I Cittadini e il Mercato Libero dell Energia Elettrica e del Gas Tutto ciò che occorre sapere per non fare una scelta al buio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I Cittadini e il Mercato Libero dell Energia Elettrica e del Gas Tutto ciò che occorre sapere per non fare una scelta al buio"

Transcript

1 I Cittadini e il Mercato Libero dell Energia Elettrica e del Gas Tutto ciò che occorre sapere per non fare una scelta al buio guida cittadini mercato libero energia gas.indd 1 18/11/

2 guida cittadini mercato libero energia gas.indd 2 18/11/

3 I Cittadini e il Mercato Libero dell Energia Elettrica e del Gas Tutto ciò che occorre sapere per non fare una scelta al buio Redazione dei testi realizzata da Dario del Grosso Copertina ideata e realizzata da Flavio Mollicone Impaginazione a cura di Flavio Mollicone Pubblicazione dell Adoc Nazionale Sede Nazionale: Via Chiana, Roma Tel: 06/ / Fax: 06/ Sito web: - Progetto per la divulgazione sul territorio dei diritti dei consumatori dell energia elettrica e del gas. Finanziato dall AEEG con deliberazione 16 ottobre 2009, GOP 44/09 guida cittadini mercato libero energia gas.indd 3 18/11/

4 INDICE 1. Le Offerte del Mercato Libero e il Mercato Tutelato p.6 2. Il Risparmio nel Mercato Libero p.8 Passaggio al Mercato Lettura dei Contatori al momento dello Switch Contratti Non Richiesti 3. I Diritti dei Consumatori - Reclami e Conciliazioni p.12 Conciliazione Paritetica Sospensione della Fornitura per Morosità Bonus Elettrico e Gas 4. Risparmio Energetico p Glossario p.18 4 guida cittadini mercato libero energia gas.indd 4 18/11/

5 In Italia per l elettricità ed il gas esiste un mercato libero ed uno tutelato. Il mercato libero è nato a seguito della c.d. Liberalizzazione dell energia elettrica e del gas, che per i consumatori domestici è avvenuta nel 2003 per il gas, nel 2007 per l elettricità. Attualmente circa sei milioni di utenti hanno scelto il mercato libero. La differenza con il mercato tutelato è data dal regime tariffario; in quello libero, il cittadino-consumatore contratta con la società il prezzo della tariffa dell energia elettrica o del gas, potendo scegliere la società di vendita che gli fa l offerta migliore. Attualmente le società di vendita nel mercato elettrico e del gas sono circa 300.Il consumatore del mercato libero può scegliere sia la modalità della tariffa (a fasce o monoraria) sia la durata della stessa nel tempo cioè il prezzo bloccato per un anno o più. Nel sito dell AEEG Autorità per l Energia e il Gas è presente lo strumento Trovaofferte, che aiuta il consumatore ad orientarsi nell ambito delle numerose offerte che le società fanno per acquisire i clienti: la scelta va fatta in base ai propri consumi, sia dell energia elettrica sia del gas. I consumi medi di una famiglia italiana per l elettricità sono circa 2700 kw/h annui che, con una potenza impegnata di 3Kwh, con le tariffe attuali comportano una spesa di circa 520 euro annui. Per il gas la media è di 1400mc annui per una spesa di circa 1200 euro annui. E importante fare riferimento per l elettricità alla potenza impegnata, in quanto la tariffa oraria per Kwh è condizionata proprio da questa; la tariffa per Kwh aumenta in proporzione se la potenza impegnata è più elevata. E ammessa una potenza di 4,5Kwh, con lo stesso costo per Kwh previsto per 3kWh, per una famiglia che abbia almeno 4 figli. 5 guida cittadini mercato libero energia gas.indd 5 18/11/

6 1 Le Offerte del Mercato Libero e il Mercato Tutelato Le Associazioni dei consumatori hanno spesso criticato molte offerte ingannevoli fatte dalle società di vendita, in quanto fanno apparire come tali risparmi che talvolta non esistono. Le ultime statistiche hanno dimostrato che circa quindicimila clienti ogni anno tornano al mercato di maggior tutela perché delusi dal Mercato libero. E interesse di tutti che il mercato libero funzioni, per questo le AACC hanno denunciato all AEEG le disfunzioni che non rendono appetibile il mercato libero e sollecitato le necessarie correzioni, che si possono riassumere in due provvedimenti indispensabili: 1) Responsabilizzare il Distributore sul flusso di informazioni da fornire in tempi certi alle società di vendita, in particolare consumi reali e non stimati, riscontro a richieste delle società di vendita sui consumi del cliente finale a fronte di un reclamo o conciliazione da definire, penalizzando il distributore che non rispetti i tempi previsti. 2) Attuare il Sistema informatico integrato, con la possibilità di accesso anche alle AACC, per conoscere i dati dei cittadini consumatori in tempo reale in modo da evitare o risolvere il contenzioso già nella fase del reclamo. Nel Mercato Tutelato la tariffa è fissata ogni tre mesi dall AEEG, in base ai prezzi che si sono avuti sul mercato dell energia. Il mercato tutelato serve i clienti domestici, i condomini e le piccole imprese con meno di cinquanta dipendenti 6 guida cittadini mercato libero energia gas.indd 6 18/11/

7 Chi non sceglie un nuovo fornitore resta nel mercato tutelato, non è obbligato a passare al mercato libero. Attualmente circa 25 milioni di consumatori sono nel mercato tutelato. L energia elettrica al mercato tutelato è fornita dall Acquirente Unico, che è una società pubblica alle dipendenze dell AEEG; l A.U. è una società del Gruppo GSE, Gestore dei servizi Elettrici, che gestisce anche il GME, Gestore del Mercato Elettrico. Sono società interamente pubbliche nate per governare attraverso l AEEG la liberalizzazione in atto. 7 guida cittadini mercato libero energia gas.indd 7 18/11/

8 2 Il Risparmio nel Mercato Libero Il mercato libero può risultare conveniente per il consumatore, rispetto al mercato tutelato, se il contratto è chiaro e si è concordata una tariffa inferiore a quella del mercato tutelato. I risparmi non sono elevati, in quanto il 47% dei costi della bolletta sono fissi, cioè non dipendono dalla materia prima o dai servizi collegati alla vendita Per orientarsi nella scelta dell offerta più conveniente si può consultare il Trovaofferte sul sito dell Autorità dell Energia e Gas Passaggio al Mercato Libero Il cittadino può scegliere un contratto sul libero mercato, rivolgendosi ad una società di vendita (elettrica e/o gas) per stipulare il tipo di contratto che per le sue esigenze gli sembra più conveniente. Di fatto sono le società di vendita che contattano il consumatore, proponendogli contratti con grossi risparmi con telefonate o con le proposte fatte in locali frequentati quali i centri commerciali o con appositi agenti direttamente a casa Occorre molta attenzione perché spesso il risparmio promesso non è certo, in alcuni casi si paga di più, come già detto, tanto che ci sono molti consumatori delusi che tornano al mercato tutelato Il passaggio al mercato libero spesso avviene nell ambito della stessa società. Esempio: Enel servizio elettrico è la società di vendita di energia per il mercato tutelato; Enel energia opera nel mercato libero; Enel distribuzione è la proprietaria della rete e dei contatori, quindi è 8 guida cittadini mercato libero energia gas.indd 8 18/11/

9 responsabile delle letture sui consumi da inviare a tutte le società di vendita che operano nell ambito della sua circoscrizione. Chi sceglie il mercato libero può fare il contratto con una qualunque società di vendita I suoi rapporti sono solo con la società di vendita anche sulle letture del contatore che sono di competenza della società di distribuzione. In questo caso il cittadino che ritiene conveniente passare al mercato libero può scegliere Enel Energia che fa parte dello stesso gruppo, o un altra società che abbia i prezzi più bassi, fra le numerose esistenti. Lettura dei Contatori al momento dello switch Il consumatore che sceglie di passare al mercato libero al momento del contratto si deve preoccupare di fotografare i consumi alla data del passaggio, sia per il gas che per l elettricità, in quanto le società di distribuzione che sono obbligate a fornire i dati reali al momento del cambio fornitore spesso lo fanno con notevole ritardo provocando la spiacevole doppia fatturazione, ossia per gli stessi consumi viene richiesto il pagamento da due società diverse. Nella scelta della società oltre al prezzo ed al durata del contratto va considerato anche il rapporto che le società di vendita hanno con le AACC; di fatto solo le più grosse hanno i protocolli in cui è prevista la conciliazione in caso di controversia e la regolamentazione delle fasi del reclamo. Le società che hanno un protocollo per l energia ed il gas sono: Enel, Eni, Edison, Sorgenia, Acea, A2A, Hera, Iris. Continuando nell esempio precedente, Enel servizio elettrico applica le tariffe imposte dall Autorità, che vengono calcolate ogni tre mesi; Enel Energia o altre società di vendita applicano quelle del mercato libero, concordate con il cliente nel contratto stipulato. Altre società che hanno nell ambito dello stesso gruppo una 9 guida cittadini mercato libero energia gas.indd 9 18/11/

10 società di vendita ed una di distribuzione sono le vecchie municipalizzate come Acea, A2A, Edison. Altre società sono sorte di recente a seguito della liberalizzazione, anche con acquisti di piccole società che esistevano prima della liberalizzazione, con reti di distribuzione locali Quanto scritto per l energia elettrica vale anche per il gas; in questo caso la società di distribuzione che ha una posizione rilevante in campo nazionale è Italgas che fa parte del gruppo Eni. Altre società che operano in questo campo con una buona posizione sono Edison, A2A, Acea, Sorgenia, E.on. Il distributore (Enel, Italgas o altri) ha rapporti con le società di vendita, ha il compito di rilevare i consumi e comunicarli alle stesse per la fatturazione delle bollette sia per l energia elettrica che per il gas, ha l obbligo di fare una lettura reale dei contatori almeno una volta l anno se non esistono i contatori elettronici, come per l elettricità. Inoltre rientrano nelle competenze del distributore l allaccio o stacco del contatore, la potenza assegnata, la comunicazione dei Bonus. Il distributore, per la zona assegnata, ha una posizione di monopolio, per cui le società di vendita che operano in quella zona hanno rapporti obbligati con la società di distribuzione. Contratti Non richiesti Il mercato libero ha generato il fenomeno dei contratti non richiesti, ossia un cittadino si trova con un contratto mai sottoscritto, con il passaggio in molti casi dal mercato tutelato a quello libero senza che l interessato ne sia a conoscenza. Le delibere dell Autorità per contrastare questo fenomeno (in particolare la 153/2012) e le vibrate proteste delle AACC, nonché la costante informazione fatta da queste ultime e dall Autorità attraverso gli sportelli delle AACC aperti sul territorio, finanziati dalla Cassa Conguagli, hanno ridotto notevolmente il fenomeno, anche se ancora persiste. Il consumatore che incappa in un contratto non richiesto può 10 guida cittadini mercato libero energia gas.indd 10 18/11/

11 fare il reclamo diretto di disconoscimento alla società di vendita e per conoscenza inoltrare lo stesso allo Sportello del Consumatore che opera presso l Acquirente Unico, oppure rivolgersi ad una AACC. Il cittadino può inoltre rivolgersi allo Sportello del Consumatore che opera presso l acquirente Unico per conto dell Autorità dell Energia, anche per altri reclami o conciliazioni. La sopracitata delibera dell Autorità sulla materia (AEEG 153/12) ha disciplinato il fenomeno, stabilendo alcuni obblighi per le società di vendita: 1) La società di vendita, prima di inoltrare alla società di distribuzione la richiesta di switching deve inviare al cliente una lettera di conferma, per contratti acquisiti per telefono; 2) Per le altre tipologie di contratto acquisiti in modo diverso dal contatto telefonico, va richiesta la conferma della volontà del cliente, mediante una telefonata di conferma. Le telefonate devono essere almeno cinque se il cliente non risponde. Alcune società di vendita (Sorgenia ed Edison) hanno inserito nei protocolli di regolamentazione concordati con le AACC che a fronte del mancato contatto telefonico (nonostante numerosi tentativi) rinunciano a dare corso al contratto. Il cliente che inoltra un reclamo per un contratto non richiesto deve farlo entro trenta giorni da quando né è venuto a conoscenza. Il reclamo va inviato alla società di vendita ed allo sportello del Consumatore. La società di vendita deve dimostrare che il contratto è valido e dovrà essere ripristinata la fornitura con il vecchio venditore senza alcun onere per il consumatore. I reclami inviati allo Sportello del Consumatore, per questi casi, saranno esaminati con procedura di urgenza. Lo Sportello valuta il reclamo e se lo ritiene nullo annulla il contratto. Il reclamo può essere fatto direttamente dal cittadino o tramite una AACC. 11 guida cittadini mercato libero energia gas.indd 11 18/11/

12 3 I Diritti dei Consumatori Reclami e Conciliazioni I consumatori che nel mercato libero o tutelato subiscono un disservizio possono presentare un reclamo per iscritto alla società di vendita che fornisce elettricità o gas. La società deve rispondere entro 40 giorni, altrimenti scattano sanzioni che sono indennizzi da corrispondere al cliente per i seguenti importi: 20,00 euro per risposta oltre i 40 giorni e fino ad 80; 40,00 euro per risposte oltre gli 80 giorni e fino a 120; 60,00 euro per risposte oltre 120 giorni Gli attuali tempi sono troppo lunghi e gli indennizzi sono poca cosa, per questo come AACC abbiamo proposto sia all Autorità che nei protocolli per le conciliazioni paritetiche di migliorare questi parametri. Quali sono le cause dei reclami: 1) Quelli legati al cambio di fornitore - switching; 2) Bollette elevate, in particolare quando si entra nel mercato libero, per conguagli di consumi precedenti non regolarmente fatturati per mancanza di letture regolari; oppure per dati forniti dal distributore stimati non rispondenti ai consumi effettivi.in questo caso è obbligatoria sempre la lettura, ma non sempre tale norma è rispettata dai distributori.; 3) Doppia fatturazione, generata dallo switching; 4) Mancata fatturazione per un lungo periodo da parte della società di vendita (avviene in particolare per il gas); 5) Mancato rispetto del diritto di ripensamento, che può avvenire entro 10 giorni dalla stipula del contratto. 6) Rateizzazione delle bollette con importi elevati spesso per 12 guida cittadini mercato libero energia gas.indd 12 18/11/

13 causa di mancata fatturazione; 7) Fatturazione sbagliata per mancata lettura; 8) Errato funzionamento del contatore; 9) Mancata corresponsione degli indennizzi automatici; 10) Disattivazione richiesta, ma non eseguita nei tempi previsti 11) Variazione unilaterale dei contratti di fornitura Se si ritiene di contestare una bolletta è necessario presentare reclamo ed evitare di pagarla finché non viene chiarito il reclamo I suddetti reclami sono da indirizzare alle società di vendita. E importante fare subito l autolettura, se viene contestata la fatturazione. La rateizzazione non è prevista quando la bolletta non supera i 50,00 euro. Il numero delle rate deve essere almeno a quello delle bollette di acconto, precedenti al conguaglio. La rateizzazione, se è colpa della società di vendita non è gravata dagli interessi, altrimenti gli interessi sono uguali allo 0,75% aumentato del 3,5% Per i distributori sono previsti i seguenti compiti, che si svolgono con un rapporto con le società di vendita, in alcuni casi direttamente con il cliente finale: 1) Redazione preventivi ed esecuzione di lavori; 2) Attivazioni, disattivazioni fornitura; 3) Verifica del contatore e ricostruzione dei consumi; 4) Verifica della pressione del gas; 5) Risponde ai reclami relativi al servizio di distribuzione; 6) Letture periodiche dei contatori non elettronici. Conciliazione Paritetica Il cittadino può fare valere i suoi diritti quando un reclamo non ha l esito sperato, attraverso la conciliazione paritetica, che va attivata tramite le AACC con le società che hanno un protocollo con le stesse. 13 guida cittadini mercato libero energia gas.indd 13 18/11/

14 Attualmente sono: Enel energia, Enel servizio elettrico, Eni, Edison, Sorgenia, A2A, Acea, Hera, Iris. Quando è in corso un contenzioso non bisogna mai cambiare società, di fatto viene meno la possibilità di fare la conciliazione paritetica, che è un modo rapido e gratuito per far valere i propri diritti. Purtroppo le società di distribuzione sono il vero ostacolo alla liberalizzazione del mercato, per tanti motivi, in primis non rispondono né alle società di vendita né ai consumatori per reclami sulle mancate letture, non hanno rapporti con le AACC per reclami e conciliazioni, hanno un flusso di notizie con i venditori che non rispetta le esigenze del mercato e l elenco potrebbe continuare. Come AACC sosteniamo che l Autorità dell Energia e Gas debba responsabilizzare i distributori e sanzionare chi non rispetta gli standard stabiliti, prevedendo sanzioni a vantaggio dei consumatori danneggiati, rendendo obbligatoria l accettazione dell autolettura in particolare nel settore gas con la possibilità del venditore di chiedere un riscontro della stessa in tempi certi al distributore. Sono condizioni minime se si vuole estendere il mercato libero, ripristinando la fiducia del consumatore. Sospensione della fornitura per Morosità (delibera AEEG67/2013) Il contratto, nel mercato libero, stabilisce dopo quanti giorni dalla scadenza di una bolletta un consumatore può essere messo in mora. La costituzione in mora avviene con l invio di una lettera raccomandata. I tempi sono 15 giorni se la società documenta il ricevimento della raccomandata, altrimenti 20 giorni. Il distacco avviene solo dopo ulteriori tre giorni da quello previsto per il pagamento dalla lettera di messa in mora. In presenza di contatori elettronici, si fa prima la riduzione di potenza e solo dopo 15 giorni si procede allo stacco. 14 guida cittadini mercato libero energia gas.indd 14 18/11/

15 Con le società che hanno un protocollo per le conciliazioni paritetiche è stato previsto che qualunque azione è interrotta fino a quando non è definita la conciliazione. Il cliente che ha subito lo stacco dell energia o del gas deve pagare un contributo per la riattivazione. Dal momento del pagamento, ha diritto al riallaccio entro 24 ore. Bonus Elettrico e Gas E un contributo previsto per le famiglie che possono certificare un disagio economico. Il reddito deve essere attestato secondo gli indicatori ISEE, non deve essere superiore a 7500 euro; può essere elevato a euro per le famiglie numerose, cioè che abbiano almeno quattro figli. Il Bonus è previsto sia per il settore elettrico che per il gas; sono cumulabili; durano un anno e possono essere rinnovati finché persiste il disagio. Il Bonus è previsto anche per disagio fisico, cioè per famiglie presso cui vive un malato grave che deve usare macchine a funzionamento elettrico per il mantenimento in vita. Nel primo caso la potenza impegnata per l energia elettrica non può esser superiore a 3KWh, elevabile a 4,5 per famiglie numerose; il bonus per disagio fisico non ha limiti per la potenza impegnata. Il Bonus è riconosciuto direttamente in bolletta. 15 guida cittadini mercato libero energia gas.indd 15 18/11/

16 4 Risparmio Energetico Il modo più efficace per avere un risparmio sulla bolletta è consumare meno energia. Il risparmio energetico è un obbiettivo che si è posto sia il Governo italiano sia la Comunità Europea, il risparmio dovrebbe raggiungere il 20% nel Gli obbiettivi che la Comunità Europea si è posta infatti sono: il 20% di risparmio energetico da conseguire con una serie di accorgimenti ed interventi sia sugli elettrodomestici sia sulle lampadine, sulle pompe di calore, sugli scaldabagni ecc; interventi strutturali sugli Edifici per contenere i consumi di energia e gas. Questi ultimi si possono riassumere: Isolamento degli edifici con cappotto, ossia un rivesti mento esterno che riduce la dispersione di calore d in verno e favorisce il condizionamento d estate; Rivestimento delle pareti interne; Finestre con doppi vetri; Isolamento dei tetti e dei solai; Pavimenti. Tutti questi interventi sono incentivati con la possibilità di usufruire di un rimborso sul 65% della spesa attraverso una deduzione fiscale da diluire in dieci anni. Lo stesso incentivo è previsto per interventi sui sistemi di riscaldamento, come le caldaie a condensazione, pannelli termici, riscaldamento a pavimento, stufe a pellet. Sono altresì incentivate, oltre le lampade a basso consumo, gli elettrodomestici di classe A. 16 guida cittadini mercato libero energia gas.indd 16 18/11/

17 Di fatto per gli incentivi fiscali per il Risparmio Energetico sono detraibili tutte le spese necessarie per effettuare un intervento, comprese opere murarie, elettriche e idrauliche. Il risparmio energetico del 20% è inquadrato nel programma comunitario che prevede anche la produzione del 20% di energia utilizzata con fonti rinnovabili. L Italia, grazie agli incentivi molto generosi, ha raggiunto tale obiettivo nel Inoltre la produzione ed il risparmio dovrebbero conseguire una riduzione delle emissioni di anidride carbonica del 20%, per cui la legge è conosciuta con la denominazione di 20, 20, guida cittadini mercato libero energia gas.indd 17 18/11/

18 Glossario - Organismi che governano il settore energetico Autorità per l Energia e gas Garantisce la concorrenza, ogni tre mesi fissa i prezzi del mercato tutelato, stabilisce gli standard di qualità dei servizi di distribuzione e vendita. Acquirente Unico Acquista elettricità per i clienti del mercato tutelato, gestisce lo Sportello del Consumatore; ed il servizio di conciliazione fatto dallo Sportello del Consumatore Terna E la società pubblica nata dallo scorporo della rete da Enel, sviluppa la rete di trasmissione nazionale e gestisce i flussi di energia attraverso il dispacciamento. G.S.E. Gestore dei Servizi Elettrici E la capogruppo di Acquirente Unico ed altre so cietà, gestisce gli incentivi alle fonti rinnovabili (Conto Energia e Conto Termico) 18 guida cittadini mercato libero energia gas.indd 18 18/11/

19 G.M.E. Gestore Mercato Elettrico E del gruppo GSE, gestisce la borsa del mercato elettrico ed il mercato del gas. R.S.E. Ricerca sul Sistema Elettrico Sviluppo attività di ricerca nel settore elettrico ed energetico 19 guida cittadini mercato libero energia gas.indd 19 18/11/

20 20 guida cittadini mercato libero energia gas.indd 20 18/11/

Corso Conciliatori e Operatori di

Corso Conciliatori e Operatori di PROTOCOLLO CONCILIAZIONE ENI Corso Conciliatori e Operatori di Sportello La liberalizzazione del mercato energetico La tutela del consumatore A CURA DELLE ASSOCIAZIONI DEI CONSUMATORI 1/26 Struttura della

Dettagli

Smart Up. CORSO DI FORMAZIONE L AQUILA 23 Novembre 2015

Smart Up. CORSO DI FORMAZIONE L AQUILA 23 Novembre 2015 Smart Up Vulnerable Consumer Empowerment in a Smart Meter World CORSO DI FORMAZIONE L AQUILA 23 Novembre 2015 Università dell Aquila 23 Novembre 2015 Seminario Tirocinio Indiretto «La povertà energetica:

Dettagli

FAQ del Progetto Energia: diritti a viva voce

FAQ del Progetto Energia: diritti a viva voce FAQ del Progetto Energia: diritti a viva voce D. Quali sono le imprese che possono vendere l elettricità nel mercato libero? R. L elettricità nel mercato libero NON può essere venduta né dalla società

Dettagli

GUIDA DI ORIENTAMENTO

GUIDA DI ORIENTAMENTO WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI ORIENTAMENTO ALLA LETTURA DELLA BOLLETTA A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO 1 DEFINIZIONE DI BOLLETTA... 3 2 LE PRINCIPALI VOCI DI COSTO DELLA BOLLETTA... 3 2.1 Servizi

Dettagli

INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA

INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA Per tutelare i clienti che subiscono interruzioni o disservizi nella fornitura di energia elettrica e gas e per incentivare le società

Dettagli

GLOSSARIO della bolletta per la fornitura di ENERGIA ELETTRICA

GLOSSARIO della bolletta per la fornitura di ENERGIA ELETTRICA GLOSSARIO della bolletta per la fornitura di ENERGIA ELETTRICA Bolletta SINTETICA La bolletta sintetica è il documento di fatturazione, valido ai fini fiscali, che viene reso disponibile periodicamente

Dettagli

GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO

GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO INTRODUZIONE Il Glossario è uno strumento rivolto ai Clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) per rendere più comprensibili i termini

Dettagli

ALLEGATO A - GLOSSARIO PER LA BOLLETTA DELLA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA

ALLEGATO A - GLOSSARIO PER LA BOLLETTA DELLA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA GLOSSARIO DELLA BOLLETTA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA Bolletta sintetica La bolletta sintetica è il documento di fatturazione, valido ai fini fiscali, che viene reso disponibile periodicamente

Dettagli

Il contratto di fornitura

Il contratto di fornitura Il contratto Il contratto di fornitura Per avere l'energia elettrica bisogna stipulare un contratto con un fornitore che si impegna a fornirla in cambio di denaro Una volta stipulato il contratto, le parti

Dettagli

GRUPPO IREN: CHI SIAMO?

GRUPPO IREN: CHI SIAMO? GRUPPO IREN: CHI SIAMO? IREN è nata il 1 luglio 2010 dalla fusione tra IRIDE, la Società che nel 2006 aveva riunito AEM Torino ed AMGA Genova, ed ENÌA, l Azienda nata nel 2005 dall unione tra AGAC Reggio

Dettagli

CARTA DELSERVIZIO PER LA VENDITA DEL GAS

CARTA DELSERVIZIO PER LA VENDITA DEL GAS PREMESSA La carta del servizio per la vendita del gas di Loro F.lli S.p.a. recepisce quanto previsto dall Autorità per l energia Elettrica e il Gas attraverso la deliberazione n. 168/04 ove vengono definiti

Dettagli

Per ulteriori informazioni e consigli

Per ulteriori informazioni e consigli Per ulteriori informazioni e consigli Alcuni siti presso i quali è possibile visionare e scaricare consigli utili a risparmiare energia sia nell uso quotidiano sia nel corretto acquisto di determinati

Dettagli

GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO

GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO INTRODUZIONE Il Glossario è uno strumento rivolto ai Clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) per rendere più comprensibili i termini

Dettagli

Dati identificativi del cliente (nome/ragione sociale, partita IVA/codice fiscale, indirizzo di fatturazione ecc.)

Dati identificativi del cliente (nome/ragione sociale, partita IVA/codice fiscale, indirizzo di fatturazione ecc.) GLOSSARIO DELLA BOLLETTA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA Bolletta sintetica La bolletta sintetica è il documento di fatturazione, valido ai fini fiscali, che viene reso disponibile periodicamente

Dettagli

elettricità il quadro sintetico della bolletta Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale

elettricità il quadro sintetico della bolletta Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale IL Glossario della bolletta L Autorità per l energia ha reso disponibile per tutti i clienti finali di energia elettrica, alimentati in bassa tensione, e di gas, con consumi fino a 200.000 standard metro

Dettagli

La tutela del consumatore e la qualità dei servizi di distribuzione e di vendita di energia elettrica e gas naturale

La tutela del consumatore e la qualità dei servizi di distribuzione e di vendita di energia elettrica e gas naturale La tutela del consumatore e la qualità dei servizi di distribuzione e di vendita di energia elettrica e gas naturale Gabriella Utili Responsabile Unità informazione e tutela dei consumatori Direzione Consumatori

Dettagli

Reclami & Conciliazione

Reclami & Conciliazione Reclami & Conciliazione Per una soluzione rapida, semplice e gratuita delle controversie, Enel in accordo con le Associazioni dei Consumatori, offre una nuova opportunità: LA CONCILIAZIONE ON-LINE Diritti

Dettagli

INFO PRECONTRATTUALI

INFO PRECONTRATTUALI INFO PRECONTRATTUALI Se sei un cliente Consumatore ecco cosa devi sapere prima di aderire ad un offerta luce e gas con Acea Energia sul Mercato Libero Chi siamo Acea Energia S.p.A Sede Legale in Piazzale

Dettagli

GLOSSARIO. Elettricità. Quadro sintetico. Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale

GLOSSARIO. Elettricità. Quadro sintetico. Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale GLOSSARIO Il Glossario è uno strumento rivolto ai clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) e di gas (con consumi annui fino a 200.000 Smc) per rendere più comprensibili i termini

Dettagli

GLOSSARIO. Allegato A

GLOSSARIO. Allegato A Allegato A GLOSSARIO Elettricità Quadro sintetico Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale Mercato libero Dal 1 luglio 2007 il mercato dell energia è

Dettagli

Testi: Pieraldo Isolani Grafica: Pixel Press sas pixelp00@pixelpress.191.it

Testi: Pieraldo Isolani Grafica: Pixel Press sas pixelp00@pixelpress.191.it Testi: Pieraldo Isolani Grafica: Pixel Press sas pixelp00@pixelpress.191.it Vicolo Orbitelli n. 10 00186 Roma Tel 06/6833617 Fax 06/6867434 segreteria@assoutenti.it www.assoutenti.it Elettricità e gas

Dettagli

Testi a cura di Pieraldo Isolani Responsabile settore energia Unione Nazionale Consumatori Lega Consumatori

Testi a cura di Pieraldo Isolani Responsabile settore energia Unione Nazionale Consumatori Lega Consumatori Testi a cura di Pieraldo Isolani Responsabile settore energia Unione Nazionale Consumatori Lega Consumatori Grafica: Pixel Press sas pixelp00@pixelpress.191.it Elettricità e gas Manuale pratico sulla liberalizzazione

Dettagli

Il ruolo di Acquirente Unico nel mercato: attività e prospettive

Il ruolo di Acquirente Unico nel mercato: attività e prospettive Il ruolo di Acquirente Unico nel mercato: attività e prospettive Ing. Nicolò Di Gaetano Responsabile Relazioni Esterne ed Analisi di Mercato Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schema

Dettagli

Guida alle forniture domestiche di Gas

Guida alle forniture domestiche di Gas Guida alle forniture domestiche di Gas Uno strumento utile per capirne di più. Guida realizzata da Mdc Puglia Via Idomeneo 78 73100 Lecce Tel e Fax: 0832/301587 e-mail:puglia@mdc.it Introduzione Informazioni

Dettagli

Energia: mercato libero e nuove povertà

Energia: mercato libero e nuove povertà Energia: mercato libero e nuove povertà 20 dicembre 2013 Claudio Conti IREN Mercato - Direzione Gestione Clienti Retail Area Emilia Mercato libero e nuove povertà Indice Che cos è il mercato libero dell

Dettagli

www.gala.it/bollettatrasparente

www.gala.it/bollettatrasparente GLOSSARIO BOLLETTA ENERGIA ELETTRICA QUADRO SINTETICO: INFORMAZIONI RELATIVE AL CLIENTE FINALE, AL PUNTO DI PRELIEVO E ALLA TIPOLOGIA CONTRATTUALE Mercato Libero. Dal 1 luglio 2007 il mercato dell'energia

Dettagli

INTERVENTO SUGLI INVOLUCRI DEGLI EDIFICI ESISTENTI

INTERVENTO SUGLI INVOLUCRI DEGLI EDIFICI ESISTENTI 1 RISPARMIO ENERGETICO NEGLI EDIFICI ESISTENTI Legge finanziaria 2007 (L.296/2006 art. 1 comma 344-348); prorogata dalla Finanziaria 2008 (ART. 1, COMMA 20 e 24, 286, L.244 del 24 dicembre 2007) DM del

Dettagli

La bolletta elettrica nel mercato libero

La bolletta elettrica nel mercato libero Federico Luiso La bolletta elettrica nel mercato libero Indicazioni per la comprensione di una bolletta per la fornitura dell energia elettrica Trento, 2 ottobre 2015 Indice Le voci della bolletta elettrica

Dettagli

Leggere la bolletta dell energia elettrica

Leggere la bolletta dell energia elettrica Leggere la bolletta dell energia elettrica Premessa Leggere ed interpretare correttamente la bolletta dell'energia elettrica può risultare un impresa ardua per i non addetti ai lavori. Ciò è assolutamente

Dettagli

Incentivi e Agevolazioni Solare. Fotovoltaico

Incentivi e Agevolazioni Solare. Fotovoltaico Incentivi e Agevolazioni Solare Fotovoltaico Conto Energia 2007 Il Decreto Tariffe Incentivanti Procedure e documentazione IL DECRETO Decreto Ministeriale 19 Febbraio 2007 - G.U. n n 43-21/02/07. Ministero

Dettagli

La bolletta elettrica nel mercato libero

La bolletta elettrica nel mercato libero Federico Luiso La bolletta elettrica nel mercato libero Indicazioni utili per la comprensione di una bolletta per la fornitura dell energia elettrica Milano, 12 febbraio 2015 Indice Le voci della bolletta

Dettagli

Energia COME COMPORTARSI?

Energia COME COMPORTARSI? Energia COME COMPORTARSI? Vantaggi, limiti e opportunità del libero mercato dell energia. Informazioni e suggerimenti utili per le famiglie e gli utenti consumatori. A cura di RiL saving S.r.l. Dott. Roberto

Dettagli

Autorità per l energia elettrica e il gas

Autorità per l energia elettrica e il gas Il Codice di condotta commerciale per la vendita di gas naturale Cosa riguarda Quando si applica Con la liberalizzazione del mercato del gas naturale, tutti i clienti del servizio gas hanno la possibilità

Dettagli

SERVIZIO DI VENDITA GAS NATURALE COPIA PER IL CLIENTE

SERVIZIO DI VENDITA GAS NATURALE COPIA PER IL CLIENTE SERVIZIO DI VENDITA GAS NATURALE COPIA PER IL CLIENTE CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA Premesso che: - Autorità per l Energia Elettrica ed il Gas (AEEG) è l ente che regola, tramite proprie deliberazioni,

Dettagli

IL GLOSSARIO DELLA BOLLETTA

IL GLOSSARIO DELLA BOLLETTA IL GLOSSARIO DELLA BOLLETTA Il Glossario della bolletta è uno strumento per semplificare e facilitare la comprensione dei termini più utilizzati nelle bollette. E diviso in tre sezioni: il Quadro sintetico;il

Dettagli

Impianti fotovoltaici

Impianti fotovoltaici saeg Impianti fotovoltaici che manda calore e luce che giungono ai nostri sensi e ne risplendono le terre - Inno al SOLE FONTE DI TUTTA L ENERGIA SULLA TERRA calor lumenque profusum perveniunt nostros

Dettagli

Quando attenzione fa rima con conciliazione. Enel è unica anche in questo.

Quando attenzione fa rima con conciliazione. Enel è unica anche in questo. Quando attenzione fa rima con conciliazione. Enel è unica anche in questo. Guida semplice per i clienti alla Conciliazione Paritetica on-line Per risolvere le controversie in modo semplice, veloce e gratuito,

Dettagli

Osservatorio SosTariffe.it Energia Elettrica Ottobre 2012

Osservatorio SosTariffe.it Energia Elettrica Ottobre 2012 Osservatorio SosTariffe.it Energia Elettrica Ottobre 2012 FORNITURA ENERGIA ELETTRICA: CON QUALI TARIFFE RISPARMIO SE UTILIZZO UNA POTENZA CONTRATTUALMENTE IMPEGNATA MAGGIORE? INDICE p. 1 1. Introduzione

Dettagli

Scatti al 30 giugno 2014

Scatti al 30 giugno 2014 Scatti al 30 giugno 2014 1 Il mercato dell energia elettrica in Italia 2013 Bilancio anno 2013-4,4% Previsione anno 2014 Domanda Energia Elettrica 298 TWh (totale) 233 TWh al mercato non domestico www.consulenzaenergetica.it

Dettagli

Fattura di energia elettrica. Quadro normativo

Fattura di energia elettrica. Quadro normativo Workshop 1 Quadro normativo Con legge n. 481 del 14 novembre 1995 è stata istituita l Autorità per l Energia Elettrica e il Gas (www.autorita.energia.it) che ha il compito di tutelare gli interessi dei

Dettagli

DIRETTIVA PER L ARMONIZZAZIONE E LA TRASPARENZA DEI DOCUMENTI DI FATTURAZIONE DEI CONSUMI DI ELETTRICITÀ E/O DI GAS DISTRIBUITO A MEZZO DI RETI URBANE

DIRETTIVA PER L ARMONIZZAZIONE E LA TRASPARENZA DEI DOCUMENTI DI FATTURAZIONE DEI CONSUMI DI ELETTRICITÀ E/O DI GAS DISTRIBUITO A MEZZO DI RETI URBANE DIRETTIVA PER L ARMONIZZAZIONE E LA TRASPARENZA DEI DOCUMENTI DI FATTURAZIONE DEI CONSUMI DI ELETTRICITÀ E/O DI GAS DISTRIBUITO A MEZZO DI RETI URBANE TITOLO I Definizioni e ambito di applicazione Articolo

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE. Relativo alla fornitura di energia elettrica ai clienti del mercato vincolato

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE. Relativo alla fornitura di energia elettrica ai clienti del mercato vincolato COMUNE DI A N D A L O PROVINCIA DI TRENTO CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE Relativo alla fornitura di energia elettrica ai clienti del mercato vincolato Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

elettricità il quadro sintetico della bolletta Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale

elettricità il quadro sintetico della bolletta Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale IL Glossario della bolletta L Autorità per l energia ha reso disponibile per tutti i clienti finali di energia elettrica, alimentati in bassa tensione, e di gas, con consumi fino a 200.000 standard metro

Dettagli

La tariffa bioraria, quando conviene e consigli per il mercato libero

La tariffa bioraria, quando conviene e consigli per il mercato libero La tariffa bioraria, quando conviene e consigli per il mercato libero La nuova tariffa bioraria Il 1 luglio del 2010 entreranno in vigore le nuove tariffe biorarie fissate dall'autorità per l'energia Elettrica

Dettagli

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DEL MODULO WEB RICHIESTA DI ATTIVAZIONE DELLA PROCEDURA DI CONCILIAZIONE. Versione 2.2

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DEL MODULO WEB RICHIESTA DI ATTIVAZIONE DELLA PROCEDURA DI CONCILIAZIONE. Versione 2.2 GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DEL MODULO WEB RICHIESTA DI ATTIVAZIONE DELLA PROCEDURA DI CONCILIAZIONE Versione 2.2 1 Sommario 1. IL PERCORSO DELLA CONCILIAZIONE... 3 2. ISTRUZIONI PER IL CLIENTE... 4 2.1.

Dettagli

Voce presente in bolletta. Elementi minimi obbligatori. Descrizione

Voce presente in bolletta. Elementi minimi obbligatori. Descrizione GLOSSARIO DELLA BOLLETTA PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE Bolletta sintetica La bolletta sintetica è il documento di fatturazione, valido ai fini fiscali, che viene reso disponibile periodicamente al cliente

Dettagli

La nuova bolletta Due Energie. Chiara, semplice e facile da consultare.

La nuova bolletta Due Energie. Chiara, semplice e facile da consultare. La nuova bolletta Due Energie. Chiara, semplice e facile da consultare. Nuova linea grafica, chiarezza nei contenuti e facilità di consultazione sono le caratteristiche principali della nuova bolletta

Dettagli

Delibera 167/10 Autorità per l'energia Elettrica e il Gas

Delibera 167/10 Autorità per l'energia Elettrica e il Gas Delibera 167/10 Autorità per l'energia Elettrica e il Gas Quadro sintetico Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale Mercato libero: è il mercato in cui

Dettagli

Con la Conciliazione Enel torna sempre il sereno

Con la Conciliazione Enel torna sempre il sereno Con la Conciliazione Enel torna sempre il sereno Un modo semplice e veloce per risolvere le controversie Guida semplice per i clienti alla Conciliazione paritetica on-line Per risolvere le controversie

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA AI CLIENTI FINALI

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA AI CLIENTI FINALI CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA AI CLIENTI FINALI (Versione integrata con le modifiche apportate con la deliberazione ARG/com 239/10 e con la deliberazione Arg/elt 104/11)

Dettagli

La liberalizzazione dei mercati dell energia: rischi ed opportunità

La liberalizzazione dei mercati dell energia: rischi ed opportunità Conferenza Europea CECODHAS La liberalizzazione dei mercati dell energia: rischi ed opportunità Guido Bortoni Direttore Mercati Autorità per l energia elettrica e il gas DIREZIONE MERCATI Ancona, 21 aprile

Dettagli

ISTITUTI RELIGIOSI BENEFICI ECONOMICI DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO

ISTITUTI RELIGIOSI BENEFICI ECONOMICI DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO C.N.E.C. CENTRO NAZIONALE ECONOMI DI COMUNITA 00167 ROMA VIA CARDINAL MASTRANGELO, 59 TELEFONO 06.66.04.33.73 FAX AUTOMATICO 06.66.04.28.83 ADERENTE ALLA CONSULTA NAZIONALE DELLE AGGREGAZIONI LAICALI e-mail:

Dettagli

LA TUTELA DEI CONSUMATORI IN MERCATI RETAIL LIBERALIZZATI

LA TUTELA DEI CONSUMATORI IN MERCATI RETAIL LIBERALIZZATI LA TUTELA DEI CONSUMATORI IN MERCATI RETAIL LIBERALIZZATI Alberto Grossi Direttore Consumatori e qualità del servizio Autorità per l energia elettrica e il gas Questa presentazione non è un documento ufficiale

Dettagli

IL NUOVO CONTO TERMICO

IL NUOVO CONTO TERMICO IL NUOVO CONTO TERMICO Secondo il Decreto Ministeriale del 28/12/2012 G.U. n 1 del 2 gennaio 2013 Incentivazione della produzione di energia termica da fonti rinnovabili ed interventi di efficienza energetica

Dettagli

Elettricità: la bolletta trasparente

Elettricità: la bolletta trasparente Elettricità: la bolletta trasparente Con la bolletta dell energia elettrica, famiglie e piccoli consumatori serviti in maggior tutela 1 (pagano sostanzialmente per quattro principali voci di spesa. In

Dettagli

GLOSSARIO Enel Servizio Elettrico

GLOSSARIO Enel Servizio Elettrico GLOSSARIO Enel Servizio Elettrico Termine Descrizione Accessibilità al gruppo di misura Un contatore si definisce accessibile, quando è il passaggio non comporta impedimenti e/o passaggi su proprietà privata

Dettagli

I clienti titolari di bonus: caratteristiche, consumi, comportamenti

I clienti titolari di bonus: caratteristiche, consumi, comportamenti I clienti titolari di bonus: caratteristiche, consumi, comportamenti Gabriella Utili Direzione consumatori conciliazioni e arbitrati Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico Questa presentazione

Dettagli

Quanto consuma la nostra casa?

Quanto consuma la nostra casa? Quanto consuma la nostra casa? La bolletta del gas naturale 1 SINTESI 2 DETTAGLIO 3 COMUNICAZIONI LA BOLLETTA PREVALENTEMENTE E COMPOSTA DA TRE PARTI TIPO DI MERCATO POTERE CALORIFICO = Quanto calore contiene

Dettagli

ALLEGATO B - GLOSSARIO PER LA BOLLETTA DELLA FORNITURA DI GAS NATURALE

ALLEGATO B - GLOSSARIO PER LA BOLLETTA DELLA FORNITURA DI GAS NATURALE GLOSSARIO DELLA BOLLETTA PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE Bolletta sintetica La bolletta sintetica è il documento di fatturazione, valido ai fini fiscali, che viene reso disponibile periodicamente al cliente

Dettagli

VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA

VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA Bergamo, anno accademico 2013/2014 1 La bolletta elettrica 2 La bolletta elettrica Fonte: AEEG - http://www.autorita.energia.it/it/consumatori/bollettatrasp_ele.htm

Dettagli

A cosa serve questa collana

A cosa serve questa collana A cosa serve questa collana In seguito alle liberalizzazioni introdotte dall Unione europea, abbiamo acquisito il diritto di scegliere liberamente il fornitore di gas, dal 2003, e quello dell energia elettrica,

Dettagli

PROMOZIONE DI PROCEDURE DI RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE NEL SETTORE ENERGETICO

PROMOZIONE DI PROCEDURE DI RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE NEL SETTORE ENERGETICO PROMOZIONE DI PROCEDURE DI RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE NEL SETTORE ENERGETICO Alberto Grossi Direttore Direzione Consumatori e utenti Consumers Forum Roma 1 marzo 2012 (*) Questo non

Dettagli

LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO E I CONSUMATORI FINALI

LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO E I CONSUMATORI FINALI Cosa vuole dire che il mercato del gas è "libero"? Con chi avrà rapporti contrattuali il cliente finale? Con la liberalizzazione cambierà la qualità del servizio? Cosa fa il distributore? Cosa fa il venditore?

Dettagli

Progetto «Cambio Fornitore» www.retenergie.it

Progetto «Cambio Fornitore» www.retenergie.it Progetto «Cambio Fornitore» Il Mercato dell energia elettrica Dal 1 luglio 2007 in Italia, come nel resto dell Unione Europea, è scattata, con il Decreto Bersani n.79/99, la completa liberalizzazione del

Dettagli

Efficienza energetica e mercato

Efficienza energetica e mercato Efficienza energetica e mercato Valeria Amendola Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato Dai condomini alla città metropolitana Firenze 20 novembre 2015 Efficienza energetica e mercato «Obiettivi

Dettagli

Tensione. (ConsumiMT) altri usi in Media. Tensione 9.478.709 3.876.717 6.537.862 19.893.288. Totale 10.744.818 4.228.100 7.293.399 22.266.

Tensione. (ConsumiMT) altri usi in Media. Tensione 9.478.709 3.876.717 6.537.862 19.893.288. Totale 10.744.818 4.228.100 7.293.399 22.266. Capitolato speciale ART. 1 - Oggetto dell appalto 1. L'appalto ha per oggetto la somministrazione di energia elettrica a libero mercato ai sensi del D.Lgs. n 79/99 e s.m.i., per il periodo dal 01.03.2011

Dettagli

Il nuovo mercato dell energia

Il nuovo mercato dell energia A cosa serve questa collana In seguito alle liberalizzazioni introdotte dall Unione europea, noi consumatori abbiamo acquisito il diritto di scegliere liberamente il fornitore di gas, dal 2003, e quello

Dettagli

Bolletta 2.0 Guida alla lettura delle voci di spesa per i clienti serviti in regime di tutela

Bolletta 2.0 Guida alla lettura delle voci di spesa per i clienti serviti in regime di tutela Guida alla lettura delle voci di spesa per i clienti serviti in regime di tutela Voce di spesa Descrizione del prezzo Componenti incluse Spesa per la materia energia Spesa per il trasporto e la gestione

Dettagli

Bolletta sintetica. Descrizione. Elementi minimi obbligatori 1

Bolletta sintetica. Descrizione. Elementi minimi obbligatori 1 Pag. 1 di 5 Bolletta sintetica La bolletta sintetica è il documento di fatturazione, valido ai fini fiscali, che viene reso disponibile periodicamente al cliente finale e che riporta le informazioni relative

Dettagli

Conto Termico 2013. Incentivi per l efficienza e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili. Vic Energy

Conto Termico 2013. Incentivi per l efficienza e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili. Vic Energy Conto Termico 2013 Incentivi per l efficienza e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili Introduzione Questo decreto nasce con lo scopo di incentivare interventi di piccole dimensioni per

Dettagli

gli strumenti di tutela

gli strumenti di tutela gli strumenti di tutela A cosa serve questa collana In seguito alle liberalizzazioni introdotte dall Unione Europea, abbiamo acquisito il diritto di scegliere liberamente il fornitore di gas, dal 2003,

Dettagli

TECNOLOGIA FOTOVOLTAICA

TECNOLOGIA FOTOVOLTAICA TECNOLOGIA FOTOVOLTAICA - Che cosa è un impianto fotovoltaico? Un impianto fotovoltaico trasforma direttamente l energia solare in energia elettrica. Esso è composto essenzialmente da: moduli o pannelli

Dettagli

Le opportunità del mercato elettrico e del gas Consigli e tutele per il consumatore

Le opportunità del mercato elettrico e del gas Consigli e tutele per il consumatore Le opportunità del mercato elettrico e del gas Consigli e tutele per il consumatore Dott. Davide Cecchinato Adiconsum Verona Verona, 14 maggio 2014 Progetto PTD2 Energia, realizzato dalle Associazioni

Dettagli

IL GLOSSARIO DELLA BOLLETTA

IL GLOSSARIO DELLA BOLLETTA ENERGIA VITALE IL GLOSSARIO DELLA BOLLETTA Nelsa Gas srl Sede legale: via Fratelli Induno, 2 20154 Milano Sede amministrativa: via Varesina, 118 22075 Lurate Caccivio (Co) +39 031 393241 nelsagas@pec.netclean.it

Dettagli

LE OPPORTUNITÀ DEL CONTO ENERGIA

LE OPPORTUNITÀ DEL CONTO ENERGIA LE OPPORTUNITÀ DEL CONTO ENERGIA Il fotovoltaico conveniente PERCHÉ IL FOTOVOLTAICO Questione ambientale, il pianeta soffre degli effetti del surriscaldamento (effetto serra)ogni anno vengono immessi in

Dettagli

Per saperne di più sull offerta eni: Energia Elettrica.

Per saperne di più sull offerta eni: Energia Elettrica. Per saperne di più sull offerta eni: Energia Elettrica. Cosa si intende per DUAL 10+10? Per la somministrazione di energia elettrica sono fatturati al Cliente i Corrispettivi Energia e i Corrispettivi

Dettagli

TARIFFA D1. Tariffa elettrica speciale per pompe di calore

TARIFFA D1. Tariffa elettrica speciale per pompe di calore TARIFFA D1 Tariffa elettrica speciale per pompe di calore DELIBERA AEEG 607/2013/R/EEL Lo scorso 23/12 l AEEG ha emesso una delibera relativa al rilascio di una nuova tariffa di rete per la fornitura di

Dettagli

Energia Elettrica e. Gas

Energia Elettrica e. Gas Energia Elettrica e Gas Tutto (o quasi) sulla liberalizzazione del mercato e sul risparmio energetico Manuale pratico per i Consumatori Energia Elettrica e Gas Tutto (o quasi) sulla liberalizzazione del

Dettagli

l Allegato I, recante Misure sulla tutela dei consumatori (di seguito: direttiva

l Allegato I, recante Misure sulla tutela dei consumatori (di seguito: direttiva DELIBERAZIONE 31 OTTOBRE 2013 477/2013/S/COM AVVIO DI UN PROCEDIMENTO PER L ADOZIONE DI PROVVEDIMENTI PRESCRITTIVI E SANZIONATORI PER VIOLAZIONI IN MATERIA DI FATTURAZIONE L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA

Dettagli

Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale

Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale Pag. 1 di 8 Il Glossario è uno strumento rivolto ai clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) e di gas (con consumi annui fino a 200.000 Smc) per rendere più comprensibili i termini

Dettagli

Carta del servizio Vendita Gas metano LIRENAS GAS & LUCE

Carta del servizio Vendita Gas metano LIRENAS GAS & LUCE "La Qualità è la nostra miglior assicurazione sulla fidelizzazione dei clienti, la nostra difesa più forte contro la competizione che viene dall'estero e la sola strada che vediamo per una crescita sostenibile

Dettagli

VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA

VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA Bergamo, anno accademico 2013/2014 1 La bolletta elettrica 2 La bolletta elettrica Fonte: AEEG - http://www.autorita.energia.it/it/consumatori/bollettatrasp_ele.htm

Dettagli

VENDITA ENERGIA ELETTRICA E GAS: LE REGOLE DA CONOSCERE PER EVITARE INGANNI E FRODI ADUC.it

VENDITA ENERGIA ELETTRICA E GAS: LE REGOLE DA CONOSCERE PER EVITARE INGANNI E FRODI ADUC.it VENDITA ENERGIA ELETTRICA E GAS: LE REGOLE DA CONOSCERE PER EVITARE INGANNI E FRODI ADUC.it Con la liberalizzazione del mercato dell`energia e del gas, e quindi con l`introduzione nel mercato dei cosiddetti

Dettagli

GUIDA ALLA LETTURA DELLA NUOVA BOLLETTA PER L OFFERTA SCONTO LUCE

GUIDA ALLA LETTURA DELLA NUOVA BOLLETTA PER L OFFERTA SCONTO LUCE GUIDA ALLA LETTURA DELLA NUOVA BOLLETTA PER L OFFERTA SCONTO LUCE 1 SCONTO LUCE PAGINA 1 CODICE CLIENTE Identifica il tuo contratto di fornitura. Tienilo a portata di mano ogni volta che ci contatti: ci

Dettagli

I prezzi dell energia elettrica per le utenze domestiche

I prezzi dell energia elettrica per le utenze domestiche I prezzi dell energia elettrica per le utenze domestiche - II trimestre 2013 - Centro Studi Unioncamere Basilicata SCHEDE: In sintesi La fornitura di energia elettrica per le famiglie I costi del servizio

Dettagli

Senato della Repubblica X Commissione Industria

Senato della Repubblica X Commissione Industria Senato della Repubblica X Commissione Industria Memoria Anigas in ordine allo schema di decreto legislativo recante attuazione delle direttive europee 2009/72/CE, 2009/73/CE e 2008/92/CE relative a norme

Dettagli

2. Nella sezione Contatti trovi tutti i riferimenti per comunicare con noi, per ricevere informazioni e assistenza relative alle sue forniture. 4. In quest area trovi il totale da pagare, la data di scadenza

Dettagli

MANUALE SULLA CONCILIAZIONE E LA MEDIAZIONE OBBLIGATORIA

MANUALE SULLA CONCILIAZIONE E LA MEDIAZIONE OBBLIGATORIA Progetto finanziato dalla CCIIA di Como Conciliare si può e si deve : un modo rapido ed economico per risolvere le controversie MANUALE SULLA CONCILIAZIONE E LA MEDIAZIONE OBBLIGATORIA A cura delle associazioni

Dettagli

Come leggere la bolletta del Servizio Idrico Integrato

Come leggere la bolletta del Servizio Idrico Integrato Come leggere la bolletta del Servizio Idrico Integrato La tariffa dell acqua Il D.L. n.201/2011, convertito nella Legge n. 214/2011, ha disposto il passaggio delle competenze relative alla regolazione

Dettagli

L Adiconsum e l energia Note e consigli utili per il consumatore

L Adiconsum e l energia Note e consigli utili per il consumatore L Adiconsum e l energia Note e consigli utili per il consumatore 1. Quanto pesa la bolletta energetica sul bilancio delle famiglie? Mediamente ogni famiglia spende ogni anno 300-450 euro per l elettricità,

Dettagli

Nella prima pagina della bolletta* vengono riportati in forma sintetica i dati che troverai esposti in modo dettagliato nelle pagine successive.

Nella prima pagina della bolletta* vengono riportati in forma sintetica i dati che troverai esposti in modo dettagliato nelle pagine successive. GUIDA ALLA BOLLETTA ELETTRICA Nella prima pagina della bolletta* vengono riportati in forma sintetica i dati che troverai esposti in modo dettagliato nelle pagine successive. energia Servizio di Maggior

Dettagli

Milano, 22 maggio 2008

Milano, 22 maggio 2008 CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI Incentivazioni e agevolazioni fiscali che richiedono la certificazione energetica e l Audit energetico Milano, 22 maggio 2008 Daniela Colalillo Assoutility Srl-

Dettagli

Oggi parliamo di. Liberalizzazione del mercato elettrico

Oggi parliamo di. Liberalizzazione del mercato elettrico The sole responsibility for the content of this presentation lies with the authors. it does not necessarily reflect the opinion of the European Communities. The European Commission is not responsible for

Dettagli

Il quadro sintetico della bolletta del gas

Il quadro sintetico della bolletta del gas Il quadro sintetico della bolletta del gas Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale Mercato libero Servizio di tutela PDR (Punto di riconsegna) Tipologia

Dettagli

Schema di Contratto per la fornitura di energia elettrica

Schema di Contratto per la fornitura di energia elettrica Schema di Contratto per la fornitura di energia elettrica pagina 1 di 16 INDICE Articolo 1 - PREMESSE, ALLEGATI E DEFINIZIONI... 3 1.01 Premesse... 3 1.02 Allegati...4 1.03 Definizioni... 4 Articolo 2

Dettagli

CONVEGNO RECESSIONE, CARO BOLLETTA, POVERTA ENERGETICA

CONVEGNO RECESSIONE, CARO BOLLETTA, POVERTA ENERGETICA CONVEGNO RECESSIONE, CARO BOLLETTA, POVERTA ENERGETICA. QUALI RISPOSTE? ORGANIZZATO DA ADOC LAZIO - FEDERCONSUMATORI LAZIO LEGA CONSUMATORI LAZIO SALA CENTOFIORI VIA GOITO 35 B - ROMA - 3 DICEMBRE 2013-0RE

Dettagli

Enermanagement 2014. Efficienza energetica e mercati dell elettricità e del gas

Enermanagement 2014. Efficienza energetica e mercati dell elettricità e del gas Enermanagement 2014 Efficienza in, inside and out Milano, 4 dicembre 2014 Efficienza energetica e mercati dell elettricità e del gas Marco De Min Direzione Mercati Unità Produzione di energia, fonti rinnovabili

Dettagli