GRUPPO TERMICO ø 65 alluminio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "31 9998 GRUPPO TERMICO ø 65 alluminio"

Transcript

1 2 Novembre GRUPPO TERMICO art HONDA Pantheon cc Ringraziando per la preferenza accordataci con la scelta dei nostri sistemi di elaborazione, precisiamo che lo scooter equipaggiato con questa trasformazione é destinato ad un uso esclusivamente agonistico in circuito chiuso. Per un eventuale utilizzo stradale del vostro mezzo elaborato é indispensabile procedere alla riomologazione del mezzo stesso, a meno che la modifica adottata non sia in contrasto con le leggi vigenti nella nazione di appartenenza. Ricordiamo inoltre che per ottenere prestazioni ottimali é indispensabile avere il veicolo in perfette condizioni in ogni parte meccanica e rispettare scrupolosamente le istruzioni di montaggio seguenti. Dati tecnici GRUPPO TERMICO Alesaggio Ø 65 mm; Corsa 54,5 mm; Cilindrata 180,8; Rapporto di compressione 12,2:1. Sistema di distribuzione a sei travasi. Pistone con struttura superleggera rinforzata sui fianchi con alettatura per la dissipazione del calore, a 2 Segmenti da 1,2 mm semitrapezoidali in ghisa S10 cromati. TESTA - Camera di scoppio tronco conica concentrica con squish ricalcolato - Geometria delle superfici di scambio termico ricalcolata e maggiorata - Camera di combustione completamente ridisegnata ad altissima turbolenza Tecnologie costruttive CILINDRO - Materiale Lega primaria di alluminio ad alto tenore di silicio bonificato, canna con riporto di carburi di silicio in una matrice di nichel galvanico e levigatura incrociata con due passaggi di diamanti con tolleranze ristrettissime - Lavorazione Su macchine utensili a controllo numerico ad elevata precisione - Accoppiamenti cilindro pistone in selezione di 0,05mm - Superfici di scambio termico ricalcolate e maggiorate - Condotti di scarico e travasi studiati e sperimentati per il massimo rendimento termodinamico PISTONI - Materiale Lega speciale di alluminio ad alto tenore di silicio ipereutettica a bassa dilatazione termica - Lavorazione su macchine a controllo numerico - Alleggeriti e rinforzati - Superfici di scambio termico maggiorate SEGMENTI - Ghisa sferoidale ad alta resistenza meccanica con riporto sulla superficie di contatto di cromo duro antiusura rettificato TESTA - Materiale Lega speciale di alluminio ad alto tenore di silicio con elevato coefficiente di scambio termico ottenuta per fusione a gravità bonificata ISTRUZIONI DI MONTAGGIO OPERAZIONI PRELIMINARI Lavare tutto il veicolo ed in particolar modo il motore. Smontare il vecchio gruppo termico e pulire accuratamente il carter sul piano di appoggio del cilindro, avendo cura che nulla cada dentro al motore durante la fase di montaggio. ISTRUZIONE pag -1-

2 GRUPPO TERMICO Lavare con benzina e soffiare con aria compressa tutti i componenti del nuovo gruppo termico accertandosi, in particolar modo, che i condotti del nuovo cilindro siano perfettamente puliti da eventuali corpi estranei, imballaggio ecc ecc. Lubrificare, infine con olio per miscela la canna del cilindro, l imbiellaggio e la gabbia rulli (dopo averla accuratamente controllata ed eventualmente sostituita). Utilizzare sempre la gabbietta del kit quando viene fornita. Procedere quindi con il montaggio dei vari componenti rispettando il seguente ordine e le relative indicazioni specifiche. MONTAGGIO VALVOLA PARZIALIZZATRICE GAS DI SCARICO (V.P.G.) - Togliere il coperchio part. 1 di foto 1 del contenitore (V.P.G.). - Scollegare i due cavi di comando della V.P.G. allentando il tendi-cavo - Dopo aver smontato il gruppo termico originale con un cacciavite, aprire le alette di sicurezza presente sulle viti che fissano la farfalla al suo alberino part. 2 di foto 2. - Allentare le due viti part. 3 di foto 2. - Con una spina inserita nel foro part. 4 di foto 3, bloccare la piastrina part. 5 di foto 3 e svitare il dado part. 6 di foto 3. - Togliere il dado part. 6, la rondella part. 7 e la piastrina part. 5 di foto 3. - Togliere la rondella part. 8 di foto 4. - Allentando la vite part. 9 si può togliere la piastrina 10 ed il fermo assiale (foto 5 part. 11) dell albero della valvola V.P.G. - Togliere la vite part. 12 e smontare il contenitore del comando V.P.G. foto 5 part Togliere le due boccole di centraggio di foto 6. - Togliere le due viti part. 3 di foto 2 e la farfalla, avendo cura di controllare la posizione della farfalla sull albero facendo riferimento ai due smussi presenti sulla farfalla. - Sfilare l alberino part. 16 di fig. 6 e pulirlo accuratamente. - Montare sul cilindro Malossi l anello di tenuta part. 17 di foto 6, presente nella busta guarnizione fornita nel kit di montaggio. Procedere al montaggio di tutti i particolari, dopo averli puliti correttamente seguendo a ritroso l ordine di smontaggio. É importante ricordare di richiudere le alette di fermo part. 2 delle due viti part. 3 di fig. 2. REGOLAZIONE DELLA VALVOLA V.P.G. - Chiudere completamente la farfalla nel condotto di scarico e posizionare i due riferimenti vedi foto 7, allineando la piastrina 10 foto 4 con il riferimento presente sulla piastrina 5 foto 3. - Bloccare la piastrina 10 foto 4 con la vite 9 foto 4. - Una volta montato il gruppo termico sul vostro scooter collegare i cavi di comando della valvola V.P.G. come in origine ed agendo sulla regolazione del cavo allineare i due riferimenti presenti sulla piastrina 5 foto 3 e sulla piastrina 10 foto 4. - Bloccare il registro del cavo di comando della V.P.G. - Chiudere il coperchio1 di foto 1. MONTAGGIO DEL PISTONE Inserire nel piede di biella la gabbia a rulli, calzare con cura il primo fermo spinotto in una delle cave del pistone e successivamente inserirgli parzialmente lo spinotto, fornito nel kit, nel lato opposto, poi portarsi sulla biella. Posizionare il pistone con la freccia impressa sul cielo dello stesso rivolta verso lo scarico, cominciare a fare avanzare lo spinotto lungo il foro del pistone fino ad appoggiarsi al primo fermo, usando esclusivamente la pressione delle dita. Successivamente montare il secondo fermo senza snervarlo, é indispensabile verificare che i due fermi dello spinotto siano ben saldi nelle loro cave e non siano lenti, in quest ultimo caso sostituirli con altri nuovi sempre originali Malossi poiché essi sono realizzati con acciai speciali non presenti normalmente sul mercato. INSERIMENTO CILINDRO ED ALLINEAMENTO PISTONE Montare la guarnizione di base ed imboccare il pistone senza segmenti nel cilindro farlo avanzare fino al basamento accertandosi che entri completamente e senza attrito, anzi deve mantenere un minimo di gioco nella relativa sede carter; in caso contrario cercare le cause degli eventuali forzamenti e rimuoverle. Fissare quindi il cilindro al basamento con i relativi dadi. ISTRUZIONE pag -2-

3 Fare compiere manualmente qualche giro al motore ed osservare se il pistone scorre ben allineato nel cilindro controllando con uno spessimetro sull asse spinotto se vi è differenza di luce tra canna e pistone nei due lati opposti. Nel caso che la parte superiore del pistone avesse la tendenza a rimanere appoggiata sempre ad un lato del cilindro, sfilare quest ultimo, ricontrollare che i semicarter motore sulla base di appoggio del cilindro non abbiano ammaccature o residui di guarnizioni, oppure che siano male accoppiati, cioè messi in modo da formare un gradino il quale non consentirebbe una buona perpendicolarità al cilindro. Se tutto risultasse perfetto, significherebbe che la biella è piegata ed in questo caso, se non si vuole sostituirla, consigliamo di procedere come segue. Inserire un perno nel foro dello spinotto e fare leva leggermente per raddrizzarla. Rimontare, verificare e se sarà necessario ripetere le operazioni citate precedentemente fino ad ottenere il perfetto allineamento tra canna e pistone. Sfilare nuovamente il cilindro e procedere alle successive operazioni. CILINDRO E SEGMENTI 1,2 1,2 Sfilare il cilindro e collocare i due segmenti semitrapezoidali seguendo le indicazioni dello schema di montaggio (fig. a lato). Unirne le estremità in corrispondenza dei fermi sul pistone ed imboccare quest ultimo facendolo scorrere, senza forzarlo fino al basamento. MONTAGGIO TESTA Pulire accuratamente il piano di appoggio del cilindro e soffiare con aria compressa il piano della testa e le cave degli anelli di tenuta in essa ricavata. Inserire con cura gli anelli in gomma siliconica e se é necessario per trattenerli in sede usare un minimo di grasso. Pulire accuratamente la valvola termostatica originale, part. 19 foto 8, montato sotto il raccordo tubo H2o pat. 18 foto 8. Montare come sull originale la valvola termostatica, part. 19 foto 8, ed il raccordo tubo H2o, part. 18 foto 8, sulla nuova testa Malossi. Controllare accuratamente la guarnizione di tenuta della valvola termostatica e se eventualmente risulta danneggiata, sostituirla con il relativo ricambio originale Honda. Fare attenzione, durante il montagio della testa, che le guarnizioni in gomma non vengano danneggiate, avvitate i dadi e serrateli in senso incrociato a 18 Nm ( ~ 1,8 kgm). Gruppo termico Cilindro completo Testa Pistone completo Serie segmenti Complessivo spinotto B Serie busta guarnizione C NOTA BENE Date le esigue dimensioni del corpo valvola originale, quindi le notevoli sollecitazioni sulle lamelle é bene controllarne lo stato di integrità ogni Kgm. CIRCUITO DI RAFFREDDAMENTO Riempire con il liquido di raffreddamento del tipo indicato dal costruttore, il radiatore tramite il tappo di riempimento presente appena sopra il gruppo termico. Staccare i due tubicini part di foto 1 e far fuoriuscire l aria dal gruppo termici. Reinserire i due tubicini, riempire fino all orlo il radiatore tramite il relativo tappo di riempimento presente sopra il gruppo termico e richiudere il tappo. Mettere in moto lo scooter, portarlo a temperatura per alcuni minuti. Spegnere il motore e con le dovute cautele togliere il tappo del radiatore e ripristinare i livelli del liquido di raffreddamento. ISTRUZIONE pag -3-

4 POMPA LUBRIFICAZIONE SEPARATA Verificare che funzioni regolarmente, che non vi siano perdite o fori ostruiti lungo i condotti; tarare la pompa come da istruzioni indicate dalla casa. ACCENSIONE L anticipo da rispettare scrupolosamente è quello originale, dato dalla casa. CANDELE CONSIGLIATE Usare candele Nippondenso W 27 ES ZU oppure W 31 ES ZU per impieghi gravosi. LUBRIFICANTE Si consiglia di usare olio di sintesi MALOSSI 7.3 e in casi di impieghi gravosi olio 100% sintetico MALOSSI 7.1. CARBURANTE Usare benzina super oppure benzina verde 98 ottani RODAGGIO Per i primi 300 Km non forzare oltre i 3/4 della prestazione ed evitare lunghi percorsi in salita. Dopo questa percorrenza il motore ha completato la prima fase di assestamento e, se rodato come da nostre indicazioni, potrà iniziare ad offrire prestazioni ottimali. MANUTENZIONE Se si usa olio per miscela Malossi 7.1 oltre ad assicurare al motore una grande longevità, non vengono richiesti frequenti smontaggi del gruppo termico e dell impianto di scarico, per la disincrostazione dai residui della combustione. L olio Malossi % sintetico non rilascia depositi carboniosi ne catrami che incollano i segmenti. Se si usano invece olii minerali generici o semisintetici di mediocre qualità si consiglia ogni Km di smontare lo scarico e il gruppo termico per effettuare una buona pulizia e un controllo accurato dell usura dei segmenti e della loro mobilità. Controllare che gli anelli di tenuta non siano bloccati e verificarne l usura nel punto di unione. La luce non deve mai superare gli 8/10 di millimetro altrimenti sostituirli con fasce originali Malossi. AVVERTENZE GENERALI Ogni qualvolta venisse smontato il gruppo termico sostituire le guarnizione di testa e base cilindro con una nuova serie, onde garantire una perfetta tenuta. Non chiedere mai la massima prestazione al motore prima del raggiungimento della temperatura ottimale d esercizio, mantenere sotto controllo il sistema di lubrificazione del motore, il livello dell olio e la qualità dell olio lubrificante. GARANZIA I componenti della trasformazione sono garantiti esenti da difetto di fabbricazione. Le parti ritenute difettose potranno esserci ritornate, in porto franco, solo dietro nostra autorizzazione. La garanzia non copre il danno derivato dal grippaggio del gruppo termico, né gli eventuali danni da questo provocati. Decliniamo ogni responsabilità derivante dall uso improprio dei nostri prodotti. Speriamo che lei abbia trovato sufficientemente chiare le indicazioni che precedono, nel caso che qualche punto le risultasse poco chiaro, potrà interpellarci per iscritto o telefonicamente negli orari di ufficio. Ringraziamo fin d ora, per le osservazioni e suggerimenti che vorrà eventualmente farci pervenire. La Malossi si commiata e coglie l occasione per complimentarsi ulteriormente con Lei ed augurarle un Buon Divertimento. In BOCCA al LUPO e... alla prossima. Per avere il quadro completo dei prodotti Malossi per il vs mezzo, richiedete al Vs fornitore il Catalogo Malossi e qualsiasi materiale illustrativo aggiornato. Le descrizioni riportate nella presente pubblicazione, si intendono non impegnative. Malossi si riserva il diritto di apportare modifiche, qualora lo ritenesse necessario e non si assume nessuna responsabilità per eventuali errori tipografici e di stampa. La presente pubblicazione sostituisce ed annulla tutte le precedenti. ISTRUZIONE pag -4-

5 part. 20 part. 1 part. 21 foto 1 part. 3 part. 2 foto 2 ISTRUZIONE pag -21-

6 part. 4 part. 7 part. 6 part. 5 foto 3 part. 8 part. 10 part. 9 foto 4 ISTRUZIONE pag -22-

7 part. 12 part. 13 part. 11 foto 5 part. 14 part. 17 part. 16 part. 15 foto 6 ISTRUZIONE pag -23-

8 foto 7 part. 18 part. 19 foto 8 ISTRUZIONE pag -24-

Renault Clio II 1.9 Motore Diesel F8Q 630 (98 05)

Renault Clio II 1.9 Motore Diesel F8Q 630 (98 05) Renault Clio II 1.9 Motore Diesel F8Q 630 (98 05) Sostituzione guarnizione della testa, rovinata a causa di una perdita dell acqua dal tubo inferiore del radiatore (la vettura ha circolato senza liquido

Dettagli

GILERA RUNNER 125 200 4T

GILERA RUNNER 125 200 4T GILERA RUNNER 125 200 4T PREMESSA: Questo documento è riservato al sito gilera runner forum.it il quale si declina da ogni responsabilità derivante dal suo contenuto; ricordiamo essere una guida amatoriale

Dettagli

Motori Karting S60 K60 W60 S80 K80 W80 CPP K85 K100 K125 K98. Manuale d uso e manutenzione

Motori Karting S60 K60 W60 S80 K80 W80 CPP K85 K100 K125 K98. Manuale d uso e manutenzione Motori Karting S60 K60 W60 S80 K80 W80 CPP K85 K100 K125 K98 Manuale d uso e manutenzione Comer SpA si riserva il diritto di aggiornare i dati e le immagini contenute nel manuale d uso e manutenzione senza

Dettagli

Manuale di riparazione

Manuale di riparazione SS70- SN70 Manuale di riparazione INDICE 1.INTRODUZIONE 3 2. NORME DI RIPARAZIONE 3 2.1 RIPARAZIONE DELLA PARTE MECCANICA...3 2.1.1 SMONTAGGIO DELLA PARTE MECCANICA...4 2.1.2 RIMONTAGGIO DELLA PARTE MECCANICA...6

Dettagli

Demolitori idraulici

Demolitori idraulici Demolitori idraulici HH20 HH23 HH25 HH27 HYCON A/S Juelstrupparken 11 DK-9530 Støvring Danimarca Tel: +45 9647 5200 Fax: +45 9647 5201 Mail hycon@hycon.dk www.hycon.dk Indice Pagina 1. In generale... 2

Dettagli

ISTRUZIONI MONTAGGIO COREASSY

ISTRUZIONI MONTAGGIO COREASSY ISTRUZIONI MONTAGGIO COREASSY 0 1 PREMESSA Questo coreassy è stata prodotto e collaudato secondo gli schemi della norma UNI EN ISO 9001:2008 e risulta essere perfettamente intercambiabile all originale.

Dettagli

Istruzioni di Manutenzione

Istruzioni di Manutenzione Istruzioni di Manutenzione caldaia a condensazione COB COB-CS solo riscaldamento con bollitore a stratificazione Wolf GmbH Postfach 1380 84048 Mainburg Tel. 08751/74-0 Fax 08751/741600 Internet: www.wolf-heiztechnik.de

Dettagli

Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia

Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia La forcella è un componente molto importante della moto e ha una grande influenza sulla stabilità del veicolo. Leggere attentamente

Dettagli

Espresso 3000 - Cod. M0S04159 - Edizione 1H10

Espresso 3000 - Cod. M0S04159 - Edizione 1H10 10 2 3 6 4 5 15 8 7 9 14 16 11 12 1 13 18 17 19 20 Espresso 3000 - Cod. M0S04159 - Edizione 1H10 ITALIANO Espresso 3000 1) Interruttore generale 2) Spia ON: macchina accesa 3) Spia mancanza acqua 4) Interruttore

Dettagli

Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI

Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI A) Vite di regolazione del minimo. B) Getto MAX C) Getto MIN D) Vite corta coperchio camera del galleggiante E) Vite lunga coperchio camera del galleggiante

Dettagli

Calettatori per attrito SIT-LOCK

Calettatori per attrito SIT-LOCK Calettatori per attrito INDICE Calettatori per attrito Pag. Vantaggi e prestazioni dei 107 Procedura di calcolo dei calettatori 107 Gamma disponibile dei calettatori Calettatori 1 - Non autocentranti 108-109

Dettagli

AROMA 1500 DIGIT O R Q P T S B D E J. Fig.1 Fig.2 Fig.3. Fig.4 Fig.5 Fig.6. Fig.7 ITALIANO

AROMA 1500 DIGIT O R Q P T S B D E J. Fig.1 Fig.2 Fig.3. Fig.4 Fig.5 Fig.6. Fig.7 ITALIANO AROMA 1500 DIGIT K B D E J L J1 M A O R Q N U V P T S C F G I Fig.1 Fig.2 Fig.3 6 3 Fig.4 Fig.5 Fig.6 Fig.7 LEGENDA A) Coperchio raccoglitore B) Raccoglitore C) Caldaia D) Filtro a disco E) Guarnizione

Dettagli

Manuale di istruzione

Manuale di istruzione Manuale di istruzione Valvola Unique a singolo otturatore - Funzionamento standard e inverso ESE00202-IT2 2009-04 Sommario Le presenti informazioni sono corrette alla data di stampa,masonosoggetteamodifichesenzapreavviso.

Dettagli

Istruzioni per la manutenzione

Istruzioni per la manutenzione Istruzioni per la manutenzione Caldaie murali a condensazione CGB-75 CGB-100 Caldaia solo riscaldamento Caldaia solo riscaldamento Wolf Italia S.r.l. Via 25 Aprile, 17 20097 S. Donato Milanese (MI) Tel.

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053)

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053) DATA: 07.11.08 PAG: 1 DI: 12 Il Gruppo idraulico racchiude tutti gli elementi idraulici necessari al funzionamento del circuito solare (circolatore, valvola di sicurezza a 6 bar, misuratore e regolatore

Dettagli

PARTI DI RICAMBIO DEL MOTORE ENGINE SPARE PARTS MANUAL K9

PARTI DI RICAMBIO DEL MOTORE ENGINE SPARE PARTS MANUAL K9 PARTI DI RICAMBIO DEL MOTORE ENGINE SPARE PARTS MANUAL K9 Tm Racing Spa Via Fano, 6 61100 Pesaro ITALY CODICE QUANTITA DESCRIZIONE CODE QUANTITY DESCRIPTION ATTENZIONE!! PER UN NOSTRO SOLLECITO ED ESATTO

Dettagli

PREMESSA INDICE. GRAMEGNA S.r.l. PAG. DESCRIZIONE DELLA MACCHINA... 2 DATI TECNICI... 4 NORME DI SICUREZZA... 4

PREMESSA INDICE. GRAMEGNA S.r.l. PAG. DESCRIZIONE DELLA MACCHINA... 2 DATI TECNICI... 4 NORME DI SICUREZZA... 4 INDICE PAG. PREMESSA Vi ringraziamo per la preferenza accordataci e siamo lieti di potervi annoverare tra i nostri affezionati clienti. La nostra spollonatrice, progettata e realizzata con i sistemi più

Dettagli

Manuale d istruzioni. 1 Sommario. 2 Introduzione 2 2.1 Uso della pompa 2 2.2 Aree di applicazione 2 2.3 Uso non corretto 2.

Manuale d istruzioni. 1 Sommario. 2 Introduzione 2 2.1 Uso della pompa 2 2.2 Aree di applicazione 2 2.3 Uso non corretto 2. Manuale d istruzioni 1 Sommario 2 Introduzione 2 2.1 Uso della pompa 2 2.2 Aree di applicazione 2 2.3 Uso non corretto 2 3 Sicurezza 2 4 Trasporto e immagazzinamento 2 4.1 Sollevamento 2 4.2 Immagazzinamento

Dettagli

LIBRETTO D USO E MANUTENZIONE PRODOTTI

LIBRETTO D USO E MANUTENZIONE PRODOTTI Rev. 00 del 04/10/2013 LIBRETTO D USO E MANUTENZIONE PRODOTTI La LGB s.r.l. Vi ringrazia per l acquisto dei propri prodotti. Per un uso sicuro, efficace, efficiente e corretto del Vostro prodotto LGB s.r.l.,

Dettagli

GUIDE RSP Smontaggio motore cina aria

GUIDE RSP Smontaggio motore cina aria GUIDE RSP Smontaggio motore cina aria In questa guida vi mostriamo passo passo come smontare completamente il motore della vostra minimoto cinese ad aria. Dopo aver tolto il carter frizione, il track accensione

Dettagli

GUIDE RSP Assemblaggio motore cina aria

GUIDE RSP Assemblaggio motore cina aria GUIDE RSP Assemblaggio motore cina aria Dopo la prima guida Smontaggio motore cina aria, in questa vi mostriamo passo passo come assemblare il motore della vostra minimoto cinese ad aria. 1 - Dopo aver

Dettagli

SOSTITUZIONE PISTONE SU MOTORE DUE TEMPI

SOSTITUZIONE PISTONE SU MOTORE DUE TEMPI SOSTITUZIONE PISTONE SU MOTORE DUE TEMPI Introduzione: questa guida è specifica per husqvarna sm wre wr e cr 125, ma può essere utilizzata su qualsiasi motore due tempi, cambiando semplicemente le tolleranze

Dettagli

Manutenzione BMW R1150RT 2001 Candele aggiornamento gennaio 2003

Manutenzione BMW R1150RT 2001 Candele aggiornamento gennaio 2003 Manutenzione BMW R1150RT 2001 Candele aggiornamento gennaio 2003 Procedura ispirata all'articolo originale di Carl Kulow riportato nel "Oilheads Maintenance Manual 2002-02- 25.pdf" e dal manuale di riparazione

Dettagli

Oli Klübersynth GH 6 Oli sintetici per ingranaggi e per alte temperature

Oli Klübersynth GH 6 Oli sintetici per ingranaggi e per alte temperature Descrizione: Gli oli Klübersynth GH 6 sono oli per ingranaggi e per alte temperature a base di poliglicoli. Presentano una elevata resistenza al grippaggio e offrono buona protezione antiusura; nel test

Dettagli

Revisione carburatori Suzuki Bandit 600 (dal 95 al 99)

Revisione carburatori Suzuki Bandit 600 (dal 95 al 99) Revisione carburatori Suzuki Bandit 600 (dal 95 al 99) Ho deciso di realizzare questo documento perché sono convinto che la cosa possa tornare utile a molti. Ho comprato la moto da una persona fidata che

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Accessori Collegamento di tubi Logano G5 con Logalux LT300 Logano G5/GB5 con bruciatore e Logalux LT300 Per l installatore Leggere attentamente prima del montaggio. 6066600-0/00

Dettagli

10s CATENA 1 - SPECIFICHE TECNICHE 2 - COMPATIBILITA ATTENZIONE! ATTENZIONE! HD-LINK ULTRA-NARROW CN-RE400 CX 10 ULTRA NARROW

10s CATENA 1 - SPECIFICHE TECNICHE 2 - COMPATIBILITA ATTENZIONE! ATTENZIONE! HD-LINK ULTRA-NARROW CN-RE400 CX 10 ULTRA NARROW CATNA 10s ULTRA NARROW 1 - SPCIFICH TCNICH 2 - COMPATIBILITA CX 10 HD-LINK ULTRA-NARROW CN-R400 L utilizzo di pignoni e ingranaggi non "Campagnolo" può danneggiare la catena. Una catena danneggiata può

Dettagli

Descrizione del funzionamento

Descrizione del funzionamento Descrizione del funzionamento Laddomat 21 ha la funzione di......all accensione, fare raggiungere velocemente alla caldaia una temperatura di funzionamento elevata....durante il riempimento, preriscaldare

Dettagli

GRIDO TNT MOTOR. Acsud si riserva il diritto di modificare i suoi veicoli senza preavviso.

GRIDO TNT MOTOR. Acsud si riserva il diritto di modificare i suoi veicoli senza preavviso. GRIDO TNT MOTOR MANUBRIO 01 STRUMENTAZIONE 19 FORCELLA ANTERIORE 02 FARO ANTERIORE 20 RUOTA ANTERIORE 03 FARO POSTERIORE 21 FRENO ANTERIORE 04 PARTI ELETTRICHE 22 MARMITTA 05 PEDALINA AVVIAMENTO 23 FILTRO

Dettagli

Fissaggio e giochi dei cuscinetti

Fissaggio e giochi dei cuscinetti Fissaggio e giochi dei cuscinetti Fissaggio dei cuscinetti 9 Fissaggio radiale 9 Fissaggio assiale 91 Posizionamento su un unico supporto 91 Posizionamento su due supporti 92 Processi di fissaggio assiale

Dettagli

Norme di uso e manutenzione per cilindri e servocilindri

Norme di uso e manutenzione per cilindri e servocilindri www.atos.com Tabella /I Norme di uso e manutenzione per cilindri e servocilindri Questo manuale di uso e manutenzione è valido solo per cilindri idraulici Atos e si propone di fornire utili informazioni

Dettagli

BLOCCHI DI SICUREZZA DA RIMUOVERE PRIMA DEL PRIMO UTILIZZO

BLOCCHI DI SICUREZZA DA RIMUOVERE PRIMA DEL PRIMO UTILIZZO BLOCCHI DI SICUREZZA DA RIMUOVERE PRIMA DEL PRIMO UTILIZZO Una volta scartata la confezione e prima del primo utilizzo è necesario rimuovere i blocchi di sicurezza che trovate ilustrati qu di seguito.

Dettagli

Parte 2. Manutenzione della motosega. Operazioni e tecniche

Parte 2. Manutenzione della motosega. Operazioni e tecniche Utilizzo in sicurezza e manutenzione delle motoseghe Parte 2 Manutenzione della motosega. Operazioni e tecniche Al termine di questo modulo sarai in grado di: descrivere la struttura e il funzionamento

Dettagli

IMPORTANTE: Il piano manutentivo YAMAHA prevede la sostituzione della cinghia a V V-BELT ogni 20.000 Km.

IMPORTANTE: Il piano manutentivo YAMAHA prevede la sostituzione della cinghia a V V-BELT ogni 20.000 Km. Sostituzione cinghia a V V-BELT XP500 (tutti i modelli). IMPORTANTE: Il piano manutentivo YAMAHA prevede la sostituzione della cinghia a V V-BELT ogni 20.000 Km. Attrezzi necessari/consigliati: 1 Serie

Dettagli

DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L ITALIA MACCHINE SOFFIA CAVO MINIFOK

DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L ITALIA MACCHINE SOFFIA CAVO MINIFOK FAR s.r.l. Elettronica - Elettrotecnica - Telecomunicazioni - Test Via Firenze n.2-8042 NAPOLI Tel 08-554405 - Fax 08-5543768 E mail: faritaly@tin.it web : www.farsrlitaly.com DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER

Dettagli

Modell 1256 03.0/2011. www.viega.com. Art.-Nr.

Modell 1256 03.0/2011. www.viega.com. Art.-Nr. Modell 1256 03.0/2011 Art.-Nr. 684112 560725 Fonterra Kleinflächenregelstation A 2 Fonterra Kleinflächenregelstation B C D E F G 3 Istruzioni per l uso della stazione di regolazione per superfici ridotte

Dettagli

COME APRIRE LA MACCHINA

COME APRIRE LA MACCHINA COME APRIRE LA MACCHINA (valido per qualsiasi intervento) Ogni macchina SM Mini ha un coperchio che va rimosso dalla parte superiore: Munirsi di un piccolo cacciavite a testa piatta Sollevare il gommino

Dettagli

KIT 600 MANUALE ISTRUZIONI D USO SINCRO SINCRO. Rappresentato da:

KIT 600 MANUALE ISTRUZIONI D USO SINCRO SINCRO. Rappresentato da: MANUALE ISTRUZIONI D USO Rappresentato da: Via G.P. Sardi, 2(/A 43000 Alberi, Parma, ITALY Tel: +39-0521-648293 (713) Fax: +39-0521-648382 E-mail: info@sincro.com URL: www.sincro.com - 2 - - 31 - INDICE

Dettagli

VALVOLE DI LAMINAZIONE VLM SYNCROFLUX MANUALE TECNICO MT042/I

VALVOLE DI LAMINAZIONE VLM SYNCROFLUX MANUALE TECNICO MT042/I VALVOLE DI LAMINAZIONE VLM SYNCROFLUX MANUALE TECNICO MT042/I ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE, LA MESSA IN SERVIZIO E LA MANUTENZIONE CONTENUTO 1.0 INTRODUZIONE 1.1 PRINCIPALI CARATTERISTICHE 1.2 COMANDO

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO DOCCIA TERMOSTATICA 1/2 CB404 1. Rimuovere dalla scatola del gruppo maniglia (FIG 1) i vari componenti con estrema cura: Corpo Maniglia (E) Manopola (G) Coperchio (H) Cam (F) Ghiera

Dettagli

LISTINO MINIMOTO 2013

LISTINO MINIMOTO 2013 LISTINO MINIMOTO 2013 NOTE: - Il presente listino annulla e sostituisce qualsiasi precedente - I prezzi indicati si intendono trasporto ed assicurazione esclusi - BZM Trade Srl si riserva qualsiasi variazione

Dettagli

Sostituzione paraoli forcelle

Sostituzione paraoli forcelle Sostituzione paraoli forcelle Manutenzione - Sostituzione paraoli forcelle WP 1418Y74x (KTM EXC 04) Per mantenere una maggiore scorrevolezza e durata dei paraoli è buona abitudine spruzzare olio a base

Dettagli

SYNECO EPOQUE. Una Linea Completa di Lubrificanti e Additivi Dedicati ai Veicoli d Epoca

SYNECO EPOQUE. Una Linea Completa di Lubrificanti e Additivi Dedicati ai Veicoli d Epoca SYNECO EPOQUE Una Linea Completa di Lubrificanti e Additivi Dedicati ai Veicoli d Epoca INTRODUZIONE Syneco SpA: lunga esperienza nei lubrificanti d eccellenza Dal 1976 Syneco si afferma nel mercato lubricistico

Dettagli

MANUALE USO E MANUTENZIONE MOTOSEGA M38 M45 M46 M52

MANUALE USO E MANUTENZIONE MOTOSEGA M38 M45 M46 M52 MANUALE USO E MANUTENZIONE MOTOSEGA M38 M45 M46 M52 1 SPIEGAZIONI DEI PITTOGRAMMI E MISURE DI SICUREZZA Leggere il libretto di istruzioni operatore prima di utilizzare questa macchina. Indossare protezioni

Dettagli

Cinghia distribuzione

Cinghia distribuzione Cinghia distribuzione 1 CASA COSTRUTTRICE: AUDI MODELLO: A3 1.8 Turbo CODICE MOTORE: APP ANNO: 1999-03 Intervallo di sostituzione raccomandato Ogni 180.000 km - sostituire. Danni al motore ATTENZIONE:

Dettagli

ISTRUZIONI D USO 1/6 POMPE IDRAULICHE ELETTRICHE BAUDAT ARTICOLO SICUTOOL 760GV 8

ISTRUZIONI D USO 1/6 POMPE IDRAULICHE ELETTRICHE BAUDAT ARTICOLO SICUTOOL 760GV 8 ISTRUZIONI D USO 1/6 Istruzioni pubblicate sul sito www.sicutool.it POMPE IDRAULICHE ELETTRICHE BAUDAT ARTICOLO SICUTOOL 760GV 8 Costruttore: BAUDAT Gmbh & Co. KG Alte Poststr. 20 D 88525 Duermentingen

Dettagli

e) Inconvenienti di funzionamento, possibili cause e rimedi

e) Inconvenienti di funzionamento, possibili cause e rimedi e) Inconvenienti di funzionamento, possibili cause e rimedi Elenco dei più frequenti inconvenienti di funzionamento con le loro possibili cause. Attenzione!! Proponiamo anche alcuni possibili interventi:

Dettagli

SANISPLIT 1 SANISPLIT 2 SANISPLIT 3 SANISPLIT K2 SANISPLIT K3 ECOSPLIT

SANISPLIT 1 SANISPLIT 2 SANISPLIT 3 SANISPLIT K2 SANISPLIT K3 ECOSPLIT Tecnologia nel bagno - Un amico in cucina ISTRUZIONI PER LA INSTALLAZIONE E L USO DEGLI APPARECCHI SANISPLIT 1 SANISPLIT 2 SANISPLIT 3 SANISPLIT K2 SANISPLIT K3 ECOSPLIT Via Madonna della Stradella n.10-01034

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

Manutenzione. maintenance it 03-05

Manutenzione. maintenance it 03-05 Manutenzione 21 Regolazione della pressione del giunto porta 2 Sostituzione delle pulegge e dei cavi del contrappeso Sostituzione del giunto porta, del vetro o delle guide della porta 4 Sostituzione della

Dettagli

-Zumpe GmbH. Solarcheck Mobilcenter P80. Betriebsanleitung Operating Instructions Notice technique Istruzioni per l uso Manual. Pumps and Sprayers

-Zumpe GmbH. Solarcheck Mobilcenter P80. Betriebsanleitung Operating Instructions Notice technique Istruzioni per l uso Manual. Pumps and Sprayers -Zumpe GmbH Pumps and Sprayers Betriebsanleitung Operating Instructions Notice technique Istruzioni per l uso Manual Solarcheck Mobilcenter P80 Istruzioni per l'uso SOLARCHECK MOBILCENTER P80 1. Dichiarazione

Dettagli

IST 03 C 271-02 TELAIO DA INCASSO. per caldaia COMPACT

IST 03 C 271-02 TELAIO DA INCASSO. per caldaia COMPACT IST 03 C 271-02 TELAIO DA INCASSO per caldaia COMPACT IT Signori, ringraziandovi per la preferenza accordataci nello scegliere e nell acquistare le nostre caldaie, Vi invitiamo a leggere con attenzione

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

Pericolo ustioni nella fase di accensione del focolare, di accesso ai portelli di ispezione e pulizia con focolare acceso o non completamente spento.

Pericolo ustioni nella fase di accensione del focolare, di accesso ai portelli di ispezione e pulizia con focolare acceso o non completamente spento. EN 303-5:2004 Vi ringraziamo per la preferenza accordataci nell acquistare una caldaia. La Vostra nuova caldaia è costruita con tecnologie avanzatissime e materiali robusti e sicuri. Vi raccomandiamo di

Dettagli

SOSTITUZIONE POMPA ACQUA SPIDERMAX E NON SOLO ( MASTER PIAGGIO 460/493 )

SOSTITUZIONE POMPA ACQUA SPIDERMAX E NON SOLO ( MASTER PIAGGIO 460/493 ) SOSTITUZIONE POMPA ACQUA SPIDERMAX E NON SOLO ( MASTER PIAGGIO 460/493 ) Come si sa, il motore Piaggio Master 460/493 è uno dei motori italiani maggiormente usati su diversi modelli di scooter, dal Nexus

Dettagli

Tutte le immagini sono state prese dal seguente link. tradotto da jiango70

Tutte le immagini sono state prese dal seguente link. tradotto da jiango70 Tutte le immagini sono state prese dal seguente link http://www.advrider.com/forums/showthread.php?t=69360&page=1&pp=15 tradotto da jiango70 i motori 850-1100-1150 sono afflitti da una serie di rumori

Dettagli

BWT SOLAR PUMPE. Gruppo di caricamento e lavaggio per impianti solari, geotermici e di riscaldamento tradizionali MANUTENZIONE ORDINARIA

BWT SOLAR PUMPE. Gruppo di caricamento e lavaggio per impianti solari, geotermici e di riscaldamento tradizionali MANUTENZIONE ORDINARIA BWT SOLAR PUMPE Gruppo di caricamento e lavaggio per impianti solari, geotermici e di riscaldamento tradizionali NOTE GENERALI DATI TECNICI INSTALLAZIONE AVVIAMENTO MANUTENZIONE ORDINARIA INTERVENTI STRAORDINARI

Dettagli

DICHIARAZIONE DI PRESTAZIONE N. A195-I LIBRETTO D INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

DICHIARAZIONE DI PRESTAZIONE N. A195-I LIBRETTO D INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE DICHIARAZIONE DI PRESTAZIONE N. A195-I 1) Codice identificazione: DISPOSITIVO PER USCITA DI EMERGENZA M14 2) Numero identificazione: 4203202.001 KIT M14 per Univer tagliafuoco, Proget tagliafuoco e multiuso

Dettagli

Pulizia valvole e condotti

Pulizia valvole e condotti Pulizia valvole e condotti con microflex 933 Granulato per pulizia valvole microflex 936 Soluzione neutralizzante Introduzione Il sistema TUNAP consente di utilizzare tecnologie avanzate, allo scopo di

Dettagli

PULITORE SISTEMA DI ASPIRAZIONE E CARBURATORE

PULITORE SISTEMA DI ASPIRAZIONE E CARBURATORE PULITORE INIETTORI BENZINA Pulitore intenso del sistema di alimentazione benzina, da usare con inject flebo. Elimina i depositi sugli iniettori. Riduce le emissioni di CO e HC. Elimina le difficoltà di

Dettagli

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità.

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. Tagliando Manutentivo Km. 10.000/30.000/50.000 XP500 TMAX. Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. IMPORTANTE:

Dettagli

ECOSTAR PIANA PRISMATICA CURVA

ECOSTAR PIANA PRISMATICA CURVA ECOSTAR PIANA PRISMATICA CURVA 2 AVVERTENZA: Nell elenco delle parti è indicato il numero di codice da citare in caso di richiesta componente per ricambio o sostituzione. ECOSTAR ISTRUZIONI D USO Complimenti

Dettagli

Manuale Operativo Il piacere di fare il bagno e di godersi la vita. Sollevatore da bagno Modello: BLV 5 ARUBA

Manuale Operativo Il piacere di fare il bagno e di godersi la vita. Sollevatore da bagno Modello: BLV 5 ARUBA Manuale Operativo Il piacere di fare il bagno e di godersi la vita Sollevatore da bagno Modello: BLV 5 ARUBA Manuale Operativo Pagina 2 Modello: BLV 5 A tutti gli stimati clienti che hanno scelto di acquistare

Dettagli

S.p.A. LIBRETTO USO E MANUTENZIONE MOTOZAPPA SERIE BL 250

S.p.A. LIBRETTO USO E MANUTENZIONE MOTOZAPPA SERIE BL 250 S.p.A. LIBRETTO USO E MANUTENZIONE MOTOZAPPA SERIE BL 250 06/02/2009 1. Ruotino di trasferimento 2. Frese 3. Protezione frese 4. Sperone 5. Tappo entrata carburante 6. Leva starter 7. Pomello bloccaggio

Dettagli

Service Information 99220_131-132_SI_20150305

Service Information 99220_131-132_SI_20150305 Pulizia filtro antiparticolato con micrologic PREMIUM 131-132 Set pulizia per il filtro antiparticolato TUNAP 992 20 Pistola per la pulizia TUNAP TUNAP 994 11 Sonda TUNAP Sommario 1. Introduzione...3 2.

Dettagli

Manuale di istruzioni. Hatsan Bt65

Manuale di istruzioni. Hatsan Bt65 Manuale di istruzioni Hatsan Bt65 LEGGERE QUESTO MANUALE PRIMA DI UTILIZZARE LA CARABINA Grazie per aver scelto la carabina ad aria precompressa Hatsan Bt65. Agite sempre con prudenza quando si maneggia

Dettagli

Riconoscere ed eliminare i danni ai pistoni

Riconoscere ed eliminare i danni ai pistoni Riconoscere ed eliminare i danni ai pistoni SERVICE TIPS & INFOS Riconoscere ed eliminare i danni ai pistoni 1 VI PORTO TUTTA LA FORZA DI KOLBENSCHMIDT, PIERBURG E TRW ENGINE COMPONENTS! Il Gruppo Motor

Dettagli

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL centopercento Made in Italy 1 Dati Tecnici Installazione, uso e manutenzione della caldaia combinata nella quale è possibile bruciare gasolio, gas

Dettagli

Il termocamino CARINCI, è l ultima novità tecnologica nel campo, frutto di studi innovativi, associati ad un esperienza trentennale nel settore, per

Il termocamino CARINCI, è l ultima novità tecnologica nel campo, frutto di studi innovativi, associati ad un esperienza trentennale nel settore, per Il termocamino CARINCI, è l ultima novità tecnologica nel campo, frutto di studi innovativi, associati ad un esperienza trentennale nel settore, per darvi le massime prestazioni che avete sempre desiderato.

Dettagli

MOTOPOMPE WATERPUMPS MOTOPOMPE MOTOBOMBAS MOTOBOMBAS PB824-1.5 -M PB804-2 -M PB806-3 -M

MOTOPOMPE WATERPUMPS MOTOPOMPE MOTOBOMBAS MOTOBOMBAS PB824-1.5 -M PB804-2 -M PB806-3 -M MOTOPOMPE WATERPUMPS MOTOPOMPE MOTOBOMBAS MOTOBOMBAS PB824-1.5 -M PB804-2 -M PB806-3 -M MANUALE ISTRUZIONI E MANUTENZIONE INSTRUCTION MANUAL MANUEL D INSTRUCTIONS MANUALDE INSTRUCCIONES Y MANTENIMIENTO

Dettagli

Ultimo aggiornamento (Last Update): 26 gennaio 2007

Ultimo aggiornamento (Last Update): 26 gennaio 2007 Ultimo aggiornamento (Last Update): 26 gennaio 2007 0 Tm Racing Spa Via Fano 6 61100 Pesaro ITALY Phone: +39 0721 25.113 Fax +39 0721 40.18.08 (Amministrazione) Fax +39 0721 40.66.44 (Magazzino Ricambi)

Dettagli

PIANO DI MANUTENZIONE

PIANO DI MANUTENZIONE PIANO DI MANUTENZIONE Prima dell utilizzo: controlli da effettuare - Efficienza impianto freni di servizio (assenza di giochi anomali, puntamenti o aria nell impianto) - Efficienza impianto freni ausiliario

Dettagli

DE Bedienungsanleitung GB Instructions Booklet FR Mode d emploi IT Libretto Istruzioni NL Gebruiksaanwijzing ES Manual de instrucciones KD 9650.

DE Bedienungsanleitung GB Instructions Booklet FR Mode d emploi IT Libretto Istruzioni NL Gebruiksaanwijzing ES Manual de instrucciones KD 9650. DE Bedienungsanleitung GB Instructions Booklet FR Mode d emploi Libretto Istruzioni NL Gebruiksaanwijzing ES Manual de instrucciones KD 9650.0 E Gentile Signora, Caro Signore, Se seguirà con cura le raccomandazioni

Dettagli

ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE PER I MODELLI W12P W16P W17P

ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE PER I MODELLI W12P W16P W17P ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE PER I MODELLI W12P W16P W17P SOMMARIO 1) Generalità... 3 2) Applicazione... 3 3) Dati tecnici... 3 4) Lista dei pezzi forniti... 3 5) Dimensioni e ingombri... 3 6) Installazione

Dettagli

IST 03 C 195-01 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO DEL TELAIO DA INCASSO PER CALDAIE DUAL IN CON ACCUMULATORE ES IT

IST 03 C 195-01 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO DEL TELAIO DA INCASSO PER CALDAIE DUAL IN CON ACCUMULATORE ES IT IST 03 C 195-01 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO DEL TELAIO DA INCASSO PER CALDAIE DUAL IN CON ACCUMULATORE ES IT Egregi Installatori, ringraziandovi per la preferenza accordataci nello scegliere e nell acquistare

Dettagli

La propulsione Informazioni per il PD

La propulsione Informazioni per il PD Informazioni per il PD 1/10 Compito Come funziona un automobile? Gli alunni studiano i diversi tipi di propulsione (motore) dell auto e imparano qual è la differenza tra un motore diesel e uno a benzina.

Dettagli

ISTRUZIONI USO E MANUTENZIONE. J-Giotto Top I-IST-JGIOT-1113

ISTRUZIONI USO E MANUTENZIONE. J-Giotto Top I-IST-JGIOT-1113 ISTRUZIONI USO E MANUTENZIONE J-Giotto Top I-IST-JGIOT-1113 Indice 1. Simboli Usati...3 2. Istruzioni per la Sicurezza...3 3. Struttura e funzioni della Giotto Top...4 4. Dati Tecnici...5 5. Installazione...7

Dettagli

KIT MONTAGGIO VETRO INTERNO OBLO

KIT MONTAGGIO VETRO INTERNO OBLO K97810X_02 (E11103A) 08/01/2015 KIT MONTAGGIO VETRO INTERNO OBLO PER ESSICCATOI SERIE T MOD. 55/75 Kg. IMESA S.p.A. Via degli Olmi 22 3100 Cessalto (TV), Italia tel. +39.021.68011 fax +39.021.68000 www.imesa.it

Dettagli

ACCOPPIAMENTI ALBERO - MOZZO

ACCOPPIAMENTI ALBERO - MOZZO 1 CCOPPIMENTI LBERO - ccoppiare due o più elementi di un qualsiasi complessivo, significa predisporre dei collegamenti in modo da renderli, in qualche maniera, solidali. Ciò si realizza introducendo dei

Dettagli

Manuale di servizio. Sunwing C+

Manuale di servizio. Sunwing C+ Manuale di servizio GLATZ AG, Neuhofstrasse 12, 8500 FRAUENFELD / SWITZERLAND Tel. +41 52 723 64 64, Fax +41 52 723 64 99 email: info@glatz.ch Modifiche tecniche riservate. Glatz AG 2007 1 INDICE 1. Frenaggio

Dettagli

PROGRAMMA DI MANUTENZIONE SOTTOPROGRAMMA DEGLI INTERVENTI

PROGRAMMA DI MANUTENZIONE SOTTOPROGRAMMA DEGLI INTERVENTI COMUNE DI MARSALA PROVINCIA DI TRAPANI PIANO DI MANUTENZIONE PROGRAMMA DI MANUTENZIONE SOTTOPROGRAMMA DEGLI INTERVENTI (Articolo 38 D.P.R. 207/2010) DESCRIZIONE: PROGETTO DI MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA'

Dettagli

Istruzioni per l uso e l installazione Cappa. Instructions for use and installation Cooker Hood. Mode d emploi et installation Hotte de Cuisine

Istruzioni per l uso e l installazione Cappa. Instructions for use and installation Cooker Hood. Mode d emploi et installation Hotte de Cuisine IT GB FR DE TR Istruzioni per l uso e l installazione Cappa Instructions for use and installation Cooker Hood Mode d emploi et installation Hotte de Cuisine Bedienungsanleitung und Einrichtung Dunstabzugshaube

Dettagli

C K H G. V.lla 4800 R - M0S05372 - Edizione 1H03

C K H G. V.lla 4800 R - M0S05372 - Edizione 1H03 M L E A C K B J D H G F I V.lla 4800 R - M0S05372 - Edizione 1H03 ITALIANO Vaporella 4800 R A) Tappo brevettato di sicurezza B) Interruttore luminoso caldaia C) Interuttore luminoso generale ferro D) Cavo

Dettagli

MANUALE D USO E MANUTENZIONE STIRATRICE EASY IRON

MANUALE D USO E MANUTENZIONE STIRATRICE EASY IRON MANUALE D USO E MANUTENZIONE STIRATRICE EASY IRON IMESA S.p.A. Via degli Olmi 22 31040 Cessalto (TV), Italia tel. +39.0421.468011 fax +39.0421.468000 www.imesa.it Indice AVVERTENZE 3 1. Descrizione dell'apparecchio

Dettagli

Front cover and inside frontcover.fm Page 1 Friday, February 17, 2006 11:38 AM GCV520 GCV530 GX35NT MANUALE D OFFICINA HONDA MOTOR CO., LTD.

Front cover and inside frontcover.fm Page 1 Friday, February 17, 2006 11:38 AM GCV520 GCV530 GX35NT MANUALE D OFFICINA HONDA MOTOR CO., LTD. Front cover and inside frontcover.fm Page 1 Friday, February 17, 2006 11:38 AM SUPPLEMENT GCV520 MANUALE D OFFICINA HONDA MOTOR CO., LTD. 1998 GX35NT PREMESSA Questo manuale illustra le fasi di costruzione,

Dettagli

Il braccio corto mobile è disponibile in due tipi ( tipo 5-22**-A ; tipo 5-22**- B )

Il braccio corto mobile è disponibile in due tipi ( tipo 5-22**-A ; tipo 5-22**- B ) Questa attrezzatura Meyer soddisfa interamente le norme di sicurezza CE. Il certificato di conformità è spedito con l attrezzatura. Il simbolo CE è riportato sulla targhetta del costruttore. Descrizione

Dettagli

Anglo Belgian Corporation (ABC) è uno dei principali costruttori di motori diesel a

Anglo Belgian Corporation (ABC) è uno dei principali costruttori di motori diesel a Anglo Belgian Corporation (ABC) è uno dei principali costruttori di motori diesel a media velocità d Europa. L azienda ha quasi un secolo di esperienza in motori affidabili e poteni. Originariamente, la

Dettagli

Alimentazione pellet con coclea flessibile

Alimentazione pellet con coclea flessibile Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Alimentazione pellet con coclea flessibile per Vitoligno 300-P Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente

Dettagli

AEROVIT Int. Pat. Pend.

AEROVIT Int. Pat. Pend. AEROVIT DATI TECNICI E MANUALE D USO PER IL FUNZIONAMENTO E LA MANUTENZIONE DEL SOFFIATORE DI FULIGGINE AEROVIT Int. Pat. Pend. AEROVIT A/S Korden 15 ٠DK - 8751 Gedved Tel. +45 86 92 44 22 ٠Fax +45 86

Dettagli

DICHIARAZIONE DI CONFORMITA

DICHIARAZIONE DI CONFORMITA Rev : 04-04-2012 DICHIARAZIONE DI CONFORMITA SISTEMI LE/GA RIV. INOX 10-10 LE/GA RIV. RAME 10-10 MANUALE DI MONTAGGIO E MANUTENZIONE Indice Introduzione..Pag. II Riferimenti normativi Pag II Caratteristiche

Dettagli

Motori endotermici I MOTORI ENDOTERMICI. Corso di Laurea Scienze e Tecnologie Agrarie

Motori endotermici I MOTORI ENDOTERMICI. Corso di Laurea Scienze e Tecnologie Agrarie Corso di Laurea Scienze e Tecnologie Agrarie Motori endotermici Dipartimento Ingegneria del Territorio - Università degli Studi di Sassari I MOTORI ENDOTERMICI Il motore converte l energia termica del

Dettagli

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE MANUALE DI USO E MANUTENZIONE Codice Turbograss: 98.00.00.0024 Turbo 1-1W-2-4: 98.00.00.0025 Versione in lingua originale Pagina 1 QUESTO MANUALE DELLA ATTREZZATURA "PIATTO TOSAERBA 150 SM INTEGRA IL MANUALE

Dettagli

ATTACCO FLESSIBILE Trecciatura in Similinox a 7 fili. Pressione di esercizio 10 bar. Passaggio acqua ø 7 mm. Temperatura max. 100 C.

ATTACCO FLESSIBILE Trecciatura in Similinox a 7 fili. Pressione di esercizio 10 bar. Passaggio acqua ø 7 mm. Temperatura max. 100 C. 6 TUBI FLESSIBILI ANTIVIBRANTI Adatti per acqua liquidi e non corrosivi. Costruiti con tubo di gomma a base EPDM ricoperto con maglia di filo di acciaio zincato. Raccordi in acciaio zincato bloccati con

Dettagli

RU - STEEL I T A L I A

RU - STEEL I T A L I A GIUNTI LAMELLARI FLESSIBILI RU-STEEL Allegato ATEX 95 Indice: 1 Scelta del Giunto 2 Montaggio e allineamento 3 Controllo allineamento simultaneo 4 Protezione del Giunto 5 Intervalli di controllo 6 Disfunzioni

Dettagli

EQ5 manutenzione pratica

EQ5 manutenzione pratica EQ5manutenzionepratica Questaguidavuolessereunaiutoperchivuolefaremanutenzioneapprofondita perlapropriamontaturaeq5 Cercheròdidescriverecomesonoriuscitoasmontarequestasemplicemarobusta montatura,sperandodifarcosagraditaamolti.

Dettagli

http://users.iol.it/debiasioandrea

http://users.iol.it/debiasioandrea CAP.3 -IL MOTORE http://users.iol.it/debiasioandrea e-mail: editodb@iol.it Pagine successive: ENTER o PG DOWN Pagine precedenti : PG UP Finestra principale Acrobat : ESC Modalità pieno schermo: CTRL +

Dettagli

IST 03 C 083-02 BOLLITORE WHPF BM MANUALE DI INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE

IST 03 C 083-02 BOLLITORE WHPF BM MANUALE DI INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE IST 03 C 083-02 BOLLITORE WHPF BM IT MANUALE DI INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE Signori, ringraziandovi per la preferenza accordataci nello scegliere e nell acquistare i nostri prodotti, Vi invitiamo

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE Rev. 0 del 16.07.2012 Fi.Met s.r.l. Sede operativa: SP. 231 KM. 80+10070026 MODUGNO (BA) Tel./Fax 080.5354987 Sede legale e amministrativa: Str. Prov. Bari-Modugno KM. 1,570026

Dettagli

LIBRETTO DI ISTRUZIONI

LIBRETTO DI ISTRUZIONI LIBRETTO DI ISTRUZIONI Macchina da Caffè BEAUTY Per capsule Caffè PERA compatibili Espresso Point e Lavazza Espresso Point Originali LEGENDA 01= Leva chiusura ; 02= Vano inserimento capsule 03= Interruttore

Dettagli

Unità motocondensanti ad incasso mod. InClima. Manuale di installazione

Unità motocondensanti ad incasso mod. InClima. Manuale di installazione Unità motocondensanti ad incasso mod. InClima Manuale di installazione INCLIMA MULTI MANUALE DI INSTALLAZIONE Per garantire un installazione semplice e veloce e nel contempo evitare eventuali problematiche

Dettagli