il radiatore LEGGE DI STABILITÀ TORNA IL BOLLO PER I VEICOLI MOSTRA SCAMBIO DI CAORLE ata RADUNO SOCIALE DEL PIOPPARELLO Ruote del Passato

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "il radiatore LEGGE DI STABILITÀ TORNA IL BOLLO PER I VEICOLI MOSTRA SCAMBIO DI CAORLE ata RADUNO SOCIALE DEL PIOPPARELLO Ruote del Passato"

Transcript

1 nozo el club Ruoe el Psso v Nuov Cov, Poenone l oe NOVEMBRE 2014? Anno XVIII numeo211 IN CASO DI MANCATA CONSEGNA INVIARE A UFFICIO DI PORDENONE CPO o o? p p s s LEGGE DI STABILITÀ 2015 e e TORNA IL BOLLO PER I VEICOLI DA 20? A 30 ANNI?? MOSTRA SCAMBIO DI CAORLE RADUNO SOCIALE RADUNO DEL PIOPPARELLO FIERA DI PADOVA Ruoe el Psso o p s e e o p s ecnc: 333/ lne nfomzon: 333/ Tel., Fx e Seg. elef. 0434/27752 lne

2 Legge Sblà: che cos è? L bozz el Dsegno Legge enomno Legge Sblà 2015 conene le sposzon Legge elve ll mnov 36 ml Euo pe l È suvs n 47 col pe un ole 123 pgne e cc 6500 ghe. D uo cò l pe elv vecol soc è lme 2 (ue) ghe, snmene peue ue vole, che ecno: All A. 63 ell Legge 21 novembe 2000, n 342, comm 2 e 3 sono bog. L pm vol ppe l comm 17 ell A.30 gl neven coev el Mnseo e Tspo e l secon l Tolo V le Msue Aggunve l comm 28 ell A.40 ccno l femeno uo soche. Mecoleì 15 oobe scoso, l se n cu s è uno l Consglo e mns, è s ffus solo un vesone povvso e non efnv ell legge, che l Plmeno s oveà esmne. Qun l oggeo ue le nme scusson, coè l bozz con ue le novà n polc economc che nnno poue mpon effe nell econom, e sponble solo n vesone cc uso neno el Goveno. Il peme Meo Renz h n seguo nqullzzo u ffemno che l eso uffcle e fnle sebbe so poo l Qunle, pe oenee l benese el Cpo ello So pm ppoe n Plmeno. Cos bb lleno l cmmno el eso ell legge sblà 2015 non è nco o spee e, nz, l moe n ossevo è quello che, ll fne, l ocumeno che s ovenno fone plmen poà conenee qulche uleoe bu sopes. Il Mnso ell Econom e elle Fnnze Pe Clo Pon mecoleì 15 f vev pomesso l ocumeno pe "le possme oe". Dopo se gon nv l suo cseo h fo nvece spee che "e so messo efnvmene puno l Gbneo el Mnseo ell Econom e elle Fnnze: l eso e so ppovo slvo uleoe ffnmeno ecnco e eno n fse complemeno l elzone ecnc e le belle ccompgnmeno." In es ell bollnu, pevs pe gl ulm gon oobe, l colo legslvo è so ncpo l Qunle. Il gono 27 oobe è ppso sul so l no sospo eso efnvo: gl col sono ms 47, m le pgne sono se oe 62; l oppo femeno vecol soc è veno uno solo: pg.59 l Tolo V (Conso ll'evsone e msue ggunve) nell A. 44 (Conso ll'evsone e le msue) comm 31: All'colo 63 ell legge 21 novembe 2000, n. 342, sono ppoe le seguen mofczon: ) l comm 1, l'ulmo peoo è soppesso; b) comm 2 e 3 sono bog; c) l comm 4, le pole: "I vecol cu comm 1 e 2", sono sosue lle seguen: "I vecol cu l comm 1". Rspeo ll peceene bozz c è un novà: l soppessone ell ulmo peoo el comm 1: spsce ll legge ogn femeno ll pesposzone elench pe ASI e FMI: n queso s poebbe vvse l usc llo scopeo ell ACI neesso spngee l su ls chus). Inole ll A. 47 (En n vgoe) c è po un mpone pecszone: 1. L pesene legge en n vgoe l 1º genno L esme plmene ell sessone blnco pà ll Cme, l cu ponuncmeno è pevso eno l ez semn novembe. D qu l Legge Sblà psseà ll esme el Seno pe un efnv ppovzone. In ques fse sà possble popoe egl emenmen l povvemeno, meno che l Goveno non nen poe l quesone fuc sull neo pccheo, ulzzno queso scusso suo ell fom Goveno plmene sevo l Goveno, non pevso n Cosuzone, m scplno egolmen nen ell Cme e, n moo pù succno, l Seno. Ecco l colo 63 con le possbl mofche popose A Legge 21 novembe 2000, n Tsse uomoblsche pe pcol cegoe vecol 1. Sono esen l pgmeno elle sse uomoblsche vecol e moovecol, esclus quell b uso pofessonle, ecoee ll'nno n cu s compe l enesmo nno ll loo cosuzone. Slvo pov con, vecol cu l pmo peoo s conseno cosu nell'nno pm mmcolzone n Il o n lo So. A l fne vene pesposo, pe gl uovecol ll'auomobclub Soco Ilno (ASI), pe moovecol nche ll Feezone Moocclsc Iln (FMI), un pposo elenco ncne peo pouzone e vecol. 2. L'esenzone cu l comm 1 è lesì eses gl uovecol e moovecol pcole neesse soco e collezonsco pe qul l emne è oo ven nn. S conseno vecol pcole neesse soco e collezonsco: ) vecol cosu specfcmene pe le compezon; b) vecol cosu scopo cec ecnc o esec, nche n vs pecpzone esposzon o mose; c) vecol pe qul, pu non ppeneno lle cegoe cu lle leee ) e b), vesno un pcole neesse soco o collezonsco n gone el loo levo nusle, spovo, eseco o cosume. 3. I vecol nc l comm 2 sono nvu, con pop eemnzone, ll'asi e, pe moovecol, nche ll FMI. Tle eemnzone è ggon nnulmene. 4. I vecol cu comm 1 e 2 sono ssogge, n cso ulzzzone sull pubblc s, un ss ccolzone fofe nnu le pe gl uovecol e le pe moovecol. Pe l lquzone, l scossone e l'ccemeno ell pee ss, s pplcno, n quno compbl, le sposzon che scplnno l ss uomoblsc, cu l eso unco elle legg sulle sse uomoblsche, ppovo con eceo el Pesene ell Repubblc 5 febbo 1953, n. 39, e successve mofczon. Pe pee vecol l'mpos povncle sczone è fss n le pe gl uovecol e n le pe moovecol. 2

3 L ezone ell A.S.I. Il eso ell bozz el Dsegno Legge Sblà è so ffuso l emne ell seu el Consglo e Mns lle oe mecoleì 15 oobe. Il Consglo Feele ell Auomooclub Soco Ilno, convoco n seu son e ugene pe l gon Sbo, h peso n esme l conenuo e h vluo enmene l suzone venus cee e h snezzo le pope poszon n un see nnozon conenue nel ocumeno smesso, nell sess gon, Pesen e 263 club fee e 38 club een e che seguo pomo: n seguo l Pesenz ell ASI h nvo un uleoe comunczone u Soc. NOTE IN MERITO l comm 28 ell'a. 44 e comm 17 A. 30 LEGGE STABILITA' 2015 AD OPERA DELL'A.S.I. AUTOMOTOCLUB STORICO ITALIANO Il povvemeno legslvo conenuo nell Legge Sblà 2015, ll'. 44, comm 28, con cu s bogno comm 2 e 3 ell'.63 Legge 342/2000 eemn le seguen consezon : 1. Il pco vecole ppeseno vecol pcole neesse soco eseno l pgmeno ell ss popeà o obblgo l pgmeno oo, ne 13 nn ll'en n vgoe el povvemeno esoneo è cosuo, l 31 cembe 2013, vecol e non gà le enà. 2. D ques, un 15% è so emolo poché non meevole consevzone e un lo 10% eseno poché nel fempo h gguno 30 nn e come le meevole el benefco nche se non soc. 3. Ne consegue che ì vecol esen, n seguo povvemeno A.S.I., l 31 cembe 2013, sulno essee cc ( % = ). 4. L'mpoo cosponene lle sse non pecepe ll'eo, pe le esenzone o uzone, è p cc ( x150,00). Il buo meo non pecepo è so enuo equo clcollo n 150,00 nnu poché l poenz me e vecol esen non supe 60 CV. M se le povvemeno bogvo ovesse vene efnvo, l'eo non pecepebbe le somm, poché poch e vecol benefcn le esenzone-uzone, eseebbe n v o n ccolzone n Il, con conseguene foe uzone el geo fscle pevso. Possmo, con seenà, sosenee che nenche vecol neesse soco e collezonsco pgheebbeo le sse one cu sebbeo enu pe l povvemeno bogvo. E cò eemneebbe un'en pesumble pe lo So cc A queso puno veebbe e: "Tno umoe pe null". Se non che bsogn penee o n consezone svol che le povvemeno eemneebbe sul pno economco genele pe l seoe lego vecol soc. E coè: 1 ) In pcole l pe cc 300/ vecol 'neesse soco e collezonsco sgnfcheebbe un mnco esboso pe le spese mnuenzone ì e vecol, che, pplcno coeffcen ulzz llo So n me fscle, ebbe un sulo ( vecol pe un coso nnule mnuenzone meo uno euo come pevso llo So). Se nvece voglmo essee pù els, vlumo l coso mnuenzone nnule meo n 2.000, vno cos un mpoo complessvo mnc và economc p Tle pe colpebbe pccol po, cozze, sbuo ì benzn, cmbs, seo gà pcolmene colp pe l mnuzone lvoo. 2 ) A ques pe s ggungeebbe quell usc p cc nnu che nsce un me un pe un coso uno meo ) E' cho che quese pee s ggungono quelle ell pe pos lvoo nell segee ASI e ne Club fee che sono ) Nel seoe e vecol soc sono pplce ffe sscuve gevole, sne l chlomeggo oo e l poco levne scho, lego ll'uso eno el vecolo. L'pplczone elle ffe pene vecol ulvenennl eemneebbe l'neconomcà l con e peno nche l emolzone e vecol sess oppue l'ncemeno el numeo e vecol non sscu. 5 ) In mol l cs l noso Goveno h ssuno ecson populsche cono uo spove, lusso, gne cln o l ben, qul bche o eomobl, con l solo sulo ue l'và economc el pvo, senz ncemene le ene pe l'eo. Semb nco un vol che gl eo el psso, n Il, non nsegnno null pe l pesene o pe l fuuo. M come ogg, ogn gono senmo ple clo ell'econom, ell'occupzone e ell necessà noue povvemen pe ovve l negvà, n conceo po povvemen o vnno cono coene e eemnno uleo nn. Non s può po mence che l vecolo soco è so benefco l Legsloe peché l pego culule supev l pe pe l'eo e le pcole, gus consezone, h fvoo l su cesc numec e l su cesc pmonle che o puno n bnco vene nnull senz conop. Con un'uleoe pe non fclmene vluble, m ceo non lonn ole 1,5 ml Euo. Avevmo un Feezone ppezz nel mono e ll'mpovvso, sosnzlmene vene zze pe poch poec mlon euo, cono un pe ml. Tono, 18 oobe 2014 Avv. Robeo Lo PeseneA.S.I. ATUTTI I TESSERATI Oggeo: Legge Sblà 2015 C Tesse, Sppmo pefemene quno s foe l Vos peoccupzone n meo ques legge sblà; l'asi s fceno uo quno possble pe eve che l sess ven efnv o pe oenee quegl emenmen che eà necess slvgu e Vos neess e el pmono soco nzonle. Sul So ppnno, quno oppouno e quno necesso, le noze n meo gl svlupp, sà comunque l'aul e l esponso fnle. Col slu Tono, 22 oobe 2014 Avv. Robeo Lo Pesene A.S.I. 3

4 Il pee ell smp nzonle e lcun Soc "L enouzone el bollo pe le uo soche eà compes 20 e 30 nn è un nom sbgl e conopoucene: peseneò un emenmeno ll legge sblà pe f sì che le gevolzon fscl ul esno n vgoe e pe mpee qun l pgmeno el bollo". Lo ch, n un no, l epuo el P, Mco D Sefno. Un mzz che sch vene un eemoo e che h gà sollevo l'ngnzone n ppsson: ogg pene poszone uffclmene l Feezone Moocclsc Iln, che soolne come l nom che s vuole boge u, l'lo, slvgue l pmono moosco lno: FMI ene l eso uffcle pe po cheee l Plmeno e l Goveno veee le poszon. Polo Ses: Gl ppsson emolnno l moo se sà enooo l bollo sull'epoc. Il pesene ell FMI pene poszone cono l ssenn scel el goveno enoue l bollo sulle moo ven nn f, che poeà pochssm sol nelle csse elle Regon e obblgheà n nunce ll moo 'epoc. «Temevmo s sebbe v l peggo, e è successo». Così l Pesene ellaciangelo Scch Dmn commen l popos ell legge sblà esenzone l bollo uo solo pe le veue che supeno 30 nn eà, e non pù pe quelle 20 nn n su con levnz soc. L'obevo ell'esecuvo è ecupee 200 mlon euo; queso h povoco un nno enome pe l'mmgne ell'uo soc. L'As l cno suo è sul pee gue, secono l Pesene Robeo Lo l legge sblà nebbe nnegge collezons meeno scho n moell el peoo esn ll emolzone o ll' espo pe un coso gesone oppo oneoso. Se veà ppov, l nuov Legge Sblà elmneà vngg pe le uo con meno en'nn, nznà mnm necess pe l'esenzone l pgmeno el bollo. Un ecsone esn ncee sull slvgu el pmono uomoblsco nzonle, ole che sul meco. Pobblmene, le movzon che hnno spno l goveno nevene nel cmpo el collezonsmo uomoblsco sono solo cee economco (u evono conbue f pe l Pese), ffcle peò llonne l sospeo che suggee un le povvemeno s so l boom chese esenzone l pgmeno el bollo egse negl ulm 14 nn pe uo bssssmo vloe collezonsco. Rchese psse lle 30 ml el 2000 lle ole 200 ml ogg. Il pcee pe l nos pssone non può fc mence che smo e Cn che l noso ssem polco e goveno non conse penmene l. L Cosuzone non c ve n clss Cn: v se che non possmo essee ffeen l cu non s evocno cqus. Se un o c'e, non può essee olo ch lo h, lmen cscuno no h ue pgne cqus l che voebbe volene elmne. Il fenomeno po non convolge 4 mlon vecol che gonl u nzonle sbneno come soc openo un snfomzone egn e mglo egm egl nn sessn e sen che meeebbe un queel pe l solo movo ve guco mle l lvoo che svolgee con pssone e punglo (non m semb le vose mgle sno m se così lghe, ne l voso opeo così supefcle). Se voglono oglee ques esenzone usno lo sesso peso pe l me pvleg che opp s sono. Voe essee l pmo peee un "pvlego" pe cmbe l so queso So. Se voglono mnenee ques cncellzone, compleno o l ls e 1000 pvleg cncelle con ess, o onno su loo pss. Mchele De Mone Voe nole fle noe, sgno Pmo Mnso, che lo spo ell legge, esoneno l bollo le veue ole ven nn, pemeev pe e pope mnenee n essee l PRA l veu così come e n. Cos ccà esso? Non lo so, m posso mmgne che ssseemo ll cncellzone e ll omzone elle veue egs senz poe lcun geo né ll'aci né lle csse el, fvoeno compo ollpe che con poch spccol ponno cquse e eso che f lcun nn non snno pù n Il e spunenno love come ben mobl l pes. Vono Dooe PER RIMANERE AGGIORNATI SULLA LEGGE DI STABILITA ED IL SUO ITER APPROVATIVO POTRETE CONSULTARE ON LINE IL SITO Dono Mnsclco non è pù no Luneì 27 oobe, sonco 56 nn un mle ncuble, è mnco Dono Mnsclco, vvoco; opo ve fequeno l Lceo Empeocle Aggeno, s e lueo ll Unvesà Plemo ll scuol e mes Govnn Tnchn e Govnn Cscuol, pun femeno pe l coeezz e l mpegno nell su pofessone. Collezons compeene e ppssono, come plo pm e come co-plo Mo Pssnne n seguo, e vo vec ssolu ell egolà. Gne mco Ruoe el Psso s e sscuo ques nno l vo l Pncvllo Revvl, opo vel sfo nel Nel 2014 s e gguco pue l Tg Cpn, l Aos Gn Sn Beno, l Tg el Mese e l Rlly e Tull. Dono lsc un vuoo ncolmble n u coloo che hnno vuo l pvlego essegl mc. All mogle Gbell e fgl Annls e Mssmo le pù sene conoglnze nome uo l guppo lvoo el Pncvllo Revvl. 4

5 Runo socle Sono se un senn le veue soche pecpn l Runo socle 2014 Ruoe el Psso. Il pogmm peveev l ovo n Comn pe le sczon e, opo un beve sos ll To Sell Seno pe l colzone, l sfemeno n comv veso l Lgo e l Dg Rves. L vs gl mpn ell Dg, l 96 me e pps ecene nel flm Gbele Slvoes Come Do comn è so l clou ell gon, che s è conclus con l pnzo pesso l Rsone Gelno e Mge Vvo. Mos scmbo Cole L 19 mos scmbo nenzonle Cole s è enu come zone nell ulmo fne semn seembe. Lo sn Ruoe el Psso spccv l ceno ell Expom. T cmb, moellsmo e uomobl e vso nche lcune veue le qul spccvno l Lnc Flmn Toung e l Fulv Spo 1,6 Zgo compezone messe sposzone Cluo Guz e Clo Sell. Regolà n Vesp Pooguo Domenc 19 oobe s è svol Pooguo l pm ezone ell Copp Cà Pooguo, g egolà sev lle Vesp. L ognzzzone è s cu l locle Vesp Club con l collbozone el noso club. Il pesene Luc Nln, molo sosfo opo ques pm ssolu ell nuov speclà, nene popol, con l suzone un cmponlo locle. 5

