Murrel K.F.K. Ergonomia, l uomo e il lavoro Torino, ISPER, Novara F., Ratti F. L utile e l umano, Roma, CEDIS, 1980

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Murrel K.F.K. Ergonomia, l uomo e il lavoro Torino, ISPER, 1967. Novara F., Ratti F. L utile e l umano, Roma, CEDIS, 1980"

Transcript

1 Bibliografia generale di riferimento (tratto da: Ivaldi I. Progetti di benessere. Ergonomia, partecipazione, consapevolezza, Milano, F.Angeli, 2010) 1.Concetti e criteri AA.VV. Glossario di ergonomia INAIL 2002 Cenni P., Principi guida per un uso efficace delle conoscenze ergonomiche, in Istituto per il Lavoro (a cura di) Ergonomia, salute e sicurezza in EmiliaRomagna Milano, F.Angeli, 2004 Cenni P., Applicare l'ergonomia, Milano, F.Angeli, 2003 Cenni P., Lavoro ed ergonomia, in La Rosa M. (a cura di) Sociologia dei lavori, Milano, F.Angeli, 2002 Community Ergonomics Action, Ergonomics Glossary, Bohn, Scheltema & Holkema1982 Chapanis A.. Lo studio dei sistemi uomo-macchina Milano, F. Angeli, 1974 Chapanis A. Human Factors in System Engineering, John Wiley, New York, 1996 Chmiel N. Tecnologia e Lavoro Bologna, Il Mulino, 1998 De Montmollin M. Nuove prospettive nello studio del lavoro, Torino, ISPER ed., 1966 De Montmollin M. Les Psicopitres Torino Einaudi 1973 De Zorzi G., Marocci G. La progettazione ergonomica, Bologna CLUEB, 1981 Di Naro A., Poiaga R, Siriani P. Principi di ergonomia, Torino, Tirrenia Stampatori, 1981 Faverge, J.M. L ergonomie vue par les ergonomes, in Le travail humain, 39 (2), 1976 Grieco A., Bertazzi P.A. (a cura di) Per una storiografia italiana della prevenzione occupazionale e ambientale Milano, F.Angeli, 1997 Hubault F. Il ruolo dell ergonomia. Comprendere e gestire il legame tra salute e efficienza, in Ivaldi I. (a cura di) Ergonomia e lavoro, Napoli, Liguori, 2005 I.Ivaldi (a cura di) Ergonomia e lavoro 2 ed agg., Napoli, Liguori, 2005 Ivaldi I., Uccelli S.E. Ergonomia in De Masi D., Bonzanini A. (a cura di) Trattato di Sociologia del Lavoro e dell Organizzazione Milano, F. Angeli, l988 Leplat J. La fiabilité et l ergonomie: specificité et complementarité, in Revue de psychologie appliquée, 40 (3) Leplat J. Factors determining workload, in Ergonomics, 21 (3), 1978 McCormick E. Human Factors Engineering McGraw-Hill, New York, 1970 Murrel K.F.K. Ergonomia, l uomo e il lavoro Torino, ISPER, 1967 Novara F., Ratti F. L utile e l umano, Roma, CEDIS, 1980 Odescalchi C.P. Ergonomia. Elementi di igiene del lavoro Milano, Etas Kompass, 1972 Page M.R.H., Human factors: a user s view of ergonomics, Ergonomics, 38 (3), 1995 Re, A. Ergonomia per psicologi, Milano, Cortina, 1995 Re, A. Psicologia e soggetto esperto, Torino, Tirrenia Stampatori, 1990 Sperandio, J.C. La psicologia in ergonomia, Bologna, Il Mulino, 1983 Vandevyver B. Les modes d intervention de l ergonomie dans l entreprise, in Bulletin de psychologie, 33 (4-11), 1981 Uccelli S. E. Ergonomia in Scienza 2000, n. 5,

2 2. Metodologia e ricerche AA.VV. Direct Worker s Partecipation in matter of Health and Safety Atti del Convegno, Castelgandolfo, 5-7 Novembre 1982 Di Gregorio R. La metodologia della formazione intervento Milano, Impresa Insieme ed., 2007 Di Gregorio R. La formazione Intervento come metodologia ergonomica in Ivaldi I. (a cura di) Ergonomia e lavoro, Napoli, Liguori, 2007 Ferlazzo F. Metodi di ergonomia cognitiva, Roma, Carocci, 2005 I. Ivaldi, Aspetti operativi della metodologia ergonomica, in Atti del II Congresso Nazionale di Ergonomia, Milano, l980 Maggi B. Razionalità e benessere. Studio interdisciplinare dell organizzazione,milano, Etas Libri, 1990 Rohmert W., Landau K. Metodo dell analisi ergonomica dei posti di lavoro, Milano, F.Angeli 1987 Uccelli S. E. Amatori F. ( a cura di) La fabbrica ristrutturata Milano, Franco Angeli,1978 Uccelli S.E. Questioni di metodo in Uccelli S.E., Amatori F. La fabbrica ristrutturata, Milano, F,Angeli, Ergonomia, organizzazione, qualità del lavoro Cenni P., Ergonomia cognitiva e organizzativa. Modelli organizzativi a confronto. Studi di caso nell'industria e nel terziario per l'individuazione e la possibile trasferibilità di buone pratiche. Il binomio ergonomia e prevenzione, in Istituto per il Lavoro (a cura di)"salute e benessere nel lavoro in Emilia Romagna. L'impatto con il lavoro che cambia", Maggioli ed., 2005 Cenni P., Ergonomia cognitiva e organizzativa. Modelli organizzativi a confronto. Studi di caso nell'industria e nel terziario per l'individuazione e la possibile trasferibilità di buone pratiche. Il binomio ergonomia e prevenzione, in Istituto per il Lavoro (a cura di)"salute e benessere nel lavoro in Emilia Romagna. L'impatto con il lavoro che cambia", Maggioli ed., 2005 Ciborra C. Lanzara G.Progettazione di nuove tecnologie e qualità del lavoro Milano, Franco Angeli, 1984 Di Martino V. Corlett N. Organizzazione del lavoro e ergonomia Milano F.Angeli 1999 Di Gregorio R. La formazione Intervento nelle organizzazioni Milano, Guerini e Ass., 1996 Di Gregorio R. Progetti di cambiamento nelle organizzazioni pubbliche e private, Milano, Guerini ed., 1998 Gallino L. Informatica e qualità del lavoro, Einaudi, Torino, 1983 Ivaldi I. Analisi organizzativa : il contributo dell ergonomia in M. La Rosa (a cura di) Soggetti e Organizzazioni Milano F.Angeli 1994 Ivaldi I. Note sullo sviluppo organizzativo e la cultura industriale negli ultimi venti anni in La Critica Sociologica, n. l03, l992 Ivaldi I., Maggiolini P. Progettazione di automazione e ragioni di scambio: il caso di un impianto siderurgico in C. Ciborra e G.F. Lanzara (a cura di) Progettazione delle Nuove tecnologie e qualità del lavoro Milano, F. Angeli, l984 Jacquinot A. Politica sociale e gruppi operativi all Aérospatiale di Marignane jn Uccelli S.E., Ivaldi I. (a cura di) La progettazione del lavoro in Europa, Milano, F.Angeli 1981 La Rosa M. (a cura di) Soggetti e organizzazioni, Milano, F.Angeli, 1994 La Rosa M., Stanzani F.(a cura di) Sicurezza, prevenzione e qualità del lavoro F.Angeli, Milano,

3 La Rosa M. Qualità della vita e qualità del lavoro: problemi e prospettive per gli anni 80, Milano, F.Angeli, 1983 Lupton T. Tanner I. Lane 1980 Work design in Europe in Changes in working life John Wiley & Sons Ltd, Baffins Maggi B. Lavoro organizzato e salute Torino, Tirrenia Stampatori, 1991 Marcolin F. Psicologia, lavoro e organizzazione, F. Angeli, 1992 Montobbio P. e altri Lavoro d ufficio, professionalità e formazione professionale Milano, Franco Angeli, 1983 Novara F. Linee di contributo ergonomico alla progettazione organizzativa, in Ivaldi I. (a cura di) Ergonomia e lavoro, Napoli, Liguori, 2005 Novara F. Sarchielli Contributi alla psicologia del lavoro Bologna, Il Mulino, 2004 Pregnolato Rotta Loria F. Call Center Infostrada Firenze, Alinea ed., 2001 Schumacher C. Il metodo del Tavistock Institute per il cambiamento nell organizzazione del lavoro. in Uccelli S.E., Ivaldi I. (a cura di) La progettazione del lavoro in Europa, Milano, F.Angeli, 1981 Uccelli S.E. e Ivaldi I. (a cura di) La progettazione del lavoro in Europa Milano, F. Angeli, l98l 4.Rischi psico sociali Bagnara S., Vian M. Organizzazione del lavoro, fatica mentale e stress, ENEA/SNOP, Roma, 1991 P. Cenni, Ergonomia organizzativa e benessere lavorativo. Normativa e sperimentazione di buone pratiche a tutela dell'equiibrio psicofisico dei lavoratori, in Istituto per il Lavoro (a cura di) Il benessere lavorativo/occupazionale tra pratiche di intervento e ipotesi di miglioramento, Maggioli ed., 2008 Favretto G. (a cura di) Stress e nuove tecnologie Milano, Unicopli, 1980 Favretto G. Stress e organizzazione Ivaldi I. Stress e approccio ergonomico in Sociologia del Lavoro, n. 44, a cura di M. La Rosa, l99l Ivaldi I. Stress, qualità del lavoro e ergonomia in La Rosa M. (a cura di) Stress e management La ricerca italiana Milano, F.Angeli, 1994 Karasek R., Theorell T. L'ambiente di lavoro psicosociale. in Healthy Work. Lo stress, la produttività e la ricostruzione della vita di lavoro, New York, Basic Books, Inc Sacco A. Aspetti nosografici e prevenzionistici dei disturbi e delle malattie correlati ai rischi psico sociali, Roma, Istituto Superiore di Sanità, 2009, Rapporti ISTISAN 10/21 Singleton, W.T. Theoretical approaches to human error, in Ergonomics, 16 (6), Ergonomia del software Bagnara S. Note sull interazione uomo>macchina nelle tecnologie a base informatica, Roma Istituto di Psicologia, CNR, 1984 Bagnara S., Ergonomia del software, Milano, CLUP, 1987 Bagnara, S: - Failla, A. La comunicazione uomo calcolatore, in IBM - Fondazione Italia, Calcolatori e Scienze Umane, Milano, Etas Libri

4 Bagnara S., Broadbent S. Ergonomia degli artefatti cognitivi in Quaderni di Sociologia 37,4, 1993 Banci, A., Iacono G. La qualità nei progetti di software, Milano, F. Angeli, 1993 Di Nocera F. Che cos'è l'ergonomia cognitiva, Roma, Carocci, 2004 Fried L. Nine principles for ergonomic software in Datamtion, Novembre, 1982 I.F.I.P. System design by the users, for the users, with the users Convegno a Riva del Sole, settembre, 1982 Norman D. Le cose che ci fanno intelligenti, Feltrinelli, Milano, 1995 Mantovani G. Ergonomia, lavoro, sicurezza e nuove tecnologie Il Mulino, Bologna1998 Margulies F. Il calcolatore ovvero il grande amico dell uomo in Uomini e computer com, Febbraio, 1982 Salvendy G. Human-computer communication with special reference to technological developments, occupational stress and educational need in Ergonomics, n. 6, 1982 Spinelli L. Ergonomia, usabilità, accessibilità, in «Login», Gruppo Editoriale Infomedia, Pisa, 2006 Mantovani G. L'interazione uomo-computer, Bologna, Il Mulino 1995 Visciola L usabilità dei siti web 6. Ergonomia del posto di lavoro Colombini D., Occhipinti E., Grieco A,.Boccardi S., Menoni O. Posture di lavoro e artropatie Assessorato all Igiene e Sanità, Milano, 1986 Cutilli P. Ergonomia dei luoghi e dei posti di lavoro Roma, RAI, 1999 Cutilli e Ivaldi I. Studio ergonomico di posti di lavoro nelle gru portainer del porto di Livorno in Medicina dei lavoratori, n. 22, l99l Fubini E. Ergonomia antropologica. La variabilità umana nelle interazioni uomo-sistemi tecnologici, Milano, F. Angeli,2009 Grandjean E. Vigliani L. Ergonomics Aspects of Visual display Units, London, Taylor & Francio 1980 Grandjean E. Ergonomics in Computerized Offices London, Taylor & Francis, 1987 Grieco A. (a cura di) Work with Visual display Milano, 1994 Massara G. e al. Ergonomia del Sistema posturale, Roma, Marrapese ed.,2008 Tintori Pisano E. Il posto di lavoro ergonomico per operatori di terminali video, Clinica del Lavoro L. Devoto, Università di Milano Tintori Pisano E. A misura d uomo Erickson, Mlano, Zero ed.,1988 Johnson, G.I. Wilson, J.R. Future directions and research issues for ergonomics and advanced manufacturing technology (AMT), in Applied ergonomics, 19 (1) Ergonomia e design Asimow M. Progettare per l uomo Marsilio, Padova, 1968 Bandini Buti Ergonomia e progetto. Dell utile e del piacevole Maggioli, Rimini,

5 Bandini Buti Ergonomia Olistica, Milano, F.Angeli, 2007 Lupacchini A., Ergonomia e Design, Roma, Carocci ed, 2008 Norman D. Emotional design, Apogeo, Milano, 2004 Norman D. La caffettiera del masochista, Giunti, Firenze, 1990 Tintori Pisano E. Progettare, Stare Fare Milano, F.Angeli, 1987 Tosi F. e al. La progettazione ergonomica, Milano Il Sole 24 Ore, 2005 Van Onck A. Design, il senso delle forme del prodotto, Lupetti, Milano La certificazione in ergonomia Attaianese E. Ergonomia e certificazione in Ivaldi I. (a cura di) Ergonomia e lavoro, Napoli, Liguori, 2005 Cenni P., Buone pratiche ergonomiche: validazione e certificazione, in Istituto per il Lavoro (a cura di) Individuazione delle strategie volte alla promozione del benessere psicofisico dei lavoratori in Emilia- Romagna, Maggioli ed., 2007 La Rosa M. (a cura di) Un percorso formativo per la professione di ergonomo, Milano F.Angeli 2005 Venturato C. Relazione finale su Formazione e Certificazione dell ergonomo, SIE, 2008, 9. Ergonomia e ambiente E.N.P.I. Comitato Tecnico per la Definizione dei Valori limite di esposizione Valori limite di esposizione a gas, vapori, nebbie, fumi, polveri negli ambienti di lavoro Quaderni di Securitas, Roma, Ottobre 1978 Valori limite di esposizione al rumore in ambiente di lavoro Quaderni di Securitas, Roma, Ottobre 1979 Fanger P.O. Thermal comfort Mc Graw-Hill, New York, 1971 Forcolini G. Illuminazione d interni Milano Hoepli, 1988 Jokl M.V.The effect of environment on human performance jn Applied Ergonomics, Dicembre 1982 Marri G. - Oddone I. (a cura di) L ambiente di Lavoro, Torino, Giappichelli, 1973 Olesen B. W. Il comfort termico in Technical review Bruel & Kjaer, n. 2, 1983 Ranger P. D.Valutazione del benessere termico Incontro su Il calore negli ambienti di lavoro, IFAP, Roma, Ergonomia e territorio Di Gregorio R. Il territorio come organizzazione, in Sistemi & Impresa, 8, 2007, pp Di Gregorio R. Ergonomia dei territori Atti del VIII Congresso nazionale SIE,Milano, 2006 Di Gregorio R., Ivaldi I. Évolution culturelle et organisationnelle et développement durable des territoires grâce à la formation-intervention, Paris, RIODD, 2006 Di Gregorio R. Formazione Intervento e Innovazione Organizzativa, Milano Impresa Insieme,

6 Di Gregorio R., Ivaldi I. (a cura di) Formazione Intervento e sviluppo locale Milano, Impresa Insieme ed., Ergonomia e formazione Cenni P., L'approccio multidisciplinare all'affidabilità dei sistemi e al benessere lavorativo, in La Rosa M. e al. (a cura di) Un percorso formativo per la professione di ergonomo F.Angeli ed Di Gregorio R. Progettare per apprendere nella Pubblica Amministrazione, Milano, Guerini Ass., 2001 Favretto G., Fiorentini F. Ergonomia della Formazione, Roma, Carocci,1999 Ivaldi I. School and ICT: roles, interactions, interfaces. In: Proceedings of XV Triennial Congress of IEA (International Ergonomics Association). Seoul, Giugno 2003, The Ergonomics Society of Corea, p Tintori Pisano E. I problemi della formazione in ergonomia. L esperienza della SIE, in Greco A. (a cura di) Ergonomia. Esperienze in Italia F. Angeli, Milano, 1980 Uccelli S.E. I problemi della formazione in ergonomia. Le esperienze dell IFAP, in Grieco A.(a cura di) Ergonomia. Esperienze in Italia F.Angeli, Milano 1980 Gli atti dei Congressi Grieco A.(a cura di) Ergonomia. Esperienze in Italia Atti del II Congresso Nazionale Milano 1979, Milano,F.Angeli,1980 Ergonomia, innovazione tecnologica e sviluppo, Atti del III Congresso Nazionale Roma, 1984 Obiettivo Ergonomia, Atti del IV Congresso Nazionale, Ischia 1988, Napoli CUEN, 1988 Ergonomia e Progetto Atti del V Congresso Nazionale, Palermo, 1993 La Rosa M. (a cura di) Governo delle tecnologie, efficienza e creatività. Il contributo dell ergonomia Atti del VI congresso nazionale Bologna 1997, Bologna, Monduzzi, 1997 L ergonomia nella società dell informazione. Ambienti, organizzazioni, servizi e prodotti Atti del VII Congresso Nazionale Firenze 2001 L'ergonomia tra innovazione e progetto: sistemi di lavoro e stili di vita Atti dell VIII Congresso nazionale Milano

ERGONOMIA E FATTORI UMANI

ERGONOMIA E FATTORI UMANI Società Italiana di Ergonomia Sezione Territoriale Lazio VOCATIONAL MASTER IN ERGONOMIA E FATTORI UMANI SECONDA EDIZIONE ROMA 27 MAGGIO 2005 / 26 MAGGIO 2006 con la collaborazione di S3 Opus S.r.l. Presentazione

Dettagli

Scheda per le persone interessate all Ergonomia in SIE Lazio

Scheda per le persone interessate all Ergonomia in SIE Lazio Scheda per le persone interessate all Ergonomia in SIE Lazio Nome e cognome : Renato Di Gregorio. Foto (facoltativa) Titolo di studio: Laurea in Economia e Commercio. Luogo di rilascio: Napoli anno: 1973,

Dettagli

LABORATORIO DI ERGONOMIA

LABORATORIO DI ERGONOMIA Corso di Laurea in Disegno Industriale LABORATORIO DI ERGONOMIA corso A a.a. 2015/2016 prof.ssa Francesca Tosi tutor: dott.ssa Alessia Brischetto, dott. Mattia Pistolesi PROGRAMMA GENERALE Argomenti del

Dettagli

GIUSEPPE FAVRETTO Curriculum attività Didattica, Scientifica e Professionale

GIUSEPPE FAVRETTO Curriculum attività Didattica, Scientifica e Professionale GIUSEPPE FAVRETTO Curriculum attività Didattica, Scientifica e Professionale Professore Ordinario Organizzazione Aziendale SECS-P/10 Dipartimento di Economia Aziendale Università di Verona Attività didattica

Dettagli

La costruzione del benessere organizzativo: variabili strutturali e sovrastrutturali

La costruzione del benessere organizzativo: variabili strutturali e sovrastrutturali CONVEGNO ORDINE DEGLI PSICOLOGI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA CRISI DEL LAVORO, LAVORATORI IN CRISI La psicologia per il benessere delle persone e delle organizzazioni PORDENONE 14 settembre 2013 La costruzione

Dettagli

Dott. Francesco Copello, nato a Genova il 7 novembre 1957, C.F.:CPLFNC57S07D969V

Dott. Francesco Copello, nato a Genova il 7 novembre 1957, C.F.:CPLFNC57S07D969V Dott. Francesco Copello, nato a Genova il 7 novembre 1957, C.F.:CPLFNC57S07D969V Attività professionale laureato nel 1983 in Medicina e Chirurgia presso l Università degli Studi di Genova con la votazione

Dettagli

design ergonomia la storia lezione

design ergonomia la storia lezione LABORATORIO DI ERGONOMIA E DESIGN prof. Francesca Tosi a.a 2015/2016 con: prof. Alessandra Rinaldi dott. Alessia Brischetto, dott. Irene Bruni, dott. Mattia Pistolesi, dott. Daniele Busciantella Ricci

Dettagli

Progetto multimediale AA 2011/12 M.A. Alberti, A. Berolo, P. Pasteris

Progetto multimediale AA 2011/12 M.A. Alberti, A. Berolo, P. Pasteris M.A. Alberti, A. Berolo, P. Pasteris Corso di laurea in Comunicazione digitale Obiettivi generali del corso Progettare e produrre un applicativo multimediale con metodologia Lavoro progettuale e creativo

Dettagli

loredana.sciolla@unito.it

loredana.sciolla@unito.it F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Loredana Sciolla c/o Campus Luigi Einaudi, Lungodora Siena 100, 10153 Torino Telefono Campus Luigi

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI. Cognome. SPURIO Nome. MARIA GABRIELLA Data di Nascita 22-05-1951 Qualifica (1)

INFORMAZIONI PERSONALI. Cognome. SPURIO Nome. MARIA GABRIELLA Data di Nascita 22-05-1951 Qualifica (1) INFORMAZIONI PERSONALI Cognome SPURIO Nome MARIA GABRIELLA Data di Nascita 22-05-1951 Qualifica (1) DIRIGENTE BIOLOGO INCARICO ALTA SPECIALITA Amministrazione ASUR ZT 8 CIVITANOVA MARCHE Struttura di Appartenenza

Dettagli

Psicologia delle organizzazioni

Psicologia delle organizzazioni Università degli Studi di Torino Facoltà di Scienze Politiche Sede di Biella Psicologia delle organizzazioni PRESENTAZIONE DEL CORSO 1 Psicologia e organizzazioni La psicologia entra in scena nel mondo

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Nicolini Fausto Indirizzo c/o Azienda USL, via Amendola 2 42100 Reggio Emilia Telefono 0522.335563 Fax 0522.335200 E-mail info.direzionegenerale@ausl.re.it

Dettagli

Scheda coordinamento dei corsi Università di Cagliari Edizione 2010 Pag. 1. Programma didattico

Scheda coordinamento dei corsi Università di Cagliari Edizione 2010 Pag. 1. Programma didattico Facoltà di Architettura Scheda coordinamento dei corsi Università di Cagliari Edizione Pag. 1 Programma didattico Titolo del corso: Corso Integrato di Tecnica Urbanistica e Laboratorio (mod. A+B) Settore

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI BOLOGNA FACOLTÁ DI LETTERE E FILOSOFIA

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI BOLOGNA FACOLTÁ DI LETTERE E FILOSOFIA ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI BOLOGNA FACOLTÁ DI LETTERE E FILOSOFIA Corso di laurea in Scienze della Comunicazione Pubblica, Sociale e Politica. FORZE DELL ORDINE E PARTECIPAZIONE ONLINE.

Dettagli

ANDREA GARLATTI. Corso intensivo di sviluppo abilità didattiche, seguito preso la SDA Bocconi, nel 1989

ANDREA GARLATTI. Corso intensivo di sviluppo abilità didattiche, seguito preso la SDA Bocconi, nel 1989 Nato a Spilimbergo (PN) il 27 aprile 1965 Studi formali ANDREA GARLATTI Laurea in Economia aziendale, conseguita con punti 110/110 e lode presso l Università Bocconi nell anno accademico 1987/88 Dottorato

Dettagli

Gli studi dell HCI si concentrano spesso sull interfaccia

Gli studi dell HCI si concentrano spesso sull interfaccia Interazione Uomo-Macchina (e Usabilità) 1 Cos'è l'hci? Human-Computer Interaction (HCI) Possibile definizione (ACM) Human-computer interaction ti is a discipline i concerned with the design, evaluation

Dettagli

design ergonomia la storia lezione

design ergonomia la storia lezione LABORATORIO DI ERGONOMIA E DESIGN prof.ssa Francesca Tosi a.a 2016/2017 con: prof.ssa Alessandra Rinaldi dott.ssa Alessia Brischetto, dott. Daniele Busciantella Ricci, dott. Mattia Pistolesi & ergonomia

Dettagli

Comunicare l'ergonomia in modo non convenzionale

Comunicare l'ergonomia in modo non convenzionale Comunicare l'ergonomia in modo non convenzionale, Metrics srl 1 Presentazione Signore e signori, ecco a voi l'ergonomia! 2 Interazione Uomo-Macchina: Ergonomia Cognitiva ERGONOMIA in senso classico Interazione

Dettagli

PAOLO GENTILE Nato a Roma il 29 marzo 1952 e-mail: paologentile@rs-ergonomia.com

PAOLO GENTILE Nato a Roma il 29 marzo 1952 e-mail: paologentile@rs-ergonomia.com PAOLO GENTILE Nato a Roma il 29 marzo 1952 e-mail: paologentile@rs-ergonomia.com Sociologo del lavoro e dell organizzazione, libero professionista nei settori dell ergonomia, analisi e progettazione organizzativa,

Dettagli

SABINA ZAPPONI. Attuale posizione lavorativa:

SABINA ZAPPONI. Attuale posizione lavorativa: SABINA ZAPPONI INFORMAZIONI PERSONALI Data di nascita: 18.02.1979 Luogo di nascita: Castelmassa (RO) Residenza: Castelmassa (RO), Via di Mezzo 73 (CAP 45035) Domicilio: Parma, Via Abbeveratoia 21 (CAP

Dettagli

CURRICULUM. Dott.ssa Immacolata D Elia

CURRICULUM. Dott.ssa Immacolata D Elia CURRICULUM Dott.ssa Immacolata D Elia PSICOLOGA E PSICOTERAPEUTA Studi: Via C. Poerio Via G.Leopardi 90 80132 Napoli Tel. 081-621392 Tel:0817642285 80100 Napoli e-mail immadelia@virgilio.it Formazione

Dettagli

ESPERTO IN ERGONOIMIA E FATTORE UMANO ASL 10 Firenze, Centro di Ricerche in Ergonomia

ESPERTO IN ERGONOIMIA E FATTORE UMANO ASL 10 Firenze, Centro di Ricerche in Ergonomia C U R R I C U L U M V I T A E di Francesco Ranzani INFORMAZIONI PERSONALI Nome RANZANI, FRANCESCO Nazionalità Italiana Data e luogo di nascita ESPERIENZA LAVORATIVA 2004-2005 In corso ESPERTO IN ERGONOIMIA

Dettagli

INTRODUZIONE AL CORSO. Responsabile del corso e del coordinamento operativo:

INTRODUZIONE AL CORSO. Responsabile del corso e del coordinamento operativo: Master executive in Gestione della Manutenzione Industriale 1 Tecniche e Metodologie di Project Management INTRODUZIONE AL CORSO Ing. A. Massaro, Ing. P. Gaiardelli Struttura di coordinamento 2 Responsabile

Dettagli

design ergonomia la storia lezione

design ergonomia la storia lezione Corso di Laurea in Disegno Industriale - 2 anno LABORATORIO DI ERGONOMIA corso A a.a. 2017-18 prof.ssa Francesca Tosi Tutor: prof.ssa Alessia Brischetto, dott. Mattia Pistolesi & ergonomia design lezione

Dettagli

LA SIE PER LA PREVENZIONE NEI LUOGHI DI LAVORO

LA SIE PER LA PREVENZIONE NEI LUOGHI DI LAVORO LA SIE PER LA PREVENZIONE NEI LUOGHI DI LAVORO Enrico Occhipinti Direttivo Nazionale SIE International Panel sullo Sviluppo della Cultura e della Legislazione a livello Internazionale, dell Unione Europea

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI ROBERTO ANCHISI. Via Ploto, 4 28100 NOVARA. roberto.anchisi@alice.it ESPERIENZA LAVORATIVA

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI ROBERTO ANCHISI. Via Ploto, 4 28100 NOVARA. roberto.anchisi@alice.it ESPERIENZA LAVORATIVA roberto.anchisi@gmail.com Cellulare 335 1204883 F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo ROBERTO ANCHISI Via Ploto, 4 28100 NOVARA Telefono 335 1204883 Fax E-mail

Dettagli

Introduzione a: Human-centred design User Experience

Introduzione a: Human-centred design User Experience Corso di Laurea Triennale in Disegno Industriale Laboratorio di Ergonomia per il Design a.a. 2014/2015 Introduzione a: Human-centred design User Experience Design Campus, Calenzano LE TRE STRATEGIE DELL

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ANTONELLO ZANGRANDI Indirizzo VIA CAPOSILE, 4 - MILANO Telefono +39 348 2489825 Fax 0258304147 E-mail Antonello.zangrandi@progeaconsulenza.it

Dettagli

BIBLIOGRAFIA. piccole agenzie, in Problemi dell informazione, n. 2, Bologna, il Mulino. linguistiques, Parigi, Libraire Arthéme Fayard, 1982.

BIBLIOGRAFIA. piccole agenzie, in Problemi dell informazione, n. 2, Bologna, il Mulino. linguistiques, Parigi, Libraire Arthéme Fayard, 1982. BIBLIOGRAFIA Abruzzese, A., Miconi, A. 2001 Zapping. Sociologia dell esperienza televisiva, Napoli, Liguori editore. Altheide, D. L., 1996 Qualitative media analysis, Thousand Oaks, Sage Publications.

Dettagli

Nicola Mitolo Dipartimento di Ingegneria dell Informazione, Università degli Studi di Firenze

Nicola Mitolo Dipartimento di Ingegneria dell Informazione, Università degli Studi di Firenze Nicola Mitolo Dipartimento di Ingegneria dell Informazione, Università degli Studi di Firenze Francesco Venneri Clinical Risk Manager Asl 10 Firenze IL BUSINESS CONTINUITY MANAGEMENT IN

Dettagli

05 bibliografia:layout 1 7-01-2009 16:06 Pagina 177 RISORSE ON-LINE INDICAZIONI BIBLIOGRAFICHE

05 bibliografia:layout 1 7-01-2009 16:06 Pagina 177 RISORSE ON-LINE INDICAZIONI BIBLIOGRAFICHE 05 bibliografia:layout 1 7-01-2009 16:06 Pagina 177 RISORSE ON-LINE INDICAZIONI BIBLIOGRAFICHE 05 bibliografia:layout 1 7-01-2009 16:06 Pagina 178 05 bibliografia:layout 1 7-01-2009 16:06 Pagina 179 Risorse

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E

C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Informazioni personali Cognome/i e nome/i Indirizzo/i Rossi Alessia Antonella 80, Via Santa Giulia, 024, Torino, Italia Telefono/i 0/5703042 Cellulare: 335 689 97 97 Fax E-mail

Dettagli

F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e

F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Andrea Gnemmi Indirizzo Via Marconi 19/1 28831 Baveno VB Telefono ++39 347 9173834 E-mail gnemmia@yahoo.it

Dettagli

Esperienze lavorative 1980/82 - servizio in qualità di docente presso il Centro di Formazione Professionale di Parma della Regione Emilia-Romagna;

Esperienze lavorative 1980/82 - servizio in qualità di docente presso il Centro di Formazione Professionale di Parma della Regione Emilia-Romagna; CURRICULUM VITAE Informazioni personali Nome SITTI LARA Data di nascita 21/02/1956 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Dirigente Comune di Ferrara Dirigente Servizio Sport e Giovani Numero telefonico

Dettagli

Prof. ssa Loretta Fabbri

Prof. ssa Loretta Fabbri Curriculum vitae Prof. ssa Loretta Fabbri Dati personali Nome: Loretta Fabbri Data e luogo di nascita: 12/11/1958, Arezzo Residenza: via Porta Crucifera, 7, 52100 Arezzo E-mail: loretta.fabbri@unisi.it

Dettagli

Valutazione del rischio stress lavoro-correlato: le migliori prassi

Valutazione del rischio stress lavoro-correlato: le migliori prassi Convegno Il benessere organizzativo: esperienze e buone prassi nella gestione dello stress lavoro correlato in Italia Valutazione del rischio stress lavoro-correlato: le migliori prassi Carlo Bisio Psicologo

Dettagli

Il sottoscritto Mariani Ulisse, nato ad Ancona il 21/02/1956, residente a Viterbo, dichiara il seguente curriculum formativo e professionale:

Il sottoscritto Mariani Ulisse, nato ad Ancona il 21/02/1956, residente a Viterbo, dichiara il seguente curriculum formativo e professionale: Il sottoscritto Mariani Ulisse, nato ad Ancona il 21/02/1956, residente a Viterbo, dichiara il seguente curriculum formativo e professionale: TITOLI FORMATIVI è in possesso del diploma di laurea in psicologia,

Dettagli

Seminario Stress lavoro correlato: Indicazioni operative. Obblighi normativi. Viganò Giancarlo Direttore Servizio PSAL - ASL Sondrio

Seminario Stress lavoro correlato: Indicazioni operative. Obblighi normativi. Viganò Giancarlo Direttore Servizio PSAL - ASL Sondrio Seminario Stress lavoro correlato: Indicazioni operative Obblighi normativi Viganò Giancarlo Direttore Servizio PSAL - ASL Sondrio Stress lavoro correlato Tema di attualità Incidenza elevata Cambiamento

Dettagli

Il benessere dei dipendenti è il benessere dell azienda

Il benessere dei dipendenti è il benessere dell azienda Il benessere dei dipendenti è il benessere dell azienda HealthWay è una delle prime realtà italiane operanti nell ambito del Corporate Wellness (Benessere aziendale ) Collaborando con le aziende, gli imprenditori

Dettagli

Il sistema legislativo: esame delle MOD 2 4 FORMAZIONE IN AULA normative di riferimento.

Il sistema legislativo: esame delle MOD 2 4 FORMAZIONE IN AULA normative di riferimento. N MODULO TITOLO MODULO CONTENUTI DURATA TIPOLOGIA DI FORMAZIONE L approccio ala prevenzione attraverso il D. Lgs. 81/08 per un La filosofia del D. lgs. 81/08 in riferimento alla organizzazione di un sistema

Dettagli

PROGRAMMI DEL CORSO DI STUDIO IN " PSICOLOGIA " MEDICINA DEL LAVORO PROF..SSA ANTONELLA BASSO

PROGRAMMI DEL CORSO DI STUDIO IN  PSICOLOGIA  MEDICINA DEL LAVORO PROF..SSA ANTONELLA BASSO PROGRAMMI DEL CORSO DI STUDIO IN " PSICOLOGIA " MEDICINA DEL LAVORO PROF..SSA ANTONELLA BASSO FINALITA : il corso propone di fornire agli studenti le nozioni di base della Medicina del lavoro al fine di

Dettagli

design ergonomia la storia lezione

design ergonomia la storia lezione Corso di Laurea in Disegno Industriale - 2 anno LABORATORIO DI ERGONOMIA corso A a.a. 2016-17 prof.ssa Francesca Tosi Tutor: dott.ssa Alessia Brischetto, dott. Mattia Pistolesi & ergonomia design lezione

Dettagli

Corso Medicina del lavoro organizzato dalla Scuola Medico Ospedaliera di Roma

Corso Medicina del lavoro organizzato dalla Scuola Medico Ospedaliera di Roma CURRICULUM VITAE Dati anagrafici Elisa Saldutti, nata a Roma il 14 novembre 1960 e residente in Roma, via Cesare Federici 2. Recapiti Via Cesare Federici, 2, 00147 Roma; telefoni :06-54872109, 347-7193428;

Dettagli

Safety experience. Strumenti, metodologie ed esperienze innovative per la formazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

Safety experience. Strumenti, metodologie ed esperienze innovative per la formazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. Formare per aprire le porte Safety experience. Strumenti, metodologie ed esperienze innovative per la formazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. Safety experience nasce dal lavoro di un team di professionisti

Dettagli

Collaboratore Professionale Sanitario Esperto. OFTALMICO DI MILANO Posizione Organizzativa - Corso di Laurea in Infermieristica

Collaboratore Professionale Sanitario Esperto. OFTALMICO DI MILANO Posizione Organizzativa - Corso di Laurea in Infermieristica INFORMAZIONI PERSONALI Nome Fanari Francesco Data di nascita 20/06/1962 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Collaboratore Professionale Sanitario Esperto AZIENDA OSPEDALIERA

Dettagli

La Società Italiana di Ergonomia SIE

La Società Italiana di Ergonomia SIE La Società Italiana di Ergonomia SIE Master Ergonomia Proposto da SIE Emilia Romagna e SIE Lazio per la figura di esperto nel miglioramento di contesti di vita e di lavoro e della qualità della vita nei

Dettagli

Catalogo Corsi Benessere Organizzativo. 2 di 9

Catalogo Corsi Benessere Organizzativo. 2 di 9 Via Frascineto, 88 - Roma Tel 06 72394672 Fax 06 7233532 www.ecoconsultsrl.com Catalogo Corsi ALLEGATO 1 di 9 La Formazione è utile quando si occupa dei problemi quotidiani delle persone che lavorano.

Dettagli

STRANO FRANCESCO VIA DEI VIGNETI 24, 34146 TRIESTE. f_strano@virgilio.it www.francescostrano.it. libera professione di psicologo- psicoterapeuta

STRANO FRANCESCO VIA DEI VIGNETI 24, 34146 TRIESTE. f_strano@virgilio.it www.francescostrano.it. libera professione di psicologo- psicoterapeuta C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo STRANO FRANCESCO VIA DEI VIGNETI 24, 34146 TRIESTE Telefono 040 830781 - cell: 333 2685809 E-mail f_strano@virgilio.it www.francescostrano.it

Dettagli

LABORATORIO DI ERGONOMIA corso B a.a. 2016/2017

LABORATORIO DI ERGONOMIA corso B a.a. 2016/2017 Corso di Laurea in Disegno Industriale LABORATORIO DI ERGONOMIA corso B a.a. 2016/2017 prof. Alessandra Rinaldi tutor: Claudia Becchimanzi, Silvia Favero ERGONOMIA: che cos è? L Ergonomia o Human Factors

Dettagli

DOCENZE. Data 2008 Ente organizzatore Istituto clinico Città di Brescia s.p.a.

DOCENZE. Data 2008 Ente organizzatore Istituto clinico Città di Brescia s.p.a. DOCENZE Data 2010 Ente organizzatore Montedomini, centro servizi e formazione Titolo del corso Aggiornamento teorico pratico per personale operante in strutture sanitarie riabilitative Docenza Riprogettazione

Dettagli

Programma di Medicina Del Lavoro V Anno - I Semestre

Programma di Medicina Del Lavoro V Anno - I Semestre SECONDA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI A.A. 2013-2014 CORSO INTEGRATO DI IGIENE E MEDICINA DEL LAVORO Programma di Medicina Del Lavoro V Anno - I Semestre Offerta formativa: L offerta formativa del Corso

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome. FABIO RUSSO Data di nascita 07/12/1948 Qualifica. Direttore Generale Amministrazione

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome. FABIO RUSSO Data di nascita 07/12/1948 Qualifica. Direttore Generale Amministrazione CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome FABIO RUSSO Data di nascita 07/12/1948 Qualifica Direttore Generale Amministrazione ASL Lodi Incarico attuale Direttore Generale Numero telefonico dell ufficio

Dettagli

ll benessere dei dipendenti è il benessere dell azienda

ll benessere dei dipendenti è il benessere dell azienda ll benessere dei dipendenti è il benessere dell azienda HealthWay è una delle prime realtà italiane operanti nell ambito del Corporate Wellness - (Benessere aziendale). Collaborando con le aziende, gli

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE Partecipazione e urbanistica: forme e strumenti proponibili per la pianificazione territoriale

CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE Partecipazione e urbanistica: forme e strumenti proponibili per la pianificazione territoriale CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE Partecipazione e urbanistica: forme e strumenti proponibili per la pianificazione territoriale Sala Conferenze Comune di Genova Via di Francia, 1 Venerdì, 24 ottobre

Dettagli

Dalla materia inerte alle cose costruite perbene dall uomo che abita la Terra

Dalla materia inerte alle cose costruite perbene dall uomo che abita la Terra Dalla materia inerte alle cose costruite perbene dall uomo che abita la Terra ILPO 2007 ERGONOMIA e INDUSTRIAL DESIGN Metodi di valutazione utilizzati nel processo di progettazione e realizzazione dei

Dettagli

ROBERTO ANCHISI. roberto.anchisi@alice.it. Ospedale di Varallo (VC) e Comunità Montana della Valsesia. Medicina scolastica e Consultorio famigliare

ROBERTO ANCHISI. roberto.anchisi@alice.it. Ospedale di Varallo (VC) e Comunità Montana della Valsesia. Medicina scolastica e Consultorio famigliare F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono ROBERTO ANCHISI Via Ploto, 4 28100 NOVARA 0321 392773 335 1204883 Fax E-mail roberto.anchisi@alice.it

Dettagli

European curriculum vitae f o r m a t. Cicoletti Diletta

European curriculum vitae f o r m a t. Cicoletti Diletta European curriculum vitae f o r m a t Cicoletti Diletta Esperienza lavorativa Dal marzo 2003 - oggi Da Marzo 2003 Istituto per la Ricerca Sociale di Milano Via XX settembre, 24 20123 Milano Cooperativa

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE - INPS Dirigente - Area Manageriale Prestazioni a Sostegno del Reddito. Direzione Regionale INPS Piemonte.

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE - INPS Dirigente - Area Manageriale Prestazioni a Sostegno del Reddito. Direzione Regionale INPS Piemonte. INFORMAZIONI PERSONALI Nome Ricca Carla Data di nascita 22/08/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio II Fascia ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE - INPS Dirigente

Dettagli

BSC Brescia Smart City

BSC Brescia Smart City BSC Brescia Smart City Ruolo, programma, obiettivi 2014 > 2020 Smart City : di cosa parliamo Con il termine Smart City/Community (SC) si intende quel luogo e/o contesto territoriale ove l'utilizzo pianificato

Dettagli

ESAME DI STATO PER PSICOLOGI

ESAME DI STATO PER PSICOLOGI ESAME DI STATO PER PSICOLOGI I PROVA (CASI CLINICI) PROVE USCITE NELL ANNO 2015 PRIMA SESSIONE la personalità. Non estratte: motivazione ed aggressività. ruolo delle interazioni primarie nello sviluppo

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZE LAVORATIVE RILEVANTI AI FINI DELLA PROPOSTA C U R R I C U L U M F O R M A T I V O E P R O F E S S I O N A L E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZE LAVORATIVE RILEVANTI AI FINI DELLA PROPOSTA C U R R I C U L U M F O R M A T I V O E P R O F E S S I O N A L E C U R R I C U L U M F O R M A T I V O E P R O F E S S I O N A L E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARCATO ANTONIO Indirizzo Telefono 02-23992234 Fax 02-23992102 E-mail antonio.marcato@polimi.it Nazionalità

Dettagli

CAMPANELLI MARISA CORSO MATTEOTTI 31 60035 JESI (AN) ITALIA. marisa.campanelli@gmail.com

CAMPANELLI MARISA CORSO MATTEOTTI 31 60035 JESI (AN) ITALIA. marisa.campanelli@gmail.com FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo CAMPANELLI MARISA CORSO MATTEOTTI 31 60035 JESI (AN) ITALIA Telefono Fax E-mail Nazionalità Data di nascita marisa.campanelli@gmail.com

Dettagli

Testi del Syllabus. Md1 Introduzione al Design. Md2 Richiami di scienza della rappresentazione

Testi del Syllabus. Md1 Introduzione al Design. Md2 Richiami di scienza della rappresentazione Testi del Syllabus Resp. Did. BALDASSARRI Elianora Matricola: 000430 Anno offerta: 2015/2016 Insegnamento: AI208 - DESIGN 1 Corso di studio: 700M - Architettura Anno regolamento: 2013 CFU: 4 Settore: ICAR/13

Dettagli

A.I.N.P. ONLUS ASSOCIAZIONE ITALIANA NEUROPATIE PERIFERICHE

A.I.N.P. ONLUS ASSOCIAZIONE ITALIANA NEUROPATIE PERIFERICHE L Associazione Italiana Neuropatie Periferiche (A.I.N.P. Onlus) è una Associazione di e per pazienti affetti da neuropatia periferica. Sin dalla sua costituzione avvenuta nel 2001, l AINP Onlus ha cercato

Dettagli

BIBLIOGRAFIA AJELLO A. M., MEGHNAGI S., MASTRACCI C. (2000), Orientare dentro e fuori la scuola, La Nuova Italia, Milano ALTIERI D. (2006), Disabilità e integrazione: la storia di Adriano. Un percorso

Dettagli

ERGONOMIA E LAVORO: EVOLUZIONE DI UN IDEA RIVOLUZIONARIA DEI NOSTRI TEMPI. Dott. Piergiorgio Frasca

ERGONOMIA E LAVORO: EVOLUZIONE DI UN IDEA RIVOLUZIONARIA DEI NOSTRI TEMPI. Dott. Piergiorgio Frasca ERGONOMIA E LAVORO: EVOLUZIONE DI UN IDEA RIVOLUZIONARIA DEI NOSTRI TEMPI Dott. Piergiorgio Frasca Gennaio 2006 ERGONOMIA E LAVORO: EVOLUZIONE DI UN IDEA RIVOLUZIONARIA DEI NOSTRI TEMPI Dott. Piergiorgio

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI PIVA ENRICO ISTRUZIONE E FORMAZIONE. Nome

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI PIVA ENRICO ISTRUZIONE E FORMAZIONE. Nome CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PIVA ENRICO Data di nascita 20/03/1957 Qualifica Dirigente Amministrazione Unione delle terre d Argine Incarico Attuale Responsabile Settore Risorse Umane Telefono

Dettagli

SCHEDA DI SINTESI TESI

SCHEDA DI SINTESI TESI SCHEDA DI SINTESI TESI a. a. 2003 / 2004 TITOLO DELLA TESI: "Nuove strategie per nuovi bisogni. Il Piano Sanitario Regionale dell Emilia Romagna 99-01 " di Marzia Ascone email: marziaascone@yahoo.it SINTESI:

Dettagli

CURRICULUM VITAE Prof. Ezio Menoni

CURRICULUM VITAE Prof. Ezio Menoni CURRICULUM VITAE Prof. Ezio Menoni INFORMAZIONI PERSONALI Neuropsichiatra Infanzia, psicoterapeuta Via Erbosa, 30 50127 Firenze, Italia Mobile +39 3356622253 ezio.menoni@fastwebnet.it TITOLI ACCADEMICI

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome e cognome STEFANO BECAGLI Telefono 349 3810997 Sito Internet e-mail www.stefanobecagli.it info@stefanobecagli.it Nazionalità Italiana

Dettagli

Centrale del Latte di Torino & C. S.p.A.

Centrale del Latte di Torino & C. S.p.A. Centrale del Latte di Torino & C. S.p.A. Assemblea ordinaria 29 aprile 2010 Nomina di un Consigliere Dottor Luciano ROASIO cooptato con delibera consigliare del 14 maggio 2009 Curriculum vitae Luciano

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Tagliabue Stefania Data di nascita 23/07/1966. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 0547356446

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Tagliabue Stefania Data di nascita 23/07/1966. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 0547356446 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Tagliabue Stefania Data di nascita 23/07/1966 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente COMUNE DI CESENA Dirigente - Settore Personale

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ISTRUZIONE E FORMAZIONE

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ISTRUZIONE E FORMAZIONE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PIVA ENRICO Data di nascita 20/03/1957 Qualifica Dirigente 1ª Fascia Amministrazione Unione delle terre d Argine Incarico Attuale Responsabile Settore Risorse

Dettagli

CURRICULUM Dott.ssa PAOLA CARDINALE

CURRICULUM Dott.ssa PAOLA CARDINALE CURRICULUM Dott.ssa PAOLA CARDINALE Laurea in Medicina e Chirurgia conseguita in data 29.10.87 presso l Università degli Studi di Genova; punteggio 110/110 e lode e discussione tesi Aspetti psicosomatici

Dettagli

La storia dell ergonomia

La storia dell ergonomia La storia dell ergonomia Sintesi sul percorso evolutivo e sui protagonisti più significativi A cura della SIE - Società Italiana di Ergonomia Le ragioni che hanno consentito all ergonomia un evoluzione

Dettagli

ALESSANDRO ARRIGHETTI

ALESSANDRO ARRIGHETTI ALESSANDRO ARRIGHETTI Department of Economics, University of Parma, Via Kennedy 6 43100 Parma Phone: +39.0521.032404 Fax: +39.0521.032402 e-mail: alessandro.arrighetti@unipr.it Professore ordinario in

Dettagli

_ AA.VV., Cantiere cultura. Beni culturali e turismo come risorsa di sviluppo locale: progetti, strumenti, esperienze, Il sole 24 ore, Milano 1995.

_ AA.VV., Cantiere cultura. Beni culturali e turismo come risorsa di sviluppo locale: progetti, strumenti, esperienze, Il sole 24 ore, Milano 1995. BIBLIOGRAFIA _ AA.VV., Il discorso dei luoghi, Liguori, Napoli, 1992. _ AA.VV., Cantiere cultura. Beni culturali e turismo come risorsa di sviluppo locale: progetti, strumenti, esperienze, Il sole 24 ore,

Dettagli

Offerta formativa Master di primo e secondo livello, corsi di Perfezionamento A.A. 2014/2015

Offerta formativa Master di primo e secondo livello, corsi di Perfezionamento A.A. 2014/2015 Federazione ISTITUITA AI SENSI DELLE LEGGI: Nazionale 4.8.1965 N. 1103 E 31.1.1983 N. 25 Collegi C.F. 01682270580 Professionali Tecnici Sanitari di Radiologia Medica Offerta formativa di primo e secondo

Dettagli

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Istruzione e formazione

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Istruzione e formazione Curriculum Vitae Informazioni personali Nome / Cognome Alessandra Rosa E-mail alessandra.rosa3@unibo.it - rosa.ale2@gmail.com Cittadinanza Italiana Data di nascita 27/07/1978 Istruzione e Date 11/2007-11/2010

Dettagli

Gruppo di lavoro Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni Progetto Quadriennale

Gruppo di lavoro Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni Progetto Quadriennale Gruppo di lavoro Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni Progetto Quadriennale Referente del Gruppo per il Consiglio: Fabio Donati Coordinatrice del Gruppo: Fiorella Chiappi Partecipanti: Roberto

Dettagli

Relazioni a Congressi/Convegni Pubblicate

Relazioni a Congressi/Convegni Pubblicate Relazioni a Congressi/Convegni Pubblicate 1. L azione dell Assistente Sanitaria per l indagine nella convivenza del malato. I Convegno delle Assistenti Sanitarie dei Consorzi Provinciali Antitubercolari,

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in Scienze riabilitative delle professioni sanitarie

Corso di Laurea Magistrale in Scienze riabilitative delle professioni sanitarie Corso di Laurea Magistrale in Scienz delle professioni sanitarie Il corso di Laurea Magistrale in Scienze della Riabilitazione comprende unità didattiche in numero non inferiore a 0 crediti. Sono ammessi

Dettagli

Contrada Sperone, via Piano Torre Marroia snc, 90010 Altavilla Milicia (PA) Cellulare: 328/0410436

Contrada Sperone, via Piano Torre Marroia snc, 90010 Altavilla Milicia (PA) Cellulare: 328/0410436 Curriculum vitae INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e nome Indirizzo Pecoraro Giuseppe Contrada Sperone, via Piano Torre Marroia snc, Telefono 091/950011 90010 Altavilla Milicia (PA) Cellulare: 328/0410436

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome CARLO MONTI Telefono 06/47596418 Fax 06/47596548 E-mail carlo.monti@cri.it Nazionalità italiana Data di nascita

Dettagli

CASE STUDY Il sito web dell Istituto Clinico Humanitas

CASE STUDY Il sito web dell Istituto Clinico Humanitas Seminario Marketing sociale e Comunicazione per la salute Torino, 27 28 febbraio 2008 CASE STUDY Il sito web dell Istituto Clinico Humanitas Centro Regionale di Documentazione per la Promozione della Salute

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ISTRUZIONE E FORMAZIONE ESPERIENZA PROFESSIONALE CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE PATENTE O PATENTI PRIMA LINGUA ALTRE LINGUE

INFORMAZIONI PERSONALI ISTRUZIONE E FORMAZIONE ESPERIENZA PROFESSIONALE CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE PATENTE O PATENTI PRIMA LINGUA ALTRE LINGUE C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome VILMA PANSA Indirizzo istituzionale via M. Coppino 26, Cuneo Telefono istituzionale 0171642934 E-mail istituzionale pansa.v@ospedale.cuneo.it Amministrazione

Dettagli

Professore Ordinario di Macchine a fluido Università degli Studi di Ferrara

Professore Ordinario di Macchine a fluido Università degli Studi di Ferrara CORSO DI FORMAZIONE CTI IMPIEGO DELLA COGENERAZIONE PER LA CLIMATIZZAZIONE DELL EDIFICIO CON CENNI A METODOLOGIE E PROCEDURE PER L ENERGY AUDIT 7 8 MAGGIO 2008 CON IL PATROCINIO PROFILO DEI DOCENTI 1 Prof.

Dettagli

Il metodo START STress Assessment Reasearch Toolkit

Il metodo START STress Assessment Reasearch Toolkit Laboratorio LavOriO (Facoltà di Psicologia e Dipartimento di Scienze dell'educazione) e Sezione di Medicina del Lavoro, Dipartimento di Medicina Interna, dell Invecchiamento e Malattie Nefrologiche, Alma

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo SAVERIO SALERNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SALERNO FACOLTÀ DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA

Dettagli

CURRICULUM VITAE AVV. MARCO PALMIERI

CURRICULUM VITAE AVV. MARCO PALMIERI CURRICULUM VITAE AVV. MARCO PALMIERI DATI PERSONALI E RECAPITI Nato a Treviso, l 8 gennaio 1978. C. F.: PLMMRC78A08L407G. P. IVA: 02726171206. Domicilio: Via Farini 37, 40124 Bologna. Tel. 051-9925127;

Dettagli

Educare alla consapevolezza

Educare alla consapevolezza Educare alla consapevolezza I protocolli di perdono nelle scienze del benessere e della qualità della vita Il perdono può essere considerato come una delle social and life skills del nuovo modo di essere

Dettagli

INDICE. ǁ ICxT: CHI SIAMO ǁ VISION E OBIETTIVI ǁ COMPETENZE ǁ LA STRUTTURA ǁ I LABORATORI ǁ COME LAVORA ǁ COME COLLABORIAMO

INDICE. ǁ ICxT: CHI SIAMO ǁ VISION E OBIETTIVI ǁ COMPETENZE ǁ LA STRUTTURA ǁ I LABORATORI ǁ COME LAVORA ǁ COME COLLABORIAMO 11 marzo 2015 INDICE ǁ ICxT: CHI SIAMO ǁ VISION E OBIETTIVI ǁ COMPETENZE ǁ LA STRUTTURA ǁ I LABORATORI ǁ COME LAVORA ǁ COME COLLABORIAMO Chi Siamo ICxT è un Centro Interdipartimentale dell Università di

Dettagli

La vita possibile. Interfacce, Contenuti e Servizi per le Tecnologie Interattive Laboratorio di Interazione Uomo - Macchina e Usabilità 23/09/2013 1

La vita possibile. Interfacce, Contenuti e Servizi per le Tecnologie Interattive Laboratorio di Interazione Uomo - Macchina e Usabilità 23/09/2013 1 La vita possibile Laboratorio di Interazione Uomo - Macchina e Usabilità 23/09/2013 1 INTERFACCE, CONTENUTI E SERVIZI PER LE TECNOLOGIE INTERATTIVE - LABORATORIO DI INTERAZIONE UOMO- MACCHINA E USABILITÀ

Dettagli

A L L E G A T O 0 2. Ing. Gianluca Di Tomassi www.ditomassi.it Email: info@ditomassi.it INFORMAZIONI PERSONALI

A L L E G A T O 0 2. Ing. Gianluca Di Tomassi www.ditomassi.it Email: info@ditomassi.it INFORMAZIONI PERSONALI A L L E G A T O 0 2 C U R R I C U L U M V I T A E Ing. Gianluca Di Tomassi www.ditomassi.it Email: info@ditomassi.it INFORMAZIONI PERSONALI Nome e Cognome Gianluca Di Tomassi Telefono +39 3474403602 E-mail

Dettagli

Benessere nei call center Telecom

Benessere nei call center Telecom Università degli Studi di Torino Benessere nei call center Telecom DALLA RICERCA NEI CANTIERI ALLA SOMMINISTRAZIONE NAZIONALE Maggio Maggio 2007 2007 G. G. P. P. Quaglino Quaglino PERCHÉ IL BENESSERE Il

Dettagli

Offerta formativa Master di primo e secondo livello, corsi di Perfezionamento A.A. 2013/2014

Offerta formativa Master di primo e secondo livello, corsi di Perfezionamento A.A. 2013/2014 Federazione ISTITUITA AI SENSI DELLE LEGGI: Nazionale 4.8.1965 N. 1103 E 31.1.1983 N. 25 Collegi C.F. 01682270580 Professionali Tecnici Sanitari di Radiologia Medica Offerta formativa di primo e secondo

Dettagli

Giornata di presentazione del Progetto: La Rete dei Referenti della Salute Organizzativa 10 luglio 2014 - Sala della Protomoteca

Giornata di presentazione del Progetto: La Rete dei Referenti della Salute Organizzativa 10 luglio 2014 - Sala della Protomoteca Giornata di presentazione del Progetto: La Rete dei Referenti della Salute Organizzativa 10 luglio 2014 - Sala della Protomoteca A cura dell Ufficio Studi e Ricerca per l Innovazione e la Promozione della

Dettagli

METODOLOGIA DELLA RICERCA ONCOLOGIA MEDICA STATISTICA PER LA RICERCA SPERIMENTALE

METODOLOGIA DELLA RICERCA ONCOLOGIA MEDICA STATISTICA PER LA RICERCA SPERIMENTALE Insegnamento: RICERCA INFERMIERISTICA E OSTETRICA Crediti Formativi (CFU) 9,5 Moduli METODOLOGIA DELLA RICERCA ONCOLOGIA MEDICA STATISTICA PER LA RICERCA SPERIMENTALE Coordinatore: Prof.ssa Cecilia Sironi

Dettagli

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE DI MICHELE BERTOLA

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE DI MICHELE BERTOLA CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE DI MICHELE BERTOLA gennaio 14 CURRICULUM SINTETICO MICHELE BERTOLA (1961) laureato in scienze politiche, ho cominciato a lavorare presso il Comune di Monza nel 1986

Dettagli