News. Essroc (Italcementi Group) ha. I benefici della logistica Logistics benefits

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "News. Essroc (Italcementi Group) ha. I benefici della logistica Logistics benefits"

Transcript

1 90 News I benefici della logistica Logistics benefits Fari puntati su Batimat 99 Lights on Batimat 99 La provocazione del Kursaal The challenge of Kursaal Italcementi Group e Holderbank: joint-venture in Belgio Italcementi Group and Holderbank: joint-venture in Belgium Progetto Sistema : il ruolo chiave degli additivi Progetto Sistema : the leading role of admixtures I benefici della logistica Logistics benefits Essroc (Italcementi Group) ha aperto un nuovo terminale di importazione a Cleveland (Ohio). Il nuovo insediamento multimodale sarà utilizzato per fornire ai clienti dell Ohio il cemento proveniente dall impianto Essroc di Picton (Ontario) o da impianti esteri. Quest anno, Essroc aggiungerà un silo da tonnellate di cemento destinato al suo terminale per cemento sfuso di Columbus (Ohio). L espansione porterà ad una capacità di stoccaggio più che raddoppiata rispetto a quella attuale di tonnellate. Il terminale di Columbus, costruito nel 1992, è il cuore del sistema logistico di Essroc e rinnova le sue scorte quattro o cinque volte la settimana nei mesi di massima attività delle spedizioni. Nel 1998, è stato il terminale che ha registrato il maggiore volume di distribuzione. La società sta accelerando i tempi per le procedure di autorizzazione di un altro terminale di importazione sulla East Coast e fra breve inizierà la costruzione di un terminale di terra per cemento sfuso, a Indianapolis (Indiana), in un mercato importante per Essroc, a metà strada fra le cementiere di Logansport e Speed. (vedi mappa pagina a fronte) Logistica flessibile Il sistema logistico flessibile è la chiave per soddisfare la sempre crescente domanda da parte dei clienti. Si tratta di una soluzione innovativa per garantire l approvvigionamento, ottimizzare l utilizzazione della capacità produttiva e minimizzare i costi legati alla logistica della fornitura. Il mercato cementiero nordamericano è a carattere prevalentemente regionale ed è, pertanto, sensibile alle oscillazioni locali dell economia e dell attività edilizia. Tuttavia, date le diversità economiche di ciascuna regione, i cicli di attività, e quindi i cicli del mercato delle costruzioni, presentano caratteristiche locali diverse. Tradizionalmente, i produttori di cemento del Nord America utilizzano i terminali di distribuzione dello sfuso come estensioni del sistema distributivo di un singolo impianto al fine di ridurre i costi di accesso a mercati metropolitani più grandi e situati a maggiore distanza. Tuttavia, nei periodi di maggiore domanda, alcuni produttori possono non avere una capacità produttiva sufficiente per soddisfare i crescenti bisogni dei mercati regionali serviti dai singoli impianti. Quando ciò accade, i produttori regionali riversano il cemento sui mercati locali più redditizi, abbandonando i mercati meno redditizi o riservando loro una fornitura limitata. Viceversa, nei periodi di rallentamento economico, durante i quali l attività edilizia è in calo e la domanda è bassa, i produttori di cemento non solo si trovano ad avere problemi di eccedenza, ma devono anche, spesso, limitare l utilizzazione degli impianti. Per questo, molti produttori di cemento incrementano la propria capacità produttiva per soddisfare le esigenze del mercato quando la domanda è forte, mentre passano ad un ritmo produttivo ben al di sotto della loro capacità quando si verifica un forte calo della domanda locale. Nel 1992, Essroc ha valutato la fattibilità di abbandonare la tradizionale pratica industriale cementiera, che isola a livello locale gli impianti di produzione e di distribuzione, in favore di una rete interregionale, ovvero in favore di una rete logistica flessibile. Il sistema è incentrato su tre principali impianti a via secca - Picton (Ontario), Speed (Indiana) e Nazareth (Pennsylvania) - con una capacità produttiva totale di 4 milioni di tonnellate. A questi si aggiungono tre impianti a via umida - Bessemer (Pennsylvania), Logansport (Indiana) e Frederick (Maryland) - con una capacità totale di 1,5 milioni di tonnellate - insieme a tre centri di macinazione e tre terminali di importazione attivi. I terminali chiave di distribuzione sono ubicati in modo tale da poter essere riforniti da più di un impianto o terminale di importazione. Ad esempio, il nuovo terminale di Indianapolis può essere rifornito sia da Speed che da Logansport, a seconda delle esigenze dei clienti, delle disponibilità e dei costi. I terminali situati a Columbus e Fairfield (Ohio) possono essere riforniti tanto dagli impianti produttivi di Essroc quanto dal cemento del terminale di importazione di Wilder (Kentucky). Negli Stati Uniti e nel Canada, Essroc gestisce otto terminali di terra per cemento sfuso, con l esclusione di Indianapolis, nove magazzini di prodotti in sacco, sei terminali marittimi, nonché numerosi magazzini in locazione. Il team di logistica utilizza oltre 250 vagoni ferroviari, l M/V Roman (la nave da carico più veloce dei Grandi Laghi), camion e chiatte per trasferire il cemento all interno del sistema. Le importazioni sono la chiave per la stabilità e il rispetto degli impegni assunti I manager di zona di Essroc non frenano lo sviluppo dell attività quando i picchi di produzione e gli impianti sono giunti a saturazione, ma continuano ad offrire i propri prodotti ben al di là della capacità produttiva. Infatti, per sostenere i clienti nella fase di forte espansione edilizia del 1998, gli impianti di Essroc non solo hanno funzionato al massimo della capacità, ma hanno anche importato un milione di tonnellate supplementari di cemento e di clinker. Nel 1998, il cemento importato a Newport News (Virginia) non solo è stato distribuito ai clienti locali, ma, unito al cemento prodotto da Essroc, è stato anche fornito al terminale di distribuzione di Charlotte (North Carolina). Il particolare terminale di importazione di Wilder (Kentucky) è al centro del mercato del Midwest di Essroc. Il cemento giunge dall Europa in un punto del delta del Mississippi, al di sopra di New Orleans, da dove inizia un viaggio su chiatta di 15 giorni, risalendo il Mississippi fino al fiume Ohio per raggiungere infine Wilder. 45 chiatte vengono legate insieme a gruppi di 5 per un area di sette acri.

2 Cosa significa tutto ciò per Essroc e i suoi clienti? E strategicamente importante ottimizzare le risorse produttive e distributive in ogni momento dell anno e mantenere gli impegni con i clienti, indipendentemente dalle situazioni economiche contingenti. Capitalizzando scorte tampone di importazione per contribuire ad accrescere la propria capacità di fornitura nei periodi di maggiore domanda, Essroc può mantenere un pieno ritmo produttivo anche durante i periodi di calo della domanda riducendo le importazioni. Le scorte tampone di importazione contribuiscono inoltre a minimizzare i rischi di mercato associati a programmi di espansione della capacità produttiva a lungo termine assicurando gli sbocchi commerciali prima di incrementare la produzione. Questa strategia conduce ad una riduzione dei rischi in quanto questi vengono ripartiti fra le molteplici economie regionali. L impegno dei manager di zona di Essroc è di soddisfare al meglio le esigenze dei clienti. Il loro obiettivo è di proporsi come partner leale; per questo, quando i clienti devono scegliere un fornitore, sceglieranno Essroc, anche quando la domanda è bassa. Il sistema di logistica flessibile consente a Essroc di raggiungere gli obiettivi prefissati, continuando nel contempo ad accrescere il proprio valore nel lungo termine. Essroc (Italcementi Group) opened its new import terminal in Cleveland, Ohio. The new multi-modal deepwater facility will be used to supply Ohio customers with cement from Essroc s Picton, Ontario, plant, or from foreign suppliers. Essroc will add a 4,000-ton concrete silo and load-out spout to its Columbus, Ohio, bulk terminal this year. The expansion will more than double its current 3000-ton silo storage capacity. The Columbus terminal, built in 1992, is the heart of Essroc s flexible logistics system and turns over its inventory four or five times a week during the peak months of the shipping season. In 1998, it was Essroc s highest volume distribution terminal. The company is anticipating final approval for another East Coast import terminal soon. Construction of a new land based bulk cement terminal is about to begin in Indianapolis, Indiana, a strong Essroc market midway between the company s Logansport and Speed, Indiana, cement plants. (see map below) Flexible logistics Essroc s flexible logistics system is the key to meeting the everincreasing product demands of its customers. It s an innovative solution to assure supply, optimize production capacity and minimize logistics supply costs. The North American cement market is a regional business and is, therefore, sensitive to regional swings in economic and construction activity. However, because the economic base of each region is different, the business cycle and hence the construction cycle of each region is different. Traditionally, North American cement producers use bulk distribution terminals as extensions of a single plant s distribution system to reduce the cost of gaining access to larger more distant metropolitan markets. However, during peak demand periods, some producers may not have enough production capacity to meet the burgeoning needs of each plant s regional markets. When this occurs, producers will often allocate cement to their most profitable local markets and abandon or limit shipments to their less profitable markets. Conversely, during economic slowdowns when construction activity is waning and product demand is low, cement producers not only have a surplus of cement in a region but must often curtail production, too. Hence, while many cement producers expand their production capacity to meet the needs of the market when demand is strong, they often produce well below full production capacity when regional demand falls. In 1992, Essroc evaluated the feasibility of abandoning the more traditional cement industry practice of regionally isolating production and distribution facilities in favor of an interregional distribution, or flexible logistics network. The system is structured around Essroc s three core dry-process plants - Picton, Ontario; Speed, Indiana; and Nazareth, Pennsylvania - with a combined production capacity of four million metric tonnes. They are complemented by three wetprocess plants - Bessemer, Pennsylvania; Logansport, Indiana; and Frederick, Maryland - with a combined capacity of 1.5 million metric tonnes, as well as three grinding facilities and three active import terminals. Key distribution terminals are located where they can be sourced by more than one plant or import terminal. For example, the new Indianapolis terminal can be sourced from either Speed or Logansport depending on customer need, availability and cost. Terminals at Columbus and Fairfield, Ohio, can be sourced by Essroc production facilities as well as cement from the import terminal at Wilder, Kentucky. In the United States and Canada, Essroc operates eight bulk land terminals, not including Indianapolis, nine package products warehouses, and six marine terminals, as well as many leased warehouses. The logistics team uses more than 250 rail cars, the M/V Roman (the fastest freighter on the Great Lakes), trucks and barges to move cement throughout the system. Imports are the key to stability and commitment Essroc territory managers don t stop developing business when production peaks and the plants are sold out. They continue to offer products well beyond production capacity. In fact, to support its customers in the strong construction economy of 1998, Essroc s plants not only operated at full capacity, but the company imported one million tons of additional cement and clinker, too. In 1998, cement imported at Newport News, Virginia, was not only shipped to customers locally, it also supplemented Essroc produced cement at the company s Charlotte, North Carolina, distribution terminal. The unusual Wilder, Kentucky, import terminal is in the center of Essroc s Midwest market. Cement arrives from Europe at a point on the Mississippi River delta above New Orleans where it is transferred to barges before beginning a 15-day trip up the Mississippi River to the Ohio River and eventually to Wilder. As many as 45 barges will be tied together in groups of five across, and will span seven acres. What does it mean for Essroc and its customers? It is strategically important to optimize production and distribution resources at all times and be committed to customers, regardless of economic conditions. By capitalizing on an import buffer to help extend its supply capacity during peak demand periods, Essroc can keep its plants fully utilized during offpeak demand periods by reducing imports. The import buffer also helps Essroc minimize market risks associated with major long-term production capacity expansion programs by securing market outlets ahead of adding production capacity and spreads a much lower level of risk among multiple regional economies. Essroc s territory managers commit themselves to serving the needs of their customers. Their goal is to develop loyalty so that when customers are faced with a choice of suppliers, they will pick Essroc, even when demand is down. The flexible logistics system allows Essroc to meet its goals while at the same time continuing to grow Essroc s value in the long term. 91

3 Fari puntati su Batimat 99 Lights on Batimat Ciments Calcia (una delle filiali francesi di Italcementi Group) partecipa al salone professionale dei materiali da costruzione, BATIMAT 99, che si svolge dall 8 al 13 novembre 1999 a Parigi. BATIMAT è il primo salone internazionale del settore Costruzioni e Lavori Pubblici, che raggruppa gli industriali di 13 Paesi dell intera Europa, del Canada e degli Stati Uniti. Il salone ha luogo con frequenza biennale e, nel 1997, ha accolto visitatori. Altre cifre hanno evidenziato l importanza di questo appuntamento: 47 nazioni estere rappresentate, fabbricanti e costruttori espositori di cui industriali francesi, m 2 di superficie espositiva, ecc. Le statistiche dei visitatori indicano che si tratta di negozianti e distributori di materiali (15%), architetti (15%), imprese di costruzione (12%), artigiani indipendenti (20%). Nel 1997, inoltre, BATIMAT è stato visitato da giornalisti. Nel 1997, anno della creazione della nuova immagine di gruppo, Ciments Calcia aveva scelto questo tema, insistendo sul perimetro di Italcementi Group e sull organizzazione delle attività industriali in Francia. Quest anno viene privilegiata l attività del gruppo nel settore cemento in Francia e l accento sarà posto sulla gamma dei prodotti e i loro differenti mercati. Tutte le filiali francesi Ciments Français, Ciments Calcia, Unibéton, GSM, Axim partecipano quali invitati alla manifestazione con la possibilità di ricevere i loro clienti presso lo stand. La decorazione dello stand da 225 m 2 è dedicata in particolare ai sacchi e al packaging: i visitatori hanno la possibilità di assistere giornalmente a dimostrazioni professionali e tecniche. Una conferenza sul calcestruzzo utilizzato per la costruzione della Chiesa del Giubileo è in calendario per venerdì 12 novembre 1999, destinata agli architetti e ai prescrittori. Ciments Calcia attende oltre un migliaio di visitatori, clienti, architetti, costruttori, scultori, ecc. Nelle immagini, il progetto dello stand di Ciments Calcia al BATIMAT 99 In the pictures some views of Ciments Calcia s stand project at BATIMAT 99 Italcementi Group French subsidiary, Ciments Calcia, will be taking part in BATIMAT 99, a construction materials show for trade professionals, November 8 13, 1999 in Paris. The BATIMAT show is held every two years and is put on by industry professionals from 13 countries including Canada, the United States, and many European nations. In 1997, it attracted 573,000 visitors from 47 countries. There were 3,986 manufacturers and builders exhibiting, 2,253 of which were French, in more than 300,000 square meters of show space. Fifteen percent of the visitors at the 1997 show were dealers and distributors of construction materials, 15 percent were architects, 12 percent represented construction companies and 20 percent were self employed artisans. The show also attracted 1,789 journalists. The 1997 show featured the new Italcementi Group corporate image and the different activities in France. This year, Ciments Calcia will emphasize the group s cement activity in France, its products and its markets. All Italcementi Group companies in France Ciments Français, Ciments Calcia, Unibéton, GSM and Axim will be invited to welcome customers at the Group s 225 square meter booth which will offer a variety of professional and technical demonstrations throughout the show. A special conference on the concrete used in the Jubilee Church will be held Friday, 12 November for architects and specification writers. Ciments Calcia alone is expecting more than a thousand visitors including customers, architects, builders and precasters.

4 La provocazione del Kursaal The challenge of Kursaal Scommessa a rischio (architettura e ubicazione provocatorie, da molti contestate) e, al tempo stesso, chiave di volta di un ambizioso programma di ristrutturazione di San Sebastian. Il Kursaal sottolinea la volontà dell orgogliosa città basca di riannodare il filo con un prestigioso passato che l ha vista accogliere diverse generazioni dei grandi del nostro mondo, pur portando avanti con decisione la sfida della modernità. Questo edificio, inaugurato nel mese di giugno, permetterà a San Sebastian di offrire al mondo degli affari e al flusso del turismo economico quel Palazzo dei Congressi di cui si sentiva chiaramente la mancanza. Realizzato ad alcune centinaia di metri dalla baia de La Concha, nel punto dove sorgeva il vecchio casinò, il complesso è situato fra la foce del fiume Urumea e l emblematica spiaggia del Gros, un quartiere dotato di una forte personalità culturale e sociale. A un costo globale di milioni di pesetas (circa 55 milioni di euro), il progetto futurista dell architetto navarrese Rafael Moneo si è imposto per l originalità delle sue forme e l eccellente arredamento interno, nonché per la sua perfetta integrazione nel piano regolatore della città, voluto dai suoi architetti alla vigilia del Terzo Millennio. La sua ambizione è di accogliere manifestazioni, le più svariate, dai convegni alle fiere, dai festival ai concerti, ecc. Cementos Rezola (Italcementi Group) è orgogliosa della sua partecipazione a questa realizzazione con la fornitura di circa tonnellate di Veduta aerea del Kursaal Aerial view of the Kursaal cemento (delle qualità CEM II/A-L 42.5 R e IV/A 32.5 SR) provenienti dagli stabilimenti di Añorga (San Sebastian) e di Arrigorriaga (Bilbao). A risky bet (controversial architecture and location that have been criticized in some quarters) and at the same time the cornerstone of an ambitious renovation scheme for San Sebastian. The Kursaal reflects the desire of this proud Basque town to continue with its prestigious past during which it welcomed many generations of the great of our world, while at the same time taking up the challenge of modernity. The building, which was inaugurated last June, will enable San Sebastian to provide business travelers and budget minded tourists the conference center that was so badly needed. Just a few hundred meters from La Concha Bay on the site of the former casino. It is situated between the mouth of the Urumea river and the famous Gros Beach, an area with a strong cultural and social personality. This 9,000 million pesetas (about 55 million euros) futuristic project by the Navarre architect Rafael Moneo was chosen because of the originality of its forms, its excellent indoor design and because it fits in perfectly with that urban architecture specified by the town s architects at the eve of the third millennium. It is designed to host such widely differing events as conventions, exhibitions, festivals, concerts, etc. Cementos Rezola (Italcementi Group) is proud to be involved by contributing about 15,000 tons of cement (CEM II/A-L 42.5 R and IV/A 32.5 SR) from the Añorga plant (San Sebastian) and the Arrigorriaga plant (Bilbao). 93

5 Italcementi Group e Holderbank: joint-venture in Belgio Italcementi Group and Holderbank: joint-venture in Belgium 94 Panoramica degli insediamenti di CCB e Obourg Panoramic view of the CCB and Obourg plants La globalizzazione dei mercati del cemento e dei granulati richiede un sostanziale miglioramento della competitività. Nell intento di dare una risposta industriale a questo problema, le società CCB (Italcementi Group) e Obourg Granulats (Holderbank) hanno firmato un accordo allo scopo di mettere in comune, nell ambito di una nuova società, lo sfruttamento dei giacimenti di calcare per una produzione annua di 10 milioni di tonnellate distribuite sui siti della cava del Milieu appartenente a Obourg Granulats e delle due cave di Gaurain-Ramecroix e Barry appartenenti a CCB. Il volume di produzione la renderà quindi la più grande società di estrazione del Belgio. Le attività comuni riguarderanno esclusivamente la preparazione dei giacimenti, il taglio, il caricamento, il trasporto e la frantumazione primaria. I giacimenti resteranno di proprietà di ciascuna società. L accordo vincolerà le due società fino al Obiettivi Questa strategia di razionalizzazione e ottimizzazione delle risorse tecniche e umane presenta numerosi vantaggi per i due partner: - un più razionale sfruttamento dei giacimenti con un positivo impatto ambientale (2 cave al posto di 3); - un miglioramento della competitività; - un ottimizzazione degli investimenti; - una maggiore garanzia di continuità delle attività cemento e granulati. 2. Investimenti A breve termine, cioè nel periodo , sono previsti investimenti per milioni di franchi belgi. Gli investimenti riguarderanno sostanzialmente il tunnel di collegamento fra le cave e la trasformazione degli impianti di frantumazione e vagliatura primarie. Se i normali tempi di concessione delle necessarie autorizzazioni saranno rispettati, l inizio delle attività della nuova società è previsto per la primavera del Dipendenti La nuova società intende utilizzare il personale e le risorse esistenti. In tale ottica, i trasferimenti di personale riguarderanno all incirca 150 operai e una decina di impiegati. 4. Ambiente Al di là dell evidente interesse economico e finanziario, il progetto avrà un notevole impatto sull ambiente. Esso permetterà infatti, a breve termine, di concentrare l estrazione del calcare in due cave al posto di tre. Nel 2035 la totalità del calcare necessario potrebbe provenire dalla sola cava di Barry. Degna di nota è anche la scelta di trasportare il materiale via tunnel eliminando così eventuali interferenze paesaggistiche, ambientali e acustiche. La condivisione dell importante know-how delle società madri in tema ambientale costituirà un ulteriore vantaggio per le attività della nuova società. 5. Rapporti con gli abitanti Sono state tenute in alta considerazione le comprensibili preoccupazioni degli abitanti, soprattutto per quanto riguarda il tunnel di collegamento da realizzare fra i siti del Milieu e di Gaurain. Le prime reazioni registrate sono comunque favorevoli al progetto. 6. Mercato CCB e Obourg Granulats manterranno la loro totale indipendenza dal punto di vista commerciale. L approvvigionamento di prodotti primari presso la nuova società di estrazione non avrà alcuna conseguenza sulle rispettive strategie commerciali dei due azionisti, che restano concorrenti sul mercato dei granulati.

6 Quarry 2. Investments In the short term, from 1999 to 2001, 500 to 600 million Belgian Francs will be invested. The main investments will be made in the tunnel linking the quarries and transformation of the primary crusher and first classifying facilities. If the applications are approved within the normal time, the new company should begin operations in the spring of Primary crushing Stone conveyor Stock piles 3. Employment The new company will use existing personnel and resources. About 150 blue-collar workers and a dozen white-collar workers will be transferred. 95 Schema del nuovo processo produttivo Scheme of the new production process Un tunnel fa l unione Tied together by a tunnel Il progetto consiste nell apertura di un tunnel dotato di un impianto di trasporto del materiale estratto dalla cava di Obourg Granulats agli impianti di trattamento della CCB, dove il materiale sarà successivamente utilizzato per la produzione di cemento o granulati. Il tunnel, della larghezza e altezza di 4,5 metri, accoglierà un trasportatore della capacità annua di 4/4,5 milioni di tonnellate di materiali già sottoposti a una prima frantumazione nella cava del Milieu (Obourg Granulats). La lunghezza del tunnel sarà di metri. The project consists in opening a tunnel equipped with a conveyor that will take the stone quarried from the Obourg Granulats site to the CCB processing facilities, where it will be turned into cement or aggregates. The tunnel will be 4.5 meters high and wide and will accommodate a conveyor that will each year transport 4 to 4.5 million tons of materials that have undergone primary crushing at the Milieu quarry (Obourg Granulats). The tunnel will be 1400 meters long. Planimetria di collegamento tra le due cave General plan of the connection between the two quarries The globalization of the cement and aggregates markets makes these two industries more competitive than ever. In response, CCB (Italcementi Group) and Obourg Granulats (Holderbank) signed a business agreement to combine their quarrying operations into a new company with a 10 million ton annual production capacity to be divided between Obourg Granulats Milieu quarry and CCB s Gaurain-Ramecroix and Barry quarries. The new company will therefore have the largest output of any quarrying company in Belgium. Joint operations will be limited to quarrying, primary crushing, loading and shipping limestone. The quarries will remain the property of each company. The agreement will link the two companies until Aims of the operation This strategy of rationalizing and optimizing technical and human resources is of considerable advantage to both partners: - more efficient use of their quarries with positive environmental impact (two quarries instead of three); - competitiveness improvement; - investment optimization; - assurance of supply for their own cement and aggregates activities. 4. Environment In addition to clear economic and financial benefits, the project will also have a considerably positive impact on the environment. In fact, in the short term, quarrying will be limited to two of the three sites. In fact, by 2035, all required stone could be supplied by the Barry quarry alone. The choice of conveying stone through tunnels has to be pointed out too. This will avoid the potential nuisance of noise and dust and impacting the landscape. Pooling the important environmental know-how of the parent companies will also benefit the activities of the new company. 5. Relations with the local residents Concerns of the local residents have been taken into account, especially with regard to the tunnel that is to connect the sites of Milieu and Gaurain. First reactions to the project are favorable. 6. Market CCB and Obourg Granulats will maintain complete commercial independence. The supply of raw materials at the new quarrying company will have no impact on the respective commercial strategies of the parent companies, which will still compete in the aggregates market.

7 Progetto Sistema : il ruolo chiave degli additivi Progetto Sistema : the leading role of admixtures 96 Italcementi Group è uno dei primi produttori di additivi a livello europeo e mondiale ed è il principale operatore nel bacino del Mediterraneo. In questo contesto l obiettivo del gruppo è creare valore attraverso una strategia che prevede globalizzazione, consolidamento e diversificazione. Una strategia importante che ha come punto di riferimento le esigenze del cliente e la sua soddisfazione. Il Progetto Sistema, che riguarda l offerta combinata di cemento, additivi e servizi tecnici, rappresenta un passo in questa direzione. Questa nuova visione dell offerta cemento + additivi + servizi tecnici fa quindi parte della strategia internazionale di Italcementi e sarà applicata nei Paesi dove operano aziende specializzate nel settore additivi. Un primo significativo passo è stato uniformare il nome delle varie società del gruppo ed in questa logica Italeux, operante sul mercato italiano con una significativa presenza ed una quota di mercato pari a circa il 12%, ha modificato il proprio nome in Axim Italia, affiancandosi alle altre società Axim France ed Axim USA. Tra le varie Axim verrà avviato un programma intenso di scambio di esperienze e di ricerca in modo da mettere in comune, e quindi al servizio dell utilizzatore finale, brevetti, esperienze, ricerche su nuovi prodotti o processi, nonché una banca dati, aggiornata in tempo reale, contenente migliaia di risultati ottenuti presso i cantieri dei clienti serviti. L additivo è il quarto componente del calcestruzzo, dopo il cemento, gli inerti e l acqua, in ordine sequenziale. In ordine di importanza, invece, ai fini delle prestazioni finali del calcestruzzo, l additivo assume un ruolo determinante assieme al cemento, in quanto crea un valore per il cliente superiore alla somma dei due componenti. Il pacchetto cemento additivo servizio diventa quindi per il Cliente una integrazione positiva dell offerta, in quanto la conoscenza diretta di ogni componente permette a Italcementi di formulare la migliore proposta tecnicoeconomica. La miscela viene così ottimizzata in funzione della specifica applicazione costruttiva, garantendo all utilizzatore finale le prestazioni richieste ed il massimo valore aggiunto. Il Progetto Sistema rappresenta quindi la volontà di Italcementi di perseguire la soddisfazione dei clienti, attraverso l integrazione globale delle sue strutture, delle sue competenze e dei suoi meccanismi operativi, offrendo, al di là dei prodotti, le migliori soluzioni ai loro problemi. In Italia il Progetto Sistema è stato presentato all organizzazione commerciale con un incontro svoltosi a Bergamo lo scorso 29 luglio. Italcementi Group is one of the leading admixture producers at both the European and world levels and is the main producer in the Mediterranean area. In this context, the aim of the Group is to create value through a strategy that envisages globalization, consolidation and diversification. An important strategy emphasizes customer needs and satisfaction. The Progetto Sistema (System Project), which revolves around the combined supply of cement, admixtures and technical services, represents a step in this direction. This new approach of a cement + admixtures + technical services package forms part of Italcementi s international strategy. It will be applied in the countries where firms specializing in admitxtures are operating. A significant first step was to render the name of the various companies of the Group the same. For this reason, Italeux, operating in the Italian market with a significant presence and a market share of approximately 12 percent, has changed its name to Axim Italia to align it with the other companies, Axim France and Axim USA. An intense program of research and experience exchange will be set under way among the various Axim companies to bring together, and hence offer the end user, patents, experience, and research on new products or processes, as well as a technical data base. The latter will be updated in real time and contain thousands of results achieved at Axim customer construction sites. The admixture is the fourth component of concrete, after cement, aggregates and water, in sequential order. However, in order of importance, and for the purposes of the final performance characteristics of concrete, admixtures assume a determining role. Together with the cement, they create a synergistic value for the customer, one which is higher than the mere sum of its various components. For the customer, the cement + admixture + technical service package thus becomes an advantageous integration of the supply, in that the direct knowledge of each component enables Italcementi to formulate the very best technical and economic proposal. This way the mix design is optimized for the specific building application, guaranteeing the required performance and maximizing added value to the end user. The Progetto Sistema represents the Italcementi s desire to pursue customer satisfaction through global integration of its resources, expertise and operating mechanisms. It will therefore offer the best solutions to customer problems, in addition to its products. In Italy, the Progetto Sistema was presented to the sales organization during a meeting held at Bergamo July 29, Stoccaggio e distribuzione: due fasi importanti dell attività di Italcementi Group nel settore additivi Storage and distribution: two important steps of Italcementi Group s activity in the admixtures sector

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Lezione 20: Strutture di controllo di robot. avanzati

Lezione 20: Strutture di controllo di robot. avanzati Robotica Mobile Lezione 20: Strutture di controllo di robot Come costruire un architettura BARCS L architettura BARCS Behavioural Architecture Robot Control System Strategie Strategie Obiettivi Obiettivi

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione LA CALETTA È proprio nell ambito del progetto NetCet che si è deciso di realizzare qui, in uno dei tratti di costa più belli della Riviera del Conero, un area di riabilitazione o pre-rilascio denominata

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Import-export. di riso: il ruolo dell Italia nel contesto europeo

Import-export. di riso: il ruolo dell Italia nel contesto europeo Import-export di riso: il ruolo dell Italia nel contesto europeo Il riso rappresenta dopo il frumento la coltura più diffusa al mondo. L Italia è il principale Paese produttore ed esportatore di riso dell

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY TODAY MORE PRESENT IN GERMANY Traditionally strong in offering high technology and reliability products, Duplomatic is a player with the right characteristics to achieve success in highly competitive markets,

Dettagli

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori Costruire uno Spin-Off di Successo Non fidarsi mai dei professori Spin-Off da Università: Definizione Lo Spin-Off da Università è in generale un processo che, partendo da una tecnologia disruptiva sviluppata

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi Microsoft licensing in ambienti virtualizzati Luca De Angelis Product marketing manager Luca.deangelis@microsoft.com Acronimi E Operating System Environment ML Management License CAL Client Access License

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

company P R O F I L E

company P R O F I L E company P R O F I L E la nostra azienda about us PASSIONE E TRADIZIONE NEL NOSTRO PASSATO PASSION AND DEEP-ROOTED TRADITION Lavorwash nasce nel 1975 ed è da oltre 35 anni uno dei maggiori produttori al

Dettagli

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict 01NET NETWORK www.01net.it Pag 2 Dati di traffico 01net Network Totale

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

La via del acqua e del sole The Way of The Sea and The Sun

La via del acqua e del sole The Way of The Sea and The Sun La via dell acqua e del sole The Way of The Sea and The Sun ABRUZZO La via dell acqua e del sole The Way of The Sea and The sun 133 chilometri di costa, lungo la quale si alternano arenili di sabbia dorata

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi.

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. I modelli di sourcing Il mercato offre una varietà di modelli di sourcing, ispirati

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds 4 to 7 funds 8 to 15 funds 16 to 25 funds 26 to 40 funds 41 to 70 funds 53 Chi siamo Epsilon SGR è una società di gestione del risparmio del gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nella gestione di portafoglio

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 La cronistoria Pre 2009 Modello a benchmark basato su: Pesi delle asset class Benchmark costituito da indici

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix IT Service secondo ITIL Il valore aggiunto dell Open Source Servizi IT Hanno lo scopo di

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Agata Landi Convegno ANIMP 11 Aprile 2014 IL GRUPPO ALSTOM Project management in IS&T L esperienza Alstom 11/4/2014 P 2 Il gruppo Alstom Alstom Thermal

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

UNIVERSITA DI PALERMO

UNIVERSITA DI PALERMO PILLAR OBIETTIVO SPECIFICO MASTER CALL CALL INDUSTRIAL LEADERSHIP LEADERSHIP IN ENABLING AND INDUSTRIAL TECHNOLOGIES (LEIT) H2020-SPIRE-2014-2015 - CALL FOR SPIRE - SUSTAINABLE PROCESS INDUSTRIES H2020-SPIRE-2014

Dettagli

ORIENT. Italian design made in Emirates. your style, your bathroom

ORIENT. Italian design made in Emirates. your style, your bathroom ORIENT ORIENT Italian design made in Emirates your style, your bathroom ORIENT Orient, collezione tradizionale, dal design morbido e semplice si adatta perfettamente a qualsiasi bagno. Facile ed immediata

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli