PADS Professional 3.1 by Net Display Systems. Principali Caratteristiche

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PADS Professional 3.1 by Net Display Systems. Principali Caratteristiche"

Transcript

1 PADS Professional 3.1 by Net Display Systems Principali Caratteristiche

2 Flash (SWF) interattivo oppure EXE (plugin) Slideshow di Grafiche (JPG, BMP, GIF, PNG, ecc) o Video (qualunque Codec) con transizioni, trasparenza, priorità di livello, bordi (anche arrotondati) Pagina WEB interattiva con o senza barre di scorrimento e barra indirizzi (con offset opzionale) Live Video (o segnale da TV Digitale) mediante USB TV Tuner Pulsante cliccabile (Interattività) -> Navigazione ad altre pagine con eventuale raccolta di statistiche (click) Feed RSS (scorrevole in qualunque direzione, velocità regolabile) Oggetto Tabella: l intestazione (header) fa parte della tabella ma compare solo in alto e non viene ripetuta Oggetto Tabella: si disegna una sola riga (row) che contiene i vari dati provenienti da Data Provider (es SQL/Access -> simbolo, numero volo, città, orario, gate, ecc.) ed estendendo la tabella in modo verticale essa si riempie automaticamente con i dati provenienti dai record successivi del DataBase. Si crea una tabella complessa disegnando una sola riga!!! Slideshow di Grafiche (o Video) pubblicitari con transizioni e con eventuale altra grafica in Overlay Pag. 2

3 Configurazione schermo Il Viewer può essere configurato per qualunque risoluzione video, anche multi-monitor (basta che le performance del PC siano sufficienti); possibile specificare le coordinate di origine (offset) della presentazione (per esempio per eseguirla sul Secondo o Terzo monitor) Può essere attivato un flag per il ridimensionamento della presentazione (nel caso la risoluzione della presentazione sia diversa da quella del Viewer) con la possibilità di mantenere o meno l aspect ratio. Sincronizzazione dei contenuti Il Layout Server si occupa del monitoraggio di una specifica cartella (e tutte le sue sottocartelle) che verrà sincronizzata con i vari Viewer, in base alle loro specifiche opzioni. Tutti i contenuti creati con il Designer devono utilizzare file provenienti da quella cartella (con riferimento ai percorsi/path). Ciascun Viewer può essere configurato per sincronizzare l intera cartella di contenuti del Layout Server oppure solo una (o più) particolare sotto-cartella. Si può anche specificare uno o più orari per la sincronizzazione. Lato Server (Layout Server) si può specificare un intervallo per il check di nuovi contenuti (il default è 3sec e si può scendere, se serve, a 50msec) ed eventualmente limitare la bandwith (totale) in uscita. Il Layout Server può eventualmente avere un suo Backup Server (cui si collegheranno in automatico i Viewer in caso di failure del Layout Server principale). Se si utilizza un architettura con Server Replicati si ottiene un notevole risparmio di traffico (vedi schema architettura) Data Server Ciascun Viewer può interrogare il Data Provider (qualunque esso sia) ed ottenere i dati richiesti oppure è possibile utilizzare il componente Data Server (in esecuzione sul PADS Server o su un Server dedicato) che si occupa dell interrogazione del/dei Data Provider e della distribuzione dei dati ricevuti ai vari Viewer. In questo secondo caso si può eventualmente isolare i Viewer (connettività verso l esterno) ed utilizzare il Data Server per l interrogazione dei vari Data Provider (possono essere diversi e dislocati ovunque). Inoltre, nel caso in cui si utilizza un architettura con Server Replicati, si ottiene anche un ottimizzazione del traffico dati. Per ciascun Data Provider è possibile definire un Backup Data Provider che verrà automaticamente contattato dal Data Server in caso di failure di quello principale. Analogamente, anche il Data Server può eventualmente avere un suo Backup Server (cui si collegheranno in automatico i Viewer in caso di failure del Data Server principale). I tipi di Data Provider supportati sono: Access, SQL, Generic OLE DB, Generic ODBC, XML, Static Data (dati inclusi nel file di presentazione) Pag. 3

4 Presentazione Può contenere i seguenti tipi di oggetti: Testo, Grafica, Linea, Shape, Video/Suono, Web (incluso file HTML, Shockwave, PowerPoint), Testo formattato (data, ora, ecc), Testo scorrevole (RSS Feed), Grafici (stile Excel), Tabella (una riga replicata n- volte), Presentation-in-Presentation (un livello), TV (analogica/digitale), Video streaming, Flash, PDF, Progress Bar (tempo legato alla durata della pagina), DVD, RS-232, Plugin. E possibile attivare una Master Page (di default è disattiva) i cui contenuti sarannno visibili su tutte le pagine. Dispone di infiniti layer di cui è possibile gestire l ordine (front/back). E possibile ruotare ciascun oggetto (valore libero espresso in gradi). Si possono posizionare e dimensionare gli oggetti con precisione al pixel, con e senza grid/snap. Sono disponibili numerosi tool per allineamento/ridimensionamento degli oggetti (con selezione multipla). E possibile applicare un valore di trasparenza (valore continuo da 1 a 100%) tutti gli oggetti che la supportano (non su Flash, Web, PDF, TV). Con l oggetto RS-232 è possibile inviare comandi a schermi LCD/Proiettori (es. per accensione/spegnimento o cambio Video input) oppure pilotare display alfanumerici. Con l oggetto Plugin è possibile eseguire un applicazione qualsiasi (purchè sia eseguibile in finestra) sia EXE che.net Con l oggetto Presentation in Presentation si ingloba una presentazione (con tutte le sue caratteristiche e regole) in una zona di una nuova presentazione. Durata pagine Ogni pagina può avere una sua durata; di default è presente una sola pagina con durata di 30sec che in realtà, essendoci solo una pagina, è di durata infinita. Quando si creano più pagine allora diventa effettiva la durata delle singole pagine (se più di una è visibile). Alcune pagine possono essere invisibili e non entrano quindi nel conteggio temporale ma diventano visibili solo in talune circostanze (ad es per regole o interattività) Durata oggetti (Playlist) Ogni oggetto può avere una sua durata, con lo stesso concetto della durata delle pagine. Sono disponibili varie opzioni relative alla modalità di playback della playlist (play singolo, play e salto a pagina successiva, play loop) ed alla durata degli oggetti (utilizzando la durata degli specifici elementi oppure tutti con la stessa durata determinata - a livello di pagina - dal valore Alternate) E possibile che la playlist non sia fissa ma dinamica, utilizzando come sorgente un Data Provider. Playlist (e/o caratteristche di elementi) provenienti da Data Provider In questo caso si ottiene un vero e proprio Digital Signage dinamico: le caratteristiche degli elementi o la sorgente della playlist è una fonte dati esterna (Data Provider) per cui, al variare di essa, in tempo reale si modifica la playlist utilizzata (e/o le caratteristiche degli elementi) Pag. 4

5 Regole Possono agire a livello di: - oggetto -> modifica delle sue proprietà - pagina -> modifica delle sue proprietà (inclusa la sua durata) - presentazione -> salto pagina al verificarsi di una determinata condizione Interattività Ogni oggetto può diventare interattivo e può determinare azioni a livello di pagina (salto pagina) o di oggetti (tramite azioni sui Data Provider) Zone Viewer E possibile definire dei Viewer virtuali (a costo zero!) che consistono in una porzione (rettangolare) dello schermo. Mediante la gestione degli utenti/permission del Manager è possibile dare in gestione a diversi utenti specifiche porzioni di schermo (ciascun utente che effettua il login con una specifica user/password visualizzerà e potrà quindi gestire solo i Viewer virtuali di sua competenza, senza poter in alcun modo gestire la parte restante dello schermo, che sarà gestita da altri utenti). In questo caso può essere necessario avere a disposizione più di una licenza Manager (solo se si vuole utilizzare contemporaneamente con più di un utente il PADS Manager). Pag. 5

6 PADS Agent (opzionale) Con PADS Agent è possibile: - controllare in tempo reale il network: avere uno status generale in cui si evidenziano i Viewer online e offline visualizzare i log dei singoli Viewer controllare le versioni SW di tutti i Viewer verificare lo stato della sincronizzazione file visualizzare i task in esecuzione sui singoli Viewer con possibilità di effettuare kill/start di un processo vedere Screenshot dei singoli Viewer (in risoluzione 1:1 od a risoluzione ridotta) controllare il livello di prestazione dei singoli Viewer (Hardware info) - modificare la configurazione (Program Settings) dei singoli Viewer con possibilità di copiare le impostazioni di un Viewer su tutti gli altri (o parte di essi) - aggiornare la versione Software di tutti i Viewer (o parte di essi) con un solo clic - impostare dei Task periodici per il Check dello Status online e/o del livello di Memoria/HD dei Viewer, con invio di /sms in caso di failure - gestire le statistiche - e molto altro. Statistiche (disponibili con PADS Agent) E possibile collezionare le statistiche di ciascun oggetto cui è stato attivato il flag log statistic con il Designer. Per i video è possibile ad esempio sapere quante volte (e a che ora) sono stati visualizzati, per gli oggetti interattivi (es. pulsanti) quante volte sono stati cliccati, ecc. ecc. In fase di raccolta dati (Database PADSBilling sul PADS Server) di può filtrare per Viewer, Element type, Data range, ecc.. I dati raccolti possono essere visualizzati (ed analizzati mediante collapse/sort) ed eventualmente esportati in formato XML. Pag. 6

7 Pag. 7

LA SOLUZIONE DIGITAL SIGNAGE DI EUROSELL

LA SOLUZIONE DIGITAL SIGNAGE DI EUROSELL LA SOLUZIONE DIGITAL SIGNAGE DI EUROSELL Il mercato dell'oohm (Out Of Home Media) è stato approcciato con un evoluto sistema di Digital Signage in grado di soddisfare tutte le esigenze del mercato. Proprio

Dettagli

LISTINO DIGITAL SIGNAGE

LISTINO DIGITAL SIGNAGE LISTINO DIGITAL SIGNAGE Digital Manager Elemento base del sistema di Digital Signage. Necessario per il palinsesto e dei contenuti multimediali. 4.000,00 Licenza Player postazione 1 e 2 Licenza di abilitazione

Dettagli

DIGITAL SIGNAGE STREAMING

DIGITAL SIGNAGE STREAMING Digital Signage DIGITAL SIGNAGE STREAMING Gestione e creazione di flussi streaming e video dedicati non solo alla distribuzione attraverso i comuni canali WebTv e mobile, ma anche attraverso postazioni

Dettagli

Employee Letter. Manuale DatabICS

Employee Letter. Manuale DatabICS Employee Letter Manuale DatabICS Manuale DatabICS 22023799 Versione 1.0 12.10.2012 Andreas Merz 1.1 29.10.2012 Andreas Merz 1.2 06.11.2012 Andreas Merz 1.3 08.11.2012 Andreas Merz 1.4 19.02.2013 Andreas

Dettagli

Il software gratuito GMS-Lite consente il collegamento a max. 10 DVR per un totale di 36 telecamere visualizzate.

Il software gratuito GMS-Lite consente il collegamento a max. 10 DVR per un totale di 36 telecamere visualizzate. Software freeware per DVR ZR-DHC Software per reti Ethernet GMS-Lite 0/0/009- G//I Caratteristiche principali Il software gratuito GMS-Lite consente il collegamento a max. 0 DVR per un totale di telecamere

Dettagli

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2) GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 7 Funzionalità... 8 Anagrafica... 9 Registrazione

Dettagli

GLI STRUMENTI DELLA SMART BOARD

GLI STRUMENTI DELLA SMART BOARD GLI STRUMENTI DELLA SMART BOARD La struttura tecnologica è formata da: Lavagna interattiva:può essere di varie misure (da 48 a94 ) e formati (4/3 o 16/9) Proiettore: può essere sia grandangolare (con molti

Dettagli

1. Barra dei menu Consente di visualizzare i comandi di menu per gestire StarBoard Software. 2. Barra di scorrimento Consente di scorrere l'area

1. Barra dei menu Consente di visualizzare i comandi di menu per gestire StarBoard Software. 2. Barra di scorrimento Consente di scorrere l'area 1. Barra dei menu Consente di visualizzare i comandi di menu per gestire StarBoard Software. 2. Barra di scorrimento Consente di scorrere l'area modificabile. 3. Pannello Visualizzato quando viene selezionata

Dettagli

per immagini guida avanzata Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1

per immagini guida avanzata Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Una tabella Pivot usa dati a due dimensioni per creare una tabella a tre dimensioni, cioè una tabella

Dettagli

Salva: per salvare le slide Workspace nel formato nativo con estensione GWB nella cartella predefinita

Salva: per salvare le slide Workspace nel formato nativo con estensione GWB nella cartella predefinita Workspace menu FILE Nuovo : creare un nuovo file Workspace Apri : aprire un file Workspace Salva: per salvare le slide Workspace nel formato nativo con estensione GWB nella cartella predefinita Salva con

Dettagli

Manuale d uso software Gestione Documenti

Manuale d uso software Gestione Documenti Manuale d uso software Gestione Documenti 1 Installazione del Programma Il programma Gestione Documenti può essere scaricato dal sito www.studioinformaticasnc.com oppure può essere richiesto l invio del

Dettagli

Indice PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1

Indice PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1 office sommario 4-04-2007 15:09 Pagina V Indice Introduzione XXVII PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1 Capitolo 1 Un primo sguardo 3 1.1 Un interfaccia tutta nuova 3 La barra multifunzione

Dettagli

Sommario. MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione, 1

Sommario. MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione, 1 Sommario MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione, 1 UD 1.1 Algoritmo, 3 L algoritmo, 4 Diagramma di flusso, 4 Progettare algoritmi non numerici, 5 Progettare algoritmi numerici, 5

Dettagli

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia Panoramica di Access 2010 A B C D E Elementi dell interfaccia A Scheda File (visualizzazione Backstage) Consente l accesso alla nuova visualizzazione backstage di Access 2010, che contiene un menu di comandi

Dettagli

DISPENSA INTRODUTTIVA SU STAROFFICE IMPRESS (STRUMENTO DI PRESENTAZIONE)

DISPENSA INTRODUTTIVA SU STAROFFICE IMPRESS (STRUMENTO DI PRESENTAZIONE) DISPENSA INTRODUTTIVA SU STAROFFICE IMPRESS (STRUMENTO DI PRESENTAZIONE) 0. Introduzione. StarOffice Impress è un software, parte della suite StarOffice, che è orientato principalmente alla costruzione

Dettagli

Ri.Um. Gestione Risorse Umane

Ri.Um. Gestione Risorse Umane RiUm Ri.Um. Gestione Risorse Umane SOMMARIO 1. INTRODUZIONE 4 1.1. COS E RI.UM.... 4 1.2. PREREQUISITI... 4 2. RI.UM. 5 2.1. AVVIO... 5 2.2. CONSULTAZIONE TABELLE... 6 2.3. GESTIONE TABELLE... 6 2.3.1

Dettagli

Sommario. Prefazione... 15. Parte 1 - Introduzione

Sommario. Prefazione... 15. Parte 1 - Introduzione Sommario Prefazione... 15 Parte 1 - Introduzione 1.1 L interfaccia utente e le operazioni più comuni... 19 La scheda File...24 Ridurre la barra multifunzione...29 Personalizzare la barra multifunzione...29

Dettagli

EASYORDER per ipad White Paper

EASYORDER per ipad White Paper EASYORDER per ipad White Paper SOMMARIO Tour dell app EASYORDER...2 Avvio ed anagrafiche base...2 Appuntamenti e giro visite...6 Catalogo prodotti...8 Ordini di vendita... 11 Documenti... 16 Personalizzazioni...

Dettagli

Videoregistratore Digitale 4 Canali 25 ips @ D1

Videoregistratore Digitale 4 Canali 25 ips @ D1 BUDDY DVR by Videoregistratore Digitale 4 Canali 25 ips @ D1 Guida Rapida di Installazione ITA V. 1.0-201311 1 SOMMARIO Guida Rapida di Installazione 1. Log-In al DVR Introduzione alle principali funzioni...3

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Sommario. Copyright 2008 Apogeo

Sommario. Copyright 2008 Apogeo Sommario Prefazione xix Modulo 1 Concetti di base della Tecnologia dell Informazione 1 1.1 Fondamenti 3 Algoritmi...3 Diagramma di flusso...4 Progettare algoritmi non numerici...5 Progettare algoritmi

Dettagli

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB L applicazione realizzata ha lo scopo di consentire agli agenti l inserimento via web dei dati relativi alle visite effettuate alla clientela. I requisiti informatici

Dettagli

Sistema di supervisione e controllo TAC VISTA

Sistema di supervisione e controllo TAC VISTA Sistema di supervisione e controllo TAC VISTA Software TAC VISTA IV TAC VISTA IV è il sistema di supervisione e gestione per edifici che permette il monitoraggio, il controllo e la gestione degli impianti

Dettagli

TUO HOTEL. Manuale operativo. Ver. 1.0.0.31. Pagina 1 di 41

TUO HOTEL. Manuale operativo. Ver. 1.0.0.31. Pagina 1 di 41 TUO HOTEL Manuale operativo Ver. 1.0.0.31 Pagina 1 di 41 SOMMARIO Il programma... 3 Accesso... 4 L interfaccia... 5 TABLEAU... 5 Calendario... 7 Principale... 8 Gestione Clienti... 9 Gestione agenzie...

Dettagli

Vantaggi della soluzione Navori per il Digital Signage

Vantaggi della soluzione Navori per il Digital Signage Vantaggi della soluzione Navori per il Digital Signage Plug and Play Multi - Piattaforma In modalità SaaS (Software as a Service) il sistema è operativo in 24/48 ore. Applicazioni low cost (player Android),

Dettagli

Software testo easyemission. Manuale di istruzioni

Software testo easyemission. Manuale di istruzioni Software testo easyemission Manuale di istruzioni it testo SpA via F.lli Rosselli, 3/2 20019 Settimo Milanese (MI) Telefono: 02/33519.1 Fax: 02/33519.200 E-Mail: info@testo.it Internet: http://www.testo.it

Dettagli

1 lezione - 3 Modulo Impress 2.0 - Classi Prime ITC Tosi Prof. M. Simone Anno Scolastico 2006 / 2007

1 lezione - 3 Modulo Impress 2.0 - Classi Prime ITC Tosi Prof. M. Simone Anno Scolastico 2006 / 2007 1 lezione - 3 Modulo Impress 2.0 - Classi Prime ITC Tosi Prof. M. Simone Anno Scolastico 2006 / 2007 CORSO DI IMPRESS 2.0-1 Lezione: ambiente di lavoro, principali opzioni del menù visualizza Alcune definizioni

Dettagli

Syllabus LIM - Modulo 1.0 Competenza Strumentale

Syllabus LIM - Modulo 1.0 Competenza Strumentale Syllabus LIM - Modulo 1.0 Competenza Strumentale Competenza strumentale Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) L acquisizione degli elementi declinati nel seguente Syllabus Modulo 1.0 consente, agli insegnanti

Dettagli

Programma Corso Office ECDL

Programma Corso Office ECDL Programma Corso Office ECDL FASE DI AULA PRIMA LEZIONE MICROSOFT WORD Concetti generali: Primi passi Aprire (e chiudere) Microsoft Word. Aprire uno o più documenti. Creare un nuovo documento (predefinito

Dettagli

MANUALE D'USO. NAVIGATOR Primi Passi

MANUALE D'USO. NAVIGATOR Primi Passi NAVIGATOR Primi Passi Guida con i Primi Passi per conoscere il software NAVIGATOR per la visualizzazione, registrazione e centralizzazione degli impianti IP Megapixel Professionali. Versione: 1.0.0.72

Dettagli

Panasonic. KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Installazione PAServices. Centrali Telefoniche KX-TDA e TDE Informazione Tecnica N 047

Panasonic. KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Installazione PAServices. Centrali Telefoniche KX-TDA e TDE Informazione Tecnica N 047 Panasonic KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Installazione PAServices Centrali Telefoniche KX-TDA e TDE Informazione Tecnica N 047 Applicabile da Vers. 1.6.xx Panasonic Italia S.p.A. Business Communication -

Dettagli

Euro Sereni E-Mail: e.sereni@enycs.com Cell: +39 335.8410.765 DIGITAL SIGNAGE

Euro Sereni E-Mail: e.sereni@enycs.com Cell: +39 335.8410.765 DIGITAL SIGNAGE Euro Sereni E-Mail: e.sereni@enycs.com Cell: +39 335.8410.765 DIGITAL SIGNAGE Che cosa è il Digital Signage Informazione e Comunicazione sono diventate parte integrante della nostra società moderna. In

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

Videoregistratori Serie DX

Videoregistratori Serie DX Pagina:1 DVR per telecamere AHD, analogiche, IP Manuale programma CMS Come installare e utilizzare il programma client per i DVR Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene descritto come installare

Dettagli

MAESTRO-PV Specifiche tecniche per sistema telecontrollo, gestione e invio allarmi per impianti fotovoltaici

MAESTRO-PV Specifiche tecniche per sistema telecontrollo, gestione e invio allarmi per impianti fotovoltaici SPECIFICHE TECNICHE MAESTRO-PV Specifiche tecniche per sistema telecontrollo, gestione e invio allarmi per impianti fotovoltaici RSPV05I1 rev.01 0909 (Descrizione) Il sistema di telegestione telecontrollo

Dettagli

MANUALE UTENTE. Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati

MANUALE UTENTE. Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati MANUALE UTENTE Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati INDICE ACCESSO AL SERVIZIO... 3 GESTIONE DESTINATARI... 4 Aggiungere destinatari singoli... 5 Importazione utenti...

Dettagli

NexusPub. Manuale Tecnico : Sezione Gestione Multimediale. rev. 1 0. 2. 1 (0 1/0 7 /2 0 14) APOINT S.R.L. Sicurezza ed e-government

NexusPub. Manuale Tecnico : Sezione Gestione Multimediale. rev. 1 0. 2. 1 (0 1/0 7 /2 0 14) APOINT S.R.L. Sicurezza ed e-government NexusPub APOINT S.R.L. Sicurezza ed e-government Manuale Tecnico : Sezione Gestione Multimediale rev. 1 0. 2. 1 (0 1/0 7 /2 0 14) NexusPub è stato realizzato con il contributo tecnologico di 0 rev. 10.2.1_010714

Dettagli

Onelan Net Top Box 33xx 5000 e 6000 series Tutorial

Onelan Net Top Box 33xx 5000 e 6000 series Tutorial Onelan Net Top Box 33xx 5000 e 6000 series Tutorial Installazione e Guida Rapida introduttiva all uso dei sistemi di Digital Signage ONELAN Net Top Box Distribuito in Italia da Digivision s.r.l. Tecnologie

Dettagli

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1.

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1. MANUALE UTENTE SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV stato documento draft approvato consegnato Riferimento Versione 1.0 Creato 14/07/06 REVISIONI VERSIONE DATA AUTORE MODIFICHE 1.0 14/07/2006 Prima

Dettagli

PROGRAMMA CORSI DI INFORMATICA

PROGRAMMA CORSI DI INFORMATICA PROGRAMMA CORSI DI INFORMATICA Kreativa realizza corsi di informatica di base e corsi di office di diversi livelli, per utenti privati, dipendenti e aziende CORSO INFORMATICA DI BASE PER AZIENDE Modulo

Dettagli

Gestione servizio SuperSite Versione 7

Gestione servizio SuperSite Versione 7 Gestione servizio SuperSite Versione 7 Il servizio SuperSite di Aruba, grazie ai vari strumenti messi a disposizione dell utente, consente di creare un sito web personalizzato, in modo facile e veloce.

Dettagli

SYNERGY. Software di supervisione ed energy management MANUALE OPERATIVO

SYNERGY. Software di supervisione ed energy management MANUALE OPERATIVO SYNERGY Software di supervisione ed energy management MANUALE OPERATIVO INDICE 1 INTRODUZIONE... 4 2 REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE... 4 3 SETUP... 4 4 ACCESSO A SYNERGY E UTENTI... 5 4.1 Utenti... 5 4.2

Dettagli

Gestione Annunci Cliccare sul pulsante "Annunci, si apre la maschera degli annunci con il relativo motore di ricerca.

Gestione Annunci Cliccare sul pulsante Annunci, si apre la maschera degli annunci con il relativo motore di ricerca. SOMMARIO Attivazione prodotto... 3 Gestione Annunci... 3 Maschera di ricerca annunci... 4 Inserimento di un annuncio... 5 Comune e località... 6 Indirizzo e Mappa... 7 Altri campi... 7 Descrizioni aggiuntive...

Dettagli

Uso delle tabelle e dei grafici Pivot

Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Uso delle tabelle e dei grafici Pivot 1 Una tabella Pivot usa dati a due dimensioni per creare una tabella a tre dimensioni, cioè una tabella riassuntiva basata su condizioni multiple che hanno punti di

Dettagli

Lyra CRM WebAccess. Pag. 1 di 16

Lyra CRM WebAccess. Pag. 1 di 16 Lyra CRM WebAccess L applicativo Lyra CRM, Offer & Service Management opera normalmente in architettura client/server: il database di Lyra risiede su un Server aziendale a cui il PC client si connette

Dettagli

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file ECDL Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Contenuto del modulo Per iniziare Il desktop Organizzare i file Semplice editing Gestione della stampa Esercitazioni 1 Per iniziare (1) Per iniziare a

Dettagli

Cos è il digital-signage

Cos è il digital-signage GASPmedia (www.gaspmedia.net) è un sistema professionale, caratterizzato da diverse componenti software, finalizzato alla realizzazione e gestione di sistemi digital-signage. Il concetto di digital-signage

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 /MOS http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 Descrizione sintetica IC 3 è un Programma di Formazione e Certificazione Informatica di base e fornisce

Dettagli

Capitolo 31: Modulo di offertistica - Stampa offerta

Capitolo 31: Modulo di offertistica - Stampa offerta Capitolo 31: Modulo di offertistica - Stampa offerta Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un

Dettagli

A chi si rivolge: Programma: Office Automation

A chi si rivolge: Programma: Office Automation Programma: Office Automation A chi si rivolge: Il corso si rivolge a quanti, pur partendo da zero, vogliano specializzarsi nell utilizzo dei programmi di ufficio e nei compiti di tipo amministrativo. Con

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico

Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico Indice Format PDF e software per la creazione di documenti Che cosa si può fare con Adobe Acrobat Commenti, annotazioni e marcature grafiche

Dettagli

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000.

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. ECDL Excel 2000 Obiettivi del corso Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. Progettare un semplice database Avviare

Dettagli

Guida rapida alla creazione di cruciverba in stile italiano

Guida rapida alla creazione di cruciverba in stile italiano Introduzione a versione 8 Guida rapida alla creazione di cruciverba in stile italiano Crossword Compiler è un programma scritto da Antony Lewis Manuale scritto da Redi Vedovato 18 Ottobre 2007 SOMMARIO

Dettagli

ICTNEWSLETTER EMAIL MARKETING SOFTWARE. Descrizione del prodotto. Manuale d uso. Release 1.2 03/12/2010

ICTNEWSLETTER EMAIL MARKETING SOFTWARE. Descrizione del prodotto. Manuale d uso. Release 1.2 03/12/2010 ICTNEWSLETTER EMAIL MARKETING SOFTWARE Descrizione del prodotto Manuale d uso Release 1.2 03/12/2010 1 La rete Internet è strumento affermato per una comunicazione multidirezionale a basso costo e sempre

Dettagli

WebRoom Quick User Guide Conference Manager

WebRoom Quick User Guide Conference Manager WebRoom Quick User Guide Conference Manager Marzo 2009 Indice 1. Introduzione...3 2. Accesso al servizio...3 2.1. Caratteristiche tecnologiche distintive e requisiti minimi del servizio...3

Dettagli

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) ------------------------------------------------- GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)... 1 Installazione Billiards Counter... 2 Primo avvio e configurazione

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

Applicazione DBToolsSync Manuale Utente

Applicazione DBToolsSync Manuale Utente Applicazione DBToolsSync Manuale Utente L applicazione DBToolsSync pubblica dei dati su Web, mantenendoli sincronizzati. Il manuale è strutturato come segue: Presentazione generale dell applicazione Capitolo

Dettagli

LA SOLUZIONE MODULARE ESPANDIBILE PER LA CREAZIONE E GESTIONE DI SITI INTERNET. Quick Start

LA SOLUZIONE MODULARE ESPANDIBILE PER LA CREAZIONE E GESTIONE DI SITI INTERNET. Quick Start LA SOLUZIONE MODULARE ESPANDIBILE PER LA CREAZIONE E GESTIONE DI SITI INTERNET Quick Start 2 indice Login Pag. 05 Webproject Pag. 06 Sicurezza Pag. 07 Setup e Installazione Pag. 08 Web Manager Pag. 09

Dettagli

Esplora gli argomenti della guida. Requisiti di sistema. Menu laterale - Area Temi. Temi. Legenda. Requisiti di sistema

Esplora gli argomenti della guida. Requisiti di sistema. Menu laterale - Area Temi. Temi. Legenda. Requisiti di sistema Esplora gli argomenti della guida Requisiti di sistema Menu laterale Menu Strumenti principali Menu altri Strumenti Temi Legenda Aggiungere / rimuovere temi Temi per editing Temi per snap Esporta/Carica

Dettagli

Riccardo Dutto, Paolo Garza Politecnico di Torino. Riccardo Dutto, Paolo Garza Politecnico di Torino

Riccardo Dutto, Paolo Garza Politecnico di Torino. Riccardo Dutto, Paolo Garza Politecnico di Torino Integration Services Project SQL Server 2005 Integration Services Permette di gestire tutti i processi di ETL Basato sui progetti di Business Intelligence di tipo Integration services Project SQL Server

Dettagli

Corsi base di informatica

Corsi base di informatica Corsi base di informatica Programma dei corsi Il personal computer e Microsoft Windows 7 (15h) NB gli stessi contenuti del corso si possono sviluppare in ambiente Microsoft Windows XP I vari tipi di PC

Dettagli

FileMaker 13. Guida di WebDirect

FileMaker 13. Guida di WebDirect FileMaker 13 Guida di WebDirect 2014 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili http://213.26.67.117/ce_test Guida all uso del servizio Internet On-Line CASSA EDILE NUOVA INFORMATICA Software prodotto da Nuova Informatica srl Pag. 1 Il Servizio

Dettagli

Basi di dati Microsoft Access

Basi di dati Microsoft Access Basi di dati Microsoft Access Importare dati esterni Prof. Francesco Accarino IIS Altiero Spinelli via Leopardi 132 Sesto San Giovanni Breve Introduzione a Microsoft Access 2007 Microsoft Access 2007 è

Dettagli

Manuale a supporto dell utilizzo di Business Objects

Manuale a supporto dell utilizzo di Business Objects Business Objects Manuale a supporto dell utilizzo di Business Objects Il presente documento costituisce il manuale a supporto dell utilizzo di Business Objects per l interrogazione e l analisi dei dati

Dettagli

Teleskill Live Quick User Guide Partecipante

Teleskill Live Quick User Guide Partecipante Teleskill Live Quick User Guide Partecipante Ottobre 2009 Indice 1. Introduzione...3 2. Accesso al servizio...3 2.1. Caratteristiche tecnologiche distintive e requisiti minimi del

Dettagli

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 MODELLO F24 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Importazione dati da anno precedente 3 1.2 Inserimento di una nuova anagrafica

Dettagli

Piattaforma Digital Signage

Piattaforma Digital Signage Piattaforma Digital Signage La piattaforma MSO Gold Il Digital Signage è una nuova forma di comunicazione innovativa e dinamica che prevede la distribuzione di contenuti digitali da remoto o localmente,

Dettagli

La procedura informatica del sistema di Incident Reporting. Manuale d uso a cura di Renata De Candido

La procedura informatica del sistema di Incident Reporting. Manuale d uso a cura di Renata De Candido La procedura informatica del sistema di Incident Reporting Manuale d uso a cura di Renata De Candido L ARSS ha implementato una procedura informatica che consente la registrazione e l archiviazione dei

Dettagli

Hitplayer. Audio Digitale per Network. La soluzione ideale per fornire e controllare l'audio in maniera remota

Hitplayer. Audio Digitale per Network. La soluzione ideale per fornire e controllare l'audio in maniera remota La soluzione ideale per fornire e controllare l'audio in maniera remota Hitplayer Hitplayer è in grado di fornire sorgenti audio ed essere configurato per lavorare in rete. Il dispositivo ha la grande

Dettagli

PROGETTI DISPONIBILI IL CORSO DI PROGETTO DI RETI E SISTEMI INFORMATICI

PROGETTI DISPONIBILI IL CORSO DI PROGETTO DI RETI E SISTEMI INFORMATICI PROGETTI DISPONIBILI IL CORSO DI PROGETTO DI RETI E SISTEMI INFORMATICI 1 Web Link Monitor... 2 2 Database Browser... 4 3 Network Monitor... 5 4 Ghost Site... 7 5 Copy Search... 9 6 Remote Audio Video

Dettagli

COME COLLEGARSI DA REMOTO AD UN PLC S7-300/400 via MPI Indice

COME COLLEGARSI DA REMOTO AD UN PLC S7-300/400 via MPI Indice COME COLLEGARSI DA REMOTO AD UN PLC S7-300/400 via MPI Indice 1. Prerequisiti prima di cominciare...2 2. Collegarsi con il LinkManager...2 3. Selezionare il disposivo a cui collegarsi...3 3.1. Come forzare

Dettagli

013600 Sistema di supervisione WINMAG

013600 Sistema di supervisione WINMAG 013600 Sistema di supervisione WINMAG L importanza della visualizzazione Nei più moderni impianti di supervisione la parola d ordine è visualizzare con precisione e nel minor tempo possibile gli eveni

Dettagli

GidasViewer Manuale utente Aggiornamento 24/09/2015

GidasViewer Manuale utente Aggiornamento 24/09/2015 GidasViewer Manuale utente Aggiornamento 24/09/2015 Cod. SWUM_00389_it Sommario 1. Introduzione... 4 2. Requisiti del sistema... 4 3. Creazione del database Gidas... 5 3.1. SQL Server... 5 3.2. Utilizzo

Dettagli

La LIM Interwrite con software Workspace: PER INIZIARE terza lezione

La LIM Interwrite con software Workspace: PER INIZIARE terza lezione Pagina 1 di 7 La LIM Interwrite con software Workspace: PER INIZIARE terza lezione 1. Creare il COLLEGAMENTO di un oggetto ad un file del mio computer, in modo tale che la lezione GWB sia poi esportabile

Dettagli

Access 2010: panoramica... 1. Access 2010: panoramica generale... 2. Accedere in modo più semplice agli strumenti appropriati nel momento giusto...

Access 2010: panoramica... 1. Access 2010: panoramica generale... 2. Accedere in modo più semplice agli strumenti appropriati nel momento giusto... Guida al prodotto Microsoft Access 2010 Access 2010: panoramica... 1 Access 2010: panoramica generale... 2 Accedere in modo più semplice agli strumenti appropriati nel momento giusto.... 2 Compilare i

Dettagli

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map Manuale d uso per i programmi VS Server E-Map Con E-Map Server, si possono creare mappe elettroniche per le telecamere ed i dispositivi I/O collegati a GV-Video Server. Usando il browser web, si possono

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Software di configurazione String Box

Software di configurazione String Box Software di configurazione String Box E vietata la riproduzione di qualsiasi parte del presente documento anche se parziale salvo autorizzazione della ditta costruttrice. Sommario Avvertenze... 3 Installazione

Dettagli

List Suite 2.0. Sviluppo Software Il Telefono Sas 10/06/2010

List Suite 2.0. Sviluppo Software Il Telefono Sas 10/06/2010 2010 List Suite 2.0 Sviluppo Software Il Telefono Sas 10/06/2010 List Suite 2.0 List Suite 2.0 è un tool software in grado di archiviare, analizzare e monitorare il traffico telefonico, effettuato e ricevuto

Dettagli

Manuale d uso software Auto & Moto

Manuale d uso software Auto & Moto Manuale d uso software Auto & Moto 1 Installazione del Programma Il programma Auto & Moto può essere scaricato dal sito www.studioinformaticasnc.com oppure può essere richiesto l invio del CD di installazione.

Dettagli

TeamViewer 9 Manuale Manager

TeamViewer 9 Manuale Manager TeamViewer 9 Manuale Manager Rev 9.1-03/2014 TeamViewer GmbH Jahnstraße 30 D-73037 Göppingen teamviewer.com Panoramica Indice Indice... 2 1 Panoramica... 4 1.1 Informazioni su TeamViewer Manager... 4 1.2

Dettagli

IL QUAD: VISIONE D INSIEME DELLE TELECAMERE PANNELLO DI CONTROLLO

IL QUAD: VISIONE D INSIEME DELLE TELECAMERE PANNELLO DI CONTROLLO N@Video è un software progettato per l utilizzo in rete e ottimizza il rapporto tra risorse hardware e prestazioni. è un sistema aperto, modulare, ampliabile, aggiornabile e rende semplice la creazione

Dettagli

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1 MICROSOFT ACCESS Premessa ACCESS è un programma di gestione di banche dati, consente la creazione e modifica dei contenitori di informazioni di un database (tabelle), l inserimento di dati anche mediante

Dettagli

RC DATA MANAGER. Software per l'analisi dei dati di volo. in ambiente Windows. Versione del manuale: 1.1

RC DATA MANAGER. Software per l'analisi dei dati di volo. in ambiente Windows. Versione del manuale: 1.1 RC DATA MANAGER Software per l'analisi dei dati di volo in ambiente Windows Versione del manuale: 1.1 RC Electronic support@rc-electronics.org, http://www.rc-electronics.org/ Contenuti Contenuti...2 Introduzione...3

Dettagli

Microsoft Office 2007 Master

Microsoft Office 2007 Master Microsoft Office 2007 Master Word 2007, Excel 2007, PowerPoint 2007, Access 2007, Outlook 2007 Descrizione del corso Il corso è rivolto a coloro che, in possesso di conoscenze informatiche di base, intendano

Dettagli

Personalizzazione stampe con strumento Fincati

Personalizzazione stampe con strumento Fincati Personalizzazione stampe con strumento Fincati Indice degli argomenti Introduzione 1. Creazione modelli di stampa da strumento Fincati 2. Layout per modelli di stampa automatici 3. Impostazioni di stampa

Dettagli

VENDITE E MAGAZZINO. Gestione Prezzi Sconti e Listini. Release 5.20 Manuale Operativo

VENDITE E MAGAZZINO. Gestione Prezzi Sconti e Listini. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo VENDITE E MAGAZZINO Gestione Prezzi Sconti e Listini La gestione dei prezzi può essere personalizzata, grazie ad una serie di funzioni apposite per l impostazione di diversi

Dettagli

Sommario SELEZIONARE UN OGGETTO UTILIZZANDO LA BARRA DEGLI OGGETTI 10 NAVIGARE ATTRAVERSO I RECORD IN UNA TABELLA, IN UNA QUERY, IN UNA MASCHERA 12

Sommario SELEZIONARE UN OGGETTO UTILIZZANDO LA BARRA DEGLI OGGETTI 10 NAVIGARE ATTRAVERSO I RECORD IN UNA TABELLA, IN UNA QUERY, IN UNA MASCHERA 12 $FFHVV;3 A Sommario cura di Ninni Terranova Marco Alessi DETERMINARE L INPUT APPROPRIATO PER IL DATABASE 3 DETERMINARE L OUTPUT APPROPRIATO PER IL DATABASE 3 CREARE LA STRUTTURA DI UNA TABELLA 3 STABILIRE

Dettagli

PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152)

PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152) Commissario Delegato per l Emergenza Bonifiche e la Tutela delle Acque in Sicilia PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152) Sistema WEB-GIS

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

IL SISTEMA PRATICO E VELOCE PER ANALISI DEL MOVIMENTO

IL SISTEMA PRATICO E VELOCE PER ANALISI DEL MOVIMENTO IL SISTEMA PRATICO E VELOCE PER ANALISI DEL MOVIMENTO IL SISTEMA Xsens MVN Il sistema MVN si compone di: 1 tuta in lycra completa di (a seconda della configurazione scelta): Configurazione Total Body -

Dettagli

Manuale riferito alla versione 1.2.0

Manuale riferito alla versione 1.2.0 Manuale riferito alla versione 1.2.0 1 INDICE Pag. 1 INSTALLAZIONE DI XSTREAMING 3 1.1 AZIONI PRELIMINARI 3 1.1.1 OTTENERE UN FILE DI LICENZA 3 1.2 INSTALLAZIONE 3 1.3 VERSIONI 3 1.4 CONFIGURAZIONE HARDWARE

Dettagli

Matrice delle funzioni di pcon.planner pcon.planner 7.0

Matrice delle funzioni di pcon.planner pcon.planner 7.0 Matrice delle funzioni di pcon.planner pcon.planner 7.0 Salvataggio STD ME PRO Caricamento e salvataggio di file DWG e DWT Conversione e supporto dei formati meno recenti di DWG Supporto esteso per modelli

Dettagli

WEBGATE400 MOLTO PIÙ DI UNA BELLA COPERTINA. Vorresti regalare una nuova vita ai tuoi programmi RPG e arricchirli di innovative funzionalità?

WEBGATE400 MOLTO PIÙ DI UNA BELLA COPERTINA. Vorresti regalare una nuova vita ai tuoi programmi RPG e arricchirli di innovative funzionalità? Modernizza la tua applicazione RPG rendendola Windows e Internet nativa su piattaforma IBM Power System Vorresti regalare una nuova vita ai tuoi programmi RPG e arricchirli di innovative funzionalità?

Dettagli

Teleskill Live Quick User Guide Conference Manager

Teleskill Live Quick User Guide Conference Manager Teleskill Live Quick User Guide Conference Manager Gennaio 2012 Indice 1. Introduzione... 3 2. Accesso al servizio... 3 2.1. Caratteristiche tecnologiche distintive e requisiti minimi

Dettagli

Software Arteco Client

Software Arteco Client Software Arteco Client Per gestire il sistema di videosorveglianza, utilizzeremo il software Arteco Logic Next. Al primo avvio, sarà necessario inserire le informazioni del server di videosorveglianza

Dettagli

Modulo 2 - ECDL. Uso del computer e gestione dei file. Fortino Luigi

Modulo 2 - ECDL. Uso del computer e gestione dei file. Fortino Luigi 1 Modulo 2 - ECDL Uso del computer e gestione dei file 2 Chiudere la sessione di lavoro 1.Fare Clic sul pulsante START 2.Cliccare sul comando SPEGNI COMPUTER 3.Selezionare una delle opzioni STANDBY: Serve

Dettagli