Università degli Studi di Perugia Piazza dell Università, Perugia LOTTO V

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Università degli Studi di Perugia Piazza dell Università,1 06123 Perugia LOTTO V"

Transcript

1 Università degli Studi di Perugi Pizz dell Università, Perugi LOTTO V Cpitolto di Polizz di Assicurzioni mministrto Libro Mtricol Responsbilità Civile derivnte dll circolzione dei veicoli motore / Grnzie Accessorie

2 DEFINIZIONI ASSICURATO Il soggetto il cui interesse è protetto dll Assicurzione. Nel cso di specie tle qulific è riconosciut ll UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA. ASSICURAZIONE Il contrtto di ssicurzione. ATTIVITA Quell svolt in qulità di Amministrzione Comunle per sttuto, per legge, per regolmenti o delibere, compresi i provvedimenti emnti di propri orgni. Eventuli vrizioni che interverrnno srnno utomticmente recepite. L definizione comprende nche tutte le ttività ccessorie, complementri, connesse e collegte, preliminri e conseguenti ll ttività principle, ovunque e comunque svolte. CONTRAENTE L person giuridic che stipul l ssicurzione. FRANCHIGIA L importo prestbilito di dnno indennizzbile che rimne crico dell Assicurto. D.Lgs. n. 209 del 9 settembre 2005 Titolo X sull ssicurzione obbligtori dei veicoli motore e dei ntnti e successive modifiche ed integrzioni. POLIZZA Il documento contrttule che prov l ssicurzione. PREMIO L somm dovut ll Società. REGOLAMENTO I Regolmenti di esecuzione dell Legge e loro successive modifiche ed integrzioni RISCHIO L probbilità del verificrsi del sinistro. RISARCIMENTO L somm dovut dll società l terzo dnneggito in cso di sinistro. RISARCIMENTO DIRETTO L somm dovut i dnneggiti dll Società che h stipulto il contrtto reltivo l veicolo dgli stessi utilizzto. SCOPERTO L percentule prestbilit di dnno indennizzbile che rest crico dell Assicurto. SINISTRO Il verificrsi del ftto dnnoso per il qule è prestt l grnzi ssicurtiv. SOCIETA L Impres ssicurtrice nonché le cossicurtrici 2

3 Art. 1 - Norme che regolno l ssicurzione in generle Art Dichirzioni reltive lle circostnze del rischio Le dichirzioni inestte o le reticenze del Contrente reltive circostnze che influiscono sull vlutzione del rischio possono comportre l perdit totle o przile del diritto ll indennizzo nonché l stess cesszione dell ssicurzione i sensi degli rtt. 1892, 1893 e 1894 Codice Civile. Il Contrente deve comunicre ll Società ogni ggrvmento del rischio. Gli ggrvmenti di rischio non noti o non ccettti dll Società possono comportre l perdit totle o przile del diritto ll'indennizzo nonché l stess cesszione dell'ssicurzione, i sensi dell'rt C.C. Nel cso di diminuzione del rischio, l Società è tenut ridurre il premio o le rte di premio con effetto immedito rispetto ll comuniczione del Contrente e rinunci l reltivo diritto di recesso previsto dll'rt C.C.. L Società corrisponderà, l netto dell impost, l quot di premio pgt e non consumt, scelt del Contrente, immeditmente oppure in occsione dell scdenz dell nnulità di premio. L mnct comuniczione d prte del Contrente di circostnze ggrvnti il rischio così pure le inestte od incomplete dichirzioni rese ll tto dell stipulzione dell ssicurzione o durnte il corso dell stess, non comporternno decdenz dl diritto di indennizzo, né riduzione dello stesso sempre che tli omissioni od inesttezze sino vvenute senz dolo. L Società h perltro il diritto di percepire l differenz di premio corrispondente l mggior rischio decorrere dl momento in cui le circostnze si sono verificte. Il Contrente e l Assicurto sono esentti d qulsisi obbligo di dichirre i dnni che vessero colpito in precedenz i soggetti ssicurti con l presente polizz di ssicurzione. Art. 1.2 Altre Assicurzioni E' dt fcoltà l Contrente di non comunicre ltre ssicurzioni che vesse in corso o che stipulsse in futuro con ltre imprese per gli stessi rischi ssicurti con il presente contrtto di ssicurzione, ftt slv l grnzi RCA per l qule non può esistere in contemporne ltr ssicurzione. Il presente contrtto di ssicurzione s'intende stipulto indipendentemente ed in ggiunt lle 3

4 ssicurzioni obbligtorie previste per gli infortuni sul lvoro dlle leggi vigenti e d quelle eventuli future. Il Contrente è inoltre esonerto dl denuncire le ssicurzioni fvore dei propri dipendenti cui fosse tenuto per legge o per disposizioni venti comunque crttere obbligto, delle quli l presente costituisce un complemento, pur essendo completmente seprt ed indipendente. Gli Assicurti sono esentti dll obbligo di comunicre l esistenz di ltre ssicurzioni stipulte d loro stessi o d ltri copertur degli stessi rischi ssicurti con il presente contrtto. In cso di sinistro non si frà luogo ll ppliczione del disposto dell rt.1910 del Codice Civile per tutte quelle grnzie che non rppresentino un rimborso di spese sostenute. In tutti gli ltri csi l Società Assicurtrice provvederà liquidre le spese secondo le condizioni tutte dell presente polizz fermo il diritto l recupero dgli ltri Assicurtori di quot prte dell indennità corrispost in ppliczione del disposto del qurto comm dell rt.1910 del Codice Civile. Art Pgmento del premio e decorrenz dell grnzi A przile derog dell rt Codice Civile, il Contrente è tenuto l pgmento dell prim rt di premio entro 60 giorni dll dt di decorrenz del contrtto. In mncnz di pgmento, l grnzi rimne sospes dll fine di tle pedo e riprende vigore lle ore del giorno in cui viene pgto il premio di perfezionmento. Se il Contrente non pg il premio per le rte successive l grnzi rest sospes dlle ore 24 del 60 giorno dopo quello dell scdenz e riprende vigore lle ore 24:00 del giorno in cui viene pgto qunto dovuto, ferme restndo le scdenze contrttulmente stbilite. Tle termine è pplicbile nche per il pgmento del premio reltivo d eventuli ppendici di vrizione o di ttivzione. I termini di pgmento sopr indicti sono pttuiti in conformità ll previsione dell rt.1 c.4 del D.Lgs.192/2012. Qulor le eventuli verifiche effettute dl Contrente presso Equitli Servizi S.p.A., i sensi del Decreto Ministerile n.40 del 18/01/2008 e dell Circolre del Ministero dell Economi e delle Finnze n.22 del 29/07/2008, evidenzissero un indempimento crico dell Società, l Società stess d tto che l'assicurzione conserv l propri vlidità nche durnte il decorso delle eventuli verifiche effettute dl Contrente i sensi di legge, ivi compreso il pedo di sospensione di 30 (trent) giorni di cui ll'rt. 3 del Decreto sopr citto. Inoltre il pgmento effettuto dl Contrente direttmente ll'agente di Riscossione i sensi dell'rt. 72 bis del DPR 602/1973 costituisce dempimento i fini dell'rt c.c. nei confronti dell Società stess. Art. 1.4 Modifiche dell Assicurzione Le eventuli modificzioni dell ssicurzione devono essere provte per iscritto. Art Buon fede 4

5 L omissione d prte del Contrente di un circostnz eventulmente ggrvnte il rischio, così come le inestte e/o incomplete dichirzioni del Contrente ll tto dell stipulzione del contrtto o durnte il corso dello stesso, non pregiudicno il diritto l risrcimento dei dnni, sempreché tli omissioni o inestte dichirzioni sino vvenute in buon fede (quindi esclusi i csi di dolo o colp grve). Rimne fermo il diritto dell Società, un volt venut conoscenz di circostnze ggrvnti, che comportino un premio mggiore, di richiedere l reltiv modific delle condizioni in corso (umento del premio con decorrenz dll dt in cui le circostnze ggrvnti sino venute conoscenz dell Società o, in cso di sinistro, conguglio del premio per l inter nnulità in corso). Art Recesso in cso di sinistro Dopo ogni sinistro e fino l 60 giorno dl pgmento o rifiuto dell indennizzo, l Società ed il Contrente hnno fcoltà di recedere dl contrtto con prevviso di 150 (centocinqunt) giorni d drsi con letter rccomndt A.R. Per l Società l fcoltà di recedere di cui sopr è subordint l verificrsi di un delle condizioni di seguito riportte e documentte: - numero dei sinistri: supere di oltre il 30% rispetto ll frequenz medi nnu risultnte dlle sttistiche riferite l pedo 31/12/ /12/2013 qulor si intend esercitre il recesso nel pedo ssicurtivo compreso tr l dt di effetto e l prim scdenz nniversri; se si intend esercitre il recesso dopo l prim scdenz nniversri si frà riferimento ll sttistic sinistri dell'nno immeditmente precedente; - indennizzi corrisposti: superi di oltre il 30% rispetto l premio imponibile corrisposto. L Società, contestulmente ll comuniczione del recesso, deve invire l Contrente l sttistic sinistri ggiornt necessri per l redzione del nuovo bndo di gr. In mbedue i csi di recesso l Società rimborserà l Contrente l prte di premio pgt e non godut, escluse le imposte, entro 15 giorni dll dt di efficci del recesso stesso. Dll dt in cui l Società provvederà formlizzre l Contrente con rccomndt /r l propri volontà di recedere dll ssicurzione non srà più possibile procedere ll richiest di copertur per gli Assicurti che dovessero prtire per effetture nuove missioni ll estero, fermo il ftto che le grnzie srnno opernti per tutti gli Assicurti che sono prtiti per missioni ll estero prim di tle dt, fino l loro rientro dll missione, nche nel cso in cui il rientro dell missione dovesse vvenire dopo l dt di efficci del recesso. Art Durt del contrtto Il contrtto di ssicurzione h l durt indict nell Allegto (Prospetto di offert), non è previsto il tcito rinnovo. L Ente si riserv inoltre l fcoltà di richiedere ll Società di prorogre il contrtto di 12 (dodici) mesi dopo l scdenz finle, se ciò risultsse necess per concludere l procedur di gr per 5

6 l ggiudiczione di un nuovo contrtto, con prevviso di lmeno 30 (trent) giorni d drsi ll Società medinte letter rccomndt. Art Oneri fiscli Gli oneri fiscli reltivi ll ssicurzione sono crico del Contrente. Art Foro competente Foro competente è esclusivmente quello del luogo ove h sede il Contrente. Art Rinvio lle norme di legge Per tutto qunto non è qui diversmente regolto, vlgono le norme di legge. Art Prtecipzione delle Società Associzione temporne di imprese (opernte se del cso) Il servizio ssicurtivo di cui ll presente polizz è effettuto dlle Compgnie ssicurtrici componenti l Associzione Temporne di Imprese: Compgni. Società mndtri Compgni Società mndnte Compgni Società mndnte Il termine Società indic quindi tutte e ciscun delle Compgnie ssicurtrici costituenti l Associzione Temporne di Imprese. L Società mndnte riconosce come vlidi ed efficci nche nei propri confronti tutti gli tti compiuti dll Società mndtri per conto comune. Le Società convengono che l incsso dei premi di polizz vverrà per il trmite dell mndtri, che provvederà riprtirlo con le Società mndnti secondo le rispettive quote percentuli di prtecipzione ll Associzione Temporne di Imprese: Compgni.Quot xx% Compgni.Quot xx% Compgni.Quot xx% Art Cossicurzione e deleg (opernte se del cso) L'ssicurzione è riprtit tr le Società indicte nel riprto del premio, in bse lle rispettive quote percentuli: Compgni.Quot.. % - Delegtri Compgni Quot.. % Compgni Quot.. % L Impres Delegtri provvederà, comunque ed in ogni cso in derog qunto disposto dll rt.1911 c.c. e con responsbilità solidle di tutte le imprese prtecipnti ll ccordo di cossicurzione, d emettere tto di liquidzione per l intero importo dei sinistri nei confronti dell Assicurto dnneggito o comunque dell vente diritto senz che possno essere d esso opposte eccezioni e/o riserve d prte delle ltre Imprese Cossicurtrici. 6

7 In prticolre, tutte le comuniczioni inerenti il contrtto, ivi comprese quelle reltive l recesso o ll disdett ed ll gestione dei sinistri, si intendono ftte o ricevute dll Delegtri in nome e per conto di tutte le Società cossicurtrici. Le Società cossicurtrici riconoscono come vlidi ed efficci nche nei propri confronti tutti gli tti di gestione compiuti dll Delegtri per conto comune ftt soltnto eccezione per l incsso dei premi di polizz il cui pgmento verrà effettuto nei confronti di ciscun Società. L sottoscritt Società Delegtri dichir di ver ricevuto mndto dlle Cossicurtrici indicte negli tti suddetti (polizz e ppendici) firmrli nche in loro nome e per loro conto. Art Obbligo di fornire i dti dell ndmento del rischio L Società, su richiest del Contrente, si impegn fornire i dti fferenti l ndmento del rischio, entro il termine di 30 gg. dll richiest stess. L sttistic sinistri dovrà essere così suddivis: ) sinistri denunciti; b) sinistri riservti (con indiczione dell importo riserv); c) sinistri liquidti (con indiczione dell importo liquidto); d) sinistri respinti. Art Form delle comuniczioni del Contrente ll Società Tutte le comuniczioni, lle quli il Contrente è tenuto, devono essere ftte con letter rccomndt e/o fx e/o e-mil indirizzti ll Società. Anlog procedur dott l Società nei confronti del Contrente. Art Clcolo del premio d nticipo e regolzione del premio Poiché il premio è convenuto in tutto o in prte in bse d elementi di rischio vribile, esso viene nticipto in vi provvisori nell'importo risultnte dl conteggio esposto in polizz ed è regolto ll fine di ciscun pedo ssicurtivo nnuo o dell minor durt del contrtto secondo le vrizioni intervenute durnte lo stesso pedo negli elementi presi come bse per il conteggio del premio. A tle scopo entro 120 giorni dll fine di ogni pedo nnuo di ssicurzione il Contrente deve fornire per iscritto ll Società i dti necessri per il conteggio del premio consuntivo. Le differenze ttive o pssive risultnti dll regolzione devono essere pgte nei 60 giorni successivi l ricevimento d prte del Contrente dell'pposit ppendice ritenut corrett di regolzione emess dll Società, entro 90 giorni dl ricevimento dei dti consuntivi d prte dell Contrente. I termini di pgmento sopr indicti sono pttuiti in conformità ll previsione dell rt.1 c.4 del D.Lgs.192/2012. Se il Contrente non effettu nei termini prescritti l comuniczione dei dti nzidetti od il pgmento dell differenz ttiv dovut, l Società deve fissrgli, medinte tto formle di mess 7

8 in mor, un ultere termine non infere 30 giorni dndone comuniczione scritt, trscorso il qule il premio nticipto in vi provvisori per le rte successive viene considerto in conto od grnzi di quello reltivo l pedo ssicurtivo nnuo per il qule non h vuto luogo l regolzione od il pgmento dell differenz ttiv e l grnzi rest sospes fino lle ore del giorno in cui il Contrente bbi dempiuto i suoi obblighi, slvo il diritto per l Società di gire giudizilmente o di dichirre, con letter rccomndt, l risoluzione del contrtto. In cso di mnct comuniczione dei dti di regolzione o di mncto pgmento del premio di conguglio non dovuti comportmento doloso del Contrente, gli eventuli sinistri potrnno essere indennizzti nell stess proporzione esistente tr il premio versto deposito e l'intero premio dovuto (deposito più conguglio). Art Trccibilità dei flussi finnziri L pplttore ssume tutti gli obblighi di trccibilità dei flussi finnziri di cui ll L. 136/2010 e s.m.i.. L Società i sensi dell rt. 3, comm 7, L. 136/2010 e s.m.i..si impegn comunicre l Contrente gli estremi identifictivi dei conti correnti dedicti di cui l comm 1 dell medesim Legge, entro sette giorni dll loro ccensione, nonché, nello stesso termine, le generlità ed il codice fiscle delle persone delegte d operre su di essi. Tutte le movimentzioni finnzirie di cui l presente contrtto dovrnno vvenire slve le deroghe previste dll normtiv sopr citt - trmite bonifico bnc o postle (Poste Itline SpA) e riportre, reltivmente ciscun trnszione, il Codice Identifictivo di Gr (CIG) comunicto dll Stzione ppltnte. Il mncto ssolvimento degli soprcitti obblighi costituisce cus di risoluzione del contrtto, i sensi dell rt cc e dell rt. 3, c. 8 dell Legge n. 136/2010. Art Tutel dell privcy Ai sensi del D.Lgs. 30/06/2003 n. 196 e delle indiczioni del Grnte per l Protezione dei Dti Personli, si inform che i dti verrnno trttti senz finlità eccedente l oggetto dell presente polizz e nel rispetto dell riservtezz e segretezz delle persone fisiche e giuridiche. Rimne depositto gli tti di quest Amministrzione il modulo reltivo ll informtiv persone fisiche/giuridiche per i fornitori i sensi dell rt. 13 del D.Lgs. 30/06/2003 n. 196 sottoscritto per pres visione dll Società. RC Auto e Grnzie Accessorie Art. 2 - Responsbilità Civile Auto Art. 2.1 Oggetto dell ssicurzione L Società ssicur, in conformità lle norme dell Legge e del Regolmento, i rischi dell responsbilità civile per i quli è obbligtori l ssicurzione impegnndosi corrispondere, entro i 8

9 limiti convenuti, le somme che per cpitle, interessi e spese, sino dovute titolo di risrcimento di dnni involontrimente cgionti terzi dll circolzione dei veicoli o dll nvigzione dei ntnti riportti nell llegto A) Elenco mezzi. L Società inoltre ssicur nche rischi non compresi nell ssicurzione obbligtori ed in questo cso i mssimli indicti nell llegto A Elenco mezzi) sono destinti innnzitutto i risrcimenti dovuti in dipendenz dell ssicurzione obbligtori e, per l prte non ssorbit di medesimi, i risrcimenti dovuti sull bse delle grnzie reltive rischi per i quli l Assicurzione non è obbligtori. L Società ssicur nche: ) i dnni custi dll circolzione, dll sost e dll utilizzo di veicoli in ree privte o dll nvigzione o gicenz del ntnte in cque privte; b) i dnni ll person cgionti trsportti qulunque si il titolo in bse l qule viene effettuto il trsporto; c) i dnni custi ll sede strdle e reltivi mnuftti e pertinenze, purché conseguenti ftto ccidentle dell circolzione; d) l responsbilità per i dnni terzi derivnti dl rimorchio trinto o comunque qundo lo stesso è ggncito l veicolo ssicurto; e) l responsbilità per i dnni involontrimente cgionti terzi dll esecuzione delle operzioni di crico d terr sul veicolo e vicevers, si con mezzi mnuli che con dispositivi meccnici purché stbilmente instllti sul veicolo, esclusi i dnni lle cose oggetto delle operzioni suddette nonché lle cose trsportte. Non sono considerti terzi coloro che prendono prte lle suddette operzioni slvo che per i dnni riconducibili rischi di circolzione; f) l responsbilità per i dnni cgionti dl conducente e/o di trsportti terzi o d ltri trsportti in conseguenz dell circolzione, sost o comunque dell utilizzo del veicolo; g) l responsbilità per i dnni involontrimente cgionti dll circolzione del veicolo stesso gli indumenti ed oggetti di comune uso personle che, per l loro nturle destinzione, sino portti con sé di terzi trsportti, su veicoli dibiti trsporto pubblico esclusi denro, preziosi, titoli, esclusi i dnni derivnti d furto o d smrrimento; h) entro il limite mssimo di ,00 per sinistro, l responsbilità per i dnni mterili e diretti cgionti terzi in cso di incendio, esplosione (compres l esplosione del crburnte non seguit d incendio) o scoppio del veicolo ssicurto nonché in conseguenz di inquinmento dell mbiente custo d fuoriuscit ccidentle di sostnze liquide e/o gssose dl mezzo descritto in polizz esclusivmente se vvenuto in seguito sinistro; Qundo il veicolo ssicurto è un rimorchio l grnzi vle esclusivmente per i dnni i terzi derivnti dl rimorchio in sost se stccto dll motrice, per i dnni derivnti d mnovre mno, nonché sempre se il rimorchio è stccto dll motrice per quelli derivnti d vizi di costruzione o d difetti di mnutenzione. Non sono ssicurti i rischi dell responsbilità per i dnni custi dll prtecipzione del veicolo 9

10 gre o competizioni sportive, lle reltive prove ufficili e lle verifiche preliminri e finli previste nel regolmento prticolre di gr. Art. 2.2 Esclusioni e rivls L ssicurzione non è opernte, slvo il diritto di rivls nei confronti dei responsbili: ) se il conducente non è bilitto ll guid norm delle disposizioni in vigore. L ssicurzione tuttvi conserv pienmente l propri vlidità se l bilitzione, regolrmente conseguit, risulti sospes, revoct o non rinnovt condizione che il conducente bbi gito in buon fede; b) nel cso di utoveicolo dibito scuol guid, durnte l guid dell llievo, se l suo finco non vi è un person bilitt svolgere le funzioni di istruttore i sensi dell legge vigente; c) nel cso di veicolo con trg in prov, se l circolzione vviene senz l osservnz delle disposizioni vigenti che ne disciplinno l utilizzo; d) nel cso di veicolo dto noleggio con conducente, se il noleggio si effettuto senz l prescritt licenz od il veicolo non si guidto dl propriet o d suo dipendente; e) nel cso di ssicurzione dell responsbilità per i dnni subiti di terzi trsportti, se il trsporto non è effettuto in conformità lle disposizioni vigenti od lle indiczioni dell crt di circolzione o del certificto. L Assicurzione tuttvi conserv l propri vlidità in conseguenz del sovrnnumero o sovrccrico di psseggeri che non impegni l colp grve del conducente e/o Contrente; f) se il conducente l momento del sinistro guidi in stto di ebbrezz o sotto l influenz di sostnze stupefcenti ovvero llo stesso si stt pplict l snzione i sensi degli rtt. 186 e 187 del vigente Codice dell Strd. L Assicurzione conserv tuttvi l propri vlidità entro un limite di un tsso lcolemico non supere 0,5 grmmi per litro per ri respirt; g) per i dnni custi terzi dll prtecipzione del veicolo gre o competizioni sportive, lle reltive prove ufficili, lle verifiche preliminri e finli previste nei regolmenti prticolri di gr o nel corso di llenmenti. Nei predetti csi ed in tutti gli ltri csi in cui l normtiv vigente impone ll Società l obbligo di indennizzre il terzo dnneggito, l stess h il diritto di gire in rivls. L Società, tuttvi, rinunci ll zione di rivls: 1) nei confronti del Contrente/Assicurto e del Conducente qulor l momento del sinistro non si stt effettut l revisione del veicolo i sensi dell rt. 80 del D.Lgs. 285/1992, successive modifiche ed integrzioni; 2) nei confronti del Contrente/Assicurto e del Conducente per responsbilità dovute difetto di mnutenzione dei veicoli / ntnti ssicurti. Si precis che l Società rinunci espressmente, in ogni cso, ll rivls nei confronti del Contrente/Assicurto. Art. 2.3 Estensione territorile L ssicurzione vle per il territo dell Repubblic Itlin, dell Città del Vticno, dell Repubblic di Sn Mrino e degli Stti dell unione Europe, nonché per il territo dell Norvegi, dell Islnd, dell del Principto di Monco, dell Crozi, dell Svizzer e del Liechtenstein. 10

11 L ssicurzione vle ltresì per gli ltri Stti fcenti prte del sistem dell Crt Verde le cui sigle internzionli non sino brrte. L Società rilsci il certificto internzionle di ssicurzione (Crt Verde). L grnzi è opernte secondo le condizioni ed entro i limiti delle singole legislzioni nzionli concernenti l ssicurzione obbligtori R.C. Auto, ferme le mggiori grnzie previste dll polizz o dll Legislzione dello Stto Itlino. L Crt Verde è vlid per lo stesso pedo di ssicurzione per il qule sono stti pgti il premio o l rt di premio. Nel cso trovi ppliczione l Art. 1901, secondo comm, del Codice Civile, l Società risponde nche dei dnni che si verifichino fino lle ore 24 del trentesimo giorno dopo quello di scdenz del premio o dell rt di premio pgti. Art. 2.4 Formule Triffrie Pedo di osservzione dell sinistrosità L ssicurzione è stipult in bse formule triffrie che prevedono regole evolutive ovvero l prtecipzione dell Assicurto gli ndmenti tecnici del rischio, così come di seguito precisto: ) triff bonus mlus: prevede l vrizione in umento o diminuzione del premio pplicto ll tto dell stipulzione o del rinnovo, in relzione l verificrsi o meno di sinistri nel corso del pedo di osservzione sotto indicto; b) triff fiss: senz ppliczione di frnchigie o di regole evolutive (triff non pplicle i ciclomotori, motocicli, utovetture ed ltre ctegorie di veicoli individuti nel Regolmento). Per l ppliczione delle regole evolutive sono d considerre i seguenti pedi di osservzione: Primo pedo: inizi dl giorno dell decorrenz dell ssicurzione e termin due mesi prim dell scdenz del pedo di ssicurzione corrispondente ll prim nnulità inter di premio; Pedi successivi: hnno durt di dodici mesi e decorrono dll scdenz del pedo precedente. Art. 2.5 Polizz Libro Mtricol / Triffe pplicte per nuove inclusioni e regolzione premio L Assicurzione h per bse un libro mtricol nel qule sono iscritti i veicoli d coprire inizilmente e successivmente. Per i veicoli che venissero inclusi in grnzi nel corso dell nnulità ssicurtiv, il premio srà determinto in bse ll triff ed lle condizioni pplicte ll dt di stipulzione del contrtto. L Compgni, contestulmente ll consegn dei certificti / contrssegni in originle, si impegn comunicre l triff pplict i mezzi di cui ll llegto A Elenco mezzi e mntenerl invrit per tutt l durt contrttule. Sono mmesse sostituzioni dei veicoli purché: - le esclusioni e le inclusioni vvengno nel corso dell nnulità ssicurtiv, prevedendo l utilizzo dell clsse di merito del veicolo precedentemente escluso; - i veicoli oggetto dell operzione pprtengono llo stesso settore/tipo mezzo. Le esclusioni di veicoli dovrnno essere ccompgnte dll restituzione dei reltivi certificti e contrssegni. 11

12 Il premio di ciscun veicolo è clcolto in rgione del 1/365 per ogni giornt di grnzi. L regolzione del premio reltiv lle inclusioni, esclusioni e/o ltre vrizioni contrttuli, deve essere effettut per ogni nnulità ssicurtiv entro 90 giorni dl termine dell nnulità stess. Le differenze di premio eventulmente risultnti in sede di regolzione, dovrnno essere corrisposte entro il 60 giorno dll dt di ricezione del reltivo documento contrttule. Se il Contrente non pg l differenz ttiv del premio dovuto nei termini indicti, l Società fisserà un ultere termine di 60 giorni dndone comuniczione l medesimo mezzo letter rccomndt. Trscorso detto termine, l grnzi resterà sospes, fermo l obbligo del Contrente di provvedere l pgmento del premio di regolzione dovuto. L Società h il diritto di effetture verifiche e controlli per i quli il Contrente è tenuto fornire chirimenti e le documentzioni necessrie. Art. 2.6 Denunci del sinistro In cso di sinistro custo dll circolzione del veicolo ssicurto il conducente del veicolo o se person divers il propriet sono tenuti denuncire il sinistro ll Società. In cso di mnct presentzione dell denunci l Società vrà diritto di rivlersi i sensi dell Art del Codice Civile di qunto pgto (rt. 144, 2 comm del Codice delle Assicurzioni) esclusivmente nei confronti dell Assicurto che bbi omesso dolosmente l vviso di sinistro. All denunci devono fre seguito, nel più breve tempo possibile, le notizie, i documenti e gli tti giudiziri reltivi l sinistro. L denunci del sinistro deve essere redtt, i sensi dell rt. 143 del Codice delle Assicurzioni sul modulo conforme l modello pprovto dll ISVAP Modulo di consttzione michevole di incidente (cosiddetto Modulo Blu ) e deve contenere tutte le informzioni richieste nel modulo stesso. L denunci deve essere complett dei dti ngrfici (Nome e Cognome, Luogo e Dt di nscit, Residenz) e del Codice Fiscle del conducente che si trovv ll guid del veicolo l momento del sinistro, nonché, se noti, dei dti ngrfici di tutti i soggetti v titolo intervenuti nello stesso (Assicurto, Propriet, Conducente del veicolo terzo, eventuli ltri soggetti dnneggiti, eventuli testimoni) e dell individuzione delle Autorità intervenute. Unitmente l Modulo blu, e solo nell ipotesi in cui l Assicurto si riteng in tutto o in prte non responsbile del sinistro, deve essere trsmess nche l richiest di risrcimento dnni utilizzndo il modulo llegto l cpitolto (Allegto B) o il modulo che verrà fornito dll Società. In prticolre, l richiest di risrcimento dnni deve essere invit: ) ll Società, qulor in bse lle indiczioni fornite ll Assicurto ll tto dell denunci, si pplicbile l procedur di indennizzo diretto di cui ll rt. 149 del Codice delle Assicurzioni; b) ll Compgni del civilmente responsbile nei csi in cui non trovi ppliczione l procedur di indennizzo diretto. Art. 2.7 Procedur di Risrcimento Diretto (rt. 149 del Codice delle Assicurzioni) Nel cso in cui il veicolo ssicurto resti coinvolto sul territo dell Repubblic Itlin in un collisione con un ltro veicolo motore identificto, trgto ed ssicurto per l responsbilità 12

13 civile obbligtori, riportndo dnni l veicolo e/o lesioni di lieve entità (rt. 139, comm 2 del Codice delle Assicurzioni) l conducente, si pplic l procedur di risrcimento diretto (rt. 149 del Codice delle Assicurzioni) che consente ll Assicurto di essere risrcito direttmente dll Società. Tle procedur si pplic, con le suddette modlità, nche i sinistri vvenuti nel territo dell Repubblic di Sn Mrino e nello Stto dell Città del Vticno nche in cso di collisione con un veicolo immtricolto nei suddetti Stti. In tutti gli ltri csi oppure in cso di collisione con veicolo immtricolto ll estero, si pplic l procedur di risrcimento ordinri previst dll rt. 148 del Codice delle Assicurzioni. L Società qulor sussistno i requisiti previsti dll rt. 149 del Codice delle Assicurzioni, provvederà risrcire, per qunto gli spett, tempestivmente e direttmente ll Assicurto i dnni subiti. Qulor non sussistno i requisiti per l ttivzione dell procedur di risrcimento diretto, l Società provvederà entro trent giorni dll dt di ricezione dell richiest di risrcimento d informre l Assicurto e trsmettere l documentzione rccolt ll Assicurtore del veicolo di controprte coinvolto nel sinistro (rt.11 del D.P.R, n. 254 del 18/07/2006 Regolmento ttutivo dell rt. 149 e 150 del Codice delle Assicurzioni). In questo cso l richiest del risrcimento dei dnni deve essere nuovmente inoltrt dll Assicurto ll compgni di ssicurzione del responsbile del sinistro e l propriet del veicolo coinvolto, medinte letter rccomndt con ricevut di ritorno, utilizzndo il modulo di Richiest di risrcimento dnni llegto l cpitolto (Allegto C) o il modulo che verrà fornito dll Società, ttivndo così l procedur di risrcimento previst dll rt. 148 del Codice delle Assicurzioni. Art. 2.8 Procedur ordinri di risrcimento (Art. 148 del Codice delle Assicurzioni) Nel cso non si pplicbile l procedur di risrcimento diretto previst l precedente Art. 2.7, l richiest del risrcimento dei dnni subiti deve essere inoltrt dll Assicurto direttmente ll compgni di ssicurzione del responsbile e l propriet del veicolo di controprte, medinte letter rccomndt con ricevut di ritorno, utilizzndo il modulo di richiest di risrcimento dnni llegto l cpitolto (Allegto C) o il modulo che verrà fornito dll Società. Art Procedur di Risrcimento del Terzo trsportto (rt. 141 del Codice delle Assicurzioni) Nel cso di sinistro che comporti lesioni i terzi trsportti bordo del veicolo ssicurto, il dnneggito deve sempre invire l richiest di risrcimento direttmente ll Società e per conoscenz l propriet del veicolo, medinte letter rccomndt con ricevut di ritorno. I dnni srnno risrciti direttmente dll Società, secondo qunto previsto dll Art 141 del Codice delle Assicurzioni. Art Gestione delle vertenze 13

14 L Società, i sensi dell rt del Codice Civile, ssume l gestione delle vertenze, tnto in sede strgiudizile che giudizile, in qulunque sede nell qule si discut del risrcimento del dnno, nome dell Assicurto, designndo d intes con lo stesso, legli o tecnici e vvlendosi di tutti i diritti ed zioni spettnti ll Assicurto stesso e ciò fino ll esurimento del grdo di giudizio in corso l momento dell complet tcitzione del/i dnneggito/i. L Società h ltresì l obbligo di provvedere proprie spese ll difes in sede penle dei conducenti sino ll esurimento del giudizio di secondo grdo e di csszione qulor si concordemente ritenuto necess ed opportuno, nche se i dnneggiti sono già stti tcitti in sede civile. L Società non riconosce le spese incontrte dll Assicurto per i legli o tecnici che non sino d ess designti e non risponde di multe od mmende né delle spese di giustizi penli. L Società tuttvi riconosce le spese per legli o tecnici designti dll Assicurto qundo questi sino stti nominti per motivi di urgenz e non vi si stt l mterile possibilità di ricevere preventivo ssenso d prte dell Società stess o l Società non si si ftt prte diligente nell nomin in tempi utili di tli soggetti. Art Attestzione dello stto del rischio In occsione di ciscun scdenz nnule del contrtto, l Società deve rilscire l Contrente un ttestzione che conteng: - l denominzione dell Società; - il nome - denominzione o rgione socile - del Contrente; - il numero del contrtto di ssicurzione; - i dti dell trg di riconoscimento o, qundo quest non si prescritt, i dti di identificzione del telio e del motore del veicolo per l cui circolzione il contrtto è stto stipulto; - l form di triff in bse ll qule è stto stipulto il contrtto; - l dt di scdenz del pedo di ssicurzione per il qule l ttestzione viene rilscit. - nel cso che il contrtto si stipulto sull bse di clusole che prevedno, d ogni scdenz nnule, vrizioni del premio in relzione l verificrsi o meno di sinistri nel corso del pedo di osservzione, l clsse di merito, secondo l tbell di Conversione Universle di provenienz e quell di ssegnzione del contrtto per l nnulità successiv; - l indiczione del numero di sinistri verifictisi negli ultimi 5 esercizi, intendendosi per tli i sinistri denunciti con seguito e con distint indiczione dei sinistri che hnno dto luogo pgmento o posti riserv con soli dnni lle cose o con dnni lle persone; - l firm dell ssicurtore. L ttestzione deve essere rilscit nche nel cso di tcito rinnovo del contrtto. Nel cso di contrtto stipulto con riprtizione del rischio tr più imprese, l ttestzione deve essere rilscit dll delegtri. L Società non rilsci l ttestzione nel cso di: - coperture che bbino un durt infere d un nno; - coperture che bbino vuto efficci infere d un nno per il mncto pgmento di un rt di premio; 14

15 - coperture nnullte o risolte nticiptmente rispetto ll scdenz nnule; - cessione del contrtto per lienzione del veicolo ssicurto. Il Contrente deve consegnre ll Assicurtore l ttestzione dello stto del rischio ll tto dell stipulzione di ltro contrtto per il medesimo veicolo l qule si riferisce l ttestzione stess nche se il nuovo contrtto è stipulto con l stess Società che l h rilscit. È ftto slvo qunto disposto d formule triffrie che prevedono vrizioni di premio in relzione l verificrsi o meno di sinistri nel pedo di osservzione considerto. Art Sostituzione del certificto e del contrssegno Qulor si debb procedere ll sostituzione del certificto o del contrssegno, l Società vi provvederà previ restituzione di quelli d sostituire e il reltivo pgmento vverrà in fse di conguglio. Nel cso in cui il certificto o il contrssegno si sino ccidentlmente deterti o comunque sino venuti mncre per cus giustifict, l società rilsci un duplicto su richiest ed spese dell Assicurto. Se l perdit del certificto o del contrssegno si dovut sottrzione od smrrimento, l Assicurto deve dre l prov di vere denuncito il ftto ll Competente utorità. Art Risoluzione del contrtto per il furto del veicolo In cso di furto del veicolo il contrtto è risolto, per l prte reltiv l veicolo rubto, decorrere dl giorno successivo quello dell denunci presentt ll Autorità di Pubblic Sicurezz. In derog ll Art del Codice Civile, il Contrente h diritto l rimborso del rteo di premio reltivo l residuo pedo di ssicurzione l netto dell impost pgt e del contributo sostitutivo di cui ll Art. 334 del Codice delle Assicurzioni. Art Pgmento delle frnchigie (ove previste) L Società si impegn d ccertre l entità dei dnni ed gestire e definire i sinistri denunciti nche per gli importi rientrnti nel limite dell frnchigi. Le Prti convengono che i sinistri srnno liquidti gli ssicurti l lordo dell frnchigi contrttule, crico del Contrente. L Società, con cdenz nnule, richiederà l Contrente il rimborso di tutti gli importi liquidti terzi e rientrnti nel limite dell frnchigi. Le frnchigie dovrnno essere rimborste dl Contrente entro 90 giorni dl ricevimento, d prte dell Società, del reltivo documento ritenuto corretto. Art. 3 - CONDIZIONI SPECIALI Art. 3.1 Formul Triffri Bonus/Mlus L presente formul di ssicurzione è pplicbile i seguenti tipi di veicoli: - ciclomotori; 15

16 - motoveicoli; - utovetture. L Assicurzione è stipult nell form Bonus/Mlus, che prevede riduzioni o mggiorzioni di premio, rispettivmente, in ssenz o in presenz di sinistri nei pedi di osservzione quli definiti dl precedente Art. 2.4, e che si rticol in diciotto clssi di pprtenenz corrispondenti ciscun livelli di premio decrescenti o crescenti determinti secondo l tbell di merito che segue: Clssi di merito Coefficienti di determinzione del premio 1 0,50 2 0,53 3 0,56 4 0,59 5 0,62 6 0,66 7 0,70 8 0,74 9 0, , , , , , , , , ,00 All tto dell stipulzione, trttndosi prevlentemente di mezzi già ssicurti, il contrtto è ssegnto, per ogni veicolo, ll clsse di merito riportt nelle rispettive schede e corrispondente ll tbell di cui sopr. Il contrtto è ssegnto ll 14^ clsse se reltivo : ) veicolo immtricolto l Pubblico Registro Automobilistico per l prim volt; b) veicolo ssicurto per l prim volt dopo un voltur l Pubblico Registro Automobilistico. Il contrtto è ssegnto ll 13^ clsse se reltivo veicolo ssicurto in precedenz con formul triffri Frnchigi fiss ed ssolut. Per l stipulzione di contrtti reltivi veicoli di cui lle precedenti lettere ) e b), il Contrente è tenuto d esibire l crt di circolzione del veicolo ed il reltivo foglio complementre o certificto di proprietà ovvero l ppendice di cessione del contrtto. In difetto il contrtto è ssegnto ll clsse di merito 18^. Per le nnulità successive quell dell stipulzione, il contrtto viene ssegnto, ll tto di rinnovo, ll clsse di merito di pertinenz in bse ll tbell delle regole evolutive sotto riportt second che l Società bbi o meno effettuto, nel pedo di osservzione, pgmenti per il 16

17 risrcimento, nche przile, di dnni conseguenti sinistri vvenuti nel corso di detto pedo o in pedi precedenti. Lo stesso crite vle per il cso che seguito di denunci o di richiest di risrcimento per un sinistro con dnni person, l Società bbi provveduto ll destinzione di un riserv per il presumibile importo del dnno. In mncnz di risrcimento, nche przile, di dnni ovvero di costituzione di riserv, il contrtto, nche se in presenz di denunci di sinistro o di richiest di risrcimento, è considerto immune d sinistri gli effetti dell ppliczione dell predett tbell di regole evolutive. Form Bonus/Mlus, il contrtto stesso è ssegnto ll tto dell stipulzione ll clsse di merito di pertinenz tenendo conto delle indiczioni risultnti dll ttestzione di cui ll Art. 2.11, rilscit dl precedente ssicurtore. In mncnz dell consegn dell ttestzione il contrtto è ssegnto ll clsse di merito 18^ dell tbell sopr riportt. Il crite di cui l comm precedente si pplic nche nel cso che l ttestzione si riferisc d un contrtto stipulto nell form bonus mlus che si scduto d più di tre mesi, slvo che il Contrente dichiri, i sensi degli rtt, 1892 e 1893 del Codice Civile, di non ver circolto nel pedo di tempo successivo ll dt di scdenz del precedente contrtto. In mncnz di tle dichirzione, il nuovo contrtto è ssegnto ll clsse di merito indict nell ttestzione ovvero ll clsse di merito 14^ second che l stipulzione dello stesso vveng, rispettivmente, entro un nno dll scdenz del contrtto per il qule l ttestzione è stt rilscit, o successivmente. Nel cso che il contrtto si riferisc veicolo già ssicurto nell form triffri bonus-mlus per durt infere ll nno, il Contrente deve esibire il precedente contrtto temporneo ed è tenuto l pgmento del premio previsto dll triff per l clsse di merito cui quest ultimo contrtto er stto ssegnto, con conseguente ssegnzione quest clsse. Qulor il contrtto risulti scduto d più di tre mesi, si pplic l disposizione dell ottvo comm. Se il precedente contrtto di durt temporne è stto stipulto con l clusol di frnchigi fiss ed ssolut, il contrtto è ssegnto ll clsse di merito 14. L disposizione di cui l settimo comm non si pplic qulor il contrtto precedente si stto stipulto per durt non infere d un nno presso un Società ll qule si stt viett l ssunzione di nuovi ffri o che si stt post in liquidzione cott mministrtiv ed il Contrente provi di ver ftto richiest dell ttestzione ll Società o l Commiss Liquidtore. In tl cso il Contrente deve dichirre i sensi e per gli effetti degli rtt e 1893 del Codice Civile gli elementi che vrebbero dovuto essere indicti nell ttestzione o, se il precedente contrtto si è risolto prim dell scdenz nnule, l clsse di merito ll qule esso er stto ssegnto. Il contrtto è ssegnto ll clsse di pertinenz sull bse di tle dichirzione. L ssegnzione ll clsse di merito 18 effettut i sensi delle disposizioni di cui l settimo e ottvo comm è soggett revisione sull bse delle risultnze dell ttestzione che si consegnt in dt successiv quell dell stipulzione del contrtto, purché ciò vveng non oltre sei mesi d quest ultim dt. L eventule differenz di premio risultnte credito del Contrente srà rimborst dll Società entro l dt di scdenz del contrtto o, nel cso di rinnovo di 17

18 quest ultimo, srà conteggit sull mmontre del premio per l nuov nnulità. Nel cso in cui il contrtto si riferisc veicolo già ssicurto ll estero, il contrtto stesso è ssegnto ll clsse di merito 14^, meno che il Contrente non consegni dichirzione rilscit dl precedente ssicurtore estero che consent l ssegnzione d un delle clssi di bonus per mncnz di sinistri nelle nnulità immeditmente precedenti ll stipulzione del nuovo contrtto. L dichirzione si consider, tutti gli effetti, ttestzione dello stto di rischio. Per le nnulità successive si pplic nche per i contrtti di cui i commi sesto, settimo, ottvo, nono e decimo l disposizione del quinto comm. L stess disposizione si pplic, ltresì, ll tto di ciscun rinnovo, i contrtti nell form bonus-mlus in corso con l Società che vengono rinnovti ll scdenz nnule nell stess form. L Società, qulor un sinistro già posto riserv si successivmente eliminto come senz seguito, ed il rpporto ssicurtivo tle momento risulti ncor in essere con il Contrente origin, ssegnerà il contrtto, ll tto del primo rinnovo utile, ll clsse di merito ll qule lo stesso srebbe stto ssegnto nel cso che il sinistro non fosse vvenuto, con conseguente conguglio tr il mggiore premio percepito e quello che ess vrebbe vuto il diritto di percepire. Qulor il rpporto ssicurtivo si cessto, l Società invierà ll Assicurto un nuov ttestzione dello stto del rischio, dell qule dovrà tenersi conto nel cso in cui si stto stipulto ltro contrtto per il veicolo l qule si riferisce l ttestzione stess. Nel cso in cui un sinistro già eliminto come senz seguito veng riperto si procederà, ll tto del primo rinnovo di contrtto successivo ll ripertur del sinistro stesso, ll ricostituzione dell posizione ssicurtiv secondo i criteri indicti nell tbell delle regole evolutive con i conseguenti congugli del premio. E dt fcoltà l contrente di evitre le mggiorzioni di premio o di fruire delle riduzioni di premio conseguenti ll ppliczione delle regole evolutive di cui ll seguente riportt tbell, offrendo ll Società, ll tto del rinnovo del contrtto, il rimborso degli importi d ess liquidti per tutti o per prte dei sinistri vvenuti nel pedo di osservzione precedente il rinnovo stesso. Limittmente i sinistri per i quli risult opernte l procedur di Risrcimento Diretto i sensi dell Art. 149 del Codice delle Assicurzioni, il risctto del sinistro potrà vvenire rimborsndo l Gestore dell Stnz di Compenszione l importo del dnno liquidto dll impres Gestionri i sensi dell Art. 30 dell Convenzione C.A.R.D. (Convenzione tr Assicurtori per il Risrcimento Diretto). Art. 3.2 Tbell delle regole evolutive Clsse di colloczione in bse i sinistri osservti Clsse di merito o più sinistri

19 L sostituzione, qulunque ne si il motivo, non interrompe il pedo di osservzione in corso, purché non vi si sostituzione dell person del propriet-ssicurto o del loct nel cso di lesing. Nel cso di lienzione, demolizione, distruzione, esportzione definitiv del veicolo ssicurto, di su consegn in conto vendit e di su sostituzione con ltro dell stess tipologi d prte dello stesso propriet, non si interrompe il pedo di osservzione in corso e viene mntenut l clsse di merito mturt. In ogni ltro cso si procede ll stipulzione di un nuovo contrtto. Tuttvi in cso di furto del veicolo ssicurto il propriet può beneficire per ltro veicolo di su proprietà dell clsse di merito mturt. Tle diritto viene riconosciuto nche presso ltro ssicurtore, purché l stipul vveng entro un nno dll dt del furto. Qulor il veicolo veng successivmente ritrovto o l Assicurto si si già vvlso dell fcoltà previst dl comm precedente, ll scdenz del premio o dell rt di premio in corso l momento del furto, dovrà essere stipulto un nuovo contrtto d ssegnre ll clsse di merito 14^. Il crite di cui l comm precedente si pplic nche nel cso di ritrovmento del veicolo vvenuto dopo l dt di risoluzione del contrtto. Art. 3.3 Formul Triff con mggiorzione del premio per sinistrosità (Pejus) L presente formul di ssicurzione è pplicbile i seguenti tipi di veicoli: - motoveicoli dibiti l trsporto di cose; - utoveicoli dibiti l trsporto di cose; - utoveicoli dibiti d uso specile. L Assicurzione è soggett mggiorzione del premio come di seguito precisto qulor nel pedo di osservzione qule definito nel precedente Art. 2.4 vengono pgti due sinistri il premio dovuto per l nnulità immeditmente successiv srà umentto del 15%. Se nello stesso pedo di osservzione vengono pgti tre o più sinistri, il premio dovuto per l nnulità immeditmente successiv srà umentto del 25%. 19

20 I predetti umenti sono pplicbili nche nel cso di denunci o richiest di risrcimento per sinistri con dnni persone per i quli l Società bbi provveduto ll pposizione di un riserv per il presumibile importo del dnno. Nel cso che il contrtto stipulto con l Società si riferisc veicolo già ssicurto presso ltr Società, l contrtto stesso si pplicherà l mggiorzione di cui sopr qulor l ttestzione di cui ll Art. 2.11, rilscit dl precedente ssicurtore, ess risulti dovut. Qulor l ttestzione si scdut d oltre tre mesi il contrtto verrà stipulto sull bse delle indiczioni in ess risultnti condizione che il Contrente dichiri i sensi e per gli effetti degli rtt e 1893 del Codice Civile, di non ver circolto nel pedo di tempo successivo ll dt di scdenz del precedente contrtto. In presenz di tle dichirzione, qulor l ttestzione si scdut d oltre un nno, l mggiorzione (Pejus) che risulti dovut non verrà pplict. Nel cso che il contrtto stipulto con l Società si riferisc veicolo precedentemente ssicurto con contrtto di durt infere ll nno, l mggiorzione (Pejus) si pplic se quest ultimo contrtto risult essere stto in corso con il computo dell predett mggiorzione. Il Contrente deve esibire il precedente contrtto temporneo; in mncnz, il contrtto è stipulto i premi di triff con l mggiorzione di cui l secondo comm. In mncnz di consegn dell ttestzione, il contrtto verrà stipulto i premi di triff mggiorti del 25%. Dett mggiorzione è soggett revisione sull bse delle risultnze dell ttestzione che si consegnt entro sei mesi dll stipulzione del contrtto. L eventule rimborso dell mggiorzione srà effettuto dll Società entro l dt di scdenz del contrtto. Le disposizioni di cui l qurto, quinto, sesto e settimo comm non si pplicno se il contrtto si riferisce : ) veicolo immtricolto l Pubblico Registro Automobilistico per l prim volt; b) veicolo ssicurto per l prim volt dopo un voltur l Pubblico Registro Automobilistico; c) veicolo ssicurto in precedenz con l form frnchigi. Per l stipulzione di contrtti reltivi veicoli di cui i precedenti punti ) e b), il Contrente è tenuto d esibire l crt di circolzione ed il reltivo foglio complementre o il certificto di proprietà ovvero l ppendice di cessione del contrtto; in difetto si pplic l mggiorzione di cui l secondo comm. L Società, infine, qulor un sinistro già posto riserv e che bbi concorso ll determinzione del Pejus, si successivmente eliminto come senz seguito ed il rpporto ssicurtivo tle momento risulti ncor in essere con il Contrente origin, provvederà l rimborso dell mggiorzione ll tto del primo rinnovo utile. Nel cso in cui un sinistro già eliminto come senz seguito, m che, se fosse stto ppostto riserv, vrebbe potuto concorrere ll determinzione del Pejus, veng riperto, si procederà, ll tto del primo rinnovo di contrtto successivo ll ripertur del sinistro stesso, ll mggiorzione precedentemente non pplict. Nel cso che il contrtto precedente si stto stipulto per durt non infere d un nno presso un Società ll qule si stt viett l ssunzione di nuovi ffri, o che si stt post in liquidzione cott mministrtiv, per l ppliczione o meno dei criteri di penlizzzione, il 20

Università degli Studi di Perugia Piazza dell Università,1 06123 Perugia LOTTO V

Università degli Studi di Perugia Piazza dell Università,1 06123 Perugia LOTTO V Università degli Studi di Perugi Pizz dell Università,1 06123 Perugi LOTTO V Cpitolto di Polizz di Assicurzioni mministrto Libro Mtricol Responsbilità Civile derivnte dll circolzione dei veicoli motore

Dettagli

Da 9.500,01 a 15.000,00 > 15.000,01 9.500,00 COSTO PASTO 1,15 2,30 3,45 4,60

Da 9.500,01 a 15.000,00 > 15.000,01 9.500,00 COSTO PASTO 1,15 2,30 3,45 4,60 Per l Anno Scolstico 2015/2016 l Deliber di Giunt Comunle n.25 del 16.04.2015 d oggetto: Determinzione dei criteri e ppliczione delle triffe dei servizi comunli introitti dl Comune nno 2015. Ricognizione

Dettagli

Transazioni al di fuori della normale gestione. Emissione del Prestito Obbligazionario 02/11/2010. Analisi della trasparenza Giovanni Andrea Toselli

Transazioni al di fuori della normale gestione. Emissione del Prestito Obbligazionario 02/11/2010. Analisi della trasparenza Giovanni Andrea Toselli Università degli studi di Pvi Fcoltà di Economi.. 2010-20112011 Sezione 26 Anlisi dell trsprenz Giovnni Andre Toselli 1 Sezione 26 Trnszioni l di fuori dell normle gestione Operzioni sull struttur finnziri

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER Foglio Informtivo 2_27/06/2013 ICCREA BANCA S.p.A. - Istituto Centrle del Credito Coopertivo Sede legle e mministrtiv:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER Foglio Informtivo n. 4_01/08/2014 ICCREA BANCA S.p.A. - Istituto Centrle del Credito Coopertivo Sede legle e mministrtiv:

Dettagli

COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionale 18 febbraio 2010, n. 8)

COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionale 18 febbraio 2010, n. 8) COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionle 18 febbrio 2010, n. 8) N Prot. VARIAZIONE...del (d compilrsi cur dell ufficio competente) Al Comune di.. Il/L sottoscritto/: Cognome Nome Dt

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER Foglio Informtivo n. 3_18/12/2013 ICCREA BANCA S.p.A. - Istituto Centrle del Credito Coopertivo Sede legle e mministrtiv:

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

Ordinanza concernente la legge sul credito al consumo

Ordinanza concernente la legge sul credito al consumo Ordinnz concernente l legge sul credito l consumo (OLCC) 221.214.11 del 6 novemre 2002 (Stto 1 mrzo 2006) Il Consiglio federle svizzero, visti gli rticoli 14, 23 cpoverso 3 e 40 cpoverso 3 dell legge federle

Dettagli

All'Inpdap - sede di. Prov. UN PRESTITO PLURIENNALE GARANTITO. Importo richiesto:

All'Inpdap - sede di. Prov. UN PRESTITO PLURIENNALE GARANTITO. Importo richiesto: io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Io sottoscritto/ Cod. 02020101 Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO

Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO Al termine di ciscun periodo d impost, dopo ver effettuto le scritture di ssestmento e rettific,

Dettagli

FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE

FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE (disposizioni di trsprenz i sensi dell rt. 2 comm 5 D.L. 29.11.2008 n. 185) Per tutte le condizioni

Dettagli

io chiedo la pensione di vecchiaia

io chiedo la pensione di vecchiaia io chiedo l pensione di vecchii PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp sede di 01010101 Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

PROVVEDIMENTO del Funzionario delegato DAL DIRETTORE

PROVVEDIMENTO del Funzionario delegato DAL DIRETTORE ISTITUZIONE SERVIZI EDUCATIVI SCOLASTICI CULTURALI E SPORTIVI DEL COMUNE DI CORREGGIO Vile dell Repubblic, 8 - Correggio (RE) 42015 tel. 0522/73.20.64-fx 0522/63.14.06 P.I. / C.F. n. 00341180354 PROVVEDIMENTO

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

All'Inpdap - sede di. Prov.

All'Inpdap - sede di. Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

All'Inpdap sede di. Prov. CHIEDO LA PENSIONE DI VECCHIAIA DA COMPILARE SE IL RICHIEDENTE OPTA PER LA LIQUIDAZIONE IN FORMA CONTRIBUTIVA

All'Inpdap sede di. Prov. CHIEDO LA PENSIONE DI VECCHIAIA DA COMPILARE SE IL RICHIEDENTE OPTA PER LA LIQUIDAZIONE IN FORMA CONTRIBUTIVA io chiedo l pensione di vecchii P R O T O C O L L O I N P D A P All'Inpdp sede di 0 1 0 1 0 1 0 1 Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento.

Dettagli

DEBITI VERSO BANCHE 1 PREMESSA 2 CONTENUTO DELLA VOCE. Passivo SP D.4. Prassi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 2.

DEBITI VERSO BANCHE 1 PREMESSA 2 CONTENUTO DELLA VOCE. Passivo SP D.4. Prassi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 2. Cp. 49 - Debiti verso bnche 49 DEBITI VERSO BANCHE Pssivo SP D.4 Prssi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 1 PREMESSA I debiti verso bnche ricomprendono tutti quei debiti in cui l controprte è un

Dettagli

DICHIARO: Di voler riscuotere il prestito: in contanti presso l Istituto di Credito che effettua il servizio di Cassa per conto dell INPDAP

DICHIARO: Di voler riscuotere il prestito: in contanti presso l Istituto di Credito che effettua il servizio di Cassa per conto dell INPDAP io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

www.forzearmate.org PUBBLICHIAMO LA SEGUENTE DOCUMENTAZIONE

www.forzearmate.org PUBBLICHIAMO LA SEGUENTE DOCUMENTAZIONE www.forzearmte.org SIDEWEB è un società di servizi nt dll entusismo e dll esperienz pluriennle di coloro che hnno operto per nni nelle orgnizzzioni di tutel individule e collettiv, contribuendo con l propri

Dettagli

CONVENZIONE TRA ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI GROSSETO E FUNK INTERNATIONAL S.P.A.

CONVENZIONE TRA ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI GROSSETO E FUNK INTERNATIONAL S.P.A. CONVENZIONE TRA ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI GROSSETO E FUNK INTERNATIONAL S.P.A. L Ordine degli Architetti Pinifictori Pesggisti Conservtori dell Provinci

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02041401 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

Temi speciali di bilancio

Temi speciali di bilancio Università degli Studi di Prm Temi specili di bilncio Le imposte (3) Il consolidto fiscle nzionle RIFERIMENTI Normtiv Artt. 117 129 del TUIR Art. 96 del TUIR Prssi contbile Documento OIC n. 25 Documento

Dettagli

1.134,23 24/03/2016 MERCATO LIBERO

1.134,23 24/03/2016 MERCATO LIBERO in cso di mncto recpito Koinè srl c/o Firenze CMP Accettzione G.C.50019 Sesto F.no Energetic Source Luce & Gs S.p.A. - Società soggett direzione e coordinmento d prte di Energetic Source S.p.A. Sede Legle

Dettagli

Automobile Club d'italia

Automobile Club d'italia Automobile Club d'itli SCHDA DI SINTSI MODALITA' DI AUTNTICA PRMSSA L'rt. 7 L. 24812006 non specific le modlit8 d seguire per I'utentic delle sottoscrizioni, né richim lcun disciplin già esistente, qule

Dettagli

LE RETTIFICHE DI STORNO

LE RETTIFICHE DI STORNO Cpitolo 11 LE RETTIFICHE DI STORNO cur di Alfredo Vignò Le scritture di rettific di fine esercizio Sono composte l termine del periodo mministrtivo per inserire nel sistem vlori stimti e congetturti di

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. CHIEDO UN PRESTITO PER TRASLOCO (restituibile in 5 anni)

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. CHIEDO UN PRESTITO PER TRASLOCO (restituibile in 5 anni) io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02041801 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

REGOLAMENTO SULLA CONCESSIONE DELLA PROTEZIONE GIURIDICA

REGOLAMENTO SULLA CONCESSIONE DELLA PROTEZIONE GIURIDICA REGOLAMENTO SULLA CONCESSIONE DELLA PROTEZIONE GIURIDICA Il Comitto centrle decret il regolmento seguente conformemente ll rt. 57 e ll rt. 9, cpv. 4 lett. i degli sttuti dell ASI del 5 novemre 00 Tutte

Dettagli

Convenzione sull'unificazione di taluni elementi del diritto dei brevetti d'invenzione

Convenzione sull'unificazione di taluni elementi del diritto dei brevetti d'invenzione Serie dei Trttti Europei - n 47 Convenzione sull'unificzione di tluni elementi del diritto dei revetti d'invenzione Strsurgo, 27 novemre 1963 Trduzione ufficile dell Cncelleri federle dell Svizzer Gli

Dettagli

Nuovi criteri di deducibilità per le auto aziendali e professionali

Nuovi criteri di deducibilità per le auto aziendali e professionali ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE CIRCOLARE N. 21 13 NOVEMBRE 2007 Nuovi criteri di deducibilità per le uto ziendli e professionli Copyright

Dettagli

SPESE LEGALI A CARICO DELLA PARTE SOCCOMBENTE

SPESE LEGALI A CARICO DELLA PARTE SOCCOMBENTE SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI PAGAMENTO DELLE SPESE LEGALI A CURA DELLA PARTE VINCITRICE E SUCCESSIVO RIMBORSO DAL SOCCOMBENTE DISTRAZIONE DELLE SPESE DIRET- TAMENTE ALLA PARTE SOCCOM- BENTE SPESE LEGALI

Dettagli

FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE

FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE (sposizioni trsprenz i sensi dell rt. 2 comm 5 D.L. 29.11.2008 n. 185) Per tutte le conzioni

Dettagli

SICU FORMULARIO PREVENZIONE INCENDI SICUREZZA PROGETTO - MATERIALI DI ALLESTIMENTO IMPIANTO ELETTRICO ALLEGATI PROSPETTO RIEPILOGATIVO

SICU FORMULARIO PREVENZIONE INCENDI SICUREZZA PROGETTO - MATERIALI DI ALLESTIMENTO IMPIANTO ELETTRICO ALLEGATI PROSPETTO RIEPILOGATIVO D restituire 60 giorni prim dell inizio dell evento PREVENZIONE INCENDI REZZA PROGETTO - MATERIALI DI ALLESTIMENTO IMPIANTO ELETTRICO ALLEGATI DATI DA COMPILARE OBBLIGATORIAMENTE A CURA DEL PARTECIPANTE:

Dettagli

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA D'APPALTO PER SERVIZIO RISTORAZIONE SCOLASTICA NELL' ANNO SCOLASTICO 2015-2016. Il sottoscritto/a.

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA D'APPALTO PER SERVIZIO RISTORAZIONE SCOLASTICA NELL' ANNO SCOLASTICO 2015-2016. Il sottoscritto/a. Al Comune di Cursi Pizz Pio XII, snc 73020 CURSI (LE) ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA D'APPALTO PER SERVIZIO RISTORAZIONE SCOLASTICA NELL' ANNO SCOLASTICO 2015-2016. Il sottoscritto/ nto/ il residente

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02042601 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

Le verifiche finali e le scritture di assestamento

Le verifiche finali e le scritture di assestamento Numero 60/2012 Pgin 1 di 8 Le verifiche finli e le scritture di ssestmento Numero : 60/2012 Gruppo : Oggetto : Norme e prssi : Scric l guid complet sulle scritture di chiusur e il pssggio del bilncio d

Dettagli

L accertamento di un entrata corrente di natura patrimoniale

L accertamento di un entrata corrente di natura patrimoniale ........ Rilevzioni contbili: vecchi e nuov contbilità confronto. L ccertmento di un entrt corrente di ntur ptrimonile curdimurobellesi Dirigente Comune di Vicenz - Publicist... Premess Il cso L rubric

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. CHIEDO UN PRESTITO PER MALATTIA GRAVE DI rimborsabile in 5 o 10 anni

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. CHIEDO UN PRESTITO PER MALATTIA GRAVE DI rimborsabile in 5 o 10 anni io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02042701 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

- Ufficio Unico PIT2 - Progetto Integrato Territoriale NORD BARESE

- Ufficio Unico PIT2 - Progetto Integrato Territoriale NORD BARESE - Ufficio Unico PIT2 - Progetto Integrto Territorile NORD BARESE Andri Brlett Bisceglie Bitonto Cnos di Pugli Corto Giovinzzo Mrgherit di Svoi Molfett Ruvo di Pugli Sn Ferdinndo di Pugli Terlizzi Trni

Dettagli

ALLEGATO A) Disciplinare del Fondo per la Progettazione degli Interventi Strategici

ALLEGATO A) Disciplinare del Fondo per la Progettazione degli Interventi Strategici ALLEGATO A) Disciplinre del Fondo per l Progettzione degli Interventi Strtegici 1. Finlità del fondo Al fine di rzionlizzre e ccelerre l spes per investimenti pubblici, con prticolre rigurdo ll relizzzione

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015

BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015 BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015 Art. 1 - FINALITA E OGGETTO Il presente ndo disciplin le modlità per l'ssegnzione

Dettagli

Borse di studio per i figli studenti e provvidenze a favore dei Dipendenti studenti. Ambito: Tutti

Borse di studio per i figli studenti e provvidenze a favore dei Dipendenti studenti. Ambito: Tutti Circolre n. 36 del 16 settembre 2014 Oggetto: Borse di studio per i figli studenti e provvidenze fvore dei Dipendenti studenti Serie: PERSONALE Argomento: Società interesste: Ambito: CONDIZIONI CONTRATTUALI

Dettagli

All'Inpdap - sede di. Prov.

All'Inpdap - sede di. Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02040801 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

All'Inpdap - sede di. Prov.

All'Inpdap - sede di. Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02041001 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

Codice Provenienza RICHIEDENTE NATO/A A DOMICILIO. Ragione soc. azienda CAP COOBBLIGATO NATO/A A. azienda

Codice Provenienza RICHIEDENTE NATO/A A DOMICILIO. Ragione soc. azienda CAP COOBBLIGATO NATO/A A. azienda RICHIESTA DI FINANZIAMENTO FINALIZZATO Si richiede BBVA Finnzi S.p.A. il finnzimento sottoindicto. BBVA Finnzi S.p.A. - Sede Legle: Vi Umberto Quintvlle 68-00173 ROMA - Tel. 06 36772.111 - www.bbvfinnzi.it

Dettagli

http://www.regione.umbria.it/tributi-tasse/in-evidenza

http://www.regione.umbria.it/tributi-tasse/in-evidenza AUTO E MOTO STORICHE Sono esenti dll tss utomobilistic i veicoli (utovetture, motoveicoli, ecceter) costruiti d lmeno trent'nni, senz che si necessrio il possesso di prticolri requisiti (per l Lombrdi

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02042301 Io sottoscritto/ Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45

Dettagli

STUDIO COMMERCIALE TRIBUTARIO TOMASSETTI & PARTNERS Corso Trieste 88 00198 Roma Tel. 06/8848666 (RA) Fax 068844588 info@mt-partners.

STUDIO COMMERCIALE TRIBUTARIO TOMASSETTI & PARTNERS Corso Trieste 88 00198 Roma Tel. 06/8848666 (RA) Fax 068844588 info@mt-partners. CIRCOLARE INFORMATIVA NR. 14 del 30/11/2012 ARGOMENTO: IMPOSTA SOSTITUIVA TFR 2013 Scde il prossimo 16 dicembre il termine per pgre l impost sostitutiv sul TFR. Tle impost rppresent l nticipo di tsse dovute

Dettagli

Il TFR nel Bilancio 2007 * Piero Pisoni, Fabrizio Bava, Donatella Busso e Alain Devalle **

Il TFR nel Bilancio 2007 * Piero Pisoni, Fabrizio Bava, Donatella Busso e Alain Devalle ** I temi MAP (Liber consultzione) Il TFR nel Bilncio 2007 * Piero Pisoni, Fbrizio Bv, Dontell Busso e Alin Devlle ** 1. Premess Il TFR è stto riformto con il D.Lgs. 05/12/2005, n. 252, concernente l disciplin

Dettagli

TABELLA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ANNO 2014

TABELLA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ANNO 2014 TABELLA DEGLI ANNO 04 criteri di ppliczione (estrtto rt. 5ter, lett. "" del Regolmento Edilizio vigente) Ai fini del clcolo degli oneri di urbnizzzione primri e secondri, i volumi sono clcolti secondo

Dettagli

CENTRO DI RESPONSABILITA' "A"

CENTRO DI RESPONSABILITA' A PREENTIO FINANZIARIO GESTIONALE PLURIENNALE ES. 2015 2016 2017 CONSORZIO DI BONIFICA 4 CALTANISSETTA Residui ttivi presunti ll fine dell'nno in dell'nno in per l'nno 2015 Previsioni di css per l'nno 2015

Dettagli

La costituzione d azienda

La costituzione d azienda L costituzione d ziend Esercizio1 In dt 15/01/X si costituisce, per volontà dei soci Alf e Bet, l Eridice S.p.A. Il cpitle socile, costituito d 40.000 zioni ordinrie d 10 euro nominli ciscun, viene sottoscritto

Dettagli

MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners

MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI prtners rgionieri commercilisti economisti d impres vldgno (vi) vi l. festri,15 tel. 0445/406758/408999 - fx 0445/408485 dueville (vi) - vi g. rossi, 26 tel. 0444/591846

Dettagli

Mancanze disciplinari Sanzioni disciplinari Organi competenti

Mancanze disciplinari Sanzioni disciplinari Organi competenti Allegto 1 - REGOLAMENTO DI DISCIPLINA PER LA SCUOLA PRIMARIA Prte integrnte dello stesso Regolmento Mncnze disciplinri Snzioni disciplinri Orgni competenti Il presente llegto costituisce un elenco esemplifictivo,

Dettagli

LEASING FINANZIARIO 27/10/2013

LEASING FINANZIARIO 27/10/2013 LEASING FINANZIARIO LEASING Con il contrtto di un ziend concede d un ltr un bene strumentle verso il corrispettivo di un certo numero di cnoni periodici. Corso di rgioneri generle ed pplict Prof. Polo

Dettagli

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni:

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni: Mod. RED Sede di Domnd n. del Pensione n. ct. nto il stto civile bitnte Prov. CAP vi n. DICHIARA, sotto l propri responsbilità, che per gli nni: A B (brrre l csell reltiv ll propri situzione) NON POSSIEDE

Dettagli

( P r o v i n c i a d i F i r e n z e )

( P r o v i n c i a d i F i r e n z e ) C O M U N E D I F U C E C C H I O ( P r o v i n c i d i F i r e n z e ) SETTORE ASSETTO DEL TERRITORIO E AMBIENTE ALLEGATO A VERBALE DI ASSEGNAZIONE AUTORIZZAZIONI RELATIVE AL PER IL RILASCIO DI N. 4 AUTORIZZAZIONI

Dettagli

Esercitazione Operazioni di acquisto e vendita con IVA

Esercitazione Operazioni di acquisto e vendita con IVA Esercitzione Operzioni di cquisto e vendit con IVA Esercizio 1 In dt 1 febbrio X l società Bic S.p.A. stipul un contrtto nnuo di ssicurzione su un utoveicolo che prevede il pgmento nticipto di un premio

Dettagli

Modulo 6. La raccolta bancaria e il rapporto di conto corrente. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario

Modulo 6. La raccolta bancaria e il rapporto di conto corrente. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario 58 Modulo 6 L rccolt bncri e il rpporto di conto corrente I destintri del Modulo sono gli studenti del quinto nno che, dopo ver nlizzto e ppreso le crtteristiche fondmentli dell ttività delle ziende di

Dettagli

La costituzione d azienda

La costituzione d azienda L costituzione d ziend Esercizio1 In dt 15/01/X si costituisce, per volontà dei soci Alf e Bet, l Eridice S.p.A. Il cpitle socile, costituito d 40.000 zioni ordinrie d 10 euro nominli ciscun, viene sottoscritto

Dettagli

RIMBORSO VIAGGI DI CONGEDO. La documentazione da allegare alla richiesta di rimborso è la seguente:

RIMBORSO VIAGGI DI CONGEDO. La documentazione da allegare alla richiesta di rimborso è la seguente: RIMBORSO VIAGGI DI CONGEDO Le spese di viggio di ndt e ritorno dll Itli, in occsione delle ferie, sono rimborste dll Amministrzione ogni 18 mesi nell misur del 90%, indipendentemente dll qulific dell sede

Dettagli

RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti

RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti prot. Istituto di Previdenz e Assistenz RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti SpzIo RISeRVTo ll Ip Cndidto punteggio esito Il sottoscritto (iscritto ll Ip) residente in vi /pizz

Dettagli

Fornitori 1.000,00 200,00. Crediti per contributi a Altri ricavi e proventi 400,00. Banca c/c a Crediti per contributi 400,00

Fornitori 1.000,00 200,00. Crediti per contributi a Altri ricavi e proventi 400,00. Banca c/c a Crediti per contributi 400,00 CONTRIBUTI I contributi, in bse ll loro motivzione e destinzione possono suddividersi in: - contributi in conto esercizio - seguono il principio di competenz; - contributi in conto impinti - seguono il

Dettagli

AMMORTAMENTO PERDITE ESERCIZIO

AMMORTAMENTO PERDITE ESERCIZIO AMMORTAMENTO PERDITE ESERCIZIO PERDITA D ESERCIZIO OLTRE 1/3 C.S. L società Alf sp C.S. 500.000,00 nell nno 200x rilev un perdit di 410.000,00. L ssemble dei soci deliber l riduzione del cpitle socile

Dettagli

Prot. n. 184/EE3/2 CIG ZD00D606BB All Albo d Istituto Sede ROMA

Prot. n. 184/EE3/2 CIG ZD00D606BB All Albo d Istituto Sede ROMA Istituto Tecnico Industrile Sttle Liceo Scientifico Tecnologico GIOVANNI GIORGI Vi Plmiro Toglitti n 1161-00155 ROMA Distretto XV - Municipio VII tel. 0621802543 fx 062592598 www.itisgiorgirom.it - RMTF10000C@istruzione.it

Dettagli

CARTA ACQUISTI CHE COSA È E COSA FARE PER OTTENERLA Beneficiario con 65 anni o più

CARTA ACQUISTI CHE COSA È E COSA FARE PER OTTENERLA Beneficiario con 65 anni o più CARTA ACQUISTI CHE COSA È E COSA FARE PER OTTENERLA Beneficirio con 65 nni o più L Crt Acquisti è un normle crt di pgmento elettronico, ugule quelle che sono già in circolzione e mpimente diffuse nel nostro

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M LE FONTI DI FINANZIAMENTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Le fonti di finnzimento in un società comprendono: ) il cpitle socile b) il cpitle di credito c) l utofinnzimento

Dettagli

IL TRATTAMENTO CIVILISTICO, FISCALE E CONTABILE DI ACCONTI E CAPARRE

IL TRATTAMENTO CIVILISTICO, FISCALE E CONTABILE DI ACCONTI E CAPARRE INFORMATIVA N. 251 08 OTTOBRE 2014 IMPOSTE DIRETTE IVA IL TRATTAMENTO CIVILISTICO, FISCALE E CONTABILE DI ACCONTI E CAPARRE Artt. 1385 e 1386, Codice civile Principi contbili OIC nn. 12, 15 e 19 Art. 6,

Dettagli

CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014

CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014 CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014 MODULO A LEZIONE N. 10 LE SCRITTURE CONTABILI Il lesing IL CONTRATTO DI LEASING Il lesing è un contrtto tipico (non previsto dl Codice Civile) per mezzo del qule l ziend

Dettagli

All'Inpdap Sede Provinciale - ( TFR 1 ) - di Settore Tfr

All'Inpdap Sede Provinciale - ( TFR 1 ) - di Settore Tfr All'Inpdp Sede Provincile - ( TFR 1 ) - di Settore Tfr PROTOCOLLO INPDAP e p.c. l sig....... COD 01071645 Dti Amministrzione L Amministrzione Amministrzione Codice iscr. ll Inpdp Codice fiscle Indirizzo

Dettagli

ESERCIZI RELATIVI AL CAP. 8 GLI INVESTIMENTI E I DISINVESTIMENTI IN TITOLI E PARTECIPAZIONI a cura di Daniela Corbetta

ESERCIZI RELATIVI AL CAP. 8 GLI INVESTIMENTI E I DISINVESTIMENTI IN TITOLI E PARTECIPAZIONI a cura di Daniela Corbetta ESERCIZI RELATIVI AL CAP. 8 GLI INVESTIMENTI E I DISINVESTIMENTI IN TITOLI E PARTECIPAZIONI cur di Dniel Corbett P.S.: l fine di trttre in modo esustivo l rgomento, si precis che nei seguenti esercizi

Dettagli

RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti

RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti prot. Istituto di Previdenz e Assistenz RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti SpzIo RISeRVTo ll Ip Cndidto punteggio esito Il sottoscritto (iscritto ll Ip) nto/ il residente in

Dettagli

TABELLA RIASSUNTIVA Descrizione Trattamento civilistico Trattamento fiscale

TABELLA RIASSUNTIVA Descrizione Trattamento civilistico Trattamento fiscale OPERAZIONI IN VALUTA ATTIVITA E PASSIVITA IN VALUTA Codice civile. Art. 2425-bis.2: I ricvi e i proventi, i costi e gli oneri reltivi d operzioni in vlut devono essere determinti in bse l cmbio corrente

Dettagli

COMUNE DI SUELLI. Settore Tecnico SETTORE : Cirina Sergio. Responsabile: 514 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 268 NUMERAZIONE GENERALE N. 10/07/2015.

COMUNE DI SUELLI. Settore Tecnico SETTORE : Cirina Sergio. Responsabile: 514 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 268 NUMERAZIONE GENERALE N. 10/07/2015. COMUNE DI SUELLI SETTORE : Responsbile: Settore Tecnico NUMERAZIONE GENERALE N. 514 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 68 in dt 10/07/015 OGGETTO: CIG: ZD514AB0B - AFFIDAMENTO SERVIZIO DI RIPARAZIONE AUTOVETTURA

Dettagli

SERVIZIO DISTRIBUZIONE GAS METANO PREZZARIO DELLE ATTIVITA' ACCESSORIE

SERVIZIO DISTRIBUZIONE GAS METANO PREZZARIO DELLE ATTIVITA' ACCESSORIE SERVIZIO DISTRIBUZIONE GAS METANO PREZZARIO DELLE ATTIVITA' ACCESSORIE PERIODO DI VALIDITA' I corrispettivi indicti nel presente prezzrio si intendono vlidi nel periodo dl 1 Gennio 2009 l 31 Dicemre 2009

Dettagli

C O M U N E di M O Z Z O Provincia di Bergamo

C O M U N E di M O Z Z O Provincia di Bergamo C O M U N E di M O Z Z O Provinci di Bergmo ORIGIN DELIBERAZIONE N. 76 VERB DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUN OGGETTO: Impost comunle pubblicit' e pubbliche ffissioni - Anno 2015- Approvzione triffe.

Dettagli

RAGIONERIA GENERALE ED APPLICATA SIMULAZIONE PRIMA PROVA INTERMEDIA A

RAGIONERIA GENERALE ED APPLICATA SIMULAZIONE PRIMA PROVA INTERMEDIA A RGIONERI GENERLE ED PPLICT SIMULZIONE PRIM PROV INTERMEDI COGNOME: NOME: N MTRICOL: L presente prov const di?? quesiti - Il tempo disposizione è di?? minuti ) Utilizzndo il solo Libro Giornle si proced

Dettagli

TABELLA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ANNO 2012

TABELLA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ANNO 2012 TABELLA DEGLI ANNO 0 criteri di ppliczione. Ai fini del clcolo degli oneri di urbnizzzione primri e secondri, i volumi sono clcolti secondo le norme degli strumenti urbnistici vigenti (rt. 7 c. 0 L.R./05).

Dettagli

Imposte sul reddito E.22 a Fondo imposte B.2. Fondo imposte a Debiti tributari D.12

Imposte sul reddito E.22 a Fondo imposte B.2. Fondo imposte a Debiti tributari D.12 - si effettu l nnotzione nell pposito qudro in Unico. Sull prte differit (4/5), per il principio dell competenz economic, e per evitre l distribuzione di dividendi per utili non tssti, occorre contbilizzre

Dettagli

ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP

ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP NORMATIVA ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP A cur di Libero Tssell d Scuol&Scuol del 21/10/2003 Riferimenti normtivi: rt. 21 e 33 5.2.1992 n. 104 e successive modifiche ed integrzioni, Dlgs.

Dettagli

Coordinamento Nazionale Beni Culturali COMUNICATO N. 56/11 CARTA SERVIZI CONFSAL

Coordinamento Nazionale Beni Culturali COMUNICATO N. 56/11 CARTA SERVIZI CONFSAL Coordinmento Nzionle Beni Culturli c/o Ministero per i Beni e le Attività Culturli - 00186 Rom - Vi del Collegio Romno, 27 Tel. 06 6723 2348-2889 Fx. 06 6785 552 - info@unsbeniculturli.it - www.unsbeniculturli.it

Dettagli

FACTORING Bilancio Imposte dirette Iva Imposta di registro CONTABILITA Finanziamento mediante factoring pro soluto

FACTORING Bilancio Imposte dirette Iva Imposta di registro CONTABILITA Finanziamento mediante factoring pro soluto F FACTORING Il fctoring è un contrtto medinte il qule (lmeno nell su form clssic) un impres cede d un ltr impres (fctor) un credito commercile ricevendone in cmbio il pgmento, l netto delle commissioni.

Dettagli

(segue): Le scritture di assestamento

(segue): Le scritture di assestamento Esercitzione Le scritture di ssestmento 1 Testo esercizio: In sede di ssestmento l 31/12/t si rilevno (sul libro giornle e libro mstro) le seguenti operzioni: 1. Accntont indennità di fine rpporto per

Dettagli

CIRCOLARE n. 1/2010 - Prot. n. 2010/4391

CIRCOLARE n. 1/2010 - Prot. n. 2010/4391 FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE SETTORE FINANZE (www.fondoprevidenzfinnze.it) Vi Luigi Ziliotto, 31-00143 Rom (tel. 065439311; fx n. 065413684) CIRCOLARE

Dettagli

tt,rs H# H,È+a see in#ffilp'.r pffiàin,mmr.ofèiitl*nà"#g $$=.rts

tt,rs H# H,È+a see in#ffilp'.r pffiàin,mmr.ofèiitl*nà#g $$=.rts uceù scr {înco 9tr4LÉ tt,rs H# H,È+ see in#ffilp'.r pffiàin,mmr.ofèiitl*nà"#g $$=.rts R-fidfihàni D i stretto S co I sti co n" 43 LICEO SCIENTIFICO STATALE..ELIO VITTORINI'' www.el iovittori n i n pol

Dettagli

LE OPERAZIONI DI INVESTIMENTO E DI DISINVESTIMENTO IN TITOLI E PARTECIPAZIONI

LE OPERAZIONI DI INVESTIMENTO E DI DISINVESTIMENTO IN TITOLI E PARTECIPAZIONI Cpitolo 8 LE OPERAZIONI DI INVESTIMENTO E DI DISINVESTIMENTO IN TITOLI E PARTECIPAZIONI cur di Alfredo Vignò Titoli e Prtecipzioni Sono strumenti finnziri che rppresentno impieghi rispettivmente in quote

Dettagli

SCUOLA PARITARIA E RISORSE FINANZIARIE DOSSIER IN VISTA DELLA FINANZIARIA 2008. Associazione Genitori Scuole Cattoliche 5 ottobre 2007

SCUOLA PARITARIA E RISORSE FINANZIARIE DOSSIER IN VISTA DELLA FINANZIARIA 2008. Associazione Genitori Scuole Cattoliche 5 ottobre 2007 SCUOLA PARITARIA E RISORSE FINANZIARIE DOSSIER IN VISTA DELLA FINANZIARIA 2008 Associzione Genitori Scuole Cttoliche 5 ottobre 2007 Proseguendo nell trdizione formtiv dell Associzione Genitori Scuole Cttoliche,

Dettagli

D.A.M.S. Legge sulla privacy D.Lgs 196/2003 e Codice della Privacy in merito alle misure di sicurezza per la protezione dei dati personali

D.A.M.S. Legge sulla privacy D.Lgs 196/2003 e Codice della Privacy in merito alle misure di sicurezza per la protezione dei dati personali D.A.M.S. Legge sull privcy D.Lgs 196/2003 e Codice dell Privcy in merito lle misure di sicurezz per l protezione dei dti personli Il presente documento intende fornire un prim vlutzione sui criteri tecnici

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA ASSICURAZIONE NELLA FORMA LIBRO MATRICOLA 1 SEZ. 1

Dettagli

COMITATO REGIONALE CAMPANO SCACCHI c/o Circolo IncontrArci Via Arco 132 80043 S. Anastasia http://www.campaniascacchi.org

COMITATO REGIONALE CAMPANO SCACCHI c/o Circolo IncontrArci Via Arco 132 80043 S. Anastasia http://www.campaniascacchi.org COMITATO REGIONALE CAMPANO SCACCHI c/o Circolo IncontrArci Vi Arco 132 80043 S. Anstsi http://www.cmpnisccchi.org F.S.I. C.O.N.I. ORGANIZZA IL 19 CAMPIONATO REGIONALE A SQUADRE TORNEO OMOLOGABILE PER VARIAZIONI

Dettagli

NUMERAZIONE E BOLLATURA DEI LIBRI CONTABILI

NUMERAZIONE E BOLLATURA DEI LIBRI CONTABILI SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI ALTRE MODIFICHE RMATIVE NUMERAZIONE PROGRESSIVA ASPETTI OPERATIVI NUMERAZIONE E BOLLATURA DEI LIBRI CONTABILI Art. 8 L. 18.10.2001, n. 383 - Art. 22 D.P.R. 29.09.73, n. 600 -

Dettagli

FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE. CIRCOLARE n. 1/2013

FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE. CIRCOLARE n. 1/2013 Fondo di previdenz per il personle del Ministero dell Economi e delle Finnze - Circolre n. 1/2013 Prot. 2013/0006097 del 04/02/2013 1 FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E

Dettagli

Regime di sconto commerciale. S = sconto ; K = somma da scontare ; s = tasso di sconto unitario V a = valore attuale ; I = interesse ; C = capitale

Regime di sconto commerciale. S = sconto ; K = somma da scontare ; s = tasso di sconto unitario V a = valore attuale ; I = interesse ; C = capitale Regime di sconto commercile Formule d usre : S = sconto ; K = somm d scontre ; s = tsso di sconto unitrio V = vlore ttule ; I = interesse ; C = cpitle s t = st i t st = st S t Kst V K st () () ; () ( )

Dettagli

COMUNICATO GARE N 24/14

COMUNICATO GARE N 24/14 Rom, 9 prile 2014 A TUTTE LE SOCIETA SCHERMISTICHE - LORO INDIRIZZI - COMUNICATO GARE N 24/14 OGGETTO: Cmpionti Itlini Assoluti individuli e serie A1 squdre Acirele 29 mggio/1 giugno 2014 Orrio gr Giovedì

Dettagli

Quadro di sintesi dei principali obblighi di pubblicità, trasparenza e comunicazione connessi all affidamento di appalti pubblici di lavori, servizi

Quadro di sintesi dei principali obblighi di pubblicità, trasparenza e comunicazione connessi all affidamento di appalti pubblici di lavori, servizi Qudro di sintesi dei principli obblighi di pubblicità, trsprenz e comuniczione connessi ll ffidmento di pplti pubblici di lvori, servizi e forniture per le Istituzioni Scolstiche Febbrio 2014 prot. AOODGAI

Dettagli