3. SE NE PARLA. 37. Ambientiamoci 38. Muoversi 40. Per chi ha figli 42. Svagarsi 44. Ricette 46. Letture salutari 47. Videoteca 48. Prossimo numero 42

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "3. SE NE PARLA. 37. Ambientiamoci 38. Muoversi 40. Per chi ha figli 42. Svagarsi 44. Ricette 46. Letture salutari 47. Videoteca 48. Prossimo numero 42"

Transcript

1 3. SE NE PARLA 19 6 Anno VIII Numero 3 Maggio-Giugno 2012 Direttore responsabile Ismaele Passoni Direttore editoriale Regina Mezzera Consulente editoriale Sergio Meda Coordinamento redazionale Hand&Made Milano Collaboratori Stefania Bortolotti, Claudio Buono, Laura Camanzi, Enrico Maria Corno, Alvise Mamprin, Federico Meda, Stefano Nobili, Federico Poli, Gianni Poli, Francesco Rizzo, Immagini istock, 123, Corbis Progetto grafico Roberto Magrini Grafica e impaginazione Hand&Made Milano Marketing e pubblicità Fabio Fedele Ilaria Tandoi Editore FederFARMA.Co Spa, Milano 4. Segnali Mal di schiena 6. Conoscere la sanità Novità sui vaccini 8. Società Fondazione Veronesi 12. Fai da te intelligente Capillari dilatati 14. Domande Parola all odontoiatra 16. In vetrina 19. SPECIALE ALIMENTAZIONE 20. Trent anni fuorvianti a colloquio con Michele Carruba 24. Mangiare bene per crescere sani a colloquio con il pediatra 28. Equilibrio e varietà a colloquio con il geriatra 31. Democratizzazione del cibo 32. Allergie e intolleranze 35. Anoressia e bulimia 8 Redazione via Boscovich 61, Milano Tel Fax Reg. Trib. di Milano n /10/1999 Finito di stampare nel mese di aprile 2012 da Artigrafiche Boccia - Salerno I diritti di riproduzione delle immagini sono stati assolti in via preventiva. In caso di illustrazioni i cui autori non risultano reperibili, l Editore onorerà l impegno a posteriori. 37. Ambientiamoci 38. Muoversi 40. Per chi ha figli 42. Svagarsi 44. Ricette 46. Letture salutari 47. Videoteca 48. Prossimo numero 42

2 MODERAZIONE E VARIETÀ Almeno a parole, hanno ragione i saggi di ogni tempo che, in fatto di cibo, si richiamano a principi solenni: moderazione e varietà sono, alla nostra latitudine, i presupposti della sana alimentazione. Ulteriormente, c è chi suggerisce di alzarsi da tavola con un po d appetito, oltre a mangiare il più possibile cibi freschi, privi di conservanti. In pratica, sono tutti precetti inapplicati. Il tema alimentazione divide, è controverso anche da noi, dove impazzano le proposte più bislacche, soprattutto per rientrare dall eccesso di ANNO VIII NUMERO 3 - MAGGIO/GIUGNO 2012 INFORMARSI IN FARMACIA Varietà dei cibi, porzioni ridotte e abitudini orarie sono alla base di una sana alimentazione. Scopriamo con i nostri esperti le necessità nutrizionali nelle varie età e, per chi ha problemi di intolleranze, i rimedi possibili COSCIENZA ALIMENTARE peso, formula manichea per definire una dieta restrittiva, non certo una buona strategia alimentare. In internet di diete ne hanno catalogate ben 62, la gran parte da non prendere in considerazione perché dannose alla salute. Il dossier sull alimentazione si apre con l autorevole parere del professor Carruba che richiama le nostre tradizioni secolari, legate alle abitudini mediterranee, da cui la dieta (vuol dire regime, non costrizione, non sacrificio, rammentatelo) che porta quel nome. I suggerimenti proseguono raccomandano le buone abitudini alimentari per i bambini e per gli anziani, questi ultimi dimentichi soprattutto di bere. Troverete poi un grande servizio sui problemi legati alle allergie e alle intolleranze alimentari, che colgono un crescente numero di persone. Il mal di schiena è comunque un sintomo, non un episodio spiacevole. Cela uno o più problemi che il nostro medico di famiglia prende in esame con la dovuta attenzione, oltre a occuparsi di vaccinazioni e delle nuove normative. Un tema sempre di grande attualità è quello di chi cerca i bambini o teme di averne in momenti inopportuni. La presenza di test di gravidanza sempre più affidabili è un gran conforto. La rubrica fai da te prende in considerazioni i capillari dilatati, soprattutto quelli delle gambe. Le varici possono essere efficacemente contrastate con l aiuto prezioso del vostro consigliere personale, il farmacista, vi suggerirà lui uno dei molti prodotti a base vegetale che fanno al caso vostro. Tra le buone opportunità a favore di scienza abbiamo scelto la Fondazione Umberto Veronesi, benemerita istituzione che, oltre a perorare la ricerca attraverso accorte borse di studio, ha una serie di valide iniziative, a partire dal Giro d Italia. In tema di sport abbiamo ragionato i suggerimenti per l acquisto di una bici e pensato anche a un viaggio semifantasioso: come seguire le Olimpiadi di Londra attraverso le opportunità che la capitale inglese offre anche a chi non sarà munito di biglietto. 3

3 SINTOMI MAL DI SCHIENA di Stefano Nobili, Medico di famiglia, a Milano Roberto ha 40 anni e ha deciso di cambiare casa. Per il trasloco sta preparando decine di scatoloni, svuotando la sua capiente libreria, salendo e scendendo da una scala in continuazione. Ad un certo punto, per conservare un precario equilibrio, fa un movimento brusco con la schiena e rimane bloccato con un forte dolore lombare. Quasi non riesce a sedersi, ma il problema si presenta di più ad alzarsi. Piano piano fa forza su un appiglio e si mette in piedi, ma il dolore continua ed è molto invalidante e dura per diverse ore prima che decida di assumere un antidolorifico. Nel giro di un ora circa il fastidio si affievolisce, ma non gli permette di continuare a svolgere le sue faccende domestiche, per cui se ne va a letto fino alla mattina dopo. Alzarsi non è un impresa facile per il dolore, ma riesce dopo alcuni tentativi scendendo di lato. Interpella il suo medico che gli parla di lombalgia acuta, gli prescrive riposo e antidolorifici al bisogno. NEL PROSSIMO NUMERO SPAZIO AL PALLORE SE AVETE QUALCHE QUESITO DA PORRE A STEFANO NOBILI INOLTRATELO ALLA CASELLA DI POSTA: spinto nel canale spinale comprimendo le radici nervose; scoliosi, lordosi o cifosi che possono dare mal di schiena, oltre a quadri da far valutare sempre al medico incluse la fibromialgia o le forme infiammatorie o degenerative propriamente dette. La diagnosi di mal di schiena viene posta con un esame obiettivo da parte del medico curante e con una serie di indagini radiologiche o attraverso Tac o Rmn se la radiografie non sono esaustive per la diagnosi. TRATTAMENTO Di solito si prescrive il riposo e l uso di antinfiammatoriantidolorifici. La fisioterapia è visto che la sintomatologia dolorosa non suggerita dove il quadro clinico Q passa, anzi peggiora, va dal suo medico che uasi tutti abbiamo provato il mal di schiena, come la ben nota artrosi, la quando la sintomatologia per condizioni degenerative è chiaro ma è sconsigliata le prescrive una radiografia lombosacrale che dà esito di abbassamento del soma quindi siamo stati in buona discopatia, l osteoporosi eccetera. è acuta. Come nel caso di L3 come per frattura traumatica. Viene o per meglio dire cattiva La scarsa condizione di Renata, l agopuntura prescritto riposo assoluto, terapia antidolorificaantinfiammatoria, compagnia con un dolore fisica, una posizione scorret- può essere utilizzata per copertura gastrica con dorsolombare che non ha ta nel dormire e una postura il suo effetto rilassante Clementina ha 85 anni ed è un anziana molto farmaci IPP, corsetto semirigido. permesso di recarci al lavoro impropria contribuiscono al sulla muscolatura e come dinamica. Lavora in casa come sarta e deve 3 o ci ha fermato nelle nostre dolore lombare. Le condizioni antidolorifico. In alcuni casi procurarsi un pezzo di stoffa che è rinchiuso in un attività quotidiane. Fondamentalmente la causa del schiena, includono la disco- chirurgia e per questo motivo più frequenti, legate al mal di selezionati è necessaria la armadio di casa sua. Appoggia una sedia all anta Renata ha 78 anni e si reca dal medico inferiore e sta per raggiungere quella superiore mediamente una volta la settimana per il suo mal di schiena è legata alla patia lombare, ovvero la degenerazione del disco inter- il paziente dallo specialista il medico di famiglia indirizzerà quando perde l equilibrio e cade dalla sedia in mal di schiena cronico. Vive sola e presenta diminuzione dell elasticità e piedi, sentendo un forte dolore alla schiena. Il uno spiccato tratto ansioso depressivo con del tono della muscolatura, vertebrale, che può arrivare ortopedico o neurochirurgo dolore si affievolisce, ma per precauzione desiste una percezione del dolore piuttosto bassa. dovuta all avanzare dell età. alla protrusione fino all erniazione, con un interessamento Occorre ricordare sempre che a seconda delle situazioni. dal tentativo di procurarsi quel pezzo di stoffa. Il quadro radiografico è stato rivalutato Inoltre anche l osso perde la Alla fine della giornata, con un po di mal di schiena, cena e si corica, ma alla mattina non riesce proprio ad alzarsi dal letto per il forte dolore. Una vicina di casa, col suo consenso, le somministra un antinfiammatorio per iniezione intramuscolare che le attenua il male e così fa recentemente con esito di spondilo artrosi diffusa lombare e discopatie multiple da L1 a S1. Dopo tentativi terapeutici con antinfiammatori a cicli, terapie fisiche suggerite dal fisiatra, Renata prova l agopuntura con discreto beneficio anche perché, così dice, sua forza, come i dischi intervertebrali perdono la loro funzione di ammortizzatori tra le vertebre stesse. Il mal di schiena può inoltre derivare da un trauma dorsolombare, anche del cosiddetto sacco durale o sacco midollare che provoca sintomatologia dolorosa anche agli arti inferiori (lombosciatalgia o sciatica); la sindrome della cauda, una buona postura (a casa o sul lavoro) previene il mal di schiena così come il movimento regolare e continuo aumenta forza e tono muscolare con effetto preventivo sul dolore ma più frequentemente dove materiale discale viene dorsolombare. per alcuni giorni. Dopo una settimana circa, faccio una terapia senza assumere farmaci. 4 5

4 QUESITI LE VACCINAZIONI La lettrice è molto informata. Infatti è stato che se diverse regioni italiane te come fondamentale dirit- Pertosse, Morbillo, Parotite ne per i soggetti a rischio, an- La Repubblica tutela la salu- i vaccini anti Difterite, Tetano pubblicato recentemente in Gazzetta Ufficiale (n.60 del 12 marzo Supplemento lo stanno già sperimentando (ad oggi Basilicata, Calabria, provincia autonoma di Bolzato dell individuo e interesse della collettività e garantisce cure gratuite agli indigenti. È e Rosolia, Meningococco C, HPV in 3 dosi, e Varicella in 2 dosi. Infine il vaccino an- ordinario n.47), dopo no, Puglia, Sardegna, Sicilia, d obbligo quindi salvaguartinfluenzale dopo i 65 anni e l approvazione in Conferenza Toscana e Veneto). Nel piano dare l individuo malato che ogni 10 anni il richiamo della PAZIENTI CRONICI Stato-Regioni del 22 febbraio vaccini non cambia necessita di cure, ma anche vaccinazione antitetanica. Questa modalità è attualmen- invece nulla per quelli ob- tutelare l individuo sano». te in via di sperimentazione scorso, il Piano vaccini Tralasciando gli obiettivi generali del Piano che sono no, poliomielite ed epatite B IL CALENDARIO A RISCHIO Lombardia, dove il paziente bligatori contro difterite, teta- CATEGORIE in alcune Asl della Regione quelli di mantenere le attuali coperture, migliorando quelle dei soggetti maggiormente a rischio e approfondendo la sorveglianza epidemiologica, nel nuovo Piano vaccinale e quelli raccomandati come pertosse, morbillo, rosolia, parotite e influenza. Come recita il testo della Gazzetta Ufficiale, «La vaccinazione rappresenta uno degli Nello specifico ricordiamo brevemente il calendario delle vaccinazioni offerte attivamente alla popolazione: alla nascita il vaccino anti Epatite B; al terzo, al quinto-sesto Credo utile soffermarsi ancora una volta sul concetto di categorie dei soggetti a rischio ovvero malati cronici affetti da cardiopatie congenite o acquisite, broncopneumopatie cronico (nei casi di ipertensione arteriosa, broncopneumopatia cronica, scompenso cardiaco, cardiopatia ischemica, diabete, osteoporosi), viene seguito da chi gestisce sono state introdotte tre novità interventi più efficaci e sicuri mese, all undicesimo-tredicesimo (ad esempio la sua patologia, attraverso principali ovvero l entra- ta del vaccino contro l HPV (Human Papilloma Virus), responsabile del cancro della cervice uterina, gratuito per le bimbe di 12 anni; i vaccini a disposizione della Sanità Pubblica per la prevenzione primaria delle malattie infettive. Tale pratica comporta benefici non solo per l effetto diretto sui soggetti vaccinati, mese di vita i vaccini anti Difterite, Tetano, Pertosse, antipoliomielite, anti Epatite B, l anti Haemophilus influenzae b, e l anti Pneumococcico; tra il tredicesimo bronchite cronica, asma grave, enfisema, displasia broncopolmonare, fibrosi cistica, eccetera), patologie metaboliche (ad esempio diabete, obesità grave), dell apparato percorsi diagnostico terapeutici definiti, anche attraverso un centro servizi, un call center dedicato o strumenti informatici di telemedicina o telemonitoraggio. In questo antipneumococcico e antimeningococcico, ma anche in modo indiretto, e il quindicesimo mese il vac- urinario (insufficienza re- ambito l assistenza al paziente che sono inducendo protezione ai sogcino anti Morbillo, Parotite, nale), malattie del sangue non cambia per nulla. Il ma- stati calendarizzati su scala getti non vaccinati (herd immunity)». E ancora «come ove è previsto il richiamo per affetti da tumori e condizioni di riferimento il suo medico di vaccinazioni e sui tempi di esecuzione, Rosolia. Si giunge ai 5-6 anni (emoglobinopatie), soggetti lato avrà sempre come punto Per informazioni sulle principali nazionale, anche se molte regioni italiane li prevedevano già nel loro programma; dovere di garantire indistintano e Pertosse, l anti Poliomiegenita o acquisita (farmaci o sivamente in ambito organiz- riferimento per lo Stato è il i vaccino anti Difterite, Teta- di immunosoppressione con- famiglia. La novità sarà esclu- è possibile contattare i centri vaccinali delle ASL, oppure il sito del Ministero degli esteri: oppure il sito del infine, il vaccino contro la mente la tutela della salute a lite e quello contro Morbillo, HIV), malattie infiammatorie zativo e gestionale, quindi a Center Disease Control di Atlanta: www. varicella verrà introdotto nel tutti i cittadini, come sancito Parotite e Rosolia. A croniche intestinali, epatiche, monte e non riguarderà la cdc.gov/travel /blusheet.htm (in lingua 2015 con la raccomandazio- dall art.32 della Costituzione: anni è previsto il richiamo per eccetera. Questi sono più cura quotidiana del paziente. 6 inglese). 7 di Stefano Nobili, Medico di famiglia, Milano Ho sentito dire che sono cambiate le vaccinazioni obbligatorie per i prossimi anni. Posso saperne di più? ANNA, Roma recettivi a complicanze gravi delle malattie infettive con le conseguenze immaginabili sul piano clinico e gestionale. Gli anziani (over 65 anni) sono per definizione soggetti a rischio per la possibilità della riduzione progressiva dell immunità acquisita. Da ultimo, e soprattutto per la vaccinazione antinfluenzale, oltre a quelle già descritte, le categorie a rischio sono rappresentate da donne in gravidanza al 2 e 3 trimestre, lungodegenti, dal personale medico e sanitario, da soggetti addetti a pubblici servizi e lavoratori a contatto con animali (allevatori, macellatori, veterinari). ESTATE VACCINAZIONI ESOTICHE Febbre gialla: per i viaggi in zone rurali in paesi in via di sviluppo. Alcuni paesi richiedono il certificato di vaccinazione internazionale per permettere l ingresso ai viaggiatori provenienti da paesi dove la febbre gialla è presente. I bambini possono essere vaccinati contro la febbre gialla a partire dai sei mesi di vita. Il relativo certificato è valido per 10 anni e dopo dieci giorni l esecuzione della vaccinazione. Febbre tifoide: per via orale o intramuscolo, il vaccino è indicato per chi si reca in zone dove le condizioni igieniche sono inadeguate. Epatite A: il vaccino è consigliato per viaggi in paesi in via di sviluppo e a forte endemicità. Epatite B: la vaccinazione contro l epatite B è obbligatoria in Italia per i neonati, è consigliata per le professioni medicosanitarie e per chi affronta viaggi con prolungati soggiorni in aree a forte endemicità. TBC: raccomandata per chi si reca nei paesi con diffusività di malattia. Meningite: raccomandata per chi si reca in zone endemiche e per chi deve vivere a stretto contatto con la popolazione locale. Influenza: consigliato a chi prevede di soggiornare nell emisfero sud tra il mese di aprile e settembre e a chi si reca nell emisfero nord tra novembre e febbraio. Queste precauzioni diminuiscono se i viaggiatori sono stati vaccinati nel corso della stagione precedente. Tetano: ricordare che è bene rinnovare la vaccinazione antitetanica ogni 10 anni. Encefalite giapponese: il vaccino è indicato solo in caso di soggiorno prolungato in zone rurali dei paesi ad alta endemia (Cina, Giappone, Filippine, India, Laos, Myanmar, Viet Nam, Corea, Nepal, Thailandia, Sri Lanka).

5 SCIENCE FOR PEACE Organizzazione voluta da Umberto Veronesi nel 2004, Science for Peace promuove la ricerca e la divulgazione scientifica al servizio della pace. Tra i suoi obiettivi il superamento delle tensioni tra gli Stati. E ancora, la riduzione degli ordigni nucleari e delle spese militari a favore di maggiori investimenti in ricerca e sviluppo. Per questo chiede ai governi europei di trasferire parte delle risorse destinate al settore militare, destinandole alla ricerca e alle urgenze sociali. Science for Peace è soprattutto una conferenza annuale in cui si analizzano le cause di conflitti e le soluzioni offerte dalla scienza. Lo scorso anno, alla terza edizione, hanno partecipato 4 Premi Nobel e 37 relatori provenienti da 15 Paesi. FONDAZIONE VERONESI la nutrizionista Lucilla Titta, spazio anche sul sito www. e la percentuale di guarigione approfondendo i canoni della fondazioneveronesi.it. Lucrezia in questi casi avvicina di Vittoria Pietropoli sana e corretta alimentazione, Lante della Rovere, Serena il 98%». Non a caso lo slogan della campagna Nastro legati ai settori emergenti della si occupa di gravidanza, per avendo a cuore il gusto e la Autieri, Francesca Neri sono biomedicina oltre agli studi i controlli suggeriti alle future varietà. tra le ambasciatrici di questa d Oro, che punta tutto sulla Chi sia Umberto Veronesi sugli ultrasuoni focalizzati ad mamme e offre pratici consigli sull alimentazione. IL GIRO D ITALIA nelle varie tappe. seno non si può prevenire, causa e saranno protagoniste prevenzione, è il tumore al è noto ai più; meno noto alta intensità, strumenti di invece è ciò di cui si occupa la Fondazione che porta tossicità) per i malati. LA CAMPAGNA Anche lo sport è vissuto come LA DONNA, successo della scorsa edi- massima efficacia (e minima NEL MIRINO si deve. Il progetto, dopo il il suo nome. La Fondazione ANTIFUMO straordinaria opportunità di UNA PRIORITÀ zione, si rinnova quest anno opera dal 2003 con un obbiettivo ambizioso, nel segno TECNOLOGICA la campagna No Smoking Be do anno la Fondazione si lega della Fondazione, è al centro ris e Coop. Dal 26 aprile al 9 L AGENDA Grande risonanza sta avendo comunicazione: per il secon- La donna, in quanto priorità con il supporto di L Oréal Pa- del Professore: generare cultura Sul fronte della divulgazione Happy, rivolta agli adolescenti al Giro d Italia, un momento di dei suoi impegni, in ambito maggio e dal 17 maggio al della salute attraverso la Fondazione adotta i codi- e ai genitori e che dal 2008 sport che grazie all apertura di prevenzione. La soluzio- 30, nei Supermercati COOP, il sostegno alla ricerca e alla ci comunicativi più attuali, la lavora in sintonia con le scuole verso un pubblico affezionato ne risiede comunque nella per ogni suo prodotto acqui- divulgazione scientifica. Vi collaborazione con 3 Italia, e le istituzioni pubbliche, e numerosissimo, rappresen- diagnosi precoce dei tumori stato, L Oréal Paris devolverà aderiscono i più autorevoli l operatore mobile, ha permesso allestendo anche laboratori ta il luogo ideale per diffon- al seno. «È fondamentale», 50 centesimi alla Fondazione scienziati mondiali, il Comitato l elaborazione dell ap- didattici e incontri nelle prindere la cultura della salute. ricorda il professor Umber- Umberto Veronesi, finanzian- d onore annota ben nove plicazione Agenda della Salute, cipali città italiane, per infor- Utilizzando lo stesso percorso to Veronesi, «che le donne do alcune borse di studio per Premi Nobel. La formazione una sorta di diario che mare la popolazione sui danni del Giro sono state ideate Le colgano questa possibilità medici senologi. La campacipali professionale è tra gli impegni permette all utente di fruire di provocati dal fumo. Per i gio- Tappe della Salute: ogni giorno perché è un opportunità congna promozionale si avvale più salienti: nello scorso tutte le informazioni utili sui vanissimi (dai 5 agli 8 anni) è pillole informative sulla regiocreta di salvarsi la vita. La di tre testimonial del mondo marzo a Roma sono state assegnate controlli medici preventivi (in in atto il programma di educane, o su un luogo specifico, diagnosi precoce, con i ca- dello spettacolo: Stefania e 95 borse di studio a base all età e al sesso) e sui zione alimentare: Bimbi in cuci- di entità medico scientifica. noni attuali, consente di sco- Amanda Sandrelli e Valentina favore di medici-ricercatori di fattori di rischio. Grazie allo na e Mamme in classe. I bambini Le Tappe della Salute saranno prire il 20% dei tumori quan- Lodovini. Immortalate dalla ogni parte del mondo. Sempre smartphone è possibile pia- si cimentano ai fornelli rilanciate ogni giorno da La do sono ancora impalpabili, fotografa Maria Pia Giarrè, in Campidoglio, sono stati nificare le visite dal medico con l aiuto di Marco Bianchi, Gazzetta dello Sport come vale a dire rilevabili soltanto hanno realizzato degli scatti presentati i 26 progetti scientifici di famiglia o dagli specialisti. ricercatore e cuoco, mentre spunto di riflessione per il con gli esami strumentali naturali dove emerge con del 2012, molti dei quali In particolare l applicazione le mamme se la vedono con lettore, e troveranno ampio (ecografia e mammografia) forza il messaggio promosso. 8 9

6

7 12 AUTOMEDICAZIONE LE VENE TORTUOSE Dilatazioni e varici sono generate dall insufficienza venosa, un alterazione della pressione che si contrasta con farmaci a base di sostanze naturali, come segnala il professor Govoni, farmacologo all Università di Pavia di Sergio Meda Teleangectasie è il termine medico che indica l insufficienza venosa, piccola patologia che produce dilatazione delle vene e le caratteristiche anse tortuose meglio note come varici. Tutto si collega all alterazione della pressione venosa che coinvolge anche i capillari, così da compromettere l adeguata circolazione del sangue nei vasi della pelle. Molto frequenti, in chi soffre di insufficienze venose, i cosiddetti inestetismi, vale a dire macchie scure e capillari dilatati, di cui ci parla il professor Stefano Govoni, farmacologo presso l Università di Pavia: «Si presentano come piccoli grovigli rossastri o violacei e sono fenomeni accompagnati da bruciore e da ridotto dolore locale, comunque fastidioso. Nel caso in cui l insufficienza venosa si protragga, con riduzione del nutrimento e dell ossigenazione dei tessuti, la pelle può presentarsi più secca, sottile, opaca e meno elastica». I POSSIBILI RIMEDI Vediamo con il professor Govoni quali sono gli interventi possibili per contrastarle: «La SEMPRE IN GAMBA terapia farmacologia dei capillari dilatati e delle vene varicose, si basa sull uso di sostanze di origine naturale che migliorano il tono venoso e lo stato di salute dei capillari. Gran parte dei farmaci impiegati nel trattamento appartiene alla famiglia dei flavonoidi, sostanze che attivano il ritorno di sangue e liquidi al cuore, attraverso le vene e i Si stima che nelle nazioni più evolute circa metà della popolazione adulta soffra di qualche problema di circolazione e che un terzo dei casi richieda cure mediche. Sono disturbi che hanno caratteristiche di familiarità (ad esempio madre-figlia) e riguardano in particolare le donne, durante la gravidanza e nella fase premestruale. La pressione del sangue nelle vene delle gambe è soggetta a grandi variazioni in base alla posizione del corpo: quando siamo distesi è di pochi millimetri di mercurio, mentre stando in piedi, senza camminare, tocca gli millimetri di mercurio. vasi linfatici. I principi attivi di questi farmaci sono spesso di origine vegetale, come l escina, la centasina, l estratto di rutina e gli antocianosidi del mirtillo. Sono prodotti che migliorano il tono venoso, aumentano la resistenza capillare, diminuiscono l edema e favoriscono i processi di autoriparazione dei capillari. La somministrazione può essere locale (uso topico) oppure per bocca (uso sistemico). In genere, sono molecole che hanno pochi effetti collaterali, per esempio, arrossamenti cutanei, che scompaiono sospendendo la terapia». I PRINCIPI ATTIVI NATURALI I farmaci comunemente usati nel trattamento dei capillari dilatati contengono principi attivi di origine naturale. Come ricorda Govoni: «Gli antocianosidi sono sostanze che si ottengono dai mirtilli neri, l escina è un principio attivo estratto dai semi di ippocastano. La fosfatidilcolina è un costituente della parte lipidica delle membrane cellulari. L Oxerutina, che appartiene al gruppo delle rutine, sempre della famiglia dei flavonoidi, viene estratta da foglie e fiori della Sofora. La centasina è l insieme delle sostanze attive della Centella asiatica. Queste molecole naturali agiscono sui capillari aumentandone la resistenza a stress di varia origine e riducendone la permeabilità. Ricordiamo che quando i capillari sono troppo permeabili, si accumula liquido nel tessuto, producendo il cosiddetto edema, con conseguente senso di pesantezza dell arto». SI CONSIGLIA DI... È opportuno muoversi, camminare (una passeggiata di mezz ora al giorno già stimola la circolazione), fare le scale a piedi; dovendo sostare a lungo (in piedi o seduti) si suggerisce di sollevarsi ritmicamente sulle punte per far lavorare le caviglie; usare calze elastiche (chiedete al farmacista quelle che fanno al caso vostro); praticare sport tonificanti (nuoto e bicicletta), dormire con i piedi più in alto del cuore, bastano pochi centimetri, è sufficiente un cuscino posto sotto il materasso. Si suggerisce di effettuare massaggi alle gambe con acqua fredda, risalendo lentamente dal piede verso l alto, prima sul lato interno poi su quello esterno, utilizzando una spugna o il getto della doccia; nutrirsi con cibi sani e leggeri, ricchi di fibre (cereali, frutta, verdura, legumi secchi). Ottimi i mirtilli neri che contengono principi attivi utili a tonificare le vene. Al mare fa bene camminare a piedi nudi sulla sabbia o, ancor meglio, sulla battigia, con il livello dell acqua sopra le ginocchia. Come luogo di vacanza preferire comunque la montagna, per il clima fresco e secco e la possibilità di frequenti passeggiate ATTENZIONE A... Per le vene varicose e i capillari dilatati è bene controllare il peso, evitare di stare troppo tempo in piedi o seduti, senza muovere le gambe, fare sforzi fisici eccessivi e prolungati, usare scarpe e indumenti stretti che ostacolano la circolazione, guardarsi dal caldo eccessivo (dilata le vene), al mare esporsi al sole per lunghi periodi, ricordando di bagnare le gambe di frequente con acqua fresca. 13

8 L ESPERTO RISPONDE PAROLA A L ODONTOIATRA NEL PROSSIMO NUMERO IL GINECOLOGO INOLTRATE I VOSTRI QUESITI ALLA CASELLA DI POSTA LI GIREREMO AI NOSTRI ESPERTI DONNA, 31 ANNI Mio figlio di sette anni ha ancora i denti da latte. Vale la pena intervenire, in caso di carie, o bisogna semplicemente aspettare il cambio dei denti? I denti da latte svolgono un importante funzione nella crescita e nella guida al corretto posizionamento dei denti definitivi, per cui devono essere curati subito, senza aspettare la loro caduta. DONNA, 22 ANNI Mi sono accorta di avere delle macchie sui due incisivi superiori. A cosa è dovuto questo inestetismo, e come posso risolvere il mio problema? in composito. Sarà compito dello specialista prendere la decisione più idonea, in sede di valutazione diagnostica. DONNA, 48 ANNI Ho notato, di recente, che la corona di alcuni miei denti si è ritirata. Vorrei sapere se tutto ciò è da imputare ad un uso non corretto dello spazzolino. L uso non corretto dello spazzolino può essere una delle cause. Le consiglio di sceglierne uno con setole di media durezza, muovendolo in senso verticale, dalla gengiva al dente, per 2-3 minuti. Inoltre, si ricordi di effettuare una costante rimozione di tartaro e placca (almeno una volta all anno o, meglio ancora, semestralmente). di questo si tratta, dovrebbe effettuare una lastra endorale. Questa radiografia si esegue posizionando la lastrina direttamente in bocca ed ha una definizione migliore rispetto alla più classica panoramica. DONNA, 50 ANNI Ultimamente ho notato di avere denti molto fragili, che si scheggiano facilmente. Cosa posso fare? È probabile che si tratti di una fragilità apparente, ovvero di denti usurati che perdono frammenti di smalto. La visita di uno specialista nel suo caso è altamente consigliata. Si sottoponga ad un controllo dell occlusione dentale e verifichi se soffre di bruxismo, cioè dell abitudine di digrignare i denti durante il sonno. UOMO, 29 ANNI Da alcuni giorni, dopo essermi lavato i denti, le mie gengive sanguinano, lasciandomi anche un senso di indolenzimento in tutta la bocca. In attesa di farmi visitare dal mio dentista, mi piacerebbe avere un suo parere. Nel suo caso penso possa trattarsi semplicemente di un infiammazione delle gengive, magari imputabile alla placca. Anche lavandosi spesso i denti, infatti, si forma una patina batterica sopra e sottogengivale che deve essere rimossa al più presto, se si vuole ottenere una guarigione completa dall infiammazione. ti). Si rivolga al suo odontoiatra di fiducia, per un accurata pulizia delle macchie ogni 3-6 mesi. UOMO, 25 ANNI All esperto di estetica dentale vorrei chiedere se può indicarmi alcuni trucchi salva-sorriso. Evitare di sgranocchiare continuamente snack e caramelle, oppure di sorseggiare troppo a lungo una bibita. C è il rischio, infatti, che le sostanze pericolose (come l acido ortofosforico) permangano sullo smalto mentre, al contempo, non si dà modo alla saliva di creare quella pellicola protettiva formata da sali minerali ed enzimi. L ideale sarebbe consumare bevande e cibi zuccherini all interno dei pasti o, almeno, insieme ad altri alimenti. Un trucco in più per le bibite? Berle con la cannuccia: entrano meno in contatto con lo smalto. Però vorrei saperne di più sul contenuto di tali prodotti e se sono l unica soluzione contro la sensibilità dentale. I dentifrici per l ipersensibilità dentinale contengono diversi principi attivi (come il cloruro di stronzio, ad esempio) che aiutano a ridurre la fastidiosa sensazione. Comunque, se la sensibilità è molto forte o se ha notato che aumenta, nonostante l uso mirato del prodotto, è opportuno che si sottoponga ad un controllo specialistico (l odontoiatra potrà eventualmente effettuare un trattamento desensibilizzante specifico). DONNA, 30 ANNI Ho una bambina di quasi un anno e volevo sapere quando bisogna iniziare a pulirle i denti? Le macchie (o discromie ) dei denti sono pigmentazioni che alterano il colore di uno o più elementi. Le cause possono UOMO, 40 ANNI essere diverse: si va dalle Circa 5 anni fa mi è stato tolto anomalie nella mineralizzazione il molare superiore sinistro. Da DONNA, 60 ANNI dello smalto (per ragioni allora, in questo punto della Sono molti anni che fumo e Lo faccia da subito, ma fino genetiche o per l assunzione bocca si forma periodicamente i miei denti presentano mac- a quando la piccola non sarà di farmaci, come gli antibiotici, una fastidiosa escrescenza, chie di nicotina. Vorrei sapere abbastanza cresciuta per durante la formazione dei denti un po dolorosa al tatto, che poi se esiste un metodo o un pro- provvedere da sola ad una permanenti) ad un eccesso tende a sgonfiarsi e a tornare dotto veramente efficace per corretta igiene orale (6/8 di assunzione di fluoro ( fluorosi ). La cura dipende dall im- dovrei sottopormi per appurare AIELLO operazione. Questo perché nella norma. A quali controlli GIANFRANCO eliminarle. anni), si occupi lei di questa portanza della discromia l origine del mio disturbo? Specialista in Odontoiatria a Purtroppo il vizio del fumo, oltre ai ben noti problemi di sa- Soffro di ipersensibilità dei tenera età vivono l appunta- UOMO, 38 ANNI normalmente i soggetti in (variazione del colore ed omogeneità) e dalla sua estensio- Il suo disturbo potrebbe esse- dell Accademia di estetica dentale lute generale, presenta anche colletti dentali e ho cominciamento con spazzolino e den- Milano e Salerno, presidente ne, e può andare dallo sbiancamento re dovuto ad una piccola radi- italiana, docente di Odontoiatria inconvenienti di ordine estetito ad usare un dentifricio spetifricio semplicemente come ai piccoli rivestimenti ce residuata. Per appurare se estetica all Università di Padova. co (denti macchiati o annericifico per questo problema. un gioco

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

IL BENESSERE DELLE GAMBE

IL BENESSERE DELLE GAMBE IL BENESSERE DELLE GAMBE Se la circolazione venosa non funziona come dovrebbe, il normale ritorno del sangue dalle zone periferiche del corpo al cuore risulta difficoltoso. Il flusso sanguigno infatti,

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 TALK SHOW IL SORRISO VIEN MANGIANDO D.ssa Clelia Iacoviello Consulente Nutrizionale Nutraceutico Agenda Chi sono I problemi di oggi - Fame di Testa

Dettagli

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie?

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie? L allattamento al seno esclusivo è il nutrimento ideale per il bambino, sufficiente per garantire un adeguata crescita per i primi 6 mesi; il latte materno è unanimemente considerato il gold standard in

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

L esercizio fisico come farmaco

L esercizio fisico come farmaco L esercizio fisico come farmaco L attività motoria come strumento di prevenzione e di terapia In questo breve manuale si fa riferimento a tipo, intensità, durata e frequenza dell attività fisica da soministrare

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

LO SBIANCAMENTO DEI DENTI (DENTAL BLEACHING)

LO SBIANCAMENTO DEI DENTI (DENTAL BLEACHING) LO SBIANCAMENTO DEI DENTI (DENTAL BLEACHING) Cosa bisogna sapere prima di decidere di fare lo sbiancamento dei denti? In inglese viene definito:dental bleaching 1. L'igiene orale correttamente eseguita

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro Apparato scheletrico Le funzioni dello scheletro Lo scheletro ha la funzione molto importante di sostenere l organismo e di dargli una forma; con l aiuto dei muscoli, a cui offre un attacco, permette al

Dettagli

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42 Parliamo di diabete N. 42 Revisione agosto 2010 Cos è il diabete? What is diabetes? - Italian Diabete è il nome dato a un gruppo di diverse malattie in cui vi è troppo glucosio nel sangue. Il pancreas

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV)

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo guardate le informazioni di base contenute in Alcune informazioni sull esame per il papilloma

Dettagli

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale SALUTE Aumenti la tua salute, CALORIE Perdi peso, AUTOSTIMA Accresci la tua autostima, LONGEVITÀ Allunghi la tua vita, EFFICIENZA Potenzi i tuoi muscoli e migliori il tuo equilibrio, LE SCALE M U S I C

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA Che cos è la degenerazione maculare? La degenerazione maculare è una malattia che interessa la regione centrale della retina (macula), deputata alla visione distinta necessaria per la lettura, la guida

Dettagli

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio?

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio? Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della sanità pubblica UFSP Malattie trasmissibili Stato al 05.10.2010 FAQ Influenza stagionale 1. Cos è l influenza? 2. Come si trasmette l influenza?

Dettagli

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo consultate il documento Alcune informazioni sul virus HPV

Dettagli

Antibiotici. quandosì quandono. Lavarsi le mani

Antibiotici. quandosì quandono. Lavarsi le mani Antibiotici quandosì quandono Lavarsi le mani semplice ma efficace Lavarsi le mani è il modo migliore per arrestare la diffusione delle infezioni respiratorie. L 80% delle più comuni infezioni si diffonde

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

Etichettatura degli alimenti

Etichettatura degli alimenti Ministero della Salute Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione Etichettatura degli alimenti Cosa dobbiamo sapere La scelta di alimenti e bevande condiziona la nostra

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

BORTEZOMIB (Velcade)

BORTEZOMIB (Velcade) BORTEZOMIB (Velcade) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'acqua è il principale costituente del nostro corpo. Alla nascita il 90% del nostro peso è composto di acqua: nell'adulto è circa il 75% e nelle persone anziane circa il 50%; quindi

Dettagli

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Proteine: 1-1,2 g/kg/die; Calorie: 20-30/kg/die Es.: anziano di 60 kg 60-72 g di proteine; 1200-1800

Dettagli

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity SALUTE: definizione Nel 1948, la World Health Assembly ha definito la salute come a state of complete physical, mental, and social well-being and not merely the absence of disease or infirmity. Nel1986

Dettagli

peso peso Controlla il e mantieniti sempre attivo

peso peso Controlla il e mantieniti sempre attivo 1. peso peso Controlla il e mantieniti sempre attivo 1. Controlla il peso e mantieniti sempre attivo Il peso corporeo Il nostro peso corporeo rappresenta l'espressione tangibile del bilancio energetico

Dettagli

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. Bevi ogni giorno acqua in abbondanza Nell organismo umano l acqua rappresenta un costituente essenziale per il mantenimento della vita, ed è anche quello presente

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa quantità

Dettagli

VACCINAZIONI E VACCINI DECALOGO PER LE FAMIGLIE

VACCINAZIONI E VACCINI DECALOGO PER LE FAMIGLIE VACCINAZIONI E VACCINI DECALOGO PER LE FAMIGLIE In un qualsiasi anno prima dell'uso esteso dei vaccini in Italia si registravano circa 3.000 casi di poliomielite, circa 12.000 di difterite, circa 700 casi

Dettagli

SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE!

SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE! SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE! Perché si inizia a fumare Tutti sanno che fumare fa male. Eppure, milioni di persone nel mondo accendono, in ogni istante, una sigaretta! Non se ne conoscono

Dettagli

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO?

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? Il cuore è un organo che ha la funzione di pompare il sangue nell organismo. La parte destra del cuore pompa il sangue ai polmoni, dove viene depurato dall anidride carbonica

Dettagli

Cosa sono le vitamine?

Cosa sono le vitamine? Cosa sono le vitamine? Le vitamine sono sostanze di natura organica indispensabili per la vita e per l accrescimento. Queste molecole non forniscono energia all organismo umano ma sono indispensabili in

Dettagli

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA FOGLIO INFORMATIVO PER IL PAZIENTE L angiografia retinica serve a studiare le malattie della retina; localizzare la

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica)

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Cos è il diabete? Il diabete mellito, meglio noto come diabete, è una malattia che compare quando l organismo non produce insulina a sufficienza

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Quali danni può provocare il consumo eccessivo di alcol?

Quali danni può provocare il consumo eccessivo di alcol? alcol Qual è la dimensione del problema? L alcol è una sostanza tossica per la quale non è possibile identificare livelli di consumo sicuri, anche a causa delle differenze individuali legate al metabolismo

Dettagli

Diabete di tipo 2 ed Obesità. Serie N.16

Diabete di tipo 2 ed Obesità. Serie N.16 Diabete di tipo 2 ed Obesità Serie N.16 Guida per il paziente Livello: facile Diabete di tipo 2 ed Obesità - Serie 16 (Revisionato Agosto 2006) Questo opuscolo è stato prodotto dal dott. Fernando Vera,

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

Cos'è esattamente la gelatina

Cos'è esattamente la gelatina Cos'è esattamente la gelatina LA GELATINA È PURA E NATURALE La gelatina attualmente in commercio viene prodotta in moderni stabilimenti operanti in conformità ai più rigorosi standard di igiene e sicurezza.

Dettagli

Prevenzione dell allergia ad inalanti

Prevenzione dell allergia ad inalanti Prevenzione dell allergia ad inalanti La patologia allergica respiratoria è molto frequente nella popolazione generale: la sua prevalenza si aggira in media intorno al 10-15%. Inoltre, negli ultimi 20

Dettagli

Introduzione. Alessandro Centi

Introduzione. Alessandro Centi Introduzione La PEDIATRICA SPECIALIST nasce nel 2012 e si avvale dell esperienza e del know-how formulativo di Pediatrica, consolidata azienda del settore parafarmaceutico da sempre orientata ai bisogni

Dettagli

12.200 i nuovi casi di tumore al pancreas ogni anno in Italia

12.200 i nuovi casi di tumore al pancreas ogni anno in Italia Come prevenire il tumore del pancreas insieme contro il cancro Il pancreas e il tumore Il pancreas è un organo dalla forma simile a quella di una pera o di una lingua, situato in profondità nella cavità

Dettagli

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Introduzione Gli indicatori calcolati sugli anni di vita persi per morte prematura (PYLLs) combinano insieme le informazioni relative alla numerosità

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO 1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO Sono molte le definizioni di allenamento: Definizione generale: E un processo che produce nell organismo un cambiamento di stato che può essere fisico, motorio, psicologico.

Dettagli

Ogni giorno dopo i pasti

Ogni giorno dopo i pasti Ogni giorno dopo i pasti Se si facesse un sondaggio su che cosa la gente porti, abitualmente, nella borsa, uno degli oggetti più quotati sarebbe: medicinali. Non dico gli anziani, ma sapete quanti adolescenti

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona MAN- GIAR BENE vivere sani 3 Mantenere il corpo in buona salute ha la sua base in una corretta alimentazione. Essa si basa sull apporto equilibrato di acqua, carboidrati (zuccheri e amidi), proteine, grassi

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO LA SALUTE VIEN MANGIANDO PERCHÉ MANGIAMO? Il nostro organismo per sopravvivere e stare in buona salute, per crescere, per svolgere attività fisica, per riparare le parti del corpo danneggiate e sostituire

Dettagli

COS E LA BRONCOSCOPIA

COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA La broncoscopia è un esame con cui è possibile osservare direttamente le vie aeree, cioè laringe, trachea e bronchi, attraverso uno strumento, detto fibrobroncoscopio,

Dettagli

Informazioni ai pazienti per colonoscopia

Informazioni ai pazienti per colonoscopia - 1 - Informazioni ai pazienti per colonoscopia Protocollo informativo consegnato da: Data: Cara paziente, Caro paziente, La preghiamo di leggere attentamente il foglio informativo subito dopo averlo ricevuto.

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI Daniela Livadiotti Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita INVECCHIAMENTO L invecchiamento può essere definito come la regressione

Dettagli

ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI

ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI DIPARTIMENTO CHIRURGICO SPECIALISTICO Unità Operativa di Oculistica Direttore: Prof. Paolo Perri ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI Gentile Signora/e, questo opuscolo

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Si parla di "sterilità" quando dopo un anno di rapporti sessuali regolari non è ancora intervenuta una gravidanza. Le cause di una mancanza di figli non

Dettagli

Lista di controllo per la perdita di coscienza. Soffre di episodi inspiegati di. www.stars-italia.eu

Lista di controllo per la perdita di coscienza. Soffre di episodi inspiegati di. www.stars-italia.eu Collaboriamo con i pazienti, le famiglie e i professionisti sanitari per offrire assistenza e informazioni sulla sincope e sulle convulsioni anossiche riflesse Soffre di episodi inspiegati di Lista di

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

Identikit del drogato da lavoro

Identikit del drogato da lavoro INTERVISTA Identikit del drogato da lavoro Chi sono i cosiddetti workaholic? quanto è diffusa questa patologia? Abbiamo cercato di scoprirlo facendo qualche domanda al dottor Cesare Guerreschi, fondatore

Dettagli

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AGRICOLTURA BIOLOGICA LA FILIERA (dal campo alla tavola) AL MERCATO L ETICHETTA PRODOTTI A KM ZERO MERCATI CONTADINI, VENDITA DIRETTA, GAS ALLA TAVOLA LA PIRAMIDE ALIMENTARE

Dettagli

Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione

Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione 3 Maggio 2012 Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione Emanuele Miraglia del Giudice Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento di Pediatria

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO. L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni )

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO. L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni ) IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni ) ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

PROGRAMMAZIONE. Anno Scolastico 2009-10 IGIENE ED EDUCAZIONE SANITARIA

PROGRAMMAZIONE. Anno Scolastico 2009-10 IGIENE ED EDUCAZIONE SANITARIA PROGRAMMAZIONE Anno Scolastico 2009-10 IGIENE ED EDUCAZIONE SANITARIA Classe: 4^ LTS/A - SALUTE Insegnante: Claudio Furioso Ore preventivo: 132 SCANSIONE MODULI N TITOLO MODULO set ott nov dic gen feb

Dettagli

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

1 di 2 04/10/2012 10:12

1 di 2 04/10/2012 10:12 http://fe-mn-andi.mag-news.it/nl/n.jsp?6o.vp.a.a.a.a 1 di 2 04/10/2012 10:12 Numero 4 - Novembre 2010 Il potere degli eletti : come lo interpretano alcuni e cosa ne penso io. Uno dei temi che sicuramente

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI PREMESSO CHE Nel 2001 è stata adottata in Italia la prima Carta dei diritti dei bambini in ospedale. Tale Carta era già ispirata alle norme

Dettagli

50 domande e risposte sul tema ipertensione arteriosa

50 domande e risposte sul tema ipertensione arteriosa 50 domande e risposte sul tema ipertensione arteriosa Gruppi di N Domanda Risposta argomenti Sintomi 1. Ho 52 anni e sono iperteso. Ultimamente vedo meno bene e l ottico mi ha prescritto degli occhiali.

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

PICC e Midline. Guida per il Paziente. Unità Operativa di Anestesia

PICC e Midline. Guida per il Paziente. Unità Operativa di Anestesia PICC e Midline Guida per il Paziente Unità Operativa di Anestesia INDICE Cosa sono i cateteri PICC e Midline Pag. 3 Per quale terapia sono indicati Pag. 4 Quando posizionare un catetere PICC o Midline

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

Flauto Polmonare/Lung Flute

Flauto Polmonare/Lung Flute Flauto Polmonare/Lung Flute Modello per TERAPIA, DOMICILIO, IGIENE BRONCHIALE Manuale di istruzioni per il paziente: Il Flauto Polmonare è generalmente indicato per una terapia a pressione respiratoria

Dettagli

Le professioni nello studio medico dentistico

Le professioni nello studio medico dentistico Le professioni nello studio medico dentistico L assistente dentale AFC L assistente di profilassi La segretaria odontoiatrica L igienista dentale SSS L assistente dentale AFC Requisiti Buona formazione

Dettagli

ALLATTAMENTO AL SENO Elementi informativi per gli operatori

ALLATTAMENTO AL SENO Elementi informativi per gli operatori a cura del Comitato nazionale multisettoriale per l allattamento materno 1. Tutte le mamme hanno il latte Allattare al seno è un gesto naturale. Fin dall inizio del mondo, attraverso il proprio latte le

Dettagli

Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore

Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Per pazienti con determinate condizioni cardiache, l impiego di una pompa

Dettagli

La corretta alimentazione

La corretta alimentazione La corretta alimentazione www.salute.gov.it 2 Tutta la comunità scientifica è d accordo sul fatto che esista uno stretto legame tra una corretta alimentazione e una vita in buona salute. Per mantenersi

Dettagli

PER DIMAGRIRE, OGNI ORA HA IL SUO CIBO? Giorgio Pitzalis - Specialista in Pediatria e Scienza dell'alimentazione

PER DIMAGRIRE, OGNI ORA HA IL SUO CIBO? Giorgio Pitzalis - Specialista in Pediatria e Scienza dell'alimentazione PER DIMAGRIRE, OGNI ORA HA IL SUO CIBO? Giorgio Pitzalis - Specialista in Pediatria e Scienza dell'alimentazione Arriva l'estate ed ecco, regolarmente, "spuntare" le solite diete dimagranti. Ne esistono

Dettagli

Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL. Barrare la risposta corretta

Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL. Barrare la risposta corretta Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL Barrare la risposta corretta A cura della Dott.ssa Cristina Cerbini Febbraio 2006

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE GOVERNO QUOTIDIANO DEGLI ANIMALI

MANUALE DI GESTIONE GOVERNO QUOTIDIANO DEGLI ANIMALI MANUALE DI GESTIONE Breve descrizione del canile (fabbricati: box, locali accessori). Modalità di approvvigionamento idrico e smaltimento reflui animali. Individuazione responsabile generale (titolare)

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli