IVERSITA N ELLE A LIB U D

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IVERSITA N ELLE A LIB U D"

Transcript

1 LIBERA UNIVERSITA DELLE ARTI

2 Benvenuti a L.UN.A. Welcome to L.UN.A. Benvenuti a Bologna Welcome to Bologna Benvenuti a Palazzo Bevilacqua Welcome to Palazzo Bevilacqua

3 INDEX L.UN.A. is... 2/3 L.UN.A. DOC 4/6 Ex cathedra L.UN.A. LAB 8/12 Project Labs L.UN.A. Student s work 13/15 Same examples L.UN.A. TEC 19/21 Technical labs L.UN.A. Plug-in 22/23 External labs L.UN.A. Utility & Afterhours 24 L.UN.A. Exposition 29/31 L.UN.A Scholarship, accomodation,... L.UN.A. Workshop 26/28 L.UN.A. Network 32/33 L.UN.A. Ways 34/35 Plan of studies C.R.L. 36 Luna Research Centre C.R.L. Work in progress 38/39 Cultural services L.UN.A. Press 40/41 A selection from the world L.UN.A. & Bologna 42/43 Starting point to Italy

4 L.UN.A. is... DESIGN FASHION DESIGN COMMUNICATION&MARKETING...didattica, ricerca e molto altro...didactics, research and more CORSI FONDAMENTALI TRIENNALI Design, Fashion, Communication & Marketing La durata è di tre anni da ottobre a giugno. Per frequentare occorre un titolo di studio, diploma di istituti superiori o similari per gli stranieri. Il piano degli studi suddiviso in moduli complementari permette un iter ad hoc orientato all obiettivo e al ruolo professionale privilegiato, rispondente alle scelte e alle attitudini di ogni studente. MASTER Comunicazione Integrata, Fashion Collection, Accessory and Textile, Industrial, Interior and Lighting Design Sei mesi da gennaio a giugno. I master, nelle sedi di Milano e Bologna, accolgono laureati da L.UN.A. e da altre università. La didattica è organizzata in forma di workshop con la partecipazione attiva e permanente dei docenti che operano e assistono nella ricerca e nei progetti. CORSI SPECIALI AD HOC Per gli studenti che chiedono un corso speciale (aggiornamenti, utilità professionali, specializzazioni, conoscenze informatiche, laboratori tecnici) viene creato un progetto formativo individuale per quello che sarà il migliore esito professionale richiesto. UTILITY Corsi di lingua, informatica di base, istruzione del portfolio, styling personale, borse di studio, ricerca alloggio, itinerari culturali, divertimento. BASIC COURSES Design, Fashion design, Communication & Marketing A duration of three years, from October to June. To attend the Basic Courses you need to present a High School diploma, or an equivalent international document. The plan of studies, divided into complementary modules, enables to plan an ad hoc route aimed at discovering the true capabilities and desired professional goals of each student. MASTER COURSES Integrated Communication, Fashion Collection, Accessory and Textile, Industrial, Interior and Lighting Design The Master Courses enrol students who graduated at L.UN.A. or at other national and international Universities. Collective and permanent workshops include the entire teaching staff involved in the development of research and projects. AD-HOC SPECIAL COURSES The duration and the intensity are variable. The students asking for a special course (updating, professional utilities, specialisations, computer skills, technical labs) receive an individual formative plan of studies aimed at achieving the best professional result required. UTILITY Language courses, basic computer skills, portfolio instructions, personal styling, scholarships, accommodation, cultural routes and entertainment suggestions. DESIGN: dagli oggetti ai luoghi from the object to the places FASHION DESIGN: dall abito al gioiello from the garment to the jewel Schema funzionale della sede di L.UN.A. e del Centro Ricerche. Functional scheme of the L.UN.A. Campus and the CRL Office. COMMUNICATION & MARKETING dal prodotto al mercato from the product to the market 2 3

5 L.UN.A. DOC L AVVENTURA: le forme del pensiero Ex Cathedra The ADVENTURE: the forms of the thought Le lezioni ex cathedra si collegano in modo attivo ai laboratori di progetto e ai laboratori tecnici dedicati ed esterni (plug in) per la sperimentazione al vero. Le materie previste forniscono una trattazione approfondita delle tematiche culturali necessarie per un alto approccio al progetto e per le nuove competenze richieste oggi alle professioni tradizionalmente considerate creative e per le nuove professioni all interno delle aree del design, fashion, comunicazione e management. The ex-cathedra style seating in lecture halls allows the infusion of project labs as well as technical and external labs, aiding in hands on participation and experimentation. Students are hurtured to acquire a deep culture and appreciation for the arts, imperative for the competition in the professional world. Tradittionally considered as creativity, students learn a high approach to tackle projects within the realms of design, fashion, communication and management. Barbara Nerozzi: architetto, giornalista, regista, professore al Politecnico di Milano e in altri atenei di Comunicazione e Progettazione, responsabile di progetti di ricerca per il C.N.R.. Prima è alla redazione di Vogue poi in Rai a Milano dove vince in team il Premio Europeo per la migliore produzione televisiva. Progetta nell ambito dell architettura, della comunicazione, del design, del fashion design. Direttore ed editore di riviste di cultura di architettura e design: Gran Bazaar, GB Progetti, Osservatorio Internazionale, di libraria specializzata e di editoria elettronica. Consulente creativa per progetti speciali di comunicazione integrata per grandi stilisti, architetti, aziende moda e grande distribuzione. Barbara Nerozzi: architect, journalist, film director, University professor at the Politecnico in Milan, researcher for the C.N.R. First in Vogue, then in RAI winning the European Award for the best TV production, experiences as architect, designer, fashion designer. Director and publisher of magazines of culture, architecture and design, Gran Bazaar, GB Progetti, and of specialised and electronic books. Creative culsultant for special projects of communication for fashion designers and companies, giant distribution and architects. Immagini dell aula DOC di L.UN.A.. Images of L.UN.A. DOC classroom. 4

6 Insegnamenti comuni ai corsi fondamentali ANTROPOLOGIA CULTURALE & PRESENTE per l indagine dei modi, dei luoghi, dei comportamenti, per essere nel cuore del proprio tempo e diventare antropologi del presente, MEGATREND & MINDSTYLE per accogliere, comprendere, pensare, pre-sentire, progettare le nuove categorie del pensiero planetario. COMUNICAZIONE & ESTETICA APPLICATA per la comunicazione di sé e poi dell altro attraverso la conoscenza degli strumenti critici dell interpretazione. FASHION / DESIGN & PROJECT per l istruzione del metodo progettuale, per l analisi della vision, del concept, delle parole chiave per l identità di progetto. NEW TECHNOLOGY & NEW EVENT per la scelta delle tecnologie adeguate insieme alla conoscenza degli eventi culturali che influenzano i comportamenti e le idee. MARKETING & SOCIETING per capire il mercato, le strategie di intervento, dove il prodotto diventa strumento di un modo di essere e di vivere grazie ad una nuova diretta one to one. NUOVI MATERIALI & APPLICAZIONI per nuove idee ed evocazioni per ridisegnare il concetto di percezione, bellezza, sicurezza e comfort. STORIA & CRONACA DESIGN / MODA della progettazione degli oggetti, degli arredi, in relazione al corpo, ai comportamenti, all abito, al costume, e alla nascita ed evoluzione di nuovi sè. DIRITTI & AUTORE per conoscere i diritti nazionali e internazionali, i depositi di brevetto, la contrattualistica, l analisi e progettazione delle nuove professioni dedicate alla creatività. Subjects common to the Basic Courses CULTURAL & PRESENT ANTHROPOLOGY, for the survey of the manners, the places and the behaviours, to be in the heart of one s own time and become anthropologists of the present. MEGATREND & MINDSTYLE, to receive, comprehend, think, pre-feel and plan the new categories of the planet s thought. COMMUNICATION & APPLIED AESTHET- ICS, for the communication of oneself and of the other, through the knowledge of the critical tools of interpretation. FASHION / DESIGN & PROJECT, for the training of the design method, for the analysis of the vision, the concept and the key-words for the project identity. NEW TECHNOLOGY & NEW EVENT, for the choice of the adequate technologies together with the knowledge of the cultural events that influence the behaviours and ideas. MARKETING & SOCIETING, to understand the market, the strategies of intervention, where the product becomes the instrument of a way of being and living thanks to a new and direct one to one. NEW MATERIALS & APPLICATIONS, for new ideas and evocations, to re-draw the concept of perception, beauty, security and comfort. DESIGN / FASHION HISTORY & REPORTS, concerning the design of the objects and furniture in relation to the body, the behaviours, the garment, the costume as well as the birth and evolution of the new selves. COPYRIGHTS & ROYALTIES, to know the national and international copyrights, the patent registrations, the contract terms, the analysis and planning of the new professions dedicated to creativity. 6

7 L.UN.A. LAB Project labs Design labs DEDALO: il grande artigiano DAEDALUS: the great artisan L obiettivo formativo si svolge attraverso tre tipologie di moduli didattici ovvero alti contributi scientifici nei visiting e nelle lezioni ex cathedra, noti designer con grande esperienza didattica nei laboratori di progetto e workshop e docenti con forte cultura umanistica nei laboratori tecnici. Our formative objective develops through three typologies of didactic modules: highly specialized guest speakers; famous designers with great didactic experience working with students in a workshop style setting; and professors with a strong humanistic culture in the technical labs. Immagini dei laboratori tecnici. Images of technical labs. JOINING DESIGN: Il riutilizzo di oggetti in produzione o parti degli stessi: scomporre, assemblare, per dare loro un diverso ed imprevisto destino. Particolari, materiali, soluzioni tecnologiche, utili ad un progetto a cui si chiede nuove prestazionalità. DESIGN & BREVETTO La ricerca di ciò che non c è e che risponde ad un innovazione reale del comportamento o la formulazione di inedite pubblicazioni nell ambito dell editoria elettronica o nel design di interfacce. INDUSTRIAL DESIGN & COMMESSA Tutte le tappe obbligate per comprendere la progettazione come servizio reale ad una specifica domanda produttiva fatta di limitazioni e risorse. Dall idea all esecutivo, un processo che non può vedere separate la figura del progettista e quelle dei ruoli aziendali. DESIGN & ARCHITETTURA Il particolare è generato dall architettura e a sua volta può generare architettura. Pezzo per pezzo é lo sviluppo di un idea generante che lascia la composizione architettonica libera nel rispetto della nuova società multietnica che predilige la cultura dell intreccio e progetta il nodo che genera il tappeto. INTERIOR DESIGN Il progetto di un interno, di un luogo, in senso antropologico: dove si vive, si lavora, lo si difende. Una geografia intima trascritta nello spazio che si presenta come una seconda natura dove ci si riconosce. L identità è uno spazio narrativo inteso come luogo di un esperienza di relazione con il mondo. ARTISAN DESIGN La produzione artigianale d autore, di un prototipo finito o capo d opera. Gli ambiti: dall informatica al mobile, da un particolare costruttivo a una soluzione impiantistica alternativa, dagli oggetti quotidiani ad un gioiello. JOINING DESIGN The recycling process in the formation and re-use of products: de-composing and assembling products, to give them a different and unexpected purpose. In the extraction of parts, details, materials and technological solutions, useful for a new and innovative project design aiming to create new functions for these products. DESIGN & PATENT Aiming to replace a void in the commercial market with a product of true innovation; applying existing technologies with the purpose of formulating new publications sector and design interfaces. INDUSTRIAL DESIGN & ORDER All the obliged steps to consider the design as a real service to a specific productive demand made of limitations and resources. From the idea to the execution: a process that cannot consider the figure of the designer separated from the figures in the company roles. DESIGN & ARCHITECTURE Here the design is the detail generated by the architecture which can even generate architecture itself. Piece by piece, where architecture is the development of a generating idea and leaves the architectural composition free to articulate itself also in virtual proposals. Lightness against any oppression and gravity of the manufacture, respecting the changes of a new multi-ethnic society that favours the culture of the weaving and plans the knot that generates the carpet. INTERIOR DESIGN The design of an interior in an anthropological sense where people live or work. A place to defend. An intimate geography in the space that presents itself as a second nature where people recognise themselves. The identity is a narrative space meant as a place of relation with the world. ARTISAN DESIGN The genuine craft production of a finished prototype or work item. The appliation sectors: from computer science to interior design, from a constructive detail to an alternative implan solution, from the daily objects to the jewel. 8 9

8 Fashion design labs Communication & marketing labs FASHION COORDINATION La definizione delle competenze di un ruolo professionale necessario a tutto il processo creativo dell ufficio stile di una Fashion Design Company: l istruzione del briefing, del concept, dei codici permanenti, del timing in tutte le fasi operative dedicate alla realizzazione di una collezione. PRODUCT MANAGEMENT I rapporti con i produttori tessili, o di confezione, la modellizzazione, il taglio, le prove, gli sdifettamenti, la valutazione dei costi, i dettagli e le finiture, i costi finali fino al lancio di collezione, alla sua organizzazione per la distribuzione e per la stampa. FASHION DESIGN Dalle tecniche per la comunicazione di sé all istruzione della comunicazione dell altro attraverso la conoscenza degli strumenti necessari. I nuovi fashion designer sono intesi oggi come antropologi del presente progettisti e interpreti dei mindstyle contemporanei, dei nuovi comportamenti nel cuore del proprio tempo. TEXTILE DESIGN Sviluppo e realizzazione di una collezione di tessuti in relazione ai megatrend internazionali: il disegno e la tipologia del supporto, coloritura e tecnica di stampa, campionature fino alla produzione. ACCESSORIES DESIGN L analisi degli elementi compositivi delle differenti tipologie di accessorio e la relativa terminologia passa all analisi dei materiali, della loro prestazionalità e valenza evocativa. Istruzione al disegno, alla scelta di una mission, alla ricerca dei concept per la progettazione attraverso tutte le tappe operative: dallo schizzo al detailed attraverso le tecniche di rappresentazione necessarie alla comunicazione del progetto. Inoltre, nella logica dello specialty, vengono valutate nuove e inedite tipologie. FASHION COORDINATION: The definition of this professional figure, necessary in the whole creative process of a fashion design company. The briefing, the concept, the permanent codes and the timing in all the operating phases dedicated to the realisation of a fashion collection. PRODUCT MANAGEMENT: The relations with the textile producers, the pattern-making, the cutting, the fitting, the defects correction, the costs evaluation, the details, the finishing, the final costs up to the launch of the collection, distribution and press. FASHION DESIGN: From the techniques of the self communication to the communication of the other through the necessary tools. The new fashion designers are known today as the anthropologists of the present, able to foresee the contemporary mindstyles and behaviours, to be always in the heart of one s own time. TEXTILE DESIGN: Development and realisation of a textile collection in relation to the international megatrends; the choice of the pattern and the support type, colouring and printing techniques, sampling and production. The analysis of the printing possibilities according to the fabrics chosen, up to the variation techniques per typology, the destination and the distributive finality. ACCESSORIES DESIGN: From the terminology and analysis of the components of the different accessory types to the analysis of the materials, their performances and evoking features. Drawing skills, the choice of a mission and the concepts for the design through the operating steps: from the sketch to the detailed drawing and the representation techniques necessary for the communication of the project. In the specialty frame, completely new projects in the world of accessories are valued. EXHIBITION & VISUAL DISPLAY Dal percorso storico del concetto di allestimento sino ai nuovi concetti di mostrare, allestire, esporre nel presente. Elementi segnaletici: la grafica, la scelta dei materiali in allestimenti concettuali e divertimenti linguistici. VISUAL MERCHANDISING Il negozio inteso come teatro del prodotto per comunicare al proprio target, le politiche, la vision della marca, il suo mondo di riferimento. L aspetto distributivo diventa la vera insegna del concept che si avvale della vendita relazionale dove tutti gli elementi dell allestire sono finalizzati a questo. CREATIVE COMMUNICATION & STYLING Teorie della sensorialità, del colore, della fotografia, della danza, della moda e come si impara a leggere un oggetto fino al significato del progettare. Elementi teorici e pratici necessari allo stylist quale consulente d immagine. EDITORIAL COMMUNICATION A partire dall analisi delle differenti identità delle testate di design e moda la rappresentazione della comunicazione emblematica e narrativa di nuovi e differenti linguaggi é l esperienza fondamentale per arrivare a definire l identity di un immagine, di un servizio fotografico, di un testo. CUT PASTE COMMUNICATION Evocazioni attraverso il cut paste di elementi suggeriti dall arte e dai media dedicati ad un prodotto. L analisi quindi degli elementi che influenzano la comunicazione secondo mindstyle individuati e prescelti, questa l esperienza della sintassi dello styling e del suo sistema di regole. L esperienza del bricolage avviene attraverso la rappresentazione di una comunicazione emblematica e narrativa trasposta in story board dedicato ad un progetto. COMUNICAZIONE INTEGRATA & PR DESIGN La comunicazione di una brand. Interna: ovvero l interazione fra persone, culture, punti di vista diversi e scelta delle tipologie dei luoghi di di lavoro, EXHIBITION & VISUAL DISPLAY: From the historic route of the concept of displaying up to the concepts of showing, equipping and exposing in the contemporary world. Signalling elements: the graphic and the choice of the materials in conceptual displays and linguistic games. VISUAL MERCHANDISING: The store intended as a theatre of the product to communicate to its own taget the policies, the brand vision and its reference world. The distributive aspect becomes the real sign of the concept availing itself of the relational sale where all the displaying elements are aimed at it. CREATIVE COMMUNICATION & STYLING: Theories of the senses, of colour, photography, dance, fashion, the way to learn how to read an object and the meaning of designing. Theoretical and practical elements needed by a stylist as an image consultant. EDITORIAL COMMUNICATION:Starting from the analysis of the different identities of the design and fashion magazines up to the representation of the symbolic and narrative communication of new and different languages, a necessary experience to become able to define the identity of an image, a photoshooting or a text. CUT PASTE COMMUNICATION:To evoke imagination through the cut & paste methods presented by art and media. The analysis of the objects influencing the communication of oneself according to mindstyles detected and chosen, creats the experience of syntax and styling of a system of rules. The experience of the do-it-yourself method occurs through the representation of a symbolic and narrative communication, transformed into a story board dedicated to a project. INTEGRATED COMMUNICATION & PR DE- SIGN: The communication of a brand: the internal communication, namely the interaction between different people, cultures, points of view and the choice of the typology of the work place, the management 10 11

9 Communication & marketing labs Student s Work: some examples la gestione dei meeting, l uso delle tecnologie, le news. Esterna: tecniche e strumenti nell attivazione delle consulenze quali le P.R., l ufficio stampa, la pubblicità, i cataloghi, le sfilate, gli eventi, le fiere, i media, il punto vendita, le sponsorship, i magazine aziendali, internet ed effetti di co-marketing. MARKETING CREATIVO & STRATEGICO Il marketing dei prodotti/servizio ad alta componente di know how. Principi generali sezionano i prodotti in convenience goods, shopping goods, specialty goods, la componente di marchio, la rete dei contatti, le idee per nuovi business; gli strumenti del comunicare per acquisire nuovi clienti e del comunicare per vendere. Il marketing strategico e creativo dedicato al progetto per la creazione di nuove brand attraverso il processo integrato applicato alle sue componenti nella ricerca delle tre identità: marchio, prodotto, distribuzione. Pensiero creativo e pensiero logico accompagnano tutto il processo della filiera. Il manager come integratore, regista, direttore d orchestra, per connettere arte e disciplina. Vettore di sviluppo nello stile, nel management, nella produzione, nelle licenze e distribuzione. TECNICHE DI BUYING & SELLING Il buyer e il sales agent, interpreti della domanda del consumatore, sviluppano le tecniche per selezionare quei prodotti e comporre un immaginario specifico nel rispetto della identità e del briefing di un brand, di un negozio, nella valutazione delle risorse, delle informazioni e delle strategie. Presente a tutte le manifestazioni del nuovo, il buyer è imprenditore nell analisi dei costi, dei budget, nel decidere quantitativi e date di consegna, nel definire gli acquisti, nell impostare il piano di offerta e pianificare un corretto assortimento. Il piano definitivo passa alle tecniche di merchandising, ai controlli, alle relazioni con il punto vendita. 12 of the meetings, the use of the technologies and news. The external communication: techniques and instruments in the activation of the consulting such as the public relations, the press office, the advertising, the catalogues, the fashion shows, the events, the trade fairs, the media, the point of sale, the sponsoring, the company magazines, internet and co-marketing effects. CREATIVE & STRATEGIC MARKETING: The marketing of the service products with a high know-how component. General rules of the marketing divide the products into convenience goods, shopping goods, specialty goods, the brand component, the contacts network, the ideas for new businesses; the instruments of the communication to acquire new clients and to sell. The strategic and creative marketing dedicated to the project for the creation of new brands through the integrated process applied to its components in the search for the three identities: brand, product, distribution. Creative thought and logical thought go through the whole process of the fashion/design pipeline. The manager as an integrator and a director, to connect art and discipline. Vector of development in the style, management, production, licensing and distribution. BUYING & SELLING TECHNIQUES: The buyer and the sales agent, interpreters of the consumer s demand, develop the techniques to select those products and compose a specific imaginary respecting the identity and the briefing of a company or of a shop in the evaluation of the resources, of information and of the strategies. Present in all the events showing a novelty, the buyer is entrepreneur in the analysis of costs and budgets, in deciding quantities and delivery terms, in defining the purchases, preparing the offer plan and planning a correct assortment. The definitive plan passes onto the merchandising techniques, the controls and the relations with the point of sale. FROG : mezzo anfibio elettrico di Davide Bianchi FLOAT : chiatta ristorante di Marco Balestra ACQUATICA : stabilimento balneare in acqua di Federico Fini 13

10 Student s Work: some examples BASICO : guardaroba sintetico e nuova modelleria di Luca Magliano LIMINA mercato multietnico per la Pensilina Nervi a Bologna di Valentina Trimani VALUBLESCIENCE : merchandisign per le nuove facoltà sul Navile di Luca Pirina SELF FASHION : abbigliamento componibile di Valentina Valisi FUORISERIE : Item dedicati a 7 sports active di Giorgio Masini 14 TRACCE : segnaletica per il Parco Navile di Giulia Maria Piccinini 15

11 Student s Work: some examples SPUNTI DI VISTA : segnaletica narrativa per Rimini di Erica Scopoli IDENTIKIT : capi dedicati all infanzia per i giochi di ruolo di Laura Crepaldi E-CHOOSE : tecnologia integrata per la riduzione dei consumi domestici di Benedetta Morini SNUZAJ : collezione di souvenir per la Romagna di Simona Cané IFEED : applicazione domotica con tecnologia RFID per la gestione alimentare di Umberto Codicè IL LIBERO ABITARE : reset e re-design degli elementi d arredo di Arianna Gennaro 16 17

12 L.UN.A. TEC FILO DI ARIANNA: per trovare la strada ARIADNE S THREAD: to find the way TEC: i laboratori tecnici sono indicati quale supporto ai laboratori di progetto ovvero l istruzione dei software dedicati o laboratori di utile pratica realizzativa: ultima generazione di computer tutti collegati wireless on line, web cam per comunicare con i docenti in remoto e i migliori software a disposizione. TEC: the technical lab are indicated as a support to the project laboratories, namely the teaching of dedicated softwares or experiences of useful realisable practice: the most up-to-date generation of computers, all connected online wireless, web cams to remotely communicate with the professors and the best software available. Dario Apollonio: architetto o meglio storico dell architettura; specialista nelle tecnologie informatiche per la gestione e comunicazione dei patrimoni culturali. E stato Presidente di cooperative culturali e membro di consigli direttivi della Lega delle Cooperative. E responsabile di Unità Operative in progetti di ricerca del CNR. E stato condirettore di GB Progetti. Svolge consulenze nel settore della multimedialità per società private ed enti pubblici. Realizza cd rom didattici/divulgativi e ha svolto attività didattica nell ambito della multimedialità per università e master post laurea. Dario Apollonio: architect, or better architecture historian, and specialist on the computer science technologies for the management and communication of cultural heritages. Founding member of Editrice Progetti and codirector of GB Progetti. Consultant in the multimedia sector for private companies and public institutions. Realises didactic and popularising CDs and professor of multimedia for universities and master courses. Immagini delle aule TEC. Images of Tech labs. 19

13 New technology labs NEW TECHNOLOGY Archiviazione delle informazioni, gestione dei materiali, data base con interfaccia funzionale fino alla comunicazione articolata via Internet. Rapporto tra informazione, comunicazione e tecnologia: tecnologie dell informazione, hardware, software e sistemi operativi; scelta delle tecnologie adeguate per specifiche applicazioni; elaborazione di un testo, un immagine, realizzazione di multimedia interattivi; rapporto fra software gestionali, multimedia e web. 3D DESIGN TEC Il 3D e la scelta degli strumenti idonei per la visualizzazione desiderata; vengono istruite le funzioni base della modellazione e dell applicativo per ottenere il massimo della rappresentazione realistica del progetto alternativa alla realizzazione di un prototipo. L elaborato finale consiste nella visualizzazione, attraverso il rendering computerizzato, dei progetti. GRAPHIC COMPUTER L istruzione di programmi grafici finalizzati alla rappresentazione degli elaborati, considerando le elaborazioni di tutte le componenti del progetto. Design dell interfaccia del data base e dell archivio attivo di tutte le ricerche effettuate che documentano anche gli elementi evocativi dei concept di stile, fino al progetto della home page del sito web di ogni studente per la sua comunicazione in rete. 20 NEW TECHNOLOGY Filing information, management of the materials, the data bases with functional interface up to the articulated communication via Internet. Relationships among information, communication and technology: information technologies, hardware, software and operating systems; choice of the proper and adequate technologies for specific applications; elaboration of a text and an image, realisation of interactive multimedia; relation between management software, multimedia, web. 3D DESIGN 3D is the choice of the proper instruments for the desired visualisation. Here the basic functions of the modelling and the application are taught to obtain the maximum from the realistic representation of the project as an alternative to the realisation of a prototype. The final work consists in the visualisation, through the compute, of the projects. GRAPHIC COMPUTER The education of graphic software for the representation of the works, considering the elaborations of all the project components: interface design of the data base and of the active archive of all research conducted that also show the evoking elements of the style concepts up to the project of the home page of each student s web site for his/her communication on the net. I software insegnati a L.UN.A.: Adobe Creative Suite, File Maker Pro e Server, Cinema 4D, Archicad, Lectra, FinalCut. MODELLIZZAZIONE/TAGLIO/FINITURE TEC Dall interpretazione della mission, del concept di collezione e di tutte le evocazioni e parole chiave utili per il mood da comunicare attraverso gli schizzi e trasformazione del disegno in piatto, e a seguire dello sviluppo tridimensionale del modello, del taglio in tela e nel tessuto in essere, delle prove, dei sdifettamenti, delle cuciture, dei dettagli, delle finiture. PRODOTTI TESSILI TEC A partire dal concetto di filiera tessile-abbigliamento nell analisi del processo delle fibre fino a diventare prodotto finito, il corso istruisce all analisi e classificazione delle fibre naturali, artificiali e sintetiche e del settore meccano-tessile di supporto. Studio delle fasi di filatura quindi e della trasformazione delle fibre in filati e infine in tessuti. L analisi delle fasi di nobilitazione nei processi di tintura, stampa e finissaggio, e la conoscen delle caratteristiche strutturali e prestazionali. CONTROLLO QUALITÀ L analisi dei processi in regime di qualità richiede una professionalità di alta specializzazione per l ottimizzazione dello stile, dei tempi e dei costi realizzativi del prodotto, nella valutazione necessaria per un mercato con forte concorrenza e sempre più internazionale. A partire dalla classificazione dei difetti di ogni capo in base all aspetto, in base alle tolleranze, per passare poi al controllo dei difetti palesi ed occulti. Il costo del controllo e tutti gli esempi di procedure di controllo del processo produttivo per arrivare alla stesura del capitolato tecnico-descrittivo attraverso gli esempi di scheda e le informazioni al consumatore sulla qualità di un prodotto in relazione alla sua certificazione. 21 PATTERN-MAKING/CUTTING/FINISHING The interpretation of the mission, of the collection concept and of all the evocations and keywords useful for the mood communicated through sketches, transformation of the flat drawing and later three-dimensional development of the pattern, the seam in cloth and in the fabric, the fittings, the removal of defects, the stitching, the details, the finishing. TEXTILE PRODUCTS Starting from the concept of textile-clothing pipeline, the analysis of the process of the fibres up to the creation of a finished product, the course goes into the analysis and classification of the natural, artificial and synthetic fibres and into the mechanical-textile supporting sector. Study of the spinning and weaving phases and of the transformation of the fibres into yarns and finally into fabrics. The analysis of the ennobling phases in the dying, printing and finishing processes, and the deepened knowledge of the structure and performance features. QUALITY CONTROL The analysis of the quality processes requires a high specialisation professionalism for the optimisation of the style, the times and the costs of the product, in a more and more international market. Starting from the classification of the defects of each garment up to the control of the evident and hidden defects taking the topic of the tolerance into account. The cost of the control and all the control procedures of the productive process up to the drawing of the technical-descriptive specifications to give to the consumer information on the quality in relation to the certification of the product.

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ( a cura di Stefania Renna ITIL - IBM) Pag. 1 Alcune immagini contenute in questo documento fanno riferimento a documentazione prodotta da ITIL Intl che ne detiene

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict 01NET NETWORK www.01net.it Pag 2 Dati di traffico 01net Network Totale

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS Una società certificata di qualità UNI EN ISO 9001-2000 per: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza per l accesso ai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali. FIT Consulting

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Lo Standard EUCIP e le competenze per la Business Intelligence

Lo Standard EUCIP e le competenze per la Business Intelligence Lo Stard UCIP e le competenze per la Business Intelligence Competenze per l innovazione digitale Roberto Ferreri r.ferreri@aicanet.it Genova, 20 maggio 2008 0 AICA per lo sviluppo delle competenze digitali

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano IO E PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Il diploma accademico di primo livello è equipollente alla laurea triennale. La scuola, a livello universitario, intende

Dettagli

Computer Mediated Communication (CMC) e Second Life

Computer Mediated Communication (CMC) e Second Life Form@re, ISSN 1825-7321 Edizioni Erickson, www.erickson.it Questo articolo è ripubblicato per gentile concessione della casa editrice Edizioni Erickson. Computer Mediated Communication (CMC) e Second Life

Dettagli

ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE

ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE Externally set task Sample 2016 Note: This Externally set task sample is based on the following content from Unit 3 of the General Year 12 syllabus. Learning contexts

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual.

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual. MANUALE GRANDE PUNTO A number of this manual are strongly recommends you read and download information in this manual. Although not all products are identical, even those that range from same brand name

Dettagli

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza.

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Il punto di forza di Integra è uno staff qualificato e competente che ne fa un punto di riferimento credibile ed affidabile per

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

Shanghai tip - Antibodi

Shanghai tip - Antibodi Shanghai tip - Antibodi InternoShangai210x240:Fjord Malmo_01_risg1 12-02-2008 11:43 Pagina 1 Shanghai tip - Antibodi InternoShangai210x240:Fjord Malmo_01_risg1 12-02-2008 11:43 Pagina 2 InternoShangai210x240:Fjord

Dettagli

3. LO STAGE INTERNAZIONALE

3. LO STAGE INTERNAZIONALE 3. LO STAGE INTERNAZIONALE 3.1. IL CONCETTO La formazione professionale deve essere considerata un mezzo per fornire ai giovani la conoscenza teorica e pratica richiesta per rispondere in maniera flessibile

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Master in Unconventional Marketing and Interactive Communication A.A. 2011/2012 Master specialistico

Master in Unconventional Marketing and Interactive Communication A.A. 2011/2012 Master specialistico Master in Unconventional Marketing and Interactive Communication A.A. 2011/2012 Master specialistico Il Master in Unconventional Marketing and Interactive Communication è un percorso formativo post-laurea

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori Costruire uno Spin-Off di Successo Non fidarsi mai dei professori Spin-Off da Università: Definizione Lo Spin-Off da Università è in generale un processo che, partendo da una tecnologia disruptiva sviluppata

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing.

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing. Delta PATENT PENDING Sistema di apertura per ante a ribalta senza alcun ingombro all interno del mobile. Lift system for doors with vertical opening: cabinet interior completely fittingless. Delta Centro

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects PRESENTATION Innovation plays a key role within the European political agenda and impacts

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Cap.12 Le relazioni pubbliche Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Capitolo 12 Le relazioni pubbliche Le relazioni pubbliche (PR) Insieme di attività

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy Culture Programme 2007- -2013 Nuoro, 9 Novembre 2010 Marzia Santone-CCP Italy Intro From a cultural point of view Perché l UE si interessa alla cultura? Fattori simbolici L Unità nella Diversità L UE caratterizzata

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

il retail: un opportunità di business garantita da un team esperto

il retail: un opportunità di business garantita da un team esperto il retail: un opportunità di business garantita da un team esperto il retail: una sfida avvincente Gestire una propria rete di punti vendita monomarca diretti o in franchising, per molte aziende sta diventando

Dettagli