AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO"

Transcript

1 AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Via Potito Petrone- 80 Potenza Telefono Fax Codice Fiscale e Partita IVA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA TRIENNALE DI DISPOSITIVI MEDICI PER ELETTOSTIMOLAZIONE ED EMODINAMICA OCCORRENTI ALLE UU.OO. DI QUESTA A.O.R. SAN CARLO DI POTENZA E DELL AZIENDA SANITARIA DI MATERA. ALLEGATO N. 8 GRIGLIA DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE (Art. 83, D.Lgs. n. 163/06) 1

2 GRIGLIA DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE (Art. 83, D.Lgs. n. 163/06) Criterio di aggiudicazione L aggiudicazione avviene con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa, con le specificazioni che seguono. Ai fini dell aggiudicazione dell appalto, ad ogni Offerente verrà attribuito un punteggio da determinarsi in base alla seguente ripartizione: VALUTAZIONE PUNTI MAX A) Caratteristiche della fornitura B) Prezzo offerto 40 TOTALE 0 A) la valutazione dell offerta tecnica avviene con la seguente modalità: A.1) sarà preliminarmente verificato la corrispondenza della tipologia del prodotto offerto a quanto richiesto, procedendo ad ammettere alla successiva fase di valutazione esclusivamente le offerte che soddisfino tale corrispondenza; A.2) il punteggio sarà così attribuito: prodotto n.1 (Lotto n.1) Modalità AAI(R) con possibilità di switch automatico in modo DDD(R) di back-up in caso di blocchi AV di 1, 2 e 3 grado o pause ventricolari (tempo di pausa programmabile) e ritorno in modalità AAI(R) in caso di conduzione AV spontanea ripristinata e funzione circadiana. Terapia ATP in zona FV, applicabile in bse ai criteri di frequenza e stabilità dell'aritmia, riprogrammazione automatica delle sequenze ATP in base all'efficacia terapeutica. Frequenza massima di stimolazione antibradicardica programmabile a valori superiori alla frequenza di riconoscimento di tachicardia e funzione diagnostica dedicata alla minimizzazione del pacing ventricolare dx. Monitoraggio dello stato funzionale del paziente in base alla dinamica ventilatoria e al livello di attività del paziente. Qualità dell'assistenza tecnica. 20 prodotto n.2 (Lotto n.1) Materiale di costruzione. 20 Tipo di frenchaggio. 20 2

3 Tipo di confezione. Qualità assistenza tecnica. prodotti nn.1, 2 e 3 (Lotto n.2) Caratteristiche strutturali e operative del prodotto. Modalità, tipo e periodo di assistenza e di garanzia riferito ai prodotti presentati, disponibilità alla sostituzione dei materiali per cambio codici, aggiornamento tecnologico e servizio successivo alla vendita. Documentazione clinica con l'indicazione dei centri nazionali e internazionali nei quali il prodotto viene utilizzato. 4 prodotti nn.4 e (Lotto n.2) Controllo di Torsione. Facilita di avanzamento. 1 Tipo di rivestimento. Preformabilità punta. Tipologia della punta. prodotti nn.6 e 7 (Lotto n.2) Documentazione tecniche e clinica Memoria di forma. Controllo di torsione. 1 Visibilità floroscopica. 3

4 Disponibilità di tutte le curve esistenti in commercio prodotti nn.8 e 9 (Lotto n.2) Documentazione tecniche e clinica. Controllo Torsione. Memoria forma. Visibilità fluoscopica. Disponibilità curve. Rivestimento interno. Lume interno. prodotto n. (Lotto n.2) Assistenza post vendita, garanzia e sostituzione prodotti Trackability. Pushability. Crossability. Shaft distale. Profilo Palloncino. 4

5 Tipologia e materiale del Palloncino. prodotti nn.11, 12 e 13 (Lotto n.2) Trackability. Pushability. Crossability. Shaft distale. Profilo Palloncino. Tipologia e materiale del Palloncino. prodotti nn.14, 1, 16, 17, 18, 19 e 20 (Lotto n.2) Flessibilità. Radiopacità. Conformabilità. Facilità di accesso ai rami collaterali.

6 Forza radiale. prodotti nn.21 e 22 (Lotto n.2) Flessibilità. Radiopacità. Conformabilità. 1 Forza radiale. prodotti nn.23, 24, 2, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 3, 36, 37, 38, 39, 40, 41, 42 e 43 (Lotto n.2) Caratteristiche strutturali ed operative del prodotto. 4 Modalità, tipo e periodo di assistenza e di garanzia riferito ai prodotti presentati, disponibilità alla sostituzione dei materiali per cambio codici, aggiornamento tecnologico e servizio successivo alla vendita. Documentazione clinica con l indicazione dei centri nazionali ed internazionali nei quali il prodotto viene utilizzato. in base alla documentazione che costituisce l offerta tecnica contenuta nelle buste B - «Offerta tecnica» di cui all'art.17 del Disciplinare di Gara, la Commissione giudicatrice esprime un giudizio motivato su ciascun elemento e un giudizio ponderato sullo stesso, attribuendo dei coefficienti numerici variabili da zero a uno sulla base del proprio autonomo e libero apprezzamento di discrezionalità tecnica; per l assistenza post vendita il giudizio motivato verrà formulato sulla base degli elementi riportati nella scheda (Allegato ) e per la garanzia nell Allegato 9; 6

7 nel caso in cui un offerta tecnica sia parziale, per la mancata presentazione di informazioni relativamente ad uno o più d uno degli elementi di valutazione, al relativo concorrente è attribuito inderogabilmente il coefficiente zero in corrispondenza dell elemento di valutazione non presentato, e lo stesso elemento non presentato non è oggetto di valutazione; nel caso un offerta tecnica o una parte della stessa relativa ad uno o più d uno degli elementi di valutazione, sia in contrasto con gli adempimenti formali prescritti dal presente Disciplinare di gara, troveranno applicazione rispettivamente i precedenti, sempre che l offerta non sia stata esclusa ai sensi dell'art.8 del Disciplinare di Gara; il punteggio complessivo attribuito per la qualità sarà così calcolato: P Qi = Σ j α ij x E j dove: P Qi è il punteggio relativo alla qualità per l offerta i-esima in esame; α ij è il coefficiente compreso tra 0 e 1 attribuito per l elemento di valutazione j-esimo all offerta i- esima in esame; è il punteggio massimo previsto per l elemento di valutazione j-esimo. E j A.3) qualora il punteggio P Q assegnato all offerta tecnica risulti inferiore a 36 il concorrente sarà escluso dalla gara; B) la valutazione dell'offerta economica, in base alle offerte di prezzo (contenute nelle buste C - «Offerta economica»), avviene attribuendo la seguente formula: dove: P Pi I i I min P Pi = 40 x I min / I i è il punteggio relativo al prezzo per l offerta i-esima in esame; è l importo complessivo richiesto nell offerta i-esima in esame; è l importo complessivo minimo offerto (più vantaggioso per la S.A.). C) la graduatoria per l individuazione dell offerta economicamente più vantaggiosa è effettuata sommando i punteggi attribuiti all offerta tecnica P Q e al prezzo P P. 7

Contratto ad esecuzione periodica e continuativa. Contratto di fornitura di beni ALLEGATO N. 6

Contratto ad esecuzione periodica e continuativa. Contratto di fornitura di beni ALLEGATO N. 6 AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Via Potito Petrone 85100 Potenza Telefono 0971612677 Fax 0971612551 e-mail: provveditore@ospedalesancarlo.it Codice Fiscale e Partita IVA 01186830764 Contratto ad

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ADEGUATIVA, CORRETTIVA ED EVOLUTIVA DEL

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ADEGUATIVA, CORRETTIVA ED EVOLUTIVA DEL PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ADEGUATIVA, CORRETTIVA ED EVOLUTIVA DEL SISTEMA INFORMATIVO SOCIALE DELLA REGIONE BASILICATA SISB. ALLEGATO N. 6 GRIGLIA DI VALUTAZIONE DELLE

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA. Procedura aperta per l affidamento dei servizi di sviluppo e manutenzione applicativa del Sistema CCM per il Gruppo Equitalia

DISCIPLINARE DI GARA. Procedura aperta per l affidamento dei servizi di sviluppo e manutenzione applicativa del Sistema CCM per il Gruppo Equitalia Procedura aperta per l dei servizi di sviluppo e manutenzione applicativa del Sistema CCM per il Gruppo Equitalia DISCIPLINARE DI GARA Procedura aperta per l dei servizi di sviluppo e manutenzione applicativa

Dettagli

Allegato 3 al Disciplinare di Gara Criteri di Aggiudicazione

Allegato 3 al Disciplinare di Gara Criteri di Aggiudicazione Pagina... 1 di 7 GARA PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA INFORMATICO PER LA GESTIONE RICHIESTE DI FINANZIAMENTO Allegato 3 al Disciplinare di Gara Criteri di Aggiudicazione 22/10/2014 Ver. 5.0 Pagina...

Dettagli

ALLEGATO C ALLEGATO TECNICO PER LA DETERMINAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA

ALLEGATO C ALLEGATO TECNICO PER LA DETERMINAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA Università Suor Orsola Benincasa Laboratorio Scienza Nuova ALLEGATO C ALLEGATO TECNICO PER LA DETERMINAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA Procedura aperta per la fornitura in opera di attrezzature

Dettagli

Modalità di formulazione dell offerta

Modalità di formulazione dell offerta ALLEGATO - PARAMETRI E CRITERI DI VALUTAZIONE DELL OFFERTA PROCEDURA APERTA SOPRA SOGLIA COMUNITARIA CON IL CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA PER L AFFIDAMENTO DEL

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA (Allegato 1) ALLEGATO AL BANDO DI GARA DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA Pagina 1/6 Sommario DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA 1. Calcolo

Dettagli

PARAMETRI E CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELL OFFERTA

PARAMETRI E CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELL OFFERTA ALLEGATO E) GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA SOPRA SOGLIA COMUNITARIA CON IL CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI STAZIONI DI RICARICA-

Dettagli

CAPITOLATO TECNICA GARA SERVICE ANALISI PATOLOGIA CLINICA

CAPITOLATO TECNICA GARA SERVICE ANALISI PATOLOGIA CLINICA CAPITOLATO GARA PROCEDURA APERTA TECNICO PROCEDURA DI GARA APERTA AGGREGATA IN FORMA TELEMATICA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVICE DI ANALISI DI PATOLOGIA CLINICA DELL AZIENDA OSPEDALIERA DELLA VALTELLINA E

Dettagli

PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica

PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica ALLEGATO F PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica Appalto n. 1649 - S.P. n. 29 del Colle di Cadibona. Lavori di adeguamento del tracciato stradale

Dettagli

Chiediamo, quindi, l aggiornamento dei prezzi da scontare, considerando tale variazione di aliquota.

Chiediamo, quindi, l aggiornamento dei prezzi da scontare, considerando tale variazione di aliquota. 1) Aliquota iva Si rileva che nell offerta economica, riferita ai lotti A e B sono indicati prezzi iva inclusa senza indicazione della relativa aliquota applicata. In riferimento alla Legge 90/2013, a

Dettagli

ALLEGATO N. 8. GRIGLIA DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE (Art. 83, D.Lgs. n. 163/06)

ALLEGATO N. 8. GRIGLIA DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE (Art. 83, D.Lgs. n. 163/06) PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO QUINQUENNALE DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ADEGUATIVA, MIGLIORATIVA E CORRETTIVA (MAC), MANUTENZIONE EVOLUTIVA (MEV), INGEGNERIZZAZIONE ESB DEGLI APPLICATIVI DEL SISTEMA

Dettagli

Criteri di aggiudicazione. Fattori ponderali

Criteri di aggiudicazione. Fattori ponderali Criteri di aggiudicazione Il sistema di aggiudicazione della gara è quello dell offerta economicamente più vantaggiosa, di cui agli articoli 83 e 84 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, codice

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 REGIONE PIEMONTE BANDO DI GARA. 1. Ente appaltante: ASL TO1, Via San Secondo 29, 10128 Torino (Tel.

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 REGIONE PIEMONTE BANDO DI GARA. 1. Ente appaltante: ASL TO1, Via San Secondo 29, 10128 Torino (Tel. AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 REGIONE PIEMONTE BANDO DI GARA 1. Ente appaltante: ASL TO1, Via San Secondo 29, 10128 Torino (Tel. 0115662551, fax 0115662553, sito internet www.aslto1.it, indirizzo e- mail:

Dettagli

PACEMAKER BICAMERALI DDD RATE-RESPONSIVE CON RELATIVI CATETERI

PACEMAKER BICAMERALI DDD RATE-RESPONSIVE CON RELATIVI CATETERI ALLEGATO TECNICO AL CAPITOLATO SPECIALE OGGETTO E CARATTERISTICHE DELLA FORNITURA L oggetto della presente gara è l acquisto di pacemakers, defibrillatori e monitor cardiaci impiantabili e relativi accessori

Dettagli

Ministero della Giustizia

Ministero della Giustizia Ministero della Giustizia ENTE DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE DELL AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA GARA PER LA CONCESSIONE DELLA GESTIONE DEL CENTRO BALNEARE EAP DI MACCARESE (FIUMICINO) GRIGLIA DI VALUTAZIONE

Dettagli

MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELL OFFERTA

MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELL OFFERTA MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELL OFFERTA L offerta dovrà essere redatta in conformità alle prescrizioni del presente documento. Essa dovrà essere composta da un offerta tecnica e da un offerta economica in

Dettagli

Decreto n. 1399 Catanzaro, 18 marzo 2013 I L D I R I G E N T E S C O L A S T I C O

Decreto n. 1399 Catanzaro, 18 marzo 2013 I L D I R I G E N T E S C O L A S T I C O Decreto n. 99 Catanzaro, 8 marzo 0 BANDO DI GARA prot. 85 del marzo 0 MODIFICA DEI PUNTI 4. - 4. 4. DELL ALLEGATO codice CIG 498908 I L D I R I G E N T E S C O L A S T I C O VISTO il nuovo schema di convenzione

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI TREVISO STAZIONE UNICA APPALTANTE AREA BENI E SERVIZI VERBALE DI GARA

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI TREVISO STAZIONE UNICA APPALTANTE AREA BENI E SERVIZI VERBALE DI GARA Prot. n. 21347 AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI TREVISO STAZIONE UNICA APPALTANTE AREA BENI E SERVIZI VERBALE DI GARA COTTIMO FIDUCIARIO PER L'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI DEL COMUNE DI GODEGA DI

Dettagli

Ente appaltante:comune di Firenze - Direzione SERVIZI TECNICI. via GIOTTO n. 4 - CAP 50100 Firenze (Fi) - Tel. 0552624231 -

Ente appaltante:comune di Firenze - Direzione SERVIZI TECNICI. via GIOTTO n. 4 - CAP 50100 Firenze (Fi) - Tel. 0552624231 - Comune di Firenze - Direzione SERVIZI TECNICI BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA Ente appaltante:comune di Firenze - Direzione SERVIZI TECNICI via GIOTTO n. 4 - CAP 50100 Firenze (Fi) - Tel. 0552624231 -

Dettagli

ComuniCare ANCI Comunicazione ed Eventi S.r.L

ComuniCare ANCI Comunicazione ed Eventi S.r.L ComuniCare ANCI Comunicazione ed Eventi S.r.L AVVISO DI GARA per l allestimento della XXVIII Assemblea ANCI ANCI EXPO 2011 Porto di Brindisi, Area Ex Montecatini 5/8 ottobre 2011 1.FINALITA Dal 5 all 8

Dettagli

L OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA Valutazione con il Confronto a coppie delle offerte e l uso della tabella triangolare

L OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA Valutazione con il Confronto a coppie delle offerte e l uso della tabella triangolare L PIU VANTAGGIOSA Valutazione con il Confronto a coppie delle offerte e l uso della tabella triangolare L Aquila, 10/08/2009 (Dott.Ing. Ernesto PERINETTI) (Geom. Giuseppe CANTELMI) A molti sarà capitato

Dettagli

COMUNE DI QUINTO VICENTINO

COMUNE DI QUINTO VICENTINO ALLEGATO 1) AL BANDO DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE DAL 01.01.2015 AL 31.12.2019 Art. 1 Modalità di presentazione delle offerte. I concorrenti dovranno

Dettagli

DISCIPLINA DELLA GARA MODALITA DI PRESENTAZIONE E VALUTAZIONE DELLE OFFERTE

DISCIPLINA DELLA GARA MODALITA DI PRESENTAZIONE E VALUTAZIONE DELLE OFFERTE ALLEGATO F) 7 PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO FORNITURA DI APPARATI RADIO TERMINALI OPERANTI IN TECNICA MULTIACESSO NUMERICA CON STANDARD ETSI TETRA E DEI SERVIZI CONNESSI DISCIPLINA DELLA GARA MODALITA DI

Dettagli

1) La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045-8051811

1) La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045-8051811 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1) La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045-8051811 fax 045-8011566 sito internet www.arena.it

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO LOTTO 2

DISCIPLINARE TECNICO LOTTO 2 Allegato n. 1 al Capitolato di Speciale di gara FEDERAZIONE SOVRAZONALE PIEMONTE 2 TORINO NORD s.c.a.r.l. DISCIPLINARE TECNICO LOTTO 2 PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI ETICHETTATORI AUTOMATICI DI PROVETTE

Dettagli

GARA D'APPALTO A PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ASILO NIDO IN UNA STRUTTURA DI PROPRIETA COMUNALE

GARA D'APPALTO A PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ASILO NIDO IN UNA STRUTTURA DI PROPRIETA COMUNALE GARA D'APPALTO A PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ASILO NIDO IN UNA STRUTTURA DI PROPRIETA COMUNALE VERBALE DI GARA N. 4 L anno 2011, il giorno 9 del mese di novembre alle

Dettagli

OGGETTO: Procedura Aperta per l affidamento della gestione in service del Laboratorio di AVVISO A TUTTE LE DITTE PARTECIPANTI

OGGETTO: Procedura Aperta per l affidamento della gestione in service del Laboratorio di AVVISO A TUTTE LE DITTE PARTECIPANTI Via Unità Italiana, 28-81100 Caserta SERVIZIO PROVVEDITORATO/ECONOMATO Tel. 0823/44.5226 Fax 0823/279581 OGGETTO: Procedura Aperta per l affidamento della gestione in service del Laboratorio di Emodinamica

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA POLICLINICO "GAETANO MARTINO"

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA POLICLINICO GAETANO MARTINO 1 AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA POLICLINICO "GAETANO MARTINO" PUBBLICO INCANTO PER LA FORNITURA BIENNALE IN REGIME DI SOMMINISTRAZIONE PERIODICA DI N. 15 LOTTI DI BENDAGGI OCCORRENTI ALL

Dettagli

SELEZIONE DI GARE CHE PREVEDONO CLAUSOLE SOCIALI (COMUNI E SOCIETÀ PARTECIPATE)

SELEZIONE DI GARE CHE PREVEDONO CLAUSOLE SOCIALI (COMUNI E SOCIETÀ PARTECIPATE) SELEZIONE DI GARE CHE PREVEDONO CLAUSOLE SOCIALI (COMUNI E SOCIETÀ PARTECIPATE) Comune di Monza Custodia, vigilanza e pulizia palestre scolastiche annesse alle scuole elementari e medie L importo complessivo

Dettagli

C.I.G. 60802572CE AVVISO DI CHIARIMENTI E ERRATA CORRIGE N. 5)

C.I.G. 60802572CE AVVISO DI CHIARIMENTI E ERRATA CORRIGE N. 5) COMUNE DI SAN GIOVANNI LUPATOTO Provincia di Verona P.I. e C.F. 00360350235 Prot. 8452 del 28.02.2015 PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN APPALTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE

Dettagli

Modalità di aggiudicazione

Modalità di aggiudicazione Modalità di aggiudicazione del servizio di pulizia degli uffici ed ambienti vari della Autorità Portuale di Trieste, Circoscrizione Doganale e Guardia di Finanza e zone portuali gestite dall Autorità Portuale

Dettagli

P.G.130110 9/11/2015 3.8.

P.G.130110 9/11/2015 3.8. P.G.130110 del 9/11/2015 fasc. 3.8.2/1/2015 PROVINCIA DI BOLOGNA VERBALE DI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA DELLA CITTA' METROPOLITANA DI BOLOGNA PER LA DURATA

Dettagli

PON ASSISTENZA TECNICA e AZIONI DI SISTEMA OB. 1 2000 2006 Misura 1.2

PON ASSISTENZA TECNICA e AZIONI DI SISTEMA OB. 1 2000 2006 Misura 1.2 Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Dipartimento Coordinamento dello Sviluppo del Territorio per il Personale e i Servizi Generali Direzione Generale per le Reti PON ASSISTENZA TECNICA e AZIONI

Dettagli

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria.

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria. FORNITURA DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ATTREZZATURE INFORMATICHE DI PROPRIETA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI NAPOLI AL DI FUORI DEL PERIODO DI GARANZIA INIZIALE ON SITE - CIG: 5654825D33 DISCIPLINARE Il

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE OFFERTE TECNICO-ECONOMICHE

CRITERI DI VALUTAZIONE OFFERTE TECNICO-ECONOMICHE CRITERI DI VALUTAZIONE OFFERTE TECNICO-ECONOMICHE Le imprese offerenti hanno facoltà di variare i capitolati tecnici esclusivamente inserendo o meno le varianti di seguito riportate. Verranno escluse le

Dettagli

Dati significativi del Disciplinare di Gara

Dati significativi del Disciplinare di Gara C O M U N E D I S A N R E M O SETTORE LLPP Servizio Beni Ambientali Servizio di Manutenzione del Verde Pubblico della Città di Sanremo per la durata di anni due. Dati significativi del Disciplinare di

Dettagli

ARTI Agenzia Regionale per la Tecnologia e l Innovazione S.P. per Casamassima, Km 3 70010 Valenzano BA. www.arti.puglia.it

ARTI Agenzia Regionale per la Tecnologia e l Innovazione S.P. per Casamassima, Km 3 70010 Valenzano BA. www.arti.puglia.it Progetto NOBLE Ideas Young InNOvators Network for SustainaBLE Ideas in the Agro-Food Sector Attività cofinanziata dall Unione Europea a valere sul South East Europe Transnational Cooperation Programme

Dettagli

ALLEGATO A CRITERI DI AGGIUDICAZIONE

ALLEGATO A CRITERI DI AGGIUDICAZIONE ALLEGATO A CRITERI DI AGGIUDICAZIONE 1 ELEMENTI QUANTITATIVI TABELLA N. 1 A. Numero degli enti/aziende annoverati tra i propri clienti in Italia alla data di presentazione della domanda, esclusi gli enti

Dettagli

AVVISO. La Responsabile del Procedimento Dott.ssa Maria Teresa Piras

AVVISO. La Responsabile del Procedimento Dott.ssa Maria Teresa Piras AVVISO Oggetto: procedura negoziata mediante cottimo fiduciario per la fornitura, per il periodo di due anni, di PROTESI MAMMARIE, ESPANSORI MAMMARI ED ESPANSORI TISSUTALI E DISPOSITIVI MEDICI destinati

Dettagli

ALLEGATO A1 DISCIPLINARE TECNICO GARA PACEMAKERS

ALLEGATO A1 DISCIPLINARE TECNICO GARA PACEMAKERS ALLEGATO A1 DISCIPLINARE TECNICO GARA PACEMAKERS Per i lotti relativi a pacemakers l offerta dovrà comprendere il generatore e gli elettrocateteri (a fissazione attiva o passiva) necessari al sistema di

Dettagli

AMBITO C6 CAPOFILA COMUNE DI CASALUCE AVERSA-CARINARO-CASALUCE-CESA-GRICIGNANO D AVERSA-SANT ARPINO-ORTA DI ATELLA SUCCIVO-TEVEROLA

AMBITO C6 CAPOFILA COMUNE DI CASALUCE AVERSA-CARINARO-CASALUCE-CESA-GRICIGNANO D AVERSA-SANT ARPINO-ORTA DI ATELLA SUCCIVO-TEVEROLA AMBITO C6 CAPOFILA COMUNE DI CASALUCE AVERSA-CARINARO-CASALUCE-CESA-GRICIGNANO D AVERSA-SANT ARPINO-ORTA DI ATELLA SUCCIVO-TEVEROLA VERBALE N. - (ESAME OFFERTA QUALITATIVA) DELLA GARA PER L APPALTO DEL

Dettagli

A.OSP. SAN PAOLO (MI) UAP_MOD_039_Ed00 Pag.:2/6

A.OSP. SAN PAOLO (MI) UAP_MOD_039_Ed00 Pag.:2/6 A.OSP. SAN PAOLO (MI) UAP_MOD_039_Ed00 Pag.:1/6 Ufficio Marketing Tel: 02-8184.2120 Fax: 02-8184.4000 Prot. gen. n. 14439 del 02.07.2009 Spett.le OGGETTO: Procedura aperta per l affidamento del servizio

Dettagli

CONTENUTO DELL OFFERTA TECNICA E CRITERI DI VALUTAZIONE

CONTENUTO DELL OFFERTA TECNICA E CRITERI DI VALUTAZIONE ALLEGATO 2 CONTENUTO DELL OFFERTA TECNICA E CRITERI DI VALUTAZIONE All offerta tecnica saranno attribuiti un massimo di 70 punti suddivisi tra i seguenti criteri: 1. Conoscenze acquisite: 15 punti; 2.

Dettagli

A.3. Elementi di natura organizzativa e professionale - suddivisi:

A.3. Elementi di natura organizzativa e professionale - suddivisi: MODALITA DI GARA E CRITERI DI AGGIUDICAZIONE PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA, ASSISTENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO AVENTE DURATA DI ANNI TRE DALLA CONSEGNA ART. 1: OGGETTO DELL APPALTO 1. Il Comune di Sanremo

Dettagli

Dott.ssa MARIA ANTONIETTA ROBB, Componente della Commissione di gara. SI PREMETTE CHE

Dott.ssa MARIA ANTONIETTA ROBB, Componente della Commissione di gara. SI PREMETTE CHE P.G. 144505 DEL 15/09/2011 FASC. 3.1.2/9/2011 PROVINCIA DI BOLOGNA VERBALE DI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA E DEL COMUNE DI MARZABOTTO PER IL PERIODO

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA procedura: art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, Decreto Legislativo n. 163 del 2006 e ss.mm.ii. criterio: offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell art.

Dettagli

Italia-Vercelli: Presidi per angiografia 2015/S 007-007493. Bando di gara. Forniture

Italia-Vercelli: Presidi per angiografia 2015/S 007-007493. Bando di gara. Forniture 1/10 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:7493-2015:text:it:html Italia-Vercelli: Presidi per angiografia 2015/S 007-007493 Bando di gara Forniture Direttiva 2004/18/CE Sezione

Dettagli

COMUNE di BADESI PROVINCIA OLBIA-TEMPIO Area Servizi Sociali BANDO DI GARA ART. 1

COMUNE di BADESI PROVINCIA OLBIA-TEMPIO Area Servizi Sociali BANDO DI GARA ART. 1 COMUNE di BADESI PROVINCIA OLBIA-TEMPIO Area Servizi Sociali BANDO DI GARA Il responsabile dell Area Servizi Sociali rende noto che questo Comune intende procedere all appalto del servizio in oggetto:

Dettagli

AREA TECNICA - Ufficio Gare e Contratti -

AREA TECNICA - Ufficio Gare e Contratti - AREA TECNICA - Ufficio Gare e Contratti - VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L ESAME DEGLI ATTI RELATIVI ALL AFFIDAMENTO DELL ACQUISTO DI ATTREZZATURE INNOVATIVE PER IL POTENZIAMENTO DEGLI INTERVENTI DI PREVENZIONE

Dettagli

Responsabile Servizi Sociali Comune di Gossolengo (Presidente) Responsabile Servizi Sociali e Scolastici Comune di Travo (Membro) Responsabile

Responsabile Servizi Sociali Comune di Gossolengo (Presidente) Responsabile Servizi Sociali e Scolastici Comune di Travo (Membro) Responsabile VERBALE N. 2 OGGETTO: Appalto per l affidamento in gestione di un servizio di sostegno alle famiglie e ai minori per il periodo dicembre 2012 dicembre 2014. VERBALE DELLA SECONDA SEDUTA DI GARA Il giorno

Dettagli

Confronto a Coppie (1) (2)

Confronto a Coppie (1) (2) Confronto a Coppie Generalità L offerta economicamente più vantaggiosa, così come prevista dal Lgs 163/2006 (Capo II, Tit. I, Parte II parte II), prevede un sistema di aggiudicazione che ha suscitato una

Dettagli

Capitolato speciale di oneri. Lotto 1 - Realizzazione dell infrastruttura wireless per gli edifici dell IPSSEOASC di Assisi (cig n.

Capitolato speciale di oneri. Lotto 1 - Realizzazione dell infrastruttura wireless per gli edifici dell IPSSEOASC di Assisi (cig n. ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO SERVIZI PER L ENOGASTRONOMIA E OSPITALITÀ ALBERGHIERA SERVIZI COMMERCIALI ASSISI Via Eremo delle Carceri, 19-06081 Assisi (PG) - Tel. 075.81.30.54 Fax 075.81.37.32 Distretto

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA NEGOZIATA PER SERVIZI SANITARI DI AMBULANZA DI TRASPORTO PAZIENTI ED EMODIALIZZATI CON CONTRATTO QUINQUENNALE.

DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA NEGOZIATA PER SERVIZI SANITARI DI AMBULANZA DI TRASPORTO PAZIENTI ED EMODIALIZZATI CON CONTRATTO QUINQUENNALE. DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA NEGOZIATA PER SERVIZI SANITARI DI AMBULANZA DI TRASPORTO PAZIENTI ED EMODIALIZZATI CON CONTRATTO QUINQUENNALE. PREMESSA Il servizio deve avvenire secondo le norme previste

Dettagli

UTILIZZO DEI METODI MULTICRITERI O MULTIOBIETTIVI NELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA. Filippo Romano 1

UTILIZZO DEI METODI MULTICRITERI O MULTIOBIETTIVI NELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA. Filippo Romano 1 UTILIZZO DEI METODI MULTICRITERI O MULTIOBIETTIVI NELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA Filippo Romano 1 1. Introduzione 2. Analisi Multicriteri o Multiobiettivi 2.1 Formule per l attribuzione del

Dettagli

C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO

C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO Provincia di Siracusa Via Fabrizi, sn - 96010 Priolo Gargallo Tel. 0931779287 Fax. 0931769987 C.F. e P.I. 00282190891 www.comune.priologargallo.sr.it Posta Elettronica Certificata:

Dettagli

SCHEDA DI VALUTAZIONE OFFERTA TECNICA ED ECONOMICA

SCHEDA DI VALUTAZIONE OFFERTA TECNICA ED ECONOMICA Servizi di telefonia e di connettività MXP - LIN SCHEDA DI VALUTAZIONE OFFERTA TECNICA ED ECONOMICA Servizi di telefonia, connettività geografica, connettività Internet, sicurezza e gestione della banda,

Dettagli

PROT. 20140080037/02 Lì 04/06/2014

PROT. 20140080037/02 Lì 04/06/2014 PROT. 20140080037/02 Lì 04/06/2014 OGGETTO: GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA IN MODALITÀ SERVICE DI SISTEMI INFUSIONALI, OCCORRENTI PER LE NECESSITA DEI PRESIDI OSPEDALIERI

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO REGIONE SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 5 ORISTANO SERVIZIO PROVVEDITORATO. CHIARIMENTO N.

SERVIZIO SANITARIO REGIONE SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 5 ORISTANO SERVIZIO PROVVEDITORATO. CHIARIMENTO N. SERVIZIO SANITARIO REGIONE SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 5 ORISTANO SERVIZIO PROVVEDITORATO CHIARIMENTO N. 3 del 27/10/2009 concernenti procedura aperta d'appalto per la fornitura dei servizi relativi

Dettagli

C O M U N E D I I T A L A ( PROVINCIA DI MESSINA )

C O M U N E D I I T A L A ( PROVINCIA DI MESSINA ) C O M U N E D I I T A L A ( PROVINCIA DI MESSINA ) ================== 1. STAZIONE APPALTANTE : Comune di Itala (Prov. di Messina) - Via Umberto I - Telefono : 090/952155 -Fax 090/952116-2. PROCEDURA DI

Dettagli

Comune di Firenze - Direzione Risorse Finanziarie. Ente appaltante: Comune di Firenze - Direzione Risorse

Comune di Firenze - Direzione Risorse Finanziarie. Ente appaltante: Comune di Firenze - Direzione Risorse Comune di Firenze - Direzione Risorse Finanziarie BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA Ente appaltante: Comune di Firenze - Direzione Risorse Finanziarie - Servizio Centrale Acquisti P.O. Autoparco, Viale

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA (Determinazione Dirigente area Amministrazione e contabilità n. 603 del 21 novembre 2011)

DISCIPLINARE DI GARA (Determinazione Dirigente area Amministrazione e contabilità n. 603 del 21 novembre 2011) DISCIPLINARE DI GARA (Determinazione Dirigente area Amministrazione e contabilità n. 603 del 21 novembre 2011) PROCEDURA RISTRETTA, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI

Dettagli

Italia-Milano: Dispositivi e prodotti medici vari 2014/S 033-053102. Bando di gara. Forniture

Italia-Milano: Dispositivi e prodotti medici vari 2014/S 033-053102. Bando di gara. Forniture 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:53102-2014:text:it:html Italia-Milano: Dispositivi e prodotti medici vari 2014/S 033-053102 Bando di gara Forniture Direttiva 2004/18/CE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI RESPONSABILE SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE AI SENSI DEL D.LGS. 81/2008 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI RESPONSABILE SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE AI SENSI DEL D.LGS. 81/2008 IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. n 3899/C14 Borghetto Lodigiano, 4 ottobre 2013 Al sito Web: - Albo - Albo Pretorio AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI RESPONSABILE SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE AI SENSI DEL D.LGS.

Dettagli

Crollo o cedimento strutturale dei fabbricati

Crollo o cedimento strutturale dei fabbricati spa Gara n. 51/2015 ALLEGATO C Criteri di valutazione delle offerte e di attribuzione dei punteggi Per ciascun Lotto, l aggiudicazione dei contratti oggetto del servizio sarà effettuata,, così come di

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 98416

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 98416 1/8 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 98416 RdO INFRASTRUTTURA ehealth_cupweb CIG 4626343304 CUP non inserito Criterio di Aggiudicazione Gara

Dettagli

Italia-Milano: Lavori di costruzione di stadi 2013/S 250-438243. Bando di gara. Lavori

Italia-Milano: Lavori di costruzione di stadi 2013/S 250-438243. Bando di gara. Lavori 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:438243-2013:text:it:html Italia-Milano: Lavori di costruzione di stadi 2013/S 250-438243 Bando di gara Lavori Direttiva 2004/18/CE Sezione

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1737/2014 ADOTTATA IN DATA 06/11/2014

DELIBERAZIONE N. 1737/2014 ADOTTATA IN DATA 06/11/2014 DELIBERAZIONE N. 1737/2014 ADOTTATA IN DATA 06/11/2014 OGGETTO: Esito acquisizione in economia, mediante utilizzo della Piattaforma SinTel, per l affidamento della fornitura in noleggio di n. 1 sistema

Dettagli

All Albo dell Istituto Al Sito Web dell Istituto

All Albo dell Istituto Al Sito Web dell Istituto Prot. n. 5598 /A22 Alessandria, 29/08/2013 All Albo dell Istituto Al Sito Web dell Istituto OGGETTO : Bando di gara con procedura d urgenza per la fornitura di 41 notebook Tutte le Ditte interessate ed

Dettagli

Procedura per l affidamento della gestione del Servizio di cassa ISTITUTO COMPRENSIVO D. MANIN CAVALLINO - TREPORTI

Procedura per l affidamento della gestione del Servizio di cassa ISTITUTO COMPRENSIVO D. MANIN CAVALLINO - TREPORTI Allegato 5 5. Criterio selettivo delle offerte I punteggi dovranno essere attribuiti sulla base dei criteri sotto elencati, sia relativamente al merito tecnico che economico. L appalto sarà aggiudicato

Dettagli

Città di Carbonia. (Provincia di Carbonia - Iglesias)

Città di Carbonia. (Provincia di Carbonia - Iglesias) Città di Carbonia (Provincia di Carbonia - Iglesias) UFFICIO SEGRETERIA Prot. n. del Carbonia OGGETTO: Lettera d invito per il servizio di brokeraggio assicurativo per anni tre dal 01 gennaio 2011 al 31.

Dettagli

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA COMUNE DI CORSICO Provincia di Milano BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: COMUNE DI CORSICO (Prov. Di

Dettagli

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3)

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3) 89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 DISCIPLINARE DI GARA INFORMALE Procedura per l individuazione di una ditta cui affidare il

Dettagli

5. SOGGETTI AMMESSI E CRITERIO DI SCELTA DEL CONTRAENTE.

5. SOGGETTI AMMESSI E CRITERIO DI SCELTA DEL CONTRAENTE. AVVISO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA DEL CAPOLUOGO MEDIANTE CONVENZIONE CON COOPERATIVE SOCIALI DI TIPO B). PERIODO 14/09/2015 30/06/2016. Codice CIG: 6358762865 Con determinazione

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE. 1. Offerta economica Max punti 30_

CRITERI DI VALUTAZIONE. 1. Offerta economica Max punti 30_ Allegato 7 Punti 100 così suddivisi: CRITERI DI VALUTAZIONE 1. Offerta economica Max punti 30_ Al concorrente che avrà offerto il prezzo più basso, verrà attribuito il punteggio massimo. Agli altri concorrenti

Dettagli

5) Domanda Risposta 6) Domanda Risposta 7) Domanda Risposta 8) Domanda Risposta 9) Domanda Risposta

5) Domanda Risposta 6) Domanda Risposta 7) Domanda Risposta 8) Domanda Risposta 9) Domanda Risposta Oggetto: Gara a procedura aperta per la fornitura di Apparecchiature di Radiologia, dispositivi accessori e dei servizi connessi ed opzionali per le Pubbliche Amministrazioni Ortopantomografi digitali

Dettagli

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; DETERMINAZIONE PROT. N. 10466 REP N. 588 DEL 16 SETTEBRE 2013 Oggetto: Procedura di gara d appalto per gli oneri di servizio pubblico ai sensi dell art. 16 par. 9 e 10 e art. 17 del Regolamento (CE) 1008/2008.

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO DI GARA

CAPITOLATO TECNICO DI GARA CAPITOLATO TECNICO DI GARA LAMPADE SCIALITICHE PORTATILI ART. 1 OGGETTO DELLA FORNITURA Il presente capitolato ha per oggetto l appalto della fornitura di n. 5 lampade scialitiche portatili con caratteristiche

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CASEERTA Via Unità Italiana 28 81100 CASERTA

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CASEERTA Via Unità Italiana 28 81100 CASERTA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CASEERTA Via Unità Italiana 28 81100 CASERTA Questa Azienda indice la seguente gara: Procedura negoziata per la fornitura e messa in opera chiavi in mano in economia ai sensi

Dettagli

L offerta economicamente più vantaggiosa. Alessandro Simonetta Consulenza per l Innovazione Tecnologica alessandro.simonetta@gmail.

L offerta economicamente più vantaggiosa. Alessandro Simonetta Consulenza per l Innovazione Tecnologica alessandro.simonetta@gmail. L offerta economicamente più vantaggiosa Alessandro Simonetta Consulenza per l Innovazione Tecnologica alessandro.simonetta@gmail.com 1 Quadro Legislativo D.P.R. n.544/99 D.Lgs n.163/06 e s.m.i. D. Lgs

Dettagli

Modalità di attribuzione del punteggio relativo all offerta economica

Modalità di attribuzione del punteggio relativo all offerta economica Informationssystem für Öffenliche Verträge Modalità di attribuzione del punteggio relativo all offerta economica Per una gara ad offerta economicamente più vantaggiosa esistono vari algoritmi che consentono

Dettagli

Comune di Sanremo Settore Sicurezza Sociale Servizio R.S.A./R.P. Casa Serena

Comune di Sanremo Settore Sicurezza Sociale Servizio R.S.A./R.P. Casa Serena Comune di Sanremo Settore Sicurezza Sociale Servizio R.S.A./R.P. Casa Serena Allegato 2 MODALITA di GARA e CRITERI di AGGIUDICAZIONE per l affidamento dei SERVIZI di: ASSISTENZA SOCIO-ASSISTENZIALE ASSISTENZA

Dettagli

POLITICHE PER LA QUALITÀ URBANA, LA VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO E LA PARTECIPAZIONE CIVICA

POLITICHE PER LA QUALITÀ URBANA, LA VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO E LA PARTECIPAZIONE CIVICA Piazza Aldo Moro, 1-55012 Capannori (LU) Italia (www.comune.capannori.lu.it) ORIGINALE POLITICHE PER LA QUALITÀ URBANA, LA VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO E LA PARTECIPAZIONE CIVICA REGISTRO GENERALE DELLE

Dettagli

Comune di Casavatore Provincia di Napoli

Comune di Casavatore Provincia di Napoli Comune di Casavatore Provincia di Napoli Area Affari Generali Servizio Informatico DISCIPLINARE DI GARA 1 - MODALITA DI PRESENTAZIONE DEI DOCUMENTI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA Per partecipare alla

Dettagli

Allegato I Modalità di presentazione dell offerta tecnica, articoli oggetto di campionatura e criteri di valutazione delle offerte

Allegato I Modalità di presentazione dell offerta tecnica, articoli oggetto di campionatura e criteri di valutazione delle offerte PROCEDURA APERTA PER OPERE E FORNITURE NECESSARIE ALL ALLESTIMENTO DELLE AREE DI LAVORO, DELLE AREE COMUNI E DELLE ZONE ADIBITE A SERVIZI SOCIALI DELLA NUOVA SEDE ASI DI TOR VERGATA MODALITÀ DI PRESENTAZIONE

Dettagli

BANDO. Premi di Ricerca SIOMMMS per giovani ricercatori

BANDO. Premi di Ricerca SIOMMMS per giovani ricercatori BANDO Premi di Ricerca SIOMMMS per giovani ricercatori Regolamento Per il biennio 2014/2016 la SIOMMMS (Società Italiana dell Osteoporosi, del Metabolismo Minerale e delle Malattie Metaboliche dello Scheletro)

Dettagli

Allegato sub. 2 alla determinazione n. 236 del 25.09.2015

Allegato sub. 2 alla determinazione n. 236 del 25.09.2015 Allegato sub. 2 alla determinazione n. 236 del 25.09.2015 CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI INTERMEDIAZIONE ASSICURATIVA (BROKERAGGIO ASSICURATIVO) DELCOMUNE DI MEL PER IL

Dettagli

Istruzione Operativa Richiesta di Offerta on-line in busta chiusa digitale

Istruzione Operativa Richiesta di Offerta on-line in busta chiusa digitale Istruzione Operativa Richiesta di Offerta on-line in busta chiusa digitale ATAF avvierà la gara on-line secondo le modalità di seguito descritte, in particolare utilizzando lo strumento RDO on-line disponibile

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA, SUDDIVISA IN LOTTI, DI PACEMAKER, DEFIBRILLATORI ED ELETTROCATETERI (deliberazione n. 679 del 29.10.

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA, SUDDIVISA IN LOTTI, DI PACEMAKER, DEFIBRILLATORI ED ELETTROCATETERI (deliberazione n. 679 del 29.10. AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI PAVIA Sede Legale: Viale Repubblica, 34-27100 PAVIA Tel. 0382 530596 - Telefax 0382 531174 www.ospedali.pavia.it Lotto 1 Codice CIG n. 0391823E8D Lotto 2 Codice CIG

Dettagli

CODICI GARA ZC61557231: (fornitura automatizzata Imperia-LOTTO C) ZC61557231 ( fornitura automatizzata Sanremo-LOTTO D)

CODICI GARA ZC61557231: (fornitura automatizzata Imperia-LOTTO C) ZC61557231 ( fornitura automatizzata Sanremo-LOTTO D) Istituto Tecnico Tecnologico - Istituto Professionale di Stato per l Industria e l ArtigianatoC.F. 80003670082 Via Gibelli, 4 18100 IMPERIA - tel. 0183/295867 fax 0183/290210 e-mail IMIS00800X@istruzione.it

Dettagli

COMUNE DI MARSCIANO. Provincia di Perugia

COMUNE DI MARSCIANO. Provincia di Perugia COMUNE DI MARSCIANO Provincia di Perugia VERBALE DI GARA N. 3 PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO A COTTIMO FIDUCIARIO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE PER ANZIANI, MINORI E DISABILI E DEL SERVIZIO

Dettagli

VERBALE DI GARA. - d.ssa Paola Galli Responsabile dell U.O.C. Attività Tecnico Patrimoniali - Presidente. - Ing. Giuseppe Ielmini Componente

VERBALE DI GARA. - d.ssa Paola Galli Responsabile dell U.O.C. Attività Tecnico Patrimoniali - Presidente. - Ing. Giuseppe Ielmini Componente Dipartimento Amministrativo UOC Attività Tecnico-Patrimoniali 22100 Como via Pessina 6 Tel. 031 370.932 Fax 031/370.627 E-mail tecnico.patrimoniali@asl.como.it Affidamento del servizio di conduzione manutenzione

Dettagli

Casa Serena Santa Maria di Loreto Via Indipendenza 4 87011 Cassano All Ionio cs- Tel. e fax 0981/71022 0981 77232 http://www.casaserenacassano.

Casa Serena Santa Maria di Loreto Via Indipendenza 4 87011 Cassano All Ionio cs- Tel. e fax 0981/71022 0981 77232 http://www.casaserenacassano. Casa Serena Santa Maria di Loreto Via Indipendenza 4 87011 Cassano All Ionio cs- Tel. e fax 0981/71022 0981 77232 http://www.casaserenacassano.it/ BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

Codice CIG_ ZB916E1DCF_

Codice CIG_ ZB916E1DCF_ Istituto Istruzione Secondaria Superiore Telefono 0999746312 Fax 0999748523 e-mail: tais04100v@istruzione.it Sito: www.delprete.gov.it PEC: tais 4100v@pec.istruzione.it C.F.: 90235700730 Cod. Meccanografico:

Dettagli

Chiarimenti relativi alla gara a procedura aperta per la fornitura triennale di ausili monouso per l incontinenza

Chiarimenti relativi alla gara a procedura aperta per la fornitura triennale di ausili monouso per l incontinenza Chiarimenti relativi alla gara a procedura aperta per la fornitura triennale di ausili monouso per l incontinenza Quesito n. 1 - Richiedete che i pannoloni sagomati siano dotati preferibilmente di "...

Dettagli

GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI ARREDI PER LE SEDI ENAV DISLOCATE SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE

GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI ARREDI PER LE SEDI ENAV DISLOCATE SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI ARREDI PER LE SEDI ENAV DISLOCATE SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI

Dettagli

C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA

C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA Cap 65010 - Piazza Umberto I n. 9 www.comunedimoscufo.it protocollo.moscufo@pec.pescarainnova.it Tel. (085) 979131/979101 Fax (085) 979485 C.F. 80014150686

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA CARLO POMA DI MANTOVA. Sede Legale: Strada Lago Paiolo, 10 46100 Mantova IT. Codice Fiscale e/o Partita IVA: 01736140201

AZIENDA OSPEDALIERA CARLO POMA DI MANTOVA. Sede Legale: Strada Lago Paiolo, 10 46100 Mantova IT. Codice Fiscale e/o Partita IVA: 01736140201 ************************************************************************************************* *!!! ATTENZIONE : Le informazioni incluse in questa cornice non saranno stampate sulla G.U.!!! *!!! Quindi

Dettagli

SCHEMA CAPITOLATO TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA A FAVORE DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI CHIGNOLO PO

SCHEMA CAPITOLATO TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA A FAVORE DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI CHIGNOLO PO SCHEMA CAPITOLATO TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA A FAVORE DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI CHIGNOLO PO 1. Criterio selettivo delle offerte L appalto sarà aggiudicato mediante il criterio selettivo

Dettagli

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA AVVISO PUBBLICO Selezione di Statistici junior BIC Sardegna SpA, Soggetto Attuatore dell intervento IDMS, Sistema Informativo dell indice di Deprivazione Multipla

Dettagli