UCC e Cloud Computing: scenario ed evoluzione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UCC e Cloud Computing: scenario ed evoluzione"

Transcript

1 UCC e Cloud Computing: scenario ed evoluzione Integrazione tra Cloud Computing e Unified Communication & Collaboration 30 settembre 2011

2 Agenda Introduzione Cloud Computing & Unified Collaboration & Communication (UCC) UCC potenzialità delle nuove tecnologie Principali rischi e benefici connessi all adozione combinata di UCC e Cloud Un caso reale Conclusioni 1

3 Introduzione

4 Cloud, Virtualizzazione e scenari di business Virtualizzazione Organizzazione virtuale Ottimizzazione risorse Standardizzazione dei processi Velocità di realizzazione dei cambiamenti Riduzione degli investimenti Processi virtuali Scalabilità Migliore gestione dei cambiamenti del mercato Nuovi modelli di business Flessibilità Nell organizzare persone, processi e tecnologie per creare valore Tempistica di realizzazione Risultati più veloci riduzione tempi di progettazione e realizzazione Riduzione dei costi Riduzione di investimenti e costo di nuove soluzioni 3

5 Tipologie di Cloud Computing Soluzioni Software as a Services (SaaS) Capacità di utilizzare le applicazioni del provider di servizi operanti su un infrastruttura cloud. Le applicazioni sono accessibili da differenti dispositivi client, mediante interfaccia Platform as a Services (PaaS) Infrastructure as a Services (IaaS) Capacità di rilasciare, su un infrastruttura cloud, applicazioni sviluppate dal cliente o acquistate usando linguaggi e strumenti di programmazioni supportati dal service provider Capacità di fornire strumenti di elaborazione, di archiviazione e di connettività e altre risorse informatiche fondamentali, permettendo al cliente di rilasciare e utilizzare software arbitrari, che possono includere sistemi operativi e applicazioni Infrastrutture Public Cloud Hybrid Cloud Community of Cloud Private Cloud Modello di Cloud Computing che prevede l utilizzo di software o hardware di terze parti mediante connessione alla rete internet Modello di Cloud Computing che prevede la presenza di molteplici fornitori interni ed esterni per l utilizzo dell infrastruttura IT Modello di Cloud Computing che prevede la condivisione dell infrastrutture IT da parte più organizzazioni in modo da permettere un controllo sui dati e maggiore efficienza Modello di Cloud Computing che consiste nella gestione dell infrastruttura IT interna basata sulla virtualizzazione per avere un maggior controllo sui dati 4

6 Virtualizzazione e nuovi modelli organizzativi Customer Service Pianificazione Contabilità Compliance Pianificazione Supporto Prodotti Logistica Risorse Ricerca Tecnici Buyer Suppliers Trasportatori Clienti Nuovi modelli organizzativi ed ottimizzazione Acquisiti Processi e servizi Vendite Personale Produzione Marketing Risorse Virtuali interne ed esterne Flessibilità e possibilità di ottimizzazione PLM ERP CRM Supply Chain Technologia Inventory Mgt. Integration Logistics Mgt. HCM Sourcing BI Collaboration L opinione dei CIO: Un trend significativo di mercato che le imprese devono comprendere per far evolvere il loro modello operativo La tecnologia come un servizio 5

7 I progetti e il cloud Più veloci implementazioni di programmi con un veloce ritorno dell'investimento e più flessibile nelle strategie di progettazione e implementazione Il Cloud può coprire software, hardware, hosting, supporto e operation con costi parametrizzati sull utilizzo Sviluppo Tradizionale 18 to 36 Months ROI Software 40% - 60% Riduzione dei costi Go Live Scope Design Test Accept Hardware Sviluppo in Cloud ROI ROI ROI 4 to 6 Mesi 4 to 6 Mesi 4 to 6 Mesi Hosting Operations Support Modello Tradizionale SaaS License Modello Cloud 6

8 Cloud: cambia il profilo di rischio dei progetti Cloud: un impatto significativo sui costi, sui tempi e sul profilo di rischio di progetti: I fornitori sono tenuti a garantire un livello di servizio più alto (SLA Aspetto critico!) ed hanno una serie di vincoli di sicurezza da assicurare solo parzialmente considerati in passato I brevi tempi di implementazione ed il più veloce processo di progettazione consentono maggiore iteratività nella realizzazione con minore rischio di dilatare i tempi e un migliore controllo dei costi iniziali e di gestione (allineamento dei costi al reale utilizzo)... Ma occorre individuare degli strumenti per valutare i benefici ed i costi derivanti dalla modalità di erogazione SaaS Cloud Enabled Transformation Less Less = Cost + Time + Less Risk Un Rischio condiviso: Il Cloud allinea gli incentivi dei Vendors con il successo dei clienti in una modalità senza precedenti 7

9 Trasformazione del concetto di Community Il Cloud abilita le opportunità offerte dal fenomeno della consumerizzazione dell ICT in azienda: trasposizione del nuovo paradigma di impiego delle tecnologia, in logica cloud, dalla sfera privata a quella lavorativa si mutuano le peculiarità del più recente media, i social network, per consentire interazioni nell ambito di comunità più estese Rischio: impiego non omogeneo in azienda analogamente all impiego dei Social Network nella sfera privata Inoltre, i social network stessi, fungono da amplificatore dell'offerta in Cloud: grazie a bacini di milioni di utenti i social network trascinano l offerta Cloud in azienda insieme all aspettativa di avere medesime funzionalità alcuni player del mondo Cloud: IBM, Google, Salesforce.com hanno migliaia di partners nella propria rete in Cloud 8

10 Cloud Computing & Unified Collaboration & Communication (UCC)

11 UCC: le Tecnologie abilitanti Le tecnologie di UCC supportano la gestione di ogni tipo di comunicazione, interna ed esterna all impresa Unified Communications Tightly integrated communications applications Le tecnologie UCC consentono di convogliare in un'unica piattaforma una serie di servizi fino ad oggi separati: Posta elettronica, Calendario, Messaggistica Immediata, Segreteria telefonica, Audioconference, Videoconference, Conference Web e VoIP Le interfacce di questi servizi con le altre applicazioni aziendali Queste soluzioni permettono importanti risparmi nei costi e allo stesso tempo consentono di favorire la collaborazione intra ed inter-aziendale con forte impatto potenziale sui processi operativi 10

12 Fattori abilitanti di mercato UCC Domanda in forte espansione Modelli di adozione in evoluzione verso il Cloud Unified Communication & Collaboration Modelli implementativi troppo influenzati dagli aspetti infrastrutturali perdendo di vista il valore legato alla ottimizzazione dei processi di comunicazione Competition non allineata sulle strategie evolutive e di implementazione Governance e miglioramento dei processi di Business attraverso una comunicazione più efficiente e multicanale Incremento dell efficienza attraverso un ottimizzazione del capitale umano Protezione della proprietà intellettuale legata al capitale umano Accellerazione del trasferimento di Know How Auditabilità dei processi di comunicazione Introduzione in azienda della user experience derivante dalla diffusione del Computer Social Networking Riduzione dei costi aziendali di conferenza, di telefonia, meeting e spese di viaggio 11

13 Alcune Aree di applicazione del Cloud - Trasversalità dello UCC Posta elettronica & Unified Messaging Team Collaboration & Communication B2B & B2C Business Application Cloud provider di Posta elettronica gestiscono l infrastruttura aziendale di posta e Unified messaging (SMS- -VOIC -FAX) Piattaforne di Collaboration SaaS per team sharing, gestione documentale, knowledge management e Comunicazione Multicanale (VOCE VIDEO-CHAT) B2B applicazioni rivolte ai partner di business, focus in CRM e servizi ai clienti (integrazione con piattaforme UCC) Sviluppo di servizi atti a sostituire le tradizionali Business Application sui processi aziendali (integrazione con piattaforme UCC) 12

14 UCC potenzialità delle nuove tecnologie

15 UCC integrazione di nuovi e vecchi Media La nascita di un nuovo media, di per se stesso, non rende inutili i suoi predecessori, ma piuttosto ne fa scoprire i limiti estremi, ne identifica propriamente la forma <<La forma della radio è stata rivelata dalla Tv. La forma della Tv è divenuta manifesta soltanto dopo l invenzione del computer. La forma del computer è già possibile comprenderla meglio perché siamo entrati nel mondo delle reti di telecomunicazioni. La forma delle reti, invece, non è ancora visibile, perché non c è nessun media più avanzato delle reti>>[1] Si potrebbe affermare che l utente di una rete sviluppa le proprie esigenze a seguito della comprensione dei limiti presentati dalle media fino a quel momento impiegate. E vero anche che la velocità con cui le esigenze degli utenti evolvono è sempre maggiore; pertanto, anche il livello di diffusione delle tecnologie nella società cresce sempre più velocemente ed in funzione dei servizi che i nuovi mezzi mettono a disposizione [1] cfr. CARELLA G., TRIBERTI C., Internet. Aspetti tecnici, tematiche sociali, incidenze giuridiche civili e penali, Milano, Maros,

16 UCC integrazione di nuovi e vecchi Media Instant Messaging Telephony Integrated Mobile Voice Social Networking Presence Management Mobile UC Wikis, Blogs, microblogs Voice Messages UCC Audio + Conferencing Social Bookmarkin g Global Directory HD Video Conferencing Personal Video Conferencing Video Mail Podcasts/ Video Podcasts CEBP Cloud / Virtualized Storage Web Conferencing Communication Collaboration Wall 15

17 Five megatrends driving enterprise cloud communications Open enterprise communications User needs Social collaboration User experience Seamless mobility CIO needs Reliability and security Flexible deployment Enterprise needs Consumerization 16

18 What s the value of cloud communications? Enterprises can pay as they go, buying only the services they need: Centralized internet-based Simplified management Minimized CapEx and lower TCO Comprehensive features and apps Seamless scalability Superior multi-site and teleworker Secure and redundant Virtual contact centers Faster deployment Future-proof 17

19 Megatrend 1 Flexible deployment options meet customer-specific needs better Cloud communications solutions Premise-based options Hybrid options Cloud options Ownership Flexibility Pay-as-you-go 18

20 Per 100 inhabitants Megatrend 2 Seamless mobility has transformed how we connect socially and now professionally 80 Global ICT developments, * 70 Mobile Internet Fixed line Mobile broadband * Source: ITU Statistics: Fixed telephone line per 100 inhabitants, Mobile cellular subscriptions per 100 inhabitants,

21 Megatrend 3 Integrated user experience and greater business productivity will result from consumer innovations Next-generation user experience Integration Integration Video and soft clients Desktop phones Mobile clients Consistent access to enterprise and personal communications 20

22 Megatrend 4 Social collaboration is having a staggering effect Daily reach (percent) Time on site (minutes) Google Facebook YouTube Twitter LinkedIn Google Facebook YouTube Twitter LinkedIn million active Facebook users 70% want to interact by social media and find experts; only 30% ready Source: Alexa Internet, Inc. 21

23 Megatrend 5 Reliability and security redefined to support cloud communications Reliability Security Availability Survivability Governance Data privacy Carrier-class redundancy with geo-separated TIA-942 class data centers Complete remote office survivability in network failure ISO certification,* multi-tier access management, automated provisioning, and application-level protection User-controlled, end-to-end encryption in cloud, local data storage, and secure multi-tenancy * in progress 22

24 UCC - Cloud Vision Open collaboration for social, mobile, wireless, wired, and now cloud Cloud solutions Open SOA Enterprise applications Premise deployment Hybrid deployment Cloud deployment Cloud services Consistent user experience Enterasys integrated wired and wireless network 23

25 UCC - MS Office SharePoint integration Extend your SharePoint applications with UC productivity tools 24

26 UCC CEBP Enablement for Google Apps Set location based rules user preferences will be updated automatically when travelling View contact s location + automate communication with them based on location information 25

27 Principali rischi e benefici connessi all adozione combinata di UCC e Cloud

28 Approccio allo UCC e Cloud Computing: la gestione del rischio L approccio basato sui rischi e sull integrazione delle attività comuni consente di diminuire il rischio globale aziendale, favorendo il dialogo tra le funzioni aziendali e gli stakeholder di riferimento Enterprise Business architecture Sicurezza Business Integration Scenario and Roadmap Data Protection Process Optimization Governance ed Auditabilità Business Continuity/ Disaster Recovery 27

29 Approccio per proteggere le informazioni nel Cloud Computing La sicurezza assume un ruolo importante nel tradizionale rapporto di outsourcing, con una rilevanza ancora più evidente negli ambienti di Cloud data la loro natura dinamica in continua evoluzione In aggiunta, vanno correttamente indirizzate le tematiche di accesso ai dati, definizione di profili, trattamento e esportazione di dati e informazioni, data retention UCC Anche i rischi di continuità operativa assumono forte rilevanza in considerazione delle modalità di erogazione del servizio del Cloud Inoltre le normative in materia di dati personali richiedono nella maggior parte dei casi una sostanziale rivisitazione delle modalità di gestione della privacy in azienda Cloud Security L approccio alla protezione del patrimonio informativo nelle soluzioni di Cloud Computing deve essere focalizzato sul rischio Gartner: La consumerizzazione dell IT la maggior minaccia per la sicurezza delle imprese 28

30 Effetti dell impiego combinato di UCC e cloud per le aziende L'uso dello UCC e del cloud deve essere visto come una decisione di business e l'opportunità di migliorare i livelli di performance con la virtualizzazione dell organizzazione, dei processi e delle tecnologie Richiesta del mercato di integrazione delle Soluzioni UCC con le applicazioni di business nonché la necessità di un change management sui processi al fine di migliorarne l efficienza Le aziende dovrebbero valutare UCC e cloud per tutte le nuove iniziative di trasformazione, soprattutto per i processi che includono i partner e interazione con soggetti esterni Le aziende dovrebbero mettere in atto strategie e modelli di governance per le tecnologie UCC e cloud rivisitando: la contrattualistica esistente, i livelli di servizio, gli indicatori di performance e di valutazione del beneficio in relazione al costo Particolare attenzione va posta inoltre alle strategie di governo della sicurezza e della compliance Le aziende che attueranno una strategia di impiego dello UCC e del cloud per gestire i processi potranno avere uno vantaggio competitivo 29

31 UCC e Cloud - la catena del valore Pianificazione Procurement Manufacturing Engineering Collaborative planning Automated procurement Co-manufacturing Collaborative design Demand/supply alignment Sourcing, auctions, events WIP visibility Release management Incremental planning Buy-sell, price masking Quality management BOM Mgt/costing Esecuzione Back Office Logistica Vendite Vendor Managed Inventory Finance/HR Transportation mgt. Customer management POS Replenishment Knowledge Management Track and trace Order tracking Order Management Team collaboration Logistics optimization S&OP 30

32 Un caso reale

33 Caso reale: modello di integrazione Integrazione dello UCC su processi di Supply Chain e Product Lifecycle Management per la riduzione dei tempi e costi del processo di progettazione User Desktop Team Center MS Outlook MS OCS UC Plug-ins UC Plug-ins Plug-insUC UC Plug-ins Cloud middleware UCC Platform Application UCC Voice Legacy Voice Infrastructure Legacy PABX 32

34 Un approccio strutturato per l introduzione dello UCC integrato nei processi 1. Identificazione di un framework di supporto decisionale per l implementazione delle funzionalità UCC all interno dei processi di business (attenzione ai ritorni di business ed ai benefici misurabili) 2. definizione dei requisiti di integrazione UCC in processi/business applications 3. supporto nella realizatione di un Proof of Concept su un perimetro definito di processi pilot 4. definizione di un Business Case a livello di gruppo 1. Scoping 2. Initial assessment and Framework definition 3. Integration Requirements definition 4. Support in POC implementation phase 5. Definition of a Business Case for group scale PMO 33

35 Main benefits subtended by UCC and business processes/applications integration 1. Know-How transfer acceleration and speed up in hand-over process: reduce check in time in operational processes design using PLM. 2. Increase efficiency through more effective utilization of Human Capital. High Productivity: Integrated user presence results in increased Real-time access to Knowledge Capital (Employees / SME s / Suppliers / Contractors) and reduced time in resolving issues. 3. Integrated collaborative work environment improves innovation; PLM integrated with UCC facilitates geographically dispersed teams assembling and sharing ideas in real-time and coordinate design release activities. 4. Introduction in the company of the user experience resulting from the spread of Social Networking Computer. Some examples could be: Integration between customers and dealers through the constitution of a customers social network. The creation of competence social networks, where all the user with a specific competence (e.g. Product Design, Manufacturing, etc.) could share experiences and leverage the knowledge of the most experienced ones. The creation of product social networks, designed to support the development and the life cycle of specific cross-country products. 5. Communication Process Auditability. In total respect of the current privacy regulations, adopting adequate privacy policy informative and consent, the traceability features allow communications recording in combination with attending meeting data (time, member, location etc) could take the place of meeting minutes in which business/operational decision are taken. Furthermore protection of intellectual property related to human capital, critical exchange of information could be recorded and became available for future insight. 6. Also not structured communications could become part of formal business or decisional processes as potentially traceable and auditable. UCC features can be an effective enabler in the transition process of non structured and out of process communications in structured communication forms actively included in the process. 34

36 UC Solution Description: Overview UC helps reducing the product development cycle time by around 1 % and consequent costs reduction due to faster communication and collaboration. Solution UC Integration adds presence information and instant communication functionalities to PLM CAD Platform Enhanced collaboration and document sharing functionalities allow instant communication within and between engineering teams UC expert information, search functionalities, presence and conferencing capabilities allow project managers to identify relevant engineering team members and to track/follow up milestones. Target Segments Engineering teams use the UC functionalities for instant communication, collaboration and document sharing Project management teams in the product development process use UC for identifying and contacting engineering team members UC Value Proposition Around 1% reduction of product development cycle time through instant access to required resources Consequent cost reduction in the product development cycle through faster collaboration Increased process quality due to improved communication Successful UC implementation may result in roll-outs to other areas of the value chain e.g. Suppliers and JV Partners 35

37 Within the next three years, UC will be implemented for 5,000 users at Auto OEM Financial Evaluation: Business Case Assumptions General IT environment at customer ready to implement as it has e.g. OCS, MS Exchange OS deployment to 5,000 out of 25,000 potential users in 3 years (year 1: 500 users, year 2: 2,500 users; year 3: 5,000 users) Roll out of UC voice package to 10% of the users All results based on the realistic scenario Cost Reduction Development cycle time for 1 new car model is 3,5 years and for a remodeled car it is 2 years Reduction of product development cycle for 1 new car model by 5 workdays (equals 0,75%) and for 1 remodeled car by 3 workdays (equals 0.75%) Development cost for 1 new car model is $850 m and for a remodeled car it is $400 m Labor cost equals 40% of the total development cost 6 launches of new car models per year 6 launches of remodeled cars per year 36

38 UCC for PLM Real-time communication and collaboration right from within CAD platform PLM, a world s leading product lifecycle management solution 37

39 Value Statements One of our automotive OEMs quoted over thirty days to complete a change management process. The actual time needed to do the work is less than 5 days--the rest of the time is spent in connecting with the right people! This integration will cut out 25 days from a very expensive process, resulting in huge project savings and timeto-market advantages. Scheduled and spontaneous collaboration, internal and external, has now become easy because we know which team members are available and how to reach them, from within the Teamcenter application. 38

40 More Value Another key addition is the integration recognizes the ownership model & security constructs within Teamcenter which makes collaboration a seamless affair. The functionalities of OpenScape would facilitate the day-to-day communication and help accelerate the development process.. it has to be made sure that the presence and expert information in this application is very well maintained. Manager Product Development, Automotive OEM 39

41 Business Case Results Results Positive NPV over five year Payback in 2.5 years Licenses Year Benefit Cost NPV 40

42 Summary Benefits of UCC & PLM UC & PLM Key Features PLM application integrated presence-based contact management One Number Service; user preferred device management Integrated click-to-call, ad-hoc conference call management, Instant Messaging & Collaboration Tell-Me-When capability; ability to establish system monitored rules with automatic notification to track presence and availability of other users Application context sensitivity with integrated workgroup presence and collaboration capabilities Value of Communication Enabled PLM Business Processes High Productivity: Integrated user presence results in increased Real-time access to Knowledge Capital (Employees/SME s/suppliers/contractors) and reduced time in resolving issues Integrated collaborative work environment improves innovation; PLM Teamcenter integrated with advanced collaboration capabilities offered by UC facilitates geographically dispersed teams assembling and sharing ideas in real-time Reduced communication costs; one number dialing ensures voice traffic is optimally routed through company calling plans; increased use and efficiency of secure instant messaging; reduction in use and storage needs 41

43 Conclusioni

44 Conclusioni UCC e Cloud, sono due opportunità, sistemiche ed epocali, da non perdere per le aziende allo scopo di mantenere alta il proprio livello di competitività La piena integrazione con i processi di business è il passaggio essenziale ed al contempo il cambiamento critico da governare L attenta valutazione dei rischi complessivi per l azienda, sul business, sui processi e sulle tecnologie, è la sfida da affrontare il ruolo dell Audit:... ovviamente cruciale nell accompagnare il processo di adozione e di trasformazione! 43

45 Contatti Lonero Pierluigi Senior Manager KPMG Advisory S.p.A kpmg.com/it

46 2011 KPMG Advisory S.p.A. è una società per azioni di diritto italiano e fa parte del network KPMG di entità indipendenti affiliate a KPMG International Cooperative ("KPMG International"), entità di diritto svizzero. Tutti i diritti riservati. Denominazione e logo KPMG e "cutting through complexity" sono marchi e segni distintivi di KPMG International.

UCC e Cloud Computing: scenario ed evoluzione

UCC e Cloud Computing: scenario ed evoluzione Siemens Enterprise Communications Siemens Enterprise Communications UCC e Cloud Computing: scenario ed evoluzione Nicola Gullì Global Account Director Siemens Enterprise Communication 1 January-12 Version

Dettagli

L iniziativa Cloud DT

L iniziativa Cloud DT L iniziativa Cloud DT Francesco Castanò Dipartimento del Tesoro Ufficio per il Coordinamento Informatico Dipartimentale (UCID) Roma, Luglio 2011 Il Cloud Computing Alcune definizioni Il Cloud Computing

Dettagli

L esperienza Enel sulla Unified Comunication & Collaboration Luigi Borrelli

L esperienza Enel sulla Unified Comunication & Collaboration Luigi Borrelli L esperienza Enel sulla Unified Comunication & Collaboration Luigi Borrelli Gennaio 2012 La presenza Enel nel Mondo Enel è presente in circa 40 paesi, 4 continenti e conta circa 80.000 dipendenti con una

Dettagli

CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità

CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it Milano, 7 Giugno 2012 Cloud Computing: una naturale evoluzione delle ICT Trend n. 1 - ICT Industrialization

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Digitalizzazione e Trasformazione delle PMI. Giuliano Faini School of Management Politecnico di Milano 25 ottobre 2012 Bergamo

Digitalizzazione e Trasformazione delle PMI. Giuliano Faini School of Management Politecnico di Milano 25 ottobre 2012 Bergamo Digitalizzazione e Trasformazione delle PMI Giuliano Faini School of Management Politecnico di Milano 25 ottobre 2012 Bergamo I trend tecnologici che influenzano le nostre imprese? Collaboration Sentiment

Dettagli

Cloud Computing: Mercato in Italia, trend e opportunità

Cloud Computing: Mercato in Italia, trend e opportunità Cloud Computing: Mercato in Italia, trend e opportunità Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it Legnano, 24 maggio 2012 Risorse computazionali 2041 The Time, 2011 I nuovi dispositivi Videocamera Console

Dettagli

CLOUD COMPUTING. Un viaggio tra le nuvole. Giuseppe De Pascale Senior System Engineer

CLOUD COMPUTING. Un viaggio tra le nuvole. Giuseppe De Pascale Senior System Engineer CLOUD COMPUTING Un viaggio tra le nuvole Giuseppe De Pascale Senior System Engineer Agenda Cloud computing definizioni e terminologia Principali servizi Cloud Organizzazione dell infrastruttura di Cloud

Dettagli

Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda

Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda Giovanni Vecchio Marketing Program Manager - Hewlett Packard Italiana S.r.l. Treviso, 13

Dettagli

Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni

Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni Raffaello Balocco School of Management Politecnico di Milano 26 Giugno 2012 Il mercato del cloud mondiale: una crescita inarrestabile According to IDC Public

Dettagli

La trasformazione in atto nei Data center

La trasformazione in atto nei Data center La trasformazione in atto nei Data center Data Center Hands On Milano, 13 marzo 2012 Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it I nuovi dispositivi Videocamera Console & Player Tablet Smart TV Dual screen

Dettagli

Innovazione e Open Source nell era dei nuovi paradigmi ICT

Innovazione e Open Source nell era dei nuovi paradigmi ICT Innovazione e Open Source nell era dei nuovi paradigmi ICT Red Hat Symposium OPEN SOURCE DAY Roma, 14 giugno 2011 Fabio Rizzotto Research Director, IT, IDC Italia Copyright IDC. Reproduction is forbidden

Dettagli

IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD

IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it L ICT come Commodity L emergere del Cloud Computing e i nuovi modelli di delivery Trend n. 1 - ICT Commoditization

Dettagli

IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel Cloud Computing: la visione di IBM

IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel Cloud Computing: la visione di IBM Raffaella D Alessandro IBM GTS Security and Compliance Consultant CISA, CRISC, LA ISO 27001, LA BS 25999, ISMS Senior Manager, ITIL v3 Roma, 16 maggio 2012 IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel

Dettagli

Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business

Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business Luca Zanetta Uniontrasporti I venti dell'innovazione - Imprese a banda larga Varese, 9 luglio 2014 1 / 22 Sommario Cos è il cloud computing

Dettagli

Enterprise Transformation

Enterprise Transformation Enterprise Transformation C.Chiarenza - General Manager & Chief Strategy Officer Planning, Marketing & Business Development Chief Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service Solutions) are registered

Dettagli

Luca Mambella Business Continuity: dalle soluzioni tradizionali al Cloud computing

Luca Mambella Business Continuity: dalle soluzioni tradizionali al Cloud computing Luca Mambella Business Continuity: dalle soluzioni tradizionali al Cloud computing I modelli di sourcing I principali prerequisiti ad una evoluzione dei modelli di sourcing sono una profonda standardizzazione

Dettagli

Unified Communication Collaboration ai tempi del Cloud. Marketing - Stefano Nocentini

Unified Communication Collaboration ai tempi del Cloud. Marketing - Stefano Nocentini Unified Communication Collaboration ai tempi del Cloud Marketing - Stefano Nocentini ROMA 26 GENNAIO 2012 Il Cloud Computing Da dove partiamo Il Cloud Computing è per tutti! Perché il Cloud Computing Compliance

Dettagli

Microsoft Dynamics CRM Live

Microsoft Dynamics CRM Live Microsoft Dynamics CRM Live Introduction Dott. Fulvio Giaccari Product Manager EMEA Today s Discussion Product overview Product demonstration Product editions Features LiveGRID Discussion Product overview

Dettagli

Transforming for Results

Transforming for Results Transforming for Results Il nuovo paradigma per un efficace gestione del Capitale Umano 26 settembre 2013 Why deloitte? This is you This is you, Aligned This is you, Transformed Deloitte Business-Driven

Dettagli

Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel

Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel I nuovi device, il trend BYOD, cambiano l IT 2 There will be 5B mobile devices and 2B M2M nodes Global mobile

Dettagli

Venco Computer Virtual Exp. Fabrizio Moglia Presidente Venco Computer S.p.A

Venco Computer Virtual Exp. Fabrizio Moglia Presidente Venco Computer S.p.A Venco Computer Virtual Exp Fabrizio Moglia Presidente Venco Computer S.p.A Virtual OK, ma Exp??? Experience? Expert? Experiment? Expo? Exploit? Expansion? Explorer? Explosion?... Fabrizio Moglia Presidente

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

HP e il Progetto SPC. Daniele Sacerdoti Consulting&Integration Public Sector. 12 Maggio 2008. Technology for better business outcomes

HP e il Progetto SPC. Daniele Sacerdoti Consulting&Integration Public Sector. 12 Maggio 2008. Technology for better business outcomes HP e il Progetto SPC Daniele Sacerdoti Consulting&Integration Public Sector 12 Maggio 2008 Technology for better business outcomes 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. The information contained

Dettagli

Le opportunità offerte dal Cloud Computing

Le opportunità offerte dal Cloud Computing Le opportunità offerte dal Cloud Computing Ing. Alessandro Piva Politecnico di Milano Alessandro.piva@polimi.it Agenda L impatto sulla catena del valore La definizione di Cloud Computing Le variabili decisionali

Dettagli

ZeroUno/Tandberg Executive Dinner

ZeroUno/Tandberg Executive Dinner ZeroUno/Tandberg Executive Dinner Collaboration & Video Communication per il mondo Finance Come coniugare l innovazione e le esigenze business Riccardo Zanchi Partner 22 maggio 2008 Slide 0 Milano, Hotel

Dettagli

ZeroUno/HP Incontro a cena

ZeroUno/HP Incontro a cena ZeroUno/HP Incontro a cena Unified Communication: come facilitare l interazione e la collaborazione tra persone per aggiungere efficacia ed efficienza al business Riccardo Zanchi Partner 18 marzo 2008

Dettagli

COLLABORATION AT WORK The New Collaboration Age

COLLABORATION AT WORK The New Collaboration Age COLLABORATION AT WORK The New Collaboration Age Overview La globalizzazione impone profondi cambiamenti al mondo del lavoro. Per consentire un aumento di competitività, la natura dell impresa deve evolvere

Dettagli

CLOUD LAB. Servizi IT innovativi per le aziende del territorio. Parma, 5 Dicembre 2012

CLOUD LAB. Servizi IT innovativi per le aziende del territorio. Parma, 5 Dicembre 2012 CLOUD LAB Servizi IT innovativi per le aziende del territorio Parma, 5 Dicembre 2012 Cloud Lab: highlights Cloud Lab è un progetto in Partnership tra BT Enìa e UPI/UNICT per portare alle imprese del territorio

Dettagli

ADVISORY. People & Change. Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane. kpmg.com/it

ADVISORY. People & Change. Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane. kpmg.com/it ADVISORY People & Change Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane kpmg.com/it La Soluzione P&C in Italia In contesti di mercato fortemente competitivi e

Dettagli

IPMA Italy. Roma, Giovedì, 28 Marzo 2013, ore 14.30. Giulio Di Gravio Università degli Studi di Roma «La Sapienza» giulio.digravio@uniroma1.

IPMA Italy. Roma, Giovedì, 28 Marzo 2013, ore 14.30. Giulio Di Gravio Università degli Studi di Roma «La Sapienza» giulio.digravio@uniroma1. Roma, Giovedì, 28 Marzo 2013, ore 14.30 Giulio Di Gravio Università degli Studi di Roma «La Sapienza» giulio.digravio@uniroma1.it «new trends in project management»: +25.000 risultati «project management

Dettagli

Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel

Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel Cosa sta cambiando nel mondo ICT? I nuovi device, il trend BYOD, e le APPS cambiano l ICT 3 There will be 5B

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano

Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano Quale Roadmap per il Cloud Computing? Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano stefano.mainetti@fondazione.polimi.it La definizione classica del Cloud Computing 4 modelli di deployment Cloud private

Dettagli

Adozione del Cloud: Le Domande Inevitabili

Adozione del Cloud: Le Domande Inevitabili Adozione del Cloud: Le Domande Inevitabili All IT Aziendale Quali sono i rischi che non esistevano negli ambienti fisici o virtualmente statici? Ho bisogno di separare ruoli di amministratore dei server

Dettagli

Comunichiamo?.. anzi.. Gennaro Panagia - IBM Italia Infrastructure Access Services Leader, IBM Italia...Collaboriamo!

Comunichiamo?.. anzi.. Gennaro Panagia - IBM Italia Infrastructure Access Services Leader, IBM Italia...Collaboriamo! Comunichiamo?.. anzi.. Gennaro Panagia - IBM Italia Infrastructure Access Services Leader, IBM Italia..Collaboriamo! IBM Global Technology Services I processi decisionali delle organizzazioni sono fatti

Dettagli

La Nuvola Italiana di Telecom Italia. Simone Battiferri Direttore Top Clients Domestic Market Operation

La Nuvola Italiana di Telecom Italia. Simone Battiferri Direttore Top Clients Domestic Market Operation La Nuvola Italiana di Telecom Italia Simone Battiferri Direttore Top Clients Domestic Market Operation Spesa ICT delle Imprese Italiane Incidenza Imprese su Mercato ICT Italia 2009 Caratteristiche Chiave

Dettagli

Informazioni aziendali: il punto di vista del Chief Information Security Officer ed il supporto di COBIT 5 for Information Security

Informazioni aziendali: il punto di vista del Chief Information Security Officer ed il supporto di COBIT 5 for Information Security Informazioni aziendali: il punto di vista del Chief Information Security Officer ed il supporto di COBIT 5 for Information Security Jonathan Brera Venezia Mestre, 26 Ottobre 2012 1 Agenda Introduzione

Dettagli

2006 IBM Corporation

2006 IBM Corporation La polarizzazione del mercato Polarizzazione del mercato consumer Bell Curves Crescita e valore percepito Well Curves Mass Competitive Spectrum Targeted Gli specialisti di settore devono possedere value

Dettagli

Infrastrutture critiche e cloud: una convergenza possibile

Infrastrutture critiche e cloud: una convergenza possibile Infrastrutture critiche e cloud: una convergenza possibile I possibili ruoli della Banca d Italia nel cloud Stefano Fabrizi Banca d Italia Unità di Supporto dell Area Risorse Informatiche e Rilevazioni

Dettagli

Marco Salvato, KPMG. AIEA Verona 25.11.2005

Marco Salvato, KPMG. AIEA Verona 25.11.2005 Information Systems Governance e analisi dei rischi con ITIL e COBIT Marco Salvato, KPMG Sessione di studio AIEA, Verona 25 Novembre 2005 1 Information Systems Governance L'Information Systems Governance

Dettagli

MOBILE AND CLOUD OPPORTUNITY

MOBILE AND CLOUD OPPORTUNITY UCC ANY HERE ANYTIME MOBILE AND CLOUD OPPORTUNITY ROMA, 6 Gennaio 01 Business Unit Corporate WIND ITALIA E IL GRUPPO VIMPELCOM RISULTATI VIMPELCOM 3Q011 HIGHLIGTHS 1 CLIENTI Clienti Mobili Globali : 00

Dettagli

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply Abstract Nei nuovi scenari aperti dal Cloud Computing, Reply si pone come provider di servizi e tecnologie, nonché come abilitatore di soluzioni e servizi di integrazione, volti a supportare le aziende

Dettagli

Paolo Gandolfo Efficienza IT e controllo costi

Paolo Gandolfo Efficienza IT e controllo costi Paolo Gandolfo Efficienza IT e controllo costi Agenda della sessione La piattaforma IBM per l Asset & Service management Aree e voci di impatto sulle rendiconto economico Soluzioni TIVOLI a supporto Quali

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Paolo Gandolfo Asset & Service Management per il governo dell'infrastruttura IT

Paolo Gandolfo Asset & Service Management per il governo dell'infrastruttura IT Paolo Gandolfo Asset & Service per il governo dell'infrastruttura IT La visione strategica IBM Tivoli si impegna a fornire una soluzione di Asset & Service management capace di indirizzare i business goal

Dettagli

KPMG Advisory: per vincere la sfida della complessità

KPMG Advisory: per vincere la sfida della complessità KPMG Advisory: per vincere la sfida della complessità Corporate Profile 0 KPI rilevanti KPMG nel mondo KPMG nel Mondo 145mila Professionisti $ 22,71 mld Ricavi KPMG nel Mondo 152 Paesi 739 Uffici Network

Dettagli

Zerouno IBM IT Maintenance

Zerouno IBM IT Maintenance Zerouno IBM IT Maintenance Affidabilità e flessibilità dei servizi per supportare l innovazione d impresa Riccardo Zanchi Partner NetConsulting Roma, 30 novembre 2010 Il mercato dell ICT in Italia (2008-2010P)

Dettagli

Cloud Computing in Italia Numeri e tendenze

Cloud Computing in Italia Numeri e tendenze Cloud Computing in Italia Numeri e tendenze Alessandro Piva Responsabile della Ricerca Oss. Cloud & ICT as a Service twitter: @PivaAlessandro linkedin: http://it.linkedin.com/in/alepiva L Osservatorio

Dettagli

Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole

Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it L ICT come Commodity L emergere del Cloud Computing e i nuovi modelli di delivery Trend n.

Dettagli

ZeroUno Executive Dinner

ZeroUno Executive Dinner L ICT per il business nelle aziende italiane: mito o realtà? 30 settembre 2008 Milano, 30 settembre 2008 Slide 0 I principali obiettivi strategici delle aziende Quali sono i primi 3 obiettivi di business

Dettagli

New trends in project & information management

New trends in project & information management New trends in project & information management Giulio Di Gravio Università degli Studi di Roma «La Sapienza» Sezione Logistica ANIMP giulio.digravio@uniroma1.it Convegno Nazionale della Sezione Informatica,

Dettagli

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Dopo anni di innovazioni nel settore dell Information Technology, è in atto una profonda trasformazione.

Dettagli

LA COLLABORAZIONE AL SERVIZIO DELLA CENTRALITÀ DEL DIPENDENTE NELL ENTE PUBBLICO

LA COLLABORAZIONE AL SERVIZIO DELLA CENTRALITÀ DEL DIPENDENTE NELL ENTE PUBBLICO LA COLLABORAZIONE AL SERVIZIO DELLA CENTRALITÀ DEL DIPENDENTE NELL ENTE PUBBLICO Maggio 2011 Vincenzo Carnovale Unified Communications Solution Sales Microsoft Italia C ERA UNA VOLTA Le persone usavano

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Progetto AURELIA: la via verso il miglioramento dei processi IT

Progetto AURELIA: la via verso il miglioramento dei processi IT Progetto AURELIA: la via verso il miglioramento dei processi IT Maurizio Coluccia Agenda BNL - BNP Paribas: IT Convergence Projects Il programma Il progetto Aurelia Il perimetro del progetto e le interfacce

Dettagli

Cloud Computing e la Sicurezza?

Cloud Computing e la Sicurezza? Cloud Computing e la Sicurezza? Virtualizzazione e Sicurezza ICT Diego Feruglio Direzione Tecnica Area Ricerca Applicata 1 Cloud Computing e la sicurezza? Definizione e tassonomia 2 Il Cloud Computing

Dettagli

Apps4Law: Riflessioni sul Cloud Computing. Roma 21 marzo 2013 Sala Seminari UNIRIZ. Alessandro Graziani, Avvocato alessandrograziani@iuslaw.

Apps4Law: Riflessioni sul Cloud Computing. Roma 21 marzo 2013 Sala Seminari UNIRIZ. Alessandro Graziani, Avvocato alessandrograziani@iuslaw. Apps4Law: Riflessioni sul Cloud Computing Roma 21 marzo 2013 Sala Seminari UNIRIZ 2 3 Il Cloud Computing si definisce consuetamente secondo due distinte accezioni: 1. un di carattere tecnologico 2. l altra

Dettagli

Ricercare l efficienza operativa facilitando il cambiamento con soluzioni enterprise avanzate

Ricercare l efficienza operativa facilitando il cambiamento con soluzioni enterprise avanzate Ricercare l efficienza operativa facilitando il cambiamento con soluzioni enterprise avanzate Fabio Della Lena Principal Solutions Designer 6 Marzo 2013 1 Infor: alcuni indicatori 3 a Azienda al mondo

Dettagli

Dalla strategia all implementazione: proposte concrete per l innovazione nella P.A.

Dalla strategia all implementazione: proposte concrete per l innovazione nella P.A. Milano, 18 novembre 2009 Gestione della conformità alle normative, Dematerializzazione e Collaborazione in tempo reale: il valore di una piattaforma integrata per gli Enti Pubblici Locali Dalla strategia

Dettagli

Security Summit 2011 Milano

<Insert Picture Here> Security Summit 2011 Milano Security Summit 2011 Milano Information Life Cycle: il governo della sicurezza nell intero ciclo di vita delle informazioni Jonathan Brera, KPMG Advisory S.p.A. I servizi di Security

Dettagli

Alessandro Huber Chief Technology Officer, Microsoft Italia Claudia Angelelli Service Line Manager, Microsoft Italia

Alessandro Huber Chief Technology Officer, Microsoft Italia Claudia Angelelli Service Line Manager, Microsoft Italia Alessandro Huber Chief Technology Officer, Microsoft Italia Claudia Angelelli Service Line Manager, Microsoft Italia Contenimento dei costi di gestione Acquisizioni/ merge Rafforzare la relazione con

Dettagli

The approach to the application security in the cloud space

The approach to the application security in the cloud space Service Line The approach to the application security in the cloud space Manuel Allara CISSP CSSLP Roma 28 Ottobre 2010 Copyright 2010 Accenture All Rights Reserved. Accenture, its logo, and High Performance

Dettagli

Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa

Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa Lorenzo Bovo Senior Solution Consultant HP Technology Consulting lorenzo.bovo@hp.com Udine, 23 Novembre 2009 2009 Hewlett-Packard Development

Dettagli

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi.

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. I modelli di sourcing Il mercato offre una varietà di modelli di sourcing, ispirati

Dettagli

GoCloud just google consulting

GoCloud just google consulting La visione Cloud di Google: cosa cambia per i profili tecnici? GoCloud just google consulting Workshop sulle competenze ed il lavoro degli IT Systems Architect Vincenzo Gianferrari Pini

Dettagli

Verso la Virtualizzazione della Continuità Operativa. Enrico Ivaldi Direttore Data Center Business Unit

Verso la Virtualizzazione della Continuità Operativa. Enrico Ivaldi Direttore Data Center Business Unit Verso la Virtualizzazione della Continuità Operativa Enrico Ivaldi Direttore Data Center Business Unit Hotel Palace Catanzaro Lido, 26-27 novembre 2013 NextiraOne: System Integrator Europeo 930m fatturato

Dettagli

Sistemi gestionali as a Service:

Sistemi gestionali as a Service: Sistemi gestionali as a Service: Una reale opportunità per le imprese? Andrea Gaschi School of Management Politecnico di Milano Agenda Un introduzione ai sistemi gestionali La situazione in Italia Le spinte

Dettagli

Clouds over Europe Osservazioni su alcune attività europee

Clouds over Europe Osservazioni su alcune attività europee Clouds over Europe Osservazioni su alcune attività europee ForumPA, 19 maggio 2010 Daniele Tatti (tatti@digitpa.gov.it) Ufficio relazioni internazionali 1 Government Cloud Computing Status and plans in

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Pubblicazioni COBIT 5

Pubblicazioni COBIT 5 Pubblicazioni COBIT 5 Marco Salvato CISA, CISM, CGEIT, CRISC, COBIT 5 Foundation, COBIT 5 Trainer 1 SPONSOR DELL EVENTO SPONSOR DI ISACA VENICE CHAPTER CON IL PATROCINIO DI 2 La famiglia COBIT 5 3 Aprile

Dettagli

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 me Ho CALL FOR PAPERS: 4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 Software Engineering aims at modeling, managing and implementing software development products

Dettagli

Corso: Advanced Solutions of Microsoft SharePoint Server 2013 Codice PCSNET: MSP2-5 Cod. Vendor: 20332 Durata: 5

Corso: Advanced Solutions of Microsoft SharePoint Server 2013 Codice PCSNET: MSP2-5 Cod. Vendor: 20332 Durata: 5 Corso: Advanced Solutions of Microsoft SharePoint Server 2013 Codice PCSNET: MSP2-5 Cod. Vendor: 20332 Durata: 5 Obiettivi Descrivere le funzionalità di base di SharePoint 2013 Pianificare e progettare

Dettagli

La sicurezza del datacenter all'ombra della "nuvola" Come scongiurare il maltempo?

La sicurezza del datacenter all'ombra della nuvola Come scongiurare il maltempo? La sicurezza del datacenter all'ombra della "nuvola" Come scongiurare il maltempo? Luca Bechelli & Riccardo Morsicani Security Summit - Bari 2013 1 La sicurezza del datacenter all'ombra della "nuvola"

Dettagli

"CRM - CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI"

CRM - CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI "CRM - CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI" Marco Beltrami COMPA, Novembre 2004 COMPA Bologna 2004 IBM oggi non solo Information Technology! L ottava società mondiale per dimensione 45%

Dettagli

Il Sole tra le Nuvole

Il Sole tra le Nuvole Il Sole tra le Nuvole White Paper Italtel rende il Cloud Computing e il modello as a Service accessibile e sicuro per tutti i clienti 1. Vision Il Cloud Computing sta rivoluzionando il mondo ICT, proponendo

Dettagli

Il valore del Cloud per le aziende. Stefano Mainetti 10 Aprile 2014

Il valore del Cloud per le aziende. Stefano Mainetti 10 Aprile 2014 Il valore del Cloud per le aziende Stefano Mainetti 10 Aprile 2014 Indice Gli Osservatori della School of Management del Politecnico di Milano Cos è il Cloud? Gli impatti sulla Direzione ICT La Cloud Journey

Dettagli

L importanza di ITIL V3

L importanza di ITIL V3 6HUYLFH'HOLYHU\DQG3URFHVV$XWRPDWLRQ L importanza di ITIL V3 IBM - IT Strategy & Architecture Claudio Valant Le Migliori Prassi (Best Practice) ITIL ƒ ƒ ƒ ƒ,7,/ VWDSHU,QIRUPDWLRQ7HFKQRORJ\,QIUDVWUXFWXUH

Dettagli

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Microsoft Innovation Center Roma Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Il MIC Roma Cos è Uno dei risultati dei protocolli di intesa tra il Ministero della Pubblica Amministrazione e l

Dettagli

Banda larga e ultralarga: lo scenario

Banda larga e ultralarga: lo scenario Banda larga e ultralarga: lo scenario Il digitale per lo sviluppo della mia impresa Ancona, 4 luglio 2013 L importanza della banda larga per lo sviluppo economico L Agenda Digitale Europea: obiettivi e

Dettagli

La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader

La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane Rossella Macinante Practice Leader Firenze, 30 Giugno 2010 Previsioni sull andamento del PIL nei principali Paesi nel 2010-2011 Variazioni %

Dettagli

Perché e cosa significa una strategia mobile?

Perché e cosa significa una strategia mobile? Perché e cosa significa una strategia mobile? Ezio Viola Co-Founder & Direttore Generale The Innovation Group Due immagini simbolo/1 2 Due immagini simbolo /2 3 Mercato pc/device mobili e apps, mobile

Dettagli

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION ISA ICT Value Consulting La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi

Dettagli

innovazione di casa nelle imprese

innovazione di casa nelle imprese innovazione di casa nelle imprese REPORT ON SMAU MILANO 2012 GENERAL RESULTS REGISTRATIONS COMMUNICATION AND PR RESULTS FOR EXPOCOMM: LEAD GENERATION PICTURES 2 3 5 7 8 GENERAL RESULTS Visitors to Smau

Dettagli

Il Cloud e la Trasformazione delle Imprese

Il Cloud e la Trasformazione delle Imprese Il Cloud e la Trasformazione delle Imprese Roberto Masiero Managing Director - The Innovation Group Cloud Computing Summit 2014 Milano, 16 Marzo 2014 Agenda 2014: «L Anno del Sorpasso»: Nuove Tecnologie

Dettagli

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO CHI SIAMO Workablecom è una Software House nata a Lugano con sede in Chiasso ed operante in tutto il Canton Ticino. E un System Integrator che crea e gestisce soluzioni

Dettagli

Matteo Mille Direttore della divisione Server & Tools Microsoft Italia

Matteo Mille Direttore della divisione Server & Tools Microsoft Italia Matteo Mille Direttore della divisione Server & Tools Microsoft Italia Posizionamento Virtualization 360 Considerato nei Top4 management Vendor ** Crescita 4x il mercato Xx % Others WS08 Share growth

Dettagli

gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale

gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale Gestione documentale Gestione documentale Dalla dematerializzazione dei documenti

Dettagli

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Osservatorio Cloud & ICT as a Service Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Mariano Corso Stefano Mainetti 17 Dicembre 2013 Collaborative Business

Dettagli

Scenario competivivo e previsioni di sviluppo del mercato italiano dei servizi di datacenter

Scenario competivivo e previsioni di sviluppo del mercato italiano dei servizi di datacenter Scenario competivivo e previsioni di sviluppo del mercato italiano dei servizi di datacenter Elena Vaciago Senior Associate Consultant IDC Italia ICT4Green Conference Nhow Hotel, Milano 17 Febbraio 2009

Dettagli

Architetture, Tecnologie e Piattaforme per Servizi in Rete

Architetture, Tecnologie e Piattaforme per Servizi in Rete Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università di Padova Architetture, Tecnologie e Piattaforme per Servizi in Rete Massimo Maresca (CIPI) Dip. Ing. Informazione - Università di Padova Convegno

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

Nuove tecnologie: scenari e opportunità per gli studi professionali

Nuove tecnologie: scenari e opportunità per gli studi professionali S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE Nuove tecnologie: scenari e opportunità per gli studi professionali DAVIDE GRASSANO Membro della Commissione Informatica 1 Dicembre 2010 - Milano Agenda 1 Il software come

Dettagli

Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015

Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015 Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015 I requisiti per la gestione del rischio presenti nel DIS della nuova ISO 9001:2015 Alessandra Peverini Perugia 9/09/2014 ISO

Dettagli

an agile and High-Tech company backed up by big cloud player una azienda agile e High-Tech supportata dalle grandi piattaforme cloud

an agile and High-Tech company backed up by big cloud player una azienda agile e High-Tech supportata dalle grandi piattaforme cloud an agile and High-Tech company backed up by big cloud player una azienda agile e High-Tech supportata dalle grandi piattaforme cloud Comunication, Collaboration, Workflow e Document Management in Sanità

Dettagli

CREATING A NEW WAY OF WORKING

CREATING A NEW WAY OF WORKING 2014 IBM Corporation CREATING A NEW WAY OF WORKING L intelligenza collaborativa nella social organization Alessandro Chinnici Digital Enterprise Social Business Consultant IBM alessandro_chinnici@it.ibm.com

Dettagli

Unified Communcations and Collaboration - UC². IBM Lotus Sametime

Unified Communcations and Collaboration - UC². IBM Lotus Sametime Unified Communcations and Collaboration - UC² IBM Lotus Sametime 1 IBM può aiutarvi Ad essere disponibili coi vostri clienti quando a loro serve di più A migliore i tempi di risposta, ed ottenere risultati

Dettagli

Company profile 2014

Company profile 2014 Company profile 2014 Chi siamo Digimetrica è una società specializzata in: Sicurezza informatica Networking e gestione di infrastrutture informatiche Outsourcing di soluzioni internet e cloud computing

Dettagli

I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented

I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented Sede AICA Liguria Competenze Professionali per l Innovazione Digitale Le competenze per la SOA-Service Oriented Architecture I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented Roberto Ferreri

Dettagli

CALENDARIO EVENTI 2015

CALENDARIO EVENTI 2015 CALENDARIO EVENTI 2015 Cloud Computing Summit Milano 25 Febbraio 2015 Roma 18 Marzo 2015 Mobile Summit Milano 12 Marzo 2015 Cybersecurity Summit Milano 16 Aprile 2015 Roma 20 Maggio 2015 Software Innovation

Dettagli