Il tempo e l incertezza

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il tempo e l incertezza"

Transcript

1 dicembre 2010 Percorso formativo sperimentale di educazione economico-finanziaria Educare i giovani alla finanza e alle scelte di risparmio consapevoli Il tempo e l incertezza

2 2 Il tempo e l incertezza Durata: 2 ore. Obiettivo formativo. Il modulo formativo ha come obiettivo di rendere lo studente capace di affrontare l incertezza nelle scelte economico-finanziarie e di comprendere la differenza fra consumo presente e del consumo futuro. Contenuti di massima. Il concetto di incertezza e come il suo significato è cambiato nel tempo; i concetti di probabilità, assicurazione (serie storiche ed eventi singoli); i concetti di rischio, risparmio, orizzonte temporale. L incertezza: come affrontarla? La storia dell umanità è la storia della progressiva eliminazione dell incertezza. Un cavernicolo andava a cacciare o a raccogliere frutti e molluschi. Viveva in una grotta perché era l unico modo di difendersi dagli sbalzi di temperatura. Usciva la mattina con alcuni compagni di tribù e non sapeva se la sera sarebbe tornato vivo e con qualcosa per sfamare i suoi. Sperava di non incontrare tribù ostili, e, se doveva affrontarle, provava a batterle, per non morire. Infine, doveva cercare di riprodursi prima che la sua vita, in media molto corta, finisse. Il mondo era duro, dentro e fuori la caverna, più di quanto non lo sia oggi dentro e fuori le nostre case. Per farsi coraggio e per dare senso alla vita, i nostri progenitori si inventarono, già quarantamila anni fa, il culto dei morti, ed una qualche divinità cui affidarsi per sfuggire a una vita in realtà totalmente governata dal caso. Poi le cose sono cambiate. Lo sviluppo scientifico, tecnologico e industriale hanno ri-equilibrato il rapporto tra uomo e natura fino a sbilanciarlo in direzione opposta: è l ambiente naturale ad aver paura di noi e non viceversa. In compenso, abbiamo introdotto nel mondo molta incertezza creata da noi, e non dalla natura. E questo tipo d incertezza che ci preoccupa oggi. Come dimostra la crisi economica e finanziaria mondiale degli ultimi anni, i guai non derivano più da terremoti o carestie, ma da qualcosa creato dagli uomini. Come affrontare questo nuovo tipo d incertezza? Nell incontro finale di Champions League tra Inter e Monaco di Baviera si sapeva molto della storia precedente delle due squadre e si poteva cercare di fare previsioni. Gli allibratori, che accettavano scommesse, davano leggermente favorita l Inter, che poi ha vinto 2-0. In fondo le assicurazioni, che hanno iniziato nel Seicento, sono organizzazioni che accettano scommesse. Chi le paga non lo fa per

3 3 Il tempo e l incertezza cercare di vincere dei soldi, ma per farsi risarcire un possibile grosso danno, spesso improbabile, pagando una piccola cifra certa. Sono l opposto del superenalotto, dove, rischiando una cifra piccola certa, si spera che avvenga l evento, assai improbabile, della vincita milionaria. Chi assicura un motorino sa che non investirà una persona così facilmente, ma sa anche che sarebbe terribile, se capitasse proprio a lui. L assicurazione, invece, assicura perchè conosce esattamente la frequenza con cui quel tipo di guaio, un incidente, una malattia, capita in un certo arco di tempo. Le assicurazioni, infatti, misurano: la frequenza dei sinistri, rappresentata dal numero di incidenti mediamente accaduti nell arco di tempo oggetto di osservazione (di solito un anno); il costo medio dei sinistri, determinato suddividendo l'importo globale di quelli verificatisi nello stesso arco di tempo preso in considerazione per il loro numero. Sulla base di tali dati, le assicurazioni individuano un corrispettivo economico (premio) da pagare per l assicurato sulla base delle probabilità che tale evento si verifichi. Determinati la frequenza dei sinistri e il valore medio del danno, riferiti al periodo in cui sarà vigente la tariffa che si costruisce, non resta che moltiplicare tra loro questi due fattori per ottenere il premio puro, ossia il premio da applicare mediamente ad ogni contratto per far fronte al pagamento dei sinistri che in previsione si verificheranno. Il funzionamento delle assicurazioni è semplice. E stata la prima istituzione a utilizzare le incertezze del mondo e le paure dei clienti. In passato i cavernicoli hanno compreso cos è l incertezza grazie a un meccanismo simile. Andavamo a caccia, a raccogliere frutti, pesci e crostacei e sapevano, col cambiare delle stagioni e di tante altre cose, quali fossero i posti migliori per cacciare in quelle specifiche circostanze, cioè dove potevano combattere l incertezza di non trovare cibo da mangiare, recandosi nei luoghi dove avevano maggiore probabilità di poter trovare Probabilità: Misura dell incertezza. Dati N casi possibili, la probabilità che si verifichi un evento X è data dal rapporto fra X e N. Nella tombola, ad esempio, i casi possibili sono N=90 e le probabilità che venga estratto un numero decimale, X=9,(hai il 10,il 20...fino al 90, quindi 9 possibilità di avere un numero decimale) sono il 10%. P=X/N quindi 9/90 ossia 0,1 = 10%.

4 4 Il tempo e l incertezza delle prede. Diverso è il caso di un evento nuovo, sconosciuto, quale è stato per i miei nipoti la sfida dei videogiochi con garanzia o senza. Non ci poteva aiutare né una stima delle possibilità plausibili, come nel lancio di una moneta, dove abbiamo 50% per testa e 50% per economici e finanziari, non sappiamo come combattere l incertezza dinanzi alla scelta. Non soltanto l ignoranza ci fa paura, siamo sprovveduti anche per il semplice fatto che in questi casi non riusciamo a ragionare per nulla. Le persone che partecipano al gioco descritto di seguito si rendono conto di PROVIAMO A FARE A CASA IL GIOCO DEI PACCHI? POTRESTE PROVARE A RIPROPORLO AI VOSTRI AMICI O GENITORI. PRENDETE TRE PACCHI E UNA BANCONOTA DA CINQUE E METTETE QUEST ULTIMA IN UNA DEI TRE PACCHI, SENZA MOSTRARE AI VOSTRI AMICI DOVE L AVETE MESSA. ADESSO CHIEDETE ALL AMICO DI SCEGLIERE UNO DEI PACCHI. DOPO CHE È STATO INDICATO UN PACCO, DOMANDATE QUALE SIA LA PROBABILITÀ CHE IL PREMIO SIA PROPRIO LÌ. LUI RISPONDERÀ FACILMENTE UNA SU TRE, OPPURE CHE CI SONO IL 33% DI PROBABILITÀ. A QUESTO PUNTO DATE AL VOSTRO AMICO IL PACCO DA LUI INDICATO, DICENDO NEL FRATTEMPO: - COME HAI VISTO, HO MESSO IL PREMIO IN UNA DEI TRE PACCHI. IO SO DOVE LO HO MESSO. UNO DEI DUE PACCHI RIMANENTI, TOLTO QUELLO SCELTO DA TE, È PER FORZA VUOTO. IO, CHE SO QUALE È, LO PRENDO E LO APRO, MOSTRANDOTI CHE È VUOTO. PRENDETE IL PACCO CHE SAPETE VUOTO E APRITELO. SUL TAVOLO RESTANO A QUESTO PUNTO DUE PACCHI: QUELLO SCELTO INIZIALMENTE DAL VOSTRO AMICO E L ALTRO PACCO. ARRIVA ORA LA DOMANDA CRUCIALE: - COME VEDI SUL TAVOLO C È IL PACCO CHE HAI INIZIALMENTE INDICATO, QUELLO CIOÈ CHE HAI DETTO CHE AVEVA 1/3 DELLE POSSIBILITÀ DI CONTENERE IL PREMIO, E UN ALTRO PACCO. IL TERZO, COME VEDI, È VUOTO. ORA TU DEVI CERCARE DI TROVARE IL PREMIO. TI CONVIENE RESTARE FERMO SULLA SCELTA INIZIALE OPPURE CAMBIARE PACCO? IN ALTRE PAROLE, IL PACCO SCELTO PRIMA AVEVA 1/3 DI PROBABILITÀ. ORA SAI CHE IL TERZO PACCO È VUOTO, COME SONO DISTRIBUITE ADESSO LE PROBABILITÀ? LA STRAGRANDE MAGGIORANZA DELLE PERSONE IMMAGINA CHE, RIMASTI DUE PACCHI, LE PROBABILITÀ SONO ½ E ½, CIOÈ 50% DI POSSIBILITÀ PER CIASCUNO. SE COSÌ FOSSERO DISTRIBUITE LE PROBABILITÀ, ALLORA NON CI SAREBBE ALCUN MOTIVO PER CAMBIARE LA SCELTA INIZIALE. LA MAGGIOR PARTE DELLE VOLTE, INFATTI, NEL GIOCO TELEVISIVO NESSUNO CAMBIA IL PACCO SCELTO INIZIALMENTE ARRIVATO ALLA FINE DEL GIOCO. QUESTA RISPOSTA INTUITIVA È PERÒ ERRATA. IL PACCO SCELTO INIZIALMENTE È RIMASTO AL 1/3 INIZIALE DI PROBABILITÀ, E QUELL ALTRO HA 2/3 DI PROBABILITÀ DI CONTENERE IL PREMIO. E UN PROFONDO MISTERO COME MAI TUTTI PENSANO CHE LE PROBABILITÀ DEL PACCO VUOTO TRASMIGRINO IN QUELLO NON-SCELTO INIZIALMENTE. A QUESTO PUNTO POTETE PROVARE A FARE LO STESSO GIOCO CON UNA VERSIONE LEGGERMENTE DIVERSA. QUANDO IL VOSTRO AMICO HA SCELTO UNO DEI TRE PACCHI GLI ALTRI DUE METTETELI IN UN CONTENITORE E DOMANDATE: - E QUALI SONO LE PROBABILITÀ CHE IL PREMIO SIA IN QUESTI DUE PACCHI, CHE CIOÈ IL PREMIO SIA NEL CONTENITORE? TUTTI RISPONDONO CORRETTAMENTE 2/3 O 66%. QUINDI, TIRATE FUORI IL PACCO CHE SAPETE VUOTO, MOSTRATEGLIELO E DITE: - IL PACCO ERA GIÀ VUOTO QUANDO ERA DENTRO IL CONTENITORE. E VUOTO ADESSO CHE È FUORI. LE PROBABILITÀ DEL CONTENITORE DI CONTENERE IL PREMIO SONO FORSE CAMBIATE?. LA MAGGIORANZA DELLE PERSONE DICE DI NO, SONO 2/3. INFINE DOMANDATE LORO, MOSTRANDO IL CONTENITORE APERTO: - E ALLORA QUANTE SONO LE PROBABILITÀ CHE IL PACCO NEL CONTENITORE CONTENGA IL PREMIO?. A QUESTO PUNTO IL VISO DELLA MAGGIORANZA DELLE PERSONE SI ILLUMINA: - SE ADESSO SONO 2/3, LO ERANO ANCHE NEL CASO PRECEDENTE, IDENTICO. E TUTTAVIA, LA VERSIONE PRECEDENTE NON CONTEMPLAVA L AIUTO DEL CONTENITORE. croce, né un esperienza passata con casi analoghi. In queste condizioni, che sono poi quelle capitano sui mercati quanto sia difficile ragionare sul cambiamento delle probabilità quando abbiamo a che fare con eventi che

