzare

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI. Scanner termico IR. Modello IRT500

MANUALE DI ISTRUZIONI. Scanner termico IR. Modello IRT500 MANUALE DI ISTRUZIONI Scanner termico IR Modello IRT500 Introduzione Grazie per aver scelto il Modello Extech IRT500. L'IRT500 IR di Laser Doppio Scanner Termico è disegnato con un laser doppio, un allarme

Dettagli

Il geniale dispositivo che taglia fino al 50% il costo del riscaldamento domestico e riduce le emissioni inquinanti.

Il geniale dispositivo che taglia fino al 50% il costo del riscaldamento domestico e riduce le emissioni inquinanti. Il geniale dispositivo che taglia fino al 50% il costo del riscaldamento domestico e riduce le emissioni inquinanti. MINORI EMISSIONI BENESSERE DIFFUSO Clima sereno invariabile AMBIENTE PULITO TEMPERATURA

Dettagli

Manuale Utente. Batterie. 2. Inserire 2 batterie AAA seguendo i simboli + / - per la polarità.

Manuale Utente. Batterie. 2. Inserire 2 batterie AAA seguendo i simboli + / - per la polarità. Introduzione Grazie per aver acquistato questo monitor della pressione sanguigna da polso, studiato per fornire un modo semplice e preciso di monitoraggio della pressione sanguigna. Si consiglia di consultare

Dettagli

Rilevatore portatile di monossido di

Rilevatore portatile di monossido di MANUALE UTENTE Rilevatore portatile di monossido di carbonio (CO) Modello CO40 Introduzione Congratulazioni per aver scelto il modello CO40 di Extech Instruments. Il CO40 rileva simultaneamente la concentrazione

Dettagli

E 4. La correzione del colore. Schede tecniche. Verifica della tonalità

E 4. La correzione del colore. Schede tecniche. Verifica della tonalità Verifica della tonalità Per eseguire una verniciatura di ripristino a regola d arte, ci si può avvicinare alla tonalità del colore della vettura correggendo la tinta o con la tecnica della sfumatura e

Dettagli

Termometro ad infrarossi Foglio illustrativo

Termometro ad infrarossi Foglio illustrativo Termometro ad infrarossi Foglio illustrativo INTRODUZIONE Questo termometro permette la misura della temperatura senza contatto, utilizzando la tecnologia ad infrarossi. Potete utilizzarlo per misurare

Dettagli

BESST C.O.P. ~ 4,6 SERIE PECULIARITÀ. - Funzionamento invernale garantito fino a -15 C. con gas refrigerante ecologico R410A

BESST C.O.P. ~ 4,6 SERIE PECULIARITÀ. - Funzionamento invernale garantito fino a -15 C. con gas refrigerante ecologico R410A PECULIARITÀ - Funzionamento invernale garantito fino a -15 C. - Gas refrigerante ecologico R410A. - Rendimento C.O.P. 4,6. - Frequenza ridotta dei cicli di sbrinamento. - Regolazione automatica della velocità

Dettagli

Riverniciatura della cabina. Parti in lamiera della cabina. Operazioni preliminari PGRT IMPORTANTE

Riverniciatura della cabina. Parti in lamiera della cabina. Operazioni preliminari PGRT IMPORTANTE Operazioni preliminari IMPORTANTE Il metallo della carrozzeria è protetto dalla corrosione mediante, tra l'altro, uno strato di zincatura. Per garantire la massima protezione anticorrosione, se questo

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA DETERMINAZIONE DELLE TARIFFE METRICHE

LINEE GUIDA PER LA DETERMINAZIONE DELLE TARIFFE METRICHE LINEE GUIDA PER LA DETERMINAZIONE DELLE TARIFFE METRICHE A cura del Gruppo di lavoro sulle tariffe metriche della Consulta dei Segretari Generali CCIAA Giugno 2007 INDICE 1. Principi generali 2. Accertamenti

Dettagli

ENA 50-60 Appendice. Istruzioni d'installazione e d'impiego. Flamco www.flamcogroup.com

ENA 50-60 Appendice. Istruzioni d'installazione e d'impiego. Flamco www.flamcogroup.com ENA 50-60 Appendice d'impiego Flamco www.flamcogroup.com Edizione 2010 / IT Indice Pagina 1. Messa in servizio 3 1.1. Messa in servizio di ENA 50/60 3 1.2. Parametri per la messa in servizio 3 2. Voci

Dettagli

LE CAPPE CHIMICHE USO IN SICUREZZA, VERIFICHE E MANUTENZIONI PERIODICHE

LE CAPPE CHIMICHE USO IN SICUREZZA, VERIFICHE E MANUTENZIONI PERIODICHE LE CAPPE CHIMICHE USO IN SICUREZZA, VERIFICHE E MANUTENZIONI PERIODICHE Incontro con il Dipartimento di Medicina Sperimentale 24 aprile 2008 Settore Prevenzione e Protezione L uso in sicurezza delle Un

Dettagli

Procedure di ripristino del sistema.

Procedure di ripristino del sistema. Procedure di ripristino del sistema. Procedura adatta a sistemi con sistema operativo Microsoft Windows 8 In questo manuale verranno illustrate tutte le procedure che potrete utilizzare per creare dei

Dettagli

AR200 AR200. Porta a lama d'aria da incasso per piccoli ingressi

AR200 AR200. Porta a lama d'aria da incasso per piccoli ingressi AR00 Porta a lama d'aria da incasso per piccoli ingressi Altezza di installazione consigliata,5 m* Montaggio incassato Lunghezze:,,5 e m Solo ventilazione, senza riscaldamento Riscaldamento elettrico:

Dettagli

Manutenzione. Stampante a colori Phaser 8400

Manutenzione. Stampante a colori Phaser 8400 Manutenzione Questo argomento include le seguenti sezioni: "Aggiunta di inchiostro" a pagina 4-20 "Svuotamento del contenitore scorie" a pagina 4-23 "Sostituzione del kit di manutenzione" a pagina 4-26

Dettagli

Guida RISCALDAMENTO - CONDIZIONAMENTO - IDROSANITARI GESTIONE CALORE - ANTINCENDIO - PROGETTAZIONE

Guida RISCALDAMENTO - CONDIZIONAMENTO - IDROSANITARI GESTIONE CALORE - ANTINCENDIO - PROGETTAZIONE Guida CONTABILIZZAZIONE CALORE Via Aosta, 19-20155 Milano Tel. 02.33104769 r.a. - Fax 02.3319317 www.colombo1967.it Il principio di funzionamento La valvola termostatizzabile, munita di testina termostatica,

Dettagli

Aiuto all applicazione EN-5 Raffreddamento, de-/umidificazione

Aiuto all applicazione EN-5 Raffreddamento, de-/umidificazione Aiuto all applicazione EN-5 Raffreddamento, de-/umidificazione Contenuti e scopo Questo aiuto all applicazione tratta delle procedure e delle esigenze inerenti la progettazione, l installazione e la sostituzione

Dettagli

GHPPEditor è un software realizzato per produrre in modo rapido e guidato un part program per controlli numerici Heidenhain.

GHPPEditor è un software realizzato per produrre in modo rapido e guidato un part program per controlli numerici Heidenhain. *+33(GLWRU GHPPEditor è un software realizzato per produrre in modo rapido e guidato un part program per controlli numerici Heidenhain. Il programma si basa su un architettura di tasti funzionali presenti

Dettagli

per immagini guida avanzata Organizzazione e controllo dei dati Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1

per immagini guida avanzata Organizzazione e controllo dei dati Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Organizzazione e controllo dei dati Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Il raggruppamento e la struttura dei dati sono due funzioni di gestione dati di Excel, molto simili tra

Dettagli

ISO/IEC 17025 : 2005 per i Laboratori di Prova

ISO/IEC 17025 : 2005 per i Laboratori di Prova ISO/IEC 17025 : 2005 per i Laboratori di Prova Perugia, 30 giugno 2005 D.ssa Daniela Vita ISO/IEC 17025:2005 1 Differenza tra UNI EN ISO 9001:2000 e ISO/IEC 17025:2005 La norma UNI EN ISO 9001:2000 definisce

Dettagli

caldaia a pellet biodom 27

caldaia a pellet biodom 27 riscaldamento a biomassa caldaia a pellet biodom 27 Il riscaldamento ecologico che offre risparmio e comfort 27 LA CALDAIA BIODOM 27 RAPPRESENTA UN MODO EFFICACE, ECONOMICO ED ECOLOGICO DI RISCALDAMENTO

Dettagli

Information @ Work di American Express

Information @ Work di American Express di American Express Le informazioni contenute nel presente documento devono essere considerate di natura privata e confidenziale e non possono essere copiate, stampate o riprodotte in alcun modo senza

Dettagli

La Procedura di Omologazione del Prodotto (OP) per la Posta Massiva

La Procedura di Omologazione del Prodotto (OP) per la Posta Massiva La Procedura di Omologazione del Prodotto (OP) per la Posta Massiva Omologazione del prodotto Per accedere alla procedura di omologazione, e quindi verificare che i propri invii siano conformi agli standard

Dettagli

Consultare le avvertenze di rischio e i consigli per la sicurezza durante le operazioni di travaso.

Consultare le avvertenze di rischio e i consigli per la sicurezza durante le operazioni di travaso. Istruzioni per la pulizia e la conservazione dei pavimenti PANDOMO Terrazzo Indicazioni preliminari Una cura periodica e adeguata, così come una protezione specifica dei pavimenti pandomo TerrazzoBasic,

Dettagli

CORSO ACCESS PARTE II. Esistono diversi tipi di aiuto forniti con Access, generalmente accessibili tramite la barra dei menu (?)

CORSO ACCESS PARTE II. Esistono diversi tipi di aiuto forniti con Access, generalmente accessibili tramite la barra dei menu (?) Ambiente Access La Guida di Access Esistono diversi tipi di aiuto forniti con Access, generalmente accessibili tramite la barra dei menu (?) Guida in linea Guida rapida Assistente di Office indicazioni

Dettagli

Procedure di ripristino del sistema.

Procedure di ripristino del sistema. Procedure di ripristino del sistema. Procedura adatta a sistemi con sistema operativo Microsoft Windows 8.1 In questo manuale verranno illustrate tutte le procedure che potrete utilizzare per creare dei

Dettagli

IL SISTEMA ELETTROFISICO DOMODRY PER LA DEUMIDIFICAZIONE E IL CONTROLLO DELL UMIDITA NELLE MURATURE

IL SISTEMA ELETTROFISICO DOMODRY PER LA DEUMIDIFICAZIONE E IL CONTROLLO DELL UMIDITA NELLE MURATURE IL SISTEMA ELETTROFISICO DOMODRY PER LA DEUMIDIFICAZIONE E IL CONTROLLO DELL UMIDITA NELLE MURATURE Strumenti e metodiche per il monitoraggio ed il controllo del microclima all interno degli edifici, con

Dettagli

Rapidamente al grado esatto Tarature di temperatura con strumenti portatili: una soluzione ideale per il risparmio dei costi

Rapidamente al grado esatto Tarature di temperatura con strumenti portatili: una soluzione ideale per il risparmio dei costi Rapidamente al grado esatto Tarature di temperatura con strumenti portatili: una soluzione ideale per il risparmio dei costi Gli strumenti per la misura di temperatura negli impianti industriali sono soggetti

Dettagli

Sez. J.1 Sistemi e tecnologie ad aria compressa, di ausilio alla produzione SISTEMI DI RAFFREDDAMENTO TUBI VORTEX FRIGID-X TM VORTEX TUBE

Sez. J.1 Sistemi e tecnologie ad aria compressa, di ausilio alla produzione SISTEMI DI RAFFREDDAMENTO TUBI VORTEX FRIGID-X TM VORTEX TUBE Sez. J.1 Sistemi e tecnologie ad aria compressa, di ausilio alla produzione SISTEMI DI RAFFREDDAMENTO DC COOLING TUBI VORTEX FRIGID-X TM VORTEX TUBE Documentazione non registrata, soggetta a modifiche

Dettagli

source Source X Performance NUOVI SISTEMI RADIANTI

source Source X Performance NUOVI SISTEMI RADIANTI source X Performance Source NUOVI SISTEMI RADIANTI X PERFORMANCE I componenti che fanno parte della sezione X Performance, sono realizzati con materiali di elevatissima qualità e studiati per dare il massimo

Dettagli

Flessibilità totale. Qualità affidabile.

Flessibilità totale. Qualità affidabile. Flessibilità totale. Qualità affidabile. Workstation per la colorazione ed il montaggio dei vetrini Leica La scelta intelligente per tutti i laboratori Flessibilità intelligente Grazie alla versatilità,

Dettagli

Titration Automation. Totale automazione dei processi di titolazione per la massima efficienza e sicurezza

Titration Automation. Totale automazione dei processi di titolazione per la massima efficienza e sicurezza Titration Automation Titolazione e automazione Rondolino Rondo 12 Rondo 15 Rondo 20 Rondo 30 Rondo 60 Rondo 60 plus Totale automazione dei processi di titolazione per la massima efficienza e sicurezza

Dettagli

Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico. Serie EPRC10-EC/PWM ITA

Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico. Serie EPRC10-EC/PWM ITA Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico Serie EPRC10-EC/PWM ITA Serie EPRC10-EC/PWM 12V O 24V (RICONOSCIMENTO AUTOMATICO) EPRC10-EC è un regolatore di carica PWM che accetta

Dettagli

TECHNICAL TOOLS VERNICIATURA A POLVERE E DECORAZIONE SUBLIMATICA SU CERAMICA. Informazioni: 1. Versatilità dei prodotti vernicianti

TECHNICAL TOOLS VERNICIATURA A POLVERE E DECORAZIONE SUBLIMATICA SU CERAMICA. Informazioni: 1. Versatilità dei prodotti vernicianti TECHNICAL TOOLS Idee e applicazioni con i prodotti Decoral System VERNICIATURA A POLVERE E DECORAZIONE SUBLIMATICA SU CERAMICA Metodo per l applicazione di prodotti vernicianti in polvere su materiali

Dettagli

Gestione delle Cartelle dei Messaggi di Posta Elettronica

Gestione delle Cartelle dei Messaggi di Posta Elettronica CADMO Infor ultimo aggiornamento: febbraio 2012 Gestione delle Cartelle dei Messaggi di Posta Elettronica Premessa...1 Le Cartelle dei Messaggi di Posta Elettronica utilizzate da Outlook Express...2 Cose

Dettagli

Informazioni Prodotto

Informazioni Prodotto Energia. Calore. Innovazione. Informazioni Prodotto www.a-tron.de Informazioni generali Il VARMECO NOVA-TRON basato sul principio tecnico della cogenerazione, viene utilizzato per sistemi che necessitano

Dettagli

SAFELINE Metal Detection

SAFELINE Metal Detection SAFELINE Metal Detection Rivelazione dei metalli Miglioramento della due diligence Efficace rivelazione dei metalli Ottimizzazione del controllo del sistema Funzionamento a prova di guasto Massima sicurezza

Dettagli

LA NUOVA GENERAZIONE DI COMFORT ED EFFICIENZA

LA NUOVA GENERAZIONE DI COMFORT ED EFFICIENZA LA NUOVA GENERAZIONE DI COMFORT ED EFFICIENZA GLI INNOVATIVI CLIMATIZZATORI IN POMPA DI CALORE DC INVERTER FEEL LINE DI NUOVA PROGETTAZIONE NASCONO DA TRENT ANNI DI INNOVAZIONE CONTINUA NELLA CLIMATIZZAZIONE

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO LOR-THERM 105. Cod. 523.0000.102

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO LOR-THERM 105. Cod. 523.0000.102 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO LOR-THERM 105 Cod. 523.0000.102 Perché la garanzia sia valida, installare e utilizzare il prodotto secondo le istruzioni contenute nel presente manuale. È perciò di fondamentale

Dettagli

Modo d impiego CONTROL TV 100. Vi ringraziamo per aver scelto un telecomando Meliconi. UTILIZZO TASTI E FUNZIONI

Modo d impiego CONTROL TV 100. Vi ringraziamo per aver scelto un telecomando Meliconi. UTILIZZO TASTI E FUNZIONI I Modo d impiego CONTROL TV 100 Vi ringraziamo per aver scelto un telecomando Meliconi. Il telecomando di ricambio CONTROL TV 100 è stato studiato per comandare un televisore. Grazie alla sua ampia banca

Dettagli

CONTROLLO E UTILIZZO DELL INCHIOSTRO

CONTROLLO E UTILIZZO DELL INCHIOSTRO Conservazione dell inchiostro CONTROLLO E UTILIZZO DELL INCHIOSTRO E opportuno conservare l inchiostro in luogo secco, ventilato e buio con una temperatura compresa tra i 10 e i 25 C (evitare le radiazioni

Dettagli

BI-O.K. STEAM INDICATORE BIOLOGICO per il controllo dei processi di sterilizzazione con vapore saturo

BI-O.K. STEAM INDICATORE BIOLOGICO per il controllo dei processi di sterilizzazione con vapore saturo BI-O.K. STEAM INDICATORE BIOLOGICO per il controllo dei processi di sterilizzazione con vapore saturo INTRODUZIONE PROPPER BI-OK è un sistema per il controllo biologico dei cicli di sterilizzazione con

Dettagli

Misura di Na. Determinazione specifica del sodio semplice e accurata. Easy Na Semplice Accurato Specifico

Misura di Na. Determinazione specifica del sodio semplice e accurata. Easy Na Semplice Accurato Specifico Misura di Na Immagine dettagliata dell'analizzatore di sodio con particolare della cella di misurazione (becher con sensori) Easy Na Semplice Accurato Specifico Determinazione specifica del sodio semplice

Dettagli

UNI CEI EN ISO/IEC 17025 Sez. 4 e requisiti SINAL per l accreditamento dei laboratori

UNI CEI EN ISO/IEC 17025 Sez. 4 e requisiti SINAL per l accreditamento dei laboratori UNI CEI EN ISO/IEC 17025 Sez. 4 e requisiti SINAL per l accreditamento dei laboratori Struttura della norma ISO/IEC 17025 1. Scopo 2. Riferimenti normativi 3. Termini e definizioni 4. Requisiti gestionali

Dettagli

LAME D ARIA STANDARD STANDARD

LAME D ARIA STANDARD STANDARD Sez. B.3 Sistemi e tecnologie ad aria compressa, di ausilio alla produzione DC COOLING Alternative cooling solutions LAME D ARIA STANDARD STANDARD Air blade TM Air knives Documentazione non registrata,

Dettagli

Istruzioni di funzionamento. Sensore di livello capacitivo. N. di disegno. 701222/03 10/1997

Istruzioni di funzionamento. Sensore di livello capacitivo. N. di disegno. 701222/03 10/1997 Istruzioni di funzionamento R Sensore di livello capacitivo N. di disegno. 701222/03 10/1997 Utilizzo conforme all applicazione Il sensore di livello capacitivo sorveglia lo stato di riempimento di contenitori.

Dettagli

SUHNER to go - senza fili per la levigatura più fine. Potatili, durature e potenti SUHNER presenta le nuove levigatrici a batteria

SUHNER to go - senza fili per la levigatura più fine. Potatili, durature e potenti SUHNER presenta le nuove levigatrici a batteria Comunicato stampa SUHNER to go - senza fili per la levigatura più fine Potatili, durature e potenti SUHNER presenta le nuove levigatrici a batteria SUHNER Abrasive Expert amplia la propria gamma di prodotti

Dettagli

Guida alla pesata. Pesare correttamente con le bilance da laboratorio. Guida. Esperienza Pesate migliori Utilizzo senza errori Risultati precisi

Guida alla pesata. Pesare correttamente con le bilance da laboratorio. Guida. Esperienza Pesate migliori Utilizzo senza errori Risultati precisi Guida alla pesata Esperienza Pesate migliori Utilizzo senza errori Risultati precisi Guida Pesare correttamente con le bilance da laboratorio 2 METTLER TOLEDO Guida alla pesata Pesare correttamente con

Dettagli

SEC-ALARM100/110/120 Sistemi di allarme

SEC-ALARM100/110/120 Sistemi di allarme SEC-ALARM100/110/120 Sistemi di allarme ITALIANO ISTRUZIONI Introduzione: Sistema di allarme senza fi li Plug and Play multifunzione. Installazione facile e rapida. Funziona a batterie, rendendo inutili

Dettagli

Compressori rotativi a vite da 5,5 a 30 kw. Serie. Modulo

Compressori rotativi a vite da 5,5 a 30 kw. Serie. Modulo Compressori rotativi a vite da 5,5 a 30 kw Serie Approfittate dei vantaggi BALMA Fin dal 1950, BALMA offre il giusto mix di flessibilità ed esperienza per il mercato industriale, professionale e hobbistico

Dettagli

Manuale d uso. SSH-1 Pressa a membrana per cappelli

Manuale d uso. SSH-1 Pressa a membrana per cappelli Manuale d uso SSH-1 Pressa a membrana per cappelli 1 Parametri tecnici Tipo: SSH-1 pressa a caldo con menbrana per cappelli Potenza: 230 V 50 Hz Collegamento pneomatico: max 10 bar Consumo: 450 W Consumo

Dettagli

Diode Array 7440 SD. Apparecchio NIR per analisi in linea. Affidabile, Accurato, Immediato

Diode Array 7440 SD. Apparecchio NIR per analisi in linea. Affidabile, Accurato, Immediato Diode Array 7440 SD Apparecchio NIR per analisi in linea Tutti i tipi di Snack Food Umidità, Grassi, sale Design industriale e sanitario Interfaccia basata su Web Affidabile, Accurato, Immediato Il controllo

Dettagli

REP 050 MISURATORE DI ECCENTRICITA PER RUOTE VEICOLI INDUSTRIALI.

REP 050 MISURATORE DI ECCENTRICITA PER RUOTE VEICOLI INDUSTRIALI. Cod. 024.042 REP 050 MISURATORE DI ECCENTRICITA PER RUOTE VEICOLI INDUSTRIALI. REP 050 è un nuovo strumento per la misurazione dell eccentricità radiale e laterale dei pneumatici di ruote per veicoli industriali.

Dettagli

a 5 assi Automazione Da chi si dedica ad aiutarvi a trovare la strada della produttività

a 5 assi Automazione Da chi si dedica ad aiutarvi a trovare la strada della produttività Automazione a 5 assi Da chi si dedica ad aiutarvi a trovare la strada della produttività Il fresatore Lava CNC 500 è solo uno degli esempi dell approccio innovativo che 3M ESPE applica a tutti gli aspetti

Dettagli

Fare riferimento alle Schede Tecniche dei Detergenti Deltron (RLD63V) per selezionare i detergenti e gli sgrassanti adatti.

Fare riferimento alle Schede Tecniche dei Detergenti Deltron (RLD63V) per selezionare i detergenti e gli sgrassanti adatti. GLOBAL REFINISH SYSTEM Luglio 2009 Scheda Tecnica PRIMA D839 DESCRIZIONE DEL PRODOTTO Prima D839 è un fondo bicomponente grigio, adatto per un ampia gamma di ritocchi comuni. Caratterizzato da versatilità,

Dettagli

Descrizione del funzionamento

Descrizione del funzionamento Descrizione del funzionamento Laddomat 21 ha la funzione di......all accensione, fare raggiungere velocemente alla caldaia una temperatura di funzionamento elevata....durante il riempimento, preriscaldare

Dettagli

Manual. Safescan 155 & 165 series. English Nederlands Deutsch Français Español Italiano Português

Manual. Safescan 155 & 165 series. English Nederlands Deutsch Français Español Italiano Português Manual Safescan 155 & 165 series English Nederlands Deutsch Français Español Italiano Português 1 Manuale Safescan 155 & 165 series Contenuto dell imballaggio: Safescan rilevatore di banconote contraffatte

Dettagli

ISTRUZIONI D USO VALVOLE TERMOSTATICHE RIPATITORI COSTI RISCALDAMENTO

ISTRUZIONI D USO VALVOLE TERMOSTATICHE RIPATITORI COSTI RISCALDAMENTO ISTRUZIONI D USO VALVOLE TERMOSTATICHE E RIPATITORI COSTI RISCALDAMENTO INTRODUZIONE Se il Vostro impianto centralizzato è stato dotato di un sistema di contabilizzazione del calore con ripartizione delle

Dettagli

Tipi di carta speciali

Tipi di carta speciali Tipi di carta speciali Questo argomento include le seguenti sezioni: "Stampa di carta fotografica ad alta risoluzione" a pagina 2-41 "Stampa su carta impermeabile" a pagina 2-49 Stampa di carta fotografica

Dettagli

Sistema di acquisizione dati WiFi

Sistema di acquisizione dati WiFi Sistema di acquisizione dati WiFi Saveris 2 Il nuovo modo di monitorare temperatura e umidità Trasmissione dati via WLAN Tutti i valori di misura disponibili sempre, ovunque e su qualsiasi dispositivo

Dettagli

Troppo umido? Vi deumidifichiamo il clima.

Troppo umido? Vi deumidifichiamo il clima. Troppo umido? Vi deumidifichiamo il clima. Deumidificazione ad adsorbimento Deumidificazione ad adsorbimento I nostri deumidificatori ad adsorbimento garantiscono un clima costante 24 ore su 24. In centrali

Dettagli

Impianti fotovoltaici con immissione in rete non a norma e conseguenza distruttive per la presenza di spike ad alta tensione

Impianti fotovoltaici con immissione in rete non a norma e conseguenza distruttive per la presenza di spike ad alta tensione Impianti fotovoltaici con immissione in rete non a norma e conseguenza distruttive per la presenza di spike ad alta tensione Oggi vogliamo approfondire l annoso problema dell innalzamento della tensione

Dettagli

Rapporto di taratura di strumenti per pesare

Rapporto di taratura di strumenti per pesare Rapporto di taratura di strumenti per pesare Cliente esempio Indirizzo CAP 15121 Località Alessandria (AL) Relazione n 114 del 12/01/2013 Data di emissione relazione: 12/01/2013 Data di esecuzione prove:

Dettagli

IMPOLLINAZIONE MECCANICA DEL KIWI

IMPOLLINAZIONE MECCANICA DEL KIWI IMPOLLINAZIONE MECCANICA DEL KIWI INTRODUZIONE L actinidia è una specie dioica, in quanto presenta fiori unisessuali femminili e maschili su piante diverse. La pezzatura del frutto e e quindi il valore

Dettagli

ELENCO CLIENTI FORNITORI Patch1

ELENCO CLIENTI FORNITORI Patch1 ELENCO CLIENTI FORNITORI Patch1 Il pacchetto P15_200ElencoCF_Patch1.exe contiene una serie di aggiornamenti alla procedura di generazione del file contenente l. Download: 1) Assicurarsi di avere una versione

Dettagli

CATALOGO RISCALDAMENTO ELETTRICO

CATALOGO RISCALDAMENTO ELETTRICO DESIGN & PRODUCTION la nuova generazione del calore M A D E I N L Y I T A CATALOGO RISCALDAMENTO ELETTRICO Convettori naturali Radiatori a calor dolce Pannelli radianti Scaldasalviette Pannelli radianti

Dettagli

Igro-Termometro di Precisione Modello RH490

Igro-Termometro di Precisione Modello RH490 Manuale d Istruzioni Igro-Termometro di Precisione Modello RH490 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l Igro-Termometro di Precisione Extech RH490. Questo di dispositivo misura Umidità, Temperatura

Dettagli

CHE COSA CAMBIA CON LA NUOVA NORMA EUROPEA PER PROFILI IN PVC UNI EN 12608

CHE COSA CAMBIA CON LA NUOVA NORMA EUROPEA PER PROFILI IN PVC UNI EN 12608 COSTRUIRE SERRAMENTI IN PVC CHE COSA CAMBIA CON LA NUOVA NORMA EUROPEA PER PROFILI IN PVC UNI EN 12608 1 La norma europea rivolta alla definizione delle caratteristiche dei profili in PVC per finestre

Dettagli

CAMBIO LIQUIDO E PULIZIA CIRCUITO DI RAFFREDDAMENTO: by Antsrp

CAMBIO LIQUIDO E PULIZIA CIRCUITO DI RAFFREDDAMENTO: by Antsrp CAMBIO LIQUIDO E PULIZIA CIRCUITO DI RAFFREDDAMENTO: by Antsrp In questa guida viene spiegato come sostituire il liquido refrigerante del circuito di raffreddamento della Ibiza (anche se il procedimento

Dettagli

SCEGLIETE LA COMPETENZA CITROËN GUIDA ALLA CLIMATIZZAZIONE

SCEGLIETE LA COMPETENZA CITROËN GUIDA ALLA CLIMATIZZAZIONE SCEGLIETE LA COMPETENZA CITROËN GUIDA ALLA CLIMATIZZAZIONE UNA CLIMATIZZAZIONE IN BUONE CONDIZIONI NON SI LIMITA A MIGLIORARE IL VOSTRO COMFORT Il vostro impianto di climatizzazione è reversibile. Caldo

Dettagli