Esame di Certificazione AGILE PMI-ACP. Rivisto a Luglio 2015 Vito Madaio, PMP, TSPM

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Esame di Certificazione AGILE PMI-ACP. Rivisto a Luglio 2015 Vito Madaio, PMP, TSPM"

Transcript

1 Esame di Certificazione AGILE PMI-ACP Rivisto a Luglio 2015 Vito Madaio, PMP, TSPM

2 Novità da Luglio 2015 Recentemente, 1000 esperti di Agile, da 60 paesi, hanno proposto una revisione dell'esame di certificazione Agile PMI-ACP. In pratica è stato aggiunto un nuovo dominio "Agile principles and Mindset. I domini adesso sono: 1. Agile Principles and Mindset 2. Value-driven Delivery 3. Stakeholder Engagement 4. Team Performance 5. Adaptive Planning 6. Problem Detection and Resolution Domain 7. Continuous Improvement (Product, Process, People). A partire dal 15 Luglio, ci sarà un "Pilota" fino al 16 Agosto, per cui chi sostiene l'esame in questo periodo riceverà uno sconto del 20% sulla quota di esame. Fino al 14 Ottobre l'esito dell'esame sarà differito di qualche settimana. Dal 15 Ottobre lo score dell'esame sarà consegnato a fine esame. Per maggiori informazioni è bene consultare "Exam Content Outline dal sito del PMI. 16/04/2015 Certificazione AGILE PMI-ACP 2

3 What this means PMI-ACP Exam is Changing in 2015 A large-scale survey of certified PMI-ACP holders and non-certified agile practitioners validated revisions to domains, tasks, knowledge and skills, as well as tools and techniques. 16/04/2015 Certificazione AGILE PMI-ACP 3

4 Date importanti: PMI-ACP exam is changing in 2015 Inizio Periodo Pilota: 15 Luglio Dal 15 Luglio al 16 Agosto - sconto 20% sulla quota di esame Dal 15 Luglio al 14 Ottobre - nuovo esame, rilascio esito differito fino al 22 Ottobre Fine Periodo Pilota: 15 Ottobre score immediato a fine esame Per ulteriori informazioni => Exam Content Outline 16/04/2015 Certificazione AGILE PMI-ACP 4

5 Timeline PMI-ACP 16/04/2015 Certificazione AGILE PMI-ACP 5

6 Quanto costa $ 435 ai membri - $ 495 ai non membri 16/04/2015 Certificazione AGILE PMI-ACP 6

7 Titolo di Studio minimo Prerequisiti Diploma di scuola media di secondo grado o superiore Esperienza Generale di Project Management ore di esperienza su progetti negli ultimi 5 anni (già riconosciute per chi possiede la certificazione PMP o PgMP) Esperienza di Project Management AGILE ore di lavoro in ambiente AGILE negli ultimi 2 anni (in aggiunta alle 2000 ore di esperienza generica) Formazione sul Project Management AGILE 21 contact hours sul Project Management AGILE Mantenimento : 30 PDU in tre anni 16/04/2015 Certificazione AGILE PMI-ACP 7

8 PDU Bivalenti Le PDU sono interscambiabili tra PMP, PgMP e PMI-ACP Es. 21 Contact Hours per la certificazione PMI-ACP, valgono anche 21 PDU per la credenziale PMP 16/04/2015 Certificazione AGILE PMI-ACP 8

9 Preparazione Esame PMI-ACP Pianificare il proprio percorso formativo Consultare il PMI-ACP Handbook (rivisto 2015/04) Seguire la guida PMI-ACP Examination Content Outline Consultare : PMI-ACP reference list Frequentare o seguire un corso autodidatta di un Registered Education Providers (R.E.P.) TenStep Italia è R.E.P. del PMI 16/04/2015 Certificazione AGILE PMI-ACP 9

10 Esame PMI-ACP 120 domande a risposta multipla 100 sulla disciplina 20 di pre-test (random tra le 120) Tre ore Normalmente Online (CBT) Solo in lingua inglese Nessun materiale in sede di esame 16/04/2015 Certificazione AGILE PMI-ACP 10

11 Esito dell Esame PMI-ACP Esame CBT Immediato: Pass/Fail Proficiency = Abilità A livello di singola area Proficient Moderately Proficient ok ok Below Proficient ko Lo score è in base all analisi psycometrica! 16/04/2015 Certificazione AGILE PMI-ACP 11

12 Contenuto Esame PMI-ACP Domande di esame 50% su Tool e Tecniche 10 aree in ordine di importanza 50% su Conoscenza 33 aree in ordine di importanza Sottoscrizione Codice Etico con l Apply 16/04/2015 Certificazione AGILE PMI-ACP 12

13 Distribuzione Domande di Esame 16/04/2015 Certificazione AGILE PMI-ACP 13

14 I Agile Principles and Mindset Agile principles and Mindset (9 tasks) Explore, embrace and apply agile principles and mindset with the context of the project team and organization. 16/04/2015 Certificazione AGILE PMI-ACP 14

15 II Value Driven Delivery Value Driven Delivery (4 subdomains, 14 tasks.) 16/04/2015 Certificazione AGILE PMI-ACP 15

16 III Stakeholder Engagement Stakeholder Engagement (3 sub-domains, 9 tasks.) 16/04/2015 Certificazione AGILE PMI-ACP 16

17 IV Team Performance Team Performance (3 subdomains, 9 tasks.) 16/04/2015 Certificazione AGILE PMI-ACP 17

18 V Adaptive Planning Adaptive Planning (3 subdomains, 10 tasks.) 16/04/2015 Certificazione AGILE PMI-ACP 18

19 VI Problem Detection and Resolution Problem Detection and Resolution (5 tasks.) 16/04/2015 Certificazione AGILE PMI-ACP 19

20 VII Continuous Improvement (Product, Process, People) Continuous Improvement (6 tasks.) 16/04/2015 Certificazione AGILE PMI-ACP 20

21 Domini e (Task) I. Agile Principles and Mindset (9) II. Value Driven Delivery (14) III. Stakeholder Engagement (9) IV. Team Performance (9) V. Adaptive Planning (10) VI. Problem Detection and Resolution (5) VII. Continuous Improvement (Product, Process, People) (6) PMI-ACP Examination Content Outline Contiene i dettagli dei task dei domini 16/04/2015 Certificazione AGILE PMI-ACP 21

22 Tool e Tecniche (50% dell esame) 1. Agile Analysis and Design 2. Agile Estimation 3. Communications 4. Interpersonal Skills 5. Metrics 6. Planning, monitoring, and adapting 7. Process Improvement 8. Product Quality 9. Risk Management 10.Value-Based Prioritization 16/04/2015 Certificazione AGILE PMI-ACP 22

23 1. Agile values and principles 2. Agile frameworks and terminology 3. Agile methods and approaches 4. Assessing and incorporating community and stakeholder values 5. Stakeholder management 6. Communication management 7. Facilitation methods 8. Knowledge sharing/written communication 9. Leadership 10. Building agile teams 11. Team motivation 12. Physical and virtual co-location 13. Global, cultural, and team mentoring 14. Developmental mastery models (Tuckman, Dreyfus, Shu Ha Ri) 15. Self- assessment tools and techniques 16. Participatory decision models (convergent, shared collaboration) Aree di Conoscenza (50% dell esame) 17. Participatory decision models (convergent, shared collaboration) 18. Principles of systems thinking (complex, adaptive, chaos) 19. Problem solving 20. Prioritization 21. Incremental delivery 22. Agile discovery 23. Agile sizing and estimating 24. Value based analysis and decomposition 25. Process analysis 26. Continuous improvement 27. Agile hybrid models 28. Managing with agile KPIs 29. Agile project chartering 30. Agile contracting 31. Agile project accounting principles 32. Regulatory compliance 33. PMI s Code of Ethics and Professional Conduct 16/04/2015 Certificazione AGILE PMI-ACP 23

24 Approccio AUTODIDATTA : Proposta TenStep Italia Confronto Manifesto Agile con approccio Waterfall Oltre 300 slide su tutto il programma d esame 10 esercizi di verifica Test finale di 100 domande Finalizzati al rilascio dell attestato ebook sul Modello di Sviluppo Agile Assistenza diretta di un mentor qualificato Approfondimenti sulle principali aree di conoscenza Selezioni di testi di riferimento Tutta l esperienza del gruppo TenStep - Global R.E.P. del PMI 16/04/2015 Certificazione AGILE PMI-ACP 24

25 Per ulteriori informazioni Consulta ebook Articoli Referenze - Approfondimenti Contattaci via: o al Certificazione AGILE PMI-ACP Anche Onsite in tutta Italia 16/04/2015 Certificazione AGILE PMI-ACP 25

Certificazione AGILE PMI-ACP 2013-04. Cosa è e come affrontarla Vito Madaio, PMP

Certificazione AGILE PMI-ACP 2013-04. Cosa è e come affrontarla Vito Madaio, PMP Certificazione AGILE PMI-ACP 2013-04 Cosa è e come affrontarla Vito Madaio, PMP Certificazione PMI-ACP Gartner stima che nel 2013, più dell 80% dello sviluppo software sarà affrontato con le metodologie

Dettagli

Nuovo Esame PMP dal 2 Novembre 2015. Vito Madaio, PMP, TSPM

Nuovo Esame PMP dal 2 Novembre 2015. Vito Madaio, PMP, TSPM Nuovo Esame PMP dal 2 Novembre 2015 Vito Madaio, PMP, TSPM Cosa significa L Esame PMP Cambia nel 2015 Uno studio recente introduce un aggiornamento sul ruolo del Project Manager certificato PMP. Dopo una

Dettagli

Certificazioni di Project Management a confronto. a cura di Tiziano Villa, PMP marzo 2006

Certificazioni di Project Management a confronto. a cura di Tiziano Villa, PMP marzo 2006 Certificazioni di Project Management a confronto a cura di Tiziano Villa, PMP marzo 2006 Indice del documento 1 Le Organizzazioni internazionali di Project Management pag. 2 2 Gli Standard internazionali

Dettagli

PROJECT RISK MANAGEMENT e PROJECT SCHEDULING MANAGEMENT Credentials

PROJECT RISK MANAGEMENT e PROJECT SCHEDULING MANAGEMENT Credentials PROJECT RISK MANAGEMENT e PROJECT SCHEDULING MANAGEMENT Credentials Le nuove certificazioni del PMI a cura di Antonella Tantalo, PMP febbraio 2008 PMI, PMP, CAPM, PMBOK, PgMP SM, OPM3 are either marks

Dettagli

PROGRAM MANAGEMENT PROFESSIONAL (PgMP SM ) CREDENTIAL

PROGRAM MANAGEMENT PROFESSIONAL (PgMP SM ) CREDENTIAL PROGRAM MANAGEMENT PROFESSIONAL (PgMP SM ) CREDENTIAL La nuova certificazione del PMI a cura di Antonella Tantalo, PMP settembre 2007 PMI, PMP, CAPM, PMBOK, PgMP SM, OPM3 are either marks or registered

Dettagli

Vito Madaio, PMP, TSPM

Vito Madaio, PMP, TSPM Il Valore della Certificazione CAPM Certified Associate in Project Management per gli Studenti di tutte le Università Italiane Vito Madaio, PMP, TSPM Argomenti Il Gruppo TenStep Certificazioni PMI La Certificazione

Dettagli

Certificazioni per Project Manager

Certificazioni per Project Manager Certificazioni per Project Manager Vito Madaio, PMP, PM Giugno 2013 Argomenti TenStep Italia Professione Project Manager Certificazioni per Project Manager Metodologia TenStep Formazione abilitante 13/6/2013

Dettagli

ESI International Project Management & Business Analysis Solutions

ESI International Project Management & Business Analysis Solutions ESI International Project Management & Business Analysis Solutions ESI International Leader globali nei servizi di PERFORMANCE IMPROVEMENT in: Project Management Business Analysis AGILE Project Management

Dettagli

Approcci agili per affrontare la sfida della complessità

Approcci agili per affrontare la sfida della complessità Approcci agili per affrontare la sfida della complessità Firenze, 6 marzo 2013 Consiglio Regionale della Toscana Evento organizzato dal Branch Toscana-Umbria del PMI NIC Walter Ginevri, PMP, PgMP, PMI-ACP

Dettagli

PMBOK Guide 3 rd Edition 2004

PMBOK Guide 3 rd Edition 2004 PMBOK Guide 3 rd Edition 2004 Un modello di riferimento per la gestione progetti a cura di Tiziano Villa, PMP febbraio 2006 PMI, PMP, CAPM, PMBOK, PgMP SM, OPM3 are either marks or registered marks of

Dettagli

PMI Project Management Standard, PMBOK Fourth Edition 2008

PMI Project Management Standard, PMBOK Fourth Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Project Management Standard, PMBOK Fourth Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner - Responsabile Area

Dettagli

Competenze e organizzazione per progetti: applicazioni nel contesto sanitario

Competenze e organizzazione per progetti: applicazioni nel contesto sanitario Innovazione e Miglioramento Competenze e organizzazione per progetti: applicazioni nel contesto sanitario Policlinico Umberto I 4 giugno 2013 Luca Angerame Nello Iacono Agenda Perché un'organizzazione

Dettagli

ESI International. Project Management & Business Analysis Solutions. www.esi-italy.it

ESI International. Project Management & Business Analysis Solutions. www.esi-italy.it ESI International Project Management & Business Analysis Solutions www.esi-italy.it Chi siamo Leader globali nei servizi di PERFORMANCE IMPROVEMENT in: Project Management Business Analysis Agile Project

Dettagli

1 EDIZIONE MASTER s CERTIFICATE

1 EDIZIONE MASTER s CERTIFICATE 1 EDIZIONE MASTER s CERTIFICATE in Project Management + Preparazione alle certificazioni PMP MILANO, 7 novembre 2014 21 marzo 2015 In collaborazione con: AGENDA ESI International, chi siamo Programma Master

Dettagli

Approccio metodologico e Soluzioni in Project Management Consulting, Training & Coaching

Approccio metodologico e Soluzioni in Project Management Consulting, Training & Coaching Approccio metodologico e Soluzioni in Project Management Consulting, Training & Coaching 1 Sommario Premessa Contesto del cambiamento organizzativo Workflow per il Change Management Esigenze di business

Dettagli

metodologie metodologia una serie di linee guida per raggiungere certi obiettivi

metodologie metodologia una serie di linee guida per raggiungere certi obiettivi metodologie a.a. 2003-2004 1 metodologia una serie di linee guida per raggiungere certi obiettivi più formalmente: un processo da seguire documenti o altri elaborati da produrre usando linguaggi più o

Dettagli

PROJECT RISK MANAGEMENT EXECUTIVE

PROJECT RISK MANAGEMENT EXECUTIVE PROJECT RISK MANAGEMENT EXECUTIVE Percorso di Certificazione PMI-RMP Risk Management Professional 2015 Project Management In collaborazione con Z1102 III Edizione / Formula weekend 21 MAGGIO 17 LUGLIO

Dettagli

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015 ISO 9001:2015. Cosa cambia? Innovazioni e modifiche Ing. Massimo Tuccoli Genova, 27 Febbraio 2015 1 Il percorso di aggiornamento Le principali novità 2 1987 1994 2000 2008 2015 Dalla prima edizione all

Dettagli

Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009

Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000 Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 1 Agenda Presentazione Le norme della serie ISO/IEC 20000 L IT Service Management secondo

Dettagli

Un #SocialHR per la #socialorg

Un #SocialHR per la #socialorg Un #SocialHR per la #socialorg 2 3 4 5 6 7 8 CHE COS E LA SOCIAL ORGANIZATION? GUARDIAMOLA CON GLI OCCHI DEL (social)hr CHE COS E LA SOCIAL Un nuovo modo di fare impresa che consente a un vasto numero

Dettagli

Osservatorio P 3 MO. Il PMO come strumento di diffusione ed enforcement della cultura di Project Management

Osservatorio P 3 MO. Il PMO come strumento di diffusione ed enforcement della cultura di Project Management 10-dic-2008 Osservatorio P 3 MO Il PMO come strumento di diffusione ed enforcement della cultura di Project Management Oscar Pepino Consigliere Esecutivo Reply S.p.A. 2 Sommario Gruppo Reply - scenario

Dettagli

Project(s) Management PMO 3. Paolo Lubrano, PMP lubrano@fbk.eu May 21 st, 2014

Project(s) Management PMO 3. Paolo Lubrano, PMP lubrano@fbk.eu May 21 st, 2014 Project(s) Management PMO 3 Paolo Lubrano, PMP lubrano@fbk.eu May 21 st, 2014 Agenda Progetti complessi Kanban PMO Project Management Office Attività di progetto (traditional) Initiate Project Charter

Dettagli

Modelli di Processo. www.vincenzocalabro.it

Modelli di Processo. www.vincenzocalabro.it Modelli di Processo Il Modello del Processo Il modello del processo stabilisce i principi di base su cui si fonda lo sviluppo del software (e a cui è dovuto il successo o l insuccesso) Non esiste un unico

Dettagli

SOFT SKILLS IN LINGUA

SOFT SKILLS IN LINGUA AREA TEMATICA SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE SOFT SKILLS IN LINGUA Interpersonal communication & Problem solving 1 Presenting with influence 2 Working across cultures 3 Technical & report writing skills

Dettagli

Webinar: Questo Matrimonio s ha da fare!

Webinar: Questo Matrimonio s ha da fare! The Swirl logo is a trade mark of AXELOS Limited The PRINCE2 Accredited Training Organization logo is a trade mark of AXELOS Limited Webinar: Questo Matrimonio s ha da fare! 19 Settembre / 13.00-14.00

Dettagli

CATALOGO FORMAZIONE INTERAZIENDALE Periodo settembre 2011 luglio 2012

CATALOGO FORMAZIONE INTERAZIENDALE Periodo settembre 2011 luglio 2012 1 CATALOGO FORMAZIONE INTERAZIENDALE Periodo settembre 2011 luglio 2012 Con l'obiettivo di offrire una proposta didattica sempre più completa e strutturata, promuove e realizza numerose edizioni, su Milano

Dettagli

Introduzione al Project Management

Introduzione al Project Management IT Project Management Lezione 1 Introduzione al Project Management Federica Spiga A.A. 2009-2010 1 Rapporto CHAOS 2009 Progetti completati in tempo, all interno del budget, rispettando i requisiti RAPPORTO

Dettagli

P3M - Project, Program e Portfolio Management

P3M - Project, Program e Portfolio Management P3M - Project, Program e Portfolio Management 2014 Project Management Una gestione aziendale per progetti a 360 In collaborazione con Z1089 I Edizione / Formula weekend Franco Fontana, Professore Ordinario

Dettagli

cambiare è necessario

cambiare è necessario cambiare è necessario FORMAZIONE I SEMESTRE 2015 E-QUALITY ITALIA S.R.L. La nostra missione CI PRESENTIAMO E-quality Italia S.r.l. è stata fondata nel 2002 con l obiettivo di selezionare instancabilmente

Dettagli

Piano di Formazione in Project Management

Piano di Formazione in Project Management Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli - Commissione Ingegneria Gestionale - Piano di Formazione in Project Management Piano di Formazione in Project Management Rev.02 del 03/06/2011- Codice:

Dettagli

PROJECT RISK MANAGEMENT EXECUTIVE

PROJECT RISK MANAGEMENT EXECUTIVE PROJECT RISK MANAGEMENT EXECUTIVE 2015 Project Management Laboratorio Applicativo di Risk Management In collaborazione con Z1158.2 IV Edizione / Formula weekend 11-13 GIUGNO 2015 REFERENTE SCIENTIFICO

Dettagli

presentazione sintetica della certificazione e dell esame di qualificazione

presentazione sintetica della certificazione e dell esame di qualificazione CERTIFIED ASSOCIATED IN PROJECT MANAGEMENT presentazione sintetica della certificazione e dell esame di qualificazione INDICE 1. IL PMI PROJECT MANAGEMENT INSTITUTE... 3 2. LA CERTIFICAZIONE CAPM... 3

Dettagli

Presentazione Generale

Presentazione Generale Presentazione Generale Milano, Maggio 2015 info@svreporting.com Servizi Se vuoi cambiare il modo di pensare di qualcuno, lascia perdere; non puoi cambiare come pensano gli altri. Dai loro uno strumento,

Dettagli

Echi da Amsterdam. Titolo: Sintesi presentazioni Metodologia Agile. Sintesi del Leadership Meeting e dell EMEA Congress 2009. Relatore: Bruna Bergami

Echi da Amsterdam. Titolo: Sintesi presentazioni Metodologia Agile. Sintesi del Leadership Meeting e dell EMEA Congress 2009. Relatore: Bruna Bergami Echi da Amsterdam Sintesi del Leadership Meeting e dell EMEA Congress 2009 Titolo: Sintesi presentazioni Metodologia Agile Relatore: Bruna Bergami PMI NIC - Tutti i diritti riservati Milano, 19 Giugno

Dettagli

www.cinnam.com info@cinnam.com Milano, 2015

www.cinnam.com info@cinnam.com Milano, 2015 BASILICON ALLEY LA CONSULENZA PROFESSIONALE PER L AVVIO DELLE (RE)STARTUP SOSTENIBILI ALDEHYDE MOLECULAR BUSINESS SYSTEMS Project in collaborazione con ZIOSTARTUP Milano, 2015 www.cinnam.com info@cinnam.com

Dettagli

PROJECT PORTFOLIO MANAGEMENT

PROJECT PORTFOLIO MANAGEMENT PROJECT PORTFOLIO MANAGEMENT 2015 Project Management In collaborazione con Z1104 I Edizione 28 SETTEMBRE 20 OTTOBRE 2015 REFERENTI SCIENTIFICI Maria Elena Nenni, Docente di Operations Management presso

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT BASIC

PROJECT MANAGEMENT BASIC PROJECT MANAGEMENT BASIC 2015 Project Management Corso di Project Management per la certificazione ISIPM-Base Con la supervisione scientifica di Z1162 Formula weekend 26 NOVEMBRE - 12 DICEMBRE 2015 REFERENTI

Dettagli

HR e CSR: Una sinergia con significativi impatti sulla sostenibilità dell organizzazione. Matteo Barone Livia Piermattei

HR e CSR: Una sinergia con significativi impatti sulla sostenibilità dell organizzazione. Matteo Barone Livia Piermattei HR e CSR: Una sinergia con significativi impatti sulla sostenibilità dell organizzazione Matteo Barone Livia Piermattei CSR Management Network Milano, 10 novembre 2009 Economica Corporate Governance 6.0%

Dettagli

SUZANNE ROBERTSON MANAGING THE DEADLINE: A PROJECT MANAGEMENT MASTER CLASS ROMA 25-27 OTTOBRE 2006 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

SUZANNE ROBERTSON MANAGING THE DEADLINE: A PROJECT MANAGEMENT MASTER CLASS ROMA 25-27 OTTOBRE 2006 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MANAGING THE DEADLINE: A PROJECT MANAGEMENT MASTER CLASS ROMA 25-27 OTTOBRE 2006 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it

Dettagli

Le Certificazioni del PMI

Le Certificazioni del PMI Le Certificazioni del PMI Massimo Martinati, PMP, PMI-RMP Presidente Eureka Service Ordine degli Ingegneri della Provincia di Salerno Salerno, 27 gennaio 2012 Consulenza assessment analisi esigenze Soluzioni

Dettagli

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA Carlo Carta Responsabile Commerciale ENGINEERING SARDEGNA e IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. oltre 7.000 DIPENDENTI 7% del mercato

Dettagli

Formazione Continua. Offerta Formativa

Formazione Continua. Offerta Formativa Formazione Continua Offerta Formativa 2014-2015 Sommario Chi siamo: formazione continua dell ECS I nostri servizi Offerta formativa Tecnology & ICT Governance Sviluppo della Persona e dell Organizzazione

Dettagli

ILLY AND SUSTAINABILITY

ILLY AND SUSTAINABILITY ILLY AND SUSTAINABILITY DARIA ILLY BUSINESS DEVELOPMENT - PORTIONED SYSTEMS DIRECTOR NOVEMBER 14 THE COMPANY Trieste 1 9 3 3, I t a l y R u n b y t h e I l l y f a m i l y D i s t r i b u t e d i n m o

Dettagli

NEAL. Increase your Siebel productivity

NEAL. Increase your Siebel productivity NEAL Increase your Siebel productivity Improve your management productivity Attraverso Neal puoi avere il controllo, in totale sicurezza, di tutte le Enterprise Siebel che compongono il tuo Business. Se

Dettagli

Microsoft Partner Network

Microsoft Partner Network Microsoft Partner Network nuove competenze, nuovi requisiti Guida alle modifiche attive da fine 2013 e primo semestre 2014 Aggiornato al 15 Febbraio 2014 DISCLAIMER: la presente guida utilizza informazioni

Dettagli

Agili, snelli e scattanti!

Agili, snelli e scattanti! Agili, snelli e scattanti! Dipartimento di Scienze Odontostomatologiche 4 Giugno 2013 Emiliano Soldi PMP, PMI-ACP, CSM Agile Practice Leader & Coach http://www.emilianosoldipmp.info @EmilianoSoldi Agile

Dettagli

PROJECT RISK MANAGEMENT BASIC

PROJECT RISK MANAGEMENT BASIC II Edizione / Formula weekend 9 10-11 OTTOBRE 2014 PROJECT RISK MANAGEMENT BASIC Percorso Base di Project Risk Management 2014 Project Management In collaborazione con Z1090.1 Franco Fontana, Professore

Dettagli

Alessandro Huber Chief Technology Officer, Microsoft Italia Claudia Angelelli Service Line Manager, Microsoft Italia

Alessandro Huber Chief Technology Officer, Microsoft Italia Claudia Angelelli Service Line Manager, Microsoft Italia Alessandro Huber Chief Technology Officer, Microsoft Italia Claudia Angelelli Service Line Manager, Microsoft Italia Contenimento dei costi di gestione Acquisizioni/ merge Rafforzare la relazione con

Dettagli

Skills 4 security: antani? «Le dico solo tre parole... Chief Security Officer»

Skills 4 security: antani? «Le dico solo tre parole... Chief Security Officer» Skills 4 security: antani? «Le dico solo tre parole... Chief Security Officer» La security: esperienza vs conoscenza didattica Cosa può capitare avendone solo una delle due? Esperienza pregressa Conoscenza

Dettagli

CRM 2.0 A SUPPORTO DELLA STRATEGIA AZIENDALE. Front End. Back End. Intelligence. Cliente COMUNICARE GESTIRE CONOSCERE E PREVEDERE

CRM 2.0 A SUPPORTO DELLA STRATEGIA AZIENDALE. Front End. Back End. Intelligence. Cliente COMUNICARE GESTIRE CONOSCERE E PREVEDERE Dynamics CRM EnterPrime Enterprime Consulting ha al centro della propria strategia di business il XRM per la medio-grande impresa nella convinzione che tramite il CRM si possa rispondere a quelle che,

Dettagli

Corso di Ingegneria del Software. Software Project Management

Corso di Ingegneria del Software. Software Project Management Software Project Management Software Project Planning The overall goal of project planning is to establish a pragmatic strategy for controlling, tracking, and monitoring a complex technical project. Why?

Dettagli

Project Management. Cosa, come, quando, quanto, ma soprattutto perché

Project Management. Cosa, come, quando, quanto, ma soprattutto perché Project Management Cosa, come, quando, quanto, ma soprattutto perché Un approccio per niente serio di Enrico Marongiu - enrico.marongiu@gmail.com Versione 1.0-16/05/2011 Sommario (o WBS...) Cos'è un progetto

Dettagli

Process groups G006. Corso di formazione e-learning in materia di project management DURATA 9 ORE

Process groups G006. Corso di formazione e-learning in materia di project management DURATA 9 ORE Corso di formazione e-learning in materia di project management G006 DURATA 9 ORE Process groups Il corso è valido ai fini del raggiungimento delle 35 contact hours richieste per la certificazione PMP

Dettagli

La vision di Gruppo Reti è porre come protagonista l innovazione presso il Cliente per assicurare il costante miglioramento del business aziendale.

La vision di Gruppo Reti è porre come protagonista l innovazione presso il Cliente per assicurare il costante miglioramento del business aziendale. CATALOGO CORSI 2015 2 Fondato nel 1994 da Bruno Paneghini, in pochi anni Gruppo Reti è diventato una affermata realtà nel campo della Business & IT Consulting. Forte dell esperienza di oltre vent anni,

Dettagli

Enterprise 2.0: un nuovo paradigma di sviluppo organizzativo

Enterprise 2.0: un nuovo paradigma di sviluppo organizzativo Enterprise 2.0: un nuovo paradigma di sviluppo organizzativo Emanuele Scotti, Partner e Co-Founder emanuele.scotti@open-knowledge.it Milano, 9 dicembre 2008 Il lavoro è cambiato Frederick Taylor (1856-1915)

Dettagli

ValIT e Project Management: le indicazioni di ValIT per ripensare il governo di progetti e portfoli in Azienda

ValIT e Project Management: le indicazioni di ValIT per ripensare il governo di progetti e portfoli in Azienda IT Governance, Outsourcing e Porfolio/Project Management ValIT e Project Management: le indicazioni di ValIT per ripensare il governo di progetti e portfoli in Azienda Manno, Mercoledì, 21 Gennaio 2009

Dettagli

IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel Cloud Computing: la visione di IBM

IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel Cloud Computing: la visione di IBM Raffaella D Alessandro IBM GTS Security and Compliance Consultant CISA, CRISC, LA ISO 27001, LA BS 25999, ISMS Senior Manager, ITIL v3 Roma, 16 maggio 2012 IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel

Dettagli

SCD IS. Processi software. Processi Software. UniPD - 2009 - Ingegneria del Software mod. A 1. Definizioni. Modelli di ciclo di vita

SCD IS. Processi software. Processi Software. UniPD - 2009 - Ingegneria del Software mod. A 1. Definizioni. Modelli di ciclo di vita Processi software Anno accademico 2009/10 Ingegneria del mod. A Tullio Vardanega, tullio.vardanega@math.unipd.it SCD IS Definizioni Ciclo di vita Copre l evoluzione di un prodotto dal concepimento al ritiro

Dettagli

Gianpaolo Bresciani Copyright IBM Corporation 2007

Gianpaolo Bresciani Copyright IBM Corporation 2007 FINANCIAL INTELLIGENCE dati, informazioni e fattore tempo Gianpaolo BRESCIANI CFO IBM ITALIA S.p.A. Globalizzazione: opportunità e sfide Opportunità... Ottimizzazione supply chain Mercato del lavoro (costi

Dettagli

Project Management Information System con Microsoft Office Project Server Corso Avanzato

Project Management Information System con Microsoft Office Project Server Corso Avanzato Project Management Information System con Microsoft Office Project Server Corso Avanzato Page 2 of 5 1 PMIS con Microsoft Office Project Server - Corso Avanzato 1.1 Obiettivi Il corso ha l obiettivo di

Dettagli

Principali funzionalità delle soluzioni Microsoft nei processi di project & portfolio management

Principali funzionalità delle soluzioni Microsoft nei processi di project & portfolio management ROMA 12-15 Maggio 2008 Master Diffuso sul Project Management Principali funzionalità delle soluzioni Microsoft nei processi di project & portfolio management KP.Net - SOCIETA E COMPETENZE Kelyan Project.Net

Dettagli

U.S.R Campania Polo Qualità di Napoli e PMI SIC. insieme. Project Management Skills for Life

U.S.R Campania Polo Qualità di Napoli e PMI SIC. insieme. Project Management Skills for Life U.S.R Campania Polo Qualità di Napoli e PMI SIC insieme Project Management Skills for Life Novembre 2014 www.pmi-sic.org 1 Finalità dell iniziativa fornire agli studenti, meritevoli delle IV e V classi

Dettagli

Tutto il materiale inspirato a Steve Blank

Tutto il materiale inspirato a Steve Blank PERCHè SIAMO QUI PAOLA PISANO pisano@di.unito.it UN RINGRAZIAMENTO AGLI STUDENTI DEL SECONDO ANNO DI INFORMATICA PER LA REVISIONE DELLE SLIDE Tutto il materiale inspirato a Steve Blank PERCHE SIAMO QUI?

Dettagli

ISO 9001:2015. Il processo di revisione 16/11/2014. Verso l ISO 9001:2015 gli steps del processo di revisione

ISO 9001:2015. Il processo di revisione 16/11/2014. Verso l ISO 9001:2015 gli steps del processo di revisione ISO 9001:2015 Il processo di revisione 1 Verso l ISO 9001:2015 gli steps del processo di revisione Marzo 2014: meeting ISO a Parigi ha completato la preparazione dell ISO/DIS 9001 (riesame dei commenti

Dettagli

Il sistema duale tedesco

Il sistema duale tedesco Il sistema duale tedesco Caracteristiche principali Sara-Julia Blöchle Istituto Federale per la Formazione Professionale Bundesinstitut für Berufsbildung (BIBB) BIBB: Objective and Target Group The BIBB

Dettagli

ALTEN è ad oggi training Provider:

ALTEN è ad oggi training Provider: L ALTEN ITALIA ACADEMY è l ente di formazione specialistica del gruppo ALTEN in Italia che, in ragione del proprio accreditamento, talvolta esclusivo, con alcuni dei più importanti schemi di certificazione

Dettagli

Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008

Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Gli standard di PMI Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 Maria Cristina Barbero, PMP Vice Presidente Tesoriere PMI Northern Italy Chapter Contenuti

Dettagli

CRESCE, NELL ISO, IL PESO DELLE RU:

CRESCE, NELL ISO, IL PESO DELLE RU: Qualità 3 2013 CRESCE, NELL ISO, IL PESO DELLE RU: la nuova ISO 10018 e il nuovo TC 260 Giovanni Mattana, Presidente Commissione UNI Gestione Qualità e Metodi Statistici A supporto di tale affermazione

Dettagli

Mission. Filosofia di intervento. Soluzioni. Approccio al Training. Catalogo Training. Modello di Training. Targetizzazione.

Mission. Filosofia di intervento. Soluzioni. Approccio al Training. Catalogo Training. Modello di Training. Targetizzazione. Mission Filosofia di intervento Soluzioni Management Consulting Training & HR Development Approccio al Training Catalogo Training Modello di Training Targetizzazione Contatti 2 MISSION Future People offre

Dettagli

Project Management e Business Analysis: the dynamic duo. Firenze, 25 Maggio 2011

Project Management e Business Analysis: the dynamic duo. Firenze, 25 Maggio 2011 Project Management e Business Analysis: the dynamic duo Firenze, 25 Maggio 2011 Grazie! Firenze, 25 Maggio 2011 Ing. Michele Maritato, MBA, PMP, CBAP 2 E un grazie particolare a www.sanmarcoinformatica.it

Dettagli

Sistemi elettronici per la sicurezza dei veicoli: presente e futuro. Il ruolo della norma ISO 26262 per la Sicurezza Funzionale

Sistemi elettronici per la sicurezza dei veicoli: presente e futuro. Il ruolo della norma ISO 26262 per la Sicurezza Funzionale 18 aprile 2012 Il punto di vista dell OEM sulla norma ISO 26262 per la Sicurezza Funzionale dei veicoli: la sfida dell integrazione nei processi aziendali Marco Bellotti Functional Safety Manager Contenuti

Dettagli

PMBOK Guide: from IV to V Edition

PMBOK Guide: from IV to V Edition -------------------------------------------------------------------------------- AREA PROJECT MANAGEMENT PROJECT MANAGEMENT --------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Echi dal PMI Global Congress Europe 2004. Area of focus SWT. Software and Technical Skills

Echi dal PMI Global Congress Europe 2004. Area of focus SWT. Software and Technical Skills Echi dal PMI Global Congress Europe 2004 Area of focus SWT Software and Technical Skills Maria Antonietta Cervini Senior Clinical Planner Nerviano Medical Science Nerviano (Milano) Italy 21 May 2004 1

Dettagli

Ingegneria del Software. Processi di Sviluppo

Ingegneria del Software. Processi di Sviluppo Ingegneria del Software Processi di Sviluppo Ingegneria del Software: Tecnologia Stratificata tools metodi processi Focus sulla qualità Ingegneria del Software: Tecnologia Stratificata (2) Qualità Elemento

Dettagli

CASE HISTORY 02: VALUTAZIONE DEL POTENZIALE DI NEO-ASSUNTI

CASE HISTORY 02: VALUTAZIONE DEL POTENZIALE DI NEO-ASSUNTI CASE HISTORY 02: VALUTAZIONE DEL POTENZIALE DI NEO-ASSUNTI Obiettivo: identificare le potenzialità di giovani assunti e assegnarli nelle aree di lavoro dall impresa con la posizione di Junior Manager.

Dettagli

DIGITAL INDUSTRY 4.0 Le leve per ottimizzare la produttività di fabbrica. Bologna, 19/03/2015

DIGITAL INDUSTRY 4.0 Le leve per ottimizzare la produttività di fabbrica. Bologna, 19/03/2015 DIGITAL INDUSTRY 4.0 Le leve per ottimizzare la produttività di fabbrica Bologna, 19/03/2015 Indice La quarta evoluzione industriale Internet of things sul mondo Manufacturing Le leve per ottimizzare la

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

CATALOGO CORSI Formazione finanziata Digital Knowledge

CATALOGO CORSI Formazione finanziata Digital Knowledge CATALOGO CORSI Formazione finanziata Digital Knowledge Innovation in Education Innovation by Education INDICE Abilità personali - Project Management Empowerment - Gestione delle attività di delivery per

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT BASIC

PROJECT MANAGEMENT BASIC PROJECT MANAGEMENT BASIC 2015 Project Management Corso di Project Management per la certificazione ISIPM-Base Con la supervisione scientifica di Z1128.1 Formula weekend 15 16-17 OTTOBRE 2015 REFERENTI

Dettagli

Corso: Advanced Solutions of Microsoft SharePoint Server 2013 Codice PCSNET: MSP2-5 Cod. Vendor: 20332 Durata: 5

Corso: Advanced Solutions of Microsoft SharePoint Server 2013 Codice PCSNET: MSP2-5 Cod. Vendor: 20332 Durata: 5 Corso: Advanced Solutions of Microsoft SharePoint Server 2013 Codice PCSNET: MSP2-5 Cod. Vendor: 20332 Durata: 5 Obiettivi Descrivere le funzionalità di base di SharePoint 2013 Pianificare e progettare

Dettagli

I fattori condizionanti il progetto. Tempo. Norme. Progetto. Tecnologie. Costi. P3 Poliedra Progetti in Partenariato

I fattori condizionanti il progetto. Tempo. Norme. Progetto. Tecnologie. Costi. P3 Poliedra Progetti in Partenariato I fattori condizionanti il progetto Tempo Norme Progetto Costi Tecnologie Alcune definizioni.. Programma Gruppo di progetti gestiti in modo coordinato per ottenere benefici non ottenibili in caso di gestione

Dettagli

Certificazione dei Business Continuity Planner: specialisti e professionisti della Business Continuity e del Disaster Recovery Planning

Certificazione dei Business Continuity Planner: specialisti e professionisti della Business Continuity e del Disaster Recovery Planning Certificazione dei Business Continuity Planner: specialisti e professionisti della Business Continuity e del Disaster Recovery Planning Certification Day Luiss Roma, 20 novembre 2009 Business Continuity

Dettagli

Le certificazioni ISC² : CISSP CSSLP SSCP

Le certificazioni ISC² : CISSP CSSLP SSCP Le certificazioni ISC² : CISSP CSSLP SSCP Chi è ISC² (ISC)² = International Information Systems Security Certification Consortium (ISC)²is the non-profit international leader dedicated to training, qualifying

Dettagli

Best practices della manutenzione nell industria farmaceutica: l esperienza di Pfizer stabilimento di Ascoli Piceno

Best practices della manutenzione nell industria farmaceutica: l esperienza di Pfizer stabilimento di Ascoli Piceno Best practices della manutenzione nell industria farmaceutica: l esperienza di Pfizer stabilimento di Ascoli Piceno Emidio Chiappini: Maintenance Manager Pfizer Ascoli Piceno Plant Severino Marchetti:

Dettagli

RESPONSABILE DELLA GESTIONE PROGETTI IN IMPRESA COOPERATIVA

RESPONSABILE DELLA GESTIONE PROGETTI IN IMPRESA COOPERATIVA Corso di Alta Formazione Corso di Alta Formazione RESPONSABILE DELLA GESTIONE PROGETTI IN IMPRESA COOPERATIVA ID. 11673 CATALOGO INTERREGIONALE ALTAFORMAZIONE V Edizione Anno 2013 Ente di formazione In

Dettagli

Offerta formativa 2015 Future People

Offerta formativa 2015 Future People 2013 OFFERTA FORMATIVA 2015 Offerta formativa 2015 Future People Future People di Petrelli Francesca Via Nocera Umbra, 62 00181 Roma P.IVA: 12401441006 Phone: (+39) 348.26.81.882 E-Mail: info@futurepeople.biz

Dettagli

Master s Certificate in Project Management

Master s Certificate in Project Management Leader mondiale nella formazione del Project Management MCPM Master s Certificate in Project Management Accelera la tua carriera grazie a una certificazione internazionale Master s Certificate in Project

Dettagli

ADVISORY. People & Change. Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane. kpmg.com/it

ADVISORY. People & Change. Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane. kpmg.com/it ADVISORY People & Change Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane kpmg.com/it La Soluzione P&C in Italia In contesti di mercato fortemente competitivi e

Dettagli

Testi del Syllabus. Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535. Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI. Anno regolamento: 2012 CFU:

Testi del Syllabus. Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535. Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI. Anno regolamento: 2012 CFU: Testi del Syllabus Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535 Anno offerta: 2014/2015 Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI Corso di studio: 3004 - ECONOMIA E MANAGEMENT Anno regolamento:

Dettagli

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 me Ho CALL FOR PAPERS: 4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 Software Engineering aims at modeling, managing and implementing software development products

Dettagli

Il Project Management nell Implementazione dell'it Service Operations

Il Project Management nell Implementazione dell'it Service Operations Con il patrocinio di: Sponsorizzato da: Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 Il Project Management nell Implementazione dell'it Service Operations

Dettagli

Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015

Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015 Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015 I requisiti per la gestione del rischio presenti nel DIS della nuova ISO 9001:2015 Alessandra Peverini Perugia 9/09/2014 ISO

Dettagli

Agile Practitioner Curriculum 2015

Agile Practitioner Curriculum 2015 Agile Practitioner Curriculum 2015 Certificato da: PMI Project Management Institute e The George Washington University 8 corsi specialistici di Agile Project Management I CORSI FONDAMENTALI Agile Project

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA ROMA 18-20 GIUGNO 2012 ROMA 21-22 GIUGNO 2012 VISCONTI PALACE HOTEL - VIA FEDERICO CESI, 37

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA ROMA 18-20 GIUGNO 2012 ROMA 21-22 GIUGNO 2012 VISCONTI PALACE HOTEL - VIA FEDERICO CESI, 37 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA RANDY RICE TESTING DI SISTEMI LEGACY COMPLESSI E NON DOCUMENTATI PRACTICAL SOFTWARE TEST AUTOMATION ROMA 18-20 GIUGNO 2012 ROMA 21-22 GIUGNO 2012 VISCONTI PALACE HOTEL -

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT BASIC

PROJECT MANAGEMENT BASIC PROJECT MANAGEMENT BASIC 2014 Project Management Corso di Project Management per la certificazione ISIPM-Base Con la supervisione scientifica di Z1098 Formula weekend 4-5 -6 20 DICEMBRE 2014 REFERENTI

Dettagli

Project Management & Innovazione

Project Management & Innovazione Project Management & Innovazione Milano, 24 ottobre 2006 Antonio Bassi, PMP antonio.bassi@pmi-nic.org www.pmi-nic.org Agenda Il progetto La ricerca L evoluzione Il libro e poi Ambito e missione del progetto

Dettagli

La qualità vista dal monitor

La qualità vista dal monitor La qualità vista dal monitor F. Paolo Alesi - V Corso di aggiornamento sui farmaci - Qualità e competenza Roma, 4 ottobre 2012 Monitoraggio La supervisione dell'andamento di uno studio clinico per garantire

Dettagli

1 - Ambito di applicazione del Project Management in banca

1 - Ambito di applicazione del Project Management in banca Creating Your Future PROJECT MANAGEMENT IN BANCA La governance dell innovazione in banca 1 Ambito di applicazione 2 Attività formativa 3 Competenze 4 Project Management Framework 1 - Ambito di applicazione

Dettagli

ISO Revisions Whitepaper

ISO Revisions Whitepaper ISO Revisions ISO Revisions ISO Revisions Whitepaper Processi e procedure Verso il cambiamento Processo vs procedura Cosa vuol dire? Il concetto di gestione per processi è stato introdotto nella versione

Dettagli