1. PROGETTI A.S

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1. PROGETTI A.S. 2014-15"

Transcript

1 1. PROGETTI A.S LE AREE DEL POF E I PROGETTI D ISTITUTO MACROAREA 1 : DIDATTICA GENERALE AMBITO DELLE DISCIPLINE CURRICOLARI 1. Scrivere e parlare; guardare, leggere e interpretare Specchi del Novecento Anche tu Quando le emozioni diventano letteratura Riviste del Novecento - Precatalogazione Incontri di cultura classica a cura dell A.I.C.C. La drammaturgia classica (in collaborazione con INDA) Omero-Virgilio- Pascoli: le Sirene Certamen di lingua greca Hermeneia Giornale d istituto Le Idi Continua il progetto Specchi, quest anno declinato sul Novecento: 6 incontri pomeridiani di due ore ciascuno che seguono l asse temporale del Secolo breve ( ), in cui due docenti si confrontano su 3 temi/periodi del Novecento partendo da diversi approcci metodologici. Ogni tema trattato sarà affrontato in due incontri: il primo porrà in luce le premesse storiche e i nuclei forti del dibattito culturale, il secondo proporrà pagine, immagini e pensieri esemplari, paradigma per lo studio curricolare del Novecento. Destinatari privilegiati gli delle classi terze liceo Partecipazione al concorso di scrittura creativa (racconto breve) promosso da, per favorire la scrittura nella sua valenza formativa Per valorizzare il patrimonio librario della scuola, procedere a ricollocazione delle riviste in possesso della scuola nei locali della Biblioteca, alla loro precatalogazione e ad una ricerca sulle caratteristiche e la storia delle riviste di maggior pregio culturale L A.I.C.C. (Associazione Italiana di Cultura Classica) organizza anche quest anno incontri aperti a docenti e di approfondimento del programma di letteratura latina e greca. Gli incontri al Giulio Cesare per l a.s prevedono quali relatori i proff. Marchetta, Iodice, Barbieri, Fedeli, Maiuri, Casaldi Approccio drammaturgico ai testi classici, complementare alle metodologie filologiche utilizzate nella didattica curricolare, grazie ad un ciclo di seminari con docenti universitari ed esperti proposti dall INDA nell ambito delle attività afferenti al Protocollo di Intesa di durata triennale, siglato nel Il progetto prevede anche la partecipazione di classi e/o gruppi misti agli spettacoli di Siracusa a maggio 2015 (La trilogia del mare: Le Supplici di Eschilo, Ifigenia in Aulide di Euripide, Medea di Seneca). Tre incontri pomeridiani con il prof.m.fernandelli per affrontare nelle diverse discipline il medesimo tema Prova di traduzione e commento di un testo greco a scelta fra uno in prosa e uno in poesia, con convegno di premiazione finale La redazione di alunni del liceo, diretta da uno studente, sotto la guida del prof. Mesolella, dà alle stampe, alle Idi di ogni mese (o bimestre), un giornale d istituto in formato sia cartaceo che digitale, con l obiettivo di favorire informazione e dibattito su temi inerenti la scuola, la cultura, la società e il mondo contemporaneo. tutti gli Classi 4F, G e 1D gli del del studentyi del Prof. Vennarucci (coord.) i docenti relatori Prof.Zisa Prof.Coviello (coord.) Biscuso Prof. Curcio prof. Stilo i docenti del Dipartimento prof.correale esperto esterno M.Fernandelli prof.correale esperto esterno R.Nicolai prof. Mesolella POF Liceo Classico Giulio Cesare a.s

2 Progetto simulazione Onu (MUN) Corsi extracurricolari di lingua inglese Stage linguistici in Gran Bretagna Rete DEURE Conoscere la Costituzione Costituzione, giudici e cittadini domani con il TAR Lazio Il corpo nella tradizione filosofica occidentale LETTURE FILOSOFICHE Il rastrellamento del Quadraro a Roma I ragazzi del 99 Simulazioni dell assemblea generale dell ONU con possibilità di partecipare sia alla simulazione a Roma 8-11 febbraio 2015, sia alla simulazione a New York 3 10 marzo 2015 (8 gg/7 notti), riservata agli del e delle quinte : i giochi di simulazione saranno preparati in un corso di 24h dopo selezione sulle competenze linguistiche. Corso pomeridiano di 30 h di training tenuto da docenti madrelingua, per affrontare gli esami PET-FCE e CAE Per potenziare le conoscenze di lingua inglese agli del è offerta la possibilità, al posto del viaggio d istruzione, di svolgere uno stage linguistico (talora anche con esperienze lavorative in librerie,biblioteche o luoghi culturali) in Gran Bretagna, ospiti di famiglie inglesi, per una full immersion linguistica Continua l adesione alla rete (cui la scuola partecipa dal 2007) per sviluppare accordi con Istituti stranieri per stages e corsi all estero, e per azioni comuni fra le scuole mirate all aggiornamento e alla formazione anche a distanza: in particolare quest anno si sviluppa la formazione metodologica CLIL Ricordare; riflettere; conoscere le regole 4 incontri di 2h ciascuno fra gennaio e marzo in orario curricolare con dott. Alessandro Goracci, funzionario del Senato (e anche ex alunno della scuola) per approfondire la conoscenza del processo costituzionale in una prospettiva storica e giuridica. Il percorso si concluderà con un questionario di verifica Incontri dei magistrati del TAR e altri studiosi del diritto con gli, con simulazione da parte degli alunni di un udienza, in cui vestiranno i panni dei magistrati e degli avvocati. Un interazione operativa del programma di educazione civica Quattro incontri (ed uno finale di verifica) con docenti universitari, per un percorso in cui saranno presi in esame classici filosofici sulla tematica proposta. Gli incontri saranno articolati in una parte teorica e una di dibattito. Attraverso la lettura diretta dei testi, la lezione e il dialogo con gli esperti, gli potranno approfondire le loro conoscenze e sviluppare competenze riguardanti la comprensione del testo filosofico. In collaborazione con l Archivio di Stato, progetto biennale in cui gli, dopo aver studiato gli atti (archivi di Roegina Coeli, Corte d Assise, Prefettura e Questura di Roma)del processo a tre italiani collaborazionisti dei nazisti, si impegneranno a dar voce ai personaggi attraverso la scrittura di una sceneggiatura o di un dramma teatrale. 2 incontri in Archivio durante l anno in corso, fase creativa il prossimo anno Attraverso lo studio delle fonti storiche dell Archivio di Stato e la ricerca testimoniale di storia familiare e orale, ricostruire la leva e la partecipazione alla I guerra mondiale, imparando ad usare le fonti. Progetto biennale: primo anno ricerca delle fonti storiche e familiari, secondo anno ricostruzione e mostra nella scuola e in Archivio di Stato (escluso IV ) Studenti del I docenti Classi quinte Classi prime e seconde liceo di seconda e terza liceo (le prime solo al 1 incontro) Classe 1F Classe 2F Prof. Rescigno Esperti Associazione United network Prof. Liberini Esperti esterni British Institute Proff. Zerboni, Cioni, Liberini, Genovese, Prof. Genovese Prof.Durante A. Goracci Prof.Ieni Proff.Scozzafava (coord.), Biscuso Esperti esterni: docenti universitari Proff. Malorni (coord.), Correale Prof. Malorni POF Liceo Classico Giulio Cesare a.s

3 Exponi le tue idee Debate education Cinema e filosofia: un incontro felice. Tre pensatrici Olimpiadi di filosofia IV Premio G.B.Vico Competizione nazionale sul tema dell Expo 2015 Nutrire il pianeta, energia per la vita, promossa da WeWord Intervita, onlus di cooperazione allo sviluppo riconosciuta dal MAE: due squadre si sfidano sul tema all interno dell istituto (classi 2B e2c) e la vincitrice (valutata da giudici esterni) parteciperà alla gara nazionale fra le scuole delle reti coordinate da WeWorld, per selezionare le 16 classi che parteciperanno all Expo a Milano a fine anno incontri di max 2 ore ciascuno con esperti della Fondazione L albero della vita (protocollo d intesa per servizio gratuito) per acquisire tecniche argomentative, controllo dei tempi di intervento e dell emotività con un torneo di disputa alla fine del percorso In collaborazione con la Società Filosofica Romana, fra febbraio e aprile partecipazione a 3 proiezioni e relativi incontri di approfondimento dei film Hannah Arendt di Margarethe Von Trotta (dibattito con M.Teresa Pansera e Emidio Spinelli), La settima stanza, film su Edith Stein di Márta Mészáros (dibattito con Angela Ales Bello e Francesca Brezzi), Le stelle inquiete film su Simone Weil di Emanuela Giordano (dibattito con Luisa Carrella e Anna Stoppa) Valorizzazione delle eccellenze attraverso la partecipazione alla fase d istituto della selezione (saggio di argomento filosofico proposto dalla SFI) attraverso due canali: nazionale in lingua italiana, internazionale in lingua straniera ( inglese, francese o tedesco) Approfondimento del testo vichiano De nostris temporis studiorum ratione anche attraverso la partecipazione al seminario di studi vichiani a Bacoli (marzo 2015) per poi partecipare alla prova concorsuale relativa al premio (valutazione da parte di docenti universitari) classi 2B e 2C classe 1B Classe 3C 20 di max.10 delle seconde liceo Proff.Vennarucci A.(coord.), Biscuso Prof.Vennarucci Proff. Biscuso (coord), Enea, Cioni, Vennarucci, Scozzafava Prof.Biscuso Olimpiadi di matematica Preparazione ai test OCSE-PISA PLS Area chimica Planetario a scuola Sapere i sapori 3. Questo grandissimo libro che continuamente ci sta aperto innanzi agli occhi l'universo Partecipazione alla gara d istituto dei Giochi di Archimede (27 novembre) per valorizzare le eccellenze e incuriosire gli verso la materia Per migliorare i risultati della regione Lazio in Matematica e Scienze ai test OCSE-PISA, tre incontri di formazione in rete presso il liceo Righi da parte dei docenti dei Dipartimenti di matematica e fisica e di Scienze, e attività nelle classi quinte per allenare alla risposta ai quesiti delle passate rilevazioni per complessive 6h per classe 16 ore nei laboratori di chimica della scuola e del Dipartimento di chimica alla Sapienza per un gruppo di motivati che riporteranno poi le esperienze alle rispettive classi. Per i 2 migliori è previsto un periodo di stage presso il laboratorio di Dipartimento di Chimica della Sapienza Incontri (2h per ogni classe quarta) con l astronomo Alessandro Granati sull osservazione del cielo e dei suoi principali fenomeni astronomici, utilizzando il planetario gonfiabile all uopo allestito a scuola in un aula del piano palestre Progetto di comunicazione ed educazione alimentare promosso dalla Regione Lazio, attraverso attività laboratoriali. A partire dall' aspetto socio-antropologico del cibo in base alla lingua, alla storia e alla geografia, gli lavoreranno sull unità di misura dell energia, per risalire al bilancio energetico e alle proprietà nutritive; lo studio delle etichette alimentari e dei sistemi di conservazione saranno la base per approfondire il metabolismo nutrizionale e le patologie ad esso correlate 3-4 per classe Tutte le quinte max.40 di seconda classi IV classi V Prof. Frigeni Prof.Frigeni e docenti dei Dipartimenti scientifici Prof.Altobelli (coord.), prof. Iezza Prof.Altobelli (coord.), docenti Dip.scienze Prof.Iezza (coord.), docenti Dip.scienze POF Liceo Classico Giulio Cesare a.s

4 Bioform Con il Dipartimento di Scienze Biochimiche della Sapienza, per gruppi scelti di, approfondimento sulle biotecnologie: studio e pratica delle tecniche di ampliamento e isolamento di frammenti di DNA associate allo studio del DNA non codificante nel nostro laboratorio (2 incontri pomeridiani di 2h) e nei Laboratori Didattici della Sapienza (una mattinata di 6h) classi I e III prof.iezza (coord) e Dip.Scienze Giochi della chimica Selezionata attraverso apposito questionario una squadra d istituto che partecipi alla gara, gli si alleneranno in 2 incontri di 2 ore ciascuno, prima di affrontare la prova d istituto per accedere alla successiva selezione regionale Classi II liceo (ca. 30/40 alunni) Prof.Altobelli (coord.), docenti Dip.scienze Olimpiadi delle Scienze naturali Selezionata attraverso apposito questionario una squadra d istituto che partecipi alla gara, gli si alleneranno in 2 incontri di 2 ore ciascuno, prima di affrontare la prova Classi II liceo Prof.Iezza (coord.), docenti Dip.scienze 1. TER.R.R.A -Adottiamo la geodiversità 2. OPEN DATA, OPEN SCIENCE 3. INTENDI (Informatica e nuove tecnologie per la didattica) 4. IL PROFUMO DEI MANOSCRITTI ANTICHI Uso del digitale nella diagnosi e conservazione dei testi 5. Aeronautica e aerospazio con la LUISS Progetti che concorrono al bando del MIUR per la promozione della cultura scientifica: si realizzeranno solo se finanziati Centro sportivo scolastico 4. Citius altius fortius Ad integrazione della didattica curricolare, per valorizzare gli più abili, ma anche per avviare i principianti e recuperare gli in difficoltà si organizzano in orario extracurricolare gruppi di lavoro pomeridiani con diverse attività sportive: corsa campestre, calcio a 5 ed a 11, pallavolo, pallacanestro, ginnastica aerobica. In questa attività rientra anche l organizzazione di tornei d istituto di pallavolo e calcetto e la partecipazione ai campionati studenteschi di corsa campestre, atletica su pista, pallavolo, pallacanestro, calcio e calcetto. prof. Pedacci (coord.), proff. Mitrano Tudini, Spinelli All opera con filosofia! Laboratorio musicale AL DI LÀ DELLE DISCIPLINE CURRICOLARI Musica, cinema, teatro, radio e restauro Fruizione degli spettacolo in cartellone all Opera di Roma, ad un prezzo ridotto, per promuovere la diffusione della cultura operistica tra i giovani delle scuole superiori della provincia di Roma: gli spettacoli sono preceduti da lezioni di filosofia della musica presso il Teatro Studio di batteria e percussioni (I e II livello), chitarra (I e II livello), Canto, Basso; le lezioni avranno la durata di un ora ed ogni ora prevederà 15 minuti di solfeggio, con incontri settimanali per piccoli gruppi di, allo scopo di promuovere la partecipazione attiva degli all esperienza della musica nel suo duplice aspetto di espressione-comunicazione (momento del fare musica) e di ricezione (momento dell ascoltare), per una finale performance di gruppo. Studenti, docenti, genit. Prof.Ieni (coord.) (coord.) POF Liceo Classico Giulio Cesare a.s

5 Laboratorio di pianoforte Laboratorio di canto corale Fotografia digitale e Photoshop Corso di teoria e pratica del RESTAURO. CINEFORUM High Shool Radio LABORATORIO TEATRALE La classe in scena Corso # ogni settimana, da fine ottobre a maggio, 1 lezione individuale di pianoforte e 1 lezione collettiva di teoria musicale e di storia della musica (tot. 2h settimanali per ciascun allievo). Previsto un saggio finale. Adesione al progetto BEETHIX promosso dalla World Youth Orchestra in rete con altre scuole romane per l esecuzione dell ultimo movimento della IX di Beethoven nel concerto di fine aprile 2015 alla Sala Nervi per Papa Francesco (giornata della pace e della fratellanza) Corso di fotografia con tre uscite esterne, a cura di un esperto per imparare ad utilizzare la macchina digitale Reflex e il programma Photoshop Corso di carattere teorico ( 6h: il concetto di restauro e la sua evoluzione attraverso i tempi, fino alla legislazione italiana), e di carattere pratico (32h: restauro di manufatti d arredo, murari o artistici. Realizzazione di affresco su tavola se il numero di lo consente), a cura di un ex docente della scuola e di un esperto esterno. Progetto storico dell istituto. Proiezione di alcuni film, con il contributo di lettura della prof.sambiagio, e la presenza di esperti del tema di volta in volta trattato a guidare il dibattito. Percorso di formazione degli (mediante tutors qualificati assegnati da ELLE RADIO) per imparare a utilizzare la radio quale mezzo di trasmissione di messaggi costruttivi e di condivisione di valori nella vita. Gli curano trasmissioni radiofoniche in gara fra i licei romani aderenti al progetto Laboratorio d educazione e pratica teatrale di 140 ore e messa in scena di un testo teatrale 25/30 Studenti, docenti, genitori tutti gli Gli (20-30) Marco Boido Prof. A.Vennarucci Prof.Bellisario Prof.A.Jori (coord.), Esperti esterni: prof.m. Sambiagio Prof.Jori Esperti esterni ELLE RADIO Prof.Correale MACROAREA 2 - AUREUS Visite pomeridiane guidate Viaggi/uscite di accoglienza Ogni classe AUREUS (21) svolge in orario pomeridiano 5 uscite per visita a musei, mostre e luoghi d arte, accompagnati da docenti curricolari e guidati da esperti forniti di patentino, per le prime liceo in lingua inglese. Si usufruisce in primo luogo dei docenti interni in possesso di specifico titolo. A queste uscite obbligatorie pomeridiane si aggiungono 2-3 uscite in orario scolastico. Finalità di questa attività è fornire agli un ampia conoscenza diretta di quanto studiato, fruendo delle risorsa offerte da Roma e dai territori limitrofi All inizio dell anno scolastico: - le classi quarte si recano a Firenze per due giorni, per un viaggio-gioco di socializzazione e uso della lingua inglese finalizzato alla storia dell arte; - le classi quinte, prime e seconde liceo compiono una visita di una giornata a siti artistici/mostre fuori Roma di interesse culturale legato alla programmazione dell anno tutti lgi delle classi AUREUS tutte le classi AUREUS Prof.Cafiero (coord.) Esperti interni: proff. Calenne, Di Lascio Esperti esterni: guide scelte con bando di gara Prof. Cafiero i docenti accompagnatori POF Liceo Classico Giulio Cesare a.s

6 MACROAREA 3 DIDATTICA E NUOVE TECNOLOGIE Progetto Website desing L uso delle nuove tecnologie nella didattica dell inglese Promuovere il cooperative learning con di altre nazionalità (India e USA), attraverso la creazione e l uso di un sito Internet comune utilizzando la piattaforma EDMODO: saranno affrontate in lingua inglese tematiche comuni fra i tre paesi Duplice azione del docente con le sue classi: a casa: rete di comunicazione con strumenti digitali per creare un ambiente di apprendimento a distanza che integra le lezioni curricolari a scuola: documentazione video delle attività didattiche significative tutti gli Studenti del corso B e della 2i prof.genovese Prof. Genovese MACROAREA 4 ORIENTAMENTO E INCLUSIONE 1. Conoscenza della nostra scuola Orientamento in entrata e accoglienza Sportello di ascolto Istituto di ortofonologia Dall educazione all autoeducazione EDUCAZIONE ALLA SALUTE Incontri per lo più curricolari, che mirano a sviluppare L attività è così articolata: 1. settembre accoglienza classi quarte: incontro con genitori, viaggio classi Aureus, visita di un giorno per le altre classi. 2. novembre-dicembre: presentazione alle terze medie della Settembrini e attività di accoglienza di di scuole medie della zona che in orario curricolare insieme ai compagni del liceo svolgeranno: a. Lezioni in classe (italiano, latino, greco) b. Workshop in laboratorio: inglese e scienze c. Attività presso l impianto sportivo del Liceo d. Incontri illustrativi generali sulla scuola ad opera di interni 3. novembre-gennaio: orientamento in entrata sulle scuole medie del territorio, con diverse modalità: visite alle scuole del territorio; attività di sportello con le famiglie secondo calendario; incontri per e famiglie: 4. novembre, dicembre e gennaio: incontri di presentazione POF pomeridiani e di domenica mattina. A tale scopo sarà rinnovata la brochure d istituto, con l indicazione del progetto Cambridge. 2. Consapevolezza di sé e del proprio corpo Servizio di assistenza psicologica offerto dall Istituto di Ortofonologia, articolato in: sportello di ascolto degli con cadenza quindicinale (h.9,00-13,00); sportello di ascolto per genitori con cadenza mensile in orario pomeridiano 3-4 incontri per classe di un ora ciascuno guidati in modo giocoso da un esperto per far maturare negli una maggiore consapevolezza di sé e dei propri processi di crescita Scuole medie del territorio per iscrizione Classi IV Studenti, docenti, genitori Classi 5B e 5i + eventuali altre due Prof. Amodeo (FS) Commissione orientamento scuole medie: proff. Laura, Nardone, Rosa, Flaminio, Zerboni, Morigine, Gallo, Tudini Prof.Jori Esperti esterni: psicologi dell IdO (Ist. Ortofonologia) Prof.Jori esperto esterno CLASSI ATTIVITA TEMPI DOCENTI Primo soccorso base e B.L.S. (con uso del manichino) 1 ora per classe Prof.Pedacci e docenti ed.fisica IV GINNASIO Prevenzione ai principali paramorfismi della colonna vertebrale 2 ore per classe (6 coinvolte) Prof.Pedacci Missione salute libro informativo su alimentazione, sessualità, doping, doping ecc. Lavoro su 4 classi Prof.Pedacci POF Liceo Classico Giulio Cesare a.s

7 nell arco del quinquennio - uno stile di vita corretto V GINNASIO I LICEO II LICEO III LICEO Il corretto uso dei servizi di emergenzaurgenza 1h per classe (6 coinvolte) Prof.Pedacci Alcool e giovani progetto di prevenzione Medici centro alcologico della Regione 2h per classe (6 coinvolte) all abuso di alcool Lazio e Università La Sapienza Dipendenza dal gioco 2 ore per ciascuna classe Associazione NOMISMA Il corretto uso dei servizi di emergenzaurgenza 1h per classe (4-6 coinvolte) Prof.Pedacci Progetto Itaca Prevenzione salute mentale 2h + 1h per classe (tutte) Medici psichiatri esperti in malattie Informazione e prevenzione malattie sessualmente trasmesse Sicurezza in acqua con rianimazione cardiopolmonare Prevenzione andrologica Progetto pilote telemedicina - screening cardiologico con elettrocardiogramma Donazione organi Sicurezza in acqua con rianimazione cardiopolmonare Prevenzione andrologica Progetto pilote telemedicina - screening cardiologico con elettrocardiogramma Donazione del sangue e prevenzione delle malattie del sangue Campagna di sensibilizzazione alla donazione del midollo osseo e del cordone ombelicale Sicurezza in acqua con rianimazione cardiopolmonare 2 ore per classe (4) + 1h per 2 classi 2 ore per classe corso di 3h + visite gratuite al Policlinico Ogni anno ca. 120 alunni 1h per tutte le classi 2 ore per classe Alunni maschi corso di 3h + visite gratuite al policlinico Ogni anno ca. 120 alunni Tutti i maggiorenni, 1 incontro di 2 h + donazione Distribuzione materiale informativo e incontro con 2 ore per classe psichiche dell età adolescenziale Docenti cattedra Malattie infettive Università La Sapienza e medici ANLAIDS Medici e tecnici della Società nazionale di salvamento Dott.Gionfrilli, docente di Andrologia al policlinico Umberto I Società italiana di cardiologia in collaborazione con Dipartimento Scienze cardiovascolari e respiratorie Univ. La Sapienza Presidente Associazione Italiana Donazione organi Medici e tecnici della Società nazionale di salvamento Dott.Gionfrilli, docente di Andrologia al policlinico Umberto I Società italiana di cardiologia e Dipartimento Scienze cardiovascolari e respiratorie Univ. La Sapienza Medici AVIS Medici della clinica ematologica di via Benevento e ginecologi Medici e tecnici della Società nazionale di salvamento POF Liceo Classico Giulio Cesare a.s

8 No smoking Prevenzione alla primaria e secondaria al tabagismo: IV : incontro con i Medici dell Associazione italiana laringectomizzati e con testimoni; V : Videogioco educational di AIRC L isola dei fumosi per informazioni sui dannida fumo I liceo: approfondimento sui danni da fumo a livello fisiologico; incontro con dott.cademartori, pneumologo II liceo: studio chimico dei prodotti da combustione di sigaretta co uso del laboratorio tutte le classi prof.altobelli, Pedacci, Tudini e dip.scienze Solidarietà con Mensa Caritas e Volontari in Carcere (ViC) Centro ASTALLI 3. Educazione alla solidarietà Per coltivare i valori della gratuità, del interculturalità e del dialogo interreligioso, distribuzione dei pasti/dialogo/pulizia stoviglie con i frequentatori della Mensa Caritas di Ponte Casilino, dalle ore 17,00 alle ore (1 volta al mese per ciascun gruppo guidato dal docente accompagnatore). Sono inoltre previsti per gli di più classi incontri con volontari Caritas, in particolare per i più grandi in quella particolare forma di espressione che è il volontariato presso i carcerati (ViC). Da novembre ad aprile, incontri a scuola in orario curricolare con operatori qualificati del Centro Astalli, esperti nell analisi della realtà geopolitica planetaria, dei conflitti nel mondo e delle loro cause; e con testimoni della realtà dei rifugiati in Italia. del ; aperto anche ai docenti e ai genitori gli delle classi seconde e tutti gli Prof.Jori (coord), Scagliarini, Ronconi, Cavallini Prof.Jori (coord.), Ronconi, Cavallini, Scagliarini Filareto, La Ragione, Orientamento in uscita - commissione Fare scienze nel laboratorio del Giulio Seminari divulgativi d informatica NERD? Non E Roba per Donne? 4. Orientamento in uscita Attività rivolte alle classi terze liceo su tre direttrici: 1. Favorire la compilazione (comunque facoltativa per gli ) di test di orientamento (ad esempio quelli proposti dall Università La Sapienza o da Roma Tre ) 2. Organizzare la partecipazione al progetto Almadiploma/Almaorientati: anche le classi seconde potranno accedere on line agli spazi di orientamento e testing attitudinali offerti dall associazione Almalaurea dell Università di Bologna, che ha attivato gli interventi sulle scuole superiori 3. Coordinare la partecipazione degli dell ultimo anno alle iniziative di orientamento organizzate dalle principali Università Statali Esperienza di peer education fra del Giulio e delle scuole medie (Settembrini ed Esopo specialmente): 1 ora di laboratorio insieme fra due classi di due ordini di scuola, guidati dai docenti di scienze, per lo sviluppo e il consolidamento di apprendimenti in età diverse 3 o 4 seminari della durata di 45 minuti in orario curricolare, tenuti da docenti universitari di Informatica della Sapienza, per confutare l idea che l informatica sia una disciplina pesta tasti, e dimostrarne la creatività ed interdisciplinarità Due seminari, un laboratorio e una competizione con presentazione di progetto, gestiti da docenti universitari di Informatica della Sapienza e rivolti alle sole studentesse del liceo, per orientarle verso percorsi universitari di tipo matematico/tecnologico/informatico, sfatando il mito di eccessivo tecnicismo legato all informatica. Studenti II e III liceo Studenti Giulio Cesare e scuole medie del studentesse del (coord.), Alessandro, Vennarucci, Marazzi Proff.Laura (coord.), Altobelli, Iezza Prof. Alessandro Prof. Alessandro POF Liceo Classico Giulio Cesare a.s

9 Orientamento in rete facoltà biomediche Job shadowing, ovvero la scelta consapevole preparazione ai testi di ammissione sia durante l inverno, con esercitazioni on line e incontri con i docenti interni della scuola (4 incontri di 2h ciascuno di biologia, 4 incontri di chimica e 4 di matematica e fisica), sia estiva con la frequenza di corsi presso l Università La Sapienza (iscrizioni a cura dei docenti della scuola) L obiettivo è limitare il rischio di una scelta della facoltà universitaria poco meditata. Creazione di un data base dei genitori che si offriranno e uno degli che faranno richiesta di prendere parte al progetto per poi trovare gli accoppiamenti più giusti e organizzare il job shadowing. Il Job shadowing consiste nella possibilità di seguire come un ombra (da qui il termine inglese) per due o tre pomeriggi un professionista nel proprio lavoro e comprenderne le potenzialità ma anche e soprattutto le difficoltà Classi II e III liceo Studenti III liceo Famiglie di tutti gli della scuola Prof. Iezza (coord.), Laura, Marazzi Prof.Liberini MACROAREA 5 AUTOVALUTAZIONE D ISTITUTO Autovalutazione d istituto Alla luce delle novità normative del SNV, l autovalutazione d istituto si articola in modo integrato su 4 direzioni: 1. il monitoraggio interno, rilevazione rivolta a tutti i docenti,, personale ATA e genitori sulle iniziative del POF, la percezione del lavoro e del clima a scuola, le motodologie didattiche adottate, ecc.; 2. i risultati del progetto AlmaDiploma, che restituiscono un profilo d istituto 3. i risultati dei test INVALSI sulle quinte e, a partire da quest anno sulle terze liceo 4. il fascicolo Scuola in Chiaro, fornito dal MIUR, con i dati oggettivi della scuola (frequenza, organico docenti, ripetenza, ecc.) comparati alle scuole dello stesso territorio e della stessa tipologia Il confronto e l integrazione dei dati aiuterà a mettere in evidenza punti di forza e di debolezza della scuola per la successiva programmazione Tutte le componenti della scuola Prof. Zisa proff. Frigeni Flaminio, Magni Commissione di progetto d istituto POF Liceo Classico Giulio Cesare a.s

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Istituto Comprensivo 1 F. GRAVA CONEGLIANO PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Anno scolastico 2012/ 2013 A pagina 2 PIANO OFFERTA FORMATIVA PER LA SCUOLA MEDIA A pagina 9 PIANO OFFERTA FORMATIVA PER LA SCUOLA

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015

Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015 Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015 MATERIA: Scienze Motorie classe : V A SIA dell'istituto Superiore D'istruzione

Dettagli

Funzioni Strumentali a.s. 2008/09

Funzioni Strumentali a.s. 2008/09 Funzioni Strumentali a.s. 2008/09 Area 1 Gestione P.O.F. Prof.ssa Casertano Brigida Area 1 Monitoraggio e Valutazione del P.O.F. Prof. Spalice Giovanni Area 2 Sostegno alla funzione Docenti Prof. Rocco

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) Via Acquasantianni s.n. - (Tel. 0874-871770 - Fax 0874-871770) Sito web: http://digilander.libero.it/ictrivento/ - e-mail: cbmm185005@istruzione.it

Dettagli

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE Alessandro Volta PERUGIA www.avolta.pg.it

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE Alessandro Volta PERUGIA www.avolta.pg.it ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE Alessandro Volta PERUGIA www.avolta.pg.it Indirizzi di studio 1. Meccanica, Meccatronica ed Energia 2. Elettronica ed Elettrotecnica 3. Informatica e Telecomunicazioni

Dettagli

RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AREA 1

RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AREA 1 UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ISTITUTO COMPRENSIVO C. LEVI MANIACE RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AREA 1 AUTOANALISI D ISTITUTO Anno scolastico 2012/2013 RELAZIONE In data

Dettagli

imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico

imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico istituto tecnico SETTORE TECNOLOGICO chimica e materiali elettronica e telecomunicazioni informatica meccanica e meccatronica

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA GATTO SAIC83800T Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori per la ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T Progetto VALES a.s. 2012/13 Rapporto Questionari Studenti Insegnanti Genitori

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI Pagina 1 di 5 PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER PREMESSA Il Protocollo di Accoglienza intende presentare procedure per promuovere l integrazione di alunni stranieri, rispondere ai loro bisogni formativi e rafforzare

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria SCHEDA PROGETTO (ex art. 9 CCNL 2006-2009) Dati identificativi dell'istituto Nome scuola/tipologia Scuola

Dettagli

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA INDICE INTRODUZIONE scuola media obiettivo generale linee di fondo : mete educative e mete specifiche le abilità da sviluppare durante le sei sessioni alcune

Dettagli

Progetto NUOTO. Progetto. Progetto PARLAWIKI EDUCAZIONE ALLA SALUTE. Progetto CENTRO SPORTIVO STUDENTESCO

Progetto NUOTO. Progetto. Progetto PARLAWIKI EDUCAZIONE ALLA SALUTE. Progetto CENTRO SPORTIVO STUDENTESCO CENTRO SPORTIVO STUDENTESCO EDUCAZIONE STRADALE GEMELLAGGIO EDUCAZIONE ALLA LEGALITA NUOTO XX CONCORSO LETTERARIO «POESIA A MEOLO» EDUCAZIONE ALLA SALUTE PARLAWIKI LINGUA LATINA CENTRO SPORTIVO STUDENTESCO

Dettagli

1) Un Liceo classico. 2) Il Liceo «Franchetti»

1) Un Liceo classico. 2) Il Liceo «Franchetti» Studenti-LRF-2013 Utenti che hanno svolto il test: 262 Famiglie-LRF-2012/2013 Utenti che hanno svolto il test: 173 1) Un Liceo classico Risp. 1) È ancora una scelta valida (Utenti: 140 Perc.: 53.44%) Risp.

Dettagli

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N.

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N. FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2 ULSS n.1 Belluno Autori: PERSONALE AZIENDA ULSS N. 1 BELLUNO: Dr.ssa Mel Rosanna Dirigente medico SISP (Dipartimento

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO PROGETTO DI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI Classi Prime - Seconde - Terze Anno scolastico 2012-2013 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO

Dettagli

Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ

Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ DCPL07 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO

Dettagli

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 CRITERI GENERALI PER LA FORMAZIONE DELLE CLASSI La formazione delle classi e l assegnazione delle risorse di organico deve essere coerente: - con gli interventi

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 -

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 Milano ospiterà l Esposizione Universale dal tema Nutrire il Pianeta, Energia per

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

Prova sul campo. Primavera 2014. OECD Organisation for Economic Cooperation and Development. Ministero della Pubblica Istruzione

Prova sul campo. Primavera 2014. OECD Organisation for Economic Cooperation and Development. Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema Educativo di Istruzione e di Formazione OECD Organisation for Economic Cooperation and Development Prova sul campo

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Moro Lamanna Mesoraca - Kr

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Moro Lamanna Mesoraca - Kr ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Moro Lamanna Mesoraca - Kr AUTOVALUTAZIONE D ISTITUTO Report Progetto ERGO VALUTO SUM PON Valutazione e miglioramento (Codice 1-3-FSE-2009-3) Anno Scolastico 2012-2013 Relatore

Dettagli

Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale

Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale Progetto Nazionale di Educazione al Patrimonio 2011-2012 Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale Presentazione Sul presupposto che si conserva

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

Bando di Concorso ENERGIOCHI 10

Bando di Concorso ENERGIOCHI 10 REGIONE ABRUZZO Servizio Politica Energetica, Qualità dell aria, SINA Bando di Concorso ENERGIOCHI 10 anno scolastico 2014-2015 1. PREMESSA La Regione Abruzzo - insieme al MIUR (Ministero della Pubblica

Dettagli

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI Commento Nel biennio tra le materie di base non compaiono Musica, Geografia, Storia dell Arte, Fisica, Chimica e Diritto, mentre materie come Italiano al Liceo classico, Matematica e Scienze al Liceo scientifico

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

Rapporto di Autovalutazione. GUIDA all autovalutazione

Rapporto di Autovalutazione. GUIDA all autovalutazione Rapporto di Autovalutazione GUIDA all autovalutazione Novembre 2014 INDICE Indicazioni per la compilazione del Rapporto di Autovalutazione... 3 Format del Rapporto di Autovalutazione... 5 Dati della scuola...

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI. COMMISSIONE AUTOVALUTAZIONE Catalani-Ginesi

AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI. COMMISSIONE AUTOVALUTAZIONE Catalani-Ginesi Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale C. Carminati Via Dante, 4-2115 Lonate Pozzolo (Va) AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI COMMISSIONE

Dettagli

ELENCO COMUNICAZIONI A.S. 2013/14

ELENCO COMUNICAZIONI A.S. 2013/14 ELENCO COMUNICAZIONI A.S. 2013/14 Comun.n. O g g e t t o 1. Convenzione per l'acquisto abbonamento annuale ATAF con sconto 2. Desiderata a.s. 2013/14 3. Orario funzionamento classi dal 11.09.13 al 14.09.13

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con:

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: V E NIDO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE R ENTI LOCALI T QUARTIERE I C SCUOLA DELL INFANZIA FAMIGLIA

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI COSCIENZA COSMICA FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? Dati identificativi ANNO SCOLASTICO periodo SCUOLA DOCENTI COINVOLTI ORDINE SCUOLA DESTINATARI FORMATRICI 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto

Dettagli

Cà Dotta Le Vie del Fumo

Cà Dotta Le Vie del Fumo Cà Dotta Le Vie del Fumo Laboratorio di didattica multimediale per la Promozione della Salute Esperienze Sensazioni Conoscenze - Emozioni L ULSS n 4 Alto Vicentino, in collaborazione con la Regione Veneto

Dettagli

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario Prot. Novara, 20 luglio 20 OGGETTO: CALENDARIO DEGLI IMPEGNI DI SETTEMBRE 20 Date Impegni Orario 1 settembre Collegio Docenti :00 2 settembre Prove studenti con giudizio sospeso (vedi elenco) 8:30 3 settembre

Dettagli

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA PREMESSA A tutt oggi i documenti ufficiali a cui ogni docente di lingue straniere è chiamato a far riferimento nel suo lavoro quotidiano,

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INTRODUZIONE L Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia e l Ufficio Scolastico Regionale, firmatari di un Protocollo d Intesa stipulato

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

RAPPORTO GLI ALUNNI CON DISABILITÀ NELLA SCUOLA ITALIANA:

RAPPORTO GLI ALUNNI CON DISABILITÀ NELLA SCUOLA ITALIANA: RAPPORTO GLI ALUNNI CON DISABILITÀ NELLA SCUOLA ITALIANA: BILANCIO E PROPOSTE Edizioni Erickson Presentano il Rapporto: Attilio Oliva Vittorio Nozza Andrea Gavosto Intervengono: Valentina Aprea Maria Letizia

Dettagli

Facciamo scuola consapevolmente

Facciamo scuola consapevolmente SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO Progettazione e realizzazione di laboratori sull educazione al Consumo consapevole - Anno scolastico 2011/2012 BANDO 2011 ATTENZIONE La scheda progettuale, divisa in una parte

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO COGNITIVO La classe ha dimostrato fin dal primo momento grande attenzione e interesse verso gli

Dettagli

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12 Un Mondo Di Feste Proposta di progetto e preventivo economico a cura dell Area Intercultura della Cooperativa Sociale Apriti Sesamo. 1

Dettagli

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria Adriana Volpato P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria 19 Dicembre 2011 STRUMENTO didattico educativo individua gli strumenti fa emergere il vero alunno solo con DIAGNOSI consegnata si redige

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE PROGRAMMA DI STUDIO SALUTE in AUTOGESTIONE 2013 1 This project has been funded with support from the European Commission. Indice dei contenuti 1. DESTINATARI. 3 2. CARICO DI LAVORO.3 3. ento/insegnamento

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Repertorio Atti n. 1901 del 15 gennaio 2004 CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Oggetto: Accordo tra il Ministro dell istruzione, dell università e della ricerca, il Ministro del lavoro

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per lo Studente, l Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione Concorso nazionale La mia

Dettagli

La definizione L approccio

La definizione L approccio I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) La definizione Con la sigla BES si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali portati da tutti quegli alunni che presentano difficoltà richiedenti interventi individualizzati

Dettagli

CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015)

CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015) CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015) Si ricorda che le attività di orientamento predisposte per l'anno scolastico 2014/2015 sono state

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: ANNO RICCO MI CI FICCO SETTORE e Area di Intervento: Settore A: Assistenza Aree: A02 Minori voce 5 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO OBIETTIVI GENERALI

Dettagli

Senato della Repubblica. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Senato della Repubblica. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Vorrei una legge che... Anno scolastico 2014-2015 1. Oggetto e finalità Il Senato della Repubblica,

Dettagli

Sviluppo sostenibile

Sviluppo sostenibile IL CANOCCHIALE DI GALILEO Sviluppo sostenibile Progetto asse scientifico tecnologico con il coinvolgimento del Consiglio di Classe 2 GLI STUDENTI - a.s. 2012-13 due classi prime: AMBIENTE-ENERGIA - a.s.

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA REGOLAMENTO 16 luglio 2014, n. 6 Regolamento per la formazione continua IL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE nella seduta del 16 luglio 2014 visto l art. 11 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, rubricato Formazione

Dettagli

Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende

Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende Workshop n. 3 Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende Introducono il tema e coordinano i lavori - Irene Camolese, Confcooperative - Franca Marchesi, Istituto Comprensivo

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM Tra differenza e identità. Percorso di formazione sulla storia e la cultura delle donne Costituito con Decreto del Rettore il 22 gennaio 2003, «al fine di avviare

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali

Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali L Istituto Leopoldo Pirelli si propone di potenziare la cultura dell inclusione per rispondere in modo efficace alle necessità di

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Process Counseling Master Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Il percorso Una delle applicazioni più diffuse del Process Counseling riguarda lo sviluppo delle potenzialità

Dettagli

PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI

PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI ALCUNI DATI L Istituto Trento 5 comprende 3 scuole primarie e 2 scuole secondarie di I grado. Il numero totale di alunni

Dettagli

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO 1. Il bambino sviluppa il senso dell identità personale, è consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, sa controllarli ed esprimerli in modo adeguato

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue

Dettagli

procedura conforme all art. 34 del D.I. n.44 del 01/02/01

procedura conforme all art. 34 del D.I. n.44 del 01/02/01 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 3 SAN BERNARDINO BORGO TRENTO Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di Primo Grado Centro Territoriale Permanente Via G. Camozzini, 5 37126 Verona (VR) Tel.

Dettagli

Esempi di utilizzazione dell ADVP

Esempi di utilizzazione dell ADVP Esempi di utilizzazione dell ADVP G. Cappuccio Ipssar P. Borsellino ESERCIZIO DI REALIZZAZIONE IL VIAGGIO Guida per l insegnante Questo esercizio è un modo pratico per coinvolgere l alunno nel progetto

Dettagli

Rapporto di autovalutazione

Rapporto di autovalutazione Rapporto di autovalutazione Sommario 1. Codice meccanografico istituto principale...3 2. Griglie di autovalutazione...3 1.1 Esiti...3 1.2 Contesto e risorse...4 1.3 Processi...5 3. Individuazione obiettivi

Dettagli

Valutare gli apprendimenti degli alunni stranieri

Valutare gli apprendimenti degli alunni stranieri MPI - USP di Padova Comune di Padova Settore Servizi Scolastici Centro D.A.R.I. Una scuola per tutti Percorso di formazione per docenti Valutare gli apprendimenti degli alunni stranieri I parte a cura

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

La didattica personalizzata: utopia o realtà?

La didattica personalizzata: utopia o realtà? La didattica personalizzata: utopia o realtà? L integrazione di qualità è anche la qualità positiva per tutti gli attori coinvolti nei processi di integrazione, non solo per l alunno in difficoltà. Se

Dettagli

Unione Europea Fondo Sociale Europeo

Unione Europea Fondo Sociale Europeo Unione Europea Fondo Sociale Europeo M.P.I. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. D Alessandro Via S.Ignazio di Loyola - BAGHERIA www.lsdalessandro.it e-mail liceodalessandro@istruzione.it PEC paps09000v@postacertificata.org

Dettagli