5 5 Il tempo e l incertezza incontriamo la prima volta e non possiamo aiutarci con l esperienza passata. Questo è un gioco ma riproduce, semplificandole, le incertezze che le persone provano sui mercati finanziari e nella vita, dove ogni crisi appare diversa dalle precedenti e, quindi, abbiamo uno stato di totale ignoranza in quanto l esperienza passata sembra non aiutarci. Un incertezza misurabile, un rischio, è diversa da un incertezza non misurabile. Il concetto di rischio calcolabile per eventi che si ripetono è abbastanza intuitivo, e le assicurazioni prosperano da più di quattro secoli. L incertezza relativa a un evento singolo è più difficile da calcolare ed il problema non è intuitivo, come si è visto. L incertezza non misurabile rende il futuro non prevedibile. C è un abisso tra la prevedibilità di una serie storica, come nel caso dei videogiochi dopo molte volte che ci era stata presentata Rischio calcolato: Assunzione del rischio basata sul calcolo delle probabilità connesse a eventi incerti. Si tratta di un calcolo basato sul calcolo delle probabilità connesse a eventi incerti. Si tratta di un calcolo oggettivo, basato sulla frequenza degli eventi, o soggettivo, basate sulle aspettative di accadimento degli eventi. la scelta, e la prima volta in cui il negozio propose lo scambio ai miei nipoti. In realtà nella vita noi cerchiamo di eliminare quanta più incertezza possibile, o per lo meno a non pensarci, ad esempio rivolgendoci alle assicurazioni. Quando noi siamo in grado di misurare il rischio, come nelle assicurazioni, dobbiamo applicare questo calcolo ai danni o ai vantaggi che potrebbero capitarci di fronte all evento di cui abbiamo stimato la probabilità. Parliamo della relazione tra probabilità e utilità, ovvero calcolando che se comprerò un nuovo cellulare prima dell estate e lo porterò in spiaggia potrebbero rubarmelo o potrebbe finire in acqua, visto che mi è già accaduto nelle scorse estati, è utile aspettare settembre. Riprendendo l esempio del gioco dei pacchi televisivo, poniamo che verso la fine del gioco siano rimasti due pacchi, uno contiene duecentomila euro, e l altro è vuoto. Il concorrente e gli spettatori non sanno se il pacco del concorrente sia quello vuoto o quello pieno. Dilemma: accettare una cifra certa e andare a casa senza aprire il proprio pacco oppure correre il rischio scegliendo uno dei due pacchi? Se il concorrente sapesse che può fare questo gioco per mille serate di fila, qual è la cifra certa che dovrebbe chiedere per non giocare? Sono

6 6 Il tempo e l incertezza centomila euro perché, sui tempi lunghi, per circa metà delle volte prenderà il pacco con duecentomila e l altra metà non prenderà nulla. La stessa logica della scelta dei videogiochi. E tuttavia, se il concorrente può giocare una sola serata, e sa che non tornerà mai più, quale sarà la cifra certa per lui soddisfacente? I dati mostrano che, per la media dei concorrenti, si aggira sui settantamila euro. Infatti, il piacere di avere 50% di probabilità di passare a duecentomila (guadagnando 130mila in più dei 70mila sicuri) è inferiore al dolore di tornare a casa a mani vuote, avendo avuto rifiutato la possibilità dei settantamila sicuri. Questo è il famoso calcolo costibenefici (quante volte avete sentito qualcuno che lo diceva?), da cui emerge la forte avversione alle perdite, quella che guidava mia nipote. E tuttavia, in molti casi che si presentano come unici, cioè nuovi rispetto alla nostra esperienza, ci troviamo nelle condizioni di dover prevedere eventi futuri in assenza di notizie adeguate sul passato. La valutazione non può che venir fatta a occhio e croce, cercando di fare confronti con quello che ci è successo in casi analoghi. E poi si prende una decisione, sperando in bene. Il risparmio e il tempo Cos'è il risparmio? Facile: è reddito non speso, cioé non utilizzato per i consumi. Perché le persone risparmiano? Risparmio: quota del reddito di persone che non viene spesa nel periodo in cui il reddito è percepito, ma è accantonato per essere speso in un momento futuro. Reddito: entrata netta, espressa in termini monetari, realizzata da una persona in un determinato periodo di tempo. Il risparmio è un comportamento umano molto diffuso e ci sono molti motivi per cui le persone risparmiano, ovvero evitano di spendere parte del loro reddito, di consumarlo nel presente, per poterlo conservare e spendere in un momento futuro. E chiaro, dunque, che vi è uno stretto legame fra risparmio, tempo e benessere delle persone. E che il risparmio è una sorta di consumo differito; ovvero le persone possono decidere di accantonare una parte del loro reddito disponibile per finanziare, ad esempio, un consumo futuro, per tutelarsi dall incertezza, o per mantenere costante il proprio tenore di vita o per godere dei risparmi quando non lavora più. Si può risparmiare a tutte le età della vita, sin da quando si riceve una paghetta da parte dei genitori, fino all età della

7 7 Il tempo e l incertezza pensione. Se, ad esempio, si ricevono 40 euro a settimana di paghetta, si può optare tra spendere settimanalmente tutta la quota in denaro ricevuta o risparmiarne una parte di essa per fare un viaggio l estate successiva, per comprare la macchina fra qualche anno, per i propri studi. Il risparmio, ovvero la quota di denaro guadagnata che non si spende immediatamente, ma si mette da parte per un consumo differito, va a costituire il proprio capitale personale, disponibile per eventuali investimenti. Vi è, dunque, una sostanziale differenza fra risparmio e investimento. L investimento implica necessariamente un rischio e il risparmio è strettamente legato all'investimento. Non usando il reddito per acquistare beni di consumo, ovvero avendo risparmiato del denaro nel tempo, è possibile: consumarlo in un futuro prossimo, ad esempio, per comprare un bene costoso, per cui non si ha disponibilità immediata; tenere tali risorse non spese; investire il denaro risparmiato, facendolo fruttare. Un giovane che riceve una grossa eredità può decidere di utilizzarla per aprire un azienda propria, assumendo un rischio e finanziando un attività che dovrebbe fruttare nel futuro, facendo aumentare la somma di denaro investita inizialmente. Può anche investire la propria eredità acquistando una parte di un azienda altrui, comprando delle azioni di una società di proprietà di un altra persona, nella speranza che l attività altrui lo faccia guadagnare. Supponiamo che un giovane diplomato intenda proseguire l attività del padre che ha un azienda agricola. Tuttavia, ritiene che il padre sia legato a modalità di promozione del proprio prodotto molto antiquate, che non usi internet, ad esempio. Allora, cominciando a lavorare nell azienda del padre lo convinca ad usare parte della sua giornata lavorativa per realizzare un sito web dell azienda e a fare web marketing. Se il padre accetta decide di impiegare parte delle ore lavorative del figlio in questa attività. Decide cioè, di fidarsi della capacità del figlio di fare un investimento diverso da quello fatto negli anni passati in comunicazione. La bontà dell investimento verrà valutata nel corso di un determinato periodo di tempo, detto orizzonte temporale. Ovviamente il padre valuterà anche il rischio connesso a questo investimento, dunque potrà decidere se impiegare per un due/tre/ sei mesi le ore lavorative del figlio nell attività di web marketing prima di

8 8 Il tempo e l incertezza valutare se ci sono delle ripercussioni sulla vendita dei prodotti. Orizzonte temporale: arco di tempo nel quale si valuta la bontà di un investimento; assieme al capitale e al rischio è una delle tre variabili che vanno assolutamente considerate in una decisione di investimento. Non esiste un orizzonte temporale breve o lungo in senso assoluto, ma va relativizzato e contestualizzato. Tale esempio introduce un altro tema: come scegliere l investimento da fare con i propri soldi risparmiati? La scelta dell investimento dipende da diversi fattori: il tempo in cui è possibile non utilizzare il denaro, tenendolo immobilizzato; il rischio insito dell investimento; la propensione al rischio dell investitore. Ovviamente tanto più è rischiosa l attività in cui si è investito, tanto più aumenta la remunerazione. Come possiamo investire? L Italia è un paese in cui l 83% delle famiglie possiede la propria casa. Ed è, inoltre, un paese che risparmia, molto più di altri paesi europei. Vi sono tre forme di investimento che gli italiani usano maggiormente: azioni, obbligazione titoli di stato e mercato immobiliare. Per scegliere tra i tre oggetti ci sono tre fattori principali che entrano in gioco e che devono venire esplicitati: l inflazione, la stabilità dei prezzi nel tempo, i periodi temporali presi in considerazione. Tuttavia, ce ne un altro, che noi conosciamo bene, e che non viene mai menzionato: l avversione alle perdite. Azione: titolo rappresentativo di una quota della proprietà di una società. Il possesso di (almeno) una azione è la condizione necessaria per essere soci di una società per azioni. Acquistando un azione entri nel capitale di rischio, ed investimenti direttamente nella società. Titoli di Stato: obbligazioni emesse periodicamente dal Ministero dell'economia e delle Finanze per finanziare il debito pubblico. Obbligazione: titolo di debito emesso da società o enti pubblici che attribuisce al possessore il diritto al rimborso del capitale investito più un interesse. Lo scopo di un obbligazione è fare un prestito che la società deve restituire. Tanto più è solida la società tanto più bassi sono gli interessi corrisposti. Partiamo dall inflazione. Provate a chiedere ai vostri genitori che effetto ha l inflazione sul valore della propria casa. Vi risponderanno che acquistarla è stato un buon affare perché con il tempo: E aumentata di

9 9 Il tempo e l incertezza valore. L ho pagata 100 milioni e oggi vale 200 mila euro. Provate a chiedergli, visto la vostra famigliarità con i prezzi nominali e relativi, se provano a misurare il valore della casa in questione non in soldi, ma facendo il confronto oggi con la cifra spesa a suo tempo e quello che con questa cifra possono comprare oggi e allora. Provate a vedere con loro quel che vale la casa nei due periodi presi in considerazione, in rapporto ai costi di quel che serve a far funzionare la casa stessa, come il costo dell elettricità, del gas, la luce o le altre tariffe come la tassa per i rifiuti. In questa prospettiva la casa è stata veramente un buon affare? Potete cioè provare a misurarne il valore con i prezzi relativi, prendendo come riferimento la bolletta mensile del gas o dei rifiuti? I vostri genitori come tutti sottostimano il peso dell inflazione perché non calcolano mai il valore dei beni in termini di prezzi relativi. Sono convinti di aver fatto un buon affare e questa soddisfazione è accentuata dal fatto che, in termini di stipendi mensili, soprattutto per i lavoratori dipendenti, la casa per i più è stata veramente un buon affare. Tutti fanno giustamente questo confronto. Ma non pensano che il loro stipendio sia calato drammaticamente, preferiscono pensare che la loro casa si è molto rivalutata. Ricordate lo stipendio del professore e il costo dell albergo? Questo senso di soddisfazione per l ottimo affare purtroppo di questi tempi sta svanendo: l inflazione è diventata bassissima e, quindi, le case non sembrano aumentare più di valore (succede così, purtroppo, che il suo valore scenda anche prendendo come riferimento i prezzi depurati dall inflazione). Bisogna poi prendere in considerazione un altro fattore, nel confronto tra azioni, titoli di stato e case. Si tratta della diversa oscillazione del valore di Oscillazione del valore: variazione periodica nel tempo del valore di un bene. questi investimenti nel tempo. Le oscillazioni sono il fattore più rilevante che le persone considerano nel definire la bontà di un investimento. Un oscillazione del valore comporta una forte perdita del valore di un azione, titolo, ecc. per un certo periodo, compensata poi da una risalita. Tuttavia, abbiamo imparato quanto la gente abbia una forte avversione alle perdite e ricordi molto più ciò che perde che ciò che guadagna. Questo fattore penalizza le azioni, il cui valore subisce molti alti ed è possibile

10 10 Il tempo e l incertezza controllarlo quando si desidera, addirittura ogni giorno, a differenza dei titoli di stato e delle case, le cui oscillazioni comunque non si percepiscono, come abbiamo visto. di Bot e Azioni italiane (con le cedole reinvestite). Le azioni della borsa italiana oscillano troppo di valore (quindi comportano perdite forti per lunghi periodi) e le perdite di valore nelle discese non sono mai soggettivamente ed emozionalmente compensate dalle risalite, anche se queste sui tempi lunghi (talvolta molto lunghi) compensano sempre ampiamente le perdite precedenti. I Titoli di stato, invece, non aumentano molto di valore, lo fanno solo quando l inflazione è altrettanto alta. Però anche le case in quei periodi si rivalutano molto, se non di più. La casa, dunque, presenta dei vantaggi: è tua, permette di non pagare l affitto e non scende mai di valore. Inoltre, se l inflazione è alta si rivaluta molto. E fisica e la possiedi a differenza delle altre forme di investimento. Dalla tabella che segue si può rilevare chiaramente il fenomeno dell oscillazione del valore delle azioni italiane, a partire dal 1980, confrontando inflazione, valori nominali della compravendita delle case (senza cioè tenere conto né di inflazione né di incasso di affitti ed eventuali costi di manutenzione), valori La tabella, che si trova in rete, è costruita in modo da favorire le azioni nel triplice confronto. La tabella mostra quello specifico quarto di secolo in cui le azioni sono salite molto, rispetto ad analoghi periodi del secolo scorso. Inoltre, la tabella non tiene conto degli eventuali affitti nel computo del valore delle case mentre, nel caso delle azioni sono reinvestiti i dividendi, cioè quel che rendono le azioni.

11 11 Il tempo e l incertezza C è infine un altro fattore da valutare, ed è l intervallo di tempo preso in considerazione nel confronto fra i tre tipi di azione. Questo vale per le azioni e per i titoli di stato, per le case si aggiunge il luogo dove sono collocate. In questo decennio, le zone di pregio hanno fatto meglio di quelle periferiche e Roma, ad esempio, meglio di Torino. E non è detto che nei prossimi dieci anni le cose vadano così. E probabile che l offerta di case, cui non corrisponde una domanda proporzionata, premierà di nuovo i titoli di stato. In conclusione, è importante quando si sceglie come investire i propri soldi, non solo considerare e valutare: il tempo in cui è possibile non utilizzare il denaro, tenendolo immobilizzato; il rischio insito dell investimento; la propensione al rischio dell investitore; ma anche: confrontare (e scegliere) attentamente le diverse forme di investimento. Tale scelta deve essere effettuata con saggezza, ovvero: valutando l inflazione e confrontando il valore dei beni in termini di prezzi relativi; considerando che la nostra naturale avversione alle perdite ci porterà a scegliere gli investimenti che oscillano meno di valore nel corso del tempo, di modo da non soffrire poi (e possibilmente non percepire) le perdite subite; diversificando gli investimenti; non acquistando solo prodotti finanziari ciò che ci sono famigliare. A tal proposito, bisogna evidenziare che tutti noi tendiamo a comprare solo ciò che è più famigliare anche se, nel 1952, il premio Nobel Harry Markowitz, allora giovane laureato all Università di Chicago, ha dimostrato matematicamente che non è saggio in finanza scegliere sempre e solo ciò che conosciamo. Dato che quello che conosciamo è ciò che è più noto a noi e agli altri, finiamo per mettere tutte le uova nello stesso paniere. Al contrario, è bene che i nostri risparmi siano messi in posti diversi, in modo tale che, se una riserva va male, le altre non vengano intaccate. In finanza questo vuol dire che i vari investimenti non devono essere correlati, non devono cioè calare o salire nello stesso tempo. Da questo punto di vista gli italiani, forse consapevolmente fanno bene. Prima si comprano la casa, e poi titoli di stato e azioni. Dove sbagliano, tuttavia, è nel

12 12 Il tempo e l incertezza comprare solo ciò che conoscono e che possono tutelare da vicino. Spesso i consulenti delle banche sfruttano questa tendenza comprensibile, e per solito saggia, ma qui pericolosa, e la usano per vendere i titoli emessi dalla stessa banca. E facile convincere un cliente a fare questo: se va a comprare un vestito in un negozio Armani o una vettura in una concessionaria BMW, che cosa si aspetta che gli venga proposto?

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi ONDI OMUNI: AI A CELTA IUSTA Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi CONOSCERE I FONDI D INVESTIMENTO, PER FARE SCELTE CONSAPEVOLI I fondi comuni sono

Dettagli

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO La banca è un istituto che compie operazioni monetarie e finanziarie utilizzando il denaro proprio e quello dei clienti. In particolare la Banca effettua

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

Unità 1. I Numeri Relativi

Unità 1. I Numeri Relativi Unità 1 I Numeri Relativi Allinizio della prima abbiamo introdotto i 0numeri 1 naturali: 2 3 4 5 6... E quattro operazioni basilari per operare con essi + : - : Ci siamo però accorti che la somma e la

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

Gli indici per l analisi di bilancio. Relazione di

Gli indici per l analisi di bilancio. Relazione di Gli indici per l analisi di bilancio Relazione di Giorgio Caprioli Gli indici di solidità Gli indici di solidità studiano il rapporto tra le parti alte dello Stato Patrimoniale, ossia tra Capitale proprio

Dettagli

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE un indagine demoscopica svolta da Astra Ricerche per Telefono Amico Italia con il contributo di Nokia Qui di seguito vengono presentati i principali risultati

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

Before the Wind By Torsten Landsvogt For 2-4 players, age 10+ Phalanx Games, 2007

Before the Wind By Torsten Landsvogt For 2-4 players, age 10+ Phalanx Games, 2007 Before the Wind By Torsten Landsvogt For 2-4 players, age 10+ Phalanx Games, 2007 IMPAGINAZIONE DELLE REGOLE 1.0 Introduzione 2.0 Contenuto del gioco 3.0 Preparazione 4.0 Come si gioca 5.0 Fine del gioco

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita

Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. *** Nota informativa per i potenziali aderenti

Dettagli

Come si calcolano,nel 2013, le pensioni dei lavoratori iscritti all INPS

Come si calcolano,nel 2013, le pensioni dei lavoratori iscritti all INPS Come si calcolano,nel 2013, le pensioni dei lavoratori iscritti all INPS Salvatore Martorelli 0 Le regole e il sistema di calcolo delle pensioni INPS I vertiginosi cambiamenti nella normativa sulle pensioni

Dettagli

Imprese individuali e società Le aziende possono essere distinte in: 1. aziende individuali, quando il soggetto giuridico è una persona fisica; 2.

Imprese individuali e società Le aziende possono essere distinte in: 1. aziende individuali, quando il soggetto giuridico è una persona fisica; 2. Imprese individuali e società Le aziende possono essere distinte in: 1. aziende individuali, quando il soggetto giuridico è una persona fisica; 2. aziende collettive, quando il soggetto giuridico è costituito

Dettagli

Cosa e' la percentuale e come si calcola

Cosa e' la percentuale e come si calcola Cosa e' la percentuale e come si calcola La percentuale e' un calcolo molto semplice che permette di valutare la forza di un evento questo simbolo % si legge percento. il 20% di 90 si calcola cosi 20/100*90

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

FASI DI VITA DELL AZIENDA

FASI DI VITA DELL AZIENDA AZIENDA ORGANIZZAZIONE DI PERSONE E BENI CHE SVOLGE ATTIVITA ECONOMICA IN VISTA DEL SODDISFACIMENTO DEI BISOGNI UMANI. Dalla definizione si estraggono le 3 componenti principali dell azienda. Abbiamo ciò

Dettagli

Tassi a pronti ed a termine (bozza)

Tassi a pronti ed a termine (bozza) Tassi a pronti ed a termine (bozza) Mario A. Maggi a.a. 2006/2007 Indice 1 Introduzione 1 2 Valutazione dei titoli a reddito fisso 2 2.1 Titoli di puro sconto (zero coupon)................ 3 2.2 Obbligazioni

Dettagli

TUTTO QUELLO CHE SAI SUGLI ZINGARI È FALSO

TUTTO QUELLO CHE SAI SUGLI ZINGARI È FALSO TUTTO QUELLO CHE SAI SUGLI ZINGARI È FALSO L ITALIA È PIENA DI ZINGARI FALSO. In Italia rom, sinti e camminanti sono circa 170mila cioè lo 0,25% della popolazione complessiva, UNA DELLE PERCENTUALI PIÙ

Dettagli

Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni!

Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni! TRADING in OPZIONI Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni! Justagoodtrade è il nome di uno yacht che ho visto durante uno dei miei viaggi di formazione sul trading negli USA. Il milionario

Dettagli

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE Standard Eurobarometer European Commission EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 Standard Eurobarometer 63.4 / Spring 2005 TNS Opinion & Social RAPPORTO NAZIONALE ITALIA

Dettagli

Capitale raccomandato

Capitale raccomandato Aggiornato in data 1/9/212 Advanced 1-212 Capitale raccomandato da 43.8 a 6.298 Descrizioni e specifiche: 1. E' una combinazione composta da 3 Trading System automatici 2. Viene consigliata per diversificare

Dettagli

Esercizi di consolidamento di probabilità e calcolo combinatorio parte 1

Esercizi di consolidamento di probabilità e calcolo combinatorio parte 1 Esercizi di consolidamento di probabilità e calcolo combinatorio parte 1 1. Si lancia una moneta 2 volte: qual è la probabilità che esca TESTA 0 volte? 1 volta? 2 volte? 2. Si lancia una moneta 3 volte:

Dettagli

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri In caso di rapina in un pubblico esercizio Mantieni la massima calma ed esegui prontamente ciò che viene chiesto dai rapinatori. Non prendere

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI AVVERTENZA SUGLI INVESTIMENTI AD ALTO RISCHIO: Il Trading sulle valute estere (Forex) ed i Contratti per Differenza (CFD) sono altamente speculativi, comportano un alto livello

Dettagli

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni Pagamenti basati su azioni International Financial Reporting Standard 2 Pagamenti basati su azioni FINALITÀ 1 Il presente IRFS ha lo scopo di definire la rappresentazione in bilancio di una entità che

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Economia e Finanza delle. Assicurazioni. Introduzione al corso. Mario Parisi. Università di Macerata Facoltà di Economia

Economia e Finanza delle. Assicurazioni. Introduzione al corso. Mario Parisi. Università di Macerata Facoltà di Economia Economia e Finanza delle Assicurazioni Università di Macerata Facoltà di Economia Mario Parisi Introduzione al corso 1 Inquadramento del corso 1996: Gruppo di ricerca sulle metodologie di analisi, sugli

Dettagli

Economia e Finanza delle. Assicurazioni. Aspetti economico-finanziari delle gestioni assicurative. Mario Parisi

Economia e Finanza delle. Assicurazioni. Aspetti economico-finanziari delle gestioni assicurative. Mario Parisi Economia e Finanza delle Assicurazioni Università di Macerata Facoltà di Economia Mario Parisi Aspetti economico-finanziari delle gestioni assicurative 1 aspetti economici * gestione assicurativa * gestione

Dettagli

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011 CIRCOLARE N. 45/E Roma, 12 ottobre 2011 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Aumento dell aliquota IVA ordinaria dal 20 al 21 per cento - Articolo 2, commi da 2-bis a 2-quater, decreto legge 13 agosto

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti.

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. LINEA INVESTIMENTO GUIDA AI PRODOTTI Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti!

Dettagli

LA PENSIONE DI VECCHIAIA

LA PENSIONE DI VECCHIAIA Le pensioni di vecchiaia e di invalidità specifica per i lavoratori dello spettacolo (Categorie elencate nei numeri da 1 a 14 dell art. 3 del Dlgs CPS n.708/1947) Questa scheda vuole essere un primo contributo

Dettagli

LUPI DIETRO GLI ALBERI

LUPI DIETRO GLI ALBERI dai 7 anni LUPI DIETRO GLI ALBERI Roberta Grazzani Illustrazioni di Franca Trabacchi Serie Azzurra n 133 Pagine: 176 Codice: 978-88-566-2952-1 Anno di pubblicazione: 2014 L Autrice Scrittrice milanese

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Scelta sotto incertezza

Scelta sotto incertezza Scelta sotto incertezza 1. Introduzione Nei capitoli 1 e 2 della microeconomia standard si studia la scelta dei consumatori e dei produttori, che hanno un informazione perfetta sulle circostanze che caratterizzano

Dettagli

Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione

Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione Con il patrocinio di e dal Ministero degli Affari Esteri Rapporto annuale sull economia dell

Dettagli

HDR. Come costruire. n e t w o r k. un Organizzazione. di Network Marketing. di successo. Parte I. m a n u a l e o p e r a t i v o

HDR. Come costruire. n e t w o r k. un Organizzazione. di Network Marketing. di successo. Parte I. m a n u a l e o p e r a t i v o HDR n e t w o r k Come costruire un Organizzazione di Network Marketing di successo Parte I m a n u a l e o p e r a t i v o M a t e r i a l e a d u s o e s c l u s i v o D e i Co P a r t n e r H D R SOMMARIO

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

I numeri che si ottengono successivamente sono 98-2 = 96 4 = 92 8 = 84 16 = 68 32 = 36 e ci si ferma perché non possibile togliere 64

I numeri che si ottengono successivamente sono 98-2 = 96 4 = 92 8 = 84 16 = 68 32 = 36 e ci si ferma perché non possibile togliere 64 Problemini e indovinelli 2 Le palline da tennis In uno scatolone ci sono dei tubi che contengono ciascuno 4 palline da tennis.approfittando di una offerta speciale puoi acquistare 4 tubi spendendo 20.

Dettagli

Esploro le fonti energetiche di tutto il mondo. Proteggo l ambiente. Sono il futuro. Sono un ingegnere petrolifero.

Esploro le fonti energetiche di tutto il mondo. Proteggo l ambiente. Sono il futuro. Sono un ingegnere petrolifero. Esploro le fonti energetiche di tutto il mondo. Proteggo l ambiente. Sono il futuro. Sono un ingegnere petrolifero. Cosa fa un ingegnere petrolifero? Gli ingegneri petroliferi individuano, estraggono e

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko Modelli di consumo e di risparmio del futuro Nicola Ronchetti GfK Eurisko Le fonti di ricerca Multifinanziaria Retail Market: universo di riferimento famiglie italiane con capofamiglia di età compresa

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

PRINCIPI DI REDAZIONE DEL BILANCIO D ESERCIZIO

PRINCIPI DI REDAZIONE DEL BILANCIO D ESERCIZIO PRINCIPI DI REDAZIONE DEL BILANCIO D ESERCIZIO IL BILANCIO D ESERCIZIO E UN DOCUMENTO AZIENDALE DI SINTESI, DI DERIVAZIONE CONTABILE, RIVOLTO A VARI DESTINATARI, CHE RAPPRESENTA IN TERMINI CONSUNTIVI E

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento!

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! GLI OGRIN Il sistema di Punti scambiabili nei servizi ANKAMA Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! Si tratta, in primo luogo, di un

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

I redditi 2011 dichiarati dai cittadini di Trieste

I redditi 2011 dichiarati dai cittadini di Trieste I redditi 2011 dichiarati dai cittadini di Trieste N.B. Tutti i dati presentati in questo studio sono stati elaborati dall ufficio statistica del Comune (dott.ssa Antonella Primi) per esigenze di conoscenza

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

L azienda e la sua gestione P R O F. S A R T I R A N A

L azienda e la sua gestione P R O F. S A R T I R A N A L azienda e la sua gestione P R O F. S A R T I R A N A L azienda può essere considerata come: Un insieme organizzato di beni e persone che svolgono attività economiche stabili e coordinate allo scopo di

Dettagli

Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica

Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica Bollette più leggere. Bollette più leggere..aria più pulita.aria più pulita Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica Ostellato 28 maggio 2004 A scuola di ecologia

Dettagli

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione 8.2.4 La gestione finanziaria La gestione finanziaria non dev essere confusa con la contabilità: quest ultima, infatti, ha come contenuto proprio le rilevazioni contabili e il reperimento dei dati finanziari,

Dettagli

BUONE AZIONI PER RISPARMIARE

BUONE AZIONI PER RISPARMIARE BUONE AZIONI PER RISPARMIARE A cura del Servizio Socio Assistenziale della Comunità Alta Valsugana e Bersntol in collaborazione con i dipendenti delle Casse Rurali di Pergine Valsugana, Caldonazzo, Levico

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

La Sua Salute e il Suo Benessere

La Sua Salute e il Suo Benessere La Sua Salute e il Suo Benessere ISTRUZIONI: Questo questionario intende valutare cosa Lei pensa della Sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere sempre aggiornati su come si sente e

Dettagli

Il bilancio con dati a scelta. Classe V ITC

Il bilancio con dati a scelta. Classe V ITC Il bilancio con dati a scelta Classe V ITC Il metodo da seguire Premesso che per la costruzione di un bilancio con dati a scelta si possono seguire diversi metodi, tutti ugualmente validi, negli esempi

Dettagli

4. L informazione finanziaria e il rapporto tra risparmiatori e intermediari

4. L informazione finanziaria e il rapporto tra risparmiatori e intermediari 4. L informazione finanziaria e il rapporto tra risparmiatori e intermediari Marco Liera Il semestre del silenzio-assenso sul TFR (ossia la prima metà del 2007) doveva rappresentare un occasione non solo

Dettagli

Ignazio Musu, Università Ca Foscari di Venezia. Mercati finanziari e governo della globalizzazione.

Ignazio Musu, Università Ca Foscari di Venezia. Mercati finanziari e governo della globalizzazione. 1 Ignazio Musu, Università Ca Foscari di Venezia. Mercati finanziari e governo della globalizzazione. Il ruolo della finanza nell economia. La finanza svolge un ruolo essenziale nell economia. Questo ruolo

Dettagli

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Finalità La finalità del presente Principio è quella di definire il trattamento contabile delle imposte sul reddito. L aspetto principale della

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

Se si insiste non si vince

Se si insiste non si vince Se si insiste non si vince Livello scolare: 2 biennio Abilità interessate Valutare la probabilità in diversi contesti problematici. Distinguere tra eventi indipendenti e non. Valutare criticamente le informazioni

Dettagli

Calcolo combinatorio

Calcolo combinatorio Probabilità e Statistica Esercitazioni a.a. 2009/2010 C.d.L.S.: Ingegneria Civile-Architettonico, Ingegneria Civile-Strutturistico Calcolo combinatorio Ines Campa e Marco Longhi Probabilità e Statistica

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

Decisioni di finanziamento e mercati finanziari efficienti BMAS Capitolo 12

Decisioni di finanziamento e mercati finanziari efficienti BMAS Capitolo 12 Finanza Aziendale Decisioni di finanziamento e mercati finanziari efficienti BMAS Capitolo 12 Copyright 2003 - The McGraw-Hill Companies, srl 1 Argomenti Decisioni di finanziamento e VAN Informazioni e

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA GATTO SAIC83800T Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori per la ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T Progetto VALES a.s. 2012/13 Rapporto Questionari Studenti Insegnanti Genitori

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore IL CONTESTO L approvazione del Bilancio di previsione quest anno si pone esattamente a metà del mio mandato rettorale, iniziato tre anni fa,

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Nome e cognome. Cittadinanza: Residenza permanente: Località, indirizzo e numero civico. CAP Località Comune. CAP Località Comune

Nome e cognome. Cittadinanza: Residenza permanente: Località, indirizzo e numero civico. CAP Località Comune. CAP Località Comune IV/ MINISTERO DEL LAVORO, DELLA FAMIGLIA E DEGLI AFFARI SOCIALI Centro di assistenza sociale I dati vanno scritti con lettere maiuscole. Prima di compilare il modulo leggere attentamente le istruzioni

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli