GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLE PRATICHE DELLE IMPRESE START-UP INNOVATIVE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLE PRATICHE DELLE IMPRESE START-UP INNOVATIVE"

Transcript

1 GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLE PRATICHE DELLE IMPRESE START-UP INNOVATIVE Ufficio Registro Imprese Versione aggiornata a Giugno 2014

2 INDICE ISCRIZIONE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE PER UNA NUOVA SOCIETA CON CONTESTUALE INIZIO ATTIVITA... 2 COMUNICAZIONE DI INIZIO ATTIVITA DI START-UP INNOVATIVA DI SOCIETA INATTIVE ISCRITTE AL REGISTRO IMPRESE... 4 AGGIORNAMENTO DELLE INFORMAZIONI ISCRITTE NEL REGISTRO IMPRESE IL MANTENIMENTO DELL ISCRIZIONE

3 ISCRIZIONE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE PER UNA NUOVA SOCIETA CON CONTESTUALE INIZIO ATTIVITA L iscrizione al registro imprese segue le modalità ordinarie previste per la costituzione delle società integrate con le nuove previsioni per la SEZIONE SPECIALE. E opportuno che le società iscrivano al registro delle imprese anche il proprio SITO INTERNET ai sensi dell art. 25 c.11 del D.L. 179/2012. Se l impresa non comunica l inizio attività contestualmente alla costituzione, non può chiedere l iscrizione nella sezione speciale e quindi si procede, alla mera iscrizione dell atto costitutivo, nella sezione ordinaria, con imposta di bollo e diritti di segreteria. Compilazione utilizzando solo il software FEDRA PLUS 6.7 La domanda d iscrizione si presenta tramite i modelli informatici S1, S, S5 e P. I dati relativi alla qualifica di start-up vanno inseriti nel riquadro 32 del modello S1, e nel modello S5 va indicata l attività prevalente e l attività esercitata di start-up innovativa. Il riquadro 32 prevede una tabella di tipologie di codici da selezionare. Nel caso di iscrizione di nuova società con contestuale inizio attività, selezionare obbligatoriamente tutti i codici tipo informazione sotto indicati. Per ogni tipologia di codice, ed in funzione del tipo di società descrivere anche se assente l informazione corrispondente, (es. CODICE 028 campo descrittivo ASSENTE ). codice 027 start-up iscrizione alla sezione speciale; da compilare con l indicazione AVVIO DI START-UP dal (data di dichiarazione del possesso delle caratteristiche di start-up innovativa); codice 028 start-up attività e spese in ricerca e sviluppo; da compilare con l indicazione delle attività con le spese in ricerca e sviluppo; codice 029 start-up elenco delle società partecipate; da compilare con l eventuale elenco delle società partecipate; codice 030 start-up titoli ed esperienze professionali soci e personale lavorante; indicare i titoli di studio e le esperienza personali dei soci e del personale lavorante (esclusi eventuali dati sensibili); codice 031 start-up relaz. Profess. Con incubatori investitori, università, ricerca; indicare le relazioni professionali, di collaborazione o commerciali, con incubatori investitori istituzionali e professionali, università e centri di ricerca; codice 032 start-up elenco diritti privativa su proprietà industriale, intellettuale; indicare l elenco dei diritti di privativa su proprietà industriale ed intellettuale; codice 033 start-up autocertificazione elenco soci con fiduciarie, holding; indicare gli estremi dell autocertificazione di veridicità relativa all elenco dei soci con trasparenza rispetto a fiduciarie ed holding; nell autocertificazione di veridicità vanno dichiarati i fiducianti( soci effettivi ) delle eventuali fiduciarie ( soci formali ) presenti nell elenco soci del modulo S ed i titolari delle partecipazioni nelle holding (per le holding presenti nel modulo S, socie delle startup). 2

4 Al momento non è attiva l acquisizione dell elenco soci delle società cooperative. Tale elenco andrà indicato nel relativo campo autocertificazione elenco soci. codice 034 start-up a vocazione sociale; vedi N.B. codice 035 start-up deposito dichiar. Possesso requisiti (DL 179/12 art. 25c ); indicare la data della dichiarazione e le informazioni ad essa relativa. N.B. Nel caso di start-up a vocazione sociale, compilare obbligatoriamente anche il tipo informazione relativo al codice 034 start-up a vocazione sociale: indicare i settori di attività esclusiva, come da DLGS 155/2006, nei quali operano. ALLEGATI: Dichiarazione sostitutiva del possesso dei requisiti di impresa start-up resa dal legale rappresentante,in formato.pdf/a con codice tipo documento D30. Dichiarazione sostitutiva ulteriore recante, se compresa tra i requisiti dichiarati, dettagliata previsione delle spese in attività di ricerca e sviluppo che l impresa intende sostenere nel corso del primo esercizio di attività (attribuibili al primo esercizio secondo il principio di competenza); vedi nota del 29/04/2014 a cura di Unioncamere e del Ministero dello Sviluppo Economico sul requisito opzionale delle spese in attività di ricerca e sviluppo per la registrazione di start-up, in formato.pdf/a con codice tipo documento D30. diritto annuale, esente 3

5 COMUNICAZIONE DI INIZIO ATTIVITA DI START-UP INNOVATIVA DI SOCIETA INATTIVE ISCRITTE AL REGISTRO IMPRESE Compilazione utilizzando il software Comunica STARWEB Entrati nella pagina di inizio attività è necessario selezionare la CCIAA destinataria e il codice fiscale dell impresa o il numero di iscrizione REA presso la CCIAA. Infine va premuto il bottone Dati Impresa che recupera la posizione del soggetto impresa registrato e i dati identificativi: codice fiscale, numero REA, forma giuridica, denominazione, indirizzo sede, attività. Dopo il recupero dei dati è necessario selezionare l opzione Comunicazione di inizio attività presso Sede Nuova Unità Locale E premere il tasto continua. Cliccando su continua si aprirà la seguente videata dove si dovrà valorizzare il campo Modifica i dati con l opzione si, indicando il sito Internet dell impresa, la data di modifica e gli estremi dell atto. 4

6 Successivamente premere il bottone Dati Iscrizione ; comparirà una pagina dove devono essere compilati i campi relativi alle informazioni di start-up. 5

7 Valorizzare il campo Avvio start-up innovativa dal: Con la data di dichiarazione del possesso delle caratteristiche di start-up innovativa;e a seguire tutti campi relativi alle informazioni di start-up anche se assenti con la dicitura: assente. Eventuali ulteriori informazioni relative all'iscrizione; Indicare ulteriori informazioni relative all'iscrizione; Attività e spese in ricerca e sviluppo; Compilare con l indicazione delle attività con le spese in ricerca e sviluppo; Titoli ed esperienze professionali dei soci e del personale lavorante; Indicare i titoli di studio e le esperienza personali dei soci e del personale lavorante (esclusi eventuali dati sensibili); Elenco diritti privativa su proprietà industriale, intellettuale; Indicare l elenco dei diritti di privativa su proprietà industriale ed intellettuale; Relazioni professionali con incubatori, investitori, università, ricerca; Indicare le relazioni professionali, di collaborazione o commerciali, con incubatori investitori istituzionali e professionali, università e centri di ricerca; Elenco società partecipate estere; Compilare con l eventuale elenco delle società partecipate; Autocertificazione elenco soci (con fiduciarie, holding); Indicare gli estremi dell autocertificazione di veridicità relativa all elenco dei soci con trasparenza rispetto a fiduciarie ed holding; nell autocertificazione di veridicità vanno dichiarati i fiducianti( soci effettivi ) delle eventuali fiduciarie (soci formali) presenti nell elenco soci del modulo S ed i titolari delle partecipazioni nelle holding (per le holding presenti nel modulo S, socie delle start-up). Al momento non è attiva l acquisizione dell elenco soci delle società cooperative. Tale elenco andrà indicato nel relativo campo autocertificazione elenco soci. Start-up a vocazione sociale: settori di attività esclusive; Compilare obbligatoriamente nel caso di start-up a vocazione sociale indicando i settori di attività esclusiva, come da DLGS 155/2006, nei quali operano. Dopo aver compilato i dati relativi alle informazioni di start-up, comparirà la seguente pagina dove indicare i dati dell attività. 6

8 ALLEGATI: Dichiarazione sostitutiva del possesso dei requisiti di impresa start-up resa dal legale rappresentante,in formato.pdf/a con codice tipo documento D30 Dichiarazione sostitutiva ulteriore recante, se comprese tra i requisiti dichiarati, dettagliata previsione delle spese in attività di ricerca e sviluppo che l impresa intende sostenere nel corso del primo esercizio di attività (attribuibili al primo esercizio secondo il principio di competenza); vedi nota del 29/04/2014 cura di Unioncamere e del Ministero dello Sviluppo Economico sul requisito opzionale delle spese in attività di ricerca e sviluppo per la registrazione di start-up in formato.pdf/a con codice tipo documento D30. 7

9 Compilazione utilizzando il software FEDRA PLUS 6.7 Modello base S2 e modello aggiunto S5 Aprire il Modello S2 e compilare i riquadri : A/ Estremi iscrizione della domanda; Indicare il numero REA e la Provincia B/ Estremi dell'atto; Codice forma atto: C comunicazione data atto: la data di dichiarazione del possesso delle caratteristiche di start-up innovativa RIQUADRO 5/INDIRIZZO DELLA SEDE LEGALE; indicare il SITO INTERNET. RIQUADRO 32/START-UP ED INCUBATORI; Il riquadro 32 prevede una tabella di tipologie di codici da selezionare. Nel caso di iscrizione di nuova società con contestuale inizio attività, selezionare obbligatoriamente tutti i codici tipo informazione sotto indicati. Per ogni tipologia di codice, ed in funzione del tipo di società descrivere anche se assente l informazione corrispondente, (es. CODICE 028 campo descrittivo ASSENTE ). codice 027 start-up iscrizione alla sezione speciale da compilare con l indicazione AVVIO DI START-UP dal.. (data di dichiarazione del possesso delle caratteristiche di start-up innovativa); codice 028 start-up: attività e spese in ricerca e sviluppo da compilare con l indicazione delle attività con le spese in ricerca e sviluppo; codice 029 start-up da compilare con l eventuale elenco delle società partecipate; codice 030 start-up titoli ed esperienze professionali soci e personale lavorante; indicare i titoli di studio e le esperienza personali dei soci e del personale lavorante (esclusi eventuali dati sensibili); codice 031 start-up relaz. Profess. Con incubatori investitori, università, ricerca; indicare le relazioni professionali, di collaborazione o commerciali, con incubatori investitori istituzionali e professionali, università e centri di ricerca; codice 032 start-up elenco diritti privativa su proprietà industriale, intellettuale; indicare l elenco dei diritti di privativa su proprietà industriale ed intellettuale; codice 033 start-up autocertificazione elenco soci(con fiduciarie, holding); indicare gli estremi dell autocertificazione di veridicità relativa all elenco dei soci con trasparenza ed holding; nell autocertificazione di veridicità vanno dichiarati i fiducianti( soci effettivi ) delle eventuali fiduciarie ( soci formali ) presenti nell elenco soci del modulo S ed i titolari delle partecipazioni nelle holding (per le holding presenti nel modulo S, socie delle startup). Al momento non è attiva l acquisizione dell elenco soci delle società cooperative. Tale elenco andrà indicato nel relativo campo autocertificazione elenco soci. codice 034 start-up a vocazione sociale; vedi N.B.; codice 035 start-up deposito dichiar. Possesso requisiti (DL 179/12 art 25c ); indicare la data della dichiarazione e le informazioni ad essa relativa. N.B. Nel caso di start-up a vocazione sociale, compilare obbligatoriamente anche il tipo informazione relativo al codice 034 start-up a vocazione sociale; indicare i settori di attività esclusiva, come da DLGS 155/2006, nei quali operano. 8

10 Nel modello S5 va indicata l attività prevalente e l attività esercitata di start-up innovativa. ALLEGATI: Dichiarazione sostitutiva del possesso dei requisiti di impresa start-up resa dal legale rappresentante,in formato.pdf/a con codice tipo documento D30 Dichiarazione sostitutiva ulteriore recante, se compresa tra i requisiti dichiarati, dettagliata previsione delle spese in attività di ricerca e sviluppo che l impresa intende sostenere nel corso del primo esercizio di attività (attribuibili al primo esercizio secondo il principio di competenza); vedere nota del 29/04/2014 a cura di Unioncamere e del Ministero dello Sviluppo Economico sul requisito opzionale delle spese in attività di ricerca e sviluppo la registrazione di start-up in formato.pdf/a con codice tipo documento D30. 9

11 AGGIORNAMENTO DELLE INFORMAZIONI ISCRITTE NEL REGISTRO IMPRESE A norma dell art. 25 c.14, del D.L. 179/2012, le informazioni comunicate dalle società start-up devono essere aggiornate due volte l anno, entro il 30 giugno e il 31 dicembre. L adempimento deve essere costante e, pertanto, anche nel caso in cui non vi siano aggiornamenti da segnalare la società deve comunque confermare che le informazioni già depositate sono aggiornate. Se si tratta del primo adempimento di questa natura, la comunicazione va effettuata entro la data successiva, fra le predette due, più vicina alla scadenza dei sei mesi dall iscrizione nella sezione speciale del Registro imprese. Le informazioni da aggiornare sono quelle presentate appositamente in prima iscrizione, ovvero: attività svolta, compresa l'attività e le spese in ricerca e sviluppo; indicazione dei titoli di studio e delle esperienze professionali dei soci e del personale che lavora nella start-up innovativa, esclusi eventuali dati sensibili; indicazione dell'esistenza di relazioni professionali, di collaborazione o commerciali con incubatori certificati, investitori istituzionali e professionali, università e centri di ricerca; elenco dei diritti di privativa su proprietà industriale e intellettuale; elenco società partecipate. Vanno altresì aggiornati gli elenchi soci con le informazioni di trasparenza rispetto a fiduciarie e holding, con autocertificazione di veridicità (tale informazione di veridicità era presente, se opzionata, nel modulo di autocertificazione utilizzato per l iscrizione nella sezione speciale). Non va invece ripresentato l elenco soci di srl perché l informazione deve essere già stata autonomamente comunicata ed iscritta nel registro delle imprese: la qualifica di socio, nelle srl, è subordinata infatti alla pubblicità fornita dal registro. L autocertificazione di veridicità andrà presentata compilando il modulo di autocertificazione, già utilizzato in iscrizione, compilato e sottoscritto relativamente all ultimo check. Il documento andrà allegato alla pratica con le modalità standard in formato.pdf/a-1 e sottoscritto con firma digitale del legale rappresentante. N.B. Al momento non è attiva l acquisizione dell elenco soci delle società cooperative, in caso di variazione dei soci l elenco aggiornato andrà indicato nel relativo campo autocertificazione elenco soci. 10

12 Compilazione utilizzando il software FEDRA PLUS 6.7 Modello S2 Aprire il Modello S2 e compilare i riquadri : A/ Estremi iscrizione della domanda; Indicare il numero REA e la Provincia B/ Estremi dell'atto; Codice forma atto: C comunicazione Codice atto: A99 ALTRI ATTI data atto: la data invio al registro imprese RIQUADRO 32/START-UP ED INCUBATORI Selezionare quale tipo informazione, il codice 036 inserendo il seguente testo: Aggiornamento in data GG/MM/AAAA delle informazioni di startup innovativa (art. 25 c.12 e14 D.L. n.179/2012, convertito dalla L. n.221/2012) al cui interno la data va valorizzata con la data di deposito dell adempimento al registro delle imprese. A seguire, si riporteranno gli aggiornamenti delle informazioni già presentate in precedenza in prima iscrizione. ALLEGATI: se con la comunicazione semestrale si deve segnalare la variazione della compagine sociale, è necessario allegare la dichiarazione sostitutiva resa dal legale rappresentante in formato.pdf/a con codice tipo documento D31 In alternativa: se si dovessero confermare tutte le informazione già comunicate ed iscritte, alla frase riportata Aggiornamento in data GG/MM/AAAA delle informazioni di startup innovativa (art. 25 c.12 e14 D.L. n.179/2012, convertito dalla L. n.221/2012), va aggiunta: Si confermano le notizie già comunicate ed iscritte. ALLEGATI: NESSUNO 11

13 Compilazione utilizzando il software Comunica STARWEB Entrati nella pagina di variazione è necessario selezionare la CCIAA destinataria e il codice fiscale dell impresa o il numero di iscrizione REA presso la CCIAA. Infine va premuto il bottone Dati Impresa che recupera la posizione del soggetto impresa registrato e i dati identificativi: codice fiscale, numero REA, forma giuridica, denominazione, indirizzo sede, attività. Dopo il recupero dei dati è necessario selezionare l opzione Start-up innovativa / Incubatore certificato alla voce Aggiornamento informazioni Start-up innovativa e premere il tasto Continua. Cliccando su continua si aprirà la seguente videata dove si dovrà valorizzare il campo Aggiornamento in data con la data di deposito dell adempimento al registro delle imprese. A seguire si riporteranno gli aggiornamenti delle informazioni già presentate in precedenza in prima iscrizione. ALLEGATI: se con la comunicazione semestrale si deve segnalare la variazione della compagine sociale, è necessario allegare la dichiarazione sostitutiva resa dal legale rappresentante in formato.pdf/a con codice tipo documento D31 In alternativa: 12

14 se si dovessero confermare tutte le informazione già comunicate ed iscritte, oltre a valorizzare il campo Aggiornamento in data con la data di deposito dell adempimento al registro delle imprese, selezionare la voce Si confermano le notizie già comunicate ed iscritte. ALLEGATI: NESSUNO 13

15 IL MANTENIMENTO DELL ISCRIZIONE L iscrizione nella sezione speciale deve essere periodicamente verificata e confermata. L art. 25 comma 15 prevede infatti che: Entro 30 giorni dall'approvazione del bilancio e comunque entro sei mesi dalla chiusura di ciascun esercizio, il rappresentante legale della start-up innovativa o dell incubatore certificato attesta il mantenimento del possesso dei requisiti previsti rispettivamente dal comma 2 e dal comma 5 e deposita tale dichiarazione presso l'ufficio del registro delle imprese. E il comma 16 stabilisce: Entro 60 giorni dalla perdita dei requisiti di cui ai commi 2 e 5 la start-up innovativa o l'incubatore certificato sono cancellati d'ufficio dalla sezione speciale del registro delle imprese di cui al presente articolo, permanendo l'iscrizione alla sezione ordinaria del registro delle imprese. Ai fini di cui al periodo precedente, alla perdita dei requisiti è equiparato il mancato deposito della dichiarazione di cui al comma 15. Si applica l'articolo 3 del decreto del Presidente della Repubblica 23 luglio 2004, n Entro 30 giorni dall approvazione del bilancio d esercizio, quindi, la società start-up innovativa deve dichiarare il mantenimento dei requisiti indicati dall art. 25 comma 2 e autocertificati con il modello allegato. Nella maggior parte dei casi, quindi, il termine dell adempimento coincide con il termine del deposito del bilancio d esercizio. La start-up innovativa è tenuta a presentare l autocertificazione per il mantenimento dei requisiti dal primo esercizio come impresa iscritta all apposita sezione delle start-up. Ad esempio, una start-up iscritta alla sezione nel corso del 2013 deve presentare l autodichiarazione dal 2014 (entro 30 giorni dall approvazione del bilancio o non oltre i 6 mesi dalla chiusura dell esercizio 2013). La mancata presentazione dell autocertificazione comporta la cancellazione d ufficio dalla sezione speciale. 14

16 Compilazione utilizzando il software FEDRA PLUS 6.7 Modello S2 Aprire il Modello S2 e compilare i riquadri : A/ Estremi iscrizione della domanda; Indicare il numero REA e la Provincia B/ Estremi dell'atto; Codice forma atto: C comunicazione Codice atto: A99 ALTRI ATTI data atto: la data invio al registro imprese RIQUADRO 32/START-UP ED INCUBATORI Selezionare quale tipo informazione, il codice 035 inserendo il seguente testo: Conferma in data GG/MM/AAAA del possesso dei requisiti di startup innovativa (art. 25 c.15 D.L. n.179/2012, convertito dalla L. n.221/2012) al cui interno la data va valorizzata con la data di deposito dell adempimento al registro delle imprese. ALLEGATI: Dichiarazione sostitutiva resa dal legale rappresentante attestante possesso dei requisiti di startup innovativa in formato.pdf/a con codice tipo documento D30. 15

17 Compilazione utilizzando il software STARWEB Entrati nella pagina di variazione è necessario selezionare la CCIAA destinataria e il codice fiscale dell impresa o il numero di iscrizione REA presso la CCIAA. Infine va premuto il bottone Dati Impresa che recupera la posizione del soggetto impresa registrato e i dati identificativi: codice fiscale, numero REA, forma giuridica, denominazione, indirizzo sede, attività. Dopo il recupero dei dati è necessario selezionare l opzione Start-up innovativa / Incubatore certificato alla voce Dichiarazione possesso dei requisiti e premere il tasto Continua. Cliccando su continua si aprirà la seguente videata dove si dovrà valorizzare il campo Conferma in data con la data di deposito dell adempimento al registro delle imprese e il campo successivo del possesso dei requisiti selezionando se si tratta di start-up o di incubatore. ALLEGATI: dichiarazione sostitutiva resa dal legale rappresentante attestante possesso dei requisiti di start-up innovativa in formato.pdf/a con codice tipo documento D30. 16

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO ALTERNANZA SCUOLA LAVORO ISCRIZIONE NELLA SEZIONE SPECIALE DI SOCIETA DI CAPITALI O DI PERSONE GIA ISCRITTA AL REGISTRO DELLE IMPRESE (art. 1 comma 41 legge 107/2015) NORMATIVA: Art.1 L. 107/2015, art.

Dettagli

GUIDA AGLI ADEMPIMENTI

GUIDA AGLI ADEMPIMENTI GUIDA AGLI ADEMPIMENTI 1 Le pratiche di iscrizione, modifica, conferma start up innovative possono essere compilate sia da Comunicafedra sia da Comunicastarweb. Per la compilazione dei vari riquadri da

Dettagli

La start-up innovativa

La start-up innovativa La start-up innovativa Guida sintetica per utenti esperti sugli adempimenti societari Per maggiori informazioni: http://startup.registroimprese.it Adempimenti amministrativi ed informazioni sulle nuove

Dettagli

La start-up innovativa

La start-up innovativa La start-up innovativa Guida sintetica per utenti esperti sugli adempimenti societari (aggiornata con le variazioni apportate dal dl 76/2013 convertito nella legge 99/2013) Per maggiori informazioni: http://startup.registroimprese.it

Dettagli

A FAVORE DELLE START UP Agevolazioni per le sfide dell innovazione

A FAVORE DELLE START UP Agevolazioni per le sfide dell innovazione 1 A FAVORE DELLE START UP Agevolazioni per le sfide dell innovazione Roma, 10 giugno 2014 Avv. Marco Sella START UP INNOVATIVE 2 3 SCOPO Incentivare lo sviluppo di nuove forme collaborative; Modernizzare

Dettagli

L incubatore certificato

L incubatore certificato L incubatore certificato Guida sintetica per utenti esperti sugli adempimenti societari Per maggiori informazioni: http://startup.registroimprese.it Adempimenti amministrativi ed informazioni sulle nuove

Dettagli

Le novità sulle istruzioni ministeriali per la compilazione della modulistica elettronica da parte dei Notai

Le novità sulle istruzioni ministeriali per la compilazione della modulistica elettronica da parte dei Notai CAMERA DI COMMERCIO DI LIVORNO UFFICIO REGISTRO IMPRESE Le novità sulle istruzioni ministeriali per la compilazione della modulistica elettronica da parte dei Notai Maggio 2014 Conservatore R.I.: Dott.

Dettagli

Impresa, nella finestra Lista Imprese Trovate premere il pulsante

Impresa, nella finestra Lista Imprese Trovate premere il pulsante Percorso di compilazione della domanda con Comunica Starweb (starweb.infocamere.it) 1. Dal menu Comunicazione Unica Impresa, dopo aver selezionato l opzione Variazione, selezionare la Provincia di Torino

Dettagli

Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese. (12G0201) -------------------- Vigente al: 17-3-2015 ------------------------ Sezione IX

Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese. (12G0201) -------------------- Vigente al: 17-3-2015 ------------------------ Sezione IX DECRETO-LEGGE 18 ottobre 2012, n. 179 Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese. (12G0201) -------------------- Vigente al: 17-3-2015 ------------------------ Sezione IX Misure per la nascita

Dettagli

LE NUOVE SRL SEMPLIFICATE Con l introduzione dell art. 9, D.L. 28.06.2013 recante ulteriori disposizioni in materia di occupazione, è stata

LE NUOVE SRL SEMPLIFICATE Con l introduzione dell art. 9, D.L. 28.06.2013 recante ulteriori disposizioni in materia di occupazione, è stata LE NUOVE SRL SEMPLIFICATE Con l introduzione dell art. 9, D.L. 28.06.2013 recante ulteriori disposizioni in materia di occupazione, è stata modificata la previgente disciplina in tema di Srl minori comportando

Dettagli

La Startup innovativa

La Startup innovativa La Startup innovativa guida sintetica Versione 1 Uso interno alla Camera di Commercio Adempimenti amministrativi ed informazioni sulle nuove imprese dedicate all innovazione Legge n. 221 del 17 dicembre

Dettagli

START UP INNOVATIVA REQUISITI

START UP INNOVATIVA REQUISITI Il decreto legge n. 179/12 (convertito con legge n. 221/12) istituisce e disciplina una nuova tipologia di impresa: la start-up innovativa, il cui oggetto, esclusivo o prevalente, è lo sviluppo, la produzione

Dettagli

LA STARTUP INNOVATIVA

LA STARTUP INNOVATIVA LA STARTUP INNOVATIVA GUIDA SINTETICA PER UTENTI ESPERTI SUGLI ADEMPIMENTI SOCIETARI, REDATTA DALLE CAMERE DI COMMERCIO CON IL COORDINAMENTO DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DISCIPLINA DI RIFERIMENTO:

Dettagli

LA STARTUP INNOVATIVA

LA STARTUP INNOVATIVA LA STARTUP INNOVATIVA GUIDA SINTETICA PER UTENTI ESPERTI SUGLI ADEMPIMENTI SOCIETARI, REDATTA DALLE CAMERE DI COMMERCIO CON IL COORDINAMENTO DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Settembre 2015 Versione

Dettagli

LA STARTUP INNOVATIVA

LA STARTUP INNOVATIVA LA STARTUP INNOVATIVA GUIDA SINTETICA PER UTENTI ESPERTI SUGLI ADEMPIMENTI SOCIETARI, REDATTA DALLE CAMERE DI COMMERCIO CON IL COORDINAMENTO DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Maggio 2015 Versione

Dettagli

LA STARTUP INNOVATIVA

LA STARTUP INNOVATIVA LA STARTUP INNOVATIVA GUIDA SINTETICA PER UTENTI ESPERTI SUGLI ADEMPIMENTI SOCIETARI, REDATTA DALLE CAMERE DI COMMERCIO CON IL COORDINAMENTO DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DISCIPLINA DI RIFERIMENTO:

Dettagli

START-UP INNOVATIVE E INCUBATORI CERTIFICATI. Art. 25 D.L. 179/2012 convertito in L. 221/2012 e s.m.i. IL CONSERVATORE

START-UP INNOVATIVE E INCUBATORI CERTIFICATI. Art. 25 D.L. 179/2012 convertito in L. 221/2012 e s.m.i. IL CONSERVATORE DIRETTIVA N. 03/2015 Data 27/04/2015 START-UP INNOVATIVE E INCUBATORI CERTIFICATI Art. 25 D.L. 179/2012 convertito in L. 221/2012 e s.m.i. IL CONSERVATORE - visto l art. 25 del decreto legge 179/2012,

Dettagli

1. Preparazione Fascicolo

1. Preparazione Fascicolo Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7REHB734482 Data ultima modifica 27/04/2011 Prodotto Suite Bilancio Modulo Bilancio Oggetto: Predisposizione pratica con documenti predisposti da Bilancio e scarico

Dettagli

L INCUBATORE CERTIFICATO

L INCUBATORE CERTIFICATO L INCUBATORE CERTIFICATO GUIDA SINTETICA PER UTENTI ESPERTI SUGLI ADEMPIMENTI SOCIETARI, REDATTA DALLE CAMERE DI COMMERCIO CON IL COORDINAMENTO DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DISCIPLINA DI RIFERIMENTO:

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA PLUS - MODULISTICA FEDRA E PROGRAMMI COMPATIBILI - PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA UTILIZZO GENERALE DEL PROGRAMMA PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA. Al primo

Dettagli

La Camera di Commercio

La Camera di Commercio La Camera di Commercio Strumento per le imprese FATURAZIONE ELETTRONICA Registro Imprese C.C.I.A.A. Pordenone 28 aprile 2015 Manuela Basso DEFINIZIONE Possono assumere la qualifica PMI innovative le PMI

Dettagli

IL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO

IL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO REGISTRO DELLE IMPRESE IL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO 1/2006 febbraio 2006 www.an.camcom.it Indice PREMESSA...3 1. EMISSIONE DI PRESTITO OBBLIGAZIONARIO...3 1.1 Emissione di prestito obbligazionario NON convertibile...3

Dettagli

CORSO COMUNICA APPLICATIVO STAR WEB

CORSO COMUNICA APPLICATIVO STAR WEB CORSO COMUNICA APPLICATIVO STAR WEB Novembre 2011 SOTTOSCRIZIONE DELLE PRATICHE TELEMATICHE AL REGISTRO IMPRESE E AL REA Soggetto legittimato alla presentazione delle istanze trasmesse per via telematica:

Dettagli

DECRETO SVILUPPO. La start up innovativa: novità ed adempimenti (Polo Tecnologico di Rovereto, 21/02/2013)

DECRETO SVILUPPO. La start up innovativa: novità ed adempimenti (Polo Tecnologico di Rovereto, 21/02/2013) DECRETO SVILUPPO La start up innovativa: novità ed adempimenti (Polo Tecnologico di Rovereto, 21/02/2013) L iscrizione nella sezione speciale del Registro delle imprese Luca Trentinaglia Conservatore del

Dettagli

Pierluigi Sodini. L impegno del sistema camerale per le start up innovative

Pierluigi Sodini. L impegno del sistema camerale per le start up innovative Pierluigi Sodini L impegno del sistema camerale per le start up innovative DEFINIZIONE L articolo 25, comma 2 del decreto legge 18 ottobre 2012 n.179, convertito con modificazioni nella legge 17 dicembre

Dettagli

non oppure Contenuto:

non oppure Contenuto: 1 Le indicazione di seguito riportate non devono intendersi sostitutive del Manuale operativo per il deposito bilanci al registro imprese di Unioncamere (disponibile nel ns. sito internet: www.camcom.bz.it)

Dettagli

Il regime pubblicitario speciale delle start up innovative e la situazione attuale nel panorama italiano

Il regime pubblicitario speciale delle start up innovative e la situazione attuale nel panorama italiano Il regime pubblicitario speciale delle start up innovative e la situazione attuale nel panorama italiano Padova, 19 marzo 2014 Pierluigi Sodini Definizione L articolo 25, comma 2 del decreto legge 18 ottobre

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO DI ANCONA. Modifiche e cancellazione dell impresa individuale

CAMERA DI COMMERCIO DI ANCONA. Modifiche e cancellazione dell impresa individuale CAMERA DI COMMERCIO DI ANCONA Modifiche e cancellazione dell impresa individuale Guida a cura del Registro delle Imprese di Ancona Per informazioni registro.imprese@an.camcom.it versione 2 del 10 gennaio

Dettagli

impresa individuale: iscrizione con immediato inizio dell'attività

impresa individuale: iscrizione con immediato inizio dell'attività ISCRIZIONE AL REGISTRO IMPRESE DI IMPRESA INDIVIDUALE PER ATTIVITA DI AGENTE E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO Nelle comunicazioni di inizio attività la data di inizio attività da indicare deve essere quella

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO S3 SCIOGLIMENTO E CANCELLAZIONE DELLE SOCIETÀ. Ufficio Registro Imprese

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO S3 SCIOGLIMENTO E CANCELLAZIONE DELLE SOCIETÀ. Ufficio Registro Imprese ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO S3 SCIOGLIMENTO E CANCELLAZIONE DELLE SOCIETÀ Ufficio Registro Imprese Versione aggiornata a Dicembre 2015 1 Indice SCIOGLIMENTO E MESSA IN LIQUIDAZIONE DI SOCIETÀ

Dettagli

PRIME LINEE GUIDA SULLE MODALITA DI INTEGRAZIONE TRA SCIA E COMUNICA. AI SENSI DELL ART. 5 comma 2 DEL DPR 160/2010

PRIME LINEE GUIDA SULLE MODALITA DI INTEGRAZIONE TRA SCIA E COMUNICA. AI SENSI DELL ART. 5 comma 2 DEL DPR 160/2010 PRIME LINEE GUIDA SULLE MODALITA DI INTEGRAZIONE TRA SCIA E COMUNICA AI SENSI DELL ART. 5 comma 2 DEL DPR 160/2010 A cura del sistema provinciale dei SUAP della provincia di Ravenna in accordo con la CCIAA

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER IL MERCATO, LA CONCORRENZA, IL CONSUMATORE, LA VIGILANZA E LA NORMATIVA TECNICA Divisione VI Registro delle Imprese, professioni ausiliarie del

Dettagli

CONTRATTO DI RETE ADEMPIMENTI PUBBLICITARI

CONTRATTO DI RETE ADEMPIMENTI PUBBLICITARI CONTRATTO DI RETE ADEMPIMENTI PUBBLICITARI Ufficio Registro Imprese Versione aggiornata a Febbraio 2014 1 ISCRIZIONE CONTRATTO DI RETE CON SOGGETTIVITA GIURIDICA Ai sensi del comma 4-quater dell art. 3

Dettagli

In particolare, occorre soffermarsi su due nuovi aspetti legati all introduzione della Comunicazione Unica relativamente alle ditte individuali :

In particolare, occorre soffermarsi su due nuovi aspetti legati all introduzione della Comunicazione Unica relativamente alle ditte individuali : N U O V E I N D I C A Z I O N I O P E R A T I V E per la compilazione della modulistica e la trasmissione delle pratiche al Registro delle Imprese con la Comunicazione Unica Come noto, la Comunicazione

Dettagli

2 caso Presentazione da parte del legale rappresentante o da altri soggetti

2 caso Presentazione da parte del legale rappresentante o da altri soggetti PREDISPOSIZIONE BILANCI ED ELENCHI SOCI APRILE 2015 FORMATO PER LA REDAZIONE DEL BILANCIO Versione tassonomia XBRL Secondo quanto previsto dal DPCM 10.12.2008 art. 5, la tassonomia da utilizzare per la

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO S

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO S Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura Asti CAMERE DI COMMERCIO DI ALESSANDRIA, ASTI, BIELLA, VERCELLI UFFICIO DEL REGISTRO DELLE IMPRESE ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO S Maggio

Dettagli

Guida alla compilazione della pratica di Comunicazione Unica per la dichiarazione della PEC delle società

Guida alla compilazione della pratica di Comunicazione Unica per la dichiarazione della PEC delle società Guida alla compilazione della pratica di Comunicazione Unica per la dichiarazione della PEC delle società versione: 1.0 data: 12.10.2011 Indice 1. Introduzione e norme di carattere generale... 3 2. Come

Dettagli

Rete Camerale Programmazione e Coordinamento Mercato Camerale. 2. ComunicaStarweb: operatività da luglio 2015. Come fare la comunicazione

Rete Camerale Programmazione e Coordinamento Mercato Camerale. 2. ComunicaStarweb: operatività da luglio 2015. Come fare la comunicazione ComunicaStarweb: iscrizione alla sezione speciale Alternanza Scuola-lavoro e aggiornamenti L iscrizione alla sezione speciale Alternanza Scuola-lavoro è possibile, tramite ComunicaStarweb, da luglio 2015.

Dettagli

SOCIETA : L ATTIVITA SVOLTA NELLA SEDE LEGALE

SOCIETA : L ATTIVITA SVOLTA NELLA SEDE LEGALE Anagrafe Economica registro.imprese@an.camcom.it SOCIETA : L ATTIVITA SVOLTA NELLA SEDE LEGALE Guida a cura del Registro delle Imprese di Ancona Per informazioni registro.imprese@an.camcom.it Versione

Dettagli

LE OPERAZIONI SUL CAPITALE SOCIALE DELLE SOCIETA DI CAPITALE

LE OPERAZIONI SUL CAPITALE SOCIALE DELLE SOCIETA DI CAPITALE REGISTRO DELLE IMPRESE LE OPERAZIONI SUL CAPITALE SOCIALE DELLE SOCIETA DI CAPITALE 1/2006 marzo 2006 www.an.camcom.it INDICE PREMESSA...3 INTRODUZIONE...3 1. DELIBERA DI AUMENTO DEL CAPITALE SOCIALE...3

Dettagli

UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA -MODULISTICA FEDRA E SOFTWARE COMPATIBILI-

UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA -MODULISTICA FEDRA E SOFTWARE COMPATIBILI- CAMERA DI COMMERCIO DI LIVORNO UFFICIO REGISTRO IMPRESE UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA -MODULISTICA FEDRA E SOFTWARE COMPATIBILI- MODELLO S3 DEPOSITO BILANCIO FINALE DI LIQUIDAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI,

Dettagli

IMPRESE START UP INNOVATIVE

IMPRESE START UP INNOVATIVE IMPRESE START UP INNOVATIVE Il presente documento costituisce una prima sintesi che non vuole considerarsi esaustiva della nuova normativa sull Impresa startup innovativa derivata dalla conversione in

Dettagli

Vicenza, 2 ottobre 2013. dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza URGENTE. Loro sedi. Via e-mail

Vicenza, 2 ottobre 2013. dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza URGENTE. Loro sedi. Via e-mail Vicenza, 2 ottobre 2013 Prot. N. 2.015/2013 URGENTE Via e-mail A tutti gli iscritti all Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza Loro sedi OGGETTO: Corso di aggiornamento

Dettagli

Fusione transfrontaliera tra società di capitali (Decreto Legislativo 30 maggio 2008, n. 108)

Fusione transfrontaliera tra società di capitali (Decreto Legislativo 30 maggio 2008, n. 108) Fusione transfrontaliera tra società di capitali (Decreto Legislativo 30 maggio 2008, n. 108) Adempimenti presso il Registro delle imprese 1) Iscrizione progetto comune di fusione transfrontaliera (della

Dettagli

PREPARAZIONE PRATICA CON STARWEB

PREPARAZIONE PRATICA CON STARWEB ISCRIZIONE AL REGISTRO IMPRESE DI IMPRESA INDIVIDUALE PER ATTIVITA DI AGENTE E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO Nelle comunicazioni di inizio attività la data di inizio attività da indicare deve essere quella

Dettagli

3. Modello S5. 1. Soggetti utilizzatori

3. Modello S5. 1. Soggetti utilizzatori 3. Modello S5 1. Soggetti utilizzatori I soggetti utilizzatori del modello S5 sono: Società in nome collettivo Società in accomandita semplice Società a responsabilità limitata Società per azioni Società

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA - MODULISTICA FEDRA E PROGRAMMI COMPATIBILI - PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA. Al PRIMO AVVIO DI FEDRA sarà necessario inserire

Dettagli

AGGIORNAMENTO AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO

AGGIORNAMENTO AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO AGGIORNAMENTO AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO aggiornamento imprese già iscritte al RI: chi deve farlo Devono presentare la richiesta di Aggiornamento dati RI/REA le imprese che al 12 maggio 2012

Dettagli

GUIDA OPERATIVA COMUNICAZIONE INDIRIZZO P.E.C. (posta elettronica certificata) DI SOCIETÀ GIÀ ISCRITTE

GUIDA OPERATIVA COMUNICAZIONE INDIRIZZO P.E.C. (posta elettronica certificata) DI SOCIETÀ GIÀ ISCRITTE GUIDA OPERATIVA COMUNICAZIONE INDIRIZZO P.E.C. (posta elettronica certificata) DI SOCIETÀ GIÀ ISCRITTE AGGIORNATO AL 07/10/2011 Guida pubblicata nel sito www.pg.camcom.gov.it A cura dell Ufficio Registro

Dettagli

BREVE GUIDA PER LE SOCIETA' DI MUTUO SOCCORSO : ISCRIZIONE NELLA SEZIONE SPECIALE DEL REGISTRO DELLE IMPRESE LE SOCIETA' DI MUTUO SOCCORSO

BREVE GUIDA PER LE SOCIETA' DI MUTUO SOCCORSO : ISCRIZIONE NELLA SEZIONE SPECIALE DEL REGISTRO DELLE IMPRESE LE SOCIETA' DI MUTUO SOCCORSO BREVE GUIDA PER LE SOCIETA' DI MUTUO SOCCORSO : ISCRIZIONE NELLA SEZIONE SPECIALE DEL REGISTRO DELLE IMPRESE LE SOCIETA' DI MUTUO SOCCORSO 1. Le Società di mutuo soccorso Natura giuridica La legge 15 aprile

Dettagli

NEWSLETTER N 1/13 DECRETO SVILUPPO BIS : LE START-UP INNOVATIVE

NEWSLETTER N 1/13 DECRETO SVILUPPO BIS : LE START-UP INNOVATIVE NEWSLETTER N 1/13 DECRETO SVILUPPO BIS : LE START-UP INNOVATIVE Riferimenti: - Dl. 179/2012 Decreto Sviluppo Bis e relativa legge di conversione 221/2012 Con la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale n.

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO DI BRESCIA

CAMERA DI COMMERCIO DI BRESCIA CAMERA DI COMMERCIO DI BRESCIA Prontuario Assetti sociali di s.r.l. Linee guida per la presentazione delle istanze telematiche III edizione 18 novembre 2011 (gli aggiornamenti alle pagine 11, 12, 13, 14,

Dettagli

UFFICIO REGISTRO IMPRESE

UFFICIO REGISTRO IMPRESE CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA TRENTO UFFICIO REGISTRO IMPRESE ISTRUZIONI PER IL DEPOSITO AL REGISTRO DELLE IMPRESE DEI BILANCI FINALI DI LIQUIDAZIONE DELLE SOCIETA DI CAPITALE

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA PLUS - MODULISTICA FEDRA E PROGRAMMI COMPATIBILI - MODELLO S1 TRASFERIMENTO SEDE DA ALTRA PROVINCIA ISTRUZIONI TRIVENETO PARAGRAFO 5.4 E 12.4 Si fa presente

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER IL MERCATO, LA CONCORRENZA, IL CONSUMATORE, LA VIGILANZA E LA NORMATIVA TECNICA Divisione XXI Registro delle Imprese Roma, 29 agosto 2014, prot.

Dettagli

Redatto dall Ufficio Registro delle Imprese di Reggio Emilia

Redatto dall Ufficio Registro delle Imprese di Reggio Emilia SUPPORTO ALLA COMPILAZIONE PRATICHE TELEMATICHE Redatto dall Ufficio Registro delle Imprese di Reggio Emilia GIUGNO 2013 1 PREMESSA 3 VARIAZIONE DOMICILIO SOCIO/AMMINISTRATORE SRL 4 COMUNICAZIONE SOCIO

Dettagli

GUIDA AGLI ADEMPIMENTI CONNESSI ALLA SOPPRESSIONE DEL RUOLO AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO

GUIDA AGLI ADEMPIMENTI CONNESSI ALLA SOPPRESSIONE DEL RUOLO AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO GUIDA AGLI ADEMPIMENTI CONNESSI ALLA SOPPRESSIONE DEL RUOLO AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO VADEMECUM SUGLI ADEMPIMENTI DA EFFETTUARE ENTRO IL 30/09/2013 AGGIORNATO AL 03/05/2013 A cura delle U.O.

Dettagli

La CANCELLAZIONE di: dal REGISTRO delle IMPRESE e dall ALBO delle IMPRESE ARTIGIANE

La CANCELLAZIONE di: dal REGISTRO delle IMPRESE e dall ALBO delle IMPRESE ARTIGIANE Registro Imprese La CANCELLAZIONE di: Imprese Individuali Società di Persone Società di Capitale dal REGISTRO delle IMPRESE e dall ALBO delle IMPRESE ARTIGIANE Indice Introduzione pag. 3 Cancellazione

Dettagli

Tuttocamere - Manuale Fedra Plus. 1. Soggetti utilizzatori e finalità del modello B

Tuttocamere - Manuale Fedra Plus. 1. Soggetti utilizzatori e finalità del modello B 9. Modello B 1. Soggetti utilizzatori e finalità del modello B Il modello B va utilizzato dai seguenti soggetti: Società a responsabilità limitata, Società per azioni, Società in accomandita per azioni,

Dettagli

STRUMENTI FINANZIARI, TITOLI DI DEBITO e PATRIMONI DESTINATI

STRUMENTI FINANZIARI, TITOLI DI DEBITO e PATRIMONI DESTINATI 1 REGISTRO DELLE IMPRESE STRUMENTI FINANZIARI, TITOLI DI DEBITO e PATRIMONI DESTINATI 1/2006 febbraio 2006 www.an.camcom.it 1 2 INDICE PREMESSA... 3 1. SOCIETA PER AZIONI: STRUMENTI FINANZIARI... 3 1.1

Dettagli

5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO

5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO 5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO In questo capitolo tratteremo: a) dello scarico della pratica, b) della predisposizione della distinta di accompagnamento e c) di tutte

Dettagli

TABELLA A Allegata al Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 17 luglio 2012

TABELLA A Allegata al Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 17 luglio 2012 IMPORTI DIRITTI DI SEGRETERIA PER IL REGISTRO DELLE IMPRESE diritto di segreteria SOCIETÀ ED ENTI COLLETTIVI 1. Iscrizioni, modificazioni e cancellazioni 10 allo sportello telematico diritto di segreteria

Dettagli

Avvertenze per i singoli riquadri

Avvertenze per i singoli riquadri MODULO INTERCALARE S Elenco dei soci e degli altri titolari di diritti su azioni o quote sociali - Pubblicità delle società soggette all'altrui attività di direzione e coordinamento AVVERTENZE GENERALI

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER IL MERCATO, LA CONCORRENZA, IL CONSUMATORE, LA VIGILANZA E LA NORMATIVA TECNICA Divisione XXI Registro delle imprese Roma, 29 settembre 2014, prot.

Dettagli

STARTUP SOCIALI. di Carmen Morrone

STARTUP SOCIALI. di Carmen Morrone STARTUP SOCIALI di Carmen Morrone Sono il fenomeno dell anno: le start up innovative in Italia sfiorano quota 2mila e crescono al ritmo di una trentina a settimana. Fra queste ci sono anche quelle a vocazione

Dettagli

Guida Starweb. Presentazione delle pratiche DM 26/10/2011 Esempi per Agenti di commercio e Mediatori

Guida Starweb. Presentazione delle pratiche DM 26/10/2011 Esempi per Agenti di commercio e Mediatori Guida Starweb Presentazione delle pratiche DM 26/10/2011 Esempi per Agenti di commercio e Mediatori Sommario Introduzione... 2 Inizio attività impresa individuale agente di commercio/mediatore... 3 Transito

Dettagli

Guida agli adempimenti per l esercizio dell attività di AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO L. 204/85

Guida agli adempimenti per l esercizio dell attività di AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO L. 204/85 Guida agli adempimenti per l esercizio dell attività di AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO L. 204/85 Versione 1.00 del 11/10/2012 SOMMARIO SOMMARIO... 2 PREMESSE... 3 DISPOSIZIONI GENERALI... 5 REQUISITI

Dettagli

Registro Imprese. Guida rapida

Registro Imprese. Guida rapida Registro Imprese Guida rapida Indice La compilazione di Comunica con Starweb...1 Pratiche di Comunicazione Unica Impresa...4 Iscrizione di imprese individuali attive o inattive, di soggetto collettivo

Dettagli

Registro Imprese IL MODELLO S

Registro Imprese IL MODELLO S Registro Imprese IL MODELLO S Schede sintetiche degli adempimenti riguardanti le quote di s.r.l. Indice Atto costitutivo di S.r.l... 3 Atto di trasformazione di S.r.l. da società di persone... 4 Variazione

Dettagli

Mediatori, agenti, rappresentanti di commercio e spedizionieri: presentazione SCIA entro il 12.05.2013

Mediatori, agenti, rappresentanti di commercio e spedizionieri: presentazione SCIA entro il 12.05.2013 Mediatori, agenti, rappresentanti di commercio e spedizionieri: presentazione SCIA entro il 12.05.2013 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che lo scorso 13.01.2012 sono stati pubblicati

Dettagli

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLE PRATICHE DI AGGIORNAMENTO PREVISTE DAL D.M. 26/10/2011 ENTRATO IN VIGORE IN DATA 12/5/2012

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLE PRATICHE DI AGGIORNAMENTO PREVISTE DAL D.M. 26/10/2011 ENTRATO IN VIGORE IN DATA 12/5/2012 GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLE PRATICHE DI AGGIORNAMENTO PREVISTE DAL D.M. 26/10/2011 ENTRATO IN VIGORE IN DATA 12/5/2012 AGGIORNAMENTO DELLE IMPRESE DI AGENZIA O RAPPRESENTANZA DI COMMERCIO ATTIVE ED

Dettagli

AVVERTENZE DEPOSITO BILANCI 2010

AVVERTENZE DEPOSITO BILANCI 2010 AVVERTENZE DEPOSITO BILANCI 2010 COMPILAZIONE E INVIO BILANCIO 1. il bilancio deve essere compilato senza decimali e deve essere comparato con quello dell anno precedente; 2. tutti gli allegati devono

Dettagli

Data aggiornamento: 16 gennaio 2014

Data aggiornamento: 16 gennaio 2014 Adempimenti al Registro Imprese previsti dalla Legge Fallimentare e normative ad essa collegate in capo al Curatore Fallimentare ai Commissari e Liquidatori Giudiziali Data aggiornamento: 16 gennaio 2014

Dettagli

Unioncamere Emilia-Romagna

Unioncamere Emilia-Romagna Start up innovative Unioncamere Emilia-Romagna L introduzione delle start up innovative nel nostro ordinamento -Con il Dl Lavoro (DL n. 76/2013), convertito con modificazioni nella Legge 9 agosto 2013

Dettagli

ADEMPIMENTI COMUNI PER L ISCRIZIONE E IL DEPOSITO DI ATTI SOCIETARI AL REGISTRO DELLE IMPRESE S.p.A. e società consortili per azioni s.r.l.

ADEMPIMENTI COMUNI PER L ISCRIZIONE E IL DEPOSITO DI ATTI SOCIETARI AL REGISTRO DELLE IMPRESE S.p.A. e società consortili per azioni s.r.l. VADEMECUM SOCIETARIO ADEMPIMENTI COMUNI PER L ISCRIZIONE E IL DEPOSITO DI ATTI SOCIETARI AL REGISTRO DELLE IMPRESE S.p.A. e società consortili per azioni s.r.l. e consortili a responsabilità limitata società

Dettagli

OGGETTO: Circolare 14.2015 Seregno, 29 Agosto 2015

OGGETTO: Circolare 14.2015 Seregno, 29 Agosto 2015 OGGETTO: Circolare 14.2015 Seregno, 29 Agosto 2015 START-UP INNOVATIVE Le start-up innovative sono imprese innovative ad alto valore tecnologico introdotte con il decreto legge 18 Ottobre 2012 n 179, aventi

Dettagli

Ufficio competente alla ricezione del modulo E quello della sede legale dell impresa.

Ufficio competente alla ricezione del modulo E quello della sede legale dell impresa. MODULO S5 Inizio, modifica, cessazione di attività nella sede legale di società, ente pubblico economico, consorzio, G.E.I.E., ed altri soggetti giuridici AVVERTENZE GENERALI Soggetti utilizzatori del

Dettagli

IL DIRIGENTE DEL SETTORE 4 dr. Mauro Sfreddo

IL DIRIGENTE DEL SETTORE 4 dr. Mauro Sfreddo IL DIRIGENTE DEL SETTORE 4 dr. Mauro Sfreddo Documento redatto 25/11/2008 A cura del Registro Imprese Responsabile U.O. Letteria Cucinotta Operatore addetto Sig.ra Giovanna Maietti 1 GUIDA ALLA CANCELLAZIONE

Dettagli

Comunicazione della Posta Elettronica Certificata

Comunicazione della Posta Elettronica Certificata Comunicazione della Posta Elettronica Certificata Gentile utente, in questo periodo il Contact Center della Camera di Commercio di Milano sta rispondendo a diversi quesiti relativi all obbligo di comunicare

Dettagli

Società per Azioni VERBALE DI ASSEMBLEA STRAORDINARIA CHE AUTORIZZA PRESTITI E GARANZIE PER L ACQUISTO O LA SOTTOSCRIZIONE DI AZIONI PROPRIE

Società per Azioni VERBALE DI ASSEMBLEA STRAORDINARIA CHE AUTORIZZA PRESTITI E GARANZIE PER L ACQUISTO O LA SOTTOSCRIZIONE DI AZIONI PROPRIE Versione 1.2 Aggiornato al 9 Giugno 2009 www.to.camcom.it/guideregistroimprese Società per Azioni VERBALE DI ASSEMBLEA STRAORDINARIA CHE AUTORIZZA PRESTITI E GARANZIE PER L ACQUISTO O LA SOTTOSCRIZIONE

Dettagli

SOCIETA' DI MUTUO SOCCORSO GUIDA AGLI ADEMPIMENTI PER IL REGISTRO DELLE IMPRESE

SOCIETA' DI MUTUO SOCCORSO GUIDA AGLI ADEMPIMENTI PER IL REGISTRO DELLE IMPRESE SOCIETA' DI MUTUO SOCCORSO GUIDA AGLI ADEMPIMENTI PER IL REGISTRO DELLE IMPRESE versione aggiornata a ottobre 2013 Pag. 1 di 7 LE SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO L'art. 23 del Decreto Crescita 2.0 (D.L. n. 179

Dettagli

Tuttocamere - Manuale Fedra Plus

Tuttocamere - Manuale Fedra Plus 11. Modello I2 1. Soggetti utilizzatori Il modello I2 va utilizzato per: 1. richiedere l'iscrizione nel Registro delle imprese (sezione ordinaria o sezione speciale) delle modificazioni relative ai dati

Dettagli

Guida alla compilazione della pratica di Comunicazione Unica per la dichiarazione della PEC delle società

Guida alla compilazione della pratica di Comunicazione Unica per la dichiarazione della PEC delle società Guida alla compilazione della pratica di Comunicazione Unica per la dichiarazione della PEC delle società versione: 1.0 data: 04.10.2011 Indice 1. Introduzione...3 2. Termini e costi...3 3. Consultazione...4

Dettagli

DECRETO 26 ottobre 2011

DECRETO 26 ottobre 2011 DECRETO 26 ottobre 2011 Modalita' di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA, dei soggetti esercitanti l'attivita' di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio 1989, n. 39, in attuazione degli

Dettagli

L INVIO CONTESTUALE DELLE PRATICHE RI/SUAP

L INVIO CONTESTUALE DELLE PRATICHE RI/SUAP L INVIO CONTESTUALE DELLE PRATICHE RI/SUAP La Comunicazione Unica La Segnalazione Certificata di Inizio Attività Il Suap Il coordinamento degli adempimenti Le modalità di predisposizione SCIA Le modalità

Dettagli

Guida alla compilazione della pratica di Comunicazione Unica per la dichiarazione della PEC delle società e delle Imprese Individuali

Guida alla compilazione della pratica di Comunicazione Unica per la dichiarazione della PEC delle società e delle Imprese Individuali Guida alla compilazione della pratica di Comunicazione Unica per la dichiarazione della PEC delle società e delle Imprese Individuali Indice 1. Introduzione... 3 2. Come dichiarare la PEC al Registro Imprese...

Dettagli

IL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO

IL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO Anagrafe Economica registro.imprese@an.camcom.it IL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO Guida a cura del Registro delle Imprese di Ancona Per informazioni registro.imprese@an.camcom.it Versione 1 - ottobre 2010 RIFERIMENTI

Dettagli

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti le attività di agente e rappresentante di commercio disciplinate

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti le attività di agente e rappresentante di commercio disciplinate Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti le attività di agente e rappresentante di commercio disciplinate dalla legge 3 maggio 1985, n. 204, in attuazione degli

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, numeri 94, 97 e 98, e successive modificazioni;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, numeri 94, 97 e 98, e successive modificazioni; D.P.R. 14-12-1999 n. 558 Regolamento recante norme per la semplificazione della disciplina in materia di registro delle imprese, nonché per la semplificazione dei procedimenti relativi alla denuncia di

Dettagli

RIPRODUZIONE RISERVATA

RIPRODUZIONE RISERVATA 1. Premessa. Di seguito è riportata una sintetica illustrazione della disciplina della start-up innovativa introdotta dal c.d. Decreto Crescita 2.0, ossia il Decreto Legge 18 ottobre 2012, n. 179, recante

Dettagli

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio 1989, n. 39, in attuazione degli articoli 73 e 80 del decreto

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE ISTRUZIONI PER L ISCRIZIONE E IL DEPOSITO DEGLI ATTI AL REGISTRO DELLE IMPRESE - MODULISTICA FEDRA E PROGRAMMI COMPATIBILI - OTTOBRE 2014 INDICE E SOMMARIO P R E S E N T A Z I O N E 10 N O T E G E N E

Dettagli

Linee guida DEPOSITO BILANCI al Registro delle Imprese Campagna bilanci 2014

Linee guida DEPOSITO BILANCI al Registro delle Imprese Campagna bilanci 2014 Linee guida DEPOSITO BILANCI al Registro delle Imprese Campagna bilanci 2014 Per ogni approfondimento si rimanda alla consultazione del Manuale operativo per il DEPOSITO BILANCI al registro delle imprese

Dettagli

Termini 30 giorni dalla data dell'atto o dalla notizia della nomina.

Termini 30 giorni dalla data dell'atto o dalla notizia della nomina. Nomine, modifiche, cessazioni cariche sociali Normativa Artt. 2383, 2385, 2386, 2396, 2400, 2401, 2454, 2475 e 2542 codice civile (sistema tradizionale); Artt. 2409 novies e 2409 undecies codice civile

Dettagli

Registro Imprese. I trasferimenti di sede delle società

Registro Imprese. I trasferimenti di sede delle società Registro Imprese I trasferimenti di sede delle società Indice TRASFERIMENTI DI SEDE Trasferimento sede (nello stesso comune) presso un unità locale già esistente 3 Trasferimento sede (nello stesso comune)

Dettagli

Guida alla compilazione della pratica di Comunicazione Unica per la dichiarazione della PEC delle società

Guida alla compilazione della pratica di Comunicazione Unica per la dichiarazione della PEC delle società Guida alla compilazione della pratica di Comunicazione Unica per la dichiarazione della PEC delle società versione: 1.0 data: 04.10.2011 C Indice 1. Introduzione...4 2. Come dichiarare la PEC al Registro

Dettagli

Guida alla compilazione della pratica di Comunicazione Unica per la dichiarazione della PEC delle società

Guida alla compilazione della pratica di Comunicazione Unica per la dichiarazione della PEC delle società Guida alla compilazione della pratica di Comunicazione Unica per la dichiarazione della PEC delle società versione: 1.0 data: 04.10.2011 Indice 1. Introduzione... 3 2. Come dichiarare la PEC al Registro

Dettagli

Il Ministro delle Attività Produttive

Il Ministro delle Attività Produttive Il Ministro delle Attività Produttive Modifica dei modelli di certificati tipo inerenti Registro delle imprese approvati con D.M. 7.2.1996, previsti dall art. 24 del D.P.R. 7.12.1995 n. 581. Visto l art.

Dettagli