Come ragiona un editore

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Come ragiona un editore"

Transcript

1 Come ragiona un editore Contenuti e servizi per la ricerca Modena, Fondazione Collegio san Carlo 3 maggio 2012

2 Fondazione Collegio san Carlo 3 maggio 2012 La Società editrice il Mulino Il Mulino è un editore che pubblica riviste e volumi, per contribuire alla formazione di una opinione pubblica e una classe dirigente formata e informata. Fa parte di un gruppo controllato da un'associazione di intellettuali Nasce nel 1951 da una rivista; la Società editrice è del 1954

3 Fondazione Collegio san Carlo 3 maggio 2012 Il Mulino è un editore E un mediatore: sta in mezzo tra chi scrive e chi legge Dimensione industriale: offre dei servizi e rischia dei capitali Dimensione culturale: offre l inserimento in un catalogo; cioè fa delle scelte: di autori, argomenti, tipologie di libri Ha un punto di vista sul mondo, non è uno stampatore, non è un attore neutro

4 Fondazione Collegio san Carlo 3 maggio 2012 Che pubblica riviste E con le riviste ha diversi obiettivi: politica culturale, cioè dà spazio ad alcune aree, spesso a quelle con una valenza anche di discussione pubblica. politica accademica, cioè intercetta e dà voce alla prima sistematizzazione dei risultati della ricerca; la maggioranza delle nostre riviste sono ai vertici dei ranking nazionali. Come dicevamo, fa delle scelte, non recepisce necessariamente quello che c'è o che viene proposto, anche se di qualità.

5 Fondazione Collegio san Carlo 3 maggio 2012 Ma tutto quello che è solido E cambiata la comunicazione scientifica, anche nelle scienze umane e sociali Si è spostata (soprattutto) in rete Si è specializzata Si è internazionalizzata (per canali di accesso, per lingua, per tematiche) E aumentata L editore è un intermediario inutile, ingombrante, superato?

6 Fondazione Collegio san Carlo 3 maggio 2012 Dunque? Problema di efficacia: ripensare il mestiere dell editore Seguendo un disegno editoriale Avendo presente i bisogni dei lettori e la sostenibilità produttiva, organizzativa ed economica In particolare, accompagnando il passaggio da semplice produttore di contenuti a produttore di contenuti e servizi

7 Fondazione Collegio san Carlo 3 maggio 2012 Le riviste del Mulino Oltre 60 riviste (nel 2001 erano 46) Scienze umane: 26 Scienze sociali: 22 Diritto: 14 dal 1997 tutte anche su web, 3 solo online, 2 ad accesso aperto la maggior parte con articoli in inglese Cioè: Aumentare l offerta > anche di nicchia Aumentare le possibilità d uso > carta e digitale Internazionalizzare il catalogo > inglese + digitale + interoperabilità & presenza in archivi altrui

8 8

9 9

10 10

11 Fondazione Collegio san Carlo 3 maggio 2012 Qualche dato Abbonamenti ancora ripartiti tra privati e istituzioni Abbonamenti cartacei in calo Abbonamenti digitali crescita (ma non compensano ancora il calo a valore) Articoli di riviste arretrate = servizio ai lettori Abbonamenti integrati carta + online = opzione Abbonamenti campus: 40 istituzioni articoli, tutti con DOI download nel 2011

12 12

13

14 14

15 15

16 Fondazione Collegio san Carlo 3 maggio 2012 In primo piano Qualità della ricerca (oltre, ma non a prescindere, dalle formalizzazioni della valutazione) Metadati & standard, per garantire interoperabilità onyx, marc, doi, OAI-PMH [FRBR based] Sistema policentrico Sito dell editore, Opac, motori di ricerca, repertori disciplinari Sistemi di discovery: ExLibris Primo central, Ebsco discovery service, Proquest/Serial solutions Summon Formati ricchi (oltre il pdf): per uso in mobilità, per problema della conservazione nel tempo, per favorire il discovery granulare BigData: non solo metadati bibliografici ma informazioni sul contenuto dei testi >> SEMANTICA (sperando sia la volta buona) 16

17 Fondazione Collegio san Carlo 3 maggio 2012 Harvard Library Open Metadata The Harvard Library is committed to making as much of its metadata as possible available through open access in order to support learning and research, to disseminate knowledge and to foster innovation. Open access to metadata aligns with the university s established commitment to open access for scholarly communication.

18 Verso Linked data Università Mulino Altri Open linked data

19 rapporti multidimensionali Paragrafo articolo A (interno) Paragrafo articolo C (esterno) Paragrafo articolo B (interno) tesauri folks. dirette tag folks. indirette Paragrafo articolo B (esterno)

20 Fondazione Collegio san Carlo 3 maggio 2012 Folksauro Un sistema di keyword per inserire marcature semantiche che descrivano il contenuto di parti del testo. Semantic Publishing And Referencing Ontologies (SPAR):

21 Fondazione Collegio san Carlo 3 maggio 2012 In definitiva Riviste come incubatore di esigenze e trasformazioni che poi stanno interessando tutta la catena editoriale, dagli editori ai bibliotecari, ai lettori. l intermediario è un ruolo a rischio, specialmente quello che NON aggiunge valore Anche per editori e bibliotecari, l editoria digitale è un occasione per collaborare e dimostrare a che cosa servono Per tutti, è la possibilità di individuare iniziative a valore aggiunto e contenuti qualificati

Michele Balzarini. Relazione conclusiva Erasmus staff training presso l Università di Warwick. giugno 2014

Michele Balzarini. Relazione conclusiva Erasmus staff training presso l Università di Warwick. giugno 2014 Michele Balzarini Relazione conclusiva Erasmus staff training presso l Università di Warwick giugno 2014 Evoluzione dei catalogo e dell interfaccia utente Negli ultimi anni la diffusione di internet e

Dettagli

IFLA trend report e biblioteche accademiche: nuove sfide nella società dell informazione diffusa

IFLA trend report e biblioteche accademiche: nuove sfide nella società dell informazione diffusa IFLA trend report e biblioteche accademiche: nuove sfide nella società dell informazione diffusa Maria Cassella IFLA SOCRs maria.cassella@unito.it maria.cassella@gmail.com AIB Lombardia, Milano, 27 ottobre

Dettagli

Un portale per l editoria medico-scientifica italiana

Un portale per l editoria medico-scientifica italiana Un portale per l editoria medico-scientifica italiana [22.11.2005] doi: 10.1389/DBmed1 Il progetto si propone come risultato la creazione di una banca dati bibliografica - accessibile via Web - su contenuti

Dettagli

Torrossa: la piattaforma e-content

Torrossa: la piattaforma e-content Torrossa: la piattaforma e-content Stato dell arte, visibilità internazionale, confronto con altre piattaforme, peculiarità e valore aggiunto, prossimi sviluppi Luisa Gaggini Responsabile Sviluppo Prodotti

Dettagli

Torrossa Retreat 2013

Torrossa Retreat 2013 Torrossa Retreat 2013 Caratteri strategici per la competitività dei contenuti nelle Scienze Umanistiche e Scienze Sociali La lista delle priorità per il 2014 Michele Casalini Editori e contenuti in Torrossa

Dettagli

Open Access e ruolo delle University Press

Open Access e ruolo delle University Press WorkShop Bibliosan 2013 Ricerca biomedica e pubblicazione dei risultati: la sostenibilità dell Open Access Open Access e ruolo delle University Press Fulvio Guatelli fulvio.guatelli@unifi.it Firenze University

Dettagli

Policy di Ateneo per l accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Policy di Ateneo per l accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE Policy di Ateneo per l accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Definizioni Per Università o Ateneo si intende l Università degli Studi di Trieste. Per

Dettagli

L Open Archive e il suo sviluppo nell Università di Verona. Maria Gabaldo 1 febbraio 2013

L Open Archive e il suo sviluppo nell Università di Verona. Maria Gabaldo 1 febbraio 2013 L Open Archive e il suo sviluppo nell Università di Verona Maria Gabaldo 1 febbraio 2013 Dalla necessità. di assicurare anche ai prodotti delle scienze umane: una maggiore visibilità e quindi ricercabilità

Dettagli

I SERVIZI BIBLIOTECARI E LA FORMAZIONE A DISTANZA. Dott. Patrizia Lùperi Corso sull informazione bibliografica Seminario 2 Ottobre 2006

I SERVIZI BIBLIOTECARI E LA FORMAZIONE A DISTANZA. Dott. Patrizia Lùperi Corso sull informazione bibliografica Seminario 2 Ottobre 2006 I SERVIZI BIBLIOTECARI E LA FORMAZIONE A DISTANZA Dott. Patrizia Lùperi Corso sull informazione bibliografica Seminario 2 Ottobre 2006 Formazione a distanza Con l espressione Formazione a distanza (FAD)

Dettagli

Online Sessione AIDA

Online Sessione AIDA Online Sessione AIDA Londra 2 dicembre 2003 Roma 31 marzo 2004 Il content management per la ricerca e la didattica Paola Gargiulo gargiulo@caspur.it Sommario di cosa parliamo quando parliamo di content

Dettagli

La visibilità internazionale delle riviste italiane di cultura dalla carta al digitale

La visibilità internazionale delle riviste italiane di cultura dalla carta al digitale La visibilità internazionale delle riviste italiane di cultura dalla carta al digitale Michele Casalini Fondazione Collegio San Carlo di Modena 3 maggio 2012 La visibilità delle riviste di cultura L esperienza

Dettagli

La valutazione della ricerca tra bibliometria e peer review: il ruolo dell open access Filippo Chiocchetti Università di Trieste

La valutazione della ricerca tra bibliometria e peer review: il ruolo dell open access Filippo Chiocchetti Università di Trieste tra bibliometria e peer review: il ruolo dell open access Filippo Chiocchetti Università di Trieste Quali politiche per l accesso aperto in Italia? Tavola rotonda - dibattito Università degli Studi di

Dettagli

RICERCA DELL INFORMAZIONE

RICERCA DELL INFORMAZIONE RICERCA DELL INFORMAZIONE DOCUMENTO documento (risorsa informativa) = supporto + contenuto analogico o digitale locale o remoto (accessibile in rete) testuale, grafico, multimediale DOCUMENTO risorsa continuativa

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: Patrimonio artistico e culturale (D)- cura e conservazione biblioteche (01)

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: Patrimonio artistico e culturale (D)- cura e conservazione biblioteche (01) TITOLO DEL PROGETTO: Storiche biblioteche crescono ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO SETT e Area di Intervento: Patrimonio artistico e culturale (D)- cura e conservazione biblioteche (01) OBIETTIVI DEL

Dettagli

Nel futuro c è l ebook e non solo

Nel futuro c è l ebook e non solo http://www.aie.it/ Stato dell editoria in Italia Nel futuro c è l ebook e non solo Nicoletta Salvatori - 2014-2015 Corso Editing e scritture professionali - Università di Pisa 1 Associazione Italiana Editori

Dettagli

BOA: archivio della produzione scientifica dell Ateneo. di Bonaria Biancu

BOA: archivio della produzione scientifica dell Ateneo. di Bonaria Biancu : archivio della produzione scientifica dell Ateneo di Bonaria Biancu Ultimo aggiornamento: giugno 2010 Che cosa è BOA (Bicocca Open Archive) è il repository dell università di Milano-Bicocca per l archiviazione

Dettagli

Biblioteca della Libera Università di Bolzano Regolamento

Biblioteca della Libera Università di Bolzano Regolamento Biblioteca della Libera Università di Bolzano Regolamento Approvato con delibera del Consiglio istitutivo n. 31 del 29.12.1998 Modificato con delibera del Consiglio istitutivo n. 74 del 03.11.1999 Modificato

Dettagli

Policy di Ateneo sull Accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Policy di Ateneo sull Accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Ferrara Policy di Ateneo sull Accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Definizioni Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto

Dettagli

Laura Balestra - Piero Cavalieri Le ragioni economiche del perché le biblioteche pagano da sempre il diritto di prestito

Laura Balestra - Piero Cavalieri Le ragioni economiche del perché le biblioteche pagano da sempre il diritto di prestito Laura Balestra - Piero Cavalieri Le ragioni economiche del perché le biblioteche pagano da sempre il diritto di prestito Il problema dei diritti da riservare agli autori di opere intellettuali nel mondo

Dettagli

Modelli economici OA tra sostenibilità a breve e lungo termine di Maria Cassella. Vercelli, 28 ottobre, 2011, Open Access week, 2011

Modelli economici OA tra sostenibilità a breve e lungo termine di Maria Cassella. Vercelli, 28 ottobre, 2011, Open Access week, 2011 Modelli economici OA tra sostenibilità a breve e lungo termine di Maria Cassella Vercelli, 28 ottobre, 2011, Open Access week, 2011 Editoria scientifica: quali costi nel mondo della carta? Costi fissi,

Dettagli

informarisorse Discovery service Summon InFormare sull uso delle risorse elettroniche Risorse multidisciplinari

informarisorse Discovery service Summon InFormare sull uso delle risorse elettroniche Risorse multidisciplinari informarisorse InFormare sull uso delle risorse elettroniche Discovery service Summon Risorse multidisciplinari informarisorse InFormaRisorse informa è il nuovo servizio del Sistema bibliotecario di Ateneo

Dettagli

La Proposta Isfol di Carta dei servizi. Il CDS: impianto metodologico e struttura della Carta

La Proposta Isfol di Carta dei servizi. Il CDS: impianto metodologico e struttura della Carta La Proposta Isfol di Carta dei servizi. Il CDS: impianto metodologico e struttura della Carta Isabella Pitoni Struttura di Comunicazione e Documentazione Istituzionale Roma, 7 luglio 2011 Contesto normativo

Dettagli

P.O.R. SARDEGNA 2000-2006 MISURA 3.13 ALLEGATO A. SCHEDA PROGETTO per la creazione di BIBLIOTECA SCIENTIFICA REGIONALE

P.O.R. SARDEGNA 2000-2006 MISURA 3.13 ALLEGATO A. SCHEDA PROGETTO per la creazione di BIBLIOTECA SCIENTIFICA REGIONALE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA CENTRO REGIONALE DI PROGRAMMAZIONE P.O.R. SARDEGNA 2000-2006 MISURA 3.13 RICERCA E SVILUPPO TECNOLOGICO NELLE IMPRESE E TERRITORIO ALLEGATO A SCHEDA PROGETTO per la creazione

Dettagli

EBOOK E NUOVI SCENARI DI SERVIZIO

EBOOK E NUOVI SCENARI DI SERVIZIO EBOOK E NUOVI SCENARI DI SERVIZIO PER LE BIBLIOTECHE ACCADEMICHE: L ESPERIENZA DELL UNIVERSITÀ DI TORINO Bianca Gai Staff Biblioteca Digitale Università di Torino bianca.gai@unito.it ebook in Piemonte:

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

Gli OpenData e i Comuni

Gli OpenData e i Comuni Gli OpenData e i Comuni Osservatorio egovernment 2014-15 Milano, 13 marzo 2015 Agenda Significatività statistica del campione di Comuni analizzato Cosa sono gli OpenData - Dimensione del fenomeno Le Linee

Dettagli

Breve guida alla ricerca bibliografica on-line. A cura di Tilde Tocci

Breve guida alla ricerca bibliografica on-line. A cura di Tilde Tocci Breve guida alla ricerca bibliografica on-line 1 Breve guida alla ricerca bibliografica on-line Questa breve guida è indirizzata principalmente agli studenti dei corsi di laurea in Informatica e Tecnologie

Dettagli

PREMIO NAZIONALE NATI PER LEGGERE

PREMIO NAZIONALE NATI PER LEGGERE PREMIO NAZIONALE NATI PER LEGGERE Il riconoscimento dedicato ai libri per l infanzia e ai progetti di lettura ad alta voce per bambini da 0 a 6 anni di età Promotori del Premio Obiettivi del Premio VII

Dettagli

Politica di Acquisto di FASTWEB

Politica di Acquisto di FASTWEB Politica di Acquisto di FASTWEB Edizione Settembre 2012 Editoriale Innovare per crescere ed essere sempre i primi, anche nell eccellenza con cui serviamo i nostri Clienti. Questo il principio ispiratore

Dettagli

www.genteinmovimento.com

www.genteinmovimento.com IL MAGAZINE DELL IMPRENDITORE, DEL PROFESSIONISTA E DELLA FAMIGLIA www.genteinmovimento.com redazione@genteinmovimento.com genteinmovimento @genteinmov Gente in Movimento MEDIA KIT IL MAGAZINE DELL IMPRENDITORE,

Dettagli

WE-BANK GREEN. Quanto la banca condiziona l'attività dei propri clienti sui temi ecologici? MARTEDì 16 GIUGNO 2009

WE-BANK GREEN. Quanto la banca condiziona l'attività dei propri clienti sui temi ecologici? MARTEDì 16 GIUGNO 2009 WE-BANK GREEN Quanto la banca condiziona l'attività dei propri clienti sui temi ecologici? MARTEDì 16 GIUGNO 2009 LAURA GALBIATI Reponsabile Direzione Grandi Clienti Chi siamo We@service SpA È la società

Dettagli

la rivoluzione in libreria

la rivoluzione in libreria e- la rivoluzione in libreria l e-book e il mercato Il mercato dell e-book è ancora agli inizi, tuttavia il trend è in continua espansione. In Italia non siamo ancora ai livelli dei paesi anglosassoni

Dettagli

Open Journal Systems 2

Open Journal Systems 2 Open Journal Systems 2 Public Knowledge Project & Simon Fraser University Library Attribution-NonCommercial-ShareAlike 2.5 License Agenda Cos'è Open Journal Systems? Quali sono le sue funzionalità? Per

Dettagli

Due strumenti della comunicazione scientifica

Due strumenti della comunicazione scientifica 4 CAPITOLO 1 visto, l offerta in Internet, sostenuta da un crescente numero di docenti e di università, di pubblicazioni scientifiche digitali ad accesso libero e gratuito. Mutano anche i contenuti? A

Dettagli

Sardegna digital library VALORIZZAZIONE E FRUIZIONE DEI BENI

Sardegna digital library VALORIZZAZIONE E FRUIZIONE DEI BENI Sardegna digital library VALORIZZAZIONE E FRUIZIONE DEI BENI La memoria digitale della Sardegna CULTURALI IN SARDEGNA La memoria digitale della Sardegna Un bene pubblico accessibile a tutti La Digital

Dettagli

Politecnico di Torino. Porto Institutional Repository

Politecnico di Torino. Porto Institutional Repository Politecnico di Torino Porto Institutional Repository [Other] Open Access e anagrafe della ricerca: l esperienza al Politecnico di Torino Original Citation: Morando M. (2010). Open Access e anagrafe della

Dettagli

L iniziativa PLEIADI: una piattaforma digitale per la comunità italiana Open Access

L iniziativa PLEIADI: una piattaforma digitale per la comunità italiana Open Access Institutional Archives for Research: Experiences and projects in Open Access Istituto Superiore di Sanità Roma, 30 novembre 1 dicembre 2006 L iniziativa PLEIADI: una piattaforma digitale per la comunità

Dettagli

I SERVIZI DIGITALI PER LA RICERCA BIBLIOGRAFICA

I SERVIZI DIGITALI PER LA RICERCA BIBLIOGRAFICA I SERVIZI DIGITALI PER LA RICERCA BIBLIOGRAFICA Corso di base a cura del GdP Formazione e Promozione del Sistema Bibliotecario d Ateneo Dicembre 2011 Sommario Riviste, libri digitali e banche dati a disposizione

Dettagli

Associazione Docenti Italiani http://www.adiscuola.it

Associazione Docenti Italiani http://www.adiscuola.it Associazione Docenti Italiani http://www.adiscuola.it DA GUTENBERG ALL EBOOK Come cambia l'editoria scolastica di Valentina Gabusi DA GUTENBERG ALL EBOOK Come cambia l'editoria scolastica - Valentina Gabusi

Dettagli

HyperJournal. Un software open source per l Open Publishing. Francesca Di Donato, Università di Pisa, didonato@sp.unipi.it

HyperJournal. Un software open source per l Open Publishing. Francesca Di Donato, Università di Pisa, didonato@sp.unipi.it HyperJournal Un software open source per l Open Publishing Francesca Di Donato, Università di Pisa, didonato@sp.unipi.it Seminario Dopo Berlin3: politiche di accesso aperto alla letteratura scientifica

Dettagli

Alla ricerca degli ebooks (2)

Alla ricerca degli ebooks (2) Alla ricerca degli ebooks (2) Le collezioni di Ca Foscari Dove cercare un ebook Se stai cercando un titolo specifico Fai una ricerca in BdA Biblioteca Digitale di Ateneo Da dove si accede? 1. Dalla Home

Dettagli

Lo scenario attuale del settore editoriale e le prospettive dell evoluzione digitale

Lo scenario attuale del settore editoriale e le prospettive dell evoluzione digitale Lo scenario attuale del settore editoriale e le prospettive dell evoluzione digitale Cristina Mussinelli Consulente per l innovazione tecnologica e l editoria digitale AIE Membro del Board IDPF (International

Dettagli

MICHAEL (Multilingual Inventory of Cultural Heritage in Europe) www.michael-culture.org

MICHAEL (Multilingual Inventory of Cultural Heritage in Europe) www.michael-culture.org MICHAEL (Multilingual Inventory of Cultural Heritage in Europe) www.michael-culture.org Creare un portale europeo multilingue che dà accesso integrato al patrimonio culturale europeo attraverso le collezioni

Dettagli

GLI ACQUISTI ON-LINE: GESTIONE E SVILUPPO DELLE COLLEZIONI

GLI ACQUISTI ON-LINE: GESTIONE E SVILUPPO DELLE COLLEZIONI GLI ACQUISTI ON-LINE: GESTIONE E SVILUPPO DELLE COLLEZIONI La politica degli acquisti è oggi particolarmente importante ed oggetto di attenta valutazione da parte di ogni biblioteca Molte biblioteche chiedono

Dettagli

be smart, be updated!

be smart, be updated! be smart, be updated! La nuova testata digitale che approfondisce tutti i temi legati alla città intelligente Disponibile su PC e Tablet. Scaricabile GRATIS su: www.mobilitylab.it smart energy urban life

Dettagli

La vendita del libro online. Le nuove forme del commercio librario

La vendita del libro online. Le nuove forme del commercio librario La vendita del libro online. Le nuove forme del commercio librario di Francesca Vannucchi La presente ricerca focalizza l attenzione sul ruolo che la rete ha assunto nella distribuzione del libro. L obiettivo

Dettagli

L Open Access negli Statuti degli atenei italiani. Università dell'aquila. Statuto. Art 42 - Sistema Bibliotecario di Ateneo

L Open Access negli Statuti degli atenei italiani. Università dell'aquila. Statuto. Art 42 - Sistema Bibliotecario di Ateneo L Open Access negli Statuti degli atenei italiani Università dell'aquila Art 42 - Sistema Bibliotecario di Ateneo [...] 4. L UAQ fa propri i principi dell'accesso pieno e aperto alla letteratura scientifica

Dettagli

L Open Source nella Pubblica

L Open Source nella Pubblica L Open Source nella Pubblica Amministrazione Vittorio Pagani Responsabile Osservatorio Open Source - CNIPA 1 Riflessioni su alcune caratteristiche del software OS disponibilità del codice sorgente: possibilità

Dettagli

Architettura open-source di un repository di oggetti digitali. Giancarlo Birello Anna Perin

Architettura open-source di un repository di oggetti digitali. Giancarlo Birello Anna Perin Architettura open-source di un repository di oggetti digitali Giancarlo Birello Anna Perin Il Ceris-CNR è coinvolto in un progetto di digitalizzazione promosso da Bess (Biblioteca Elettronica di Scienze

Dettagli

EDITORIA RICERCA CONVEGNISTICA

EDITORIA RICERCA CONVEGNISTICA EDITORIA RICERCA CONVEGNISTICA IL NOSTRO GRUPPO RivistaBASILEA2 Il perché di un nome. Le Fonti Il nome Le Fonti è nato come omaggio alla grande tradizione spirituale e normativa medioevale e, quindi, prerinascimentale.

Dettagli

SOCIETA ITALIANA DEGLI ECONOMISTI II^ INDAGINE SULLE RIVISTE ITALIANE DI ECONOMIA 2014

SOCIETA ITALIANA DEGLI ECONOMISTI II^ INDAGINE SULLE RIVISTE ITALIANE DI ECONOMIA 2014 SOCIETA ITALIANA DEGLI ECONOMISTI II^ INDAGINE SULLE RIVISTE ITALIANE DI ECONOMIA 2014 Sezione 1: Anagrafica della Rivista 1.1 Denominazione della Rivista:. 1.2 Codice ISSN:. 1.3 Anno di nascita: 1.4 Casa

Dettagli

Sessione Università - Introduzione. Editoria scientifica e nuove tecnologie. L innovazione come necessità e come opportunità

Sessione Università - Introduzione. Editoria scientifica e nuove tecnologie. L innovazione come necessità e come opportunità Sessione Università - Introduzione Editoria scientifica e nuove tecnologie L innovazione come necessità e come opportunità L Università pubblica oggi [1/3] 3 soggetti, diverse prospettive: RICERCATORI

Dettagli

SERVIZI DIGITALI. Guida ai. Rete Bibliotecaria di. Romagna e San Marino. della Rete Bibliotecaria di

SERVIZI DIGITALI. Guida ai. Rete Bibliotecaria di. Romagna e San Marino. della Rete Bibliotecaria di Provincia di Ravenna Provincia di Forlì-Cesena Provincia di Rimini Repubblica di San Marino Rete Bibliotecaria di Romagna e San Marino Tel. 0544/258650 biblioteche@mail.provincia.ra.it www.bibliotecheromagna.it

Dettagli

La descrizione dei conservatori nel sistema informativo regionale IBC Archivi

La descrizione dei conservatori nel sistema informativo regionale IBC Archivi La descrizione dei conservatori nel sistema informativo regionale IBC Archivi Corso di formazione per l'apprendimento e l'utilizzo della piattaforma IBC-xDams Modena, 30 gennaio 2014 Mirella M. Plazzi

Dettagli

Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi

Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi La Carta dei servizi La Carta dei servizi precisa ciò che gli utenti possono attendersi dai Servizi bibliotecari dell Università di Bergamo e le attese

Dettagli

COMUNICAZIONE ITALIANA

COMUNICAZIONE ITALIANA COMUNICAZIONE ITALIANA Il Business Social Media che comunica su carta, interagisce su internet, decide di persona. Edizioni Servizi Eventi COMUNICAZIONE ITALIANA Il Business Social Media che comunica su

Dettagli

Library Linked Data: un'ʹevoluzione

Library Linked Data: un'ʹevoluzione Library Linked Data: un'ʹevoluzione Karen Coyle Ringrazio gli organizzatori di questo seminario, e tutti voi che parteciperete alle conversazioni di questi giorni e successive. Per me è particolarmente

Dettagli

DEMATERIAZIZZAZIONE DEI DOCUMENTI CARTACEI

DEMATERIAZIZZAZIONE DEI DOCUMENTI CARTACEI DEMATERIAZIZZAZIONE DEI DOCUMENTI CARTACEI GEDPASS GEDSCAN GEDFLOW ciclo passivo Non tutti i documenti nascono in formato elettronico. Per poter beneficiare dei vantaggi della Gestione Elettronica Documentale

Dettagli

Il ciclo dell informazione scientifica ed il ruolo dei professionisti dell informazione

Il ciclo dell informazione scientifica ed il ruolo dei professionisti dell informazione Il ciclo dell informazione scientifica ed il ruolo dei professionisti dell informazione Anna Maria Tammaro Seminario di studi Reggio Emilia, 10 maggio 2002 Reader to reader (R2R) L autore pubblica per

Dettagli

Che cos'è la tesina? un testo scritto di tipo saggistico (argomento, documenti, lunghezza a discrezione dello studente)

Che cos'è la tesina? un testo scritto di tipo saggistico (argomento, documenti, lunghezza a discrezione dello studente) OBIETTIVI Migliorare le capacitàdi svolgimento di un progetto autonomo di scrittura documentata. Consolidare le abilità di ricerca delle fonti. Rafforzare le abilitàdi organizzazione dei contenuti. Che

Dettagli

TRAME :: web 2.0 e archivi digitali

TRAME :: web 2.0 e archivi digitali TRAME :: web 2.0 e archivi digitali Gianni Corino - Andrea Bottino Politecnico di Torino Trame Tecnologie e ambienti di rete per la memoria culturale del XXI secolo Progetto PRIN biennale (2005-2007) cofinanziato

Dettagli

OSSERVATORIO ECO-MEDIA. onlus

OSSERVATORIO ECO-MEDIA. onlus OSSERVATORIO ECO-MEDIA onlus Indice Scenario Istituzione e Missione Organizzazione Attività Ricerca teorica Monitoraggio Divulgazione e promozione Iniziative editoriali Credits Scenario I temi dell ambiente

Dettagli

Reputazione online. Andrea Barchiesi, CEO Reputation Manager andrea.barchiesi@reputation-manager.it NEL CORSO DEL WEBINAR SCOPRIRAI:

Reputazione online. Andrea Barchiesi, CEO Reputation Manager andrea.barchiesi@reputation-manager.it NEL CORSO DEL WEBINAR SCOPRIRAI: Reputazione online NEL CORSO DEL WEBINAR SCOPRIRAI: FONDAMENTI DI COMUNICAZIONE DIGITALE: LE REGOLE DEL WEB NUOVI OBIETTIVI DI COMUNICAZIONE: DAL BRAND ALL IDENTITÀ DIGITALE DEFINIZIONE DI WEB REPUTATION

Dettagli

Con$nuare fare l editore nel mondo digitale. Fiesole, 28 maggio 2014

Con$nuare fare l editore nel mondo digitale. Fiesole, 28 maggio 2014 Con$nuare fare l editore nel mondo digitale Fiesole, 28 maggio 2014 Un po di numeri / le=ura ANNO LETTORI ACQUIRENTI 2011 49% 44% 2012 46% 41% 2013 43% 37% Lettori digitali 3% dei lettori Fortissimi

Dettagli

MetaLib+ l evoluzione del servizio e il valore aggiunto di Primo Central

MetaLib+ l evoluzione del servizio e il valore aggiunto di Primo Central MetaLib+ l evoluzione del servizio e il valore aggiunto di Primo Central Convegno Itale Trieste, 30 Marzo 2012 Liliana Morotti - General Manager Ex Libris Italy Che cos è MetaLib+ E una versione light

Dettagli

2012 Extreme srl riproduzione riservata

2012 Extreme srl riproduzione riservata Web & Social Media: il BIG DATA* Le aziende devono gestire il BIG DATA perché è attraverso di esso che sviluppano relazioni con i clienti, riscontrano e gestiscono la customer satisfaction, studiano e

Dettagli

SOCIETA ITALIANA DEGLI ECONOMISTI INDAGINE SULLE RIVISTE ITALIANE DI ECONOMIA

SOCIETA ITALIANA DEGLI ECONOMISTI INDAGINE SULLE RIVISTE ITALIANE DI ECONOMIA SOCIETA ITALIANA DEGLI ECONOMISTI INDAGINE SULLE RIVISTE ITALIANE DI ECONOMIA Sezione 1: Anagrafica della Rivista 1.1 Denominazione della Rivista. 1.2 Codice ISSN. 1.3 Anno di nascita 1.4 Casa editrice.

Dettagli

I nuovi ITS centri speciali di alta tecnologia

I nuovi ITS centri speciali di alta tecnologia Dipartimento per l istruzione n. 3 in ABRUZZO n. 1 nel MOLISE n. 3 in CAMPANIA n. 3 in PIEMONTE n. 7 in EMILIA ROMAGNA n. 3 in PUGLIA n.2 in FRIULI VENEZIA GIULIA n. 1 in SARDEGNA n. 7 nel LAZIO n. 5 in

Dettagli

Evoluzione delle pubblicazioni scientifiche nell era era Internet. Presentazione al CdS INFN_BA - 01.10.2007 Onofrio Erriquez

Evoluzione delle pubblicazioni scientifiche nell era era Internet. Presentazione al CdS INFN_BA - 01.10.2007 Onofrio Erriquez Evoluzione delle pubblicazioni scientifiche nell era era Internet Presentazione al CdS INFN_BA - 01.10.2007 Onofrio Erriquez Gli inizi 2 / 25 Gli sviluppi Journal des sçavans (1665) 20.000 riviste Internal

Dettagli

IL CATALOGO E LA CATALOGAZIONE EMILIO BERTOCCI IL CATALOGO E LA CATALOGAZIONE

IL CATALOGO E LA CATALOGAZIONE EMILIO BERTOCCI IL CATALOGO E LA CATALOGAZIONE EMILIO BERTOCCI IL CATALOGO E LA CATALOGAZIONE 1 INDICE 1...3 La biblioteca e il catalogo...3 2...4 Tipi di cataloghi...4 3...6 Cenno sulle fonti d informazione...6 4...7 Catalogo e bibliografia...7 5...8

Dettagli

Newsteca s.r.l. Ple Cadorna, 11-20123 Milano [T] +39 02 20241122 [@] redazione@newsteca.it

Newsteca s.r.l. Ple Cadorna, 11-20123 Milano [T] +39 02 20241122 [@] redazione@newsteca.it Newsteca srl nasce nel 2000 a Milano come casa editrice specializzata nel settore del business travel e delle flotte auto aziendali, pubblica Mission, La rivista dei viaggi d affari e MissionFleet, La

Dettagli

Prestare ebook reader in biblioteca: perché?

Prestare ebook reader in biblioteca: perché? Prestare ebook reader in biblioteca: perché? Il progetto Books ebooks della Biblioteca Civica di Cologno Monzese A cura di Gianluca Cattaneo e Luciana Cumino 09/03/2011 1 Le origini.. La tradizione della

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Analisi e Strategie Le strategie delle banche commerciali nel mercato della consulenza finanziaria: criticità e aree di intervento 4 Mercati

Dettagli

Open Access o libertà del software

Open Access o libertà del software Open Access o libertà del software La questione della libertà del software è solo in minima parte un problema tecnico. Dai computer e dalla rete dipende una parte della nostra capacità di conservare e

Dettagli

POLITICHE DI ATENEO SULL ACCESSO APERTO (OPEN ACCESS) AI PRODOTTI DELLA RICERCA SCIENTIFICA

POLITICHE DI ATENEO SULL ACCESSO APERTO (OPEN ACCESS) AI PRODOTTI DELLA RICERCA SCIENTIFICA LINEE GUIDA POLITICHE DI ATENEO SULL ACCESSO APERTO (OPEN ACCESS) AI PRODOTTI DELLA RICERCA SCIENTIFICA Indice 1 - Premesse 2 - Commissione di Ateneo per l'accesso aperto alla letteratura scientifica 3

Dettagli

Gli standard di metadati come terreno di collaborazione tra editori e biblioteche

Gli standard di metadati come terreno di collaborazione tra editori e biblioteche Gli standard di metadati come terreno di collaborazione tra editori e biblioteche Giulia Marangoni Associazione Italiana Editori giulia.marangoni@aie.it Milano, 2 Aprile 2014 L ARCHIVIO DELLA PRODUZIONE

Dettagli

catalogo 2012 novembre

catalogo 2012 novembre catalogo 2012 novembre CARTA D IDENTITÀ Edutouch nasce il 29 febbraio 2012 a Fano (PU) dall esperienza di due professionisti impegnati nell editoria e nella formazione: un docente esperto nell uso di tecnologie

Dettagli

Le biblioteche raccontate a mia fi glia

Le biblioteche raccontate a mia fi glia La collana Conoscere la biblioteca si rivolge direttamente agli utenti delle biblioteche per spiegare, con un linguaggio semplice, il ruolo e i diversi aspetti di questo servizio. Per tali caratteristiche

Dettagli

Biblioteca di Ateneo: servizi e strumenti per la ricerca. di Ilaria Moroni

Biblioteca di Ateneo: servizi e strumenti per la ricerca. di Ilaria Moroni Biblioteca di Ateneo: servizi e strumenti per la ricerca di Ilaria Moroni Ultimo aggiornamento: giugno 2010 BdA - sommario Introduzione: perché, dove e quando, cosa e come Servizi: fai da te, di prestito,

Dettagli

Autori. Per cominciare. Si seleziona il titolo dell articolo dall elenco di submissions di cui correggere le bozze.

Autori. Per cominciare. Si seleziona il titolo dell articolo dall elenco di submissions di cui correggere le bozze. Si seleziona il titolo dell articolo dall elenco di submissions di cui correggere le bozze. Le versioni HTML e PDF sono disponibili nella sezioni Layout. Le istruzioni sul proofreading sono collegate attraverso

Dettagli

L architettura del sistema può essere schematizzata in modo semplificato dalla figura che segue.

L architettura del sistema può essere schematizzata in modo semplificato dalla figura che segue. Il software DigitalRepository/AMBiblioweb (DRBW) è un sistema di gestione completo per repository digitali implementato secondo lo standard MAG 2.0 e successive revisioni, in accordo con il modello OAIS.

Dettagli

PROGRAMMA PLURIENNALE DELLA RICERCA. XV legislatura

PROGRAMMA PLURIENNALE DELLA RICERCA. XV legislatura PROGRAMMA PLURIENNALE DELLA RICERCA XV legislatura Il programma pluriennale della ricerca (PPR) è lo strumento di programmazione provinciale di settore. Ha il compito di garantire una programmazione coordinata

Dettagli

Open Access e condivisione delle conoscenze: l impatto del modello nelle comunità di apprendimento

Open Access e condivisione delle conoscenze: l impatto del modello nelle comunità di apprendimento Open Access e condivisione delle conoscenze: l impatto del modello nelle comunità di apprendimento Principale ricercatore: Anna Maria Tammaro Componenti Gruppo di ricerca: Fabrizia Bevilacqua, Monica Vezzosi,

Dettagli

[ PIANO DI ADEGUAMENTO SITO WEB ]

[ PIANO DI ADEGUAMENTO SITO WEB ] 2011 Titolo del documento: Piano di adeguamento sito web Periodo di riferimento: Da Agosto 2011 N revisione: 1 Autore del documento: URP Data ultima versione: 30/08/2011 [ PIANO DI ADEGUAMENTO SITO WEB

Dettagli

Il problema della formazione

Il problema della formazione Il problema della formazione Possibili soluzioni alla Biblioteca di Ateneo dell Università degli studi di Milano Bicocca Maurizio di Girolamo Padova, 23 maggio 2008 Gran parte delle diapositive sono tratte

Dettagli

Dall Archivio al Polo tecnologico dell audiovisivo didattico e documentale per l Alto Lazio

Dall Archivio al Polo tecnologico dell audiovisivo didattico e documentale per l Alto Lazio POLO TECNOLOGICO DIDATTICO E DOCUMENTALE DELL ALTO LAZIO Dall Archivio al Polo tecnologico dell audiovisivo didattico e documentale per l Alto Lazio ELISA ANGELONE Che cos è un Archivio E un insieme ordinato

Dettagli

Le nuove frontiere del libro elettronico. Contenuti e device per la lettura

Le nuove frontiere del libro elettronico. Contenuti e device per la lettura Le nuove frontiere del libro elettronico Contenuti e device per la lettura La rivoluzione in atto L'industria di libri, giornali, riviste e servizi editoriali è destinata a cambiare radicalmente nel giro

Dettagli

Libri, editoria e periodici in internet

Libri, editoria e periodici in internet Libri, editoria e periodici in internet Silvia Rauti 10 aprile 2006 23/05/2006 1 Introduzione Sezione che si occupa di siti legati ai libri, all editoria ed alle riviste Sezione che a noi bibliotecari

Dettagli

MANIFESTO. Formare Insegnanti che sappiano Insegnare A.N.F.I.S. ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEI FORMATORI, INSEGNANTI, SUPERVISORI INIZIALE FORMAZIONE

MANIFESTO. Formare Insegnanti che sappiano Insegnare A.N.F.I.S. ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEI FORMATORI, INSEGNANTI, SUPERVISORI INIZIALE FORMAZIONE ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEI FORMATORI, INSEGNANTI, SUPERVISORI per la FORMAZIONE INIZIALE Formare Insegnanti che sappiano Insegnare COORDINAMENTO NAZIONALE DEI SUPERVISORI DEL TIROCINIO 2 2 3 PRESENTAZIONE

Dettagli

EDUCATION EXECUTIVE. Enterprise 2.0: il nuovo modello aziendale. Comprendere le opportunità e analizzare i rischi CORSO EXECUTIVE

EDUCATION EXECUTIVE. Enterprise 2.0: il nuovo modello aziendale. Comprendere le opportunità e analizzare i rischi CORSO EXECUTIVE EXECUTIVE EDUCATION Enterprise 2.0: il nuovo modello aziendale Comprendere le opportunità e analizzare i rischi CORSO EXECUTIVE fondazione cuoa business school dal 1957 Il punto di riferimento qualificato

Dettagli

Ruolo della formazione nella sicurezza degli alimenti Alessandro Mangia

Ruolo della formazione nella sicurezza degli alimenti Alessandro Mangia Università degli Studi di Parma Ruolo della formazione nella sicurezza degli alimenti Alessandro Mangia La Sicurezza degli alimenti tema prioritario per l opinione pubblica e nell agenda dei governi mondiali

Dettagli

La documentazione di fonte pubblica in Internet

La documentazione di fonte pubblica in Internet La documentazione di fonte pubblica in Internet Linee di tendenza ed elementi critici Fernando Venturini venturini_f@camera.it Roma, SSAB, 1 marzo 2002 La DFP in rete I protagonisti Sommario Il dibattito

Dettagli

Istituto di Scienze delle Produzioni Alimentari CNR-ISPA www.ispa.cnr.it. Direttore: Antonio Logrieco

Istituto di Scienze delle Produzioni Alimentari CNR-ISPA www.ispa.cnr.it. Direttore: Antonio Logrieco Istituto di Scienze delle Produzioni Alimentari CNR-ISPA www.ispa.cnr.it Direttore: Antonio Logrieco La ricerca e l innovazione rappresentano il volano per la crescita ecosostenibile del nostro territorio

Dettagli

Pubblicare a Roma Tre

Pubblicare a Roma Tre Pubblicare a Roma Tre A cura di Enza Gasbarro e Lucia Staccone Accesso aperto a Roma Tre: premesse Adesione dell ateneo alla Dichiarazione di Messina (Dichiarazione di Berlino) Accesso aperto nel nuovo

Dettagli

La biblioteca digitale IOV - IRCCS Una guida rapida al sito web

La biblioteca digitale IOV - IRCCS Una guida rapida al sito web La biblioteca digitale IOV - IRCCS Una guida rapida al sito web PER INFORMAZIONI biblioteca@ioveneto.it Perché una biblioteca digitale Accesso 24 ore su 24 alle riviste ed ai servizi in abbonamento L accesso

Dettagli

Prime sperimentazioni d'indicizzazione [semi]automatica alla BNCF

Prime sperimentazioni d'indicizzazione [semi]automatica alla BNCF Prime sperimentazioni d'indicizzazione [semi]automatica alla BNCF Maria Grazia Pepe - Elisabetta Viti (Biblioteca nazionale centrale di Firenze) 6. Incontro ISKO Italia Firenze 20 maggio 2013 SOMMARIO

Dettagli

Le proprietà generative delle tecnologie internettiane nell ambito dei servizi sociali Paolo Ferrario

Le proprietà generative delle tecnologie internettiane nell ambito dei servizi sociali Paolo Ferrario 1 CONVEGNO NAZIONALE Servizi sociali in Rete: un click per favorire processi generativi nella Comunità Professionale degli assistenti sociali e a favore dei cittadini ROMA Sabato 30 maggio 2015 Le proprietà

Dettagli

PER RIVISTO 18/03/05. Che cos è la International Children s Library (ICDL - Biblioteca Internazionale Digitale per Bambini)?

PER RIVISTO 18/03/05. Che cos è la International Children s Library (ICDL - Biblioteca Internazionale Digitale per Bambini)? FAQ SULLA ICDL PER EDITORI, AUTORI, ILLUSTRATORI ED ALTRI DETENTORI DI DIRITTI RIVISTO 18/03/05 Che cos è la International Children s Library (ICDL - Biblioteca Internazionale Digitale per Bambini)? Chi

Dettagli

POLICY SULL ACCESSO APERTO (OPEN ACCESS) ALLA LETTERATURA SCIENTIFICA

POLICY SULL ACCESSO APERTO (OPEN ACCESS) ALLA LETTERATURA SCIENTIFICA POLICY SULL ACCESSO APERTO (OPEN ACCESS) ALLA LETTERATURA SCIENTIFICA INDICE 1 - Definizioni... 2 2 - Premesse... 3 3 - Commissione di Ateneo... 3 4 - Gruppo di lavoro... 4 5 - Archivio istituzionale dei

Dettagli