SLOT.IT GR.C GUIDA ALLA PREPARAZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SLOT.IT GR.C GUIDA ALLA PREPARAZIONE"

Transcript

1 SLOT.IT GR.C GUIDA ALLA PREPARAZIONE ATTREZZI E MATERIALI NECESSARI: Cacciaviti piatti e a stella di piccola misura Chiave a brugola 0,9mm Forbici piccole Lama affilata (cutter o bisturi) Carta vetrata finissima (opzionale) Stagnatore con stagno IMOLA SLOT RACING Versione /01/14 Autore: Jacopo Salvi 2 Gomme anteriori NO GRIP (es. Slot.it PT15 o PT19) Viti metriche M2 per banchino (4, corte) e per carrozzeria (2, lunghe) 4 Grani M2 (due lunghi 3mm + due lunghi 6mm oppure quattro lunghi 3mm) Grasso per ingranaggi Olio per bronzine/assali Spazzole in rame da competizione (opzionali) 2 Capicorda per fili di alimentazione (opzionali) FASI: 1) Aprire la scatola ed estrarre il modello 2) Smontare il modello completamente svitando le 2 viti della carrozzeria e le 4 del banchino. Riporle temporaneamente con le rispettive rondelle.

2 3) Smontare il magnete dal banchino allargando le alette di plastica in cui è incastrato, aiutandosi con un cacciavite piatto. 4) Svitare i grani M2 nel pickup (se presenti) e sfilare i cavi di alimentazione. Separare ora il banchino motore dal telaio. Smontare l'assale ANTERIORE tirando i cerchi con delicatezza (sono infilati a pressione) e poi rimuovere le due coppette rettangolari e i due inserti ovali in plastica su cui appoggiava. 5) Dis-assemblare la meccanica smontando con la brugola un cerchio posteriore e la corona di trasmissione e riporre tutti i pezzi. A questo punto dovrebbe essere rimasto solo il motore sul banchino: estrarlo dall'alloggiamento spingendo con delicatezza verso l ALTO nella ANTERIORE fino a che non si può sfilare. 6) Rimuovere 4-5 millimetri di guaina in silicone dalle estremità dei cavi di alimentazione in modo da scoprire un po' di più il filo di rame. Per questa operazione si possono usare le forbici (ATTENZIONE, il silicone è morbidissimo e si rischia di tagliare anche il filo dentro) o le unghie (prestare comunque attenzione e stringere con delicatezza finchè si sente il silicone cedere). Prendere poi tra i polpastrelli il filo di rame e arrotolarlo con cura su se' stesso per evitare che si sfilacci. 7) Prendere i grani M2 e avvitarli negli appositi alloggiamenti sopra e sotto l assale anteriore: se se ne usano due lunghi 6 mm vanno posizionati SOTTO l assale.

3 8) Estrarre il pickup (guida) dal telaio spingendo la clip superiore e sfilandolo dall'alloggiamento, eventualmente inserendo CON MOLTA DELICATEZZA un cacciavite piatto e largo sotto l'alloggiamento. ATTENZIONE! Uno sforzo eccessivo nell'estrazione del pickup può storcere o danneggiare il telaio! 9) Smontare i triangoli-tappi di plastica centrali (sono ad incastro) ed esaminare il telaio nudo su un piano di riscontro per vedere se è perfettamente dritto ed eventualmente raddrizzarlo usando la procedura scaricabile dal sito ATTENZIONE!! SOLO PER ESPERTI, SI RISCHIANO DANNI IRREVERSIBILI AL TELAIO 10) Unire il telaio con il banchino motore, controllare se si accoppiano bene senza incastrarsi anche muovendoli uno rispetto all'altro. Se necessario eliminare bave di stampo che eccedono la sagoma del banchino o del telaio servendosi di una lama affilata o di carta vetrata finissima. NOTA BENE: una "BAVA DI STAMPO" è una sporgenza sottilissima presente in alcune zone delle parti in plastica, larga di solito pochi decimi di millimetro. Rimuovere una bava è AMMESSO, tagliare una parte del modello e/o modificarne la forma comporta l'alterazione delle sue caratteristiche e quindi la perdita di omologazione della stessa, che non potrà più essere usata in una competizione ufficiale. SUGGERIMENTO: spesso gli alloggiamenti-viti del banchino che vanno a contatto col telaio sono "rovinati" nella parte inferiore a causa delle viti autofilettanti presenti di serie: le viti deformano la plastica, che sporge verso il basso e rimane incastrata nell'asola sul telaio. Eliminare la plastica rovinata ripristina l'accoppiamento corretto. 11) Unire il telaio con la carrozzeria, controllare se si accoppiano bene senza incastrarsi anche muovendoli uno rispetto all'altro. Se necessario eliminare bave di stampo che eccedono la sagoma del telaio o della carrozzeria servendosi di una lama affilata o di carta vetrata finissima. Per la definizione di "BAVA DI STAMPO" vedere il punto precedente. 12) Rimuovere eventuali bave di stampo presenti sul pickup (guida) 13) Prendere le viti metriche M2 (4 corte e 2 lunghe) e montarle sul banchino e sulla carrozzeria mentre sono ancora smontati FACENDO ATTENZIONE CHE ENTRINO PERFETTAMENTE DRITTE. Se dovessero entrare storte al primo giro di cacciavite, toglierle e riprovare. Quando sono a posto avvitarle fino a fine corsa in modo che si assestino sulla plastica. Rimuovere poi le viti e metterle da parte. 14) A questo punto pickup, telaio, banchino e carrozzeria saranno perfettamente in grado di muoversi l'uno rispetto all'altro senza incastrarsi o impuntarsi: questa cosa è FONDAMENTALE per il

4 funzionamento del modello e fa sì che ogni regolazione della messa a punto abbia REALMENTE effetto sull'assetto e sulle prestazioni. Un modello NON preparato in questo modo tendera' ad avere problemi di assetto, reazioni non simmetriche tra curve a DX e a SX e in generale potrebbe essere INSENSIBILE alle regolazioni. In pratica potrebbe uscire di pista spesso e senza apparente motivo. 15) Rimontare il motore e controllare che i cavi siano il più possibile vicino al motore e al telaio. Se così non fosse dissaldarli e riposizionarli in modo migliore, visto che c'è il rischio che tocchino la carrozzeria dopo il rimontaggio del modello. 16) Ri-assemblare la meccanica infilando l'assale e rimettendo la corona (deve essere dal lato dell asola sul banchino) e il cerchio smontati in fase 5. Lubrificare gli ingranaggi con il grasso e le boccole con l'olio specifico. ATTENZIONE!! OLIARE LA GOLA DELLA CORONA DOVE GIRA L ALBERO-MOTORE!! 17) Usare le 4 viti M2 corte del punto 13 + rondelle di serie per fissare il banchino motore al telaio. Questa operazione dovrebbe essere agevole grazie al pre-montaggio delle viti fatto alla fase ) Prendere il pickup, rimontarlo sul telaio eventualmente lubrificando il gambo con una goccia di olio se dovesse avere dei problemi a muoversi. Tagliare a misura due spazzole da competizione e inserirle negli alloggiamenti. 19) Infilare i fili di alimentazione negli alloggiamenti sotto l'assale anteriore e fissarli al pickup con i capicorda (opzionali) o i grani M2 (di serie) NOTA BENE: I capicorda possono sfilarsi se montati male ma non creano problemi ai cavi. I grani M2 non hanno il problema dello sfilamento ma se montati male tagliano i cavi dopo pochi minuti di utilizzo del modello. I cavi vanno regolati in modo che il pickup possa muoversi liberamente per tutta la sua corsa senza metterli in tensione.

5 20) Sostituire le gomme anteriori con le gomme NO GRIP e rimontare l'assale anteriore nel suo alloggiamento lubrificando con l'olio i punti dove striscia. 21) Con il modello senza carrozzeria e aiutandosi con un piano di riscontro, procedere alla regolazione di: altezza assale anteriore (avvitare/svitare i quattro grani M2 nell'alloggiamento -superiori e inferiori, come da fase 7) basculamento del banchino motore rispetto al telaio (avvitare/svitare le quattro viti M2) 22) Rimontare la carrozzeria usando le due viti metriche M2 lunghe della fase 13 e le rondelle di serie. Regolare il basculamento della carrozzeria a piacere avvitandole/svitandole. IL MODELLO COSI' PREPARATO DEVE ESSERE COMUNQUE CONFORME AL REGOLAMENTO TECNICO DI CATEGORIA IN USO QUINDI EVENTUALI INCONGRUENZE DEVONO ESSERE AGGIUSTATE PRIMA DI CORRERE COME SVITARE E RIAVVITARE CORRETTAMENTE LE VITI SULLA PLASTICA Quando si smonta il modello e si devono riavvitare le viti metriche usare la seguente procedura: A-Fare un giro in senso antiorario (come per svitare) fino a sentire un rumore e contemporaneamente la vite che "si incastra in qualcosa". B-Fermarsi e avvitarla. In questo modo la vite rientra sempre nello stesso filetto senza rovinarlo. Se non si usa questa procedura, a ogni rimontaggio la vite taglia di nuovo la plastica e in breve si spana il filetto.

The DINO files: preparazione Chaparral 2E

The DINO files: preparazione Chaparral 2E The DINO files: preparazione Chaparral 2E Mi sono inizialmente assicurato che sull'auto fosse montato l'alettone racing alleggerito. È riconoscibile dalla caratteristica di avere la parte inferiore cava.

Dettagli

The DINO files: Ford GT40 set-up

The DINO files: Ford GT40 set-up The DINO files: Ford GT40 set-up Rimuoviamo la carrozzeria, ed osserviamo il supporto motore. Adoperando il nuovo assale, con sezione ridotta nella parte centrale, si ha una maggiore luce rispetto alla

Dettagli

GUIDA ALLA PREPARAZIONE

GUIDA ALLA PREPARAZIONE SIDEWAYS GR.5 GUIDA ALLA PREPARAZIONE ATTREZZI E MATERIALI NECESSARI: Cacciaviti piatti e a stella di piccola misura Chiave a brugola 0,9mm Forbici piccole Lama affilata (cutter o bisturi) Carta vetrata

Dettagli

Settore Plastica Grande Serie Gruppo 5 Sideways

Settore Plastica Grande Serie Gruppo 5 Sideways Settore Plastica Grande Serie Gruppo 5 Sideways 2014 personalizzato CLUB - SLOT CLUB ACILIA ROMA Le sotto elencate norme COSTITUISCONO REGOLAMENTO DI CATEGORIA SCA ROMA. Definizione e spirito della Categoria:

Dettagli

Settore Plastica Grande Serie Gruppo C Slot it 2009/2010

Settore Plastica Grande Serie Gruppo C Slot it 2009/2010 Settore Plastica Grande Serie Gruppo C Slot it 2009/2010 Le sotto elencate norme COSTITUISCONO REGOLAMENTO DI CATEGORIA. Definizione e spirito della Categoria: Categoria entry level promozionale monomarca,

Dettagli

Sostituzione della porta 9-11. Sostituzione delle molle compensatrici 11. Sostituzione del giunto inferiore 12

Sostituzione della porta 9-11. Sostituzione delle molle compensatrici 11. Sostituzione del giunto inferiore 12 S 21 maint. it 02-06 a partire dal numero di serie 0002042 manutenzione Sostituzione delle pulegge, del rullo di pressione superiore e dei cavi del contrappeso -4 Sostituzione del giunto porta, del vetro

Dettagli

Settore Plastica Grande Serie GT 2009 LIGHT

Settore Plastica Grande Serie GT 2009 LIGHT Settore Plastica Grande Serie GT 2009 LIGHT Le sottoelencate norme COSTITUISCONO REGOLAMENTO DI CATEGORIA. Definizione e norme generali della Categoria: Si corre con tipo GT Le Mans con una certa libertà

Dettagli

- Il limite di sostituzione delle pastiglie anteriori è pari a 0,8 mm. (a) riscontrabile come in figura sotto:

- Il limite di sostituzione delle pastiglie anteriori è pari a 0,8 mm. (a) riscontrabile come in figura sotto: Sostituzione pastiglie freni ant. e post. XP500 TMAX 04->06 1 Chiave a bussola da 12 con cricchetto di manovra 1 Chiave Dinamometrica (se la si ha ) 1 Cacciavite Piano Piccolo 1 Calibro ventesimale 1 Pinza

Dettagli

Manutenzione. maintenance it 03-05

Manutenzione. maintenance it 03-05 Manutenzione 21 Regolazione della pressione del giunto porta 2 Sostituzione delle pulegge e dei cavi del contrappeso Sostituzione del giunto porta, del vetro o delle guide della porta 4 Sostituzione della

Dettagli

Porsche GT3 ProSlot LA POTENZA NON E NIENTE SE NON C E CONTROLLO. In questo articolo descrivo la preparazione di un Porsche "GT" della Proslot.

Porsche GT3 ProSlot LA POTENZA NON E NIENTE SE NON C E CONTROLLO. In questo articolo descrivo la preparazione di un Porsche GT della Proslot. Porsche GT3 ProSlot La preparazione di una vettura richiede sia la cura di tutti i singoli componenti, sia il loro assemblaggio. Solo così è possibile raggiungere l'equilibrio tra potenza e controllabilità.

Dettagli

Manuale di servizio. Sunwing C+

Manuale di servizio. Sunwing C+ Manuale di servizio GLATZ AG, Neuhofstrasse 12, 8500 FRAUENFELD / SWITZERLAND Tel. +41 52 723 64 64, Fax +41 52 723 64 99 email: info@glatz.ch Modifiche tecniche riservate. Glatz AG 2007 1 INDICE 1. Frenaggio

Dettagli

Guida completa alla manutenzione dell Airbalete

Guida completa alla manutenzione dell Airbalete Guida completa alla manutenzione dell Airbalete Ciao ragazzi sono Salvatore di Benevento (tore) spero di far cosa gradita nell illustrare lo smontaggio, la manutenzione dell Airbalete e il conseguente

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI MANUALE DI ISTRUZIONI MINI CESOIA PIEGATRICE Art. 0892 ! ATTENZIONE Leggere il presente manuale prima di qualsiasi operazione Prima di iniziare qualsiasi azione operativa è obbligatorio leggere il presente

Dettagli

Sostituzione paraoli forcelle

Sostituzione paraoli forcelle Sostituzione paraoli forcelle Manutenzione - Sostituzione paraoli forcelle WP 1418Y74x (KTM EXC 04) Per mantenere una maggiore scorrevolezza e durata dei paraoli è buona abitudine spruzzare olio a base

Dettagli

CAMPIONATO INTERCLUB AREZZO-CITTA' DI CASTELLO Regolamento tecnico Gruppo C Slot.it Anno 2013/14 v. 1.1 21 novembre 2013

CAMPIONATO INTERCLUB AREZZO-CITTA' DI CASTELLO Regolamento tecnico Gruppo C Slot.it Anno 2013/14 v. 1.1 21 novembre 2013 CAMPIONATO INTERCLUB AREZZO-CITTA' DI CASTELLO Regolamento tecnico Gruppo C Slot.it Anno 2013/14 v. 1.1 21 novembre 2013 Le sottoelencate norme COSTITUISCONO REGOLAMENTO DI CATEGORIA. Definizione e spirito

Dettagli

Regolamento Tecnico Slot it Gruppo C Box Stock Club Revisione 2.1_IT

Regolamento Tecnico Slot it Gruppo C Box Stock Club Revisione 2.1_IT Regolamento Tecnico Slot it Gruppo C Box Stock Club Revisione 2.1_IT Premessa L obiettivo di questo documento è quello di regolamentare le vetture del Gruppo C di Slot it per le gare Gruppo C Box Stock

Dettagli

Settore Plastica Grande Serie 2 0 1 0-1.4

Settore Plastica Grande Serie 2 0 1 0-1.4 Settore Plastica Grande Serie Gruppo C 2 0 1 0-1.4 Le sottoelencate norme COSTITUISCONO REGOLAMENTO DI CATEGORIA. Definizione e spirit o della Cat egoria: Categoria entry level promozionale monomarca,

Dettagli

STIGA PARK 121 M 8211-3011-10

STIGA PARK 121 M 8211-3011-10 STIGA PARK 121 M 8211-3011-10 D 5b. 1. Park -1993 5a. 2. Park -1993 6a. Park -1999 F G H 3. Park -1993 7. I I 4. Park -1993 8. 6b. Park 2000- J 9. 13. 10. 14. X Z Y W 11. V 15. Denna produkt, eller delar

Dettagli

Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia

Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia La forcella è un componente molto importante della moto e ha una grande influenza sulla stabilità del veicolo. Leggere attentamente

Dettagli

Manuale di Assemblaggio del DistoX2 DistoX derivato dal DistoX310 Leica

Manuale di Assemblaggio del DistoX2 DistoX derivato dal DistoX310 Leica Manuale di Assemblaggio del DistoX2 DistoX derivato dal DistoX310 Leica Attenzione: l'apertura e la modifica di un distanziometro Leica Disto viene fatta a proprio rischio e pericolo in quanto renderà

Dettagli

VELIEROFRANCO ALBINI ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO

VELIEROFRANCO ALBINI ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO VELIEROFRANCO ALBINI ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO 3 5 6 7 7 8 9 11 11 12 14 15 16 18 19 20 21 22 24 25 27 28 30 31 33 34 36 37 CAPITOLO 1 PRE-MONTAGGIO 1.1 IMBALLI 1.2 CONTENUTO IMBALLO 1 1.3 CONTENUTO

Dettagli

REGOLAMENTO TECNICO LEGEND 2013

REGOLAMENTO TECNICO LEGEND 2013 REGOLAMENTO TECNICO LEGEND 2013 CATEGORIA LEGEND DEFINIZIONE E SPIRITO DELLA CATEGORIA: Categoria con sostanziali possibilità di preparazione. Si corre con modelli che rappresentano le vetture da rally

Dettagli

ASOLA - THETA ISTRUZIONI DI MONTAGGIO FITTING INSTRUCTIONS INSTRUCTIONS DE MONTAGE INSTRUCCIONES DE MONTAJE MONTAGEANLEITUNG. IMPBAT08-25 - Rev.

ASOLA - THETA ISTRUZIONI DI MONTAGGIO FITTING INSTRUCTIONS INSTRUCTIONS DE MONTAGE INSTRUCCIONES DE MONTAJE MONTAGEANLEITUNG. IMPBAT08-25 - Rev. ASOLA - THETA I GB F E D ISTRUZIONI DI MONTAGGIO FITTING INSTRUCTIONS INSTRUCTIONS DE MONTAGE INSTRUCCIONES DE MONTAJE MONTAGEANLEITUNG IMPBAT08-2 - Rev. 00 I ISTRUZIONI DI MONTAGGIO "THETA" FALSO TELAIO

Dettagli

Guida alla pulizia dell'interno del carter pignone

Guida alla pulizia dell'interno del carter pignone Guida alla pulizia dell'interno del carter pignone La guida è stata realizzata da persone non professioniste o esperte del settore, pertanto GsrItalia non è responsabile di eventuali danni derivanti dall'utilizzo

Dettagli

2 0 1 3 / 1 4-1.1 30 Settembre

2 0 1 3 / 1 4-1.1 30 Settembre Settore Plastica Grande Serie Gruppo C 2 0 1 3 / 1 4-1.1 30 Settembre Le sottoelencate norme COSTITUISCONO REGOLAMENTO DI CATEGORIA. Definizione e spirit o della Cat egoria: Categoria entry level promozionale

Dettagli

1. Modelli omologati:

1. Modelli omologati: ASSOCIAZIONE NUCLEO ARDENTE Trofeo SlotBazar.com 1a edizione città di Diano Marina Domenica 25 luglio 2010 Rev 1.2.0 05/07/10 Premessa Sono vietati eventuali cambiamenti sul modello, non contemplati in

Dettagli

MONTAGGIO 1 - POWER UNIT EPS V2 (SOLUZIONE 1) Attrezzi e accessori:

MONTAGGIO 1 - POWER UNIT EPS V2 (SOLUZIONE 1) Attrezzi e accessori: MONTAGGIO 1 - POWER UNIT EPS V2 (SOLUZIONE 1) 1.1 - POSIZIONAMENTO ALL INTERNO DEL TUBO VERTICALE (CON MAGGIOR INGOMBRO VERSO L ALTO) Consigliato nei telai di taglia normale o grande. E la soluzione più

Dettagli

COME APRIRE LA MACCHINA

COME APRIRE LA MACCHINA COME APRIRE LA MACCHINA (valido per qualsiasi intervento) Ogni macchina SM Mini ha un coperchio che va rimosso dalla parte superiore: Munirsi di un piccolo cacciavite a testa piatta Sollevare il gommino

Dettagli

Regolamento Classic ANSI e nazionale Slot.it 2014 2015

Regolamento Classic ANSI e nazionale Slot.it 2014 2015 Regolamento Classic ANSI e nazionale Slot.it 2014 2015 Premessa - Lo spirito di questo regolamento è duplice, da un lato permettere di utilizzare i modelli con una configurazione più vicina a come escono

Dettagli

Tastiera. Nota: Le istruzioni online sono disponibili all indirizzo http://www.apple.com/support/doityourself/.

Tastiera. Nota: Le istruzioni online sono disponibili all indirizzo http://www.apple.com/support/doityourself/. English Istruzioni per la sostituzione Tastiera AppleCare Seguire scrupolosamente le istruzioni riportate in questo documento. La mancata esecuzione delle procedure indicate può causare danni alle apparecchiature

Dettagli

Gruppo C Box Stock Club Gruppo C Box Stock EVO

Gruppo C Box Stock Club Gruppo C Box Stock EVO Regolamento Tecnico Slot it Gruppo C Box Stock Club Gruppo C Box Stock EVO Revisione 2.1_IT Sommario delle revisioni e dell applicabilità Revisione Stato Data di rilascio Applicabilità Modifiche 2.1_IT

Dettagli

!! ATTENZIONE!! CONSERVA QUESTO DOCUMENTO PERCHE CONTIENE IMPORTANTI INFORMAZIONI RELATIVE ALLA TUA SICUREZZA.

!! ATTENZIONE!! CONSERVA QUESTO DOCUMENTO PERCHE CONTIENE IMPORTANTI INFORMAZIONI RELATIVE ALLA TUA SICUREZZA. !! ATTENZIONE!! LEGGERE ATTENTAMENTE ED ATTENERSI SCRUPOLOSAMENTE ALLE ISTRUZIONI CONTENUTE IN QUESTO MANUALE PRIMA DI UTILIZZARE LA BICICLETTA! NON FARLO PUO PROCURARVI SERI DANNI E/O INFICIARE I VOSTRI

Dettagli

Smontaggio pannello porta anteriore destra - LANCIA LYBRA

Smontaggio pannello porta anteriore destra - LANCIA LYBRA Smontaggio pannello porta anteriore destra - LANCIA LYBRA La presente guida si riferisce ad una lancia Lybra 1.8 SW (costruzione ottobre 1999). Il primo passo consiste nel togliere tutte le viti di bloccaggio,

Dettagli

IDENTIFICAZIONE COMPONENTI

IDENTIFICAZIONE COMPONENTI Connettori ottici ST OPTICAM Codici parte: FSTSCBU, FSTMCXAQ, FSTMC5BL, FSTMC6BL, FSTMPC5BL,FSTMPC6BL Panduit Corp. 200/ ISTRUZIONI D INSTALLAZIONE PN402B IDENTIFICAZIONE COMPONENTI Manutenzione del Patch

Dettagli

Gruppo C Box Stock Club Gruppo C Box Stock EVO

Gruppo C Box Stock Club Gruppo C Box Stock EVO Regolamento Tecnico Slot it Gruppo C Box Stock Club Gruppo C Box Stock EVO Revisione 1.2_IT Sommario delle revisioni e dell applicabilità Revisione Stato Data di rilascio Applicabilità Modifiche 1.0_IT

Dettagli

Renault Clio II 1.9 Motore Diesel F8Q 630 (98 05)

Renault Clio II 1.9 Motore Diesel F8Q 630 (98 05) Renault Clio II 1.9 Motore Diesel F8Q 630 (98 05) Sostituzione guarnizione della testa, rovinata a causa di una perdita dell acqua dal tubo inferiore del radiatore (la vettura ha circolato senza liquido

Dettagli

Taglierina elettrica K3952

Taglierina elettrica K3952 Taglierina elettrica K3952 INDICE ISTRUZIONI PER LA SICUREZZA... 3 INSTALLAZIONE... 4 DESCRIZIONE DEL FUNZIONAMENTO... 4 SPECIFICHE TECNICHE DELLE TAGLIERINE ELETTRICHE... 4 TRASPORTO... 5 SISTEMAZIONE

Dettagli

Scheda di montaggio Cabina idromassaggio con sauna Modello DD0513 900x900x2150 DD0513 B 800x800x2150

Scheda di montaggio Cabina idromassaggio con sauna Modello DD0513 900x900x2150 DD0513 B 800x800x2150 Scheda di montaggio Cabina idromassaggio con sauna Modello DD0513 900x900x2150 DD0513 B 800x800x2150 2 1 x Piatto doccia 2 x Rotaie curve 1 x Massaggiatore plantare 1 x Scarico doccia 1 x Mensola con vetro

Dettagli

KIT DIDATTICO CON FUEL CELL

KIT DIDATTICO CON FUEL CELL KIT DIDATTICO CON FUEL CELL PRODURRE IDROGENO CON L ENERGIA DEL VENTO (cod. KNS12) Istruzioni di montaggio Modello No.: FCJJ-26 Attenzione Per evitare il rischio di danni materiali, lesioni gravi o morte:

Dettagli

GUIDE RSP Smontaggio motore cina aria

GUIDE RSP Smontaggio motore cina aria GUIDE RSP Smontaggio motore cina aria In questa guida vi mostriamo passo passo come smontare completamente il motore della vostra minimoto cinese ad aria. Dopo aver tolto il carter frizione, il track accensione

Dettagli

Campionato Italiano GT Endurance Slot.it 2012. Premessa

Campionato Italiano GT Endurance Slot.it 2012. Premessa Campionato Italiano GT Endurance Slot.it 2012 Revisione 2012.1 Premessa L obiettivo del Campionato è quello di correre con il sistema digitale oxigen, con modelli e componenti di serie Slot it e con motori

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO DOCCIA TERMOSTATICA 1/2 CB404 1. Rimuovere dalla scatola del gruppo maniglia (FIG 1) i vari componenti con estrema cura: Corpo Maniglia (E) Manopola (G) Coperchio (H) Cam (F) Ghiera

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Unità di azionamento. Avvertenze sulla sicurezza. al personale specializzato. per Vitoligno 300-C

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Unità di azionamento. Avvertenze sulla sicurezza. al personale specializzato. per Vitoligno 300-C Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Unità di azionamento per Vitoligno 300-C Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente alle avvertenze sulla sicurezza

Dettagli

ISTRUZIONI MONTAGGIO FUNI SPORTELLO

ISTRUZIONI MONTAGGIO FUNI SPORTELLO Lo sportello anteriore controbilanciato delle lavastoviglie a traino è dotato di un sistema di sollevamento con funi d'acciaio che scorrono all'interno di apposite guide per mezzo di cuscinetti. 1 Le guide

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE Auto-Fil ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE Questo NON è un Prodotto Epson. I marchi e i modelli sono elencati solamente per indicare la compatibilità dei prodotti INK-MATE con le varie stampanti. EPSON è

Dettagli

Montaggio luci di cortesia negli sportelli

Montaggio luci di cortesia negli sportelli Montaggio luci di cortesia negli sportelli Premessa: Il lavoro è molto semplice, ma l attenzione maggiore va data allo smontaggio e al montaggio della macchina. Vi consiglio di eseguire il lavoro con calma

Dettagli

MZ2 FASE 1 1 2 3 MANUALE [1]

MZ2 FASE 1 1 2 3 MANUALE [1] FASE 1 1 2 3 2) Inserire la ralla nell asse. 3) Inserire la puleggia e le sfere applicando un velo di grasso. 4) Inserire la seconda ralla e la molla a tazza nel senso raffigurato. 5) Avvitare la ghiera

Dettagli

2013-14 rev 1.0 10 ottobre 2013

2013-14 rev 1.0 10 ottobre 2013 Settore Plastica Grande Serie Classic 2013-14 rev 1.0 10 ottobre 2013 Le sottoelencate norme COSTITUISCONO REGOLAMENTO DI CATEGORIA. Definizione e spirito della Categoria: Categoria intermedia, monomotore

Dettagli

INDICE DEGLI ARGOMENTI

INDICE DEGLI ARGOMENTI INDICE DEGLI ARGOMENTI Importanti istruzioni di sicurezza Uso corretto 3 Assemblaggio 4 KRANKcycle: specificazioni, strumenti e assemblaggio Specificazioni modello 4 Strumenti per l assemblaggio 5 Assemblaggio

Dettagli

MACCHINA PER TEMPERA FINALE DELLE ANCE PER FAGOTTO. Andante e Rondò

MACCHINA PER TEMPERA FINALE DELLE ANCE PER FAGOTTO. Andante e Rondò MACCHINA PER TEMPERA FINALE DELLE ANCE PER FAGOTTO Andante e Rondò Manuale di utilizzo della Macchina per la tempera della punta dell ancia Andante e Rondò Bagnare l'ancia e assicurarsi che la curvatura

Dettagli

Gruppo Freno a Disco MILLENNIUM

Gruppo Freno a Disco MILLENNIUM Gruppo Freno a Disco MILLENNIUM Manutenzione Sistema 11 17-19 idraulico Bassano Grimeca S.p.A. Via Remigia, 42 40068 S. Lazzaro di Savena (Bologna) Italy tel. +39-0516255195 fax. +39-0516256321 www.grimeca.it

Dettagli

REVISIONE POMPA BENZINA BOSCH GFP274 (BOSCH P/N 0 580 970 001)

REVISIONE POMPA BENZINA BOSCH GFP274 (BOSCH P/N 0 580 970 001) REVISIONE POMPA BENZINA BOSCH GFP274 (BOSCH P/N 0 580 970 001) Testo originale: Jeff Higgins Fonte: http://forums.pelicanparts.com/porsche-911-technical-forum/457766-mfi-open-heart-surgery-ii-fuel-pump.html

Dettagli

EQ5 manutenzione pratica

EQ5 manutenzione pratica EQ5manutenzionepratica Questaguidavuolessereunaiutoperchivuolefaremanutenzioneapprofondita perlapropriamontaturaeq5 Cercheròdidescriverecomesonoriuscitoasmontarequestasemplicemarobusta montatura,sperandodifarcosagraditaamolti.

Dettagli

Sostituzione Paraurti Posteriore (revisione 1.0 del 04-nov-2010)

Sostituzione Paraurti Posteriore (revisione 1.0 del 04-nov-2010) Sostituzione Paraurti Posteriore (revisione 1.0 del 04-nov-2010) In questa guida viene spiegato come procedere allo smontaggio e al rimontaggio del paraurti posteriore della Seat Ibiza 6L. Nello specifico

Dettagli

IDENTIFICAZIONE COMPONENTI

IDENTIFICAZIONE COMPONENTI Connettori ottici SC OPTICAM Codici parte: FSCSCBU, FSCMCXAQ, FSCDMXAQ, FSCMC5BL, FSCMPC5BL, FSCDMC5BL, FSCMC6BL, FSCDMC6BL, FSCMPC6BL Panduit Corp. 2006 ISTRUZIONI D INSTALLAZIONE PN394C IDENTIFICAZIONE

Dettagli

Installazione del sistema di cavi per distribuzione dati

Installazione del sistema di cavi per distribuzione dati Installazione del sistema di cavi per distribuzione dati Panoramica Il sistema di cavi per distribuzione dati rappresenta un sistema di collegamento da rack a rack ad alta densità per apparecchiature per

Dettagli

A.R.I. Associazione Radioamatori Italiani. Sezione di Forlì. Quaderni di tecnica radioamatoriale

A.R.I. Associazione Radioamatori Italiani. Sezione di Forlì. Quaderni di tecnica radioamatoriale A.R.I. Associazione Radioamatori Italiani Sezione di Forlì Quaderni di tecnica radioamatoriale 1 INTESTARE CAVI RG 213 - RG 213 PEE - RG 8 CON CONNETTORI N tipo Marlow 1. INTRODUZIONE Ideali per l uso

Dettagli

GYSLINER GYSLINER 35.02 GYSLINER 35.04 INDICE

GYSLINER GYSLINER 35.02 GYSLINER 35.04 INDICE MANUALE D ISTRUZIONI GYSLINER GYSLINER 35.02 GYSLINER 35.04 INDICE MONTAGGIO... 2 COMPOSIZIONE... 3 LEVE E BARRE PER RADDRIZZARE... 3 Scelta della barra o della leva... 3 Scelta del giusto procedimento

Dettagli

per l anno scolastico 2008/09

per l anno scolastico 2008/09 Corso di aggiornamento Il Tè degli Insegnanti area FISICA classi A038 e A049 per l anno scolastico 2008/09 prof. Gabriele Calzà COSTRUZIIONE DII OGGETTII DIIDATTIICII NELL IINSEGNAMENTO DELLA FIISIICA

Dettagli

REGOLAMENTO Classic Slot.it 2014 Revisione 2014.1

REGOLAMENTO Classic Slot.it 2014 Revisione 2014.1 REGOLAMENTO Classic Slot.it 2014 Revisione 2014.1 Premessa Viene utilizzato il regolamento CLASSIC SLOT.IT con esclusione dei punti riguardanti l impianto luci e piccole modifiche a livello organizzativo.

Dettagli

CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI 1.IM 300

CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI 1.IM 300 CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI.IM 300 INTRODUZIONE CON QUESTA PICCOLA MA ESAURIENTE GUIDA SI VUOLE METTERE A DISPOSIZIONE DELL UTENTE UNO STRUMENTO

Dettagli

Dynamic 121-128. Istruzioni per il montaggio e l uso

Dynamic 121-128. Istruzioni per il montaggio e l uso Dynamic 121-128 Istruzioni per il montaggio e l uso 1 Installazione a presa diretta 1.1 Installazione diretta sull albero a molle. Innestare la motorizzazione, da destra o da sinistra a seconda del lato

Dettagli

INSTALLAZIONE ( Si raccomanda di seguire l ordine indicato )

INSTALLAZIONE ( Si raccomanda di seguire l ordine indicato ) Spostando la freccia del mouse su i vari argomenti e cliccando si accede alle pagine e collegamenti Design by Risicato Roberto INTRODUZIONE 1-3 Descrizione modelli XG Dotazione INSTALLAZIONE ( Si raccomanda

Dettagli

SETUP PULSANTE SETUP AUTO

SETUP PULSANTE SETUP AUTO SETUP PULSANTE SETUP AUTO GUIDA ALLA PREPARAZIONE -PREMESSA PREMESSA- Nello Slot Racing, cioè la competizione con modelli di auto elettriche che corrono su uno "slot" (fessura) si perseguono due obiettivi

Dettagli

PRODUTTORE AUTOMATICO DI GHIACCIO A CUBETTI

PRODUTTORE AUTOMATICO DI GHIACCIO A CUBETTI PRODUTTORE AUTOMATICO DI GHIACCIO A CUBETTI MANUALE DI PULIZIA E SANITIZZAZIONE RISERVATO AL MANUTENTORE AUTORIZZATO 24847 ed. 10-2007 È vietata la riproduzione, anche solo parziale, del presente manuale.

Dettagli

G-Prop 77 Elica a Pale Auto-Orientabili Istruzioni

G-Prop 77 Elica a Pale Auto-Orientabili Istruzioni G-Prop 77 Elica a Pale Auto-Orientabili Istruzioni Indice Contenuto della fornitura... 1 Montaggio su asse elica... 2 Montaggio su Saildrive... 3 Note di funzionamento... 4 Manutenzione... 4 Dati Tecnici...

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE Rev. 0 del 16.07.2012 Fi.Met s.r.l. Sede operativa: SP. 231 KM. 80+10070026 MODUGNO (BA) Tel./Fax 080.5354987 Sede legale e amministrativa: Str. Prov. Bari-Modugno KM. 1,570026

Dettagli

SERVICE MANUAL CYLINDRA

SERVICE MANUAL CYLINDRA SERVICE MANUAL CYLINDRA Tutte le parti incluse nel presente documento sono di proprietà della FABER S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Questo documento e le informazioni in esso contenute, sono fornite

Dettagli

Istruzioni per il montaggio del Server SGI 1450. Documento numero 007-4242-001ITA

Istruzioni per il montaggio del Server SGI 1450. Documento numero 007-4242-001ITA Istruzioni per il montaggio del Server SGI 1450 Documento numero 007-4242-001ITA Progetto grafico della copertina di Sarah Bolles, Sarah Bolles Design e Dany Galgani, SGI Technical Publications. 2000,

Dettagli

C A R R E L L O E L E V A T O R E E L E T T R I C O «MANITOU»

C A R R E L L O E L E V A T O R E E L E T T R I C O «MANITOU» C A R R E L L O E L E V A T O R E E L E T T R I C O «MANITOU» Avvertenza: I kit della OPITEC non sono generalmente oggetti a carattere ludico che normalmente si trovano in commercio, ma sono sussidi didattici

Dettagli

Regolamento GT/LMP Slot.it 2014/2015

Regolamento GT/LMP Slot.it 2014/2015 Regolamento /LMP Slot.it 2014/2015 Premessa L'obiettivo del Campionato è quello di correre con componenti di serie e gomme forniti dal VRslot per rendere semplice, veloce ed economica la preparazione della

Dettagli

Sostituzione della testata (09)

Sostituzione della testata (09) Sostituzione della testata (09) Il motore prodotto dal gruppo PSA, oggetto della riparazione, è siglato WJY ed ha una cilindrata pari a 1868 cm 3. Oltre che sulla Fiat Scudo, è stato utilizzato anche su

Dettagli

MANUALE REVISIONE Indice:

MANUALE REVISIONE Indice: MANUALE REVISIONE Indice: 1.0 SMONTAGGIO GENERALE 1.1 SOSTITUZIONE OLIO 1.2 RIVALVOLARE IL PISTONE 1.3 REVISIONARE IL COVER 1.4 RIASSEMBLAGGIO 1.0 SMONTAGGIO GENERALE 1 Rimuovere la molla e il portamolla.

Dettagli

ML94 EP / E2R. Riduttore di Pressione Elettronico GPL MANUALE DI REVISIONE. MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/2009 1 / 21

ML94 EP / E2R. Riduttore di Pressione Elettronico GPL MANUALE DI REVISIONE. MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/2009 1 / 21 ML94 EP / E2R Riduttore di Pressione Elettronico GPL IT MANUALE DI REVISIONE MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/2009 1 / 21 NOTE MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/2009 2 /

Dettagli

SOSTITUZIONE VARIATORE CON MALOSSI MULTIVAR 2000 TMAX 04/05/06

SOSTITUZIONE VARIATORE CON MALOSSI MULTIVAR 2000 TMAX 04/05/06 SOSTITUZIONE VARIATORE CON MALOSSI MULTIVAR 2000 TMAX 04/05/06 Di seguito riporterò la procedura completa inerente la sostituzione della semipuleggia primaria mobile (variatore) originale con quella prodotta

Dettagli

4 Fnzione. Indice. Manuale di assistenza - Speed Triple 4.1

4 Fnzione. Indice. Manuale di assistenza - Speed Triple 4.1 4 Fnzione Indice Vista esplosa - Coperchio frizione Vista esolosa - Frizione Vista esolosa - Comandifrizione Cavofrizione... Frizione Smontaggio lspezione Assemblaggio.... Scomposizione... lspezione disco

Dettagli

Montaggio Magic Pie & Smart Pie

Montaggio Magic Pie & Smart Pie Montaggio Magic Pie & Smart Pie Distributore per l Italia: www.mobilitaelettrica.it Richieste commerciali: info@mobilitaelettrica.it Richieste tecniche: assistenza@mobilitaelettrica.it Contatto telefonico:

Dettagli

Categoria GT & LMP Endurance Slot it 2015. Premessa

Categoria GT & LMP Endurance Slot it 2015. Premessa Revisione 1.0 Premessa I. Questo regolamento comprende la lista esaustiva dei requisiti di conformità per modelli partecipanti alle gare della categoria GT & LMP Endurance Slot it 2015; le modifiche non

Dettagli

Micol Assaël - Mika Vaino. Altrove 12 Settembre 2008 - GNAM Roma

Micol Assaël - Mika Vaino. Altrove 12 Settembre 2008 - GNAM Roma Micol Assaël - Mika Vaino Altrove 12 Settembre 2008 - GNAM Roma 1 Istruzioni di montaggio Materiale d installazione :! Armadio in ferro di c.ca 180x80x40 cm. Con aggetto in rame (evaporatore frigo) di

Dettagli

GUARNITURA 1 - SPECIFICHE TECNICHE 2 - COMPATIBILITA 1.1 - MISURA DELLA LINEA CATENA 53/39-55/42-54/42 LINEA CATENA GUARNITURA BORA ULTRA.

GUARNITURA 1 - SPECIFICHE TECNICHE 2 - COMPATIBILITA 1.1 - MISURA DELLA LINEA CATENA 53/39-55/42-54/42 LINEA CATENA GUARNITURA BORA ULTRA. BORA ULTRA 1 - SPECIFICHE TECNICHE 53/39-55/42-54/42 1.1 - MISURA DELLA LINEA CATENA Linea catena per guarnitura doppia (Fig. 1) LINEA CATENA 1 2 - COMPATIBILITA BORA ULTRA 11s 1 avvitare in senso antiorario

Dettagli

MANUALE D' ISTRUZIONI DEL REGGISELLA TELESCOPICO KS

MANUALE D' ISTRUZIONI DEL REGGISELLA TELESCOPICO KS MANUALE D' ISTRUZIONI DEL REGGISELLA TELESCOPICO KS Questo manuale si riferisce al modello LEV, LEV Carbon, LEV DX, and LEV 272 DA LEGGERE PRIMA DELL'USO Grazie per aver acquistato un nuovo reggisella

Dettagli

SOSTITUZIONE POMPA ACQUA SPIDERMAX E NON SOLO ( MASTER PIAGGIO 460/493 )

SOSTITUZIONE POMPA ACQUA SPIDERMAX E NON SOLO ( MASTER PIAGGIO 460/493 ) SOSTITUZIONE POMPA ACQUA SPIDERMAX E NON SOLO ( MASTER PIAGGIO 460/493 ) Come si sa, il motore Piaggio Master 460/493 è uno dei motori italiani maggiormente usati su diversi modelli di scooter, dal Nexus

Dettagli

C Fate in modo che lo spinotto HQ8000 non si. C Il rasoio funziona in modo sicuro ad una bassa. C Ricarica. C Ricarica completa delle batterie

C Fate in modo che lo spinotto HQ8000 non si. C Il rasoio funziona in modo sicuro ad una bassa. C Ricarica. C Ricarica completa delle batterie ITALIANO 55 Importante Vi preghiamo di leggere con attenzione queste istruzioni prima di usare l'apparecchio. Per ricaricare l'apparecchio usate esclusivamente lo spinotto HQ8000 fornito. Lo spinotto HQ8000

Dettagli

- MOTO GUZZI V7 e derivate - REVISIONE DINAMO di - Franco Rovinetti -

- MOTO GUZZI V7 e derivate - REVISIONE DINAMO di - Franco Rovinetti - - MOTO GUZZI V7 e derivate - REVISIONE DINAMO di - Franco Rovinetti - Per generare la corrente elettrica necessaria agli utilizzatori, e mantenere carica la batteria, nei modelli V7 e derivate (V7 Special,

Dettagli

Descrizione. Caratteristiche tecniche

Descrizione. Caratteristiche tecniche brevettato Descrizione La CMO è un dispositivo atto a garantire la protezione di persone/cose da urti provocati da organi meccanici in movimento quali cancelli o porte a chiusura automatica. L ostacolo

Dettagli

Istruzioni di manutenzione

Istruzioni di manutenzione Istruzioni di manutenzione CR, CRN 120 e 150 50/60 Hz 3~ 1. Identificazione del modello... 2 1.1 Targhetta identificativa... 2 1.2 Codice del modello... 2 2. Coppie di serraggio e lubrificanti... 3 3.

Dettagli

Distruggi documenti Trita-Taglia S7-CD

Distruggi documenti Trita-Taglia S7-CD Distruggi documenti Trita-Taglia S7-CD Manuale 91605 Grazie per aver acquistato questo prodotto di qualità superiore. Leggere attentamentee queste istruzioni prima di usare il dispositivo per la prima

Dettagli

Di - Fausto O. - Indicativamente si potrebbe programmare ogni 2/3 anni o 2/3 cambi d olio, dipende dalla frequenza, quindi dal kilometraggio.

Di - Fausto O. - Indicativamente si potrebbe programmare ogni 2/3 anni o 2/3 cambi d olio, dipende dalla frequenza, quindi dal kilometraggio. Sostituzione Guarnizione coppa olio V7 Di - Fausto O. - Dopo almeno 150.000 Km, ma credo oltre i 200.000, sono iniziati dei trafilaggi d olio, all inizio minimi poi un attimo più consistenti, dalla coppa

Dettagli

Montaggio sensori di parcheggio posteriori. PROXEL EPS-DUAL Alfa 159 SW

Montaggio sensori di parcheggio posteriori. PROXEL EPS-DUAL Alfa 159 SW Montaggio sensori di parcheggio posteriori PROXEL EPS-DUAL Alfa 159 SW Data: 29/11/2010 Ver: 1.4 DISCLAIMER : L'autore declina ogni responsabilità per errori od inesattezze contenute nei file ed avverte

Dettagli

Capitolo 3. Iniziamo col far vedere cosa si è ottenuto, per far comprendere le successive descrizioni, avendo in mente ciò che si vuole realizzare.

Capitolo 3. Iniziamo col far vedere cosa si è ottenuto, per far comprendere le successive descrizioni, avendo in mente ciò che si vuole realizzare. Realizzazione meccanica Iniziamo col far vedere cosa si è ottenuto, per far comprendere le successive descrizioni, avendo in mente ciò che si vuole realizzare. - 37 - 3.1 Reperibilità dei pezzi La prima

Dettagli

BMW Z4 Super Cup NSR

BMW Z4 Super Cup NSR BMW Z4 Super Cup NSR Gara Endurance a Squadre 12H La Manifestazione Organizzata è un Evento Ufficiale NSR e verrà effettuata all interno dei locali dell Associazione Sportiva Dilettantistica Slot Club

Dettagli

L LSS-1, trasduttore StructureScan e la sua staffa di montaggio

L LSS-1, trasduttore StructureScan e la sua staffa di montaggio DRAFT III Installazione dello StructureScan Hardware La vostra scatola StructureScan viene fornita con un Cavo di alimentazione, il trasduttore StructureScan ed una staffa di montaggio. Al trasduttore

Dettagli

Manuale assemblaggio RHB 151

Manuale assemblaggio RHB 151 Manuale assemblaggio RHB 151 Assemblaggio della cassa Parti necessarie per assemblare la carrozzeria. Ripulire con un cutter le sbavature dello stampaggio da tutte le parti. Eventuali bolle possono essere

Dettagli

DICHIARAZIONE DI PRESTAZIONE N. A195-I LIBRETTO D INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

DICHIARAZIONE DI PRESTAZIONE N. A195-I LIBRETTO D INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE DICHIARAZIONE DI PRESTAZIONE N. A195-I 1) Codice identificazione: DISPOSITIVO PER USCITA DI EMERGENZA M14 2) Numero identificazione: 4203202.001 KIT M14 per Univer tagliafuoco, Proget tagliafuoco e multiuso

Dettagli

SEDIE COMODE ManualE DI IStruzIOnI Moretti S.p.A.

SEDIE COMODE ManualE DI IStruzIOnI Moretti S.p.A. Pantone 72C Pantone 431C MA SEDIE COMODE 01-A Moretti S.p.A. Via Bruxelles 3 - Meleto 52022 Cavriglia ( Arezzo ) Tel. +93 055 96 21 11 Fax. +39 055 96 21 200 www.morettispa.com info@morettispa.com SEDIE

Dettagli

[SMONTAGGIO]ED ELABORAZIONE MINIMI A&K

[SMONTAGGIO]ED ELABORAZIONE MINIMI A&K [SMONTAGGIO]ED ELABORAZIONE MINIMI A&K Ecco una asg che nonostante la mole non necessita di menti contorte per essere smontata.. Parto dal solito presupposto che alcune delle cose che vedete montate sulle

Dettagli

Istruzioni montaggio e smontaggio Meccatronica VAG DSG6 02E

Istruzioni montaggio e smontaggio Meccatronica VAG DSG6 02E Istruzioni montaggio e smontaggio Meccatronica VAG DSG6 02E Marca Modello Prodotto VAG DQ250 Meccatronica Revisione 1.0 Codice documento P0051.03.01 1. Attrezzatura necessaria... 3 2. Smontaggio... 4 3.

Dettagli

Tagliarisme 450-Z. manuale di istruzioni

Tagliarisme 450-Z. manuale di istruzioni Tagliarisme 450-Z manuale di istruzioni 1 INDICE INTRODUZIONE 2 ISTRUZIONI RIGUARDANTI LA SICUREZZA 2 PRECAUZIONI RIGUARDANTI L INSTALLAZIONE 3 ISTRUZIONI RIGUARDANTI LA SICUREZZA ELETTRICA 3 DISIMBALLO

Dettagli

Istruzioni di Montaggio per Draisina per casse di manovra Articolo 10-007K per scala H0

Istruzioni di Montaggio per Draisina per casse di manovra Articolo 10-007K per scala H0 Istruzioni di Montaggio per Draisina per casse di manovra Articolo 10-007K per scala H0 http://www.fermodellismo.it Informazioni Generali La struttura di questo modello è basata sulla costruzione di scatolati

Dettagli

ISTRUZIONI DI RICARICA PER CARTUCCE SAMSUNG ML 3560/61 - SCX 5530 ML3050 - ML3470 e DELL 1815/2335

ISTRUZIONI DI RICARICA PER CARTUCCE SAMSUNG ML 3560/61 - SCX 5530 ML3050 - ML3470 e DELL 1815/2335 ISTRUZIONI DI RICARICA PER CARTUCCE SAMSUNG ML 3560/61 - SCX 5530 ML3050 - ML3470 e DELL 1815/2335 Rigenerare questa cartuccia smontando tutti i componenti, richiederebbe un lavoro tecnico e soprattutto

Dettagli