6 Il Qufoglo psso e pesene cu S Mon In n, plno qufogl pensno un pofoun, un po peno fogl, nel qule cece l popo pofoun... M non no, no Alfs sppmo cos s, e sbo 11 oobe bbmo vuo l'onoe pove uo fnsche: Mo, Gule e 4C qufoglo vee... un gon n ps A povno quese uo ll'vngu, m non solo, veno nche l'oppounà gue e/o semplcemene fc spoe neo nel empo uo come l fmosssm 6C 1750, o un SZ co lung, un Gul.. Supe Qufoglo vee e un GTA 1600, povenen l Museo Alf Romeo... Un emozone unc, se non, sene quel ombo moo che nell'nseme fomv qus un melo, sene l'enln scoee nelle vene e l copo che è un u'uno con l'uo, vveo un qulcos nescvble, che e?! D pove... Possmo e essee s foun essec, e nco un vol l Qufoglo h fo l su pe! Insomm, un gne gon cc emozon cc sopese, cc moe, un moe pe l'alf Romeo che supsce nco suo ppsson l cuoe pulsne mo col mooe... C sebbeo mole le cose e, m... Sebbeo ue supeflue pgone ll'emozone e ll gnezz ell gon... Seu pe le Omologzon A.S.I. Runo el Poppello Domenc 12 oobe s è svolo l semo Runo 'uo 'epoc pe l 15ª Fes el Poppello Pmggoe. L'eveno è nzo con l ovo lle oe 9 el mno e l peu elle sczon. È seguo l go usco, con l vs l bogo Coovo e l pnzo ll Mos e Vn. Un uno che s confem nno opo nno come un ppunmeno non peee: l numeo elle uo pesen n ques ezone, un novnn, confem ques enenz. Gne l sosfzone pe gl ognzzo Cluo Pnezzol, Lug Nosell e Dnele Veoe, che hnno pouo cone sul fvo ppoggo ell Po Loco Pmggoe 6

7 30 oobe 31 oobe 9 novembe 30 novembe Cleno mnfeszon Concoso Dsegno e Foogf Lno Mnfé - emne ulmo pe l consegn elle opee - og. R..P. Se em Auo Epoc & Coccolo eguszone e nls con l meso coccolee Dnlo Feguj 7ª P Auo Epoc Cà Sn Venemno - og.: Seenssm Soco - el.: Gn Gl fne sgone Plmnov - og.: Sle Alf Romeo - el.: MOSTRA DELLE OPERE DAL 6 NOVEMBRE IN SEDE VIA NUOVA DI CORVA, 15 CONCORSO DI DISEGNO E FOTOGRAFIA IL MONDO DELLE AUTO STORICHE Lno Mnfé MOSTRA DELLE OPERE DAL 6 NOVEMBRE IN SEDE VIA NUOVA DI CORVA, 15 V nfommo che ques è un pu segnlzone f soc cu l Club non s ssume nessun esponsblà cc l uencà elle veue e/o mele poposo. Gn Bz VENDO LANCIA App beln - 2 see - nno con ocumen e ghe ognl - sgno Do Leghss - el.: >>>> VENDO MERCEDES 380 SL- sgno Romeo Tso - el.: VENDO FIAT 124 spe cc vesone cbuo coloe osso cos - nen ne - uo n ome conzon pe neno AesoASI - eucco n el - h op - cech n leg po Comoo veu vsble zon Une - senes se non neess - pezzo solo opo vsone - sgno Mo De - el.: VENDO FIAT 500 C gne mello - esue - uo vsble n povnc Une - pv elle ghe e e ocumen m comple - sgno Mchele Gegos - cell e ml: >>>> VENDO MOTO GUZZI 850 T 5 Nuov Cenu ex Cbne - 2 esempl - moo bellssme e ognl - emmcole - vence ognle - cene ne e complee uo - Km e sponbl n povnc Cuneo pe cquso ell copp pe un sol bl - solo se neess cone sgno Lno Rcco el.: 329/ VENDO VOLVO Lpplne C vecolo molo o cmpezzo pe offo - buone conzon Km uso n me 2000 km nnu - vsble Seso l Reghen sgno Beneeo Mossu - VENDO AUDI sc A.S.I. l cc - 83 kw - ve occsone - ome conzon genel - km venes 2.500,00 - sgno Gogo Regoln - CERCO ALFA ROMEO Alfe2,0 el sgno Dnlo De Loenz - el.: VENDO MERCEDES 280 SL coupè uomc sgno Mln Elgo - el.: Focch os go go Un mese oobe ll nsegn el coloe os pe e fmgle Ruoe el Psso: n one conologco l pm è s Bece, fgl Els e Sefno Mecch, n lle 6:48 el 30 seembe, 4,03 kg pe 51 cm.. Poch gon opo è v Soph Ysbel, npon Loenzo Poles pe l go mmm Rhe e ppà Rcco. A complee l guppo s è ggun, ppen n empo pm ne n smp, G, fgl Ane e Els Pnezzol e npoe Loell e Cluo. Benvenue ue e e... e complmen geno... e nonn. Bece Soph Ysbel G

8 In evenz lo sn ell Polz So, lleso ll Auoceno Pov con Los Svo e Anono Slvlggo cusoe lcune splene moo, l Gule pogons el Pncvllo con l ope ognle Enco Ghno e l fooso elle pecpzon ll clssc R..P.. Posche Il fesegg Pov pm 40 nn ell 911 Tubo, pesen nel 1973 l Slone Fncofoe. Nello sn ell Posche, unque, ccno Le n l moell e lcune à come l Ce 906/6 povenene ll collezone el Posche Museum Socc. Con Auo e Moo 'Epoc l cà es plzz l ffco. Dlle pme oe ell lb l zon Pov es e gà congeson e l suzone non s è sblocc nemmeno pù. Mo Bccgln, l ognzzoe, è eluso: ques see ce pezz. Ann pomesse, zeo f. Così l eveno poebbe bbnone pglon. Ane De Amch, gà plo Fe, Mc Len, Mch, Suees e Bbhm e l 1990 eoe el Ceno gu scu Vno, è so ospe ell ASI pe ple, n un nevs cu Dnlo Cselln, egl ccmen e eoscen ell Fomul 1 e elle nmche el mono elle cose e e ell loe. L Dgech Tese, foe ell'espeenz mu n g, h peseno Pov l nuovo Bo S, con funzon ssolumene nnovve: uo clpe e ul-n. Bo S (n ven 1250 euo) pemee un mggoe pecsone con un sneg f plo e coplo ne pssgg. Mol Volkswgen Mcobus Bull popos n Fe: pecch bsln e le veson meno pege. Solo un veo 21 ven, el 1964, poposo un oscn, gemello quello n ozone l noso club, con nen n pelle; l pezzo cheso? solmene Euo! Toh! Ch s vee...: nuovo n mos Pov l 1100 Povn Aeonmc, l pezzo unco elzzo nel 1949 Poenone, espos nello sn el club Femoo nel 1997, venu pe poch spccol nel 2004 e pps nel 2007 ll Fe Essen: l pezzo cheso? Euo! Molssme le popose pe l seoe eco uomobl, oggesc e ccesso v, con un offe vemene comple: nche n queso cso s è ssso un volen mpenn elle quozon, con le eplche elle pompe benzn popose cc euo. L WWT Cognno, sponso Pncvllo evvl, h peseno Pov l su và: pne ele pe un esuo egol 'e, gze ll ecnolog onmc, po lle ogn un scocc spono venc, succo, nombo e osszon senz nn ll suu. Allo sn Mo Rghn, come consueo, lcun pezz vemene pcol: ques n evenz un Alf Romeo co ezz elzz su un pesgoso pnle 6C 2500 nell mmeo opogue pe l Cozze Monevecch Fenz. 8

dal12gennai. o chiama il numero dedicato alle Iscrizioni On Line: 06 5849 4025

dal12gennai. o chiama il numero dedicato alle Iscrizioni On Line: 06 5849 4025 Annosco s co015/016 Denom nz onescuo www. s uz Cod cesc uo Con Adeco e ed ' nnosco s co01013, e sc z on ec ssp mede e s uz on sco s ches dogno d neeg do vvengonoesc us vmen e nmod à on ne. En n sc z onon

Dettagli

CONVENTO. provincia. Sul convento di Sant'Antonio da Padova della terra di. Rotondella. L'Ill.mo Astorgio Agnesi, cavaliere napoletano e

CONVENTO. provincia. Sul convento di Sant'Antonio da Padova della terra di. Rotondella. L'Ill.mo Astorgio Agnesi, cavaliere napoletano e COMUNE DI ROTONDELLA CONVENTO DI SANT ANTONIO DA PADOVA Pof Gov Moeo Pbblczoe c Coo Sglo Ogg eo e olo l bell, c è ggo ecee cple eb pleeee fo p; p l e o oco cple vel Pe l eo e gfc coe o c poch pezz ggev,

Dettagli

Fig. 4.1 - Struttura elementare del motore in corrente continua

Fig. 4.1 - Struttura elementare del motore in corrente continua 4 MACCHINA IN CORRENTE CONTINUA 4.1 Suu schm lmn P compn l pncpo funzonmno ll mcchn n con connu (m.c.c.) fccmo fmno ll suu lmn nc n Fg. 4.1. 1 A φ 2 B Fg. 4.1 - Suu lmn l moo n con connu Fg. 4.2 - Pcoso

Dettagli

Sottosopra P_PRF0371. 10m 2 a temporary shelter for widespread hospitality. 0.45 scala struttura impalcatura. antivento gelosia traspirante

Sottosopra P_PRF0371. 10m 2 a temporary shelter for widespread hospitality. 0.45 scala struttura impalcatura. antivento gelosia traspirante So o op Un nz o pe unn dou bno o ocuflu ce c à: o o op non o e o v quo d nm cch ce o o pubb coconun ve o p od decon ocon e e Cond v onee o men o ono e n vep opo e np e u o uo o no c o o nf e o eè be o o

Dettagli

La nostra esperienza è la Vostra sicurezza nella verifica delle reti idriche e fognarie

La nostra esperienza è la Vostra sicurezza nella verifica delle reti idriche e fognarie l ndus ei og nol c e MT B A T ODA DR MI B s y s l n wd no ne p u o y L e e d c h e Me odol og pe o m z z el v àd c e c ege s onede l l epe d ene l l e e c que do s c he Meodolog pe omzze l và d cec e gesone

Dettagli

Master e Sviluppo della Farmacia

Master e Sviluppo della Farmacia f c lu c f c c f 2014 Me Mngeen e Slu dell fc Lndn Phcy Acdey, Ehnnng ld, Lndn Tu d n e E e l duzne nche n zle lu lu een lu f c f Me lu Mngeen e Slu dell Fc f c lu f c lu c f lu f c een lu lu lu c f f

Dettagli

Le GUIDE di LA RIVISTA DELLA CORSA PIÙ LETTA AL MONDO. I migliori consigli per il tuo running. Integrare al Top. Più salute Più forma Meno infortuni

Le GUIDE di LA RIVISTA DELLA CORSA PIÙ LETTA AL MONDO. I migliori consigli per il tuo running. Integrare al Top. Più salute Più forma Meno infortuni LA RIVISTA DELLA CORSA PIÙ LETTA AL MONDO I mglo consgl pe l uo unnng Inege l Top Pù slue Pù fom Meno nfoun DI CORRERE PRIM s u g o Gl neg và pe un fcne g e e slu L negzone è spesso vs d ch pc và spov,

Dettagli

Il lavoro è quindi una grandezza scalare le cui unita di misura sono: = Joule = J

Il lavoro è quindi una grandezza scalare le cui unita di misura sono: = Joule = J Ve. el 9/0/09 Lvoo e Eneg Denzone lvoo pe un oz cotnte Se un oz cotnte gce u un copo che eettu uno potmento ce che l oz compe un lvoo ento come: co ( co ) ove è l componente ell oz pllel llo potmento.

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE TRIENNIO

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE TRIENNIO CERTIFICAZIONE QUALITÀ SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE TRIENNIO.. 2014-2015 INDIRIZZO ECONOMICO E TURISTICO DISCIPLINA RELIGIONE Lo n l n l coo à o go l gn copnz pcfch: vlpp n o no cco n ponl pogo

Dettagli

Foglio informativo PRESTITO PERSONALE MAXICREDIT PER CONSUMATORE DI IMPORTO SUPERIORE A 75.000 EURO

Foglio informativo PRESTITO PERSONALE MAXICREDIT PER CONSUMATORE DI IMPORTO SUPERIORE A 75.000 EURO M. B 101 / Fgl D/2 (E. n 15 el 01/07/2012) Sez. I INFORMAZIONI SULLA BANCA Fgl nfmv PRESTITO PERSONALE MAXICREDIT PER CONSUMATORE DI IMPORTO SUPERIORE A 75.000 EURO Denmnzne e fm guc: BANCA MEDIOLANUM

Dettagli

TRATTATO CHE ISTITUISCE LA C.E. Allegato 1)

TRATTATO CHE ISTITUISCE LA C.E. Allegato 1) TRATTATO CHE ISTITUISCE LA C.E. Ago 1) Ago 2) GIURISPRUDENZA COMUNITARIA Ago 3) BIBLIOGRAFIA Gmbno G * Cobn G. L nomv u ng mpn : 3 o 1) Obbgo d u u voo I G o n d I ng. 2 / 1 / 19 79p. 7 2

Dettagli

58% 158% 41% PENETRAZIONE INTERNET PENETRAZIONE MOBILE PENETRAZIONE SMARTPHONE SUL TOTALE DELLA POPOLAZIONE SCENARIO DESKTOP VS MOBILE ITALIA

58% 158% 41% PENETRAZIONE INTERNET PENETRAZIONE MOBILE PENETRAZIONE SMARTPHONE SUL TOTALE DELLA POPOLAZIONE SCENARIO DESKTOP VS MOBILE ITALIA SCENARIO DESKTOP VS MOBILE ITALIA PENETRAZIONE INTERNET 58% PENETRAZIONE MOBILE 158% 41% PENETRAZIONE SMARTPHONE SUL TOTALE DELLA POPOLAZIONE SOURCE: US CENSUS BUREU, INTERNETWORLDSTATS CNNIC GENNAIO 2014

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE TRIENNIO

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE TRIENNIO SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE TRIENNIO INDIRIZZO TURISMO.. 2014-15 DISCIPLINA Dcpln ch znl PROFILO IN USCITA A CONCLUSIONE DEL PERCORSO QUINQUENNALE, IN TER- MINI DI ABILITA E COMPETENZE (n b ll

Dettagli

c r e a t i v i t à O G G I

c r e a t i v i t à O G G I 9 c mp us l pnso co p l succsso dll pop znd o dll pop ognzzzon To d Cy Tody d. Byb R. Vullngs UNA MENTE CREATVA ESERCTATE LE VSTRE ABLTA CREATVE! Esmn com un l, l pnso co d f sczo p mnn l popo cllo n fom.

Dettagli

Aletti Bonus Certificate. Ti premia anche quando non te lo aspetti.

Aletti Bonus Certificate. Ti premia anche quando non te lo aspetti. Al Bonus Cfc T pm nch qundo non lo sp Al Cfc T pomo dov d solo non uscs d v Lo sumno fnnzo ch consn d lzz un sg d nvsmno ch pnsv nccssbl Quso è Al Cfc Bnc Al, vo p dzon soddsf nch l sgnz pù sofsc dgl nvso,

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE.. 2014-2015 DISCIPLINA : STORIA BIENNIO COORDINATRICE: Pof. Glon Cnp PROFILO IN USCITA A CONCLUSIONE DEL PERCORSO BIENNALE, IN TERMINI DI ABILITA E COMPETENZE Al n

Dettagli

Aletti Borsa Protetta Certificate. Sentirsi al sicuro.

Aletti Borsa Protetta Certificate. Sentirsi al sicuro. Al Bos Po Cfc Sns l scuo Al Cfc T pomo dov d solo non uscs d v Lo sumno fnnzo ch consn d lzz un sg d nvsmno ch pnsv nccssbl Quso è Al Cfc Bnc Al, vo p dzon soddsf nch l sgnz pù sofsc dgl nvso, m dsposzon

Dettagli

3.1 Modellistica di un attuatore elettromeccanico

3.1 Modellistica di un attuatore elettromeccanico 3 PRINCIPI DI CONVERSIONE ELETTROMECCANICA DELL ENERGIA 3. Moellsca un auaoe eleomeccanco Pe noue fonamen ella convesone eleomeccanca ell enega conseamo la suua elemenae llusaa n Fg. 3., noa come auaoe

Dettagli

Matematica finanziaria avanzata III: la valutazione dei gestori

Matematica finanziaria avanzata III: la valutazione dei gestori Maemaca azaa aazaa III: la aluazoe de geso L dusa del spamo geso La aluazoe della peomace Redme Msue sk-adjused Msue basae su modell ecoomec Le gadezze lea I bechmak e le commsso La lodzzazoe de edme L

Dettagli

Controllo di Azionamenti Elettrici. Lezione n 8

Controllo di Azionamenti Elettrici. Lezione n 8 Conollo Azonamen Elec ezone n 8 Coo auea n Ingegnea ell Auomazone Facolà Ingegnea Uneà egl Su Palemo Azonamen elec con mooe n coene alenaa Il mooe ancono negl azonamen a elocà aable anagg el mooe n coene

Dettagli

MACCHINE ROTANTI A CORRENTE ALTERNATA:

MACCHINE ROTANTI A CORRENTE ALTERNATA: ACCHIE OTATI A COETE ATEATA: GEEAITA Inouzon l pn polo ngono noo l nozon h onnono l'nl l funzonno ll hn on on ln. T l pozon pol è l l o fol o ol o nno lun n phé onn un on unf l funzonno n g zono no. T

Dettagli

Nel caso di un regime di capitalizzazione definiamo, relativamente al periodo [t, t + t] : i t

Nel caso di un regime di capitalizzazione definiamo, relativamente al periodo [t, t + t] : i t 4. Approcco formale E neressane efnre le caraersche e var regm fnanzar n manera pù asraa e generale, n moo a poer suare qualsas regme fnanzaro. A al fne efnamo percò e paramer n grao escrvere qualsas po

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE Pno Lvoo Docn SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE.. 2014/15 DISCIPLINA INFORMATICA PROFILO IN USCITA A CONCLUSIONE DEL PERCORSO QUINQUENNALE, IN TERMINI DI ABILITA E COMPETENZE Ulzz gl n l nfoch nll

Dettagli

Bando Trasferimenti da altra sede e passaggi di corso di studio - A.A. 2015-16

Bando Trasferimenti da altra sede e passaggi di corso di studio - A.A. 2015-16 C Cr Sr rrr su 1 B rsr lr s pssgg rs su -.. 2015-16 Sr S l u l prvu sru (r. 5 l B) r. 1 l B sbls h pss prpr l su b slusv: ) gl su prv lr s h h l srz u rs su ll sss lss qull u s sr, qul ur h, ll s u prvg,

Dettagli

SISTEMI DI CONDOTTE: La verifica idraulica

SISTEMI DI CONDOTTE: La verifica idraulica SISTEMI DI CONDOTTE: L vefc dulc Clo Cpon Unvestà degl Stud d Pv Dptmento d Ingegne Idulc e Ambentle Poszone del del poblem Rete esstente d cu è not l geomet E pefsst l eogzone (ppocco DDA: Demnd Dven

Dettagli

I.M.G. S.r.l. SEZIONE A-A. PIANTA A Q.ta CAMERA D'ISPEZIONE. PIANTA A Q.ta POZZETTO MINISTERO INFRASTRUTTURE E TRASPORTI SEZIONE B-B

I.M.G. S.r.l. SEZIONE A-A. PIANTA A Q.ta CAMERA D'ISPEZIONE. PIANTA A Q.ta POZZETTO MINISTERO INFRASTRUTTURE E TRASPORTI SEZIONE B-B N Q.t MER 'SEZNE N Q.t ZZE SEZNE FGN V ESSENE FGN V ESSENE os.10 MER 'SEZNE ESSENE MER 'SEZNE ESSENE os.2 os.8 os.2 mcropl Ø240 rmt con tubo Ø193.7 12.5 L=15.00m mcropl Ø240 rmt con tubo Ø193.7 12.5 L=15.00m

Dettagli

Arte Figurativa. Ginnasio Gian Rinaldo Carli settembre 2014

Arte Figurativa. Ginnasio Gian Rinaldo Carli settembre 2014 A Figuiv Gisio Gi Rildo Cli smb 2014 A ic. is io z li u ic d c s h c ssio p s i d m o F Op d po può m l io pz i l, o u u co il! d i ib u u s im è, Esp o im u o c il cmbi, m o m z z p p Il vlo, l bi l m

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE TRIENNIO

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE TRIENNIO Sch Pogzon Tnno SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE TRIENNIO.. 2014-2015 INDIRIZZO: Anzon, Fnnz Mkng ARTICOLAZIONE: S nfov znl DISCIPLINA: Infoc PROFILO IN USCITA A CONCLUSIONE DEL PERCORSO QUINQUENNALE

Dettagli

capacità si può partire dalla sua definizione: C = e dalla relazione fra la differenza di potenziale ed il campo elettrico: V

capacità si può partire dalla sua definizione: C = e dalla relazione fra la differenza di potenziale ed il campo elettrico: V secizio (ll ppello 6/7/4) n conenstoe pino è costituito ue mtue qute i lto b septe un istnz. Il conenstoe viene completmente cicto ll tensione e poi scollegto ll bttei ust pe ciclo, così est isolto ll

Dettagli

ALLEGATO 4 al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA. Procedura per l affidamento della gestione del

ALLEGATO 4 al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA. Procedura per l affidamento della gestione del Allgo 4 ALLEGAT 4 l Disciplin di g DICHIARAZINE DI FFERTA ECNMICA Pocdu p l idmno dll gsion dl «Svizio di css vo dll Isiuo Compnsivo PISSASC I» p il innio 01/01/2014 31/12/2016 (Schm di o: compil su c

Dettagli

Schemi a blocchi. Sistema in serie

Schemi a blocchi. Sistema in serie Scem a blocc Nel caso ssem semplc, ques possoo essere scemazza meae blocc, ce rappreseao vers compoe, collega ra loro sere o parallelo a secoa ella logca uzoameo. Vl Valvolal solvee Sesore Pompa Pompa

Dettagli

3. Componenti adinamici

3. Componenti adinamici 3. Comonen dnmc Ssem rsolene d un crcuo. elzone cosu d un comonene. Clssfczon: comonene lnere/non lnere, dnmco/dnmco, con memor/senz memor, emo nrne/emo rne, omogeneo/non omogeneo, mresso/non mresso, sso,

Dettagli

ufficio show room scrittura ufficio elettronica hi-tech/accessori agende/calendari ombrelli borse

ufficio show room scrittura ufficio elettronica hi-tech/accessori agende/calendari ombrelli borse how room cur uffco lonc h-ch/cco gnd/clnd ombrll bor uffco 38 l quozon ono ogg obl gumn ggornmn d mco c/orzon gg bmbo mr ugn uo clln bbgmno r S4068 d r bloccho un connor n c con bloccho n cr nn f. m ul

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE.. 2015/2016 DISCIPLINA MATEMATICA APPLICATA INDIRIZZO TURISMO FINALITÀ DELLA DISCIPLINA L c è n lo no nzl p n copnon nv ll là ll'lo, n p logcn con co, czzo n fo nà

Dettagli

Amplificatori operazionali

Amplificatori operazionali mplfcator operazonal Parte www.e.ng.unbo.t/pers/mastr/attca.htm (ersone el 9-5-0) mplfcatore operazonale L amplfcatore operazonale è un sposto, normalmente realzzato come crcuto ntegrato, otato tre termnal

Dettagli

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI Dario Focarelli Direttore Generale ANIA Milano, 12 marzo 2013 «LA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTOMOBILISTICA STRATEGIA, INNOVAZIONE

Dettagli

Principali fattori ubicazionali Molto variabili da zona a zona costi di costruzione Concentrato. caratteristiche del mercato. fonte materie prime

Principali fattori ubicazionali Molto variabili da zona a zona costi di costruzione Concentrato. caratteristiche del mercato. fonte materie prime Anl Uczonle Progezone e Geone degl Ipn Indurl A.A. 04-05 Anl Uczonle Progezone e Geone degl Ipn Indurl A.A. 04-05 Unverà degl Sud d glr D.I... Scel dell uczone d un pno ndurle Prof. Ing. r Tere Pllon Prncpl

Dettagli

RSA CARDINAL COLOMBO VIA VERDI 5 21020 CASCIAGO (VA) TEL. 0332/224720 FAX 0332/225294 residenzamorosolo@fondazionecolleoni.it

RSA CARDINAL COLOMBO VIA VERDI 5 21020 CASCIAGO (VA) TEL. 0332/224720 FAX 0332/225294 residenzamorosolo@fondazionecolleoni.it RSA CARDINAL COLOMBO VIA VERDI 5 21020 CASCIAGO (VA) TEL. 0332/224720 FAX 0332/225294 esdenzmoosoo@ondzonecoeon. Sede ege e dezone : v Coeon, 5 20022 Csno Pmo (MI) Te. 0331/880356 - Fx 0331/880669 www.ondzonecoeon.

Dettagli

soluzione informatica A Domanda Risponde

soluzione informatica A Domanda Risponde ..ADR ouon nom omnd Rpond Ipo E... v Zon, 28-46029 Su (MN) 0376-521926 Fx 0376-521953 E-m : po@po.n www.po.n www.-ouon.om P IVA 01754060208 C.C.I.A.A. 179495 Ion Tbun Mnov 18447.. ouon nom A Domnd Rpond

Dettagli

Appunti sui problemi di turnazione dei veicoli e del personale

Appunti sui problemi di turnazione dei veicoli e del personale II UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA Dpameno d Ingegnea Cvle Coso d Gesone ed eseczo de ssem d aspoo Docene: Ing. Pelug Coppola Appun su poblem d unazone de vecol e del pesonale (Bozza n coso

Dettagli

3) DIFFUSIONE DELLA LUCE E SPETTROSCOPIA RAMAN

3) DIFFUSIONE DELLA LUCE E SPETTROSCOPIA RAMAN DIFFUSION DLLA LU STTROSOIA RAAN La uso lla lu a pa u aomo quval al sgu posso (l aomo è l lvllo : (A Assobmo u oo quza vo oa k passaggo allo sao ao aua (sao al o msso u oo quza vo oa k. Oppu: (B msso u

Dettagli

Localizzare gli oggetti

Localizzare gli oggetti NDC SUU 3^ UN FUNZN CUNCV : Chiedere e dire l'età, il mese e la stagione del compleanno Chiedere che colore è un elemento Chiedere qual è il giocattolo /colore preferito Saper dire cosa una persona ha

Dettagli

Dinamica: Applicazioni delle leggi di Newton

Dinamica: Applicazioni delle leggi di Newton Fisic Fcolà di Scienze MM FF e, Uniesià Snnio Dinmic: Appliczioni delle leggi di ewon Gionni Filell (filell@unisnnio.i) Il poblem genele dell dinmic Quindi se conoscimo ue le foze che giscono su un oggeo

Dettagli

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2014

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2014 ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2014 A CURA DELL AREA PROFESSIONALE STATISTICA A.G. FEBBRAIO 2015 ANDAMENTO MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA

Dettagli

.1.2. Centraline digitali: Temperatura, velocità del vento e presenza pioggia. X-SP/I X-SP-G/I X-SP-R/I X-SP-WP/I X-SP-WPG/I X-SP-WPR/I

.1.2. Centraline digitali: Temperatura, velocità del vento e presenza pioggia. X-SP/I X-SP-G/I X-SP-R/I X-SP-WP/I X-SP-WPG/I X-SP-WPR/I Agcono SnC d Bbo e Secco 1.1. Cenne pe conoo Venzone Nue (Spoe)..1.1. Cenne nogche: Tempeu, veocà de veno e peenz d pogg. C-AM9.30-K C-AM9.30-24IP C-AM9.30-220IP Sempce cenn con 4 mnopoe pe peu mpu n funzone

Dettagli

www.ipospadia.it Dott:Giacinto Marrocco

www.ipospadia.it Dott:Giacinto Marrocco www.ipospadia.it Dott:Giacinto Marrocco Le Malformazioni dei Genitali nell'infanzia Un sito dedicato ai pediatri ed ai genitori di bambini con patologie acquisite o congenite degli organi genitali EPISPADIA

Dettagli

icinema SNAPCHAT EMERGENZA SEXTING LA NOSTRA INCHIESTA SULLA TENDENZA DEL MOMENTO POSSIBILE GRATIS? ALL ACQUISTO è DAVVERO magazine INVIARE SMS

icinema SNAPCHAT EMERGENZA SEXTING LA NOSTRA INCHIESTA SULLA TENDENZA DEL MOMENTO POSSIBILE GRATIS? ALL ACQUISTO è DAVVERO magazine INVIARE SMS cquo RECORD: FACEBOOK COMPRA WHPP Pd&Phone mgzne TUTTO NUOVO! Poe Ine S.p.A. - Spedzone n Abbonmeno Poe - 70% Au. GIPA/C/RM/28/2013 CINEMA COME GIRARE E MONTARE UN FILM PROFESSIONALE CON L PAD bune è DAVVERO

Dettagli

MASCHERE E RITI nei carnevali arcaici delle Dolomiti nel Veneto

MASCHERE E RITI nei carnevali arcaici delle Dolomiti nel Veneto CENTRO STUDI E DOCUMENTAZIONE RITI E CARNEVALI DI MONTAGNA ASSOCIAZIONE CULTURALE INTERNAZIONALE SORAIMAR ASOLO GRUPPO CULTURALE BELUMAT MOSTRA ITINERANTE MASCHERE E RITI v d Doom Vo Sg: /o Gug So v Gbd

Dettagli

Epigrafe. Premessa. 1. Oggetto e finalità. 2. Strutture e servizi soggetti ai requisiti minimi per l'autorizzazione.

Epigrafe. Premessa. 1. Oggetto e finalità. 2. Strutture e servizi soggetti ai requisiti minimi per l'autorizzazione. Legg d'iala D.M. 21-05-2001, n. 308 Regolameno concenene «Requs mnm suual e oganzzav pe l'auozzazone all'eseczo de sevz e delle suue a cclo esdenzale e semesdenzale, a noma dell'acolo 11 della L. 8 novembe

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE.. 2013/2014 DISCIPLINA MATEMATICA APPLICATA INDIRIZZO ITER FINALITÀ DELLA DISCIPLINA L c è n lo no nzl p n copnon nv ll là ll'lo, n p logcn con co, czzo n fo nà cll.

Dettagli

1 - Nuovo servizio CZ POINT con biglietteria concerti, eventi sportivi, teatri etc.

1 - Nuovo servizio CZ POINT con biglietteria concerti, eventi sportivi, teatri etc. N. 0 - Mzo 2009 Pzz ll Pc, 3 58014 Mncno (GR) Tl. Fx 0564 628390 www.c.n -ml: nfo@c.n C INIZIATIVE 1 - Nuovo svzo CZ POINT con bgl conc, vn spov, c. 2 - Psnzon lb con uo ll nno. 3 - Pomozon su gocol Nl

Dettagli

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Ed. settembre 2013 Agenda Obiettivo della statistica Oggetto della statistica Grado di partecipazione Alcuni confronti con la statistica precedente

Dettagli

U n po z z o art e s i a n o (fora g e) per l ap p r o v v i g i o n a m e n t o di ac q u a pot a b i l e.

U n po z z o art e s i a n o (fora g e) per l ap p r o v v i g i o n a m e n t o di ac q u a pot a b i l e. In m o l ti pa e s i po c o svil u p p a t i, co m p r e s o il M al i, un a dell a pri n c i p a l i ca u s e di da n n o alla sal u t e e, in ulti m a ista n z a, di m o r t e, risi e d e nell a qu al

Dettagli

MACCHINA SINCRONA MODELLO NELLE VARIABILI DI FASE

MACCHINA SINCRONA MODELLO NELLE VARIABILI DI FASE G. SUPE UG OES E SSE EEOE l H SO g. 7 H SO OEO EE SE o o ll cch co è clco. Sullo o oo olg cou ugul o c lugo l o oo ch gl gc, b,c oo o lc loo. u coucoo gl olg cl, collg llo. l oo l o cch co. l ollo clco

Dettagli

Premiazioni. Venerdì 10 gennaio 2014, ore 10.00 presso la palestra della scuola primaria Don Bosco

Premiazioni. Venerdì 10 gennaio 2014, ore 10.00 presso la palestra della scuola primaria Don Bosco V A zz g 14) c 0 2 s g 7 b 3 g mb 201 u 8 c Espsz gz ( v Pmz Vì 10 g 2014, 10.00 pss ps scu pm D Bsc 13 31 g 2014 ms-spsz g b pss s bbc - V mucp (v Cà Ps 74) N c sscz IL GIOCO DELL'OCA DA PIAZZA A m 10.30,

Dettagli

14. LA TRASMISSIONE GLOBALE DEL CALORE

14. LA TRASMISSIONE GLOBALE DEL CALORE 4. LA TASMISSIONE GLOBALE DEL CALOE Quando la asmssone del caloe convolge ue e e le modalà fnoa vse s pala d 'asmssone globale' del caloe. S aeà n pacolae nel seguo la asmssone aaveso pù maeal pan e opac

Dettagli

al Braglia! Campagna Abbonamenti Stagione Sportiva 2013/2014

al Braglia! Campagna Abbonamenti Stagione Sportiva 2013/2014 V l Bgl! g bb g v 213/214 2 g bb g v 213/214 BBNMN P BUNM UÀ 1.25 BUNM LL 1.5 BUNM P BUN B F BUN P 7 42 28 8 21 PXYZ BUN P v B PLNM 38 225 14 8 21 F N LL 23 145 125 8 21 G H L M N Q GN P N NN.GV. NN UN

Dettagli

SERVIZIO SANITARI O REGI ONE SARDE GN A -A.S.L. N 5 ORISTAN O. L an n o d u e m i l a u n d i c i a d d ì d e l m e s e di M a g g i o TR A

SERVIZIO SANITARI O REGI ONE SARDE GN A -A.S.L. N 5 ORISTAN O. L an n o d u e m i l a u n d i c i a d d ì d e l m e s e di M a g g i o TR A Alle g a t o (A) all a Deli b e r a z i o n e Dir e t t o r e G e n e r a l e n 144 d el 23/ 0 5/ 2 0 11 Co m p o s t o d a n 6 p a g i n e SERVIZIO SANITARI O REGI ONE SARDE GN A -A.S.L. N 5 ORISTAN O

Dettagli

Allocazione Statica. n i

Allocazione Statica. n i Esercazon d Sse Inegra d Produzone Allocazone Saca I eod asa sull'allocazone saca scheazzano l processo d assegnazone delle rsorse alle par consderandolo da un lao ndpendene dal epo e rascurando dall'alro

Dettagli

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA Siamo fermamente convinti che redigere un preciso quadro di riferimento, attestante le coperture Assicurative di un Cliente, consenta allo stesso di potersi

Dettagli

Teoria delle opzioni e Prodotti strutturati

Teoria delle opzioni e Prodotti strutturati L FIME a.a. 8-9 9 oa ll ozon Poo suua Gogo Consgl gogo.onsgl@unbg. Uff 58 vmno m:.-3. Pogamma. Mao ll ozon ona va. oa ll ozon 3. nh valuazon 4. Hgng 5. Inggna fnanzaa 6. Pou numh 7. Dvavs sass Ozon Pou

Dettagli

Prodotti extra prenotabili e pagabili in anticipo

Prodotti extra prenotabili e pagabili in anticipo gu da ag ex r a ho dayau os Anche prodo prenoab n ancpo sono commssonab. Ques prodo sono: 1. Rmborso dea Franchga STANDARD 2. Rmborso dea Franchga TOTALE 3. Proezone dea Canceazone Qu d seguo speghamo

Dettagli

CASE HISTORY 1 REVISIONE 02 DATA 05/06/2014

CASE HISTORY 1 REVISIONE 02 DATA 05/06/2014 REVISIONE 02 DATA 05/06/2014 1 BIOSOLUTIONS SERVICES LLC (USA) So Boch conung Dcon Nd An d mco d mdcn gnv p cu Avnmno In coo d on Cn Boouon Svc LLC (USA) Ch Lmb, uno d pncp hhod, è o x Gn Mng d coc o mc,

Dettagli

Note su energie e forze del campo elettromagnetico

Note su energie e forze del campo elettromagnetico A. Maffucc: oe su Energe e Forze e campo eeromagneco ver.. /4. Energe e forze n un ssema eerosaco.. Energa n funzone carche e poenza. conser ssema n fgura, uo a conuor ne vuoo o n mezzo eerco omogeneo,

Dettagli

Formula Bonus-Malus "l'abito non fa (più) il monaco"

Formula Bonus-Malus l'abito non fa (più) il monaco Formula Bonus-Malus "l'abito non fa (più) il monaco" Limiti e criticità dell'attuale formula Giovanni Sammartini Coordinatore Commissione Danni Roma, 7 giugno 2013 2000-2011: com'è cambiata la distribuzione

Dettagli

Il valore dei titoli azionari. a) DCF Model con TV. I metodi finanziari. I flussi di cassa. Flussidi cassa t

Il valore dei titoli azionari. a) DCF Model con TV. I metodi finanziari. I flussi di cassa. Flussidi cassa t Il valore de ol azoar IL VALORE DEI TITOLI AZIONARI: meod azar Soo possbl dvers approcc: approcco basao su luss d rsulao: meod azar, redduale e del valore (exra pro); approcco d mercao: meodo de mulpl

Dettagli

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I S E Z I O N E I ) : A M M I N I ST R A Z I O N E A G G I U D I C A T R I C E I. 1 ) D e n o m i n a z i o ne, i n d ir i z z i e p u n t i d i c o

Dettagli

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013 ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013 A CURA DELL AREA PROFESSIONALE STATISTICA A.G. GENNAIO 2014 ANDAMENTO MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE.. 2014/2015 DISCIPLINA MATEMATICA APPLICATA INDIRIZZO ITER FINALITÀ DELLA DISCIPLINA L c è n lo no nzl p n copnon nv ll là ll'lo, n p logcn con co, czzo n fo nà cll.

Dettagli

Momento di una forza rispettto ad un punto

Momento di una forza rispettto ad un punto Momento di un fo ispettto d un punto Rihimimo lune delle definiioni e popietà sui vettoi già disusse ll iniio del oso Podotto vettoile: ϑ ϑ sin sin θ Il vettoe è dietto lungo l pependiole l pino individuto

Dettagli

(Plinio Nomellini - Autunno in Versilia) Vendemmia 2015. di Luca Bizzi & E. Macallè 5 LUGLIO 2015. NIKKAIA Strategie

(Plinio Nomellini - Autunno in Versilia) Vendemmia 2015. di Luca Bizzi & E. Macallè 5 LUGLIO 2015. NIKKAIA Strategie (Plno omelln - tnno n el) enemm 0 Lc zz &. cllè LUGL 0 KK ttee Globl ew L ch el pmo emete 0 h ncto n mne peento e neqvocble che: l nc zon tovno n ee mmo non pù fenbl ; e mm el tmete ppen conclo potebbeo

Dettagli

UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE

UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE Rpg vutzn p Cs Lu Ann ccmc 010/011 S Bsc Fctà FACOLTA' DI SCIENZE ATEATICHE,FISICHE E NATURALI Cs Lu ATEATICA (L) Dt stzn t 10/0/011 UNIERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE utzn ssfzn g stunt (Lgg 0/1) Rpg

Dettagli

(Plinio Nomellini - Autunno in Versilia) Vendemmia 2015. di Luca Bizzi & E. Macallè 28 GIUGNO 2015. NIKKAIA Strategie

(Plinio Nomellini - Autunno in Versilia) Vendemmia 2015. di Luca Bizzi & E. Macallè 28 GIUGNO 2015. NIKKAIA Strategie (Plno omelln - tnno n el) enemm 0 Lc zz &. cllè GUG 0 KK ttee Globl ew l temne el pmo emete 0 (mncno, nftt, olo e onte contttzone) mect zon c conenno n tntne pttoto foct, nell qle tttv emeono e ptcol nt:

Dettagli

Gruppo di lavoro per i B.E.S. D.D. 3 Circolo Sanremo. Autore: Marino Isabella P roposta di lavoro per le attività nei laboratori di recupero

Gruppo di lavoro per i B.E.S. D.D. 3 Circolo Sanremo. Autore: Marino Isabella P roposta di lavoro per le attività nei laboratori di recupero Competenza/e da sviluppare GIOCO: SCARABEO CON SILLABE OCCORRENTE: MATERIALE ALLEGATO E UN SACCHETTO PER CONTENERE LE SILLABE RITAGLIATE. ISTRUZIONI Saper cogliere/usare i suoni della lingua. Saper leggere

Dettagli

PROPOSTE ATTIVITA FORMATIVA ANNO 2009. Cosa offre: - corsi di certificazione delle competenze personalizzanti o l attestato di partecipazione

PROPOSTE ATTIVITA FORMATIVA ANNO 2009. Cosa offre: - corsi di certificazione delle competenze personalizzanti o l attestato di partecipazione M NN 2009 Mdl d ccess ez ch è l: u cdn che desden ggns e/ qulfcs. qun cs: qund nn è gu è sbl un cnbu spese. ch cne: l segee dell ssczne el. 02.9663249 fx 02.96707884 e-l e-gn dell : sn desce

Dettagli

Legge regionale 2 agosto 2013, n. 45

Legge regionale 2 agosto 2013, n. 45 Dzn n D Cnnz Cn c Lgg gn g 013 n. 45 Invn gn fnnz n fv fmg v n ffcà cn cn g c. bn Uffc n. 39 m 07.0.013 gg 45 v CONRIBUI gn fmg n c c cnbu fv fg nuv n cc n ff v 70000 g un num; c 3 cnbu fv fmg num (mn

Dettagli

Parcheggio di scambio 2.200 auto

Parcheggio di scambio 2.200 auto ento Stud ettoe ott. olo sle ogetto cu l Responsble ch. Mco Muo es V o mnuell 31-00143 Rom Tel. 3286442061 - x 065011288 e-ml nfo@collellsteg.t www.collellsteg.t - ROLUNMNTO I VI. KOLR ROOST I VRINT L

Dettagli

IL DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DELLA CLASSE 5 IA PERITI INFORMATICI CORSO SERALE

IL DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DELLA CLASSE 5 IA PERITI INFORMATICI CORSO SERALE ISTITUTO D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE ALTIERO SPINELLI V.Leoprd, 132 20099 SESTO SAN GIOVANNI (MI) Tel.: 022403441 Fx: 0226225509 E ml: segreer@slerospnell. IL DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DELLA CLASSE

Dettagli

Regime dell interesse composto.

Regime dell interesse composto. Regime dell ineresse composo Formule d usre : M = monne ; I = ineresse ; C = cpile ; r = fore di cpilizzzione K = somm d sconre ; s = sso di scono unirio ; i = sso di ineresse unirio V = vlore ule ; ν

Dettagli

Approfondimento 7.4 - Altri tipi di test di significatività del coefficiente di correlazione di Pearson

Approfondimento 7.4 - Altri tipi di test di significatività del coefficiente di correlazione di Pearson Appofondmento 7.4 - Alt tp d test d sgnfcatvtà del coeffcente d coelazone d Peason Una delle cause pncpal della cattva ntepetazone del test d sgnfcatvtà d è che s fonda su un potes nulla pe cu ρ 0. In

Dettagli

COMUNE DI SANTA VENERINA

COMUNE DI SANTA VENERINA COMUNE DI SANTA VENERINA Provnca Catana ORDINANZA SINDACALE n. 13 el 21 agosto 2014 OGGETTO: Mofca el calenaro raccolta porta a porta a partre a gorno 8 settembre 2014. PREMESSO che l Comune Santa Venerna

Dettagli

Problemi: dinamica. blocco M: blocco m: i due corpi hanno stressa accelerazione a!!! T + decimali e cifre significative!!

Problemi: dinamica. blocco M: blocco m: i due corpi hanno stressa accelerazione a!!! T + decimali e cifre significative!! Poblemi: inmic. Un blocco i mss M. k scoe su un supeicie oizzontle senz ttito. le blocco è leto meinte un une che pss ttveso un pulei un secono blocco i mss m. k. une e pulei sono pive i mss. Mente il

Dettagli

Rassegna Stampa. Romeo: il nuovo network per la ricerca in radioterapia oncologica

Rassegna Stampa. Romeo: il nuovo network per la ricerca in radioterapia oncologica Rassegna Stampa Romeo: il nuovo network per la ricerca in radioterapia oncologica Roma, Marzo 2015 COMUNICATO STAMPA Videoconferenza e medicina: nasce Romeo, network per la ricerca in radioterapia oncologica

Dettagli

LS-DYNA3D ABAQUS-explicit PAMCRASH RADIOSS. Vediamo come si sviluppa la soluzione esplicita del problema

LS-DYNA3D ABAQUS-explicit PAMCRASH RADIOSS. Vediamo come si sviluppa la soluzione esplicita del problema Anlisi rnsiori L'nlisi dinmic rnsiori (de nche nlisi emporle) è un ecnic che consene di deerminre l rispos dinmic di un sruur sogge d un generic eccizione emporle Gli eei emporli sono li d rendere imporni

Dettagli

Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007. Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA

Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007. Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007 Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA Milano, 25 febbraio 2009 CONTENUTI 1. I risultati della nuova statistica annuale RC Auto gli

Dettagli

OGGETTO: Modalità di invio di istanze di liquidazione e di istanze di emissione mandati di pagamento, in materia di spese di giustizia.

OGGETTO: Modalità di invio di istanze di liquidazione e di istanze di emissione mandati di pagamento, in materia di spese di giustizia. TRBUNALE D BARCELLONA P.G. Va Govann Facone- 9805 BarceonaP.G. (ME) -aa - Te/. 090/9793 Fax 090/979769 e-ma!: rbunae.barceonapozzodgoo@gusza. L PRESDENTE Pro. n. "J05 A. n. 2. ORDNE DEGL AVVOCAT BARCELLONA

Dettagli

1.1 Identificazione del campo di operatività di un motore AC brushless. Sia dato un motore AC brushless isotropo di cui siano noti i seguenti dati:

1.1 Identificazione del campo di operatività di un motore AC brushless. Sia dato un motore AC brushless isotropo di cui siano noti i seguenti dati: Captolo 1 1.1 Ientfcazone el campo operatvtà un motore AC bruhle Sa ato un motore AC bruhle otropo cu ano not eguent at: Vn = 190 V In = 3.5 A Tn =.6 N n pol = R = 1 Ω L = 8 mh Ke = Kt = 0.4 S etermn l

Dettagli

Mission e modello di business

Mission e modello di business eby: ch è? Fnd nel 1995 d un cpp d cllezns mercn, Perre Omydr e su mgle, eby è un cmmuny d cmprvend nlne dve un buyer e un seller s ncnrn senz l presenz d nermedr. Dl 98 è qu n brs e h sede Sn Jse (CA)

Dettagli

«La luce elettrica non è stata inventata da Edison migliorando gradualmente la candela».

«La luce elettrica non è stata inventata da Edison migliorando gradualmente la candela». Ce n negz ù nn de nd? Ade, z, eng d n: de nn negz ù nn de nd 1 «L e ee nn è nen d Edn gnd gdene nde» Oen H L de e e dee n q he è be d d e he nn enend ne nd de e L h Kkb - Ebe Iy, ezz ne e 360 gd, ne e**

Dettagli

CITTÀ DI SAN MAURO TORINESE PROVINCIA DI TORINO BILANCIO PLURIENNALE ANNI 2015 2017

CITTÀ DI SAN MAURO TORINESE PROVINCIA DI TORINO BILANCIO PLURIENNALE ANNI 2015 2017 Allegato C) Delib. C.C. n. 0 / CÀ D SAN MAURO ORNESE PROVNCA D ORNO BLANCO PLURENNALE ANN 20 Parte Prima - Entrata MUNE D SAN MAURO ORNESE BLANCO PLURENNALE - 20 - ENRAA PAG. Risorse Accertamenti Previsioni

Dettagli

CONDIZIONI DI SERVIZIO (validità da 01/03/2010)

CONDIZIONI DI SERVIZIO (validità da 01/03/2010) TBELL PREZZI DEGLI INTERVENTI PER PROVINCI (escluso pezzi di ricambio) G comune/provincia 290,00 Comprende trasferta e 1 ora lavoro. Ore seguenti vedi tab. TRIFFE pag.5 L comune/provincia SI Trasferta

Dettagli

CAP.IV TRASFORMAZIONE E CONVERSIONE DELL ENERGIA ELETTRICA

CAP.IV TRASFORMAZIONE E CONVERSIONE DELL ENERGIA ELETTRICA CAP. TRASFORMAZOE E COERSOE DE EERGA EETTRCA. Rchm sul tsfomtoe ele (o- pte) S efnsce tsfomtoe ele l oppo bpolo, ctteto lle elon v/v, /-/ ( - etto ppoto tsfomone- è numeo ele veso eo). Esso può essee letto

Dettagli

Costi della politica: Giudizio positivo per i sindaci, maglia nera per parlamentari e consiglieri regionali

Costi della politica: Giudizio positivo per i sindaci, maglia nera per parlamentari e consiglieri regionali XXVI I IAssembl eaanci-larepubbl cadecomun Au onom apercamb ar e lpaese Lac l assepol c aec ad n Op n onsucos,r esponsab l àe mpegnodch gover nal e s uz on Cos della polca: Gudzo posvo per sndac, magla

Dettagli

Criteri per l integrazione l fotovoltaici

Criteri per l integrazione l fotovoltaici Criteri per l integrazione l degli impianti fotovoltaici Gerardo Montanino Direttore Operativo Energy Forum - Bressanone, 9 dicembre 2008 www.gsel.it 2 Indice Il Conto Energia Bilancio del Conto Energia

Dettagli

Annuario 231. Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti

Annuario 231. Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti Perché? Le recenti azioni giudiziarie hanno indotto nelle aziende la necessità di dotarsi di un modello

Dettagli

VDS-EX4 VDS-EX8 KIT ESPANSIONE PERIFERICA VDS. Istruzioni INSTALLAZIONE. Ma nua le n 17540 Rev. -

VDS-EX4 VDS-EX8 KIT ESPANSIONE PERIFERICA VDS. Istruzioni INSTALLAZIONE. Ma nua le n 17540 Rev. - KIT ESPANSIONE PERIFERICA VDS VDS-EX4 VDS-EX8 Istruzioni INSTALLAZIONE Ma nua le n 17540 Rev. - Le informazioni presenti in questo manuale sostituiscono quanto in precedenza pubblicato. Sicep si riserva

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN AZIENDA DI RISTORAZIONE IN LOCALITÀ COL DE MICH, COMUNE DI SOVRAMONTE

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN AZIENDA DI RISTORAZIONE IN LOCALITÀ COL DE MICH, COMUNE DI SOVRAMONTE SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN AZIENDA DI RISTORAZIONE IN LOCALITÀ COL DE MICH, COMUNE DI SOVRAMONTE Art. 1 Oggetto 1. L Ente parco nazionale Dolomiti Bellunesi (di seguito, locatore), come rappresentato,

Dettagli

Via Carducci 43 14100 Asti Tel. 0141-231496 Fax. 0141-019853 info@fondazionegoria.it RASSEGNA STAMPA 3^ LEZIONE LEONARDO FERRANTE

Via Carducci 43 14100 Asti Tel. 0141-231496 Fax. 0141-019853 info@fondazionegoria.it RASSEGNA STAMPA 3^ LEZIONE LEONARDO FERRANTE Via Carducci 43 14100 Asti Tel. 0141-231496 Fax. 0141-019853 info@fondazionegoria.it RASSEGNA STAMPA 3^ LEZIONE LEONARDO FERRANTE 18/02/2015 Leonardo Ferrante ad Astiss per il ciclo d'incontri "Conoscere

Dettagli

VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE ABILITÀ DI BASE PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria Superiore Classe Prima. Scuola... Classe... Alunno...

VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE ABILITÀ DI BASE PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria Superiore Classe Prima. Scuola... Classe... Alunno... VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE ABILITÀ DI BASE PROVA DI MATEMATICA Suol Seonri Superiore Clsse Prim Suol..........................................................................................................................................

Dettagli

Trasformata di Laplace unilatera Teoria

Trasformata di Laplace unilatera Teoria Definizione Tafomaa di Laplace unilaea Teoia L[f()] = f() $ e ($) d = F() Dove: f() = funzione eale afomabile. E nulla pe

Dettagli