AGROBIOGAS PRODUZIONE DI BIOGAS MEDIANTE L UTILIZZO DI SCARTI AGRICOLI HELPDESK EUROPEO PER LA DIGESTIONE ANAEROBICA DI SCARTI AGRICOLI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AGROBIOGAS PRODUZIONE DI BIOGAS MEDIANTE L UTILIZZO DI SCARTI AGRICOLI HELPDESK EUROPEO PER LA DIGESTIONE ANAEROBICA DI SCARTI AGRICOLI"

Transcript

1 AGROBIOGAS PRODUZIONE DI BIOGAS MEDIANTE L UTILIZZO DI SCARTI AGRICOLI HELPDESK EUROPEO PER LA DIGESTIONE ANAEROBICA DI SCARTI AGRICOLI Villaprati di Bagnacavallo, Italia 12 Maggio 2009 Stephane Senechal EUBIA Helpdesk Europeo Per La Digestione L'obiettivo della Piattaforma Europea di consulenza agricole sulla digestione anaerobica è quello di fornire una piattaforma riservata alla consulenza per tutte le domande riguardanti il funzionamento di impianti biogas, in particolare quando le colture energetiche o lignocellulosiche sono digerite in combinazione con altri sobstrati. Questo helpdesk è stato creato raccogliendo tutti gli elementi del processo di DA in modo da creare una struttura standardizzata di applicazione dei dati disponibili. 1

2 Helpdesk Europeo Per La Digestione L'Helpdesk è stato pensato per due tipologie di clienti potenziali: Proprietari di impianti biogas che vogliono conoscere le conseguenze tecniche ed economiche derivanti dall utilizzo di diverse miscele di substrati e dall effettuazione di cambiamenti nei parametri operativi dell impianto. Agricoltori interessati ad investire in impianti biogas che stanno considerando di investire in un impianto a biogas ed hanno bisogno di una prima valutazione economica. E loro interesse conoscere il contesto della produzione del biogas nella loro zona, avere informazioni complete ed aggiornate riguardo alle potenzialità, agli obblighi legali ed anche ricevere una consulenza tecnica per un buon funzionamento degli impianti oltre ad una prima valutazione tecnica ed economica per la produzione del biogas. Helpdesk Europeo Per La Digestione Anaerobica di Scarti Agricoli I principali servizi del Helpdesk sono i seguenti: Fornire possibili soluzioni per i problemi operativi colpendo gli impianti a biogas o aiutare a identificare le cause di questi problemi Fornire Informazioni sulle procedure operative per migliorare il rendimento di produzione di biogas Fornire servizi di consulenza per utilizzatori in modo da migliorare i sistemi acquistando nuove attrezzature per la produzione di Biogas. Fornire informazioni agli utilizzatori che vogliono implementare un impianto di Digestione Anaerobica nella loro struttura, e aiutare a valutare la fattibilita tecnico-economica del sistema dati i substrati disponibili. Questi servizi sono attualmente gratuiti 2

3 Home Page Informazioni Disponibili 3

4 Consulenza per proprietari di impianto a biogas Consulenza per potenziali investitori AD Helpdesk Network Tools and dissemination material 4

5 Helpdesk Europeo Per La Digestione Introduzione ai vari strumenti e risultati attesi I principali strumenti utilizzati dal consulente e i risultati attesi dal cliente sono: Strumento di simulazione di digestione anaerobica: Questo strumento dispone di una vasta gamma di substrati agricoli processati tramite un modello che permette una valutazione della produzione effettiva di biogas. Lo strumento di simulazione fornisce il collegamento tra i substrati agricoli e il modello di digestione anaerobica. In piu, il data base fornisce all utente un accesso alle conoscenze prodotte durante il progetto Agrobiogas. Strumento di Supporto Decisionale dell investimento Lo strumento di supporto decisionale dell investimento (IDT) ha come obiettivo quello di aiutare gli agricoltori nel processo decisionale e valutare i benefici economici di un impianto a biogas. Questo strumento e progettato per effettuare una prima valutazione economica preliminare di un progetto di biogas. Helpdesk Europeo Per La Digestione Introduzione alle Linee Guide disponibili Sull Helpdesk Le linee Guidee sviluppate in 7 lingue sono disponibili sull l helpdesk: Linee guida per il corretto Funzionamento: L'esperienza di molti anni - specialmente con budget minimi, ed impianti di biogas di piccole dimensioni - ha mostrato che dal punto di vista operativo a volte esiste una grande carenza di informazioni riguardanti l'impianto biogas. Perciò risulta qualche volta molto difficile trovare una causa per i disturbi o le inibizioni del processo. Le linee guida danno una visione d'insieme dei dati essenziali di cui l'operatore ha necessità per beneficiare di un efficiente e riuscito sistema di digestione anaerobica. 5

6 Helpdesk Europeo Per La Digestione Introduzione alle Linee Guide disponibili Sull Helpdesk Linee guida per l utilizzo del digestato come biofertilizzante: L'obiettivo delle segnalazioni è quello di definire criteri qualitativi ed indicatori per l'uso di digestato come biofertilizzante da parte degli agricoltori. In queste linee guida è possibile trovare una rassegna della composizione e delle proprietà dei fanghi DA, una lista dei vantaggi nell'uso del digestato e anche alcune precauzioni da prendere durante lo stoccaggio e l'applicazione dei fanghi DA. Come contattare gli esperti? 6

7 Grazie per l attenzione! Stephane Senechal European Biomass Indusrry Association

AGROBIOGAS VALUTAZIONE DELLA PRODUZIONE DI BIOGAS TRAMITE UNO STRUMENTO DI SIMULAZIONE DEL PROCESSO DI DIGESTIONE ANAEROBICA

AGROBIOGAS VALUTAZIONE DELLA PRODUZIONE DI BIOGAS TRAMITE UNO STRUMENTO DI SIMULAZIONE DEL PROCESSO DI DIGESTIONE ANAEROBICA AGROBIOGAS VALUTAZIONE DELLA PRODUZIONE DI BIOGAS TRAMITE UNO STRUMENTO DI SIMULAZIONE DEL PROCESSO DI DIGESTIONE ANAEROBICA i risultati del progetto europeo AGROBIOGAS Villaprati di Bagnacavallo, Italia

Dettagli

REGIONE ABRUZZO/ARAEN

REGIONE ABRUZZO/ARAEN / IEE BIOGAS REGIONS Seminario per tecnici e consulenti SEE Sustainable Energy Europe CAMPAGNA ENERGIA SOSTENIBILE PER L EUROPA 2005-2008 Energia sostenibile per l'europa è un'iniziativa della Commissione

Dettagli

Energia e Bioprodotti da biomassa

Energia e Bioprodotti da biomassa Tavola Rotonda BioEnergy Academy Energia e Bioprodotti da biomassa Silvana Castelli Istituto di Biologia e Biotecnologia Agraria CNR Consiglio Nazionale delle Ricerche Istituto di Biologia e Biotecnologia

Dettagli

LE POSSIBILI FILIERE DEL BIOGAS

LE POSSIBILI FILIERE DEL BIOGAS 10 marzo 2009 Università degli Studi di Teramo Facoltà di Agraria - Mosciano Sant Angelo Regione Abruzzo ARAEN LE POSSIBILI FILIERE DEL BIOGAS Diego Gallo AIEL - ASSOCIAZIONE ITALIANA ENERGIE AGROFORESTALI

Dettagli

Il Percorso al Biometano

Il Percorso al Biometano www.biogasmax.eu Biogasmax Training 1 Il Percorso al Biometano STEFANO PROIETTI ISTITUTO DI STUDI PER L INTEGRAZIONE DEI SISTEMI Biogasmax Training 2 Struttura della presentazione Raccolta dei rifiuti;

Dettagli

Partner locale coinvolto: AGIRE Agenzia Europea per l Energia

Partner locale coinvolto: AGIRE Agenzia Europea per l Energia Progetto Europeo DANUBENERGY Programma di Finanziamento europeo: CENTRAL EUROPE Budget di progetto assegnato : 1'777'824,90 Budget su Mantova: 200'802,00 Partner locale coinvolto: AGIRE Agenzia Europea

Dettagli

PRODUZIONE DI BIOGAS DA BIOMASSE DI SCARTO

PRODUZIONE DI BIOGAS DA BIOMASSE DI SCARTO PRODUZIONE DI BIOGAS DA BIOMASSE DI SCARTO CLAUDIO COCOZZA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI La digestione anaerobica è un processo biologico per mezzo del quale, in assenza di ossigeno, la sostanza organica

Dettagli

IL CICLO DEI RIFIUTI DOMESTICI da scarti ad Energia Rinnovabile

IL CICLO DEI RIFIUTI DOMESTICI da scarti ad Energia Rinnovabile 1 IL CICLO DEI RIFIUTI DOMESTICI da scarti ad Energia Rinnovabile OBIETTIVO FAMIGLIA - FEDERCASALINGHE HORIZON 2020: TAVOLA ROTONDA Strumento di coesione e crescita delle donne. Innovazione tecnologia

Dettagli

Marco Caliceti. 24/01/2011 - ENEA Roma BIOCARBURANTI: RECEPIMENTO DELLA DIRETTIVA 28/2009 E SVILUPPO DEL SETTORE

Marco Caliceti. 24/01/2011 - ENEA Roma BIOCARBURANTI: RECEPIMENTO DELLA DIRETTIVA 28/2009 E SVILUPPO DEL SETTORE Marco Caliceti Ottobre 2010. Ampia convergenza sul documento: Indicazioni per lo sviluppo della Filiera Biogas biometano, Italia 2020 CRPA Centro Ricerche Produzioni Animali Confagricoltura ITABIA CIA

Dettagli

CONVERSIONE TERMOCHIMICA

CONVERSIONE TERMOCHIMICA CONVERSIONE TERMOCHIMICA PIROLISI La pirolisi si può svolgere secondo diverse modalità: Carbonizzazione a temperature tra 300 C e 500 C Pirolisi convenzionale a temperature inferiori a 600 C Fast pirolisi

Dettagli

Produzione di energia da biomasse

Produzione di energia da biomasse Produzione di energia da biomasse Prof. Roberto Bettocchi Ordinario di sistemi per l energia e l ambiente Dipartimento di Ingegneria - Università degli Studi di Ferrara Produzione di energia da biomasse

Dettagli

Produzione efficiente di biogas da digestione anaerobica di matrici agroalimentari: attuale in Piemonte e indicazioni di sviluppo razionale

Produzione efficiente di biogas da digestione anaerobica di matrici agroalimentari: attuale in Piemonte e indicazioni di sviluppo razionale Produzione efficiente di biogas da digestione anaerobica di matrici agroalimentari: quadro attuale in Piemonte e indicazioni di sviluppo razionale P. Balsari, F. Gioelli Facoltà di Agraria, Università

Dettagli

ANCORA ENERGIE RINNOVABILI : BIOMASSA E BIOGAS

ANCORA ENERGIE RINNOVABILI : BIOMASSA E BIOGAS ANCORA ENERGIE RINNOVABILI : BIOMASSA E BIOGAS di Avv. Rosa Bertuzzi Quando si affronta l istituto delle energie rinnovabili riguardanti l utilizzazione delle risorse dell'agricoltura spesso di genera

Dettagli

Digestato da rifiuti e da matrici agricole

Digestato da rifiuti e da matrici agricole Ravenna 2012 Workshop I CIC Consorzio Italiano Compostatori Ravenna, 27 settembre 2012 Digestato da rifiuti e da matrici agricole Lorella ROSSI C.R.P.A. - Reggio Emilia, Comitato Tecnico CIC DIGESTIONE

Dettagli

Società agricola BIOMAX A.r.L

Società agricola BIOMAX A.r.L Società agricola BIOMAX A.r.L Impianto per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabile ( potenza nominale 999 KWel ) mediante l utilizzo di biomasse di origine agricola da realizzarsi in Comune

Dettagli

hte DALLA TEORIA ALLA TECNOLOGIA

hte DALLA TEORIA ALLA TECNOLOGIA hte DALLA TEORIA ALLA TECNOLOGIA Ricerca, business e innovazione Questo é il percorso professionale di HTE L azienda HTE è un azienda giovane con un prodotto intelligente, nasce nel 2010 dall idea di un

Dettagli

POLLINA e BIOMETANO: IL FUTURO E OGGI

POLLINA e BIOMETANO: IL FUTURO E OGGI POLLINA e BIOMETANO: IL FUTURO E OGGI Ravenna 26 settembre 2012 Austep SpA Via Mecenate, 76/45 20138 Milano Tel. +39 02 509 94 71 Fax. +39 02 580 194 22 E-mail: info@austep.com AUSTEP opera dal 1995 con

Dettagli

INDIPENDENZA ENERGETICA DELL AZIENDA AGRICOLA E TRATTORE NH² ALIMENTATO A IDROGENO

INDIPENDENZA ENERGETICA DELL AZIENDA AGRICOLA E TRATTORE NH² ALIMENTATO A IDROGENO INDIPENDENZA ENERGETICA DELL AZIENDA AGRICOLA E TRATTORE NH² ALIMENTATO A IDROGENO Barbara Prossen New Holland Agriculture Tommaso Giunti Centro Ricerche Fiat Fiat Industrial Fiat Industrial SpA CNH Iveco

Dettagli

BIO-METHANE REGIONS. Il Bio-Metano: combustibile del futuro, opportunità per la REGIONE ABRUZZO. With the support of

BIO-METHANE REGIONS. Il Bio-Metano: combustibile del futuro, opportunità per la REGIONE ABRUZZO. With the support of IT BIO-METHANE REGIONS Il Bio-Metano: combustibile del futuro, opportunità per la REGIONE ABRUZZO With the support of BIO-METHANE REGIONS Il Bio-Metano: combustibile del futuro, opportunità per la nostra

Dettagli

I substrati per la digestione anaerobica: effluenti zootecnici, sottoprodotti agro-industriali e colture dedicate

I substrati per la digestione anaerobica: effluenti zootecnici, sottoprodotti agro-industriali e colture dedicate I substrati per la digestione anaerobica: effluenti zootecnici, sottoprodotti agro-industriali e colture dedicate Lorella ROSSI Centro Ricerche Produzioni Animali - RE BIOMASSE AVVIABILI A BIOGAS BIOMASSE

Dettagli

4 BIOGAS SRL www.4biogas.it NOI LO RENDIAMO FACILE. Impianti NOVA da 50 a 300 kwp

4 BIOGAS SRL www.4biogas.it NOI LO RENDIAMO FACILE. Impianti NOVA da 50 a 300 kwp NOI LO RENDIAMO FACILE Impianti NOVA da 50 a 300 kwp Nozioni processo biologico Formazione biogas Materiale organico batteri Calore, assenza di ossigeno Composizione: CH 4 : 46 68 Vol-% CO 2 : 30 50 Vol-%

Dettagli

Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti

Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti Gli impianti biogas a rifiuti 2/3 Gli impianti biogas a rifiuti La tecnologia Schmack Biogas per la digestione anaerobica della FORSU La raccolta differenziata delle

Dettagli

COGENERAZIONE e BIOGAS

COGENERAZIONE e BIOGAS COGENERAZIONE e BIOGAS TIECO srl L ENERGIA CHE NON PENSAVI DI AVERE TIECO SRL PROFESSIONALITA AL TUO SERVIZIO. Fondata nel 2000, TIECO SRL rappresenta una realtà consolidata nella progettazione e realizzazione

Dettagli

IL BIOGAS IN AGRICOLTURA

IL BIOGAS IN AGRICOLTURA IL BIOGAS IN AGRICOLTURA CIB - Consorzio Italiano Biogas e Gassificazione G. Bezzi IL BIOGAS Biogas: prezioso combustibile gassoso naturale che nasce dalla fermentazione di materia organica e vegetale,

Dettagli

Il compostaggio a ventilazione forzata : le biocelle. Messina, 20/03/2015

Il compostaggio a ventilazione forzata : le biocelle. Messina, 20/03/2015 Il compostaggio a ventilazione forzata : le biocelle Messina, 20/03/2015 CHIARIMENTI NORMATIVI D.Lgs n 205 del 2010, all articolo 182-ter (Rifiuti organici) recepisce la Waste Framework Directive: la raccolta

Dettagli

Prospettive per l immissione del biometano nella rete gas

Prospettive per l immissione del biometano nella rete gas Prospettive per l immissione del biometano nella rete gas ANDREA OGLIETTI Direttore Direzione Infrastrutture, Unbundling e Certificazione Milano, 4 aprile 2014 1 Questa presentazione non è un documento

Dettagli

Biogas: cosa sappiamo dopo anni di monitoraggio della filiera

Biogas: cosa sappiamo dopo anni di monitoraggio della filiera WORKSHOP Principi di per l uso delle biomasse ITABIA INCONTRA I COMITATI Biogas: cosa sappiamo dopo anni di monitoraggio della filiera Sergio Piccinini CRPA - Centro Ricerche Produzioni Animali 9 Luglio

Dettagli

TDSMZ110402BR2_IT_SOLUZIONI CONTROLLO BIOGAS.DOC - 201107Rev00MZ - Informazioni soggette a modifica senza aggiornamento Page 1 of 7 B.A.G.G.I.

TDSMZ110402BR2_IT_SOLUZIONI CONTROLLO BIOGAS.DOC - 201107Rev00MZ - Informazioni soggette a modifica senza aggiornamento Page 1 of 7 B.A.G.G.I. Analisi & Portata di biogas landfill gas syngas gas di combustione gas natural emissione fumi aria TDSMZ110402BR2_IT_SOLUZIONI CONTROLLO BIOGAS.DOC - 201107Rev00MZ - Informazioni soggette a modifica senza

Dettagli

BIOSONATOR. La tecnologia ad Ultrasuoni applicata agli impianti di trattamento delle acque reflue urbane

BIOSONATOR. La tecnologia ad Ultrasuoni applicata agli impianti di trattamento delle acque reflue urbane BIOSONATOR La tecnologia ad Ultrasuoni applicata agli impianti di trattamento delle acque reflue urbane Principio di funzionamento Il BIOSONATOR è un sistema di trattamento ad ultrasuoni in grado di produrre

Dettagli

Attualità e prospettive degli impianti aziendali di biogas

Attualità e prospettive degli impianti aziendali di biogas Attualità e prospettive degli impianti aziendali di biogas P. Balsari Università degli Studi di Torino Dipartimento di Economia e Ingegneria Agraria Forestale e Ambientale paolo.balsari@unito.it COS E

Dettagli

Biometano, immissione in rete e utilizzo in autotrazione

Biometano, immissione in rete e utilizzo in autotrazione Biometano, immissione in rete e utilizzo in autotrazione Alessandro Tramontano Presidente Consorzio Ecogas Martedì 12 APRILE 2011 - Comune di Collarmele Sala Eduardo De Filippo Filiera Agro-energetica

Dettagli

Biometano. Che cos è il biometano? Produrre il Biometano

Biometano. Che cos è il biometano? Produrre il Biometano Biometano Che cos è il biometano? Il termine Biometano si riferisce a un biogas che ha subito un processo di raffinazione per arrivare ad una concentrazione di metano del 95% ed è utilizzato come biocombustibile

Dettagli

REGIONE ABRUZZO/ARAEN

REGIONE ABRUZZO/ARAEN / Dott. Ing. Alessandra Santini SEE Sustainable Energy Europe CAMPAGNA ENERGIA SOSTENIBILE PER L EUROPA Energia sostenibile per l'europa è un'iniziativa della Commissione europea varata nel quadro del

Dettagli

Questo risultato viene raggiunto grazie ad una tecnologia innovativa: il pretrattamento ad umido e la digestione anaerobica del

Questo risultato viene raggiunto grazie ad una tecnologia innovativa: il pretrattamento ad umido e la digestione anaerobica del Biotec Sistemi è un azienda leader nel campo della protezione ambientale: sviluppa e costruisce apparecchiature per impianti di trattamento rifiuti, progetta e fornisce impianti chiavi in mano per il trattamento

Dettagli

COGENERAZIONE DA FONTI RINNOVABILI

COGENERAZIONE DA FONTI RINNOVABILI COGENERAZIONE DA FONTI RINNOVABILI Ing. Alessandro Massone Austep S.r.l. Via Mecenate, 76/45 20138 Milano Tel. +39 02 509 94 71 Fax. +39 02 580 194 22 E-mail: info@austep.com www.austep.com 1 LA COGENERAZIONE

Dettagli

Filiera Biogas: casi di studio delle migliori pratiche. Sergio Piccinini Centro Ricerche Produzioni Animali Reggio Emilia

Filiera Biogas: casi di studio delle migliori pratiche. Sergio Piccinini Centro Ricerche Produzioni Animali Reggio Emilia Filiera Biogas: casi di studio delle migliori pratiche Sergio Piccinini Centro Ricerche Produzioni Animali Reggio Emilia Produzione di biogas in Europa nel 2007: 5901,2 ktep (69 TWh) nel 2008: 7542 ktep

Dettagli

CONSULENZA NEL SETTORE ENERGETICO DA FONTI RINNOVABILI.

CONSULENZA NEL SETTORE ENERGETICO DA FONTI RINNOVABILI. WEST LOGISTICS S.r.l. Via Cassia n. 1043/B 00189 Roma - Italy Reg. Imp. 08173671002 Rea.1079963 VAT IT08173671002 Fax: +39 06 85834911 CONSULENZA NEL SETTORE ENERGETICO DA FONTI RINNOVABILI. MAGGIO 2010

Dettagli

POSSIBILITA DI SVILUPPO DELLA FILIERA BIOGAS - BIOMETANO IN TRENTINO

POSSIBILITA DI SVILUPPO DELLA FILIERA BIOGAS - BIOMETANO IN TRENTINO POSSIBILITA DI SVILUPPO DELLA FILIERA BIOGAS - BIOMETANO IN TRENTINO Seminario di promozione del biometano in Veneto Veneto Agricoltura, Corte Benedettina Legnaro (PD), 23 ottobre 2013 Silvia Silvestri

Dettagli

Gestione dei reflui zootecnici tramite digestione anaerobica: opportunità per Ledro. Collotta Massimo Pieve di Ledro 29.04.13

Gestione dei reflui zootecnici tramite digestione anaerobica: opportunità per Ledro. Collotta Massimo Pieve di Ledro 29.04.13 Gestione dei reflui zootecnici tramite digestione anaerobica: opportunità per Ledro Collotta Massimo Pieve di Ledro 29.04.13 INDICE La Digestione Anaerobica (DA) Il Sistema incentivante L opportunità per

Dettagli

DIETE ALTERNATIVE PER PRODURRE BIOGAS

DIETE ALTERNATIVE PER PRODURRE BIOGAS CONVEGNO DIETE ALTERNATIVE PER PRODURRE BIOGAS Nuove diete per il biogas: più valore dagli usi innovativi della biomassa e del digestato 5 marzo 2014 Bioenergy Italy, Cremona Lorella ROSSI Centro Ricerche

Dettagli

Cagliari 12 Marzo 2009. Laboratorio Biomasse labbiomasse@sardegnaricerche.it

Cagliari 12 Marzo 2009. Laboratorio Biomasse labbiomasse@sardegnaricerche.it Dessì Alessandro Cagliari 12 Marzo 2009 Laboratorio Biomasse labbiomasse@sardegnaricerche.it IL LABORATORIO BIOMASSE E BIOCOMBUSTIBILI Il laboratorio è stato realizzato nell ambito del Cluster Tecnologico

Dettagli

Il ruolo delle Aziende dei S.P.L. nel campo delle Energie Rinnovabili

Il ruolo delle Aziende dei S.P.L. nel campo delle Energie Rinnovabili Il ruolo delle Aziende dei S.P.L. nel campo delle Energie Rinnovabili LUIGI CASTAGNA Presentazione del Progetto Distretto Agroenergetico dell Appennino Bolognese PorrettaTerme Sabato 21 Marzo 2015 CONFSERVIZI

Dettagli

La sostenibilità economica e tecnologica dei sistemi per la conversione dell energia. Introduzione ai sistemi idrotermali.

La sostenibilità economica e tecnologica dei sistemi per la conversione dell energia. Introduzione ai sistemi idrotermali. Introduzione alla conversione dell energia energia (concetti di base quali energia, potenza, rendimento). La sostenibilità ambientale e sociale dei sistemi per la conversione dell energia. La sostenibilità

Dettagli

Il digestato alla luce del nuovo decreto

Il digestato alla luce del nuovo decreto Rimini, 10-11-12 Il digestato alla luce del nuovo decreto Giorgia Zaffrani DIGESTATO 1. CARATTERISTICHE OGGETTIVE: - Valore agronomico 2. DEFINIZIONI NORMATIVE: - Possibilità d uso: - Esclusione dalla

Dettagli

Base di partenza e obiettivi di questa presentazione

Base di partenza e obiettivi di questa presentazione La fertilizzazione con effluenti organici da fermentazione anaerobica: proposta metodologica a scala comprensoriale Luca Bechini, Pietro Marino, Fabrizio Mazzetto * e Tommaso Maggiore luca.bechini@unimi.it

Dettagli

BANDO DI FINANZIAMENTO PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA NELLE AREE RURALI ART. 1 PREMESSA

BANDO DI FINANZIAMENTO PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA NELLE AREE RURALI ART. 1 PREMESSA BANDO DI FINANZIAMENTO PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA NELLE AREE RURALI ART. 1 PREMESSA In data 14 Novembre il Consiglio Regionale ha approvato il Programma per gli investimenti per la produzione di energia

Dettagli

VISITA GUIDATA AI PROGETTI

VISITA GUIDATA AI PROGETTI VISITA GUIDATA AI PROGETTI LAVORI EDILI DI COMPLETAMENTO E ACQUISTO MACCHINARI DI UNA CANTINA DELL ISOLA. PROVINCIA DI CAGLIARI struttura esistente e completare la zona adibita alla lavorazione dei prodotti,

Dettagli

I rifiuti organici: una fonte "rinnovabile" di energia chimica per l'agricoltura e di efficienza nel ciclo di produzione degli alimenti

I rifiuti organici: una fonte rinnovabile di energia chimica per l'agricoltura e di efficienza nel ciclo di produzione degli alimenti I rifiuti organici: una fonte "rinnovabile" di energia chimica per l'agricoltura e di efficienza nel ciclo di produzione degli alimenti DIBAF Dipartimento/per/l Innovazione/nei/sistemi/ Biologici,/Agroalimentari/e/Forestali

Dettagli

BIOMETANO Una nuova opportunità per la valorizzazione delle biomasse

BIOMETANO Una nuova opportunità per la valorizzazione delle biomasse BIOMETANO Una nuova opportunità per la valorizzazione delle biomasse EIMA International 2014 Roberto Murano Bologna, Venerdì 14 Novembre 2014 Biometano: che cosa è? Il biogas è prodotto attraverso la decomposizione

Dettagli

Relazioni del 30 Novembre 2007 BIOGAS: progressi ed esperienze innovative. Rota

Relazioni del 30 Novembre 2007 BIOGAS: progressi ed esperienze innovative. Rota Relazioni del 30 Novembre 2007 BIOGAS: progressi ed esperienze innovative Rota ROTA GUIDO è un azienda leader nella progettazione e realizzazione di impianti e tecnologie per la zootecnia - Strutture

Dettagli

IL BIOGAS ECO-SOSTENIBILE

IL BIOGAS ECO-SOSTENIBILE IL BIOGAS ECO-SOSTENIBILE Pag. 1/7 INTRODUZIONE: LA TECNOLOGIA AFADS La tecnologia per la produzione del biogas si è sviluppata agli inizi del 1900 in Germania e loro tecnologia ha ancor oggi la leadership

Dettagli

CELLE A COMBUSTIBILE PER COGENERAZIONE CON

CELLE A COMBUSTIBILE PER COGENERAZIONE CON CELLE A COMBUSTIBILE PER COGENERAZIONE CON L UTILIZZO DI BIOMASSE Tema di ricerca 5.2.5.11 - Sviluppo di tecnologie innovative per le applicazioni stazionarie cogenerative delle celle a combustibile anche

Dettagli

E L INNOVAZIONE IN AGRICOLTURA

E L INNOVAZIONE IN AGRICOLTURA L EFFICIENZAENERGETICA ENERGETICA, LE RINNOVABILI E L INNOVAZIONE IN AGRICOLTURA TECNOLOGIE DI CONVERSIONE DELLE BIOMASSE Ing. Giacobbe BRACCIO ENEA TRISAIA Roma 20 dicembre 2010 BIOMASSE PROCESSI DI CONVERSIONE

Dettagli

Le opportunità del biometano per l'autotrazione e gli usi agricoli AGENDA. 20 Novembre, 2010. Antonio Fuganti Trento Branch Director.

Le opportunità del biometano per l'autotrazione e gli usi agricoli AGENDA. 20 Novembre, 2010. Antonio Fuganti Trento Branch Director. Le opportunità del biometano per l'autotrazione e gli usi agricoli Antonio Fuganti Trento Branch Director 20 Novembre, 2010 AGENDA Scenario attuale e linee di azione verso la riduzione emissioni CO 2 Road

Dettagli

DA RIFIUTI A RISORSA A IMPATTO ZERO

DA RIFIUTI A RISORSA A IMPATTO ZERO DA RIFIUTI A RISORSA A IMPATTO ZERO Trasformare in metano naturale la materia organica con impianti ad alta efficienza senza alcun processo combustivo e scarti da conferire in discarica: - nel rispetto

Dettagli

Il nuovo corso del biogas

Il nuovo corso del biogas Il nuovo corso del biogas Tipologie impiantistiche Impianto alimentato con prodotti di origine biologica e liquami bovini Impianto semplificato, alimentato con solo effluente zootecnico Impianti di tipo

Dettagli

Dr. Agr. Guido Bezzi Resp. Area Agronomia CIB IL DIGESTATO: Quadro Normativo e Aspetti Tecnico-Economici

Dr. Agr. Guido Bezzi Resp. Area Agronomia CIB IL DIGESTATO: Quadro Normativo e Aspetti Tecnico-Economici Dr. Agr. Guido Bezzi Resp. Area Agronomia CIB IL DIGESTATO: Quadro Normativo e Aspetti Tecnico-Economici 11 INFOBIOGAS BTS - PalaExpo di Verona - 11 Marzo 2015 Il Consorzio Il CIB - Consorzio Italiano

Dettagli

Energia da biomasse. Il ruolo crescente della digestione anaerobica

Energia da biomasse. Il ruolo crescente della digestione anaerobica Workshop Risparmio & Recupero energetico nella depurazione delle acque di scarico IRSA 29/30 novembre 2012 Energia da biomasse. Il ruolo crescente della digestione anaerobica Mario Beccari & Enrico Rolle

Dettagli

PIÙ SEMPLICE PER L AZIENDA SUINICOLA

PIÙ SEMPLICE PER L AZIENDA SUINICOLA Il Divulgatore n 12/2005 Energia dal biogas Soluzioni possibili per l azienda zootecnica Pagg. 26-37 PIÙ SEMPLICE PER L AZIENDA SUINICOLA Le tipologie impiantistiche oggi disponibili prevedono investimenti

Dettagli

1-Piccini.ppt CREMONA 1.12. 2006

1-Piccini.ppt CREMONA 1.12. 2006 1-Piccini.ppt CREMONA 1.12. 2006 Centro per lo sviluppo del polo di Cremona Aspetti economici e redditività dell impiego energetico di biomasse con digestione anaerobica A. Casula*, F. Malpei** * Dipartimento

Dettagli

La digestione anaerobica dei rifiuti organici e di altre biomasse

La digestione anaerobica dei rifiuti organici e di altre biomasse La digestione anaerobica dei rifiuti organici e di altre biomasse Nel corso degli ultimi dieci anni la digestione anaerobica si è diffusa in molti paesi europei, tra cui anche l Italia. Questi impianti

Dettagli

Il quadro normativo per gli impianti di biogas da effluenti zootecnici

Il quadro normativo per gli impianti di biogas da effluenti zootecnici CORSO: IL BIOGAS DA EFFLUENTI ZOOTECNICI Reggio Emilia, 15 Dicembre 2011 Il quadro normativo per gli impianti di biogas da effluenti zootecnici Lorella ROSSI Centro Ricerche Produzioni Animali - Reggio

Dettagli

PROGETTO MALENA GLI INCENTIVI PER LA PRODUZIONE DI BIOMETANO

PROGETTO MALENA GLI INCENTIVI PER LA PRODUZIONE DI BIOMETANO PROGETTO MALENA GLI INCENTIVI PER LA PRODUZIONE DI BIOMETANO Roberto Murano Catania, Venerdì 14 Marzo 2014 Biometano: che cosa è? Il biogas è prodotto attraverso la decomposizione biologica di sostanza

Dettagli

Come si applicano gli incentivi per la produzione di energia elettrica da impianti di gassificazione alimentati a biomasse legnose

Come si applicano gli incentivi per la produzione di energia elettrica da impianti di gassificazione alimentati a biomasse legnose Montichiari (BS) 24 gennaio 2013 Come si applicano gli incentivi per la produzione di energia elettrica da impianti di gassificazione alimentati a biomasse legnose Marino Berton GASSIFICAZIONE E SISTEMA

Dettagli

il biogas : non solo energia elettrica Dr. Agr. Stefano Bozzetto Rappresentante del C.I.B. nell European Biogas Association rinnovabile

il biogas : non solo energia elettrica Dr. Agr. Stefano Bozzetto Rappresentante del C.I.B. nell European Biogas Association rinnovabile il biogas : non solo energia elettrica Dr. Agr. Stefano Bozzetto Rappresentante del C.I.B. nell European Biogas Association rinnovabile Tre tesi per il biogas fatto bene 1. Il biogas aiuta le imprese agricole

Dettagli

ecofarm Dagli scarti della tua azienda, energia pulita e concime. Domino Nuova energia per la tua azienda

ecofarm Dagli scarti della tua azienda, energia pulita e concime. Domino Nuova energia per la tua azienda Dagli scarti della tua azienda, energia pulita e concime. Domino Nuova energia per la tua azienda Domino Come funziona un impianto biogas Il biogas si ottiene dalla fermentazione anaerobica di biomasse

Dettagli

L uso e la produzione di bio-gas a fini energetici

L uso e la produzione di bio-gas a fini energetici L uso e la produzione di bio-gas a fini energetici Costante M. Invernizzi Università degli Studi di Brescia costante.invernizzi@unibs.it 28 ottobre 2008 Outline 1 La gestione dei reflui zootecnici 2 Il

Dettagli

05-04-00 Analisi dei costi per sistemi a biomasse varie

05-04-00 Analisi dei costi per sistemi a biomasse varie 1 05-04-00 Analisi dei costi per sistemi a biomasse varie Come descritto nei capitoli 01-04, 02-04, 03-04 e 04-04 il reperimento e la conversione in energia della frazione di biomasse varie o dei combustibili

Dettagli

BIOGAS Impianti a confronto

BIOGAS Impianti a confronto BIOGAS Impianti a confronto Caratteristiche degli impianti Azienda Tipo reattori Volume reattori Temperatura Potenza elettrica Fontana CSTR 2 x 1.370 m 3 36-38 C 90 + 125 kw Mengoli CSTR 2 x 1.050 + 850

Dettagli

Interventi di sensibilizzazione, formazione e supporto alle imprese nel campo dell energia CIG 4473049CCB

Interventi di sensibilizzazione, formazione e supporto alle imprese nel campo dell energia CIG 4473049CCB e TERRITORIO La diffusione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili puo avvalersi oggi di tecnologie mature e affidabili. L impiego intelligente e diffuso delle biomasse CREA senza

Dettagli

LINEE GUIDA E PARAMETRI OPERATIVI PER LA GESTIONE DI IMPIANTO

LINEE GUIDA E PARAMETRI OPERATIVI PER LA GESTIONE DI IMPIANTO Digestione anaerobica di reflui e biomasse: metodi e tecniche per la produzione di biogas Polo di Cremona, 8 giugno 2011 LINEE GUIDA E PARAMETRI OPERATIVI PER LA GESTIONE DI IMPIANTO 2 La problematica

Dettagli

Chapter 05-00 page 2

Chapter 05-00 page 2 Chapter 05-00 page 1 05-00: Aspetti economici della bioenergia 05-00-01 Elementi dei progetti di bioenergia I progetti di realizzazioni basate sulla bioenergia possono essere considerato diverso da molti

Dettagli

Un esempio di realizzazione di un impianto di produzione di biometano

Un esempio di realizzazione di un impianto di produzione di biometano Un esempio di realizzazione di un impianto di produzione di biometano dott. Mauro Mazzio Ing. Andrea Gozzi Martedì 12 APRILE 2011 - Comune di Collarmele Sala Eduardo De Filippo Filiera Agro-energetica

Dettagli

Rassegna Stampa luglio 2010

Rassegna Stampa luglio 2010 Rassegna Stampa luglio 2010 IL Settimanale di Latina 3 luglio 2010 La Provincia di Latina 1 luglio 2010 Latina Oggi 2 luglio 2010 L energia pulita arriva dalle campagne dell agro pontino Domani a Borgo

Dettagli

ENPLUS L ENERGIA CHE VUOI

ENPLUS L ENERGIA CHE VUOI ENPLUS L ENERGIA CHE VUOI ENPLUS è una realtà aziendale italiana, con sistema di qualità certificato ISO 9001:2008, che opera nell impiantistica meccanica e termoelettrica industriale, realizza costruzioni

Dettagli

Il progetto Cluster Energie rinnovabili di Sardegna Ricerche

Il progetto Cluster Energie rinnovabili di Sardegna Ricerche Il progetto Cluster Energie rinnovabili di Sardegna Ricerche a cura di Luca Contini CITTÀ, RETI, EFFICIENZA ENERGETICA CAGLIARI, 10 APRILE 2015 Il progetto cluster Energie rinnovabili Si sviluppa intorno

Dettagli

Abstract tratto da www.darioflaccovio.it - Tutti i diritti riservati

Abstract tratto da www.darioflaccovio.it - Tutti i diritti riservati BIOGAS DA AGROZOOTECNIA E AGROINDUSTRIA a cura di Renato Vismara Roberto Canziani Francesca Malpei Sergio Piccinini Dario Flaccovio Editore IV a cura di Renato Vismara Roberto Canziani Francesca Malpei

Dettagli

Il nuovo meccanismo ELENA

Il nuovo meccanismo ELENA Il nuovo meccanismo ELENA (European Local Energy Assistance) Sintesi Power house Italy - Toolkit (European Local Energy Assistance) La Commissione europea e la Banca europea per gli investimenti (BEI)

Dettagli

BIO DIGESTORI. Elementi tecnologici per una scelta consapevole 2010

BIO DIGESTORI. Elementi tecnologici per una scelta consapevole 2010 BIO DIGESTORI Elementi tecnologici per una scelta consapevole 2010 Indice 1. Definizione di bio digestore 2. Un esempio per chiarire 3. Schemi i biodigestori 4. Tipi di impianti: classificazione 5. L alimentazione

Dettagli

SERVIZI SOLUZIONI ENERGETICHE

SERVIZI SOLUZIONI ENERGETICHE SERVIZI SOLUZIONI ENERGETICHE 1. Energy Audit L Energy Audit viene definito come una valutazione sistematica, documentata e periodica dell efficienza dell organizzazione del sistema di gestione del risparmio

Dettagli

Tecnologie innovative di trattamento di fanghi di depurazione per la produzione di ammendanti compostati misti

Tecnologie innovative di trattamento di fanghi di depurazione per la produzione di ammendanti compostati misti PROGRAMMA DI MASSIMA DELL ATTIVITA DI DOTTORATO DI RICERCA IN TECNOLOGIE CHIMICHE ED ENERGETICHE INQUINAMENTO E DEPURAZIONE DELL AMBIENTE XXIII CICLO Dottoranda: Titolo dell attività di dottorato di ricerca:

Dettagli

Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER)

Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER) Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER) Maurizio Gualtieri ENEA UTTS 0161-483370 Informazioni: eventienea_ispra@enea.it 14 maggio 2014 - ISPRA Sommario

Dettagli

Il Regolamento CE 1774 /2002. I rapporti con la normativa ambientale

Il Regolamento CE 1774 /2002. I rapporti con la normativa ambientale Il Regolamento CE 1774 /2002 I rapporti con la normativa ambientale Gli obiettivi del Regolamento 1774 Nel documento preliminare COM/2000/0574 definitivo: Collegamento con la normativa ambientale Creazione

Dettagli

come ti coltivo il clima di LUCA D APOTE*

come ti coltivo il clima di LUCA D APOTE* AGRICOLTURA 36 come ti coltivo il clima di LUCA D APOTE* Mentre gli Usa annunciano una nuova politica della green economy coinvolgendo soprattutto l agricoltura, l UE rilancia sulle politiche di lotta

Dettagli

da Biogas Produzione di energia Sommario IL GAS DELLE DISCARICHE 2

da Biogas Produzione di energia Sommario IL GAS DELLE DISCARICHE 2 Produzione di energia da Biogas Sommario IL GAS DELLE DISCARICHE 2 SOGGETTI INTERESSATI ALLA PRODUZIONE DI BIOGAS DA REFLUI ZOOTECNICI E SCARTI AGROALIMENTARI 3 I VANTAGGI CONNESSI CON LA PRODUZIONE DI

Dettagli

Energie Rinnovabili EnErgiE rinnovabili

Energie Rinnovabili  EnErgiE rinnovabili Energie Rinnovabili Nell ambito delle Energie Rinnovabili, offriamo la progettazione e costruzione di impianti chiavi in mano su medi e grandi progetti, operando con altre società partner che apportano

Dettagli

Elementi di valutazione per lo studio di fattibilità di impianti di biogas

Elementi di valutazione per lo studio di fattibilità di impianti di biogas Bologna 13 Novembre 2010 Elementi di valutazione per lo studio di fattibilità di impianti di biogas Claudio Fabbri Centro Ricerche Produzioni Animali Reggio Emilia I parametri di calcolo: caratteristiche

Dettagli

Biogas Leachate Recovery. Progetto Life+ 2009

Biogas Leachate Recovery. Progetto Life+ 2009 S.p.A. www.gaia.at.it Biogas Leachate Recovery Progetto Life+ 2009 PROGETTO BIOLEAR : costruzione, coltivazione, chiusura e recupero ambientale della discarica Progetto BioLeaR: idea, obiettivi e risultati

Dettagli

E buona norma prevedere un doppio anello per separare il gas in base alla sua qualità (Figura 26)

E buona norma prevedere un doppio anello per separare il gas in base alla sua qualità (Figura 26) Figura 24: Zone di influenza dei pozzetti delle reti centrale, perimetrale e di controllo. Si può osservare che, per un maggiore controllo ambientale, i volumi di influenza delle reti perimetrale e quella

Dettagli

Gestire i contatti ovunque e in tempo reale, la sfida di WeBank

Gestire i contatti ovunque e in tempo reale, la sfida di WeBank CASE STUDY Gestire i contatti ovunque e in tempo reale, la sfida di WeBank CON SUGARCRM, I MEMBRI DELLO STAFF DI WEBANK ORA GESTISCONO I CONTATTI IN TEMPO REALE, OVUNQUE SI TROVINO. WeBank necessita di

Dettagli

Piattaforma web A.I.D.A. Advanced and Innovative tool for Developing feasibility Analysis of biomass plants

Piattaforma web A.I.D.A. Advanced and Innovative tool for Developing feasibility Analysis of biomass plants Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile RICERCA DI SISTEMA ELETTRICO Piattaforma web A.I.D.A. Advanced and Innovative tool for Developing feasibility Analysis

Dettagli

I dati di produzione e gestione dei Rifiuti urbani in Campania

I dati di produzione e gestione dei Rifiuti urbani in Campania I dati di produzione e gestione dei Rifiuti urbani in Campania ARPAC U.O. R.I.U.S. Dott. Claudio Marro a cura della Sezione Regionale del Catasto Rifiuti (Ing. Alberto Grosso, Ing. Giuseppe De Palma) La

Dettagli

Piano Energetico Cantonale. Schede settoriali. Produzione di energia termica P.8. Biomassa scarti organici P.8

Piano Energetico Cantonale. Schede settoriali. Produzione di energia termica P.8. Biomassa scarti organici P.8 Biomassa scarti organici 97 Situazione attuale Con il termine «scarti organici» ci si riferisce a sostanze di origine organica, animale o vegetale. È possibile classificare tali sostanze in funzione delle

Dettagli

ESPERIENZE DI GESTIONE DI IMPIANTI COGENERATIVI IL CASO ETRA S.p.A. Klimaenergy 2015

ESPERIENZE DI GESTIONE DI IMPIANTI COGENERATIVI IL CASO ETRA S.p.A. Klimaenergy 2015 ESPERIENZE DI GESTIONE DI IMPIANTI COGENERATIVI IL CASO ETRA S.p.A. Klimaenergy 2015 27 Marzo 2015 Il contesto in cui Etra opera Etra è una multiutility a proprietà totalmente pubblica. Serve più di 600.000

Dettagli

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 Giuseppe Gargano Rete Rurale Nazionale - INEA Varzi, 18 giugno 2014 Priorità dell'unione in materia

Dettagli

Il nuovo Pacchetto di Direttive sull economia circolare

Il nuovo Pacchetto di Direttive sull economia circolare Il nuovo Pacchetto di Direttive sull economia circolare Edo Ronchi Fondazione per lo sviluppo sostenibile Sponsor Le modifiche alle Direttive sui rifiuti del pacchetto sull economia circolare La Direttiva

Dettagli

Incontro pubblico di presentazione del Piano d Azione per l Energia Sostenibile (PAES) Latina, 24 ottobre 2013

Incontro pubblico di presentazione del Piano d Azione per l Energia Sostenibile (PAES) Latina, 24 ottobre 2013 Facoltà di Ingegneria civile e industriale Polo di Latina Incontro pubblico di presentazione del Piano d Azione per l Energia Sostenibile (PAES) Latina, 24 ottobre 2013 Progetto PAES Collaborazione Università

Dettagli

Criteri per la valutazione ambientale, tecnologica, economica e legislativa. gestione dei rifiuti

Criteri per la valutazione ambientale, tecnologica, economica e legislativa. gestione dei rifiuti Criteri per la valutazione ambientale, tecnologica, economica e legislativa nel processo decisionale di gestione dei rifiuti Riunione Commissione Rifiuti Velletri 19 Maggio 2015 Sandro Bologna bolognasandro@tiscali.it

Dettagli

biofuel cities biofuel cities biofuel cities

biofuel cities biofuel cities biofuel cities I T A L I A N O biofuel cities A European Partnership biofuel cities biofuel cities www.biofuel-cities.eu Biofuel Cities Il progetto in breve www.freefoto.com Biofuel Cities è un progetto triennale (2006-2009)

Dettagli

CO 2 EVITATA. Grazie alla valorizzazione dei rifiuti organici ad opera della rete RIUSO, in un solo anno è possibile:

CO 2 EVITATA. Grazie alla valorizzazione dei rifiuti organici ad opera della rete RIUSO, in un solo anno è possibile: I NUMERI DELLA RETE RIUSO è la rete composta da cinque aziende piemontesi, leader nel settore del trattamento dei rifiuti organici, nata per accrescere, individualmente e collettivamente, la capacità innovativa

Dettagli