Social Media Security Management

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Social Media Security Management"

Transcript

1 Maggio 2011 Social Media Security Management Marketing, Legal, ICT Security Andrea Zapparoli Manzoni 1

2 La Sicurezza Informatica è un driver e non un onere, un investimento e non un costo Proteggiamo il Patrimonio informativo dei nostri Clienti dal 1996 Da oltre 10 anni realizziamo per i nostri Clienti soluzioni di Sicurezza Informatica d avanguardia, ad alto valore aggiunto, con particolare riferimento alle tematiche di Risk Management, Data Protection e Compliance normativa. Anche nei recenti settori della Sicurezza dei Social Media e della Mobile Security uniamo competenza, passione, tecnologia e buon senso per fornire soluzioni semplici, affidabili, scalabili ed economiche, trasformando i problemi in opportunità di crescita e di miglioramento. 2

3 La Sicurezza dei S.M. è un processo trasversale ad ogni funzione e processo aziendale Abusi, frodi, violazioni della riservatezza e dell integrità dei sistemi e dei dati sono in continua crescita 1. Per garantire un buon livello di sicurezza è necessario considerare l ecosistema informativo in tutti i suoi aspetti: Strategici(obiettivi e budget, valutazione e gestione dei rischi nel tempo) Organizzativi(definizione ruoli, procedure, formazione, ecc.) Tecnologici(sicurezza fisica e logica) Legali (Leggi e regolamenti, normative internazionali, ecc.) Sempre in quest ottica, la gestione dei Social Media non è un problema esclusivamente del Marketing ne (solo) dell IT. Per risolvere efficacemente queste problematiche, da oltre 10 anni proponiamo servizi di Security Awareness, realizziamo Analisi del Rischio, forniamo consulenze in materia di Compliancealle normative e strumenti di Risk Management, e progettiamo soluzioni di Information Security totalmente personalizzate, di volta in volta le più efficaci e convenienti nel contesto operativo e di budget del Cliente. 1 Deloitte(2010): Global Security Survey(31% top 100 global financial institution, 35% global banks, etc) 3

4 Oggi i principali vettori di attacco sono i nostri gadget (pardon, tools) preferiti. Social-media tools used to target corporate secrets(30/04/11) Social engineering remains biggest cyber threat(15/04/11) Corporate Data is the New Cybercrime Target(28/03/11) Social platforms under attack(26/03/11) The number of businesses that were targets for spam, phishing and malware via social networking sites increased dramatically, with a sharp rise from 33.4% in April to 57% in December (Fonte: Sophos Security Threat Report 2010). 4

5 Lo stato dell arte: nell ultimo mese o poco più. Spearphishing + zero-day: RSA hack not"extremely sophisticated (15/03/11) HBGary's nemesis by Anonymous(17/03/11) Oracle's MySQL.com hacked via SQL injection(18/03/11) Critical NASA Systems Vulnerable(29/03/11) Hackers find McAfee.com website vulnerabilities(29/03/11) IEEE member database hacked(30/03/11) Comodo Reports Two More Registration Authorities Hacked(31/03/11) Epsilon warns its clients of database hack(04/04/11) Oak Ridge National Laboratory Hacked in Spear-Phishing Attack(20/04/11) SONY Playstation Network breach and outage(28/04/11) Department of Defense, Pentagon, NSA hacked(14/05/11) 5

6 Lo stato dell arte: ogni scusa è buona. Sfruttando la notizia della morte di Bin Laden, decine di migliaia di utenti Facebook sono stati infettati da un trojan(non rilevato dagli antivirus) che ruba dati personali e trasforma i PC delle vittime in bot Per la natura dei Social Media, i criminaliinformatici hanno la possibilità di infettare e compromettere milionidi sistemi nel giro di poche ore 6

7 Gestire la Social Media Security è al tempo stesso una necessità e un opportunità Minacce derivanti dall uso dei Social Media in ambito Business: Malware(trojan, worms, rootkits,..) Phishing, Whalinge Furto di Identità Danni all'immagine ed alla reputazione Perdita di dati riservati / proprietà intellettuale Open Source Intelligence (OSInt) da parte di concorrenti Danni a terze parti (liabilities/ responsabilità civili e penali) Frodi e Social Engineering Minore produttività dei collaboratori Soluzioni (educative, organizzative, tecnologiche ed organizzative): Rimediare alla mancanza di procedure standard, di policies, di strumenti organizzativi, di piani di rientro ed in generale di cultura aziendale; Responsabilizzare gli utenti e le strutture aziendali coinvolte, a qualsiasi titolo, dall uso dei Social Media; Implementare strumenti tecnologici efficaci di monitoraggio e controllo per ridurre i comportamenti a rischio contrari alle policies aziendali. Ulteriori approfondimenti all interno delle nostre Guide La Sicurezza dei Social Media e La Sicurezza dei Social Media in ambito Business (scaricabili liberamente dalla Press Area del nostro sito 7

8 Gli ostacoli alla sicurezza dei Social Media sono numerosi e difficili da gestire Un numero crescente di minacce si realizza a livello semantico, impossibile da monitorare e gestire con strumenti tradizionali; ConsumerizationofEnterpriseIT: gli utenti utilizzano strumenti propri anche in ambito aziendale; Per vari motivi, è "vietato vietare" (particolarmente in Italia); La normativatutela (giustamente) la privacy e le libertà dei collaboratori, complicando le attività di monitoraggio; La consapevolezza dei problemi è ancora molto bassa, a tutti i livelli; Le tecnologie di mitigazione non sono ancora al passo con le problematiche; Le policyed i comportamenti virtuosi sono sempre in ritardo rispetto alla tecnologia. 8

9 Esempi di Social Media Management carente o assente Nellaprimavera del 2008, la chitarra di un musicista viene rotta dagli addetti ai bagagli della United Airlines. La compagnia non risponde alle richieste di risarcimento del musicista per 9 mesi, finchè, esasperato, il musicista produce un video musicale con la sua band, dal titolo United Breaks Guitars, e lo pubblica su YouTube. Il video diventa virale e viene visto 7 milioni di volte, ma solo dopo una settimana United reagisce proponendo al musicista 1.200$ di compensazione (che l uomo rifiuta). Conseguenze: Le azioni Unitedhanno perso il 10% (una perdita di 180 milioni di $); L assenza di una Social Media Policy,di strumenti di ascolto e di moderazioneha impedito a United di intervenire in tempo e con gli strumenti opportuni; Lacarenzadi strumenti mirati di tutela legale (proattiva e reattiva) ha impedito a Uniteddi tutelarsi. Altri esempi: Domino s Pizza, Patrizia Pepe, Nestlè, Taco Bell, Energizer, Letizia Moratti 9

10 Il S.M. Security Management è indispensabile per proteggere l azienda, in tempo reale In un contesto nel quale il giro d affari della criminalità informatica è passato da 2 miliardi di euro nel 2009 a quasi 5 miliardidi euro nel 2010 (+150%). E di fondamentale importanza implementare un insieme di attività: Monitoraggio ed Analisi, Moderazione della conversazione, Tutela legale (proattiva e reattiva), Prevenzione delle minacce e gestione degli incidenti, sia per ottimizzare il ROI dei Social Media sia per evitare danni economici o d immagine (anche importanti e complessi da sanare), sia per evitare la perdita di dati sensibili o per rimediare ove gli incidenti si siano già verificati. Il nostro modello di Social Media Management, sviluppato a partire da un esperienza multidisciplinareunica in Italia, indirizza in maniera sinergica, razionale e costeffectivetutte queste esigenze, posizionandosi all avanguardia nel settore. 10

11 Il processo di S.M. Management governa la complessità con un approccio integrato Assess Analyze Finalize Manage A g e n z i a Cluster clienti e need Status uso social media Status posizione social Percezione base utenti Peso communication mix Account planning Clustering clienti per social media Business scenario Gap analysis current vs scenario Activity mix e costbenefit Analisi d impatto (strategico, sicurezza, legale) Go/kill decision making Activity mix per cluster Mitigation planning Piano implementazione tecnologica Piano implementazione HR Validazione portfolio offering Communication A z i e n d a Social media awareness Portfolio analysis vs mercato Marketing mix Segmentazione fatturati Business forecast Clustering Competizione e attività di presidio mercato Evoluzione tecnologica sul target market Gap analysis current vs scenario Activity mix e costbenefit Analisi d impatto (strategico, sicurezza, legale) Go/kill decision making Activity mix per cluster Mitigation planning Piano implementazione tecnologica Piano implementazione HR Workflow operativo Obiettivi Obiettivi Obiettivi Obiettivi Missione social media Check up organizzazione Territorio operativo Reality check Scenario evolutivo Gap Analysis Risk Analysis Validazione operativa Validazione business Risk management Flusso decisionale Allineamento operativo Monitoraggio Sostenibilità strategica nel tempo 11

12 Conclusioni "The mostsignificantriskisusuallythe unplanned, unmanagedmass-adoptedbehavioror technology change" (Sophos - Social Media in the enterprise: Great opportunities, great security risks) 1) Vietarenon è solo impossibile, ma anche controproducente: socialè il nuovo paradigma di comunicazione del Web 2.0, indietro non si torna. 2) Gestirei nuovi scenari di Rischioderivanti dall'utilizzo dei Social Media in ambito business è una necessità ed un'opportunità. 3) Selezionare le tecnologie più adatte, formare le persone, individuare le policies ed i controlli più efficaci in ogni contesto specifico ed integrarli in un ottica di compliancealle normative esistenti è una sfidache sappiamo come affrontare... Parliamone insieme! 12

13 Grazie! web mobile skype idialoghi

Cyber Security e Social Networks: Minacce, Rischi e Contromisure. Padova, 10 Settembre 2015

Cyber Security e Social Networks: Minacce, Rischi e Contromisure. Padova, 10 Settembre 2015 Cyber Security e Social Networks: Minacce, Rischi e Contromisure Padova, 10 Settembre 2015 1 Agenda TASSONOMIA DEGLI AGENTI OSTILI E DELLE MINACCE ATTACCHI RECENTI E RELATIVI IMPATTI SCENARI DI RISCHIO

Dettagli

Mission. Proteggiamo il Business dei nostri Clienti

Mission. Proteggiamo il Business dei nostri Clienti 2013 idialoghi- ICT Security Consulting 1 Mission La Sicurezza Informatica è un driver e non un onere, un investimento e non un costo Proteggiamo il Business dei nostri Clienti Da 15 anni realizziamo per

Dettagli

"Social Network: dalla Percezione del rischio dell utente alla Valutazione del rischio del cybercriminale"

Social Network: dalla Percezione del rischio dell utente alla Valutazione del rischio del cybercriminale "Social Network: dalla Percezione del rischio dell utente alla Valutazione del rischio del cybercriminale" Security Summit - Roma 2012 Andrea Zapparoli Manzoni OK ma cosa sono i Social Media? I Social

Dettagli

Social Business Security. Andrea Zapparoli Manzoni. ICT Security

Social Business Security. Andrea Zapparoli Manzoni. ICT Security Social Business Security Andrea Zapparoli Manzoni ICT Security idialoghi Chi siamo Proteggiamoil Patrimonio Informativo dei nostri Clienti dal 1996. Da 15 anni realizziamo per i nostri Clienti soluzioni

Dettagli

CYBER SECURITY E SOCIAL NETWORKS: MINACCE, RISCHI E CONTROMISURE INFORMATION RISK MANAGEMENT

CYBER SECURITY E SOCIAL NETWORKS: MINACCE, RISCHI E CONTROMISURE INFORMATION RISK MANAGEMENT CYBER SECURITY E SOCIAL NETWORKS: MINACCE, RISCHI E CONTROMISURE INFORMATION RISK MANAGEMENT Agenda TASSONOMIA DEGLI AGENTI OSTILI E DELLE MINACCE ATTACCHI RECENTI E RELATIVI IMPATTI SCENARI DI RISCHIO

Dettagli

Presentazioni. Andrea Zapparoli Manzoni. Founder, General Manager, Security Brokers. Founder, CEO, idialoghi

Presentazioni. Andrea Zapparoli Manzoni. Founder, General Manager, Security Brokers. Founder, CEO, idialoghi Presentazioni Andrea Zapparoli Manzoni Founder, General Manager, Security Brokers Founder, CEO, idialoghi Membro Osservatorio Sicurezza Nazionale (OSN) CD Assintel CDe Docente Clusit(SCADA, Social Media

Dettagli

La sicurezza dei SOCIAL MEDIA. in ambito Business

La sicurezza dei SOCIAL MEDIA. in ambito Business La sicurezza dei SOCIAL MEDIA in ambito Business Dicembre 2010 1 - Chi Siamo 2 - I Social Media 3 - Enterprise & Social Media 4 - Minacce e Rischi di Sicurezza 5 - Le Soluzioni 6 - Conclusioni [ 02 / 26

Dettagli

Andrea Zapparoli Manzoni Rapporto Clusit 2012 sulla sicurezza ICT in Italia

Andrea Zapparoli Manzoni Rapporto Clusit 2012 sulla sicurezza ICT in Italia Andrea Zapparoli Manzoni Rapporto Clusit 2012 sulla sicurezza ICT in Italia Andrea Zapparoli Manzoni Founder, CEO, idialoghi Italian OSN (National Security Observatory) Member Clusit Lecturer (SCADA, Social

Dettagli

Focus Italia: i numeri del fenomeno e le minacce attuali all epoca della digital disruption

Focus Italia: i numeri del fenomeno e le minacce attuali all epoca della digital disruption Cybercrime e Data Security Banche e aziende come proteggono i clienti? Focus Italia: i numeri del fenomeno e le minacce attuali all epoca della digital disruption Alessandro Piva Direttore dell Osservatorio

Dettagli

Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi

Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi Luciano Veronese - RSA Technology Consultant Marco Casazza - RSA Technology Consultant 1 Obiettivi della presentazione Dimostrare come

Dettagli

Incident & Vulnerability Management: Integrazione nei processi di un SOC. Fabio Civita. Roma, 13 Maggio 2014 Complesso Monumentale S.

Incident & Vulnerability Management: Integrazione nei processi di un SOC. Fabio Civita. Roma, 13 Maggio 2014 Complesso Monumentale S. Il braccio destro per il business. Incident & Vulnerability Management: Integrazione nei processi di un SOC Roma, 13 Maggio 2014 Complesso Monumentale S.Spirito in Sassia Il braccio destro per il business.

Dettagli

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012 L Azienda Digitale Viaggio nell'italia che compete Executive Summary Ottobre 2012 Realizzato da NetConsulting per Repubblica Affari&Finanza e Samsung Evento Territoriale di Modena NetConsulting 2012 1

Dettagli

Symantec Insight e SONAR

Symantec Insight e SONAR Teniamo traccia di oltre 3, miliardi di file eseguibili Raccogliamo intelligence da oltre 20 milioni di computer Garantiamo scansioni del 70% più veloci Cosa sono Symantec Insight e SONAR Symantec Insight

Dettagli

Symantec / ZeroUno Executive lunch IT Security & Risk Management. Riccardo Zanchi - Partner NetConsulting

Symantec / ZeroUno Executive lunch IT Security & Risk Management. Riccardo Zanchi - Partner NetConsulting Symantec / ZeroUno Executive lunch IT Security & Risk Management Riccardo Zanchi - Partner NetConsulting 25 settembre 2008 Agenda Il contesto del mercato della security I principali risultati della survey

Dettagli

dvanced ersistent hreat

dvanced ersistent hreat APT, Social Network e Cybercriminali: Strategie difensive Security Summit Milano, 19 Marzo 2015 Paolo Stagno - Cyber Security Analyst $whois Paolo Stagno Cyber Security Analyst, idialoghi Specializzato

Dettagli

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012 L Azienda Digitale Viaggio nell'italia che compete Executive Summary Ottobre 2012 Realizzato da NetConsulting per Repubblica Affari&Finanza e Samsung Evento Territoriale di Perugia NetConsulting 2012 1

Dettagli

Product Management & Partnerships Industrial & SCADA Infrastructure Protection. Milano 30 Ottobre 2013

Product Management & Partnerships Industrial & SCADA Infrastructure Protection. Milano 30 Ottobre 2013 Product Management & Partnerships Industrial & SCADA Infrastructure Protection Milano 30 Ottobre 2013 VIDEO IL NUOVO PANORAMA Le minacce sono più complesse E con tante risorse da proteggere il personale

Dettagli

ANTONELLA LAVAGNINO COMUNICAZIONE & MARKETING

ANTONELLA LAVAGNINO COMUNICAZIONE & MARKETING ANTONELLA LAVAGNINO COMUNICAZIONE & MARKETING CREARE OPPORTUNITÀ PER COMPETERE Oggi le imprese di qualsiasi settore e dimensione devono saper affrontare, singolarmente o in rete, sfide impegnative sia

Dettagli

Addendum Italiano Executive summary

Addendum Italiano Executive summary PwC s 2014 Global Economic Crime Survey Addendum Italiano Executive summary febbraio 2014 Executive Summary The highlights La diffusione del fenomeno delle frodi economico finanziarie in Italia Dall edizione

Dettagli

La Criminalità Informatica e i Rischi per l'economia e le Imprese a Livello Italiano ed Europeo. Flavia Zappa

La Criminalità Informatica e i Rischi per l'economia e le Imprese a Livello Italiano ed Europeo. Flavia Zappa La Criminalità Informatica e i Rischi per l'economia e le Imprese a Livello Italiano ed Europeo Flavia Zappa Metodologia della ricerca Analisi dei risultati Individuazione vulnerabilità delle PMI e necessità

Dettagli

Il processo di sviluppo sicuro. Kimera Via Bistolfi, 49 20134 Milano www.kimera.it info@kimera.it

Il processo di sviluppo sicuro. Kimera Via Bistolfi, 49 20134 Milano www.kimera.it info@kimera.it Il processo di sviluppo sicuro Kimera Via Bistolfi, 49 20134 Milano www.kimera.it info@kimera.it Kimera Via Bistolfi, 49 20134 Milano www.kimera.it info@kimera.it Argomenti: Perchè farlo Il processo di

Dettagli

16 novembre E-privacy. Big Data e Cyber Risk. Giuseppe Vaciago

16 novembre E-privacy. Big Data e Cyber Risk. Giuseppe Vaciago 16 novembre E-privacy Big Data e Cyber Risk. Giuseppe Vaciago Alcuni dati: un primato europeo In Italia vi sono 38.4 milioni di utenti nella fascia 11-74 anni con accesso continuo ad Internet, e quasi

Dettagli

Banche e Sicurezza 2015

Banche e Sicurezza 2015 Banche e Sicurezza 2015 Sicurezza informatica: Compliance normativa e presidio del rischio post circolare 263 Leonardo Maria Rosa Responsabile Ufficio Sicurezza Informatica 5 giugno 2015 Premessa Il percorso

Dettagli

Zerouno Executive Dinner

Zerouno Executive Dinner Zerouno Executive Dinner Business e IT per la competitività Annamaria Di Ruscio diruscio@netconsulting.it Milano,18 novembre 2010 Cambia il ruolo dell azienda e dell IT 18 novembre 2010 Slide 1 La New

Dettagli

Giugno 2013 Security Summit Roma. Andrea Zapparoli Manzoni Consiglio Direttivo Clusit

Giugno 2013 Security Summit Roma. Andrea Zapparoli Manzoni Consiglio Direttivo Clusit Monitoring, Detecting, InvestigatingInsider Insider Cyber Crime & Insider Threats Giugno 2013 Security Summit Roma Andrea Zapparoli Manzoni Consiglio Direttivo Clusit Il problema degli Insider è ancora

Dettagli

Cybersecuritye Vulnerabilità dei Sistemi. Settembre 2011 Workshop Sicurezza Energy & Utilities

Cybersecuritye Vulnerabilità dei Sistemi. Settembre 2011 Workshop Sicurezza Energy & Utilities Cybersecuritye Vulnerabilità dei Sistemi SCADA Settembre 2011 Workshop Sicurezza Energy & Utilities Andrea Zapparoli Manzoni Il Clusit www.clusit.it Associazione "no profit" fondata nel 2000 presso l Università

Dettagli

Media mensile 96 3 al giorno

Media mensile 96 3 al giorno Il numero di attacchi gravi di pubblico dominio che sono stati analizzati è cresciuto nel 2013 del 245%. Media mensile 96 3 al giorno Fonte Rapporto 2014 sulla Sicurezza ICT in Italia. IDENTIKIT Prima

Dettagli

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Novembre 2012

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Novembre 2012 L Azienda Digitale Viaggio nell'italia che compete Executive Summary Novembre 2012 Realizzato da NetConsulting per Repubblica Affari&Finanza e Samsung Evento Territoriale di Verona NetConsulting 2012 1

Dettagli

Cosa si intende per Sicurezza delle Informazioni? Quali sono gli obiettivi di un processo per la Sicurezza delle Informazioni?

Cosa si intende per Sicurezza delle Informazioni? Quali sono gli obiettivi di un processo per la Sicurezza delle Informazioni? Cosa si può fare? LA SICUREZZA DELLE INFORMAZIONI Cosa si intende per Sicurezza delle Informazioni? La Sicurezza delle Informazioni nell impresa di oggi è il raggiungimento di una condizione dove i rischi

Dettagli

Security Summit 2010. Insert Company Logo. L evoluzione nella sicurezza delle applicazioni Lucilla Mancini, Massimo Biagiotti, Business-e

Security Summit 2010. Insert Company Logo. L evoluzione nella sicurezza delle applicazioni Lucilla Mancini, Massimo Biagiotti, Business-e Security Summit 2010 Insert Company L evoluzione nella sicurezza delle applicazioni Lucilla Mancini, Massimo Biagiotti, Business-e L evoluzione nella sicurezza delle applicazioni

Dettagli

Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi

Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi Luciano Veronese - RSA Sr. GRC Consultant 1 L universo dei rischi I rischi sono classificati in molteplici categorie I processi di gestione

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA SICUREZZA INFORMATICA NELLE PMI

LINEE GUIDA PER LA SICUREZZA INFORMATICA NELLE PMI LINEE GUIDA PER LA SICUREZZA INFORMATICA NELLE PMI Linee guida per la Sicurezza Informatica nelle PMI La presente ricerca costituisce il primo aggiornamento dello studio: La criminalità informatica e i

Dettagli

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Introduzione alla ISO 27001 La metodologia Quality Solutions Focus on: «L analisi

Dettagli

GEFRAN: riduzione dei tempi di inattività con Business Continuity

GEFRAN: riduzione dei tempi di inattività con Business Continuity GEFRAN S.p.a. Utilizzata con concessione dell autore. GEFRAN: riduzione dei tempi di inattività con Business Continuity Partner Nome dell azienda GEFRAN S.p.a Settore Industria-Elettronica Servizi e/o

Dettagli

Secure Email N SOC Security Service

Secure Email N SOC Security Service Security Service La gestione e la sicurezza della posta non è mai stata così semplice ed efficace N-SOC rende disponibile il servizio modulare SecaaS Secure Email per la sicurezza e la gestione della posta

Dettagli

Agenda. La protezione della Banca. attraverso la convergenza della Sicurezza Fisica e Logica. innovazione per nuovi progetti

Agenda. La protezione della Banca. attraverso la convergenza della Sicurezza Fisica e Logica. innovazione per nuovi progetti La protezione della Banca attraverso la convergenza della Sicurezza Fisica e Logica Roma, 21-22 Maggio 2007 Mariangela Fagnani (mfagnani@it.ibm.com) ABI Banche e Sicurezza 2007 2007 Corporation Agenda

Dettagli

XXVII Convegno Nazionale di IT Auditing, Security e Governance Innovazione e Regole: Alleati o Antagonisti?

XXVII Convegno Nazionale di IT Auditing, Security e Governance Innovazione e Regole: Alleati o Antagonisti? XXVII Convegno Nazionale di IT Auditing, Security e Governance Innovazione e Regole: Alleati o Antagonisti? L innovazione applicata ai controlli: il caso della cybersecurity Tommaso Stranieri Partner di

Dettagli

L IT Governance e la gestione del rischio

L IT Governance e la gestione del rischio L IT Governance e la gestione del rischio Silvano Ongetta - AIEA Manno 16 Gennaio 2008 copyrighted 2004 by the IT Governance Institute. Definizioni La Corporate Governance è il sistema attraverso il quale

Dettagli

INFORMATION SECURITY. AXXEA Srl Via Francesco Soave, 24 I - 20135 Milano I SERVIZI DI CONSULENZA. www.axxea.it info@axxea.it

INFORMATION SECURITY. AXXEA Srl Via Francesco Soave, 24 I - 20135 Milano I SERVIZI DI CONSULENZA. www.axxea.it info@axxea.it INFORMATION SECURITY I SERVIZI DI CONSULENZA. AXXEA Srl Via Francesco Soave, 24 I - 20135 Milano www.axxea.it info@axxea.it INDICE 1. SICUREZZA DELLE INFORMAZIONI... 3 1.1 ANALISI DELLO STATO DELL ARTE...

Dettagli

Softlab S.p.A. Company Profile

Softlab S.p.A. Company Profile Softlab S.p.A. Company Profile Softlab Softlab è una tech-company specializzata nella progettazione, produzione e sviluppo evolutivo di tecnologie, sistemi, soluzioni e outsourcing nell ambito dell Information

Dettagli

Welfare e ICT: strumenti e opportunità

Welfare e ICT: strumenti e opportunità 15 Novembre 2013 Welfare e ICT: strumenti e opportunità Barbara Pralio Welfare: le esigenze Riduzione spese per il welfare Aumento esigenze di protezione sociale Necessità di ragionare su opportunità di

Dettagli

Le principali evidenze emerse Giancarlo Capitani Presidente NetConsulting cube

Le principali evidenze emerse Giancarlo Capitani Presidente NetConsulting cube Le principali evidenze emerse Giancarlo Capitani Presidente NetConsulting cube Roma, 15 gennaio 2016 La Digital Transformation è la principale sfida per le aziende italiane Stakeholder interni Stakeholder

Dettagli

It s a Jungle out There. Security Brokers SCpA

It s a Jungle out There. Security Brokers SCpA It s a Jungle out There Security Brokers SCpA Chi sono Andrea Zapparoli Manzoni Drive Your Security 2013 Founder, General Manager, Security Brokers Founder, CEO, idialoghi Membro del GdL «Cyberworld» presso

Dettagli

ICT Trade 2013 Special Edition

ICT Trade 2013 Special Edition ICT Trade 2013 Special Edition Lo scenario di Mercato nelle sue tre aree chiave: Infrastrutture, Search Applications, Analytics Gianguido Pagnini Direttore della Ricerca, SIRMI La dimensione del fenomeno

Dettagli

1- Corso di IT Strategy

1- Corso di IT Strategy Descrizione dei Corsi del Master Universitario di 1 livello in IT Governance & Compliance INPDAP Certificated III Edizione A. A. 2011/12 1- Corso di IT Strategy Gli analisti di settore riportano spesso

Dettagli

1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 2. IL RISCHIO E LA SUA GESTIONE. Sommario

1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 2. IL RISCHIO E LA SUA GESTIONE. Sommario 1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 1.1 Introduzione... 19 1.2 Sviluppo tecnologico delle minacce... 19 1.2.1 Outsourcing e re-engineering... 23 1.3 Profili delle minacce... 23 1.3.1 Furto... 24 1.3.2

Dettagli

Lo scenario di cambiamento del Private Banking in Italia: MIFID, processi di ipercompetizione e nuovi modelli di consulenza

Lo scenario di cambiamento del Private Banking in Italia: MIFID, processi di ipercompetizione e nuovi modelli di consulenza Lo scenario di cambiamento del Private Banking in Italia: MIFID, processi di ipercompetizione e nuovi modelli di consulenza Angelo DEIANA Responsabile Mercato Private Gruppo Monte dei Paschi di Siena Scenario

Dettagli

scenario, trend, opportunità

scenario, trend, opportunità Cloud Computing nelle Imprese Italiane scenario, trend, opportunità Alfredo Gatti Managing Partner MODELLI EMERGENTI di SVILUPPO ed IMPLEMENTAZIONE Unione Parmense degli Industriali Pal. Soragna Parma

Dettagli

SOCIAL MEDIA E TURISMO

SOCIAL MEDIA E TURISMO SOCIAL MEDIA E TURISMO L EVOLUZIONE DEL MERCATO: LA RIVOLUZIONE DIGITALE Lo scenario attuale è in costante cambiamento, i social media stanno modificando il nostro modo di guardare il mondo invadendo quasi

Dettagli

La sicurezza delle informazioni nell era dello Urban Cyber Space Convegno Tecnhology4all. Centro Congressi Frentani Via deifrentani,45 14 MAGGIO 2015

La sicurezza delle informazioni nell era dello Urban Cyber Space Convegno Tecnhology4all. Centro Congressi Frentani Via deifrentani,45 14 MAGGIO 2015 La sicurezza delle informazioni nell era dello Urban Cyber Space Convegno Tecnhology4all Centro Congressi Frentani Via deifrentani,45 14 MAGGIO 2015 Sicurezza: il contributo umano 7 Maggio: Giornata mondiale

Dettagli

Dal Cost Plus Pricing al Value Based Price. Pricing Strategy

Dal Cost Plus Pricing al Value Based Price. Pricing Strategy Dal Cost Plus Pricing al Value Based Price Pricing Strategy Approfondimenti tematici settembre 2013 Le informazioni contenute nel presente documento sono classificate riservate e confidenziali ad esclusivo

Dettagli

Attività indipendente di valutazione e verifica delle operazioni che si identifica nelle funzioni di indagine di:

Attività indipendente di valutazione e verifica delle operazioni che si identifica nelle funzioni di indagine di: 22-12-2009 1 Attività indipendente di valutazione e verifica delle operazioni che si identifica nelle funzioni di indagine di: affidabilità dei processi elaborativi qualità delle informazioni prodotte

Dettagli

SDA Bocconi School of Management Dimensioni di complessità aziendale e valore dei Sistemi Informativi. Severino Meregalli, Gianluca Salviotti

SDA Bocconi School of Management Dimensioni di complessità aziendale e valore dei Sistemi Informativi. Severino Meregalli, Gianluca Salviotti SDA Bocconi School of Management Dimensioni di complessità aziendale e valore dei Sistemi Informativi Severino Meregalli, Gianluca Salviotti SDA Bocconi School SAP of Bozza of Management per la discussione

Dettagli

Vittorio Giovani. Country Manager NetApp Italia

Vittorio Giovani. Country Manager NetApp Italia Vittorio Giovani Country Manager NetApp Italia NetApp +36% FY07: $2.8 Billion $2.0B La Società che cresce più velocemente nel mercato dello Storage, negli ultimi sei anni Portafoglio completo di soluzioni

Dettagli

Company profile. Nihil difficile volenti Nulla è arduo per colui che vuole. Environment, Safety & Enterprise Risk Management more or less

Company profile. Nihil difficile volenti Nulla è arduo per colui che vuole. Environment, Safety & Enterprise Risk Management more or less Environment, Safety & Enterprise Risk Management more or less Company profile Nihil difficile volenti Nulla è arduo per colui che vuole Business Consultant S.r.l. Via La Cittadella, 102/G 93100 Caltanissetta

Dettagli

Accenture Innovation Center for Broadband

Accenture Innovation Center for Broadband Accenture Innovation Center for Broadband Il nostro centro - dedicato alla convergenza e alla multicanalità nelle telecomunicazioni - ti aiuta a sfruttare al meglio il potenziale delle tecnologie broadband.

Dettagli

IS Governance in action: l esperienza di eni

IS Governance in action: l esperienza di eni IS Governance in action: l esperienza di eni eni.com Giancarlo Cimmino Resp. ICT Compliance & Risk Management Contenuti L ICT eni: mission e principali grandezze IS Governance: il modello organizzativo

Dettagli

Le quattro dimensioni di un progetto DLLP di successo

Le quattro dimensioni di un progetto DLLP di successo Le quattro dimensioni di un progetto DLLP di successo Atelier Tecnologico - 16 marzo 2011 Andrea Zapparoli Manzoni / Paolo Capozucca Success rate dei progetti DLLP? La Governance

Dettagli

Fornitori d Eccellenza

Fornitori d Eccellenza Fornitori d Eccellenza Dal 1994 Consulenza e Formazione Aziendale www.gestaonline.it Sistemi gestionali Sicurezza sul lavoro Ambiente Modelli 231 Direzione aziendale La nostra missione è quella di aiutare

Dettagli

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Osservatorio Cloud & ICT as a Service Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Mariano Corso Stefano Mainetti 17 Dicembre 2013 Collaborative Business

Dettagli

ENTERPRISE RISK MANAGEMENT: NUOVE TENDENZE E NUOVE SFIDE DELLA GESTIONE DEI RISCHI AZIENDALI IN LOGICA INTEGRATA

ENTERPRISE RISK MANAGEMENT: NUOVE TENDENZE E NUOVE SFIDE DELLA GESTIONE DEI RISCHI AZIENDALI IN LOGICA INTEGRATA CICLO DI SEMINARI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT: NUOVE TENDENZE E NUOVE SFIDE DELLA GESTIONE DEI RISCHI AZIENDALI IN LOGICA INTEGRATA Le importanti evoluzioni dei sistemi economici e dei mercati finanziari

Dettagli

Soluzioni di business per le imprese

Soluzioni di business per le imprese Soluzioni di business per le imprese Esperti in Innovazione Chi siamo SICHEO nasce per volontà di un gruppo di manager con ampia esperienza nel business ICT e nell innovazione Tecnologica applicata ai

Dettagli

CYBER SECURITY COMMAND CENTER

CYBER SECURITY COMMAND CENTER CYBER COMMAND CENTER Il nuovo Cyber Security Command Center di Reply è una struttura specializzata nell erogazione di servizi di sicurezza di livello Premium, personalizzati in base ai processi del cliente,

Dettagli

Digital Marketing + Venerdì 14 Ottobre 2016. 1 MODULO - Social Media Training Kit (3 weekend) 14-15 ottobre 2016 18-19 novembre 2016 2-3 dicembre 2016

Digital Marketing + Venerdì 14 Ottobre 2016. 1 MODULO - Social Media Training Kit (3 weekend) 14-15 ottobre 2016 18-19 novembre 2016 2-3 dicembre 2016 Venerdì 14 Ottobre 2016 1 MODULO - Social Media Training Kit (3 weekend) 14-15 ottobre 2016 18-19 novembre 2016 2-3 dicembre 2016 Comprendere le dinamiche del social networking e del social media management

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Roma 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Roma 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Roma 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO ALLIANCE MEDICAL Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.11

Dettagli

La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting

La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting 9 ottobre 2014 L andamento del PIL a livello mondiale: l Italia continua ad arretrare Mondo

Dettagli

Corso Social Media Marketing

Corso Social Media Marketing Corso Social Media Marketing Imparare a fare Business con i Social Network PRESENTAZIONE DEL CORSO IL CORSO IN SOCIAL MEDIA MARKETING DI ALTA FORMAZIONE PRATICA BY SWEB TI DA L OPPORTUNITA DI IMPARARE

Dettagli

Sicurezza delle e-mail: guida all acquisto

Sicurezza delle e-mail: guida all acquisto Sicurezza delle e-mail: guida all acquisto Introduzione Vista la crescente quantità di dati sensibili per l azienda e di informazioni personali che consentono l identificazione (PII), inviata tramite e-mail,

Dettagli

dacomat Model View Lo strumento unico brevettato per l integrazione e la documentazione aziendale mediante modelli.

dacomat Model View Lo strumento unico brevettato per l integrazione e la documentazione aziendale mediante modelli. dacomat Model View Lo strumento unico brevettato per l integrazione e la documentazione aziendale mediante modelli. Scopri cosa Model View puo fare per te. V antaggi: Accesso via web senza necessità di

Dettagli

Gestire il rischio di processo: una possibile leva di rilancio del modello di business

Gestire il rischio di processo: una possibile leva di rilancio del modello di business Gestire il rischio di processo: una possibile leva di rilancio del modello di business Gianluca Meloni, Davide Brembati In collaborazione con 1 1 Le premesse del Progetto di ricerca Nella presente congiuntura

Dettagli

sfide del ventunesimo Secolo

sfide del ventunesimo Secolo 21 Century Finance Survey Ottimizzare i le potenzialità, garantire i risultati. ti Il CFO di fronte alle sfide del ventunesimo Secolo Copyright 2013 - Business International È vietata la riproduzione,

Dettagli

CORPORATE GOVERNANCE. Implementare una corporate governance efficace

CORPORATE GOVERNANCE. Implementare una corporate governance efficace CORPORATE GOVERNANCE Implementare una corporate governance efficace 2 I vertici aziendali affrontano una situazione in evoluzione Stiamo assistendo ad un cambiamento senza precedenti nel mondo della corporate

Dettagli

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

CYBER SECURITY E SOCIAL NETWORKS: MINACCE, RISCHI E CONTROMISURE INFORMATION RISK MANAGEMENT

CYBER SECURITY E SOCIAL NETWORKS: MINACCE, RISCHI E CONTROMISURE INFORMATION RISK MANAGEMENT CYBER SECURITY E SOCIAL NETWORKS: MINACCE, RISCHI E CONTROMISURE INFORMATION RISK MANAGEMENT Presentazioni Andrea Zapparoli Manzoni azapparolimanzoni@kpmg.it Senior Manager, Information Risk Management

Dettagli

Lista delle descrizioni dei Profili

Lista delle descrizioni dei Profili Lista delle descrizioni dei Profili La seguente lista dei Profili Professionali ICT è stata definita dal CEN Workshop on ICT Skills nell'ambito del Comitato Europeo di Standardizzazione. I profili fanno

Dettagli

Il valore di un processo efficiente di Incident Response: un caso reale

Il valore di un processo efficiente di Incident Response: un caso reale Il valore di un processo efficiente di Incident Response: un caso reale CyberSecurity Summit Milano 9 Aprile,2014 Angelo Colesanto, Pre-Sales System Engineer, RSA 1 Scenario iniziale Primario istituto

Dettagli

Telex telecomunicazioni. Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali

Telex telecomunicazioni. Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali Telex telecomunicazioni Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali Agenda 1 azienda 2 organizzazione 3 offerta 4 partner 5 referenze Storia Azienda Nasce 30 anni fa Specializzata

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

Social network: evoluzione di un modello di comunicazione ed aspetti normativi

Social network: evoluzione di un modello di comunicazione ed aspetti normativi Social network: evoluzione di un modello di comunicazione ed aspetti normativi Segrate 03 ottobre 2013 Indice Contesto I Social network in Italia Social side of business Modello di comunicazione Classificazione

Dettagli

Vision strategica della BCM

Vision strategica della BCM Vision strategica della BCM BCM Ticino Day 2015 Lugano 18 settembre 2015 Susanna Buson Business Continuity Manager and Advisor CBCP, MBCI Agenda Business Continuity vs Business Resilience Business Continuity

Dettagli

Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca

Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca Clément PERRIN / Daniela TAVERNA - Senior Project Manager Milano, 20 Aprile 2012 Con l acquisizione da parte di BNPP 6 anni

Dettagli

SERVIZI PER LE AZIENDE

SERVIZI PER LE AZIENDE CHI SIAMO Consultique SIM è una società di analisi e consulenza finanziaria indipendente sotto il controllo di Consob e Banca d Italia, che eroga servizi a investitori privati (family office), aziende,

Dettagli

UN MESSAGGIO MOLTI MESSAGGERI

UN MESSAGGIO MOLTI MESSAGGERI UN MESSAGGIO MOLTI MESSAGGERI La prima piattaforma professionale che ti consente di interagire con il mercato attraverso tutti i canali di comunicazione online e mobile. LIBERA LA TUA COMUNICAZIONE Socialmailer

Dettagli

DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI

DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI 2 Introduzione Questa email è una truffa o è legittima? È ciò che si chiedono con sempre maggiore frequenza

Dettagli

Sophos. Premessa. Con l evoluzione delle minacce, il controllo è fondamentale. Un offerta completa e sicura. Un servizio esclusivo

Sophos. Premessa. Con l evoluzione delle minacce, il controllo è fondamentale. Un offerta completa e sicura. Un servizio esclusivo Sophos Premessa Con l evoluzione delle minacce, il controllo è fondamentale Un offerta completa e sicura Un servizio esclusivo 43 Premessa Sophos è una società leader a livello mondiale nella sicurezza

Dettagli

L ERP COME STRUMENTO STRATEGICO DI GESTIONE D AZIENDA

L ERP COME STRUMENTO STRATEGICO DI GESTIONE D AZIENDA L ERP COME STRUMENTO STRATEGICO DI GESTIONE D AZIENDA CONTENUTI Background: lo scenario attuale La funzione degli ERP: che cosa sono e a che cosa servono Le caratteristiche e i vantaggi di un ERP I possibili

Dettagli

Nuovo Kaspersky Internet Security Multi-Device: protezione completa per PC, Mac e dispositivi Android in un unica soluzione

Nuovo Kaspersky Internet Security Multi-Device: protezione completa per PC, Mac e dispositivi Android in un unica soluzione Nuovo Kaspersky Internet Security Multi-Device: protezione completa per PC, Mac e dispositivi Android in un unica soluzione Il nuovo prodotto Kaspersky protegge e gestisce centralmente la sicurezza Internet

Dettagli

Internet Security Systems Stefano Volpi

Internet Security Systems Stefano Volpi Internet Security Systems Stefano Volpi Chi è Internet Security Systems Leader mondiale tra le aziende indipendenti nel settore della sicurezza IT Fondata nel 1994 con base ad Atlanta (Georgia) Quotata

Dettagli

Blocca gli attacchi mirati avanzati, identifica gli utenti ad alto rischio e controlla le minacce interne

Blocca gli attacchi mirati avanzati, identifica gli utenti ad alto rischio e controlla le minacce interne TRITON AP-EMAIL Blocca gli attacchi mirati avanzati, identifica gli utenti ad alto rischio e controlla le minacce interne Da adescamenti basati sull ingegneria sociale al phishing mirato, gli attacchi

Dettagli

Banda larga e ultralarga: lo scenario

Banda larga e ultralarga: lo scenario Banda larga e ultralarga: lo scenario Il digitale per lo sviluppo della mia impresa Torino, 26 novembre 2013 L importanza della banda larga per lo sviluppo economico L Agenda Digitale Europea: obiettivi

Dettagli

SPIKE APPLICATION SECURITY: SICUREZZA DIRETTAMENTE ALL INTERNO DEL CICLO DI VITA DEL SOFTWARE

SPIKE APPLICATION SECURITY: SICUREZZA DIRETTAMENTE ALL INTERNO DEL CICLO DI VITA DEL SOFTWARE SPIKE APPLICATION SECURITY: SICUREZZA DIRETTAMENTE ALL INTERNO DEL CICLO DI VITA DEL SOFTWARE La sicurezza delle applicazioni web si sposta a un livello più complesso man mano che il Web 2.0 prende piede.

Dettagli

Un potente sistema di monitoraggio delle performance aziendali

Un potente sistema di monitoraggio delle performance aziendali Un potente sistema di monitoraggio delle performance aziendali Scenario di utilizzo Monitorare efficacemente e costantemente le performance aziendali diventa sempre più cruciale per mantenere alti i livelli

Dettagli

Corporate profile Via A. Carrante 1/F - 70124 BARI tel. 080.21 49 681 - fax 080.21 40 682 www.mastergroupict.com info@mastergroupict.

Corporate profile Via A. Carrante 1/F - 70124 BARI tel. 080.21 49 681 - fax 080.21 40 682 www.mastergroupict.com info@mastergroupict. Corporate profile Chi siamo MasterGroup ICT è un Azienda globale di Formazione e Consulenza ICT che supporta l evoluzione delle competenze individuali e l innovazione delle organizzazioni. Si propone al

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

Alcune persone guardano le cose accadere. Altre fanno in modo che accadano!

Alcune persone guardano le cose accadere. Altre fanno in modo che accadano! 2013 Alcune persone guardano le cose accadere. Altre fanno in modo che accadano! Nel mondo economico dei nostri tempi, la maggior parte delle organizzazioni spende migliaia (se non milioni) di euro per

Dettagli

Protezione completa, in tempo reale, contro le minacce avanzate e il furto di dati

Protezione completa, in tempo reale, contro le minacce avanzate e il furto di dati TRITON AP-WEB Protezione completa, in tempo reale, contro le minacce avanzate e il furto di dati Il tuo business e i tuoi dati sono costantemente sotto attacco. Le soluzioni di sicurezza tradizionali non

Dettagli

IT Compensation Survey. 1^ Edizione - Indagine 2015

IT Compensation Survey. 1^ Edizione - Indagine 2015 IT Compensation Survey 1^ Edizione - Indagine 2015 IT Compensation Survey L evoluzione del contesto tecnologico in cui le aziende oggi si trovano ad operare e l esigenza di erogare «servizi 2.0» sempre

Dettagli

ZeroUno Executive Dinner

ZeroUno Executive Dinner L ICT per il business nelle aziende italiane: mito o realtà? 30 settembre 2008 Milano, 30 settembre 2008 Slide 0 I principali obiettivi strategici delle aziende Quali sono i primi 3 obiettivi di business

Dettagli

Protezione integrale per la vostra azienda PROTECTION SERVICE FOR BUSINESS

Protezione integrale per la vostra azienda PROTECTION SERVICE FOR BUSINESS Protezione integrale per la vostra azienda PROTECTION SERVICE FOR BUSINESS La sicurezza IT è un dovere! La sicurezza IT è fondamentale per qualsiasi azienda. Le conseguenze di un attacco malware o di una

Dettagli

CRM E GESTIONE DEL CLIENTE

CRM E GESTIONE DEL CLIENTE CRM E GESTIONE DEL CLIENTE La concorrenza è così forte che la sola fonte di vantaggio competitivo risiede nella creazione di un valore superiore per i clienti, attraverso un investimento elevato di risorse

Dettagli