MeMo SYSTEM DIMAGRIRE E UNA COSA SERIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MeMo SYSTEM DIMAGRIRE E UNA COSA SERIA"

Transcript

1 MeMo SYSTEM DIMAGRIRE E UNA COSA SERIA

2 Meno Peso Molto Benessere Un emergenza che non ha stagione, quella dei chili in eccesso. In Europa sono ben 130 milioni le persone obese, mentre il 53% della popolazione è in sovrappeso. In Italia il 36% degli adulti risulta in sovrappeso e l 11% è obeso; il 20% dei bambini è in sovrappeso. Complessivamente nel mondo 1 persona su 2 è in sovrappeso, 1 persona su 6 è obesa Ormai nel mondo ci sono più persone grasse che persone che soffrono la fame (circa 800 milioni); per questo motivo l Organizzazione Mondiale della Salute ha coniato il termine GLOBESITY per definire l Obesità come un allarme sanitario planetario (Pandemia Globale) al quale porre immediatamente rimedio per limitare il rischio di sviluppare patologie quali aterosclerosi, diabete, gotta, iperlipidemie, ipertensione, tumori strettamente correlate con l obesità. Il raggiungimento e mantenimento del Pesoforma (peso ottimale) non rappresentano più, quindi, solo un bisogno estetico, ma anche e soprattutto una necessità imprescindibile nella prevenzione di molte malattie. Dimagrire sembrerebbe facile: teoricamente, basterebbe mangiare di meno e fare più attività fisica. Ed allora perché l obesità è in continua crescita, soprattutto negli adolescenti? Come mai non si riesce a debellare questa epidemia? Cosa sta succedendo? Succede che la ricetta da sempre decantata (mangiare meno e fare più attività fisica) da sola non funziona più, se è vero, come è vero, che le cause del sovrappeso sono MULTIFATTORIALI. Solo il 15% dei soggetti è destinato da Madre Natura a lottare con la bilancia perché ha ereditato una tendenza alla pinguedine (Predisposizione Genetica); tutti gli altri ingrassano o tendono a farlo, perché sottoposti all'azione di diversi fattori che si intrecciano e si condizionano tra loro: FATTORI GENETICI: predisposizione a sviluppare il sovrappeso. FATTORI METABOLICI: disfunzioni neuro-ormonali ed organiche. FATTORI NUTRIZIONALI: carenze nutrizionali dovute a cattive abitudini alimentari, alla qualità e quantità dei cibi assunti; FATTORI SOCIOAMBIENTALI: inquinamento ambientale, stress, sedentarietà, rapporti umani conflittuali. FATTORI PSICOLOGICI: come insegna la PNEI, alla base di ogni malattia c'è uno stress Psicologico ed Esistenziale, la cui non accettazione determina nell'organismo un dissesto Neuro-Endocrino- Immunitario e Biochimico. Lo stile di vita moderno ha portato molte persone a star male con se stesse ed a cercare gratificazione nel cibo.

3 Intanto chiariamo un concetto importante: Dimagrire non significa Perdere Peso ma Perdere Grasso. Troppe persone seguono Diete drastiche e bizzarre, sicuramente sbilanciate, pur di dimagrire velocemente, ma in questo modo perdono soprattutto liquidi e massa magra (muscoli) e non grasso, con il risultato di avere un corpo flaccido, per niente modellato. Hanno semplicemente perso peso, ma non grasso, che poi recupereranno in breve tempo. Molte persone si ricordano che devono dimagrire solo quando fanno la prova costume da bagno, dopo che per 8-10 mesi non hanno osservato alcuna regola dietetica. Ma occorre sbarazzarsi anche dell'idea che esistano facili scorciatoie quali diete miracolose, farmaci e macchinari che facciano dimagrire in breve tempo senza una partecipazione attiva dell'individuo e senza l'applicazione di un Programma Nutrizionale Integrato. Quest ultimo è fondamentale per modificare il proprio stile di vita e la propria alimentazione in modo da assecondare il funzionamento metabolico del nostro organismo ed evitare gli errori più comuni che portano soltanto ad accumulare grasso superfluo. Il MeMo System è un Programma Integrato per il controllo del peso corporeo. Esso costituisce uno strumento che, sotto la guida di professionisti qualificati, può essere perfettamente modulato e personalizzato per ottenere il dimagrimento nel rispetto delle caratteristiche individuali e del Ben-Essere della persona. Esso prevede una strategia fondata sui seguenti punti: a) Depurazione e Disintossicazione dell organismo b) Osservazione della Distribuzione Corporea della Massa Grassa e Individuazione della Tipologia Metabolica del soggetto; c) Personalizzazione del regime alimentare; d) Utilizzo di alimenti di qualità, correttamente combinati, che siano : - Tipicamente Italiani, Stagionali e Biologici, per dare valore alle innumerevoli varietà alimentari che il nostro territorio propone, evitando i cibi americaneggianti (fast food, etc.); - Ad alto indice di sazietà e basso indice/carico glicemico: cereali integrali, frutta, verdura; - Alcalinizzanti; - Ipocalorici; e) Utilizzo di estratti di erbe che: - aiutino il corpo a ripristinare le ottimali funzioni fisiologiche; - stimolino gli organi ad attività escretoria, attivando i processi di purificazione e disintossicazione; - attivino il drenaggio connettivale, la circolazione sanguigna e linfatica, favorendo l'eliminazione dei liquidi in eccesso, soprattutto agli arti inferiori; - favoriscano la biocorrezione enzimatica e la riattivazione dei processi metabolici dell organismo; - riducano l assorbimento di grassi e zuccheri raffinati. f) Modificazioni dello Stile di Vita che deve prevedere una moderata e costante attività fisica aerobica ed il rispetto dei bioritmi corporei; tutto questo è necessario per mantenere la tonicità dei nostri apparati muscolare, cardio-circolatorio e metabolico.

4 PROTOCOLLI del Programma MeMo System Il programma MeMo System per il controllo del peso corporeo si sviluppa in 3 fasi, in ciascuna delle quali il dimagrimento è garantito dall adozione di un corretto regime alimentare (Dieta MeMo ) che lavora in sinergia con l azione di specifici estratti di erbe. FASE 1: DISINTOSSICAZIONE Partiamo da un assunto fondamentale: senza un idonea disintossicazione dell organismo nessun trattamento terapeutico (tantomeno dimagrante) potrà dare i risultati sperati. In questa fase d attacco al problema sovrappeso-obesità, oltre ad elaborare una dieta depurativa/dimagrante (MeMo Starter / MeMo Hard), si interviene con estratti di erbe che: - attivino al massimo i processi di depurazione e detossificazione dell organismo (Desintus); - contrastino efficacemente l infiammazione, lo stress ossidativo e le disfunzioni enzimatiche conseguenti ad uno stile di vita e alimentare carente dei fattori nutrizionali essenziali -vitamine, minerali, antiossidanti, aminoacidi, fibre, acqua, ossigeno- (Nutriplus, MeMoProtein). KIT NUTRIZIONALE MeMo STARTER (durata 30 giorni) DESINTUS gocce + NUTRIPLUS bustine + MeMoPROTEIN bustine secondo prescrizione FASE 2: PROSEGUIMENTO Continuiamo con un altro assunto fondamentale: Dimagrire significa Perdere Grasso e non Perdere Peso. Lo scopo di questa fase è quello di continuare il processo di dimagrimento già avviato nella fase di disintossicazione mantenendo però tonica la Massa Magra. Per raggiungere tale obiettivo, occorre osservare la distribuzione del grasso in ogni soggetto, in maniera tale da impostare una dieta dimagrante specifica (MeMo Rock / MeMo Soft) e soprattutto utilizzare degli estratti di erbe che vadano ad agire localmente sulle zone di accumulo. La fase di Proseguimento, se seguita alla lettera, è efficacissima e rivela la sua forza soprattutto nei casi più difficili, laddove provoca il crollo di ogni resistenza da parte dell organismo. In questa fase, per meglio completare il processo di depurazione intrapreso nella prima fase del metodo, può essere molto utile valutare la presenza di eventuali Intolleranze Alimentari.

5 FASE 3: MANTENIMENTO Il metodo MeMo System riduce al minimo l effetto Yo-Yo, ovvero la complicanza più temuta da chi propone/intraprende un percorso di riduzione ponderale; esso consiste nel recupero del peso perso al termine del periodo di dieta, solitamente a causa di: - Carenze Nutrizionali - Modifiche Ormonali - Alimentazione squilibrata Per evitare questo effetto, e quindi elaborare al meglio il regime dietetico di mantenimento, il MeMo System in questa fase tiene conto di un altro assunto fondamentale: ogni individuo nasce con un proprio patrimonio genetico che lo rende un esemplare unico, con determinate predisposizioni personali (metaboliche e patologiche). La mappatura del genoma umano ha portato allo sviluppo dei Test Nutrigenetici che, analizzando determinati geni coinvolti in molti processi metabolici, permette di sviluppare una nutrizione personalizzata adeguata alla costituzione genetica dell individuo. Infatti, se è vero che noi siamo ciò che mangiamo, è anche vero che le variazioni genetiche da individuo a individuo, determinano significative variazioni del metabolismo ossidativo. Articolo pubblicato sul Nutrition Journal (ottobre 2007): l Importanza di un test nutrigenetico associato alla corretta alimentazione Questo articolo riporta che coloro che si sono sottoposti ad un test genetico ed hanno seguito una dieta dimagrante idonea al loro profilo genetico, hanno perduto più peso ed hanno conservato questi risultati per più di un anno, a differenza di coloro che non hanno fatto un test genetico, seguendo quindi una dieta non geneticamente personalizzata. Seguendo attentamente le indicazioni dei Test Nutrigenetici ed assumendo opportuni integratori, la dieta MeMo Metabolica Longevity, oltre a consolidare i risultati (dimagrimento) ottenuti nelle prime 2 fasi del MeMo System, è in grado di prevenire efficacemente la comparsa di determinate patologie verso le quali si è riscontrata predisposizione (obesità, diabete, ipertensione, iperlipidemie, etc).

6 LA DIETA MEMO Alla parola DIETA spesso è attribuito un significato negativo, legato all idea di dover limitare l assunzione di cibo. In realtà, il termine dieta deriva dal greco Dìaita e significa vita, stile di vita o modo di vivere. Nell accezione originaria, quindi, la parola dieta indica piuttosto un comportamento alimentare che, come dimostrato dalle più recenti acquisizioni nel campo della scienza della nutrizione, può incidere pesantemente sulla nostra Salute - Benessere. Oggi tutti siamo più o meno consapevoli che molte patologie (obesità, diabete, iperlipidemie) sono direttamente riconducibili ad una alimentazione eccessiva e soprattutto squilibrata, ma pochi sanno che alcune regole alimentari di facile applicazione possono essere molto utili per adottare un regime alimentare corretto e, quindi, salutare. Nel Programma Nutrizionale Integrato MeMo System, senza nulla togliere all esperienza ed alle preferenze personali del professionista, il regime alimentare adottato è rappresentato dalla Dieta MeMo (Mediterranea Moderna). Essa si basa sui principi fondamentali della Dieta Mediterranea rivisitati alla luce della moderna Crono-Endocrinologia Dietetica ed ha lo scopo di fornire una guida per ottimizzare la nostra alimentazione attraverso una opportuna scelta qualitativa e quantitativa degli alimenti, senza lo stress della bilancia!!! e con adeguata ripartizione dei macronutrienti (carboidrati, proteine, grassi) e dei micronutrienti (vitamine e sali minerali) contenuti in frutta e verdura. I Principi Fondamentali della Dieta MeMo possono essere così schematizzati: Restrizione calorica, importante non solo per controllare il peso corporeo ma soprattutto per prevenire l aumento della produzione di radicali liberi che si verifica con l assunzione di calorie in eccesso. Assunzione di tutti i nutrienti essenziali (proteine, carboidrati, grassi, fibre, vitamine, minerali) ad ogni pasto, necessario per equilibrare la produzione di insulina (stimolata dall ingestione di carboidrati) con la produzione di glucagone (stimolata dall ingestione di proteine) al fine di mantenere stabile la glicemia, con tutti i vantaggi che ciò comporta a livello di sazietà, di lucidità mentale e di prevenzione dell accumulo di grassi (Endocrinologia Dietetica). Corretta ripartizione qualitativa e quantitativa degli alimenti nell arco della giornata, in modo da assecondare i ritmi biologici delle secrezioni enzimatiche ed ormonali dell organismo (Crononutrizione): una Colazione da RE (abbondante, da consumarsi preferibilmente tra le ore 6-8) un Pranzo da PRINCIPI (medio, da consumarsi preferibilmente tra le ore 12-13,30) una Cena da POVERI (scarsa, da consumarsi preferibilmente tra le ore 19-20,30)

7 Rispetto della Stagionalità dei cibi: le stagioni hanno nel ritmo e nella ciclicità un senso profondo; c è una sorta di intelligenza superiore che noi umani spesso sfidiamo. E se provassimo ad assecondarla? Potremmo accorgerci che il nostro corpo necessita esattamente di ciò che la terra offre in quel momento e che i ritmi ambientali influenzano notevolmente il lavoro metabolico corporeo. Largo consumo di Verdura e Frutta quali fonti di vitamine e sali minerali ma anche di fibra insolubile necessaria alla corretta funzionalità intestinale. Consumo di Cereali Integrali Biologici (quali Grano Saragolla Turchesco, Farro Livesa Rossa, Riso Integrale), ricchi in fibre e sostanze nutritive che sono assenti nei prodotti commerciali raffinati, perché dispersi dai processi di lavorazione. Adeguato consumo di Proteine Vegetali ed Animali magre, per assicurare un adeguato apporto degli aminoacidi che costituiscono i componenti essenziali per la sintesi di molti ormoni, enzimi e strutture cellulari. Limitato consumo di Grassi Animali Saturi ed Oli Vegetali Idrogenati, potenti nemici del nostro apparato cardio-circolatorio poiché provocano un aumento del colesterolo LDL ( quello cattivo ). Moderato consumo di Grassi Vegetali, soprattutto di Olio extravergine di Oliva che, oltre ad essere il condimento principe della Dieta Mediterranea, ha importanti proprietà organolettiche (è più resistente ai processi ossidativi delle alte temperature che producono sostanze tossiche rispetto agli oli di semi) e salutistiche (mantiene in buona salute il nostro apparato cardiovascolare, contrasta la formazione di colesterolo cattivo, contrasta i processi di invecchiamento). Integrazione di Acidi Grassi Polinsaturi omega-3 a catena lunga (Olio di Canapa, Lino, Alghe, Pesce Azzurro), per supplire alla carente assunzione con la dieta di queste sostanze importantissime per proteggere le arterie dall aterosclerosi e per sostenere le funzioni cerebrali. Integrazione della Dieta con Prebiotici/Probiotici/Simbiotici per ripristinare o migliorare l equilibrio dell ecosistema microbico intestinale e potenziare le nostre difese immunitarie. Si consiglia di consultare sul nostro sito internet (www.euronaturgroup.com) il Catalogo degli Alimenti Biologici Italiani

