CGIL Rapporto sui diritti. globali. Dopo la crisi, la crisi. a cura di ASSOCIAZIONE SOCIETÀINFORMAZIONE. promosso da CGIL

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CGIL. 2014 Rapporto sui diritti. globali. Dopo la crisi, la crisi. a cura di ASSOCIAZIONE SOCIETÀINFORMAZIONE. promosso da CGIL"

Transcript

1 RAPPORTO SUI DIRITTI GLOBALI 2014

2

3 CGIL 2014 Rapporto sui diritti globali Dopo la crisi, la crisi a cura di ASSOCIAZIONE SOCIETÀINFORMAZIONE promosso da CGIL con la partecipazione di ACTIONAID ANTIGONE ARCI CNCA FONDAZIONE BASSO-SEZIONE INTERNAZIONALE FORUM AMBIENTALISTA GRUPPO ABELE LEGAMBIENTE

4 RAPPORTO SUI DIRITTI GLOBALI 2014 Il Rapporto è ideato e realizzato dal 2003 dalla Associazione SocietàINformazione - ONLUS Associazione SocietàINformazione - ONLUS Via Siderno Milano Tel Sito web: Comitato Scientifico Aldo Bonomi, Massimo Cacciari, Massimo Campedelli, Francesco Ciafaloni, Chiara Daniele, Andrea Di Stefano, Guglielmo Epifani, Maurizio Gubbiotti, Luigi Manconi, Maria Luisa Mirabile, Mauro Palma, Livio Pepino, Marco Revelli, Guido Viale, Danilo Zolo A cura di Sergio Segio Redazione Orsola Casagrande, Antonio Chiocchi, Roberto Ciccarelli, Monica Di Sisto, Valerio Renzi, Susanna Ronconi, Alberto Zoratti, Sergio Segio (coordinatore) Contributi di Orsola Casagrande (Capitolo 4), Antonio Chiocchi (Capitolo 3), Roberto Ciccarelli (Capitolo 1), Monica di Sisto (Capitolo 5), Valerio Renzi (Capitolo 1), Susanna Ronconi (Capitolo 2), Alberto Zoratti (Capitolo 5) Si ringraziano per la prefazione Susanna Camusso e Luigi Ciotti per le interviste concesse Andrea Baranes, Danilo Barbi, Marco Bersani, Aldo Bonomi, Paolo Cagna Ninchi, Andrea Cammelli, Stefano Cecconi, Letizia Cesarini Sforza, Maxime Combes, Sergio D Elia, Alessandro Dal Lago, Marcello De Cecco, Marco De Ponte, Sergio Finardi, Lyda Fernanda Forero, Luciano Gallino, Leopoldo Grosso, Maurizio Gubbiotti, Luke Harding, Paolo Iagulli, Maurizio Leonelli, Paolo Maddalena, Marco Mascia, Mariagrazia Midulla, Nicola Nicolosi, Vicent Partal, Dijana Pavlovic, Simone Pieranni, Chiara Saraceno, Leopoldo Tartaglia, Danilo Zolo Il Rapporto sui diritti globali 2014 è sostenuto da: CGIL nazionale, CGIL Emilia-Romagna e Associazione SocietàINformazione Copyright by Ediesse 2014 Casa editrice Ediesse Srl Viale di Porta Tiburtina Roma Tel Fax Sito web: Progetto grafico: Antonella Lupi Illustrazione di copertina: Antonella Lupi

5 indice Prefazione Il lavoro al centro di un nuovo progetto europeo 21 Susanna Camusso Prefazione Le priorità etiche della politica 25 Luigi Ciotti Introduzione La catastrofe globale dietro la crisi 33 Sergio Segio 1 Economia e lavoro LA SINTESI 63 ALLA RICERCA DELLA CRESCITA L'ANALISI 77 HOMO BULLA EST. LA NATURA BIOPOLITICA DELLA CRISI Il comunismo del capitale La civiltà della diseguaglianza globale La crescita non è un happy end Crescita anemica nel 2014 Il boom delle borse Grecia e Portogallo: la finanza cresce, anche il debito pubblico La bolla esplode nei Paesi emergenti La tripla bolla La bolla giapponese e la droga monetaria La bolla indiana La citazione: Krugman: l epoca delle bolle Stagnazione secolare La trappola della liquidità Dai trenta gloriosi ai trenta penosi L epoca della deflazione La citazione: Joseph Stiglitz: come le banche centrali fanno l interesse dell 1% Il governo dell instabilità economica La finanza di Ponzi La citazione: André Orléan: L euforia della finanza di mercato Quando la coda muove il cane Il caso: L accaparramento della terra (land grabbing) La Cina: prima economia mondiale dal 2014 Una questione di metodo LA BOLLA IN EUROPA E IN ITALIA Un sistema di bolle interdipendenti La trappola della liquidità europea La politica prudente di Mario Draghi scontenta il Fondo Monetario Desiderio di liquidità a gogo in Europa 5

6 6RAPPORTO SUI DIRITTI GLOBALI 2014 L anomalia della BCE: sovrana è la banca, non lo Stato L euro sopravvissuto e il fantasma di mister Spread Il circolo vizioso Il credit crunch Il caso dell Eba Il tentativo di una soluzione: l Unione Bancaria Il fatto: La disoccupazione dei bancari nel sistema bancocentrico Il pilota automatico La citazione: La regola di piombo di Mario Draghi «Il modello sociale europeo è finito» All origine della Grande Recessione Privatizzazioni: leva finanziaria delle bolle Il fallimento della trickle down economics Il fatto: Il funerale della Tobin Tax LA GUERRA DELL AUSTERITÀ CONTINUA Mea culpa: il ritornello dell austerità morbida La notte degli Alesina viventi Perché bisogna imparare a usare excel La teoria dell efficienza dei mercati L austerità è un dramma morale Shut down: la battaglia dell austerità negli Stati Uniti RIVOLUZIONE CONSERVATRICE IN EUROPA Economisti atterriti dal Fiscal compact Il colpo di Stato dei governi e delle banche Il fatto: In Grecia, oggi Geopolitica dell odio L Italia cambia verso il modello tedesco La nuova Mitteleuropa Sovranità vs federalismo Alcune possibili soluzioni Tornare al capitalismo democratico? LAVORARE OGGI Come cambia la disoccupazione Il triplo tuffo della disoccupazione in Europa Ancora dieci anni di disoccupazione La precarietà in Europa I casi. Paese che vai, precarietà che trovi Belgio. Hai lavorato anche in Italia? Spiacenti, niente sussidio Italia. I paradossi della Gestione separata dell INPS in Belgio Svezia. 40 anni tra ristoranti e pizze, senza pensione in Italia Il contratto a zero ore in Inghilterra Un Paese pirata: la Germania e i mini job La citazione: Günter Wallraff: Faccia da turco è dappertutto Le alternative sono sempre attuali ARCIPELAGHI DEL LAVORO/1: LAVORO POVERO SENZA POSTO FISSO L epoca del lavoro povero La zona grigia Un Paese dei bassi salari e della bassa crescita ARCIPELAGHI DEL LAVORO/2: IL QUINTO STATO La fine del ceto medio La società del quinto stato Lo scenario italiano Finale di Partita (IVA) Una nuova specie di proletariato Il fatto: La condizione dei lavoratori nell editoria

7 Cresce il lavoro gratuito Il caso: Il lavoro gratuito nei beni culturali e nella scuola Lavoro gratuito e volontari all Expo 2015 In fabbrica non si lavora, è boom di colf e badanti Il caso: I ghetti per lavoratori agricoli immigrati in Puglia Tre euro all ora: gli schiavi dell agricoltura La storia: La lotta di Yvan Sagnet. Di Vittorio è rinato in Camerun Le lotte nella logistica Altri schiavi a 4 euro al pezzo: i giornalisti freelance ARCIPELAGHI DEL LAVORO/3: PICCOLA E GRANDE IMPRESA Piccolo non è più (tanto) bello Il caso: Il numero dei suicidi, le cause economiche e le interpretazioni Ciò che resta del capitalismo molecolare Sommerso è il lavoro, non la ricchezza Il caso: La più grande inchiesta al mondo sui paradisi fiscali La mappa delle aziende in crisi La cassa integrazione in deroga Prendi i macchinari e scappa Il caso: Indesit, il nano della città-fabbrica e i giganti asiatici FIAT si fa in tre ILVA: Continua la produzione, tra rinvii a giudizio e incertezze sul futuro A Piombino chiudono le acciaierie Lucchini Cala il sipario alla Vinyls Sardegna Nuova sentenza alla ThyssenKrupp, la protesta dei familiari delle vittime Alitalia e Poste vanno in Qatar ARCIPELAGHI DEL LAVORO/4: IL PUBBLICO IMPIEGO La spending review nascosta La spending review del governo Renzi La guerra di tutti contro tutti Il caso: La riforma delle pensioni nella scuola ARCIPELAGHI DEL LAVORO/5: IL JOBS ACT DI MATTEO RENZI La nuova riforma dei contratti a termine Il caso: Il ricorso in Europa contro il Jobs Act Liberalizzare, precarizzare, disoccupare La citazione: Giuseppe Allegri: gli Equivoci del Jobs Act La citazione: Piergiovanni Alleva/1: precari per decreto e per sempre La citazione: Piergiovanni Alleva/2: uno sconcio etico e incostituzionale La porta girevole tra il nero e il sommerso La citazione: Chiara Saraceno: il Jobs Act e la precarietà infinita È SCOPPIATA LA BOLLA FORMATIVA Laurearsi serve, dopo 5 anni di precariato Alcune leve per gonfiare la bolla universitaria Le regole dell austerità Ora che la bolla è esplosa Il fatto: Ricercatori precari espulsi in massa La bolla formativa negli Stati Uniti e in Italia La tentazione del prestito d onore e del fondo per il merito Sbarrare l accesso, controllare la libertà Le illusioni perdute del ceto medio Dicerie dei piccoli imprenditori Il problema è la qualità della domanda Chi sono i NEET? Modello giapponese per i giovani italiani I tirocinanti sono i nuovi schiavi I diplomati italiani sono diversamente occupati 7 INDICE

8 8RAPPORTO SUI DIRITTI GLOBALI 2014 Ho 25 anni e non permetterò di dire che non ho mai lavorato Effetto collo di bottiglia Crisi profonda delle libere professioni GLI EFFETTI DELLE DISUGUAGLIANZE Le diseguaglianze in Italia Foto di gruppo con tasse svedesi e povertà italiana Deprivazione alimentare Il fatto: In Italia consumi culturali tra i più bassi d Europa In Italia un milione di bambini sono poveri Che cos è il salario minimo (USA, Germania e Italia) La storia: Le lotte negli USA per il salario minimo nei fast food Reddito e/o salario minimo? Il caso: Le economie emergenti rafforzano le politiche redistributive IL WELFARE E LA FINANZA: SANITÀ, PENSIONI E IL FUTURO La spesa sanitaria Il caso: Morire per un ascesso a Palermo Conseguenze dei tagli alla sanità sulle persone: in Grecia (e in Europa) La spesa pensionistica La riforma Fornero e le sue conseguenze Il caso: La situazione degli esodati Iniquità previdenziali Riformare il ciclo di vita dei lavoratori Le ingiustizie del Super-INPS indebitato L INPS salvato dai precari senza pensione La previdenza dei lavoratori immigrati La citazione: Sommovimento sociale IL DIRITTO ALLA CITTÀ E IL CAPITALE FINANZIARIO Succede in Qatar, prima dei Mondiali del 2022 La rivolta contro la Coppa del mondo 2014 in Brasile La dubaizzazione del mondo: #occupygezi a Istanbul Dismissioni, cartolizzazioni, speculazioni urbane in Italia Casi di buone pratiche: fabbriche abbandonate e imprese recuperate La Social Solidarity Clinic di Tessalonica Il Teatro Valle occupato a Roma La citazione: David Harvey e il diritto alla città La riscoperta del mutualismo LE SCHEDE 229 I COSTI DELL AUSTERITÀ LE DISEGUAGLIANZE E LE DIVISIONI SOCIALI SECONDO L OCSE LA CONFEDERAZIONE INTERNAZIONALE DEI SINDACATI LA CGIL A CONGRESSO. IL LAVORO DECIDE IL FUTURO IL RAPPORTO ANNUALE DELLA BANCA CENTRALE EUROPEA UN NUOVO INDICE DELLA BCE PER L INTEGRAZIONE DEI MERCATI IL RAPPORTO DELLA BANCA D ITALIA SULLA STABILITÀ FINANZIARIA CONFINDUSTRIA: DOPO SEI ANNI DI CRISI, DANNI COME IN GUERRA UNIONCAMERE: IL RAPPORTO SUI DISTRETTI INDUSTRIALI 2014 CENSIS: CRESCONO LE DISEGUAGLIANZE SOCIALI CGIL: TORNEREMO A CRESCERE TRA 62 ANNI EUROSTAT: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER NUMERO DI LAUREATI CUN: L UNIVERSITÀ ITALIANA È AL COLLASSO LA CRONOLOGIA DELL ECONOMIA

9 LA CRONOLOGIA DEL LAVORO LE PAROLE CHIAVE 335 AAA; ABS (Asset Backed Securities); Agenzie di rating; Ammortizzatori sociali; Analista finanziario; Articolo 18; Assets; Asset backed securities; Atipici; Attività; Attività fuori bilancio; Audit; Austerità; Authority finanziarie europee; Azioni privilegiate; Bad bank; Bailout; Banca di deposito o banca commerciale; Banca mista o banca universale; Banche di investimento (investment banks); Bank run; Basilea 2 e 3; Benchmark; Best practices; Biopolitica; Bolla (bubble); Bond; Bonus; BOT, BTP, CCT; Breadwinner; Break-up; Bretton Woods; Brexit; BRIC; Broker; Bund; Call center; Capitalismo informazionale; Capitalista personale; Capitalizzazione di borsa; Carried interests; Carry trade; Carta commerciale (commercial paper); Cartolarizzazione; Cassa Integrazione Guadagni; CBO; CDO (Collateralized Debt Obligation); CDO al cubo; CDO al quadrato; CDO sintetici; CDS (Credit Default Swap); Chainworkers; CLO; Coefficienti di trasformazione; Collaboratori Coordinati e Continuativi (CoCoCo); Concertazione; Consob; Contrattazione collettiva; Contratti di solidarietà; Core business; Corporate governance; Credit crunch; Crisi di liquidità; Crisi sovrana; Crowding out effect (effetto di spiazzamento); Decrescita; Default; Deflazione; Deleveraging; Depressione; Deregolamentazione; Deregulation; Derivati; Diritti sociali: Disinflazione; Disintermediazione; Distretto industriale; Disuguaglianze; Diversificazione; Domanda; Double dip; Dumping; EBA (European Bank Authority); Ecofin; EFSF (European Financial Stability Facility); Equity swap; ESM (European Stability Mechanism); Eurobond; Evasione-elusione-erosione fiscale; Felicità Interna Lorda; Financial Transaction Tax; Finanziarizzazione; Fiscal compact; Fiscal drag Drenaggio fiscale; Flessibilità; Flexicurity; Fondi pensione; Fondi sovrani; Fondo salva Stati; Fordismo; Forze di lavoro; Globalizzazione; Golden rule; Goldman Sachs; Governance; G2; G8; G20; Grecia; Green economy; Hedge fund; IASB (International Accounting Standard Board); IFRS (International Financial Reporting Standards); Indennità di disoccupazione; Index-linked; Indignados; Inflazione; Information and Communication Technologies (ICT); Job on call; Job sharing; Jobless recovery; Lavori Socialmente Utili (LSU); Lavoro a progetto; Lavoro in affitto; Lavoro interinale; Lavoro standard; Legge n. 30; Leva finanziaria; Liquidità; Mainstream; Marked to market; Mercato interbancario; Metodo contributivo; Metodo retributivo; Mobilità; Monoline; Mutui subprime; Neoliberismo; Net economy; Ninjas; Obbligazione (bond); Occupy Wall Street; Offbalance-sheet (attività e passività fuori bilancio); Offshore; Opzione (option); Outsourcing; Over the counter; Part time; PIGS PIIGS; Politica dei redditi; Politiche di rientro; Postfordismo; Precari; Precog; Previdenza integrativa; Primo, secondo e terzo pilastro; Private equity; Prodotto Interno Lordo (PIL); Project bond; Public utilities; Quantitative Easing (QE); Rating (classificazione, o votazione); Recessione; Reddito di cittadinanza; Responsabilità Sociale di Impresa (RSI) Corporate Social Responsibility (CSR); Ricerca & Sviluppo; Ripartizione; Ripresa a V, a U, a W, a L; Rischio sistemico; Roll over; Scudo anti-spread; Scudo fiscale; Security; Sicurezza sociale; Sicurezza sociale (privatizzazione); Solvibilità; Sommerso; Spending review; Spread; Stagflazione; Stakeholder; Stock option; Subprime (al di sotto del livello primario); Summit; Swap; Tapering (riduzione degli acquisti mensili di titoli; Tasso di attività, di occupazione, di disoccupazione; Tobin tax; Too big to fail; Trappola della liquidità (liquidity trap); Trattamento di Fine Rapporto (TFR); Trattato di Maastricht; Trickle Down; Troika; Valore; Welfare State; Welfare to work; Workers Buy Out (WBO) Riferimenti bibliografici e web INDICE

10 2 Welfare, Salute, Terzo settore LA SINTESI 401 DOPO LA TROIKA. LA DIFFICILE RISALITA 10 RAPPORTO SUI DIRITTI GLOBALI 2014 L'ANALISI 413 DOPO LA TROIKA. LA DIFFICILE RISALITA Le domande in campo dopo sei anni di crisi globale I Memorandum che fanno toccare il fondo La ricerca: Non solo Europa. L austerità è globale La Grecia sotto i colpi degli aiuti In Portogallo il circolo vizioso tra cattivo lavoro e povertà Il fatto: Romania. Memorandum per i nuovi arrivati Irlanda, a rischio minori e genitori disoccupati Scenari di impoverimento e disuguaglianza post-crisi in Europa Le cifre: Europe A che punto siamo? Povertà e deprivazioni nell Unione Europea LE STRATEGIE PER INVERTIRE LA ROTTA Parlamentari europei contro la Troika Il fatto: L economista embedded boccia la Troika Quella Germania in controtendenza. Il New Deal del sindacato tedesco La proposta: Una sfida all Europa dal Rapporto ombra della Caritas Movimenti per un altra Europa Orizzonti europei di lotta sociale L ITALIA DENTRO L ONDA LUNGA DELL AUSTERITÀ Il cibo, concretezza e metafora della crisi La ricerca: Pane amaro. Povertà alimentare in Italia La casa. Giovani, migranti e impoveriti in balìa del mercato Le cifre: Inquilini gravemente deprivati Governo Renzi. Un Piano casa pieno di ombre. Le ascese delle diseguaglianze e le cadute dei redditi Il fatto: Quando le tasse si mangiano i redditi Povertà inarrestabili. Se si è operai, giovani, genitori e meridionali è peggio La ricerca: Caritas e il sostegno per la sopravvivenza Povertà assoluta e deprivazione materiale. La vita non accettabile Il fatto: Italia ed Europa, nessuno sta bene ma qualcuno sta peggio SCELTE (E NON SCELTE) DI POLITICA SOCIALE TRA LETTA E RENZI Il fatto: I fondi sociali di Letta La social card, è nuova, ha più fondi ma è sempre la stessa Buone notizie & buone pratiche: Miseria ladra proposte per sfuggire al dominio del PIL Governo Renzi, nuove misure per una vecchia strategia Buone notizie & buone pratiche: Un altro PIL è possibile. Il New Deal marca CGIL Un fantasma si aggira per l Italia, il Reddito minimo Il fatto: Quattro conti sul reddito minimo 2009, la spesa sociale rallenta in Europa e in Italia La spesa sociale del welfare dei Comuni Le cifre: I fondi per le politiche sociali L AUSTERITÀ NUOCE GRAVEMENTE ALLA SALUTE Il fatto: La Troika e la salute dei greci Povertà e disuguaglianze sanitarie in Italia Il fatto: La medicina che non fa bene alle tasche La spesa per la salute e gli agguati della spending review Il fatto: La corruzione sanitaria Una sistema di sicurezza per la sanità pubblica

11 La proposta: Salute h24 e territorio al centro Buone notizie & buone pratiche: Un cantiere sociale per la sanità Ospedali Psichiatrici Giudiziari, la promessa mancata La proposta: Intanto svuotiamoli! Meno internati in OPG, subito Le cifre: Quanti e dove sono gli internati in OPG LEGGE 40, LA RIFORMA IN TRIBUNALE Le cifre: L esilio procreativo INCRINATURE NELLA WAR ON DRUGS Il fatto: L America Latina contro la war on drugs Cannabis, scatta l era legale Le cifre: Europa. consumi di canapa in calo Droghe in Italia. Un anno di lotte e cambiamenti Buone notizie & buone pratiche: Tre leggi e una campagna per i diritti e il diritto Buone notizie & buone pratiche: La voce di operatori, associazioni e consumatori La guerra dei dati. Consumi, sanzioni e detenzioni Le cifre: Sempre più carcere, sempre meno alternative Non solo chimica. Il gioco d azzardo La ricerca: L azzardo nell età anziana IL SURF DEL NON PROFIT SULL ONDA DELLA CRISI Buone notizie & buone pratiche: L altro non profit. Pratiche sociali contro la crisi Il non profit italiano che produce Il fatto: Ma nella cooperazione il lavoro fa fatica La polemica sul dumping sociale: buona cooperazione e cattivo caporalato Nell agenda Renzi anche la riforma del Terzo settore Volontariato tra tradizione e reti microterritoriali e virtuali Volontariato e neomutualismo nel welfare urbano Buone notizie & buone pratiche: La difesa dei beni comuni e la pace Buone notizie & buone pratiche: Mutualismo tra la strada e il web Volontari e anziani, una forza sociale (e un salvagente) Buone pratiche. Il denaro nella crisi, tra finanza etica e beneficenza Il fatto: Poco denaro nel web. Ma è solo questione di tempo LE SCHEDE 473 L IMPATTO DELLA TROIKA SUL WELFARE LA TROIKA IN GRECIA, UN DISASTRO ANNUNCIATO LA CRISI (E LA TROIKA) IN IRLANDA ROMANIA, NON BASTA QUALCHE PUNTO DI PIL IL LAVORO SOTTO TIRO IN PORTOGALLO MIGRANTI NEL WELFARE FAMILIARE ITALIANO NELLA GIUNGLA DEL REDDITO MINIMO LA LUNGA STORIA GIUDIZIARIA DELLA LEGGE 40 LA CRONOLOGIA DEI FATTI INDICE LE PAROLE CHIAVE 493 Accanimento terapeutico; Accreditamento; Appropriatezza; AROPE; Basic income; Benchmark; Bene comune; Benessere Equo e Sostenibile (BES); Biopolitica; Centri di Servizio per il Volontariato (CSV); Cittadinanza attiva; Coefficiente di Gini; Coesione sociale; Conferenza delle Regioni; Cooperazione sociale; Costi standard; Crowdfunding; Default; Deprivazione materiale; Determinanti della salute; Differenziale retributivo di genere; Europa 2020; European Stability Mechanism (ESM); Federalismo fiscale; Fiscal compact; Flexisecurity; Gender mainstreaming; Governance; Impresa sociale; Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE); Intensità della povertà; Intensità di lavoro; Legge di stabilità; Li-

12 velli Essenziali di Assistenza (LEA, in sanità LIVEAS, nell assistenza sociale); Memorandum of understanding (MoU); Modelli di protezione sociale; Organizzazioni di volontariato; Organizzazioni Non Governative (ONG); Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale (ONLUS); Patto per la salute; Perequazione; Povertà assoluta; Povertà persistente; Povertà relativa; Procreazione Medicalmente Assistita (PMA); Quoziente familiare; Reddito di cittadinanza; Reddito di Inclusione Sociale attiva (REIS); Reddito familiare netto; Reddito medio disponibile pro capite aggiustato; Reddito minimo garantito; Regioni benchmark; Riduzione del danno; Rischio povertà; Sostegno di Inclusione Attiva (SIA); Sostenibilità economica; Spending review; Stakeholder; Strategia di Lisbona; Sussidiarietà; Terzo settore; Testamento biologico; Titolo V della Costituzione; Trade off; Troika; Volontariato; Voucherizzazione; Vulnerabilità sociale; Welfare State. Riferimenti bibliografici e web RAPPORTO SUI DIRITTI GLOBALI I nuovi diritti umani LA SINTESI 513 DIRITTI, LIBERTÀ, DEMOCRAZIA: UNA TRIPLICE CRISI L'ANALISI 521 IL DIVORZIO TRA CAPITALISMO E DEMOCRAZIA Da dove viene e dove va la crisi La citazione: Luciano Gallino. Che cos è il finanzcapitalismo Il fatto: Forum Sociale Mondiale di Tunisi Dove vanno la democrazia e i diritti Buone notizie & buone pratiche: Le imprese recuperate L INCERTO SVILUPPO DEGLI OBIETTIVI DEL MILLENNIO Gli otto Obiettivi di Sviluppo del Millennio Il Rapporto ONU del 2013 L iniziativa: Azioni per combattere la malnutrizione L agenda globale post-2015 dell ONU I limiti degli Obiettivi del Millennio, dell agenda e del programma di azione post-2015 Buone notizie & buone pratiche: Quando esserci fa la differenza Il legame mancante tra diritti umani e Obiettivi di Sviluppo del Millennio L iniziativa: Il Parlamento Europeo e gli Obiettivi del Millennio LA CRISI, L UNIONE EUROPEA E I DIRITTI Stati globali di disuguaglianza e iniquità Il fatto: La marcia della dignità Sull orlo del precipizio: i diritti sotto il tallone della Troika Il fatto: I sindacati europei denunciano le politiche della Troika Il documento: L austerità contro la salute globale IL DATAGATE, OVVERO L ERA DEL LEVIATANO CIBERNETICO L occhio della NSA sul mondo Il documento: Il Parlamento Europeo sul Datagate Dai diritti intrappolati nella rete ai diritti della rete Buone notizie & buone pratiche: Brasile: una costituzione per la rete LE VIOLAZIONI E DISCRIMINAZIONI La pena di morte nel mondo Il fatto: Il trend globale verso l abolizione della pena di morte La globalizzazione della normalità della tortura L associazione: L Associazione Frantz Fanon Il fatto: Il Rapporto sulle torture della CIA L iniziativa: In Italia 10 mila firme per chiedere una legge sulla tortura La guerra ai migranti nel deserto dei diritti L iniziativa: La campagna Frontexit La proposta: I diritti umani dei migranti nei Centri di identificazione

13 L oppressione infinita dei popoli rom L iniziativa: Campagna contro la xenofobia Buone notizie & buone pratiche: La televisione dei rom LE SCHEDE 577 LA VIOLAZIONE DEI DIRITTI SINDACALI NEL MONDO SORVEGLIANZA VERSUS DEMOCRAZIA LE DISPARITÀ DI GENERE. UNO SGUARDO SUL GLOBAL GENDER GAP INDAGINE EUROPEA SULLA VIOLENZA DI GENERE NOTIZIE MINIME SUL FEMICIDIO IN ITALIA VISIONI AL FEMMINILE LA LIBERTÀ DI ESPRESSIONE NEL MONDO LA CRONOLOGIA DEI FATTI LE PAROLE CHIAVE 603 AIDS (Acquired Immune Deficiency Sindrome); Antisemitismo; Antropocene; Apartheid; Asilo; Azioni positive; Bambini soldato; Banca Mondiale (BM); Barriere architettoniche; Black lists (Liste nere); Black sites (Siti neri); Bretton Woods 2; Cloud computing; Colonialismo digitale; Coping; Corte di Giustizia Internazionale; Corte Penale Internazionale; Crimini contro l umanità; Crimini di guerra; Cyberdissidenti; Datagate; Default; Diritti umani; Discriminazione; Empowerment; Extraordinary renditions; Fabbisogno energetico; Fame; Finanziarizzazione dell economia; Fondo Globale per la lotta all AIDS, la Tubercolosi e la Malaria Global Fund to Fight AIDS, Tubercolosis and Malaria (Global Fund to Fight); Fondo Monetario Internazionale (FMI) International Monetary Fund (IMF); Femicidio; Femminicidio; Forum Economico Mondiale (FEM) World Economic Forum (WEF); Forum Sociale Mondiale (FSM) World Social Forum (WSF); Genocidio; Genocidio culturale; Ginocidio; Giustizia sociale; Globalizzazione; Governance; Guantanamizzazione; Indice di Sviluppo Umano (ISU); Islamofobia; Lavoro dignitoso (decent work); Machismo; Mainstreaming; Malaria; Malattie dimenticate (negleted deseases); Malnutrizione; Minore straniero non accompagnato; Misoginia; Mobbing; Molestie sessuali; Nemici combattenti; Obiettivi di Sviluppo del Millennio; Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU); Pari opportunità; Patti Civili di Solidarietà (PACS); Pregiudizio razziale; Primazia; Profugo; Protezione sussidiaria; Racial profiling; Razzismo; Responsabilità penale individuale; Rifugiato; Rom; Schiavitù; Sfollato; Sicurezza alimentare; Sicurezza urbana; Sottonutrizione; Sovranità alimentare; Stalking; Tolleranza zero; Tortura; Tratta di persone; Tubercolosi; Uguaglianza di genere; Unitaid; Vertice Mondiale sull Alimentazione World Food Summit (WFS); Violenza di genere; Voli segreti della CIA; World Trade Organization Organizzazione Mondiale del Commercio (WTO-OMC); Xenofobia. Riferimenti bibliografici e web INDICE 4 Internazionale LA SINTESI 639 IL MONDO IN CERCA DI NUOVI EQUILIBRI L'ANALISI 657 STATI UNITI. IL 2014 UN ANNO DI SVOLTA E DI AZIONE PER OBAMA Dimenticando il 2013 L anno delle spie La citazione: Il manifesto per la verità di Edward Snowden

14 14 RAPPORTO SUI DIRITTI GLOBALI 2014 L Impero non è più incontrastato Il fatto: Obama promette (per la quinta volta) la chiusura di Guantánamo LA GUERRA IN SIRIA E LA NUOVA GUERRA FREDDA Siria: non c è luce in fondo al tunnel Il fatto: I palestinesi vittime della guerra in Siria L offensiva diplomatica di Vladimir Putin La difficile autonomia democratica dei kurdi Buone notizie & buone pratiche: Un contratto per l autonomia in Kurdistan La Siria arriva in Libano Il fatto: Le missioni NATO nel mondo Iraq, la guerra infinita Il fatto: Iraq: la strage continua L Afghanistan ricomincia dal 2014 Il fatto: Le missioni militari italiane all estero Iran-Stati Uniti: prove tecniche di distensione PRIMAVERA ARABA, ANNO TERZO Massacro a Piazza Tahir Il fatto: In Egitto il dissenso condannato a morte Tunisia: una Costituzione per ricominciare PROCESSI DI PACE Turchia-Kurdistan: la strategia della lumaca di Erdoğan Il fatto: Una sindaca contro il muro della vergogna Le elezioni turche rivelano un Paese polarizzato Israele-Palestina: un passo avanti e tre indietro Il fatto: Grilletto facile: quando la vita umana non conta Paese Basco-Spagna: pace unilaterale Buone notizie & buone pratiche: Sindaci per la pace Il fatto: L Europa punisce la Spagna L Irlanda verso una nuova Costituzione Il fatto: L arresto di Gerry Adams Il fatto: La riconciliazione difficile Colombia: cauto ottimismo sui negoziati di pace Il fatto: L assemblea costituente è la chiave dell accordo EUROPA: CERCASI RUOLO DISPERATAMENTE La bomba ucraina Il fatto: L Europa e il dilemma del gas Il fatto: L Artico come nuovo scenario geopolitico In Europa s avanza la destra I francesi puniscono i socialisti Gli ungheresi premiano conservatori ed estrema destra Il fatto: Il mondo continua ad armarsi Voglie d indipendenza Scozia e Regno Unito: divorzio complicato Catalogna: Madrid dice no, ma Barcellona va avanti L AMERICA LATINA IN MOVIMENTO Il continuo attacco alla Rivoluzione Bolivariana Il fatto: La morte di Gabriel Garcia Márquez L anno della Comunità degli Stati dell America Latina e dei Caraibi Buone notizie & buone pratiche: Il piano di azione per il 2014 La nuova centralità di Cuba Brasile, il gigante latinoamericano Messico e USA, una relazione complicata Il fatto: L Europa apre a Cuba Il Messico vent anni dopo il Trattato di Libero Commercio LA CINA SBARCA IN AMERICA LATINA E IN ASIA

15 Pechino in America Latina Non solo America Latina Il fatto: La morte di Nelson Mandela AFRICA: TRA GOLPE FALLITI E SCONTRI ETNICI LE SCHEDE 711 LE VITTIME CIVILI DELLA GUERRA IN AFGHANISTAN L INCHIESTA DELLE NAZIONI UNITE SULLE ARMI CHIMICHE IN SIRIA GEZI PARK E LA CALDA ESTATE DI ISTANBUL LA COLTIVAZIONE DI OPPIO IN AFGHANISTAN I CONFLITTI POLITICI NEL MONDO LA GUERRA DEI DRONI MESSICO: LO STATO CONTRO I CARTELLI DELLA DROGA PROCESSO DI PACE E MEMORIA STORICA IN COLOMBIA CUBA VERSO L UNIFICAZIONE MONETARIA LA CRONOLOGIA DEI FATTI LE PAROLE CHIAVE 731 Accordo di Associazione e Stabilizzazione (ASA); Acquis comunitario; Alianza Bolivariana para América Latina y el Caribe (ALBA); Allargamento; Asse del male; Autonomia Democratica; Avamposti della tirannia; Azione comune; BRIC; Carta dei diritti fondamentali; Ciberwar; Clausola di sospensione; Coesione economica e sociale; Colpo di Stato (golpe); Competenze comunitarie; Comunidad de Estados Latinoamericanos y Caribeños (CELAC); Conferenza InterGovernativa (CIG); Conflitto; Contractor; Convenzione di Montevideo; Cooperazione rafforzata; Corsa al riarmo; Dialogo sociale; Dichiarazione di Alsasua e Venezia; Drone; Economic Community of West African States (ECOWAS); Effetto domino ; Ergenekon; Europa a più velocità ; Flexicurity; Gezi Park; Ginevra II; Global Surveillance Disclosures 2013 (Divulgazioni sulla sorveglianza di massa 2013); Grande Medio Oriente; Gruppo Internazionale di Contatto (International Contact Group); Guerra a bassa intensità; Guerra al terrorismo; Guerra asimmetrica; Guerra civile; Guerra giusta; Guerra illegale; Guerra permanente; Guerra preventiva; Imperialismo; Iniziativa democratica; Jihad; Libera Circolazione; Linea Durand (Durand Line); Maggioranza qualificata; Martire; Mercosur; Metodo comunitario e intergovernativo; Modello sociale europeo; Non-polarismo; Operazione Odyssey Down; Operazione Serval (Opération Serval); Opting in-opting out; Pacifismo; Patto di stabilità e di crescita; Peacebuilding; Peacekeeping; Peacemaking; Periodo di riflessione; Politica energetica; Politica europea di prossimità European Neighbourhood Policy (ENP); Power sharing; Primavera araba; Processo di Barcellona; Processo di pace in Colombia; Revisione dei Trattati; Revolución Bolivariana (Rivoluzione Bolivariana); Smart power; SOFA, Status Of Forces Agreement (Accordo sullo Status delle Forze Armate); Stormont; Strategia di Lisbona; Sucre; Surge; Sussidiarietà e proporzionalità; Talibanistan; Terrorismo internazionale; Tigre Celtica; Trattato costituzionale; Trattato di Lisbona; Unanimità; Unión de Naciones Suramericanas (UNASUR); Warfare; WikiLeaks; Zona de Paz (Zona di Pace). Riferimenti bibliografici e web INDICE 5 Ambiente e beni comuni LA SINTESI 757 IL PIANETA FRATTURATO E VIOLENTATO

16 16 RAPPORTO SUI DIRITTI GLOBALI 2014 L'ANALISI 765 LA QUESTIONE CLIMATIC E LA GESTIONE DEL TERRITORIO L emission gap Buone notizie & buone pratiche: L Italia al top del riciclo dei rifiuti tecnologici Il Pacchetto europeo Clima Energia 2030 Il quinto Rapporto dell Intergovernmental Panel on Climate Change Il fatto: I ghiacci artici raggiungono il minimo storico L assalto delle multinazionali alle Nazioni Unite La nuova sfida dello sviluppo sostenibile L iniziativa: Vengo via con te. Per amore di Fido Cementificazione ed ecomafie L assalto alle terre: cresce il land grabbing La citazione: I piccoli contadini tra il land grabbing e la speculazione sul cibo La battaglia per la sovranità alimentare Contro lo spreco alimentare. Campagne europee e Piano nazionale di prevenzione Il Protocollo di Milano e Expo 2015 Gli OGM in Europa Gli OGM in Italia e il caso di Futuragra Lo smog e il piano del bacino padano LA QUESTIONE ENERGETICA L uscita dal nucleare L associazione: Reteclima: giovani energie al servizio dell ambiente Il ritorno del carbone La rivoluzione dello shale gas La proposta: Almaviva Green: la transizione si fa strada Le energie rinnovabili Gli effetti nefasti del libero commercio sulla green economy I CASI Lo shale gas in Inghilterra: Balcombe Trivelle nel Mediterraneo La Germania e il caso Vattenfall L ILVA di Taranto La Terra dei fuochi LE SCHEDE 809 CHE COS È IL TTIP E CHE EFFETTI POTRÀ AVERE SULL AMBIENTE AGROCARBURANTI: TROPPO CIBO ANDATO IN FUMO IL CONSUMO DI SUOLO LA LOCOMOTIVA EUROPEA VA A CARBONE IL DISSESTO IDROGEOLOGICO ITALIANO LE ENERGIE RINNOVABILI PICCOLO È BELLO: I COMUNI CON MENO DI CINQUEMILA ABITANTI ECOMAFIE: UN BUSINESS CHE NON CONOSCE CRISI LA CRONOLOGIA DEI FATTI LE PAROLE CHIAVE 849 Abuso edilizio; Agenda 21; Agrocarburanti; Alta velocità; Anidride carbonica; Atmospheric Brown Cloud (ABC); Balneazione; Beni comuni; Benzene; Ben - zo(a)pi rene; Biocarburanti; Biocidio; Biodiversità; Bioetica; Biosfera; Biossido di azoto (NO 2 ); Biossido di carbonio (CO 2 ); Biotecnologie; Biotecnologie avanzate; Brundtland (Rapporto); Cambiamenti climatici; Carbonio (ciclo del); Carico umano; CIP6; Class action; Clonazione; Combustibile Da Rifiuto (CDR); Committee on Food Security (CFS); Compost; Compost di qualità; Condono edilizio;

17 Conferenza delle Parti UNFCCC; Convenzione Quadro delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici; Dal Molin; Danno ambientale; Digestione anaerobica; Diossina; Discarica; Dissesto idrogeologico; DNA; Ecoballe; Ecomafia; Ecosistema; Effetto serra; Elettrosmog; Energia alternativa; Feed-In-Tariffs (FIT); Fracking; Frazione organica; Frazione secca; Gas di scisto; Gas serra; Gene; Global warming; Habitat; Idrocarburi; Impatto ambientale; Impianti CDR; Impianti di compostaggio; Impronta ecologica; Incenerimento; Inceneritore; Indice di Sviluppo Umano (ISU); Inquinamento atmosferico; Insetticidi neonicotinoidi; Land Grabbing; Mobile User Objective System (MUOS); No-TRIV; Organismo Geneticamente Modificato (OGM); Paesi in Via di Sviluppo (PVS); Pet-coke; PM; PM10; PM2,5; Persistent Organic Pollutants (POP); Post Kyoto o Kyoto2; Povertà; Protocollo di Kyoto; Reducing Emissions from Deforestation and Degradation (REDD); Resilienza; Riciclaggio; Rigassificatore; Rischio ambientale; Risorse; Sanatoria; Sbilanciamoci!; Shale gas; Sicurezza alimentare; Siti di Interesse Nazionale (SIN); Sostenibilità ecologica; Sovranità alimentare; Specie a rischio; Superamento dei limiti ecologici; Sviluppo sostenibile; TAV; Termovalorizzatore; Terra dei fuochi; Trade-Related aspects of Intellectual Property rights System (TRIPS); Transgenico; Transizione; Trifluoruro di azoto (NF 3 ); Valutazione d Impatto Ambientale (VIA); Zone protette; Zoomafia. Riferimenti bibliografici e web I numeri 1. ECONOMIA E LAVORO 879 OCCUPAZIONE E DISOCCUPAZIONE NEL MONDO OCCUPATI, DISOCCUPATI, FORZE DI LAVORO IN ITALIA LAVORO DIPENDENTE E STAGIONALI NEL PRIMO SEMESTRE 2013 ATIPICI, PRECARI, FREELANCE E PARTITE IVA DOPO LA RIFORMA FORNERO, PARTITE IVA E PARASUBORDINATI L APPRENDISTATO IN ITALIA IMMIGRAZIONE IN ITALIA LA CONDIZIONE OCCUPAZIONALE DEI LAUREATI 2013 LA CONDIZIONE OCCUPAZIONALE DEI DIPLOMATI 2013 IL LAVORO TRA I DOTTORI DI RICERCA PENSIONI E PENSIONATI I CONSUMI, LA DEPRIVAZIONE ALIMENTARE, LA POVERTÀ RELATIVA E ASSOLUTA 2. WELFARE, SALUTE, TERZO SETTORE 893 POVERTÀ ED ESCLUSIONE SOCIALE LA SPESA SOCIALE IN EUROPA E IN ITALIA BENEFICIARI DELLA SOCIAL CARD ASILI NIDO NEI COMUNI ITALIANI QUESTIONE ABITATIVA E SFRATTI DROGHE E DIPENDENZE TERZO SETTORE E COOPERAZIONE 3. I NUOVI DIRITTI UMANI 901 LAVORO FORZATO, TRATTA E SFRUTTAMENTO CATASTROFI UMANITARIE, AMBIENTALI E ALIMENTARI POVERTÀ ED ESCLUSIONE SOCIALE MINORILE IN EUROPA LA CONDIZIONE DELL INFANZIA NEL MONDO DISUGUAGLIANZA E AUSTERITÀ 4. INTERNAZIONALE 909 MISSIONI ITALIANE ALL ESTERO 17 INDICE

18 IL GRADIMENTO DELL UNIONE EUROPEA CIVILI MORTI IN IRAQ LA SPESA MONDIALE PER GLI ARMAMENTI MENO ATTACCHI CON DRONI NEL 2013 TRUPPE ISAF IN AFGHANISTAN PIRATI MODERNI CONFLITTI NEL MONDO I PROFUGHI DELLA GUERRA IN SIRIA CYBERCRIME IN AUMENTO NEL MONDO POPOLAZIONE DELL UNIONE EUROPEA DOMANDE DI ASILO IN EUROPA 5. AMBIENTE E BENI COMUNI 915 CAMBIAMENTO CLIMATICO CONSUMO E USO DEL SUOLO CIBO E OGM COMBUSTIBILI FOSSILI E INQUINAMENTO ENERGIA Le interviste 18 RAPPORTO SUI DIRITTI GLOBALI 2014 Per un New Deal in Italia e in Europa. 923 Intervista a Danilo Barbi (a cura di Roberto Ciccarelli) Il sindacato torni a fare vertenze generali. 926 Intervista a Nicola Nicolosi (a cura di Roberto Ciccarelli) Austerità: il colpo di Stato delle banche e dei governi. 929 Intervista a Luciano Gallino (a cura di Roberto Ciccarelli) Il casinò della finanza produce disastri per specularci sopra. 933 Intervista a Andrea Baranes (a cura di Roberto Ciccarelli) Il ritardo italiano nell istruzione. 936 Intervista a Andrea Cammelli (a cura di Roberto Ciccarelli) La coperta corta della spending review. 938 Intervista a Marcello De Cecco (a cura di Roberto Ciccarelli) La difficile alchimia cinese: trasformare la quantità in qualità. 941 Intervista a Simone Pieranni (a cura di Roberto Ciccarelli) Le nuove forme del conflitto: carsiche e rancorose. 945 Intervista a Aldo Bonomi (a cura di Roberto Ciccarelli) Nuovo welfare o ritorno all Ottocento? 947 Intervista a Chiara Saraceno (a cura di Susanna Ronconi) Un Europa sociale, per rendere esigibili i diritti. 950 Intervista a Letizia Cesarini Sforza (a cura di Susanna Ronconi) Il post-proibizionismo avanza nel mondo. Ma non in Italia. 953 Intervista a Leopoldo Grosso (a cura di Susanna Ronconi) Garantire il diritto alla salute fa bene anche all economia e all occupazione. 959 Intervista a Stefano Cecconi (a cura di Susanna Ronconi) Il potere estremo della pena di morte e il regime della paura. 964 Intervista a Sergio D Elia (a cura di Antonio Chiocchi) Il tramonto dell età dei diritti nell era della globalizzazione. 971 Intervista a Danilo Zolo (a cura di Antonio Chiocchi) Sono i poteri globali, anche se democratici, a violare i diritti. 977 Intervista a Alessandro Dal Lago (a cura di Antonio Chiocchi) Il razzismo contro i rom e il coraggio del loro esistere. 981 Intervista a Dijana Pavlovic e Paolo Cagna Ninchi (a cura di Antonio Chiocchi)

19 Per una sociologia dei nuovi diritti umani. 984 Intervista a Paolo Iagulli (a cura di Antonio Chiocchi) Verso una democrazia dei diritti umani. 989 Intervista a Marco Mascia (a cura di Antonio Chiocchi) La sorveglianza di massa tradisce i cittadini e uccide la democrazia. 995 Intervista a Luke Harding (a cura di Orsola Casagrande) Un mondo pieno di armi. Per responsabilità dei governi, non solo dei trafficanti. 998 Intervista a Sergio Finardi (a cura di Orsola Casagrande) È necessaria una nuova rotta per l Europa e un efficacia globale del sindacato Intervista a Leopoldo Tartaglia (a cura di Orsola Casagrande) A grandi passi verso la Repubblica Catalana Intervista a Vicent Partal (a cura di Orsola Casagrande) L ambiente, lo sviluppo e la giustizia climatica visti da Sud Intervista a Maurizio Leonelli (a cura di Guglielmo Guglielmi) Per una nuova democrazia del cibo Intervista a Marco De Ponte (a cura di Barbara Antonelli) Occorre ripensare i comportamenti e la relazione con il pianeta Intervista a Lyda Fernanda Forero (a cura di Monica di Sisto e Alberto Zoratti) La strategia di privatizzazione dei servizi pubblici. O la Borsa o la vita Intervista a Marco Bersani (a cura di Monica di Sisto e Alberto Zoratti) Per realizzare sostenibilità occorre ripartire dal basso e dai piccoli Comuni Intervista a Maurizio Gubbiotti (a cura di Monica Di Sisto e Alberto Zoratti) In uno scenario di eventi estremi sempre più diffusi urge una nuova classe dirigente Intervista a Mariagrazia Midulla (a cura di Monica Di Sisto e Alberto Zoratti) Ristabilire il diritto di proprietà sovrana del popolo sul territorio Intervista a Paolo Maddalena (a cura di Monica Di Sisto e Alberto Zoratti) Agire conflitto per cambiare un sistema sempre più insostenibile Intervista a Maxime Combes (a cura di Monica Di Sisto e Alberto Zoratti) Gli intervistati 1049 Il Comitato Scientifico 1057 La redazione 1063 Fonti utilizzate e ringraziamenti 1067 Indice dei nomi INDICE

Capire la finanza e la finanza etica

Capire la finanza e la finanza etica Corso Intensivo Capire la finanza e la finanza etica Sabato 5 febbraio 2011 Seminario di Marco Passarella (Università di Bergamo) PRIMA PARTE Il ruolo del pubblico nella regolazione dei mercati. L'evoluzione

Dettagli

Politica economica (A-D) Sapienza Università di Rome. Lo stato sociale. Giovanni Di Bartolomeo Sapienza Università di Roma

Politica economica (A-D) Sapienza Università di Rome. Lo stato sociale. Giovanni Di Bartolomeo Sapienza Università di Roma Politica economica (A-D) Sapienza Università di Rome Lo stato sociale Giovanni Di Bartolomeo Sapienza Università di Roma Motivazioni Fallimenti informativi e ruolo dei due teoremi dell economia del benessere

Dettagli

Scuola Galileiana - Padova, 29 aprile 2011

Scuola Galileiana - Padova, 29 aprile 2011 Per tornare a crescere Scuola Galileiana - Padova, 29 aprile 2011 Un modello di stagnazione Unico paese dell area Ocse il cui reddito procapite non è cresciuto negli ultimi 12 anni. Non si spiega con rendimenti

Dettagli

PROGRAMMA D ESAME STORIA E GEOGRAFIA Classe III A

PROGRAMMA D ESAME STORIA E GEOGRAFIA Classe III A Scuola Media Seghetti Figlie del sacro Cuore di Gesù Piazza Cittadella, 10 VERONA PROGRAMMA D ESAME E Classe III A ANNO SCOLASTICO 2012-2013 Prof.ssa Ruffo Laura DIRITTI UMANI E VIOLAZIONI, LIBERTÀ, FORME

Dettagli

Che cos è e a cosa serve l educazione allo sviluppo? giordano golinelli

Che cos è e a cosa serve l educazione allo sviluppo? giordano golinelli Che cos è e a cosa serve l educazione allo sviluppo? EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO alla pace, alla mondialità, all intercultura, all ambiente, allo sviluppo sostenibile, ai diritti umani Un po di storia...

Dettagli

Programma svolto Storia, Geografia, Cittadinanza e Costituzione Anno scolastico 2013-2014 Classe 3E. Prof.ssa Fulvia Spatafora

Programma svolto Storia, Geografia, Cittadinanza e Costituzione Anno scolastico 2013-2014 Classe 3E. Prof.ssa Fulvia Spatafora !1 Programma svolto Storia, Geografia, Cittadinanza e Costituzione Anno scolastico 2013-2014 Classe 3E Storia L Italia dopo l unificazione Prof.ssa Fulvia Spatafora I problemi del Regno d Italia I grandi

Dettagli

Cos è la moneta. Teoria Monetaria Moderna interpretata da Paolo Barnard

Cos è la moneta. Teoria Monetaria Moderna interpretata da Paolo Barnard Cos è la moneta Teoria Monetaria Moderna interpretata da Paolo Barnard VI DEVO Lo STATO crea per primo la Moneta dal nulla Tramite Banca Centrale Per acquisire Beni o Servizi La moneta sovrana appartiene

Dettagli

L ITALIA IN EUROPA. 1 Voyager 5, pagina 172

L ITALIA IN EUROPA. 1 Voyager 5, pagina 172 L ITALIA IN EUROPA L Italia, con altri Stati, fa parte dell Unione Europea (sigla: UE). L Unione Europea è formata da Paesi democratici che hanno deciso di lavorare insieme per la pace e il benessere di

Dettagli

Famiglia e politiche familiari. Situazione attuale e previsioni di sviluppo. 1) Cambiamento sociale-familriare e crisi dei regimi di welfare

Famiglia e politiche familiari. Situazione attuale e previsioni di sviluppo. 1) Cambiamento sociale-familriare e crisi dei regimi di welfare Famiglia e politiche familiari. Situazione attuale e previsioni di sviluppo. Prof. Gianpiero Dalla Zuanna Professore Straordinario facoltà di Scienze Statistiche Università di Padova 1) Cambiamento sociale-familriare

Dettagli

Roma, 22 Ottobre 2015. Presentazione del Rapporto 2015 sull Economia dell Immigrazione. «Stranieri in Italia, attori dello sviluppo»

Roma, 22 Ottobre 2015. Presentazione del Rapporto 2015 sull Economia dell Immigrazione. «Stranieri in Italia, attori dello sviluppo» Roma, 22 Ottobre 2015 Presentazione del Rapporto 2015 sull Economia dell Immigrazione «Stranieri in Italia, attori dello sviluppo» Il contesto internazionale ANNO EUROPEO PER LO SVILUPPO Il 2015 è dedicato

Dettagli

La Sfida agli Squilibri

La Sfida agli Squilibri Progetto Food for Learnig - Somalia La Sfida agli Squilibri GLI OBIETTIVI di SVILUPPO DEL MILLENNIO RAGIONI DELLO SQUILIBRIO C è cibo a sufficienza per sfamare l'intera popolazione mondiale di oltre 7

Dettagli

Economia, ricchezza e povertà: alcuni processi globali in atto. Lorenzo Giovanni Bellù Economista, FAO UN - Roma 6 Novembre 2010

Economia, ricchezza e povertà: alcuni processi globali in atto. Lorenzo Giovanni Bellù Economista, FAO UN - Roma 6 Novembre 2010 Economia, ricchezza e povertà: alcuni processi globali in atto. Lorenzo Giovanni Bellù Economista, FAO UN - Roma 6 Novembre 2010 Alcune domande Quanti siamo? Quanti poveri ci sono? Tra questi ultimi, quanti

Dettagli

Immigrazione e lavoro

Immigrazione e lavoro Immigrazione e lavoro I flussi migratori regolari e irregolari influenzano notevolmente il mercato del lavoro di una nazione. Gli immigrati costituiscono di certo una grande risorsa per l economia di un

Dettagli

La crisi economica e finanziaria in Sicilia: elementi di scenario e opportunità del Terzo Settore

La crisi economica e finanziaria in Sicilia: elementi di scenario e opportunità del Terzo Settore La crisi economica e finanziaria in Sicilia: elementi di scenario e opportunità del Terzo Settore Vincenzo Provenzano Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali e Finanziarie Università degli Studi

Dettagli

C A U S E E D E F F E T T I S U L L A E C O N O M I A R E A L E E S U L S I S T E M A F I N A N Z I A R I O

C A U S E E D E F F E T T I S U L L A E C O N O M I A R E A L E E S U L S I S T E M A F I N A N Z I A R I O LA GRANDE CRISI 1 C A U S E E D E F F E T T I S U L L A E C O N O M I A R E A L E E S U L S I S T E M A F I N A N Z I A R I O LA GRANDE CRISI 2 Parte I LE ORIGINI LA FILIERA DEI CONSUMI LA FINANZIARIZZAZIONE

Dettagli

Il mondo diviso. Francesco Ciafaloni

Il mondo diviso. Francesco Ciafaloni Menu Il mondo diviso Francesco Ciafaloni 30 gennaio 2016 Sezione: Mondo, Società Oggi circa l 80% della popolazione del mondo possiede solo il 6% della ricchezza. Circa il 61% non ha un contrattto di lavoro

Dettagli

Intervento di Paolo Gallana LA POLITICA DI FRONTE AI DIRITTI, ALLE INEGUAGLIANZE SOCIALI, ALLE POVERTÀ, ALLO SPRECO

Intervento di Paolo Gallana LA POLITICA DI FRONTE AI DIRITTI, ALLE INEGUAGLIANZE SOCIALI, ALLE POVERTÀ, ALLO SPRECO Intervento di Paolo Gallana LA POLITICA DI FRONTE AI DIRITTI, ALLE INEGUAGLIANZE SOCIALI, ALLE POVERTÀ, ALLO SPRECO Art. 1 Dalla dichiarazione universale dei diritti dell uomo Tutti gli esseri umani nascono

Dettagli

Jeanine vive, e tu voltati

Jeanine vive, e tu voltati Data Jeanine vive, e tu voltati I diritti umani e soprattutto la loro violazione, devono stringere il mondo intero nella solidarietà. Ban Ki-moon 0 1 E tu voltati Indifferenza. Liliana Segre ne ha parlato

Dettagli

(15) Le nostre idee per un programma per l Europa. Leader, candidati e programma vincenti

(15) Le nostre idee per un programma per l Europa. Leader, candidati e programma vincenti (15) Le nostre idee per un programma per l Europa. Leader, candidati e programma vincenti 61 I. L Europa che vogliamo II. III. IV. I valori del Partito popolare europeo L Europa delle libertà L Europa

Dettagli

Dalla crisi economica alla crisi sociale: cause e rimedi

Dalla crisi economica alla crisi sociale: cause e rimedi Dalla crisi economica alla crisi sociale: cause e rimedi I numeri della disoccupazione Cercano lavoro 3 milioni 12% Scoraggiati 3 milioni 12% TOTALE 6 MILIONI 24% DISOCCUPAZIONE GIOVANILE 40% (700mila)

Dettagli

ECONOMIA DI COMUNIONE: UNA NUOVA FORMA DI IMPRESA Ivan Vitali

ECONOMIA DI COMUNIONE: UNA NUOVA FORMA DI IMPRESA Ivan Vitali ECONOMIA DI COMUNIONE: UNA NUOVA FORMA DI IMPRESA Ivan Vitali Cremona, 23 febbraio 2013 Agenda-1 Introduzione e presentazione Impresa e imprenditore Imprenditore e innovazione Competizione vs cooperazione?

Dettagli

Crisi in Europa, peculiarità e scenari

Crisi in Europa, peculiarità e scenari Crisi in Europa, peculiarità e scenari Appunti della lezione tenuta presso l'università di Trieste - Scienze Internazionali e Diplomatiche di Gorizia - insegnamento di Geografia Economica Gorizia, aprile

Dettagli

2014: il sesto meeting annuale della Fondazione per lo sviluppo sostenibile

2014: il sesto meeting annuale della Fondazione per lo sviluppo sostenibile 2014: il sesto meeting annuale della Fondazione per lo sviluppo sostenibile Una fondazione di ricerca e di supporto, ormai un punto di riferimento, per esperti, organizzazioni e imprese della green economy.

Dettagli

Global economy. La percezione dei social sui temi economici e finanziari

Global economy. La percezione dei social sui temi economici e finanziari Global economy La percezione dei social sui temi economici e finanziari Salone del Risparmio 2014 Organizzazione dell analisi Canale: Twitter Periodo di analisi: 15 gennaio 2014 20 marzo 2014 Lingue: italiano;

Dettagli

UNICEF. organizzazione. Paola Bianchi Presidente UNICEF Cosenza. 23 marzo 2010

UNICEF. organizzazione. Paola Bianchi Presidente UNICEF Cosenza. 23 marzo 2010 UNICEF Missione e organizzazione Paola Bianchi Presidente UNICEF Cosenza 23 marzo 2010 I momenti principali della storia dell UNICEF (1) 11 Dic. 1946: l Assemblea Generale dell ONU istituisce l UNICEF

Dettagli

Cosa sono i Global Goals?

Cosa sono i Global Goals? Cosa sono i Global Goals? I Global Goals conosciuti anche con il nome di Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals) sono 17 obiettivi contenuti in un grande piano d azione su cui

Dettagli

MANIFESTO del Terzo Settore per la sostenibilità PREMESSA

MANIFESTO del Terzo Settore per la sostenibilità PREMESSA MANIFESTO del Terzo Settore per la sostenibilità PREMESSA Il Gruppo tematico Politiche ambientali e educazione chiede a tutte le realtà del Terzo Settore di impegnarsi per un futuro sostenibile e propone:

Dettagli

GUIDA AL PERMESSO DI SOGGIORNO

GUIDA AL PERMESSO DI SOGGIORNO GUIDA AL PERMESSO DI SOGGIORNO IN QUESTA GUIDA TROVERAI INFORMAZIONI SUI DIVERSI TIPI DI PERMESSO DI SOGGIORNO, SU COME PRESENTARE DOMANDA E RINNOVARE, SUGLI ALTRI DOCUMENTI NECESSARI (RESIDENZA, CARTA

Dettagli

LA FINANZIARIA PER NOI

LA FINANZIARIA PER NOI LA FINANZIARIA PER NOI Rapporto della campagna Sbilanciamoci! sulla finanziaria del 2008 Roma - 17 Ottobre 2007 Giudizio di Sbilanciamoci sulla Finanziaria 2008 Una finanziaria con luci ed ombre Limiti

Dettagli

30 MILIARDI CONTRO LA CRISI

30 MILIARDI CONTRO LA CRISI La contromanovra di Sbilanciamoci! 2011-2012 30 MILIARDI CONTRO LA CRISI Le proposte della campagna Sbilanciamoci! La campagna Sbilanciamoci! presenta la sua contromanovra, alternativa a quella che il

Dettagli

Le Politiche del Lavoro. Corso di Politiche Sociali Facoltà di Scienze della Formazione Università Milano Bicocca Anno Accademico 2011-12

Le Politiche del Lavoro. Corso di Politiche Sociali Facoltà di Scienze della Formazione Università Milano Bicocca Anno Accademico 2011-12 Le Politiche del Lavoro Corso di Politiche Sociali Facoltà di Scienze della Formazione Università Milano Bicocca Anno Accademico 2011-12 Le politiche del lavoro sono: insieme di interventi pubblici rivolti

Dettagli

Mercati, finanza e regole: guidare l economia. Cremona, 2 febbraio 2013 Simona Beretta

Mercati, finanza e regole: guidare l economia. Cremona, 2 febbraio 2013 Simona Beretta Mercati, finanza e regole: guidare l economia per il bene comune Cremona, 2 febbraio 2013 Simona Beretta Obiettivi di lavoro Collocare le informazioni economico - finanziarie quotidiane in un orizzonte

Dettagli

L Europa di oggi tra sfide e opportunità epocali

L Europa di oggi tra sfide e opportunità epocali L Europa di oggi tra sfide e opportunità epocali Francesco Daveri Università di Parma, e SDA Bocconi Storia dell Europa dalle origini al suo ruolo attuale Bergamo, 1 marzo 2013 Due sfide epocali per l

Dettagli

MANIFESTO PER LA BUONA FINANZA

MANIFESTO PER LA BUONA FINANZA CGIL CGIL ISRF FISAC Lab Presentazione alla stampa del: MANIFESTO PER LA BUONA FINANZA Le banche al servizio del paese Conferenza Stampa 03 / 07 / 2013 - ore 12:30 Cgil Nazionale - Sala Santi, Corso d

Dettagli

Bergamo, 24 Febbraio 2011 Un analisi eterodossa delle cause della crisi economica e delle prospettive future

Bergamo, 24 Febbraio 2011 Un analisi eterodossa delle cause della crisi economica e delle prospettive future Bergamo, 24 Febbraio 2011 Un analisi eterodossa delle cause della crisi economica e delle prospettive future Marco Passarella Fine della corsa Fine di un epoca storica, iniziata in occidente dopo la Seconda

Dettagli

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili.

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. Nella fisica classica l energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: aggiungere o

Dettagli

La situazione attuale

La situazione attuale La situazione attuale L Europa si sta impoverendo. I poteri forti stanno trascinando le classi lavoratrici verso la rovina. Sono gli agenti di un sistema definito dai principi del massimo profitto e della

Dettagli

LA POLITICA MONETARIA dell EUROSISTEMA parte 3. Mario Tirelli

LA POLITICA MONETARIA dell EUROSISTEMA parte 3. Mario Tirelli LA POLITICA MONETARIA dell EUROSISTEMA parte 3 Mario Tirelli Situazione congiunturale Le due fasi cicliche europee In Europa 2 fasi congiunturali: I) 2008 (IV trimestre) 2011 (III trimestre) II) 2011 (IV

Dettagli

GUIDA AL PERMESSO DI SOGGIORNO

GUIDA AL PERMESSO DI SOGGIORNO GUIDA AL PERMESSO DI SOGGIORNO IN QUESTA GUIDA TROVERAI INFORMAZIONI SUI DIVERSI TIPI DI PERMESSO DI SOGGIORNO, SU COME PRESENTARE DOMANDA E RINNOVARE, SUGLI ALTRI DOCUMENTI NECESSARI (RESIDENZA, CARTA

Dettagli

Ruolo, funzionamento e politiche dell Unione europea oggi

Ruolo, funzionamento e politiche dell Unione europea oggi Ruolo, funzionamento e politiche dell Unione europea oggi Il Trattato di Lisbona Padova, 19 marzo 2010 Istituto Tecnico Einaudi Matteo Fornara LA STORIA DELL UNIONE EUROPEA Storia breve: 50 anni Obiettivi

Dettagli

LE POLITICHE DELL U.E. PER LA SCUOLA LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE

LE POLITICHE DELL U.E. PER LA SCUOLA LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE GOVERNO ITALIANO Dipartimento Politiche Comunitarie COMMISSIONE EUROPEA PARLAMENTO EUROPEO LE POLITICHE DELL U.E. PER LA SCUOLA LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE

Dettagli

Il modello sociale europeo, l'integrazione europea e la crisi: la tempesta perfetta?

Il modello sociale europeo, l'integrazione europea e la crisi: la tempesta perfetta? Il modello sociale europeo, l'integrazione europea e la crisi: la tempesta perfetta? David Natali Università di Bologna david.natali@unibo.it Il punto di partenza «The European Social Model has already

Dettagli

SYRIZA ED IL CONTROVERSO PROGRAMMA DELLA VITTORIA

SYRIZA ED IL CONTROVERSO PROGRAMMA DELLA VITTORIA a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia Berlusconi Presidente Il Popolo della Libertà 867 SYRIZA ED IL CONTROVERSO PROGRAMMA 26 gennaio 2015 EXECUTIVE SUMMARY 2 Il trionfo

Dettagli

Le funzioni dell ONU

Le funzioni dell ONU Le funzioni dell ONU Allo scopo di tutelare la pace nel mondo, nel 1945 venne istituita l ONU (Organizzazione delle nazioni unite). Oltre che della tutela della pace, l ONU si occupa della salvaguardia

Dettagli

Dalla presentazione Ocse di Berlino Integration von Zuwanderern: OECD-Indikatoren 2012, 03/12/2012. Sviluppo del tasso di occupazione tra la

Dalla presentazione Ocse di Berlino Integration von Zuwanderern: OECD-Indikatoren 2012, 03/12/2012. Sviluppo del tasso di occupazione tra la Migranti nel mondo Dalla presentazione Ocse di Berlino Integration von Zuwanderern: OECD-Indikatoren 2012, 03/12/2012. Sviluppo del tasso di occupazione tra la popolazione immigrata periodo 2000/2001

Dettagli

RISCHIO GREXIT: USCIRA LA GRECIA DALL EURO?

RISCHIO GREXIT: USCIRA LA GRECIA DALL EURO? www.fondazioneistud.it RISCHIO GREXIT: USCIRA LA GRECIA DALL EURO? Ivo Pezzuto Milano, 9 Luglio 2015 i.pezzuto@gmail.com https://twitter.com/ivopezzuto Scenari globali Scenari globali Quadro geopolitico

Dettagli

ALETTI GESTIELLE SGR: View e strategie. Valentino Bidone Senior Portfolio Manager Comparto Absolute Return Funds

ALETTI GESTIELLE SGR: View e strategie. Valentino Bidone Senior Portfolio Manager Comparto Absolute Return Funds ALETTI GESTIELLE SGR: View e strategie Valentino Bidone Senior Portfolio Manager Comparto Absolute Return Funds 1 Sintesi Gli attuali squilibri Le prospettive Le strategie nelle varie asset class 2 Gli

Dettagli

Smantellata con la II guerra mondiale

Smantellata con la II guerra mondiale Europa dopoguerra I organismo di cooperazione Devastata, sminuito il ruolo centrale del potere economico e politico Nasce a Ginevra, 10/01/1920 Inizialmente scarsi risultati politici Società delle Nazioni

Dettagli

SCHEDA DATI STATISTICO-ECONOMICI NOVEMBRE 2013. La crisi economica colpisce soprattutto i lavoratori.

SCHEDA DATI STATISTICO-ECONOMICI NOVEMBRE 2013. La crisi economica colpisce soprattutto i lavoratori. SCHEDA DATI STATISTICO-ECONOMICI NOVEMBRE 2013 1 La crisi economica colpisce soprattutto i lavoratori. A luglio 2013 gli occupati sono il 55,9% ossia 22 milioni 509 mila, mentre i disoccupati sono 3 milioni

Dettagli

Il ruolo della Sicurezza negli scenari a rischio

Il ruolo della Sicurezza negli scenari a rischio Dipartimento di Economia, Management e Metodi Quantitativi Giovanni Ferrazzi Il ruolo della Sicurezza negli scenari a rischio Monza, 11 maggio 2014 Il problema della sicurezza alimentare La crisi mondiale

Dettagli

L Europa e il mondo nel primo Novecento p. 8

L Europa e il mondo nel primo Novecento p. 8 Libro misto DVD Atlante Storico Percorso di cittadinanza e Costituzione con testi integrali Materiali aggiuntivi per lo studio individuale immagini, carte, mappe concettuali RISORSE ONLINE Schede per il

Dettagli

Indice-Sommario. Introduzione. Ius ad bellum, ius in bello, disarmo 19. Parte I La disciplina dell uso della forza nelle relazioni internazionali

Indice-Sommario. Introduzione. Ius ad bellum, ius in bello, disarmo 19. Parte I La disciplina dell uso della forza nelle relazioni internazionali Indice-Sommario Premessa alla quarta edizione XIII Premessa alla terza edizione XV Premessa alla seconda edizione XVII Premessa alla prima edizione XIX Abbreviazioni 1 Elenco delle opere citate (con il

Dettagli

Crisi economica e migrazioni nella realtà europea

Crisi economica e migrazioni nella realtà europea XIII CONVEGNO Italian National Focal Point Infectious Diseases and Migrant Salute e Migrazione: nuovi scenari internazionali e nazionali Roma, 17 Febbraio 2015 Crisi economica e migrazioni nella realtà

Dettagli

III Agorà Regionale FQTS. Politiche attive del lavoro e terzo settore per uscire dalla crisi

III Agorà Regionale FQTS. Politiche attive del lavoro e terzo settore per uscire dalla crisi III Agorà Regionale FQTS Politiche attive del lavoro e terzo settore per uscire dalla crisi Anna Chiara Giorio - Ricercatrice Isfol - Welfare e Politiche Attive del Lavoro venerdì 6 dicembre 2013 Palermo

Dettagli

L ITALIA VISTA DALL EUROPA Verso i traguardi di Lisbona: i risultati dell Italia 4a edizione - Marzo 2007

L ITALIA VISTA DALL EUROPA Verso i traguardi di Lisbona: i risultati dell Italia 4a edizione - Marzo 2007 L ITALIA VISTA DALL EUROPA Verso i traguardi di Lisbona: i risultati dell 4a edizione - Marzo 2007 SINTESI Confindustria pubblica per la quarta volta L vista dall Europa, documento annuale che fa il punto

Dettagli

Introduzione ai diritti umani. Scuole superiori

Introduzione ai diritti umani. Scuole superiori Introduzione ai diritti umani Scuole superiori Cosa sono i diritti umani? I diritti umani sono i diritti di ogni persona in quanto tale. Caratteristiche: Fondamentali Universali Inviolabili Indisponibili

Dettagli

Programma di Diritto Economia Anno scolastico 2014/15 classe 1BU. Prof. Maria Cicala. La società e le regole. Gruppi e società

Programma di Diritto Economia Anno scolastico 2014/15 classe 1BU. Prof. Maria Cicala. La società e le regole. Gruppi e società Programma di Diritto Economia Anno scolastico 2014/15 classe 1BU La società e le regole Gruppi e società Dalla vita quotidiana al Diritto e all Economia Il Diritto e l Economia: scienze sociali Origini

Dettagli

L AZIONE CONTRO LA FAME NEL MONDO

L AZIONE CONTRO LA FAME NEL MONDO CELEBRAZIONI UFFICIALI ITALIANE PER LA GIORNATA MONDIALE DELL ALIMENTAZIONE 2009 Conseguire la sicurezza alimentare in tempi di crisi PARTE III L AZIONE CONTRO LA FAME NEL MONDO L Italia con l ONU contro

Dettagli

I CAMBIAMENTI DELLO SCENARIO MACROECONOMICO

I CAMBIAMENTI DELLO SCENARIO MACROECONOMICO Incontro Annuale con gli Investitori del Fondo Sator I CAMBIAMENTI DELLO SCENARIO MACROECONOMICO di Stefano Fantacone (direttore del CER) Nell arco di pochi mesi, lo scenario macroeconomico è profondamente

Dettagli

ELEZIONI EUROPEE 25 MAGGIO 2014. www.lorenapesaresi.eu

ELEZIONI EUROPEE 25 MAGGIO 2014. www.lorenapesaresi.eu ELEZIONI EUROPEE 25 MAGGIO 2014 www.lorenapesaresi.eu Il PD nel PSE per l Europa Lavoro. Il PSE vuole una nuova politica industriale, la promozione di tecnologie verdi e tutele per i lavoratori; rilancio

Dettagli

VIII) FONDO INTERNAZIONALE PER LO SVILUPPO AGRICOLO

VIII) FONDO INTERNAZIONALE PER LO SVILUPPO AGRICOLO VIII) FONDO INTERNAZIONALE PER LO SVILUPPO AGRICOLO Cenni storici e aspetti generali 1. Il Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD), con sede a Roma, è stato creato nel 1977 a seguito di una

Dettagli

CGIL. 13 RaPPorto. Il nuovo disordine mondiale. a cura di. Associazione SocietàINformazione. promosso da CGIL

CGIL. 13 RaPPorto. Il nuovo disordine mondiale. a cura di. Associazione SocietàINformazione. promosso da CGIL CGIL 13 RaPPorto Diritti GLoBaLi Il nuovo disordine mondiale a cura di Associazione SocietàINformazione promosso da CGIL con la partecipazione di ACTIONAID ANTIGONE ARCI CNCA FONDAZIONE BASSO-SEZIONE INTERNAZIONALE

Dettagli

QUANTITATIVE EASING I principali commenti delle testate internazionali e nazionali

QUANTITATIVE EASING I principali commenti delle testate internazionali e nazionali a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia Berlusconi Presidente Il Popolo della Libertà 864 QUANTITATIVE EASING I principali commenti delle testate internazionali e nazionali

Dettagli

Indice. Presentazione... p. 15. CAPITOLO PRIMO Fonti e principi generali di Gianluca Maria Bella

Indice. Presentazione... p. 15. CAPITOLO PRIMO Fonti e principi generali di Gianluca Maria Bella Indice Presentazione................................................. p. 15 CAPITOLO PRIMO Fonti e principi generali di Gianluca Maria Bella 1.1. Principi comuni del diritto dell immigrazione.....................»

Dettagli

Le principali istituzioni. economiche internazionali

Le principali istituzioni. economiche internazionali Le principali istituzioni economiche internazionali Quali sono? Fondo Monetario Internazionale Banca Mondiale Organizzazione Mondiale del Commercio Le prime due sono nate dalla conferenza di Bretton Woods

Dettagli

Flussi di cittadini nella UE

Flussi di cittadini nella UE Flussi di cittadini nella UE Immigrazione UE-27, 2009-2011. Fonte Eurostat. Immigrati ogni 1000 abitanti, 2011. Fonte Eurostat. Quota di immigrati per gruppo cittadinanza, UE-27, 2011. Fonte Eurostat.

Dettagli

Principali Carte, Convenzioni e Dichiarazioni in materia di diritti umani adottate a livello internazionale

Principali Carte, Convenzioni e Dichiarazioni in materia di diritti umani adottate a livello internazionale Principali Carte, Convenzioni e Dichiarazioni in materia di diritti umani adottate a livello internazionale 1 Principali Carte, Convenzioni e Dichiarazioni in materia di diritti umani adottate a livello

Dettagli

La crisi dei mercati e l impatto sull economia reale: evoluzione e prospettive

La crisi dei mercati e l impatto sull economia reale: evoluzione e prospettive La crisi dei mercati e l impatto sull economia reale: evoluzione e prospettive MUTUI SUBPRIME Casus belli LA LEVA/LEVERAGE utilizzata dalle banche RISCHIO POTENZIALE > PATRIMONI DISPONIBILI (fonte R&S

Dettagli

L INTERVENTO DELL UNDP IN BURKINA FASO QUADRO GENERALE.

L INTERVENTO DELL UNDP IN BURKINA FASO QUADRO GENERALE. L INTERVENTO DELL UNDP IN BURKINA FASO QUADRO GENERALE. INDICE Introduzione.. 3 1. Realizzazione degli obiettivi del Millennio per lo sviluppo e la lotta contro la povertà...3 1.1 Ampliamento delle opportunità

Dettagli

SFIDE APERTE E TEMPO DI SCELTE. 12 Novembre 2010

SFIDE APERTE E TEMPO DI SCELTE. 12 Novembre 2010 AMBIENTE E SVILUPPO SFIDE APERTE E TEMPO DI SCELTE 12 Novembre 2010 LO STATO DEL PIANETA: I FONDAMENTALI Living Planet Report : documento base Viene pubblicato dal 1998 e, a partire dal 2000, ogni due

Dettagli

The PURPLE revolution?

The PURPLE revolution? La nuova disciplina generale sulla cooperazione internazionale per lo sviluppo Legge n.25 del 4 agosto 204 Legge agosto 204, n. 25. The PURPLE revolution? B www.bolodewo.com 2 Una riforma lunga 30 anni

Dettagli

1 PARTE CARATTERISTICHE DEL SOGGETTO CONSULTATO

1 PARTE CARATTERISTICHE DEL SOGGETTO CONSULTATO 1 PARTE CARATTERISTICHE DEL SOGGETTO CONSULTATO 1. Sesso maschile femminile 2. Età anni 14-17 18-25 26-35 36-60 più di 60 3. In quale settore/i svolgi prioritariamente la tua attività? Ricerca Pubblica

Dettagli

Con le donne per vincere la fame

Con le donne per vincere la fame Con le donne per vincere la fame CAMPAGNA DI RACCOLTA FONDI dal 1 maggio al 1 giugno 2014 Chi è Oxfam Italia Oxfam Italia è parte della confederazione globale Oxfam, presente in oltre 90 paesi del mondo

Dettagli

La conferenza delle nazioni unite a Copenhagen sui cambiamenti climatici

La conferenza delle nazioni unite a Copenhagen sui cambiamenti climatici La conferenza delle nazioni unite a Copenhagen sui cambiamenti climatici La quindicesima conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici si è svolta nel Bella Center di Copenhagen, in Danimarca,

Dettagli

Il Boom Economico 1945-1960

Il Boom Economico 1945-1960 Sistema Mondo - La ricostruzione postbellica: 1 -Investimenti nell economia e nel sociale con particolare riguardo all istruzione e alle opere pubbliche; 2- Veloce incremento demografico nei paesi dell

Dettagli

Da Il tutto è falso di G. Gaber

Da Il tutto è falso di G. Gaber ma noi siamo talmente toccati da chi sta soffrendo, ci fanno orrore la fame, la guerra e le ingiustizie nel mondo. Com è bello occuparsi dei dolori di tanta, tanta gente, dal momento che in fondo non ce

Dettagli

PANEL 1: ENERGIA. Signor Presidente Ermolli, caro Ministro Khelil colleghi Ministri, amici imprenditori, signore e signori,

PANEL 1: ENERGIA. Signor Presidente Ermolli, caro Ministro Khelil colleghi Ministri, amici imprenditori, signore e signori, FORUM ECONOMICO-FINANZIARIO PER IL MEDITERRANEO PANEL 1: ENERGIA (Milano, 20 luglio 2009, ore 15) Signor Presidente Ermolli, caro Ministro Khelil colleghi Ministri, amici imprenditori, signore e signori,

Dettagli

Sondaggio di opinione L Unione europea e i suoi cittadini promosso da OGI Osservatorio sulle relazioni tra Germania e Italia

Sondaggio di opinione L Unione europea e i suoi cittadini promosso da OGI Osservatorio sulle relazioni tra Germania e Italia Sondaggio di opinione L Unione europea e i suoi cittadini promosso da OGI Osservatorio sulle relazioni tra Germania e Italia Gentile partecipante, La invitiamo ad aderire al presente sondaggio, realizzato

Dettagli

POLITICHE E MISURE PER LA CRESCITA SOSTENIBILE DELL ITALIA

POLITICHE E MISURE PER LA CRESCITA SOSTENIBILE DELL ITALIA Il Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare POLITICHE E MISURE PER LA CRESCITA SOSTENIBILE DELL ITALIA IL QUADRO DI RIFERIMENTO EUROPEO Le politiche e misure per la crescita e lo

Dettagli

Direttore. Comitato scientifico. Paolo FOIS. Carlo Alberto GRAZIANI. Alfred REST. Comitato redazionale. Università degli Studi di Pavia

Direttore. Comitato scientifico. Paolo FOIS. Carlo Alberto GRAZIANI. Alfred REST. Comitato redazionale. Università degli Studi di Pavia DIRITTO E AMBIENTE 9 Direttore Giovanni CORDINI Università degli Studi di Pavia Comitato scientifico Carlo DESIDERI Consiglio Nazionale delle Ricerche Paolo FOIS Professore Ordinario Università degli Studi

Dettagli

Indice. Prefazione... Un approccio visuale. Com è organizzato un capitolo di Geografia Umana?... XIII XV XVI. 2.1 La globalizzazione oggi...

Indice. Prefazione... Un approccio visuale. Com è organizzato un capitolo di Geografia Umana?... XIII XV XVI. 2.1 La globalizzazione oggi... Indice V Indice Prefazione... L editore ringrazia... Un approccio visuale. Com è organizzato un capitolo di Geografia Umana?.... XIII XV XVI CAPITOLO 1 CHE COS È LA GEOGRAFIA UMANA... 1 1.1... 4 1.1.1

Dettagli

Prova di ammissione ai corsi di laurea in SERVIZIO SOCIALE SOCIOLOGIA STUDI INTERNAZIONALI - Anno accademico 2014/2015

Prova di ammissione ai corsi di laurea in SERVIZIO SOCIALE SOCIOLOGIA STUDI INTERNAZIONALI - Anno accademico 2014/2015 Sociologia - Studi internazionali e Servizio sociale Prova di ammissione ai corsi di laurea in SERVIZIO SOCIALE SOCIOLOGIA STUDI INTERNAZIONALI - Anno accademico 2014/2015 Sociologia - Studi internazionali

Dettagli

La maggiore partecipazione alla vita sociale ed economica delle donne determina un aumento della quota del tempo delle donne fuori dalla famiglia.

La maggiore partecipazione alla vita sociale ed economica delle donne determina un aumento della quota del tempo delle donne fuori dalla famiglia. Meno matrimoni In Italia ha sempre ricoperto un ruolo decisivo nel sistema di protezione sociale la rete di welfare familiare. Anche nell ambito della famiglia registriamo dinamiche demografiche, sociali

Dettagli

IOM- OIM I criteri di equita : le associazioni di migranti protagoniste

IOM- OIM I criteri di equita : le associazioni di migranti protagoniste I criteri di equita : le associazioni di migranti protagoniste Firenze, Villa La Quiete 4 Luglio 2014 Rossella Celmi - rcelmi@iom.int 1 Organizzazione Internazionale per le Migrazioni Fondata nel 1951,

Dettagli

Luigi Paganetto SVILUPPO E PARTECIPAZIONE: NUOVE PROSPETTIVE PER LE RELAZIONI INDUSTRIALI. Presidente Fondazione Economia Università di Tor Vergata

Luigi Paganetto SVILUPPO E PARTECIPAZIONE: NUOVE PROSPETTIVE PER LE RELAZIONI INDUSTRIALI. Presidente Fondazione Economia Università di Tor Vergata SVILUPPO E PARTECIPAZIONE: NUOVE PROSPETTIVE PER LE RELAZIONI INDUSTRIALI Presidente Fondazione Economia Università di Tor Vergata Roma, 15 ottobre 2013 LA CRISI DELL ECONOMIA ITALIANA DIPENDE DALLA RECESSIONE

Dettagli

SCHEDA DATI. UNICEF: Rapporto Per ogni bambino la giusta opportunità. Un mondo a misura di bambini e adolescenti Post-2015

SCHEDA DATI. UNICEF: Rapporto Per ogni bambino la giusta opportunità. Un mondo a misura di bambini e adolescenti Post-2015 SCHEDA DATI UNICEF: Rapporto Per ogni bambino la giusta opportunità. Un mondo a misura di bambini e adolescenti Post-2015 Trasformare il circolo vizioso in un circolo virtuoso ha benefici enormi: - Si

Dettagli

CONSIGLIO D EUROPA COMITATO DEI MINISTRI

CONSIGLIO D EUROPA COMITATO DEI MINISTRI CONSIGLIO D EUROPA COMITATO DEI MINISTRI Raccomandazione Rec(2001)1 del Comitato dei Ministri (degli Esteri) agli Stati membri sul Servizio Sociale (adottato dal Comitato dei Ministri (degli Esteri)0il

Dettagli

Fame nel mondo e sicurezza alimentare: l agricoltura familiare come garanzia di sostenibilità sociale ed ambientale

Fame nel mondo e sicurezza alimentare: l agricoltura familiare come garanzia di sostenibilità sociale ed ambientale Fame nel mondo e sicurezza alimentare: l agricoltura familiare come garanzia di sostenibilità sociale ed ambientale WORLD FOOD DAY 2014 Roma - 29 Ottobre Palazzetto Mattei in Villa Celimontana Il ruolo

Dettagli

The role of the Green Economy. and Green Business

The role of the Green Economy. and Green Business INTERNATIONAL WORKSHOP Sviluppo Sostenibile: prodotti, consumo, promozione e marketing territoriale The role of the Green Economy in promoting a new model of Development and Green Business Edoardo Croci

Dettagli

AUDIZIONE VM PISTELLI MARTEDÌ 22 LUGLIO 2014, BRUXELLES (COHAFA)

AUDIZIONE VM PISTELLI MARTEDÌ 22 LUGLIO 2014, BRUXELLES (COHAFA) AUDIZIONE VM PISTELLI MARTEDÌ 22 LUGLIO 2014, BRUXELLES PRESENTAZIONE DEL PROGRAMMA PER IL SEMESTRE DI PRESIDENZA ITALIANA DEL GRUPPO DI LAVORO SULL AIUTO UMANITARIO (COHAFA) Spunti di intervento 1 INTRODUZIONE

Dettagli

2010 = piano di salvataggio di 110 miliardi di euro. Memorandum of Economic and Financial Policies e Memorandum of Undestranding of Specific Economic

2010 = piano di salvataggio di 110 miliardi di euro. Memorandum of Economic and Financial Policies e Memorandum of Undestranding of Specific Economic GRECIA Primo programma di assistenza finanziaria 2010 = 110 miliardi di euro. Secondo programma 2012 = 130 miliardi di euro. Terzo programma 2015 = 86 miliardi di euro del fondo salva Stati. Prestito ottenuto

Dettagli

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente LA DECOLONIZZAZIONE Nel 1939 quasi 4.000.000 km quadrati di terre e 710 milioni di persone (meno di un terzo del totale) erano sottoposti al dominio coloniale di una potenza europea. Nel 1941, in piena

Dettagli

Storia dell integrazione europea Prof. Marco Baldassari Collegio Europeo di Parma Le prime spinte europeistiche Movimento paneuropeo (Coudenhove- Kalergi), Aristide Briand, Gustav Stresemann Federalisti

Dettagli

Enrica Chiappero-Martinetti Università di Pavia

Enrica Chiappero-Martinetti Università di Pavia NELLA TRAPPOLA DELLA CRISI, IL LAVORO COME QUESTIONE SOCIALE Le politiche sociali del lavoro Enrica Chiappero-Martinetti Università di Pavia Libertà e Giustizia, Scuola 2013, Collegio Spunti di discussione

Dettagli

Incontro pubblico su Spreco alimentare e fame nel mondo Martedì 15 dicembre 2009, Aula magna ITC Molari Santarcangelo di Romagna (RN)

Incontro pubblico su Spreco alimentare e fame nel mondo Martedì 15 dicembre 2009, Aula magna ITC Molari Santarcangelo di Romagna (RN) onlus Rimini Incontro pubblico su Spreco alimentare e fame nel mondo Martedì 15 dicembre 2009, Aula magna ITC Molari Santarcangelo di Romagna (RN) I problemi agricoli e alimentari del Terzo Mondo come

Dettagli

LE DONNE TRA LAVORO FAMIGLIA E WELFARE

LE DONNE TRA LAVORO FAMIGLIA E WELFARE LE DONNE TRA LAVORO FAMIGLIA E WELFARE Vicenza, 16 aprile 2013 Local Area Network s.r.l. p.tta Gasparotto, 8 35131 Padova tel. 049.80.46.411 fax 049.80.46.444 www.lanservizi.com info@lanservizi.com LA

Dettagli

José Graziano da Silva. della

José Graziano da Silva. della 1 9 4 5 Se tutti facciamo la nostra parte, insieme possiamo realizzare l obiettivo fame zero nell arco della nostra vita José Graziano da Silva Direttore Generale della FAO A N N I della 2 0 1 5 i Nostri

Dettagli

1. Concetti chiave della formazione

1. Concetti chiave della formazione 1. Concetti chiave della formazione Obiettivi di apprendimento I partecipanti acquisiranno una conoscenza di base su: - l ONU e le istituzioni internazionali competenti sulla disabilità ed i diritti -

Dettagli

L EUROPA DELLE GRANDI POTENZE

L EUROPA DELLE GRANDI POTENZE 1 L EUROPA DELLE GRANDI POTENZE capitolo 1 Le origini della società di massa 1. Redditi e consumi 4 2. Divertimenti di massa 9 3. Amore, famiglia e sessualità 12 4. Scienze mediche e misoginia 15 PASSATO

Dettagli

Strategia di Cooperazione Sanitaria della Regione Toscana Programma delle iniziative di cooperazione sanitaria internazionale

Strategia di Cooperazione Sanitaria della Regione Toscana Programma delle iniziative di cooperazione sanitaria internazionale Strategia di Cooperazione Sanitaria della Regione Toscana Programma delle iniziative di cooperazione sanitaria internazionale Disposizioni attuative per l anno 2012 Il quadro di riferimento La Cooperazione

Dettagli