GUIDA INSTALLAZIONE KIT PROGESTY

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GUIDA INSTALLAZIONE KIT PROGESTY"

Transcript

1 GUIDA INSTALLAZIONE KIT PROGESTY Estrarre la centrale PROGESTY dalla scatola ed aprirla facendo leva sulla fessura in basso (vedi fig. 1 ultima pagina). Avvitare l antenna alla centrale. Collegare i 2 cavetti della batteria interna (rosso e nero). Richiudere la centrale. Collegare il cavetto telefonico presente nella scatola dalla centrale (ingresso LINE IN) alla presa telefonica oppure se avete acquistato il modulo GSM esterno il cavetto telefonico va collegato ad uno dei due ingressi presenti sul GSM stesso. Collegare il cavetto di alimentazione esterno 220V alla presa di lato a destra della centrale (evidenziata in fig. 2 ultima pagina). Collegare tutte le batterie dentro i vari sensori, tenendo lontani i magneti dal corpo del sensore e i pir spenti per evitare false registrazioni involontarie. NOTA BENE: Per semplicità gli esempi verranno quasi sempre fatti simulando l installazione di un kit standard, ovvero un kit che abbia oltre logicamente alla centrale, 2 telecomandi, 8 sensori magnetici porta-finestra e 1 sensore PIR volumetrico. NOTA BENE: In fase di programmazione, nel caso fosse necessario inserire zone a doppia cifra, ovvero, 10, 11 e 12 si dovrà digitare SET0 (per la zona 10), SET1 (per la zona 11) e SET2 (per la zona 12). ATTENZIONE: Le parti relative alle ISTRUZIONI AVANZATE evidenziate in questa guida, normalmente non devono essere seguite per una installazione standard. Ad ogni modo sono state inserite per dare una più completa informazione sul sistema e sulla sua configurazione. E sconsigliato seguire tali istruzioni finchè non si avrà la padronanza di configurazione della centrale. 1) REGISTRARE I TELECOMANDI ALLA CENTRALE NOTA BENE: le virgole logicamente non devono essere digitate. Premere sulla tastiera della centrale SET, (6 volte lo zero), OK (ATTENZIONE questa procedura va eseguita ogni volta che si deve entrare in modalità programmazione). premere 60, ok, 1, ok, premere il pulsante lucchetto chiuso del PRIMO telecomando per farlo riconoscere alla centrale, poi (se si ha un altro telecomando) premere subito 2, ok e premere il pulsante lucchetto chiuso del SECONDO telecomando per farlo riconoscere alla centrale. In caso di ulteriori telecomandi da registrare continuare con la procedura aumentando il numero (3, 4, 5 ecc. fino ad 8) per ogni telecomando da registrare. E possibile registrare fino ad 8 telecomandi. Al termine premere 2 volte RESET. II pulsante lucchetto chiuso arma la centrale. Il pulsante lucchetto aperto disarma la centrale. Il pulsante fulmine fa scattare l allarme. Nel caso in cui la posizione dove viene registrato il telecomando (da 1 a 8) sia già occupata, in fase di registrazione, quando verrà premuto il pulsante lucchetto chiuso del telecomando si udirà un lungo BIP della centrale. In quel caso dovrà essere cancellata la registrazione esistente. Per cancellare i telecomandi: Premere Poi premere 60, OK, 1, OK, #, OK Con questa procedura si cancella il primo telecomando. Per cancellare gli altri telecomandi al posto di 1 inserire il numero relativo al telecomando che deve essere cancellato. Per cancellare tutti i telecomandi registrati si può seguire questa scorciatoia: Premere Poi premere 69, OK, #, OK 2) REGISTRARE I SENSORI ALLA CENTRALE Premessa: la centrale dispone di 8 zone senza fili da 71 a 78 e su ogni zona si possono registrare fino a 3 sensori (la centrale può dunque ospitare fino a 24 sensori). Poniamo l esempio di registrare i sensori di un kit standard, ovvero 8 sensori magnetici porta-finestra ed 1 PIR volumetrico. Registrare i sensori magnetici per porta-finestra sulle prime 3 zone ovvero sugli spazi Nella quinta zona (la quarta è consigliato riservarla per ulteriori sensori magnetici che potrebbero essere utilizzati in futuro) colleghiamo i volumetrici sulle zone e Nel caso normale del kit standard ci sarà solo 1 PIR da registrare. Premere sulla tastiera della centrale SET, (6 volte lo zero), OK - prima la zona 1 (da 71.1 a 71.3) premere 71, ok, 1, ok e atttivare il PRIMO sensore (allontanando il magnete dal corpo del sensore) per farlo registrare alla centrale. poi subito dopo premere 2, OK e atttivare il SECONDO sensore (allontanando il magnete dal corpo del sensore) per farlo registrare alla centrale. poi subito dopo premere 3, OK e atttivare il TERZO sensore (allontanando il magnete dal corpo del sensore) per farlo registrare alla centrale. - poi la zona 2 (da 72.1 a 72.3). Se sul display della centrale è visualizzato in alto a destra C71 premere 1 volta RESET, altrimenti premere sulla tastiera della centrale SET, (6 volte lo zero), OK premere 72, ok, 1, ok e atttivare il QUARTO sensore (allontanando il magnete dal corpo del sensore) per farlo registrare alla centrale. poi subito dopo premere 2, ok e atttivare il QUINTO sensore (allontanando il magnete dal corpo del sensore) per farlo registrare alla centrale. poi subito dopo premere 3, ok e atttivare il SESTO sensore (allontanando il magnete dal corpo del sensore) per farlo registrare alla centrale. - poi la zona 3 (da 73.1 a 73.3). Se sul display della centrale è visualizzato in alto a destra C72 premere 1 volta RESET, altrimenti premere sulla tastiera della centrale SET, (6 volte lo zero), OK premere 73, ok, 1, ok e atttivare il SETTIMO sensore (allontanando il magnete dal corpo del sensore) per farlo registrare alla centrale. poi subito dopo premere 2, ok e atttivare l OTTAVO sensore (allontanando il magnete dal corpo del sensore) per farlo registrare alla centrale. - Registrare il PIR sulla quinta zona: poi la zona 5 (da 75.1 a 75.3). Se sul display della centrale è visualizzato in alto a destra C73 premere 1 volta RESET, altrimenti premere sulla tastiera della centrale SET, (6 volte lo zero), OK premere 75, ok, 1, ok e atttivare il sensore PIR (inserire la batteria nel sensore volumetrico ed attivarlo con la levetta presente a lato) per farlo registrare alla centrale. Al termine della registrazione dei sensori premere 2 volte RESET. Armare la centrale premendo il pulsante con il lucchetto chiuso sul telecomando. Far attivare un sensore. Se non scatta l allarme significa che la registrazione dei sensori non è stata eseguita correttamente. In tal caso RESETTARE LA CENTRALE (CON L APPOSITA PROCEDURA DI SEGUITO DESCRITTA) E RIPERCORRERE TUTTI I PASSI PRECEDENTI. I sensori PIR possono essere modificati come portata di ricezione (da 4-6 mt. a 5-9 mt. fino a 8-12 mt.) spostando l apposito jumper (vedi fig. 5 ultima pagina). Tra una rilevazione e la successiva occorrono circa 30 secondi. Attenzione, non spostare il jumper della modalità di lavoro (vedi fig. 5 ultima pagina, non spostare!!! ), altrimenti il PIR non lavorerà più in modo corretto. I sensori magnetici porta-finestra vanno posizionati come in fig. 6. Quando le batterie dei sensori registrati alla centrale (sia PIR che magnetici) inizieranno a scaricarsi, la centrale stessa emetterà un suono e sul display si leggerà: ZX (dove X è la zona dov è stato registrato il sensore) LOW. In questo caso si dovrà sostituire le batterie al più presto. Nel caso in cui la posizione dove viene registrato il sensore sia già occupata, in fase di registrazione, quando verrà attivato il sensore si udirà un lungo BIP della centrale. In quel caso dovrà essere cancellata la registrazione esistente. Per cancellare i sensori: Premere Poi premere 71, OK, 1, OK, #, OK Con questa procedura si cancella il primo sensore della zona. Per cancellare gli altri sensori della zona 1 al posto di 1 inserire il numero (2 o 3) relativo alla sensore che deve essere cancellato. Per cancellare i sensori delle altre zone al posto di 71 digitare il numero relativo alla zona che si vuole cancellare (72, 73, 74, 75, 76, 77 o 78). 3) RESET TOTALE DELLA CENTRALE SOLO SE NECESSARIO RESET TOTALE CENTRALE DA EFFETTUARSI ESCLUSIVAMENTE IN CASO DI ERRORI DI REGISTRAZIONE O PROGRAMMAZIONE Premere SET, (6 volte lo zero), OK, 80, OK, #, OK In questo modo viene resettata la centrale alle impostazioni di fabbrica, dopo si devono ripercorrere i passi precedenti. 4) IMPOSTARE L ORA CORRETTA SULLA CENTRALE premere sulla tastiera della centrale SET, (6 volte lo zero), OK premere 38, OK, mese (2 cifre), giorno (2 cifre), orario (4 cifre), OK esempio sono le 11:15 del 12 marzo (mese 03) imposteremo 38, OK, , OK

2 5) IMPOSTARE LE TIPOLOGIE (ATTRIBUTI) DI ZONA Ponendo sempre l esempio dei sensori di un kit standard, ovvero 8 sensori magnetici porta-finestra ed 1 PIR volumetrico: Gli 8 sensori magnetici porta-finestra sono stati registrati sulle zone da 71 a 73 mentre il PIR volumetrico è stato registrato sulla zona 75. Assegnare dalla zona 71 alla zona 73 l attributo sensore perimetrale (Perimeter) ed alla zona 75 l attributo sensore interno (Intrusion Alarm), digitando sulla centrale: SET, (6 volte lo zero), OK Poi premere 30, OK, , OK Così facendo si otterrà il seguente risultato: - Le zone 1, 2, 3 e 4 zone avranno l attributo 6 (Perimeter), ovvero avranno sensori perimetrali. - Le zone 5 e 6 avranno l attributo 5 (Intrusion Alarm), ovvero avranno sensori interni. - La zona 7 avrà l attributo 1 (Fire Alarm), ovvero avrà sensori fumo e sarà attiva 24h (anche a centrale disarmata). - La zona 8 avrà l attributo 2 (Gas Alarm), ovvero avrà sensori gas e sarà attiva 24h (anche a centrale disarmata). Nel caso di installazione del kit standard la zona 7 e la zona 8 possono avere l attributo 0 anziché l attributo 1 e 2. ATTENZIONE le zone dalla 9 alla 12 sono riservate ai sensori filari e se non vengono utilizzati va messo l attributo 0. In ogni caso, anche se alcune zone senza fili non vengono utilizzate per registrare i sensori, queste dovranno sempre avere il loro attributo. In pratica dopo aver digitato 30 e poi OK, si dovrà SEMPRE inserire un numero di 12 cifre (ogni cifra è appunto un attributo per la relativa zona). Se questo non verrà fatto la centrale non accetterà il codice e effettuerà un lungo BIP. - L attributo 3 (Emergency Alarm) viene assegnato a sensori 24h diversi da sensori gas, fumo e telecomandi medici e la zona sarà attiva 24h (anche a centrale disarmata). - L attributo 4 (Medical Alarm) viene assegnato a telecomandi medici e la zona sarà attiva 24h (anche a centrale disarmata). - L attributo 7 (Door-bell) viene assegnato a sensori campanello (non fanno scattare la centrale ma solo suonare il campanello) e la zona sarà attiva 24h (anche a centrale disarmata). 6) IMPOSTARE I NUMERI TELEFONICI DA CHIAMARE IN CASO DI ALLARME Premere Poi (per inserire il primo numero di telefono da chiamare) premere 10, OK, NUMERO DI TELEFONO, OK e poi RESET Poi (per inserire il secondo numero di telefono da chiamare) premere 11, OK, NUMERO DI TELEFONO, OK e poi RESET Poi (per inserire il terzo numero di telefono da chiamare) premere Poi (per inserire il quarto numero di telefono da chiamare) premere Poi (per inserire il quinto numero di telefono da chiamare) premere 12, OK, NUMERO DI TELEFONO, OK e poi RESET 13, OK, NUMERO DI TELEFONO, OK e poi RESET 14, OK, NUMERO DI TELEFONO, OK e poi RESET PER CANCELLARE IL PRIMO NUMERO PREMERE 10, OK, #, OK Per cancellare gli altri numeri telefonici invece che 10 digitare il numero a 2 cifre corrispondente al numero di telefono da cancellare. 7) REGISTRARE IL MESSAGGIO IN CASO DI ALLARME Premere 50, OK, 0, OK poi registrare il messaggio (entro 10 secondi) e poi premere nuovamente OK Premere 1 e OK per riascoltare il messaggio 8) REGISTRARE LA SIRENA SENZA FILI SW1 (OPZIONALE) Nel caso si disponga di una sirena senza fili modello SW1 procedere come segue: Premere Poi premere 26, OK, digitare il codice di 8 cifre situato dietro alla sirena SW1, OK Per cancellare un codice sirena premere 26, OK, #, OK 9) MODIFICARE LA PASSWORD PER DISARMARE LA CENTRALE La password di fabbrica è 1234 e serve per disarmare la centrale da tastiera o per poterla comandare da remoto. Per modificarla premere: Poi premere 09, OK, digitare la nuova password (di 4 cifre), digitare nuovamente la nuova password (di 4 cifre), OK Esempio: 09, OK, 5678, 5678, OK Così facendo la nuova password sarà ATTENZIONE: annotarsi bene la nuova password, poiché non può essere recuperata da personale esterno in caso di dimenticanza. 10) DOPO QUANTI SQUILLI RISPONDE LA CENTRALE? Per impostare il numero di squilli telefonici (di fabbrica sono 8) prima che la centrale risponda premere: Poi premere 23, OK, inserire il numero (di 2 cifre) degli squilli desiderati (DA 05 A 08), OK 11) QUANTE VOLTE LA CENTRALE CHIAMA IL NUMERO? Per impostare il numero di tentativi di chiamata (di fabbrica sono 5) ai numeri telefonici inseriti premere: Poi premere 22, OK, inserire il numero di tentativi di chiamata che deve fare (da 1 a 9), OK

3 12) RITARDO INSERIMENTO CENTRALE E RITARDO ATTIVAZIONE ALLARME Da fabbrica la centrale non ha nessun tipo di ritardo attivato. E però possibile attivare un ritardo di inserimento della centrale (comodo per poter avere il tempo di uscire di casa dopo aver armato la centrale) ed un ritardo per l attivazione dell allarme (comodo quando si rientra in casa per aver tempo di disarmare la centrale prima che scatti la sirena). Per impostare i ritardi premere: Poi premere 33, OK, (ritardo di attivazione allarme), (ritardo di inserimento della centrale), (zone a cui associare i ritardi), OK Il tempo dei ritardi deve essere di 2 cifre ed espresso in secondi (da 00 a 99). Esempio: impostiamo un ritardo di attivazione allarme di 50 secondi e ritardo nell inserimento della centrale di 30 secondi per le zone 1, 3, 5, 8. Premere 33, OK, 50, 30, 1358, OK 13) DURATA SIRENA INTERNA Per impostare il tempo di durata della sirena interna alla centrale (di fabbrica è 20 minuti) premere: Poi premere 34, OK, (tempo di durata sirena), (zone a cui associare il tempo di durata della sirena), OK Il tempo di durata della sirena deve essere di 2 cifre ed espresso in minuti (03 a 99). Esempio: impostiamo una durata della sirena di 5 minuti ed associarlo alle zone 1, 2, 4, 5, 7. Premere 34, OK, 05, 12457, OK NOTA BENE: Le zone non associate al tempo di durata non faranno mai suonare la sirena. 14) DURATA SIRENA ESTERNA Per impostare il tempo di durata della sirena esterna (di fabbrica è 20 minuti) premere: Poi premere 35, OK, (tempo di durata sirena), ((zone a cui associare il tempo di durata della sirena), OK Il tempo di durata della sirena deve essere di 2 cifre ed espresso in minuti (03 a 99). Esempio: impostiamo una durata della sirena di 3 minuti ed associarlo alle zone 2, 4, 5, 6. Premere 35, OK, 03, 2456, OK NOTA BENE: Le zone non associate al tempo di durata non faranno mai suonare la sirena. NOTA BENE: Molte sirene esterne hanno comunque un sistema di impostazione interno della loro durata. Fare riferimento ai relativi manuali. 15) PARTIZIONI E possibile creare fino ad 8 partizioni. Ogni partizioni può contenere più zone. Premere - Per creare la partizione 1 premere: 41, OK, (zone da associare alla prima partizione), OK e RESET - Per creare la partizione 2 premere: 42, OK, (zone da associare alla prima partizione), OK e RESET - Per creare la partizione 3 premere: 43, OK, (zone da associare alla prima partizione), OK e RESET - Per creare la partizione 4 premere: 44, OK, (zone da associare alla prima partizione), OK e RESET - Per creare la partizione 5 premere: 45, OK, (zone da associare alla prima partizione), OK e RESET - Per creare la partizione 6 premere: 46, OK, (zone da associare alla prima partizione), OK e RESET - Per creare la partizione 7 premere: 47, OK, (zone da associare alla prima partizione), OK e RESET - Per creare la partizione 8 premere: 48, OK, (zone da associare alla prima partizione), OK e RESET Le stesse zone possono essere contenute in diverse partizioni Esempio: impostiamo la prima partizione in modo che da potere attivare-disattivare tutte le zone, ovvero la 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8. Premere 41, OK, , OK impostiamo la seconda partizione in modo che da potere attivare-disattivare le zone 1, 2, 3, 4. Premere 42, OK, 1234, OK Seguendo questi esempi utilizzando un kit standard sarà possibile con il telecomando 1 attivare tutte le zone, ovvero sia i sensori magnetici porta-finestra che il PIR volumetrico e sarà utile da attivare quando nessuno è presente in casa. Con il telecomando 2 sarà possibile attivare le zone dei sensori magnetici porta-finestra senza attivare le zone dei PIR volumetrici. Questo è utile per attivare appunto i sensori perimetrali e poter girare per casa senza far scattare l allarme. L allarme scatterà solo se un sensore perimetrale magnetico verrà attivato (ad esempio se qualcuno tenta di entrare in casa forzando una porta o una finestra durante la notte). Per cancellare la partizione 1 premere 41, OK, #, OK Per cancellare le altre partizioni digitare al posto del 41 la il numero corrispondente alla partizione desiderata. Di fabbrica le partizioni contengono tutte le zone. NOTA BENE: ad ogni partizione corrisponde un telecomando per poterla attivare o disattivare. Alla partizione 1 corrisponde il telecomando registrato sulla zona telecomandi 1, alla partizione 2 corrisponde il telecomando registrato sulla zona telecomandi 2 e così via fino alla partizione 8 a cui corrisponde il telecomando registrato sulla zona telecomandi 8. E possibile fare in modo che la centrale si armi e si disarmi in automatico ad un orario prefissato durante la giornata. Premere Poi premere 36, OK, (orario di inizio), (orario di fine), (digitare i numeri corrispondenti alle partizioni che devono armarsi e disarmarsi), OK Gli orari devono essere espressi con 4 cifre. Le partizioni vanno da 1 a 8. Se si desidera attivarle tutte digitare 9. ESEMPIO: vogliamo che si attivino le partizioni 1, 2 e 4 dalle ore 08:00 alle ore 18:00 Premere 36, OK, 0800, 1800, 124, OK E possibile creare anche un altro orario all interno della giornata in cui dovrà attivarsi e disattivarsi in automatico nla centrale. Per fare ciò basta seguire le stesse istruzioni con la differenza che al posto di digitare 36 si dovrà digitare 37. Queste opzioni sono comode per attivare automaticamente 2 volte durante la giornata la centrale, come ad esempio dalle 08:00 alle ore 12:00 e dalle ore 14:00 alle ore 18:00. Logicamente gli orari indicati nella funzione 36 e 37 non dovranno sovrapporsi.

4 16) COMANDI DA TASTIERA E DA REMOTO La centrale può essere armata o disarmata oltre che dai telecomandi registrati anche direttamente dalla tastiera o da remoto con un telefono. Per armare la centrale da tastiera è sufficiente premere il tasto corrispondente alla partizione che si vuole armare (ovvero da 1 a 8) e successivamente premere il tasto ARM. Per disarmare la centrale da tastiera basta premere il tasto ARM, password (1234 di fabbrica) e poi OK Per comandare la centrale da remoto via telefono si deve comporre il numero telefonico al quale è collegata la centrale, attendere il numero di squilli (8 di fabbrica) impostati sulla centrale (vedi paragrafo DOPO QUANTI SQUILLI RISPONDE LA CENTRALE? ) e poi dopo aver ascoltato il messaggio Please enter code digitare utilizzando la tastiera del telefono la password (di fabbrica 1234) e premere il tasto #. Se l operazione è stata fatta in modo corretto si udirà un BIP e si potrà accedere alle seguenti opzioni premendo sulla tastiera del telefono: 1# (per armare la centrale) 2# (per disarmare la centrale) 3# (per far scattare la sirena interna della centrale) 4# (per ascoltare i rumori ambientali vicino alla centrale per 30 secondi. Premere nuovamente 4# per ascoltare altri 30 secondi.) 6# (per far scattare la sirena esterna) 7# (per far cessare la sirena esterna) 8# (per far cessare la sirena interna della centrale) Nel caso in cui venga sbagliata la procedura di inserimento della password per 3 volte di seguito la linea telefonica cadrà e si dovrà nuovamente richiamare il numero di telefono. In caso di allarme, quando si riceva una chiamata dalla centrale è possibile anche in questo caso comandarla da remoto. La procedura è la stessa di quella appena descritta, con la sola differenza che non occorre inserire nessuna password, ma si possono direttamente digitare i comandi (1# ecc.) appena si risponde alla chiamata. 17) ISTRUZIONI PER LA TASTIERA WIRELESS Dopo aver estratto la tastiera wireless dalla confezione assicurarsi che la staffa di fissaggio a muro sia perfettamente inserita (altrimenti scatterà l allarme quando si inserirà la pila). Successivamente aprire lo sportellino della pila, inserirla correttamente come indicato e chiudere lo sportellino. Appena inserita si udirà B B. A questo punto effettuare le operazioni di registrazione della tastiera wireless alla centrale PROGESTY esattamente come fosse un telecomando (vedi paragrafo 1 di questa guida). Logicamente anzichè premere il pulsante lucchetto chiuso del telecomando si dovrà premere e tenere premuto un pulsante a scelta tra 1, 3, 5, 7 o 9 sulla tastiera wireless finchè la relativa spia rossa Emitting/lock non si accenderà ed emetterà un B. A questo punto la tastiera wireless sarà associata alla centrale. E possibile associare più pulsanti della tastiera wireless alla centrale esattamente come fossero singoli telecomandi e questo può essere utile per gestire le diverse partizioni (vedi paragrafo 15 di questa guida). Per armare la centrale da tastiera wireless basterà tenere premuto lo stesso pulsante che abbiamo premuto in fase di registrazione finchè la relativa spia rossa Emitting/lock non si accenderà ed emetterà un B. A quel punto la centrale PROGESTY sarà armata. Per disarmare la centrale invece si deve digitare la password relativa al pulsante premuto per attivare e successivamente premere il tasto lucchetto aperto. Le password di default sono le seguenti: Per pulsante 1 è 1111 Per pulsante 3 è 2222 Per pulsante 5 è 3333 Per pulsante 7 è 4444 Per pulsante 9 è 5555 Per modificare la password tenere premuto il tasto * della tastiera wireless per 3 secondi finchè non si udirà un B lungo. Inserire la vecchia password. In seguito premere il pulsante # e poi digitare la nuova password 2 volte di seguito (esempio se la nuova password è 1234 digitare ) e premere nuovamente il tasto #. si dovrebbero udire 4 brevi B. Se vengono emessi 2 B lunghi, questo indica che l operazione non è andata a buon fine. Le cause possono essere l errata digitazione della password o la ripetizione della vecchia password su quella nuova. Premere il tasto * per cancellare l input sbagliato. Per l installazione a muro della testiera si dovrà necessariamente disinserirla dalla relativa staffa. Prima di fare questa operazione si dovrà togliere la batteria (in modo da non far scattare il tamper). Successivamente si potrà fissare al muro la staffa della tastiera. A questo punto occorrerà inserire la tastiera sulla staffa, ma prima di ciò dovremo logicamente rimettere al suo posto la batteria. Appena inseriremo la batteria (non avendo logicamente ancora inserito la tastiera nella staffa per ovvi motivi) scatterà l allarme. Niente paura! Appena inserite la pila chiudete lo sportellino ed inserite la tastiera sulla staffa, l allarme continuerà a suonare, ma basterà digitare lentamente sulla tastiera wireless la password e premere successivamente il pulsante lucchetto aperto per far cessare l allarme. Informazioni utili: Tamper: la tastiera wireless deve essere inserita sulla relativa staffa di fissaggio al muro. Se viene sfilata dalla staffa o viene manomessa forzando il coperchio, si attiverà l interruttore del tamper che azionerà l allarme ed invierà il segnale wireless alla centrale. Batteria: se la batteria non viene utilizzata per un lungo periodo, quando la tastiera wireless verrà nuovamente accesa, apparirà un segnale di bassa potenza. Questo avviene quando le batterie al litio rimangono inattive per troppo tempo. Reinserire le batterie e ripetere tale operazione più volte fin quando esse non si riattivano. Self-test di accensione: ogni volta che la tastiera wireless viene accesa (dopo essere stata spenta togliendo la batteria), inizia il self-test. Il cicalino emette il suono B B. Contemporaneamente, la spia di alimentazione lampeggerà due volte. Retroilluminazione: la luce in standby è spenta. Premendo un tasto qualsiasi, la luce si accende e si spenge automaticamente dopo 30 secondi se non si effettuano altre operazioni. Spia di alimentazione: quando la tastiera wireless è in funzione la spia di alimentazione (Power) è accesa, mentre si spenge quando esso è in standby. Quando l alimentazione è bassa, la spia lampeggia una volta ogni 2 secondi. la tastiera wireless emette inoltre due lunghi B in un minuto per segnalare all utente la sostituzione delle batterie. Spia emissione-blocco: quando la tastiera wireless emette un segnale, questa spia resta accesa per 2 secondi. Se viene digitata una password errata per nove volte consecutive, la tastiera wireless si blocca automaticamente ed invia un segnale d allarme alla centrale PROGESTY. Durante tale situazione, la spia emissione-blocco continua a rimanere accesa ed emette un segnale acustico continuo per 30 secondi. La tastiera wireless si blocca per 3 minuti e, in tale frangente, esclude qualsiasi input. Passati i 3 minuti, le funzioni vengono ripristinate e la spia emissione-blocco si spenge. Segnale acustico Significato Osservazioni Un B breve Operazione avvenuta 4 B brevi Programmazione avvenuta correttamente, indicazione di disarmo allarme Un B lungo Indicazione di attivazione allarme, password accettata e operazione effettuata con pressione prolungata di un tasto, eseguita 2 B lunghi Programmazione non corretta, password errata Segnale acustico continuo Il tamper è stato innescato. Ripetuta digitazione errata della password. Tasto di emergenza innescato. Interruttore reset: nel caso la password venga dimenticata, l utente può impostare l interruttore reset su ON. Il dispositivo viene riavviato. A questo punto, l unità d allarme emetterà un segnale acustico continuo, significa che la password viene reimpostata rispetto a quella di default. Dopo tale passaggio, reimpostare l interruttore reset su OFF (default).

5 18) AVVISI IMPORTANTI In caso di apertura del coperchio della centrale quando questa è alimentata, scatterà l allarme antimanomissione e sul display verrà visualizzato il messaggio Host Tamper. In caso di mancanza o di problemi alla linea telefonica (gsm o fissa che sia) sul display della centrale verrà visualizzato il messaggio TEL Error. Quando la linea telefonica sarà ripristinata sul display verrà visualizzato il messaggio TEL Back. In caso di mancanza di alimentazione di corrente da rete fissa sul display verrà visualizzato il messaggio AC Loss. Quando l alimentazione di corrente da rete fissa sarà ripristinata sul display verrà visualizzato il messaggio AC Back. In caso di mancanza di alimentazione di corrente da rete fissa, quando la batteria tampone della centrale si avvicinerà ad un livello critico sul display della centrale verrà visualizzato il messaggio MBAT Low. Quando la batteria tampone ritornerà ad un livello ottimale di carica sul display verrà visualizzato il messaggio MBAT Back. E possibile fare in modo che quando viene visualizzato il messaggio sul display MBAT Low, la centrale effettui una chiamata (senza far scattare nessuna sirena) ai numeri di telefono registrati. Di fabbrica questa opzione è disabilitata. Per abilitarla: Premere Poi premere 15, OK, (digitare le zone che, quando si allarmeranno, dovranno chiamare il primo numero di telefono registrato), SET4, OK Così quando il livello della batteria tampone della centrale scenderà sotto il livello di guardia, la centrale chiamerà il numero registrato e si udirà il messaggio di allarme registrato seguito da un messaggio main unit low battery. ATTENZIONE: se non verranno inserite le zone che, quando si allarmeranno, dovranno chiamare il primo numero di telefono registrato, quando scatterà un allarme non verrà effettuata la chiamata al primo numero di telefono registrato!! Per visionare lo storico allarmi premere, a centrale disarmata, il tasto 3 e poi il tasto OK. Per scorrere su e giù l elenco premere i pulsanti * oppure # NOTA BENE: Non utilizzare linee telefoniche VOIP in quanto non supportate dalla combinatore telefonico della centrale. ATTENZIONE: Nel caso in cui la centrale si blocchi e il display visualizzi il messaggio INTERNAL ERROR digitare sulla tastiera della centrale 12*48 19) COLLEGAMENTI SENSORI E SIRENE FILARI ATTENZIONE: effettuare i collegamenti SEMPRE a centrale completamente senza alimentazione per evitare possibili danni. Per il collegamento di una sirena filare (compresa la sirena wireless ad energia solare) effettuare un ponticello (con un normale cavo elettrico) tra i morsetti della centrale COM ed AUX. Successivamente: - Collegare il morsetto positivo della sirena (o del trasmettitore wireless della sirena solare), che generalmente è indicato con + o con VCC con il morsetto AUX della centrale. - Collegare il morsetto negativo della sirena (o del trasmettitore wireless della sirena solare), che generalmente è indicato con - o con GND con il morsetto C della centrale. - Collegare il morsetto allarme della sirena (o del trasmettitore wireless della sirena solare), che generalmente è indicato con GO+ o con ARM o con SIREN con il morsetto NO della centrale. Ad ogni modo è possibile seguire i collegamenti normalmente indicati nelle istruzioni delle sirene. NOTA BENE: nel caso di collegamento di piccole sirene con 2 soli cavi collegare il cavo rosso della sirena al morsetto NO della centrale ed il cavo nero al morsetto C della centrale. Il ponticello tra AUX e COM deve comunque SEMPRE essere effettuato. La centrale PROGESTY è una centrale ibrida, ovvero può essere utilizzata sia con sensori senza fili che con sensori filari. Il collegamento dei sensori filari è semplice. I morsetti di collegamento dedicati ai sensori filari sono 4, ovvero Z9 (per la zona 9), Z10 (per la zona 10), Z11 (per la zona 11) e Z12 (per la zona 12). Per il collegamento del modulo opzionale anti-accecamento utilizzare l attributo 7 ( Door-bell come descritto al punto 5 in tipologie di zona) e procedere come segue: Collegare il cavetto nero del modulo ad un morsetto C della centrale. Collegare il cavetto rosso del modulo al morsetto AUX della centrale. Collegare il cavetto verde al morsetto Z9 della centrale. Il cavetto giallo va collegato con un saldatore a stagno sul contatto della scheda wireless della centrale. E possibile scaricare la foto dettagliata di quest ultimo collegamento da Così ogni qual volta che il segnale verrà accecato per un tempo superiore ai 15 secondi la centrale lo segnalerà sul display con l allarme (silenzioso e senza chiamata telefonica) relativo alla zona filare a cui è collegato il modulo. Per il collegamento del ripetitore di stato wireless (opzionale) collegare il cavetto maschio 4 fili con il cavetto femmina. Collegare il cavetto rosso nel morsetto AUX della centralina, il cavetto nero nel morsetto C della centralina. Collegare con un saldatore a stagno il cavetto giallo (quello bianco deve essere tagliato e non va dunque collegato) sul retro della scheda LED. E possibile scaricare la foto dettagliata di quest ultimo collegamento da Successivamente collegare la spina 220V del ricevitore (segnalatore visivo di stato) e premere il relativo tasto nero. Mentre il ricevitore lampeggia armare e disarmare la centrale con il telecomando. il ricevitore memorizzerà il cambio di stato. SENSORI FILARI In caso di sensori magnetici filari basterà collegare uno dei 2 cavi del sensore ad un morsetto Z, mentre l altro andrà collegato ad un qualsiasi morsetto C. In caso di sensori PIR filari occorrerà anche collegarli all alimentazione. Serviranno dunque 4 fili, ovvero 2 per l alimentazione (positivo e negativo) e altri 2 per il collegamento alla zona filare come per i sensori magnetici (uno al morsetto Z e l altro ad un morsetto C). Tutti i sensori PIR filari hanno almeno 2 morsetti per l alimentazione e 2 per l allarme (vedi Fig. 3). Procedere come segue: Collegare il morsetto positivo del PIR (generalmente indicato con il segno + oppure con VCC) al morsetto AUX della centrale. Collegare il morsetto negativo del PIR (generalmente indicato con il segno - oppure con GND) al morsetto C della centrale Collegare i 2 morsetti allarme del PIR (generalmente indicati con ALARM o con RELAY) uno al morsetto Z (9, 10, 11 o 12) della centrale ed uno ad un morsetto C. NOTA BENE: interporre la resistenza da 2.2k presente nella confezione del kit (ce ne sono 4) tra il morsetto Z scelto ed un morsetto allarme del PIR. IN caso di necessità di collegamento di più sensori sullo stessa zona seguire lo schema apposito (vedi fig. 4) Dopo avere effettuato i collegamenti dei sensori (PIR o magnetici che siano) si dovranno abilitare poiché sulla centrale i contatti filari sono impostati tutti come normalmente aperti, mentre generalmente i sensori filari PIR e magnetici sono normalmente chiusi. L attributo per il normalmente aperto è 1 (ovvero quello impostato di fabbrica per ogni zona filare), mentre quello per il normalmente chiuso è 2. Premere Premere poi 32, OK, (digitare 1 o 2 per ogni zona filare), OK Poniamo l esempio di aver collegato un sensore magnetico sulla zona 9 ed un sensore PIR sulla zona 10 mentre la zona 11 e 12 non vengono utilizzate. Si dovrà procedere come segue: Premere poi 32, OK, 2211, OK Logicamente poi le zone filari potranno essere collegate alle varie partizioni esattamente come quelle senza fili. 20) CONVERTITORE GSM Il convertitore GSM (opzionale) è semplicissimo da installare. Dopo averlo estratto dalla scatola inserire correttamente la propria scheda SIM (dopo aver tolto assolutamente il CODICE PIN e qualsiasi tipo di segreteria telefonica dell operatore telefonico) nell apposto slot, facilmente individuabile dal piccolo coperchio in plastica posto sotto al GSM. Successivamente avvitare il cavo antenna e collegare l alimentatore alla presa di corrente. Successivamente collegare il cavo telefonico da una delle due prese presenti sul GSM ed alla presa LINE IN della centrale PROGESTY. Premere infine il pulsante posto sul lato del GSM (l altro pulsante rosso sulla parte superiore del GSM è solo una predisposizione). NOTA BENE: In caso di chiamata dell utente verso la centrale con telefono cellulare non è garantito il funzionamento a causa di possibili incompatibilità tecniche con alcuni modelli di cellulare/sim. Utilizzando un normale telefono fisso per chiamare la centrale è invece possibile comandarla da remoto senza problemi di compatibilità. Nel caso invece sia la centrale a chiamare l utente (a causa di un allarme) la centrale può sempre essere comandata dal telefono su cui si è ricevuta la chiamata anche se cellulare. ATTENZIONE: In caso di utilizzo del convertitore GSM non collegare mai il cavo telefonico dalla rete fissa (telecom ecc.) né alla centrale né al convertitore GSM, poichè potrebbe danneggiare quest ultimo.

6 21) SCHEMI fig. 1 fig. 2 fig. 3 fig. 4 fig. 5 fig. 6 ISI srl non è in nessun modo responsabile di eventuali danni provocati dall apparecchio verso cose o persone. La garanzia prodotto è valida per un periodo di 24 mesi dalla data di acquisto riportata in fattura e ne copre esclusivamente i difetti di fabbricazione. Danni causati da incidenti, urti, scariche elettriche, fulmini, mancata osservazione (anche parziale) delle procedure di installazione, normale deterioramento o usura del prodotto e comunque difetti che non siano di fabbricazione non sono coperti da garanzia. Il produttore ed il distributore in nessun modo sono responsabili di eventuali danni provocati dall apparecchio verso persone o cose. La garanzia decade nel caso in cui il prodotto risulti manomesso o sia stato riparato da personale non autorizzato. Eventuali riparazioni o assistenza effettuate da personale autorizzato al di fuori della copertura della garanzia saranno eseguiti dietro pagamento. 21) CERTIFICAZIONE I prodotti kit PROGESTY sono Marcati CE secondo la direttiva R&TTE 1999/5/CEE e direttive collegate, recepita dal D.Lgs 269/01. La ISI srl è importatore e responsabile dell'immissione in commercio in europa dei prodotti kit PROGESTY. Ha provveduto alla redazione del Fascicolo Tecnico del prodotto e all'esecuzione degli eventuali test di conformità previsti dalle norme applicabili. E' stata adottata la procedura di attestazione della conformità prevista dall'allegato II della Direttiva R&TTE e la relativa Dichiarazione di Conformità è disponibile all indirizzo

1) REGISTRARE I TELECOMANDI ALLA CENTRALE 2) REGISTRARE I SENSORI ALLA CENTRALE

1) REGISTRARE I TELECOMANDI ALLA CENTRALE 2) REGISTRARE I SENSORI ALLA CENTRALE ) REGISTRARE I TELECOMANDI ALLA CENTRALE 2) REGISTRARE I SENSORI ALLA CENTRALE GUIDA INSTALLAZIONE KS898A Estrarre la centrale KS898A dalla scatola ed aprirla facendo leva sulla fessura in basso (vedi

Dettagli

CENTRALE WIRELESS MODELLO HD

CENTRALE WIRELESS MODELLO HD CENTRALE WIRELESS MODELLO HD Non impermeabile Il sistema di allarme non è impermeabile e va dunque mantenuto asciutto. Servizio manutenzione Solo il personale qualificato può operare sul prodotto. Backup

Dettagli

ifish64gsm MANUALE D USO MHz CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. Italian Quality Cod. 25735 CARATTERISTICHE TECNICHE

ifish64gsm MANUALE D USO MHz CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. Italian Quality Cod. 25735 CARATTERISTICHE TECNICHE ifish64gsm Cod. 25735 CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. 868 MHz MANUALE D USO CARATTERISTICHE TECNICHE - Trasmettitore ibrido con filtro SAW 868 MHz. - Alimentazione con batteria al litio da 3,6 V 1Ah con

Dettagli

MANUALE TECNICO PANDA 4. Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900

MANUALE TECNICO PANDA 4. Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900 MANUALE TECNICO PANDA 4 Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900 La Sima dichiara che questo prodotto è conforme ai requisiti essenziali delle direttive 1999/5/CE 89/336/CEE

Dettagli

COMBINATORE TELEFONICO SA031

COMBINATORE TELEFONICO SA031 COMBINATORE TELEFONICO SA0 INTRODUZIONE Il binatore telefonico modello SA0 è stato progettato per essere collegato alle più uni centrali d allarme, consentendo all occorrenza l invio di telefonate verso

Dettagli

HELPAMI GSM MANUALE UTENTE STATUS ALARM SOS DISARM. Pagina 1 di 15

HELPAMI GSM MANUALE UTENTE STATUS ALARM SOS DISARM. Pagina 1 di 15 MANUALE UTENTE STATUS POWER MONITOR ALARM SOS DISARM Pagina 1 di 15 INDICE Caratteristiche 3 Operazioni preliminari 3 Pannello 5 1.Comprensione dei lampeggi dei leds status 5 2.Pannello 5 Impostazioni

Dettagli

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE ED USO DEL SISTEMA DI PROTEZIONE MICROSCAN EASY 201

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE ED USO DEL SISTEMA DI PROTEZIONE MICROSCAN EASY 201 ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE ED USO DEL SISTEMA DI PROTEZIONE MICROSCAN EASY 201 CARATTERISTICHE DI FUNZIONAMENTO. Il sistema di protezione Microscan Easy 201 è stato realizzato per consentire la protezione

Dettagli

CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO

CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.3) Revisione hw: 5-1 Vi ringraziamo per aver scelto il nostro prodotto. Vi invitiamo a leggere attentamente il presente

Dettagli

DS1 SL MANUALE DI INSTALLAZIONE HOME SECURITY SYSTEM HOME SECURITY SYSTEM

DS1 SL MANUALE DI INSTALLAZIONE HOME SECURITY SYSTEM HOME SECURITY SYSTEM DS1 SL MANUALE DI INSTALLAZIONE HOME SECURITY SYSTEM HOME SECURITY SYSTEM Introduzione Grazie per aver preferito il nostro prodotto. La centrale wireless DS1 SL è uno dei migliori antifurti disponibili

Dettagli

ALLARME Wireless SCUDO

ALLARME Wireless SCUDO by ALLARME Wireless SCUDO mod. 92902930 www.europenet.it Indice INFORMAZIONI GENERALI 3 Limitazioni del sistema di allarme Introduzione al sistema di allarme Contenuto del kit ALLARME WIRELESS SCUDO Descrizione

Dettagli

Manuale Utente Centrale Pi-8

Manuale Utente Centrale Pi-8 Manuale Utente Centrale Pi-8 INDICE 1 LA TASTIERA E IL SUO FUNZIONAMENTO... 3 1.1 DESCRIZIONE DELLA TASTIERA CON I LED...3 1.1.1 LED DI PRONTO (ROSSO)...3 1.1.2 LED DI TAMPER (ROSSO)...3 1.1.3 LED DI RETE

Dettagli

avidsen 100362 Klt Mini allarme con PIR + 2 contatti magnetici + telecomando

avidsen 100362 Klt Mini allarme con PIR + 2 contatti magnetici + telecomando avidsen 100362 Klt Mini allarme con PIR + 2 contatti magnetici + telecomando ISTRUZIONI D'USO INTRODUZIONE Il kit mini allarme AVIDSEN serve per controllare uno spazio commerciale o un'abitazione composta

Dettagli

Manuale di utilizzo centrale MY868

Manuale di utilizzo centrale MY868 Manuale di utilizzo centrale MY868 Accessori 1 Capitolo I : Introduzione 2 1.1 Funzioni 2 1.2 Pannello_ 5 1.3 I CON 5 Capitolo II : Installazione e connessione 6 2.1 Apertura della confezione 6 2.2 Installazione

Dettagli

CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO

CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.2) Vi ringraziamo per aver scelto il nostro prodotto. Vi invitiamo a leggere attentamente il presente manuale di

Dettagli

SISTEMA ANTIFURTO GPS/GSM PER AUTO HAMGSMGPS MANUALE UTENTE

SISTEMA ANTIFURTO GPS/GSM PER AUTO HAMGSMGPS MANUALE UTENTE SISTEMA ANTIFURTO GPS/GSM PER AUTO HAMGSMGPS MANUALE UTENTE V11052009 1 Introduzione A tutti i residenti nell Unione Europea Importanti informazioni ambientali relative a questo prodotto Questo simbolo

Dettagli

KIT ANTINTRUSIONE WIRELESS CON COMBINATORE TELEFONICO ART. 35/7100 MOD. A8. Importato e distribuito da:

KIT ANTINTRUSIONE WIRELESS CON COMBINATORE TELEFONICO ART. 35/7100 MOD. A8. Importato e distribuito da: KIT ANTINTRUSIONE WIRELESS CON COMBINATORE TELEFONICO ART. 35/7100 MOD. A8 Importato e distribuito da: ELCART DISTRIBUTION S.p.A. Via Michelangelo Buonarroti, 46-20093 Cologno Monzese (Milano) Italy Tel.

Dettagli

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528 MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CAF528 è una centrale di semplice utilizzo da parte dell utente il quale può attivare l impianto in modo totale o parziale per mezzo dei PROGRAMMI

Dettagli

GSM/GPRS Allarme Antintrusione Wireless

GSM/GPRS Allarme Antintrusione Wireless GSM/GPRS Allarme Antintrusione Wireless code 8910 Contenuti Capitolo 1 Installazione Allarme...3 1.1 Requisiti di sistema...3 1.2 Istruzioni per il posizionamento del...3 1.3 Guida all'installazione...3

Dettagli

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME ( MANUALE PROVVISORIO DI FUNZIONAMENTO ED USO CARATTERISTICHE TECNICHE) 1.0 DESCRIZIONE GENERALE DI FUNZIONAMENTO Il ricevitore AR-32 Plus,

Dettagli

Kit Antifurto GSM (mod. M2C)

Kit Antifurto GSM (mod. M2C) Kit Antifurto GSM (mod. M2C) Manuale - Si prega di custodire e di leggere attentamente il manuale.1 Sommario Kit Antifurto GSM (mod. M2C)... 1 Precauzioni... 3 Funzioni:... 3 Pannello frontale:... 4 Impostazione

Dettagli

Guida rapida per l installazione della centrale Agility 1

Guida rapida per l installazione della centrale Agility 1 Guida rapida per l installazione della centrale Agility Per maggiori informazioni fare riferimento al manuale Installatore della Agility scaricabile sul nostro sito: www.riscogroup.it Grazie per aver acquistato

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO

MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO DESCRIZIONE Il GSM-CB33 è un combinatore telefonico GSM a 3 ingressi di allarme per la trasmissione di 3 messaggi vocali + 3 messaggi SMS (prioritari) relativi agli ingressi

Dettagli

Manuale d installazione ed uso

Manuale d installazione ed uso Combinatore per rete GSM COMBINET III + Cod. 11.710 Combivox 2004 Manuale d installazione ed uso RIVENDITORE AUTORIZZATO Combivox S.r.l. Via Suor Marcella Arosio, 15 70019 TRIGGIANO - BA Tel. + 39 080/4686111

Dettagli

CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO

CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO BPT Spa PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO MANUALE

Dettagli

Modulo 4. Modulo 4-I

Modulo 4. Modulo 4-I Sistemi Modulo 4 (Non certificato IMQ) Modulo 4-I (Certificato IMQ II livello) Manuale Utente DT00883 Sommario Il Vostro Sistema di sicurezza..................... 3 Funzionamento generale del Sistema...............

Dettagli

Centrale d allarme in kit. Supervigile 9

Centrale d allarme in kit. Supervigile 9 Centrale d allarme in kit Supervigile 9 1 Introduzione Il sistema di sicurezza senza fili Supervigile9 è stato progettato per proteggere abitazioni, uffici e piccoli magazzini; é una centrale d allarme

Dettagli

Manuale di utilizzo centrale ST-V

Manuale di utilizzo centrale ST-V Accessori 1 Capitolo I : Introduzione 2 1.1 Funzioni 2 1.2 Pannello_ 5 1.3 I CON 5 Capitolo II : Installazione e connessione 6 2.1 Apertura della confezione 6 2.2 Installazione del pannello_ 6 2.3 Cablaggio

Dettagli

Infinity 8. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione. Centrale Allarme 8 zone. Versione Sekur

Infinity 8. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione. Centrale Allarme 8 zone. Versione Sekur Infinity 8 Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Versione Sekur PRIMA ACCENSIONE: All accensione la centrale effettua una serie di TEST. Questi ultimi sono evidenziati

Dettagli

Uscita sirena Uscita AUX SW/AUX Uscita sensore attivo

Uscita sirena Uscita AUX SW/AUX Uscita sensore attivo Centrale Allarme GOLEM GasiaShop Via Giorgio Perlasca, 13 81100 Caserta P.Iva: 03957290616 Sommario Impostazioni GSM... 6 Panoramica... 8 Informazioni per l installazione... 11 Informazioni utente... 19

Dettagli

SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE

SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE INDICE PREMESSA. pag.1 1. Caratteristiche Tecniche..... pag.2 2. Funzioni Sistema... pag.2 2.1 Modalità di Attivazione e Disattivazione 2.2 Funzione antifurto 2.3

Dettagli

Sistema di Allarme Wireless GSM

Sistema di Allarme Wireless GSM Allarme Wireless GSM Sistema di Allarme Wireless GSM 2013.2.V1.0 www.econatur.it info@econatur.it Tel. 3927011172 - Tel. 3735355444 Allarme Wireless GSM Profilo Per una ottima installazione e un sicuro

Dettagli

Allarme intelligente e sistema di sicurezza

Allarme intelligente e sistema di sicurezza Allarme intelligente e sistema di sicurezza 2800 Manuale d uso Grazie per avere acquistato un nostro prodotto. Leggere attentamente il manuale prima dell utilizzarlo PUMA Sas Page 0 Indice 1. Presentazione

Dettagli

Simply8. Manuale d uso. v. 1.0. Cod. 27951. Centrale filare Simply8. High

Simply8. Manuale d uso. v. 1.0. Cod. 27951. Centrale filare Simply8. High Simply8 Cod. 27951 Centrale filare Simply8 High Manuale d uso v. 1.0 INTRODUZIONE Zone di allarme temporizzabili e parzializzabili con linee configurabili come N.C., N.A., bilanciate e ad impulsi (es.

Dettagli

SMALL SOLUTION BIKE MANUALE UTENTE. Versione 2.0. Telematic Solutions Advanced Technology S.p.A. Via Gallarate, 150-20151 Milano. Rev. 2.

SMALL SOLUTION BIKE MANUALE UTENTE. Versione 2.0. Telematic Solutions Advanced Technology S.p.A. Via Gallarate, 150-20151 Milano. Rev. 2. SMALL SOLUTION BIKE MANUALE UTENTE Versione 2.0 Telematic Solutions Advanced Technology S.p.A. Via Gallarate, 150-20151 Milano Rev. 2.0 Indice 1. Introduzione...3 2. Hardware...3 3. Utilizzo del sistema...5

Dettagli

Allarme intelligente e sistema di sicurezza SN2800. Manuale d uso

Allarme intelligente e sistema di sicurezza SN2800. Manuale d uso Allarme intelligente e sistema di sicurezza SN2800 Manuale d uso Grazie per avere acquistato un nostro prodotto. Leggere attentamente il manuale prima dell utilizzarlo WWW.SAISYSTEM.IT Torino ITALY 1 Indice

Dettagli

KIT ALLARME VIGILA 3 GSM :

KIT ALLARME VIGILA 3 GSM : KIT ALLARME VIGILA 3 GSM : Centralina GSM con tastiera TOUCH SCREEN Istruzioni vocali Telecontrollo via sms SEMPLICITÁ D'USO ALTISSIMA QUALITÁ NO FALSI ALLARMI Caratteristiche: - - Contenuto: GSM con connettore

Dettagli

Tastiere 636 e 646. Manuale utente DT01451

Tastiere 636 e 646. Manuale utente DT01451 Tastiere 636 e 646 636 646 Manuale utente DT01451 Sommario Operazioni di base 3 Codici accesso 4 Inserimento e disinserimento 5 Tasti panico 9 Tasto di accesso alla programmazione 10 Caratteristiche supplementari

Dettagli

CONSIGLI IMPORTANTI. Alcune precauzioni essenziali

CONSIGLI IMPORTANTI. Alcune precauzioni essenziali CONSIGLI IMPORTANTI Questo sistema di allarme è molto facile da utilizzare. Vi consigliamo di attivarlo ogni volta che lasciate la vostra abitazione, anche se per poco tempo. Non lasciate il telecomando

Dettagli

DEFENDER ST-6. Manuale utente. Pagina 1

DEFENDER ST-6. Manuale utente. Pagina 1 Manuale utente Pagina 1 User manul ATTENZIONE Prima di accendere il prodotto accertarsi che sia collegata l antenna GSM e il plug dell'alimentatore e tutti gli eventuali cablaggi di sensori filari o sirene

Dettagli

Vox. Manuale di Installazione ed Uso. - Versione 1.0 - www.amcelettronica.com. Vox

Vox. Manuale di Installazione ed Uso. - Versione 1.0 - www.amcelettronica.com. Vox Manuale di Installazione ed Uso - Versione 1.0 - Indice INTRODUZIONE 3 SCHEDA E COLLEGAMENTI 3 LED DI SEGNALAZIONE DELLO STATO OPERATIVO 4 DEFAULT RESET 4 PROGRAMMAZIONE 4 wizard tecnico 5 FUNZIONE INGRESSI

Dettagli

ANTIFURTO CASA 8 ZONE CON FILI

ANTIFURTO CASA 8 ZONE CON FILI CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO HAM982K ANTIFURTO CASA 8 ZONE CON FILI (cod. HAM982K) HAM982K CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO INTRODUZIONE La ringraziamo per aver acquistato l HAM982K! Si prega di leggere

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 30 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 30 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led giallo: se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE w w w.pr otexital i a. it Combinatore Telefonico GSM MANUALE DI PROGRAMMAZIONE 8 numeri di telefono per canale 2 canali vocali o sms programmabili 2 teleattivazioni 2 risposte a teleattivazioni Display

Dettagli

TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE

TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE MANUALE PER L'UTENTE Versione documento: 3.0 Data Aggiornamento: Agosto 2000 Versione TP5: 2.xx

Dettagli

WisDom. Manuale Utente. Wireless Domestic Security System. Accessori Radio della WisDom:

WisDom. Manuale Utente. Wireless Domestic Security System. Accessori Radio della WisDom: WisDom Wireless Domestic Security System Accessori Radio della WisDom: Rivelatori PIR Tastiere Radio Aggiuntive Rivelatori PET Telecomandi Rolling Code a 4 tasti Trasmettitori per contatti porte/finestre

Dettagli

AVVERTENZE PER ULTERIORI INFORMAZIONI È ATTIVO IL NUMERO VERDE PER INSTALLATORI

AVVERTENZE PER ULTERIORI INFORMAZIONI È ATTIVO IL NUMERO VERDE PER INSTALLATORI AVVERTENZE - Questo apparecchio dovrà essere destinato solo all uso per il quale è stato costruito. Ogni altro uso è da considerarsi improprio e quindi pericoloso. Il costruttore non può essere considerato

Dettagli

Guida Rapida per l installazione

Guida Rapida per l installazione Guida Rapida per l installazione Per maggiori informazioni fare riferimento al Manuale Installatore dell Agility Scaricabile sul nostro sito: www.riscogroup.it Indice 1. INSTALLARE L UNITÀ PRINCIPALE 3

Dettagli

COMBINET 4 Combinatore per rete GSM con modulo industriale cod. 11.711 RoHS COMPLIANT 2002/95/CE Manuale di Installazione ed uso Combivox Srl Via S. M. Arosio, 15-70019 Triggiano (BA), Italy Tel. +39 080

Dettagli

AVS ELECTRONICS. LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE

AVS ELECTRONICS. LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE AVS ELECTRONICS www.avselectronics.com AZIENDA CON SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO9001 LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE IST0418V3/1-1 - Sommario 4 Accensione rapida 4 Spegnimento rapido 5 Accensione

Dettagli

Manuale di allarme GOLEM

Manuale di allarme GOLEM Centrale di allarme - GOLEM Manuale di allarme GOLEM Puma sas www.pumaelettronica.com Pagina 1 Sommario Impostazioni GSM... 7 Panoramica... 9 Informazioni per l installazione... 12 Informazioni utente...

Dettagli

Grazie per aver scelto il nostro prodotto Si prega di leggere il manuale prima dell utilizzo

Grazie per aver scelto il nostro prodotto Si prega di leggere il manuale prima dell utilizzo ANTIFURTO GSM Grazie per aver scelto il nostro prodotto Si prega di leggere il manuale prima dell utilizzo Pag. 1 INDICE 1.PANORAMICA 1.1Introduzione 1.2Operatività di Base dell apparecchio 1.3Componenti

Dettagli

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326)

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326) w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326) 1 INDICE Caratteristiche DIGICOM. Vista D insieme.. Visualizzazione

Dettagli

Sch.1067/032 Sch.1067/042

Sch.1067/032 Sch.1067/042 DS1067-009C Mod. 1067 LBT8378 CENTRALE BUS 8/32 INGRESSI Sch.1067/032 Sch.1067/042 MANUALE PROGRAMMAZIONE INDICE 1 PREFAZIONE...6 1.1 NAVIGAZIONE NEI MENU...6 2 ORGANI DI COMANDO...8 2.1 TASTIERA DISPLAY

Dettagli

Accenta/Optima. Guida di utilizzo. ADE Gen4. Azienda installatrice: Recapiti telefonici: Data di installazione: Codice cliente: EKZ014700A Italian

Accenta/Optima. Guida di utilizzo. ADE Gen4. Azienda installatrice: Recapiti telefonici: Data di installazione: Codice cliente: EKZ014700A Italian ADE Gen4 Accenta/Optima Guida di utilizzo ZONE 1 2 3 4 5 6 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Zone 0 1 2 3 5 6 7 8 4 9 PA 7 8 9 0 Accenta + AccentaG3 mini Azienda installatrice: Recapiti telefonici: Data di installazione:

Dettagli

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno per vari

Dettagli

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 www.sistel-elettronica.it info@sistel-elettronica.it support@sistel-elettronica.it ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE Modulare, semplice

Dettagli

Tecnologia wireless facile da installare TASTIERA MANUALE D'USO. www.my-serenity.ch

Tecnologia wireless facile da installare TASTIERA MANUALE D'USO. www.my-serenity.ch Tecnologia wireless facile da installare TASTIERA MANUALE D'USO www.my-serenity.ch Cosa c'è nella Scatola? 1 x Tastiera remota 2 x Viti di fissaggio 2 x Tasselli 1 x Pad adesivo in velcro (2 parti) Che

Dettagli

Impianto d allarme senza fili

Impianto d allarme senza fili Impianto d allarme senza fili Con combinatore telefonico automatico incorporato Manuale d uso Indice Sezione Pagina IMPORTANTE LEGGERE QUESTA SEZIONE... 2 Caratteristiche, funzioni e vantaggi.......3 Esempi

Dettagli

4 ACQUISIZIONE DEI DISPOSITIVI

4 ACQUISIZIONE DEI DISPOSITIVI TELESORVEGL.iatore CHIAMATA CICLICA pag. 81 BACKUP TELESORV. pag. 81 RISPONDITORE pag. 81 SCRIVI SMS pag. 81 CANCELLA SMS pag. 81 PRIORITA INVIO PSTN pag. 81 GSM pag. 81 TIPO RETE TELEF.onica PSTN pag.

Dettagli

Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO

Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO 1 CARATTERISTICHE DISPOSITIVI A BORDO Presa di comando con chiave elettronica (mod. INS/P) Tastiera ad 8 tasti per la programmazione ed esclusione

Dettagli

Le funzioni di comando remoto sono possibili anche con l invio di messaggi SMS opportunamente impostati.

Le funzioni di comando remoto sono possibili anche con l invio di messaggi SMS opportunamente impostati. APGSM2 MODULO GSM PER CENTRALE AP16 CARATTERISTICHE TECNICHE Assorbimento: Banda GSM: Temperatura di funzionamento: 80 ma (min) / 300 ma (max) Dual Band da 0 a +40 C DESCRIZIONE Il kit APGSM2 permette

Dettagli

PART. T8742A - 12/03 - PC. Impianto antifurto. Manuale d'uso

PART. T8742A - 12/03 - PC. Impianto antifurto. Manuale d'uso PART. T8742A - 12/03 - PC Impianto antifurto Manuale d'uso Indice 1 Introduzione 5 Terminologia Operatività dell impianto La Centrale antifurto 3500 2 Funzionamento 9 Descrizione della centrale a 4 zone

Dettagli

Dualcom-8. Manuale istruzioni. Centrale d allarme tele gestibile con combinatori Telefonici GSM - PSTN integrati ITALIANO

Dualcom-8. Manuale istruzioni. Centrale d allarme tele gestibile con combinatori Telefonici GSM - PSTN integrati ITALIANO Dualcom-8 Centrale d allarme tele gestibile con combinatori Telefonici GSM - PSTN integrati Manuale istruzioni TRE i SYSTEMS S.r.l. Via del Melograno N. 13-00040 Ariccia, Roma Italy Tel:+39 06 97249118

Dettagli

Manuale d installazione e programmazione

Manuale d installazione e programmazione Combinatore telefonico per linea urbana e rete GSM Combivox GSM III Combivox 2003 Manuale d installazione e programmazione RIVENDITORE AUTORIZZATO Combivox S.r.l. Via Suor Marcella Arosio, 15 70019 TRIGGIANO

Dettagli

Manuale tecnico e operativo. Modello: GSM100:convertitore linea GSM-PSTN

Manuale tecnico e operativo. Modello: GSM100:convertitore linea GSM-PSTN www.vegalift.it Manuale tecnico e operativo Modello: GSM100:convertitore linea GSM-PSTN GSM102:convertitore linea GSM-PSTN con porta seriale RS232 per la comunicazione dati. 1 Gentile cliente, La ringraziamo

Dettagli

MANUALE UTENTE HS 3.3

MANUALE UTENTE HS 3.3 MANUALE UTENTE HS 3.3 INDICE Par. Pag. 1. PREMESSA 2. AVVERTENZE GENERALI 3. FUNZIONI SISTEMA 3.1 ATTIVAZIONE/DISATTIVAZIONE 3.1.1 Attivazione Automatica /Disattivazione Automatica O Manuale 3.1.2 Attivazione/Disattivazione

Dettagli

RICEVITORE RADIO 433.92 MHz per Allarme Casa: RX-64

RICEVITORE RADIO 433.92 MHz per Allarme Casa: RX-64 RICEVITORE RADIO 433.92 MHz per Allarme Casa: RX-64 CARATTERISTICHE TECNICHE: Frequenza 433.92 MHz superetodina 4 zone indipendenti 64 elementi memorizzabili senza limiti di zona Relè per attivazione da

Dettagli

BEGHELLI TELEALLARMEVITA ISTRUZIONI PER L USO L E L INSTALLAZIONE AVVERTENZE ORE A SINTESI VOCALE, PER L'INVIO TELEFONICO DI UN MESSAGGIO DI SOCCORSO

BEGHELLI TELEALLARMEVITA ISTRUZIONI PER L USO L E L INSTALLAZIONE AVVERTENZE ORE A SINTESI VOCALE, PER L'INVIO TELEFONICO DI UN MESSAGGIO DI SOCCORSO AVVERTENZE - Questo apparecchio dovrà essere destinato solo all uso per il quale è stato costruito. Ogni altro uso è da considerarsi improprio e quindi pericoloso. Il costruttore non può essere considerato

Dettagli

AMICO SPORT. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO SPORT. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO SPORT Manuale di istruzioni - Italiano 1 1. Descrizione Telefono 2 2. Iniziare a utilizzare 1. Rimuovere il coperchio della batteria. 2. Inserire la batteria nel suo vano. Rivolgere i tre punti in

Dettagli

Sistema. Manuale utente DT01046HE0205R01

Sistema. Manuale utente DT01046HE0205R01 Sistema Manuale utente DT01046HE0205R01 SOMMARIO 1. Introduzione al sistema di sicurezza...2 2. Come comunicare con il sistema...3 3. Come usare la centrale d allarme...4 4. Come il sistema comunica con

Dettagli

MONDIALTEC SRL MONDIALTEC SRL. OUR HEAD-OFFICES Via Michele Stefano De Rossi, 6 - Roma (Italy)

MONDIALTEC SRL MONDIALTEC SRL. OUR HEAD-OFFICES Via Michele Stefano De Rossi, 6 - Roma (Italy) MONDIALTEC SRL MONDIALTEC SRL OUR HEAD-OFFICES Via Michele Stefano De Rossi, 6 - Roma (Italy) 1 Introduzione La centrale fa parte di un sistema progettato per soddisfare qualsiasi esigenza relativa all

Dettagli

SISTEMA D ALLARME ANTINTRUSIONE Manuale d installazione TRIONFO. BURGLAR ALARM SYSTEM Installation manual

SISTEMA D ALLARME ANTINTRUSIONE Manuale d installazione TRIONFO. BURGLAR ALARM SYSTEM Installation manual SISTEMA D ALLARME ANTINTRUSIONE Manuale d installazione TRIONFO BURGLAR ALARM SYSTEM Installation manual INTRODUZIONE INTRODUZIONE Gentile Cliente,la ringraziamo di aver scelto un nostro prodotto e confidiamo

Dettagli

Manuale d'uso Defender ST-6 Defender ST-6 GOLD

Manuale d'uso Defender ST-6 Defender ST-6 GOLD Manuale d'uso Defender ST-6 Defender ST-6 GOLD Pagina 1 Caro Cliente, Congratulazioni per l'acquisto del nuovo sistema di sicurezza e grazie per la fiducia dimostrata nei nostri confronti. Il prodotto

Dettagli

CR 300 MANUALE DELL INSTALLATORE

CR 300 MANUALE DELL INSTALLATORE Centrale Antifurto Via Radio Supervisionata CR 300 MANUALE DELL INSTALLATORE Conoscenza del sistema via radio (pag. 3) Programmazione (pag. 5) Installazione e Test dell impianto (pag. 12) Test autoapprendimento

Dettagli

Fig. 1. Fig. 2 Fig. 3 6 6 Alloggiamento S I M - C A R D. Fig. 4

Fig. 1. Fig. 2 Fig. 3 6 6 Alloggiamento S I M - C A R D. Fig. 4 Fig. 1 1 Morsetto a 6 Poli Uscite: Relè, On-Off, Aux1 - Aux2 2 J4: Ponticello di Reset Totale e Configurazione D e f a u l t 3 C o n n e t t o re 8 Poli: Alimentazione e I n g ressi 1-2-3 4 Relè Allarme:

Dettagli

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano MANUALE UTENTE Indice MANUALE N. 700-175-01 REV D ISS. Versione 1 221199 1. INTRODUZIONE...3 2. FUNZIONAMENTO DELLA TASTIERA...5 3. COME INSERIRE LA

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

ITALIANO. Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice G-820 Utente Segnalazioni Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

GSM Dialer. Ottimo dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature

GSM Dialer. Ottimo dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature COMPOSITORE GSM - DIALER Ottimo dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature Invia chiamate vocali a seguito di input telefonici (PSTN) oppure di semplici impulsi da altri

Dettagli

ALBANO ELETTRONICA S.p.A. PRODUZIONE APPARECCHIATURE ELETTRONICHE PER LA SICUREZZA AE/GSM 2

ALBANO ELETTRONICA S.p.A. PRODUZIONE APPARECCHIATURE ELETTRONICHE PER LA SICUREZZA AE/GSM 2 PRODUZIONE APPARECCHIATURE ELETTRONICHE PER LA SICUREZZA EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 AE/GSM 2 COMBINATORE TELEFONICO GSM DUE CANALI CON FUNZIONE DI RISPONDITORE

Dettagli

Easy Series. Manuale dell utente. Centrale di controllo antintrusione

Easy Series. Manuale dell utente. Centrale di controllo antintrusione Easy Series IT Manuale dell utente Centrale di controllo antintrusione Easy Series Manuale dell'utente Utilizzo dell organo di comando Utilizzo dell organo di comando Visualizzazione degli stati Display

Dettagli

EM8605 Starter kit base Sistema d allarme wireless GMS

EM8605 Starter kit base Sistema d allarme wireless GMS EM8605 Starter kit base Sistema d allarme wireless GMS 2 ITALIANO EM8605 - Starter kit base Sistema d allarme wireless GMS Contenuti 1.0 Introduzione... 4 1.1 Contenuto della confezione... 4 2.0 Descrizione

Dettagli

Vehicle Security System VSS3 - Alarm system remote

Vehicle Security System VSS3 - Alarm system remote Vehicle Security System VSS3 - Alarm system remote Radiocomando dell'impianto di allarme Guida per l'impostazione - Italian Caro cliente, In questa guida troverà le informazioni e le operazioni necessarie

Dettagli

ProSYS. Manuale Utente

ProSYS. Manuale Utente ProSYS Manuale Utente Modelli RP116MC00ITA, RP140MC00ITA, RP128MC00ITA II LIVELLO Avvertenze Questo manuale è soggetto alle seguenti condizioni e restrizioni: Il manuale contiene informazioni esclusive

Dettagli

Versione documento: T-DFAST_utente/101/10 Aprile 2010 Versione FW: Versione HW: Versione SW:

Versione documento: T-DFAST_utente/101/10 Aprile 2010 Versione FW: Versione HW: Versione SW: Copyright by GPS Standard SpA. I diritti di traduzione, di riproduzione e di adattamento totale o parziale e con qualsiasi mezzo sono riservati per tutti i paesi. GPS Standard si riserva di apportare modifiche

Dettagli

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo IInttroduziione La centrale di allarme RF5000 (LEVEL 5) nasce con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di un impianto di allarme

Dettagli

ELCART. Manuale di istruzioni/scheda tecnica

ELCART. Manuale di istruzioni/scheda tecnica PAGINA 1 DI 8 SIRENA SOLARE ESTERNA Manuale d istruzioni SPS-260 Descrizione del prodotto Sirena da esterno ad energia solare con tecnologia wireless, progettata per proteggere campi, viali, giardini ed

Dettagli

Combinatore telefonico per invio messaggi vocali e digitali

Combinatore telefonico per invio messaggi vocali e digitali Sommario Combinatore telefonico per invio messaggi vocali e digitali Pagina 1.0. Descrizione generale... 2 2.0. Programmazione... 3 3.0. Registrazione messaggi... 3 4.0. Ascolto messaggi... 3 5.0. Inserimento

Dettagli

Attenzione: non procedere con nessuna operazione finché non sia stata eliminata ogni segnalazione di sabotaggio.

Attenzione: non procedere con nessuna operazione finché non sia stata eliminata ogni segnalazione di sabotaggio. 5.4.5 RIVELATORE OTTICO DI FUMO 1. Rimuovete la calotta, se il sensore non è già aperto. 2. Fissate la base del sensore a soffitto con dei tasselli, posizionandola in modo che la freccia presente sulla

Dettagli

ProSYS. Manuale Utente

ProSYS. Manuale Utente ProSYS Manuale Utente Modelli RP116MC00ITA, RP140MC00ITA, RP128MC00ITA II LIVELLO Dichiarazione di Conformità RTTE Con la presente, RISCO Group, dichiara che questa centrale antifurto (ProSYS 128, ProSYS

Dettagli

Centrale Mini MEDIA. Manuale Utente DT00815

Centrale Mini MEDIA. Manuale Utente DT00815 Centrale Mini MEDIA Manuale Utente DT00815 Egregio Cliente, congratulazioni per la scelta della Centrale di Sicurezza MiniMEDIA. La Centrale MiniMEDIA, prodotta dalla HESA S.p.A., è il frutto dei più avanzati

Dettagli

Centrale Allarme H4 con sirena e combinatore telefonico GSM

Centrale Allarme H4 con sirena e combinatore telefonico GSM Centrale Allarme H4 con sirena e combinatore telefonico GSM Istruzioni per l'installazione e l'uso 2 sec. 2 INDICE 1 - PRESENTAZIONE Presentazione del sistema.......................................................4

Dettagli

MANUALE INSTALLATORE (VERSIONE 4.3)

MANUALE INSTALLATORE (VERSIONE 4.3) CE 30 GSM MANUALE INSTALLATORE (VERSIONE 4.3) [SMD] [Serie 100] [48bit] [AN] [Versione FW di centrale: 4.13-0712] Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti delle direttive R&TTE (Unione Europea)

Dettagli

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Centrale Antifurto C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Manuale per l'utente 24832301-08-02-10 GLOSSARIO Zone o Ingressi Per Zone o Ingressi, si intendono le fonti da cui provengono gli allarmi, che possono

Dettagli

CENTRALE IN SINTESI VOCALE CBV900

CENTRALE IN SINTESI VOCALE CBV900 GUIDA ALL USO Doppia Frequenza SISTEMA D ALLARME CENTRALE IN SINTESI VOCALE CBV900 L impianto d allarme Diagral garantisce: sicurezza, grazie alla tecnologia radio Doppia Frequenza versatilità, grazie

Dettagli

MP508M/TG MP508TG Centrale di allarme telegestibile

MP508M/TG MP508TG Centrale di allarme telegestibile I MP508M/TG MP508TG Centrale di allarme telegestibile Manuale Utente DS80MP4K-020C LBT80069 Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia la società

Dettagli

SIRRA-NT SIRENA RADIO BIDIREZIONALE

SIRRA-NT SIRENA RADIO BIDIREZIONALE SIRRA-NT SIRENA RADIO BIDIREZIONALE MANUALE INSTALLAZIONE ed USO (VERSIONE 1.5) Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti

Dettagli

TRADUZIONE MODULO GSM

TRADUZIONE MODULO GSM TRADUZIONE MODULO GSM 1. Principale utilizzo e operazioni fondamentali Registrazione automatica: quando viene utilizzato il modulo GSM per la prima volta, si accenderà e comincerà ad essere operativo.

Dettagli

Manuale d uso. Programmazione della centrale GSM05

Manuale d uso. Programmazione della centrale GSM05 Manuale d uso Programmazione della centrale GSM05 Nota bene: nella fase di programmazione della centrale, quando premi qualsiasi tasto devi sentire un suono di conferma. Si prega di premerlo nuovamente

Dettagli

TELESALVALAVITA BEGHELLI COMBINATORE TELEFONICO A SINTESI VOCALE, PER L'INVIO TELEFONICO DI UN MESSAGGIO DI SOCCORSO E PER COLLOQUIO A VIVAVOCE

TELESALVALAVITA BEGHELLI COMBINATORE TELEFONICO A SINTESI VOCALE, PER L'INVIO TELEFONICO DI UN MESSAGGIO DI SOCCORSO E PER COLLOQUIO A VIVAVOCE TELESALVALAVITA BEGHELLI COMBINATORE TELEFONICO A SINTESI VOCALE, PER L'INVIO TELEFONICO DI UN MESSAGGIO DI SOCCORSO E PER COLLOQUIO A VIVAVOCE 4.98.225 B Telesalvalavita Beghelli è un sofisticato dispositivo

Dettagli