RASSEGNA STAMPA & NEWS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RASSEGNA STAMPA & NEWS"

Transcript

1 RASSEGNA STAMPA & NEWS Per iscriversi basta inviare una mail con oggetto si rassegna specificando che si acconsente al trattamento dei propri dati personali esclusivamente per le finalità di comunicazione anche istituzionale della presente Rassegna Stampa Se non vuoi più riceverla scrivi in oggetto No rassegna. Segnala eventuali doppi invii, cambi di indirizzo. In relazione al D.Lgs 196/2003 riguardante la "Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali". La informiamo che questa Rassegna Stampa comunale, inviata in CCN (copia nascosta), non contiene pubblicità né promozione di tipo commerciale viene inviata ogni giorno gratuitamente con lo scopo di informare i cittadini su tutto ciò che riguarda il loro comune ed il territorio. Il titolare del trattamento è il Sindaco del comune di Spinea, Silvano Checchin; la responsabile è la dott.ssa Barbara Da Pieve. Al titolare e alla responsabile del trattamento Lei potrà rivolgersi per verificare i dati che la riguardano e farli eventualmente aggiornare, rettificare ed integrare o cancellare, chiederne il blocco ed opporsi al loro trattamento, se trattati in violazione di legge (art. 7 del Codice). Desideriamo informarla che il trattamento dei suoi dati personali relativi alla mailinglist sarà effettuato conformemente alle disposizioni di legge, tutelando la sua riservatezza e i suoi diritti di cui all art. 7 e 13 del D.lgs 196/2003. La presente rassegna stampa è curata da Alfano Rossella e Carusi Pasquale Alessandro. SOMMARIO DAI QUOTIDIANI: CRONACA IL GAZZETTINO MERCOLEDÌ 9 SETTEMBRE PAG.II TARI,"STANGATE"A VENEZIA E CHIOGGIA IL GAZZETTINO MERCOLEDÌ 9 SETTEMBRE PAG.XVII ALBANESE ESPULSO, ARRESTATO DAI CARABINIERI IL GAZZETTINO MERCOLEDÌ 9 SETTEMBRE PAG.XVII ORDINANZA DI SGOMBERO CONTRO IL RITORNO DEI NOMADI IL GAZZETTINO MERCOLEDÌ 9 SETTEMBRE PAG.XVII APERTO IL BABY PIT-STOP PER LE "PICCOLE "EMERGENZE IL GAZZETTINO MERCOLEDÌ 9 SETTEMBRE PAG.XXII GERONAZZO CALA UN POKER ESALTANTE

2 IL GAZZETTINO MERCOLEDÌ 9 SETTEMBRE PAG. LETTERA AL DIRETTORE: GRAZIE AL REPARTO DI CARDIOCHIRURGIA LA NUOVA MERCOLEDÌ 9 SETTEMBRE PAG.21 NUOVO PIANO REGOLATORE PER IL PORTO LA NUOVA MERCOLEDÌ 9 SETTEMBRE PAG.22 ANDREOTTI: «CHIAREZZA SUL FUTURO DELLA SANITÀ» DAL COMUNE: CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE GIORNATA DELL ALZHEIMER: ATTIVITÀ DI FITNESS COGNITIVO SAGRA DI SANTA BERTILLA: GRANDE ATTESA PER SCAROSSANDO CITTÀ PARTECIPATA: CONSULTAZIONE ORIENTATIVA SULLA NUOVA PISTA CICLABILE METEO FARMACIA

3 DAI QUOTIDIANI: CRONACA IL GAZZETTINO MERCOLEDÌ 9 SETTEMBRE PAG.II TARI,"STANGATE"A VENEZIA E CHIOGGIA C è chi paga quasi 400 euro all anno e chi, abitando a qualche decina di chilometri di distanza, poco più della metà di questa somma. È il paradosso della Tari, la tassa rifiuti decisa dai Comuni per il servizio di igiene urbana che, nel territorio veneziano, viene svolto da Veritas. E se un recente studio compiuto dalla Cgia di Mestre sulla tassa pagata nei principali Comuni capoluogo ha evidenziato che una famiglia con 4 componenti che vive in un casa da 120 metri quadri quest anno dovrà versare al proprio Comune ben 368 euro, guardando alla somma tra quota fissa e quota variabile con la quale è composta la Tari, si scopre che in provincia i più tartassati sono i chioggiotti, con un importo che arriva addirittura a 418,31 euro, seguiti dai residenti di Mestre e Venezia con 402 euro a famiglia. E, proprio in questi giorni, sta andando in pagamento la nuova rata dovuta per il Le differenze variano da Comune, e in molti casi sono pesantissime. Nella tabella a fianco, elaborata sulla base delle tariffe Tari pubblicate sul sito di Veritas (che riporta le quote stabilite dalle singole amministrazioni comunali) sono state simulate tre tipologie di famiglie: quella composta da un solo componente su un appartamento di 60 metri quadri; quella di tre componenti in una casa di 85 metri quadri (la "famiglia-tipo" nel capoluogo veneziano); e quella composta tra 4 persone in un alloggio di 100 metri quadri (abitazione più piccola rispetto al calcolo fatto dalla Cgia). Va ricordato che la Tari viene calcolata moltiplicando una quota fissa per il numero di metri quadri dell abitazione (quota fissa che comunque varia a seconda della grandezza della famiglia: a Venezia si va da 1,7 per un componente a 2,76 per le famiglie con 6 o più componenti), sommando il risultato ad una "quota variabile" sempre basata sul numero di componenti (si va da 36,8 euro a 216 euro, sempre su Venezia). Ma se il dato di Venezia era praticamente scontato, visto che sulla Tari "lagunare" grava il costo dell asporto rifiuti lasciati dai milioni di turisti che frequentano la città storica, il record negativo (per chi riceve le bollette, ovviamente) di Chioggia era del tutto inaspettato, ed è principalmente dovuto al costo di pulizia della spiaggia che finisce nella Tassa rifiuti visto che, su circa un milione di euro l anno, l amministrazione comunale clodiense riceve dalla Regione un contributo inferiore a 50mila euro. Per spiegare il costo della Tari a Venezia - e Mestre - bisogna invece chiamare in causa i turisti. E non quelli che vanno negli alberghi che versano la tassa di soggiorno (utile a rimpinguare le casse comunali), ma i milioni di turisti "mordi e fuggi" il cui solo contributo è

4 quello di riempire i cestini dei rifiuti facendo aumentare i costi di smaltimento. Quelli che poi gravano sui residenti visto che - sempre secondo lo studio della Cgia su base nazionale - tra il 2010 e il 2015 il prelievo sulle famiglie è salito del 18 per cento per i nuclei di due componenti, del 23 per cento per quelle con 3 persone e del 25 per cento per quelle con quattro. IL GAZZETTINO MERCOLEDÌ 9 SETTEMBRE PAG.XVII ALBANESE ESPULSO, ARRESTATO DAI CARABINIERI Lo hanno visto aggirarsi tra le bancarelle della Fiera di Spinea e quando i carabinieri gli hanno fatto cenno di fermarsi ha cercato di svicolare, fingendo di entrare in un portone condominiale. Senza successo. Portato in caserma a spiegare il motivo della mezza fuga ci ha pensato il terminale collegato con la banca dati interforze: Xhuli Lleshi, albanese 27enne, era già stato formalmente espulso su provvedimento dell Autorità Giudiziaria dal territorio nazionale e accompagnato nel proprio paese nel giugno scorso, ma di fatto era rientrato clandestinamente in Italia, incorrendo nella sanzione prevista dal Testo Unico per l immigrazione, che prevede l arresto in flagranza. Finito in manette e rinchiuso in cella sarà processato per direttissima.

5 IL GAZZETTINO MERCOLEDÌ 9 SETTEMBRE PAG.XVII ORDINANZA DI SGOMBERO CONTRO IL RITORNO DEI NOMADI Tornano i nomadi nel Miranese, torna il malumore della gente accompagnato dalla consueta raffica di segnalazioni. Una carovana di sei roulotte si è insediata domenica al parcheggio della stazione dei treni di Salzano, e ieri mattina il sindaco Alessandro Quaresimin ha firmato l'ordinanza di sgombero che poi nel pomeriggio gli agenti della Polizia locale hanno notificato agli interessati. I nomadi sono stati identificati: si muovono su mezzi di targa francese, hanno già bazzicato più volte in questa zona e sono perlopiù cittadini italiani. Ieri è stato comunicato l'obbligo di abbandonare il parcheggio entro la notte e oggi gli agenti torneranno in sopralluogo per accertarsi che l'ordinanza sia stata rispettata e che il piazzale risulti pulito. Il passaparola si è diffuso subito anche su Facebook, dove più di un pendolare si è lamentato per l'impossibilità di trovare parcheggio di fronte alla stazione. Oggi bisognerà capire anche dove andranno i nomadi e se decideranno di piazzarsi in un Comune vicino. L'anno scorso la questione coinvolse infatti tutto il Miranese e pure la Riviera, con dieci sgomberi nel giro di un mese e mezzo. Erano un centinaio di persone (25 mezzi) e cambiavano continuamente meta: da Mirano a Spinea, da Maerne a Salzano, da Noale a Oriago passando per Cazzago. Ogni notte in un posto diverso. Sporcavano, si prendevano beffa delle ordinanze e fecero sbottare moltissimi residenti. Il Comune di Mirano ha installato nuove recinzioni sul parcheggio dello stadio per impedire alle roulotte di entrare, il sindaco di Spinea Silvano Checchin interessò perfino la Prefettura pur di risolvere il problema una volta per tutte.

6 IL GAZZETTINO MERCOLEDÌ 9 SETTEMBRE PAG.XVII APERTO IL BABY PIT-STOP PER LE "PICCOLE "EMERGENZE Può accadere, quando si va in giro per la città con un neonato, di avere l'urgenza di fermarsi per cambiare un pannolino o allattare e, nel frattempo, anche di riprendere fiato. E l'asilo nido Piccole Querce, "adottato" e attrezzato dall'unicef, è diventato ufficialmente un Baby Pit Stop (il primo del Miranese) pensato proprio per dare uno spazio accogliente a mamme e papà. La stanza, separata dalle classi dell'asilo, è a disposizione anche di chi non ha bimbi iscritti al nido di via Rossignago. E da settembre offre quindi una poltrona comoda, uno scaldabiberon e un fasciatoio. Ma non è tutto: mentre si allatta o ci si riposa, si può sfogliare uno tra i libri tematici messi a disposizione dal nido. Il servizio, voluto da Unicef Italia, è gratuito e identificabile da un particolare simbolo. Ma a settembre sono in programma altre novità. Il Nido organizza infatti un workshop, intitolato "W la pappa" (il 26 settembre dalle 9 alle 11) in cui l'autrice Paola Negri approfondirà i temi dell'allattamento e dell'alimentazione infantile. Scopo dell'incontro è far capire ai genitori quanto possa essere importante una corretta alimentazione. IL GAZZETTINO MERCOLEDÌ 9 SETTEMBRE PAG.XXII GERONAZZO CALA UN POKER ESALTANTE In amichevole aveva scaldato il piede rifilando anche una tripletta all'union Pro di Eccellenza, al debutto nel campionato di Promozione però Lorenzo Geronazzo ha «esagerato» firmando un poker, decisivo per consentire allo Spinea di travolgere 4-1 il Mellaredo. «Non mi era mai capitato di segnare addirittura 4 gol in una partita che conta, nemmeno tre a dire la verità - ammette sorridendo il 23enne trevigiano -. Tuttavia la cosa ancora più strana è che ne ho segnati due di testa, il secondo su calcio d'angolo come di solito fanno i difensori centrali più che gli attaccanti. Ho vissuto la classica giornata in cui tutto va per il verso giusto, sono felice soprattutto perché siamo partiti col piede giusto». La prodezza da ricordare tuttavia è un'altra. «Già, anche il gol del 3-1 con un gran tiro da fuori me lo tengo stretto, non fosse altro

7 perché in allenamento ci provo spesso e con «testardaggine». Il risultato finale potrebbe far pensare a una passeggiata, al contrario per più di un'ora quella col Mellaredo è stata una gara apertissima e sofferta, vinta «di squadra». Siamo stati anche fortunati perché loro hanno sbagliato un rigore nella fase più equilibrata». Geronazzo ha così brindato nel modo migliore al ritorno in Promozione dopo i 15 gol dello scorso anno in Prima categoria. «Diciamo che quando ero più giovane avevo avuto un'ascesa rapida arrivando fino alla serie D a Montebelluna, poi purtroppo mi sono un po perso e quella di Jesolo è stata per me una buona ripartenza. A Spinea ho trovato un ambiente stimolante, un gruppo nuovo che si sta formando sia sul piano umano sia calcistico. Al termine della gara col Mellaredo mi ha fatto piacere mettere nel borsone il pallone, con la data, la partita e le firme di tutti i miei compagni». Un cimelio che l'attaccante gialloblù sta già utilizzando anche per «caricarsi» in vista di altre sfide. «Studio economia aziendale a Venezia, proprio giovedì ho l'ultimo esame per il conseguimento della laurea triennale. Ci tengo molto e sono sicuro che mi darà forza anche per giocare meglio a calcio. Lo Spinea è una matricola ma speriamo di divertirci e stupire». IL GAZZETTINO MERCOLEDÌ 9 SETTEMBRE PAG. LETTERA AL DIRETTORE: GRAZIE AL REPARTO DI CARDIOCHIRURGIA Scrivo questa lettera per ringraziare i medici del reparto di Cardiochirurgia di Mirano che lo scorso maggio, con grande tempestività e competenza, mi hanno salvato la vita. Ora, apprendendo la notizia che il reparto è stato chiuso e che l intera attività è stata trasferita a Mestre, nutro sincero dispiacere perché ho potuto constatare con i miei occhi che si trattava di un equipe davvero all avanguardia, contraddistinta non solo da grande professionalità ma anche da profondi valori umani. Mi ero recato in pronto soccorso perché avvertivo un dolore sotto l ascella con fitte all altezza del cuore, dagli esami subito effettuati è emersa una cardiopatia ostruttiva. Sono stato subito ricoverato per un intervento molto delicato, visto anche che da 30 anni sono affetto da una disfunzione chiamata malattia di von Willebrand. Mi sono stati installati cinque by-pass e nei mesi successivi sono stato seguito con grande attenzione anche per tutta la fase post-operatoria. I medici hanno capito subito la complessità del problema e mi hanno confortato non facendomi mai sentire in pericolo. Per questo desidero ringraziare l intera equipe e in particolare il primario Alessandro Giacomin e i medici

8 Alina Gallo e Stefano Cisco, per aver svolto egregiamente il proprio lavoro e per avermi così dato una seconda vita. Gabriele Maneo, Spinea LA NUOVA MERCOLEDÌ 9 SETTEMBRE PAG.21 NUOVO PIANO REGOLATORE PER IL PORTO L Autorità Portuale di Venezia ha pubblicato il bando di gara aperto ed internazionale per la redazione del nuovo Piano Regolatore Portuale per permettere al porto di rimanere competitivo con una pianificazione europea a lungo termine (2030/ 2050). Al bando potranno partecipare società ed esperti mondiali, è del valore complessivo di 1,5 milioni euro. Tra gli obiettivi del piano ci saranno: «favorire un uso portuale sostenibile della laguna incentrato sulla piattaforma d altura (offshore) connessa a multiterminal a terra lagunari e non; favorire iniziative e investimenti privati coerenti con i piano di sviluppo del territorio; favorire a Porto Marghera il potenziamento e l insediamento di industrie che importano ed esportano a livello globale e che hanno bisogno della vicinanza a mare; razionalizzare i singoli terminal ed eventualmente la rilocalizzazione di alcune infrastrutture portuali; favorire in una ottica ambientale e di mercato i collegamenti ferroviari con il retroterra; valutare sinergie con altri Comuni come Chioggia, Mantova o altri per la realizzazione di un sistema logistico portuale integrato così come indicato dal nuovo Piano Nazionale Strategico della Logistica e dei Porti». L attuale Piano regolatore portuale risale al 1965 per la sezione di Porto Marghera e al 1908 per la Marittima, Santa Marta, San Basilio e tiene conto delle intese raggiunte con il Comune di Venezia e i nuovi contesti (Mose, Città Metropolitana), rispettando gli strumenti di pianificazione dei comuni (Cavallino-Treporti, Mira e Venezia) che fanno parte dell area portuale odierna». Il bando di gara - pubblicato sul sito dell Autorità Portuale è esplicitamente richiesto che venga ideato e realizzato un percorso partecipativo, anche attraverso incontri pubblici e la costruzione di una pagina web dedicata, con l obiettivo di condividere con il territorio e con gli operatori del settore le scelte del piano. Il termine per la presentazione delle offerte è il 16 novembre 2015.

9 LA NUOVA MERCOLEDÌ 9 SETTEMBRE PAG.22 ANDREOTTI: «CHIAREZZA SUL FUTURO DELLA SANITÀ» «L assessore veneto alla Sanità Luca Coletto venga a Noale per vedere le condizioni dell ospedale e il degrado della casa di riposo ormai chiusa da due anni mezzo. Vogliamo sapere qual è il loro futuro e ribadire che il nostro comune dev essere centrale nei servizi sanitari». Questo il parere del sindaco di Noale Patrizia Andreotti sulla vicenda del Pier Fortunato Calvi, che rischia di trascinarsi ancora per molto tempo; i 264 dipendenti amministrativi da Dolo e Mirano non arriveranno in tempi brevi e, se si dovesse guardare il bicchiere mezzo vuoto, l incertezza attorno alla riorganizzazione sanitaria nel Veneto, può seriamente mettere in dubbio il suo rilancio. Anche perché bisognerà capire quale direttore generale per l Asl 13 arriverà a gennaio e, soprattutto, quali decisioni prenderà. Questo significa che la Lungodegenza non sarà trasferita a Dolo nell arco di pochi mesi, visto che qui devono ancora partire i lavori di restauro e, dunque, i pazienti resteranno a Noale. Fino a quando, non si sa, di certo non nei primi mesi del Nei giorni scorsi, Andreotti e parte della sua giunta hanno visto l attuale guida dell azienda sanitaria di Mirano-Dolo, Gino Gumirato, e insieme hanno fatto un sopralluogo nell area dell ospedale di Noale. Sono stati valutati di persona lo stato di abbandono in cui versano le aree esterne ma anche di quelle interne di tutti i padiglioni non più usati da anni. Spazi che costano alla sanità veneta e, quindi, a tutti i contribuenti ma che ora non hanno alcuna utilità. «E come s inquadra la riorganizzazione sanitaria», si chiede Andreotti «con le schede regionali?». Ora si attende la mossa di Palazzo Balbi e la risposta all invito che arriva dalla città dei Tempesta.

10 DAL COMUNE: CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE Il prossimo 14 settembre alle è convocato il Consiglio Comunale. Scopri l ordine del giorno al link: Odg.html#.Ve_p2xHtlHx GIORNATA DELL ALZHEIMER: ATTIVITÀ DI FITNESS COGNITIVO In foto: l Assessora Rosanova con i volontari dell associazione Libera.Mente che svolgono attività presso lo sportello Alzheimer La Giunta, lo scorso 6 agosto, ha approvato con la Delibera 96/2015 un corso di fitness cognitivo. Il progetto, organizzato in occasione della Giornata dell Alzheiemer del 21 settembre, ha l obiettivo di potenziare la memoria ed i processi cognitivi per contrastare il naturale deperimento connesso all età avanzata. Come è possibile riuscirci? L Assessorato ai Servizi Sociali insieme all Associazione Alzheimer di Venezia organizzerà dei corsi sul potenziamento cognitivo per cittadini che abbiano compiuto i 60 anni. Sarà possibile iscriversi entro il 21 settembre ai Corsi di potenziamento della memoria che si terranno dal

11 25 settembre al 3 ottobre, al costo di 5,00. Inoltre dal 21 settembre al 3 ottbre sarà possibile partecipare a dei Test sulla memoria, ovvero un check up delle proprie capacità cognitve, al costo di 3,00. I test avranno luogo nel Centro Anziani Insieme di via Cici, 25.Questa iniziativa sarà quindi occasione per sensibilizzare la cittadinanza su questa grave malattia e coinvolgere i cittadini promuovendo il benessere. Ma le attività promosse in occasione della Giornata dell Alzheimer non finiscono qui. L Assessorato ai Servizi Sociali sta organizzando in collaborazione con le associazioni del territorio altri appuntamenti. Il 27 settembre alle ore la Compagnia Teatrale Mondonovo intratterrà bambini delle scuole elementari e dell Infanzia con lo spettacolo teatrale Nella valigia di nonno Gino, presso il centro Anziani Insieme. Invece il 13 Settembre, in occasione della Giornata della Salute promossa dall Ulss 13, il Comune con la collaborazione dell associazione Lontana mente organizza la Camminata ludico motoria con partenza da Piazza Errera di Mirano alle ore Per Info e iscrizioni: Sportello di segretariato sociale del Comune di Spinea, tel ; fax ; e mail: SAGRA DI SANTA BERTILLA: GRANDE ATTESA PER SCAROSSANDO Cresce l attesa per la manifestazione Scarossando, quest anno in collaborazione con la Sagra di Santa Bertilla. Cosa prevede Scarossando? la manifestazione si svolge su un percorso studiato per carrozzine che devono percorrere a velocità costante vari punti della città. Chi ci riesce nei tempi prefissati, vince. Si annuncia una giornata di divertimento e sana competizione oltre che di rilievo sociale, dato che l obiettivo sensibilizzare sul problema dell accessibilità delle città ed abbattere le barriere architettoniche. È prevista una grande partecipazione tra atleti, volontari e pubblico. Daranno supporto alla manifestazione i volontari di Mi prendo cura, i nonni vigile AUSER ed i ragazzi della parrocchia di Santa Bertilla. Questa forte partecipazione attesta la sensibilità civica verso il mondo della disabilità. Durante la manifestazione sarà possibile trovare materiale informativo per sensibilizzare i cittadini riguardo le problematiche legate alla disabilità. L iniziativa, patrocinata dall Assessorato ai Servizi Sociali, è promossa ed organizzata da IULDM (Unione

12 Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) di Venezia in collaborazione con il Comune. Non perdere questo appuntamento il 12 settembre dalle ore 10 in Piazza Municipio. Info su: CITTÀ PARTECIPATA: CONSULTAZIONE ORIENTATIVA SULLA NUOVA PISTA CICLABILE La consultazione online continua. Per qualche altro giorno i cittadini potranno esprimere il loro parere fra due alternative viabilistiche per quanto riguarda la pista ciclabile finanziata con fondi regionali. Ecco le due opzioni: abbattere il platano per consentire la svolta sia a destra che a sinistra; consentire solo la svolta a destra lasciando intonso il platano. In questo modo chi esce da via Unità per ritornare verso il centro di Spinea dovrebbe percorrere la rotonda della stazione Nel caso in cui prevalesse la scelta di abbattere il platano, il Comune pianterà tre nuovi alberi in un altra area. Con un click i cittadini possono esprimersi comodamente da casa su quale opzione preferiscono. Vuoi votare? Vai a Scopri l intero progetto su: Lavori/RIQUALIFICAZIONE-DEL-CENTRO-DI-SPINEA.INCREMENTO-E-MIGLIORAMENTO- DEI-COLLEGAMENTI-CICLOPEDONALI.html#.Vd7tLvntlHw Volutamente si è scelto, per questo primo esperimento, di non mettere filtri e password per avvicinare i cittadini a questo tipo di strumentazione on-line. I sondaggi prevedono un meccanismo di cookies che limita il voto ad uno solo per l'utente che accede al servizio. E' evidente che il meccanismo è aggirabile eliminando la cache e i cookies salvati dal browser e riaccendendo alla pagina di voto. Normalmente i browser non prevedono all'uscita la cancellazione dei cookies memorizzati, quindi impediscono di votare più volte per lo stesso sondaggio. Una indagine conoscitiva di questo tipo si fonda anche su un

13 patto di leale collaborazione con il cittadino. Pertanto chi vuole barare può farlo e può votare anche più volte. Eventuali abusi nei file di log saranno bonificati. Grazie a tutti per la partecipazione!

14 METEO OGGI DOMANI FARMACIE

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO I BIGLIETTI SCUOLA I biglietti scuola, nella modalità biglietto singolo, hanno un costo di 10 per ogni studente e sono riservati ai gruppi scolastici

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

Città di Spinea Provincia di Venezia

Città di Spinea Provincia di Venezia Città di Spinea Provincia di Venezia APPALTO: servizio di pulizia interna uffici comunali 2013 2014 AFFIDAMENTO: da appaltare REDATTO DA REVISIONE N. DATA APPROVATO DA 1 SOMMARIO 1. SEZIONE DESCRITTIVA...

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Che cos è il Centro diurno regionale Ai Gelsi? Il nuovo Centro diurno socio-assistenziale con sede a Riva San Vitale si inserisce nel

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Istituzione della figura di Agente Ambientale.

Istituzione della figura di Agente Ambientale. Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 7 21 gennaio 2015 Oggetto : Istituzione della figura di Agente Ambientale. Il giorno 21 gennaio 2015 in Cremona, con

Dettagli

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro A Sua Eccellenza il Signor Prefetto di Roma OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro Signor Prefetto, come abbiamo concordato nei nostri precedenti incontri, Le scrivo

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano

La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano VISTO gli articoli 2, comma 2, lett. b) e 4, comma 1 del decreto legislativo 28 agosto 1997,

Dettagli

GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 ISCRIZIONI

GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 ISCRIZIONI 1 All. 2) GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 La Scuola Comunale dell Infanzia assume e valorizza le differenze individuali dei bambini nell ambito del processo

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto La Milano che (non) vorrei... 13 aprile 2014 Anche per oggi suona la campanella che annuncia la fine delle lezioni! Insieme ai miei compagni di

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

REGOLAMENTO Autorizzazione al funzionamento e Accreditamento delle strutture, Accreditamento Soggetti erogatori Servizi Sociali

REGOLAMENTO Autorizzazione al funzionamento e Accreditamento delle strutture, Accreditamento Soggetti erogatori Servizi Sociali AMBITO TERRITORIALE DI AGNONE AGNONE BELMONTE DEL SANNIO CAPRACOTTA CAROVILLI CASTEL DEL GIUDICE CASTELVERRINO PESCOPENNATARO PIETRABBONDANTE POGGIO SANNITA SAN PIETRO AVELLANA SANT ANGELO DEL PESCO VASTOGIRARDI

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Schede rilievo SCHEDA RILIEVO BARRIERE ARCHITETTONICHE SPAZI - strade Vinci Toiano CENTRO ABITATO Sant

Dettagli

FULGOR ACADEMY 2014-15

FULGOR ACADEMY 2014-15 PRIMI CALCI 2009-2010 OBIETTIVI: Conoscenza del proprio corpo (giochi ed esercizi coordinativi) Rispetto delle regole e del gruppo di cui si fa parte Conoscenza del pallone Capacità di eseguire un gesto

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE TIPOLOGIA C " art. 3 c. 6 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it)

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) Oggetto:Richiesta di ammissione alla Consulta delle Organizzazioni che operano nel settore delle

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI

IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI appunti dalla lezione del 19 maggio 2002 al Clinic di Riccione relatore Maurizio Cremonini, Istruttore Federale Set. Scol. e Minibasket I BAMINI DEVONO SCOPRIRE CIO DI CUI

Dettagli

PRESENTAZIONE PROGETTO

PRESENTAZIONE PROGETTO PRESENTAZIONE PROGETTO Serie di attività svolte per sollecitare : Un maggior impegno sociale, Coinvolgimento attivo nella vita cittadina, Crescita della cultura della solidarietà, Dedicazione di parte

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

CONCETTI GENERALI. Tecnologie per l autonomia e la partecipazione delle persone con disabilità corso di alta formazione

CONCETTI GENERALI. Tecnologie per l autonomia e la partecipazione delle persone con disabilità corso di alta formazione Tecnologie per l autonomia e la partecipazione delle persone con disabilità corso di alta formazione Fondazione Don Carlo Gnocchi ONLUS-IRCCS Centro S. Maria Nascente Milano 5 febbraio 2014 Organizzazione

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

www.integration.zh.ch

www.integration.zh.ch Cantone di Zurigo Dipartimento della giustizia e degli interni Ufficio cantonale per l integrazione Informazioni per i nuovi arrivati dall estero www.integration.zh.ch Indice 03 Immigrazione e diritto

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI Repertorio generale n. 1638 Settore Servizi sociali, culturali e tempo libero Servizi Culturali, Educativi e Tempo Libero DETERMINAZIONE

Dettagli

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA Protocollo RC n. 4480/15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 20 FEBBRAIO 2015) L anno duemilaquindici, il giorno di venerdì venti del mese di febbraio, alle ore

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Soggetto delegato #WHYILOVEVENICE PROMOSSO DALLA SOCIETA BAGLIONI HOTELS SPA BAGLIONI HOTELS S.P.A. CON

Dettagli

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio Scuola aperta 2015 Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio alla scoperta dell Asilo di Follina... l Asilo di Follina: LINEE PEDAGOGICO EDUCATIVE IL PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO. Il curricolo della scuola

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI.

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. REGISTRAZIONE: Cliccare su Registrati La procedura di registrazione prevede tre

Dettagli

Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R.

Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R. Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R. /2007 Sommario PREMESSA COMUNE ALLE SEZIONI A E B...3 SEZIONE A - SERVIZI

Dettagli

Vivi un mondo accessibile con Abiliatour. www.abiliatour.it

Vivi un mondo accessibile con Abiliatour. www.abiliatour.it Vivi un mondo accessibile con Abiliatour www.abiliatour.it Che cos è Abiliatour O.N.L.U.S. L Associazione Abiliatour O.N.L.U.S. ha come scopo principale l assistenza e l aiuto alle persone disabili e alle

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

COSTRUIRE CITTÀ AMICHE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI Nove passi per l azione

COSTRUIRE CITTÀ AMICHE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI Nove passi per l azione UNICEF Centro di Ricerca Innocenti COSTRUIRE CITTÀ AMICHE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI Nove passi per l azione Per ogni bambino Salute, Scuola, Uguaglianza, Protezione Firenze, 15 marzo 2004 UNICEF Centro

Dettagli

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Venerdì 27 febbraio 2015 (0) Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Lunedì 2 marzo a partire dalle 15,30 il ciclista Ivan Basso, oggi corridore per il team Tinko!- Saxo,

Dettagli

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente Cari Associati, abbiamo da poco celebrato a Napoli il ventennale del Congresso Fismad, appuntamento scientifico riconosciuto

Dettagli

Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano

Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 19 del 6 febbraio 2006 e rettificato con deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Informazione per pazienti La PET/CT con Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Dott. Annibale Versari - Direttore INDICE Cos è e come funziona la

Dettagli

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione Riscaldamento Anello Anello Anello 1 2 3 1 25 2 24 23 22 3 4 21 20 5 6 7 18 8 9 10 15 11 12 13 14 19 17 16 Defaticamento 1 2 3 4 Piattaforme per stiramento arti inferiori Twister per tonificazione busto

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE VISTO l art. 1, comma 639 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147, che ha istituito, a decorrere dal 1 gennaio 2014, l imposta

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 Proponente SUSANNA CENNI DIPARTIMENTO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Pubblicita

Dettagli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Gustav Klimt, 1905) CONSULTORIO FAMILIARE RIETI Responsabile: Dr. Attilio Mozzetti ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Immagini tratte dal web e utilizzate per finalità istituzionali)

Dettagli

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)?

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Molti di voi avranno sentito parlare di gare in cui i cani concorrono in esercizi di olfatto, come la ricerca, o gare di agility e di

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI Provincia di Bologna COPIA n. 28 del 30.04.2014 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI Il giorno 30 aprile 2014 alle ore 20.30 nella sala consiliare del Municipio, previa l'osservanza di tutte le formalità

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli