Newsletter sul trasporto aereo n.12 (notizie aggiornate al 30 gennaio 2009)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Newsletter sul trasporto aereo n.12 (notizie aggiornate al 30 gennaio 2009)"

Transcript

1 INFLIGHT Compagnie Newsletter sul trasporto aereo n.12 (notizie aggiornate al 30 gennaio 2009) IITTAAL LI IIAA AAL LI CCAAI I E operativa dal 13 gennaio 2009 la nuova Compagnia Aerea Italiana Alitalia. Con la conclusione delle trattative per l acquisto delle attività di Air One e dopo aver finalizzato la cessione della quota del 25% della nuova Alitalia al partner straniero Air France Klm (per 323 mln di euro), l Italia ha assistito all epilogo di una delle questioni nazionali più controverse e, per troppo tempo, a lungo rimandate. Salvaguardata l italianità della compagnia con la clausola di lock up prevista nell accordo tra AZ e AF, solo tra 4 anni sarà possibile il trasferimento delle azioni a terzi, a condizione che gli altri soci italiani non abbiano esercitato il diritto di prelazione e che il trasferimento venga approvato dal CdA di Alitalia. Il lock up viene meno, soltanto nel caso di quotazione in Borsa, a partire dal terzo anno. Fino al 12 gennaio 2013 nessun socio italiano potrà cedere le azioni all esterno della compagine azionaria di Alitalia, né potrà cederle ad Air France Klm. Secondo quanto sancito nell accordo tra Alitalia ed Air France, le sinergie dovranno generare un valore di 720 mln di euro nei prossimi tre anni: AZ si è riservata il diritto di recesso nell ipotesi in cui, entro il terzo anno, non sia stato realizzato almeno il 50% di quanto previsto. Il Cda è stato allargato a 19 componenti (3 designati da AF) ed è stato istituito un comitato esecutivo di 9 amministratori (2 nominati da AF); il socio che superi il 50% delle azioni con diritto di voto è obbligato al lancio di un Opa su tutte le azioni detenute dagli altri soci intenzionati a vendere. Le azioni, inoltre, si dividono in due categorie: le azioni ordinarie, possedute dagli attuali soci italiani, che garantiscono pieni diritti e le azioni di categoria B, riservate ad Air France Klm, riscattabili da AZ nel caso di risoluzione degli accordi di partnership. Secondo le dichiarazioni del management CAI nella recente audizione al Senato lo scalo strategicamente migliore per i voli a lungo raggio sarebbe Malpensa (..), la decisione di privilegiare Fiumicino non è stata imposta dai francesi ma dal fatto che non è possibile avere un hub a Malpensa se Linate continua ad essere aeroporto internazionale. Nel piano Alitalia, infatti, è previsto per Malpensa lo sviluppo delle rotte intercontinentali che nei prossimi anni passeranno da 3 attuali a 14, a patto che venga razionalizzato il ruolo di Linate a city airport e nel rispetto dei tempi previsti per la realizzazione delle infrastrutture di collegamento tra Milano e Malpensa. Nel frattempo il Vicepresidente della Commissione Europea responsabile per la Politica dei trasporti, Tajani, ha ricordato che il prestito ponte da 300 milioni di euro erogato ad inizio 2008 dovrà essere restituito dalla vecchia Alitalia perché non conforme con le regole comunitarie. 1

2 LLUUFFTTHHAANNSSAA ITTAAL LI IIAA I Lufthansa Italia, la nuova compagnia di bandiera del gruppo tedesco nata a fine novembre 2008, opererà da Malpensa per Barcellona e Parigi CDG a partire dal 2 febbraio 2009, inaugurando otto nuovi collegamenti aerei verso le principali capitali europee: dopo le capitali catalana e francese, sarà la volta di Bruxelles, Budapest, Bucarest, Madrid, Londra Heathrow e Lisbona. Come spiegato da Karl Ulrich Garnadt, membro del Cda di Lufthansa, presente a Malpensa per il battesimo dei primi due Airbus A319 da 138 posti dal nome Milano e Varese, la compagnia può disporre di un proprio organico di circa dipendenti in grado di parlare italiano e vuole essere un vero e proprio vettore nazionale. Lufthansa Italia riceverà lo status di compagnia aerea italiana tra settembre ed ottobre 2009 ma nel frattempo ha già manifestato interesse per l assegnazione degli slot lasciati liberi sulla Milano Roma dal nuovo network Alitalia Air One e si è detta pronta a ricorrere all Antitrust europeo qualora non risultasse assegnataria. È la prima volta che il carrier tedesco decide di lanciare una compagnia aerea al di fuori dei confini nazionali. Secondo le dichiarazioni di Garnadt saranno 126 i nuovi collegamenti settimanali che si aggiungeranno ai 170 già operati da Lufthansa tra Nord Italia e Germania, per un totale di 300 voli settimanali. SSNN BBRRUUSSSSEEL LSS La Commissione europea ha aperto un inchiesta sul progetto di acquisizione della compagnia belga SN Brussels da parte di Lufthansa. Sono stati sollevati dubbi circa la compatibilità dell operazione per una serie di rotte tra Belgio e Germania e tra Belgio e Svizzera. AAI IIRR BBEEEE VVUUEEL LI IINNGG IICCKKAAI IIRR CCL LI A decorrere dal mese di ottobre 2008 è stato emesso il provvedimento di sospensione della licenza di esercizio di trasporto aereo del vettore Air Bee. Nel mese di dicembre è stato lo stesso vettore a far ricorso alla liquidazione volontaria. Procede a pieno ritmo la fusione delle due compagnie spagnole a basso costo Vueling e Clickair. La nascente società manterrà il nome di Vueling e sarà di proprietà di Iberia. Dovrà però rinunciare ad alcuni slot sugli scali di Barcellona El Prat e Madrid a tutela della libera concorrenza e per evitare l insorgere di posizioni monopolistiche su numerose tratte individuate dalla Commissione Europea, tra cui si annoverano anche i collegamenti da Barcellona e Madrid per Venezia, Roma e Napoli. CCRRI IISSI DDEEL L SSEETTTTOORREE Recessione economica e crisi del mercato creditizio, bassi coefficienti di riempimento degli aeromobili, innalzamento dei livelli tariffari e continue fluttuazioni del prezzo del carburante, oltre ad aver determinato l uscita dal mercato di numerosi operatori del settore, hanno condizionato fortemente i programmi operativi della Winter in corso: chiusura delle tratte e netti tagli di capacità. IAATTAA I Secondo le ultime dichiarazioni di Giovanni Bisignani, direttore generale della IATA, anche il 2009 sarà un anno particolarmente difficile per l intero settore; si attendono perdite globali per 2,5 mld di dollari', dopo i 5 mld di dollari persi lo scorso anno. I vettori asiatici registreranno una perdita di 1,1 mld di dollari. Solo le compagnie americane, grazie alla copertura dei contratti futures sull acquisto di carburante, potranno trarre vantaggio dal crollo dei prezzi rispetto al picco toccato dal greggio nello scorso luglio chiudendo così il 2009 con un utile previsto di 300 mln di dollari dopo averne persi 3,9 mld. Bisignani, ricordando di aver dovuto sospendere 35 compagnie aeree inadempienti nel 2008, ha sottolineato come il settore non riesca a fronteggiare il declino della domanda ed ha definito scioccante l impatto della crisi sul traffico cargo internazionale crollato del 13,5% nel solo mese di novembre

