Ambasciata d Italia CANBERRA. Bollettino della Comunità Scientifica in Australasia. Aprile Anno VIII Fascicolo I

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ambasciata d Italia CANBERRA. Bollettino della Comunità Scientifica in Australasia. Aprile 2008. Anno VIII Fascicolo I"

Transcript

1 Bollettino della Comunità Scientifica in Australasia Anno VIII Fascicolo I Ufficio dell Addetto Scientifico PIAR (Publications for Italian and Australian Reseachers Inc)

2

3 Bollettino della Comunità Scientifica in Australasia Sponsored by: I

4 II

5 Introduzione ARIA-Canberra Award Lo strumento delle borse di studio destinate a giovani ricercatori ed in particolare a dottorandi in ricerca e oggi piu che mai un elemento indispensabile per la cooperazione scientifica e tecnologica fra due paesi. Attraverso il sostegno di tali iniziative si ipoteca il futuro della cooperazione internazionale nell ambito della ricerca. Nel corso di questi sette anni sono state organizzati un centinaio di scambi di ricercatori finanziati soprattutto da alcune Regioni Italiane nell ambito di singoli accordi. Vorrei ricordare le 4 borse di studio finanziate nell ambito dell evento IATICE del 2002 a Melbourne; le 15 borse di studio cofinaziate dalla Regione Campania in collaborazione con cinque universita australiane in 5 aree tematiche; le numerose borse di studio cofinanziate dalla Regione Lombardia, attraverso il Politecnico di Milano, la Bocconi, il CNR e l Universita di Milano Bicocca nei settori del design, dell economia del telerilevamento e della telemedicina per un ammontare complessivo di circa euro ( A$); alcune borse di studio cofinanziate dalla Regione Veneto e lo Stato del Victoria nei settori dell agrofood e del restauro; ed infine, notizia dello scorso mese, le numerose borse di studio cofinanziate dalla Regione Puglia e dallo Stato del South Australia per un importo di di Euro ( di dollari Australiani) da destinare a scambi fra le due Regioni per i prossimi tre anni in diverse discipline dall agrofood all automazione, all ICT etc... In tale ambito vi e da segnalare l importante iniziativa dell Associazione ARIA- Canberra che, stimolando alcuni interlocutori istituzionali del Territorio dell ACT quali il Governo del ACT, l Ambasciata d Italia a Canberra, l Australian Academy of Science, il FEAST (Forum for European Australian Scientific and Technological Cooperation) e l Associazione PIAR (Publication for Italian and Australian Researcher), ha raccolto consensi e risorse necessarie per promuove l ARIA Award: due borse di studio da 3000 dollari australiani da destinare a giovani ricercatori interessati ad uno scambio tra universita e centri di ricerca italiani e quelli dell Australian Capital Territory. Il risultato di tale iniziativa e stato davvero sorprendente: sono pervenute 17 richieste in totale, di cui 10 da ricercatori italiani (Universita di Bologna, Torino, Cagliari, Brescia, l Aquila, Catania e Milano) per sviluppare attivita di ricerca in ACT e 7 da ricercatori australiani (provenienti da Australian National University ed ADFA UNSW) per lavorare per un breve periodo presso universita o centri di ricerca italiani. I settori di afferenza di coloro che hanno presentato domanda sono i piu disparati: dalle geoscienze allo spazio, alla chimica, alla biologia, alle scienze sociali ed economiche. I criteri di selezione sono stati individuati fra i vari partner dell iniziativa ed hanno favorito giovani ricercatori che operano nell ambito di attivita di ricerca gia consolidate in passato fra gli istituti coinvolti e, in particolare, sono state premiate le proposte con una eccellente credibilita di attuazione e che possano stimolare nuovi finanziamenti. La prima borsa di studio e stata assegnata al dott. Stefano Dimarco del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biomediche della Facolta di Medicina dell Universita dell Acquila che trascorrera un periodo di ricerca presso i laboratori del Research School of Biological Sciences del College of Science dell Australian National University nel campo della biofisica medica e dell'analisi delle immagini, dei meccanismi retinici e degli algoritmi cerebrali della visione. L applicazione di questa attivita di ricerca consentira di progettare robot autonomi guidati da informazioni visive. Inoltre, tale attivita rietra nella cooperazione esistente tra le due Universita nell ambito del programma di ricerca Centre of Excellence in Vision Science finanziato fino al 2010 dell Australian Reserach Council In tale ambito l ANU e l Universita dell Aquila studieranno l equilibrio tra sopravvivenza e degenerazione delle componenti cellulari oculari con lo scopo a lungo termine di sviluppare strategie di diagnosi e terapie in malattie oculari che portano alla cecita. La seconda borsa di studio e stata assegnata alla dott.ssa Sudantha Balage del gruppo di ricerca Hypersonic della ADFA NSW di Canberra che trascorerra un periodo di lavoro presso il Centro Italiano di Ricerca Aereospaziale CIRA di Capua in Campania dove si occupera della fluidodinamica applicata alle navicelle spaziali di rientro dalle missioni nella zona prossima all atmosfera. ARIA Canberra ha intrapreso un importante iniziativa che merita di poter essere perseguita in futuro e da altre Associazioni coinvolte nella promozione della cooperazione S&T: con poche risorse economiche di partenza si e stati in grado di coinvolgere gli enti locali preposti a stimolare la ricerca sul territorio e di creare un notevole interesse fra i ricercatori coinvolti nella cooperazione bilaterale. Nicola Sasanelli Addetto Scientifico III

