Modelli di previsione dell indice ultravioletto (UVI)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Modelli di previsione dell indice ultravioletto (UVI)"

Transcript

1 Modelli di previsione dell indice ultravioletto (UVI) Casale G.R.1, Siani A.M.1, Diémoz H.2, Agnesod G.2, Pedone M.3, Colosimo A.4 1 Sapienza Università di Roma, Dipartimento di Fisica 2 ARPA Valle d'aosta 3 Sapienza Università di Roma, Infosapienza Settore per i Sistemi Centrali e per l'office Automation 4 Sapienza Università di Roma, Dipartimento S.A.I.M.L.A.L.

2 L'arte di prevedere il futuro I casi estremi sono più difficili da prevedere ma hanno maggiori ripercussioni su chi ha bisogno della previsione......prevedere, pur essendo rischioso, è necessario Fonte: Agnese, 1 giugno 2016 Pagina 2 /25

3 La spettro della radiazione solare UV alla superficie terrestre e lo spettro d'azione eritemale (1) Irradianza spettrale (W m-2 nm-1) 18/06/07: UV = Wm-2 20/12/07: UV = Wm-2 Tasso dose (Weff m-2) T= I λ S λ dλ Lunghezza d'onda (nm) Fonte: G-Met Pagina 3 /25

4 La spettro della radiazione solare UV alla superficie terrestre e lo spettro d'azione eritemale (1) Irradianza spettrale (W m-2 nm-1) 18/06/07: UV = Wm-2 20/12/07: UV = Wm-2 Tasso dose (Weff m-2) T= I λ S λ dλ Lunghezza d'onda (nm) Fonte: G-Met Pagina 4 /25

5 La spettro della radiazione solare UV alla superficie terrestre e lo spettro d'azione eritemale (2) 20/12/07 UVeritemale = 0.03 Wm-2 Irradianza spettrale (W m-2 nm-1) 18/06/07 UVeritemale = 0.22 Wm-2 Lunghezza d'onda (nm) Fonte: G-Met Pagina 5 /25

6 La distribuzione spaziale della radiazione eritemale alla superficie terrestre (1) Pagina 6 /25

7 La distribuzione spaziale della radiazione eritemale alla superficie terrestre (2) Fonte: Pagina 7 /25

8 UVI (UltraViolet Index) Tasso dose (Weff m-2) T= I λ S λ dλ UVI=T 40 Indice UV (UVI) (adimensionale) Fonte: WHO (World Health Organization) Pagina 8 /25

9 La serie COST O-35.5 E 30.5 N-80.5 N passo 1 x1 01/01/ /08/2002 Fonte: yyyy/mm/dd/erydd/erydd /o3/aot308/uvalb/uvcmf Pagina 9 /25

10 Dalla dose eritemale giornaliera all'uvi UVI= erydd erydd 45*5σ Pagina 10 /25

11 La serie UVI ricostruita per Roma ( ) (1) Pagina 11 /25

12 La serie UVI ricostruita per Aosta ( ) (1) Pagina 12 /25

13 La serie UVI ricostruita per Roma ( ) (2) Pagina 13 /25

14 La serie UVI ricostruita per Aosta ( ) (2) Pagina 14 /25

15 Quanto è attendibile l'uvi ricostruito? (1) UVI-Brewer all sky conditions RHO=0.895 RMSE= UVI-COST276 Pagina 15 /25

16 Quanto è attendibile l'uvi ricostruito? (2) UVI-Brewer clear sky conditions RHO=0.917 RMSE= UVI-COST276 Pagina 16 /25

17 Modelli di previsione utilizzati Modello di persistenza: l'uvi di domani sarà uguale a quello di oggi Modello empirico-statistico: i possibili predittori dell'uvi vengono scelti su base empirica e il loro legame funzionale con l'uvi determinato su base statistica Modello basato sul metodo degli analoghi: si individua in una sequenza temporale lo stato del sistema al tempo t0-k più simile, all'interno di un prescelto intervallo di incertezza, all'attuale (t0) e si propone come valori previsti ai tempi t0+1, t0+2,..., t0+h quelli registrati ai tempi t0-k+1, t0-k+2,..., t0-k+h Pagina 17 /25

18 Modello di persistenza Roma UVI modello all sky conditions UVI misura Pagina 18 /25

19 Modello di persistenza Aosta UVI modello all sky conditions UVI misura Pagina 19 /25

20 Modello empirico-statistico: Roma UVI=3000 (O3)-1 (µ)2 (1-AOT308)0.2 (UV-CMF) UVI modello all sky conditions UVI misura Pagina 20 /25

21 Modello empirico-statistico: Aosta UVI=3000 (O3)-1 (µ)2 (1-AOT308)0.2 (UV-CMF) UVI modello all sky conditions Pagina 21 /25

22 Modello basato sul metodo degli analoghi: Roma UVI modello all sky conditions UVI misura Pagina 22 /25

23 Modello basato sul metodo degli analoghi: Aosta UVI modello all sky conditions UVI misura Pagina 23 /25

24 Modelli a confronto Modello Sito RHO MBE MAE RMSE SD Persistenza Roma < Aosta < Roma Aosta Roma Aosta Empirico Statistico Analoghi RHO: coefficiente di correlazione di Spearman; MBE: Mean Bias Error; MAE: Mean Absolute Error; RMSE: Root Mean Square Error; SD: Standard Deviation Pagina 24 /25

25 Conclusioni L'esercizio svolto consente alcune rilfessioni circa la previsione dell'uvi: - se il sito dispone solo del dato UVI, un metodo applicabile è quello della persistenza (incertezza ±1 UVI; circa il 5% falsi negativi ed altrettanti falsi positivi); - se il dato UVI è affiancato da uno o più predittori è invece possibile utilizzare una relazione empirico-statistica (incertezza ±0.5 UVI; circa il 3% falsi negativi e circa il 5% falsi positivi) ma necessita della previsione dei predittori; - con il modello basato sul metodo degli analoghi (incertezza fino a ±0.25 UVI; falsi negativi prossimi a zero, falsi positivi circa il 5%) si rischia di non poter emettere la previsione tutti i giorni Pagina 25 /25

Arpa Piemonte AIA - IRPA QUINTO CONVEGNO NAZIONALE Il controllo degli Agenti Fisici: ambiente, salute e qualità della vita Novara 6-7-8 giugno 2012

Arpa Piemonte AIA - IRPA QUINTO CONVEGNO NAZIONALE Il controllo degli Agenti Fisici: ambiente, salute e qualità della vita Novara 6-7-8 giugno 2012 Caratterizzazione di radiometri ultravioletti solari a banda larga presso il Laboratorio di Ottica dell ARPA Piemonte e interconfronto con altri laboratori europei Facta S. ARPA Piemonte, Via Jervis 30,

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA RADIAZIONE UV. Vito Vitale

INTRODUZIONE ALLA RADIAZIONE UV. Vito Vitale INTRODUZIONE ALLA RADIAZIONE UV Vito Vitale Istituto di Scienze dell Atmosfera e del Clima (ISAC-CNR) Via Gobetti, 101 Bologna Il bilancio di energia al limite superiore del sistema Terra-Atmosfera Il

Dettagli

METODI DI MISURA PER LA VERIFICA DELLA CONFORMITÀ DI LAMPADE ULTRAVIOLETTE UTILIZZATE IN CENTRI DI ESTETICA E RISULTATI OTTENUTI

METODI DI MISURA PER LA VERIFICA DELLA CONFORMITÀ DI LAMPADE ULTRAVIOLETTE UTILIZZATE IN CENTRI DI ESTETICA E RISULTATI OTTENUTI AIRP - CONVEGNO NAZIONALE DI RADIOPROTEZIONE 12-14 OTTOBRE 2011 AUDITORIUM NICOLA CALIPARI, PALAZZO TOMMASO CAMPANELLA - REGGIO CALABRIA CODICE AGENAS 1031-15033 CODICE ISBN 978-88-88648-29-3 METODI DI

Dettagli

NORMATIVE PER LA PROTEZIONE DALLE RADIAZIONI ULTRAVIOLETTE Alessandro Polichetti Dipartimento di Tecnologie e Salute Istituto Superiore di Sanità, Roma Giornata di Cultura Ambientale sulle Radiazioni Ultraviolette

Dettagli

Specifiche e scopi delle reti di monitoraggio della radiazione UV solare: proposte per una rete italiana

Specifiche e scopi delle reti di monitoraggio della radiazione UV solare: proposte per una rete italiana Specifiche e scopi delle reti di monitoraggio della radiazione UV solare: proposte per una rete italiana H. Diémoz 1, G. Agnesod 1, A. M. Siani 2, G. Casale 2 1 ARPA Valle d Aosta 2 La Sapienza, Università

Dettagli

Esperienze sul campo. Trovato Giulia. ASL TO5 S.C.I.S.P. S.S. Igiene dell abitato. Torino, 16.04.2013

Esperienze sul campo. Trovato Giulia. ASL TO5 S.C.I.S.P. S.S. Igiene dell abitato. Torino, 16.04.2013 Esperienze sul campo Trovato Giulia ASL TO5 S.C.I.S.P. S.S. Igiene dell abitato Torino, 16.04.2013 CONFRONTARCI aumentare le nostre conoscenze uniformare gli interventi Alcuni numeri Dal 2010 nell ASL

Dettagli

SpectrAIR TM. Copyright 2004-2006 Flyby s.r.l. www.flyby.it

SpectrAIR TM. Copyright 2004-2006 Flyby s.r.l. www.flyby.it SpectrAIR TM Spettroradiometro UV-VIS VIS-NIR portatile per applicazioni di monitoraggio ambientale Copyright 2004-2006 Flyby s.r.l. FBY-SPECTRAIR-BRO-003-10 www.flyby.it Perché SpectrAIR SpectrAIR è un

Dettagli

Tutti siamo esposti a una certa quantità di radiazioni ultraviolette (UV) provenienti in gran parte dal sole, ma anche da fonti artificiali usate

Tutti siamo esposti a una certa quantità di radiazioni ultraviolette (UV) provenienti in gran parte dal sole, ma anche da fonti artificiali usate Sole UV Tutti siamo esposti a una certa quantità di radiazioni ultraviolette (UV) provenienti in gran parte dal sole, ma anche da fonti artificiali usate nell industria, nel commercio e nel settore ricreativo.

Dettagli

Le nuove lampade a risparmio energetico: valutazione dell esposizione ai campi elettromagnetici e alla radiazione ultravioletta

Le nuove lampade a risparmio energetico: valutazione dell esposizione ai campi elettromagnetici e alla radiazione ultravioletta Le nuove lampade a risparmio energetico: valutazione dell esposizione ai campi elettromagnetici e alla radiazione ultravioletta Adda S., Alviano M., Anglesio L., Bonino A., d Amore G, Facta S., Saudino

Dettagli

Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Civile Università di Modena e Reggio Emilia

Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Civile Università di Modena e Reggio Emilia Oggetto: Misure di riflettanza solare, emissività termica e Solar Reflectance Index Report Responsabile: Alberto Muscio Committente: Ceprano Coperture S.r.l. Denominazione Campione: Tegola Marsigliese

Dettagli

Appendice III. Criteri per l utilizzo dei metodi di valutazione diversi dalle misurazioni in siti fissi

Appendice III. Criteri per l utilizzo dei metodi di valutazione diversi dalle misurazioni in siti fissi Appendice III (articolo 5, comma 1 e art. 22 commi 5 e 7) Criteri per l utilizzo dei metodi di valutazione diversi dalle misurazioni in siti fissi 1. Tecniche di modellizzazione 1.1 Introduzione. In generale,

Dettagli

Analisi della risorsa eolica. Corso di Aerodinamica e Gasdinamica A.A. 2009/2010 Docente: Prof. Renato RICCI

Analisi della risorsa eolica. Corso di Aerodinamica e Gasdinamica A.A. 2009/2010 Docente: Prof. Renato RICCI Analisi della risorsa eolica Corso di Aerodinamica e Gasdinamica A.A. 2009/2010 Docente: Prof. Renato RICCI Spettro di frequenza del vento Zona di lavoro di una torre anemometrica (tempi di campionamento

Dettagli

- Permette misure in loco della generazione di energia solare e l'insolazione Ptot

- Permette misure in loco della generazione di energia solare e l'insolazione Ptot Misuratore di radiazioni per energia solare PCE-SPM 1 misuratore con sensore integrato che determina il rendimento energetico in sistemi fotovoltaici / serve anche per la ricerca di una ubicazione ottimale

Dettagli

Valutazione mediante calcoli

Valutazione mediante calcoli Valutazione mediante calcoli Esposizione radiante: integrale nel tempo della Radianza, espressa in Joule per unità di area irradiata (J/m 2 ) Definizioni delle grandezze radiometriche Potenza radiante:

Dettagli

Presentazione della rete ELDoNet e della linea di ricerca UV presso IBF-Pisa Roberto Marangoni Dipartimento di Informatica Univ. Pisa & Istituto di Biofisica del CNR - Pisa (marangon@di.unipi.it) Giornata

Dettagli

FOTODERMATOSI. Farmacie Istriane 2011. Previsioni UV

FOTODERMATOSI. Farmacie Istriane 2011. Previsioni UV FOTODERMATOSI Anche se finora non è stato evidenziato alcun buco dell'ozono sopra il territorio croato, l'esposizione alle radiazioni solari senza un adeguata protezione nei mesi primaverili ed estivi

Dettagli

MEDSUN: un sistema innovativo di fotoprotezione e monitoraggio su larga scala dell esposizione ai raggi UV solari

MEDSUN: un sistema innovativo di fotoprotezione e monitoraggio su larga scala dell esposizione ai raggi UV solari MEDSUN: un sistema innovativo di fotoprotezione e monitoraggio su larga scala dell esposizione ai raggi UV solari Licitra G. a, Flore F. b, Carpinello S. c, Fabozzi A. d, Gallo P. e, Palazzuoli D. f a

Dettagli

Abbronzatura artificiale: problemi di salute pubblica e rispetto delle normative. Risultati attività di vigilanza della ASL di Milano

Abbronzatura artificiale: problemi di salute pubblica e rispetto delle normative. Risultati attività di vigilanza della ASL di Milano Sicurezza e Benessere, una sinergia vincente Abbronzatura artificiale: problemi di salute pubblica e rispetto delle normative Risultati attività di vigilanza della ASL di Milano Intervento di: Roberto

Dettagli

RADIAZIONE SOLARE E PRODUCIBILITA DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO

RADIAZIONE SOLARE E PRODUCIBILITA DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO University of Trieste RADIAZIONE SOLARE E PRODUCIBILITA DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO ALESSANDRO MASSI PAVAN DEFINIZIONI Radiazione solare: termine generico Irradiazione [Wh/m 2 ]: densita di energia captata

Dettagli

RADIAZIONE SOLARE. David Chiaramonti, Daniele Fiaschi. Ultimo aggiornamento: Giugno 2006 Versione: 1.3. Radiazione Solare

RADIAZIONE SOLARE. David Chiaramonti, Daniele Fiaschi. Ultimo aggiornamento: Giugno 2006 Versione: 1.3. Radiazione Solare RADIAZIONE SOLARE David Chiaramonti, Daniele Fiaschi Ultimo aggiornamento: Giugno 2006 Versione: 1.3 Corso: ENERGIE RINNOVABILI - Classe: INGEGNERIA INDUSTRIALE, Laurea: INGEGNERIA MECCANICA Pag. 1 Radiazione

Dettagli

AERONAUTICA MILITARE ITALIANA

AERONAUTICA MILITARE ITALIANA AERONAUTICA MILITARE ITALIANA TECHNICAL REPORT SISTEMA DI MONITORAGGIO DELLE EMISSIONI E.M. IN BANDA RADAR E RADIO PRESENTAZIONE ED ANALISI DEI DATI Technical Report 2014-10-09 12:45:45 - Pagina 1/47 CONTESTO

Dettagli

L osservazione in luce bianca è, per così dire, l osservazione del Sole al naturale ovviamente dopo averne attenuato la fortissima emissione di luce.

L osservazione in luce bianca è, per così dire, l osservazione del Sole al naturale ovviamente dopo averne attenuato la fortissima emissione di luce. L osservazione in luce bianca è, per così dire, l osservazione del Sole al naturale ovviamente dopo averne attenuato la fortissima emissione di luce. Questa attenuazione si ottiene mediante l uso di un

Dettagli

Radiazione UV, clima e atmosfera Bonasoni, P. e Cristofanelli P.

Radiazione UV, clima e atmosfera Bonasoni, P. e Cristofanelli P. Radiazione UV, clima e atmosfera Bonasoni, P. e Cristofanelli P. Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto di Scienze dell Atmosfera e del Clima, Via Gobetti 101, 40129 Bologna, p.bonasoni@isac.cnr.it,

Dettagli

Vetro e risparmio energetico 29 ottobre 2009 Fiera Milano Rho

Vetro e risparmio energetico 29 ottobre 2009 Fiera Milano Rho Vetro e risparmio energetico 29 ottobre 2009 Fiera Milano Rho Il settore fotovoltaico: Quadro della situazione tecnica e normativa Argomenti trattati 2 La conversione fotovoltaica della luce solare Le

Dettagli

Le celle solari ad arseniuro di gallio per applicazioni spaziali

Le celle solari ad arseniuro di gallio per applicazioni spaziali Le celle solari ad arseniuro di gallio per applicazioni spaziali Carlo Flores AEI Giornata di Studio 2/12/2004 1 La cella solare Le cella solare è un dispositivo a semiconduttore in cui una giunzione converte

Dettagli

SiHealth. Sensing & Intelligence for HealthCare

SiHealth. Sensing & Intelligence for HealthCare SiHealth Sensing & Intelligence for HealthCare sihealth: yes, healthy is now! SiHealth Sensing & Intelligence for HealthCare SOLUZIONI DI DIAGNOSTICA E DI TELEGESTIONE INTELLIGENTE DEI DATI CLINICI si

Dettagli

L irraggiamento - Onde elettromagnetiche:

L irraggiamento - Onde elettromagnetiche: L irraggiamento - Onde elettromagnetiche: Le onde elettromagnetiche sono un fenomeno fisico attraverso il quale l energia elettromagnetica può trasferirsi da un luogo all altro per propagazione. Tale fenomeno

Dettagli

Metodologia di monitoraggio Impianti fotovoltaici

Metodologia di monitoraggio Impianti fotovoltaici Metodologia di monitoraggio Impianti fotovoltaici Per effettuare il monitoraggio degli impianti fotovoltaici è stato scelto il metodo di acquisizione dati proposto dal Dott. Ing. F. Spertino, Dott. Ing.

Dettagli

La Radiazione da Raggi Ultravioletti di origine solare

La Radiazione da Raggi Ultravioletti di origine solare La Radiazione da Raggi Ultravioletti di origine solare (1) Premessa L esposizione del corpo umano alla radiazione solare è un evento naturale, entro certi limiti inevitabile e responsabile di pressione

Dettagli

LA TERMOGRAFIA SPETTRO ONDE ELETTROMAGNETICHE

LA TERMOGRAFIA SPETTRO ONDE ELETTROMAGNETICHE SPETTRO ONDE ELETTROMAGNETICHE La radiazione elettromagnetica è un mezzo di trasmissione dell energia sotto forma di onde aventi entrambe le componenti elettriche e magnetiche. La sequenza ordinata delle

Dettagli

TRASMISSIONE DEL CALORE PER IRRAGGIAMENTO

TRASMISSIONE DEL CALORE PER IRRAGGIAMENTO TRASMISSIONE DEL CALORE PER IRRAGGIAMENTO Scambio termico per irraggiamento L irraggiamento, dopo la conduzione e la convezione, è il terzo modo in cui i corpi possono scambiare calore. Tale fenomeno non

Dettagli

ASSORBIMENTO ATMOSFERICO

ASSORBIMENTO ATMOSFERICO ASSORBIMENTO ATMOSFERICO GIUSEPPE GIUDICE Tutti sanno che l atmosfera terrestre è in genere opaca alle radiazioni elettromagnetiche, tranne che in due finestre dello spettro, cioè la finestra ottica e

Dettagli

Spettrofotometria. Le onde luminose consistono in campi magnetici e campi elettrici oscillanti, fra loro perpendicolari.

Spettrofotometria. Le onde luminose consistono in campi magnetici e campi elettrici oscillanti, fra loro perpendicolari. Spettrofotometria. Con questo termine si intende l utilizzo della luce nella misura delle concentrazioni chimiche. Per affrontare questo argomento dovremo conoscere: Natura e proprietà della luce. Cosa

Dettagli

Strutture opache e trasparenti: tipologie, proprietà termiche ed energetiche

Strutture opache e trasparenti: tipologie, proprietà termiche ed energetiche Università IUAV di Venezia Involucro dell edificio Strutture opache e trasparenti: tipologie, proprietà termiche ed energetiche Piercarlo Romagnoni 1 Vetro e finestre 2 La caratterizzazione di un sistema

Dettagli

I dispositivi di protezione degli occhi: Occhiali da sole

I dispositivi di protezione degli occhi: Occhiali da sole Verona 14 aprile 2011 I dispositivi di protezione degli occhi: Occhiali da sole Relatore: Gabriele Lualdi 91 UN PO DI TEORIA (1) Per un dispositivo di protezione dell occhio la caratteristica più importante

Dettagli

L'atmosfera è sede di fenomeni termodinamici e fluidodinamici, rappresentabili con modelli matematici molto complessi.

L'atmosfera è sede di fenomeni termodinamici e fluidodinamici, rappresentabili con modelli matematici molto complessi. Premessa L'atmosfera è sede di fenomeni termodinamici e fluidodinamici, rappresentabili con modelli matematici molto complessi. Clima: condizioni atmosferiche che si ripetono; fattori essenziali del clima

Dettagli

Misuratore di radiazione solare SLM 018 c-2. Mac Solar. Istruzioni 08/04

Misuratore di radiazione solare SLM 018 c-2. Mac Solar. Istruzioni 08/04 Misuratore di radiazione solare SLM 018 c-2 Mac Solar Contenuto: Istruzioni 08/04 Stand 01/03 1. Breve descrizione.... 2 2. Specifiche delle funzioni...... 3 2.1 Messa in funzione e funzioni basiche......

Dettagli

Materiali per l energia solare: la ricerca eni

Materiali per l energia solare: la ricerca eni Materiali per l energia solare: la ricerca eni Roberto Fusco Istituto eni Donegani 3 a Conferenza Nazionale su Chimica & Energia: Milano, 17/10/2012 Record di efficienza delle celle fotovoltaiche R&D eni

Dettagli

Sviluppo di soluzioni avanzate di restituzione dati per il monitoraggio di versanti con tecniche interferometriche terrestri e satellitari

Sviluppo di soluzioni avanzate di restituzione dati per il monitoraggio di versanti con tecniche interferometriche terrestri e satellitari Centro di Ricerca CERI Master di II Livello in Analisi e mitigazione del rischio idrogeologico (Direttore Prof. Alberto Prestininzi) Relazione finale attività di Tirocinio Sviluppo di soluzioni avanzate

Dettagli

Rivestimenti colorati per cappotto che riflettono il calore

Rivestimenti colorati per cappotto che riflettono il calore Waler è socio fondatore Rivestimenti colorati per cappotto Rivestimenti Silossanici IR riflettenti specifici per sistemi d isolamento a cappotto che minimizzano il surriscaldamento delle superfici murarie

Dettagli

Relazione tecnica dell impianto fotovoltaico

Relazione tecnica dell impianto fotovoltaico Relazione tecnica dell impianto fotovoltaico di Potenza: 13,20 kwp Località: Crotone Soggetto Responsabile: Iride s.r.l. Luogo e data Il Tecnico -------------------- RELAZIONE TECNICA DATI PROGETTISTA

Dettagli

Disinfezione con UV. Uccisione dei microrganismi. Luce ultravioletta

Disinfezione con UV. Uccisione dei microrganismi. Luce ultravioletta Il sistema a raggi ultravioletti UV Healt della gamma CTX è considerato uno dei migliori metodi per l igienizzazione dell acqua, complementare al cloro o ad altri prodotti residuali, grazie al suo potere

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE Corso di Elaborazione Elettronica di Immagini CENNI DI FOTOMETRIA E ILLUMINOTECNICA Fotometria Motivazione: Dare una misura dell intensità luminosa che rispecchi il funzionamento

Dettagli

Alessandro Farini: Dispense di Illuminotecnica per le scienze della visione

Alessandro Farini: Dispense di Illuminotecnica per le scienze della visione Capitolo 1 Radiazione elettromagnetica e occhio In questo capitolo prendiamo in considerazione alcune grandezze fondamentali riguardanti l illuminazione e alcuni concetti legati alla visione umana che

Dettagli

UNA RASSEGNA DELLE ESPOSIZIONI A RADIAZIONE INFRAROSSA RISCONTRABILI PRESSO ATTIVTA DI LAVORAZIONE DEL VETRO E DEI METALLI

UNA RASSEGNA DELLE ESPOSIZIONI A RADIAZIONE INFRAROSSA RISCONTRABILI PRESSO ATTIVTA DI LAVORAZIONE DEL VETRO E DEI METALLI UNA RASSEGNA DELLE ESPOSIZIONI A RADIAZIONE INFRAROSSA RISCONTRABILI PRESSO ATTIVTA DI LAVORAZIONE DEL VETRO E DEI METALLI Iole Pinto, Nicola Stacchini, Daniele Cavarra, Antonino Cappello ASL 7 di Siena

Dettagli

Capitolo 4 Le spettroscopie. 1. Lo spettro elettromagnetico

Capitolo 4 Le spettroscopie. 1. Lo spettro elettromagnetico Capitolo 4 Le spettroscopie 1. Lo spettro elettromagnetico 2) Tipi di spettroscopia Emissione: transizione da livello superiore a livello inferiore Assorbimento: contrario 2.1 Spettroscopie rotazionali,

Dettagli

Il radar meteorologico

Il radar meteorologico Il radar meteorologico Il radar meteorologico è uno strumento che sfrutta impulsi di onde elettromagnetiche per rilevare la presenza in atmosfera di idrometeore (goccioline d acqua, cristalli di neve o

Dettagli

Piranometri first & second class. Manuale utente

Piranometri first & second class. Manuale utente Piranometri first & second class Manuale utente LSI LASTEM SRL INSTUM_01389 (MW6022) Aggiornamento: 28 marzo 2014 Sommario 1 Note su questo manuale... 3 2 Caratteristiche tecniche... 3 3 Taratura... 7

Dettagli

Sviluppare strumenti per analizzare e gestire sistemi colturali

Sviluppare strumenti per analizzare e gestire sistemi colturali Il progetto 2011/12: GAIA-PocketLAI Sviluppare strumenti per analizzare e gestire sistemi colturali In collaborazione con: Analisi di sistemi colturali attraverso Misure dirette Capacità di spiegare Modellistica

Dettagli

Spettroscopia UV-visibile (parte 2) Bande di assorbimento. Assorbimento UV-vis da parte di proteine ed acidi nucleici

Spettroscopia UV-visibile (parte 2) Bande di assorbimento. Assorbimento UV-vis da parte di proteine ed acidi nucleici (parte 2) Bande di assorbimento Assorbimento UV-vis da parte di proteine ed acidi nucleici Bande d assorbimento Absorbance 1.0 legge di Lambert-Beer A(l)=e l cb 0.5 0.0 350 400 450 Bande d assorbimento

Dettagli

ALLEGATO A ALLE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI: PERICOLOSITÀ SISMICA

ALLEGATO A ALLE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI: PERICOLOSITÀ SISMICA ALLEGATO A ALLE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI: PERICOLOSITÀ SISMICA Le Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC) adottano un approccio prestazionale alla progettazione delle strutture nuove e alla verifica

Dettagli

RIDUZIONE DELLE CLOROAMMINE IN PISCINA TRAMITE RAGGI ULTRAVIOLETTI

RIDUZIONE DELLE CLOROAMMINE IN PISCINA TRAMITE RAGGI ULTRAVIOLETTI RIDUZIONE DELLE CLOROAMMINE IN PISCINA TRAMITE RAGGI ULTRAVIOLETTI Autore: Andrea Peluso INTRODUZIONE: La riduzione delle cloroammine in piscina tramite l utilizzo di raggi ultravioletti è una pratica

Dettagli

Forma d onda rettangolare non alternativa.

Forma d onda rettangolare non alternativa. Forma d onda rettangolare non alternativa. Lo studio della forma d onda rettangolare è utile, perché consente di conoscere il contenuto armonico di un segnale digitale. FIGURA 33 Forma d onda rettangolare.

Dettagli

Strumentazione spettrometrica per la misura delle caratteristiche di assorbimento, riflessione e trasmissione di vari materiali

Strumentazione spettrometrica per la misura delle caratteristiche di assorbimento, riflessione e trasmissione di vari materiali Strumentazione spettrometrica per la misura delle caratteristiche di assorbimento, riflessione e trasmissione di vari materiali G. Chiani, L. Mercatelli, P. Sansoni, D. Fontani, D. Jafrancesco, M. De Lucia

Dettagli

TECNOLOGIE DELLE ENERGIE RINNOVABILI. Introduzione

TECNOLOGIE DELLE ENERGIE RINNOVABILI. Introduzione TECNOLOGIE DELLE ENERGIE RINNOVABILI Introduzione Giuseppe Franchini Dipartimento di Ingegneria e Scienze Applicate Università degli Studi di Bergamo 1 Principi di conversione dell energia Energia PRIMARIA

Dettagli

Esperienze di reti di monitoraggio della radiazione UV

Esperienze di reti di monitoraggio della radiazione UV Esperienze di reti di monitoraggio della radiazione UV Henri Diémoz ARPA Valle d Aosta Giornata di cultura ambientale - 6 marzo 2009 1 introduzione 2 cronistoria del monitoraggio UV in Valle d Aosta 3

Dettagli

Evoluzione dei LED ed efficientamento energetico

Evoluzione dei LED ed efficientamento energetico Evoluzione dei LED ed efficientamento energetico L impiego dei LED negli impianti di illuminazione permette oggi di contenere in misura significativa i consumi di energia elettrica, ma anche di ridurre

Dettagli

Progettazione, installazione e verifica di un impianto fotovoltaico Francesco Groppi Responsabile GDL2 CEI-CT82

Progettazione, installazione e verifica di un impianto fotovoltaico Francesco Groppi Responsabile GDL2 CEI-CT82 Lo stato dell arte della normativa legislativa e tecnica per impianti elettrici in particolare fotovoltaici Guida CEI 82-25 Sala conferenze CNA, Ragusa 30 Maggio 2009 Progettazione, installazione e verifica

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA: Misure, Monitoraggio, Diagnosi

EFFICIENZA ENERGETICA: Misure, Monitoraggio, Diagnosi E 2 CIT EFFICIENZA ENERGETICA: Misure, Monitoraggio, Diagnosi Prof. Ing. Paolo Tartarini DIMeC Dip. di Ingegneria Meccanica e Civile, Univ. di Modena e Reggio E. E 2 CIT Centro di Innovazione Tecnologica

Dettagli

Introduzione alle fibre ottiche

Introduzione alle fibre ottiche Introduzione alle fibre ottiche Struttura delle fibre ottiche Una fibra ottica è sostanzialmente un cilindro (solitamente in vetro) con una parte centrale, detta core, con un indice di rifrazione superiore

Dettagli

Sistemi per l'energia in edilizia. LM Ingegneria Edile. A. Perdichizzi Dipartimento di Ingegneria Industriale Università degli Studi di Bergamo

Sistemi per l'energia in edilizia. LM Ingegneria Edile. A. Perdichizzi Dipartimento di Ingegneria Industriale Università degli Studi di Bergamo Sistemi per l'energia in edilizia Solare termico A. Perdichizzi Dipartimento di Ingegneria Industriale Università degli Studi di Bergamo Spettro della radiazione solare Radiazione solare fuori dall atmosfera

Dettagli

L. Laiti, L. Giovannini, L. Panziera, D. Zardi

L. Laiti, L. Giovannini, L. Panziera, D. Zardi Analisi di dati di radiazione solare al suolo e messa a punto di un modello di trasferimento radiativo in atmosfera per la mappatura della radiazione solare sul territorio della Provincia di Trento ---

Dettagli

Fotovoltaico. Tutto quello che devi sapere sul fotovoltaico

Fotovoltaico. Tutto quello che devi sapere sul fotovoltaico Fotovoltaico Tutto quello che devi sapere sul fotovoltaico La superficie del sole,( con un volume di 1.300.000 volte quello della terra), ha una temperatura intorno ai 5500 C, e irradia nello spazio energia

Dettagli

IMPIANTI SOLARI TERMICI

IMPIANTI SOLARI TERMICI IMPIANTI SOLARI TERMICI 27 Aprile 2007 Lavinia Chiara Tagliabue IL COLLETTORE SOLARE Un collettore solare trasforma la radiazione solare in calore che può essere utilizzato: 1. per produrre aria calda

Dettagli

Gli effetti dell inquinamento acustico, in termini di disturbo e deterioramento

Gli effetti dell inquinamento acustico, in termini di disturbo e deterioramento CAPITOLO 5 Con agenti fisici si indicano quei fattori, governati da leggi fisiche, che provocano una trasformazione delle condizioni ambientali nel contesto in cui si manifestano. Gli effetti dell inquinamento

Dettagli

L ENERGIA DAL SOLE. Caratteristiche della fonte solare

L ENERGIA DAL SOLE. Caratteristiche della fonte solare L ENERGIA DAL SOLE Caratteristiche della fonte solare 1 L ENERGIA SOLARE Il Sole emette un'enorme quantità di energia sotto forma di luce e di calore. Senza questa energia non potrebbe esistere alcuna

Dettagli

Calcoli statistici e calcoli reali in un impianto fotovoltaico Ibrido

Calcoli statistici e calcoli reali in un impianto fotovoltaico Ibrido Calcoli statistici e calcoli reali in un impianto fotovoltaico Ibrido Una piccola premessa tecnica solo per capire perché si è introdotto il concetto di NOCT. Al fine di paragonare le prestazioni di tutti

Dettagli

Dati Meteo XML. Previsioni Giornaliere, Orarie, Triorarie. a cura dello staff di www.centrometeo.com

Dati Meteo XML. Previsioni Giornaliere, Orarie, Triorarie. a cura dello staff di www.centrometeo.com Dati Meteo XML Previsioni Giornaliere, Orarie, Triorarie a cura dello staff di www.centrometeo.com Versione 2 Indice 1 Dati XML Giornalieri...2 1.1 Struttura dei dati...2 1.2 Significato dei TAG...3 2

Dettagli

Struttura Elettronica degli Atomi

Struttura Elettronica degli Atomi Prof. A. Martinelli Struttura Elettronica degli Atomi Dipartimento di Farmacia 1 La Natura ondulatoria della luce - La luce visibile è una piccola parte dello spettro delle onde elettromagnetiche. 1 La

Dettagli

I.P.S.I.A. Di BOCCHIGLIERO. ---- Fotoemettitori e Fotorivelatori ---- Materia: Telecomunicazioni. prof. Ing. Zumpano Luigi. Filippelli Maria Fortunata

I.P.S.I.A. Di BOCCHIGLIERO. ---- Fotoemettitori e Fotorivelatori ---- Materia: Telecomunicazioni. prof. Ing. Zumpano Luigi. Filippelli Maria Fortunata I..S.I.A. Di BOCCHIGLIERO a.s. 2010/2011 -classe III- Materia: Telecomunicazioni ---- Fotoemettitori e Fotorivelatori ---- alunna Filippelli Maria Fortunata prof. Ing. Zumpano Luigi Fotoemettitori e fotorivelatori

Dettagli

Mappatura delle coperture in cemento-amianto e monitoraggio delle fibre in aria

Mappatura delle coperture in cemento-amianto e monitoraggio delle fibre in aria Mappatura delle coperture in cemento-amianto e monitoraggio delle fibre in aria Enrico Zini ARPA Lombardia Workshop informativo: "Amianto: cosa fare?" 30 Marzo 2012, Lecco Sommario 1) Mappatura delle coperture

Dettagli

HIGH BAY LIGHT 50W HIGH BAY LIGHT 100W

HIGH BAY LIGHT 50W HIGH BAY LIGHT 100W Lampade Industriali HIGH BAY LIGHT 50W 350188 FARO LED INDUSTRIALE DA 50W Faro industriale con led a basso consumo (solo 50W) e alta luminosità, equivalente a 300W di una lampada alogena. Ideale per illuminare

Dettagli

Illuminotecnica. Introduzione al calcolo illuminotecnico

Illuminotecnica. Introduzione al calcolo illuminotecnico Illuminotecnica Introduzione al calcolo illuminotecnico 1 Illuminotecnica La radiazione luminosa Con il termine luce si intende l insieme delle onde elettromagnetiche percepibili dall occhio umano. Le

Dettagli

l insieme delle misure effettuate costituisce il campione statistico

l insieme delle misure effettuate costituisce il campione statistico Statistica negli esperimenti reali si effettuano sempre un numero finito di misure, ( spesso molto limitato ) l insieme delle misure effettuate costituisce il campione statistico Statistica descrittiva

Dettagli

Analisi d estremo di base dati eoliche simulate di grandi dimensioni

Analisi d estremo di base dati eoliche simulate di grandi dimensioni Analisi d estremo base dati eoliche simulate gran mensioni Alessio Torrielli, Maria Pia Repetto, Giovanni Solari DICAT degli Stu XI Convegno Nazionale Ingegneria del ento Spoleto, 30 Giugno 3 Luglio 2010

Dettagli

Genova 15 01 14 TIPOLOGIE DI LAMPADE

Genova 15 01 14 TIPOLOGIE DI LAMPADE Genova 15 01 14 TIPOLOGIE DI LAMPADE Le lampade a vapori di mercurio sono sicuramente le sorgenti di radiazione UV più utilizzate nella disinfezione delle acque destinate al consumo umano in quanto offrono

Dettagli

Rischi in Finanza. Rischi finanziari. Rischi puri. Rischi sistematici. Rischi non sistematici

Rischi in Finanza. Rischi finanziari. Rischi puri. Rischi sistematici. Rischi non sistematici Rischi in Finanza Rischi puri Rischi finanziari Rischi sistematici Rischi non sistematici Rischi non sistematici I rischi non sistematici sono rischi specifici Tipologie di rischi specifico più frequenti:

Dettagli

Campagna di monitoraggio della qualità dell aria con laboratorio mobile. Bari Palese Aeroporti di Puglia

Campagna di monitoraggio della qualità dell aria con laboratorio mobile. Bari Palese Aeroporti di Puglia Campagna di monitoraggio della qualità dell aria con laboratorio mobile AGENZIA REGIONALE PER LA PREVENZIONE E LA PROTEZIONE AMBIENTALE Sito di monitoraggio: Bari Palese Aeroporti di Puglia Periodo di

Dettagli

Luce blu e Lenti Transitions

Luce blu e Lenti Transitions Luce blu e Lenti Transitions Sommario Definizione di luce blu Dove si trova Benefici e problematiche potenziali relative all esposizione alla luce blu Lenti Transitions Caratteristica proprietà di filtrare

Dettagli

La fabbricazione delle celle solari

La fabbricazione delle celle solari La fabbricazione delle celle solari Roberta Campesato AEI Giornata di studio 2/12/2004 1 Fabbricazione delle celle solari Wafer epitassiale Cella solare n-contacts Monolithic Diode n-contacts AEI Giornata

Dettagli

Spettroscopia di righe in assorbimento interstellari!

Spettroscopia di righe in assorbimento interstellari! Spettroscopia di righe in assorbimento interstellari! Lezione ISM 4! G. Vladilo! Astronomia Osservativa C, Lezione ISM 4, Vladilo (2011)! 1! Spettroscopia di righe in assorbimento interstellari! Alta risoluzione!

Dettagli

CORSO DI MICROZONAZIONE SISMICA E VALUTAZIONE DELLA TERREMOTO. Dario Albarello. Università degli Studi di Siena dario.albarello@unisi.

CORSO DI MICROZONAZIONE SISMICA E VALUTAZIONE DELLA TERREMOTO. Dario Albarello. Università degli Studi di Siena dario.albarello@unisi. CORSO DI MICROZONAZIONE SISMICA E VALUTAZIONE DELLA RISPOSTA SISMICA LOCALE PER LA RICOSTRUZIONE POST- TERREMOTO La pericolosità sismica Dario Albarello Dipartimento di Scienze Fisiche, della Terra e dell

Dettagli

Studio ed ottimizzazione di un pannello solare termico a basso costo

Studio ed ottimizzazione di un pannello solare termico a basso costo ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA SCUOLA DI INGEGNERIA E ARCHITETTURA Sede di Forlì Corso di Laurea in INGEGNERIA MECCANICA Classe: L-9 ELABORATO FINALE DI LAUREA in Disegno Assistito Dal Calcolatore

Dettagli

Istituto per l Energia Rinnovabile. Autori: David Moser, PhD; Daniele Vettorato, PhD. Bolzano, Gennaio 2013

Istituto per l Energia Rinnovabile. Autori: David Moser, PhD; Daniele Vettorato, PhD. Bolzano, Gennaio 2013 Istituto per l Energia Rinnovabile Catasto Solare Alta Val di Non Relazione Versione: 2.0 Autori: David Moser, PhD; Daniele Vettorato, PhD. Coordinamento e Revisione: dott. Daniele Vettorato, PhD (daniele.vettorato@eurac.edu)

Dettagli

SPETTROFOTOMETRI. Visibile e UV-Visibile

SPETTROFOTOMETRI. Visibile e UV-Visibile Visibile e UV-Visibile Il Produttore Gli spettrofotometri ONDA sono prodotti da una azienda con oltre dieci anni di esperienza nello sviluppo di strumenti UV/Vis, singolo e doppio raggio, con controllo

Dettagli

2. Un approccio sociologico per gli studi di impatto ambientale: la Valutazione dell Impatto Sociale

2. Un approccio sociologico per gli studi di impatto ambientale: la Valutazione dell Impatto Sociale RITORNO AL FUTURO- Borse di RICERCA LandPlanning srl ha partecipato, in qualità di impresa ospitante, nell ambito del POR PUGLIA - F.S.E. 2007/2013 - Ob. 1 Asse IV - Capitale Umano: RITORNO AL FUTURO-

Dettagli

1. Introduzione. 2. Radiazione ultravioletta e sorgenti di emissione

1. Introduzione. 2. Radiazione ultravioletta e sorgenti di emissione Prevenzione dei rischi da esposizione a sorgenti artificiali di radiazione ultravioletta in ambito estetico 1. Introduzione E' noto da tempo che l'esposizione al sole induce, oltreché effetti benefici,

Dettagli

FILTRI BROAD-BAND E NARROW-BAND

FILTRI BROAD-BAND E NARROW-BAND FILTRI BROAD-BAND E NARROW-BAND Hα B y FWHM Filtro a banda larga Filtro a banda media Filtro a banda stretta BG39 + Filtro Bessell V GG495 f = 0 f 0 (λ )T ( λ) R( λ) S (λ )d λ Il flusso di energia misurato

Dettagli

Centro elaborazioni dati meteo - Previsioni Alta risoluzione Applicazioni meteo in campo energetico - Sistemi di allerta

Centro elaborazioni dati meteo - Previsioni Alta risoluzione Applicazioni meteo in campo energetico - Sistemi di allerta Informazioni sul progetto: NOME DEL PROGETTO NUMERO DI CONTRATTO NUMERO DI OFFERTA Versione 6 SOMMARIO: Informazioni sul documento Codice documento servizi_meteo.pdf Numero di pagine 16 Tipo distribuzione

Dettagli

T13 FIBRE OTTICHE. T13.1 Elencare i principali vantaggi delle fibre ottiche come mezzo trasmissivo, in confronto con le linee di trasmissione in rame.

T13 FIBRE OTTICHE. T13.1 Elencare i principali vantaggi delle fibre ottiche come mezzo trasmissivo, in confronto con le linee di trasmissione in rame. T13 FIBRE OTTICHE T13.1 Elencare i principali vantaggi delle fibre ottiche come mezzo trasmissivo, in confronto con le linee di trasmissione in rame. T13. Perché le fibre ottiche possono essere considerate

Dettagli

LA RADIAZIONE IN ATMOSFERA

LA RADIAZIONE IN ATMOSFERA LA RADIAZIONE IN ATMOSFERA A cura di Cristian Rendina 1) Introduzione I fattori che determinano i moti atmosferici possono riguardare gli aspetti più vari della dinamica: tra questi riveste enorme importanza

Dettagli

ENERGIA SOLARE FOTOVOLTAICA MODULI MONOCRISTALLINI - SI-ESF-M-M156-60

ENERGIA SOLARE FOTOVOLTAICA MODULI MONOCRISTALLINI - SI-ESF-M-M156-60 Solar Innova utilizza materiali di ultima generazione per la fabbricazione dei suoi moduli fotovoltaici. I nostri moduli sono ideali per qualsiasi applicazione che utilizzi l'effetto fotoelettrico come

Dettagli

ROA: effetti sulla salute e protezione dei lavoratori

ROA: effetti sulla salute e protezione dei lavoratori ROA: effetti sulla salute e protezione dei lavoratori Alessandra Cattini Dipartimento SanitàPubblica Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro Reggio Emilia ROA: effetti sulla salute Gli effetti

Dettagli

2. Soggetti con controindicazioni assolute all impiego di lampade abbronzanti.

2. Soggetti con controindicazioni assolute all impiego di lampade abbronzanti. Indirizzi per un corretto impiego di lampade e lettini solari 1. Premesse a. L analisi delle più recenti evidenze scientifiche mostra che la radiazione ultravioletta (UV) è uno dei fattori causali maggiori

Dettagli

Oggetto: studio attività antibatterica e self-cleaning del materiale denominato "Duralti"

Oggetto: studio attività antibatterica e self-cleaning del materiale denominato Duralti Spett.le GASER OSSIDO DURO SRL via Po, 27 Rozzano (MI) Bergamo, 24.04.2013 Oggetto: studio attività antibatterica e self-cleaning del materiale denominato "Duralti" A seguito della commessa ricevuta, nell'ambito

Dettagli

Esercitazioni Capitolo 3 II Approfondimenti sulla radiazione solare

Esercitazioni Capitolo 3 II Approfondimenti sulla radiazione solare Esercitazioni Capitolo 3 II Approfondimenti sulla radiazione solare 1) Si valuti per Genova (λ = 44 24 ) e Palermo (λ = 38 08') la massima altezza angolare β raggiunta sul piano dell orizzonte dal sole

Dettagli

Quinto Congresso nazionale Roma 7 novembre 2014. Nicola Simini

Quinto Congresso nazionale Roma 7 novembre 2014. Nicola Simini Il percorso della luce Dalle sorgenti all'apparato della visione Quinto Congresso nazionale Roma 7 novembre 2014 Nicola Simini Radiazione solare di riferimento Sole di mezzogiorno in corrispondenza dell'equatore,

Dettagli

RADIAZIONI OTTICHE ARTIFICIALI: i DPI per OCCHI e VISO

RADIAZIONI OTTICHE ARTIFICIALI: i DPI per OCCHI e VISO RADIAZIONI OTTICHE ARTIFICIALI: i DPI per OCCHI e VISO Omar Nicolini - Az.USL di Modena (o.nicolini@ausl.mo.it) Lorenza Gandolfi Az.USL di Modena (l.gandolfi@ausl.mo.it) 1 DLgs.81/08 -Titolo VIII -Capo

Dettagli

Tema d'anno: Uso del suolo della zona di Massafra in provincia di Taranto

Tema d'anno: Uso del suolo della zona di Massafra in provincia di Taranto CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA CIVILE E PER L'AMBIENTE ED IL TERRITORIO ESAME DI TOPOGRAFIA E GEOMATICA mod. II Tema d'anno: Uso del suolo della zona di Massafra in provincia di Taranto Relazione

Dettagli