UCC e Cloud Computing: scenario ed evoluzione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UCC e Cloud Computing: scenario ed evoluzione"

Transcript

1 UCC e Cloud Computing: scenario ed evoluzione Integrazione tra Cloud Computing e Unified Communication & Collaboration 30 settembre 2011

2 Agenda Introduzione Cloud Computing & Unified Collaboration & Communication (UCC) UCC potenzialità delle nuove tecnologie Principali rischi e benefici connessi all adozione combinata di UCC e Cloud Un caso reale Conclusioni 1

3 Introduzione

4 Cloud, Virtualizzazione e scenari di business Virtualizzazione Organizzazione virtuale Ottimizzazione risorse Standardizzazione dei processi Velocità di realizzazione dei cambiamenti Riduzione degli investimenti Processi virtuali Scalabilità Migliore gestione dei cambiamenti del mercato Nuovi modelli di business Flessibilità Nell organizzare persone, processi e tecnologie per creare valore Tempistica di realizzazione Risultati più veloci riduzione tempi di progettazione e realizzazione Riduzione dei costi Riduzione di investimenti e costo di nuove soluzioni 3

5 Tipologie di Cloud Computing Soluzioni Software as a Services (SaaS) Capacità di utilizzare le applicazioni del provider di servizi operanti su un infrastruttura cloud. Le applicazioni sono accessibili da differenti dispositivi client, mediante interfaccia Platform as a Services (PaaS) Infrastructure as a Services (IaaS) Capacità di rilasciare, su un infrastruttura cloud, applicazioni sviluppate dal cliente o acquistate usando linguaggi e strumenti di programmazioni supportati dal service provider Capacità di fornire strumenti di elaborazione, di archiviazione e di connettività e altre risorse informatiche fondamentali, permettendo al cliente di rilasciare e utilizzare software arbitrari, che possono includere sistemi operativi e applicazioni Infrastrutture Public Cloud Hybrid Cloud Community of Cloud Private Cloud Modello di Cloud Computing che prevede l utilizzo di software o hardware di terze parti mediante connessione alla rete internet Modello di Cloud Computing che prevede la presenza di molteplici fornitori interni ed esterni per l utilizzo dell infrastruttura IT Modello di Cloud Computing che prevede la condivisione dell infrastrutture IT da parte più organizzazioni in modo da permettere un controllo sui dati e maggiore efficienza Modello di Cloud Computing che consiste nella gestione dell infrastruttura IT interna basata sulla virtualizzazione per avere un maggior controllo sui dati 4

6 Virtualizzazione e nuovi modelli organizzativi Customer Service Pianificazione Contabilità Compliance Pianificazione Supporto Prodotti Logistica Risorse Ricerca Tecnici Buyer Suppliers Trasportatori Clienti Nuovi modelli organizzativi ed ottimizzazione Acquisiti Processi e servizi Vendite Personale Produzione Marketing Risorse Virtuali interne ed esterne Flessibilità e possibilità di ottimizzazione PLM ERP CRM Supply Chain Technologia Inventory Mgt. Integration Logistics Mgt. HCM Sourcing BI Collaboration L opinione dei CIO: Un trend significativo di mercato che le imprese devono comprendere per far evolvere il loro modello operativo La tecnologia come un servizio 5

7 I progetti e il cloud Più veloci implementazioni di programmi con un veloce ritorno dell'investimento e più flessibile nelle strategie di progettazione e implementazione Il Cloud può coprire software, hardware, hosting, supporto e operation con costi parametrizzati sull utilizzo Sviluppo Tradizionale 18 to 36 Months ROI Software 40% - 60% Riduzione dei costi Go Live Scope Design Test Accept Hardware Sviluppo in Cloud ROI ROI ROI 4 to 6 Mesi 4 to 6 Mesi 4 to 6 Mesi Hosting Operations Support Modello Tradizionale SaaS License Modello Cloud 6

8 Cloud: cambia il profilo di rischio dei progetti Cloud: un impatto significativo sui costi, sui tempi e sul profilo di rischio di progetti: I fornitori sono tenuti a garantire un livello di servizio più alto (SLA Aspetto critico!) ed hanno una serie di vincoli di sicurezza da assicurare solo parzialmente considerati in passato I brevi tempi di implementazione ed il più veloce processo di progettazione consentono maggiore iteratività nella realizzazione con minore rischio di dilatare i tempi e un migliore controllo dei costi iniziali e di gestione (allineamento dei costi al reale utilizzo)... Ma occorre individuare degli strumenti per valutare i benefici ed i costi derivanti dalla modalità di erogazione SaaS Cloud Enabled Transformation Less Less = Cost + Time + Less Risk Un Rischio condiviso: Il Cloud allinea gli incentivi dei Vendors con il successo dei clienti in una modalità senza precedenti 7

9 Trasformazione del concetto di Community Il Cloud abilita le opportunità offerte dal fenomeno della consumerizzazione dell ICT in azienda: trasposizione del nuovo paradigma di impiego delle tecnologia, in logica cloud, dalla sfera privata a quella lavorativa si mutuano le peculiarità del più recente media, i social network, per consentire interazioni nell ambito di comunità più estese Rischio: impiego non omogeneo in azienda analogamente all impiego dei Social Network nella sfera privata Inoltre, i social network stessi, fungono da amplificatore dell'offerta in Cloud: grazie a bacini di milioni di utenti i social network trascinano l offerta Cloud in azienda insieme all aspettativa di avere medesime funzionalità alcuni player del mondo Cloud: IBM, Google, Salesforce.com hanno migliaia di partners nella propria rete in Cloud 8

10 Cloud Computing & Unified Collaboration & Communication (UCC)

11 UCC: le Tecnologie abilitanti Le tecnologie di UCC supportano la gestione di ogni tipo di comunicazione, interna ed esterna all impresa Unified Communications Tightly integrated communications applications Le tecnologie UCC consentono di convogliare in un'unica piattaforma una serie di servizi fino ad oggi separati: Posta elettronica, Calendario, Messaggistica Immediata, Segreteria telefonica, Audioconference, Videoconference, Conference Web e VoIP Le interfacce di questi servizi con le altre applicazioni aziendali Queste soluzioni permettono importanti risparmi nei costi e allo stesso tempo consentono di favorire la collaborazione intra ed inter-aziendale con forte impatto potenziale sui processi operativi 10

12 Fattori abilitanti di mercato UCC Domanda in forte espansione Modelli di adozione in evoluzione verso il Cloud Unified Communication & Collaboration Modelli implementativi troppo influenzati dagli aspetti infrastrutturali perdendo di vista il valore legato alla ottimizzazione dei processi di comunicazione Competition non allineata sulle strategie evolutive e di implementazione Governance e miglioramento dei processi di Business attraverso una comunicazione più efficiente e multicanale Incremento dell efficienza attraverso un ottimizzazione del capitale umano Protezione della proprietà intellettuale legata al capitale umano Accellerazione del trasferimento di Know How Auditabilità dei processi di comunicazione Introduzione in azienda della user experience derivante dalla diffusione del Computer Social Networking Riduzione dei costi aziendali di conferenza, di telefonia, meeting e spese di viaggio 11

13 Alcune Aree di applicazione del Cloud - Trasversalità dello UCC Posta elettronica & Unified Messaging Team Collaboration & Communication B2B & B2C Business Application Cloud provider di Posta elettronica gestiscono l infrastruttura aziendale di posta e Unified messaging (SMS- -VOIC -FAX) Piattaforne di Collaboration SaaS per team sharing, gestione documentale, knowledge management e Comunicazione Multicanale (VOCE VIDEO-CHAT) B2B applicazioni rivolte ai partner di business, focus in CRM e servizi ai clienti (integrazione con piattaforme UCC) Sviluppo di servizi atti a sostituire le tradizionali Business Application sui processi aziendali (integrazione con piattaforme UCC) 12

14 UCC potenzialità delle nuove tecnologie

15 UCC integrazione di nuovi e vecchi Media La nascita di un nuovo media, di per se stesso, non rende inutili i suoi predecessori, ma piuttosto ne fa scoprire i limiti estremi, ne identifica propriamente la forma <<La forma della radio è stata rivelata dalla Tv. La forma della Tv è divenuta manifesta soltanto dopo l invenzione del computer. La forma del computer è già possibile comprenderla meglio perché siamo entrati nel mondo delle reti di telecomunicazioni. La forma delle reti, invece, non è ancora visibile, perché non c è nessun media più avanzato delle reti>>[1] Si potrebbe affermare che l utente di una rete sviluppa le proprie esigenze a seguito della comprensione dei limiti presentati dalle media fino a quel momento impiegate. E vero anche che la velocità con cui le esigenze degli utenti evolvono è sempre maggiore; pertanto, anche il livello di diffusione delle tecnologie nella società cresce sempre più velocemente ed in funzione dei servizi che i nuovi mezzi mettono a disposizione [1] cfr. CARELLA G., TRIBERTI C., Internet. Aspetti tecnici, tematiche sociali, incidenze giuridiche civili e penali, Milano, Maros,

16 UCC integrazione di nuovi e vecchi Media Instant Messaging Telephony Integrated Mobile Voice Social Networking Presence Management Mobile UC Wikis, Blogs, microblogs Voice Messages UCC Audio + Conferencing Social Bookmarkin g Global Directory HD Video Conferencing Personal Video Conferencing Video Mail Podcasts/ Video Podcasts CEBP Cloud / Virtualized Storage Web Conferencing Communication Collaboration Wall 15

17 Five megatrends driving enterprise cloud communications Open enterprise communications User needs Social collaboration User experience Seamless mobility CIO needs Reliability and security Flexible deployment Enterprise needs Consumerization 16

18 What s the value of cloud communications? Enterprises can pay as they go, buying only the services they need: Centralized internet-based Simplified management Minimized CapEx and lower TCO Comprehensive features and apps Seamless scalability Superior multi-site and teleworker Secure and redundant Virtual contact centers Faster deployment Future-proof 17

19 Megatrend 1 Flexible deployment options meet customer-specific needs better Cloud communications solutions Premise-based options Hybrid options Cloud options Ownership Flexibility Pay-as-you-go 18

20 Per 100 inhabitants Megatrend 2 Seamless mobility has transformed how we connect socially and now professionally 80 Global ICT developments, * 70 Mobile Internet Fixed line Mobile broadband * Source: ITU Statistics: Fixed telephone line per 100 inhabitants, Mobile cellular subscriptions per 100 inhabitants,

21 Megatrend 3 Integrated user experience and greater business productivity will result from consumer innovations Next-generation user experience Integration Integration Video and soft clients Desktop phones Mobile clients Consistent access to enterprise and personal communications 20

22 Megatrend 4 Social collaboration is having a staggering effect Daily reach (percent) Time on site (minutes) Google Facebook YouTube Twitter LinkedIn Google Facebook YouTube Twitter LinkedIn million active Facebook users 70% want to interact by social media and find experts; only 30% ready Source: Alexa Internet, Inc. 21

23 Megatrend 5 Reliability and security redefined to support cloud communications Reliability Security Availability Survivability Governance Data privacy Carrier-class redundancy with geo-separated TIA-942 class data centers Complete remote office survivability in network failure ISO certification,* multi-tier access management, automated provisioning, and application-level protection User-controlled, end-to-end encryption in cloud, local data storage, and secure multi-tenancy * in progress 22

24 UCC - Cloud Vision Open collaboration for social, mobile, wireless, wired, and now cloud Cloud solutions Open SOA Enterprise applications Premise deployment Hybrid deployment Cloud deployment Cloud services Consistent user experience Enterasys integrated wired and wireless network 23

25 UCC - MS Office SharePoint integration Extend your SharePoint applications with UC productivity tools 24

26 UCC CEBP Enablement for Google Apps Set location based rules user preferences will be updated automatically when travelling View contact s location + automate communication with them based on location information 25

27 Principali rischi e benefici connessi all adozione combinata di UCC e Cloud

28 Approccio allo UCC e Cloud Computing: la gestione del rischio L approccio basato sui rischi e sull integrazione delle attività comuni consente di diminuire il rischio globale aziendale, favorendo il dialogo tra le funzioni aziendali e gli stakeholder di riferimento Enterprise Business architecture Sicurezza Business Integration Scenario and Roadmap Data Protection Process Optimization Governance ed Auditabilità Business Continuity/ Disaster Recovery 27

29 Approccio per proteggere le informazioni nel Cloud Computing La sicurezza assume un ruolo importante nel tradizionale rapporto di outsourcing, con una rilevanza ancora più evidente negli ambienti di Cloud data la loro natura dinamica in continua evoluzione In aggiunta, vanno correttamente indirizzate le tematiche di accesso ai dati, definizione di profili, trattamento e esportazione di dati e informazioni, data retention UCC Anche i rischi di continuità operativa assumono forte rilevanza in considerazione delle modalità di erogazione del servizio del Cloud Inoltre le normative in materia di dati personali richiedono nella maggior parte dei casi una sostanziale rivisitazione delle modalità di gestione della privacy in azienda Cloud Security L approccio alla protezione del patrimonio informativo nelle soluzioni di Cloud Computing deve essere focalizzato sul rischio Gartner: La consumerizzazione dell IT la maggior minaccia per la sicurezza delle imprese 28

30 Effetti dell impiego combinato di UCC e cloud per le aziende L'uso dello UCC e del cloud deve essere visto come una decisione di business e l'opportunità di migliorare i livelli di performance con la virtualizzazione dell organizzazione, dei processi e delle tecnologie Richiesta del mercato di integrazione delle Soluzioni UCC con le applicazioni di business nonché la necessità di un change management sui processi al fine di migliorarne l efficienza Le aziende dovrebbero valutare UCC e cloud per tutte le nuove iniziative di trasformazione, soprattutto per i processi che includono i partner e interazione con soggetti esterni Le aziende dovrebbero mettere in atto strategie e modelli di governance per le tecnologie UCC e cloud rivisitando: la contrattualistica esistente, i livelli di servizio, gli indicatori di performance e di valutazione del beneficio in relazione al costo Particolare attenzione va posta inoltre alle strategie di governo della sicurezza e della compliance Le aziende che attueranno una strategia di impiego dello UCC e del cloud per gestire i processi potranno avere uno vantaggio competitivo 29

31 UCC e Cloud - la catena del valore Pianificazione Procurement Manufacturing Engineering Collaborative planning Automated procurement Co-manufacturing Collaborative design Demand/supply alignment Sourcing, auctions, events WIP visibility Release management Incremental planning Buy-sell, price masking Quality management BOM Mgt/costing Esecuzione Back Office Logistica Vendite Vendor Managed Inventory Finance/HR Transportation mgt. Customer management POS Replenishment Knowledge Management Track and trace Order tracking Order Management Team collaboration Logistics optimization S&OP 30

32 Un caso reale

33 Caso reale: modello di integrazione Integrazione dello UCC su processi di Supply Chain e Product Lifecycle Management per la riduzione dei tempi e costi del processo di progettazione User Desktop Team Center MS Outlook MS OCS UC Plug-ins UC Plug-ins Plug-insUC UC Plug-ins Cloud middleware UCC Platform Application UCC Voice Legacy Voice Infrastructure Legacy PABX 32

34 Un approccio strutturato per l introduzione dello UCC integrato nei processi 1. Identificazione di un framework di supporto decisionale per l implementazione delle funzionalità UCC all interno dei processi di business (attenzione ai ritorni di business ed ai benefici misurabili) 2. definizione dei requisiti di integrazione UCC in processi/business applications 3. supporto nella realizatione di un Proof of Concept su un perimetro definito di processi pilot 4. definizione di un Business Case a livello di gruppo 1. Scoping 2. Initial assessment and Framework definition 3. Integration Requirements definition 4. Support in POC implementation phase 5. Definition of a Business Case for group scale PMO 33

35 Main benefits subtended by UCC and business processes/applications integration 1. Know-How transfer acceleration and speed up in hand-over process: reduce check in time in operational processes design using PLM. 2. Increase efficiency through more effective utilization of Human Capital. High Productivity: Integrated user presence results in increased Real-time access to Knowledge Capital (Employees / SME s / Suppliers / Contractors) and reduced time in resolving issues. 3. Integrated collaborative work environment improves innovation; PLM integrated with UCC facilitates geographically dispersed teams assembling and sharing ideas in real-time and coordinate design release activities. 4. Introduction in the company of the user experience resulting from the spread of Social Networking Computer. Some examples could be: Integration between customers and dealers through the constitution of a customers social network. The creation of competence social networks, where all the user with a specific competence (e.g. Product Design, Manufacturing, etc.) could share experiences and leverage the knowledge of the most experienced ones. The creation of product social networks, designed to support the development and the life cycle of specific cross-country products. 5. Communication Process Auditability. In total respect of the current privacy regulations, adopting adequate privacy policy informative and consent, the traceability features allow communications recording in combination with attending meeting data (time, member, location etc) could take the place of meeting minutes in which business/operational decision are taken. Furthermore protection of intellectual property related to human capital, critical exchange of information could be recorded and became available for future insight. 6. Also not structured communications could become part of formal business or decisional processes as potentially traceable and auditable. UCC features can be an effective enabler in the transition process of non structured and out of process communications in structured communication forms actively included in the process. 34

36 UC Solution Description: Overview UC helps reducing the product development cycle time by around 1 % and consequent costs reduction due to faster communication and collaboration. Solution UC Integration adds presence information and instant communication functionalities to PLM CAD Platform Enhanced collaboration and document sharing functionalities allow instant communication within and between engineering teams UC expert information, search functionalities, presence and conferencing capabilities allow project managers to identify relevant engineering team members and to track/follow up milestones. Target Segments Engineering teams use the UC functionalities for instant communication, collaboration and document sharing Project management teams in the product development process use UC for identifying and contacting engineering team members UC Value Proposition Around 1% reduction of product development cycle time through instant access to required resources Consequent cost reduction in the product development cycle through faster collaboration Increased process quality due to improved communication Successful UC implementation may result in roll-outs to other areas of the value chain e.g. Suppliers and JV Partners 35

37 Within the next three years, UC will be implemented for 5,000 users at Auto OEM Financial Evaluation: Business Case Assumptions General IT environment at customer ready to implement as it has e.g. OCS, MS Exchange OS deployment to 5,000 out of 25,000 potential users in 3 years (year 1: 500 users, year 2: 2,500 users; year 3: 5,000 users) Roll out of UC voice package to 10% of the users All results based on the realistic scenario Cost Reduction Development cycle time for 1 new car model is 3,5 years and for a remodeled car it is 2 years Reduction of product development cycle for 1 new car model by 5 workdays (equals 0,75%) and for 1 remodeled car by 3 workdays (equals 0.75%) Development cost for 1 new car model is $850 m and for a remodeled car it is $400 m Labor cost equals 40% of the total development cost 6 launches of new car models per year 6 launches of remodeled cars per year 36

38 UCC for PLM Real-time communication and collaboration right from within CAD platform PLM, a world s leading product lifecycle management solution 37

39 Value Statements One of our automotive OEMs quoted over thirty days to complete a change management process. The actual time needed to do the work is less than 5 days--the rest of the time is spent in connecting with the right people! This integration will cut out 25 days from a very expensive process, resulting in huge project savings and timeto-market advantages. Scheduled and spontaneous collaboration, internal and external, has now become easy because we know which team members are available and how to reach them, from within the Teamcenter application. 38

40 More Value Another key addition is the integration recognizes the ownership model & security constructs within Teamcenter which makes collaboration a seamless affair. The functionalities of OpenScape would facilitate the day-to-day communication and help accelerate the development process.. it has to be made sure that the presence and expert information in this application is very well maintained. Manager Product Development, Automotive OEM 39

41 Business Case Results Results Positive NPV over five year Payback in 2.5 years Licenses Year Benefit Cost NPV 40

42 Summary Benefits of UCC & PLM UC & PLM Key Features PLM application integrated presence-based contact management One Number Service; user preferred device management Integrated click-to-call, ad-hoc conference call management, Instant Messaging & Collaboration Tell-Me-When capability; ability to establish system monitored rules with automatic notification to track presence and availability of other users Application context sensitivity with integrated workgroup presence and collaboration capabilities Value of Communication Enabled PLM Business Processes High Productivity: Integrated user presence results in increased Real-time access to Knowledge Capital (Employees/SME s/suppliers/contractors) and reduced time in resolving issues Integrated collaborative work environment improves innovation; PLM Teamcenter integrated with advanced collaboration capabilities offered by UC facilitates geographically dispersed teams assembling and sharing ideas in real-time Reduced communication costs; one number dialing ensures voice traffic is optimally routed through company calling plans; increased use and efficiency of secure instant messaging; reduction in use and storage needs 41

43 Conclusioni

44 Conclusioni UCC e Cloud, sono due opportunità, sistemiche ed epocali, da non perdere per le aziende allo scopo di mantenere alta il proprio livello di competitività La piena integrazione con i processi di business è il passaggio essenziale ed al contempo il cambiamento critico da governare L attenta valutazione dei rischi complessivi per l azienda, sul business, sui processi e sulle tecnologie, è la sfida da affrontare il ruolo dell Audit:... ovviamente cruciale nell accompagnare il processo di adozione e di trasformazione! 43

45 Contatti Lonero Pierluigi Senior Manager KPMG Advisory S.p.A kpmg.com/it

46 2011 KPMG Advisory S.p.A. è una società per azioni di diritto italiano e fa parte del network KPMG di entità indipendenti affiliate a KPMG International Cooperative ("KPMG International"), entità di diritto svizzero. Tutti i diritti riservati. Denominazione e logo KPMG e "cutting through complexity" sono marchi e segni distintivi di KPMG International.

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi.

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. I modelli di sourcing Il mercato offre una varietà di modelli di sourcing, ispirati

Dettagli

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Microsoft Innovation Center Roma Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Il MIC Roma Cos è Uno dei risultati dei protocolli di intesa tra il Ministero della Pubblica Amministrazione e l

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm 2011 IBM Corporation Cosa si intende per Cloud Computing Cloud è un nuovo modo di utilizzare e di distribuire i servizi IT,

Dettagli

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso White Paper In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso Executive Summary Una volta stabilito il notevole impatto positivo che la Unified Communication (UC) può avere sulle aziende,

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso UMB Power Day 15-11-2012 Lugano-Paradiso Mission Competenza e flessibilità al fianco delle imprese che necessitano di esperienza nel gestire il cambiamento. Soluzioni specifiche, studiate per migliorare

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione L Impresa Estesa come motore dell Innovazione VOIP e RFID Andrea Costa Responsabile Marketing Clienti Enterprise 0 1. Innovazione: un circolo virtuoso per l Impresa Profondità e latitudine (l azienda approfondisce

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix IT Service secondo ITIL Il valore aggiunto dell Open Source Servizi IT Hanno lo scopo di

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi Microsoft licensing in ambienti virtualizzati Luca De Angelis Product marketing manager Luca.deangelis@microsoft.com Acronimi E Operating System Environment ML Management License CAL Client Access License

Dettagli

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e'

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il continuous improvement ed e' ITIL v3 ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e' giusto che lo applichi anche a se' stessa... Naturalmente una

Dettagli

rischi del cloud computing

rischi del cloud computing rischi del cloud computing maurizio pizzonia dipartimento di informatica e automazione università degli studi roma tre 1 due tipologie di rischi rischi legati alla sicurezza informatica vulnerabilità affidabilità

Dettagli

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014 Milano, Settembre 2014 la nostra promessa Dialogare con centinaia, migliaia o milioni di persone. Una per una, interattivamente. 10/1/2014 2 la nostra expertise YourVoice è il principale operatore italiano

Dettagli

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ( a cura di Stefania Renna ITIL - IBM) Pag. 1 Alcune immagini contenute in questo documento fanno riferimento a documentazione prodotta da ITIL Intl che ne detiene

Dettagli

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine Portfolio Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory Log &

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Agata Landi Convegno ANIMP 11 Aprile 2014 IL GRUPPO ALSTOM Project management in IS&T L esperienza Alstom 11/4/2014 P 2 Il gruppo Alstom Alstom Thermal

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

La best practice ITILv3 nell IT Sourcing

La best practice ITILv3 nell IT Sourcing La best practice ITILv3 nell IT Sourcing Novembre 2009 Indice 1. Introduzione... 4 1.1. Il contesto dell outsourcing... 4 1.2. Le fasi di processo e le strutture di sourcing... 7 1.3. L esigenza di governance...

Dettagli

CIO Survey 2014 La discontinuità digitale e la trasformazione dell ICT nelle aziende italiane Report di sintesi dei risultati emersi

CIO Survey 2014 La discontinuità digitale e la trasformazione dell ICT nelle aziende italiane Report di sintesi dei risultati emersi CIO Survey 2014 La discontinuità digitale e la trasformazione dell ICT nelle aziende italiane Report di sintesi dei risultati emersi CIO Survey 2014 NetConsulting 2014 1 INDICE 1 Gli obiettivi della Survey...

Dettagli

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Caratteristiche e Posizionamento ver. 2.1 del 21/01/2013 Cos è ESI - Enterprise Service Infrastructure? Cos è ESI? ESI (Enteprise Service Infrastructure) è una

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 2ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LA PAROLA AI CIO I MIGLIORI HYPERVISOR AFFIDARSI AI VENDOR INVESTIRE PER IL CLOUD APPLICAZIONI

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

cio & cloud: i casi di successo, i benefici e i miti da sfatare

cio & cloud: i casi di successo, i benefici e i miti da sfatare maggio 2014 E giunto il momento di allontanare per sempre l idea che la Nuvola possa identificarsi unicamente come un collage di soluzioni e servizi IT standard o commodity. Un sempre maggior numero di

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION digitale La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso

Dettagli

CLOUD COMPUTING MADE IN ITALY

CLOUD COMPUTING MADE IN ITALY CLOUD COMPUTING MADE IN ITALY L evoluzione dell IT attraverso il Cloud White Paper per www.netalia.it Marzo 2015 SIRMI assicura che la presente indagine è stata effettuata con la massima cura e con tutta

Dettagli

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro ITIL Introduzione Contenuti ITIL IT Service Management Il Servizio Perchè ITIL ITIL Service Management life cycle ITIL ITIL (Information Technology Infrastructure Library) è una raccolta di linee guida,

Dettagli

agility made possible

agility made possible SOLUTION BRIEF CA IT Asset Manager Come gestire il ciclo di vita degli asset, massimizzare il valore degli investimenti IT e ottenere una vista a portfolio di tutti gli asset? agility made possible contribuisce

Dettagli

IBM UrbanCode Deploy Live Demo

IBM UrbanCode Deploy Live Demo Dal 1986, ogni giorno qualcosa di nuovo Marco Casu IBM UrbanCode Deploy Live Demo La soluzione IBM Rational per il Deployment Automatizzato del software 2014 www.gruppoconsoft.com Azienda Nata a Torino

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Istituto sistemi informativi e networking Specialista ITIL Certificate of Advanced Studies www.supsi.ch/fc

Dettagli

Garantire continuità operativa, performance ed efficienza attraverso infrastrutture e servizi in the Cloud intrinsecamente sicuri

Garantire continuità operativa, performance ed efficienza attraverso infrastrutture e servizi in the Cloud intrinsecamente sicuri Garantire continuità operativa, performance ed efficienza attraverso infrastrutture e servizi in the Cloud intrinsecamente sicuri Enrico Campagna Marketing Director BT Italia 1 BT Group & Strategy BT Italia

Dettagli

Balance GRC. Referenze di Progetto. Settembre 2013. Pag 1 di 18 Vers. 1.0. BALANCE GRC S.r.l.

Balance GRC. Referenze di Progetto. Settembre 2013. Pag 1 di 18 Vers. 1.0. BALANCE GRC S.r.l. Balance GRC Referenze di Progetto Settembre 2013 Pag 1 di 18 Vers. 1.0 Project Management Anno: 2012 Cliente: ACEA SpA Roma Durata: 1 anno Intervento: Gestione dei progetti riguardanti l implementazione

Dettagli

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007 Security Governance Chief Security Advisor Microsoft Italia feliciano.intini@microsoft.com http://blogs.technet.com/feliciano_intini

Dettagli

Collabor@ Organizza riunioni on-line da qualunque PC Recupera il tuo tempo Taglia i costi dei tuoi spostamenti Rispetta l ambiente DISCO DI VENDITA

Collabor@ Organizza riunioni on-line da qualunque PC Recupera il tuo tempo Taglia i costi dei tuoi spostamenti Rispetta l ambiente DISCO DI VENDITA GRUPPO TELECOM ITALIA Collabor@ Organizza riunioni on-line da qualunque PC Recupera il tuo tempo Taglia i costi dei tuoi spostamenti Rispetta l ambiente DISCO DI VENDITA Indice Guida Veloce Contatti Quando

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED L'ingegneria di Elocal Roberto Boccadoro / Luca Zucchelli OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED ELOCAL GROUP SRL Chi siamo Giorgio Dosi Lorenzo Gatti Luca Zucchelli Ha iniziato il suo percorso lavorativo in

Dettagli

Web Conferencing and Collaboration tool

Web Conferencing and Collaboration tool Web Conferencing and Collaboration tool La piattaforma Meetecho Piattaforma di Web Conferencing e Collaborazione on line in tempo reale Caratteristiche generali Soluzione client-server progettata per essere

Dettagli

Il Data Quality, un problema di Business!

Il Data Quality, un problema di Business! Knowledge Intelligence: metodologia, modelli gestionali e strumenti tecnologici per la governance e lo sviluppo del business Il Data Quality, un problema di Business! Pietro Berrettoni, IT Manager Acraf

Dettagli

SOHO IP-PBX - ETERNITY NE La nuova generazione di IP-PBX per le piccole imprese

SOHO IP-PBX - ETERNITY NE La nuova generazione di IP-PBX per le piccole imprese SOHO IP-PBX - NE 1 NE Oggi, per competere, anche le piccole imprese devono dotarsi di sistemi di telecomunicazione evoluti, che riducano i costi telefonici, accrescano produttività e qualità del servizio.

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict 01NET NETWORK www.01net.it Pag 2 Dati di traffico 01net Network Totale

Dettagli

RUP (Rational Unified Process)

RUP (Rational Unified Process) RUP (Rational Unified Process) Caratteristiche, Punti di forza, Limiti versione del tutorial: 3.3 (febbraio 2007) Pag. 1 Unified Process Booch, Rumbaugh, Jacobson UML (Unified Modeling Language) notazione

Dettagli

Executive Master in. Governance dei Progetti e dei Servizi IT GPSIT

Executive Master in. Governance dei Progetti e dei Servizi IT GPSIT Executive Master in Governance dei Progetti e dei Servizi IT GPSIT OBIETTIVI Il Master ha l obiettivo di formare executive e professional nella governance dei progetti e dei servizi IT, integrando quelle

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale DataFix D A T A N O S T O P La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale L a necessità di fornire un adeguato supporto agli utenti di sistemi informatici

Dettagli

A vele spiegate verso il futuro

A vele spiegate verso il futuro A vele spiegate verso il futuro Passione e Innovazione per il proprio lavoro La crescita di Atlantica, in oltre 25 anni di attività, è sempre stata guidata da due elementi: la passione per il proprio lavoro

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 History Integrated Mobility Trentino Transport system TRANSPORTATION AREAS Extraurban Services Urban Services Trento P.A. Rovereto Alto Garda Evoluzione

Dettagli

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop.

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sottotitolo : Soluzioni di Asset Management al servizio delle attività di Facility Management Avanzato Ing. Sandro

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

piano strategico triennale per l IT

piano strategico triennale per l IT Direzione Centrale Organizzazione Digitale piano strategico triennale per l IT INDICE o Premessa 5 o Strategia IT 9 o Sintesi Direzionale 11 o Demand Strategy 13 o INAIL 2016: la visione di business 14

Dettagli

Best practice per il Service Mgmt

Best practice per il Service Mgmt Best practice per il Service Mgmt IBM e il nuovo ITIL v3 Claudio Valant IT Strategy & Architecture Consultant IBM Global Technology Services IBM Governance and Risk Agenda Introduzione ad ITIL V3 Il ruolo

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

SOHO IP-PBX - ETERNITY GE IP-PBX per mobilità senza confini e connettività universale

SOHO IP-PBX - ETERNITY GE IP-PBX per mobilità senza confini e connettività universale SOHO IP-PBX - ETERNITY GE 1 ETERNITY GE è un sistema di comunicazione avanzato e flessibile, che offre servizi e funzionalità utili alle grandi imprese, in linea con le loro richieste. La sua affidabile

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli