Salute e benessere a Verona e provincia Trimestrale - anno IV - n. 2/2009 giugno 2009

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Salute e benessere a Verona e provincia Trimestrale - anno IV - n. 2/2009 giugno 2009"

Transcript

1 Salute e benessere a Verona e provincia Trimestrale - anno IV - n. 2/2009 giugno 2009 SOMMARIO Cambio di sede: una scelta dolorosa ma inevitabile Le gravidanze bigemine non sono tutte uguali Prepariamoci all estate: prevenzione dell infestazione da zanzara tigre Biomeccanica funzionale delle patologie articolari e prevenzione nel Golf Quando i denti non spuntano : le inclusioni dentali Gruppo Missionario San Zeno per l Africa Hospeed: un idea nuova per rendere l ospedale più veloce Pilates: mente e corpo in perfetta armonia Come aiutare lo sportivo durante la stagione estiva Progetto Wellness Global System Benessere in una spremuta di polpa d olive Garda Thermae Village: benessere e sport Glamour Beauty & SPA pag. 2 pag. 3 pag. 4 pag. 5 pag. 6 pag. 7 pag. 8 pag. 10 pag. 11 pag. 12 pag. 13 pag. 14 pag. 15

2 Editoriale Cari Lettori, con l arrivo dell¹estate è tempo di concedersi una buona e rilassante lettura... In questo numero però ho deciso che non vi porterò via troppo tempo con le mie riflessioni. Tanta è stata infatti l affluenza di articoli e di immagini che non voglio rubare troppo spazio. Colgo l¹occasione quindi per augurare a tutti una buona estate e un arrivederci alla prossima uscita di ottobre. Dott. Giovanni Allegri Proprietario ed Editore Dott.ssa Daniela Coloni Responsabile di Redazione Giovanni Allegri Chi ha la salute, ha la speranza e chi ha la speranza, ha tutto. Proverbio arabo Registrazione N depositata presso il Tribunale di Verona in data 26 Luglio 2005 Proprietario ed Editore Dott. Giovanni Allegri Via IV Novembre, Verona Dir. Responsabile Pier Giuseppe Montresor Responsabile di Redazione Dott.ssa Daniela Coloni Pubblicità e Comunicazione DC Communication Consulting Tel./Fax.: Cell Website: Cambio di sede: una scelta dolorosa ma inevitabile di Giovanni Allegri Il Dottor Franco Alberton traccia un suo personale bilancio dopo questi primi sei mesi da Presidente dell Ordine dei Medici di Verona. Sono stati mesi intensi e ricchi di impegni. Ho incontrato difficoltà per tante situazioni nuove e complesse. Ero e sono consapevole che il ruolo che mi è stato dato è prestigioso, ma richiede anche tanto impegno, responsabilità e completa dedizione. Sono stato aiutato comunque dall esperienza e dall impegno dei colleghi del Direttivo e del Consiglio e da tutta la Segreteria, una struttura ormai collaudata da anni. Mi preme sottolineare l importanza del confronto e del dialogo nel momento in cui è stato necessario analizzare alcune tematiche di grande impatto per il mondo della sanità e della società civile. Mi riferisco alla proposta relativa alla segnalazione dei clandestini da parte dei medici ed al problema etico sollevato dal caso Englaro. Momenti importanti che sono stati affrontati con fermezza e responsabilità. In entrambi i casi infatti l Ordine ha preso posizione interpretando il prevalente sentire dei medici, sempre orientato alla salvaguardia delle persone sofferenti e fragili. Il problema pratico più rilevante però, che ho dovuto affrontare in questi primi mesi, è stato senza dubbio il cambio della sede. Decisione presa da anni, ma che comunque ha significato un momento forte per gli inevitabili e notevoli disagi che ha comportato e per il super lavoro a cui è stato sottoposto tutto il personale. Si è trattata di una scelta difficile e dolorosa perché ha comportato e comporterà un impegno economico rilevante e perché abbandonare, dopo ventidue anni, la sede di Via S. Paolo cosi prestigiosa da un punto di vista storico e artistico, ha sicuramente costituito un dispiacere per tutti i colleghi. D altro canto la situazione era insostenibile per le difficoltà dovuta agli accessi per mancanza di parcheggi e soprattutto per le tante problematiche di natura strutturale e conservativa 2 Varie Dott. Franco Alberton che avrebbero reso la permanenza nella vecchia sede pressoché insostenibile sul piano economico. La speranza è che la nuova sede sia più funzionale e accessibile e che possa essere un punto di riferimento comodo per poter continuare quella collaborazione tra tutti i medici che avevo auspicato sin dal primo momento del mio mandato. Quali sono gli impegni nell immediato futuro? Gli impegni per il futuro sono quelli di proseguire sulla strada del coinvolgimento largo di tutti i colleghi nella vita dell Ordine e nella tutela della dignità della professione deontologica con particolare attenzione ai problemi locali della nostra provincia propri di una realtà sanitaria complessa e articolata. Via Locatelli 1 (V Piano) (adiacente a Piazza Renato Simoni) Verona Tel

3 Maternità e bambini Le gravidanze bigemine non sono tutte uguali Dott.ssa Sara Poggi, Specialista in Ostetricia e Ginecologia, responsabile del Fetal Medicine Centre di Verona di Daniela Coloni Cosa sono le gravidanze bigemine? Le gravidanze bigemine sono gravidanze in cui si sviluppano contemporaneamente 2 embrioni. La frequenza delle gravidanze bigemine spontanee è di circa 1 ogni 80 gravidanze. Con lo sviluppo delle tecniche di procreazione assistita però la prevalenza di queste gravidanze è aumentata. Le gravidanze bigemine sono tutte uguali? No, non sono tutte uguali esistono gravidanze dizigoti (2/3 di tutte le gravidanze bigemine), che derivano da 2 ovociti fecondati da 2 spermatozoi diversi, e quelle che derivano da un unico ovocita fecondato e che successivamente si divide in 2, denominate monozigoti. I feti dizigoti non sono identici possiedono ciascuno una propria placenta e un proprio sacco amniotico, quelli monozigoti possiedono invece lo stesso patrimonio genetico e possono avere 2 placente diverse se si dividono molto precocemente mentre se si dividono tra il terzo e il nono giorno avranno in comune la stessa placenta, se la divisione avviene tra il nono e il dodicesimo giorno i gemelli condivideranno placenta e sacco amniotico e dopo il dodicesimo saranno congiunti. Le diverse gravidanze gemellari si associano, quindi, a problematiche differenti? Sia le gravidanze dizigotiche che quelle monozigotiche sono più a rischio di aborto, di parto pretermine, di problemi nella crescita fetale. I feti di gravidanze omozigotiche hanno un rischio più elevato di essere affetti da anomalie strutturali e se condividono la stessa placenta potrebbero sviluppare una condizione denominata trasfusione gemello-gemello. Che cos è la trasfusione gemello-gemello? Ogni placenta è formata da numerosi cotiledoni ognuno dei quali contiene un arteria che trasporta il sangue deossigenato dal feto alla placenta e una vena che porta il sangue ossigenato in direzione opposta, cioè dalla placenta verso il feto. Nelle gravidanze monocoriali però in alcuni cotiledoni è presente una comunicazione (anastomosi) tra le circolazioni dei 2 feti e se quest anastomosi è artero-venosa (cioè tra l arteria di un gemello e la vena dell altro) 3 può causare uno sbilanciamento del flusso da un gemello (donatore) all altro (ricevente). Questa condizione si verifica fortunatamente solo in un 20% delle gravidanze monocoriali biamniotiche, ma in metà di queste (e quindi nel 10% di tutte le gravidanze monocoriali biamniotiche) la trasfusione può essere grave tanto da comportare la perdita di uno o di entrambi i gemelli. Allora le gravidanze monocoriali necessitano di maggiori controlli? Si, sicuramente. A parte l ecografia della datazione e un ecografia 12 settimane necessitano di un ecografia ogni 2 settimane a partire dalla 16ma settimana gestazionale o più frequentemente se c è un sospetto di trasfusione gemello-gemello o un problema nella crescita; al momento della morfologica inoltre è indicata anche un ecocardiografia fetale perché come ho già detto i gemelli monocoriali sono più a rischio di anomalie strutturali. Queste ecografie vanno eseguite da un esperto in medicina fetale che può riconoscere tempestivamente eventuali complicanze, infatti, nel caso si verifichi una trasfusione gemello-gemello, si può intervenire, per questo è fondamentale riconoscerla non appena insorge. E cosa bisogna fare se si verifica la trasfusione gemello-gemello? In metà dei casi in cui si verifica la trasfusione gemello gemello non c è necessità di intervenire perché la trasfusione è lieve e si autolimita, pertanto in questi casi è sufficiente un monitoraggio ecografico stretto. Nella restante metà dei casi invece la trasfusione peggiora e necessita di un intervento laser in fetoscopia (con un ottica introdotta all interno dell utero) che consiste nell interruzione di tutte le anastomosi aretro-venose che come ho spiegato prima sono la causa della trasfusione gemello gemello. Teoricamente potrebbe essere eseguito sempre, ma a causa dell accrescimento dei feti dopo la 25ma settimana gestazionale questo intervento diventa tecnicamente molto complicato. Fortunatamente nella maggior parte dei casi la trasfusione gemello-gemello si verifica prima di quest epoca, ma bisogna ricordare che è una complicanza che si può manifestare in ogni momento e pertanto i controlli ecografici vanno eseguiti sempre da operatori esperti almeno una volta ogni 2 settimane. Questo intervento come ogni procedura invasiva ha un rischio di perdita della gravidanza, pertanto si esegue solo nelle gravidanze che sviluppano una trasfusione gemello-gemello grave. Questa procedura viene eseguita da esperti nel campo della medicina fetale e si effettua solo in alcuni centri di III livello nel mondo.

4 Prepariamoci all estate: prevenzione dell infestazione da zanzara tigre Dott. Massimo Coatto - Farmacia Comunale di Negrar Srl La zanzara tigre appartiene all ordine dei capacità penetrante e quindi agiscono quasi ditteri genere Aedes specie Albopictus. elusivamente per contatto. Il loro meccanismo d azione è simile a quello delle neuro- L Aedes è facilmente distinguibile dalla zanzara comune perché presenta un corpo nero tossine, con depolarizzazione della membrana plasmatica delle fibre nervose per ritardo con striature bianche. Il ciclo vitale presenta 4 fasi: uovo,larva, pupa, adulto. Si ritiene che nella chiusura del canale del Na+ associato, l arrivo in Italia sia stato mediato da ristagni solo in alcuni prodotti di sintisi, all apertura di acqua in pneumatici importati dall estero di canali del Ca2+. Il capostipite dei piretroidi di sintesi è stato il fenvalerate immesso in a metà degli anni novanta e che da queste colonie primarie si sia diffusa per trasporto commercio nel Attualmente trovano passivo veicolare adattandosi in un decennio ampia diffusione 3 derivati: Deltametrina, ai diversi climi della penisola. A differenza Permetrina,Cipermetrina. La permetrina, in della zanzara comune la tigre è attiva anche particolare, è considerata presidio medicochirurgico oltre che insetticida. Il suo utilizzo di giorno, tende a volare a livello del suolo e per questo le punture, che creano ponfi ed spazia dalla disinfestazione in agricoltura su irritazioni, sono localizzate colture di grano, mais ed alfalfa, soprattutto a livello degli al trattamento contro la scabbia e arti inferiori. La femmina è i pidocchi nell uomo, fino all uso responsabile della puntura negli allevamenti per eliminare i nell uomo, vive in media 30 parassiti dei polli. Da ricordare giorni compiendo 4 pasti di è che non è tollerata dai gatti ai sangue a settimana. Dopo il quali può provocare convulsioni primo pasto depone subito le e morte. La lotta larvicida è più uova, circa 60, e questo processo può ripetersi anche 7 volte nella vita quanto arriva a colpire anche l 80 % della po- efficace di quella adulticida in dell insetto. Le uova sono in grado di sopravvivere a temperature inferiori allo 0 per di- ciò riduce i rischi di resistenza ai prodotti. La polazione di Aedes prima del farfallamento e versi giorni come pure in presenza di siccità. lotta si attua in tre maniere: attraverso biocidi, (bacillus thurigensis), molecole inibitrici Nei centri abitati l infestazione di Aedes Albopictus è associata ai tombini, alle bocche della crescita (Pyriproxifen) o metalli come di lupo per lo sgrondo dell acqua piovana il Rame. Il Bacillus Thurigensis var. Israeliensis (B.t.i.) è un batterio gram+ aerobio delle strade ma anche a ristagni in bottiglie, barattoli, sottovasi, annaffiatoi e teli plastici. appartenente alla famiglia delle Bacellacee La prevenzione si basa sulla lotta agli individui adulti ed alle larve. Per gli individui to dalle larve i batteri sporulano e generano 4 scoperto nel 1976 in Israele. Una volta ingeri- adulti si ricorre ad insetticidi da nebulizzare proteine che a causa della disidratazione cristallizzano formando un prototossina che è nell ambiente. Tale pratica va messa in atto solo in situazioni straordinarie in quanto i attivata dal ph dell intestino dell insetto. La prodotti sono scarsamente specifici e quindi tossina è attiva per alcune specie di zanzara fortemente impattanti sull ambientale. Tra le tra le quali la tigre. In condizioni normali principali molecole adulticide vi sono il piretro ed i suoi derivati. Il piretro è in realtà una miscela di sei esteri estratti dall omonima pianta o dal fiore del crisantemo. Si caratterizza per il basso costo, la bassa persistenza, la scarsa stabilità alla luce e la bassa tossicità per gli organismi a sangue caldo. Da questi esteri sono stati sintetizzati dei derivati noti come piretroidi dallo spiccato potere insetticida ed acaricida. I prodotti di sintesi hanno migliorato sia la persistenza (aumentata) che la fotolabilità delle molecole naturali (eliminata). Piretro e derivati presentano scarsa 4 Veterinaria la sua attività si estende per 2-3 giorni dopo l applicazione. Non provoca alcun effetto tossico sul sistema nervoso centrale o periferico, quando somministrato per via orale. I trattamenti devono iniziare in primavera e protrasi almeno fino a settembre con un intervallo tra i trattamenti di non più di 10 giorni. E attivo solo in acqua e la morte delle larve avviene in tempi rapidi, generalmente in poche ore. L effetto del Pyriproxifen, invece, non è immediato poiché la sostanza agisce interferendo sul meccanismo di sviluppo larvale: in questo caso pertanto la presenza di larve nei giorni successivi ai trattamenti non è indice di insuccesso dell intervento. E un regolatore di crescita caratterizzato da lunga persistenza d azione biologica (metamorfosi, embriogenesi, riproduzione e sviluppo larvale), anche per questo agente i trattamenti devono iniziare in primavera e grazie alla sua lunga persistenza nell ambiente vanno ripetuti una volta al mese fino alla fine dell estate. Diversi studi hanno dimostrato che anche il rame ha rilevanti effetti letali sulle larve di zanzara, ma solo in quantità elevate: circa 20 grammi per litro d acqua. Per questa ragione l utilizzo come larvicida risulta costoso rispetto al precedente prodotto. L effetto permane finché il prodotto non è ossidato e desta qualche perplessità per l inquinamento che può causare per la sua natura. E buona norma farsi consigliare da personale specializzato sulla scelta del prodotto che meglio si presti alle esigenze di ogni singolo individuo per scongiurare forme di intossicazione da uso improprio dei prodotti.

5 Fisioterapia Scienze Motorie ia Biomeccanica funzionale delle patologie articolari e prevenzione nel gioco del golf di Giorgio Pasetto, Dottore in Scienze Motorie Biomeccanico Funzionale coordinatore GolfLab- Gruppo Bernstein Verona La diffusione del golf nel mondo è seconda solo al calcio: negli Stati Uniti si contano 30 milioni di appassionati, in Europa 4 milioni, mentre in Italia gli iscritti alla Federazione Italiana Golf sono Obiettivo di questo lavoro è quello di fare una sintesi attuale riguardante i fattori biomeccanici che stanno all origine delle lesioni e le strategie per prevenirle. Biomeccanica dello Swing La biomeccanica funzionale dello swing consente di comprendere l eziologia degli infortuni, rendendo poi efficaci le strategie prestative, preventive e terapeutiche. Lo swing può essere diviso in 4 tempi: address, backswing, downswing, followthrough. La posizione di partenza è denominata address e deve consentire la migliore stabilità posturale possibile, ovvero la proiezione del baricentro al suolo (gomitolo) deve essere la più ridotta possibile (valutabile con una stabilometria). Il backswing serve a pre-stirare la molla spalle-bacino, ovvero la catena cinetica muscolare che ci consentirà poi di colpire la pallina con la massima velocità e potenza. Nel backswing risulta di importanza fondamentale conoscere la cinematica ovvero la differenza in gradi tra l asse delle spalle e Giorgio Pasetto l asse del bacino. Il downswing coincide con la discesa del bastone fino all impatto con la pallina, ma può essere ulteriormente diviso in due fasi intermedie: forward-swing e acceleration. Tra dilettanti e professionisti si notano abitualmente piccole differenze articolari, ma molto significative per la qualità del gesto tecnico. Il downswing rappresenta la fase a maggior rischio di infortunio. Il motivo principale è determinato dall accelerazione, infatti il bastone compie lo stesso arco di movimento effettuato nella salita, ma con una velocità tre volte superiore (la durata del downswing nei professionisti è di soli 0,23 secondi). Scopo della quarta ed ultima fase, il followtrough, è quello di decelerare progressivamente il corpo e l attrezzo dopo aver colpito la pallina. La spalla e il braccio sx vanno in abduzione ed extrarotazione, l avambraccio in supinazione; la spalla destra si adduce e ruota internamente, seguita dalla pronazione dell avambraccio. Il tronco e le anche ruotano progressivamente verso sinistra fino a terminare tutto il gesto tecnico dello swing in una condizione di equilibrio, con il tronco in estensione e inclinazione laterale. 5 Affezioni muscolo- scheletriche Per quanto riguarda gli infortuni dei golfisti, gli studi epidemiologici hanno evidenziato che si tratta soprattutto di patologie osteo-articolari di origine macro e micro traumatica. Nella prima categoria rientrano le distrazioni muscolari, le distorsioni capsulo-legamentose, le lussazioni e le fratture. Nella seconda categoria rientrano invece tutte le sindromi da sovraccarico (overuse) caratterizzate da un insorgenza più lenta e subdola dei sintomi. Le cause principali sono riconducibili all esecuzione ripetitiva di gesti tecnici spesso errati effettuati con intensità e/o frequenze superiori alla resistenza dei tessuti o alla loro capacità di adattamento, all uso di strumenti che trasmettono vibrazioni (mazza) e all adozione di posture scorrette. Gli infortuni che noi possiamo prevenire, ovvero quelli imputabili direttamente al gioco, sono distribuiti percentualmente in modo differente tra le varie articolazioni, con alcune differenze tra dilettanti e professionisti. A livello amatoriale gli errori tecnici e una preparazione atletica scadente (spesso totalmente assente!) fanno sì che ad essere particolarmente a rischio siano la colonna vertebrale 27%, il gomito 26%, il polso/mano 16%, la spalla 9% e il ginocchio 7%. I professionisti sollecitano il polso/mano 27%, la colonna vertebrale 24%, la spalla 9%, il ginocchio 7%, il gomito 7% (McCarrol, 1994). Perché GolfLAb GolfLab nasce con lo scopo di valutare le potenzialità prestative nel golf e prevenire micro e macro traumi da sovraccarico. GolfLab è una laboratorio di biomeccanica gestito da una equipe di biomeccanici funzionali guidata dal prof. Walter Bragagnolo, in grado di studiare sia la dinamica che la cinematica utilizzando tecnologia bts. (Continua nel prossimo numero di ottobre)

6 Fisioterapia Odontoiatria Quando i denti non spuntano : le inclusioni dentali Dott. Adriano Muraro, specialista in odontostomatologia e in ortodonzia di Daniela Coloni Eccoci ancora, cari lettori di Corpore Sano, in compagnia del Dott. Muraro che ci guida nuovamente nel mondo dell ortodonzia e dell odontostomatologia. Parliamo oggi di un problema che riguarda la mancata caduta dei così detti denti da latte. Cos è l inclusione dentale? L inclusione dentale è un fenomeno che consiste nella mancata esfoliazione del dente deciduo e della mancata sua sostituzione con il dente definitivo corrispondente. Alcuni genitori molto attenti controllano costantemente l evoluzione della dentatura dei propri figli e notano se vi sono dei ritardi nella caduta dei decidui; altri genitori invece non si accorgono che alcuni denti da latte permangono in bocca più a lungo del previsto. Che tipo di inconvenienti può provocare l inclusione dentale? Nel caso di un inclusione del canino, per esempio, una fra le inclusioni più gravi, visto che riguarda la zona anteriore superiore della bocca, ovvero la zona estetica per eccellenza del volto umano, un assenza di uno o entrambi i canini ha grandi implicazioni sulla posizione del labbro superiore oltre che sulla dentatura definitiva. Come si può verificare clinicamente l inclusione dentale? Si parla d inclusione quando, su una radiografia, il dente ha completato la formazione della radice e non è ancora uscito in arcata. Per la diagnosi d inclusione, come si è detto, ci avvaliamo della radiologia, oltre che della sensibilità clinica e diagnostica di un buon ortodontista. Sono sufficienti le radiografie più comuni (endorali, panoramica e teleradiografia) per identificare il dente incluso. Ma per conoscere l esatta posizione tridimensionale del canino, compresa la zona limitrofa, il più moderno strumento è una TAC particolare detta Tomografia a raggio conico. A che età si può pensare all inclusione dentale e quali sono le sue cause? L età in cui si può verificare l inclusione dentale è intorno ai 13 anni nel bambino e a 12 nella bambina. Ne sono colpiti il 2-3% della popolazione. Le cause più frequenti, nel caso dell inclusione del canino, sono: - Mancanza di spazio (per un grave affollamento o per una caduta troppo precoce del canino da latte); - Agenesia o malformazione degli incisivi laterali (il canino utilizza come guida nella sua eruzione la presenza dell incisivo laterale stesso); - Traumi su denti da latte; - Presenza di denti soprannumerari; - Trasposizione (alterata posizione o scambio con altri denti del germe del canino). Come si può intervenire per risolvere l inclusione dentale? Una volta conosciuta la posizione del dente incluso, con un piccolo intervento chirurgico si posiziona un attacco sul dente. Poi con un apposito dispositivo a molla applicato nel palato e appoggiato ai molari, IL CANTILEVER, ci si aggancia al dente. La molla così caricata rilascia la sua forza dolcemente e continuamente facendo uscire il dente nel palato. Questa è la maniera più naturale e sicura per recuperare il dente incluso. Una volta che il dente si mostra nel palato, lo si guida in arcata con gli altri. Palato col canino da latte Panoramica Palato col Cantilever inserito 6

7 Palato col canino definitivo già in arcata Terapia ultimata Progresso Tecnico Ortodontico di Emanuele Wolf Via C. Fasoli, Ca di David (Verona) Tel: Cell: Sito: www. ptowolf.it Via Cà di Cozzi, Veårona - Tel fax Gruppo Missionario San Zeno per l Africa Il Gruppo Missionario di San Zeno nasce nel 2001, dopo l esperienza in missione in Tanzania e Kenya di alcuni dei suoi membri. Dimenticare l Africa dopo averla vissuta è impossibile. Perciò è stata proprio una necessità quella di ritrovarsi insieme, in un gruppo di amici, per realizzare qualcosa di concreto e testimoniare ad altri cosa significhi essere missionari dentro e fuori i propri confini. Fondamentali, tra gli scopi del Gruppo, oltre al finanziamento di progetti in paesi in via di sviluppo, sono l informazione sulle povertà del mondo e la sensibilizzazione ad uno stile di vita più sobrio ed essenziale nonché un attenzione alle difficili realtà a noi vicine. Numerose sono state le iniziative e i microprogetti realizzati nel corso di questi anni grazie alla generosità di privati cittadini e silenziosi benefattori, Enti ed Associazioni. Attualmente i progetti di solidarietà, in cui si sta operando, sono i seguenti: Avviamento di una cooperativa di donne Volontariato tanzanesi in grado di mantenersi attraverso la produzione di oggetti di artigianato locale (tele batik, collane, bracciali, lavorazione di stoffe). Sostegno all Associazione Mama Salomè di Treviglio (provincia di Bergamo), per il recupero della funzionalità dell Ospedale di Bukumbi a Mwanza in Tanzania. Raccolta fondi da destinare alla realizzazione di un fondo per borse di studio per ragazzi africani presso l Institute of Social Ministry ISM - dell Università Cattolica di Nairobi in Kenya. Il progetto prevede di far continuare gli studi post universitari ad un piccolo gruppo di studenti attraverso due master, uno in management e l altro in governance. Pe questo chi volesse contribuire in altro modo e sostenere l ISM, può farlo attraverso il seguente canale incaricato di coordinare la raccolta fondi in Italia: MONDO APERTO onlus, Missionari Comboniani, Vicolo Pozzo 1, Verona, Tel (Fratel Giovanni Grazian, responsabile). Il lavoro da svolgere è sempre molto e naturalmente più si è meglio è, perciò ben vengano tutti coloro che intendono dare il proprio contributo, non solo finanziario, ma anche di tempo per collaborare con le attività e le iniziative intraprese dal Gruppo. Accogliere nuovi membri per noi è sempre motivo di grande gioia. Chi desiderasse avere maggiori informazioni per partecipare al Gruppo o semplicemente per saperne di più può contattare Elena Facchinetti al numero

8 giugno 2009 Sanità Hospeed: un idea nuova per rendere l ospedale più veloce di Daniela Coloni M i trovo presso la sede di un azienda veronese specializzata in meccatronica che ha ideato e realizzato una nuova macchina per velocizzare il ritiro dei referti medici presso le strutture ospedaliere, si tratta della EFFEDI S.A.S. Chiediamo all amministratore dell azienda, il Sig. Flavio Fiorazzo, di darci innanzitutto qualche delucidazione riguardo il settore in cui operano. Cos è la meccatronica? La meccatronica è la scienza che unisce Meccanica, Elettronica ed Informatica e viene applicata principalmente alla robotica. La nostra azienda è specializzata in meccatronica dal 1989 e produce da sempre macchinari per la distribuzione automatica, come per esempio i distributori di CD/DVD per le videoteche, una nostra linea di prodotti in tal senso è chiamata VIDEODIXPENSER. Come siete passati dal settore videoteche a quello sanitario? In seguito a ricerche di mercato condotte nel settore ospedaliero, ci siamo resi conto che sarebbe stato possibile mettere a disposizione la nostra conoscenza tecnica e la nostra struttura produttiva per realizzare una macchina in grado di rispondere in modo veloce ed automatico all esigenza di ritirare i referti medici. Per questo abbiamo studiato e realizzato specificatamente per il settore sanitario HOSPEED, che sintetizza nel nome, proprio l idea di partenza, ovvero rendere l ospedale veloce Hospital Speed, appunto. Cos è e come funziona HOSPEED? Hospeed è un distributore automatico Self-Service di immagini e referti medici che funziona come un bancomat, dal quale l utente può agevolmente prelevare i propri referti medici riportati su CD/DVD e stampare direttamente il referto cartaceo. Offre un servizio di 24h/24 per tutti i giorni dell anno, senza vincolare l utente ad orari predefiniti di apertura/chiusura sportello e invia SMS di avviso agli Utenti sulla reale disponibilità dei referti. Per quanto riguarda l interfaccia utente, funziona in modo davvero semplice, alla portata anche delle persone meno avvezze all uso di strumenti automatici o informatici, infatti, oltre al monitor integrato il lato utente ha una tastiera di soli 4 tasti di selezione, una porta per l uscita del referto cartaceo, una per l uscita del CD/DVD e una per la lettura della tessera magnetica, niente altro che possa complicare la vita a chi lo usa. Tecnicamente, invece, Hospeed viene integrato al flusso operativo informatizzato esistente nel sistema sanitario, i sistemi PACS/RIS/LIS (Picture Archiving and Communication System/ Radiology Information System/Laboratori In- Automatic Self-Service Dispenser of Medical Images and Report RITIRARE IL REFERTO CARTACEO STRISCIARE LA TESSERA SANITARIA dall alto verso il basso come da figura ESC SU GIU OK RITIRO REFERTI AUTOMATICO RITIRARE IL CD/DVD ATTENZIONE: per il ritiro del referto munirsi di tessera sanitaria e del cod. pin. indicato sul foglio che riporta la data di ritiro dei referti Nuova interfaccia Utente di Hospeed 8

9 Sanità formation System) ed è in grado di comunicare secondo gli standard esistenti in ambito medicale DI- COM/HL7/IHE (Digital Imaging and Communication in Medicine/ Health Level 7/Integratine the Healthcare Enterprise). Come garantisce la sicurezza di consegna dei referti? Per garantire la sicurezza di consegna, Hospeed associa in modo univoco ciascun CD/DVD ai dati del paziente ed ogni CD/DVD ha un proprio barcode di riconoscimento; la consegna, poi, avviene solo ed esclusivamente attraverso l identificazione del paziente tramite la tessera magnetica sanitaria nazionale e il cod. pin. Quali sono i vantaggi dell impiego di Hospeed e perché non lo si vede ancora negli ospedali? Rispondo partendo dalla seconda parte della domanda: non è ancora diffuso sul territorio perché è un prodotto nuovo, che abbiamo da poco realizzato e che non è ancora noto alle direzioni sanitarie. Si può dire che in un certo senso stiamo dando un anteprima del prodotto ai lettori di Corpore Sano. È comunque già stato adottato dall ospedale Giovanni Paolo II di Olbia e ovviamente ci stiamo adoperando per promuoverlo. Passando alla prima parte della domanda, i vantaggi offerti dall impiego di Hospeed sono davvero molti e comportano enormi benefici sia per gli utenti che potranno usarlo, sia per le strutture che lo impiegheranno. Essendo numerosi preferisco prenderli in esame analizzandoli da entrambi i punti di vista valutando gli aspetti indicati dalla Carta dei Servizi che il ministero della salute ha suggerito alle Az. Ospedaliere di adottare come parametro di misurazione della qualità del servizio: - Aspetti Relazionali: Hospeed elimina i problemi legati alla soggettività del personale addetto alla consegna dei referti: mancanza di cortesia, incuria nell abbigliamento o negli aspetti igienici etc. in questo modo l utente non è costretto a relazionarsi con persone talvolta sbrigative, maleducate, o sgradevoli nei modi, pertanto con Hospeed ottiene il servizio desiderato senza sentirsi maltrattato. - Aspetti di Umanizzazione: Hospeed garantisce la riservatezza e l imparzialità del trattamento senza pregiudizi di sorta legati alla razza, alla religione, etc. in tal modo l utente si risparmia l imbarazzo dovuto al ricevere un referto con contenuto molto personale, da un operatore da cui potrebbe sentirsi giudicato o discriminato. - Aspetti legati all informazione: Hospeed è molto semplice e chiaro nell uso ed elimina l errore umano di consegna dal quale deriverebbe una grave violazione del diritto alla privacy e ulteriori errori di eventuali visite ed esami connessi. Così l Utente può accedere in modo semplice al servizio ed è certo della correttezza di consegna del referto, evitando tutti i problemi conseguenti ad errori di consegna: allarmismi, accertamenti per verificare l errore etc. - Aspetti legati al Tempo: Hospeed riduce notevolmente i tempi per la consegna dei referti, sia perché la ricerca del referto è istantanea e non c è un operatore che debba scartabellare per reperire il referto corretto, col rischio di errore, sia perché grazie all invio di un sms di avviso della disponibilità del referto lo stesso può essere consegnato prima della data presunta stimata. L Utente così, può ritirare il referto impiegando pochi minuti, giusto il tempo della stampa del referto cartaceo, senza attendere che un operatore cerchi il suo referto tra mille altri. Inoltre venendo avvisato tramite sms della reale disponibilità del referto, evita il disagio di recarsi all ospedale col rischio che sia stato un viaggio a vuoto. Inoltre, può recarsi presso la struttura per il ritiro dei referti in qualunque momento del giorno anche nei giorni festivi, senza dover perdere tempo e chiedere permessi sul lavoro per andare a ritirarsi il referto in orari molto ristretti di apertura dello sportello ordinario. - Aspetti Alberghieri e di Comfort: Hospeed è di fatto un eliminacode, pertanto l Utente evita di restare ore in fila per attendere il proprio turno, anche perché rendendo il servizio accessibile 24h/24 l afflusso di utenti è spalmato nell arco dell intera giornata e non concentrato in una fascia oraria prestabilita e inflessibile. -Aspetti Burocratici e Amministrativi: Hospeed elimina il problema dell adeguatezza degli orari di apertura dello sportello; riduce i problemi amministrativi e legali di gestione dei reclami, perché elimina l errore umano; riduce sensibilmente i costi di personale. è un prodotto Hospeed presso la sala d attesa dell Ospedale Giovanni II di Olbia Per informazioni: Effedi S.a.s. Via Edison, Verona Tel Fax www. hospeed.com 9

10 Benessere Pilates: mente e corpo in perfetta armonia Marco Graci, Reebok Master Trainer di Giovanni Allegri Pochi conoscono il vero nome della ginnastica Pilates: Contrology. J.H.Pilates, nato verso la fine del 1800, ha creato questa ginnastica basandosi sui suoi studi di fisioterapia, di riabilitazione (aiutava i feriti ed i mutilati della prima guerra mondiale a recuperare mobilità e funzionalità), dello yoga e molte altre attività (dalla boxe allo scherma). I suoi esercizi e le sue attrezzature nascono anche dall osservare le abitudini degli animali, gli allenamenti di monaci circensi della Cina e dell atteggiamento delle persone in relazione alla gravità. Da qui la parola contrology: controllo (control) del corpo in relazione alla gravità (gravity, la forza alla quale siamo sottoposti costantemente e quotidianamente e, a causa della quale, se i nostri muscoli non lavorano correttamente, cambiamo il nostro assetto ideale, postura). Marco Graci, Trainer di esperienza internazionale e consulente per aziende e palestre, attivo nel settore del fitness da oltre dieci anni, ci spiega in che cosa consiste la tecnica Pilates. Dal 2008 coordino la LFA in Italia e, in collaborazione con Simone Girardi, sono responsabile della formazione Peak Pilates (PMA) in Italia. Insieme, nel 2008, abbiamo aperto il primo Studio Peak Pilates per lo sviluppo della tecnica, la formazione e l aggiornamento dei trainers Pilates. Pilates è un tipo di ginnastica globale, di grande efficacia per l equilibrio posturale, l elasticità e la definizione muscolare, la qualità dei movimenti della vita quotidiana. E una delle attività più conosciute e famose perchè crea dei cambiamenti e delle modifiche al corpo che poi restano. Attraverso questa ginnastica, non solo si tonifica, si rassoda, si aumenta mobilità e flessibilità, ma si insegna anche al corpo a riorganizzarsi in un assetto corretto, che viene riconosciuto tale dal corpo stesso e per questo motivo mantenuto durante la vita quotidiana perchè ritenuto sano. Quali sono i benefici nel praticare questa ginnastica? E adatta per tutte le persone, dallo sportivo alla casalinga, dalla ballerina al manager. Innanzitutto abbiamo una sensibile riduzione degli stress articolari (mal di schiena, tensioni cervicali ed altro), uno sviluppo del tono muscolare ed un incremento della mobilità Marco Graci giornaliera che si aggiungono ai miglioramenti estetici creati da una nuova postura aperta e più corretta. Nonostante tutti parlino di Pilates, sono poche le scuole ufficiali che fanno direttamente riferimento al metodo classico (cioè quello ideato direttamente da Pilates ed applicato per più di 100 anni). Modifiche di esercizi, variazioni e personalizzazioni hanno portato a numerose scuole che, nel continuo della variazione, si sono allontanate dall originale e che portano, a volte, a sentire sensazioni completamente diverse. Questo perchè, grazie all efficacia di queste metodiche, i principi pilates possono essere applicati in moltissimi esercizi di ginnastica perchè si riferisono comunque al miglioramento delle proprie caratteristiche fisiche. Una delle 5 scuole più importanti al mondo è la Peak Pilates, scuola Americana che fa riferimento al metodo classico. I fondatori di 10 questa scuola si sono certificati ed allenati direttamente con l assistente di Pilates nel suo studio che è tutt oggi presente a New York. E su questa filosofia e su questo approccio molto concreto che è stata impostata la gestione dell Area Fitness di GardAcqua gestita da MB SPORT. Gardacqua Fitness raccoglie infatti l eredità di MB Sport, un piccolo club di Garda che, negli anni, è divenuto sinonimo e garanzia di accoglienza, professionalità e qualità. L esperienza maturata in tutti questi anni mi ha permesso di mettere a punto Switch On, accendere, avviare in inglese, un metodo che si propone di guidare il cliente in un percorso di allenamento semplice ed efficace che ne rispetti le necessità legate alla vita quotidiana. Quello che mi prefiggo sempre e che la persona non sia semplicemente contenta : voglio che la qualità della sua vita conosca una svolta positiva a tal punto da spingerla a parlarne ad altre persone. La nostra ambizione è fare la differenza. E in quest ottica, il passaparola delle persone soddisfatte e il nostro principale motivo di soddisfazione e successo. Cell Tel Classic Studio & Education Via Don Mazza, 1 (fronte parcheggio Iper Affi) Affi (Vr)

11 Naturopatia Come aiutare lo sportivo durante la stagione estiva di Valentina Bianchi, Naturopata Durante l attività fisica il 75% dell energia metabolica, prodotta dall azione dei muscoli, viene convertita in calore che deve disperdersi all esterno. Quando ci si allena nella stagione calda, il corpo utilizza il meccanismo della traspirazione per abbassare la temperatura interna, ma se l umidità è elevata, l evaporazione del sudore, che dà refrigerio, è limitata. L esposizione al sole crea un aumento della temperatura e l evaporazione diminuisce anche quando c è poco movimento d aria. Un soggetto che si allena, quando la temperatura è elevata, deve conoscere i modi per limitare il rischio di soffrire di disturbi quali crampi, colpi di calore e a volte collassi. Il colpo di calore rappresenta un difetto nella termoregolazione, ed è perciò un emergenza medica. I primi sintomi, anticipati sempre da una diminuzione della traspirazione, sono: improvvisa alterazione della coscienza, cefalea, nausea, capogiri, prostrazione, pelle arrossata e secca, disidratazione. Per prima cosa ci si deve assicurare un adeguata idratazione, soprattutto perché un attività fisica energica in ambiente caldo può dar luogo a una perdita d acqua di più di 2 l/ora. Si dovrebbe consumare acqua prima, minuti prima di una moderata attività fisica, durante a intervalli regolari e dopo lo sforzo fisico intenso. I liquidi più indicati per ripristinare velocemente l idratazione sono quelli composti da acqua e soluzioni elettrolitiche diluite, il più delle volte sodio, potassio e cloruro. I meno consigliabili sono i liquidi ad alto contenuto di glucosio. Si raccomanda di scegliere, per allenarsi, le ore del giorno meno calde, mattina presto e tardo pomeriggio; di vestirsi il meno possibile, per esporre la pelle all aria, preferendo indumenti chiari; di ridurre intensità e durata dell esercizio soprattutto nei giorni afosi e con alto tasso di umidità. Ognuno reagisce in modo diverso al calore e l acclimatazione, cioè quell insieme di processi fisiologici con cui un organismo si adatta alle variazioni ambientali, aiuta il fisico a tollerare molto meglio i rialzi di temperatura. Sono necessari 14 giorni di allenamento in un clima caldo per acclimatarsi al 90% e comunque si consiglia di non impegnarsi in gare di fondo quando la colonna di mercurio supera i 28. Tra le sostanze naturali che possono aiutare il lavoro dello sportivo consigliamo: - Coenzima Q10, importante antiossidante, che 11 preserva la funzionalità cardiaca ed è determinante, per il suo ruolo, nella produzione di energia all interno della cellula. Per questo è un utile alleato per i soggetti sportivi, anche nel processo di recupero post allenamento. - Eleuterococco e Ginseng: sono piante adattogene, capaci cioè di interagire con i processi fisiologici dell organismo, in modo da mantenerlo in equilibrio. Permettono un aumento del rendimento fisico e mentale e stimolano le difese immunitarie. Queste due radici sono veri e propri tonici energetici, indicati in caso di intensa attività fisica, in particolare negli sport di resistenza, di affaticamento, di cali di pressione e stress. Entrambe le due piante agiscono come tonici, ma con delle specifiche differenze: l Eleuterococco è un vero adattogeno, agisce cioè più dolcemente con un azione meno di picco, ma prolungata nel tempo, è poco eccitante e dà difficilmente casi di iperreazione, quindi è in genere adatto anche alle persone stressate e ansiose. Il Ginseng invece ha una nota tonica-eccitante più spiccata, diciamo che nell immediato si sente di più la sua azione, però non è adatto a tutti, specialmente alle persone molto sensibili agli stimolanti. Le due piante si trovano comunque spesso associate in composti per sfruttare contemporaneamente le caratteristiche di entrambe. L assunzione è raccomandata al mattino o al primo pomeriggio, in cicli periodici di circa un mese, con intervalli temporanei del trattamento. - L-carnitina: è un aminoacido, sintetizzato dall organismo, necessario per trasportare i grassi all interno dei mitocondri, centrali energetiche che si trovano nelle cellule, dove verranno metabolizzati per produrre energia. Alcuni tessuti, come ad esempio i muscoli, hanno bisogno di maggiore energia in presenza di sforzi fisici intensi. Per tale motivo la L - Carnitina è importante per gli sportivi per contrastare l affaticamento muscolare. Ottimi prodotti in commercio che aiutano durante l attività fisica sono: il CEELFOOD, capace di fornire ossigeno e contenente minerali, enzimi, aminoacidi e il SON FORMULA, integratore dietetico a base di aminoacidi essenziali, che massimizza la sintesi proteica corporea, massimizza la forza, la resistenza, il volume muscolare e minimizza il periodo di recupero dopo l allenamento.

12 Naturopatia Wellness Global System Un progetto, un idea, per un benessere globale Il piacere di piacersi è per molti un obiettivo da raggiungere, ma che esige prodotti e servizi altamente professionali. Tuttavia lo stile di vita di oggi (alimentazione errata, abuso di medicinali, inquinamento, alcool, fumo, stress, ecc.) non ci permette di raggiungere questi obiettivi. Spesso, anche se si presta attenzione alle regole più sane, queste non bastano per realizzare i nostri progetti. WGS rappresenta, nell ambito della sua filosofia, un nuovo modo di pensare e costruire il proprio benessere finalizzato a garantire e mantenere lo stato di salute e farvi fronte in modo adeguato laddove esso sia minacciato. WGS propone pertanto uno stile di vita che potremmo indicare come: Il principio e la fine di un epoca. Il principio di un epoca in cui l uomo prende coscienza in modo reale e concreto, che la prevenzione deve essere al centro del nostro stile di vita, perché è il sistema più efficace ed economico per preservare questo dono. La fine di un epoca in cui il BenEssere era legato solo al Sentirsi bene fisicamente ed esteriormente e non all armonia tra corpo, spirito e anima e si prenda coscienza che queste sono due facce di un unica medaglia, nel senso olistico del termine, e non una faccia su due medaglie. Se è vero che la partecipazione comincia dall informazione, il compito di Freeland sarà quello di, attraverso il WGS, promuovere e divulgare la filosofia e quale successivo passo, formare quelli che diverranno Opinion Markers, poiché attraverso la formazione si promuova il cambiamento. Perché un trattamento FIT 24-7? L obiettivo del progetto WGS è quello di acquisire una clientela sensibile al benessere che utilizzi i nostri prodotti non come la panacea di tutti i mali, ma come supplementi nutrizionali finalizzati a conservare e rafforzare lo stato di BenEssere. Fit24-7 ha lo scopo finale di distribuire e veicolare BenEssere, per riscuotere come premio l acquisto consapevole dei prodotti, come parte integrante e conclusiva di una filosofia e sistema di distribuzione, basato sul consenso dei suoi clienti. I risultati a cui aspiriamo nel diffondere la filosofia del benessere, sono: Creare consumatori consapevoli e sensibilizzati sul concetto meglio prevenire che curare ; Proporre dei trattamenti (trimestrali - semestrali) secondo le necessità del cliente; Ottenere profitti per effetto del consenso del consumatore. A chi sono rivolti i trattamenti WGS FIT24-7? A tutti coloro che vogliono migliorare la propria nutrizione e che condividono il concetto Prevenire è meglio che curare, per non trovarsi ad assumere dei farmaci in seguito ad improvvise e impreviste gravi patologie. Problemi gastro-intestinali Riequilibrare l organismo Disintossicare, detossificare Migliorare la memoria Aumento delle difese immunitarie Migliorare la concentrazione Equilibrio psico-fisico Controllo dello stress Controllo del peso Stimolare la libido Problemi cardiocircolatori Menopausa-andropausa Problemi epatici Problemi asmatici Programma di supporto per sportivi Allergie I trattamenti WGS sono rivolti anche a chi, oltre a voler star bene, desidera intraprendere un percorso di benessere modellante e dimagrante: Wellness Line System composto da: Innochi Basic (riequilibratore organico), Mico-polypor (drenaggio e ritenzione dei liquidi), Mico-cord (aumento metabolismo e tonico muscolare). 12 Mico-Cord Innochi Mico-Polypor

13 Alimentazione Benessere in una spremuta di polpa di olive La Basilicata è situata al Sud dell Italia e si affaccia su due mari, Mar Ionio e Mar Tirreno, la morfologia del territorio è affascinante per la presenza di alte montagne, tipiche colline e splendide pianure. E una regione antica, ricca di tradizioni contadine e di passione per i prodotti della terra. In Basilicata, nel 1970, nasce il Frantoio Oleario F.lli Pace, la cui passione è la produzione e la valorizzazione dell olio Extra Vergine di oliva della Basilicata in Italia e nel mondo. La peculiarità del frantoio F.lli Pace è la cura che pone nel seguire tutta la filiera olivicola, dalla terra alla tavola, seleziona le migliori varietà di olive, produce e consegna gratuitamente in tutta Italia direttamente alle famiglie. L olio Pace non si vende nei negozi. È l unico Frantoio oleario in Italia che produce direttamente ben 6 tipologie di oli extra Vergini, tutte prodotte con il metodo della produzione a freddo. Riporta in etichetta tutte le informazioni e certificazioni (SGS), volte a dare una piena trasparenza e a garantire il consumatore sulla vera provenienza dell olio. Unica è anche la garanzia 18 mesi soddisfatti o rimborsati, a tutela dell acquirente. Tale garanzia consente di ottenere il rimborso del denaro o la sostituzione dell olio non consumato (senza alcun addebito di spese) per problemi rinvenuti sul prodotto o sull imballaggio. L olio Denocciolato Il Frantoio Oleario F.lli Pace presenta l olio extra vergine Denocciolato. L olio extravergine di oliva Denocciolato, è ottenuto dalla produzione a freddo di olive di varietà prevalentemente ogliarola, mediante una tecnica innovativa che utilizza la preventiva separazione del nocciolo dalle drupe e la lavorazione della sola polpa dell oliva. L olio ottenuto dalla sola polpa di olive presenta caratteristiche nutrizionali e sensoriali migliori rispetto ad un olio prodotto con un sistema tradizionale. Le peculiarità dell olio Denocciolato sono di seguito riportate nella tabella. Basta una semplice telefonata al n. verde , dove puoi ordinare al frantoio F.lli Pace, una confezione assaggio di solo 6 bottiglie da lt 1 di olio extra vergine Denocciolato al prezzo di 63 euro, consegna gratuita direttamente a casa tua. Dal 1970 fidarsi di noi è naturale Bassa acidità Basso numero di perossidi Contiene vitamina E Contiene Polifenoli, (antiossidanti naturali) Migliori caratteristiche sensoriali Diversa composizione fenolica Fratelli Pace Assaggia l olio extra vergine Denocciolato e scopri un gusto unico e tipico della Basilicata. Via Piano San Nicola Pietragalla (POTENZA) Telef Numero Verde

14 Eventi Garda Thermae Village: benessere e sport ritmi pressanti del vivere I contemporaneo ci hanno portato, negli anni, ad assumere stili di vita scorretti e dannosi per la nostra salute. Viviamo in un era di città sovraffollate e trafficate, di barrette energetiche, di pasti preconfezionati sottovuoto in comode porzioni per single, di insalate prelavate ed addirittura condite; in un era tecnologica in cui per acquistare qualche cosa non occorre uscire di casa ma basta connettersi ad internet; in un era in cui tempo libero è per molti, non un lusso bensì un vero e proprio miraggio. Sempre di corsa, sempre in affanno, per sfogare lo stress ed il nervosismo della settimana, per smaltire i pesanti pranzi di lavoro od i frugali panini velocemente deglutiti sulla scrivania del computer, il fine settimana ci cimentiamo in ogni tipo di sport; senza allenamento preventivo, senza tecnica; infortuni e danni all apparato osteoarticolatorio si moltiplicano a dismisura. In un epoca come questa, è diventata una necessità primaria rallentare i ritmi frenetici della nostra quotidianità, fermarsi per qualche tempo per recuperare una propria dimensione di benessere mentale e psicofisico; altrettanto importante è potersi dedicare alle proprie passioni sportive in tranquillità ed in sicurezza. Con quest ottica, il Centro Benessere e Termale Garda Thermae (apertura prevista per l autunno/inverno 2009), si propone come il nuovo punto di riferimento per la cura della bellezza e per la salute a disposizione di coloro che vorranno migliorare la qualità di vita, stando bene ed in equilibrio con se stessi, in un contesto ambientale unico, pressoché sulle sponde del lago, in un atmosfera raffinata e rilassante. Fisioterapisti e massaggiatori, sono in grado di attenuare i disagi dovuti ad accumulo o eccesso di sforzo procurato dall allenamento, così come sono in grado di assistere gli atleti professionisti ed amatoriali nel recupero di traumi, contratture e nel superare le fasi post operatorie. Ma prima ancora che alla riabilitazione l attenzione è rivolta soprattutto alla prevenzione, preparando programmi personalizzati e dettagliati atti al raggiungimento del risultato od al miglioramento delle performance nel totale rispetto dell armonia e dell equilibrio individuale. La stessa professionalità e la stessa attenzione è rivolta nell area beauty e benessere, dove ogni cliente potrà scegliere il proprio percorso mirato a specifici risultati, il tutto coadiuvato da un attento e concertato lavoro di tutta l equipe che dedicherà ad ognuno la propria competenza e passione. Al centro di ogni trattamento l acqua termale (bicarbonato calcio magnesiaca riconosciuta dal Ministero della Salute), che conferisce con le sue particolarità piacevolezza e dolcezza nei trattamenti e nei prodotti dell area beauty, e che da sempre, favorisce cure e recuperi. La filosofia di Garda Thermae si è trovata in piena sintonia con quella del comitato organizzativo della International 14 Lake Garda Marathon, teso non solo a valorizzare il territorio ma ad esaltare il concetto di una vacanza attiva volta al benessere ed alla cura di sé; è apparso in questo modo naturale proporre come novità, per la terza edizione di una delle più belle e suggestive maratone, un traguardo intermedio al 13.mo chilometro, nell area del Centro Benessere ormai in apertura, con area massaggi pronto soccorso ristoro, e premi ad estrazione. Un altra importante novità è l apertura della maratona ai disabili motori che testimonia la volontà del mondo dello sport di essere sempre più portatore di valori. Lo scorso anno la maratona Internazionale del Garda annoverò al via atleti provenienti da 32 nazioni, oltre persone giunte negli hotel del Benaco per la gara (atleti ed accompagnatori) e persone assiepate lungo il percorso, definito dalle riviste più importanti del settore quale uno dei più belli al mondo. Il Lago di Garda, Garda Thermae e International Lake Garda Marathon sono ambasciatori della vera vacanza attiva, in movimento verso il benessere e l equilibrio.

15 Glamour: stare bene tutto l anno Nel cuore della Valpolicella un nuovo Centro Benessere con soluzioni innovative ed energizzanti, per lui e per lei. TRATTAMENTI LEI & LUI Viso, corpo, maquillage, trattamenti e prodotti di prestigio, metodiche originali e sofisticate, per rispondere in modo mirato ad ogni problematica della pelle. Formule esclusive, ricche di principi attivi selezionati, dalle proprietà sinergizzanti e dalle fragranze seducenti, per regalare ad ogni età non solo bellezza ma anche benessere psico-fisico. ELETTROGEN sistema integrato viso effetto lifting coadiuvante nel trattamento di: rughe, contorno labbra, atonie, borse occhi, doppio mento, pori dilatati, arrossamenti, pelle secca e grassa. Per un viso nuovo e rigenerato. LA ROSA DEL DESERTO Come il vento modella le forme del deserto, nella Rosa del Deserto viene plasmato il Tuo corpo, mediante TRATTAMENTI THALAS- SO-TERMALI AYURVEDICI dedicati sia alla bellezza della DONNA e anche dell UOMO. In una stanza cromatica in legno, con luci colorate e soffuse, nella magica e calma atmosfera della natura, ci si immerge in uno stato di completo relax mentre il corpo viene coccolato e pervaso da profumi esotici, bagni di vapore, percorsi kneipp, composti vegetali, massaggi e tecniche olistiche, per ottenere azioni snellenti e lipo-solventi, rassodanti e rivitalizzanti, ossigenanti e anti-ageing. Per un corpo nuovo, leggero e rigenerato. IL MASSAGGIO YANNA per LEI & LUI offre nuove sensazioni di abbandono ed assenza di peso, come in una culla. I movimenti dolci e sinuosi mettono in relazione lo stato somatico e quello psichico e, attraverso una diffusa sensazione di libertà e leggerezza, favorisce l armonia fra la percezione di sé e della propria struttura corporea. Il contatto e il movimento del massaggio Yanna attivano processi rivitalizzanti, importanti per il buon funzionamento del massaggio stesso: si riducono le tensioni muscolari, si migliora la funzionalità respiratoria ed energetica e si sbloccano le emozioni represse. BAGNO TURCO CATULLO RITUALI ANTICHI Il bagno di vapore, di origine greco-romana ed anticamente chiamato anche bagno purificatore, trova massima espressione nelle terme diffuse in tutto il bacino del Mediterraneo e ci viene tramandato in tempi più moderni dal vicino Oriente, da cui prende il nome di Bagno Turco. PIACERI MODERNI Praticabile a tutte le età, per le sue proprietà rilassanti e riequilibranti, il Bagno Turco è un ottimo mezzo per prevenire e cambattere tensioni, stanchezza e stress. Una pausa di relax per concedersi da soli o in compagnia un momento di bellezza e di benessere in un ambiente caldo e accogliente. PISCINA IDROMASSAGGIO L acqua: fonte di vita e sorgente di bellezza, nonchè ritorno alle origini, per completare ed integrare il percorso del piacere e del benessere. Momenti di vero relax per una pausa rigenerante e rivitalizzante. SALINA IN UNA CULLA DI LEGNO E MOSAICO...IMMER- GETEVI E... NE USCIRETE IDRA- TATI, RILASSATI, FRESCHI, FOR- TI ED ENERGICI Salina é una metodologia professionale mirata al benessere e alla bellezza del corpo, coadiuvante azioni snellenti, drenanti e altamente stimolanti. Con Salina il corpo viene preparato con i Cosmeceuti Sunrise: Salino 03, a base di Ozonidi, e Acqua Madre del Mar Morto, concentrato attivo di Sali termo-minerali. Segue l immersione nel sale del Mar Morto a temperatura moderata di circa 40 C durante il quale vengono attivati importanti processi stimolanti ed equilibranti a livello corporeo. Con una speciale lancia flessibile in legno a diffusione si utilizzano poi particelle di sale così da stimolare il corpo con UNA PIOGGIA BATTENTE DI GRA- NELLI DI SALE. Tale massaggio micro-tissutale stimola l organismo alla eliminazione delle sostanze di scarto metabolico per un risultato di leggerezza e benessere totale. Salina: per riprodurre tutti i benefici del mare. DOCCIA SOLARE SOLARIA: Doccia Solare anti-panico ad Alta Potenza per una intensa abbronzatura integrale nel massimo comfort. LETTINO ALTA PRESSIONE ENTERPRISE Bicorpo: Lettino Solare Alta Pressione, con regolazione di intensità in funzione del fototipo cutaneo. Assoluto relax! TRIFACCIALE RESOLE COMFORT: trifacciale Alta Pressione per viso, décolleté e mani; pochi minuti di intensa bellezza. Via Valpolicella, 78/A Arbizzano (VR) Telefono: Su Appuntamento Orari: Lunedi 14:00-20:00 Martedi 10:00-21:00 Mercoledi Giovedi e Venerdi 9:00-20:00 Sabato 9:00-15:00

16 : Un libro ricco di contenuti esistenziali, che si articolano sullo sfondo di un rapporto conflittuale madre-figlia. Rapporto che viene scandito da un silenzio che sembra incolmabile e frutto di un divario generazionale, ma che batte invece il ritmo di incessanti flussi di pensiero pieni di paure, ansie, dubbi, inquietudini ed emozioni umane, sviscerate, senza artifici letterari, secondo la prospettiva di chi è alla ricerca del sé e alla scoperta dell altro. in vendita esclusiva presso Libreria Gheduzzi Corso Sant Anastasia, 7 - Verona Via Centro, 235 Borgo Roma Verona Tel sempre aperto tel./fax Concessionaria Lancia Tel

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO Come effettuare il monitoraggio dei nostri allenamenti? Spesso è difficile misurare il livello di sforzo di una particolare gara o sessione di allenamento. Come vi sentite?

Dettagli

Che cosa provoca una commozione cerebrale?

Che cosa provoca una commozione cerebrale? INFORMAZIONI SULLE COMMOZIONI CEREBRALI Una commozione cerebrale è un trauma cranico. Tutte le commozioni cerebrali sono serie. Le commozioni cerebrali possono verificarsi senza la perdita di conoscenza.

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO 1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO Sono molte le definizioni di allenamento: Definizione generale: E un processo che produce nell organismo un cambiamento di stato che può essere fisico, motorio, psicologico.

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

IL BENESSERE DELLE GAMBE

IL BENESSERE DELLE GAMBE IL BENESSERE DELLE GAMBE Se la circolazione venosa non funziona come dovrebbe, il normale ritorno del sangue dalle zone periferiche del corpo al cuore risulta difficoltoso. Il flusso sanguigno infatti,

Dettagli

Occhio alle giunture La migliore prevenzione

Occhio alle giunture La migliore prevenzione Occhio alle giunture La migliore prevenzione 1 Suva Istituto nazionale svizzero di assicurazione contro gli infortuni Sicurezza nel tempo libero Casella postale, 6002 Lucerna Informazioni Telefono 041

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro Apparato scheletrico Le funzioni dello scheletro Lo scheletro ha la funzione molto importante di sostenere l organismo e di dargli una forma; con l aiuto dei muscoli, a cui offre un attacco, permette al

Dettagli

SALUTE E BENESSERE MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI

SALUTE E BENESSERE MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI SALUTE E BENESSERE MASEC COS E È la mutua assistenza volontaria dei piccoli imprenditori e delle loro famiglie,

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae Benessere olistico del viso 100% natura sulla pelle 100% trattamento olistico 100% benessere del viso La natura restituisce......cio che il tempo sottrae BiO-REVITAL il Benessere Olistico del Viso La Natura

Dettagli

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. Bevi ogni giorno acqua in abbondanza Nell organismo umano l acqua rappresenta un costituente essenziale per il mantenimento della vita, ed è anche quello presente

Dettagli

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Il lavoro sedentario può essere all origine di vari disturbi, soprattutto se il posto di lavoro è concepito secondo criteri non

Dettagli

Regalo n. 1. Keope MFV

Regalo n. 1. Keope MFV Regalo n. 1 Keope MFV Struttura ergonomica a risonanza propriocettiva: La vibrazione è la forza vitale. Nell'universo tutto vibra. Attraverso la vibrazione meccanica, con il corpo in completo scarico funzionale,

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

I teenagers che fanno sport hanno una pagella brillante!

I teenagers che fanno sport hanno una pagella brillante! I teenagers che fanno sport hanno una pagella brillante! I teenagers che fanno sport non solo stanno meglio in salute ma prendono anche voti migliori a scuola! Lo dimostra una ricerca svolta al dipartimento

Dettagli

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage da Norda una Novità nel Mondo del Beverage Benessere da Bere una Carica di Energia Prima in Italia, Norda lancia sul mercato, una Linea INNOVATIVA di Bevande Funzionali che è già un Grande Successo negli

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

BORTEZOMIB (Velcade)

BORTEZOMIB (Velcade) BORTEZOMIB (Velcade) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate serena ai nostri amici a quattrozampe

Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate serena ai nostri amici a quattrozampe Direzione Generale della sanità animale e dei farmaci veterinari Direzione Generale della comunicazione e delle relazioni istituzionali Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate

Dettagli

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico Innovativa formulazione LIQUIDA ad elevata biodisponibilità L acido a lipoico è una sostanza naturale che ricopre un ruolo chiave nel metabolismo energetico cellulare L acido a lipoico mostra un effetto

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

PICC e Midline. Guida per il Paziente. Unità Operativa di Anestesia

PICC e Midline. Guida per il Paziente. Unità Operativa di Anestesia PICC e Midline Guida per il Paziente Unità Operativa di Anestesia INDICE Cosa sono i cateteri PICC e Midline Pag. 3 Per quale terapia sono indicati Pag. 4 Quando posizionare un catetere PICC o Midline

Dettagli

Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina

Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina Traduzione 1 Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina (Convenzione sui diritti dell uomo e la biomedicina)

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

Identikit del drogato da lavoro

Identikit del drogato da lavoro INTERVISTA Identikit del drogato da lavoro Chi sono i cosiddetti workaholic? quanto è diffusa questa patologia? Abbiamo cercato di scoprirlo facendo qualche domanda al dottor Cesare Guerreschi, fondatore

Dettagli

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

- Riproduzione riservata - 1

- Riproduzione riservata - 1 Principali malattie parassitarie del cane; Le malattie parassitarie che maggiormente interessano e colpiscono il cane sono molte ed alcune di queste possono colpire e provocare conseguenze anche per l

Dettagli

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA Che cos è la degenerazione maculare? La degenerazione maculare è una malattia che interessa la regione centrale della retina (macula), deputata alla visione distinta necessaria per la lettura, la guida

Dettagli

Il canale protettivo del Kundalini Yoga

Il canale protettivo del Kundalini Yoga Il canale protettivo del Kundalini Yoga PER COMINCIARE E consigliabile avere un ora ed un luogo determinati dedicati allo yoga. Tempo e spazio sono le coordinate della relatività della nostra esistenza

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Patto europeo per la salute mentale e il benessere CONFERENZA DI ALTO LIVELLO DELL UE INSIEME PER LA SALUTE MENTALE E IL BENESSERE Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Slovensko predsedstvo EU 2008 Slovenian Presidency

Dettagli

COMUNE DI TERRALBA. (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957

COMUNE DI TERRALBA. (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957 COMUNE DI TERRALBA (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957 Ordinanza Sindacale n. 41/2012 Prot. n. 12292 ORDINANZA SINDACALE (Adozione misure

Dettagli

Lista di controllo per la perdita di coscienza. Soffre di episodi inspiegati di. www.stars-italia.eu

Lista di controllo per la perdita di coscienza. Soffre di episodi inspiegati di. www.stars-italia.eu Collaboriamo con i pazienti, le famiglie e i professionisti sanitari per offrire assistenza e informazioni sulla sincope e sulle convulsioni anossiche riflesse Soffre di episodi inspiegati di Lista di

Dettagli

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI. T.A.C o meglio T.C.

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI. T.A.C o meglio T.C. Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI T.A.C o meglio T.C. Gentili Pazienti in modo molto semplice vogliamo fornirvi alcune informazioni utili per

Dettagli

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Facoltà di Medicina Veterinaria Embriologia e Terapia Genica e Cellulare Le cellule staminali adulte:

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

Cos'è esattamente la gelatina

Cos'è esattamente la gelatina Cos'è esattamente la gelatina LA GELATINA È PURA E NATURALE La gelatina attualmente in commercio viene prodotta in moderni stabilimenti operanti in conformità ai più rigorosi standard di igiene e sicurezza.

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Codice Deontologico degli psicologi italiani

Codice Deontologico degli psicologi italiani Codice Deontologico degli psicologi italiani Testo approvato dal Consiglio Nazionale dell Ordine nell adunanza del 27-28 giugno 1997 Capo I - Principi generali Articolo 1 Le regole del presente Codice

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

ELIMINARE LO STRESS La prevenzione dello stress nelle aziende

ELIMINARE LO STRESS La prevenzione dello stress nelle aziende ELIMINARE LO STRESS La prevenzione dello stress nelle aziende Formazione e informazione perla prevenzione nell hotellerie e nella Gastronomia 2 Traduzione e adattamento italiani a cura di: Gruppo di lavoro

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

Principi d Azione. www.airliquide.it

Principi d Azione. www.airliquide.it Principi d Azione Codice Etico www.airliquide.it Il bene scaturisce dall'onestà; l'onestà ha in sè la sua origine: quello che è un bene avrebbe potuto essere un male, ciò che è onesto, non potrebbe essere

Dettagli

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'acqua è il principale costituente del nostro corpo. Alla nascita il 90% del nostro peso è composto di acqua: nell'adulto è circa il 75% e nelle persone anziane circa il 50%; quindi

Dettagli

LA MOBILITÀ ARTICOLARE

LA MOBILITÀ ARTICOLARE LA MOBILITÀ ARTICOLARE DEFINIZIONE La mobilità articolare (detta anche flessibilità o scioltezza articolare) è la capacità di eseguire, nel rispetto dei limiti fisiologicamente imposti dalle articolazioni,

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Informazione per pazienti La PET/CT con Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Dott. Annibale Versari - Direttore INDICE Cos è e come funziona la

Dettagli

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV)

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo guardate le informazioni di base contenute in Alcune informazioni sull esame per il papilloma

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Codice di Comportamento Genesi Uno Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Caro Collaboratore, vorrei sollecitare la tua attenzione sulle linee guida ed i valori di integrità e trasparenza che

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Gli esami radiologici consentono ai medici di effettuare la diagnosi e decidere il corretto iter terapeutico dei loro pazienti.

Dettagli

Introduzione. Alessandro Centi

Introduzione. Alessandro Centi Introduzione La PEDIATRICA SPECIALIST nasce nel 2012 e si avvale dell esperienza e del know-how formulativo di Pediatrica, consolidata azienda del settore parafarmaceutico da sempre orientata ai bisogni

Dettagli

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate.

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. INDICE La presente guida contiene suggerimenti e indicazioni di carattere generale e a scopo puramente informativo. Non si deve prescindere dal leggere attentamente

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Proteine: 1-1,2 g/kg/die; Calorie: 20-30/kg/die Es.: anziano di 60 kg 60-72 g di proteine; 1200-1800

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI Daniela Livadiotti Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita INVECCHIAMENTO L invecchiamento può essere definito come la regressione

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 Repertorio Atti n. 1161 del 22 febbraio 2001 Oggetto: Accordo tra il Ministro della sanità, il Ministro per la solidarietà sociale e le Regioni e Province

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto

Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto Associazione per la Ricerca sulla Depressione C.so G. Marconi 2 10125 Torino Tel. 011-6699584 Sito: www.depressione-ansia.it Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto Nella

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L.

CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L. CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L. Il presente codice etico (di seguito il Codice Etico ) è stato redatto al fine di assicurare che i principi etici in base ai quali opera Cedam Italia S.r.l. (di seguito

Dettagli

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo consultate il documento Alcune informazioni sul virus HPV

Dettagli

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Società Cooperativa sociale onlus corso Torino 4/3 16129 Genova tel. 010 5956962 fax 010 5950871 info@cosgenova.com; coscooperativa@fastwebnet.it 1 Sede legale

Dettagli

10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori

10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori L ergonomia al microscopio 10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori 1 Regolare correttamente l altezza della sedia. Per lavorare in maniera confortevole è importante adattare gli

Dettagli

Prevenzione dell allergia ad inalanti

Prevenzione dell allergia ad inalanti Prevenzione dell allergia ad inalanti La patologia allergica respiratoria è molto frequente nella popolazione generale: la sua prevalenza si aggira in media intorno al 10-15%. Inoltre, negli ultimi 20

Dettagli

«Top 10» per l inverno

«Top 10» per l inverno «Top 10» per l inverno Suva Sicurezza nel tempo libero Casella postale, 6002 Lucerna Informazioni Tel. 041 419 51 11 Ordinazioni www.suva.ch/waswo-i Fax 041 419 59 17 Tel. 041 419 58 51 Autori dott. Hans

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

Dall Altopiano di Piné

Dall Altopiano di Piné Dall Altopiano di Piné Trattamenti Beauty La Carezza Alpina Montagnaga di Piné Beauty Viso PULIZIA PROFONDA DEL VISO ALLA GENZIANA Trattamento esfoliante e purificante agli estratti rigeneranti della genziana

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione: Mercurio II Solfato soluzione 200 g/lin acido solforico diluito 1.2

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

Legge 22 maggio 1978, n. 194. Norme per la tutela sociale della maternità e sull interruzione volontaria della gravidanza

Legge 22 maggio 1978, n. 194. Norme per la tutela sociale della maternità e sull interruzione volontaria della gravidanza Legge 22 maggio 1978, n. 194 Norme per la tutela sociale della maternità e sull interruzione volontaria della gravidanza (Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale Gazzetta Ufficiale del 22 maggio 1978, n. 140)

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

La Sua Salute e il Suo Benessere

La Sua Salute e il Suo Benessere La Sua Salute e il Suo Benessere ISTRUZIONI: Questo questionario intende valutare cosa Lei pensa della Sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere sempre aggiornati su come si sente e

Dettagli