6 Introduction ARIA-Canberra Award Scholarships in favour of young researchers and in particular PhD students conducting their studies on research are a crucial element to boost scientific and technological cooperation among countries, now more than ever. The support to these initiatives mortgages the future of international cooperation in the field of research. During the last seven years, about a hundred exchanges for researchers have been organised, also thanks to this Office. They are mainly funded by Italian regions under individual agreements. It is worth recalling the 4 scholarships funded under the 2002 IATICE event in Melbourne. Furthermore, the Campania Region funded 15 scholarships on 5 themes in cooperation with five Australian universities; the Lombardy region, through the Politecnico of Milan, the Bocconi university, CNR (National Council for Research) and the university of Milano Bicocca, funded numerous scholarships in the field of design, and medical telesurvey amounting to 200,000 euro (320,000 AUD); the Veneto Region and the State of Victoria co-funded several scholarships in the sector of agrofood and restoration; and finally, last month s news, the Apulia Region and the State of South Australia allocated 1,500,000 euro (2,400,000 AUD) in favour of scholarships aimed at exchanges between the two Regions over the next three years in several areas, such as agrofood, automation and ICT. In this context, it is worth mentioning the important initiative tabled by the ARIA-Canberra Association which, stimulating institutional interlocutors in the Australian Capital Territory, such as the ACT Government, the Embassy of Italy in Canberra, the Australian Academy of Science, FEAST (Forum for European Australian Scientific and Technological Cooperation) and PIAR Association (Publication for Italian and Australian Researcher), has been able to gather the necessary resources to promote ARIA Award, two 3,000 AUD-worth scholarships for young researchers interested in an exchange between Italian and ACT universities and research centres. The result of such initiative was astonishing. 17 applications, 10 from Italian researchers (University of Bolonia, Turin, Cagliari, Brescia, L'Aquila, Catania and Milan) for the development of research activities in ACT and 7 from Australian researchers (ANU and ADFA UNSW) to conduct research in Italian universities and research centres for a short period, were submitted. Sectors involved are varied and include earth sciences, space, chemistry, biology, social sciences and economics. Selection criteria were identified by partners involved in the initiative favouring young researchers who operate in well-established research activities which see the participation of the institutions involved. Proposals with greater implementation feasibility and able to boost new funds in future were awarded. The first scholarship has been assigned to Dr. Stefano Dimarco of the Department of Biomedical Science and Technology of the University of L Aquila. Dr Dimarco will spend a period of research at the Research School of Biological Sciences, at the College of Science of the Australian National University in the field of medical biophysics, to work at the analysis of images and in particular on the retinal mechanisms and the cerebral algorithms of the vision. Dr Dimarco s expertise in patch-clamp studies of the isolated retina will enable an entirely new way of analyzing the impact of photoreceptor degeneration on the inner retina, using the ANU model of human retinal dystrophies. The research in cooperation between ANU and the University of L Aquila will study the equilibrium between survival and degeneration of the ocular cellular components aiming, in the long term, to develop strategies of diagnosis and therapies for ocular diseases that lead to blindness. This application will allow designing new robots guided by visual information. Dr Dimarco s scholarship fits well with the program of the ARC Centre of Excellence in Vision Science, under which these research activities are supported until The second scholarship has been assigned to dr. Sudantha Balage from the "Hypersonic" research group of ADFA -UNSW in Canberra. Dr Balage will spend a period of research activity at the Italian Aerospace Research Center CIRA in Capua, Campania, where he will work at flow dynamics of the near wake region of the atmospheric entry capsules. ARIA Canberra has undertaken an important initiative which deserves greater attention in future as well as the participation of other Associations which promote S&T cooperation; with few initial economic resources local bodies have been involved in order to stimulate research in the territory and create greater interest among researchers involved in bilateral cooperation. Nicola Sasanelli Scientific Attache IV

7 V

8 VI

9 Bollettino della Comunità Scientifica in Australasia Direttore responsabile: ing. Nicola Sasanelli Responsabile e coordinamento editoriale: dott.ssa Alessandra Iero Comitato di Redazione: dott. Chiara Bancone - Universita' di Genova, Italy dott. Federico Bettini Universita di Bologna, Italy dott. Matteo Bonazzi - European Commission, Brussels, Belgium dott. Bob Brockie - Victoria University, New Zealand dott. Edoardo Calia Istituto Superiore Mario Boella, Italy dott. Elena Caovilla Universita degli Studi dell Insubria, Como, Italy ing Ludovico Ciferri - Research Director, ISMB (Italy) - Deputy Director of the "Mobile Consumer IUJ (Japan) dott.ssa Antonietta Cooper Australian National University, Australia dott.ssa Ida Fellegara University of Queensland, Australia dott.ssa Anna Maria Fioretti CNR IGG Padova dott. Guido Governatori University of Queensland, Australia dott.ssa Lynne Hunter Delegation of the European Commission to Australia and New Zealand dott.ssa Marilena Salvo - Australian National University, Australia dott.ssa Alessandra Warren University of Sydney, Australia Traduzioni a cura di: dott.ssa Paola Lucidi VII

10 Ambasciata d Italia in Canberra Ufficio dell Addetto Scientifico Comitato di Redazione 12 Grey Street DEAKIN ACT 2600 Tel. (+61) (2) Fax (+61) (2) ISSN This project is proudly supported by the International Science Linkages programme estabilished under the Australian Government s innovation statement Backing Australia s Ability Il si basa sul libero apporto dei ricercatori. Per tale motivo gli autori se ne assumono interamente la responsabilità. The is based on the free contribution of researchers. For this reason, the authors take on full responsibilities. VIII

11 Sommario EVENTI Promossi dall Ufficio Scientifico dell Ambasciata d Italia a Canberra pag 1 Gemellaggio Regione Puglia e South Australia. Investimenti comuni nella conoscenza tecnologica Puglia and South Australia twinning. Shared investments on technological knowledge Nicola Sasanelli pag 2 pag 3 Realizzazione di un laboratorio di eccellenza nell ambito della ricerca cardiovascolare pag 4 Development of a laboratory of excellence in the cardiovascular field pag 6 Claudio De Lazzari Individuazione dei marcatori sierologici per infezioni da Chlamydia trachomatis: un confronto tra due gruppi di donne. Detection of serological markers for Chlamydia trachomatis infection: comparison between two groups of women. Maria Teresa Mascellino, Maria Rosa Ciardi, Alessandra Oliva, Francesco Cecinato, Leonardo Borgese Primo Symposium Italo-Australiano nel settore delle biotecnologie - Brisbane 23 ottobre 2007 First Italo-Australian Symposium on biotechnology - Brisbane, 23rd October 2007 Nicola Sasanelli pag 8 pag 10 pag 14 pag 15 Tutela dell acqua tramite gli scarti d uovo pag 16 The guardianship of the waters through the eggshell waste pag 19 Giuseppe Alonzo, Maria Carlino Confronto fra un impianto tradizionale e uno semicontinuo per la produzione del pane Carasau Comparison between Traditional and Industrial Plants Used for Production of "Carasau" Bread and Evaluation of Final Products Francesco Paschino, Filippo Gambella pag 22 pag 26 EURISPET Canberra nd seminar: Isotopes applied to petrological problems pag 32 EURISPET Canberra nd seminar: Isotopes applied to petrological problems pag 35 Anna Fioretti, Nicola Sasanelli L Australian Frontier Science symposium 2008 pag 38 The Australian Frontier Science symposium 2008 pag 40 Raffaele Bencardino Sviluppo web per tutti! pag 41 Web Development for All! pag 44 Giulio Zambon Italgest pag 47 Italgest pag 49 Italgest Group Una finestra sulla Commissione Europea RICERCA: collaborazione UE-Australia A window on the European Commission RESEARCH: EU-Australia collaboration Lynne Hunter, Mark Matthews, Jean-Francois Desvignes-Hicks pag 51 pag 56 IX

12 Una finestra sull economia I prezzi mondiali delle materie prime alimentari A window on Economics The food raw materials world market price Federico Alberto Bettini Una finestra sul Pacifico Innovazione 25, il lascito del Governo Abe per il mondo della S&T A window on Pacific Innovation 25, Abe s Government s legacy to S&T Ludovico Ciferri Viaggio nel mondo accademico e della ricerca del territorio dell Australasia A cura di Alessandra Iero CSIRO e il suo coinvolgimento nel settore delle risorse minerarie Journey in the Academic and Research world of Australasia CSIRO and its involvement in the mineral resources domain Raffaele Bencardino Viaggio nel mondo accademico e della ricerca del territorio italiano A cura di Anna Maria Fioretti Linee di ricerca coordinate dal Prof. Francesco Paschino e dal Dr Filippo Gambella afferenti al SSD AGR 09 (Meccanica Agraria, Università degli Studi di Sassari) Journey in the Academic and Research world of Italy Research activities coordinated by Prof. Francesco Paschino and Dr Filippo Gambella regarding the SSD AGR 09 (Agricultural Mechanics, University of Sassari) Anna Maria Fioretti ARIA Associations for Research between Italy and Australasia pag 63 pag 65 pag 67 pag 72 pag 77 pag 82 pag 87 pag 88 pag 89 Notizie flash dal mondo delle riviste tecnico-scientifiche Australiane ATTUALITA pag 93 Attivita di ricerca e sviluppo nel settore agroalimentare in Australia Accordo Regione Puglia Stato del South Australia- Programma triennale di Borse di studio RICERCA, SVILUPPO, INNOVAZIONE Scoperta la proteina PTRF-cavina Nuove tecnologia nel campo delle bio scienze molecolari La pappa reale innesca il gene di regina NUOVE TECNOLOGIE - NUOVI MATERIALI Nuove tecniche di pressofusione ad alta pressione (High pressure die casting- HPDC) dell alluminio applicate al settore automobilistico INFORMATION TECHNOLOGY Trust Extension Device (TED) nuovo strumento portatile per condurre transazioni sicure su internet SANITA Ricerca australiana per migliorare la cura di malattie cardiovascolari pag 94 pag 95 pag 96 pag 97 X

13 AMBIENTE Nuovo progetto per un approccio genetico per l analisi dei sedimenti contaminati Sfruttamento del materiale di scarto delle banane per la produzione di metano. Il percorso antartico mette in rilievo un nuovo legame tra oceano e clima Primo impianto sperimentale australiano nell ambito del geosequestration - CO2CRC Otway Project SPAZIO La densita della Via Lattea e maggiore di quanto ritenuto precedentemente News from the Italian technical-scientific journal CURRENT AFFAIRS Business plan competition Start Cup 2008 Venice promotes Nanotechnologies RESEARCH, DEVELOPMENT, INNOVATION UNI2B: for Italian Small-Medium Enterprises research is just a mouse click away NEW TECHNOLOGIES NEW MATERIALS The Artemidorus papyrus dates back approximately 2000 years Nuclear eye reveals that Napoleon was not poisoned MEDICINE Comparison of anticoagulants for angioplasty show similar outcomes A new method to identify mutated genes in human diseases A new study locates variants associated with Lipid Levels and risk for Coronary Artery Disease Common genetic variants linked to arthritis may also play a role in human height. A new role for free radicals An ambulance man for muscle damage Springer publishes La Chirurgia degli Organi de Movimento Walking and moderate exercise help prevent dementia Acute coronary events decreased after public smoking ban in Italy Reprogrammed human adult stem cells rescue diseased muscle in mice Outbreak of tropical disease in nontropical area emphasizes need for preparedness and response ENVIRONMENT AND EARTH SCIENCES Deep-sea species' loss could lead to oceans' collapse, study suggests New portrait of Earth shows land cover as never before SPACE Firing photons makes advance in space communication Successful qualification firing test for Zefiro 23 Artemis provides communications for Jules Verne ATV New light on dark energy pag 98 pag 100 pag pag 103 pag 104 pag 105 pag 107 pag 111 pag 112 PROGRAMMA DELLE CONFERENZE IN AUSTRALASIA NEL 2008 pag 114 PRINCIPALI SITI WEB pag 116 XI

14 EVENTI Promossi dall Ufficio Scientifico dell Ambasciata d Italia in Canberra June 2008, Italian Cultural Centre, Canberra ARIA-ACT Award The ceremony for the conferral of the inaugural ARIA-Canberra Award for Research Collaboration will be held at the beginning of June as part of the Italian festivities day. The call for applications for the ARIA-Canberra Award was well received amongst the ACT academic and scientific community as well as in a number of Italian academic institutions. In 2008 ARIA-Canberra will provide two 3,000 AUD Awards for activities of bilateral cooperation activities between research centres in Italy and in the ACT. ARIA-Canberra is grateful to all the institutions (the Chief Minister s Department of the ACT Government, FEAST, the Embassy of Italy in Canberra, the Australian Academy of Science and PIAR) whose endorsement and support have made the ARIA-Award a reality and a promising initiative also for the years to come. Contact Person: Dr Vittorio Brando, September University of Western Australia, Perth Italian-Australia NanoE3 Conference: nanotechnology for electronics, optoelectronics and electromechanical systems The areas of Microelectronic Materials and Devices have underpinned advanced technology, ICT and industrial innovation over the past 50 years. The next revolution will be in nanotechnology. The conference will cover the following topics: Semiconductor materials, including materials such as silicon and compound semiconductors; Semiconductor devices, including electronic, optoelectronic, photonic and micro-electromechanical systems (MEMS) devices; Semiconductor nanotechnology, including nano-scale materials and devices; Semiconductor nanostructures, including quantum wells, quantum dots, superlattices, porous semiconductors, nanotubes/wires, etc; Theory, modelling, characterisation and reliability of semiconductor nanostructures and nanodevices. Contact Person: Prof. Lorenzo Faraone, 1

15 Gemellaggio Regione Puglia e South Australia. Investimenti comuni nella conoscenza tecnologica Nicola Sasanelli The affluence of a country and its capacity to be internationally competitive is becoming increasingly dependent on knowledge and consequently on the excellence that the universities and research centres are capable of producing.. Nell ambito dell accordo tra Regione Puglia e Stato del South Australia, firmato nel maggio 2007 a Bari dal Presidente Nichi Vendola e dal Premier Mike Rann, ha avuto luogo dal 12 al 15 febbraio 2008 una missione della Regione Puglia ad Adelaide guidata dal Prof. Marco Barberiri Assessore con delega al Lavoro, alla cooperazione e alla formazione professionale. La delegazione era costituita da 31 componenti tra cui funzionari della Regione Puglia, professori universitari e ricercatori, rappresentati di consorzi agroalimentari pugliesi, esponenti delle associazioni di categoria ed imprenditori. Il programma della visita pugliese in South Australia e stato intenso ed articolato, sono state visitate le quattro universita, alcuni centri di ricerca ed alcune aziende; inoltre, si sono tenuti numerosi incontri specifici tra politici e funzionari, tra accademici, tra ricercatori ed infine sono stati organizzati dalla Camera di Commercio Italiana di Adelaide oltre 50 incontri specifici tra imprenditori delle due Regioni. Nell ambito della missione pugliese nel South Australia, decisivi ed estremamente proficui sono stati gli incontri intercorsi tra dieci accademici e ricercatori del sistema della ricerca e dell alta formazione pugliesi con la controparte australiana. Il sistema pugliese, che era rappresentato dall Universita di Bari (Prof.ri Eugenio Scandale, Francesco Faretra, Giuseppe Visaggio, Danilo Caivaro), dall Universita di Foggia (Prof.ri Pasquale Pazienza e Tommaso Campagna), dal Politecnico di Bari (Prof.ri Raffaello Iavaniglio ed Umberto Galletti) e dall Istituto di Studi sui Sistemi Intelligenti per l Automazione del CNR di Bari (Direttore Arcangelo Distante e dott. Ettore Stella), ha partecipato attivamente agli incontri programmati dal Governo del South Australia. In particolare, gli incontri hanno coinvolto le principali quattro universita del South Australia (University of Adelaide, University of South Australia, Flinders University e la Carnegie Mellon Heinz School di Adelaide) ed i centri di eccellenza nazionale, considerati di livello internazionale, quali il centro di Acquacoltura (Aquafin Cooperative Research Centre), il centro internazionale per lo sviluppo e l innovazione applicata al miglioramento di alimenti, fibre e sistemi ambientali SARDI (South Australian Research and Development Institute), il centro di ricerca enologica AWRC (Australian Wine Research Institute) e il centro di genomica applicata alle colture dell emisfero meridionale ACPFG (Australian Centre for Plant Functional Genomics). I vari incontri, intercorsi nei quattro giorni, sono stati seguiti attivamente dal Department of the Premier and Cabinet del South Australia e dall Ufficio dell Addetto Scientifico dell Ambasciata. I temi di principale reciproco interesse sono stati non solo nell ambito dei settori dell agro alimentare (agricoltura sostenibile, biodiversita, sicurezza alimentare, scienze alimentari e salute) e dell acquacoltura, ma anche nel settore dell ambiente (gestione dell importante risorsa acqua e fonti rinnovabili di produzione di energia quali solare ed eolica), ingegneria (meccatronica e scienze dei materiali), ICT (con particolare interesse ai sistemi intelligenti, all elaborazione delle immagini per diverse applicazioni ed alla robotica), geoscienze (in particolare idrologia, mineralogia e telerilevamento) ed infine del trasferimento delle tecnologie e dell economia applicata allo sviluppo endogeno del territorio. A fronte dell esigenza emersa da entrambe le comunita scientifiche delle due Regioni sin dalle prime missioni dei singoli ricercatori pugliesi nel South Australia nel 2006 (dott. Angelo Visconti CNR ISPA) e 2007 (prof.ri Storelli e Zonno dell Universita del Salento), lo Stato del South Australia e il Governo della Regione Puglia hanno stanziato, attraverso un accordo firmato lo scorso 15 febbraio, complessivamente euro ( euro ciascuno) per un programma triennale destinato a finanziare, come riportato in un comunicato stampa, borse di studio per studenti, scambi di ricercatori ed accademici ed attivita di cooperazione di ricerca e sviluppo fra universita e centri di ricerca delle due Regioni. Tale accordo, eccezionale nelle risorse resesi disponibili, potrebbe portare alla costituzione di un gruppo di eccellenza bilaterale, a valenza internazionale, multidisciplinare (scienze agroalimentari e della terra, ingegneria, ICT, robotica, automazione, etc.) e monotematico nei settori dell agroalimentare e dell acquacoltura, settori fondamentale per le rispettive economie locali. Nel corso della missione, inoltre, è stato anche firmato un protocollo d'intesa tra la Regione Puglia e la Camera di Commercio Italiana ad Adelaide. Il protocollo permetterà l'istituzione di un Desk Puglia nella 5 sedi della CCI in Australia, ovvero ad Adelaide (sede centrale), a Brisbane, Sydney, Melbourne e Perth. Il Desk Puglia costituira un importante punto di contatto che consentira di offrire agli operatori economici ed istituzionali pugliesi, sia servizi informativi, promozionali e consulenziali sul mercato Australiano, sia la relativa assistenza in loco. Inoltre, il desk Puglia in Australia consentira agli operatori australiani interessati di fornire informazioni e dati riguardanti la Regione Puglia. Manoscritto originale in italiano Adj. Prof Nicola Sasanelli, A.M. Addetto Scientifico 2

16 Puglia and South Australia twinning Shared investments on technological knowledge Nicola Sasanelli The affluence of a country and its capacity to be internationally competitive is becoming increasingly dependent on knowledge and consequently on the excellence that the universities and research centres are capable of producing.. A mission was carried out by Puglia in Adelaide on February 2008 as part of the agreement between Puglia and South Australia signed in Bari by President Nichi Vendola and Premier Mika Rann in May The mission was guided by Prof. Marco Barberini, Local Authority for Labour Affairs, Cooperation and Vocational Training. The delegation consisted of 31 members, including public servants from Puglia, lecturers and researchers, representatives of Apulian agro-food cooperatives, representatives of trade associations and entrepreneurs' organizations. The programme for the Apulian visit to South Australia was full and rich in initiatives, including visits to four universities, several research centres and enterprises. Specific meetings were held among politicians and public servants, lecturers and researchers and more than 50 targeted meetings among entrepreneurs from the two regions had been organised by the Italian Chamber of Commerce in Adelaide. In this context, the meetings between ten lecturers and researchers of the Apulian research and high training system with their Australian counterparts proved particularly fruitful and crucial. The Apulian system, represented by the University of Bari (Prof. Eugenio Scandale, Prof. Francesco Faretra, Prof. Giuseppe Visaggio, Prof. Danilo Caivaro), University of Foggia (Prof. Pasquale Pazienza and Prof. Tommaso Campagna), Politecnico of Bari (Prof. Raffaello Iavaniglio and Prof. Umberto Galletti) and the Institute of Study on Intelligent System for Automation, CNR - National Council for Research, in Bari (Director Arcangelo Distante and Dr Ettore Stella) actively participated in the meetings organised by South Australian Government. Meetings involved four major universities in South Australia (University of Adelaide, University of South Australia, Flinders University and Carnegie Mellon Heinz School in Adelaide) and worldclass national centres of excellence such as the Aquaculture centre (Aquafin Cooperative Research Centre), the international centre for development and innovation applied to food, fibres and environmental systems SARDI (South Australian Research and Development Institute), the wine research centre AWRC (Australian Wine Research Institute) and the centre for genomics applied to crops in the Southern hemisphere ACPFG (Australian Centre for Plant Functional Genomics). Meetings held over the four-day visit had been carefully followed by the Department of the Premier and Cabinet of South Australia and the Office of the Scientific Attaché of the Italian Embassy. Topics of shared interest covered not only the agro-food sector (sustainable agriculture, biodiversity, food safety, food science and health) and aquaculture, but also the environmental sector (water management and renewable resources to produce energy, such as solar and wind power), engineering (mechatronics and material sciences), ICT (with particular attention to intelligent systems, image processing for several applications and robotics), geosciences (in particular hydrology, mineralogy and remote sensing), technological transfer and economy applied to the endogenic development of the territory. Before the need showed by both scientific communities during the first missions carried out by individual Apulian researchers to South Australia in 2006 (Dr. Angelo Visconti CNR ISPA) and in 2007 (Prof. Storelli and Prof. Zonno, University of Salento), the governments of South Australia and Puglia decided to allocate 1,500,000 euro in total (750,000 euro each) through an agreement signed on February 15 in favour of a threeyear programme aimed at funding, as indicated in a press release, scholarships for students, exchanges for researchers and lecturers and cooperation activities in R&D among universities and research centres in the two regions. Such agreement, unique in terms of resources allocated, may lead to the setting up of a bilateral group of excellence, of international importance, both multidisciplinary (agro-food sciences and earth sciences, engineering, ICT, robotics, automation, etc.) and based specifically on agro-food and aquaculture, essential sectors for both local economies. During the mission, a Memorandum of Understanding was signed by Puglia and the Italian Chamber of Commerce in Adelaide. The Memorandum will enable the setting up of a Desk Puglia in the 5 Italian Chambers of Commerce in Australia (Adelaide - main office, Brisbane, Sydney, Melbourne and Perth). Desk Puglia will be an important point of reference for economic and institutional workers from Puglia and will provide them with both information, promotional and counselling services concerning the Australian market and on the ground assistance. Furthermore, Desk Puglia in Australia will help Australian operators to offer information and data concerning Puglia. Original manuscript in Italian Adj. Prof Nicola Sasanelli, A.M. Scientific Attache 3

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

PROTOCOLLO DI STUDIO MEDIANTE TEST ALLA FLECAINIDE NELLA SINDROME DI BRUGADA

PROTOCOLLO DI STUDIO MEDIANTE TEST ALLA FLECAINIDE NELLA SINDROME DI BRUGADA PROTOCOLLO DI STUDIO MEDIANTE TEST ALLA FLECAINIDE NELLA SINDROME DI BRUGADA 2 La SINDROME DI BRUGADA è una malattia generalmente ereditaria, a trasmissione autosomica dominante, che coinvolge esclusivamente

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non tutti lo conoscono Marco Marchetti L Health Technology Assessment La valutazione delle tecnologie sanitarie, è la complessiva e sistematica valutazione

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Istruzioni per gli Autori Informazioni generali Aggiornamenti CIO è la rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi e pubblica articoli

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE

NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE AUDIZIONE PRESSO UFFICIO DI PRESIDENZA 7ª COMMISSIONE (Istruzione) SULL'AFFARE ASSEGNATO DISABILITÀ NELLA SCUOLA E CONTINUITÀ DIDATTICA DEGLI INSEGNANTI DI SOSTEGNO (ATTO N. 304)

Dettagli

ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma.

ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma. ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma. ncdna è caratteristico degli eucarioti: Sequenze codificanti 1.5% del genoma umano Introni in media 95-97%

Dettagli

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Michele Liscio Riassunto L ecocolordoppler dei vasi sovraortici (TSA) rappresenta un

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Informazioni per i pazienti e le famiglie

Informazioni per i pazienti e le famiglie Che cos è l MRSA? (What is MRSA? Italian) Reparto Prevenzione e controllo delle infezioni UHN Informazioni per i pazienti e le famiglie Patient Education Improving Health Through Education L MRSA è un

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM List of contents 1. Introduction 2. Decoder 3. Switch-off process 4. CNID Introduction 1. Introduction

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

Indicizzazione terza parte e modello booleano

Indicizzazione terza parte e modello booleano Reperimento dell informazione (IR) - aa 2014-2015 Indicizzazione terza parte e modello booleano Gruppo di ricerca su Sistemi di Gestione delle Informazioni (IMS) Dipartimento di Ingegneria dell Informazione

Dettagli

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects PRESENTATION Innovation plays a key role within the European political agenda and impacts

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE PROGRAMMA DI STUDIO SALUTE in AUTOGESTIONE 2013 1 This project has been funded with support from the European Commission. Indice dei contenuti 1. DESTINATARI. 3 2. CARICO DI LAVORO.3 3. ento/insegnamento

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI Riconoscendo che i diritti sessuali sono essenziali per l ottenimento del miglior standard di salute sessuale raggiungibile, la World Association for Sexual Health (WAS):

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi Microsoft licensing in ambienti virtualizzati Luca De Angelis Product marketing manager Luca.deangelis@microsoft.com Acronimi E Operating System Environment ML Management License CAL Client Access License

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Introduzione ai Microarray

Introduzione ai Microarray Introduzione ai Microarray Anastasios Koutsos Alexandra Manaia Julia Willingale-Theune Versione 2.3 Versione italiana ELLS European Learning Laboratory for the Life Sciences Anastasios Koutsos, Alexandra

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Europa Nell'ottobre 2014, Autodesk

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Grazia D Onofrio 1, Daniele Sancarlo 1, Francesco Paris 1, Leandro Cascavilla 1, Giulia Paroni 1,

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu FRAUD MANAGEMENT. COME IDENTIFICARE E COMB BATTERE FRODI PRIMA CHE ACCADANO LE Con una visione sia sui processi di business, sia sui sistemi, Reply è pronta ad offrire soluzioni innovative di Fraud Management,

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115 COMUNICATO STAMPA Terni, 2 Marzo 205 TERNIENERGIA: Il CDA della controllata Free Energia approva il progetto di bilancio al 3 Dicembre 204 Il CEO Stefano Neri premiato a Hong Kong per la sostenibilità

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli