SIAL, The Global Food Marketplace ottobre 2014 DOSSIER STAMPA SALONE OTTOBRE 2014 GROUP.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SIAL, The Global Food Marketplace 19-23 ottobre 2014 DOSSIER STAMPA SALONE OTTOBRE 2014 GROUP. www.sial-group.com"

Transcript

1 SIAL, The Global Food Marketplace ottobre 2014 DOSSIER STAMPA SALONE OTTOBRE 2014 By GROUP

2 Tutto il SIAL in un colpo d occhio 2

3 ÉDIT Nicolas Trentesaux Direttore del SIAL Group Inspirazione, incontri e affari sono le parole chiave di SIAL Paris Ispirazione, incontri e affari sono quindi le parole chiave di SIAL Paris. Ispirazione, Incontri, Affari, Happy Birthday SIAL! 3

4 Sommario... p p p p p p p p p Presto nei nostri piatti Grand Prix SIAL Innovation - L innovazione, il più prezioso fra i segnali prospettici - 50 anni dopo In Francia, i bisogni cambiano, le nozioni di condivisione e di piacere sono in primo piano nell attualità alimentare - La felicità è nel piatto? Esclusivo SIAL Paris Tendenze: la ricerca della felicità Quali scenari per il prossimo futuro?... p SIAL e Distribuzione - World Tour by SIAL fa il giro del mondo dei negozi alimentari , quali tendenze per la distribuzione? - Drive e zona mercato, sintesi di una convivenza francese p. 55 4

5 Servizio di navette gratuite rafforzato Due stazioni taxi e un servizio di trasferimento di persone in moto Un servizio di car sharing online Un servizio di viaggio online Un accoglienza adeguata per le persone a mobilità ridotta Spazio di lavoro: Se visitate il salone per più giorni, ricordate di far riattivare il vostro badge nei punti dedicati all entrata del salone per ogni giorno di visita Per consentire ai visitatori di non perdere tempo e trovare rapidamente gli espositori a cui sono interessati, sono stati creati numerosi strumenti per la visita: La guida del visitatore: Il programma degli eventi: I percorsi tematici: Il repertorio SIAL Innovation 2014: Il Catalogo Ufficiale: Una segnaletica specifica: Un servizio di conciergerie nella Galleria di ingresso del quartiere fieristico tra i padiglioni 4 e 5. NOVITÀ il salone apre le sue porte tutti i giorni alle 9.30 Non dimenticate di scaricare l applicazione SIAL Paris 5

6 SIAL Paris 2014 Creazione: 1964 Data: da domenica 19 ottobre a giovedì 23 ottobre 2014 Luogo: Quartiere Espositivo di Paris-Nord Villepinte - Francia Orari: dalle ore alle ore 18.00, alle ore il giovedì Periodicità: biennale Sito internet: Direttore Generale COMEXPOSIUM: Renaud Hamaide Direttrice Generale SIAL SA: Valérie Lobry Direttore SIAL Group: Nicolas Trentesaux Consiglio di Sorveglianza: Presidente - Jean-Philippe Girard Presidente del Comitato Esecutivo: Renaud Hamaide Un offerta completa, un panorama trasversale Il salone copre tutta la filiera agroalimentare di tutto il mondo per presentare e far assaporare il meglio di ogni mercato con 20 settori espositivi: e regioni del mondo alimentari SIAL Paris in cifre Il il il il

7 Indicatori Turchia Spagna Italia Stati Uniti Germania Grecia Egitto FT 1. Francia 9. Grecia 2. Italia Spagna 11. Regno Unito 4. Turchia 12. USA Polonia Argentina India 8. Germania 15 Prodotti lattiero-caseari uova Drogheria e multiprodotto Prodotti surgelati Prodotti dolciari 7

8 SIAL, a subsidiary of Comexposium Group GROUP Join the Global Food Marketplace 400,000 products 6,000 suppliers 100 exhibiting countries Order your entrance badge at Images by * «I love SIAL» P A S S I O N F O R F O O D OCTOBER 2014 PARIS NORD VILLEPINTE, FRANCE Celebrate years of innovation Taglio della torta di compleanno da parte di Christian Le Squer lunedì 20 ottobre alle ore presso la Cuisine by SIAL By La selezione degli chef: 50 selezioni composte da 5 prodotti colpo di fulmine delle stelle Inaugurazione del salone da parte di Stéphane Le Foll, Ministro dell Agricoltura, dell Agroalimentare e delle Foreste, domenica 19 ottobre alle ore (Padiglione 6). Appuntamento alle ore presso lo studio SIAL TV (Padiglione 5) per il discorso inaugurale. La serata dei 50 anni del SIAL Per celebrare il suo 50 compleanno, il SIAL propone lunedì 20 ottobre 2014 a tutti i visitatori ed espositori una serata eccezionale. Lunedì 20 ottobre, 50 anni 50 chef riuniti per onorare SIAL Paris 50 anni, 50 chef SIAL Innovation, alla conquista dei mercati Assegnazione dei Grand Prix SIAL Innovation e rivelazione del Podio Oro, Argento e Bronzo, lunedì 20 ottobre presso lo Spazio Innovazione (Padiglione 6) by SIAL 2014 fa il giro del mondo dei negozi alimentari 28 giornalisti di tutto il mondo (vedi elenco a pag. 47), Consegna dei Premi World Tour martedì 21 ottobre alle ore (passaggio 5a/5b) 8

9 SIAL Paris si attrezza per divenire l evento che riunisce l insieme della filiera delle Industrie Agroalimentari, dal process alimentare al prodotto finito Le Assise dell Associazione Nazionale delle Industrie Alimentari Consegna dei Premi Usine Alimentaire Durable dell Ania mercoledì 22 ottobre alle ore presso il loro stand (5 a M032) Foodies 2.0 by Sopexa (Studio SIAL TV lunedì 20 ottobre alle ore (+ manifesto) Nel 2014, sono quasi 150 gli espositori di attrezzature, tecnologie e servizi che potranno incontrare i operatori delle IAA che visitano SIAL Paris. Lo spazio così ridisegnato riunisce tutte le filiere e rafforza SIAL Paris nel proprio ruolo di maggior evento professionale del settore agroalimentare. Emmanuel MARILL Stéphanie TRAMICHECK Zeng JIAXIN Chen SHEN Consegna dei Premi Ecotrophélia lunedì 20 ottobre alle ore (mezzanino Padiglione 4) Consegna del premio RIA Globes mercoledì 22 ottobre alle ore presso lo studio televisivo SIAL TV 9

10 SIAL Inno Hall 6 Cuisine Hall 7 SIAL TV Hall 5a Wine & Food Lab Hall 5b In-Food Centre Hall 7 SIAL Innovation, prodotti e fenomeni La Cuisine by SIAL: un animazione con dimostrazioni delle stelle SIAL TV Esperti, politici, operatori del settore e personalità In-Food centre 10

11 Visite innovative Una ballata nel cuore della Parigi gastronomica Un Trendtour a Parigi Visitare Rungis Visite dei punti vendita 01 SIAL Paris esce dal salone! 50 indirizzi per festeggiare i 50 anni del salone 11

12 SIAL Paris è il più grande appuntamento internazionale dell alimentazione. Un salone orientato al futuro alimentare del pianeta che, naturalmente, considera un punto d onore la lotta contro lo spreco alimentare e la promozione dello Sviluppo Sostenibile con un multiplo approccio socialmente responsabile ed ecologico. Salone ed espositori impegnati SIAL Paris sostiene l associazione Bouchons d Amour 12

13 SIAL PARIS Innovation, INNOVAZIONE: insieme dei processi che si svolgono a partire dalla nascita di un idea fino alla sua concretizzazione (lancio di un prodotto), passando attraverso lo studio di mercato, lo sviluppo del prototipo, fino alle prime fasi della produzione (Larousse) 13

14 Fra gli espositori sono rappresentati 104 paesi Il 71 % dei visitatori del salone desidera approfittare della propria presenza per scoprire nuovi prodotti e nuovi fornitori. Il 78 % degli espositori presenta nuovi prodotti presso il proprio stand. 3 4 visitatori su visitano SIAL Innovation Il 76 % dei visitatori afferma di aver scoperto nuovi prodotti grazie al SIAL. Centro nevralgico del salone, SIAL Innovation presenta un anteprima del futuro e dei prodotti che sanno presenti in tutti i punti vendita di domani. Si tratta di un focus sul DNA del salone attraverso una serie di animazioni e di strumenti, che rappresentano le chiavi per andare alla conquista dei mercati. A Parigi ma anche a Shanghai, Montreal, Toronto, San Paolo, Abu Dhabi, Manila o Giacarta. Perché al SIAL l innovazione occupa un posto privilegiato. valore aggiunto L osservatorio volano di crescita Sondaggio espositori SIAL 2012 I settori più dinamici nell innovazione prodotti sono: drogheria e prodotti gourmet. 14

15 GOLD AWARD Presto nei nostri piatti ISCRIZIONE PRODOTTI (1 757 PRODOTTI) SELEZIONE SIAL INNOVATION (675 PRODOTTI) CATEGORIE DI PRODOTTI TARGET DI ACQUIRENTE ALTRI PREMI DA NOTARE... GRANDS PRIX SIAL INNOVATION Nel 2014, i Grand Prix SIAL Innovation vanno oltre con per i 3 prodotti più innovativi svelati nel corso della cerimonia SIAL Innovation il 20 ottobre alle ore presso lo spazio SIAL Innovation Grand Prix per categoria di prodotto (tra cui Attrezzature & Tecnologie, Ingredienti-PAI) Grand Prix per target di compratore (Distribuzione e Ristorazione) prodotti in gara, cioè +70% rispetto al Sono stati scelti oltre 675 prodotti. TOP 3 : ORO ARGENTO BRONZO SILVER A WA R D BRONZE AWARD Per la prima volta quest anno, SIAL Paris seleziona 141 prodotti espressamente dedicati alla ristorazione e crea il Grand Prix Restauration. Christian le Squer, padrino della giornata 50 anni, 50 chefs è il Presidente di questo Grand Jury Restauration. Passare le fasi di selezione UN ANTEPRIMA DELL EXPO MILANO 2015 Grazie alla sua competenza in fatto di innovazione, SIAL Paris invita i suoi visitatori a scoprire come anteprima del padiglione francese che sarà presente all esposizione Universale Milano 2015, le 10 tendenze caratteristiche dell innovazione francese, illustrate da 10 prodotti francesi selezionati in occasione dell operazione SIAL Innovation. Questi prodotti saranno esposti nel Padiglione francese in occasione dell Esposizione Universale di Milano 2015, che si svolgerà dal 1 maggio al 31 ottobre 2015, sul tema nutrire il pianeta, energia per la vita. Per mantenere il contatto con i consumatori, il viene consegnato dai membri della comunità Facebook del SIAL fra i Grand Prix SIAL Innovation

16 Categoria Bevande analcoliche Springwave Selezionata dal comitato PGC Tendenza alimentazione protettrice: Tipo di innovazione: Confezione - peso: Conservazione: Paese: Categoria Bevande alcoliche Kit per la fabbricazione della birra Selezionato dal comitato PGC Tendenza consumatore intelligente : Tipo di innovazione: Confezione - peso: Conservazione: Paese: Categoria Formaggi e Prodotti lattiero-caseari Yoligur Selezionato dal comitato PGC Tendenza alimentazione protettrice: Tipo di innovazione: Confezione - peso: Conservazione: Paese: 16

17 (2 prodotti per 1 Grand Prix) Il Kit per Funghi Selezionato dal comitato PGC Tendenze consumatore intelligente, prodotti vivi: Tipo di innovazione: Varietà/Gusti proposti: Confezione - peso: Conservazione: Paese: Eco Gumelo Selezionato dal comitato PGC Tendenze consumatore intelligente, prodotti vivi: Tipo di innovazione: Confezione - peso: Conservazione: Paese: Categoria Prodotti a base di carne The Frozen Butcher Selezionato dal comitato PGC Tendenze esotismo mondiale, piccolo piacere quotidiano: Tipo di innovazione: Varietà/Gusti proposti: Confezione - peso: Conservazione: Paese: 17

18 Categoria Prodotti Ittici Spaghetti di alghe Selezionato dal comitato RHD Tendenze alimentazione prorettrice, prodotti vivi: Tipo di innovazione: Confezione - peso: Conservazione: Paese: Categoria Prodotti Surgelati Churros di patate Selezionato dal comitato RHD Tendenza prodotti non convenzionali: Tipo di innovazione: Varietà/Gusti proposti: Confezione - peso: Conservazione: Paese: Categoria Prodotti per il Catering Twists Selezionato dal comitato Tendenza indispensabile & industriale: Tipo di innovazione: Varietà/Gusti proposti: Confezione - peso: Conservazione: Paese: 18

19 Categoria Prodotti per bambini Porzioni surgelate bio per bebé Selezionato dal comitato PGC Tendenze alimentazione protettrice, frugalità & controllo: Tipo di innovazione: Varietà/Gusti proposti: Confezione - peso: Conservazione: Paese: Categoria Prodotti Gourmet salati Julienne di aceto Selezionato dal comitato PGC Tendenza consumatore intelligente: Tipo di innovazione: Varietà/Gusti proposti: Confezione - peso: Conservazione: Paese: Categoria Prodotti Gourmet Dolci Cookie Notti pasta spalmabile con speculoos Selezionato dal comitato PGC Tendenza prodotti non convenzionali: Tipo di innovazione: Varietà/Gusti proposti: Confezione - peso: Conservazione: Paese: 19

20 Categoria Ingredienti - PAI Purè di verdura o frutta Selezionato dal comitato PAI Tendenza indispensabile & industriale: Tipo di innovazione: Varietà/Gusti proposti: Confezione - peso: Conservazione: Paese: Tostatrice Continua TS Selezionato dal comitato Attrezzature & Tecnologie Paese: 20

21 Distribuzione Kit per la fabbricazione della birra Selezionato dal comitato PGC Tendenza consumatore intelligente: Tipo di innovazione: Confezione - peso: Conservazione: Paese: Nice Fruit Selezionato dal comitato RHD Tendenza indispensabile & industriale: Tipo di innovazione: Varietà/Gusti proposti: Confezione peso: Conservazione: Paese: 21

22 , CORRENTI FENOMENI PRODOTTI. Il primo SIAL si è svolto a Parigi nel Come immaginavamo il nostro futuro alimentare allora e come si è costruito poco a poco nel corso degli ultimi 5 decenni? Grandi innovazioni e servizi Grandi movimenti Grandi domande e fatti di attualità significativi che hanno segnato le nostre vite e le hanno semplificate. Piccola panoramica per grandi progressi! Gli anni : apertura del primo ipermercato, Francia : commercializzazione del primo forno a microonde per il grande pubblico, Stati Uniti : il primo piatto surgelato è di pesce, Francia 1968: Tetra Brik e la praticità della conservazione, Svezia 22

23 Gli anni : la linguetta in alluminio per aprire la lattina, Stati Uniti : il confezionamento in atmosfera protetta, Francia : la prima bottiglia in plastica PET, Stati Uniti 1976 Gli anni : comparsa dei prodotti di IV gamma, Francia

24 1990 Gli anni : la plastica 100% biodegradabile: il Mater-Bi, Italia : gli esordi dell e-commerce per i consumatori, Stati Uniti 1998 È nel 1998 che Parigi fa acquisti su Internet

25 Gli anni : il drive o il prodotto alimentare in versione e-commerce, Francia : prima partnership tra una compagnia assicurativa 2011: supermercato virtuale nel metrò, Corea

26 COME SI SONO EVOLUTE LE NECESSITA E LE ASPETTATIVE DEI CONSUMATORI IN FATTO DI ALIMENTAZIONE? MANGIARE DI PIU Anni 70 MANGIARE PIU RAPIDAMENTE E MANGIARE LEGGERO Anni 60 MANGIARE MENO Anni ANNI DOPO IN FRANCIA, LE NECESSITA CAMBIANO, LE NOZIONI DI CONDIVISIONE E DI PIACERE SONO IN PRIMO PIANO NELL ATTUALITA ALIMENTARE TNS Sofres offre una panoramica sui 50 anni di evoluzione nelle aspettative e nelle necessità dei consumatori francesi. mangiare di più mangiare meno mangiare più rapidamente e più leggero mangiare giusto Anni 2000 MANGIARE GIUSTO Anni 90 MANGIARE CON SALUTE & PIACERE mangiare meglio MANGIARE MEGLIO ed emotivo 26

27 una visone congiunta sull innovazione alimentare presentata dalla filiera di fronte alle reali aspettative dei consumatori, 27

28 Lo studio condotto nel 2014 completa quello del Tali studi consentono di delineare il quadro dei consumatori di 9 paesi e chiariscono i loro comportamenti nei confronti dei pasti, della loro percezione, alimentazione e salute, consentendo così di trarre degli insegnamenti e di tracciare dei profili internazionali. Le innovazioni che motivano questi consumatori sono così messe in relazione alle tendenze dell offerta elaborate Francia: I consumatori sono legati al proprio modello di alimentazione associata al piacere ma sempre più vincolati tiene sempre: al piacere, alla convivialità, ad un alimentazione sana, equilibrata e variata. 50%. qualità dei prodotti alimentari: F autoproduzione vendita diretta. francesi sono piuttosto aperti alle innovazioni alimentari, quindi 6 su 10 amano scoprire nuovi prodotti alimentari. agroalimentare francese è poco noto: 28

29 DE Germania: l alimentazione è associata a piacere e convivialità, ma con una precisa richiesta di alimenti sani e segnali rassicuranti sulla qualità un assunzione irregolare di pranzi, o di cene. al piacere e alla convivialità, sovrappeso erosione della fiducia riguardo alla qualità dei prodotti alimentari, alle innovazioni 3,7 74 Fairly Completely Not Food Eating well

30 Spagna: atteggiamenti molto positivi nei confronti dell alimentazione, con un forte legame alimentazione-salute dall assunzione regolare dei pasti ridurre i problemi di salute. piacere e varietà. fiducia nei confronti della qualità dei prodotti alimentari livelli di interesse elevati per innovazioni tra edonismo e necessità, un buon livello di fiducia di alimenti al giorno tra edonismo e necessità. USA: funzionalità, praticità e fiducia ES Uno dei numeri più bassi di pasti quotidiani (2,5) sono poco inclini alla condivisione, convivialità e varietà. 30

31 sovrappeso fra i più elevati fiducia nella qualità degli alimenti 92% have confidence in the quality of food products Reassuring elements regarding quality TOP 6 (%) innovazione che li motivano maggiormente si fondano soprattutto sulla poco trasformati, molto elevata di americani obesi (41%) o in sovrappeso (20%), poco preoccupati per l impatto degli alimenti sulla propria salute, aspettative elevate di innovazioni la percezione funzionale dell alimentazione. US 31

32 CI Cina (zone urbane): edonismo alimentare e forti aspettative in termini di rassicurazioni sulla qualità degli alimenti un alimentazione sana ed equilibrata, legata a piacere e convivialità ma anche mangiando con poca spesa. innovazioni (zone urbane): funzionalità e forti aspettative di rassicurazioni sulla qualità in media 4,6 volte al giorno Aspettative elevate per un alimentazione sana, equilibrata e variata. Brasile (zone urbane): si mangia frequentemente, forti aspettative per prodotti sani di assunzioni di alimenti è più elevato: principalmente funzionale 32

33 ritiene che la propria alimentazione possa presentare un rischio per la salute. a innovazioni nuocere alla loro salute. fiducia nella qualità dei prodotti alimentari, innovazioni riguardanti il piacere in Brasile. 33

34 (zone urbane): funzionalità, di alimenti: percepita come una necessità e un mezzo per prevenire i problemi di salute poche aspettative in fatto di convivialità e varietà. Un tasso di importante (57%) qualità dei prodotti alimentari (89%), innovazioni legate al piacere 34

35 L osservatorio SIAL Innovation, 35

36 Queste 12 tendenze si leggono come in uno specchio attraverso un gioco di 2 volte 6 tendenze opposte ma complementari #12 L iper-connessione #10 Esplorazioni gastronomiche #1 La giusta dose Il nuovo con il vecchio L edonismo nella vita quotidiana Tensioni e ricerca della felicità #8 INTELLIGENTE Il consumatore produttore Il consumatore-chef #6 INDISPENSABILE Dove voglio, quando voglio La confezione indispensabile #4 La ricerca dei sensi Il piacere senza limiti La cultura dell assurdo 36

37 #3 100% trasparente #5 VIVI Still alive Un bisogno di condivisione Una società di ibridazione #7 IL Prodotto soluzione La non-scelta Un consumatore arbitro e più intelligente #11 L elogio della lentezza #9 Vicino a voi #2 Il piccolo lusso Freschezza e leggerezza 37

38 È attraverso segnali deboli ma molto reali identificati oggi che SIAL e XTC world innovation hanno elaborato una decina di scenari possibili per il nostro futuro alimentare. Un assaggio prima del SIAL Paris: Produce-it-yourself ognuno sarà creatore, produttore e consumatore della propria alimentazione. L alimentazione-emozione l alimentazione diviene un vettore emozionale fondamentale, il supporto per condividere i nostri sentimenti e le nostre esperienze. Tutti centenari Altro scenario e forse meno incerto, quello legato all allungamento della nostra aspettativa di vita. E voi? Come immaginate il futuro? 38

39 SIAL PARIS distribuzione 39

40 SIAL Innovation 54% Perché l innovazione è il motore del consumo, è il DNA del SIAL! SIAL Paris offre una panoramica sul futuro e una risposta alle diverse sfide della distribuzione compratori hanno dichiarato di essere interessati a frutta e ortaggi, di cui: 38% francesi 59% provenienti dalla grande distribuzione Ricordiamo che circa 500 espositori hanno presentato frutta e ortaggi al SIAL Paris Tra di essi, oltre l 80% proponeva prodotti innovativi, utili per alimentare le riflessioni delle insegne alla ricerca di idee innovative per la propria zona mercato! espositori, cioè circa un espositore su due, propongono degli MDD (marchi del distributore), fra cui una selezione presentata al SIAL Innovation. Le Marché by SIAL Interfel, SIAL Paris festeggia i suoi 50 anni 3 dimensioni: Visite innovative 40

41 Gli appuntamenti specifici con esperti conferenze, Distribuzione SIAL TV, Sial TV Poli di esperti 11 percorsi tematici: Questa mappatura del settore agroalimentare mondiale consente di fatto Zoom sulla Francia Il SIAL è innanzitutto l appuntamento mondiale del settore alimentare, ma è anche una formidabile vetrina dell agroalimentare francese. Anche quest anno la Francia sarà infatti il primo paese espositore, con oltre aziende e il 19% della superficie espositiva, il che fa del SIAL il più grande mercato francese! Per l occasione il SIAL darà una visibilità particolare alla Francia e svilupperà una partnership privilegiata con la FEEF (Federation des Entreprises et Entrepreneurs de France Federazione delle Imprese e Imprenditori francesi) che presenta il suo nuovo marchio PMI e organizza gli incontri PMI/Grande Distribuzione con le insegne francesi, i cui compratori saranno naturalmente presenti durante il salone: Auchan, Casino, Carrefour, Intermarché, Monoprix, e System U 41

42 28 giornalisti di tutto il mondo*, sul mondo delle tendenze retail e di consumo su scala mondiale! 2 1 Il drive: l alimentare in versione e-commerce 2004 si contano in Francia circa drive, 42

43 2 Guerra dei prezzi: una concorrenza sempre più esasperata tra insegne per attrarre un cliente sempre più price-sensible, le insegne si fanno forte concorrenza, supportate dal confronto tra i prezzi. 3 La valorizzazione delle zone mercato L obiettivo è di rinvogliare i consumatori a frequentare il punto vendita. 4 Smartshopping nuove sperimentazioni in materia, con fotografie in-situ. Grazie al proprio cellulare e alla tecnologia NFC, il cliente può ricevere la scheda descrittiva completa del prodotto sul punto vendita. 43

44 5 In Francia, ad esempio, l hard-discount è in declino da 4 anni. 6 La globalizzazione del commercio Il gruppo fa il 60% del suo fatturato fuori dal proprio mercato interno, la Francia. 7 Amazon Fresh: il nuovo gigante presenterà, con relativi dettagli, la macchina Amazon Fresh. 44

45 Un consumo stabile ma un numero crescente di nuove superfici commerciali l arma della pubblicità comparativa. la maturità dei mercati. 2 in Francia vendite in aumento (in valore) rispettivamente di 3,1%, 3,5% e 3,2%. Al di fuori della Francia superando + 3%! 45

46 Il drive, una vera e propria nuova forma di vendita La zona mercato rappresenta la sfida n 1 delle insegne per far ripartire gli acquisti alimentari aperture a gennaio e febbraio drive al 1 marzo drive (e ,7% nel 2010, 1,3% nel 2011, 2,3% nel 2012, 3,5% nel ci sono almeno drive da aprire in Francia! Fonte: a3distrib / Ed. Dauvers Abitanti/ drive La densità di drive rispetto alla popolazione (cartina della Francia) Abitanti/ drive Abitanti/ drive Abitanti/ drive Abitanti/ drive Abitanti/ drive Abitanti/ drive Abitanti/ drive Abitanti/ drive Abitanti/ drive Einwohner/ Drive Abitanti/ drive Abitanti/ drive Abitanti/ drive Abitanti/ drive Abitanti/ drive Abitanti/ drive Abitanti/ Abitanti/ drive drive Abitanti/ drive Abitanti/ drive Abitanti/ drive Il drive francese ispira il mondo del retail! il Belgio. in Inghilterra in Europa in Asia Molto attrezzata 1 drive per < abitanti Regione Mediamente attrezzata 1 drive da a abitanti Poco attrezzata 1 drive per > abitanti 46

47 Le insegne utilizzano tre strategie specifiche: La teatralizzazione Lo scorso anno il drive ha generato 3,8 miliardi di euro di fatturato, con una crescita del 50% (fonte: Ed. Dauvers), cioè circa il 3,5% delle spese alimentari dei francesi. Leclerc ha realizzato 1,47 miliardi di euro e detiene quindi circa il 40% di questo mercato. Il posizionamento dei prodotti in una fascia di mercato più alta: I prodotti freschi: di euro di fatturato nelle grandi superfici alimentari Il Fatto in casa. Parigi a Milano, Drive auto Il cliente si identifica con un codice a barre e non può allontanarsi dalla propria auto nel 60 % dei siti Drive pedoni Il cliente deve abbandonare il proprio veicolo e presentarsi al punto di ritiro, spesso all entrata del punto vendita 40 % dei siti 47

48 Il settore della grande distribuzione deve affrontare mutamenti profondi: anticipare le evoluzioni dei comportamenti di acquisto e offrire nuove esperienze sul punto vendita. In linea con l evoluzione della nostra società, la grande distribuzione si rifà il look con 2 grandi concept, divenuti rapidamente degli strumenti quasi imprescindibili: il drive e la zona mercato. Il drive, 2000 (+ 70% nel 2013) Ma oggi, a parte l aspetto pratico, il drive diviene uno strumento per accrescere il flusso di clientela, prova che il punto vendita fisico non è morto! Secondo uno studio Kantar, dei clienti di un drive acquista prodotti freschi e/o surgelati contro dei clienti di una Grande o Media Superficie tradizionale. rispondere al nuovo consumatore che cerca al contempo la rapidità e la praticità attraverso il drive e un esperienza di acquisto diversa con questi concetti multifresco. Ecco perché La rinascita delle zone mercato: il gusto del commercio, il gusto dei prodotti e il senso del cliente. 23 miliardi di euro nelle grandi superfici alimentari 48

49 SIAL PARIS la ristorazione 49

50 Fairmont Monte Carlo Parrain : 1 Lunedì 20 ottobre, 50 anni 50 chef riuniti per onorare SIAL Paris 50 anni, 50 chef. Christian Le Squer, prima di tutto perché si tratta di un salone storico che non riguarda unicamente il settore agroalimentare e i prodotti della grande distribuzione ma anche i prodotti freschi che amo utilizzare. Oltretutto è un mezzo per tenersi al corrente delle tendenze e innovazioni nel settore dell alimentazione e non soltanto per la Francia ma anche a livello internazionale. La cucina deve sempre essere in movimento, per la sua creatività, la ricerca dei sapori, il gioco delle materie e consistenze ma anche a livello di tecnica. È proprio in questo aspetto che SIAL Paris può rappresentare una fonte di ispirazione e apportare la modernità che ci è indispensabile per evolvere. SIAL Paris ha già 50 anni e resta sempre un appuntamento importante per la professione, un luogo dove io e i miei colleghi amiamo ritrovarci. Un programma da scoprire il 20 ottobre con i seguenti momenti chiave: La selezione degli chef: 50 selezioni composte da 5 prodotti colpo di fulmine delle stelle La giornata delle stelle Interventi presso lo studio SIAL TV Incontri tra gli espositori dell industria agroalimentare e gli chef La presentazione fotografica degli chef 50 Taglio di una torta di compleanno da parte di Christian Le Squer alle ore presso la Cuisine by SIAL Un giretto e via! I 50 chef si prestano al gioco delle domande informali sul SIAL, la cucina, la loro professione

51 2 La Cuisine by SIAL: un animazione con dimostrazioni delle stelle È uno degli elementi centrali di questo salone e soprattutto l evento più apprezzato dagli operatori del settore ristorazione. Per ognuna delle sue edizioni, SIAL Paris adatta e sviluppa maggiormente la sua cucina. Il ristorante VIP e Bourgeois chef stellati, tra cui Frédéric en partenariat avec Rungis Dimostrazioni e mostra da Arachequesne I a e F A 51

52 I piedi nello studio di SIAL TV e la testa tra le stelle della cucina interamente dedicate al settore della ristorazione. La principale motivazione per andare al ristorante è la scoperta di nuovi prodotti Un salone dove il DNA innovazione fa rima con quello della ristorazione I prodotti di SIAL Paris divengono allora dei veri tesori, ideali per completare la cucina degli chef e per assisterli nei loro compiti quotidiani. SIAL Paris, fonte di ispirazione per la ristorazione, seleziona circa 141 prodotti specificamente dedicati alla ristorazione e mette a punto per la prima volta un Grand Prix ristorazione. 40% 3 Visite innovative Un Trendtour a Parigi 52

53 4 Tendenze: le ricette del successo dall accoglienza al menu sullo schermo ) nel 2014 si affermano anche le ricette che vengono da lontano aspettando i locali dove l insetto sarà re! Dall esotismo al menu del % del consumo alimentare fuori casa. l esotismo. l ExoStreet o lo Snacking globe-trotter I ristoranti monotematici I ristoranti monotematici sono in ascesa in Francia, 53

54 Il vegetarianismo I consumatori sono sempre più preoccupati della qualità dei prodotti che compongono il loro piatto e si rivolgono a prodotti estremamente sani. succhi spremuti a freddo, zenzero, ortaggi: radici Cavolo nero, 54

55 ANIA INGREDYS CONSULTANTS RUNGIS AMPELIDAE ITA SNARR ATLANTIC SANTÉ INTERMARCHÉ SNRC SARIA LEADERS CLUB INTERNATIONAL LE MONDE DE L ÉPICERIE FINE SNRCT SOLAAL BOURGEOIS LINÉAIRES SOGRAPE LES BOUCHONS D AMOUR LSA SOPEXA CHATEAU DE BERNE MARQUÉS DE RISCAL STOCKFOOD CONSUMER GOODS FORUM MINISTÈRE DE L AGRICULTURE, DE L AGROALIMENTAIRE ET DE LA FÔRET TETRAPAK CROIX ROUGE MMM MISSIONS THOUGHTS FOR FOOD CRÉDIT AGRICOLE PAIN VIN & COMPANY TNS SOFRES DESJARDINS PARIS RÉGION ENTREPRISES UTOPIES FCD PIPER HEIDSIECK XTC WORLD INNOVATION FEEF PROMPERU YSIOS COMMISSARIAT GÉNÉRAL POUR LA FRANCE À L EXPOSITION UNIVERSELLE MILAN RESTAU CO GALERIES LAFAYETTE RIA 55

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare

Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare Se non siamo in grado di misurare non abbiamo alcuna possibilità di agire Obiettivo: Misurare in modo sistematico gli indicatori

Dettagli

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 -

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DI UN ECCEZIONALE INSIEME DI CREAZIONI DI JEAN PROUVÉ E DI UNA SELEZIONE DI GIOIELLI E OROLOGI DA COLLEZIONE CHE SARANNO PROPOSTI NELLE PROSSIME ASTE. - GIOVEDÌ 9 APRILE

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE TITOLO RELAZIONE I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità A partire dal 3 gennaio 2013 è entrato in vigore il regolamento (UE)

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA Promuovere la Sicilia del vino di qualità come se fosse una grande azienda, dotata di obiettivi, strategia e know-how specifico. Ecco il segreto dell associazione

Dettagli

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni CONTESTO Dal punto di vista della DOMANDA... Consumatore postmoderno: attivo, esigente,

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) Via Acquasantianni s.n. - (Tel. 0874-871770 - Fax 0874-871770) Sito web: http://digilander.libero.it/ictrivento/ - e-mail: cbmm185005@istruzione.it

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME

ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME Associazione Provinciale di Ravenna ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME COME PENSARE ALLA PROPRIA IDEA D IMPRESA IN 5 STEP 1 STEP UNO RIFLESSIONI PER INDIVIDUARE LE BUSINESS IDEA ALCUNI MODI PER INDIVIDUARE

Dettagli

1.Il Ristorante/La Trattoria

1.Il Ristorante/La Trattoria Agli italiani piace andare a mangiare in trattoria. Ma che cos è la trattoria? È un locale tipicamente italiano, che rispecchia il gusto e la mentalità degli italiani. Agli italiani piace mangiare bene,

Dettagli

Guida ai prodotti DOP, IGT, etc. Proposta per la realizzazione di una App

Guida ai prodotti DOP, IGT, etc. Proposta per la realizzazione di una App Guida ai prodotti DOP, IGT, etc Proposta per la realizzazione di una App Introduzione Abbiamo iniziato a ragionare per voi così Abbiamo immaginato una App che possa essere utilizzata come guida nella scelta

Dettagli

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO CHI SIAMO Sagitter One é la compagnia specializzata nel fornire soluzioni all avanguardia nel mercato dell ospitalità, della promozione agroalimentare, del marketing territoriale e dell organizzazione

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Catering fieristico e Banqueting per ogni evento di business L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Credo che un buon cibo, preparato con ingredienti di qualità e un equilibrato

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

GE.NE Srl - MERCATOPESCA Srl - GEM Srl

GE.NE Srl - MERCATOPESCA Srl - GEM Srl 1 Ge.Ne S.r.l è un'azienda che opera con successo da 20 anni nel commercio di prodotti ittici freschi e congelati, carne fresca confezionata di alta qualità, verdure e primi piatti surgelati. I moderni

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi.

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi. STORIA E TRADIZIONE La Pasticceria Orlandi nasce per volontà di Romano Orlandi che dopo una lunga gavetta nelle più famose pasticcerie milanesi, nel 1952 decide di mettersi in proprio aprendo il suo negozio

Dettagli

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Alessandra Cimatti*, Paolo Saibene Marketing Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Nelle fasi iniziali del processo d acquisto, oggigiorno, i compratori sono dei fai da te e - sempre

Dettagli

IL COST CONTROL. Il controllo dei Costi nella Ristorazione. a cura di Marco Comensoli

IL COST CONTROL. Il controllo dei Costi nella Ristorazione. a cura di Marco Comensoli IL COST CONTROL Il controllo dei Costi nella Ristorazione a cura di Marco Comensoli 1 La Ristorazione I Costi I Costi I principali costi delle attività di ristorazione sono: Le risorse umane; Gli alimenti;

Dettagli

VADECUM PER IL CORSISTA

VADECUM PER IL CORSISTA VADECUM PER IL CORSISTA L organismo Formativo Dante Alighieri, con sede in Fasano alla Via F.lli Trisciuzzi, C.da Sant Angelo s.n. - Zona Industriale Sud, nel quadro del P.O. Puglia 2007-2013 AVVISO PR.BR

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

Sono nati per l autoconsumo,

Sono nati per l autoconsumo, Il prodotto bio è fai da te Consumatori Li considerano troppo cari e con una tracciabilità inadeguata. Eppure gli shopper apprezzano sempre di più le referenze biologiche. Così decidono di coltivarle in

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

www.egs-ita.com Programma per la gestione di ricette e analisi costi molto versatile per i professionisti del Foodservice

www.egs-ita.com Programma per la gestione di ricette e analisi costi molto versatile per i professionisti del Foodservice Soluzioni per l Industria dell Ospitalità Programma per la gestione di ricette e analisi costi molto versatile per i professionisti del Foodservice EGS Enggist & Grandjean Software SA Route de Soleure

Dettagli

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Ferrara, giovedì 27 Settembre 2012 Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Giacomo Zanni (Dipartimento di Ingegneria ENDIF, Università di Ferrara) giacomo.zanni@unife.it SOMMARIO

Dettagli

ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE

ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE SCHEDA INFORMATIVA ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE EUROPEAN TRADE UNION CONFEDERATION (ETUC) SCHEDA INFORMATIVA ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE

Dettagli

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI QUADRO MACROECONOMICO IMPORT-EXPORT PAESI BASSI Il positivo quadro macroeconomico dei Paesi Bassi é confermato dagli indicatori economici pubblicati per il 2007. Di fatto l economia dei Paesi Bassi sta

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto!

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! Umido Plastica e Lattine Carta e Cartone Secco non riciclabile Vetro (bianco e colorato) Farmaci scaduti Pile Legno Umido I rifiuti umidi vanno conferiti

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AGRICOLTURA BIOLOGICA LA FILIERA (dal campo alla tavola) AL MERCATO L ETICHETTA PRODOTTI A KM ZERO MERCATI CONTADINI, VENDITA DIRETTA, GAS ALLA TAVOLA LA PIRAMIDE ALIMENTARE

Dettagli

Food Cost e gestione informatizzata della cucina. Marco Terrile 2008 ChefMaTe - Software per la Ristorazione 1

Food Cost e gestione informatizzata della cucina. Marco Terrile 2008 ChefMaTe - Software per la Ristorazione 1 Food Cost e gestione informatizzata della cucina 1 Determinazione e controllo dei costi La locuzione economie di scala è usata in economia per indicare la relazione esistente tra aumento della scala di

Dettagli

I prodotti a Denominazione di Origine Protetta (DOP), ad Indicazione Geografica Protetta (IGP), e le Specialità Tradizionali Garantite (STG)

I prodotti a Denominazione di Origine Protetta (DOP), ad Indicazione Geografica Protetta (IGP), e le Specialità Tradizionali Garantite (STG) I prodotti a Denominazione di Origine Protetta (DOP), ad Indicazione Geografica Protetta (IGP), e le Specialità Tradizionali Garantite (STG) EMAA 13/14 XII / 1 DO e IG protette da cosa? Il Regolamento

Dettagli

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO LA NOSTRA VISIONE COMUNE Noi, governi locali europei, sostenitori della Campagna delle Città Europee Sostenibili, riuniti alla conferenza di Aalborg+10, confermiamo la nostra

Dettagli

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO LA PRODUTTIVITÀ HA UN NUOVO LOGO ED UNA NUOVA IMMAGINE resentiamo il nuovo logo e il nuovo pay off aziendali in un momento P storico della realtà Laverda, contraddistinto

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

Prosegue il percorso di riflessione

Prosegue il percorso di riflessione strategie WEB MARKETING. Strategie di Customer Journey per la creazione di valore Il viaggio del consumatore in rete Come le aziende possono calarsi nell esperienza multicanale del cliente per costruire

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

La crisi nel piatto: come cambiano i consumi degli italiani. Fipe ufficio studi Luciano Sbraga Giulia R. Erba

La crisi nel piatto: come cambiano i consumi degli italiani. Fipe ufficio studi Luciano Sbraga Giulia R. Erba La crisi nel piatto: come cambiano i consumi degli italiani Fipe ufficio studi Luciano Sbraga Giulia R. Erba Introduzione La crisi ha alleggerito di 7 miliardi di euro la borsa della spesa delle famiglie

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

Prodotti di cui ti puoi fidare

Prodotti di cui ti puoi fidare Prodotti di cui ti puoi fidare Vogliamo offrirti alimenti di buona qualità a prezzi bassi, prodotti in modo responsabile. Stiamo lavorando in tutte le parti della catena alimentare, dalla fattoria al negozio

Dettagli

Presentazione format Konopizza per nuove aperture Punti Vendita ITALIA.

Presentazione format Konopizza per nuove aperture Punti Vendita ITALIA. Presentazione format Konopizza per nuove aperture Punti Vendita ITALIA. In che cosa consiste il nostro format? Il cono è l attore protagonista di tutte le formule Konopizza diventando un ottimo contenitore

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

COMPANY PROFILE. Particolare attenzione viene riservata ai Servizi:

COMPANY PROFILE. Particolare attenzione viene riservata ai Servizi: COMPANY PROFILE L Azienda FAR S.p.A. ha i suoi stabilimenti di produzione in Italia e precisamente a CIMADOLMO in provincia di Treviso a pochi chilometri dalla città di VENEZIA. Nata nel 1991 si è inserita

Dettagli

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE LINEE DI INDIRIZZO PER UNA NUOVA PROGRAMMAZIONE CONCERTATA TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO IN MATERIA IN.F.E.A. (INFORMAZIONE-FORMAZIONE-EDUCAZIONE AMBIENTALE) VERSO

Dettagli

La luce dà emozione agli acquisti

La luce dà emozione agli acquisti Comunicato stampa La luce dà emozione agli acquisti Un nuovo supermercato Spar con illuminazione interamente LED studiata da Zumtobel Per il suo nuovo supermercato a Budapest, la catena Spar ha chiamato

Dettagli

IMPORTARE IN AUSTRALIA

IMPORTARE IN AUSTRALIA IMPORTARE IN AUSTRALIA Superficie Popolazione Densità di Popolaz. Lingua Ufficiale Religione Unità Monetaria Forma Istituzionale Capitale 7,617,930 kmq 23,530,708 (luglio 2014)) 2.9 ab/kmq Inglese Cristiani

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda COMUNICATO STAMPA Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda Al convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina - presentata la quarta

Dettagli

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Paola Garrone, Marco Melacini e Alessandro Perego Politecnico di Milano Indagine realizzata da Fondazione per la Sussidiarietà e

Dettagli

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris.

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. Sin dal lancio, avvenuto dieci anni fa, il marchio ghd è diventato sinonimo di prodotti di hair styling di fascia

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche istruzioni per l uso Raccolta Differenziata Una soluzione alla portata di tutti La produzione di rifiuti è in continuo aumento e deve essere gestita in modo

Dettagli

BANDO DEV REPORTER NETWORK

BANDO DEV REPORTER NETWORK BANDO DEV REPORTER NETWORK Premessa La Federazione Catalana delle Ong per lo Sviluppo (FCONGD), il Consorzio delle Ong Piemontesi (COP) e la Rete Rhône-Alpes di appoggio alla cooperazione (RESACOOP) realizzano

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!!

UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!! UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!! SEDANO CAVOLO FINOCCHIO INTERPRETAZIONE GRAFICA DAL VERO CAROTA ZUCCHINA POMODORO E IL SASSO?...NON SI MANGIA MA SI USA PER GIOCARE

Dettagli

FINALMENTE HAI UN'ALTERNATIVA.

FINALMENTE HAI UN'ALTERNATIVA. MUSICA PER IL PUNTO VENDITA FINALMENTE HAI UN'ALTERNATIVA. DALL'EUROPA ARRIVA SOUNDREEF. EVOLUTA, CONVENIENTE, TUA. www.soundreef.com Finalmente sei libero di scegliere. Soundreef rivoluziona il settore

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

CREARE DELIZIOSE BEVANDE CALDE A SUO GUSTO FERRARA

CREARE DELIZIOSE BEVANDE CALDE A SUO GUSTO FERRARA CREARE DELIZIOSE BEVANDE CALDE A SUO GUSTO FERRARA COME DEFINISCE LA QUALITÀ DI UNA BEVANDA CALDA? Esigenze per la macchina da caffè del futuro. Il piacere di una deliziosa bevanda aggiunge qualità in

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 24.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 352/1 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO (UE) N. 1407/2013 DELLA COMMISSIONE del 18 dicembre 2013 relativo all applicazione degli articoli

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale

Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale Preambolo La Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale è il documento che definisce i valori e i princìpi condivisi da tutte le organizzazioni

Dettagli

ÒMangio a scuolaó sezione bambini

ÒMangio a scuolaó sezione bambini DISCRIMINANTI DEL CAMPIONE Istituto scolastico Classe Comune 1) Sesso maschio femmina 2) Etˆ 7-10 anni 11-13 anni 3) Preparazione dei pasti preparati nella cucina preparati altrove e della scuola portati

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

Cuocere al forno con il

Cuocere al forno con il Cuocere al forno con il Un assortimento fresco come dal fornaio. L unico sistema di cottura intelligente al mondo che sa anche cuocere al forno. Perché sente, riconosce, pensa, pianifica, impara e comunica

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com Il mobile e lo shopping on demand Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto tradedoubler.com I canali di performance marketing mobile stanno trasformando l esperienza di acquisto

Dettagli