CCL_ti_falegnamerie e le fabbriche di mobili e serramenti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CCL_ti_falegnamerie e le fabbriche di mobili e serramenti"

Transcript

1 PUBLICAZIONE TEMPSERVICE.CH: 1. ENTRATO IN VIGORE: ULTIMA REVISIONE: ENTRATO IN VIGORE: VALIDITÀ: Campo d'applicazione Il Contratto Collettivo di Lavoro (CCL TI) completa le disposizioni del contratto nationale per il mestiere del falegname (CCL CH). CCL-TI vale per tutto il territorio del cantone Ticino e Moesano. Le parti contraenti il CCL-TI provvedono alla sua interpretazione ed applicazione. Questo CCL è valido per il settore del prestito di personale soltanto indirettamente tramite la pubblicazione nella banca dati tempservice.ch. Per i prestatori sono vincolante soltanto le disposizioni concernenti il salario e la durata del lavoro (art. 3 cpv. 1 CCL per il settore del prestito di personale).

2 ORE DI LAVORO al giorno alla settimana al mese all'anno 8,3 41,5 179, CATEGORIE Qualificati/e Posatore specializzato Posatori Quadri/e Ausiliari / CFP Manovali Aiuto posatori con attestato federale di capacità o riconosciuti dal datore di lavoro qualificati lavoratore qualificato costantemente occupato sui cantiere che dispongono del diploma "mon-tatore ASFM" o "montatore costruzione di finestre FFF-ASFMS" lavoratori qualificati prevalentemente occupati sui cantieri vedi art. 16b (CCL-CH) lavoratori non specializzati o con perfeziona-mento professionale "falegname CFP con formazione biennale" lavoratori senza conoscenze professionali i lavoratori che sono da più di due anni alle dipendenze della medesima ditta e che sono classificati "manovali" devono essere automaticamente inserti alla classe salariale superiore "ausiliari" evidentemente con il relativo adeguamento salariale.

3 Paga supplementare Vacanze < 20 anni > 50 anni 28 giorni 12,07% > 20 anni < 50 anni 23 giorni 9,70% Indennità giorno festivo 8 giorni 3,58% Parte 13. ma. 8,33% Ore di lavoro al mese Ore di lavoro ore 179,83 Supplementi Le fasce notturne ( ore) Lavoro notturno e festivo 25% 100% Salari minimi Categorie 20 anni di età 21 anni di età 22 anni di età 23 anni di età dai 24 anni Qualificati Posatore specializzato Posatori 1 anno di 2 anno di 3 anno di esperienza 4 anno di esperienza esperienza esperienza Salario base 22,30 23,35 24,45 25,80 27,20 Indemn. vac. 2,69 2,26 2,37 2,50 2,64 Indemn. g.f. 0,80 0,84 0,88 0,92 0,97 Totale parziale 25,79 26,45 27,70 29,23 30,81 Parte 13. ma 2,15 2,20 2,31 2,43 2,57 Totale 27,94 28,65 30,00 31,66 33,38 Salario base 23,65 24,80 25,95 27,40 28,85 Indemn. vac. 2,85 2,41 2,52 2,66 2,80 Indemn. g.f. 0,85 0,89 0,93 0,98 1,03 Totale parziale 27,35 28,09 29,40 31,04 32,68 Parte 13. ma 2,28 2,34 2,45 2,59 2,72 Totale 29,63 30,43 31,84 33,62 35,40 Salario base 22,95 24,10 25,20 26,60 28,00 Indemn. vac. 2,77 2,34 2,44 2,58 2,72 Indemn. g.f. 0,82 0,86 0,90 0,95 1,00 Totale parziale 26,54 27,30 28,55 30,13 31,72 Parte 13. ma 2,21 2,27 2,38 2,51 2,64 Totale 28,75 29,57 30,92 32,64 34,36 Categorie fino a 20 anni 21 anni 22 anni 23 anni 24 anni Quadri Ausiliari / CFP Manovali Aiuto posatori Salario base 29,40 Indemn. vac. 2,85 Indemn. g.f. 1,05 Totale parziale 33,30 Parte 13. ma 2,77 Totale 36,08 Salario base 19,85 20,55 21,50 22,40 23,35 Indemn. vac. 2,40 1,99 2,09 2,17 2,26 Indemn. g.f. 0,71 0,74 0,77 0,80 0,84 Totale parziale 22,96 23,28 24,36 25,37 26,45 Parte 13. ma 1,91 1,94 2,03 2,11 2,20 Totale 24,87 25,22 26,38 27,49 28,65 Salario base 19,40 19,85 20,25 20,70 21,10 Indemn. vac. 2,34 1,93 1,96 2,01 2,05 Indemn. g.f. 0,69 0,71 0,72 0,74 0,76 Totale parziale 22,44 22,49 22,94 23,45 23,90 Parte 13. ma 1,87 1,87 1,91 1,95 1,99 Totale 24,31 24,36 24,85 25,40 25,89 Salario base 19,75 21,00 22,20 23,45 24,70 Indemn. vac. 2,38 2,04 2,15 2,27 2,40 Indemn. g.f. 0,71 0,75 0,79 0,84 0,88 Totale parziale 22,84 23,79 25,15 26,56 27,98 Parte 13. ma 1,90 1,98 2,09 2,21 2,33 Totale 24,74 25,77 27,24 28,78 30,31

4 Contributo alle spese d'esecuzione Lavoratori ################################################ Datori di lavoro ############################################ Non vincolante per il settore del prestito di personale secondo l'art. 3 cpv. 2 CCL per il settore del prestito di personale Seite 5/7

5 Assicurazione indennnità giornaliera di malattia Prestazione: 80 % durante 720 giorni nell arco di 900 giorni consecutivi; nel caso di tubercolosi, l'indennità deve essere concessa per 1800 giorni nell' arco di 7 anni consecutivi. Termine differito: a) un assicurazione malattia che garantisca un indennità giornaliera dell 80% del salario lordo a partire dal secondo giorno di inabilità al lavoro; b) un assicurazione complementare che garantisca: - un indennità giornaliera del 10% del salario lordo a partire dal secondo giorno d inabilità al lavoro; - un indennità giornaliera del 90% del salario lordo per il giorno di carenza. La quota del primo versala dal 50 % del premio netto lavoratore: Non vincolante per il settore del prestito di personale secondo l'art. 3 cpv. 2 CCL per il settore del prestito di personale Seite 6/7

6 Protocollo delle modifiche Proroga del decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per il settore del prestito di personale, pubblicazione FUSC no. 248 del Prolungamento Salari minimi, categoria, vacanze Domanda intesa a prorogare i decreti del Consiglio federale che conferiscono carattere obbligatorio generale al contratto collettivo di lavoro per il settore del prestito di personale, pubblicazione FUSC no. 185 del Prolungamento Seite 7/7

CCL Instituti Ospedalieri Privati del Cantone Ticino

CCL Instituti Ospedalieri Privati del Cantone Ticino PUBBLICAZIONE TEMPSERVICE.CH: ENTRATO IN VIGORE: VALIDITÀ: 25.07.2014 01.01.2013 01.01.2013-31.12.2014 Campo d'applicazione 1. Campo di applicazione Il presente contratto si applica a tutto il personale

Dettagli

CCL Regolamento organico per il personale occupato presso i Servizi di assistenza e cura a domicilio SACD (ROSACD)

CCL Regolamento organico per il personale occupato presso i Servizi di assistenza e cura a domicilio SACD (ROSACD) CCL Regolamento organico per il personale occupato presso i Servizi di assistenza e cura a domicilio SACD (ROSACD) PUBLICAZIONE TEMPSERVICE.CH: 01.01.2012 1. ENTRATO IN VIGORE: 01.02.2012 ULTIMA REVISIONE:

Dettagli

CCL mestieri del falegname

CCL mestieri del falegname DATA DEL DECRETO: 26.03.2001 1 ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): 01.05.2001 ULTIMA REVISIONE: 07.04.2008 ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): 01.05.2008 VALIDITÀ: 01.05.2008-31.12.2009 1.L'obbligatori generale viene conferita

Dettagli

CCL_Personale occupato presso le case per anziani (ROCA)

CCL_Personale occupato presso le case per anziani (ROCA) PUBBLICAZIONE TEMPSERVICE.CH: 1. ENTRATO IN VIGORE: ULTIMA REVISIONE: ENTRATO IN VIGORE: VALIDITÀ: 01.01.2012 01.02.2012 11.12.2014 01.01.2015 01.01.2015-31.12.2015 Campo d'applicazione 1) Il ROCA si applica

Dettagli

Il campo d'applicazione di questo contratto collettivo di lavoro si estende al Cantone Ticino.

Il campo d'applicazione di questo contratto collettivo di lavoro si estende al Cantone Ticino. CCL giardinieri TI DECRETO CANTONALE: 1 ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): ULTIMA REVISIONE: ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): VALIDITÀ: 06.11.2007 07.12.2007 29.04.2015 01.07.2015 01.07.2015-30.06.2016 Il campo d'applicazione

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO DI LAVORO PER LE FALEGNAMERIE E LE FABBRICHE DI MOBILI E SERRAMENTI DEL CANTONE TICINO

CONTRATTO COLLETTIVO DI LAVORO PER LE FALEGNAMERIE E LE FABBRICHE DI MOBILI E SERRAMENTI DEL CANTONE TICINO CONTRATTO COLLETTIVO DI LAVORO PER LE FALEGNAMERIE E LE FABBRICHE DI MOBILI E SERRAMENTI DEL CANTONE TICINO VALEVOLE DAL 1 GIUGNO 2012 AL 31 DICEMBRE 2015 stipulato fra l Associazione Svizzera Fabbricanti

Dettagli

CCL della posa piastrelle e mosaici TI

CCL della posa piastrelle e mosaici TI DECRETO CANTONALE: 1 ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): ULTIMA REVISIONE: ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): VALIDITÀ: 27.01.2009 06.03.2009 17.06.2015 01.08.2015 31.12.2016 VALIDITÀ CCPA: 01.12.2016-31.12.2017 Non e

Dettagli

CCL autorimesse TI DECRETO CANTONALE: 1 ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): ULTIMA REVISIONE: ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): VALIDITÀ:

CCL autorimesse TI DECRETO CANTONALE: 1 ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): ULTIMA REVISIONE: ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): VALIDITÀ: DECRETO CANTONALE: 1 ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): ULTIMA REVISIONE: ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): VALIDITÀ: 26.02.1997 30.04.1997 01.04.2015 01.06.2015 01.06.2015-30.06.2016 Il CCLA disciplina i contratti di

Dettagli

R E G O L A M E N T O S U L S A L A R I O A O R E C O O P S O C I E T À C O O P E R A T I V A

R E G O L A M E N T O S U L S A L A R I O A O R E C O O P S O C I E T À C O O P E R A T I V A R E G O L A M E N T O S U L S A L A R I O A O R E C O O P S O C I E T À C O O P E R A T I V A valido a partire dal 1 gennaio 2003 INDICE DISPOSIZIONI GENERALI PAGINA 1. Campo d applicazione 4 DISPOSIZIONI

Dettagli

Modifica del 2 aprile 2013. Il Consiglio federale svizzero decreta:

Modifica del 2 aprile 2013. Il Consiglio federale svizzero decreta: Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per il settore privato dei servizi di sicurezza Modifica del 2 aprile 2013 Il Consiglio federale

Dettagli

CCL gessatori, stuccatori, montatori TI

CCL gessatori, stuccatori, montatori TI DECRETO CANTONALE: 1 ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): ULTIMA REVISIONE: ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): VALIDITÀ: 29.09.2010 01.01.2011 01.08.2015 01.08.2016 30.06.2017 ValIDITÀ CCPA: 01.12.2016-31.12.2017 Dal profilo

Dettagli

Il contratto collettivo di lavoro Personale a prestito 2016 2018

Il contratto collettivo di lavoro Personale a prestito 2016 2018 Il contratto collettivo di lavoro Personale a prestito 2016 2018 Aziende acquisitrici «Promuoviamo e incoraggiamo il nostro personale, e temptraining è sempre al nostro fianco.» José Manuel Taboas Martinez

Dettagli

Modifica del 30 giugno 2008. Il Consiglio federale svizzero decreta:

Modifica del 30 giugno 2008. Il Consiglio federale svizzero decreta: Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per il settore privato dei servizi di sicurezza Modifica del 30 giugno 2008 Il Consiglio federale

Dettagli

Assemblea dei delegati 2013 Punto 8.4 Approvazione articoli CCL proposti per la modifica

Assemblea dei delegati 2013 Punto 8.4 Approvazione articoli CCL proposti per la modifica Assemblea dei delegati 2013 Punto 8.4 Approvazione articoli CCL proposti per la modifica Art. 28 Durata e attribuzione delle vacanze 28.1 Per ogni anno di attività il lavoratore ha diritto ai seguenti

Dettagli

CCL per il personale a prestito Segretariato del fondo sociale Soluzione settoriale per l indennità giornaliera di malattia

CCL per il personale a prestito Segretariato del fondo sociale Soluzione settoriale per l indennità giornaliera di malattia CCL per il personale a prestito Segretariato del fondo sociale Soluzione settoriale per l indennità giornaliera di malattia Introduzione Dopo 4 anni di trattative tra i partner sociali, il CCL per il personale

Dettagli

Il campo d'applicazione di questo contratto collettivo di lavoro si estende al Cantone Ticino.

Il campo d'applicazione di questo contratto collettivo di lavoro si estende al Cantone Ticino. DECRETO CANTONALE: 1 ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): ULTIMA REVISIONE: ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): VALIDITÀ: 06.11.2007 07.12.2007 01.07.2015 01.10.2016 30.06.2018 Il campo d'applicazione di questo contratto

Dettagli

CCL_Personale occupato presso le case per anziani (ROCA)

CCL_Personale occupato presso le case per anziani (ROCA) PUBBLICAZIONE TEMPSERVICE.CH: 1. ENTRATO IN VIGORE: ULTIMA REVISIONE: ENTRATO IN VIGORE: VALIDITÀ: 01.01.2012 01.02.2012 01.01.2016 01.05.2016 31.12.2018 Campo d'applicazione 1) Il ROCA si applica a tutto

Dettagli

CCL Regolamento organico per il personale occupato presso i Servizi di assistenza e cura a domicilio SACD (ROSACD) PUBLICAZIONE TEMPSERVICE.CH: 1. ENTRATO IN VIGORE: 01.01.2012 01.02.2012 ULTIMA REVISIONE:

Dettagli

FISCALE Per Titolare/Responsabile Amministrativo LE NUOVE REGOLE PER LAVORARE IN CANTON TICINO DOPO L ENTRATA IN VIGORE DELLA LIA

FISCALE Per Titolare/Responsabile Amministrativo LE NUOVE REGOLE PER LAVORARE IN CANTON TICINO DOPO L ENTRATA IN VIGORE DELLA LIA (SB/sb) FISCALE Per Titolare/Responsabile Amministrativo LE NUOVE REGOLE PER LAVORARE IN CANTON TICINO DOPO L ENTRATA IN VIGORE DELLA LIA Lo scorso 20 gennaio 2016 gli organi cantonali ticinesi hanno deliberato

Dettagli

Domande frequenti sul CCL Personale a prestito Versione del 20.2.2012

Domande frequenti sul CCL Personale a prestito Versione del 20.2.2012 S. 1 Domande frequenti sul CCL Personale a prestito Versione del 20.2.2012 Nuovo nell edizione dal 20.02.2012 Campo d applicazione Chi è soggetto al CCL Personale a prestito e chi no? Tutti i membri di

Dettagli

Qual è il diritto alla retribuzione di assenze brevi per i collaboratori con un impiego a tempo parziale?

Qual è il diritto alla retribuzione di assenze brevi per i collaboratori con un impiego a tempo parziale? Assenze brevi 32 Il diritto alla retribuzione sussiste in ogni caso, indipendentemente da se e quando il collaboratore se ne avvalga? Per nascite, matrimonio e decessi, il collaboratore ha diritto al tempo

Dettagli

Nuovo CCL Personale a prestito: salario minimo più alto e maggiore flessibilità

Nuovo CCL Personale a prestito: salario minimo più alto e maggiore flessibilità Comunicato stampa Berna, 7 maggio 2015 Nuovo CCL Personale a prestito: salario minimo più alto e maggiore flessibilità Dal 2016, nel settore del lavoro temporaneo vigerà un nuovo contratto collettivo di

Dettagli

Un opuscolo per i disoccupati Indennità per insolvenza

Un opuscolo per i disoccupati Indennità per insolvenza Dipartimento federale dell'economia DFE Edizione 2011 Un opuscolo per i disoccupati Indennità per insolvenza 2 OSSERVAZIONI Il presente opuscolo si basa sulle disposizioni della legge sull'assicurazione

Dettagli

Contratto collettivo di lavoro per il settore dei contact center e call center

Contratto collettivo di lavoro per il settore dei contact center e call center Contratto collettivo di lavoro per il settore dei contact center e call center stipulato tra contactswiss Kolumbanstrasse 2 Casella postale 148 CH-9008 San Gallo e Sindacato dei media e della comunicazione

Dettagli

Domande frequenti sul CCL Personale a prestito Versione del 22.10.2015

Domande frequenti sul CCL Personale a prestito Versione del 22.10.2015 Domande frequenti sul CCL Personale a prestito Versione del 22.10.2015 Nuovo nella versione del 22.10.2015 Indice 1 Campo d applicazione... 4 1.1 Chi è soggetto al CCL Personale a prestito e chi no?...

Dettagli

Cassa Disoccupazione CRISTIANO SOCIALE. Informazioni generali

Cassa Disoccupazione CRISTIANO SOCIALE. Informazioni generali Cassa Disoccupazione CRISTIANO SOCIALE Informazioni generali sull assicurazione contro la disoccupazione 1. Disdetta del rapporto di lavoro 2. Annuncio 3. Diritto alle indennità 4. Informazioni varie 1.

Dettagli

Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per la posa di ponteggi

Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per la posa di ponteggi Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per la posa di ponteggi del 9 dicembre 1999 Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 7 capoverso

Dettagli

ÖKK ASSICURAZIONE CONTRO LA PER- DITA DI GUADAGNO (LCA)

ÖKK ASSICURAZIONE CONTRO LA PER- DITA DI GUADAGNO (LCA) ÖKK ASSICURAZIONE CONTRO LA PER- DITA DI GUADAGNO (LCA) Direttiva concernente il salario soggetto a premi In vigore dal 1.1.2008 1. Obbligo di pagare premi e contributi I contributi ed i premi di principio

Dettagli

Convenzione quadro. (approvata il 21.12.2012 dalla Seco) (nome, indirizzo) e: Pietro Piccipocci

Convenzione quadro. (approvata il 21.12.2012 dalla Seco) (nome, indirizzo) e: Pietro Piccipocci (approvata il 21.12.2012 dalla Seco) tra la: Esempio SA (nome, indirizzo) e: Pietro Piccipocci (nome, indirizzo) 1. Campo d applicazione La presente è una convenzione quadro volta a regolare un numero

Dettagli

RETRIBUZIONI ORARIE PER TUTTI I COMUNI DELLE PROVINCE DI MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA - OPERAI

RETRIBUZIONI ORARIE PER TUTTI I COMUNI DELLE PROVINCE DI MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA - OPERAI RETRIBUZIONI ORARIE PER TUTTI I COMUNI DELLE PROVINCE DI MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA - OPERAI 1 + 2 + 3 + 4 + 5 1991 E.E.T. (Elemento economico territoriale) dal 1 settembre 4,95% su (1 + 2 + 3 + 4)

Dettagli

Condizioni aggiuntive per l'assicurazione indennità giornaliera (B, BI, C, CI) ai sensi della legge sul contratto d assicurazione (CAA/LCA)

Condizioni aggiuntive per l'assicurazione indennità giornaliera (B, BI, C, CI) ai sensi della legge sul contratto d assicurazione (CAA/LCA) Condizioni aggiuntive per l'assicurazione indennità giornaliera (B, BI, C, CI) ai sensi della legge sul contratto d assicurazione (CAA/LCA) Edizione 1.1.2005 Indice Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art.

Dettagli

CCNL I N D U S T R I A A L B E R G H I E R A & R I S T O R A Z I O N E

CCNL I N D U S T R I A A L B E R G H I E R A & R I S T O R A Z I O N E CCNL I N D U S T R I A A L B E R G H I E R A & R I S T O R A Z I O N E PARERE CONCERNENTE L APPLICAZIONE DEL CCNL DELL INDUSTRIA ALBERGHIERA E DELLA RISTORAZIONE NEGLI ISTITUTI AFFILIATI A CURAVIVA SVIZZERA

Dettagli

S. 1. Domande frequenti sul CCL Personale a prestito. Versione del 31.01.2014. Nuovo nella versione del 31.01.2014. Indice

S. 1. Domande frequenti sul CCL Personale a prestito. Versione del 31.01.2014. Nuovo nella versione del 31.01.2014. Indice S. 1 Domande frequenti sul CCL Personale a prestito Versione del 31.01.2014 Nuovo nella versione del 31.01.2014 Indice 1 Campo d applicazione... 4 1.1 Chi è soggetto al CCL Personale a prestito e chi no?...

Dettagli

Condizioni aggiuntive per l assicurazione indennità giornaliera (B, BI, C, CI) ai sensi della legge sul contratto d assicurazione (CAA/LCA)

Condizioni aggiuntive per l assicurazione indennità giornaliera (B, BI, C, CI) ai sensi della legge sul contratto d assicurazione (CAA/LCA) Condizioni aggiuntive per l assicurazione indennità giornaliera (B, BI, C, CI) ai sensi della legge sul contratto d assicurazione (CAA/LCA) Edizione 1.7.2005 www.egk.ch Condizioni aggiuntive per l assicurazione

Dettagli

Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi

Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi Repubblica e Cantone 373 Ticino Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi Volume 139 Bellinzona, 3 settembre 47/2013 Decreto del Consiglio di Stato del 19 giugno 2013 che conferisce l obbligatorietà

Dettagli

Spiegazioni sulle classi salariali

Spiegazioni sulle classi salariali Spiegazioni sulle classi salariali secondo art. 42 del Contratto nazionale mantello per l'edilizia principale in Svizzera 2008-2010 (CNM 2008) del 14 aprile 2008 Classi salariali Condizioni Lavoratori

Dettagli

LA BUSTA PAGA. ODPF Istituto Santachiara Centro di Formazione Professionale Stradella

LA BUSTA PAGA. ODPF Istituto Santachiara Centro di Formazione Professionale Stradella ODPF Istituto Santachiara Centro di Formazione Professionale Stradella Corso: 2^ Operatore dei servizi all impresa Materia: Tecnica ed Economia Aziendale LA BUSTA PAGA ANNO FORMATIVO 2012/2013 La busta

Dettagli

Decreto del Consiglio federale 221.215.328.4 concernente il contratto normale di lavoro per il personale sanitario

Decreto del Consiglio federale 221.215.328.4 concernente il contratto normale di lavoro per il personale sanitario Decreto del Consiglio federale 221.215.328.4 concernente il contratto normale di lavoro per il personale sanitario del 23 dicembre 1971 Il Consiglio federale svizzero, visto l'articolo 359a del Codice

Dettagli

21. dicembre 2011 Contratto collettivo di lavoro per il settore del prestito di personale

21. dicembre 2011 Contratto collettivo di lavoro per il settore del prestito di personale . dicembre 0 Contratto collettivo di lavoro per il settore del prestito di personale 3 CCL prestito di personale www.tempservice.ch Formazione continua Fondo sociale Esecuzione Bance dati 4 5 Indice PRIMA

Dettagli

Contratto collettivo di lavoro per il mestiere del falegname 2012 2015

Contratto collettivo di lavoro per il mestiere del falegname 2012 2015 Contratto collettivo di lavoro per il mestiere del falegname 0 05 Contratto collettivo di lavoro per il mestiere del falegname Osservazioni: Le disposizioni del CCL per le quali è stata richiesta la dichiarazione

Dettagli

Modifiche del D. Lgs. 81/2015 al Lavoro occasionale accessorio

Modifiche del D. Lgs. 81/2015 al Lavoro occasionale accessorio Lavoro occasionale accessorio Limite massimo di compensi: innalzato da 5.060 a 7.000 (lordo 9.333) per anno civile con riferimento alla totalità dei committenti, rivalutabili annualmente; Rimane invece

Dettagli

CCL servizi di assistenza e cura a domicilio del Sopraceneri

CCL servizi di assistenza e cura a domicilio del Sopraceneri PUBLICAZIONE TEMPSERVICE.CH: 1. ENTRATO IN VIGORE: ULTIMA REVISIONE: ENTRATO IN VIGORE: VALIDITÀ: 01.01.2012 01.02.2012 11.12.2014 01.01.2015 01.01.2015-31.12.2015 Campo d'applicazione 1. ll CCL si applica

Dettagli

Domanda d ammissione per membri attivi

Domanda d ammissione per membri attivi Domanda d ammissione per membri attivi Nome della società (secondo l'iscrizione nel registro di commercio RC) La domanda d ammissione per membri attivi comprende le seguenti sezioni: Sezione A: Informazioni

Dettagli

SINDICATO UNIA Weltpoststrasse 20, casella postale 3000 Berna 15 Telefono 031 350 21 11, fax 031 350 22 11 www.unia.ch

SINDICATO UNIA Weltpoststrasse 20, casella postale 3000 Berna 15 Telefono 031 350 21 11, fax 031 350 22 11 www.unia.ch Indice: Convenzione addizionale del 25 maggio 2010 che modifica l art. 58 CNM e l appendice 12 al CNM (Convenzione addizionale per i lavori in sotterraneo «Convenzione per i lavori in sotterraneo») SOCIETÀ

Dettagli

Condizioni aggiuntive per l assicurazione indennità gior naliera (B, BI, C, CI) ai sensi della legge sull assicurazione malattie (CAA/LAMal)

Condizioni aggiuntive per l assicurazione indennità gior naliera (B, BI, C, CI) ai sensi della legge sull assicurazione malattie (CAA/LAMal) Condizioni aggiuntive per l assicurazione indennità gior naliera (B, BI, C, CI) ai sensi della legge sull assicurazione malattie (CAA/LAMal) Edizione 1.7.2005 www.egk.ch Condizioni aggiuntive per l assicurazione

Dettagli

Preambolo. swissstaffing. Unia. Syna. Società svizzera degli impiegati del commercio. Impiegati Svizzeri. nell intento di

Preambolo. swissstaffing. Unia. Syna. Società svizzera degli impiegati del commercio. Impiegati Svizzeri. nell intento di Preambolo swissstaffing e Unia Syna Società svizzera degli impiegati del commercio Impiegati Svizzeri nell intento di fornire un contributo importante allo sviluppo economico e sociale delle aziende di

Dettagli

Preambolo. swissstaffing. Unia. Syna. Società svizzera degli impiegati del commercio. Impiegati Svizzeri. nell intento di

Preambolo. swissstaffing. Unia. Syna. Società svizzera degli impiegati del commercio. Impiegati Svizzeri. nell intento di Preambolo swissstaffing e Unia Syna Società svizzera degli impiegati del commercio Impiegati Svizzeri nell intento di fornire un contributo importante allo sviluppo economico e sociale delle aziende di

Dettagli

Aspetti specifici. Il contratto di apprendistato

Aspetti specifici. Il contratto di apprendistato Stato: agosto 2008 Aspetti specifici del contratto di apprendistato SCHEDA INFORMATIVA www.sse-sbv-ssic.ch Il contratto di apprendistato è un contratto di lavoro a tempo determinato la cui particolarità

Dettagli

I Benefit Visana in sintesi

I Benefit Visana in sintesi I Benefit Visana in sintesi I vostri vantaggi Visana Services AG Weltpoststrasse 19 3000 Berna 15 Telefon 031 357 91 11 personaladministration@visana.ch In vigore da agosto 2015 - Salvo modifiche delle

Dettagli

CCL CONTRATTO COLLETTIVO DI LAVORO

CCL CONTRATTO COLLETTIVO DI LAVORO CCL CONTRATTO COLLETTIVO DI LAVORO della panetteria-pasticceria-confetteria artigianale svizzera Valevole dal 1 gennaio 2015 Indice A. Definizioni, parti contraenti, scopo e campo d applicazione del CCL...

Dettagli

L ASSICURAZIONE PER L INVALIDITÀ. Un assicurazione per la reintegrazione

L ASSICURAZIONE PER L INVALIDITÀ. Un assicurazione per la reintegrazione L ASSICURAZIONE PER L INVALIDITÀ Un assicurazione per la reintegrazione SCOPO DELL AI Prevenire, ridurre o eliminare l invalidità mediante provvedimenti d integrazione adeguati, semplici e appropriati

Dettagli

Informazioni per la dichiarazione dei salari. Quaderno dei salari 2014

Informazioni per la dichiarazione dei salari. Quaderno dei salari 2014 Informazioni per la dichiarazione dei salari Quaderno dei salari 2014 Indice Novità AVS/AI/IPG 1 Cassa pensione 1 Assicurazione malattia e infortuni (SWICA) 1 Attestazione dei salari 1 Annuncio dei salari

Dettagli

Contratto collettivo di lavoro per il mestiere di parrucchiere nella Svizzera

Contratto collettivo di lavoro per il mestiere di parrucchiere nella Svizzera Contratto collettivo di lavoro per il mestiere di parrucchiere nella Svizzera in vigore dal ottobre 03 Parti contraenti: coiffuresuisse Unia - il sindacato Syna PK C P Commissione paritetica per la professione

Dettagli

172.222.021 Ordinanza sull assicurazione del personale del settore dei politecnici federali nella Cassa pensioni della Confederazione PUBLICA 1

172.222.021 Ordinanza sull assicurazione del personale del settore dei politecnici federali nella Cassa pensioni della Confederazione PUBLICA 1 Ordinanza sull assicurazione del personale del settore dei politecnici federali nella Cassa pensioni della Confederazione PUBLICA 1 (OAIP settore dei PF) del 19 settembre 2002 (Stato 27 febbraio 2007)

Dettagli

Contratto collettivo di lavoro

Contratto collettivo di lavoro Contratto collettivo di lavoro 2012-2015 per il ramo pittura e gessatura valido dal 1 aprile 2012 2 Indice Preambolo 4 A. Campo di applicazione Art. 1 Campo di applicazione 4 B. Disposizioni di carattere

Dettagli

Contratto collettivo di lavoro per il mestiere del falegname 2012 2015

Contratto collettivo di lavoro per il mestiere del falegname 2012 2015 Contratto collettivo di lavoro per il mestiere del falegname 0 0 Contratto collettivo di lavoro per il mestiere del falegname Osservazioni: Le disposizioni del CCL per le quali è stata richiesta la dichiarazione

Dettagli

Ordinanza sugli aiuti finanziari concessi per le indennità versate in virtù della legge sull agricoltura

Ordinanza sugli aiuti finanziari concessi per le indennità versate in virtù della legge sull agricoltura Ordinanza sugli aiuti finanziari concessi per le indennità versate in virtù della legge sull agricoltura (Ordinanza sulle indennità nell agricoltura) 916.013 del 6 dicembre 1994 (Stato 1 gennaio 2008)

Dettagli

Informazione importante riguardante la costruzione di stand fieristici

Informazione importante riguardante la costruzione di stand fieristici Informazione importante riguardante la costruzione di stand fieristici Condizioni minime salariali e lavorative per i costruttori di stand fieristici In conformità alla legge sui lavoratori distaccati

Dettagli

Assicurazioni di persone per la vostra azienda Soluzioni previdenziali e assicurative da un solo fornitore

Assicurazioni di persone per la vostra azienda Soluzioni previdenziali e assicurative da un solo fornitore Assicurazioni di persone per la vostra azienda Soluzioni previdenziali e assicurative da un solo fornitore Assicurazioni di persone una vasta copertura Voi siete responsabili della vostra impresa e dei

Dettagli

Modifica dell ordinanza 1 concernente la legge sul lavoro (OLL 1) Registrazione della durata del lavoro

Modifica dell ordinanza 1 concernente la legge sul lavoro (OLL 1) Registrazione della durata del lavoro Dipartimento federale dell economia, della formazione e della ricerca DEFR Segreteria di Stato dell economia SECO Condizioni di lavoro Protezione dei lavoratori Ottobre 2015 Rapporto esplicativo Modifica

Dettagli

CCNL CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO DELL INDUSTRIA ALBERGHIERA E DELLA RISTORAZIONE

CCNL CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO DELL INDUSTRIA ALBERGHIERA E DELLA RISTORAZIONE CCNL CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO DELL INDUSTRIA ALBERGHIERA E DELLA RISTORAZIONE NUOVO sistema di retribuzione CCNL in vigore dal 2012 (art. 10 e 12) (Il CCNL con il relativo commento e diversi

Dettagli

M A V FONDO INTEGRAZIONE MALATTIA E ASSISTENZE VARIE. Le Prestazioni

M A V FONDO INTEGRAZIONE MALATTIA E ASSISTENZE VARIE. Le Prestazioni F M A V FONDO INTEGRAZIONE MALATTIA E ASSISTENZE VARIE Le Prestazioni R e g o l a m e n t o operante dal 01 gennaio 2014 INDICE: AVENTI DIRITTO Pag. 4 INTEGRAZIONE DELLE PRESTAZIONI E MISURA DELLE INDENNITA

Dettagli

RETRIBUZIONI ORARIE PER TUTTI I COMUNI DELLE PROVINCE DI MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA - OPERAI

RETRIBUZIONI ORARIE PER TUTTI I COMUNI DELLE PROVINCE DI MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA - OPERAI OPERAI DI 4 LIVELLO OPERAI SPECIALIZZATI 3 LIVELLO carpentiere specializzato muratore specializzato, pontatore, ferraiolo gruista, fabbro di cantiere, falegname specializzato, meccanico elettricista autista

Dettagli

823.20 Legge federale concernente condizioni lavorative e salariali minime per lavoratori distaccati in Svizzera e misure collaterali

823.20 Legge federale concernente condizioni lavorative e salariali minime per lavoratori distaccati in Svizzera e misure collaterali Legge federale concernente condizioni lavorative e salariali minime per lavoratori distaccati in Svizzera e misure collaterali (Legge federale sui lavoratori distaccati in Svizzera) dell 8 ottobre 1999

Dettagli

29 marzo 2016 Contratto colletivo di lavoro per il settore del prestito di personale

29 marzo 2016 Contratto colletivo di lavoro per il settore del prestito di personale 9 marzo 06 Contratto colletivo di lavoro per il settore del prestito di personale CCL prestito di personale www.tempservice.ch Formazione continua Fondo sociale Esecuzione Banca dati Indice PRIMA PARTE

Dettagli

INDENNITA GIORNALIERA

INDENNITA GIORNALIERA Assicurazione indennità giornaliera in caso di malattia JardinSuisse INDENNITA GIORNALIERA Regolamento Assicurazione indennità giornaliera in caso di malattia JardinSuisse Amministrativo per Indice I.

Dettagli

del 16 dicembre 2013 Art. 2 Cantoni di Ginevra, Vaud e Vallese.

del 16 dicembre 2013 Art. 2 Cantoni di Ginevra, Vaud e Vallese. Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro nel ramo svizzero della tecnica della costruzione del 16 dicembre 2013 Il Consiglio federale svizzero,

Dettagli

CCL. Contratto collettivo di lavoro per l artigianato svizzero della macelleria

CCL. Contratto collettivo di lavoro per l artigianato svizzero della macelleria CCL Contratto collettivo di lavoro per l artigianato svizzero della macelleria Edizione 2011 CCL Gesamtarbeitsvertrag. Contratto collettivo di für lavoro das schweizerische per l artigianato svizzero Metzgereigewerbe

Dettagli

Legge sugli aiuti allo studio (LASt) (del 23 febbraio 2015)

Legge sugli aiuti allo studio (LASt) (del 23 febbraio 2015) Legge sugli aiuti allo studio (LASt) (del 23 febbraio 2015) 5.1.3.1 IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO visto il messaggio 25 giugno 2014 n. 6955 e il messaggio aggiuntivo 23 dicembre 2014

Dettagli

Foglio ufficiale. 1 Atti legislativi e dell Amministrazione. Contratto collettivo di lavoro per disegnatori del Cantone Ticino

Foglio ufficiale. 1 Atti legislativi e dell Amministrazione. Contratto collettivo di lavoro per disegnatori del Cantone Ticino 62/1998 Martedì 4 agosto 5329 Foglio ufficiale 1 Atti legislativi e dell Amministrazione Contratto collettivo di lavoro per disegnatori del Cantone Ticino Il Consiglio di Stato della Repubblica e Cantone

Dettagli

Il Malato e il Mondo del Lavoro

Il Malato e il Mondo del Lavoro Il Malato e il Mondo del Lavoro Bruno Cereghetti Capo Ufficio dell assicurazione malattia del Cantone Ticino Presidente GLAS Centro Spazio Aperto, Bellinzona, settembre 2007 2 L UFFICIO DELL ASSICURAZIONE

Dettagli

Organizzazione Cristiano Sociale Ticinese

Organizzazione Cristiano Sociale Ticinese Organizzazione Cristiano Sociale Ticinese Tra la AIPCT ASSOCIAZIONE IMPRESE DI PULIZIA E FACILITY SERVICES DEL CANTONE TICINO e le organizzazioni sindacali OCST - ORGANIZZAZIONE CRISTIANO-SOCIALE TICINESE

Dettagli

Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per i rami professionali della carrozzeria

Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per i rami professionali della carrozzeria Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per i rami professionali della carrozzeria del 19 giugno 2006 Il Consiglio federale svizzero, visto

Dettagli

CCL nel granito/pietre naturali TI

CCL nel granito/pietre naturali TI NON È PIU IN VIGORE DAL 30.06.2010 DECRETO CANTONALE: 09.09.2008 1 ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): 01.11.2008 ULTIMA REVISIONE: 06.10.2009 ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): 01.01.2010 VALIDITÀ: 01.01.2010-30.06.2010

Dettagli

Associazione per l applicazione paritetica, l aggiornamento professionale e il fondo sociale per il settore del prestito di personale

Associazione per l applicazione paritetica, l aggiornamento professionale e il fondo sociale per il settore del prestito di personale STATUTO dell Associazione per l applicazione paritetica, l aggiornamento professionale e il fondo sociale per il settore del prestito di personale - - Statuto dell Associazione per l applicazione paritetica,

Dettagli

PROCEDURA DI CALCOLO DEL SALARIO MENSILE SU BASE ANNUALE VALIDA DAL 1 GENNAIO 2016

PROCEDURA DI CALCOLO DEL SALARIO MENSILE SU BASE ANNUALE VALIDA DAL 1 GENNAIO 2016 1 Allegato A PROCEDURA DI CALCOLO DEL SALARIO MENSILE SU BASE ANNUALE VALIDA DAL 1 GENNAIO 2016 Parte integrante del contratto collettivo di lavoro per le falegnamerie e fabbriche di mobili e serramenti

Dettagli

Come leggere la Busta Paga. G.I. G.I. Formazione

Come leggere la Busta Paga. G.I. G.I. Formazione Come leggere la Busta Paga G.I. G.I. Formazione Formazione La Busta Paga Cos è A Cosa Serve Come è Composta COS E La Busta Paga è il prospetto che indica la retribuzione che il lavoratore percepisce per

Dettagli

IL RAPPORTO DI LAVORO DOMESTICO

IL RAPPORTO DI LAVORO DOMESTICO IL RAPPORTO DI LAVORO DOMESTICO Introduzione al mondo del lavoro di cura L inquadramento (Minimi contrattuali in vigore PER L ANNO 2011) LIVELLO TABELLA A CONVIVENTI TABELLA B CONVIVENTI PART-TIME TABELLA

Dettagli

Ordinanza sugli aiuti finanziari per la custodia di bambini complementare alla famiglia

Ordinanza sugli aiuti finanziari per la custodia di bambini complementare alla famiglia Ordinanza sugli aiuti finanziari per la custodia di bambini complementare alla famiglia 861.1 del 9 dicembre 2002 (Stato 1 febbraio 2015) Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 9 della legge

Dettagli

Contratto collettivo di lavoro per il mestiere di parrucchiere nella Svizzera

Contratto collettivo di lavoro per il mestiere di parrucchiere nella Svizzera Contratto collettivo di lavoro per il mestiere di parrucchiere nella Svizzera in vigore dal giugno 00 Parti contraenti: coiffure S U I S S E Unia - il sindacato Syna Contratto collettivo di lavoro per

Dettagli

Come leggere la Busta Paga. A cura del Dipartimento Scientifico della Fondazione Studi - Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro

Come leggere la Busta Paga. A cura del Dipartimento Scientifico della Fondazione Studi - Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro Come leggere la Busta Paga A cura del Dipartimento Scientifico della Fondazione Studi - Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro CHE COS È E' un documento obbligatorio che indica la retribuzione,

Dettagli

CCNL & Diritto del lavoro. Regolamentazioni e possibilità di ottimizzazione

CCNL & Diritto del lavoro. Regolamentazioni e possibilità di ottimizzazione CCNL & Diritto del lavoro Regolamentazioni e possibilità di ottimizzazione Indice Sfruttare il potenziale di risparmio del CCNL! 3 Contratto di lavoro con periodo di prova 5 Durata del lavoro 6 Durata

Dettagli

Il nuovo sistema di retribuzione CCNL dal 2012

Il nuovo sistema di retribuzione CCNL dal 2012 Il nuovo sistema di retribuzione CCNL dal 2012 Stato al settembre 2011 Indice Introduzione 1 I Applicabilità / entrata in vigore 2 II Salari minimi 2012 3 In generale 3 Tavola sinottica dei salari minimi

Dettagli

2.06 Stato al 1 o gennaio 2014

2.06 Stato al 1 o gennaio 2014 2.06 Stato al 1 o gennaio 2014 Lavoro domestico Quali attività sono considerate lavori domestici? 1 Si intendono, ad esempio, le attività delle seguenti persone: addetta/addetto alle pulizie, bambinaia

Dettagli

Helsana non vi abbandona.

Helsana non vi abbandona. Helsana non vi abbandona. Affidabile competente impegnata. Copertura assicurativa su misura grazie a soluzioni modulari. Assicuriamo le aziende e i loro collaboratori contro le conseguenze di malattia

Dettagli

Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione

Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione Convenzione del 15 ottobre 1992 Stato al 1 maggio 2013 I Contraenti e campo di applicazione Art. 1 Contraenti e campo di applicazione

Dettagli

Contratto tipo di lavoro

Contratto tipo di lavoro Contratto tipo di lavoro tra la Dr.ssa/il Dr. med. e la Sig.ra si stipula il seguente contratto di lavoro. Durata del contratto, periodo di prova 1. L assistente di studio medico (in seguito: assistente)

Dettagli

Ordinanza sugli aiuti finanziari concessi per le indennità versate in virtù della legge sull agricoltura

Ordinanza sugli aiuti finanziari concessi per le indennità versate in virtù della legge sull agricoltura Ordinanza sugli aiuti finanziari concessi per le indennità versate in virtù della legge sull agricoltura (Ordinanza sulle indennità nell agricoltura) 916.013 del 6 dicembre 1994 (Stato 8 maggio 2001) Il

Dettagli

Gli oneri ed adempimenti legali per le aziende estere che vogliono operare nel territorio elevetico. Vicenza - 25.05.15

Gli oneri ed adempimenti legali per le aziende estere che vogliono operare nel territorio elevetico. Vicenza - 25.05.15 Gli oneri ed adempimenti legali per le aziende estere che vogliono operare nel territorio elevetico Vicenza - 25.05.15 1. La Svizzera ed il sistema federale differenze territoriali e settoriali 2. Distinzione

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO DEL COMPARTO DEL PERSONALE DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE PARTE ECONOMICA II BIENNIO 2004-2005 INDICE

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO DEL COMPARTO DEL PERSONALE DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE PARTE ECONOMICA II BIENNIO 2004-2005 INDICE CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO DEL COMPARTO DEL PERSONALE DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE PARTE ECONOMICA II BIENNIO 2004-2005 INDICE PARTE GENERALE Art. 1 Campo di applicazione, durata e decorrenza

Dettagli

Noi sosteniamo il valore delle nostre professioni. Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione

Noi sosteniamo il valore delle nostre professioni. Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione Noi sosteniamo il valore delle nostre professioni. Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione Convenzione del 15 ottobre 1992 Stato al 1 maggio 2013 2 I Contraenti e campo

Dettagli

Benvenuti. Il vostro impiego presso AS Ascensori SA

Benvenuti. Il vostro impiego presso AS Ascensori SA Benvenuti Il vostro impiego presso AS Ascensori SA Il vostro impiego presso AS in sintesi* Convenzione dell industria metalmeccanica Per i collaboratori di AS si applica la convenzione dell industria metalmeccanica,

Dettagli

Contratto collettivo di lavoro per il personale occupato negli Istituti ospedalieri privati del Cantone Ticino

Contratto collettivo di lavoro per il personale occupato negli Istituti ospedalieri privati del Cantone Ticino Contratto collettivo di lavoro per il personale occupato negli Istituti ospedalieri privati del Cantone Ticino 1. gennaio 2013 Contratto collettivo di lavoro per il personale occupato presso gli Istituti

Dettagli

Indagine sui contratti collettivi di lavoro in Svizzera

Indagine sui contratti collettivi di lavoro in Svizzera 03 Lavoro e reddito 266-0900 Indagine sui contratti collettivi di lavoro in Svizzera Novità principali Neuchâtel, 202 Per ampliare le informazioni statistiche sui contratti collettivi di lavoro (CCL) e

Dettagli

Ordinanza sul collocamento e il personale a prestito

Ordinanza sul collocamento e il personale a prestito Ordinanza sul collocamento e il personale a prestito (Ordinanza sul collocamento; OC) 823.111 del 16 gennaio 1991 (Stato 1 gennaio 2008) Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 41 capoverso 1

Dettagli

Convenzione collettiva di lavoro (CCL) per il ramo svizzero dell installazione elettrica e dell installazione delle telecomunicazioni

Convenzione collettiva di lavoro (CCL) per il ramo svizzero dell installazione elettrica e dell installazione delle telecomunicazioni Convenzione collettiva di lavoro (CCL) per il ramo svizzero dell installazione elettrica e dell installazione delle telecomunicazioni del 1 gennaio 2005 2014 conclusa tra l Unione Svizzera degli Installatori

Dettagli

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI DEDUZIONI PER FIGLI AGLI STUDI (ART. 34 LT) Pag. 1. Presupposti 2

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI DEDUZIONI PER FIGLI AGLI STUDI (ART. 34 LT) Pag. 1. Presupposti 2 5.2.4 DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI Bellinzona, gennaio 2009 CIRCOLARE N. 4/2008 Abroga la circolare n. 4/2007 del gennaio 2008 DEDUZIONI PER FIGLI AGLI STUDI (ART. 34 LT) Pag. 1. Presupposti 2 2. Scuole

Dettagli

Come leggere la Busta Paga A cura del Dipartimento Scientifico della Fondazione Studi - Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro

Come leggere la Busta Paga A cura del Dipartimento Scientifico della Fondazione Studi - Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro Come leggere la Busta Paga A cura del Dipartimento Scientifico della Fondazione Studi - Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro * aggiornato al 19.05.2011 CHE COS È è un documento obbligatorio che

Dettagli

ridotti per i figli fino ai 18 anni compiuti (art. 61 cpv. 3 LAMal). 0.5 0.0 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013

ridotti per i figli fino ai 18 anni compiuti (art. 61 cpv. 3 LAMal). 0.5 0.0 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 Fatti Premi costi motivazioni curafutura illustra i principali fatti e meccanismi relativi al tema dei premi dell assicurazione malattie, spiega come si arriva alla definizione del premio della cassa malati,

Dettagli

Contratto collettivo di lavoro per le costruzioni ferroviarie

Contratto collettivo di lavoro per le costruzioni ferroviarie Contratto collettivo di lavoro per le costruzioni ferroviarie Edizione speciale con riferimenti ai decreti del Consiglio federale che conferiscono obbligatorietà generale al CCL Stato 1 luglio 2013 CCL

Dettagli