8 L ASSURDO È CONTINUARE A FARE SEMPRE LE STESSE COSE ED ASPETTARSI RISULTATI DIVERSI (Albert Einstein)

Concimi chimici, raffinazione industriale, inquinamento, cibi in scatola ecc.. sottopongono il nostro corpo ad uno stress fisico notevole

Concimi chimici, raffinazione industriale, inquinamento, cibi in scatola ecc.. sottopongono il nostro corpo ad uno stress fisico notevole ALIMENTAZIONE BENESSERE BELLESSERE Le proprietà farmacologiche, salutistiche, estetiche del cibo La mancanza di equilibrio tipica dell alimentazione moderna è spesso correlata al determinismo di molte

Dettagli

Prevenzione & Salute

Prevenzione & Salute Prevenzione & Salute La salute comincia a tavola! Scoprilo insieme a Faschim. 1 Argomento ALIMENTAZIONE CORRETTA Ecco il primo degli appuntamenti in cui si parla dei vantaggi di una dieta diversificata

Dettagli

Come programmare il tuo benessere fisico e mantenerlo per sempre

Come programmare il tuo benessere fisico e mantenerlo per sempre Come programmare il tuo benessere fisico e mantenerlo per sempre L obesità è una patologia causata (laddove non sia attribuibile ad altri motivi) da comportamenti ed abitudini di vita scorretti: contrastarla

Dettagli

LINEE GUIDA PER L ALIMENTAZIONE DEL GOLFISTA. Giorgio Pasetto. Mauro Bertoni

LINEE GUIDA PER L ALIMENTAZIONE DEL GOLFISTA. Giorgio Pasetto. Mauro Bertoni LINEE GUIDA PER L ALIMENTAZIONE DEL GOLFISTA Giorgio Pasetto (dottore in scienze motorie e osteopata) Mauro Bertoni (preparatore atletico) Con la consulenza scientifica del Prof. Ottavio Bosello (docente

Dettagli

Gli Alimenti Classificazione degli alimenti Alimenti semplici o principi alimentari o principi nutritivi o nutrienti inorganici organici

Gli Alimenti Classificazione degli alimenti Alimenti semplici o principi alimentari o principi nutritivi o nutrienti inorganici organici Prof. Carlo Carrisi Gli Alimenti Classificazione degli alimenti Alimenti semplici o principi alimentari o principi nutritivi o nutrienti: servono a nutrire l organismo, derivano dalla digestione, vengono

Dettagli

Stili di vita e alimentazione nelle patologie cardiovascolari

Stili di vita e alimentazione nelle patologie cardiovascolari Stili di vita e alimentazione nelle patologie cardiovascolari È una iniziativa Diversity & Inclusion Sandoz Stili di vita e alimentazione nelle patologie cardiovascolari Introduzione: Le malattie cardiovascolari

Dettagli

Wellness in Natura...dimagrire nel Sannio

Wellness in Natura...dimagrire nel Sannio Wellness in Natura...dimagrire nel Sannio Wellness in Natura...dimagrire nel Sannio Prenota il tuo percorso di dimagrimento personalizzato immerso nella natura incontaminata. Le Date 01 Vuoi perdere peso?

Dettagli

Le Dispense di Dietaenutrizione.it LA COLAZIONE IDEALE

Le Dispense di Dietaenutrizione.it LA COLAZIONE IDEALE LA COLAZIONE IDEALE Recenti statistiche attribuiscono ad una alimentazione scorretta la causa principale di diverse patologie nel mondo Noi siamo quello che mangiamo Alcuni fatti... L 86% dei decessi,

Dettagli

Alimentazione e sport

Alimentazione e sport Dietista Silvia Bernardi Trento, 5 Marzo 2010 Il movimento spontaneo e l attività fisica, se iniziati precocemente, rappresentano la misura più efficace di terapia e prevenzione delle patologie del benessere.

Dettagli

NUTRIZIONE ed EQULIBRIO

NUTRIZIONE ed EQULIBRIO NUTRIZIONE ed EQULIBRIO Lo sapevi che Una corretta alimentazione è importante per il nostro benessere psico-fisico ed è uno dei modi più sicuri per prevenire diverse malattie. Sono diffuse cattive abitudini

Dettagli

Prova Costume? Niente Paura!

Prova Costume? Niente Paura! Prova Costume? Niente Paura! Che Cos è la Nutraceutica? SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO L alimentazione occupa un ruolo decisivo per il nostro benessere. Spesso però non conosciamo quello che mangiamo e la qualità

Dettagli

Mangiar sano secondo la nuova Piramide Mediterranea

Mangiar sano secondo la nuova Piramide Mediterranea Mangiar sano secondo la nuova Piramide Mediterranea La nuova piramide della dieta mediterranea moderna proposta dall INRAN (Istituto Nazionale per la Ricerca degli Alimenti e della Nutrizione) presenta

Dettagli

7 Minutes Project Manager

7 Minutes Project Manager 7 Minutes Project Manager Alimentazione 7 regole d oro per un alimentazione corretta Un alimentazione corretta è la base per far si che tutta l attività motoria svolta da un soggetto si traduca in reali

Dettagli

L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA

L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA La dieta nel diabete Come deve essere la dieta del paziente diabetico? Tutti gli alimenti vanno consumati con misura

Dettagli

Sedalfam. Descrizione

Sedalfam. Descrizione L attenzione al peso corporeo e all indice glicemico e ad un corretto metabolismo non è solo oggetto di interesse estetico, ma di importanza fondamentale per la prevenzione di molte malattie quali diabete,

Dettagli

SCHEMA ALIMENTARE SKY LINE

SCHEMA ALIMENTARE SKY LINE SCHEMA ALIMENTARE SKY LINE Il nuoto è una disciplina sportiva di tipo aerobico-anaerobico misto in cui sono coinvolti principalmente i CARBOIDRATI per soddisfare il fabbisogno energetico. Devono essere

Dettagli

1. Obesità. Per valutare la distribuzione del grasso corporeo, si può utilizzare il rapporto vita.

1. Obesità. Per valutare la distribuzione del grasso corporeo, si può utilizzare il rapporto vita. 2%(6,7 1. Obesità L incidenza del sovrappeso e/o dell obesità è andata aumentando dal dopoguerra in tutti i paesi industrializzati per l abbondanza e la disponibilità di cibi raffinati da un lato e la

Dettagli

Alimenti. Gruppi Alimentari

Alimenti. Gruppi Alimentari Alimenti Gli alimenti sono tutto ciò che viene utilizzato come cibo dalla specie umana. Un dato alimento non contiene tutti i nutrienti necessari per il mantenimento di un corretto stato fisiologico La

Dettagli

CORSA E ALIMENTAZIONE. Dott.ssa Sara Campagna Specialista in Medicina dello Sport Master in Nutrizione Umana

CORSA E ALIMENTAZIONE. Dott.ssa Sara Campagna Specialista in Medicina dello Sport Master in Nutrizione Umana CORSA E ALIMENTAZIONE Dott.ssa Sara Campagna Specialista in Medicina dello Sport Master in Nutrizione Umana Un alimentazione corretta in chi pratica attività sportiva permette di: - ottimizzare il rendimento

Dettagli

PROGRAMMA SCUOLA DI DIETETICA NUTRIRSI DI SALUTE ANNO SCOLASTICO 2012

PROGRAMMA SCUOLA DI DIETETICA NUTRIRSI DI SALUTE ANNO SCOLASTICO 2012 PROGRAMMA SCUOLA DI DIETETICA NUTRIRSI DI SALUTE ANNO SCOLASTICO 2012 DOCENTE: Madaschi Rossana Dietista e Docente di Scienza dell Alimentazione MATERIE: Dietologia - Scienza dell Alimentazione CLASSE:

Dettagli

EVOLUZIONE ED OBESITA. Dott.ssa D Angelo Angelica

EVOLUZIONE ED OBESITA. Dott.ssa D Angelo Angelica EVOLUZIONE ED OBESITA Dott.ssa D Angelo Angelica Definizione di obesità Per obesità si intende la presenza di un eccesso della massa corporea. Il grado di obesità si misura con l indice di massa corporea

Dettagli

MANGIAR SANO UN GIOCO DA BAMBINI!

MANGIAR SANO UN GIOCO DA BAMBINI! MANGIAR SANO UN GIOCO DA BAMBINI! Paese, 13 marzo 2013 dott.ssa Laura Martinelli dietista sportiva www.alimentazionesportivamartinelli.com ARGOMENTI L alimentazione dei bambini in Italia Elementi di dietetica

Dettagli

STRESS E PATOLOGIE CORRELATE: STRATEGIE NUTRIZIONALI E MOTORIE

STRESS E PATOLOGIE CORRELATE: STRATEGIE NUTRIZIONALI E MOTORIE STRESS E PATOLOGIE CORRELATE: STRATEGIE NUTRIZIONALI E MOTORIE Dott. ssa Annalisa Caravaggi Biologo Nutrizionista sabato 15 febbraio 14 STRESS: Forma di adattamento dell organismo a stimoli chiamati STRESSOR.

Dettagli

Sommario. La forza snellente dei cibi vegetali. Perché una dieta vegetariana. I nutrienti e il loro ruolo per la dieta. Cosa mangio?

Sommario. La forza snellente dei cibi vegetali. Perché una dieta vegetariana. I nutrienti e il loro ruolo per la dieta. Cosa mangio? Sommario INTRODUZIONE La forza snellente dei cibi vegetali 7 CAPITOLO 1 Perché una dieta vegetariana 11 CAPITOLO 2 I nutrienti e il loro ruolo per la dieta 21 CAPITOLO 3 Cosa mangio? 35 CAPITOLO 4 Organizzati

Dettagli

Nuovi stili di vita attivi per bambini e famiglie. Guida per gli insegnanti

Nuovi stili di vita attivi per bambini e famiglie. Guida per gli insegnanti Nuovi stili di vita attivi per bambini e famiglie Guida per gli insegnanti insegnanti-interno Marco 18-10-2006 17:30 Pagina 3 Cari insegnanti, Cosa intendiamo per stile di vita sano? come certamente sapete

Dettagli

DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA. Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata.

DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA. Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata. DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata. Una corretta alimentazione e una costante attività fisica sono la base per una vita sana Perché si

Dettagli

GUIDA PER UNO. stile di vita SALUTARE

GUIDA PER UNO. stile di vita SALUTARE 1-2 e 8-9 maggio 2010 GUIDA PER UNO stile di vita SALUTARE ATTIVITÁ FISICA QUOTIDIANA Ogni giorno almeno 6 volte a settimana: 30 minuti di PASSEGGIATA Per migliorare lo stile di vita: parcheggiare più

Dettagli

Presentazione, Francesco Totti Prefazione alla seconda edizione Prefazione alla prima edizione

Presentazione, Francesco Totti Prefazione alla seconda edizione Prefazione alla prima edizione Indice VII Presentazione, Francesco Totti Prefazione alla seconda edizione Prefazione alla prima edizione XIII XV XVII parte prima Alimentazione, benessere e salute 1. Le regole fondamentali 3 Perché bisogna

Dettagli

I CINQUE GRUPPI DI ALIMENTI

I CINQUE GRUPPI DI ALIMENTI I CINQUE GRUPPI DI ALIMENTI Le Linee guida per una sana alimentazione italiana dell Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN) pubblicate nel 2003 propongono dieci direttive

Dettagli

Come e perché si aumenta di peso: il bilancio energetico

Come e perché si aumenta di peso: il bilancio energetico Come e perché si aumenta di peso: il bilancio energetico Intorno al concetto del giusto peso si sono formulate tante teorie, a volte vere, altre assolutamente prive di valenza scientifica. Nella grande

Dettagli

APPROFONDIMENTI MODULO 7: ALIMENTAZIONE LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA - REVISIONE 1997 ISTITUTO NAZIONALE DELLA NUTRIZIONE

APPROFONDIMENTI MODULO 7: ALIMENTAZIONE LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA - REVISIONE 1997 ISTITUTO NAZIONALE DELLA NUTRIZIONE APPROFONDIMENTI MODULO 7: ALIMENTAZIONE LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA - REVISIONE 1997 ISTITUTO NAZIONALE DELLA NUTRIZIONE 1) CONTROLLA IL PESO E MANTIENITI ATTIVO Pesarsi almeno una

Dettagli

L'Alimentazione (principi alimentari e consigli) Una Sana Alimentazione Ogni essere vivente introduce cibo nell'organismo: questo processo prende il nome di ALIMENTAZIONE. Introdurre cibo nel nostro corpo

Dettagli

Istruzioni per l uso

Istruzioni per l uso Istruzioni per l uso Un periodo ristretto nel tempo di restrizioni alimentari per dimagrire o curare / prevenire una patologia Modo di alimentarsi, abitudine alimentare Siamo programmati per ingrassare

Dettagli

ZONA PLUS TEST ESITO TEST: Valutazione del rapporto acidi grassi Omega 6/Omega 3 Rapporto AA/EPA. Glicemia Insulinemia Indice HOMA

ZONA PLUS TEST ESITO TEST: Valutazione del rapporto acidi grassi Omega 6/Omega 3 Rapporto AA/EPA. Glicemia Insulinemia Indice HOMA ESITO TEST: Cod. ID: 123456 Data: 10/01/2011 Paziente: ROSSI MARIO ZONA PLUS TEST Valutazione del rapporto acidi grassi Omega 6/Omega 3 Rapporto AA/EPA Glicemia Insulinemia Indice HOMA ANALITA DESCRIZIONE

Dettagli

Tisanoreica - Il Progetto Genomech - Integratori su misura del vostro DNA

Tisanoreica - Il Progetto Genomech - Integratori su misura del vostro DNA Il Sistema Genomech offre un sussidio importante per la nutrizione, perchè se è vero che noi siamo ciò che mangiamo, è anche vero che le variazioni genetiche da individuo a individuo determinano significative

Dettagli

DEL CUORE DELLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI A CURA DI:

DEL CUORE DELLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI A CURA DI: 2016 LE 12 REGOLE DEL CUORE CONSIGLI NUTRIZIONALI PER LA PREVENZIONE DELLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI A CURA DI: DOTT.SSA FRANCESCA DE BLASIO BIOLOGA NUTRIZIONISTA DOTTORATO DI RICERCA IN SANITÀ PUBBLICA

Dettagli

A cosa serve l energia che prendiamo dagli alimenti?

A cosa serve l energia che prendiamo dagli alimenti? UNA DIETA EQUILIBRATA MIGLIORA LA VITA CONSIGLI PER UN ALIMENTAZIONE CONSAPEVOLE ALOMAR (Associazione Lombarda Malati Reumatici) Intervento a cura di: Dr.ssa Armanda Frassinetti SS Igiene Nutrizione Milano,

Dettagli

VERO O FALSO? FALSI MITI E VERE AFFERMAZIONI DELLA NOSTRA TAVOLA

VERO O FALSO? FALSI MITI E VERE AFFERMAZIONI DELLA NOSTRA TAVOLA VERO O FALSO? FALSI MITI E VERE AFFERMAZIONI DELLA NOSTRA TAVOLA Questo opuscolo è stato creato per dare delle reali risposte ai tipici luoghi comuni riguardanti l' alimentazione e le possibili cause dell'

Dettagli

INDICE PREFAZIONE ALLA TERZA EDIZIONE 13 PARTE 1 PRINCIPI DELL ALIMENTAZIONE

INDICE PREFAZIONE ALLA TERZA EDIZIONE 13 PARTE 1 PRINCIPI DELL ALIMENTAZIONE INDICE PREFAZIONE ALLA TERZA EDIZIONE 13 PARTE 1 PRINCIPI DELL ALIMENTAZIONE INTRODUZIONE 15 L aspettativa di vita.........................................17 La grande illusione.........................................17

Dettagli

ALIMENTAZIONE E BENESSERE

ALIMENTAZIONE E BENESSERE NICOLETTA PROIETTI Consulente alimentare DIRETTIVO A.L.B.A. ALIMENTAZIONE E BENESSERE PROGETTO POHEFA Materiale divulgativo incontri ROCCADIMEZZO FOSSA UN ATLETA DI NOME CHARMIS VINCE DELLE GARE IN BASE

Dettagli

Contenuto proteico dei legumi: Tipi di legumi:

Contenuto proteico dei legumi: Tipi di legumi: Legumi I legumi sono considerati la carne dei poveri per il loro contenuto proteico. Sono utilissimi ai vegetariani e ai vegani (questi, a differenza dei vegetariani, non utilizzano neanche i latticini

Dettagli

PREVENZIONE. Il rischio cardio-oncologico: ecco le armi per contrastarlo

PREVENZIONE. Il rischio cardio-oncologico: ecco le armi per contrastarlo PREVENZIONE Il rischio cardio-oncologico: ecco le armi per contrastarlo Uno stile di vita salutare, prevenendo le malattie cardiovascolari e oncologiche, abbassa il rischio cardio-oncologico e realizza

Dettagli

IL Piccolo Cronista Sportivo

IL Piccolo Cronista Sportivo IL Piccolo Cronista Sportivo Stagione Sportiva 2014-2015 Asp.Scuola calcio Qualificata EDIZIONE SPECIALE SULL INCONTRO DEL 10.11.2014 SUL TEMA: L Educazione alimentare per la salute e lo sport Piccoli

Dettagli

Luigi Gratton Vice President, Education Nutrition Advisory Board. Prodotti Potenti = Nutrizione Potente2

Luigi Gratton Vice President, Education Nutrition Advisory Board. Prodotti Potenti = Nutrizione Potente2 Luigi Gratton Vice President, Education Nutrition Advisory Board Prodotti Potenti = Nutrizione Potente2 Un Team Forte Ricerca d avanguardia e passione illimitata -David Heber La forza della Scienza grazie

Dettagli

Presentazione, Francesco Totti Prefazione

Presentazione, Francesco Totti Prefazione Indice VII Presentazione, Francesco Totti Prefazione XIII XV PARTE PRIMA Alimentazione, benessere e salute 1. Le regole fondamentali 3 Perché bisogna mangiare 3 Che cosa bisogna mangiare 4 Quanto bisogna

Dettagli

Alimentazione Equilibrata

Alimentazione Equilibrata Gli standard nutrizionali Alimentazione Equilibrata Per soddisfare in modo ottimale il fabbisogno dietetico dei propri cittadini, molti paesi del mondo hanno elaborato e messo a disposizione delle collettività

Dettagli

L OLIO DIOLIVA EXTRAVERGINE UNA GARANZIA PER LA SALUTE. Presidente Sezione Medico Nutrizionale Accademia Nazionale dell Olivo e dell Olio Spoleto

L OLIO DIOLIVA EXTRAVERGINE UNA GARANZIA PER LA SALUTE. Presidente Sezione Medico Nutrizionale Accademia Nazionale dell Olivo e dell Olio Spoleto L OLIO DIOLIVA EXTRAVERGINE UNA GARANZIA PER LA SALUTE Prof. Publio Viola Presidente Sezione Medico Nutrizionale Accademia Nazionale dell Olivo e dell Olio Spoleto I grassi sono indispensabili per il nostro

Dettagli

ALIMETAZIONE DA 6 A 12 MESI

ALIMETAZIONE DA 6 A 12 MESI ALIMETAZIONE DA 6 A 12 MESI Intervento a cura di: Dr.ssa Armanda Frassinetti Dietista - Ss Igiene Nutrizione Milano, 3 maggio 2012 La abitudini alimentari della famiglia acquisite nei primi anni di vita

Dettagli

Il controllo del peso controlla la tua salute.

Il controllo del peso controlla la tua salute. Il controllo del peso controlla la tua salute. le BreviGuide PEGASO www.pegaso.eu C è un altro modo per dimagrire È il motivo che ci ha spinto a creare e a proporre questo libretto. Da sempre sosteniamo

Dettagli

Addome piatto per sempre e energia per tutto il giorno

Addome piatto per sempre e energia per tutto il giorno Addome piatto per sempre e energia per tutto il giorno Avvertenze Le informazioni racchiuse in questo documento non sono da intendere come indicazioni mediche, ma sono a fini educativi e di intrattenimento.

Dettagli

DALLA RICERCA SCIENTIFICA ALLA FARMACIA. Guida al programma. www.fatpharmacy.it

DALLA RICERCA SCIENTIFICA ALLA FARMACIA. Guida al programma. www.fatpharmacy.it DALLA RICERCA SCIENTIFICA ALLA FARMACIA Guida al programma www.fatpharmacy.it Benvenuto nel programma FAT Pharmacy Forse non lo sai, ma molte problematiche relative alla salute dipendono dagli elementi

Dettagli

Alimentazione, salute e benessere

Alimentazione, salute e benessere Alimentazione, salute e benessere Perché si ingrassa e come fare per dimagrire 1 I motivi per dimagrire Si avvicinano le vacanze... Vorrei indossare quella taglia... C'è uno/una che mi piace... Non mi

Dettagli

Dieta sana = dieta costosa? No Consigli utili per mangiare sano senza spendere tanto

Dieta sana = dieta costosa? No Consigli utili per mangiare sano senza spendere tanto Dieta sana = dieta costosa? No Consigli utili per mangiare sano senza spendere tanto A CURA DEL MINISTERO DELLA SALUTE DIREZIONE GENERALE DELLA COMUNICAZIONE E DEI RAPPORTI EUROPEI E INTERNAZIONALI, UFFICIO

Dettagli

GLI OMEGA 3: UN CIBO PER LA MENTE

GLI OMEGA 3: UN CIBO PER LA MENTE GLI OMEGA 3: UN CIBO PER LA MENTE Gli acidi grassi omega 3 rappresentano una risorsa fondamentale per la nostra salute, in grado di svolgere numerose funzioni preventive e terapeutiche. Rappresentano un

Dettagli

ALIMENTAZIONE NELLE PATOLOGIE CRONICHE. dott.ssa Siciliano Italia Grazia biologo nutrizionista

ALIMENTAZIONE NELLE PATOLOGIE CRONICHE. dott.ssa Siciliano Italia Grazia biologo nutrizionista ALIMENTAZIONE NELLE PATOLOGIE CRONICHE dott.ssa Siciliano Italia Grazia biologo nutrizionista DALLA PREISTORIA AD OGGI: STILI DI VITA DIVERSI 100% 90% 80% 70% 60% 50% 40% 30% 20% 10% 0% DALLA PREISTORIA

Dettagli

CUORE & ALIMENTAZIONE

CUORE & ALIMENTAZIONE 5 Convegno Socio-Scientifico ASPEC Teatro «Antonio Ghirelli» - Salerno, 27 Giugno 2015 CUORE & ALIMENTAZIONE Annapaola Campana Unità Operativa di Oncoematologia Presidio Ospedaliero Pagani (SA) CAUSE DI

Dettagli

LA TUA MAPPA DEL TESORO IN 4 SEMPLICI PASSI PER RAGGIUNGERE LA TUA FORMA PERFETTA CON JUICE PLUS

LA TUA MAPPA DEL TESORO IN 4 SEMPLICI PASSI PER RAGGIUNGERE LA TUA FORMA PERFETTA CON JUICE PLUS LA TUA MAPPA DEL TESORO IN 4 SEMPLICI PASSI PER RAGGIUNGERE LA TUA FORMA PERFETTA CON JUICE PLUS 4 Semplici passi per creare il tuo stile di vita 1. Decidi cosa vuoi e cosa credi = cosa vuoi ottenere e

Dettagli

Modelli dietetici: Evidenze scientifiche ed epidemiologiche

Modelli dietetici: Evidenze scientifiche ed epidemiologiche Modelli dietetici: Evidenze scientifiche ed epidemiologiche Valeria del Balzo Unità di Ricerca di Scienza dell Alimentazione e Nutrizione Umana Dipartimento di Medicina Sperimentale Sapienza Università

Dettagli

DIABETE E ALIMENTAZIONE

DIABETE E ALIMENTAZIONE DIABETE E ALIMENTAZIONE La pianificazione di una dieta corretta può essere difficile se non si è certi della combinazione di cibi migliore, delle porzioni e dell effetto dei diversi alimenti sui livelli

Dettagli

Senza il dolce, il cuore è più leggero.

Senza il dolce, il cuore è più leggero. Il diabete Il diabete Opuscolo redatto da Franco Veglio*. Alla stessa collana, coordinata da Nicola De Luca*, appartengono anche i seguenti titoli: Senza il dolce, il cuore è più leggero. L attività fisica

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

A LEZIONE DI SALUTE 2013 CENTRALE DEL LATTE DI SALERNO. Prima la Colazione Poi la Merenda Rompidigiuno. Dott.ssa Lucia Ablondi Biologa Nutrizionista

A LEZIONE DI SALUTE 2013 CENTRALE DEL LATTE DI SALERNO. Prima la Colazione Poi la Merenda Rompidigiuno. Dott.ssa Lucia Ablondi Biologa Nutrizionista A LEZIONE DI SALUTE 2013 CENTRALE DEL LATTE DI SALERNO Prima la Colazione Poi la Merenda Rompidigiuno Dott.ssa Lucia Ablondi Biologa Nutrizionista MIUR 14/10/2011 Linee guida per l Educazione Alimentare

Dettagli

1. Iperlipidemie. 2.2. Fabbisogno di lipidi

1. Iperlipidemie. 2.2. Fabbisogno di lipidi ,3(5/,3,'(0,( 1. Iperlipidemie Le iperlipidemie, ed in particolar modo l ipercolesterolemia, rappresentano sicuramente il più riconosciuto ed importante fattore di rischio per l insorgenza dell aterosclerosi

Dettagli

DIETA MEDITERRANEA: MITO O REALTÀ?

DIETA MEDITERRANEA: MITO O REALTÀ? DIETA MEDITERRANEA: MITO O REALTÀ? È necessario chiarire, innanzitutto, che col termine mediterraneo non ci si riferisce, ovviamente, soltanto all Italia! Mediterranei, infatti, sono il clima, il mare,

Dettagli

Alimentazione e Sport, come scegliere?

Alimentazione e Sport, come scegliere? Alimentazione e Sport, come scegliere? Il legame fra alimentazione e sport è importante. Vediamo di fissare, una volta per tutte, le regole che legano questi due fattori. Prima di tutto per lo sportivo

Dettagli

Alla refezione scolastica spetta un compito elevato: offrire agli utenti (bambini, ragazzi) cibi di elevata composizione organolettica e nutrizionale

Alla refezione scolastica spetta un compito elevato: offrire agli utenti (bambini, ragazzi) cibi di elevata composizione organolettica e nutrizionale Alla refezione scolastica spetta un compito elevato: offrire agli utenti (bambini, ragazzi) cibi di elevata composizione organolettica e nutrizionale Una sana alimentazione rappresenta il primo intervento

Dettagli

L ALIMENTAZIONE DEL PODISTA PRE e POST ALLENAMENTO PRE e POST GARA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE DEL PODISTA PRE e POST ALLENAMENTO PRE e POST GARA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE DEL PODISTA PRE e POST ALLENAMENTO PRE e POST GARA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L uomo è ciò che mangia Ippocrate 400 a.c. Una sana e adeguata alimentazione

Dettagli

Sommario. Esercizio e dieta: un equazione super efficace! Impara a respirare e perdere peso sarà facile

Sommario. Esercizio e dieta: un equazione super efficace! Impara a respirare e perdere peso sarà facile Pagina 5 Sommario Il nuovo metodo per dimagrire senza fatica FORMA E BENESSERE Io ce l ho fatta così! Tre storie di chi ha raggiunto l obiettivo Claudia, Anna e Luca hanno ritrovato linea e salute Adoro

Dettagli

.Morire di fatica e di fame

.Morire di fatica e di fame .Morire di fatica e di fame cause di mortalità indigenza malattie infettive ed epidemie morti per parto e guerre Il cancro era raro e si pensava che l origine fosse genetico o virale e si rapportasse poco

Dettagli

Indagine Nazionale sulle (s)corrette abitudini alimentari dei bambini e delle loro famiglie

Indagine Nazionale sulle (s)corrette abitudini alimentari dei bambini e delle loro famiglie Indagine Nazionale sulle (s)corrette abitudini alimentari dei bambini e delle loro famiglie Aprile 2014 Questa presentazione è stata redatta da Medi-Pragma METODOLOGIA I dati riportati di seguito si riferiscono

Dettagli

I L I P I D I. Lipidi complessi: fosfolipidi e glicolipidi; sono formati da CHO e altre sostanze.

I L I P I D I. Lipidi complessi: fosfolipidi e glicolipidi; sono formati da CHO e altre sostanze. I L I P I D I ASPETTI GENERALI I Lipidi o grassi sono la riserva energetica del nostro organismo; nel corpo umano costituiscono mediamente il 17% del peso corporeo dove formano il tessuto adiposo. In generale

Dettagli

Corso: «Diabete mellito tra medico di medicina generale e diabetologo. Proposta per una gestione condivisa.»

Corso: «Diabete mellito tra medico di medicina generale e diabetologo. Proposta per una gestione condivisa.» AZIENDA UNITÁ LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 13 Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione Corso: «Diabete mellito tra medico di medicina generale e diabetologo. Proposta

Dettagli

Azioni principali Tonificante, rigenerante, depurativa. Principio Attivo Chlorella Pyrenoidosa

Azioni principali Tonificante, rigenerante, depurativa. Principio Attivo Chlorella Pyrenoidosa CLORELLA Contenuto 1 8 0 c o m p r e s s e d a 5 0 0 m g d i Chlorella Pyrenoidosa frantumata Clorella Bio con marchio di produzione Biologica della Comunità Europea Indicazioni Disintossicante, stai di

Dettagli

ZONA PLUS TEST Valutazione del rapporto tra acidi grassi omega6 e omega3 Rapporto AA/EPA. Glicemia Insulinemia Indice HOMA

ZONA PLUS TEST Valutazione del rapporto tra acidi grassi omega6 e omega3 Rapporto AA/EPA. Glicemia Insulinemia Indice HOMA ESITO TEST: Cod. ID: 123456 CCV: 574 Data: 01/01/2013 Paziente: Rossi Mario Referto a cura di: NatrixLab Via Cavallotti, 16 42122 Reggio Emilia Aut.n. 67 del 26.01.10 Direttore Sanitario Dott. Michele

Dettagli

Cibo e salute. Marisa Porrini DiSTAM Università degli Studi di Milano

Cibo e salute. Marisa Porrini DiSTAM Università degli Studi di Milano Cibo e salute tra innovazione e tradizione Marisa Porrini DiSTAM Università degli Studi di Milano il cibo è salute sostentamento della vita prevenzione delle malattie da carenza ottimizzazione delle funzioni

Dettagli

LE BASI DELL ALIMENTAZIONE INTRODUZIONE

LE BASI DELL ALIMENTAZIONE INTRODUZIONE LE BASI DELL ALIMENTAZIONE INTRODUZIONE Lo scopo di questa guida alimentare è prevalentemente quello di informare con chiarezza e orientare il proprio stile di vita alimentare, modulando le scelte alimentari

Dettagli

ALIMENTAZIONE IN ETA PRESCOLARE E SCOLARE. Silvia Scaglioni Clinica Pediatrica Ospedale S.Paolo Università di Milano

ALIMENTAZIONE IN ETA PRESCOLARE E SCOLARE. Silvia Scaglioni Clinica Pediatrica Ospedale S.Paolo Università di Milano ALIMENTAZIONE IN ETA PRESCOLARE E SCOLARE Silvia Scaglioni Clinica Pediatrica Ospedale S.Paolo Università di Milano ABITUDINI NUTRIZIONALI IN ITALIA ETÀ PRESCOLARE E SCOLARE ABITUDINI NUTRIZIONALI 3-53

Dettagli

I corretti principi di una alimentazione equilibrata: la dieta mediterranea

I corretti principi di una alimentazione equilibrata: la dieta mediterranea Corso di Formazione Mangia Giusto Muoviti con Gusto A.S. 2008-2009 I corretti principi di una alimentazione equilibrata: la dieta mediterranea Dietista Dott.ssa Barbara Corradini Dipartimento di Sanità

Dettagli

Sommario. In linea con il carburante giusto. Le ricette proteiche. Le ricette con le alghe. Le ricette con le spezie. Le ricette vegetariane

Sommario. In linea con il carburante giusto. Le ricette proteiche. Le ricette con le alghe. Le ricette con le spezie. Le ricette vegetariane Sommario INTRODUZIONE In linea con il carburante giusto 7 CAPITOLO 1 Le ricette proteiche 25 CAPITOLO 2 Le ricette con le alghe 51 CAPITOLO 3 Le ricette con le spezie 73 CAPITOLO 4 Le ricette vegetariane

Dettagli

Le proteine. Le proteine sono i mattoncini che costituiscono gli organismi viventi.

Le proteine. Le proteine sono i mattoncini che costituiscono gli organismi viventi. Le proteine Le proteine sono i mattoncini che costituiscono gli organismi viventi. Per avere un idea più precisa, basti pensare che tutti i muscoli del nostro corpo sono composti da filamenti di proteine

Dettagli

Quindi è chiaro che. l uomo deve mangiare perché il cibo assicura al nostro organismo ciò che gli serve per vivere: L ENERGIA E I PRINCIPI NUTRITIVI

Quindi è chiaro che. l uomo deve mangiare perché il cibo assicura al nostro organismo ciò che gli serve per vivere: L ENERGIA E I PRINCIPI NUTRITIVI Le esigenze della incessante attività del corpo umano fanno si che le numerose sostanze che lo formano (le quali sono soggette ad usura e a perdite e vanno quindi via via ricostituite e/o sostituite) e

Dettagli

I macronutrienti. Nutrizione e Vita di Gallo dr Ubaldo - info@italianutrizione.it

I macronutrienti. Nutrizione e Vita di Gallo dr Ubaldo - info@italianutrizione.it I macronutrienti 1 Ogni alimento può essere composto da: Carboidrati Proteine Grassi Questi sono conosciuti come macronutrienti 2 Il cibo va forse valutato solo in funzione del suo apporto calorico? ASSOLUTAMENTE

Dettagli

RELAZIONE MISSIONE DEL 17/01/2015

RELAZIONE MISSIONE DEL 17/01/2015 Organizzazione non lucrativa di utilità sociale- Onlus sita in Demonte (CN) via Colle dell Ortica n 21-12014 Cod. Fisc. 96081720045 Tel.017195218 RELAZIONE MISSIONE DEL 17/01/2015 OBIETTIVO Migliorare

Dettagli

IL MODELLO ALIMENTARE DELLA DIETA MEDITERRANEA Il termine Dieta deriva dal greco diaita ovvero stile di vita inteso come l insieme delle pratiche,

IL MODELLO ALIMENTARE DELLA DIETA MEDITERRANEA Il termine Dieta deriva dal greco diaita ovvero stile di vita inteso come l insieme delle pratiche, IL MODELLO ALIMENTARE DELLA DIETA MEDITERRANEA Il termine Dieta deriva dal greco diaita ovvero stile di vita inteso come l insieme delle pratiche, delle conoscenze, delle abilità, dei saperi e delle tradizioni

Dettagli

SALUTE PREVENTIVA SU MISURA Guida informativa sul test genetico

SALUTE PREVENTIVA SU MISURA Guida informativa sul test genetico SALUTE PREVENTIVA SU MISURA Guida informativa sul test genetico DNAsolutions si avvale della collaborazione di società biotec in cui operano ricercatori e medici di fama internazionale. Il nostro scopo

Dettagli

Tema di Scienza e cultura dell alimentazione A cura di Luca La Fauci SECONDA PARTE

Tema di Scienza e cultura dell alimentazione A cura di Luca La Fauci SECONDA PARTE Tema di Scienza e cultura dell alimentazione A cura di Luca La Fauci SECONDA PARTE Quesito 1) Le malattie cardiovascolari sono patologie a carico del cuore e/o dei vasi sanguigni. Rappresentano la principale

Dettagli

Una sana alimentazione per una sana sanità:

Una sana alimentazione per una sana sanità: CESENA 27 SETTEMBRE 2012 Una sana alimentazione per una sana sanità: l impatto di una corretta alimentazione sulla spesa sanitaria Roberto Copparoni Ministero della salute Direzione Generale per l igiene

Dettagli

INTRODUZIONE. www.formasplendente.com 2

INTRODUZIONE. www.formasplendente.com 2 INTRODUZIONE La prima cosa che devi imparare a fare è distinguere l'alimentazione dalla nutrizione perché sono due concetti ben diversi: l'alimentazione è tutto ciò che metti in bocca (che ti faccia bene

Dettagli

dieta nutrienti sufficienti a soddisfare le esigenze nutrizionali della persona ricerca in campo nutrizionale componenti alimentari nuovi alimenti

dieta  nutrienti sufficienti a soddisfare le esigenze nutrizionali della persona ricerca in campo nutrizionale componenti alimentari nuovi alimenti Lo scopo primario della dieta è fornire nutrienti sufficienti a soddisfare le esigenze nutrizionali della persona. Sono sempre più numerose le prove scientifiche a sostegno dell ipotesi che alcuni alimenti

Dettagli

ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI

ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI Intervento a cura di: Dr.ssa Maria Teresa Gussoni Ss Igiene Nutrizione Milano, 3 maggio 2012 1 L eccesso di peso rappresenta un fattore di rischio rilevante per le principali

Dettagli

FIBRA ALIMENTARE. 2) miglioramento della funzionalità intestinale e dei disturbi ad essa associati (stipsi, diverticolosi);

FIBRA ALIMENTARE. 2) miglioramento della funzionalità intestinale e dei disturbi ad essa associati (stipsi, diverticolosi); FIBRA ALIMENTARE Pur non potendosi considerare un nutriente, la fibra alimentare esercita effetti di tipo funzionale e metabolico che la fanno ritenere una importante componente della dieta umana. 1) aumento

Dettagli

Come scegliere gli alimenti per una alimentazione sana ed equilibrata?

Come scegliere gli alimenti per una alimentazione sana ed equilibrata? Come scegliere gli alimenti per una alimentazione sana ed equilibrata? Gli alimenti di cui disponiamo sono tantissimi e molti sono anche i modi per realizzare una dieta salutare. Ognuno di noi ha quindi

Dettagli

«Per star bene con te stesso, impara a nutrirti meglio e ad avere cura della tua salute» Team FormaOk

«Per star bene con te stesso, impara a nutrirti meglio e ad avere cura della tua salute» Team FormaOk Corso Alimentare «Per star bene con te stesso, impara a nutrirti meglio e ad avere cura della tua salute» Team FormaOk Programma Introduzione 1. Come deve essere un alimentazione equilibrata? 2. 5 pasti

Dettagli

More details >>> HERE <<<

More details >>> HERE <<< More details >>> HERE http://urlzz.org/curacolest/pdx/nasl3715/

Dettagli

Dall analisi emerge altresì che le cause sono quasi sempre attribuibili a comportamenti alimentari sbagliati.

Dall analisi emerge altresì che le cause sono quasi sempre attribuibili a comportamenti alimentari sbagliati. Stand Up! è un progetto nazionale promosso dal Centro Sportivo Italiano presso le sedi di 20 comitati in Italia, tra cui quello di Prato, che ha tra le prime finalità quella di promuovere sani e responsabili

Dettagli

DALLA RICERCA SCIENTIFICA ALLA FARMACIA. Guida al programma. www.fatpharmacy.it

DALLA RICERCA SCIENTIFICA ALLA FARMACIA. Guida al programma. www.fatpharmacy.it DALLA RICERCA SCIENTIFICA ALLA FARMACIA Guida al programma www.fatpharmacy.it Benvenuto nel programma FAT Pharmacy Forse non lo sai, ma molte problematiche relative alla salute dipendono dagli elementi

Dettagli

COSA SONO I NUTRIENTI?

COSA SONO I NUTRIENTI? 1. DAGLI ALIMENTI AI NUTRIENTI Gli alimenti che mangiamo vengono digeriti e scomposti in elementi più semplici, i nutrienti, che vengono riversati nel flusso sanguigno per essere distribuiti a tutte le

Dettagli

Applied Nutritional Medicine

Applied Nutritional Medicine Glossario del corso di Medicina Nutrizionale Acidi Grassi: sono delle molecole a catena lunga che formano la quasi totalità dei lipidi complessi e dei grassi sia animali e vegetali. Se non attaccati ad

Dettagli

CORSO COMMISSIONE MENSA

CORSO COMMISSIONE MENSA CORSO COMMISSIONE MENSA Presentazione Linee di Indirizzo per la Ristorazione Scolastica 2015 Maria Chiara Bassi - biologa Pietro Bottura - sociologo Clotilde Chiozza - medico Ornella Orsini - assistente

Dettagli