CCL mestieri del falegname

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CCL mestieri del falegname"

Transcript

1 DATA DEL DECRETO: ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): ULTIMA REVISIONE: ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): VALIDITÀ: L'obbligatori generale viene conferita per i Cantoni di Zurigo, Berna (esclusi i circondari di Courtelary, Moutier, La Neuveville), Lucerna, Uri, Svitto, Soprasselva, Sottoselva, Glarona, Zugo, Soletta, Basilea-Città, Basilea-Campagna, Sciaffusa, Appenzello esterno, Appenzello interno, San Gallo, Grigioni, Argovia, Turgovia e Ticino. 2. Le disposizioni dichiarate di obbligatori generale sono valide per le aziende, per i reparti aziendali e per i gruppi di montaggio che eseguono, montano o riparano prodotti di falegnameria o prodotti di rami professionali affini, nonché per le aziende di carpenteria del Cantone Grigioni. Si considerano aziende di falegnameria o di rami professionali affini, le falegnamerie di serramenta e le fabbriche di mobili, le falegnamerie di arredamenti d'interni, di negozi e di laboratori, le fabbriche di finestre (legno, legno-metallo e materiali sintetici), i mobilifici, le fabbriche di mobili da cucina, le imprese per la costruzione delle saune, le aziende per la lavorazione delle superfici in legno, le aziende che eseguono i rivestimenti di pareti e soffitti e lavori di isolamento, le aziende che eseguono soltanto il montaggio di lavori di falegnameria (imprese di montaggio), le fabbriche di carri, di attrezzi in legno e di sci, le vetrerie, le fabbriche di mordenti per il legno, le falegnamerie dell'antiquariato. Le disposizioni dichiarate di obbligatori generale sono valide per i lavoratori occupati nelle aziende come sopra indicato. Le disposizioni sono valide segnatamente anche per i preposti alla preparazione del lavoro, gli addetti alla pianificazione, gli addetti al calcolo, i pianificatori CAD e i tecnici falegnami. Sono esclusi: a) i maestri falegnami dipl., i direttori d'azienda, i maestri d'officina e i tecnici falegnami con funzioni direttive e altri collaboratori che, per posizione o responsabilità dispongono di ampio potere discrezionale o possono esercitare un'influenza determinante sui processi decisionali b) il personale commerciale e di vendita c) gli apprendisti ai sensi della legislazione federale sulla formazione professionale Le disposizioni su salari et lavori sono vincolante conforme della legge sul collocamento. LC art. 20 del prestito di personale.

2 DURATA DEL LAVORO al giorno alla settimana al mese all' anno 8.3 h 41.5 h h 2164 h CATEGORIE DI COLLABORATORI Lavoratore qualificato Addetto alla pianificazione e quadri medi falegname CFP e lavoratori non specializzatti con perfezionamento professionale Lavoratore ausiliario Montatore Montatore ausiliario sono considerati tali tutti i lavoratori assoggettati al CCL che hanno concluso un apprendistato ed esercitano la professione imparata - sono considerati tali i collaboratori che per oltre il 50 % del loro tempo lavorativo sono occupati nei preparativi del lavoro - con i collaboratori dei quadri medi - specialmente i responsabili dei progetti, gli addetti al calcolo, i capi officina, i capi di montaggio - che guadagnano oltre il 20 % al di sopra di questo salario minimo, è possibile rendere l'orario di lavoro a livello di contratto di lavoro individuale flessibile, in modo che il 10 % delle ore supplementari non possa essere compensato, remunerato oppure assoggettato ad indennità. sono considerati tali i lavoratori con funzioni ausiliarie subalterne che non richiedono particolari conoscenze professionali Lavoratori qualificati costantemente occupati sui cantieri Lavoratori semiqualificati e non qualificati costantemente occupati sui cantieri e che eseguono anche lavori di montaggio

3 Paga supplementare Vacanze > 20 anni e < 50 anni 22 giorni < 20 anni e > 50 anni 27 giorni Indennità giorno festivo 9 giorni Orario di lavoro serale tra le ore 20 e le ore 23 *Lavoro notturno e domenicale 9.16% 11.47% 3.58% 8.33% 25% 100% SALARI MINIMI Lavoratore qualificato Categoria 18 anno di 19 anno di 20 anno di 21 anno di 22 anno di 23 anno di 24 anno di >23 e <50 > 50 Lavoratore qualificato Montatore Falegname CFP, lavoratori non speziali-zzati con perfe-zionamento professionale Addetto alla pianificazione Lavoratore non qualificato Total Total Total Total Categoria 18 anno di 19 anno di 20 anno di 21 anno di 22 anno di 23 anno di 24 anno di >23 e <50 > 50 Montatore ausiliario Lavoratore ausilliaro Total Total

4 La regolamentazione die salari minimi non si applica a: lavoratori ausiliari a tempo parziale con meno di 20 ore settimanali Lavoro straordinario E' considerato lavoro straordinario quello prestato oltre la soglia delle 45 ore settimanali (senza tener conto di un eventuale tempo di recupero anticipato), cosi come le ore in eccesso rispetto al saldo dell'orario di lavoro annuale. Possibilmente, il lavoro straordinario deve essere evitato. Fondamentalmente il lavoro straordinario va compensato con tempo libero della stessa durata. Di regolo la compensazione deve essere effettuata entro 6 mesi. Se il lavoro straordinario non è compensato con tempo libero, il datore di lavoro deve concordare con il lavoratore o la lavoratrice interessato/a l'indennizzo del lavoro straordinaio. L'indennizzo viene effettuato mediante un supplemento del 25 percento sul salario normale. Per il tempo di viaggio non viene corrisposto supplemento. Spese per vitto e alloggio Per il lavoro in trasferta, il lavoratore ha diritto alle seguenti indennità forfettarie: Colazione fr Pranzo fr Cena fr Pernottamento fr Somma forfettaria giornaliera fr Se il lavoratore deve lavorare in località particolarmente costose, è necessario concordare indennità adeguate. Se è il datore di lavoro a provvedere al vitto e all'alloggio, non sussiste nessun diritto alle indennità. Spese di viaggio Il datore di lavoro deve rimborsare tutte le spese di viaggio che il lavoratore deve affrontare a causa del lavoro fuori sede. Se il lavoratore utilizza, con l'accordo tacito o espresso del datore di lavoro, il suo mezzo di trasporto personale, egli ha diritto ad un'indennità di chilometraggio. Questa ammonta ad almeno 60 centesimi per le autovetture, 30 centesimi per le motociclette e 20 centesimi per il ciclomotori. In caso di trasferta, se il domicilio del lavoratore è piu vicino al luogo di lavoro, è questa la distanza che viene presa in considerazione per calcolare l'indennità di chilometraggio. Quando un lavoratore deve lavorare per lungo tempo fuori sede, ogni secondo fine settimana ha diritto al rimborso die costi di un biglietto ferroviario di 2a classe per il percorso tra il posto di lavoro e il proprio domicilio.

5 Contributo alle spese d'esecuzione Lavoratori Datori di lavoro lavoratori qualificati, addetti alla pianificazione, quadri medi, falegnami CFP, lavoratori non specializzati con perfezionamento professionale e montatori CHF mese / CHF 0.12 ora montatori ausiliari e i lavoratori ausiliari CHF mese / CHF 0.09 ora CHF /anno (importo di base) CHF 10.00/mese (importo per ogni lavoratore) CHF 0.06/ora

6 Assicurazione indennità giornaliera di malattia Prestazione: Termine differito: La quota del primo versala dal lavoratore: 80 % durante 720 giorni nell arco di 900 giorni, il primo giorno di malattia viene considerato come giorno di carenza a partire dal second giorno, rinvio per un massimo di 30 giorni 50 % del premio netto, un massimo di 1.50 % del salario lardo

7 Protocolle delle modifiche Conferimento del carattere obbligatorio generale alle disposizioni che modificano il ccl, pubblicazioni FUSC No. 77 del Domanda intesa a modificare i decreti, pubblicazioni FUSC No. 34 del Conferimento del carattere obbligatorio generale alle disposizioni che modificano il contratto, pubblicazioni FUSC No. 93 del (salari minimi) Domanda intesa a modificare i salari FUSC No.37. del

Falegname. Legislazione e regolamento del Fondo per la formazione professionale Falegname

Falegname. Legislazione e regolamento del Fondo per la formazione professionale Falegname Legislazione e regolamento del Fondo per la formazione professionale Falegname FP Falegname P. 2 Decreto del Consiglio federale P. 4 Regolamento del Fondo per la formazione professionale Falegname P. 8

Dettagli

CCL_ti_falegnamerie e le fabbriche di mobili e serramenti

CCL_ti_falegnamerie e le fabbriche di mobili e serramenti PUBLICAZIONE TEMPSERVICE.CH: 1. ENTRATO IN VIGORE: ULTIMA REVISIONE: ENTRATO IN VIGORE: VALIDITÀ: 01.01.2012 01.02.2012 11.12.2014 01.01.2015 01.01.2015-31.12.2015 Campo d'applicazione Il Contratto Collettivo

Dettagli

Contratto collettivo di lavoro per il mestiere del falegname 2012 2015

Contratto collettivo di lavoro per il mestiere del falegname 2012 2015 Contratto collettivo di lavoro per il mestiere del falegname 0 0 Contratto collettivo di lavoro per il mestiere del falegname Osservazioni: Le disposizioni del CCL per le quali è stata richiesta la dichiarazione

Dettagli

Contratto collettivo di lavoro per il mestiere del falegname 2012 2015

Contratto collettivo di lavoro per il mestiere del falegname 2012 2015 Contratto collettivo di lavoro per il mestiere del falegname 0 05 Contratto collettivo di lavoro per il mestiere del falegname Osservazioni: Le disposizioni del CCL per le quali è stata richiesta la dichiarazione

Dettagli

CCL autorimesse TI DECRETO CANTONALE: 1 ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): ULTIMA REVISIONE: ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): VALIDITÀ:

CCL autorimesse TI DECRETO CANTONALE: 1 ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): ULTIMA REVISIONE: ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): VALIDITÀ: DECRETO CANTONALE: 1 ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): ULTIMA REVISIONE: ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): VALIDITÀ: 26.02.1997 30.04.1997 01.04.2015 01.06.2015 01.06.2015-30.06.2016 Il CCLA disciplina i contratti di

Dettagli

Modifica del 29 marzo 2011. Il Consiglio federale svizzero decreta:

Modifica del 29 marzo 2011. Il Consiglio federale svizzero decreta: Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo per il pensionamento anticipato nel ramo del completamento delle costruzioni romando (CCPA) Modifica del 29

Dettagli

Il campo d'applicazione di questo contratto collettivo di lavoro si estende al Cantone Ticino.

Il campo d'applicazione di questo contratto collettivo di lavoro si estende al Cantone Ticino. CCL giardinieri TI DECRETO CANTONALE: 1 ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): ULTIMA REVISIONE: ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): VALIDITÀ: 06.11.2007 07.12.2007 29.04.2015 01.07.2015 01.07.2015-30.06.2016 Il campo d'applicazione

Dettagli

ÖKK ASSICURAZIONE CONTRO LA PER- DITA DI GUADAGNO (LCA)

ÖKK ASSICURAZIONE CONTRO LA PER- DITA DI GUADAGNO (LCA) ÖKK ASSICURAZIONE CONTRO LA PER- DITA DI GUADAGNO (LCA) Direttiva concernente il salario soggetto a premi In vigore dal 1.1.2008 1. Obbligo di pagare premi e contributi I contributi ed i premi di principio

Dettagli

1 / 20 Analisi statistiche Rapporto annuale 2014, analisi relativa a tutta la Svizzera Informazioni e moduli di richiesta: www.ilprogrammaedifici.

1 / 20 Analisi statistiche Rapporto annuale 2014, analisi relativa a tutta la Svizzera Informazioni e moduli di richiesta: www.ilprogrammaedifici. 1 / 20 Analisi statistiche Rapporto annuale 2014, analisi relativa a tutta la Svizzera Informazioni e moduli di richiesta: www.ilprogrammaedifici.ch 2 / 20 05.01.2015 Centro nazionale di prestazioni, Ernst

Dettagli

Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione

Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione Convenzione del 15 ottobre 1992 Stato al 1 maggio 2013 I Contraenti e campo di applicazione Art. 1 Contraenti e campo di applicazione

Dettagli

Noi sosteniamo il valore delle nostre professioni. Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione

Noi sosteniamo il valore delle nostre professioni. Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione Noi sosteniamo il valore delle nostre professioni. Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione Convenzione del 15 ottobre 1992 Stato al 1 maggio 2013 2 I Contraenti e campo

Dettagli

Ordinanza sul finanziamento dell assicurazione contro la disoccupazione

Ordinanza sul finanziamento dell assicurazione contro la disoccupazione Ordinanza sul finanziamento dell assicurazione contro la disoccupazione (OFAD) 837.141 del 31 gennaio 1996 (Stato 12 marzo 2002) Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 109 della legge del 25

Dettagli

Domanda d ammissione per membri attivi

Domanda d ammissione per membri attivi Domanda d ammissione per membri attivi Nome della società (secondo l'iscrizione nel registro di commercio RC) La domanda d ammissione per membri attivi comprende le seguenti sezioni: Sezione A: Informazioni

Dettagli

Modifica del 13 dicembre 2012. Il Consiglio federale svizzero decreta:

Modifica del 13 dicembre 2012. Il Consiglio federale svizzero decreta: Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo per il pensionamento anticipato nel ramo del completamento delle costruzioni romando (CCPA) Modifica del 13

Dettagli

Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni

Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni Indipendenti Sommario 1. Obbligo di contribuzione 2 1.1 In generale 2 1.2 Contributi AVS/AI/IPG

Dettagli

Cifra 1 Salari (dal 1.1.2011) Cifra 1 Salari (dal 1.1.2015)

Cifra 1 Salari (dal 1.1.2011) Cifra 1 Salari (dal 1.1.2015) Edizione gennaio 2015 Allegato al CCL. per l artigianato svizzero della macelleria secondo l art. 6 Indice Cifra 1 Salari Cifra 2 Utensili, abiti da lavoro Cifra 3 Vitto e alloggio Cifra 4 Giorni festivi

Dettagli

Qual è il diritto alla retribuzione di assenze brevi per i collaboratori con un impiego a tempo parziale?

Qual è il diritto alla retribuzione di assenze brevi per i collaboratori con un impiego a tempo parziale? Assenze brevi 32 Il diritto alla retribuzione sussiste in ogni caso, indipendentemente da se e quando il collaboratore se ne avvalga? Per nascite, matrimonio e decessi, il collaboratore ha diritto al tempo

Dettagli

Domande frequenti sul CCL Personale a prestito Versione del 20.2.2012

Domande frequenti sul CCL Personale a prestito Versione del 20.2.2012 S. 1 Domande frequenti sul CCL Personale a prestito Versione del 20.2.2012 Nuovo nell edizione dal 20.02.2012 Campo d applicazione Chi è soggetto al CCL Personale a prestito e chi no? Tutti i membri di

Dettagli

Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto nazionale mantello dell edilizia e del genio civile

Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto nazionale mantello dell edilizia e del genio civile Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto nazionale mantello dell edilizia e del genio civile Modifica del 26 luglio 2013 Il Consiglio federale svizzero decreta:

Dettagli

Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto nazionale mantello dell edilizia e del genio civile

Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto nazionale mantello dell edilizia e del genio civile Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto nazionale mantello dell edilizia e del genio civile Modifica del 13 gennaio 2014 Il Consiglio federale svizzero decreta:

Dettagli

Contratto collettivo di lavoro

Contratto collettivo di lavoro Contratto collettivo di lavoro 2012-2015 per il ramo pittura e gessatura valido dal 1 aprile 2012 2 Indice Preambolo 4 A. Campo di applicazione Art. 1 Campo di applicazione 4 B. Disposizioni di carattere

Dettagli

Informazioni per la dichiarazione dei salari. Quaderno dei salari 2014

Informazioni per la dichiarazione dei salari. Quaderno dei salari 2014 Informazioni per la dichiarazione dei salari Quaderno dei salari 2014 Indice Novità AVS/AI/IPG 1 Cassa pensione 1 Assicurazione malattia e infortuni (SWICA) 1 Attestazione dei salari 1 Annuncio dei salari

Dettagli

CCL Instituti Ospedalieri Privati del Cantone Ticino

CCL Instituti Ospedalieri Privati del Cantone Ticino PUBBLICAZIONE TEMPSERVICE.CH: ENTRATO IN VIGORE: VALIDITÀ: 25.07.2014 01.01.2013 01.01.2013-31.12.2014 Campo d'applicazione 1. Campo di applicazione Il presente contratto si applica a tutto il personale

Dettagli

CCL della posa piastrelle e mosaici TI

CCL della posa piastrelle e mosaici TI DECRETO CANTONALE: 1 ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): ULTIMA REVISIONE: ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): VALIDITÀ: 27.01.2009 06.03.2009 17.06.2015 01.08.2015 31.12.2016 VALIDITÀ CCPA: 01.12.2016-31.12.2017 Non e

Dettagli

Ecco come pagano le fatture le aziende svizzere

Ecco come pagano le fatture le aziende svizzere Ecco come pagano le fatture le aziende svizzere Quasi la metà delle fatture vengono pagate in ritardo. Differenze fra i diversi cantoni anche per quanto riguarda ildenaro: gli svizzeri occidentali sono

Dettagli

2.06 Contributi. Lavoro domestico. Stato al 1 gennaio 2015

2.06 Contributi. Lavoro domestico. Stato al 1 gennaio 2015 2.06 Contributi Lavoro domestico Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Chi occupa lavoratori domestici è tenuto a versare contributi alle assicurazioni sociali, anche se il salario in denaro o in natura è

Dettagli

Il contratto collettivo di lavoro Personale a prestito 2016 2018

Il contratto collettivo di lavoro Personale a prestito 2016 2018 Il contratto collettivo di lavoro Personale a prestito 2016 2018 Aziende acquisitrici «Promuoviamo e incoraggiamo il nostro personale, e temptraining è sempre al nostro fianco.» José Manuel Taboas Martinez

Dettagli

Gli oneri ed adempimenti legali per le aziende estere che vogliono operare nel territorio elevetico. Vicenza - 25.05.15

Gli oneri ed adempimenti legali per le aziende estere che vogliono operare nel territorio elevetico. Vicenza - 25.05.15 Gli oneri ed adempimenti legali per le aziende estere che vogliono operare nel territorio elevetico Vicenza - 25.05.15 1. La Svizzera ed il sistema federale differenze territoriali e settoriali 2. Distinzione

Dettagli

IL RAPPORTO DI LAVORO DOMESTICO

IL RAPPORTO DI LAVORO DOMESTICO IL RAPPORTO DI LAVORO DOMESTICO Introduzione al mondo del lavoro di cura L inquadramento (Minimi contrattuali in vigore PER L ANNO 2011) LIVELLO TABELLA A CONVIVENTI TABELLA B CONVIVENTI PART-TIME TABELLA

Dettagli

Convenzione quadro. (approvata il 21.12.2012 dalla Seco) (nome, indirizzo) e: Pietro Piccipocci

Convenzione quadro. (approvata il 21.12.2012 dalla Seco) (nome, indirizzo) e: Pietro Piccipocci (approvata il 21.12.2012 dalla Seco) tra la: Esempio SA (nome, indirizzo) e: Pietro Piccipocci (nome, indirizzo) 1. Campo d applicazione La presente è una convenzione quadro volta a regolare un numero

Dettagli

CCL_Personale occupato presso le case per anziani (ROCA)

CCL_Personale occupato presso le case per anziani (ROCA) PUBBLICAZIONE TEMPSERVICE.CH: 1. ENTRATO IN VIGORE: ULTIMA REVISIONE: ENTRATO IN VIGORE: VALIDITÀ: 01.01.2012 01.02.2012 11.12.2014 01.01.2015 01.01.2015-31.12.2015 Campo d'applicazione 1) Il ROCA si applica

Dettagli

Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni

Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni Indipendenti e datori di lavoro Sommario 1. Obbligo di contribuzione 2 1.1 In generale 2

Dettagli

Domande frequenti sul CCL Personale a prestito Versione del 22.10.2015

Domande frequenti sul CCL Personale a prestito Versione del 22.10.2015 Domande frequenti sul CCL Personale a prestito Versione del 22.10.2015 Nuovo nella versione del 22.10.2015 Indice 1 Campo d applicazione... 4 1.1 Chi è soggetto al CCL Personale a prestito e chi no?...

Dettagli

Definizioni. 3 Lavoro e reddito dicembre 2014

Definizioni. 3 Lavoro e reddito dicembre 2014 Dipartimento federale dell interno DFI Ufficio federale di statistica UST 3 Lavoro e reddito dicembre 2014 Definizioni Informazioni: Sezione lavoro e occupazione, tel.: +41 58 46 36400 E-mail: info.arbeit@bfs.admin.ch

Dettagli

del 16 dicembre 2013 Art. 2 Cantoni di Ginevra, Vaud e Vallese.

del 16 dicembre 2013 Art. 2 Cantoni di Ginevra, Vaud e Vallese. Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro nel ramo svizzero della tecnica della costruzione del 16 dicembre 2013 Il Consiglio federale svizzero,

Dettagli

L UNIONE SVIZZERA DEL METALLO FEDERAZIONE TICINO. presenta il corso

L UNIONE SVIZZERA DEL METALLO FEDERAZIONE TICINO. presenta il corso L UNIONE SVIZZERA DEL METALLO FEDERAZIONE TICINO presenta il corso MAESTRIA 2015 Corso preparatorio EP / EPS Esame professionale e Esame professionale superiore per ottenere i seguenti attestati professionali

Dettagli

Comunicato. I ticinesi campioni svizzeri nella tutela del clima

Comunicato. I ticinesi campioni svizzeri nella tutela del clima Comunicato I ticinesi campioni svizzeri nella tutela del clima Zurich Svizzera www.zurich.ch Zurigo Compagnia di Assicurazioni SA Zurigo Compagnia di Assicurazioni sulla Vita SA Media Relations Thurgauerstrasse

Dettagli

Il 30% dei neonati ha una madre di 35 anni o più

Il 30% dei neonati ha una madre di 35 anni o più DIPARTIMENTO FEDERALE DELL'INTERNO UFFICIO FEDERALE DI STATISTICA Comunicato stampa Embargo: 04.07.2013, 9:15 1 Popolazione N. 0352-1306-60 Movimento naturale della popolazione 2012 Il 30% dei neonati

Dettagli

Modello di regolamento spese

Modello di regolamento spese Modello di regolamento spese Circolare del 28 agosto 2006 / 11 dicembre 2007 Le autorità fiscali cantonali riconoscono reciprocamente i regolamenti spese approvati dall autorità fiscale del Cantone di

Dettagli

2.01 Stato al 1 o gennaio 2013

2.01 Stato al 1 o gennaio 2013 2.01 Stato al 1 o gennaio 2013 Contributi paritetici all AVS, all AI e alle IPG Obbligo contributivo 1 Sono tenute a pagare i contributi sul proprio salario all AVS, all AI e alle IPG le persone che esercitano

Dettagli

I Benefit Visana in sintesi

I Benefit Visana in sintesi I Benefit Visana in sintesi I vostri vantaggi Visana Services AG Weltpoststrasse 19 3000 Berna 15 Telefon 031 357 91 11 personaladministration@visana.ch In vigore da agosto 2015 - Salvo modifiche delle

Dettagli

CCL nel granito/pietre naturali TI

CCL nel granito/pietre naturali TI NON È PIU IN VIGORE DAL 30.06.2010 DECRETO CANTONALE: 09.09.2008 1 ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): 01.11.2008 ULTIMA REVISIONE: 06.10.2009 ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): 01.01.2010 VALIDITÀ: 01.01.2010-30.06.2010

Dettagli

Assemblea dei delegati 2013 Punto 8.4 Approvazione articoli CCL proposti per la modifica

Assemblea dei delegati 2013 Punto 8.4 Approvazione articoli CCL proposti per la modifica Assemblea dei delegati 2013 Punto 8.4 Approvazione articoli CCL proposti per la modifica Art. 28 Durata e attribuzione delle vacanze 28.1 Per ogni anno di attività il lavoratore ha diritto ai seguenti

Dettagli

Promemoria piano di lavoro, orario di lavoro, controllo dell orario di lavoro

Promemoria piano di lavoro, orario di lavoro, controllo dell orario di lavoro I. Piano di lavoro (art. 21 CCNL) II. Promemoria piano di lavoro, orario di lavoro, controllo dell orario di lavoro Il datore di lavoro è obbligato, ai sensi dell art. 21 cifra 1 CCNL a tenere un piano

Dettagli

CONTRATTO TIPO DI LAVORO PER MEDICO ASSISTENTE

CONTRATTO TIPO DI LAVORO PER MEDICO ASSISTENTE CONTRATTO TIPO DI LAVORO PER MEDICO ASSISTENTE Il presente contratto si applica a tutti i medici assistenti dell Ente ospedaliero cantonale Tra l Ente ospedaliero cantonale rappresentato dalla Direzione

Dettagli

CCL gessatori, stuccatori, montatori TI

CCL gessatori, stuccatori, montatori TI DECRETO CANTONALE: 1 ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): ULTIMA REVISIONE: ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): VALIDITÀ: 29.09.2010 01.01.2011 01.08.2015 01.08.2016 30.06.2017 ValIDITÀ CCPA: 01.12.2016-31.12.2017 Dal profilo

Dettagli

Informazione per i datori di lavoro Indennità per intemperie

Informazione per i datori di lavoro Indennità per intemperie Dipartimento federale dell'economia DFE EDIZIONE 2011 Informazione per i datori di lavoro Indennità per intemperie Avvertenze Il presente opuscolo offre ai datori di lavoro una panoramica dei loro diritti

Dettagli

Promemoria. Cassa di pensionamento anticipato dei rami affini romandi. www.resor.ch. Edizione Tecnica Costruzione Ticinese, 2011

Promemoria. Cassa di pensionamento anticipato dei rami affini romandi. www.resor.ch. Edizione Tecnica Costruzione Ticinese, 2011 Cassa di pensionamento anticipato dei rami affini romandi Promemoria Tecnica della costruzione Edizione Tecnica Costruzione Ticinese, 2011 2 1. INTRODUZIONE In considerazione della fatica ed usura fisica

Dettagli

Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per i rami professionali della carrozzeria

Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per i rami professionali della carrozzeria Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per i rami professionali della carrozzeria del 19 giugno 2006 Il Consiglio federale svizzero, visto

Dettagli

6.06 Previdenza professionale (PP) Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP

6.06 Previdenza professionale (PP) Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP 6.06 Previdenza professionale (PP) Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve La previdenza professionale (PP) è il secondo pilastro del sistema

Dettagli

Benvenuti. Il vostro impiego presso AS Ascensori SA

Benvenuti. Il vostro impiego presso AS Ascensori SA Benvenuti Il vostro impiego presso AS Ascensori SA Il vostro impiego presso AS in sintesi* Convenzione dell industria metalmeccanica Per i collaboratori di AS si applica la convenzione dell industria metalmeccanica,

Dettagli

Il campo d'applicazione di questo contratto collettivo di lavoro si estende al Cantone Ticino.

Il campo d'applicazione di questo contratto collettivo di lavoro si estende al Cantone Ticino. DECRETO CANTONALE: 1 ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): ULTIMA REVISIONE: ENTRATO IN VIGORE (LOCCL): VALIDITÀ: 06.11.2007 07.12.2007 01.07.2015 01.10.2016 30.06.2018 Il campo d'applicazione di questo contratto

Dettagli

21.4.2015 INFORMAZIONI IMPORTANTI PER I BENEFICIARI DI UNA RENDITA PEAN

21.4.2015 INFORMAZIONI IMPORTANTI PER I BENEFICIARI DI UNA RENDITA PEAN 21.4.2015 INFORMAZIONI IMPORTANTI PER I BENEFICIARI DI UNA RENDITA PEAN Inhalt Decisione sulle prestazioni 1 Domanda definitiva 1 Verifica della decisione sulle prestazioni 2 Contributo di risparmio LPP

Dettagli

Promemoria: trattamento fiscale delle spese di perfezionamento

Promemoria: trattamento fiscale delle spese di perfezionamento Promemoria: trattamento fiscale delle spese di perfezionamento Osservazione preliminare Questo promemoria si prefigge di agevolare agli studenti degli esami modulari, quelli professionali federali e quelli

Dettagli

Il nuovo sistema di retribuzione CCNL dal 2012

Il nuovo sistema di retribuzione CCNL dal 2012 Il nuovo sistema di retribuzione CCNL dal 2012 Stato al settembre 2011 Indice Introduzione 1 I Applicabilità / entrata in vigore 2 II Salari minimi 2012 3 In generale 3 Tavola sinottica dei salari minimi

Dettagli

CCNL & Diritto del lavoro. Regolamentazioni e possibilità di ottimizzazione

CCNL & Diritto del lavoro. Regolamentazioni e possibilità di ottimizzazione CCNL & Diritto del lavoro Regolamentazioni e possibilità di ottimizzazione Indice Sfruttare il potenziale di risparmio del CCNL! 3 Contratto di lavoro con periodo di prova 5 Durata del lavoro 6 Durata

Dettagli

2.06 Stato al 1 o gennaio 2014

2.06 Stato al 1 o gennaio 2014 2.06 Stato al 1 o gennaio 2014 Lavoro domestico Quali attività sono considerate lavori domestici? 1 Si intendono, ad esempio, le attività delle seguenti persone: addetta/addetto alle pulizie, bambinaia

Dettagli

SINDICATO UNIA Weltpoststrasse 20, casella postale 3000 Berna 15 Telefono 031 350 21 11, fax 031 350 22 11 www.unia.ch

SINDICATO UNIA Weltpoststrasse 20, casella postale 3000 Berna 15 Telefono 031 350 21 11, fax 031 350 22 11 www.unia.ch Indice: Convenzione addizionale del 25 maggio 2010 che modifica l art. 58 CNM e l appendice 12 al CNM (Convenzione addizionale per i lavori in sotterraneo «Convenzione per i lavori in sotterraneo») SOCIETÀ

Dettagli

Assicurazione obbligatoria 2 In linea di principio, il regime obbligatorio della previdenza

Assicurazione obbligatoria 2 In linea di principio, il regime obbligatorio della previdenza 6.06 Stato al 1 gennaio 2013 Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP 1 I datori di lavoro che impiegano salariati da assicurare obbligatoriamente devono essere affiliati a un

Dettagli

6.06. Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP. Assicurazione obbligatoria. Esenzione dall assicurazione obbligatoria

6.06. Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP. Assicurazione obbligatoria. Esenzione dall assicurazione obbligatoria 6.06 Stato al 1 gennaio 2010 1 Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP I datori di lavoro che impiegano salariati da assicurare obbligatoriamente devono essere affiliati a un

Dettagli

STATUTI. - l obbligo alla formazione e all aggiornamento delle persone attive in questi settori

STATUTI. - l obbligo alla formazione e all aggiornamento delle persone attive in questi settori 1 ARVAG - Associazione intercantonale per l esecuzione dei decreti federali sugli orari di lavoro e riposo degli automobilisti/camionisti professionali dell OLR 1 e dell OLR 2 STATUTI 1. Nome, sede e scopo

Dettagli

Un opuscolo per i disoccupati Indennità per insolvenza

Un opuscolo per i disoccupati Indennità per insolvenza Dipartimento federale dell'economia DFE Edizione 2011 Un opuscolo per i disoccupati Indennità per insolvenza 2 OSSERVAZIONI Il presente opuscolo si basa sulle disposizioni della legge sull'assicurazione

Dettagli

S. 1. Domande frequenti sul CCL Personale a prestito. Versione del 31.01.2014. Nuovo nella versione del 31.01.2014. Indice

S. 1. Domande frequenti sul CCL Personale a prestito. Versione del 31.01.2014. Nuovo nella versione del 31.01.2014. Indice S. 1 Domande frequenti sul CCL Personale a prestito Versione del 31.01.2014 Nuovo nella versione del 31.01.2014 Indice 1 Campo d applicazione... 4 1.1 Chi è soggetto al CCL Personale a prestito e chi no?...

Dettagli

Assicurazione obbligatoria 2 In linea di principio, il regime obbligatorio della previdenza

Assicurazione obbligatoria 2 In linea di principio, il regime obbligatorio della previdenza 6.06 Stato al 1 gennaio 2013 Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP 1 I datori di lavoro che impiegano salariati da assicurare obbligatoriamente devono essere affiliati a un

Dettagli

Documento n. 2 21 aprile 2007 LE IMPOSTE CANTONALI E COMUNALI IN SVIZZERA

Documento n. 2 21 aprile 2007 LE IMPOSTE CANTONALI E COMUNALI IN SVIZZERA Documento n. 2 21 aprile 2007 LE IMPOSTE CANTONALI E COMUNALI IN SVIZZERA 1 26 CANTONI Argovia, Appenzello Interno, Appenzello Esterno, Berna, Basilea Campagna, Basilea Città, Friburgo, Ginevra, Glarona,

Dettagli

Assicurazione obbligatoria 2 In linea di principio, il regime obbligatorio della previdenza

Assicurazione obbligatoria 2 In linea di principio, il regime obbligatorio della previdenza 6.06 Stato al 1 gennaio 2011 Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP 1 I datori di lavoro che impiegano salariati da assicurare obbligatoriamente devono essere affiliati a un

Dettagli

IMPONIBILE PREVIDENZIALE E FISCALE ESEMPI

IMPONIBILE PREVIDENZIALE E FISCALE ESEMPI IMPONIBILE PREVIDENZIALE E FISCALE ESEMPI A cura di Alessandra Gerbaldi 1 LA BUSTA PAGA NEL CASO DI LAVORO STRAORDINARIO Di seguito si ipotizza il caso di un lavoratore, dipendente di azienda che applica

Dettagli

OGGETTO PRONTA DISPONIBILITÀ E SPESE DI VIAGGIO E PERNOTTAMENTO

OGGETTO PRONTA DISPONIBILITÀ E SPESE DI VIAGGIO E PERNOTTAMENTO OGGETTO PRONTA DISPONIBILITÀ E SPESE DI VIAGGIO E PERNOTTAMENTO QUESITO (posto in data 1 marzo 2011) Siamo due medici dipendenti di una Azienda Sanitaria Locale; con sede di lavoro in uno dei distretti

Dettagli

2.06 Stato al 1 o gennaio 2011

2.06 Stato al 1 o gennaio 2011 2.06 Stato al 1 o gennaio 2011 Lavoro domestico Quali attività sono considerate lavori domestici? 1 Si intendono, ad esempio, le attività delle seguenti persone: addetta/addetto alle pulizie, bambinaia

Dettagli

18 Finanze pubbliche. Introduzione

18 Finanze pubbliche. Introduzione 8 Finanze pubbliche Introduzione 3 Panorama 3 Le finanze del Cantone Ticino 4 Entrate e uscite del Cantone per categoria 4 Debito pubblico e altri indicatori del Cantone 5 Indicatori finanziari del Cantone

Dettagli

Contratto collettivo di lavoro per il settore dei contact center e call center

Contratto collettivo di lavoro per il settore dei contact center e call center Contratto collettivo di lavoro per il settore dei contact center e call center stipulato tra contactswiss Kolumbanstrasse 2 Casella postale 148 CH-9008 San Gallo e Sindacato dei media e della comunicazione

Dettagli

R E G O L A M E N T O S U L S A L A R I O A O R E C O O P S O C I E T À C O O P E R A T I V A

R E G O L A M E N T O S U L S A L A R I O A O R E C O O P S O C I E T À C O O P E R A T I V A R E G O L A M E N T O S U L S A L A R I O A O R E C O O P S O C I E T À C O O P E R A T I V A valido a partire dal 1 gennaio 2003 INDICE DISPOSIZIONI GENERALI PAGINA 1. Campo d applicazione 4 DISPOSIZIONI

Dettagli

Ccnl Lavoro Domestico

Ccnl Lavoro Domestico Ccnl Lavoro Domestico Parti contraenti Parti contraenti FIDALDO, DOMINA Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil, Federcolf Data CCNL 01/02/2007 Rinnovo economico 20/01/2009 parte economica Decorrenza

Dettagli

Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per l artigianato del metallo

Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per l artigianato del metallo Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per l artigianato del metallo del 22 maggio 2014 Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo

Dettagli

DIRETTIVE SALARIALI PER GLI IMPIEGATI EXTRAFAMILIARI IN AGRICOLTURA ANNO 2012

DIRETTIVE SALARIALI PER GLI IMPIEGATI EXTRAFAMILIARI IN AGRICOLTURA ANNO 2012 DIRETTIVE SALARIALI PER GLI IMPIEGATI EXTRAFAMILIARI IN AGRICOLTURA ANNO 2012 Nell agricoltura svizzera sono impiegati migliaia di lavoratori. È quindi importante che i rapporti di lavoro siano ben regolamentati.

Dettagli

Unia, Segretariato centrale, reparto politica contrattuale e dei gruppi d interesse, GI giovani

Unia, Segretariato centrale, reparto politica contrattuale e dei gruppi d interesse, GI giovani Rapporto Unia sugli apprendisti Risultati del sondaggio 2013 / 2014 sugli apprendisti Unia, Segretariato centrale, reparto politica contrattuale e dei gruppi d interesse, GI giovani Rapporto Unia sui tirocinanti

Dettagli

1 pilastro, AVS / AI Garanzia del minimo esistenziale

1 pilastro, AVS / AI Garanzia del minimo esistenziale 1 pilastro, AVS / AI Garanzia del minimo esistenziale La previdenza statale, nell ambito dell AVS/ AI, garantisce il minimo di sussistenza a tutta la popolazione. 1. Contesto In Svizzera la previdenza

Dettagli

Ordinanza sugli aiuti finanziari concessi per le indennità versate in virtù della legge sull agricoltura

Ordinanza sugli aiuti finanziari concessi per le indennità versate in virtù della legge sull agricoltura Ordinanza sugli aiuti finanziari concessi per le indennità versate in virtù della legge sull agricoltura (Ordinanza sulle indennità nell agricoltura) 916.013 del 6 dicembre 1994 (Stato 1 gennaio 2008)

Dettagli

Assicurazione per la vecchiaia e i superstiti

Assicurazione per la vecchiaia e i superstiti Hotelactual / News 2010 10.2009 Assicurazione per la vecchiaia e i superstiti I tassi praticati per l AVS/AI/IPG (lavoratori dipendenti e indipendenti) non subiranno variazioni. Annuncio d entrata AVS

Dettagli

Info. faif - ATTUAZIONE IN CASO DI AUTO AZIENDALI. recht news DA interessant xxxxx. (3. Teil) Di cosa si tratta? www.bdo.ch

Info. faif - ATTUAZIONE IN CASO DI AUTO AZIENDALI. recht news DA interessant xxxxx. (3. Teil) Di cosa si tratta? www.bdo.ch Info DICEMBRE 2015 www.bdo.ch recht news DA interessant BERNA xxxxx faif - ATTUAZIONE IN CASO DI AUTO AZIENDALI (3. Teil) DAL 1 GENNAIO 2016 A livello di imposta federale diretta, la deduzione delle spese

Dettagli

Sicurezza sociale. Ecco come siete assicurati in Svizzera secondo la legge. (Stato: gennaio 2015) ASSICURAZIONI SOCIALI DELLA SVIZZERA

Sicurezza sociale. Ecco come siete assicurati in Svizzera secondo la legge. (Stato: gennaio 2015) ASSICURAZIONI SOCIALI DELLA SVIZZERA sozialversicherungen der Schweiz ASSICURAZIONI SOCIALI DELLA SVIZZERA Sicurezza sociale. Ecco come siete assicurati in Svizzera secondo la legge. (Stato: gennaio 2015) Prestazioni Assicurazione per la

Dettagli

Assicurazione malattie complementare (LCA)

Assicurazione malattie complementare (LCA) CC (Condizioni complementari) Visana Assicurazioni SA Valide dal 2014 Assicurazione malattie complementare (LCA) Ospedale Indice Pagina 3 4 4 5 5 6 6 7 7 8 8 8 9 10 10 10 11 11 11 12 12 Assicurazione complementare

Dettagli

Modifica del 30 giugno 2008. Il Consiglio federale svizzero decreta:

Modifica del 30 giugno 2008. Il Consiglio federale svizzero decreta: Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per il settore privato dei servizi di sicurezza Modifica del 30 giugno 2008 Il Consiglio federale

Dettagli

Risultati della procedura di consultazione. Modifica del Codice delle obbligazioni

Risultati della procedura di consultazione. Modifica del Codice delle obbligazioni Risultati della procedura di consultazione Modifica del Codice delle obbligazioni (Trasparenza delle retribuzioni corrisposte ai membri del consiglio d'amministrazione e della direzione) Ufficio federale

Dettagli

CCL Regolamento organico per il personale occupato presso i Servizi di assistenza e cura a domicilio SACD (ROSACD)

CCL Regolamento organico per il personale occupato presso i Servizi di assistenza e cura a domicilio SACD (ROSACD) CCL Regolamento organico per il personale occupato presso i Servizi di assistenza e cura a domicilio SACD (ROSACD) PUBLICAZIONE TEMPSERVICE.CH: 01.01.2012 1. ENTRATO IN VIGORE: 01.02.2012 ULTIMA REVISIONE:

Dettagli

Progresso. Perfezionamento professionale gratuito Corsi dei partner sociali del ramo alberghiero e ristorazione

Progresso. Perfezionamento professionale gratuito Corsi dei partner sociali del ramo alberghiero e ristorazione Perfezionamento professionale gratuito Corsi dei partner sociali del ramo alberghiero e ristorazione PROGRESSO Basi Non ha seguito una formazione di base nel ramo alberghiero e ristorazione? Il perfezionamento

Dettagli

INDENNITA DI TRASFERTA RIMBORSI SPESE - DIARIE. Cervignano - 13 novembre 2013 Dott. Giorgio Zerio

INDENNITA DI TRASFERTA RIMBORSI SPESE - DIARIE. Cervignano - 13 novembre 2013 Dott. Giorgio Zerio INDENNITA DI TRASFERTA RIMBORSI SPESE - DIARIE Cervignano - 13 novembre 2013 Dott. Giorgio Zerio Normativa e prassi Art.51 e 95 D.P.R. 22.12.1986 n. 917; Circ. Ag. Entrate 18.06.2011, n. 57; Circ. Ag.

Dettagli

Paghe. La retribuzione delle ore di viaggio Fabio Pappalardo - Consulente del lavoro

Paghe. La retribuzione delle ore di viaggio Fabio Pappalardo - Consulente del lavoro La retribuzione delle ore di viaggio Fabio Pappalardo - Consulente del lavoro Il luogo della prestazione lavorativa è un elemento fondamentale del contratto di lavoro subordinato. Per quanto nella maggior

Dettagli

Nuovo CCL Personale a prestito: salario minimo più alto e maggiore flessibilità

Nuovo CCL Personale a prestito: salario minimo più alto e maggiore flessibilità Comunicato stampa Berna, 7 maggio 2015 Nuovo CCL Personale a prestito: salario minimo più alto e maggiore flessibilità Dal 2016, nel settore del lavoro temporaneo vigerà un nuovo contratto collettivo di

Dettagli

Associazione per l applicazione paritetica, l aggiornamento professionale e il fondo sociale per il settore del prestito di personale

Associazione per l applicazione paritetica, l aggiornamento professionale e il fondo sociale per il settore del prestito di personale STATUTO dell Associazione per l applicazione paritetica, l aggiornamento professionale e il fondo sociale per il settore del prestito di personale - - Statuto dell Associazione per l applicazione paritetica,

Dettagli

Ordinanza dell Assemblea federale concernente la legge sulle indennità parlamentari 1

Ordinanza dell Assemblea federale concernente la legge sulle indennità parlamentari 1 Ordinanza dell Assemblea federale concernente la legge sulle indennità parlamentari 1 171.211 del 18 marzo 1988 (Stato 1 gennaio 2010) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto l articolo

Dettagli

L A C O N F E R E N Z A L A T I N A D E I C A P I D E I D I P A R T I M E N T I D I G I U S T I Z I A E P O L I Z I A (CLDGP)

L A C O N F E R E N Z A L A T I N A D E I C A P I D E I D I P A R T I M E N T I D I G I U S T I Z I A E P O L I Z I A (CLDGP) L A C O N F E R E N Z A L A T I N A D E I C A P I D E I D I P A R T I M E N T I D I G I U S T I Z I A E P O L I Z I A (CLDGP) Decisione del 25 settembre 2008 relativa alla remunerazione e alle indennità

Dettagli

Associazione per l applicazione paritetica, l aggiornamento professionale e il fondo sociale per il settore del prestito di personale

Associazione per l applicazione paritetica, l aggiornamento professionale e il fondo sociale per il settore del prestito di personale REGOLAMENTO della Associazione per l applicazione paritetica, l aggiornamento professionale e il fondo sociale per il settore del prestito di personale - 2 - REGOLAMENTO dell Associazione per L APPLICAZIONE

Dettagli

decorrenze Scadenze 1/10/84 30/09/87 1/04/88 31/03/91 15/07/92 15/07/95 16/07/96 15/07/2000 8/03/2001 7/3/2005 1/03/2007 28/02/2011

decorrenze Scadenze 1/10/84 30/09/87 1/04/88 31/03/91 15/07/92 15/07/95 16/07/96 15/07/2000 8/03/2001 7/3/2005 1/03/2007 28/02/2011 SINTESI CCNL LAVORO DOMESTICO decorrenze Scadenze 1/10/84 30/09/87 1/04/88 31/03/91 15/07/92 15/07/95 16/07/96 15/07/2000 8/03/2001 7/3/2005 1/03/2007 28/02/2011 Indice della Sintesi Contrattuale Artt.

Dettagli

CCNL I N D U S T R I A A L B E R G H I E R A & R I S T O R A Z I O N E

CCNL I N D U S T R I A A L B E R G H I E R A & R I S T O R A Z I O N E CCNL I N D U S T R I A A L B E R G H I E R A & R I S T O R A Z I O N E PARERE CONCERNENTE L APPLICAZIONE DEL CCNL DELL INDUSTRIA ALBERGHIERA E DELLA RISTORAZIONE NEGLI ISTITUTI AFFILIATI A CURAVIVA SVIZZERA

Dettagli

massaggiatori medicali con attestato professionale federale

massaggiatori medicali con attestato professionale federale / mansionario Esame di professione per massaggiatori medicali con attestato professionale federale Segreteria degli esami Organizzazione del mondo del lavoro dei massaggiatori medicali (OdA MM) Segreteria

Dettagli

Ordinanza sugli aiuti finanziari concessi per le indennità versate in virtù della legge sull agricoltura

Ordinanza sugli aiuti finanziari concessi per le indennità versate in virtù della legge sull agricoltura Ordinanza sugli aiuti finanziari concessi per le indennità versate in virtù della legge sull agricoltura (Ordinanza sulle indennità nell agricoltura) 916.013 del 6 dicembre 1994 (Stato 8 maggio 2001) Il

Dettagli

Settembre 2014, sommario dell invio

Settembre 2014, sommario dell invio Bellinzona, settembre 2014 Alle imprese di costruzione e agli enti attivi nel settore dell edilizia principale del Cantone Ticino a.c.a. dei Preposti alla sicurezza sul lavoro Settembre 2014, sommario

Dettagli

Legge federale sull assicurazione per la maternità

Legge federale sull assicurazione per la maternità Termine di referendum: 9 aprile 1999 Legge federale sull assicurazione per la maternità (LAMat) del 18 dicembre 1998 L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto l articolo 34 quinquies capoverso

Dettagli

Rdl 1955/1956 e 1957 del 10.9.1923

Rdl 1955/1956 e 1957 del 10.9.1923 Lo straordinario Questa materia e' regolata da leggi e dal contratto nazionale. Le normative che riassumiamo si applicano ai lavoratori metalmeccanici dell'industria (contratti Federmeccanica e Confapi).

Dettagli