SOMMARIO BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2001

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SOMMARIO BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2001"

Transcript

1

2

3 SOMMARIO RELAZIONI E BILANCIO CONSOLIDATO DEL GRUPPO SAIPEM Lettera agli Azionisti 3 Organi sociali e di controllo della Saipem S.p.A. 4 Struttura partecipativa del Gruppo Saipem 5 Relazione sull andamento della gestione del Gruppo Saipem 7 Nota sull andamento del titolo Saipem S.p.A. 8 Andamento operativo 10 - Le acquisizioni ed il portafoglio 10 - Gli investimenti 11 per settore di attività: - Costruzioni Mare 12 - Floating Production 20 - Perforazioni Mare 21 - Perforazioni Terra 25 - Costruzioni Terra 28 Attività di ricerca e sviluppo 31 Salute, sicurezza e ambiente 33 Risorse umane 35 - Sistema informativo 37 Commento ai risultati economico finanziari 38 - Risultati economici 38 - Situazione patrimoniale e finanziaria 42 Altre informazioni 45 - Fatti di rilievo avvenuti dopo la chiusura dell esercizio 45 - Evoluzione prevedibile della gestione 46 - Rapporti con parti correlate 47 - Azioni proprie detenute da Saipem S.p.A. e da imprese controllate 48 - Piano di incentivazione dei dirigenti con azioni Saipem 48 - Piano di Stock Options 48 Relazione sulla Corporate Governance 50 BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2001 Bilancio consolidato al 31 dicembre Stato patrimoniale e conto economico consolidati 54 Nota integrativa e prospetti 57 Relazione della Società di Revisione sul bilancio consolidato 95 RELAZIONI E BILANCIO DELLA SAIPEM S.p.A. Relazione sull andamento della gestione della Saipem S.p.A. 97 Commento ai risultati economico finanziari 98 - Risultati economici 98 - Situazione patrimoniale e finanziaria 100 Evoluzione prevedibile della gestione 103 Azioni proprie detenute da Saipem S.p.A. 104 Partecipazioni detenute dagli Amministratori, dai Sindaci e dai Direttori Generali nell emittente e nelle società da questa controllate 105 Stock grant e stock option attribuite agli Amministratori e ai Direttori Generali 106 Rapporti con le imprese controllate, le collegate, la controllante e le altre imprese del Gruppo Eni 107 Situazione delle partecipazioni 108 Altre informazioni 116 Bilancio della Saipem S.p.A. al 31 dicembre Stato patrimoniale e conto economico 118 Nota integrativa e prospetti 123 Proposte del Consiglio di Amministrazione all Assemblea degli Azionisti 175 Relazione del Collegio Sindacale 176 Relazione della Società di Revisione sul bilancio 178 Riassunto delle deliberazioni assembleari 179 Assemblea degli Azionisti del 15 maggio 2002 L avviso di convocazione è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana parte II n. 75 del 29 marzo 2002, parte seconda, foglio delle inserzioni. 1

4 PRESENZA DELLA SAIPEM La Saipem é presente nei seguenti paesi: Europa: Francia, Gran Bretagna, Italia, Lussemburgo, Norvegia, Olanda, Portogallo, Svizzera, Turchia Americhe: Argentina, Brasile, Perù, U.S.A. C.S.I.: Azerbaijan, Kazakhstan, Russia Africa: Algeria, Angola, Congo, Egitto, Gabon, Libia, Nigeria, Sudan Medio Oriente: Abu Dhabi, Arabia Saudita, Dubai, Iran, Oman, Qatar, Sharjah Estremo Oriente ed Oceania: Australia, India, Indonesia, Malesia, Singapore, Thailandia 2

5 LETTERA AGLI AZIONISTI Signori Azionisti, L esercizio 2001 assume una particolare rilevanza per risultati economici record, per performance operative di eccellenza in progetti che rappresentano un significativo ampliamento degli orizzonti di sviluppo delle attività in acque profonde, per acquisizioni societarie che pongono le basi per un ulteriore rafforzamento del posizionamento competitivo della Vostra società. Nel 2001 il risultato netto di Gruppo è cresciuto, rispetto all esercizio precedente, del 110% raggiungendo i 168 milioni di euro; il cash flow ha raggiunto i 351 milioni di euro, con un aumento del 63% e il ritorno sul capitale investito (ROACE), pari all 11,2% è aumentato di 3,3 punti percentuali. I positivi risultati conseguiti riflettono una ripresa del mercato che aveva iniziato a manifestarsi, per quanto riguarda le Perforazioni, già nel precedente esercizio. Nel corso del 2001 la ripresa si è estesa al settore delle Costruzioni Terra, consentendo alla Saipem di cogliere importanti opportunità, in particolare in situazioni richiedenti organizzazioni complesse in aree particolarmente difficili dal punto di vista ambientale, logistico e climatico. Il mercato delle Costruzioni Mare, nel corso dell esercizio, ha fatto registrare segnali di una ripresa che risulta comunque ancora complessivamente timida e ristretta a specifiche aree geografiche e particolari segmenti di mercato. Ciò nonostante, l elevato portafoglio ordini e le significative acquisizioni dell esercizio hanno consentito alla Saipem, anche nel settore delle Costruzioni Mare, di ottenere ricavi e risultati di molto superiori a quelli dell esercizio precedente in un panorama che vede gli altri principali concorrenti risentire ancora della crisi manifestatasi nella seconda parte del 1999 e durante tutto il I successi operativi conseguiti nel 2001, che hanno spaziato dal record di perforazione in acque profonde (2.791 metri), alla mobilitazione di varie migliaia di persone per il progetto Karachaganak Development in Kazakhstan, alla realizzazione della prima linea del progetto Blue Stream, testimoniano l eccellenza degli asset e delle competenze tecniche e tecnologiche che sono ora patrimonio della Vostra Società. Pur nella consapevolezza della intrinseca rischiosità dell operare in aree di frontiera, come ricorda l incidente occorso al Saipem 10000, le capacità realizzative di avanguardia raggiunte dal Gruppo ci consentono di guardare con ottimismo agli impegni da affrontare nelle aree sempre più sfidanti verso le quali si indirizzano gli investimenti delle Oil Company. Particolare menzione merita il progetto Blue Stream per le eccezionali sfide tecnologiche rappresentate dalla posa di condotte di largo diametro in profondità d acqua mai raggiunte (2.150 metri), con fondali sottomarini scoscesi e irregolari e condizioni metereologiche avverse. La precisione raggiunta nella posa della condotta, l assenza di incidenti e l alta produttività conseguita, con punte di posa di circa cinque chilometri al giorno, riflettono l unicità del mezzo navale Saipem 7000 e le competenze distintive del personale Saipem. Dopo un quadriennio in cui gli sforzi della Vostra Società sono stati principalmente indirizzati a dotare il Gruppo di mezzi navali idonei a operare in acque profonde, sia nel settore delle Perforazioni che delle Costruzioni, nel corso del 2001 è stato realizzato un importante programma di acquisizioni societarie. Esse hanno riguardato da una parte, l acquisto del rimanente 50 per cento di joint company regionali dall altra, il rafforzamento delle competenze ingegneristiche e di project management. L acquisto della quota residua delle società EMC e SaiClo, concordato nel 2001, eseguito per quanto riguarda EMC a gennaio 2002 e previsto formalizzarsi per quanto riguarda SaiClo ad aprile 2002, è finalizzato a raggiungere il pieno controllo di asset navali e di competenze specialistiche nei settori di posa di condotte di largo diametro e di completamenti sottomarini in acque profonde, in un mercato che diventa sempre più globale. Saipem potrà ora dislocare in aree previste in forte sviluppo asset e competenze prima rinchiuse nel territorio delle joint company. L acquisto del rimante 50 per cento della Sasp Off-shore Engineering e l acquisizione della Moss Maritime in Norvegia, della Petro-Marine e della Barnett & Casbarian nel Golfo del Messico, consentono a Saipem di avere competenze ingegneristiche vicine ai maggiori clienti, nonchè accesso a tecnologie di eccellenza nel settore del trasporto del gas naturale liquefatto e degli stabilimenti di produzione galleggianti di petrolio con teste pozzo in superficie. Il trend verso un uso sempre più spinto di contratti di tipo EPIC pone, per la Vostra Società, l e- Pietro Franco Tali Presidente Hugh James O Donnell Amministratore Delegato LETTERA AGLI AZIONISTI 3

6 LETTERA AGLI AZIONISTI sigenza e l opportunità di continuare a perseguire un rafforzamento qualitativo e quantitativo delle proprie competenze ingegneristiche e di project management. L azione commerciale è proseguita incisiva durante tutto l esercizio, potendo anche beneficiare delle competenze espresse dalle società di nuova acquisizione. Il volume complessivo degli ordini acquisiti (2.186 milioni di euro) è stato superiore del 34% rispetto a quello dell esercizio precedente; in particolare nel settore delle Costruzioni Mare le acquisizioni (1.086 milioni di euro) sono aumentate dell 81% rispetto a quelle del 2000; i buoni risultati in termini di acquisizioni sono proseguiti nel 2002, con nuovi ordini acquisiti nei mesi di gennaio e febbraio ammontanti a 555 milioni di euro. Gli investimenti delle Oil Company, previsti complessivamente stabili nel 2002, sono attesi indirizzarsi principalmente verso progetti in cui vengono richieste tecnologie di eccellenza e capacità di gestire complesse difficoltà logistiche. Le distintive capacità Saipem di operare in aree particolarmente sfidanti, quali le acque profonde e le aree remote, posizionano favorevolmente la Vostra Società rispetto all attesa evoluzione del mercato, e consentono di prevedere un esercizio 2002 che ripeta, con spazi di miglioramento, i successi del Il Consiglio di Amministrazione, a conferma dei positivi risultati conseguiti e della politica di distribuzione di circa un terzo degli utili netti consolidati, propone all Assemblea degli Azionisti un dividendo di 0,127 euro per le azioni ordinarie e di 0,157 euro per le azioni di risparmio (2000: 0,062 euro e 0,077 euro rispettivamente). per il Consiglio di Amministrazione Il Presidente Pietro Franco Tali CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Presidente con i poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione per la gestione della Società, salvo le limitazioni di legge o Statuto Pietro Franco Tali Amministratore Delegato con delega all attività dell area operativa e commerciale Hugh James O Donnell Amministratore Delegato con delega dell attività dell area amministrazione, finanza e controllo Giancarlo Mazzone (1) Consiglieri Franco Bruni, Stefano Cao, Paolo Andrea Colombo, Carlo Grande (2), Roberto Jaquinto, Marco Mangiagalli, Marco Reboa, COLLEGIO SINDACALE Presidente Gaetano Troina Sindaci Effettivi Aldo Sanchini, Giorgio Viva Sindaci Supplenti Luigi Braito (3), Giovanni Battista Fregoso (4), Bruno Maier SOCIETÀ DI REVISIONE Reconta Ernst & Young S.p.A. (5) 4 (1) Dimissionario dal 7 maggio (2) Cooptato come Consigliere in sostituzione del dimissionario Giancarlo Mazzone nella seduta del Consiglio di Amministrazione del 7 maggio 2001 (3) Nominato dall Assemblea del 4 maggio (4) Dimissionario dal 4 maggio (5) Incarico conferito dall Assemblea del 4 maggio 2001.

7 Saipem S.p.A. 100% 100% 100% Intermare Sarda S.p.A. Saipem Luxembourg S.A. Global Petroprojects Services A.G. S.A. Ltd. Saipem Asia Sdn. Bhd. P.T. Saipem Indonesia 100% 100% 100% 100% Saipem International B.V. 100% 25% 75% 50% European Marine 100% Saipem UK Contractors Ltd. Ltd. 100% 100% 100% European Marine Investments Ltd. ERS Equipment Rental & Services B.V. Saipem (Portugal) Gestão e Participações SGPS S.A. Sonsub Inc. 50% 100% SB. Construction & Maritime Services B.V. Saipem Inc. 100% 100% Saipem Energy International S.p.A. European Marine Contractors Netherland B.V. Saipem Perfurações e Construções Petrolíferas América do Sul Lda. Saipem (Portugal) Comércio Marítimo Lda. 50% FPSO - Firenze Produção de Pétroleo Lda. STRUTTURA PARTECIPATIVA DEL GRUPPO SAIPEM Saipem Australia Pty. Ltd. 100% 100% Petrex S.A. 100% Petro-Marine Engineering Inc. 50% FPSO - Mystras Produção de Pétroleo Lda. Saipem Argentina S.a.m.i.c. y F. 99% 100% Saipem Energy International Ltd. 100% Barnett & Casbarian Engineering Inc. 100% FPSO - Mystras (Nigeria) Ltd. Saipem Contracting (Nigeria) Ltd. 97% 100% Sonsub International B.V. 100% Sonsub Pty. Ltd. 50% Saibos Construções Marítimas Lda. Saipem Nigeria Ltd. 89% 60% Saudi Arabian Saipem Ltd. 100% Sonsub Asia Sdn. Bhd. 100% Saibos FZE SaiPar Drilling Company B.V. 50% 50% Saibos (Services) S.A.S. 100% Sonsub S.p.A. 50% Upstream Constructors International FZCO SaiClo Pty. Ltd. 50% 40% Saipem (Malaysia) Sdn. Bhd. 100% Sonsub Ltd. 50% SaiClo Luxembourg S.A. Sonsub A/S 100% 50% Moss Artic Offshore A/S Moss Maritime A/S 100% 100% Moss Maritime Inc. 100% Moss Offshore A/S 5

8 6

9 RELAZIONE SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE DEL GRUPPO SAIPEM 7

10 NOTA SULL ANDAMENTO DEL TITOLO NOTA SULL ANDAMENTO DEL TITOLO SAIPEM S.p.A. Nel corso dell esercizio 2001, la quotazione delle azioni ordinarie Saipem ha registrato, presso la Borsa Valori di Milano, una diminuzione del 7,4% passando dai 5,93 euro di fine 2000 ai 5,49 euro del 31 dicembre Seppur con una flessione nell ultima parte dell anno, il titolo ha mantenuto quotazioni elevate per buona parte dell esercizio. Gli avvenimenti ormai tristemente noti come 11 settembre hanno negativamente influito sulle economie mondiali con pesanti condizionamenti sui comportamenti degli investitori siano essi istituzionali, quali fondi pensione o fondi di investimento, che privati. Dal mese di settembre il titolo, in conseguenza di quanto menzionato e nonostante i comunicati alla comunità finanziaria confermanti le previsioni di un anno particolarmente soddisfacente in termini di crescita dei risultati e per la realizzazione di investimenti altamente strategici, non è riuscito a mantenere i livelli di quotazione elevati raggiunti nella parte centrale dell esercizio (quotazione massima di 7,60 euro), subendo una contrazione, in linea con l andamento borsistico generale, e attestandosi sui 5,93 euro di fine anno. Nei primi mesi del 2002, in concomitanza con una generale ripresa di fiducia nel mercato dei capitali sotto la spinta di una aspettativa di crescita delle economie mondiali e di quella americana in particolare, il titolo Saipem, beneficiando della conferma di risultati record, ha ripreso un andamento rialzista sino ad attestarsi su quotazioni prossime ai 7 euro per azione con elevati volumi di scambi. Le quantità trattate nell anno sono state pari a 365 milioni circa, rispetto ai 375 milioni dell anno 2000, con un controvalore degli scambi pari a milioni di euro rispetto ai milioni di euro del Per quanto riguarda le azioni di risparmio, la performance realizzata nel corso del 2001 è stata sostanzialmente in linea con quella delle azioni ordinarie. Le azioni di risparmio in circolazione, convertibili alla pari in azioni ordinarie, sono ormai solo poche centinaia di migliaia. Alla Borsa Valori di Parigi, le quantità trattate sono state del tutto modeste, con quotazioni in linea con quelle registrate a Milano. In data 7 settembre 2001, Borsa Italiana S.p.A. ha comunicato che a decorrere dal 24 settembre 2001 l azione ordinaria Saipem è entrata a far parte del paniere di calcolo dell indice MIB 30. 8

11 Saipem S.p.A.- Principali dati ed indici di borsa 31 dicembre dicembre dicembre dicembre dicembre 2001 Capitale sociale ( in euro) Numero azioni ordinarie Numero azioni di risparmio Capitalizzazione di Borsa (in milioni di euro) Dividendo lordo unitario - azioni ordinarie (euro) 0,08 0,08 0,0516 0,062 0,127 - azioni di risparmio (euro) 0,09 0,10 0,0671 0,077 0,157 Prezzo/utile per azione (*) - azioni ordinarie 18,66 13,96 22,98 32,63 14,39 - azioni di risparmio 15,33 13,90 22,43 31,92 13,94 Prezzo/cash flow per azione (*) - azioni ordinarie 10,60 7,58 9,37 12,08 6,74 - azioni di risparmio 8,71 7,55 9,15 11,81 6,53 NOTA SULL ANDAMENTO DEL TITOLO (*) valori riferiti al bilancio consolidato. Quotazioni alla Borsa Valori di Milano (valori espressi in euro) Azioni Ordinarie Massima 5,59 6,08 4,34 7,19 7,60 Minima 3,61 3,11 2,94 3,21 4,16 Media 4,50 4,51 3,79 5,43 6,22 Fine periodo 4,82 3,60 3,59 5,93 5,49 Azioni di Risparmio Massima 3,96 6,06 4,30 7,19 7,49 Minima 1,91 3,19 3,30 3,30 5,32 Media 2,87 4,33 3,77 5,43 6,51 Fine periodo 3,96 3,59 3,50 5,80 5,32 9

12 ANDAMENTO OPERATIVO ANDAMENTO OPERATIVO Istanbul, Turchia. Progetto Blue Stream, la Saipem 7000 attraversa lo stretto del Bosforo LE ACQUISIZIONI ED IL PORTAFOGLIO Gruppo Saipem Ordini Acquisiti nell esercizio chiuso al 31 Dicembre 2001 (milioni di euro) Importi % Importi % Saipem S.p.A % % Imprese del Gruppo % % Totale % % Costruzioni Mare % % Floating Production % Perforazioni Mare % % Perforazioni Terra % % Costruzioni Terra % % Totale % % Italia 25 2% 38 2% Estero % % Totale % % Gruppo Eni % % Terzi % % Totale % % 10 Il Gruppo Saipem, nel corso del 2001, ha acquisito nuovi contratti per complessivi milioni di euro (1.627 milioni di euro nel 2000). Delle acquisizioni complessive, il 50% è stato relativo alle attività Costruzioni Mare, l 8% alle Floating Production, il 13% alle Perforazioni Mare, il 16% alle Perforazioni Terra e il 13% alle Costruzioni Terra. Le acquisizioni all estero hanno rappresentato il 98% del totale e le acquisizioni di contratti da imprese del Gruppo Eni il 19% del totale. Infine le acquisizioni della Capogruppo Saipem S.p.A. sono state il 30% di quelle complessive.

13 Gruppo Saipem Portafoglio Ordini al 31 Dicembre 2001 (milioni di euro) Importi % Importi % Saipem S.p.A % % Imprese del Gruppo % % Totale % % Costruzioni Mare % % Floating Production 29 1% 184 7% Perforazioni Mare % % Perforazioni Terra 127 5% % Costruzioni Terra % % Totale % % Italia 134 5% 21 1% Estero % % Totale % % Gruppo Eni % % Terzi % % Totale % % Istanbul, Turchia. Progetto Blue Stream, la Castoro Otto attraversa lo stretto del Bosforo ANDAMENTO OPERATIVO Il portafoglio ordini residuo alla fine dell esercizio ha raggiunto il valore di milioni di euro, registrando un incremento dell 8% rispetto a quello di fine esercizio Per quanto riguarda l articolazione per settori di attività, il 43% è attribuibile all attività Costruzioni Mare, il 7% alle Floating Production, il 19% alle Perforazioni Mare, l 11% alle Perforazioni Terra e il 20% alle Costruzioni Terra. La Capogruppo Saipem S.p.A. ha in carico il 53% del portafoglio ordini residuo. Gli ordini verso committenti esteri ammontano al 99%, mentre quelli verso le imprese del Gruppo Eni si attestano su valori del 19%. Il portafoglio ordini verso terzi include i corrispettivi relativi al progetto Blue Stream. GLI INVESTIMENTI Nell esercizio 2001 le imprese del Gruppo Saipem hanno realizzato investimenti in immobilizzazioni materiali ed immateriali per un valore di 348 milioni di euro (di cui 96 milioni di competenza Saipem S.p.A.), rispetto ai 231 milioni (40 milioni di competenza Saipem S.p.A.) dell esercizio Gli investimenti realizzati nell esercizio includono le acquisizioni delle società di ingegneria Moss Maritime, Petro-Marine, Barnett & Casbarian e del 50% della SASP Off-shore Engineering per un totale di 69 milioni di euro. In sintesi, gli investimenti dell esercizio presentano la seguente articolazione: (milioni di euro) Saipem S.p.A Altre imprese del Gruppo Totale Costruzioni Mare Floating Production - 22 Perforazioni Mare Perforazioni Terra Costruzioni Terra 4 34 Altri Totale

14 ANDAMENTO OPERATIVO Gli investimenti relativi alle singole attività sono descritti nei paragrafi che seguono. Gli altri investimenti riguardano le unità delle sedi e sono prevalentemente afferenti alla realizzazione, ancora in corso, del nuovo sistema informativo integrato di gruppo SAP R3i. Analizzando i singoli settori di attività: Condotte posate (km) COSTRUZIONI MARE Italia Estero Totale km Strutture installate (ton.) - Italia Estero Totale ton Progetto Blue Stream, Castoro Otto. Tiri a riva sulla costa russa Quadro generale Il Gruppo, grazie ai mezzi navali di avanguardia sui quali ha incentrato la strategia di crescita e di sviluppo, si colloca fra i leader mondiali nelle attività di Costruzioni Mare, sia per quanto attiene le componenti storiche, consistenti nella posa di condotte sottomarine e nella installazione di piattaforme, sia, in particolare, per il segmento ad alta tecnologia relativo alle attivitá in acque profonde. Tra i mezzi navali semisommergibili che utilizzano le tecnologie più avanzate spiccano, per la loro particolare importanza, la Saipem 7000 con posizionamento dinamico, una capacità di sollevamento di tonnellate e la possibilità di posa di condotte in acque ultra profonde con il sistema J, idoneo a mantenere in sospensione durante la posa un peso complessivo di tonnellate. Il mezzo, fatta eccezione per i mesi di aprile e maggio, durante i quali ha operato su progetti nel Mare del Nord, è stato pressochè continuamente dedicato prima alle attività propedeutiche e successivamente per la realizzazione operativa del progetto Blue Stream. Fra gli altri mezzi si citano il Castoro Sei, idoneo per la posa di condotte di grande diametro e il Field Development Ship, una nave speciale per lo sviluppo di campi sottomarini in acque profonde, dotata di posizionamento dinamico e di gru per il sollevamento fino a 600 tonnellate nonchè di un sistema per la posa di condotte in verticale fino a una profondità di metri. La Saipem può inoltre vantare una valida posizione nel mercato delle attività sottomarine, proponendo mezzi tecnologicamente molto sofisticati, come i veicoli subacquei telecomandati, e tecnologie di intervento, assistito da robot specificamente equipaggiati, su condotte in acque profonde. Nel settore Costruzioni Mare operano, oltre alla Capogruppo: la Saipem U.K., la Saipem Inc., la European Marine Contractors (società paritetica ed a gestione congiunta con la Halliburton Brown & Root), della quale nel mese di gennaio 2002 è stato concluso l acquisto del rimanente 50%, la Saibos Construções Maritimas (società paritetica ed a gestione congiunta con la Bouygues Off-shore), la Saipem Malaysia, la Saipem Asia, la PT Saipem Indonesia, la Saipem Luxembourg, la Saipem (Portugal) Comércio Marítimo Ltd, la Sonsub, I Intermare Sarda, la SaiClo (società paritetica ed a gestione congiunta con la australiana Clough) della quale nel corso dell esercizio sono stati definiti gli accordi per l acquisto, nel 2002, del restante 50%. Nel settore delle Costruzioni Mare operano inoltre la Saipem Energy International S.p.A. (ex Sasp Off-shore Engineering S.p.A. della quale si è acquistato il restante 50% da Snamprogetti nel mese di giugno 2001), la Saipem Energy Ltd (società di nuova costituzione che ha incorporato le attività della Sasp Off-shore Engineering Ltd. dopo aver concluso l acquisto del restante 50% da Snamprogetti), la Moss Maritime (società norvegese acquistata nel mese di luglio 2001), la Petro-Marine (società americana acquistata nel mese di luglio 2001), la Barnett & Casbarian (società americana acquistata nel mese di dicembre 2001). 12

15 Il contesto di mercato Il mercato delle Costruzioni Mare nel corso del 2001 ha fatto registrare segnali di una ripresa che risulta comunque ancora disomogenea per area geografica ed allo stato iniziale in alcuni segmenti di business. L orientamento prevalente è di una crescita di mercato nei progetti di dimensione medio grande e ad alto contenuto tecnologico. Più specificatamente, segnali di decisa ripresa si sono evidenziati nella posa di condotte di largo diametro in acque profonde e ultra-profonde, nei quali Saipem ha potuto sfruttare le caratteristiche del mezzo Saipem 7000, in grado di posare trunkline a oltre metri di profondità. Nel Far East si è assistito a un significativo incremento di domanda per attività tradizionali di posa di condotte in acque poco profonde e per l installazione di piattaforme. In questi due segmenti di business sono stati registrati segnali di ripresa anche in West Africa e nel Mare del Nord. Nel Golfo del Messico si è assistito a una sostanziale tenuta delle attività di installazione e posa in acque convenzionali e a uno sviluppo dell attività di posa in acque profonde. Le attese per il 2002 sono di una crescita dell attività particolarmente accentuata nelle aree del Mediterraneo, dell Estremo Oriente e del West Africa. Le acquisizioni Le acquisizioni più significative del periodo sono relative ai seguenti lavori: - per conto Exxon, il progetto di tipo EPIC (Engineering, Procurement, Installation, Construction) Kizomba, in Angola per la posa di flowlines; il progetto prevede inoltre l installazione di risers, linee minori e ombelicali ad una profondità di 1.000/1.250 metri mediante l utilizzo del mezzo navale multipurpose avanzato FDS (Field Development Ship). La commessa è stata acquisita da Saibos Construções Maritimas Lda (joint company con Bouygues Off-shore); - per conto A.I.O.C. Azerbaijan, il progetto Full Field Development Phase 1, in Azerbaijan per il trasporto e l installazione di due piattaforme. La commessa è stata acquisita da Saipem S.p.A.; - per conto Conoco Indonesia, il progetto di tipo EPIC (Engineering, Procurement, Installation, Construction) Additional Dry Gas Fields (ADGF) in Indonesia, per ingegneria di dettaglio, fornitura materiali, costruzione, installazione e commissioning di un sistema di export pipeline, infield flowlines e di un sistema di controllo sottomarino. Il progetto comprende inoltre l installazione di tre boe di ancoraggio. Il contratto è stato acquisito da Saipem Malesia Sdn Bhd; - per conto BP/Amoco, il progetto Lan Tay Lan Do in Vietnam, per la posa di una condotta. Il contratto è stato acquisito da European Marine Contractors Ltd; - per conto British Petroleum, il progetto Clair Phase 1, in Gran Bretagna per il trasporto e installazione di una piattaforma del peso di circa tonnellate. La commessa è stata acquisita da Saipem Uk Ltd; - per conto Shell, il progetto Penguin, in Inghilterra per l attività di ingegneria, procurement e posa di una condotta. La commessa è stata acquisita da European Marine Contractors Ltd; - per conto Norsk Hydro, il progetto Grane nel settore norvegese del Mare del Nord, per la posa di due condotte. Il contratto è stato acquisito da European Marine Contractors Ltd. Saibos FDS, nave per sviluppo di campi petroliferi in altissimi fondali. ANDAMENTO OPERATIVO Gli investimenti Tra gli investimenti più significativi sono da segnalare: - il completamento, nel mese di settembre, del Field Development Ship da parte della Saibos, società paritetica a gestione congiunta fra Saipem e Bouygues Off-shore; - l ultimazione degli investimenti richiesti dal progetto Blue Stream, sia per le attività off-shore che per quelle di supporto a terra. In particolare: è stata completata la base logistica di Samsun in Turchia dove è stato montato e collaudato l impianto di quadruplo giunto, sono stati realizzati i sistemi di movimentazione dei tubi a terra per il trasporto a bordo della Saipem 7000; sono state completate le attrezzature per interventi sottomarini; sono state apportate modifiche alla Saipem 7000 per migliorare i sistemi di movimentazione tubi a bordo e nella torre di varo ed adattarli alle caratteristiche della tubazione utilizzata nel progetto; - il proseguimento delle attività di ricerca per lo sviluppo di attrezzature tecnologicamente avanzate per interventi in acque profonde e di nuovi sistemi di controllo dell integrità della tubazione nella fase di varo. 13

16 ANDAMENTO OPERATIVO Progetto Blue Stream, Saipem Sistema di posa in J. Concorrono inoltre agli investimenti dell esercizio le seguenti acquisizioni societarie: - la SASP Off-shore Engineering S.p.A. e la SASP Engineering UK Ltd, entrambe per il 50% residuale detenuto dalla Snamprogetti. - la Moss Maritime AS, società di ingegneria norvegese specializzata nella progettazione di sistemi galleggianti di trattamento e produzione di petrolio, di navi per il trasporto di gas naturale liquefatto (GNL) e di unità semisommergibili di perforazione; - la Petro-Marine e la Barnett & Casbarian società di ingegneria americane con presenza a Houston e a New Orleans. Le acquisizioni predette consentono alla Saipem di rafforzare significativamente le competenze ingegneristiche e di project management in aree particolarmente strategiche per la vicinanza ai maggiori Clienti e in settori a tecnologia avanzata quale quello dei sistemi di produzione galleggiante con teste pozzo in superficie; Le realizzazioni Blue Stream Il Progetto Blue Stream è il progetto che ha catalizzato le risorse umane e tecnologiche di eccellenza di tutto il Gruppo. Commissionato dalla Blue Stream Pipeline Company B.V. (società paritetica costituita da Gazprom e Snam), riguarda la costruzione di una centrale e della stazione di compressione di Beregovaya sulla costa russa adiacente al Mar Nero e la posa di due condotte sottomarine della lunghezza di circa 380 chilometri. I contenuti tecnologici del progetto lo rendono una delle opere di ingegneria off-shore più avanzate al mondo; in particolare il progetto prevede la posa, con tecniche innovative, di due condotte a una profondità massima di metri, in condizioni ambientali molto complesse. Il mezzo navale che viene utilizzato è la Saipem 7000 nave posatubi con una torre di posa da tonnellate, alta 135 metri e con due gru da tonnellate ciascuna che è stata opportunamente modificata per affiancare alla capacità di sollevamento quella di posa di condotte in acque ultra profonde con tecnica di posa a J. Nel corso dell esercizio sono proseguite le consegne dei tubi e degli altri materiali presso la base di Samsun (Turchia), dove è stato installato l impianto di produzione dei quadrupli giunti. A fine agosto e a fine ottobre 2001, rispettivamente, sono state ultimate a Novorossirsk (Russia) e Samsun (Turchia) le opere di scavo e dragaggio per gli approdi costieri dei due gasdotti. Per quanto riguarda la posa della prima linea, la parte in acque relativamente basse (fino a metri 380) è stata eseguita, sia sul versante russo che turco, dalla nave posatubi Castoro Otto. La sezione in acque profonde è stata invece posata dalla Saipem 7000, in profondità d acque mai raggiunte prima e in fondali particolarmente scoscesi e irregolari e con condizioni meteorologiche spesso avverse. Nonostante le condizioni particolarmente sfidanti la Saipem 7000 ha raggiunto punti di velocità di posa di circa 5 chilometri al giorno, riassorbendo, in parte, il ritardo nell avvio dei lavori a causa del ritardato ottenimento, da parte del Cliente, dei permessi di costruzione. Altre realizzazioni Le altre attività dell anno sono consistite nella posa di 581 chilometri di condotte e nell installazione di tonnellate di impianti. Gli impegni hanno riguardato: Saipem S.p.A. Nell ambito dell Accordo Quadro stipulato con Eni-Divisione Agip sono stati eseguiti i seguenti lavori in Adriatico: con l utilizzo della nave Pearl Marine - installazione al largo di Pineto di una drilling template e del Jacket della nuova piattaforma Emilio ; 14 con l utilizzo del pontone posatubi Crawler: - posa, installazione dei risers e collaudi del gasdotto, collegante le piattaforme di Garibaldi T e Naomi-Pandora nell off-shore di Ravenna;

17 - installazione nell off-shore a sud di Ancona, della piattaforma monotubolare denominata Davide 7 ; - posa e installazione dei risers, collaudi e svuotamento per messa in esercizio di due gasdotti e di una linea ausiliaria tra le piattaforme Emilio ed Eleonora ; - posa e installazione dei risers, collaudi del sistema di linee a fascio tra le piattaforme di produzione gas PCC, PCMS1 e PCMS2 al largo di Ravenna; - installazione, nell off-shore di Ravenna, dei deck sulle piattaforme monotubolari esistenti di PCMS1 e PCMS2 ed installazione di un tripode palificato su PCMS2; - installazione a largo di Pineto del Deck della nuova piattaforma Emilio ; sono inoltre state completate: - la posa di un ombelicale di controllo dalla piattaforma Eleonora al pozzo Camilla ; - l installazione al largo di Ravenna del Deck della piattaforma Naomi-Pandora. Per conto della Carigali-Triton Operating Company (CTOC), nell ambito del Consorzio con Technip SA, Technip (Singapore) e Samsung per lo sviluppo del progetto Cakerawala sono state eseguite le attività di ingegneria, procurement e fabbricazione relative alla costruzione dell unità Floating Storage Offloading (FSO). PT Saipem Indonesia Sono state eseguite attività di project management, ingegneria e procurement relative al progetto, di tipo EPIC (Engineering, Procurement, Installation and Commissioning), ADGF per conto di Conoco Indonesia, che consiste nella realizzazione di un sistema composto da tre flowlines e da un export-pipeline. Samsun, Turchia. Impianto di produzione dei quadrupli giunti per il progetto Blue Stream. ANDAMENTO OPERATIVO Saipem (Malaysia) Sdn. Bhd. Nell ambito del Consorzio tra Technip, Samsung, Saipem Malaysia, per conto della Carigali Triton Operating Company (CTOC), sono state completate le attività di installazione relative alla prima fase del progetto consistente nell ingegneria, fornitura, costruzione, installazione e pre-commissioning di impianti e strutture per lo sviluppo del campo gas off shore di Cakerawala, localizzato nella Malesia Thailand Joint Development Area. La prima fase è consistita nella posa delle linee eseguita dal Castoro 2 da aprile a giugno 2001, lo stesso mezzo ha altresì installato il sistema di ormeggio dell FSO ed i risers ed è stato utilizzato come supporto per le operazioni di riempimento, pulizia e calibratura di tutte le linee. Sono stati eseguiti, i lavori di installazione delle 3 piattaforme well-head, del jacket e dei pali di CKP, del jacket e dei pali di CKR mediante l impiego del Pearl Marine nel periodo da aprile ad agosto Per conto della Nippon Oil, sono state completate le attività di installazione relative alla prima fase del progetto Helang, che consiste nel trasporto ed installazione di una piattaforma nell offshore malese nei pressi di Sarawak (Borneo Settentrionale). L installazione del jacket è stata effettuata nel mese di ottobre 2001 con la nave da sollevamento Pearl Marine, mentre il deck verrà installato mediante float-over con la bettolina S45 nel Saipem Asia Sdn. Bhd. Nell ambito dei già citati progetti Cakerawala ed Helang, eseguiti da Saipem Malaysia, è stata svolta l attività di gestione e di assistenza tecnica del pontone posatubi Castoro 2 e della bettolina S45. Nell ambito del progetto Blue Stream è stato eseguito il rivestimento dei tubi nel cantiere Bredero Price in Malesia (Kuantan). 15

18 Saipem U.K. Ltd. La società ha operato nei settori inglese e norvegese del Mare del Nord ed in acque olandesi. ANDAMENTO OPERATIVO Progetto Blue Stream, Castoro Otto. Tiri a riva sulla costa russa Nel Mare del Nord, settore norvegese, sono stati completati i seguenti progetti: - Huldra, per conto Statoil, comprendente il trasporto e l installazione di un deck integrato sulla piattaforma Huldra in acque norvegesi; il jacket della stessa piattaforma era già stato installato da Saipem U.K. lo scorso anno; - Tune, per conto Norsk Hydro, comprendente il trasporto e l installazione di una drilling template e di un modulo sulla pre-esistente piattaforma Oseberg D ; - Tommeliten, per conto Statoil, per il recupero dell omonima template che poi è stata trasportata a Stavanger per la demolizione. Nel Mare del Nord, settore inglese, è stato completato il seguente progetto: - Jade, per conto Phillips UK, comprendente il trasporto e l installazione della piattaforma Jade, composta da un jacket a supporto di un deck integrato. In acque olandesi, è stato completato il seguente progetto: - Henza F2 per la tedesca Veba, comprendente l installazione di un deck integrato sulla gravity base structure (GBS) omonima. Saipem Inc. Nel Golfo del Messico, per conto TotalFinaElf, è stato eseguito il progetto Canyon Express, per l installazione di due flowlines; il pontone Castoro 10 ha completato il varo della parte in basso fondale, e quindi sono iniziate, in dicembre 2001, le mobilizzazioni dei mezzi Maxita dal Mare del Nord e FDS dal West Africa, verso il Golfo del Messico, per installare gli ombelicali e la posa delle flowlines nella parte profonda. Nel Golfo del Messico, per il progetto Gulf Stream, per conto Williams Stolt sono iniziate le operazioni di trenching di una linea. Per conto Saibos sono state completate le attività di ingegneria relative al progetto Espoir, per il Cliente Ranger Oil in Costa d Avorio. Per conto Exxon Mobil sono stati completati gli studi di ingegneria relativi al progetto Hawkes. Per conto British Petroleum, sono stati completati gli studi di ingegneria relativi al progetto Crazy Horse. Saipem Luxembourg S.A. Le attività della società sono state indirizzate pressochè esclusivamente alla realizzazione del progetto Blue Stream, tramite l uso del mezzo di proprietà Saipem Saipem (Portugal) Comércio Marítimo Lda. La Società detiene parte della proprietà della flotta del Gruppo Saipem e ne coordina l impiego. Le principali attività svolte hanno riguardato i noleggi dei mezzi alle varie società del Gruppo per l esecuzione delle attività di Costruzioni Mare. Inoltre, per conto di China Oil Off-shore Construction (COOEC) sono state effettuate le attività finalizzate all installazione di due piattaforme well-head, un sistema di ancoraggio per una FPSO e di due tubazioni pipe-in-pipe nell ambito del progetto CNOOC Wenchang. Il lavoro eseguito nell off-shore cinese è terminato all inizio del I mezzi impiegati sono il pontone posatubi Castoro 2 per la posa delle linee e la nave da sollevamento Pearl Marine per l installazione delle 2 piattaforme. 16

19 Saibos Construções Marítimas Lda. La Società, a partecipazione paritetica ed a gestione congiunta tra Saipem e Bouygues Off-shore è stata impegnata principalmente nelle seguenti attività: Per le attività eseguite tramite l impiego della nave posatubi e sollevamento Castoro Otto, oltre alle attività già descritte nel progetto Blue Stream: - in Congo, per conto Agip Recherches Congo è stato completato il progetto Fukanda & Mwafi con l installazione di due piattaforme e la posa delle condotte di connessione con le piattaforme esistenti Loango e Kitina; - in Angola, per conto ELF Angola è stata posata una condotta; - in Angola, per conto Texaco Panama è stata posata una condotta; - in Costa D Avorio, per conto Ranger Oil, è stato eseguito il progetto Espoir, contratto di tipo EPIC (Engineering, Procurement, Installation, Commissioning) comprendente l installazione di una piattaforma e la posa di una condotta; - in Angola, per conto SBM, nell ambito del progetto Kuito, sono state rimosse le strutture esistenti ed installati due nuovi moduli sulla FPSO Kuito; - in Nigeria, per conto ELF, sono proseguite le attività per il progetto di tipo EPIC, Amenam, che prevede la costruzione di una piattaforma e la relativa installazione, da effettuare nel 2002, con il metodo del float over. La costruzione del modulo è iniziata ad aprile del Per le attività che hanno comportato l impiego del pontone SB 230: - il progetto Rio de la Plata per il cliente British Gas in Argentina ed Uruguay. Il contratto comprende la fornitura e posa di una condotta da 24 pollici per 55 chilometri di lunghezza che attraversa il fiume Rio de la Plata con i relativi approcci a terra sia sulla sponda argentina che su quella uruguayana. Il progetto è in fase di completamento; - sono iniziate le attività di ingegneria per il progetto Sulele in Angola per conto Texaco Panama. Il progetto consiste nella posa di un pipeline e nella fabbricazione ed installazione di tre risers e cinque spools. Il gancio della gru della Saipem 7000 viene preparato per un sollevamento. ANDAMENTO OPERATIVO Per le attività che hanno comportato l impiego della nuova nave per lo sviluppo di campi sottomarini FDS, entrato in operatività nel secondo semestre dell esercizio: - il progetto Girassol sub-appaltato da Bouygues Off-shore per il cliente Elf Espoir Angola, in Angola. Lo scopo del lavoro della nave FDS ha riguardato: la posa in configurazione a W delle linee di esportazione dal sistema di produzione galleggiante FPSO alla CALM buoy; l installazione di diverse linee flessibili che collegano la FPSO alla testa delle tre Riser-Towers, con i relativi collegamenti subacquei; l installazione degli ombelicali che dalle teste delle tre Riser- Towers raggiungono il fondale per collegarsi alle teste pozzo del field; - è iniziata l attività per il progetto Canyon Express, sub-appaltato da Saipem Inc., per il cliente ELF Inc. negli USA. Il progetto prevede la posa di due tubazioni parallele in alti fondali; - sono iniziate le attività propedeutiche al progetto Epic Kizomba-A in Angola per conto Exxon- Mobil. Lo scopo del progetto consiste nello sviluppo di un campo subacqueo che sarà effettuato negli anni 2003 e 2004 mentre le fabbricazioni inizieranno nel European Marine Contractors Ltd. La Società, che nel corso del 2001 ha continuato ad operare in partecipazione paritetica e gestione congiunta con Brown & Root, ha svolto le seguenti attività: nel Mare del Nord e con impiego della nave Castoro Sei: - completamento del progetto Jade per conto Phillips Petroleum Co. UK comprendente l ingegneria, la fornitura e la posa di una linea nel settore inglese; - completamento del progetto Beatrice per conto Talisman Co. UK comprendente l ingegneria, la fornitura e la posa di una linea nel settore inglese; - completamento del progetto Versteled per conto Norsk Hydro per la posa di una linea nel settore norvegese; - completamento del progetto G17a per conto NGT per la posa di una linea nel settore olandese; 17

20 ANDAMENTO OPERATIVO Cantiere di Arbatax, Sardegna. Jacket della piattaforma Calipso. - completamento del progetto K12 per conto Gaz de France per la posa di una linea nel settore olandese; - completamento del progetto Flotel per conto Lasmo nel settore olandese; nel Golfo del Messico: - il completamento del progetto EPC 28, per conto Pemex, comprendente ingegneria, fornitura, posa, interro e collaudo di varie linee. Il progetto viene eseguito in collaborazione con la società Commisa con il pontone per interro Castoro 10 e la nave appoggio Bar Protector; - la commessa Flotel: il pontone Semac 1 è stato impiegato per circa sei mesi come vessel per alloggio durante il Commissioning di moduli di Piattaforme del progetto Pemex/Combisa in Messico; - per il progetto Canyon Express, negli U.S.A., in subappalto da Saibos, la posa di due linee parallele con l impiego del Castoro 10; - per il progetto Gulf Stream, negli U.S.A., per conto Stolt/Williams è iniziata l attività di trenching con l impiego del Castoro 10. Intermare Sarda S.p.A. Le attività di fabbricazione più importanti svolte nel corso del 2001 sono state le seguenti: - per conto Eni Divisione Agip, è stato completato il lavoro di Hook Up e Commissioning off-shore della piattaforma Calpurnia in Adriatico; - per conto Agip Recherches Congo, in joint ventures con Rosetti Marino S.p.A. e Saipem Energy International S.p.A., nell ambito del progetto Fukanda & Mwafi, sono stati fabbricati, completati e trasportati sul sito di installazione in Congo i jackets e i moduli delle due piattaforme; dopo l installazione si è effettuato l hook-up e il commissioning delle stesse; - per conto Saipem S.p.A., nell ambito del progetto Blue Stream, sono state completate le attività di costruzione di 6 Pipe Racks; - per conto Agip Energy Nigeria ed in joint venture con Saipem Contracting Nigeria sono in fase iniziale le attività per l esecuzione del lavoro EPC per la fornitura di una drilling template per la piattaforma Okpoho. La prefabbricazione si effettuerà ad Arbatax, mentre l assemblaggio sarà eseguito presso Saipem Contracting Nigeria; - per conto Eni-Divisione Agip, nell ambito del contratto quadro sono proseguite le attività di costruzione della piattaforma Calipso, in joint ventures con Saipem Energy International S.p.A. e Rosetti Marino S.p.A.; Intermare Sarda è responsabile della fabbricazione del jacket, dei pali e dei tubi guida. Saipem Energy International S.p.A. Nel corso del 2001 il Gruppo Saipem ha acquistato da Snamprogetti il restante 50% della Sasp Off-shore Engineering S.p.A.. La società è stata ridenominata Saipem Energy International (nel seguito SEI ) ed ha fornito servizi di ingegneria, prevalentemente al Gruppo, per i progetti eseguiti, per le iniziative commerciali sviluppate e per le attività di costruzione. I principali progetti che hanno richiesto il coinvolgimento di SEI S.p.A. sono stati: Blue Stream, Mwafi Foukanda e l attività commerciale per l acquisizione del progetto Kizomba. Moss Maritime Nel corso del 2001 la società ha sviluppato brevetti e fornito consulenze nell attività di sviluppo, esplorazione, produzione e trasporto di olio e gas. Particolarmente significativa, nel segmento costruzione piattaforme, è stata la realizzazione di una piattaforma grazie a licenze della società, presso i cantieri di Vyborg in Russia. 18

COMUNICATO STAMPA SITUAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2002

COMUNICATO STAMPA SITUAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2002 COMUNICATO STAMPA SITUAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2002 Il Consiglio di Amministrazione della Saipem S.p.A. in data odierna ha esaminato la situazione trimestrale consolidata del Gruppo (non oggetto

Dettagli

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 30 SETTEMBRE 2000 RELAZIONE TRIMESTRALE

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 30 SETTEMBRE 2000 RELAZIONE TRIMESTRALE RELAZIONE TRIMESTRALE AL 30 SETTEMBRE 2000 RELAZIONE TRIMESTRALE AL 30 SETTEMBRE 2000 RELAZIONE TRIMESTRALE AL 30 SETTEMBRE 2000 SOMMARIO Principali dati economico-finanziari 1 Principali dati operativi

Dettagli

RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2000 SOMMARIO

RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2000 SOMMARIO RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2000 RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2000 SOMMARIO RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2000 Risultati del semestre 3 Organi sociali e di controllo della SAIPEM S.p.A.

Dettagli

COMUNICATO STAMPA DEL 28 LUGLIO 2004 SITUAZIONE TRIMESTRALE AL 30 GIUGNO 2004

COMUNICATO STAMPA DEL 28 LUGLIO 2004 SITUAZIONE TRIMESTRALE AL 30 GIUGNO 2004 COMUNICATO STAMPA DEL 28 LUGLIO 2004 SITUAZIONE TRIMESTRALE AL 30 GIUGNO 2004 Il Consiglio di Amministrazione della Saipem S.p.A. in data odierna ha esaminato la situazione trimestrale consolidata del

Dettagli

BILANCIO AL 31 DICEMBRE 1999 SOMMARIO

BILANCIO AL 31 DICEMBRE 1999 SOMMARIO SOMMARIO RELAZIONI E BILANCIO CONSOLIDATO DELLA SAIPEM Lettera agli Azionisti 3 Organi sociali e di controllo della Saipem S.p.A. 4 Struttura partecipativa del Gruppo Saipem 5 Relazione sull andamento

Dettagli

SOMMARIO BILANCIO AL 31 DICEMBRE 1998 SOMMARIO

SOMMARIO BILANCIO AL 31 DICEMBRE 1998 SOMMARIO SOMMARIO RELAZIONI E BILANCIO CONSOLIDATO DELLA SAIPEM Risultati dell anno 3 Lettera agli Azionisti 4 Organi sociali e di controllo della Saipem S.p.A. 5 Struttura partecipativa del Gruppo Saipem 6 Relazione

Dettagli

SOMMARIO RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 1999 SOMMARIO

SOMMARIO RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 1999 SOMMARIO SOMMARIO RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 1999 Risultati del semestre 3 Organi sociali e di controllo della Saipem S.p.A. 3 Struttura partecipativa del Gruppo Saipem 4 Relazione sull andamento della gestione

Dettagli

Saipem: il CDA approva la relazione trimestrale al 31 marzo 2007

Saipem: il CDA approva la relazione trimestrale al 31 marzo 2007 Società per Azioni San Donato Milanese, Via Martiri di Cefalonia 67 Capitale sociale euro 441.410.900 i.v. Registro Imprese di Milano, c. f. 00825790157 Tel. +39-025201 Fax +39-0252054295 www.saipem.eni.it

Dettagli

COMUNICATO STAMPA SAIPEM: il CdA approva il resoconto intermedio al 31 marzo 2013, risultati secondo previsioni.

COMUNICATO STAMPA SAIPEM: il CdA approva il resoconto intermedio al 31 marzo 2013, risultati secondo previsioni. COMUNICATO STAMPA SAIPEM: il CdA approva il resoconto intermedio al 31 marzo 2013, risultati secondo previsioni. Confermate le attese sui risultati per il 2013 comunicate il 29 gennaio 2013 Pur in un mercato

Dettagli

Audizione SAIPEM Commissioni congiunte Attività Produttive della Camera dei Deputati Industria del Senato della Repubblica lunedì 16 novembre 2015

Audizione SAIPEM Commissioni congiunte Attività Produttive della Camera dei Deputati Industria del Senato della Repubblica lunedì 16 novembre 2015 Audizione SAIPEM Commissioni congiunte Attività Produttive della Camera dei Deputati e Industria del Senato della Repubblica Saipem: un'eccellenza italiana nel Mondo (1 di 2) Filmato 2 Saipem: un'eccellenza

Dettagli

COMUNICATO STAMPA SAIPEM: Previsioni riviste sui risultati del 2012 e previsioni per l esercizio 2013

COMUNICATO STAMPA SAIPEM: Previsioni riviste sui risultati del 2012 e previsioni per l esercizio 2013 COMUNICATO STAMPA SAIPEM: Previsioni riviste sui risultati del 2012 e previsioni per l esercizio 2013 Previsioni 2012 in leggero calo dopo l esame dell andamento e delle prospettive dei contratti in portafoglio

Dettagli

Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2008

Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2008 Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2008 Società per Azioni San Donato Milanese, Via Martiri di Cefalonia 67 Capitale sociale euro 441.410.900 i.v. Registro Imprese di Milano, c. f. 00825790157

Dettagli

BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2000 SOMMARIO

BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2000 SOMMARIO SOMMARIO RELAZIONI E BILANCIO CONSOLIDATO DELLA SAIPEM Lettera agli Azionisti 3 Organi sociali e di controllo della Saipem S.p.A. 4 Struttura partecipativa del Gruppo Saipem 5 Relazione sull andamento

Dettagli

Saipem: il CdA approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2009

Saipem: il CdA approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2009 Società per Azioni San Donato Milanese, Via Martiri di Cefalonia 67 Capitale sociale euro 441.410.900 i.v. Registro Imprese di Milano, c. f. 00825790157 Tel. +39-025201 Fax +39-0252054295 www.saipem.eni.it

Dettagli

2 incontro di vertice MAE Gruppo TREVI. Farnesina 05.Nov. 2012

2 incontro di vertice MAE Gruppo TREVI. Farnesina 05.Nov. 2012 2 incontro di vertice MAE Gruppo TREVI Farnesina 05.Nov. 2012 1. Gruppo TREVI 2. Dati Finanziari 3. Settore Fondazioni 4. Settore Perforazioni Central Reclamation Lavori di Fondazioni (HONG KONG) 2 Gruppo

Dettagli

COMUNICATO STAMPA DEL 26 FEBBRAIO 2001 BILANCIO CONSOLIDATO PRECONSUNTIVO - ESERCIZIO 2000

COMUNICATO STAMPA DEL 26 FEBBRAIO 2001 BILANCIO CONSOLIDATO PRECONSUNTIVO - ESERCIZIO 2000 COMUNICATO STAMPA DEL 26 FEBBRAIO 2001 BILANCIO CONSOLIDATO PRECONSUNTIVO - ESERCIZIO 2000 Il Consiglio di Amministrazione della Saipem S.p.A., in data odierna, ha preso in esame il bilancio consolidato

Dettagli

PIAGGIO: APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2006

PIAGGIO: APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2006 COMUNICATO STAMPA Riunito il Consiglio di Amministrazione PIAGGIO: APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2006 RICAVI 1.607,4 MLN (+10,7% SU 2005) EBITDA 204 MLN, PARI AL 12,7% DEL FATTURATO (+10,4% SU 2005)

Dettagli

GAS PLUS S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2010.

GAS PLUS S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2010. Milano, 6 Agosto 2010 COMUNICATO STAMPA GAS PLUS S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2010. Significativo incremento dei volumi di gas venduto

Dettagli

Area Progetti Sviluppi Petroliferi (progetti eseguiti)

Area Progetti Sviluppi Petroliferi (progetti eseguiti) Area Progetti Sviluppi Petroliferi (progetti eseguiti) SETH Progettazione di dettaglio, servizi di approvvigionamento e costruzione di una piattaforma di 82 m di profondità, inclusa assistenza durante

Dettagli

Informazioni per settore di attività

Informazioni per settore di attività 31 Utile per azione L utile per azione semplice di 0,632 euro è determinato dividendo l utile dell esercizio 2013 di competenza di Saipem SpA per il numero medio ponderato delle azioni dell impresa in

Dettagli

Saipem: il CdA approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2012 RISULTATI IN CRESCITA RISPETTO AL 1 SEMESTRE 2011

Saipem: il CdA approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2012 RISULTATI IN CRESCITA RISPETTO AL 1 SEMESTRE 2011 Saipem: il CdA approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno RISULTATI IN CRESCITA RISPETTO AL 1 SEMESTRE L Utile netto del ammonta a 242 milioni di euro: +7,6% rispetto al corrispondente periodo

Dettagli

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO OTTOBRE 2010 a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi e dell Ufficio Lavori all Estero e Relazioni Internazionali

Dettagli

Workshop Fondazione Istud sul IV Capitalismo. Stresa, 25 Novembre 2011

Workshop Fondazione Istud sul IV Capitalismo. Stresa, 25 Novembre 2011 Workshop Fondazione Istud sul IV Capitalismo Stresa, 25 Novembre 2011 I Primi Passi di una storia lunga oltre 50 anni 1957 - Chiesa di San Andrea in Bagnolo 1957 - Davide Trevisani decide di creare a Cesena

Dettagli

Comunicato stampa di Camfin SpA

Comunicato stampa di Camfin SpA Pagina 1 di 5 CAMFIN s.p.a. Comunicato stampa di Camfin SpA Approvata dal CdA la Relazione Semestrale del Gruppo CAMFIN SpA VENDITE: 137 MILIONI DI EURO, CONTRO 144,8 MILIONI DI EURO NEL PRIMO SEMESTRE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA DEL 28 LUGLIO 2000 SITUAZIONE SEMESTRALE PRECONSUNTIVA AL 30 GIUGNO 2000

COMUNICATO STAMPA DEL 28 LUGLIO 2000 SITUAZIONE SEMESTRALE PRECONSUNTIVA AL 30 GIUGNO 2000 COMUNICATO STAMPA DEL 28 LUGLIO 2000 SITUAZIONE SEMESTRALE PRECONSUNTIVA AL 30 GIUGNO 2000 Il Consiglio di Amministrazione della Saipem S.p.A. in data odierna ha preso in esame la situazione contabile

Dettagli

Relazioni illustrative degli Amministratori

Relazioni illustrative degli Amministratori Relazioni illustrative degli Amministratori Parte ordinaria punto 4 all ordine del giorno Relazione illustrativa degli Amministratori Autorizzazione all acquisto e disposizione di azioni proprie, ai sensi

Dettagli

COMUNICATO STAMPA SITUAZIONE TRIMESTRALE AL 30 GIUGNO 2001

COMUNICATO STAMPA SITUAZIONE TRIMESTRALE AL 30 GIUGNO 2001 COMUNICATO STAMPA SITUAZIONE TRIMESTRALE AL 30 GIUGNO 2001 Il Consiglio di Amministrazione della Saipem S.p.A. in data odierna ha esaminato la relazione trimestrale consolidata del Gruppo (non auditata)

Dettagli

SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE

SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva la relazione al 30 giugno 2009 SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE

Dettagli

RELAZIONE SEMESTRALE AL 3O GIUGNO 2001 SOMMARIO

RELAZIONE SEMESTRALE AL 3O GIUGNO 2001 SOMMARIO SOMMARIO Risultati del semestre 3 Organi sociali e di controllo della Saipem S.p.A. 3 Struttura partecipativa del Gruppo Saipem 4 Informazione sull andamento della gestione del Gruppo Saipem Nota sull

Dettagli

COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI DELL ESERCIZIO 2006

COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI DELL ESERCIZIO 2006 COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI DELL ESERCIZIO 2006 2006 ANNO DI SVOLTA PER SEAT PAGINE GIALLE CON UN SECONDO SEMESTRE IN FORTE CRESCITA GRAZIE ALLE INNOVAZIONI

Dettagli

Comunicato stampa. 4 maggio 2011

Comunicato stampa. 4 maggio 2011 Comunicato stampa 4 maggio 2011 Alstom realizza un utile operativo conforme alle previsioni per l esercizio 2010/2011 e registra ordini in forte aumento nel secondo semestre Tra il 1 o aprile 2010 e il

Dettagli

News Release. Utile ante special item in leggero calo per BASF; confermate le previsioni per il 2016

News Release. Utile ante special item in leggero calo per BASF; confermate le previsioni per il 2016 News Release Primo trimestre 2016/Assemblea annuale degli azionisti Utile ante special item in leggero calo per BASF; confermate le previsioni per il 2016 29 aprile 2016 Jennifer Moore-Braun Phone: +49

Dettagli

50 Stoccaggio di gas naturale. Stoccaggio di gas naturale

50 Stoccaggio di gas naturale. Stoccaggio di gas naturale 50 Stoccaggio di gas naturale Stoccaggio di gas naturale Stoccaggio di gas naturale 51 PRINCIPALI INDICATORI DI PERFORMANCE (milioni di e) 2012 2013 2014 Var.ass. Var.% Ricavi totali (a) (b) 402 489 541

Dettagli

K I W I. DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità.

K I W I. DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità. K I W I DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità. in sintesi Superficie mondiale di kiwi: 160.000 ettari Produzione mondiale di kiwi: 1,3

Dettagli

Riserva da sopraprezzo delle azioni Ammonta al 31 dicembre 2011 a 54.909 migliaia di euro e non presenta variazioni rispetto all esercizio precedente.

Riserva da sopraprezzo delle azioni Ammonta al 31 dicembre 2011 a 54.909 migliaia di euro e non presenta variazioni rispetto all esercizio precedente. 23 Patrimonio netto 31.12.2010 31.12.2011 Capitale sociale 441.411 441.411 Riserva da sopraprezzo azioni 54.909 54.909 Riserva legale 88.282 88.282 Riserva di rivalutazione 2.286 2.286 Riserva per azioni

Dettagli

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I DATI PRELIMINARI AL 31 DICEMBRE 2008

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I DATI PRELIMINARI AL 31 DICEMBRE 2008 COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I DATI PRELIMINARI AL 31 DICEMBRE 2008 Parmalat consegue un EBITDA di 330,5 milioni di euro al lordo delle differenze cambio e 316,3 milioni di

Dettagli

L internazionalizzazione del sistema economico milanese

L internazionalizzazione del sistema economico milanese L internazionalizzazione del sistema economico milanese Il grado di apertura di un sistema economico locale verso l estero rappresenta uno degli indicatori più convincenti per dimostrare la sua solidità

Dettagli

Saipem COMUNICATO STAMPA. Portafoglio ordini

Saipem COMUNICATO STAMPA. Portafoglio ordini COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione della Saipem S.p.A. in data odierna ha preso in esame la situazione contabile consolidata preconsuntiva del Gruppo (non auditata) al 30 giugno 1999 che

Dettagli

Rendiconto finanziario riclassificato

Rendiconto finanziario riclassificato Rendiconto finanziario Lo del rendiconto finanziario è la sintesi dello statutory al fine di consentire il collegamento tra il rendiconto finanziario, che esprime la variazione delle disponibilità liquide

Dettagli

Report sul gas naturale

Report sul gas naturale Report sul gas naturale A) Focus Energia B) Produzione Gas Naturale C) Consumo Gas Naturale D) Riserve Gas Naturale E) Il Commercio Mondiale di Gas Naturale F) I prezzi G) Il Nord America H) L Europa I)

Dettagli

Le tre aree strategiche d affari Pag. 3. La storia imprenditoriale Pag. 6. La struttura del Gruppo e gli azionisti Pag. 7. Scheda di sintesi Pag.

Le tre aree strategiche d affari Pag. 3. La storia imprenditoriale Pag. 6. La struttura del Gruppo e gli azionisti Pag. 7. Scheda di sintesi Pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Le tre aree strategiche d affari Pag. 3 La storia imprenditoriale Pag. 6 La struttura del Gruppo e gli azionisti Pag. 7 Scheda di sintesi Pag. 8 Milano, marzo 2006

Dettagli

MISSIONE I NOSTRI VALORI

MISSIONE I NOSTRI VALORI Bilancio 2005 MISSIONE Perseguire la soddisfazione dei nostri clienti nell industria dell energia, affrontando ogni sfida con soluzioni sicure, affidabili ed innovative. Ci affidiamo a team competenti

Dettagli

De Longhi S.p.A. Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2010

De Longhi S.p.A. Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2010 De Longhi S.p.A. Organi societari * Consiglio di amministrazione GIUSEPPE DE'LONGHI FABIO DE'LONGHI ALBERTO CLÒ ** RENATO CORRADA ** SILVIA DE'LONGHI CARLO GARAVAGLIA DARIO MELO GIORGIO SANDRI SILVIO SARTORI

Dettagli

RAPPORTO 2013. sulla presenza delle imprese di costruzione italiane nel mondo

RAPPORTO 2013. sulla presenza delle imprese di costruzione italiane nel mondo RAPPORTO 2013 sulla presenza delle imprese di costruzione italiane nel mondo A CURA DELLA DIREZIONE AFFARI ECONOMICI E CENTRO STUDI E DELL UFFICIO LAVORI ALL ESTERO E RELAZIONI INTERNAZIONALI Crescita

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati del 1 trimestre 2004 Ruud Huisman CEO del Gruppo

Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati del 1 trimestre 2004 Ruud Huisman CEO del Gruppo Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati del 1 trimestre 2004 Ruud Huisman CEO del Gruppo 267,1 milioni di Euro di ricavi, in crescita del 26% rispetto al primo trimestre 2003 Crescita

Dettagli

LA NOVITÀ NELL ENERGIA, DA 70 ANNI.

LA NOVITÀ NELL ENERGIA, DA 70 ANNI. LA NOVITÀ NELL ENERGIA, DA 70 ANNI. IL GRUPPO ERG UNA REALTÀ MULTIENERGY DA OLTRE 70 ANNI IL GRUPPO ERG È UN PUNTO DI RIFERIMENTO NEL MERCATO ENERGETICO ITALIANO Il Gruppo, dal 2002, si è articolato in

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA ESAMINATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE GRUPPO ITALMOBILIARE RICAVI: 4.908,1 MILIONI DI EURO (+5,4) UTILE NETTO TOTALE:

Dettagli

Nota 14 Patrimonio netto

Nota 14 Patrimonio netto Nota 14 Patrimonio netto E così composto: (migliaia di euro) 31.12.2008 31.12.2007 Capitale emesso 10.673.804 10.673.793 meno Azioni proprie (14.450) (700) Capitale 10.659.354 10.673.093 Riserva da sovrapprezzo

Dettagli

Ecosuntek S.p.A. - Approvazione della Relazione Semestrale Consolidata di Gruppo al 30 giugno 2015

Ecosuntek S.p.A. - Approvazione della Relazione Semestrale Consolidata di Gruppo al 30 giugno 2015 COMUNICATO STAMPA Ecosuntek S.p.A. - Approvazione della Relazione Semestrale Consolidata di Gruppo al 30 giugno 2015 Il Risultato netto torna positivo per 1,6 milioni La Posizione Finanziaria netta, in

Dettagli

COMUNICATO STAMPA SOCOTHERM: Il Consiglio di Amministrazione approva il Bilancio Consolidato e il Bilancio d Esercizio 2006

COMUNICATO STAMPA SOCOTHERM: Il Consiglio di Amministrazione approva il Bilancio Consolidato e il Bilancio d Esercizio 2006 COMUNICATO STAMPA SOCOTHERM: Il Consiglio di Amministrazione approva il Bilancio Consolidato e il Bilancio d Esercizio 2006 Ricavi consolidati a 280 Mln di Euro in aumento dell 8% rispetto al 2005 nonostante

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA ESAMINATI DAL CONSIGLIO I RISULTATI CONSOLIDATI DEL PRIMO TRIMESTRE GRUPPO ITALMOBILIARE: RICAVI: 1.386,4 MILIONI DI EURO (1.452,5 MILIONI NEL PRIMO TRIMESTRE

Dettagli

Bilancio al 31 dicembre 2004

Bilancio al 31 dicembre 2004 Bilancio al 31 dicembre 2004 Missione Perseguire la soddisfazione dei nostri clienti nell industria dell energia, affrontando ogni sfida con soluzioni sicure, affidabili ed innovative. Ci affidiamo a team

Dettagli

Enel: il CdA approva i risultati al 30 settembre 2006

Enel: il CdA approva i risultati al 30 settembre 2006 Enel: il CdA approva i risultati al 30 settembre 2006 Ricavi a 28.621 milioni di euro, +17,0% Ebitda a 6.264 milioni di euro, +4,3% Ebit a 4.885 milioni di euro, +12,4% Risultato netto del Gruppo a 2.640

Dettagli

Relazione Finanziaria Annuale 2008

Relazione Finanziaria Annuale 2008 Relazione Finanziaria Annuale 2008 Edizione del 24-28 aprile 2009 Missione Perseguire la soddisfazione dei nostri Clienti nellõindustria dellõenergia, affrontando ogni sfida con soluzioni sicure, affidabili

Dettagli

Expert System: il CdA approva la Relazione Finanziaria al 30 giugno 2015

Expert System: il CdA approva la Relazione Finanziaria al 30 giugno 2015 Expert System: il CdA approva la Relazione Finanziaria al 30 giugno 2015 Prosegue la forte crescita internazionale per il consolidamento della leadership nell ambito del cognitive computing e dell analisi

Dettagli

CONAFI PRESTITÒ Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di bilancio 2008

CONAFI PRESTITÒ Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di bilancio 2008 CONAFI PRESTITÒ Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di bilancio 2008 Approvata la proposta di autorizzazione all acquisto e disposizione di azioni proprie Margine di intermediazione consolidato

Dettagli

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE I DATI RELATIVI AL 2014 Nel 2014 l economia mondiale ha mantenuto lo stesso ritmo di crescita (+3,1%) dell anno precedente (+3,1%).

Dettagli

ASSEMBLEA DEI SOCI 2014

ASSEMBLEA DEI SOCI 2014 Comunicato Stampa ASSEMBLEA DEI SOCI 2014 Approvato il bilancio dell esercizio 2013 di Atlantia S.p.A. Deliberata la distribuzione di un dividendo per l esercizio 2013 pari a complessivi euro 0,746 per

Dettagli

Ecosuntek S.p.A. - Approvazione del Progetto di Bilancio dell esercizio e del Bilancio consolidato chiuso al 31 dicembre 2013

Ecosuntek S.p.A. - Approvazione del Progetto di Bilancio dell esercizio e del Bilancio consolidato chiuso al 31 dicembre 2013 COMUNICATO STAMPA Ecosuntek S.p.A. - Approvazione del Progetto di Bilancio dell esercizio e del Bilancio consolidato chiuso al 31 dicembre 2013 Il Consiglio di Amministrazione di Ecosuntek S.p.A. approva

Dettagli

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2003

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2003 RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2003 RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2003 RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DEL PRIMO TRIMESTRE 2003 Scenario economico La crescita dell economia

Dettagli

TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA

TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA Ricavi pari a Euro 36,3 milioni: +76% rispetto al I semestre 2009 EBITDA pari a Euro 5,9 milioni: +109% rispetto

Dettagli

Progetto di Bilancio 2004

Progetto di Bilancio 2004 Progetto di Bilancio 2004 Magenta, 30 marzo 2005 Esercizio 2004 Dati consolidati Ricavi netti: 471 milioni di euro, rispetto ai 542 milioni di euro a fine 2003 (-13%). Margine operativo lordo: 45,2 milioni

Dettagli

Comunicato Stampa. SMI Società Metallurgica Italiana S.p.A cod.abi 107683 www.smi.it BILANCIO DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2002

Comunicato Stampa. SMI Società Metallurgica Italiana S.p.A cod.abi 107683 www.smi.it BILANCIO DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2002 Comunicato Stampa SMI Società Metallurgica Italiana S.p.A cod.abi 107683 www.smi.it BILANCIO DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2002 Il Gruppo: il fatturato consolidato, pari a Euro 2.054,4 milioni,

Dettagli

Cembre SpA. Relazione trimestrale consolidata al 30 settembre 2002. Prospetti contabili

Cembre SpA. Relazione trimestrale consolidata al 30 settembre 2002. Prospetti contabili Cembre SpA Sede in Brescia - via Serenissima, 9 Capitale sociale euro 8.840.000 interamente versato Iscritta al Registro delle Imprese di Brescia al n.00541390175 Relazione trimestrale consolidata al 30

Dettagli

SAIPEM: il CdA approva la relazione finanziaria al 30 giugno 2014

SAIPEM: il CdA approva la relazione finanziaria al 30 giugno 2014 SAIPEM: il CdA approva la relazione finanziaria al 30 giugno San Donato Milanese, 29 luglio - Il Consiglio di Amministrazione di Saipem S.p.A. ha oggi esaminato la Relazione Finanziaria Semestrale consolidata

Dettagli

RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI

RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI redatta ai sensi dell'articolo 125-ter del decreto legislativo 58/1998 e degli articoli 84-ter e 73 del regolamento adottato con Consob n. 11971 del 1999 Emittente: Zignago

Dettagli

Risultati Alstom 2014/15

Risultati Alstom 2014/15 Comunicato stampa 6 maggio 2015 Risultati Alstom 2014/15 Nuovo record di ordini (10 miliardi di euro) e del portafoglio ordini (28 miliardi di euro) Utile operativo in aumento di circa il 20% Free cash

Dettagli

Evoluzione dei principali mercati: quali sviluppi si prospettano nell internazionalizzazione delle PMI italiane

Evoluzione dei principali mercati: quali sviluppi si prospettano nell internazionalizzazione delle PMI italiane Evoluzione dei principali mercati: quali sviluppi si prospettano nell internazionalizzazione delle PMI italiane Paolo Di Benedetto Responsabile Dipartimento Valutazione Investimenti e Finanziamenti 21

Dettagli

ORGANI SOCIALI E DI CONTROLLO DI SAIPEM SpA. SOCIETË DI REVISIONE PricewaterhouseCoopers SpA MISSIONE I NOSTRI VALORI

ORGANI SOCIALI E DI CONTROLLO DI SAIPEM SpA. SOCIETË DI REVISIONE PricewaterhouseCoopers SpA MISSIONE I NOSTRI VALORI Relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2009 MISSIONE Perseguire la soddisfazione dei nostri Clienti nellõindustria dellõenergia, affrontando ogni sfida con soluzioni sicure, affidabili

Dettagli

Saipem ORDINE DEL GIORNO

Saipem ORDINE DEL GIORNO Società per Azioni Sede Legale in San Donato Milanese Via Martiri di Cefalonia 67 Capitale Sociale Euro 441.177.500 i.v. Registro delle Imprese di Milano, Codice Fiscale 00825790157 Partita IVA: 00825790157

Dettagli

Gruppo Salini Costruttori TRIMESTRALE SETTEMBRE 2011

Gruppo Salini Costruttori TRIMESTRALE SETTEMBRE 2011 TRIMESTRALE SETTEMBRE 2011 Situazione Contabile Consolidata INDICE INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE Cariche Sociali pag. 3 INFORMAZIONI SULLA GESTIONE Note di commento all andamento gestionale del trimestre

Dettagli

valori in milioni di Euro esercizio 2005 esercizio 2004 var. %

valori in milioni di Euro esercizio 2005 esercizio 2004 var. % Milano, 30 marzo 2006 TOD S S.p.A.: eccellenti risultati nell esercizio 2005 (Ricavi: +19,5%, EBITDA: +27%, EBIT: +34%, utile netto: +39%). Dividendo 2005: 1 Euro per azione, più che raddoppiato rispetto

Dettagli

- Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati consolidati al 30 giugno 2014 -

- Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati consolidati al 30 giugno 2014 - COMUNICATO STAMPA SOCIETA ACQUE POTABILI S.P.A: - Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati consolidati al 30 giugno 2014 - - Progetto di fusione per incorporazione in Sviluppo Idrico S.p.A.

Dettagli

Relazione semestrale al 30 giugno 2006

Relazione semestrale al 30 giugno 2006 Relazione semestrale al 30 giugno 2006 MISSIONE Perseguire la soddisfazione dei nostri clienti nell industria dell energia, affrontando ogni sfida con soluzioni sicure, affidabili ed innovative. Ci affidiamo

Dettagli

C o s t r u z i o n i E l e t t r o m e c c a n i c h e B r e s c i a n e R E S O C O N T O I N T E R M E D I O D I G E S T I O N E

C o s t r u z i o n i E l e t t r o m e c c a n i c h e B r e s c i a n e R E S O C O N T O I N T E R M E D I O D I G E S T I O N E C o s t r u z i o n i E l e t t r o m e c c a n i c h e B r e s c i a n e R E S O C O N T O I N T E R M E D I O D I G E S T I O N E AL 31 MARZO 2015 Cembre S.p.A. Sede in Brescia - via Serenissima, 9 Capitale

Dettagli

TERNA: 10 ANNI DI VALORE PER GLI AZIONISTI E PER LA CRESCITA DEL PAESE

TERNA: 10 ANNI DI VALORE PER GLI AZIONISTI E PER LA CRESCITA DEL PAESE TERNA: APPROVATI I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2014 Ricavi a 950,4 milioni di euro (918,8 milioni nel 1H 2013, +3,4%) Ebitda a 753 milioni di euro (732,2 milioni nel 1H 2013, +2,8%) Utile netto a 274,5 milioni

Dettagli

SINTESI DEI RISULTATI

SINTESI DEI RISULTATI SINTESI DEI RISULTATI I dati relativi alle imprese di costruzioni che hanno preso parte all Indagine Ance 2013 sull internazionalizzazione confermano la dinamicità del settore, nonostante la crisi in atto.

Dettagli

PIRELLI Società per azioni. Sede in Milano, Viale Sarca n. 222. Capitale Sociale Euro 1.042.408.785,08

PIRELLI Società per azioni. Sede in Milano, Viale Sarca n. 222. Capitale Sociale Euro 1.042.408.785,08 Relazione Trimestrale al 31 Marzo 2001 PIRELLI Società per azioni Sede in Milano, Viale Sarca n. 222 Capitale Sociale Euro 1.042.408.785,08 Registro delle Imprese di Milano n. 00886890151 2 PIRELLI S.p.A.

Dettagli

TITOLO GLOBAL ADVERTISING EXPENDITURE FORECAST JUNE

TITOLO GLOBAL ADVERTISING EXPENDITURE FORECAST JUNE 10 Fonte Elaborazioni ANES Monitor su dati ZENITH OPTIMEDIA 2 10 Previsione della spesa pubblicitaria globale e PIL 2014-2017 (%) ZenithOptimedia (una delle più grandi centrali media del mondo) prevede

Dettagli

GO INTERNET S.P.A. **.***.** **.***.**

GO INTERNET S.P.A. **.***.** **.***.** GO INTERNET S.P.A. **.***.** PARERE DEL COLLEGIO SINDACALE EMESSO AI SENSI DELL ART. 2441, COMMA 6, C.C., IN ORDINE ALLA CONGRUITÀ DEL PREZZO DI EMISSIONE DELLE AZIONI DI COMPENDIO RELATIVAMENTE ALL OPERAZIONE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. De Longhi S.p.A.: RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015

COMUNICATO STAMPA. De Longhi S.p.A.: RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015 Treviso, 31 luglio 2015 COMUNICATO STAMPA De Longhi S.p.A.: RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015 Il Consiglio di Amministrazione di De Longhi S.p.A. ha approvato i risultati consolidati del primo semestre

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA PROPOSTA DI CUI AL PUNTO 2) DELL ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA ORDINARIA

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA PROPOSTA DI CUI AL PUNTO 2) DELL ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA ORDINARIA RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA PROPOSTA DI CUI AL PUNTO 2) DELL ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA ORDINARIA Signori Azionisti, siete convocati in Assemblea per deliberare, tra l altro,

Dettagli

RAPPORTO 2015. sulla presenza delle imprese di costruzione italiane nel mondo

RAPPORTO 2015. sulla presenza delle imprese di costruzione italiane nel mondo RAPPORTO 2015 sulla presenza delle imprese di costruzione italiane nel mondo A CURA DELLA DIREZIONE AFFARI ECONOMICI E CENTRO STUDI E DELL UFFICIO LAVORI ALL ESTERO E RELAZIONI INTERNAZIONALI Dieci anni

Dettagli

IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008:

IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008: CAMFIN s.p.a. COMUNICATO STAMPA IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008: RISULTATO NETTO CONSOLIDATO: -42 MLN DI EURO (+9,1 MLN DI EURO NEL PRIMO SEMESTRE 2007). IL DATO RISENTE DEL

Dettagli

Autorizzato frazionamento azioni ordinarie Amplifon S.p.A. nel rapporto di 1:10; il valore nominale passa da Euro 0,20 a Euro 0,02 per azione

Autorizzato frazionamento azioni ordinarie Amplifon S.p.A. nel rapporto di 1:10; il valore nominale passa da Euro 0,20 a Euro 0,02 per azione COMUNICATO STAMPA AMPLIFON S.p.A.: L Assemblea degli azionisti approva il Bilancio al 31.12.2005 e delibera la distribuzione di un dividendo pari a Euro 0,30 per azione (+25% rispetto al 2004) con pagamento

Dettagli

Fidia S.p.A.: il CdA approva il Progetto di Bilancio d Esercizio ed il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014

Fidia S.p.A.: il CdA approva il Progetto di Bilancio d Esercizio ed il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014 Comunicato stampa Fidia S.p.A.: il CdA approva il Progetto di Bilancio d Esercizio ed il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014 In considerazione dei positivi risultati economico finanziari il CdA propone

Dettagli

RAPPORTO 2012. sulla presenza delle imprese di costruzione italiane nel mondo

RAPPORTO 2012. sulla presenza delle imprese di costruzione italiane nel mondo RAPPORTO 2012 sulla presenza delle imprese di costruzione italiane nel mondo A CURA DELLA DIREZIONE AFFARI ECONOMICI E CENTRO STUDI E DELL UFFICIO LAVORI ALL ESTERO E RELAZIONI INTERNAZIONALI Espansione

Dettagli

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 L INDUSTRIA MONDIALE DELLA MACCHINA UTENSILE 8

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 L INDUSTRIA MONDIALE DELLA MACCHINA UTENSILE 8 L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 I DATI RELATIVI AL 2011 2 LE ESPORTAZIONI 4 LE CARATTERISTICHE STRUTTURALI 6 La macchina utensile 6 La robotica 7 L INDUSTRIA

Dettagli

IL SETTORE DEI BENI STRUMENTALI NEL 2014

IL SETTORE DEI BENI STRUMENTALI NEL 2014 FEDERAZIONE NAZIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DEI PRODUTTORI DI BENI STRUMENTALI E LORO ACCESSORI DESTINATI ALLO SVOLGIMENTO DI PROCESSI MANIFATTURIERI DELL INDUSTRIA E DELL ARTIGIANATO IL SETTORE DEI BENI

Dettagli

Arkimedica S.p.A.: Approvato il Business Plan 2008 / 2010 Il care prima divisione del gruppo Approvato il piano di acquisto azioni proprie

Arkimedica S.p.A.: Approvato il Business Plan 2008 / 2010 Il care prima divisione del gruppo Approvato il piano di acquisto azioni proprie Comunicato stampa Cavriago, 25 gennaio 2008 Arkimedica S.p.A.: Approvato il Business Plan 2008 / 2010 Il care prima divisione del gruppo Approvato il piano di acquisto azioni proprie Il Cda di Arkimedica

Dettagli

TREVI: SEMESTRE IN FORTE CRESCITA

TREVI: SEMESTRE IN FORTE CRESCITA TREVI: SEMESTRE IN FORTE CRESCITA Ricavi totali a 218 milioni di euro (+30,4%) Ebitda a 23,2 milioni (+28,6%), Ebit a 11,9 milioni (+63,2%) Risultato ante imposte a 10,3 milioni (+151,7%) Migliora la posizione

Dettagli

Premessa * * * Signori Azionisti,

Premessa * * * Signori Azionisti, Eurofly S.p.A. Sede legale in Milano, via Ettore Bugatti n. 15 Capitale Sociale Euro 11.084.271,92 Codice Fiscale e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano 05763070017 Soggetta ad attività

Dettagli

TITOLO GLOBAL ADVERTISING EXPENDITURE FORECAST SEPTEMBER

TITOLO GLOBAL ADVERTISING EXPENDITURE FORECAST SEPTEMBER 10 Fonte Elaborazioni ANES Monitor su dati ZenithOptimedia 2/10 Previsione della spesa pubblicitaria globale e PIL 2014-2017 (%) ZenithOptimedia (una delle più grandi centrali media del mondo) prevede

Dettagli

Milano, 30 marzo 2004

Milano, 30 marzo 2004 Milano, 30 marzo 2004 Gruppo TOD S: crescita del fatturato (+8.1% a cambi costanti). Continua la politica di forte sviluppo degli investimenti. 24 nuovi punti vendita nel 2003. TOD S Il Consiglio di Amministrazione

Dettagli

PLT ENERGIA APPROVA LA RELAZIONE SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2015 FORTE CRESCITA DELLA MARGINALITA : EBITDA +15,7% ED EBIT +19,4%

PLT ENERGIA APPROVA LA RELAZIONE SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2015 FORTE CRESCITA DELLA MARGINALITA : EBITDA +15,7% ED EBIT +19,4% PLT ENERGIA APPROVA LA RELAZIONE SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2015 FORTE CRESCITA DELLA MARGINALITA : EBITDA +15,7% ED EBIT +19,4% Ricavi pari a 24,3 milioni di euro (9,8 milioni di euro al primo

Dettagli

Dati di sintesi Snam Relazione finanziaria annuale 2012

Dati di sintesi Snam Relazione finanziaria annuale 2012 Dati di sintesi Il gruppo Snam LA STORIA 1941-1999 La grande opera di metanizzazione dell Italia e di costruzione di gasdotti di importazione Dal 1941 Snam (Società Nazionale Metanodotti) opera in modo

Dettagli

Approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto intermedio sulla gestione del Gruppo Tod s relativo ai primi tre mesi del 2013

Approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto intermedio sulla gestione del Gruppo Tod s relativo ai primi tre mesi del 2013 Sant Elpidio a Mare, 14 maggio TOD S S.p.A. Forte crescita dei ricavi all estero (Cina: +55,4%, Americhe: +31%). Italia: -26,7%. Solida crescita nei DOS (+16,8%). Confermata l ottima redditività del Gruppo,

Dettagli

Eni 2015-2018 Strategic Plan Trasformare Eni per creare valore

Eni 2015-2018 Strategic Plan Trasformare Eni per creare valore Eni 2015-2018 Strategic Plan Trasformare Eni per creare valore Principali obiettivi del quadriennio E&P: produzione in costante crescita sostenuta dalle ingenti scoperte fatte o Produzione in crescita

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO AL 31.12.2005

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO AL 31.12.2005 COMUNICATO STAMPA PREMUDA: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO AL 31.12.2005 RISULTATI CONSOLIDATI DI GRUPPO AL NETTO QUOTE DI TERZI Utile /mil 25,4 ( /mil 24,8 nel 2004) Cash

Dettagli

ENGINEERING AND CONSTRUCTION

ENGINEERING AND CONSTRUCTION ENGINEERING AND CONSTRUCTION Pipeline Modelling and Leak Detection Software Ingegneria Sistemi di Acquisizione Dati Sistemi di Controllo PROFILO S.E.I.C. srl Viale Italia, 26 61032 Fano (PU) Italy Tel.:

Dettagli