PROGRAMMI PER LE SCUOLE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGRAMMI PER LE SCUOLE"

Transcript

1

2 ATTIVI

3 TÀ I GRANDI TEMI IN MOSTRA CON COOPCULTURE EDUCATIONAL E ATTIVITÀ FORMATIVE PER INSEGNANTI PROGRAMMI PER LE SCUOLE PIEMONTE, LOMBARDIA E LIGURIA VENEZIA E VENETO / FRIULI VENEZIA GIULIA TOSCANA UMBRIA ROMA E LAZIO NAPOLI E CAMPANIA ARTE IN BIBLIOTECA INFO E PRENOTAZIONI CAMPUS ESTIVI LA QUALITÀ, L ETICA E I RICONOSCIMENTI

4 4 Le attività formative e didattiche sono svolte da CoopCulture su concessione dei seguenti Enti: Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Piemonte Comune di Saluzzo Comunità Ebraica di Casale Monferrato Comunità Ebraica di Torino Liguria Comune di Genova Venezia e Veneto Comunità Ebraica di Venezia Fondazione Musei Civici di Venezia Fondazione Prada Provincia di Venezia-San Servolo Servizi Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Venezia e dei Comuni della Gronda lagunare Comune di Mira Friuli Venezia Giulia Comune di Tarvisio Toscana Comunità Ebraica di Firenze e Siena Comune di Carmignano Comune di Siena Comune di Prato Comune di Volterra Istituto degli Innocenti, Firenze Roma e Lazio Azienda Speciale Palaexpo Fondazione MAXXI Soprintendenza alla Galleria Nazionale d Arte Moderna e Contemporanea di Roma Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma Soprintendenza per i Beni Archeologici del Lazio Napoli e Campania Fondazione Donnaregina per le Arti Contemporanee Soprintendenza per i Beni Archeologici di Napoli Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Pompei, Ercolano e Stabia Soprintendenza per i Beni Architettonici, Paesaggistici, Storici, Artistici ed Etnoantropologici per Napoli e Provincia Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico e Etnoantropologico e per il Polo Museale della Città di Napoli e della Reggia di Caserta Le attività didattiche sono svolte in collaborazione con: Amnesty International - Sezione Italiana Associazione Culturale Borbonica Sotterranea, Napoli Associazione Culturale Teatrale Teatri 35, Napoli Associazione Figli della Shoah, Sezione Venezia Caminos de Sefarad, Spagna Centro di Didattica Museale (Dipartimento di Progettazione Educativa e Didattica) dell Università di Roma Tre Cooperativa ITINERA, Livorno Cooperativa Chora, Prato Dipartimento di Pedagogia generale e sociale dell Università di Roma La Sapienza Fondazione C.I.V.E.S - MAV, Ercolano La Compagnia del Teatro Reale, Roma La Piccionaia Teatro Stabile di Innovazione, Vicenza Le Chiavi della città, progetto dell Assessorato all Educazione del Comune di Firenze Le Nuvole Teatro Stabile d Innovazione, Napoli Mémorial de la Shoah di Parigi Museo d arte per bambini Santa Maria della Scala, Siena Museo Internazionale Luzzati onlus, Genova Netlife s.r.l., Mestre Progetto Museo per il Polo Museale della Città di Napoli Servizi Educativi Palaexpo, Laboratorio d Arte per le sedi di Scuderie del Quirinale e Palazzo delle Esposizioni (laboratori scuola dell infanzia e primaria) Servizi Educativi per i Musei Civici di Venezia Siena 2019 Società coop. Guarniero, Udine Socio Culturale cooperativa sociale onlus, Venezia Zoe servizi culturali scarl, La Spezia

5 I GRANDI TEMI Ogni anno CoopCulture sceglie, guardando alla attualità ed alla società, alcuni temi sui quali porre una particolare attenzione progettuale. Per il 2014/2015 la scelta è andata da una parte al grande evento, l Expo 2015 di Milano in quanto incentrata su un tema davvero decisivo: Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita; dall altra, in continuità con alcuni progetti portati avanti negli ultimi anni, si è scelto di dar voce ancora una volta al tema dei diritti dell infanzia con il progetto legato alla città di Siena Al bimbo fai sapere... quanti diritti ha in suo potere! 5 Nel primo caso obiettivo dichiarato della tanto attesa rassegna è quello di far compiere ai visitatori un vero e proprio viaggio intorno al mondo attraverso i sapori e le tradizioni dei popoli della Terra, fornendo un contributo al dibattito e all educazione sull alimentazione, sul cibo, sulle risorse a livello planetario. CoopCulture, già da anni attenta a questo tema, presenta in catalogo diverse attività didattiche che ruotano attorno al tema dell alimentazione, seguendo almeno due delle linee scaturite dal Protocollo MIUR - Expo sul tema: - A Storia dell uomo, storie di cibo, sono riconducibili le attività che guardano all evoluzione del rapporto uomocibo nella storia in un confronto discronico, tra epoche diverse e lontane. - A Il gusto è conoscenza, sono da ricollegarsi tutte le attività didattiche che offrono la possibilità di conoscere piatti, usanze ed abitudini alimentari di popoli con culture differenti, in un confronto questa volta distopico, tra luoghi o culture distanti nello spazio. Tutte le attività legate al cibo ed all alimentazione sono contrassegnate da questa icona Nel secondo caso, grazie ad una intensa collaborazione con il Museo d Arte per Bambini di Santa Maria della Scala a Siena e con la Sezione Italiana di Amnesty International è stato messo a punto questo progetto didattico diffuso: laboratori, visite, incontri, giochi. Un viaggio lungo un anno scolastico alla scoperta dei diritti dei bambini in occasione del 25 anniversario della Convenzione Internazionale sui Diritti dell Infanzia. Musei, piazze, e luoghi pubblici diventeranno le Città dei Diritti e i giovani abitanti di queste città saranno coinvolti in attività ludicodidattiche volte a riportare in città i diritti spesso dimenticati (la scheda informativa completa del progetto è a pag.32).

6 IN MOSTRA CON COOPCULTURE Gli operatori didattici CoopCulture sono pronti a condurre gli studenti in un affascinante viaggio della conoscenza attraverso l arte e la storia, alla scoperta di luoghi straordinari, opere di pregio e grandi personaggi. CoopCulture propone un programma di attività didattiche collegate alle mostre A VENEZIA educativo. Le illustrazioni di queste tavole sono gioco iconico, sogno, poesia dei colori e dei sentimenti, sono quindi figure preziose. L offerta rivolta al pubblico prevede la possibilità di visite accompagnate, laboratori didattici per scolaresche e atelier per famiglie durante le domeniche di esposizione. Attività didattiche in mostra: ART OR SOUND Fondazione Prada, Ca Corner della Regina fino al 3 novembre 2014 Art or Sound è la nuova esposizione allestita nei due piani nobili della storica residenza della famiglia Cornaro, che ospitò in città la Regina di Cipro Caterina Cornaro. La mostra è un incredibile percorso sinestetico che permette al visitatore di avvicinarsi a opere uniche e curiose, splendidi strumenti musicali che non suonano e installazioni artistiche sonore. Le opere, quasi 200, sono disposte in un articolato percorso espositivo, che visivamente richiama la superficie di un mixer, e arricchite da un percorso sonoro opera dell artista francese DJ Sanchez, che ha registrato tutti i suoni e la musica delle opere esposte. A MIRA (VE) FIGURE PREZIOSE: ILLUSTRATORI RUSSI IN MOSTRA Villa Contarini dei Leoni a Mira dal 5 dicembre 2014 al 28 febbraio 2015 Nel prestigioso complesso architettonico di Villa dei Leoni lungo la riviera del Brenta viene presentata al pubblico un esposizione internazionale d illustrazione per l infanzia dedicata alla magia delle favole di tradizione russa e dell Est europeo con opere dei migliori illustratori di libri per l infanzia dell Ex Unione Sovietica. La manifestazione, ideata dall Associazione Teatrio di Venezia, offre al pubblico la possibilità di conoscere ed apprezzare opere che uniscono alla qualità estetica un valore fortemente Figure Preziose In occasione della mostra gli studenti avranno modo di conoscere e riconoscere nelle illustrazioni degli autori russi elementi delle fiabe classiche e della tradizione russa. In laboratorio i bambini realizzeranno un illustrazione sperimentando diverse tecniche artistiche. L attività è adeguata alla scuola dell infanzia e primaria. A PRATO CAPOLAVORI CHE SI INCONTRANO. BELLINI CARAVAGGIO TIEPOLO Museo di Palazzo Pretorio 5 ottobre gennaio 2015 La mostra raccoglie una selezione di 86 opere di grande qualità realizzate tra il 1400 e il 1700, riunite in quattro sezioni e suddivise secondo un percorso iconografico che pone l accento sui soggetti delle opere superando disparità di stili ed epoche con l obiettivo di favorire una riflessione sulle costanti della storia dell arte. Tutte le visite guidate e le attività laboratoriali prevedono anche la visita ad alcune opere presenti nelle sale del Museo con l obiettivo di valorizzare quanto esposto nella collezione civica in dialogo con i capolavori della Mostra.

7 Attività didattiche in mostra: Volti d arte Un itinerario per la scuola primaria dedicato alle espressioni del volto a partire dai ritratti esposti nel museo. Il gruppo proseguirà poi l attività in aula didattica dove ciascuno elaborerà una copia del volto d arte che maggiormente lo avrà colpito. Il momento conclusivo di restituzione dei manufatti degli studenti avviene nelle sale dedicate alla collezione permanente del museo. Che meraviglia guardare! È una proposta destinata alla scuola secondaria di primo grado. Dalle sale del museo all aula didattica per poi tornare di nuovo in museo per un originale visita didattica attiva. Ogni ragazzo in aula didattica realizzerà un simpatico taumascopio prêt-à-porter con cui potrà apprezzare in modo differente le opere d arte che tornerà ad osservare in museo. Il momento conclusivo di restituzione dei manufatti avviene nelle sale dedicate alla collezione permanente del museo. Capolavori che si incontrano Una visita-incontro condotta da un operatore in modo interattivo e coinvolgente. Sarà veramente interessante poter ammirare insieme lo splendore dei colori e la profonda poesia delle straordinarie opere esposte. La visita è adeguata alla scuola primaria e secondaria. A ROMA NUMERI. TUTTO QUELLO CHE CONTA, DA ZERO A INFINITO Palazzo delle Esposizioni 16 ottobre maggio 2015 L idea della mostra è semplice: mostrare i numeri, il contare e la matematica non solo nella loro componente utilitaristica (che pure è importante e presente), ma anche e soprattutto come imprescindibili portati culturali, carichi di fascino e bellezza. Attività didattiche a cura dei Servizi educativi - Laboratorio d Arte del Palazzo delle Esposizioni per la scuola dell infanzia e primaria: Ora facciamo i conti! In mostra, un viaggio nel mondo dei numeri per scoprire il matematico che c è in noi attraverso installazioni, attività multimediali e sperimentazioni; in laboratorio, un percorso per giocare con numeri e simboli, sperimentare giochi matematici e risolvere problemi di calcolo. Attività didattiche in mostra a cura di CoopCulture in collaborazione con Le Nuvole per la scuola secondaria: In giro per i ponti di Roma - Teoria dei grafi Eulero - Colori per carte geografiche Torre di Hanoi Si può fare una passeggiata che parta dal Palazzo delle Esposizioni, passi una sola volta per ciascuno dei quattro ponti più centrali di Roma e poi torni al punto di partenza senza averne percorsi altri? E si può farla arrivando in San Pietro invece che tornando al punto di partenza? Che cosa cambia se ai quattro ponti si aggiunge anche il passaggio pedonale attraverso l isola di Trastevere? Sui passi di Eulero seguendo i suoi ragionamenti Tassellatura e mosaici - Bolle di sapone Superfici minime Frattali In cosa si assomigliano un alveare, l opus reticulatum e un mosaico? Sembra impossibile trovare qualcosa che accomuni alle bolle di sapone la natura, un normale muro di mattoni e un opera antica, invece, dal punto di vista della simmetria, gli schemi che li governano sono spesso gli stessi. Un fatto stupefacente è che sono in realtà molto pochi gli schemi possibili per i disegni che si ripetono periodicamente, all infinito, in più di una direzione. Sei una persona quadrata? - Antropometria La tua altezza, l apertura delle tue braccia ed il rapporto fra l apertura delle tue braccia e la tua altezza, misurare il corpo umano nella sua totalità o nelle sue componenti, a fini statistici e a supporto dell antropologia, ad esempio nella ricostruzione della storia delle popolazioni. Ma anche per applicazioni cliniche, nell ergonomia, nel disegno industriale e nella moda. Un percorso storico-artistico matematico che parte da Fidia, passa da Leonardo, giunge a Le Corbusier e prosegue. Fibonacci dava i numeri? - Numeri d oro Gli andamenti del mercato azionario, l accrescimento biologico di alcune specie, la spaziatura tra le foglie lungo uno stelo e la disposizione dei petali e dei semi in alcuni tipi di fiori quali il girasole, spesso presentano schemi riconducibili a quello dei numeri di Fibonacci. Il Nautilus, un mollusco di grandi dimensioni che ha la sezione del guscio come una perfetta spirale logaritmica ci dimostra come la sezione aurea sia l espressione matematica della bellezza e della eleganza della natura. È in codice? No, è un enigma! - Codifica cifrata dal quadrato di Polibio al rullo di Cesare, da Alan Turing ai giorni nostri e anche oltre. Le applicazioni della crittografia sono diffuse nell ambito informatico e in tutti casi in cui è richiesta confidenzialità dei dati: comunicazioni wireless, internet, transazioni finanziarie ma decodificarle non è impossibile! IL MIO PIANETA DALLO SPAZIO: FRAGILITÀ E BELLEZZA Palazzo delle Esposizioni 30 settembre - 2 novembre 2014 Un viaggio che conduce attraverso immagini satellitari e videoinstallazioni nei luoghi più belli e remoti della Terra. 7

8 METEORITI. QUANDO LO SPAZIO COMUNICA Palazzo delle Esposizioni 30 settembre - 2 novembre 2014 Un esposizione straordinaria della collezione di meteoriti del Museo di Mineralogia della Sapienza, una delle più importanti al mondo. Un occasione unica per vedere dal vivo oggetti preziosi che si sono formati in luoghi dove, forse, non potremo mai arrivare. FOOD: IL FUTURO DEL CIBO. UNA MOSTRA NATIONAL GEOGRAPHIC Palazzo delle Esposizioni 19 novembre marzo 2015 La mostra punta a fornire uno sguardo su come mangeremo nel futuro e su come produrremo il nostro fabbisogno alimentare per soddisfare le esigenze di una popolazione in crescita cercando di non incrementare il nostro impatto sull ambiente, e si propone inoltre di esplorare le enormi differenze nell efficienza della produzione alimentare in diverse regioni del mondo, l iniquità nell accesso a risorse abbondanti e sicure, la crescita vertiginosa del consumo di carne e pesce, l evoluzione della dieta, gli sprechi, i rituali del cibo. MEMLING. RINASCIMENTO FIAMMINGO Scuderie del Quirinale 11 ottobre gennaio 2015 La mostra monografica, mai realizzata prima nel nostro Paese, darà ragione delle qualità eccelse di questo artista, prendendo in esame ogni aspetto della sua opera e della sua carriera, dalle pale d altare ai trittici portatili, ai dipinti devozionali, oltre ai famosi ritratti, genere in cui Memling seppe perfezionare lo schema campito su uno sfondo di paesaggio, che ebbe vasta diffusione e forte influsso anche sulle opere di numerosi artisti italiani del primo Cinquecento. In mostra anche l opera più famosa di Memling, il trittico del Giudizio Universale, per la prima volta in Italia. Attività didattiche a cura dei Servizi educativi - Laboratorio d Arte di Scuderie del Quirinale per la scuola dell infanzia e primaria. A cambiare le storie. Una visita in mostra alla scoperta delle opere del celebre pittore fiammingo e della sua bottega, la cui caratteristica era l utilizzo di un ricco repertorio di modelli pronti che il committente componeva per rendere l opera unica e personale. In atelier, un laboratorio in cui le immagini di Memling diventano storie da mescolare e assemblare per reinterpretare il racconto in modo curioso e divertente. SECESSIONE E AVANGUARDIA. L ARTE PRIMA DELLA GRANDE GUERRA Galleria Nazionale d Arte Moderna dal 30 ottobre 2014 al 15 febbraio 2015 Con la mostra Secessione e Avanguardia. L arte prima della Grande Guerra , la Galleria Nazionale d Arte Moderna intende approfondire un momento di particolare fervore innovativo nella cultura artistica e letteraria italiana immediatamente precedente la prima guerra mondiale. Un periodo breve, ideologicamente segnato da contrasti politici e sociali, durante il quale artisti e critici si interrogano sui concetti di modernità e di avanguardia. MATISSE Scuderie del Quirinale primavera 2015 Le Scuderie del Quirinale si preparano ad accogliere nella primavera 2015 una grande mostra dedicata a Matisse. Per le mostre di Palazzo delle Esposizioni e Scuderie del Quirinale le visite guidate per la scuola secondaria di I e II grado sono a cura di CoopCulture, il programma di attività didattiche per la scuola dell infanzia e primaria sono a cura dei Servizi educativi - Laboratorio d arte del Palazzo delle Esposizioni e delle Scuderie del Quirinale. A NAPOLI WALID RAAD. PREFACE / PREFAZIONE Madre Museo d Arte Contemporanea Donnaregina di Napoli 11 ottobre gennaio 2015 Il Madre ospita la prima mostra personale dedicata da un istituzione pubblica italiana al lavoro di Walid Raad (Chbanieh, Libano 1967; vive e lavoro a Beirut e a New York). La mostra realizzata in collaborazione con il Carré d Art - Musée d art contemporain di Nîmes in Francia costituisce un ampia ricognizione dell opera di Raad che, sin dai primi anni 2000, si è imposto sulla scena artistica internazionale come uno degli artisti più autorevoli della scena artistica del Medio Oriente. PER_FORMARE UNA COLLEZIONE#3 Madre Museo d Arte Contemporanea Donnaregina di Napoli 11 ottobre 2014 in progress Un nuovo appuntamento che amplia e prosegue il progetto dedicato alla costituzione progressiva della collezione permanente del museo. Per_formare una collezione#3 presenta opere storiche e nuove commissioni di artisti italiani e internazionali di diverse generazioni: Francis Alÿs, Antonio Biasiucci, Lawrence Carroll, Roberto Cuoghi, Giulio Delvè, John Henderson, Shirin Neshat, Mimmo Paladino, Mario Schifano, Pádraig Timoney. AUGUSTO Museo Archeologico Nazionale di Napoli novembre marzo 2015 Una mostra dedicata ad Augusto in occasione del bimillenario della morte dell Imperatore. Tema principale il rapporto molto speciale tra Augusto e la Campania ed il suo percorso di costruzione dell Impero che nasce in Campania e termina qui con la sua morte. Un occasione unica per avere un quadro d insieme dell imponente massa di materiale augusteo in Campania e del suo potente messaggio politico.

9 EDUCATIONAL E ATTIVITÀ FORMATIVE PER INSEGNANTI Eventi di presentazione delle mostre e delle attività didattiche Ingresso gratuito per gli insegnanti - prenotazione obbligatoria. Per info e prenotazioni Numero scuole VENEZIA 10 settembre Presentazione del progetto educational in occasione della mostra Art or Sound. Ca Corner della Regina, Fondazione Prada dal 7 giugno al 3 novembre 2014 MIRA 22 settembre Presentazione della rassega di teatro scuola, attività ditdattiche elaboratori in villa. Villa dei Leoni FIRENZE 30 settembre Workshop e presentazione del programma per le scuole. Sinagoga e Museo Ebraico di Firenze SIENA 24 settembre Presentazione del progetto Al bimbo fai sapere... quanti diritti ha in suo potere! e presentazione del programma per le scuole. Complesso Museale Santa Maria della Scala, Museo d arte per bambini 29 settembre Workshop e presentazione del programma per la scuola. Sinagoga di Siena ROMA 30 settembre Presentazione delle mostre autunnoinverno di Palazzo delle Esposizioni e Scuderie del Quirinale Numeri. Tutto quello che conta, da zero a infinito Palazzo delle Esposizioni, Roma dal 16 ottobre maggio 2015 Memling Rinascimento fiammingo Scuderie del Quirinale, Roma 10 ottobre gennaio 2015 NAPOLI novembre 2014 Presentazione del programma per le scuole. Data da definire CoopCulture è soggetto accreditato presso il MIUR per la formazione del personale della scuola, con riconoscimento di esonero dal servizio per i partecipanti. 9 A SIENA Appuntamento speciale per scuole e famiglie In collaborazione con la Sezione Italiana di Amnesty International 25 ottobre (per le scuole) e 26 ottobre (per le famiglie) IURE. La città dei diritti Gioco di società Attività educativa gratuita, volta a coinvolgere i giovani abitanti di IURE nella riappropriazione dei diritti perduti. Complesso Museale Santa Maria della Scala, Museo d arte per bambini

10 10 PIEMONTE, LOMBARDIA E LIGURIA

11 LA SINAGOGA E IL MUSEO EBRAICO DI CASALE MONFERRATO Sinagoga e Museo Ebraico, Casale Monferrato (AL) Visita a tema 1h Scuola primaria / Scuola secondaria di I e di II grado 50,00 a gruppo, fino a 25 partecipanti Riconoscere il rapporto tra cibo, tradizioni, cultura, ambiente/ territorio Apprendere gli elementi essenziali della cultura e della religione ebraica Un itinerario alla scoperta di una delle più belle e antiche sinagoghe d Europa nel cuore del grande Monferrato, una terra ricca di storia, cultura e sapori. Gli studenti approfondiranno diversi aspetti della cultura ebraica ammirando gli argenti, i tessuti e gli oggetti legati al culto e alle festività esposti nelle sale dell adiacente Museo di Arte e Storia antica ebraica. LA SINAGOGA DI ALESSANDRIA Sinagoga di Alessandria, Alessandria Visita a tema 1h Scuola primaria / Scuola secondaria di I e di II grado LA SINAGOGA DI CHERASCO Sinagoga di Cherasco, Cherasco (CN) Visita a tema 1h Scuola primaria / Scuola secondaria di I e di II grado 11 50,00 a gruppo, fino a 25 partecipanti 50,00 a gruppo, fino a 25 partecipanti Entrare in contatto con la cultura ebraica Approfondire gli elementi essenziali della storia degli ebrei alessandrini in relazione alla città Con gli studenti riscopriamo le storie e le memorie dell ottocentesca sinagoga di Alessandria, suggestiva testimonianza di una comunità un tempo importante e numerosa. Costruita in stile eclettico nel 1871 (dove sorgeva un precedente tempio), è un bell esempio di Sinagoga post - emancipazione, che mescola elementi tipici della tradizione ebraica con altri mutuati dai luoghi di culto cristiani. Riconoscere gli elementi formali di una sinagoga e apprendere gli elementi essenziali della cultura e della religione ebraica Apprendere gli elementi essenziali della storia degli ebrei cheraschesi in relazione alla città In una atmosfera intima e raccolta, un percorso alla scoperta della sinagoga che risale al 1797: un piccolo gioiello recentemente restaurato. È possibile visitare una piccola aula di studio posta di fronte alla sala di preghiera e dalle cui fi nestre si colgono le tracce dell antico ghetto. L annessa mostra fotografi ca Vita e cultura ebraica, che espone scatti del fotografo Giorgio Avigdor, illustra agli studenti la storia degli ebrei del Piemonte e lo straordinario patrimonio culturale rappresentato dalle splendide e antiche sinagoghe presenti sul territorio regionale.

12 LA SINAGOGA DI SALUZZO Sinagoga di Saluzzo, Saluzzo (CN) Visita a tema 1h Scuola primaria / Scuola secondaria di I e di II grado 50,00 a gruppo, fino a 25 partecipanti Riconoscere approfondire gli aspetti della cultura e della religione ebraica Ripercorrere la storia degli ebrei saluzzesi Ai piedi del Monviso, nel caratteristico capoluogo del Marchesato di Saluzzo, un percorso alla scoperta di un tempio ebraico unico nel suo genere e ricco di fascino. Si potranno ammirare i suggestivi affreschi ottocenteschi tornati alla luce dopo un paziente lavoro di restauro: una caratteristica che rende la Sinagoga pressoché unica in Italia. Durante la visita si ripercorrerà anche la storia e la memoria di una comunità che ha fatto parte integrante di Saluzzo; una comunità brutalmente decimata dalla Shoah. 12 DEI DELITTI E DELLE PENE Archivio Storico, Castiglia e Museo della Memoria Carceraria, Saluzzo (CN) Visita a tema 2h Scuola secondaria di I e di II grado Per info contattare il call-center Scoprire la Castiglia e il nuovo Museo della Memoria carceraria Ritrovare traccia dei grandi eventi storici nel contesto della storia locale Nella sede della più antica prigione del Piemonte ottocentesco (la Castiglia), il primo museo italiano esclusivamente dedicato alla storia del carcere moderno, offre un percorso didattico multimediale capace di rievocare i temi più signifi cativi di un istituzione che ha avuto l ambizione di forgiare il cittadino moderno e ancora oggi ne interroga le coscienze. I ragazzi potranno rivivere ed immedesimarsi nelle vicende dei personaggi (direttori, celebri scrittori, briganti, fi lantropi etc.) che hanno segnato la storia del carcere. La visita al Museo è seguita da una visita didattica all Archivio storico comunale dove si trovano numerosi documenti di memoria carceraria. Testimonianze dirette e indirette che restituiscono la storia della Castiglia, del suo rapporto con il territorio e con i grandi avvenimenti storici.

13 ATTRAVERSANDO LA STORIA: AVVENTUROSO VIAGGIO NEL MEDIOEVO Museo di Sant Agostino, Mura del Barbarossa, Torri di Porta Soprana, Casa di Colombo, Genova Visita a tema 1h 30 Scuola primaria / Scuola secondaria di I e di II grado 80,00 a gruppo, fino a 25 partecipanti Scoprire gli elementi caratteristici del Medioevo genovese Analizzare un periodo di passaggio da un epoca all altra: dal Medioevo al Rinascimento Il percorso è un viaggio avventuroso nel Medioevo attraverso le tappe che ne testimoniano il fascino e l importanza. Si parte dal Museo di Sant Agostino dove gli studenti possono esplorare il bosco fantastico evocato dai motivi vegetali dei marmi conservati nel Museo. Il viaggio storico persegue lungo il camminamento che corre sulle mura del Barbarossa fi no alla conquista de le Torri di Porta Soprana. Ultima tappa è la visita a Casa Colombo per ascoltare il racconto del tramonto di un epoca e l arrivo di tempi nuovi. 13 IL RAGAZZO CRISTOFORO, IPOTESI SULLA VITA QUOTIDIANA DI UN GIOVANE ESPLORATORE Casa di Colombo, Genova Visita a tema 1h 30 Scuola primaria / Scuola secondaria di I e di II grado 80,00 a gruppo, fino a 25 partecipanti Conoscere il contesto storico e culturale in cui si è formato Cristoforo Colombo al tramonto del medioevo e all alba dell Età Moderna Una visita alla Casa Colombo, spazi ideali per raccontare agli studenti la storia del giovane Cristoforo. Il percorso si trasforma in un esperienza che intreccia narrazione e indagine storica, per ricostruire la giovinezza di Cristoforo Colombo inquadrandola nel contesto storico, culturale e familiare: abitudini di vita, esperienze formative, influenze e fascinazioni che hanno determinato il genio del grande Esploratore sono al centro del racconto didattico.

14 14 SCALATORI URBANI: LA STORIA RACCONTATA DALL ALTO Torri di Porta Soprana, mura del Barbarossa - Genova Visita a tema 1h 30 Scuola primaria / Scuola secondaria di I e di II grado 80,00 a gruppo fino a 25 partecipanti Sviluppare la conoscenza dell evoluzione dello spazio urbano di Genova a partire dal Medioevo Un percorso per conoscere i momenti signifi cativi della storia della città percorrendo le mura del Barbarossa e salendo sulle Torri di Porta Soprana. Gli studenti possono comprendere così il carattere e la funzionalità di questi contesti nel tessuto urbano, attraversando gli spazi con l ausilio di carte topografi che, per orientarsi nella storia come fossero degli autentici scalatori urbani.

15 15 Visite generali Itinerari utili a conoscere gli aspetti più significativi di un museo e di un monumento. Il linguaggio e la selezione degli oggetti e delle opere tiene conto delle diverse capacità di attenzione e apprendimento nelle diverse fasce d età. Cuneo Sinagoga di Cherasco Casa Pellico, Saluzzo Castiglia, Saluzzo Casa Cavassa, Saluzzo Sinagoga di Saluzzo Museo della Memoria Carceraria, Saluzzo Museo della Civiltà Cavalleresca, Saluzzo Antico Palazzo Comunale, Torre civica e Pinacoteca Matteo Olivero, Saluzzo Alessandria Sinagoga di Alessandria Sinagoga di Casale Monferrato Genova Torri di Sant Andrea (Porta Soprana) Casa di Colombo Museo di Sant Agostino

16 16 TOUR E VIAGGI IN LOMBARDIA TRA OLIVE E LIMONI SUL LAGO DI GARDA Riviera dei Limoni e Riviera degli Ulivi, Lago di Garda, Brescia Tour 6h Scuola secondaria di II grado / istituti alberghieri e tecnici turistici Scoprire i sapori e i prodotti tipici del Lago di Garda, la sua storia e la sua economia Riconoscere il rapporto tra cibo, tradizioni, cultura, ambiente/territorio Un tour alla scoperta dei sapori e dei prodotti tipici del Lago di Garda. Un viaggio tra borghi, scorci paesaggistici, testimonianze architettoniche di epoche e stili diversi, arricchito dai prodotti dell economia gardesana. Il tour prosegue con la visita ad una limonaia sulla sponda bresciana con possibilità di degustazione, la visita al Museo dell olio a Cisano di Bardolino, e al Museo della pesca di Colombare di Sirmione. 240,00 a gruppo fino a 25 partecipanti

17 VENEZIA E VENETO / FRIULI VENEZIA GIULIA 17

18 VIAGGIO NEL VENTRE DI UNA TERRA DI CONFINE Cave del Predil, Tarvisio (UD) Escursioni in miniera 1h Scuola primaria / Scuola secondaria di I e II grado 4,00 a studente per primaria e secondaria I grado Fino a 23 partecipanti 6,00 a studente per secondaria II grado Conoscere il duro lavoro dei minatori attraverso i secoli. Conoscere il territorio e il suo utilizzo per scopi bellici durante la Grande Guerra e la seconda guerra mondiale Gli studenti, muniti di mantella e caschetto, viaggiano a bordo di un trenino elettrico alla scoperta della miniera di Raibl che affonda le sue radici in epoca preromana: un grande esempio di archeologia industriale. Un viaggio per conoscere le tecniche estrattive, il lavoro operaio fino ai tempi dell II guerra mondiale. È possibile completare il percorso con la visita al museo della Guerra. 18 VISTO DA VICINO NESSUNO È NORMALE Isola di San Servolo, Venezia Escursioni in miniera 1h Scuola secondaria di I e di II grado ATTIVITÀ GRATUITA promossa dalla Provincia di Venezia gruppi fino a 30 partecipanti Conoscere la trasformazione del concetto di follia nel corso dei secoli Ricostruire storicamente la concezione della malattia mentale Una visita per esplorare San Servolo, isola del bacino di San Marco, e ripercorre la storia di questo lembo di terra che dopo una lunga storia monastica divenne destinazione di ospedale psichiatrico, costituendo la prima risposta istituzionale e moderna alla cura della malattia mentale. La visita consente anche di entrare in spazi generalmente chiusi al pubblico quali l antica spezieria settecentesca e il museo del Manicomio.

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12 Un Mondo Di Feste Proposta di progetto e preventivo economico a cura dell Area Intercultura della Cooperativa Sociale Apriti Sesamo. 1

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Algebra Geometria Il triangolo è una figura piana chiusa, delimitata da tre rette che si incontrano in tre vertici. I triangoli possono essere

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO PROGETTO DI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI Classi Prime - Seconde - Terze Anno scolastico 2012-2013 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con:

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: V E NIDO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE R ENTI LOCALI T QUARTIERE I C SCUOLA DELL INFANZIA FAMIGLIA

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI Commento Nel biennio tra le materie di base non compaiono Musica, Geografia, Storia dell Arte, Fisica, Chimica e Diritto, mentre materie come Italiano al Liceo classico, Matematica e Scienze al Liceo scientifico

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta!

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Scuola dell Infanzia Istituto di Cultura e di Lingue Marcelline Progettazione Didattica Annuale a.s. 2014-2015 Dimensione valoriale L idea fondante del progetto

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 -

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 Milano ospiterà l Esposizione Universale dal tema Nutrire il Pianeta, Energia per

Dettagli

TITOLO VALORE DI RIFERIMENTO.

TITOLO VALORE DI RIFERIMENTO. Istituto Comprensivo di Iseo a.s. 2012/2013 Progetto Di Casa nel Mondo - Competenze chiave per una cittadinanza sostenibile Gruppo lavoro Dott. Massetti Scuola Primaria Classi Terze TITOLO: I prodotti

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale Comunicato stampa Venerdì 24 ottobre 2014 alle ore 17.30 presso Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna (via Castiglione, 8 Bologna) inaugura la mostra Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

Istituto Comprensivo E. De Filippo

Istituto Comprensivo E. De Filippo Istituto Comprensivo E. De Filippo Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado Via degli Italici, 33 - tel. 0824-956054 fax 0824-957003 Morcone Bn (seconda annualità) Il tempo per leggere,

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3 IL SE E L ALTRO ANNI 3 Si separa facilmente dalla famiglia. Vive serenamente tutti i momenti della giornata scolastica. E autonomo. Stabilisce una relazione con gli adulti e i compagni. Conosce il nome

Dettagli

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo o Mobilitare la società locale per garantire la qualità dell istruzione Obiettivi Linee

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA Progetto in rete degli Istituti Comprensivi di: Fumane, Negrar, Peri, Pescantina, S. Ambrogio di Valpolicella, S. Pietro in Cariano. Circolo Didattico

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

PROGETTO EST EDUCARE ALLA SCIENZA E ALLA TECNOLOGIA

PROGETTO EST EDUCARE ALLA SCIENZA E ALLA TECNOLOGIA PROGETTO EST EDUCARE ALLA SCIENZA E ALLA TECNOLOGIA DAL MONDO CHIUSO ALL UNIVERSO INFINITO Percorso dii Astronomiia La Provincia di Lodi Servizio Cultura e Istruzione, ha presentato alla Regione Lombardia

Dettagli

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano Le piante producono alimenti, legno, carburante, tessuti, carta, fiori e l ossigeno che respiriamo! La vita

Dettagli

Le interfacce aptiche per i beni culturali

Le interfacce aptiche per i beni culturali Le interfacce aptiche per i beni culturali Massimo Bergamasco 1, Carlo Alberto Avizzano 1, Fiammetta Ghedini 1, Marcello Carrozzino 1,2 1PERCRO Scuola Superiore Sant Anna, Pisa 2IMT Institude for Advanced

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008. A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana

PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008. A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008 A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana LA LETTURA COME BISOGNO CULTURALE PER CRESCERE Il desiderio

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento Scritture di movimenti Autori bambine e bambini dai 5 ai 6 anni IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento IL CORPO E LA SUA DANZA Incontri di studio per la formazione

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!!

UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!! UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!! SEDANO CAVOLO FINOCCHIO INTERPRETAZIONE GRAFICA DAL VERO CAROTA ZUCCHINA POMODORO E IL SASSO?...NON SI MANGIA MA SI USA PER GIOCARE

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI COSCIENZA COSMICA FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? Dati identificativi ANNO SCOLASTICO periodo SCUOLA DOCENTI COINVOLTI ORDINE SCUOLA DESTINATARI FORMATRICI 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Società Cooperativa sociale onlus corso Torino 4/3 16129 Genova tel. 010 5956962 fax 010 5950871 info@cosgenova.com; coscooperativa@fastwebnet.it 1 Sede legale

Dettagli

Cà Dotta Le Vie del Fumo

Cà Dotta Le Vie del Fumo Cà Dotta Le Vie del Fumo Laboratorio di didattica multimediale per la Promozione della Salute Esperienze Sensazioni Conoscenze - Emozioni L ULSS n 4 Alto Vicentino, in collaborazione con la Regione Veneto

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Repertorio Atti n. 1901 del 15 gennaio 2004 CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Oggetto: Accordo tra il Ministro dell istruzione, dell università e della ricerca, il Ministro del lavoro

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio GENER-AZIONI PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio Con il sostegno di Circuito Regionale Danza in Sardegna, Associazione Enti Locali

Dettagli

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino (ANSA) - FIRENZE, 23 APR - Saranno le opere del pittore e scultore toscano Giampaolo Talani a inaugurare, il prossimo 25

Dettagli

Comune di Rimini Direzione dei Servizi Educativi. Scuola infanzia Arcobaleno PROGETTO DIDATTICO

Comune di Rimini Direzione dei Servizi Educativi. Scuola infanzia Arcobaleno PROGETTO DIDATTICO Comune di Rimini Direzione dei Servizi Educativi Scuola infanzia Arcobaleno PROGETTO DIDATTICO SCUOLA INFANZIA ARCOBALENO PROGETTO DIDATTICO PREMESSA L azione del documentare necessita sempre di una fase

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Che cos è la luce? (Luce, colori, visioni.quale sarà mai il loro segreto?) Prof. Gianluca Todisco

Che cos è la luce? (Luce, colori, visioni.quale sarà mai il loro segreto?) Prof. Gianluca Todisco Che cos è la luce? (Luce, colori, visioni.quale sarà mai il loro segreto?) 1 LA LUCE NELLA STORIA Nell antica Grecia c era chi (i pitagorici) pensavano che ci fossero dei fili sottili che partono dagli

Dettagli

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO 1. Il bambino sviluppa il senso dell identità personale, è consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, sa controllarli ed esprimerli in modo adeguato

Dettagli

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio Scuola aperta 2015 Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio alla scoperta dell Asilo di Follina... l Asilo di Follina: LINEE PEDAGOGICO EDUCATIVE IL PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO. Il curricolo della scuola

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli