APPROFONDIMENTO UNA FARFALLA PER CONSOLIDARE I GUADAGNI DELL EUROSTOXX

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "APPROFONDIMENTO UNA FARFALLA PER CONSOLIDARE I GUADAGNI DELL EUROSTOXX"

Transcript

1 APPROFONDIMENTO UNA FARFALLA PER CONSOLIDARE I GUADAGNI DELL EUROSTOXX Timing. Da questa parola di sole sei lettere, che indica il momento in cui si effettua una determinata operazione, dipende gran parte del successo di un investimento. Lo sanno bene coloro che avendo puntato sul Dj Eurostoxx agli inizi del 2002, riescono oggi, dopo quattro anni di mercato fortemente toro, a malapena a recuperare il capitale iniziale, e ancor di più ne sono consapevoli gli investitori che avendo avuto la fortuna di attendere il mese di settembre dello stesso anno per mettere i propri soldi sul mercato, godono oggi di un guadagno prossimo al 100%. E lecito quindi interrogarsi su quale sarà il momento giusto per riversare le proprie risorse in campo, ma soprattutto dopo i diversi testa-coda che hanno caratterizzato gli ultimi 15 anni, è naturale chiedersi come si muoverà il mercato da qui in avanti: ai catastrofisti, che mettono in guardia dal pericolo di imminenti tracolli rispondono gli inguaribili ottimisti che prevedono ancora qualche anno di solida crescita prima di concedersi una pausa. E alla fine tra una correzione e un rally, ci si potrebbe ritrovare nel 2012 ad aver consolidato i livelli raggiunti, con scostamenti contenuti dai livelli attuali. E lo scenario sul quale Sal Oppenheim propone di scommettere per il prossimo futuro con l emissione del Butterfly, il primo certificato italiano che fonde le peculiarità dell ormai collaudato Twin Win e del classico Equity protection. LA FARFALLA Il certificato prende il nome dalla corrispondente strategia in opzioni alla base della struttura e si ispira alla farfalla che prende forma disegnando su un grafico il profilo di payoff a scadenza. Il certificato Butterfly, sull onda del Twin Win, (introdotto in Italia lo scorso anno proprio dalla Banca svizzera) offre il guadagno in due direzioni, a condizione che non vengano mai infrante le barriere di protezione, e garantisce il capitale iniziale nel caso in cui la direzionalità dovesse accentuarsi oltre i livelli consentiti.

2 Per questa prima emissione, ideata per l attuale contesto di mercato, il guadagno viene offerto a scadenza in caso di ribasso ma soprattutto in caso di rialzo dell indice Dj Eurostoxx50; il potenziale incremento dell indice viene sfruttato in misura più che proporzionale tramite una leva del 190%, purché durante i cinque anni e quattro mesi di vita del certificato, non si registri mai un incremento pari o superiore al 50% del valore iniziale. Allo stesso tempo viene premiato l eventuale calo dell indice grazie al meccanismo già collaudato dal Twin Win, con una leva del 140%, a condizione che durante la vita del prodotto non venga mai raggiunta la barriera posta al 60% del valore di emissione. Nel caso in cui si dovessero verificare entrambi gli eventi barriera, verrebbe in ogni caso garantito il capitale iniziale, fatto decisamente positivo in caso di discesa del sottostante, molto meno in caso di eccessivo rialzo. SCENARI DI PAYOFF Per semplificare la complessa struttura finanziaria del Butterfly si possono definire diversi scenari a scadenza: IL PUNTO TECNICO La componente derivativa del Butterfly può essere definita come la combinazione delle opzioni che danno vita agli Equity protection e ai Twin Win. Nel dettaglio: acquisto di call strike zero ( presente in tutti i certificati) ; vendita di call con strike pari al livello di emissione e/o protezione ; acquisto di put con strike pari al livello di emissione e/o protezione ; acquisto di put esotica Down&Out ( barriera) per 1,4 di partecipazione, strike livello di emissione; acquisto di call esotica Up&Out ( barriera) per 1,9 di partecipazione e strike livello di emissione.

3 BACKTESTING Per quanto statisticamente poco rilevante ( per numero di test effettuati e per la differente situazione di mercato) abbiamo provato a simulare il payoff a scadenza del Butterfly prendendo come giorno di rilevazione del prezzo di emissione, il punto massimo ed il minimo toccato dall indice Dj Eurostoxx50 in ciascuno degli ultimi 15 anni, e osservandone tutto il cammino fino alla scadenza prevista sulla base della durata del Butterfly in fase di collocamento. Il risultato ottenuto dimostra che in nove casi casi sui dieci finora accertabili, il Butterfly emesso sui massimi dell anno, avrebbe raggiunto la scadenza perdendo le garanzie del Twin Win e rimborsando quindi il solo capitale iniziale. Solo in un caso, si sarebbe verificato un rendimento positivo in termini decimali per il ribaltamento della performance dell indice tra il 1999 ( anno in cui sarebbe stata toccata la barriera al rialzo) e il novembre 2002 ( momento in cui l indice avrebbe annullato tutti i guadagni segnando una chiusura negativa, seppur di pochissimo, rispetto all emissione del 1997). Lo stesso risultato si ottiene utilizzando per il riferimento iniziale il livello minimo segnato dall indice in ciascuno degli ultimi 15 anni: in nove casi sui 10 finora già arrivati alla data di scadenza, si sarebbe verificato almeno uno dei due eventi barriera. E soltanto l emissione del 1999, per il medesimo principio osservato in precedenza, sarebbe giunta a scadenza producendo un rendimento positivo, in questo caso anche interessante grazie alla repentina discesa del Dj Eurostoxx50 tra il 2000 e il 2004(+24% con la leva).

4 A conferma dell importanza del timing di emissione, abbiamo effettuato lo stesso test su tutti i giorni di borsa aperta dal 1992 ad oggi, rendendo quindi altamente attendibile la simulazione a fini statistici. Ciò che ne è scaturito,è che evitando i punti massimi e minimi dell anno, pur non stravolgendo il risultato, la situazione migliora: LA QUOTAZIONE AL SEDEX Al termine del periodo di collocamento è prevista la quotazione al SeDeX : ciò consentirà di poter acquistare o vendere il Butterfly come un qualsiasi strumento derivato. A tal proposito, pur non potendo definire a priori la quotazione in relazione al valore del sottostante, è plausibile ipotizzare un buon rendimento già al termine dei primi due anni se non si sono verificati grossi scostamenti dal livello di emissione, tali da determinare un evento barriera. Il prezzo di emissione verrà rilevato il 02 marzo 2007 mentre la scadenza è fissata al Codice ISIN DE000SAL5B31 Certificati e Derivati

5 IL SECONDO BUTTERFLY SULL EUROSTOXX PARLA OLANDESE E proposto da Abn Amro fino al 9 marzo ed è un Butterfly, certificato di tipo investment, il cui nome deriva dalla farfalla c prende forma disegnando su un grafico lo scenario di rimborso a scadenza: introdotto in Italia nelle scorse settimane per la prima volta dall emittente svizzera Sal Oppenheim, il certificato consente di partecipare integralmente alle variazioni positive o negative dell indice Dj Eurostoxx50 secondo il meccanismo a barriera ormai collaudato dal Twin Win, a patto cioè che l indice si muova nel corso dei tre anni in un intervallo di prezzo compreso tra il 65% e il 135% del livello di riferimento iniziale. Rispetto all emissione di Sal Oppenheim sono state livellate al ribasso e cioè al 100% le partecipazioni Up e Down ed è stato ridotto il range in cui l indice può muoversi senza compromettere il guadagno finale che si ottiene a scadenza, ma per contro è stata quasi dimezzata la durata ( tre anni contro i 5 anni e 4 mesi). Entrambe le emissioni, nello scenario peggiore, ossia in caso di un evento barriera, prevedono a scadenza la restituzione del capitale inizialmente investito ( pari a 100 euro per certificato); la particolare struttura del Butterfly è stata studiata per un mercato non troppo direzionale e caratterizzato da una volatilità attenuata: da una parte infatti protegge l investitore da eccessivi ribassi ma dall altra lo penalizza, azzerando i guadagni, nel caso in cui il rialzo dovesse spingersi, in un qualsiasi momento dei tre anni di durata, oltre il 35% consentito dalla barriera. Al termine del periodo di collocamento l emittente farà richiesta a Borsa Italiana per la quotazione al SeDeX. Codice ISIN NL Profilo di payout ipotizzando un andamento dell'indice sempre compreso tra le due barriere:

6 Profilo di payout ipotizzando un evento barriera al rialzo ma non al ribasso: Profilo payout con barriera toccata al ribasso ma non al rialzo: Profilo payout con barriere toccate sia al rialzo che al ribasso : Certificati e Derivati

7 L ULTIMO BUTTERFLY HA LA LEVA Codice ISIN NL L analisi si conclude con l ultima proposta di Abn Amro, un Leva Butterfly in collocamento fino al 13 luglio. La principale novità riguarda l indice sottostante: non più il Dj Eurostoxx50 ( come accaduto per le precedenti quattro emissioni) bensì l indice italiano S&P/MIB. Il certificato, della durata di due anni ( scadenza prevista per il 13 luglio 2009), prevede una partecipazione con leva del 145% sulle performance positive o negative dell indice se dalla data di emissione a quella di scadenza, il valore dell indice è sempre stato compreso tra le barriere Up e Down ( fissate al 120% e 80% del prezzo di emissione che verrà rilevato il 18 luglio). Così come osservato nelle precedenti versioni del prodotto, l evento barriera Up non pregiudica la leva al ribasso e viceversa. Pertanto a scadenza si potranno verificare i seguenti scenari, ipotizzando un livello di emissione a punti, la barriera Up a punti e quella Down a punti: Se il valore finale dell indice sarà punti ( ossia il 15% in più del prezzo iniziale) senza che sia mai stato toccato il livello di punti, il certificato rimborserà 121,75 euro Se il valore finale dell indice sarà punti ( ossia il 15% in più del prezzo iniziale) in presenza di evento barriera UP, il certificato rimborserà 100 euro Se il valore finale dell indice sarà punti ( ossia il 15% in meno del prezzo iniziale) senza che sia mai stato toccato il livello di punti, il certificato rimborserà 121,75 euro Se il valore finale dell indice sarà punti ( ossia il 15% in meno del prezzo iniziale) in presenza di evento barriera Down, il certificato rimborserà 100 euro Risulta evidente quindi che l importo addizionale proposto nelle emissioni di Sal Oppenheim ha lasciato in questa emissione il posto alla leva. Va pertanto valutato attentamente quanto possa incidere sull investimento il 2% di importo addizionale in caso di evento barriera e quanto invece sia rilevante una leva del 145%. Un ultima considerazione riguarda il sottostante: tenendo conto dello stacco dividendi, l indice italiano è, seppur di poco, più generoso dell omologo europeo, il che implica un maggiore impatto al ribasso ( nella misura di un punto percentuale annuo) e quindi una strada più corta verso la barriera. Certificati e Derivati

8 GIOCANDO A MOSCA CIECA CON IL BUTTERFLY MAX IL RANDOM WALK Analizzando le formule chiuse per prezzare le opzioni ho cercato un modello da adattare all analisi del PayOff a scadenza del Butterfly Max. Utilizzando i processi che affronteremo più avanti in dettaglio è stato possibile eseguire una simulazione sulle possibili traiettorie di prezzo del Dj EUROSTOXX 50 stimata la variabilità storica ( sigma ) e ipotizzando un tasso risk free del 4%. Tenderemo a spiegare le variazioni del sottostante slegandole completamente da fenomeni macro micro economici, news, avvenimenti di politica economica puntando sulla casualità. Bendiamo i nostri occhi, dimentichiamo l analisi tecnica e prepariamoci a scoprire una nuova realtà. Un po di teoria per comprendere al meglio l analisi. PROCESSO DI WEINER Il processo di Weiner prende il nome dal fisico matematico Norbert Wiener ed è una descrizione matematica del fenomeno fisico noto come moto browniano ovverosia del moto casuale di una piccola particella sospesa in una soluzione liquida. Il moto Browniano trova una sua spiegazione nella teoria cinetica della materia in quanto il moto della particella altro non è che il risultato dei numerosissimi urti che questa riceve dalle molecole del liquido circostante. Nella letteratura i termini processo di Weiner e moto Browniano sono usati come sinonimi anche se, a rigore il primo individua il processo Matematico mentre il secondo andrebbe riservato per indicare il processo fisico corrispondente. Noi utilizzeremo meramente il primo aspetto per descrivere la componente stocastica della dinamica dei prezzi. METODO MONTE CARLO Quando si usano le simulazioni Monte Carlo si deve: simulare un sentiero per il prezzo dell indice, in un mondo neutrale verso il rischio; calcolare il payoff dell opzione ( nel nostro caso del Certificato in esame ); ripetere il passo, 1 e il passo, 2 N volte; calcolare la media degli N payoff; attualizzare il payoff medio al tasso d interesse privo di rischio per ottenere la stima del valore corrente dell opzione. Per simulare il prezzo dell indice di riferimento abbiamo ipotizzato un processo stocastico a capitalizzazione continua. Importante è tarare opportunamente il tempo che deve essere uguale alla vita del certificato o vita residua. Il nostro obiettivo è dunque ottenere il PayOff a scadenza aumentando le simulazioni fino a raggiungere un buon livello di affidabilità. Facciamo però qualche passo indietro. IL PROCESSO STOCASTICO Consideriamo una successione discreta di istanti di tempo, t1 <t2 <...<tn in generale possiamo descrivere il comportamento di un sistema che evolve nel tempo in maniera imprevedibile tramite una corrispondente sequenza di variabili aleatorie X1,X2,...Xn. Parleremo in questo caso di processo stocastico discreto.

9 Naturalmente possiamo anche definire processi stocastici nel tempo continuo sia su un dominio finito, come per esempio [0,1], sia su un dominio infinito, per esempio [0,8]. La simulazione di un processo stocastico L dunque legata alla possibilità di generare successioni di numeri casuali. Per questo utilizzeremo l elaboratore in particolare la funzione Rnd() e Randomize() di Excel. Dal grafico si può notare come il sentiero di prezzo sia nonostante il limitato numero di simulazioni compreso tra 4334 e BUTTERFLY MAX Quando ci siamo avvicinati a questo certificato non potevamo rimanere indifferenti alla complessa struttura in opzioni sottostante. Meglio partire dalla base studiando insieme le: STRATEGIE SINTETICHE IN OPZIONI SPREAD A FARFALLA Gli spread a farfalla (butterfly spread) si ottengono assumendo posizioni su opzioni con tre diversi prezzi d esercizio. Si possono costruire comprando una call con prezzo di esercizio basso, K1, comprando una call con prezzo di esercizio alto, K3, e vendendo due call con prezzo d esercizio intermedio, K2. In genere, K2, L vicino al prezzo corrente dell azione. Ma perché uno spread a farfalla? Gli spread a farfalla consento profitti se il prezzo del sottostante resta vicino a K2, ma generano una perdita nel caso di un rialzo o di un ribasso significativo. Si cerca di sfruttare a pieno i movimenti laterali del mercato. Sono appropriati per i Traders che ritengano improbabili variazioni estreme del prezzo del sottostante. Osserviamo nel grafico come sia in caso di piccoli rialzi sia in caso di leggeri rialzi la nostra strategia ci

10 permette ottime performance. L elevata rischiosità di un investimento in opzioni, in questo caso Mibo, non è sicuramente per tutti. Le variabili in gioco sono molte, tassi di interesse, volatilità, tassi di cambio. Non tutti sono in grado di valutarli correttamente. Attenzione alla percezione del rischio distorta. Importante quindi prima di affrontare un qualsiasi tipo di investimento è quello di documentarsi adeguatamente e non improvvisarsi mai. Spesso gli stessi emittenti forniscono ottimi prospetti informativi dove mettono in guardia l investitore dai rischi connessi al tipo di investimento scelto. Attenzione il prezzo da pagare potrebbe essere alto. Passiamo ad un esempio numerico. Supponiamo un valore dello S&P/MIB pari a 39000: La strategia sintetica si realizza nel seguente modo: 1 call strike call strike call strike call strike Sull asse Y troviamo i nostri guadagni realizzati sia nel caso che l indice salga sia che scenda. Ovviamente per semplicità abbiamo volutamente omesso il prezzo da pagare per ogni singola opzione che in questo momento non è determinante ai fini della comprensione. Potremo magari in un prossimo futuro, se sarà di vostro interesse, approfondire i modelli di pricing.

11 Per il momento limitiamoci a capire il meccanismo che permette di imbrigliare i guadagni tra i due strike più distanti senza considerare il prezzo da pagare per ogni singola opzione. Come avrete capito replicare una strategia di questo tipo non è cosa semplice e soprattutto a causa dei margini da versare nel caso di vendite allo scoperto. Inoltre è necessario un buon capitale iniziale. Quali sono le alternative offerte dal mercato a coloro che vogliano, spendendo poco, avere un pacchetto preconfezionato, sintetizzato su misura in grado di replicare una simile struttura? Signori e Signori ecco a voi il Butterfly Max. Vorrei fare un ripassino per aiutare nello studio quanti ancora non conoscano questo certificato. Consiglio vivamente per di leggere prima l articolo pubblicato in home da CetificatieDerivati.it : Prodotti in evidenza sul Butterfly Max. E molto ben curato e vi aiuterà moltissimo. Ripasso: Ho già inserito i dati che ci serviranno per l analisi del PayOff a scadenza con la nostra Simulazione Montecarlo. Scenari possibili a scadenza: 1) Se l indice durante la vita del certificato non tocca o viola il livello up e il livello down e il valore di chiusura nel giorno di valutazione è pari o superiore al livello iniziale, il valore del certificato sarà pari a: Valore Nominale x [Importo minimo di rimborso + Partecipazione al Rialzo ( Valore Finale Indice- Valore Iniziale Indice /valore iniziale Indice)]; 2) Se l indice durante la vita del certificato non tocca o viola il livello up e il livello down e il valore di chiusura del sottostante nel giorno di valutazione è inferiore al livello iniziale, il valore del certificato:

12 Valore Nominale x [Importo minimo di rimborso + Partecipazione al Ribasso (Valore Finale Indice- Valore Iniziale Indice/Valore Iniziale Indice)] 3) Se l indice nel periodo compreso tra il e il (entrambe le date incluse) tocca o viola rispettivamente solo il livello down o il livello up, l investitore ottiene a scadenza 102 euro, qualora l indice nel giorno di valutazione chiuda rispettivamente ad un livello pari o inferiore al valore iniziale o ad un livello superiore al valore iniziale. Se l indice nel periodo compreso tra il e il (entrambe le date incluse) tocca o viola il livello up e il livello down, l investitore ottiene a scadenza 104 euro, qualunque sia il livello di chiusura del sottostante. Attenzione: Opzione A) Se nella vita del certificato viene violata la barriera down il certificato mantiene la partecipazione up; Opzione B) Se nella vita del certificato viene violata la barriera up il certificato mantiene la partecipazione down; Opzione C) Se nella sua vita viola entrambe le barriere paga 104 euro. Introduciamo infine i risultati della mia simulazione di prezzo sull Eurostoxx 50: Evento go n simulazioni go stop Valori % Up Barrier 85% Down Barrier 95% Up+Down 0 PayOff Attualizzato PayOff % Evento barriera up = scarto percentuale pari a Evento barriera down = scarto percentuale pari a 20% Rapido commento ai dati: grazie al modello che ho sviluppato sono riuscito a simulare una traiettoria possibile di prezzo per il DJ Eurostoxx 50. Ci tengo a precisare che i risultati non sono stati calcolati su quotazioni storiche. Ovviamente per dare maggiore affidabilità ai risultati ho aumentato il numero delle simulazioni. Circa differenti valori di indice. Poi ho semplicemente calcolato il Payoff a scadenza e verificato il numero delle volte che il certificato potrebbe toccare la barriera up e down. Evento go significa percentuale di volte che il certificato non ha toccato la barriera. Evento stop significa percentuale di volte che il certificato ha toccato almeno una delle due barriere. Up Barrier 85%: nell ottantacinque per cento dei casi la barriera up potrebbe non essere toccata Down Barrier 95%: nel novantacinque per cento dei casi la barriera down potrebbe non essere toccata. Su 1350 simulazioni la barriera Up è stata raggiunta per 197 volte.

13 Su 1350 simulazioni la barriera Down è stata raggiunta per 70 volte. Il modello però deve essere continuamente tarato sui valori correnti di sigma e del tasso risk free. Con questo e tutto. Spero che il viaggio intrapreso vi abbia regalato una qualche emozione e che grazie al modello descritto in questo articolo abbiate potuto trarre qualche vostra libera considerazione in più sul Butterfly Max. Stefano Cenna OPERE CITATE John C. Hull: Opzioni, Future e altri derivati Umberto Cherubini, Giovanni Della Lunga: Applicazioni con Visual Basic per Excel Il grafico del Payoff della strategia sintetica è stato realizzato grazie al software Panel di Francesco Caranti.

LA CRISI 2008 EFFETTI SUI PORTAFOGLI UN ANNO DOPO

LA CRISI 2008 EFFETTI SUI PORTAFOGLI UN ANNO DOPO SPECIALE NOVEMBRE 2008 LA CRISI 2008 EFFETTI SUI PORTAFOGLI UN ANNO DOPO Esattamente un anno fa, in occasione della Trading On Line Expo 2007, decidemmo di presentare una serie di speciali approfondimenti

Dettagli

INVESTIRE SU TELECOM ITALIA

INVESTIRE SU TELECOM ITALIA SPECIALE NOVEMBRE 2007 INVESTIRE SU TELECOM ITALIA UN 2007 AVARO PER TELECOM ITALIA Tempi duri per gli azionisti di Telecom Italia. Il tempo sembra essersi fermato per chi aveva deciso di scommettere sulla

Dettagli

APPROFONDIMENTO IL TWIN WIN DA IL MEGLIO SUL BIGLIETTO VERDE

APPROFONDIMENTO IL TWIN WIN DA IL MEGLIO SUL BIGLIETTO VERDE APPROFONDIMENTO IL TWIN WIN DA IL MEGLIO SUL BIGLIETTO VERDE Per puntare sul recupero del dollaro, o per difendere investimenti in valuta da un ulteriore allungo dell euro, i risparmiatori italiani possono

Dettagli

E nato prima l uovo o la gallina?

E nato prima l uovo o la gallina? CeD In Evidenza Novembre 28 E nato prima l uovo o la gallina? Quanto sta accadendo sui mercati e di riflesso sui certificati di investimento emessi a partire dal 27 ci offre lo spunto per cercare di dare

Dettagli

Analisi delle strutture dei Certificati IL PUNTO TECNICO. di Stefano Cenna [Certificate Journal]

Analisi delle strutture dei Certificati IL PUNTO TECNICO. di Stefano Cenna [Certificate Journal] Analisi delle strutture dei Certificati IL PUNTO TECNICO di Stefano Cenna [Certificate Journal] Analisi delle strutture dei Certificati IL PUNTO TECNICO Introduzione; Idem vs Sedex; Breve introduzione

Dettagli

Analizziamo nel dettaglio i tre prodotti individuati:

Analizziamo nel dettaglio i tre prodotti individuati: 144 I prodotti strutturati nel private banking 145 Questo è solo un esempio di come i Bonus possono essere utilizzati: sul mercato sono disponibili certificati di investimento su diversi sottostanti, con

Dettagli

TURBO Certificate Long & Short

TURBO Certificate Long & Short TURBO Certificate Long & Short Fai scattare la leva dei tuoi investimenti x NEGOZIABILI SUL MERCATO SEDEX DI BORSA ITALIANA Investi a Leva su indici e azioni! Scopri i vantaggi dei TURBO Long e Short Certificate

Dettagli

Twin Win. Opportunità generate da ogni oscillazione del mercato.

Twin Win. Opportunità generate da ogni oscillazione del mercato. Twin Win. Opportunità generate da ogni oscillazione del mercato. Banca IMI è una banca del gruppo Banca IMI offre una gamma completa di servizi alle banche, alle imprese, agli investitori istituzionali,

Dettagli

Strategie di hedging con i Certificati. Massimiliano Volpe

Strategie di hedging con i Certificati. Massimiliano Volpe Strategie di hedging con i Certificati Massimiliano Volpe 2 Con il termine di hedging si fa riferimento ad una strategia d'investimento disegnata per ridurre il profilo di rischio di un investimento mediante

Dettagli

Utilizzare i certificates in modo intelligente

Utilizzare i certificates in modo intelligente La Gestione Emotiva del Cliente nei periodi di crisi Napoli, 23 Novembre 2011 Utilizzare i certificates in modo intelligente - Per recuperare le perdite - Per proteggere il portafoglio Intervento di Riccardo

Dettagli

BONUS Certificates ABN AMRO.

BONUS Certificates ABN AMRO. BONUS Certificates ABN AMRO. BONUS Certificates ABN AMRO. I BONUS Certificates ABN AMRO sono strumenti d investimento che consentono di avvantaggiarsi dei rialzi dell'indice o dell'azione sottostante,

Dettagli

Milano, 12 aprile 2008

Milano, 12 aprile 2008 Donato Finardi (*) Head of Listed Products Banca IMI Investire in borsa: come farlo con gli strumenti a disposizione dei risparmiatori (*) Le opinioni dell autore sono espresse a titolo personale e non

Dettagli

Il mercato scende. Il mercato sale. Twin Win su DJ EURO STOXX 50. A Passion to Perform.

Il mercato scende. Il mercato sale. Twin Win su DJ EURO STOXX 50. A Passion to Perform. Il mercato sale Il mercato scende Twin Win su DJ EURO STOXX 50 A Passion to Perform. Doppia direzione Nessun azione o indice ha un movimento perenne verso l alto o verso il basso. Per questo, X-markets

Dettagli

CERTIFICATES: STRATEGIE E COMBINAZIONI DI PORTAFOGLIO

CERTIFICATES: STRATEGIE E COMBINAZIONI DI PORTAFOGLIO CERTIFICATES: STRATEGIE E COMBINAZIONI DI PORTAFOGLIO GLI ASSOCIATI LE ATTIVITA DELL ASSOCIAZIONE RICERCA EDUCATION FORMAZIONE MONITORAGGIO MERCATO RAPPORTI CON LE AUTORITA IL MERCATO PRIMARIO: l evoluzione

Dettagli

Obiettivo Investimento.

Obiettivo Investimento. CERTIFICATI Obiettivo Investimento. Certificato Cash Collect Autocallable 17.09.2020 ISIN: DE000HV8BDF9 Sottostante: Eurostoxx Select Dividend 0 Index Scadenza: 17.09.2020 Il Certificato Cash Collect Autocallable

Dettagli

Obiettivo Investimento Certificates UniCredit

Obiettivo Investimento Certificates UniCredit BENCHMARK SUPER STOCK DISCOUNT CERTIFICATES BONUS CERTIFICATES EQUITY PROTECTION I.P. 03.2006 Obiettivo Investimento Certificates UniCredit vitamina torino TRADINGLAB Numero Verde: 800.01.11.22 Fax: +39.02.700.508.389

Dettagli

Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento?

Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento? INVESTMENT CERTIFICATES Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento? Certificato Express Protection 70% sull indice Eurostoxx 50 ISIN: DE000HV4AMQ8 Sottostante: Indice Eurostoxx

Dettagli

i tassi di interesse per i prestiti sono gli stessi che per i depositi;

i tassi di interesse per i prestiti sono gli stessi che per i depositi; Capitolo 3 Prodotti derivati: forward, futures ed opzioni Per poter affrontare lo studio dei prodotti derivati occorre fare delle ipotesi sul mercato finanziario che permettono di semplificare dal punto

Dettagli

23 Giugno 2003 Teoria Matematica del Portafoglio Finanziario e Modelli Matematici per i Mercati Finanziari ESERCIZIO 1

23 Giugno 2003 Teoria Matematica del Portafoglio Finanziario e Modelli Matematici per i Mercati Finanziari ESERCIZIO 1 23 Giugno 2003 Teoria Matematica del Portafoglio Finanziario e Modelli Matematici per i Mercati Finanziari In uno schema uniperiodale e in un contesto di analisi media-varianza, si consideri un mercato

Dettagli

GLI STRUMENTI di GESTIONE del RISPARMIO

GLI STRUMENTI di GESTIONE del RISPARMIO GLI STRUMENTI di GESTIONE del RISPARMIO Relatore: Roberto Albano Private Investor Products UniCredit Bank AG - Milan Branch Corso istituzionale - Neo Private Banker: una prima formazione tecnico relazionale

Dettagli

Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento?

Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento? INVESTMENT CERTIFICATES Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento? Express Certificate sull indice Eurostoxx 50 ISIN: DE000HV4AC99 Sottostante: Indice Eurostoxx 50 Scadenza:

Dettagli

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Strumenti di Valutazione di un Prodotto Finanziario

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Strumenti di Valutazione di un Prodotto Finanziario AREA FINANZA DISPENSA FINANZA Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Strumenti di Valutazione di un Prodotto Finanziario ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA Strumenti

Dettagli

BONUS CAP CERTIFICATE

BONUS CAP CERTIFICATE BONUS CAP CERTIFICATE Puoi ottenere un extra-rendimento (Bonus) e il prezzo di emissione, finché il sottostante si mantiene sopra il livello di barriera. In caso contrario replichi la performance del sottostante

Dettagli

MULTI Bonus Certificate

MULTI Bonus Certificate MULTI Bonus Certificate migliori opportunità di rendimento grazie a tre sottostanti già in 24 mesi Sottoscrizione fino al 31 marzo* presso UBI Banca Private Investment *con riserva di chiusura anticipata

Dettagli

LA BORSA ITALIANA DAL 1928: ALCUNE ANALISI

LA BORSA ITALIANA DAL 1928: ALCUNE ANALISI LA BORSA ITALIANA DAL 1928: ALCUNE ANALISI L indice della Borsa Italiana dal 2 gennaio 1928 al 30 giugno 2013 esprime, nella versione a corsi secchi, ossia senza il reinvestimento dei dividendi, un rendimento

Dettagli

BANCA ALETTI & C. S.p.A. BONUS CERTIFICATE e BONUS CERTIFICATES DI TIPO QUANTO CONDIZIONI DEFINITIVE D OFFERTA

BANCA ALETTI & C. S.p.A. BONUS CERTIFICATE e BONUS CERTIFICATES DI TIPO QUANTO CONDIZIONI DEFINITIVE D OFFERTA BANCA ALETTI & C. S.p.A. in qualità di emittente e responsabile del collocamento del Programma di offerta al pubblico e/o di quotazione di investment certificates denominati BONUS CERTIFICATE e BONUS CERTIFICATES

Dettagli

Derivati: principali vantaggi e utilizzi

Derivati: principali vantaggi e utilizzi Derivati: principali vantaggi e utilizzi Ugo Pomante, Università Commerciale Luigi Bocconi Trading Online Expo Milano 28, Marzo 2003 CONTENUTI In un mondo senza derivati I futures Le opzioni Strategie

Dettagli

MINI FUTURE CERTIFICATE

MINI FUTURE CERTIFICATE MINI FUTURE CERTIFICATE MINI FUTURE CERTIFICATE SG Leva, trasparenza e liquidità I Long e Short Mini Future consentono, in modo agevole, di prendere posizioni sia rialziste che ribassiste su indici, azioni,

Dettagli

COMMENTO per il: 02/genn/2008 (analisi e previsione)

COMMENTO per il: 02/genn/2008 (analisi e previsione) COMMENTO per il: 02/genn/2008 (analisi e previsione) Ben ritrovati in questo avvio del 2008 con i miei migliori auguri. Venerdi 28/dic/07 ultimo giorno operativo del 2007: giornata che si apriva al ribasso

Dettagli

Obiettivo Investimento Certificato Cash Collect a capitale protetto 14.08.2020

Obiettivo Investimento Certificato Cash Collect a capitale protetto 14.08.2020 CERTIFICATI Obiettivo Investimento Certificato Cash Collect a capitale protetto 14.08.2020 ISIN: DE000HV8BDE2 Sottostante: Zurich Insurance Group AG Scadenza: 14.08.2020 Il Certificato Cash Collect è uno

Dettagli

DANTON INVESTMENT SA. Equilibrium. Il futuro non si prevede SI COSTRUISCE

DANTON INVESTMENT SA. Equilibrium. Il futuro non si prevede SI COSTRUISCE Equilibrium Il futuro non si prevede SI COSTRUISCE 2 Gestioni Patrimoniali Computerizzate Grazie ai notevoli investimenti realizzati negli anni, la DANTON INVESTMENT SA può oggi vantare di possedere uno

Dettagli

A ciascuno il suo certificato

A ciascuno il suo certificato A ciascuno il suo certificato Giovanna Zanotti ( Segretario Generale ACEPI) Pierpaolo Scandurra ( Certificati e Derivati) Trading Online Expo 2015 Milano - Palazzo Mezzanotte - 22 ottobre 2015 A ciascuno

Dettagli

BONUS CAP CERTIFICATE

BONUS CAP CERTIFICATE BONUS CAP CERTIFICATE Puoi ottenere un extra-rendimento (Bonus) e il prezzo di emissione, finché il sottostante si mantiene sopra il livello di barriera. In caso contrario replichi la performance del sottostante

Dettagli

LA VARIABILE CHE NON TI ASPETTI: LA DINAMICA DEI FLUSSI

LA VARIABILE CHE NON TI ASPETTI: LA DINAMICA DEI FLUSSI LA VARIABILE CHE NON TI ASPETTI: LA DINAMICA DEI FLUSSI In questa seconda parte affronteremo il vero problema che attanaglia tutti quei professionisti che fanno della raccolta e della relazione il loro

Dettagli

Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento?

Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento? INVESTMENT CERTIFICATES Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento? Express Certificate sull azione Intesa San Paolo S.p.A. ISIN: DE000HV8BFK4 Sottostante: Intesa San Paolo

Dettagli

PADOVA, 21 Novembre 2015

PADOVA, 21 Novembre 2015 TRADERS TOUR PADOVA, 21 Novembre 2015 Domenico Dall Olio Direttore di QuantOptions Prof. a contratto in Mercati e Strumenti Finanziari Università di Venezia Ca Foscari www.quantoptions.it I vantaggi delle

Dettagli

REGOLAMENTO ITALIAN CERTIFICATE AWARDS 6th EDITION

REGOLAMENTO ITALIAN CERTIFICATE AWARDS 6th EDITION REGOLAMENTO ITALIAN CERTIFICATE AWARDS 6th EDITION Articolo 1 Descrizione dell evento Giunti alla sesta edizione, gli Italian Certificate Awards premieranno l eccellenza nel campo dei certificati di investimento.

Dettagli

Piùpotenza per lemie performance di trading.

Piùpotenza per lemie performance di trading. Piùpotenza per lemie performance di trading. Mini Futures Certificate Comunicazione pubblicitaria/promozionale. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo. Strumenti finanziari strutturati a

Dettagli

PILLOLE DI OPZIONI. 02/10/2014 Cenni sulle equivalenze

PILLOLE DI OPZIONI. 02/10/2014 Cenni sulle equivalenze PILLOLE DI OPZIONI 02/10/2014 Cenni sulle equivalenze Introduzione ai concetti di equivalenze operative DISPENSA N. 01/2014 Gli eventuali errori o imprecisioni presenti nella pubblicazione non comportano

Dettagli

Numeri verdi. Te l : 800 920 960. F a x : 800 784 377. I n t e r n e t. w w w. a b n a m r o m a r k e t s. i t. E - m a i l

Numeri verdi. Te l : 800 920 960. F a x : 800 784 377. I n t e r n e t. w w w. a b n a m r o m a r k e t s. i t. E - m a i l Numeri verdi Te l : 8 92 96 F a x : 8 784 377 I n t e r n e t w w w. a b n a m r o m a r k e t s. i t E - m a i l i n f o @ a b n a m r o m a r k e t s. i t Televideo RAI Pagina 343 R e u t e r s A A H

Dettagli

Bonus Certificate. La stabilità premia.

Bonus Certificate. La stabilità premia. Bonus Certificate. La stabilità premia. Banca IMI è una banca del gruppo Banca IMI offre una gamma completa di servizi alle banche, alle imprese, agli investitori istituzionali, ai governi e alle pubbliche

Dettagli

Aletti Benchmark Certificate. Scelto il mercato, segue il suo andamento.

Aletti Benchmark Certificate. Scelto il mercato, segue il suo andamento. Aletti Benchmark Certificate. Scelto il mercato, segue il suo andamento. Aletti Certificate. Ti porteremo dove da solo non riusciresti ad arrivare. Lo strumento finanziario che consente di realizzare una

Dettagli

Ti aspetti di più dai tuoi investimenti?

Ti aspetti di più dai tuoi investimenti? INVESTMENT CERTIFICATES Ti aspetti di più dai tuoi investimenti? Bonus Cap Certificate sull indice FTSE MIB ISIN: DE000HV8A9G5 Sottostante: FTSE MIB Scadenza: 05.05.2017 Comunicazione pubblicitaria/promozionale.

Dettagli

Obiettivo investimento.

Obiettivo investimento. INVESTMENT CERTIFICATES Obiettivo investimento. Power Express Certificate su Eurostoxx Utilities EUR Price Index. ISIN: DE000HV8A414 Sottostante: Indice EUROSTOXX Utilities EUR Price Scadenza: 31.01.2017

Dettagli

Vuoi arrivare prima all obiettivo? Nuovi Express Certificate di UniCredit. La vita è fatta di alti e bassi. Noi ci siamo in entrambi i casi.

Vuoi arrivare prima all obiettivo? Nuovi Express Certificate di UniCredit. La vita è fatta di alti e bassi. Noi ci siamo in entrambi i casi. Vuoi arrivare prima all obiettivo? Nuovi Express Certificate di UniCredit. I Certificate descritti in questa pubblicazione sono strumenti finanziari strutturati complessi a capitale condizionatamente protetto.

Dettagli

Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento?

Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento? INVESTMENT CERTIFICATES Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento? Express Coupon Certificate sull azione Fiat S.p.A. ISIN: DE000HV8A8C6 Sottostante: FIAT S.p.A. Scadenza:

Dettagli

I testi che seguono sono estratti dal libro Forex News Trader di Loris Zoppelletto e Lucas Bruni, edito da Trading Library.

I testi che seguono sono estratti dal libro Forex News Trader di Loris Zoppelletto e Lucas Bruni, edito da Trading Library. Questo Documento fa parte del corso N.I.Tr.O. di ProfessioneForex che a sua volta è parte del programma di addestramento Premium e non è vendibile ne distribuibile disgiuntamente da esso. I testi che seguono

Dettagli

Cosa sono le Butterfly

Cosa sono le Butterfly MAX SEVERI 2 INTRODUZIONE Dopo aver affrontato i primi basilari aspetti del mondo delle opzioni, iniziamo ad andare nel dettaglio con una prima struttura molto semplice, sia da capire che soprattutto da

Dettagli

Obiettivo Investimento Certificato Cash Collect a capitale garantito su ENI S.p.A.

Obiettivo Investimento Certificato Cash Collect a capitale garantito su ENI S.p.A. CERTIFICATI DI INVESTIMENTO Obiettivo Investimento Certificato Cash Collect a capitale garantito su ENI S.p.A. ISIN: DE000HV8BCT2 Sottostante: ENI S.p.A. Scadenza: 09.07.2020 Il Certificato Cash Collect

Dettagli

Certificati a Leva Fissa

Certificati a Leva Fissa Certificati a Leva Fissa Commerzbank, leader europeo dei prodotti di borsa, propone da oggi i suoi certificati a Leva Fissa sul mercato italiano! Messaggio pubblicitario La banca al tuo fianco 2 I Certificati

Dettagli

Strumenti e metodologie per investire consapevolmente nel mercato dei certificati

Strumenti e metodologie per investire consapevolmente nel mercato dei certificati Strumenti e metodologie per investire consapevolmente nel mercato dei certificati Agenda Parte Prima L evoluzione del mercato primario e secondario dei certificati di investimento negli ultimi anni La

Dettagli

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 19 dicembre)

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 19 dicembre) Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 19 dicembre) VALUTE: - L Euro/Dollaro resta in tendenza ribassista ed ha fatto nuovi minimi annuali- ha chiuso a 1,223 - Il cambio Usd/Yen

Dettagli

Obiettivo Investimento Certificato Cash Collect a capitale garantito su ENI S.p.A.

Obiettivo Investimento Certificato Cash Collect a capitale garantito su ENI S.p.A. INVESTMENT CERTIFICATES Obiettivo Investimento Certificato Cash Collect a capitale garantito su ENI S.p.A. ISIN: DE000HV8A9K7 Sottostante: ENI S.p.A. Scadenza: 28.05.2020 Il Certificato Cash Collect è

Dettagli

I CONTRATTI DI OPZIONE

I CONTRATTI DI OPZIONE I CONTRATTI DI OPZIONE INDICE Capitolo 1 - Definizione e terminologia...2 Capitolo 2 - Funzionamento e payout...4 Capitolo 3 - Elementi di valutazione delle opzioni...8 Capitolo 4 A cosa servono le opzioni?...15

Dettagli

BANCA ALETTI & C. S.p.A. PER DUE CERTIFICATE e PER DUE CERTIFICATES DI TIPO QUANTO CONDIZIONI DEFINITIVE D OFFERTA

BANCA ALETTI & C. S.p.A. PER DUE CERTIFICATE e PER DUE CERTIFICATES DI TIPO QUANTO CONDIZIONI DEFINITIVE D OFFERTA BANCA ALETTI & C. S.p.A. in qualità di emittente e responsabile del collocamento del Programma di offerta al pubblico e/o di quotazione di investment certificates denominati PER DUE CERTIFICATE e PER DUE

Dettagli

Certificato Short Protection su tasso di cambio. CERTIFICATES. ISIN: DE000HV8BDC6 Sottostante: EUR/USD Scadenza: 01.08.2017

Certificato Short Protection su tasso di cambio. CERTIFICATES. ISIN: DE000HV8BDC6 Sottostante: EUR/USD Scadenza: 01.08.2017 CERTIFICATES Certificato Short Protection su tasso di cambio. ISIN: DE000HV8BDC6 Sottostante: EUR/USD Scadenza: 01.08.2017 Il Certificato Short Protection è uno strumento finanziario strutturato complesso

Dettagli

Perizia contratti derivati NUOVA B.B. Sas

Perizia contratti derivati NUOVA B.B. Sas Perizia contratti derivati NUOVA B.B. Sas Contratto n 1 Banca CRT IRS Plain Vanilla Caratteristiche Strumento Derivato Data Sottoscrizione 04/09/2000 Nominale 516.456,90 Data iniziale 06/09/2000 Scadenza

Dettagli

Obiettivo Investimento

Obiettivo Investimento INVESTMENT CERTIFICATES Obiettivo Investimento Cash Collect Autocallable Worst of Certificate su paniere di azioni ISIN: DE000HV8BCM7 Sottostante: Paniere composto dalle seguenti azioni: 1. Intesa San

Dettagli

SETTE VALIDI MOTIVI PER INVESTIRE CON I CERTIFICATI 1

SETTE VALIDI MOTIVI PER INVESTIRE CON I CERTIFICATI 1 7 SETTE VALIDI MOTIVI PER INVESTIRE CON I CERTIFICATI 1 Rimini 22 maggio 2014 Pierpaolo Scandurra CEO Certificati e Derivati Giovanna Zanotti Segretario Generale ACEPi Il mercato primario: evoluzione TREND

Dettagli

I certificati: strumenti duttili per esigenze complesse. Alexandre Vecchio Société Générale CIB

I certificati: strumenti duttili per esigenze complesse. Alexandre Vecchio Société Générale CIB I certificati: strumenti duttili per esigenze complesse Alexandre Vecchio Société Générale CIB A prima vista le esigenze non sono così complesse... Fonte AIPB: Terza indagine sulla clientela Private 22/10/2008

Dettagli

LA BORSA ITALIANA DAL 1928: COMMENTO

LA BORSA ITALIANA DAL 1928: COMMENTO LA BORSA ITALIANA DAL 1928: COMMENTO L indice della borsa Italiana dal gennaio 1928 al dicembre 2004 esprime, nella versione a corsi secchi, ossia senza il reinvestimento dei dividendi, un rendimento nominale

Dettagli

Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento?

Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento? CERTIFICATI Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento? Certificato Express Coupon ISIN: DE000HV8BHZ8 Sottostante: Apple Inc. Scadenza: Il Certificato Express Coupon è uno strumento

Dettagli

OPZIONI, DURATION E INTEREST RATE SWAP (IRS)

OPZIONI, DURATION E INTEREST RATE SWAP (IRS) ESERCITAZIONE MATEMATICA FINANZIARIA 1 OPZIONI, DURATION E INTEREST RATE SWAP (IRS) Valutazione delle opzioni Esercizio 1 2 ESERCIZIO 1 Il portafoglio di un investitore è composto di 520 azioni della società

Dettagli

Sella Advice Trading

Sella Advice Trading Le pagine che si aprono cliccando su manuale e track record dovrebbero comparire in una nuova pagina del browser; Sella Advice Trading MANUALE Segnali Titoli Italia All interno: 1 Destinatari del servizio...pag

Dettagli

Obiettivo Trading. Covered warrant, Turbo e Short UniCredit

Obiettivo Trading. Covered warrant, Turbo e Short UniCredit TURBO E SHORT COVERED WARRANT I.P. 03.2006 Obiettivo Trading Covered warrant, Turbo e Short UniCredit vitamina torino TRADINGLAB Numero Verde: 800.01.11.22 Fax: +39.02.700.508.389 E-mail: info@tradinglab.it

Dettagli

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale - l Euro/Dollaro si è indebolito ed ha chiuso sotto l importante soglia psicologica di 1,35 - l Oro ha arrestato il recupero dopo i minimi del 31 dicembre

Dettagli

Theme Certificates ABN AMRO sull acqua.

Theme Certificates ABN AMRO sull acqua. Theme Certificates ABN AMRO sull acqua. L acqua. L INNOVAZIONE SEMPLICE AL SERVIZIO DEGLI INVESTITORI. ABN AMRO conferma ancora una volta la sua capacità di innovazione finanziaria attraverso l emissione

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE CONDIZIONI DEFINITIVE RELATIVE AL PROGRAMMA DI OFFERTA DI OBBLIGAZIONI DENOMINATE: CASSA DI RISPARMIO DI FERRARA S.P.A. A TASSO VARIABILE PRESTITO OBBLIGAZIONARIO CASSA DI RISPARMIO DI FERRARA S.P.A. A

Dettagli

Strumenti e metodologie per investire consapevolmente nel mercato dei certificati

Strumenti e metodologie per investire consapevolmente nel mercato dei certificati Strumenti e metodologie per investire consapevolmente nel mercato dei certificati Agenda Parte Prima L evoluzione del mercato primario e secondario dei certificati di investimento negli ultimi anni La

Dettagli

DALL EONIA ALL EURIBOR PER UN PORTO SICURO

DALL EONIA ALL EURIBOR PER UN PORTO SICURO Speciale Luglio 2008 DALL EONIA ALL EURIBOR PER UN PORTO SICURO Per otto mesi è stato l unico certificato monetario di tipo investment quotato sul Sedex e per questo ha attirato l interesse e i volumi

Dettagli

Covered Warrants ABN AMRO su Commodity.

Covered Warrants ABN AMRO su Commodity. Covered Warrants ABN AMRO su Commodity. Covered Warrants ABN AMRO su Commodity. 4 Definizione. 5 Valutazione dei Covered Warrants. 7 Parametri che influiscono sul prezzo. 8 Le Greche: coefficienti di

Dettagli

Introduzione alberi binomiali

Introduzione alberi binomiali Introduzione alberi binomiali introduzione L albero binomiale rappresenta i possibili sentieri seguiti dal prezzo dell azione durante la vita dell opzione Il percorso partirà dal modello a uno stadio per

Dettagli

Prospetto di Base relativo all offerta e/o quotazione dei Certificati BMPS Protection Bull, Cap Bull, Bear, Cap Bear e Certificati BMPS Butterfly.

Prospetto di Base relativo all offerta e/o quotazione dei Certificati BMPS Protection Bull, Cap Bull, Bear, Cap Bear e Certificati BMPS Butterfly. Prospetto di Base relativo all offerta e/o quotazione dei Certificati BMPS Protection Bull, Cap Bull, Bear, Cap Bear e Certificati BMPS Butterfly. I Certificati, in quanto strumenti finanziari derivati,

Dettagli

CAC40 16.12.2005 DOW JONES 16.12.2005 EUROSTOXX50 16.12.2005 MIB30 16.12.2005 NIKKEI225

CAC40 16.12.2005 DOW JONES 16.12.2005 EUROSTOXX50 16.12.2005 MIB30 16.12.2005 NIKKEI225 Avviso integrativo di emissione della Nota integrativa al documento informativo sull Emittente depositato presso la Consob in data 03.07.2002, a seguito di nullaosta n. 2045403 del 27.06.2002 relativa

Dettagli

Prendendo spunto dalla mail di Giovanni da Reggio Calabria, abbiamo riepilogato le 6 equazioni di arbitraggio tra Future e Opzioni:

Prendendo spunto dalla mail di Giovanni da Reggio Calabria, abbiamo riepilogato le 6 equazioni di arbitraggio tra Future e Opzioni: OPT63 Opzioni sintetiche Hedging: un breve riepilogo per non perdere la testa Avete proprio ragione: l argomento Hedging fa un po perdere la testa e prima di procedere è giusto accontentare chi di voi

Dettagli

Equity Protection Certificates

Equity Protection Certificates Equity Protection Certificates seguire il sottostante con protezione e leva Sal. Oppenheim emittente leader di certificati di investimento Sal. Oppenheim è uno dei promotori dello sviluppo del mercato

Dettagli

Le opzioni come strumento di copertura del portafoglio

Le opzioni come strumento di copertura del portafoglio Le opzioni come strumento di copertura del portafoglio BORSA ITALIANA S.p.A. Derivatives Markets Private Investors Business Development Relatore: Gabriele Villa Disclaimer La pubblicazione del presente

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA RELATIVA ALL EMISSIONE

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA RELATIVA ALL EMISSIONE CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA RELATIVA ALL EMISSIONE "BANCA CASSA DI RISPARMIO DI SAVIGLIANO S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO MISTO 2010/2015 129^ em." ISIN IT0004639529 NELL AMBITO DEL PROGRAMMA

Dettagli

STRUTTURAZIONE, PRICING E GESTIONE DEI CERTIFICATE

STRUTTURAZIONE, PRICING E GESTIONE DEI CERTIFICATE STRUTTURAZIONE, PRICING E GESTIONE DEI CERTIFICATE STRUTTURAZIONE, PRICING E GESTIONE DEI CERTIFICATE SCELTA DEL CERTIFICATE DA EMETTERE I Certificate si dividono in 2 categorie: Con scadenza determinata

Dettagli

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 24 ottobre)

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 24 ottobre) Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 24 ottobre) VALUTE: - L Euro/Dollaro resta mediamente debole, ma dai minimi del 3 ottobre è in recupero- ha chiuso a 1,267 - Il cambio

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE relative all Offerta

CONDIZIONI DEFINITIVE relative all Offerta CONDIZIONI DEFINITIVE relative all Offerta OBBLIGAZIONI STEP UP CON FACOLTA DI RIMBORSO ANTICIPATO A FAVORE DELL EMITTENTE 2011-2016 Codice ISIN IT0004675390 ai sensi del programma di prestiti obbligazionari

Dettagli

I certificati e le strategie di recupero delle perdite

I certificati e le strategie di recupero delle perdite I certificati e le strategie di recupero delle perdite Nevia Gregorini Trading Online Expo 2014 Milano - Palazzo Mezzanotte - 24 ottobre 2014 Indice 1. Gli Easy e le strategie di recupero delle perdite

Dettagli

Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento? Certificato Express 19.11.2018 CERTIFICATI

Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento? Certificato Express 19.11.2018 CERTIFICATI CERTIFICATI Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento? Certificato Express 19.11.2018 ISIN: DE000HV8BFM0 Sottostante: Facebook Inc. Scadenza: 19.11.2018 Il Certificato Express

Dettagli

BANCA ALETTI & C. S.p.A.

BANCA ALETTI & C. S.p.A. BANCA ALETTI & C. S.p.A. in qualità di Emittente e responsabile del collocamento del Programma di offerta al pubblico e/o quotazione dei certificates BORSA PROTETTA e BORSA PROTETTA con CAP e BORSA PROTETTA

Dettagli

ABN AMRO E BANCA IMI SI SCONTRANO SUL TERRENO DELLE COMMODITY

ABN AMRO E BANCA IMI SI SCONTRANO SUL TERRENO DELLE COMMODITY ABN AMRO E BANCA IMI SI SCONTRANO SUL TERRENO DELLE COMMODITY Dal 20 dicembre 2006 sono quotati sul segmento Sedex di Borsa Italiana i Reflex su Commodity, nome commerciale che indica i classici benchmark

Dettagli

SEMPLICE STRATEGIA SULLE OPZIONI BINARIE

SEMPLICE STRATEGIA SULLE OPZIONI BINARIE Titolo SEMPLICE STRATEGIA SULLE OPZIONI BINARIE Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com Broker consigliato http://www.24option.com/it ATTENZIONE: tutti i diritti sono riservati

Dettagli

Aletti Per Due Certificate. Raddoppia le tue possibilità.

Aletti Per Due Certificate. Raddoppia le tue possibilità. Aletti Per Due Certificate. Raddoppia le tue possibilità. Aletti Certificate. Ti porteremo dove da solo non riusciresti ad arrivare. Lo strumento finanziario che consente di realizzare una strategia d

Dettagli

ABN Valuta Plus su Peso Messicano

ABN Valuta Plus su Peso Messicano ABN Valuta Plus su Peso Messicano La scelta di diversificare gli investimenti in valute estere è dettata spesso dalla effettiva imprevedibilità nei tassi di cambio. Questa considerazione fa sì che il beneficio

Dettagli

Ti aspetti di più dai tuoi investimenti?

Ti aspetti di più dai tuoi investimenti? CERTIFICATI Ti aspetti di più dai tuoi investimenti? Certificato Bonus Plus 22.04.2016 ISIN: DE000HV8BE84 Sottostante: Intesa Sanpaolo S.p.A. Scadenza: 22.04.2016 Il Certificato Bonus Plus è uno strumento

Dettagli

Euro Stoxx 50 (indice)

Euro Stoxx 50 (indice) Euro Stoxx 50 (indice) AGGIORNAMENTO del 27 novembre 2011 Trimestrale Considerata l elevata escursione settimanale del prezzo diamo uno sguardo ai percorsi trimestrali. 10 8 6 L aspetto è veramente preoccupante,

Dettagli

Modelli Binomiali per la valutazione di opzioni

Modelli Binomiali per la valutazione di opzioni Modelli Binomiali per la valutazione di opzioni Rosa Maria Mininni a.a. 2014-2015 1 Introduzione ai modelli binomiali La valutazione degli strumenti finanziari derivati e, in particolare, la valutazione

Dettagli

- il grafico di payout alla scadenza e alla data odierna per acquisto/vendita di opzioni call e put;

- il grafico di payout alla scadenza e alla data odierna per acquisto/vendita di opzioni call e put; GUIDA OPTION PRICER SOMMARIO Che cos è 3 Dati e orari di disponibilità 3 Modalità di accesso al tool 4 Sezione Pricer 5 Cronologia utilizzo sezione Pricer 8 Sezione Strategia 9 Cronologia utilizzo sezione

Dettagli

Introduzione alle opzioni

Introduzione alle opzioni QUIZ CAPITOLO 19 Introduzione alle opzioni 1. La Figura 19.13a rappresenta un venditore dell opzione call; la Figura 19.13b un acquirente dell opzione call. 2. a. Il prezzo di esercizio dell opzione put

Dettagli

Le tipologie di rischio

Le tipologie di rischio Le tipologie di rischio In ambito fi nanziario il rischio assume diverse dimensioni, a diversi livelli. La distinzione principale da delineare è fra rischio generico e rischio specifi co, valida per tutti

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE RELATIVE ALL OFFERTA DEGLI ABN AMRO BANK N.V. PROTECTION CAP BULL CERTIFICATES SU INDICI,

CONDIZIONI DEFINITIVE RELATIVE ALL OFFERTA DEGLI ABN AMRO BANK N.V. PROTECTION CAP BULL CERTIFICATES SU INDICI, CONDIZIONI DEFINITIVE relative all offerta degli ABN AMRO BANK N.V.. PROTECTION CAP BULL CERTIFICATES SU INDICI, AZIONI, COMMODITIES, FONDI E RELATIVI BASKET. ( PROTECTION CAP BULL CERTIFICATE, al singolare,

Dettagli

Covered Warrant di UniCredit, soluzioni per mercati in movimento.

Covered Warrant di UniCredit, soluzioni per mercati in movimento. Covered Warrant di UniCredit, soluzioni per mercati in movimento. I Certificate descritti in questa pubblicazione sono strumenti finanziari strutturati complessi a capitale non protetto. Non è garantito

Dettagli

EFFICIENZA DEI MERCATI FINANZIARI

EFFICIENZA DEI MERCATI FINANZIARI EFFICIENZA DEI MERCATI FINANZIARI A.A. 2015/2016 Prof. Alberto Dreassi adreassi@units.it DEAMS Università di Trieste ARGOMENTI L ipotesi di mercato efficiente Evidenze empiriche pro e contro l EMH Altre

Dettagli

Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento? Certificato Express 01.10.2018 CERTIFICATI

Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento? Certificato Express 01.10.2018 CERTIFICATI CERTIFICATI Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento? Certificato Express 01.10.2018 ISIN: DE000HV8BE68 Sottostante: Enel S.p.A. Scadenza: 01.10.2018 Il Certificato Express

Dettagli

Slide con esempi di prezzi di Futures e opzioni quotate su Borsa Italiana sulle azioni di Unicredit.

Slide con esempi di prezzi di Futures e opzioni quotate su Borsa Italiana sulle azioni di Unicredit. Slide con esempi di prezzi di Futures e opzioni quotate su Borsa Italiana sulle azioni di Unicredit. http://www.borsaitaliana.it/borsa/azioni/scheda.html?isin=it0004781412&lang=en http://www.borsaitaliana.it/borsa/derivati/idem-stock-futures/lista.html?underlyingid=ucg&lang=en

Dettagli

PORTAFOGLI CON I CERTIFICATI. Come migliorare il Profilo di rischio/rendimento

PORTAFOGLI CON I CERTIFICATI. Come migliorare il Profilo di rischio/rendimento PORTAFOGLI CON I CERTIFICATI Come migliorare il Profilo di rischio/rendimento I profili di Rischio Profilo di Rischio Basso Migliorare il rendimento obbligazionario senza rischi in conto capitale Profilo

Dettagli