3 EEUURROOCCOONNTTRROOL L Dai dati diffusi nel comunicato di Eurocontrol (Organizzazione europea per il controllo del traffico aereo) a fine gennaio 2009, il traffico medio giornaliero in Europa è cresciuto nel 2008 dello 0,1% (appena 200 voli in più al giorno) rispetto all anno precedente, passando dai del 2007 ai del I principali mercati europei, in particolare Italia, Regno Unito e Spagna, sono stati colpiti da un calo rispettivamente del 2,7%, dell 1,7% e del 2,1%; in crescita i mercati dell Est, soprattutto Turchia (+8,3%) e Polonia (9,8%). Anche i servizi aerei offerti dalle compagnie Low cost hanno assistito, per la prima volta in 15 anni, ad una riduzione del numero di voli giornalieri passati dai di novembre 2007 ai di novembre Dopo 6 anni segnati da una crescita annua del 3%, le attese di traffico elaborate da Eurocontrol per il 2009 prevedono un calo del 3% del numero totale di voli in Europa. Aeroporti AASSSSAAEERROOPPOORRTTI II MAAL LPPEENNSSAA Sulla base dei dati pubblicati da Assaeroporti per l anno 2008 l aeroporto di Milano Malpensa ha perso circa il 20% di passeggeri rispetto al Ad aver registrato percentuali al ribasso è stato soprattutto il traffico nazionale con un 44% accompagnato dal calo del 16% dell internazionale. Linate ha registrato una perdita del 7% circa con il 10% in meno di traffico nazionale ed incremento sulle direttrici internazionali dell 1,2%. Lo scalo di Bergamo Orio al Serio è cresciuto del 36% sulle direttrici domestiche e del 9% circa su quelle internazionali. Secondo una nota diffusa dal Sistema aeroportuale del Garda che comprende gli aeroporti di Verona Villafranca e Brescia Montichiari sono stati i passeggeri registrati nel Inoltre, le strategie di sviluppo messe in atto sullo scalo di Parma hanno permesso una chiusura positiva del 2008 con oltre passeggeri in totale. La scelta della nascente Lufthansa Italia di posizionare la propria base operativa a Malpensa consolida il clima di fiducia esistente tra il vettore tedesco e la SEA. La politica di sviluppo di Lufthansa prevede un network di collegamenti da Malpensa per Barcellona, Parigi (CDG), Bruxelles, Budapest, Bucarest, Madrid, Londra Heathrow e Lisbona. Il tutto si accompagna alle dichiarazioni della compagnia di voler creare nel lungo periodo un centro di manutenzione aerea a Malpensa. Con l orario invernale Easyjet ha potenziato il network domestico dallo scalo di Milano introducendo nuovi collegamenti verso Fiumicino, Bari e Lamezia. A partire da febbraio 2008, la sovrapposizione delle rotte internazionali che saranno operate anche da Lufthansa Italia non sembra preoccupare il vettore inglese che, in una nota, ha ribadito 3

4 TTOORRI IINNOO l importanza del libero mercato e la forte competitività delle sue tariffe. Grazie all inserimento del decreto Salva Malpensa nel pacchetto di norme anti crisi approvato dal governo saranno, inoltre, promossi alcuni adeguamenti agli accordi bilaterali in essere, al fine di aumentare il numero di vettori designatari di diritti di traffico ed il numero di frequenze operabili sulle tratte tra l Italia e i Paesi Extra Ue. Grande soddisfazione della Sagat (Società di gestione dell aeroporto di Torino) per la scelta compiuta da Blue Express di potenziare l attività dallo scalo di Caselle: raddoppio dei voli giornalieri per Fiumicino, passati da tre a sei ed intenzione di sviluppare collegamenti charter per le principali località turistiche del Mediterraneo e del Medio Oriente. A partire da dicembre sono aumentati, inoltre, i collegamenti con Napoli grazie all introduzione dei 3 nuovi voli giornalieri operati dal vettore Air Italy. Lo scalo di Torino ha chiuso il 2008 con calo del 2,5% di passeggeri rispetto al VVEERROONNAA EE MOONNTTI IICCHHI IIAARRI Da fine ottobre 2008, ottenuto il nullaosta dall ENAC, è operativa la nuova struttura organizzativa della Catullo S.p.A che prevede la suddivisione del controllo della società in due Business Unit una dedicata alla sede veronese e l altra a quella bresciana, anche al fine di garantire maggiore attenzione alle specifiche richieste ed esigenze del territorio. Lo scalo di Brescia ha chiuso il 2008 con un incremento passeggeri del 36% rispetto al 2007, grazie all introduzione dell operativo della Air Bee interrotto nella seconda parte dell anno per le difficoltà finanziarie della compagnia; da Verona i dati di traffico più elevati registrati sullo scalo hanno interessato le rotte per Roma, Palermo e Catania per il domestico e Francoforte, Monaco e Londra per l internazionale. MAADDRRI IIDD CCI IIUUDDAADD RREEAAL L Nello scorso mese di dicembre, dopo numerosi rinvii, è diventato operativo il primo aeroporto spagnolo a capitale interamente privato. Si tratta dello scalo di Ciudad Real distante circa 50km da Madrid e destinato ad essere l aeroporto dei voli low cost di Madrid, ma non solo. La società proprietaria dello scalo CR Aeropuertos ha siglato, infatti, un accordo con ABX Logistics per la gestione congiunta del nuovo Terminal Cargo. Per il primo anno di attività è prevista la movimentazione di tons di merci, con l obiettivo di arrivare a tons nei prossimi 5 anni. Il 41% di traffico aeromerci atteso sarà generato da/per Sud e Centro America, il 34% dall Estremo Oriente ed il restante 25% dal Nord America. Normative CCOONNTTRRAATTTTI II DDI II PPRROOGGRRAAMMMMAA Nei mesi di ottobre e novembre 2008 L Enac ha deliberato due contratti di programma, rispettivamente con la Gesac, società di gestione dell Aeroporto di Napoli Capodichino e con la SAT, società di gestione dell Aeroporto di Pisa. Per quanto concerne il Piano degli investimenti presentato da Gesac per il periodo sono previsti interventi per l ampliamento dell aerostazione con nuove aree destinate all accettazione dei passeggeri ed al ritiro dei bagagli e, per l Air side, nuove piazzole di sosta e ristrutturazioni delle pavimentazioni. Opere di miglioramento alla viabilità esterna ed ai parcheggi saranno, inoltre, oggetto di consistenti interventi per favorire l accessibilità ai Terminal e consentire la sosta di bus turistici nel periodo estivo. Anche nel Contratto di programma quadriennale stipulato tra Enac e SAT sono stati concordati, con il Piano di investimenti , una serie di interventi che coinvolgeranno l aerostazione passeggeri, mediante la realizzazione di un edificio destinato ad accogliere le nuove aree Arrivi e Partenze, a cui si aggiungono quelli di 4

5 TTRRAAPPAANNI II ampliamento del sistema di smistamento bagagli e di realizzazione di nuove piazzole di sosta, oltre all adeguamento della pista secondaria; un nuovo edificio Cargo Village sarà costruito per essere adibito ai servizi cargo ed ai corrieri. Dopo l istruttoria condotta dal gruppo di certificazione dell ENAC e terminata nel dicembre 2008, il 20 gennaio 2009 il Presidente dell ENAC, Vito Riggio, ha consegnato il Certificato di Aeroporto alla Airgest S.p.A, Società di gestione dell Aeroporto di Trapani Birgi. La certificazione, su base triennale, sancisce la conformità dello scalo agli standard internazionali e l idoneità del gestore relativamente alla conduzione in sicurezza delle infrastrutture, degli impianti e delle operazioni aeroportuali. È previsto un continuo presidio da parte della società di gestione sui processi operativi per garantire sui passeggeri e sulla qualità dei servizi resi dagli operatori aeroportuali. OOPPEENN SSKKI IIEESS Unione Europea e Canada nella prima metà del 2009 concluderanno l accordo per rimuovere ogni limitazione alla liberalizzazione del trasporto aereo tra i due continenti relativamente a rotte, frequenze e tariffe da applicare. I vettori potranno così operare da qualunque punto dell Europa e del Canada. Il processo di deregolamentazione si articolerà in quattro fasi e permetterà, inoltre, ad otto stati europei che non avevano ancora siglato accordi bilaterali con il Canada, quali Cipro, Estonia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Slovacchia e Slovenia, di beneficiare delle possibilità di crescita e di sviluppo offerte da un accordo di Open Skies. Costruttori BBOOEEI IINNGG AAI IIRRBBUUSS Boeing ha registrato una perdita netta di 56 mln di dollari nel quarto trimestre 2008 ed ha annunciato un taglio occupazionale di dipendenti. A pesare sul risultato sarebbe stato anche lo sciopero di due mesi che ha rallentato la produzione di aerei e ritardato la consegna di 70 velivoli; i proventi nel trimestre sono scesi del 27% a 12,7 mld. Per il 2008, l utile netto è diminuito del 34% (2,7mld); il fatturato è diminuito dell 8% arrivando a 60,9 mld di dollari. Le previsioni per il 2009 sono caratterizzate da cancellazioni e differimenti nelle consegne di nuovi aerei, che in tutto dovrebbero essere 480 circa. Slitta al primo trimestre 2010 la consegna del primo Boeing 787 Dreamliner che ha raccolto ordini per 895 aerei da 58 clienti al netto di 15 cancellazioni. La Francia sta cercando di sostenere le vendite dell azienda nazionale Airbus mediante l immissione di 5 mld di euro nel circuito bancario nella Sfef, società di finanziamento dell economia francese creata per agire contro la crisi, con l obiettivo di impedire che le compagnie clienti del costruttore aereo siano costrette ad annullare i loro ordini a causa della crisi finanziaria in corso. Lo stesso presidente di Airbus, Thomas Enders, ha recentemente dichiarato di cercare finanziamenti per i clienti di Airbus per evitare un calo degli ordini del 50 60% nel 2009 rispetto al Anche il governo tedesco starebbe studiando un modello di garanzia dei crediti all esportazione che possa venire in aiuto alle compagnie clienti di Airbus e sostenere così le vendite del consorzio aeronautico controllato dalla Eads. La stessa ATR, facente parte del consorzio, cerca insieme alle banche e alle agenzie di copertura dei crediti all export, di trovare il giusto sostegno agli ordini previsti per il 2009 senza dover fronteggiare il rischio di cancellazioni, come accaduto per 13 velivoli nel

Il quadro globale del trasporto aereo e le prospettive per gli aeroporti italiani

Il quadro globale del trasporto aereo e le prospettive per gli aeroporti italiani Mobility Conference 9 febbraio 2009 Il quadro globale del trasporto aereo e le prospettive per gli aeroporti italiani Oliviero Baccelli vice-direttore CERTeT Bocconi e direttore MEMIT (Master in Economia

Dettagli

Accessibilità e connettività per i trasporti a medio e lungo raggio in Lombardia

Accessibilità e connettività per i trasporti a medio e lungo raggio in Lombardia Accessibilità e connettività per i trasporti a medio e lungo raggio in Lombardia Indice Analisi congiunturale Indicatori di accessibilità 2 Analisi congiunturale 3 Aeroporti e segmenti di mercato Mercato

Dettagli

I vantaggi della liberalizzazione per Malpensa

I vantaggi della liberalizzazione per Malpensa idee per il libero mercato di Andrea Giuricin La caduta del Governo Prodi avrà sicuramente delle conseguenze sulla partita aperta tra Alitalia e Malpensa. Se da un lato è positivo il fatto che la riforma

Dettagli

Analisi periodica dell accessibilità aerea degli aeroporti milanesi nel mercato globale - Indicatore di pressione competitiva, estate 2008 -

Analisi periodica dell accessibilità aerea degli aeroporti milanesi nel mercato globale - Indicatore di pressione competitiva, estate 2008 - CERTET Centro di Economia regionale, dei trasporti e del turismo Unioncamere Lombardia Analisi periodica dell accessibilità aerea degli aeroporti milanesi nel mercato globale - Indicatore di pressione

Dettagli

Analisi periodica dell accessibilità aerea. Executive Summary

Analisi periodica dell accessibilità aerea. Executive Summary Unioncamere Lombardia Certet Bocconi Analisi periodica dell accessibilità aerea n 29 Orario invernale 2010 Executive Summary INDICATORE DI ACCESSIBILITÀ INTERCONTINENTALE 2 INDICATORE DI PRESSIONE COMPETITIVA

Dettagli

LO SVILUPPO E L ADEGUAMENTO INFRASTRUTTURALE DEI GRANDI AEROPORTI NAZIONALI ROMA, MILANO, VENEZIA

LO SVILUPPO E L ADEGUAMENTO INFRASTRUTTURALE DEI GRANDI AEROPORTI NAZIONALI ROMA, MILANO, VENEZIA DIREZIONE CENTRALE INFRASTRUTTURE AEROPORTI E SPAZIO AEREO LO SVILUPPO E L ADEGUAMENTO INFRASTRUTTURALE DEI GRANDI AEROPORTI NAZIONALI ROMA, MILANO, VENEZIA AGENDA 1. IL PIANO NAZIONALE AEROPORTI 2. I

Dettagli

Company Profile GESAC. S.p.A.

Company Profile GESAC. S.p.A. Company Profile GESAC S.p.A. GE.SA.C. S.p.A. Gestione Servizi Aeroporti Campani è stata costituita nel 1980, a maggioranza pubblica, su iniziativa del Comune di Napoli, della Provincia di Napoli e dell

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO ICCSAI International Center for Competitiveness Studies in the Aviation Industry Il sistema aeroportuale lombardo: sviluppi passati, contesto attuale e prospettive. di

Dettagli

Newsletter sul trasporto aereo n.13 (notizie aggiornate al 28 febbraio 2009)

Newsletter sul trasporto aereo n.13 (notizie aggiornate al 28 febbraio 2009) INFLIGHT Compagnie Newsletter sul trasporto aereo n.13 (notizie aggiornate al 28 febbraio 2009) ALLI IITTAALLI IIAA - CCAI I A poco più di un mese dall avvio del nuovo network Alitalia CAI, i dati diffusi

Dettagli

Dati di Traffico Aeroportuale 2013

Dati di Traffico Aeroportuale 2013 Dati di Traffico Aeroportuale 2013 Note di commento fornite da ADR, GESAC, SAB, SACBO, SAGAT, SOGAER, SOGEAAL Aeroporti di Roma Aeroporti di Fiumicino e Ciampino Sistema aeroportuale romano: crescita del

Dettagli

Fiumicino e Malpensa: due sistemi aeroportuali a confronto. IL SISTEMA DEI VALICHI ALPINI Monitoraggio dei flussi e valutazione degli effetti sulle

Fiumicino e Malpensa: due sistemi aeroportuali a confronto. IL SISTEMA DEI VALICHI ALPINI Monitoraggio dei flussi e valutazione degli effetti sulle Fiumicino e Malpensa: due sistemi aeroportuali a confronto Maggio 2007 IL SISTEMA DEI VALICHI ALPINI Monitoraggio dei flussi e valutazione degli effetti sulle 1 Premessa La presentazione che segue si pone

Dettagli

SEA: Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di Bilancio 2011

SEA: Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di Bilancio 2011 SEA: Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di Bilancio 2011 Risultati 2011 in crescita rispetto all esercizio 2010 Ricavi gestionali 1 : 579,3 milioni di Euro (+5,3%) EBITDA gestionale 1

Dettagli

LA LOMBARDIA PER IL RILANCIO DI MALPENSA E PER LA SOLUZIONE DELLA CRISI ALITALIA

LA LOMBARDIA PER IL RILANCIO DI MALPENSA E PER LA SOLUZIONE DELLA CRISI ALITALIA Nel corso degli ultimi dieci anni, la Lombardia ha fortemente investito in una strategia di rafforzamento dell accessibilità aerea propria e dell Italia settentrionale, operando per il rafforzamento della

Dettagli

MERIDIANA EUROFLY: PRESENTAZIONE DEL NUOVO NETWORK 2008

MERIDIANA EUROFLY: PRESENTAZIONE DEL NUOVO NETWORK 2008 Milano, 18 febbraio 2008 MERIDIANA EUROFLY: PRESENTAZIONE DEL NUOVO NETWORK 2008 LA STRATEGIA COMMERCIALE E IL POSIZIONAMENTO Dal 31 marzo 2008, con l avvio della stagione IATA Summer 2008, Meridiana e

Dettagli

L economia. del Piemonte decollerà con lo sviluppo dell aeroporto. di Torino

L economia. del Piemonte decollerà con lo sviluppo dell aeroporto. di Torino L economia del Piemonte decollerà con lo sviluppo dell aeroporto di Torino Audizione presso la Regione Piemonte I-II-III Commissione Consiliare Torino, 12 ottobre 2009 Associazione FlyTorino Chi siamo

Dettagli

Collegamenti aerei da e per la Sardegna Summer 2014

Collegamenti aerei da e per la Sardegna Summer 2014 Collegamenti aerei da e per la Sardegna Summer 2014 Cagliari, 14 Aprile 2014 Collegamenti dalla Sardegna Nella stagione aeronautica Summer 2014 la Sardegna è collegata con 87 aeroporti di cui 24 nazionali

Dettagli

ALITALIA: NEL 2008 DECOLLA IL NUOVO NETWORK. Conferenza Stampa martedì 5 febbraio 2008 ore 11.00

ALITALIA: NEL 2008 DECOLLA IL NUOVO NETWORK. Conferenza Stampa martedì 5 febbraio 2008 ore 11.00 COMUNICATO STAMPA ALITALIA: NEL 2008 DECOLLA IL NUOVO NETWORK PRESENTAZIONE DEL NUOVO NETWORK PER LA STAGIONE SUMMER 2008 Conferenza Stampa martedì 5 febbraio 2008 ore 11.00 Il 31 marzo 2008 parte il nuovo

Dettagli

Comitato di redazione

Comitato di redazione 1 2 3 4 Comitato di redazione Alla realizzazione della presente pubblicazione hanno collaborato: - Patrizia Sapia per la raccolta, verifica ed elaborazione dei dati di traffico aeroportuale, le serie storiche

Dettagli

69 3 settembre 2007. IBL Focus. Alitalia, atterraggio di emergenza? di Andrea Giuricin

69 3 settembre 2007. IBL Focus. Alitalia, atterraggio di emergenza? di Andrea Giuricin 69 IBL Focus Alitalia, atterraggio di emergenza? di Andrea Giuricin Il consiglio di Amministrazione di Alitalia dello scorso 30 Agosto ha approvato il nuovo piano industriale; esso è denominato dalla stessa

Dettagli

Da Malpensa a Fiumicino: come cambia il trasporto aereo in Italia

Da Malpensa a Fiumicino: come cambia il trasporto aereo in Italia Da Malpensa a Fiumicino: come cambia il trasporto aereo in Italia Oliviero Baccelli vice-direttore CERTeT Bocconi e direttore MEMIT (Master in Economia e Management dei Trasporti) Sommario 1) Gli effetti

Dettagli

Atto di indirizzo per la definizione del Piano Nazionale per lo Sviluppo Aeroportuale Roma, 29 gennaio 2013

Atto di indirizzo per la definizione del Piano Nazionale per lo Sviluppo Aeroportuale Roma, 29 gennaio 2013 Atto di indirizzo per la definizione del Piano Nazionale per lo Sviluppo Aeroportuale Roma, 29 gennaio 2013 1 Perché un atto di indirizzo? Per la prima volta, dopo 26 anni, si intende proporre un riordino

Dettagli

Aeroporti, mobilità e territorio

Aeroporti, mobilità e territorio Aeroporti, mobilità e territorio Unioncamere Roma 19 Febbraio 2014 Prof. Lanfranco Senn Direttore CERTeT Università Bocconi Presidente Gruppo CLAS Indice 1. I trend evolutivi del trasporto aereo in Italia

Dettagli

AEROPORTO DI VERONA 2011: VISION E RISULTATI

AEROPORTO DI VERONA 2011: VISION E RISULTATI Comunicato Stampa AEROPORTO DI VERONA 2011: VISION E RISULTATI Milano, 18 febbraio 2011 Il Direttore Generale Massimo Soppani ha presentato oggi, in Conferenza Stampa, in occasione di BIT Borsa Internazionale

Dettagli

Il rilancio dell aeroporto come strumento di sviluppo del territorio

Il rilancio dell aeroporto come strumento di sviluppo del territorio Il rilancio dell aeroporto come strumento di sviluppo del territorio Audizione in commissione consiliare Torino 22 Luglio 2009 FlyTorino Chi siamo FlyTorino si propone tre obiettivi principali: 1. Sensibilizzare

Dettagli

EVOLUZIONE DEL TRASPORTO AEREO

EVOLUZIONE DEL TRASPORTO AEREO EVOLUZIONE DEL TRASPORTO AEREO Dott. Andrea Giuricin Istituto Bruno Leoni 7 Ottobre 2008 L istituto Bruno Leoni L Istituto Bruno Leoni promuove una discussione pubblica più consapevole ed informata sui

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Trend in crescita per gli aeroporti italiani Nel 2014 superati i 150 MLN di passeggeri

COMUNICATO STAMPA. Trend in crescita per gli aeroporti italiani Nel 2014 superati i 150 MLN di passeggeri COMUNICATO STAMPA Trend in crescita per gli aeroporti italiani Nel 2014 superati i 150 MLN di passeggeri Roma, 27 gennaio 2015: Nel 2014 il traffico aereo torna a crescere nel nostro Paese dopo due anni

Dettagli

Grandi aeroporti e aeroporti accessibili. L investimento di easyjet per la Lombardia

Grandi aeroporti e aeroporti accessibili. L investimento di easyjet per la Lombardia MOBILITY CONFERENCE 2015 CONNESSIONI AEREE E SVILUPPO AEROPORTUALE Grandi aeroporti e aeroporti accessibili. L investimento di easyjet per la Lombardia FRANCES OUSELEY, Direttore Italia easyjet Milano,

Dettagli

Prospettive di sviluppo del trasporto aereo nel Nord Italia. Milano, 10 febbraio 2009

Prospettive di sviluppo del trasporto aereo nel Nord Italia. Milano, 10 febbraio 2009 Prospettive di sviluppo del trasporto aereo nel Nord Italia Milano, 10 febbraio 2009 1 Il Nord Italia rappresenta oltre il 60% del traffico originante e di quello business Biglietti venduti, traffico pax

Dettagli

I modelli di business per l Aeroporto di Catania. Rosario Faraci Università degli Studi di Catania

I modelli di business per l Aeroporto di Catania. Rosario Faraci Università degli Studi di Catania I modelli di business per l Aeroporto di Catania Rosario Faraci Università degli Studi di Catania Il compito dell aziendalista Impresa aeroportuale MONOPOLIO naturale Sistema delle imprese Aeroporto Vincenzo

Dettagli

MERIDIANA EUROFLY: NETWORK 2008/2009

MERIDIANA EUROFLY: NETWORK 2008/2009 Rimini, 24 ottobre 2008 MERIDIANA EUROFLY: NETWORK 2008/2009 LA STRATEGIA COMMERCIALE E IL POSIZIONAMENTO Dal 26 ottobre 2008, con l avvio della stagione IATA Winter 2008/2009, Meridiana e Eurofly, grazie

Dettagli

Gli aeroporti. Paola Monti. Le Infrastrutture in Italia: dotazione, realizzazione, programmazione Università Bocconi, Milano, 23 gennaio 2012

Gli aeroporti. Paola Monti. Le Infrastrutture in Italia: dotazione, realizzazione, programmazione Università Bocconi, Milano, 23 gennaio 2012 Gli aeroporti Paola Monti Le Infrastrutture in Italia: dotazione, realizzazione, programmazione Università Bocconi, Milano, 23 gennaio 2012 Dotazione, realizzazione, programmazione come si declina per

Dettagli

Il settore aeroportuale

Il settore aeroportuale RAPPORTO ANNUALE DI MONITORAGGIO 215 Capitolo 1 Il settore aeroportuale 345 CAPITOLO 1 IL SETTORE AEROPORTUALE 346 RAPPORTO ANNUALE DI MONITORAGGIO 215 1 Monitoraggio del settore 1.1 PREMESSA Nei paragrafi

Dettagli

206 25 maggio 2012. IBL Focus. La privatizzazione di SEA : alcuni dubbi. di Andrea Giuricin. Figura 1 Azionariato SEA. Andrea Giuricin è professore

206 25 maggio 2012. IBL Focus. La privatizzazione di SEA : alcuni dubbi. di Andrea Giuricin. Figura 1 Azionariato SEA. Andrea Giuricin è professore 206 IBL Focus La privatizzazione di SEA : alcuni dubbi di Andrea Giuricin SEA, la società che gestisce gli aeroporti milanesi, è al centro delle polemiche per il processo di parziale privatizzazione avviato

Dettagli

Toscana, Europa. Il People Mover di Pisa

Toscana, Europa. Il People Mover di Pisa 5 febbraio 2013, Auditorium di Palazzo Blu, Lungarno Gambacorti, Pisa Toscana, Europa. Il People Mover di Pisa SAT - Società Aeroporto Toscano Galileo Galilei - S.p.A Gina Giani, Amministratore Delegato

Dettagli

IL TRASPORTO AEREO IN ITALIA

IL TRASPORTO AEREO IN ITALIA 26 novembre 2014 Anno 2013 IL TRASPORTO AEREO IN ITALIA Nel 2013 il traffico aereo da e verso gli scali nazionali ha segnato, rispetto all anno precedente, una significativa flessione: i movimenti di aeromobili

Dettagli

UNIONCAMERE LOMBARDIA. Rapporto semestrale

UNIONCAMERE LOMBARDIA. Rapporto semestrale UNIONCAMERE LOMBARDIA Rilevazione e analisi di indicatori di accessibilità e connettività per i trasporti a medio e lungo raggio in Lombardia TRT Trasporti e Territorio Milano, febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE...

Dettagli

Principali compagnie aeree

Principali compagnie aeree I trasporti aerei Il trasporto aereo, fino alla fine degli anni settanta, si presentava come uno dei settori più severamente e strettamente controllati dalle politiche pubbliche adottate dai vari Governi,

Dettagli

www.irer.it MBARDIA RAPPORTO DI LEGISLATURA FOCUS LE INFRASTRUTTURE AEROPORTUALI IN LOMBARDIA Ugo Arrigo

www.irer.it MBARDIA RAPPORTO DI LEGISLATURA FOCUS LE INFRASTRUTTURE AEROPORTUALI IN LOMBARDIA Ugo Arrigo www.irer.it L 2010 MBARDIA RAPPORTO DI LEGISLATURA FOCUS LE INFRASTRUTTURE AEROPORTUALI IN LOMBARDIA Ugo Arrigo 2010 FOCUS LE INFRASTRUTTURE AEROPORTUALI IN LOMBARDIA Ugo Arrigo RAPPORTO DI LEGISLATURA

Dettagli

La mobilità delle merci nell area metropolitana milanese: vincoli e opportunità. L opportunità offerta da Milano Malpensa Cargo

La mobilità delle merci nell area metropolitana milanese: vincoli e opportunità. L opportunità offerta da Milano Malpensa Cargo La mobilità delle merci nell area metropolitana milanese: vincoli e opportunità L opportunità offerta da Milano Malpensa Cargo Giulio De Metrio Chief Operating Officer and Deputy CEO SEA Aeroporti di Milano

Dettagli

TRAFFIC POLICY 2015-2016. Ed. 18032015 Aeroporto di Trapani Birgi Vincenzo Florio

TRAFFIC POLICY 2015-2016. Ed. 18032015 Aeroporto di Trapani Birgi Vincenzo Florio TRAFFIC POLICY 2015-2016 Ed. 18032015 Aeroporto di Trapani Birgi Vincenzo Florio TRAFFIC POLICY 2015 2016 OBIETTIVI Il sistema di seguito esposto è concepito per incentivare, in modo trasparente e tale

Dettagli

69 24 febbraio 2009. IBL Briefing Paper. Liberalizzare e privatizzare gli aeroporti. idee per il libero mercato. di Andrea Giuricin

69 24 febbraio 2009. IBL Briefing Paper. Liberalizzare e privatizzare gli aeroporti. idee per il libero mercato. di Andrea Giuricin 69 idee per il libero mercato IBL Briefing Paper Liberalizzare e privatizzare gli aeroporti di Andrea Giuricin Le richieste del presidente della nuova Alitalia, Roberto Colaninno, circa la chiusura quasi

Dettagli

LA COMPAGNIA A BASSE TARIFFE PREFERITA IN EUROPA

LA COMPAGNIA A BASSE TARIFFE PREFERITA IN EUROPA ROMA 12/02/2014 LA COMPAGNIA A BASSE TARIFFE PREFERITA IN EUROPA Le tariffe piú basse/costo per posto piú basso in Europa Nessuna sovrattassa carburante.garantito! No 1 per Traffico 81.5m No 1 per Copertura

Dettagli

Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005

Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005 Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005 Nei prossimi anni Roma sarà chiamata a competere in un contesto internazionale ed in uno scenario dominato da alcune macrotendenze

Dettagli

Osservatorio infrastrutture e trasporti della regione Lazio. Il traffico merci aereo

Osservatorio infrastrutture e trasporti della regione Lazio. Il traffico merci aereo Osservatorio infrastrutture e trasporti della regione Lazio Il traffico merci aereo Gennaio 2009 OSSERVATORIO INFRASTRUTTURE, TRASPORTI E AMBIENTE II a ANNUALITA 1 Trend delle merci in Europa Il traffico

Dettagli

ETIHAD AIRWAYS E ALITALIA PRESENTANO DUE AEREI PER DIFFONDERE IL MESSAGGIO DI EXPO 2015 NEL MONDO

ETIHAD AIRWAYS E ALITALIA PRESENTANO DUE AEREI PER DIFFONDERE IL MESSAGGIO DI EXPO 2015 NEL MONDO 20 ottobre 2014 ETIHAD AIRWAYS E ALITALIA PRESENTANO DUE AEREI PER DIFFONDERE IL MESSAGGIO DI EXPO 2015 NEL MONDO Alitalia, il maggiore vettore italiano, ed Etihad Airways, la compagnia aerea nazionale

Dettagli

103 30 giugno 2008. IBL Focus. Qualcosa è cambiato? idee per il libero mercato. di Andrea Giuricin

103 30 giugno 2008. IBL Focus. Qualcosa è cambiato? idee per il libero mercato. di Andrea Giuricin 103 idee per il libero mercato Qualcosa è cambiato? di Andrea Giuricin Il governo ha iniziato la terza fase della privatizzazione di Alitalia con due azioni importanti: ha assegnato a Intesa San Paolo

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Alitalia apre nuovi voli e migliora performance su dati di traffico, puntualità e riconsegna bagagli.

COMUNICATO STAMPA. Alitalia apre nuovi voli e migliora performance su dati di traffico, puntualità e riconsegna bagagli. COMUNICATO STAMPA Alitalia apre nuovi voli e migliora performance su dati di traffico, puntualità e riconsegna bagagli. Alitalia, grazie ai forti recuperi di efficienza e produttività del personale navigante

Dettagli

134 8 aprile 2014. IBL Briefing Paper. Liberare Linate. idee per il libero mercato. Di Andrea Giuricin

134 8 aprile 2014. IBL Briefing Paper. Liberare Linate. idee per il libero mercato. Di Andrea Giuricin 134 idee per il libero mercato IBL Briefing Paper Liberare Linate Di Andrea Giuricin Expo2015 è alle porte, e rimette al centro del dibattito la questione della gestione degli aeroporti in Italia in generale,

Dettagli

Prefattibilità dell Aeroporto di Latina. Latina, 28/02/2007

Prefattibilità dell Aeroporto di Latina. Latina, 28/02/2007 Prefattibilità dell Aeroporto di Latina Latina, 28/02/2007 Attività svolte 1. Definizione dello scenario di riferimento 2. Identificazione dei fattori di successo dell aeroportualità minore a livello europeo

Dettagli

Il boom delle compagnie low cost Italia, campione europeo del settore low cost. 1. L Europa, epicentro delle compagnie low cost

Il boom delle compagnie low cost Italia, campione europeo del settore low cost. 1. L Europa, epicentro delle compagnie low cost Comunicato stampa Milano, il 13 dicembre 2010 Osservatorio del viaggio «speciale low cost» : Il boom delle compagnie low cost Italia, campione europeo del settore low cost In una decina d'anni, le compagnie

Dettagli

DATIDITRAFFICO 2014. DirezioneSviluppoStudiEconomicieTariffe

DATIDITRAFFICO 2014. DirezioneSviluppoStudiEconomicieTariffe DATIDITRAFFICO 214 DirezioneSviluppoStudiEconomicieTariffe A cura di Patrizia Sapia Sommario degli argomenti contenuti nel volume Pagina Terminologia usata nel testo 5 Traffico aeroportuale Graduatorie

Dettagli

A cura di Patrizia Sapia

A cura di Patrizia Sapia A cura di Patrizia Sapia Sommario degli argomenti contenuti nel volume Pagina Terminologia usata nel testo 5 Traffico aeroportuale Graduatorie movimenti, passeggeri e cargo 9 Traffico commerciale complessivo

Dettagli

66 14 gennaio 2009. IBL Briefing Paper. Alitalia riparte tra critiche e dubbi. idee per il libero mercato. di Andrea Giuricin e Roberto Melini

66 14 gennaio 2009. IBL Briefing Paper. Alitalia riparte tra critiche e dubbi. idee per il libero mercato. di Andrea Giuricin e Roberto Melini 66 idee per il libero mercato IBL Briefing Paper Alitalia riparte tra critiche e dubbi di Andrea Giuricin e Roberto Melini L infinita privatizzazione di Alitalia ha trovato il suo epilogo: dopo oltre 27

Dettagli

Capitolo 5 I SERVIZI AEROPORTUALI. 5.1 Le società

Capitolo 5 I SERVIZI AEROPORTUALI. 5.1 Le società Capitolo 5 I SERVIZI AEROPORTUALI 5.1 Le società Il settore aeroportuale italiano è caratterizzato da una forte concentrazione nei due scali principali, di Milano e Roma, che svolgono la funzione di aeroporti

Dettagli

Ente Nazionale per l Aviazione Civile Servizio Studi e Programmazione Ufficio Studi e Statistiche

Ente Nazionale per l Aviazione Civile Servizio Studi e Programmazione Ufficio Studi e Statistiche Ministero dei Trasporti e della Navigazione Dipartimento dell Aviazione Civile Unità di gestione Relazioni Internazionali, Programmazione Rapporti Convenzionali Ente Nazionale per l Aviazione Civile Servizio

Dettagli

ALITALIA NEL MONDO PRESENTAZIONE DELLE LINEE GUIDA DEL NUOVO PIANO INDUSTRIALE 2013-2016

ALITALIA NEL MONDO PRESENTAZIONE DELLE LINEE GUIDA DEL NUOVO PIANO INDUSTRIALE 2013-2016 COMUNICATO STAMPA ALITALIA NEL MONDO PRESENTAZIONE DELLE LINEE GUIDA DEL NUOVO PIANO INDUSTRIALE 2013-2016 - IL NUOVO PIANO INDUSTRIALE DI ALITALIA SI CONCENTRERA SU 3 BUSINESS PRINCIPALI: ALITALIA, AIR

Dettagli

EMILIA-ROMAGNA 15.370 16.994-3,6% -3,0%

EMILIA-ROMAGNA 15.370 16.994-3,6% -3,0% R T A S P O R T I Anche il 2008 è stato un anno diffi cile per il comparto dei trasporti che ha risentito in modo significativo della crisi generale dell economia. Secondo le valutazioni espresse dagli

Dettagli

Regolamentazione Trasporto Aereo Luglio 2001. - Servizi aeroportuali:

Regolamentazione Trasporto Aereo Luglio 2001. - Servizi aeroportuali: PT. I Disciplina comune al servizio finale trasporto aereo PT. I Disciplina comune al servizio finale trasporto aereo Art. 1 Ambito di applicazione 1. La presente regolamentazione riguarda i lavoratori,

Dettagli

IN CALO LE PRINCIPALI TARIFFE PUBBLICHE. COSA MAI AVVENUTA DA 20 ANNI A QUESTA PARTE I prezzi di luce e gas, però, sono tra i più alti d Europa.

IN CALO LE PRINCIPALI TARIFFE PUBBLICHE. COSA MAI AVVENUTA DA 20 ANNI A QUESTA PARTE I prezzi di luce e gas, però, sono tra i più alti d Europa. IN CALO LE PRINCIPALI TARIFFE PUBBLICHE. COSA MAI AVVENUTA DA 20 ANNI A QUESTA PARTE I prezzi di luce e gas, però, sono tra i più alti d Europa. =========== Le tariffe pubbliche cominciano a scendere:

Dettagli

Al Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Viale Cristoforo Colombo 44 00147 ROMA

Al Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Viale Cristoforo Colombo 44 00147 ROMA .., /.. /.. Al Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Viale Cristoforo Colombo 44 00147 ROMA OGGETTO : Valutazione di Impatto Ambientale ai sensi dell art.26 del D.lgs 152/06

Dettagli

Allegato alla proposta di delibera cod. n. 10/2007

Allegato alla proposta di delibera cod. n. 10/2007 Allegato alla proposta di delibera cod. n. 10/2007 EMERGENZA DERIVANTE DA RISCHIO AEROPORTUALE SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI NOVARA Progetto per la messa a punto di procedure di intervento e l organizzazione

Dettagli

per DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA AEROPORTO DI VENEZIA MARCO POLO S.P.A. SAVE Profilo del Gruppo pag. 1 La storia pag. 2

per DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA AEROPORTO DI VENEZIA MARCO POLO S.P.A. SAVE Profilo del Gruppo pag. 1 La storia pag. 2 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA AEROPORTO DI VENEZIA MARCO POLO S.P.A. Profilo del Gruppo pag. 1 La storia pag. 2 Le aree di attività pag. 3 I risultati pag. 6 Il Gruppo in sintesi pag. 7 Venezia,

Dettagli

MUTUI CASA: SEPPUR IN CALO, I NOSTRI TASSI DI INTERESSE RIMANGONO PIU ALTI DELLA MEDIA UE

MUTUI CASA: SEPPUR IN CALO, I NOSTRI TASSI DI INTERESSE RIMANGONO PIU ALTI DELLA MEDIA UE MUTUI CASA: SEPPUR IN CALO, I NOSTRI TASSI DI INTERESSE RIMANGONO PIU ALTI DELLA MEDIA UE Nel primo trimestre del 2015 il mercato della compravendita degli immobili residenziali non dà segni di ripresa.

Dettagli

Cyber Security Come governare la sicurezza informatica nella gestione di un aeroporto internazionale

Cyber Security Come governare la sicurezza informatica nella gestione di un aeroporto internazionale Cyber Security Come governare la sicurezza informatica nella gestione di un aeroporto internazionale Mario De Pascale Information Technology Aeroporto di Pisa mario.depascale@toscana-aeroporti.com Agenda

Dettagli

Sommario degli argomenti contenuti nel volume

Sommario degli argomenti contenuti nel volume Sommario degli argomenti contenuti nel volume Pagina Terminologia usata nel testo 5 Traffico aeroportuale Graduatorie movimenti, passeggeri e cargo 9 Traffico commerciale complessivo 13 Traffico commerciale

Dettagli

Consultazione ART sui diritti aeroportuali

Consultazione ART sui diritti aeroportuali Milano, 16 giugno 2014 Consultazione ART sui diritti aeroportuali I corrieri aerei soci AICAI si avvalgono come utenti dei servizi degli aeroporti di Fiumicino, Napoli, Catania, Bologna, Linate, Venezia,

Dettagli

A cura di Patrizia Sapia

A cura di Patrizia Sapia A cura di Patrizia Sapia Sommario degli argomenti contenuti nel volume Pagina Terminologia usata nel testo 5 Traffico aeroportuale Graduatorie movimenti, passeggeri e cargo 9 Traffico commerciale complessivo

Dettagli

Dati di traffico aeroportuale maggio 2016

Dati di traffico aeroportuale maggio 2016 Dati di traffico aeroportuale maggio 2016 Note di commento fornite da Aeroporti di Puglia, Aeroporti di Roma, Aeroporto di Bologna e Aeroporto di Palermo Aeroporti di Puglia Aeroporti di Bari e Brindisi

Dettagli

www. flyplanet.com, www.aeroservizi.org

www. flyplanet.com, www.aeroservizi.org Milano (V.le Abruzzi 37): Aeroservizi Air Charter Broker di s.g.s.t.srl - Scambioposti Flyplanet.com Roma Fiumicino (Via delle Arti): Small Planet Airlines Italia www. flyplanet.com, www.aeroservizi.org

Dettagli

Cos è Un HUB? Ing. Alessandro Pelosi Gianfranco Cincotta Wehrhahn. 03/10/2008 Associazione Viva Malpensa Viva

Cos è Un HUB? Ing. Alessandro Pelosi Gianfranco Cincotta Wehrhahn. 03/10/2008 Associazione Viva Malpensa Viva Cos è Un HUB? Ing. Alessandro Pelosi Gianfranco Cincotta Wehrhahn Ing. Pelosi Alessandro Laureato in Ing. Civile ind. Trasporti presso il Politecnico di Milano, durante il periodo di studi lavora part-time

Dettagli

Natale e Capodanno 2012: Le capitali europee conquistano gli italiani

Natale e Capodanno 2012: Le capitali europee conquistano gli italiani COMUNICATO STAMPA OSSERVATORIO VOLAGRATIS Natale e Capodanno 2012: Le capitali europee conquistano gli italiani Capitali europee protagoniste: il 62% degli italiani ha scelto l Europa per le prossime festività

Dettagli

TENDENZE GENERALI DI SPESA

TENDENZE GENERALI DI SPESA Dicembre 2009 I SEMESTRE 2009: SI E TOCCATO IL FONDO? Uvet American Express I DATI PIÙ SIGNIFICATIVI DEL 1 SEMESTRE 2009 TREND DI SPESA BIGLIETTERIA AEREA Diminuzione delle spese di viaggio Continua a

Dettagli

Crescita e sostenibilità ambientale degli aeroporti italiani dopo la liberalizzazione del settore

Crescita e sostenibilità ambientale degli aeroporti italiani dopo la liberalizzazione del settore 34 Crescita e sostenibilità ambientale degli aeroporti italiani dopo la liberalizzazione del settore Gianmaria Martini e Davide Scotti Università degli studi di Bergamo gianmaria.martini @unibg.it - davide.scotti@unibg.it

Dettagli

Capitolo 5 I SERVIZI AEROPORTUALI. 5.1 Il settore dei servizi aeroportuali ( 1 )

Capitolo 5 I SERVIZI AEROPORTUALI. 5.1 Il settore dei servizi aeroportuali ( 1 ) Capitolo 5 I SERVIZI AEROPORTUALI 5.1 Il settore dei servizi aeroportuali ( 1 ) Il numero totale di passeggeri serviti dagli aeroporti italiani è dal 2003 al 2007 passato da 100 a 135 milioni (+35%), mentre

Dettagli

- SERVIZI DI PULIZIA - SISTEMAZIONE DEL VERDE

- SERVIZI DI PULIZIA - SISTEMAZIONE DEL VERDE IL GRUPPO SOGAER SOGAER S.p.A. GESTIONE AEROPORTUALE N Occupati 130 SOGAERDYN SERVIZI DI HANDLING N Occupati 111 Tempo indet 22 Tempo det. SOGAER SECURITY SERVIZI DI SICUREZZA N Occupati 93 Tempo indet

Dettagli

Capitolo 5. Network. Analisi di un sistema aeroportuale: il caso Gesac

Capitolo 5. Network. Analisi di un sistema aeroportuale: il caso Gesac Capitolo 5 * Network Analisi di un sistema aeroportuale: il caso Gesac SOMMARIO: Introduzione. 2. Tema. Le relazioni inter-organizzative di un network aeroportuale. 2.1. Il caso Gesac. 3. Conclusioni.

Dettagli

Policy Commerciale di sviluppo Network dell Aeroporto di Napoli 2015

Policy Commerciale di sviluppo Network dell Aeroporto di Napoli 2015 Policy Commerciale di sviluppo Network dell Aeroporto di Napoli 2015 PROGRAMMA TRIENNALE DELLE INCENTIVAZIONI per lo sviluppo del traffico dell Aeroporto di Napoli mediante l avviamento e/o lo sviluppo

Dettagli

** NOT FOR RELEASE OR DISTRIBUTION OR PUBLICATION IN WHOLE OR IN PART INTO THE UNITED STATES, AUSTRALIA, CANADA OR JAPAN **

** NOT FOR RELEASE OR DISTRIBUTION OR PUBLICATION IN WHOLE OR IN PART INTO THE UNITED STATES, AUSTRALIA, CANADA OR JAPAN ** Il Consiglio di Amministrazione di Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A. approva il Bilancio Consolidato Intermedio al 31 marzo 2015: Traffico passeggeri in crescita del 4,5% nel primo trimestre

Dettagli

PIANO NAZIONALE DEGLI AEROPORTI

PIANO NAZIONALE DEGLI AEROPORTI PIANO NAZIONALE DEGLI AEROPORTI QUADRO NORMATIVO L art. 117 della Costituzione prevede che gli aeroporti rientrino tra le materie oggetto di legislazione concorrente Stato-Regioni L art. 698 del Codice

Dettagli

VOLARE LOW COST: UN NUOVO INDICATORE

VOLARE LOW COST: UN NUOVO INDICATORE Milano, 26 luglio 2006 Comunicato stampa Da Unioncamere Lombardia un nuovo strumento per monitorare l impatto dei voli low cost sull apertura internazionale della Lombardia VOLARE LOW COST: UN NUOVO INDICATORE

Dettagli

ALLACCIATE LE CINTURE DI SICUREZZA SI PARTE! News dall aeroporto

ALLACCIATE LE CINTURE DI SICUREZZA SI PARTE! News dall aeroporto NEWSLETTER Allegato ad Aeroporto di Genova NEWS ALLACCIATE LE CINTURE DI SICUREZZA SI PARTE! Stretto tra i monti e il mare, come la sua città, il Cristoforo Colombo non poteva che ereditarne pregi e difetti:

Dettagli

Le nuove frontiere dell aviazione commerciale

Le nuove frontiere dell aviazione commerciale Le nuove frontiere dell aviazione commerciale * Uno scenario in rapida evoluzione *Willie Walsh è Chief executive di British Airways. L aviazione commerciale rappresenta oggi uno dei temi che sono riusciti

Dettagli

NEWS FLASH TRASPORTI N 1 LUGLIO 2012

NEWS FLASH TRASPORTI N 1 LUGLIO 2012 N 1 LUGLIO 2012 A cura delle Politiche di Programmazione Economiche e Finanziarie g.serafini@uil.it A cura del Servizio Politiche di Programmazione Economiche e Finanziarie MOBILITA T.P.L. ASSTRA ANAV

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Nato a Sapri (SA) il 9.11.1948 apple Laurea in ingegneria Trasporti all Università di Roma- indirizzo costruttivoinfrastrutturale

CURRICULUM VITAE. Nato a Sapri (SA) il 9.11.1948 apple Laurea in ingegneria Trasporti all Università di Roma- indirizzo costruttivoinfrastrutturale ACHILLE GRANOZIO CURRICULUM VITAE Nato a Sapri (SA) il 9.11.1948 apple Laurea in ingegneria Trasporti all Università di Roma- indirizzo costruttivoinfrastrutturale conseguita nel novembre 1973 apple Abilitazione

Dettagli

Fact Book ICCSAI 2012

Fact Book ICCSAI 2012 Fact Book ICCSAI 2012 Aeroporti e sistemi territoriali: Investimenti e sviluppo Renato Redondi Comitato Scientifico ICCSAI Palermo, 8 Giugno 2012 AGENDA TRAFFICO PASSEGGERI IN ITALIA E IN EUROPA TRAFFICO

Dettagli

Aeroporto Sede. Società concessionaria. Introduzione tipo di aeroporto, dimensioni, Localizzazione e vie d accesso. Collegamenti

Aeroporto Sede. Società concessionaria. Introduzione tipo di aeroporto, dimensioni, Localizzazione e vie d accesso. Collegamenti Aeroporto Sede Società concessionaria Introduzione tipo di aeroporto, dimensioni, Localizzazione e vie d accesso Collegamenti Aeroporto Valerio Catullo Aeroporto Valerio Catullo di Verona Villafranca 37060

Dettagli

IL NUOVO PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA 2011-2020: EFFETTI SUL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO. Modena, 4 aprile 2011

IL NUOVO PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA 2011-2020: EFFETTI SUL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO. Modena, 4 aprile 2011 IL NUOVO PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA 2011-2020: EFFETTI SUL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO Modena, 4 aprile 2011 1 PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA Strumento per la Competitività del Paese In un paese

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Proposta di DECISIONE DEL CONSIGLIO

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Proposta di DECISIONE DEL CONSIGLIO IT IT IT COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxelles, 3.8.2009 COM(2009) 412 definitivo 2009/0115 (CNS) Proposta di DECISIONE DEL CONSIGLIO concernente la conclusione dell'accordo tra la Comunità europea

Dettagli

Il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti

Il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti D.M. n. 414 del 20 novembre 2013 GURI n. 294 del 16 dicembre 2013 VISTO VISTO il Regolamento (CE) n. 1008/2008 del Parlamento Europeo e del Consiglio del

Dettagli

Sintesi Situazione Merci Aeroporto di Palermo. Maggio 2011

Sintesi Situazione Merci Aeroporto di Palermo. Maggio 2011 Sintesi Situazione Merci Aeroporto di Palermo Maggio 2011 1 Il Piano Nazionale della Logistica 2011 identifica numerosi interventi nel trasporto aereo delle merci e sottolinea la necessità di un sostegno

Dettagli

INDICATORI SOCIO-ECONOMICI SU FIRENZE

INDICATORI SOCIO-ECONOMICI SU FIRENZE Gli indicatori delle modalità di arrivo a Firenze: i bus turistici e il traffico aereo Tra le numerose modalità di arrivo a Firenze si evidenziano quelle più rappresentative dell andamento turistico nonché

Dettagli

INDICE. Capitolo I IL DIRITTO AERONAUTICO: PROFILI STORICI E CARATTERI (Rocco Lobianco) Capitolo II LE FONTI DEL DIRITTO AERONAUTICO

INDICE. Capitolo I IL DIRITTO AERONAUTICO: PROFILI STORICI E CARATTERI (Rocco Lobianco) Capitolo II LE FONTI DEL DIRITTO AERONAUTICO INDICE Introduzione (Prof. Alfredo Antonini)... XIII Capitolo I IL DIRITTO AERONAUTICO: PROFILI STORICI E CARATTERI 1. Profili storici.... 1 2. Caratteri... 2 Capitolo II LE FONTI DEL DIRITTO AERONAUTICO

Dettagli

i dossier ALITALIA: PARLA IL MINISTRO LUPI www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 16 ottobre 2013 a cura di Renato Brunetta

i dossier ALITALIA: PARLA IL MINISTRO LUPI www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 16 ottobre 2013 a cura di Renato Brunetta 661 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com ALITALIA: PARLA IL MINISTRO LUPI 16 ottobre 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 L intervista al Corriere della Sera Sull entrata di Poste

Dettagli

La Politica Commerciale di GESAP per il 2015-2016

La Politica Commerciale di GESAP per il 2015-2016 La Politica Commerciale di GESAP per il 2015-2016 Criteri per la erogazione di Incentivi a favore di Vettori Aerei, per lo Sviluppo del Traffico Passeggeri dell Aeroporto di Palermo. (Pubblicato su www.gesap.it

Dettagli

Alitalia/AirOne, easyjet e la rotta Linate-Roma: dal monopolio alla concorrenza? (Storia di una fusione che si doveva fare?)

Alitalia/AirOne, easyjet e la rotta Linate-Roma: dal monopolio alla concorrenza? (Storia di una fusione che si doveva fare?) Alitalia/AirOne, easyjet e la rotta Linate-Roma: dal monopolio alla concorrenza? (Storia di una fusione che si doveva fare?) Gabriele Accardo 24 ottobre 2013 Bruxelles, 14 pranzo La rotta di oggi Takeoff

Dettagli

136 5 giugno 2009. IBL Focus. Gli slot della discordia. idee per il libero mercato. di Andrea Giuricin

136 5 giugno 2009. IBL Focus. Gli slot della discordia. idee per il libero mercato. di Andrea Giuricin 136 idee per il libero mercato Gli slot della discordia di Andrea Giuricin Alitalia, nella conferenza stampa tenuta a Roma il 12 Maggio scorso ha affermato di avere scelto come unico hub lo scalo di Roma

Dettagli

Il trasporto aereo delle merci e la filiera logistica: le sfide per lo sviluppo del settore e le professionalità del futuro

Il trasporto aereo delle merci e la filiera logistica: le sfide per lo sviluppo del settore e le professionalità del futuro 1 BOZZA Il trasporto aereo delle merci e la filiera logistica: le sfide per lo sviluppo del settore e le professionalità del futuro Giovanni Costantini Cargo Manager Convegno Logistica La professione del

Dettagli