FISCALITÀ DEI MEZZI DI TRASPORTO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FISCALITÀ DEI MEZZI DI TRASPORTO"

Transcript

1 FISCALITÀ DEI MEZZI DI TRASPORTO SCHEMA DI SINTESI - DISCIPLINA DAL 2007 TRATTAMENTO FISCALE LIMITI DI IMPORTO VEICOLI A MOTORE ALTRI VEICOLI AMMORTAMENTO PARTICOLARITÀ PER AGENTI DI COMMERCIO DISCIPLINA PER IL 2006 DETRAZIONE VEICOLI STRADA- LI A MOTORE AUTOCONSUMO CESSIONE DEI VEICOLI A MOTORE Art. 164 D.P.R , n D.P.R , n D.L , n. 81 conv. L , n R.M , n R.M , n C.M , n. 1 - C.M , n. 48/E - C.M , n. 12/E, par L , n R.M , n. 6/DPF La L , n. 244 ha operato un riordino delle regole di detrazione dell afferente gli acquisti relativi a veicoli stradali a motore. Le modifiche introdotte traggono origine dalla decisione del Consiglio dell Unione Europea , n. 2007/441/CE, con la quale è stata accordata all Italia la facoltà di introdurre un regime di detraibilità forfetaria dell imposta relativa all acquisto di detti veicoli e all acquisizione di beni e servizi ad essi correlati, in caso di utilizzo non esclusivo nell esercizio dell attività imprenditoriale, artistica o professionale. L intervento ha conseguentemente riguardato anche il regime dell utilizzo dei veicoli in questione per fini privati, nonché la messa a disposizione dei veicoli da parte del datore di lavoro nei confronti di lavoratori dipendenti. SCHEMA DI SINTESI - DISCIPLINA DAL 2007 Utilizzo dei mezzi Veicoli stradali a motore (3) Costi di manutenzione, riparazione, carburanti, custodia, bollo, assicurazione, ecc. Deduzione costi Detraz. Deduzione costi Detraz. Utilizzo esclusivo come bene strumentale o oggetto dell attività. Inerenti all attività dell impresa, arte o professione. 40% con limiti (1). 40% 40% con limiti di canone proporzionali ai limiti (1). 40% 40% con limiti (1). 40% Uso promiscuo ai dipendenti per la maggior parte del periodo d imposta. 90% 40% (2-4) 90% 40% (2-4) 90% 40% (2-4) 90% 40% (2-4) 90% 40% (2-4) 90% 40% (2-4) Uso promiscuo agli amministratori Deducibilità = benefit; oltre: 40% con limiti (1). Deducibilità = benefit; oltre: 40% con limiti (1). Deducibilità = benefit; oltre: 40% con limiti (1). Deducibilità = benefit; oltre al benefit: 40%. Deducibilità = benefit; oltre al benefit: 40%. Deducibilità = benefit; oltre al benefit: 40%. Note (1) Per i limiti d importo si veda la tabella successiva. (2) Per le operazioni eseguite dal (3) Rientrano in tale tipologia tutti i veicoli a motore, diversi dai trattori agricoli o forestali, normalmente adibiti al trasporto stradale di persone o beni la cui massa massima autorizzata non supera kg e il cui numero di posti a sedere, escluso quello del conducente, non è superiore a 8. Tale definizione decorre dal (4) Devono considerarsi utilizzati esclusivamente nell esercizio dell impresa i veicoli acquistati dal datore di lavoro e successivamente messi a disposizione del personale dipendente a fronte di uno specifico corrispettivo: l, in tal caso, è integralmente detraibile.

2 TRATTAMENTO FISCALE Tavola n. 1 Schema riassuntivo Veicoli con:.. massa autorizzata non superiore a Kg 3.500; e.. posti a sedere non superiori ad 8, escluso il conducente. Uso esclusivo nell impresa o professione o oggetto dell attività Uso promiscuo nell impresa o professione Agenti e rappresentanti (uso esclusivo nell impresa) Uso promiscuo ai dipendenti (2) con addebito del corrispettivo Uso promiscuo ai dipendenti (2) senza addebito del corrispettivo Deducibilità imposte dirette Detraibilità 40% 40% 80% 90% (1) 90% 40% Altri veicoli con:.. massa autorizzata superiore a Kg 3.500; o.. posti a sedere superiori ad 8, escluso il conducente. Imposte dirette Deducibilità Principio di inerenza Detrazione in proporzione all utilizzo del veicolo per lo svolgimento dell attività. Note (1) Salvo diversa indicazione ministeriale. (2) Per la maggior parte del periodo d imposta. LIMITI DI IMPORTO VEICOLI A MOTORE Tavola n. 2 Limiti di importo per la deducibilità dei costi in caso di acquisto o leasing Deducibilità parziale - Limiti di importo in caso di acquisto o leasing Autovetture e autocaravan (1) ,99 Autovetture di agenti (o rappresentanti di commercio) ,84 Motocicli 4.131,66 Ciclomotori 2.065,83 Contratto di leasing Durata Contratti stipulati fino al Metà del periodo di ammortamento ordinario (24 mesi). Contratti stipulati dal Intero periodo di ammortamento ordinario (48 mesi). Nota (1) Nel caso di professionisti la deducibilità è ammessa per un solo veicolo, se l attività è svolta in forma individuale, e per un veicolo per ciascun socio o associato nel caso di attività professionale svolta in forma associata.

3 Tavola n. 3 Limiti di importo per la deducibilità dei costi in caso di noleggio Deducibilità parziale - Limiti di importo in caso di noleggio Autovetture e autocaravan 3.615,20 Motocicli 774,69 Ciclomotori 413,17 ALTRI VEICOLI Tavola n. 4 Veicoli non a motore, oppure con massa autorizzata superiore a Kg o posti a sedere superiori ad 8, escluso il conducente Utilizzo Mezzi Veicoli non a motore oppure con massa autorizzata superiore a Kg o posti a sedere superiori ad 8, escluso il conducente Costi accessori Manutenzione, riparazione, carburanti, custodia, bollo, assicurazione, ecc. Inerente Non inerente Deduzione costi Detraz. Deduzione costi Detraz. Non deducibile No Non deducibile No Non deducibile No Non deducibile No Non deducibile No Non deducibile No AMMORTAMENTO AMMORTAMENTO ANTICIPATO Dal periodo in corso al non è più ammesso l ammortamento anticipato. DEDUCIBILITÀ I limiti di deducibilità (es.: 40%) fissati dalla norme non si applicano sul costo deducibile preso a base per determinare l ammontare degli ammortamenti stanziabili per l intera vita utile del bene; al contrario, essi devono essere applicati esercizio per esercizio sulle singole quote di ammortamento C.M. 12/E/2008, p dei beni. Tale interpretazione è coerente con quanto affermato nella C.M , n. 48/E, nella quale è stato trattato il caso in cui un autovettura sia destinata ad uso che comporti il passaggio da una deducibilità integrale ad una deducibilità ridotta al 50%. Il medesimo criterio deve essere adottato anche nell ipotesi in cui sia modificata la percentuale di deducibilità originariamente prevista, nell ambito del medesimo utilizzo, per effetto dell introduzione di una nuova disposizione.

4 Tavola n. 5 Calcolo dell ammortamento ESEMPIO nel periodo d imposta 2003 di un autovettura nuova, di costo pari a , utilizzata in modo non esclusivamente strumentale nell attività dell impresa. Aliquota di ammortamento applicata 25%, prevista dal D.M , ridotta alla metà nel 1 esercizio. La quota di ammortamento deducibile per il periodo d imposta 2006 è pari a 900, determinata applicando la percentuale del 20% alla quota d ammortamento del periodo (4.500). Per il periodo di imposta 2007 è pari ancora a 900, determinata applicando la percentuale del 40% alla quota d ammortamento residua del periodo (2.250). Tabella riassuntiva Anno Ammortamento (aliquote D.M ) 2.250, , , , ,00 Ammortamento deducibile (50%) 1.125,00 (50%) 2.250,00 (50%) 2.250,00 (20%) 900,00 (40%) 900,00 Residuo da ammortizzare , , , ,00 = PARTICOLARITÀ PER AGENTI DI COMMERCIO Tavola n. 6 Agenti di commercio Tipo di veicolo Deducibilità dei costi ai fini delle imposte sul reddito Imposte sul reddito Nota (1) Autovetture di qualsiasi cilindrata, motocicli, ciclomotori. 80%, con i limiti d importo per i beni strumentali ordinari in relazione all acquisto, ai canoni di leasing e al canone di noleggio; 90% per i beni dati in uso promiscuo al dipendente per la maggior parte del periodo d imposta; stesse percentuali per le altre spese e componenti negative, senza limiti. Il limite d importo di ,84 si applica solo all acquisto (e locazione finanziaria) di autovetture. I promotori finanziari sono assimilati agli agenti e rappresentanti di commercio in quanto iscritti nell apposito Albo agenti e rappresentanti. Detraibilità dell, se formano oggetto dell attività propria (1), con l eccezione dei motocicli di cilindrata superiore a 350 cc. Nel caso di uso promiscuo (cioè anche privato) è indetraibile la quota destinata all uso personale. La detrazione va commisurata all effettiva utilizzazione dei veicoli nell esercizio dell impresa (R.M , n. 6/DPF). Dal , per la specifica ipotesi della messa a disposizione di veicoli stradali a motore da parte del datore di lavoro nei confronti dei dipendenti, la base imponibile è determinata in funzione del valore normale pari al 30% dell importo corrispondente ad una percorrenza convenzionale di Km calcolato sulla base del costo chilometrico di esercizio desumibile dalla tabelle nazionali ACI, al netto dell nello stesso importo inclusa (comprensiva delle somme eventualmente trattenute al dipendente). La detraibilità al si applica solo agli agenti e rappresentanti iscritti al relativo Albo e non agli intermediari che svolgono tale attività in via occasionale (es.: periti assicurativi, procacciatore d affari).

5 DISCIPLINA PER IL 2006 Tavola n. 7 Percentuale di deducibilità dei costi Utilizzo Ante D.L. 262/2006 D.L. 262/ Unico 2007 D.L. 81/2007 (1) - Ricalcolo in Unico 2008 (No ricalcolo) 80% con limiti (No ricalcolo) Utilizzo esclusivo come bene strumentale Inerenti all attività di agenti a rappresentanti 80% con limiti 80% con limiti Inerenti all attività di impresa 50% con limiti zero 20%, con limiti Inerenti all attività di artisti e professionisti Uso promiscuo ai dipendenti Uso promiscuo agli amministratori Anno 2005 Anno % con limiti 25% con limiti 30% con limiti senza limiti, se l utilizzo promiscuo è per la maggior parte del periodo d imposta. Valore del benefit tassato in capo all amministratore. Oltre tale valore, 50% con limiti. Valore del benefit tassato in capo al dipendente in busta paga. Valore del benefit tassato in capo all amministratore. 65% senza limiti, se l utilizzo promiscuo è per la maggior parte del periodo d imposta. Valore del benefit tassato in capo all amministratore. Oltre tale valore, 20% con limiti. Da anno 2007 (2) 80% con limiti 40% con limiti 40% con limiti 90% senza limiti, se l utilizzo promiscuo è per la maggior parte del periodo d imposta. Valore del benefit tassato in capo all amministratore. Oltre tale valore, 40% con limiti. Note (1) Le nuove percentuali si applicano al periodo di imposta in corso alla data del É necessario effettuare il ricalcolo sull anno 2006 per determinare il recupero della maggiore deduzione. (2) Da periodo d imposta in corso al RECUPERO DELLA MAGGIORE DEDUZIONE I maggiori importi deducibili per il 2006 rispetto a quelli dedotti sulla base del D.L. 262/2006 sono recuperati in deduzione nel periodo di imposta in corso alla data del (Unico 2008). Calcolo deduzione spettante in base alle nuove percentuali di deduzione. Confronto con l importo dedotto in Unico L eccedenza costituisce una variazione in diminuzione da indicare al rigo RF 58 (altre variazioni in diminuzione) del modello Unico 2008 (per l anno 2007) SC, specificando il codice 99 (rigo RF49 per Unico 2008 SP e rigo RF40 per Unico 2008 PF). Si è potuto tenere conto dei maggiori importi deducibili per il 2006 ai fini del versamento della 2ª o unica rata di acconto relativa al periodo in corso al (novembre 2007), attraverso il ricalcolo dei redditi e dei relativi acconti, come se la nuova percentuale di detrazione fosse stata indicata in Unico Ricalcolo del reddito 2006 con le nuove percentuali di deducibilità, come se fossero indicate in Unico Rideterminazione del minor acconto totale per il Dal minore acconto si è sottratto quanto versato per la 1ª rata di acconto. Ai soli fini dei versamenti in acconto delle imposte sui redditi e dell Irap relativi al periodo d imposta successivo a quello in corso al , il contribuente ha potuto continuare ad applicare le disposizioni previgenti all art. 2, c. 71 D.L. 262/ 2006.

6 DETRAZIONE VEICOLI STRADALI A MOTORE Tavola n. 8 Utilizzo Utilizzo esclusivo come bene strumentale (autonoleggio, scuola guida, taxi, ecc.) Inerenti all attività di impresa, arte e professione (acquisto/leasing/noleggio) Inerenti all attività di agenti a rappresentanti Note Percentuali di detrazione sulle autovetture Dal Veicoli stradali a motore (1) utilizzati esclusivamente per:.. attività d impresa;.. lavoro autonomo. 15% Secondo inerenza Veicoli stradali a motore (1) ad uso promiscuo Veicoli oggetto dell attività e per gli agenti e rappresentanti di commercio. (1) Per veicoli stradali a motore si intendono tutti i veicoli a motore, diversi dai trattori agricoli o forestali, normalmente adibiti al trasporto stradale di persone o beni la cui massa massima autorizzata non supera kg e il cui numero di posti a sedere, escluso quello del conducente, non è superiore a 8. (2) Per tutti i costi relativi agli automezzi. VEICOLI STRADALI Art. 19-bis1, lett. c) D.P.R. 633/1972 Rientrano in tale tipologia tutti i veicoli a motore, diversi dai trattori agricoli o forestali, normalmente adibiti al trasporto stradale di persone o beni la cui massa massima autorizzata non supera kg e il cui numero di posti a sedere, escluso quello del conducente, non è superiore a 8. VEICOLI STRADALI A MOTORE AD USO PROMISCUO Art. 19-bis, c. 1, lett. c) D.P.R. 633/1972 VEICOLI STRADALI A MOTORE AD USO ESCLUSIVO L imposta relativa all acquisto o all importazione di veicoli stradali a motore (diversi dai motocicli superiori a 350 c.c.) e dei relativi componenti e ricambi è ammessa in detrazione nella misura del 40% se tali veicoli non sono utilizzati esclusivamente nell esercizio dell impresa, dell arte o della professione. La limitazione della detrazione al 40% non si applica, in ogni caso, quando i predetti veicoli formano oggetto esclusivo dell attività propria dell impresa o professionale (1), nonché per gli agenti e rappresentanti di commercio. I veicoli utilizzati dal datore di lavoro nell esercizio dell impresa e messi a disposizione dei dipendenti, dietro un corrispettivo convenuto specificamente per la possibilità accordata a questi ultimi di utilizzarli anche per scopi privati, sono comunque da considerarsi utilizzati totalmente per l effettuazione di operazioni poste in essere nell ambito dell attività d impresa: le operazioni tipiche dell attività di impresa, da un lato, e la messa a disposizione dietro corrispettivo a favore del dipendente, dall altro. Ne deriva che, in base ai criteri generali in materia di detrazione dell, l imposta afferente l acquisto dei veicoli stessi è integralmente detraibile (sempreché ovviamente non sussistano limitazioni alla detrazione conseguenti all effettuazione di operazioni esenti o non soggette). La riconducibilità nella tipologia di veicoli stradali a motore individuata dall art. 19-bis 1, 3 periodo, lett. c) D.P.R. 633/1972 prescinde dalla loro classificazione in sede di immatricolazione. Nota (1) Il veicolo mantiene la sua destinazione esclusivamente aziendale se il diverso utilizzo avviene in una minima percentuale (R.M. 55/E/2007).

7 COSTI INTERESSATI E RELAT DETRAZIONE Oggetto o importazione dei veicoli., noleggio e simili. di componenti e ricambi. di carburanti e lubrificanti. Prestazioni di custodia, manutenzione e riparazione. Spese di impiego. Transiti stradali. Detraibilità L è ammessa in detrazione nella stessa misura in cui è ammessa in detrazione l imposta relativa all acquisto o all importazione di detti veicoli stradali a motore. INDETRAIBILE PER MOTOCICLI CON CILINDRATA SUPERIORE A 350 c.c. Ai sensi dell art. 19-bis1 del D.P.R. 633/1972 opera un regime di totale indetraibilità oggettiva per i motocicli di cilindrata superiore ai 350 c.c., al di fuori delle ipotesi in cui questi formino oggetto dell attività propria dell impresa. VEICOLI STRADALI A MOTORE DIVERSI DAI PRECEDENTI Per i veicoli stradali a motore che non rientrano nella suddetta tipologia, si applicano le regole ordinarie di determinazione dell detraibile, di cui agli artt. 19 e seguenti D.P.R. 633/1972. Massa autorizzata superiore a Kg 3.500; posti a sedere superiore a 8 escluso il conducente. AUTOCONSUMO AUTOCONSUMO AI FINI È esclusa la presunzione assoluta che costituiscano prestazioni di servizi gratuite, imponibili, l uso familiare o personale dell imprenditore, o la messa a disposizione gratuita ai dipendenti, di veicoli stradali a motore per il cui acquisto, anche sulla base di contratti di locazione, anche finanziaria, e di noleggio, la detrazione dell imposta sia stata limitata al 40%. Veicoli utilizzati promiscuamente nell impresa e per fini privati Dal Per i veicoli con detrazione forfetizzata nella misura del 40% la disposizione stabilisce l irrilevanza, ai fini impositivi, dell uso personale o familiare da parte dell imprenditore dei veicoli stessi o della loro messa a disposizione a favore del personale dipendente senza l addebito di un corrispettivo specifico. Il regime consistente nella detrazione limitata al 40% dell assolta a monte e nell irrilevanza dell uso privato, non è derogabile. Non è, dunque, consentito al contribuente adottare il diverso comportamento consistente nella detrazione integrale dell imposta all atto dell acquisto dei beni e servizi in questione e nell applicazione dell, sulla base del valore normale, per l utilizzo privato dei medesimi (R.M. 6/DPF/2008). Nel caso in cui non si renda indetraibile l a monte nella misura del 60% (detrazione al 40%) la messa a disposizione del veicolo deve essere considerata prestazione di servizi imponibile.

8 AUTOVETTURE MESSE A DISPOSIZIONE DEI DIPENDENTI Dal , per la messa a disposizione di veicoli stradali a motore, e delle relative prestazioni di gestione effettuata dal datore di lavoro nei confronti del proprio personale dipendente, la base imponibile è costituita dal valore normale dei beni e dei servizi se è dovuto un corrispettivo inferiore a tale valore. Ove sia pattuito un corrispettivo inferiore al valore normale, la base imponibile è costituita, in luogo del corrispettivo, dall importo medesimo, al lordo delle somme trattenute al dipendente e al netto dell nello stesso importo inclusa. Per la messa a disposizione di veicoli stradali a motore si assume come valore normale quello determinato a norma dell art. 51, c. 4, lett. a) Tuir (30% dell importo corrispondente ad una percorrenza convenzionale di Km, calcolato sulla base del costo chilometrico desunto dalle tabelle Aci), comprensivo delle somme eventualmente trattenute al dipendente e al netto dell compresa in detto importo. UTILIZZO DELLE AUTOVETTURE Esclusivamente aziendale Non si configura utilizzo privato, né cessione gratuita. Si seguono le ordinarie regole. Uso promiscuo del dipendente con addebito dell uso privato Uso promiscuo del dipendente senza addebito dell uso privato Si configura una prestazione di servizi imponibile, non trattandosi di cessioni gratuite. In caso di corrispettivo inferiore al valore normale, l è applicata sul valore normale. Si configura una prestazione:.. gratuita, esclusa da se l impresa limita la detrazione sull acquisto del bene (40%);.. imponibile in base al valore normale se la detrazione sull acquisto del bene è integrale (). CESSIONE DEI VEICOLI A MOTORE BASE IMPONIBILE Per le cessioni di beni il cui acquisto ha subito una limitazione alla detrazione di carattere oggettivo, la base imponibile è determinata moltiplicando il corrispettivo pattuito di vendita per la percentuale di detrazione operata al momento dell acquisto. Art. 13, c. 3, lett. c) D.P.R. 633/1972.

Roma, 20 febbraio 2008

Roma, 20 febbraio 2008 RISOLUZIONE N. 6/DPF MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE FISCALI Roma, 20 febbraio 2008 UFFICIO STUDI E POLITICHE GIURIDICO TRIBUTARIE Prot. 1619/2008 OGGETTO: Imposta

Dettagli

SPAZIANI & LONGO ASSOCIATI

SPAZIANI & LONGO ASSOCIATI Circolare n. 11 del 28 marzo 2008 Spese auto IVA (art. 19 bis 1 DPR 633/72) Il regime di detraibilità dell Iva afferente le autovetture è stato modificato dalla Legge n. 244/2007 (Finanziaria 2008), alla

Dettagli

FISCALITÀ DEI MEZZI DI TRASPORTO

FISCALITÀ DEI MEZZI DI TRASPORTO IMPOSTE E TASSE DIVERSE FILMATO VideoFisco 5.03.2008 Info al n. 0376-775130 FISCALITÀ DEI MEZZI DI TRASPORTO SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI - DISCIPLINA DAL 2007 TRATTAMENTO FISCALE LIMITI DI IMPORTO VEICOLI

Dettagli

SCROVEGNI PARTNERS S.R.L.

SCROVEGNI PARTNERS S.R.L. Pagina1 CIRCOLARE Padova, 15 gennaio 2013 Spettabili CLIENTI LORO SEDI OGGETTO: Fiscalità degli autoveicoli a motore a decorrere dal 2013. Con la Legge di Stabilità si stabilisce che le autovetture aziendali,

Dettagli

Studio 25/09/2013. Dott. Massimiliano Teruggi. Studio Coda Zabetta, Mongiardini & Partners - Rag. Fabio Mongiardini, Dott. Massimiliano Teruggi

Studio 25/09/2013. Dott. Massimiliano Teruggi. Studio Coda Zabetta, Mongiardini & Partners - Rag. Fabio Mongiardini, Dott. Massimiliano Teruggi MODIFICHE ALLA DEDUCIBILITA DEI COSTI DELLE AUTOVETTURE DAL 01/01/2013 EX LEGGE 92/2012 - LEGGE 228/2012 (STABILITA 2013) : EFFETTI SUGLI ACQUISTI E SULLE VENDITE 1 Deducibilità costi autovetture art.

Dettagli

DAMIANO ADRIANI. Dottore Commercialista DISCIPLINA FISCALE DEGLI AUTOVEICOLI AI FINI DELLE IMPOSTE DIRETTE E DELLE IMPOSTE INDIRETTE

DAMIANO ADRIANI. Dottore Commercialista DISCIPLINA FISCALE DEGLI AUTOVEICOLI AI FINI DELLE IMPOSTE DIRETTE E DELLE IMPOSTE INDIRETTE 1/5 OGGETTO DISCIPLINA FISCALE DEGLI AUTOVEICOLI AI FINI DELLE IMPOSTE DIRETTE E DELLE IMPOSTE INDIRETTE CLASSIFICAZIONE DT ART. 164 TUIR RIFERIMENTI NORMATIVI ART. 19 BIS1, COMMA 1, D.P.R. 26 OTTOBRE

Dettagli

N. 269. La circolare di aggiornamento professionale. 19.07.2012 La nuova deducibilità delle auto aziendali

N. 269. La circolare di aggiornamento professionale. 19.07.2012 La nuova deducibilità delle auto aziendali La circolare di aggiornamento professionale N. 269 19.07.2012 La nuova deducibilità delle auto aziendali Categoria: Auto Sottocategoria: Imposte dirette Con la modifica dell art. 164, comma 1, TUIR da

Dettagli

ART. 164 DEL T.U.I.R.

ART. 164 DEL T.U.I.R. API NOTIZIE N. 16 DEL 07/09/2012 OGGETTO: LA NUOVA DEDUCIBILITÁ DEI COSTI DELLE AUTO AZIENDALI DAL 2013 Riferimenti: Legge 92/2012 Riforma del Lavoro (Legge Fornero) art. 4 commi 72 e 73. La Riforma del

Dettagli

Deducibilità auto aziendali dimezzata dal 2013

Deducibilità auto aziendali dimezzata dal 2013 Numero 43/2013 Pagina 1 di 10 Deducibilità auto aziendali dimezzata dal 2013 Numero : 43/2013 Gruppo : Oggetto : Norme e prassi : IMPOSTE DIRETTE DEDUCIBILITÀ AUTO AZIENDALI ART. 164, COMMA 1, LETT. B),

Dettagli

GLI APPROFONDAMENTI WE DRIVE: FISCALITA 2013 PER LE AUTO IMPOSTE DIRETTE (IRPEF IRES IRAP)

GLI APPROFONDAMENTI WE DRIVE: FISCALITA 2013 PER LE AUTO IMPOSTE DIRETTE (IRPEF IRES IRAP) GLI APPROFONDAMENTI WE DRIVE: FISCALITA 2013 PER LE AUTO LA NORMATIVA DÌ BASE Le principali IMPOSTE che gravano sulle auto, sono: (IRPEF, IRES, IRAP) disciplinate dall art. 164 del TUIR (DPR 917/86, così

Dettagli

Studio Sarragioto Dottori commercialisti * Revisori contabili Ordine dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili di Padova

Studio Sarragioto Dottori commercialisti * Revisori contabili Ordine dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili di Padova Gianni Sarragioto giannisarragioto@sarragioto.it Riccardo Gavassini riccardogavassini@sarragioto.it Filippo Carraro filippocarraro@sarragioto.it Alberto Riondato albertoriondato@sarragioto.it Alessandra

Dettagli

AUTO AZIENDALI E DETERMINAZIONE DEL REDDITO

AUTO AZIENDALI E DETERMINAZIONE DEL REDDITO AUTO AZIENDALI E DETERMINAZIONE DEL REDDITO Come è noto, l articolo 4, commi 72 e 73, della Legge 28-6-2012 n. 92, in vigore dal 12 agosto 2012, ha abbassato la soglia di deducibilità delle spese e degli

Dettagli

Le novità fiscali 2013 sulle auto: deducibilità e detraibilità IVA

Le novità fiscali 2013 sulle auto: deducibilità e detraibilità IVA Le novità fiscali 2013 sulle auto: deducibilità e detraibilità IVA Il rapporto fra il fisco italiano e le auto non è certo dei più semplici e tranquilli. Le modifiche normative alla deducibilità dei costi

Dettagli

Guida alla fiscalità dell'auto

Guida alla fiscalità dell'auto Guida alla fiscalità dell'auto AGGIORNAMENTO 01/2013 LE IMPOSTE SULL'AUTO: DIRETTE E INDIRETTE COSA CAMBIA CON LA LEGGE DI STABILITÀ TABELLA RIASSUNTIVA SULLA FISCALITÀ DELL'AUTO Il presente documento

Dettagli

Auto in uso ai dipendenti

Auto in uso ai dipendenti Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 23 23.01.2014 Auto in uso ai dipendenti Categoria: Auto Sottocategoria: Imposte dirette La tematica dell'utilizzo di auto aziendali da parte dei

Dettagli

Fiscal News N. 38. Veicolo strumentale solo ai fini Iva. La circolare di aggiornamento professionale 03.02.2014

Fiscal News N. 38. Veicolo strumentale solo ai fini Iva. La circolare di aggiornamento professionale 03.02.2014 Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 38 03.02.2014 Veicolo strumentale solo ai fini Iva Categoria: Auto Sottocategoria: Iva Ai fini Iva, con la L. n. 244/2007 è stato regolamentato

Dettagli

Circolare N. 9/2006 LE NOVITA FISCALI IN MATERIA DI VEICOLI AZIENDALI

Circolare N. 9/2006 LE NOVITA FISCALI IN MATERIA DI VEICOLI AZIENDALI Via G. Bovini, 41-48100 Ravenna (RA) Tel. 0544-501881 Fax 0544-461503 www.consulentiassociati.ra.it Altra sede: Dott. Franco Foschini 48012 Bagnacavallo (RA) Dott. Paolo Mazza Via Brandolini, 11 Dott.

Dettagli

Procedure del personale. Disciplina fiscale delle auto assegnate. ai dipendenti; Svolgimento del rapporto. Stefano Liali - Consulente del lavoro

Procedure del personale. Disciplina fiscale delle auto assegnate. ai dipendenti; Svolgimento del rapporto. Stefano Liali - Consulente del lavoro Disciplina fiscale delle auto assegnate ai dipendenti Stefano Liali - Consulente del lavoro In quale misura è prevista la deducibilità dei costi auto per i veicoli concessi in uso promiscuo ai dipendenti?

Dettagli

UNICO 2008 - Le novità del Quadro RF

UNICO 2008 - Le novità del Quadro RF Seminario LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI DELLE SOCIETÀ Arezzo 20 maggio 2008 Firenze 22 maggio 2008 Pisa 28 maggio 2008 UNICO 2008 - Le novità del Quadro RF Dott. Fabio Giommoni Le novità della dichiarazione

Dettagli

SCRITTURE CONTABILI contabilità generale SOMMARIO schema di sintesi veicoli concessi in uso promiscuo AUTO AZIENDALI IN USO PROMISCUO AI DIPENDENTI Art. 51 D.P.R. 22.12.1986, n. 917 - Artt. 13 e 14 D.P.R.

Dettagli

Guida alla fiscalità dell auto.

Guida alla fiscalità dell auto. Guida alla fiscalità dell auto. Indice 1. Introduzione 2. 3. Imposte indirette 4. Tabelle fiscali di sintesi 4.1. Tabella fiscale Noleggio auto a Lungo Termine 4.2. Tabella fiscale acquisto 4.3. Tabella

Dettagli

I L T R A T T A M E N T O F I S C A L E D E G L I A U T O V E I C O L I A Z I E N D A L I

I L T R A T T A M E N T O F I S C A L E D E G L I A U T O V E I C O L I A Z I E N D A L I I L T R A T T A M E N T O F I S C A L E D E G L I A U T O V E I C O L I A Z I E N D A L I MONOGRAFIA IL TRATTAMENTO FISCALE DEGLI AUTOVEICOLI AZIENDALI INDICE 1.1 PREMESSE 3 1.2 VEICOLI CON COSTI INTEGRALMENTE

Dettagli

RIDUZIONE DEL CAPITALE PER PERDITE

RIDUZIONE DEL CAPITALE PER PERDITE RIDUZIONE DEL CAPITALE PER PERDITE Tesi della dottrina Nozione di perdita e modalità di calcolo Teorie: aziendalista, nominalistica, maggioritaria Giurisprudenza Corte di Cassazione RIDUZIONE DEL CAPITALE

Dettagli

La disciplina della detrazione IVA su autovetture, dopo la Decisione del Consiglio europeo del 18 giugno 2007

La disciplina della detrazione IVA su autovetture, dopo la Decisione del Consiglio europeo del 18 giugno 2007 ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE CIRCOLARE N. 22 17 DICEMBRE 2007 La disciplina della detrazione IVA su autovetture, dopo la Decisione

Dettagli

AUTO: NOVITA APPLICABILI DAL 2013 IN MATERIA DI DEDUZIONE COSTI E DETRAZIONE IVA

AUTO: NOVITA APPLICABILI DAL 2013 IN MATERIA DI DEDUZIONE COSTI E DETRAZIONE IVA AUTO: NOVITA APPLICABILI DAL 2013 IN MATERIA DI DEDUZIONE COSTI E DETRAZIONE IVA a cura del Dott. Vito e in Bitonto (BA) 1. Premessa Nel corso del 2012, il Legislatore è intervenuto sulla deducibilità

Dettagli

Fiscalità delle auto aziendali N 04/2016 DISPENSA. A cura del Settore. Fisco e Diritto d'impresa

Fiscalità delle auto aziendali N 04/2016 DISPENSA. A cura del Settore. Fisco e Diritto d'impresa Fiscalità delle auto aziendali DISPENSA N 04/2016 A cura del Settore Fisco e Diritto d'impresa 22/04/16 Indice Contenuti 1.1 Veicoli a deducibilità integrale 4 1.2 Veicoli a deducibilità limitata 5 1.3

Dettagli

La tematica dell'utilizzo di auto aziendali da parte dei dipendenti o degli amministratori si articola in diverse questioni e temi.

La tematica dell'utilizzo di auto aziendali da parte dei dipendenti o degli amministratori si articola in diverse questioni e temi. a cura di Antonio Gigliotti www.fiscal-focus.it www.fiscal-focus.info N. 01 FISCAL NEWS La circolare di aggiornamento professionale 02.01.2012 Tariffe Aci per il 2012 Categoria Sottocategoria Auto Imposte

Dettagli

Auto aziendali Disciplina Fiscale

Auto aziendali Disciplina Fiscale Auto aziendali Disciplina Fiscale Milano, 1.4.2007 Novità in materia di veicoli RIFERIMENTI NORMATIVI CO. 5/6-TER ART. 36 DL 223/2006 CO. 71/72 ART. 2 DL 262/2006 MODIFICA ART. 102 DEL TUIR ESCLUSIONE

Dettagli

Fiscal Approfondimento

Fiscal Approfondimento Fiscal Approfondimento Il Focus di qualità N. 07 11.02.2014 Il leasing per le auto A cura di Devis Nucibella Categoria: Auto Sottocategoria: Imposte dirette La disposizione di riferimento per l individuazione

Dettagli

Circolare 02/06 Regime di detraibilità Iva e deducibilità dei costi relativi alle auto aziendali

Circolare 02/06 Regime di detraibilità Iva e deducibilità dei costi relativi alle auto aziendali Circolare 02/06 Regime di detraibilità Iva e deducibilità dei costi relativi alle auto aziendali A. Detraibilità Iva La normativa sulla detraibilità dell Iva pagata al momento dell acquisto di veicoli

Dettagli

GLI AUTOVEICOLI NELL'ATTIVITA' DI IMPRESA E DI LAVORO AUTONOMO ALLA LUCE DEGLI ULTIMI CHIARIMENTI

GLI AUTOVEICOLI NELL'ATTIVITA' DI IMPRESA E DI LAVORO AUTONOMO ALLA LUCE DEGLI ULTIMI CHIARIMENTI GLI AUTOVEICOLI NELL'ATTIVITA' DI IMPRESA E DI LAVORO AUTONOMO ALLA LUCE DEGLI ULTIMI CHIARIMENTI a cura di Studio Tomasin Commercialisti 1 PREMESSA L utilizzo di autoveicoli come beni strumentali nell

Dettagli

#$%& '%()%#$%%) Prof. Gianfranco FERRANTI Capo dipartimento Scienze Tributarie Scuola Superiore Economia e Finanze

#$%& '%()%#$%%) Prof. Gianfranco FERRANTI Capo dipartimento Scienze Tributarie Scuola Superiore Economia e Finanze !" #$%& '%()%#$%%) Prof. Gianfranco FERRANTI Capo dipartimento Scienze Tributarie Scuola Superiore Economia e Finanze *#+ %#()%%$ AMBITO DELLE NOVITÀ AMMORTAMENTO ANTICIPATO REDDITO DI IMPRESA DURATA CONTRATTI

Dettagli

Introduzione. veicoli concessi in uso promiscuo ai dipendenti, ai collaboratori e agli amministratori;

Introduzione. veicoli concessi in uso promiscuo ai dipendenti, ai collaboratori e agli amministratori; Introduzione In questa rubrica di aggiornamento si prosegue con la trattazione della disciplina relativa agli autoveicoli, affrontando, in particolare, le seguenti questioni e problematiche: - veicoli

Dettagli

Auto aziendali e Fisco. Alexandre Martinelli 23 Ottobre 2013 1

Auto aziendali e Fisco. Alexandre Martinelli 23 Ottobre 2013 1 Auto aziendali e Fisco 2013 1 La deducibilità dei costi 2 autovetture Mezzi di trasporto presi in considerazione dall art. 164, DPR 917/1986 ciclomotori Il veicolo non rientra in una delle categorie individuate

Dettagli

Anno 2013 N.RF018. La Nuova Redazione Fiscale AUTO AZIENDALI - NUOVA DEDUCIBILITÀ DAL2013

Anno 2013 N.RF018. La Nuova Redazione Fiscale AUTO AZIENDALI - NUOVA DEDUCIBILITÀ DAL2013 Anno 2013 N.RF018 ODCEC VASTO OGGETTO La Nuova Redazione Fiscale AUTO AZIENDALI - NUOVA DEDUCIBILITÀ DAL2013 www.redazionefiscale.it Pag. 1 / 10 RIFERIMENTI ART. 164 TUIR; ART. 4 C. 72 L. 92/2012; ART.

Dettagli

Tariffe Aci per il 2014

Tariffe Aci per il 2014 Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 08 10.01.2014 Tariffe Aci per il 2014 Categoria: Auto Sottocategoria: Imposte dirette In base a quanto disposto dall art. 3, comma 1 del D.Lgs.

Dettagli

STUDIO DOTT. BONVICINI

STUDIO DOTT. BONVICINI STUDIO DOTT. BONVICINI n. 9 del 10 luglio 2003 L INDETRAIBILITÀ PARZIALE DELL IVA DELLE AUTOVETTURE Soltanto in poche circostanze il contribuente ha la possibilità della detrazione dell IVA relativa all

Dettagli

Veicoli aziendali acquisto-leasing-noleggio

Veicoli aziendali acquisto-leasing-noleggio Veicoli aziendali acquisto-leasing-noleggio analisi di convenienza fiscale Saverio Cinieri Dottore Commercialista Revisore Contabile Giornalista pubblicista Agg. 16/05/2015 1 Principali riferimenti normativi

Dettagli

IL CONTRATTO DI LEASING MOBILIARE STRUMENTALE

IL CONTRATTO DI LEASING MOBILIARE STRUMENTALE IL CONTRATTO DI LEASING MOBILIARE STRUMENTALE 1. Introduzione Il contratto di leasing costituisce un negozio a titolo oneroso concluso con la presenza di tre parti ognuna con un diverso interesse economico,

Dettagli

PROFILI FISCALI DELLE ATTIVITA MEDICHE

PROFILI FISCALI DELLE ATTIVITA MEDICHE PROFILI FISCALI DELLE ATTIVITA MEDICHE a cura Antonino Pernice L attività medica può essere esercitata: alle dipendenze di un ente ospedaliero o di una casa di cura (Medico dipendente); in qualità di libero

Dettagli

Oggetto di cosa si tratta. Ambito Soggettivo soggetti beneficiari. Beni Agevolabili ambito oggettivo

Oggetto di cosa si tratta. Ambito Soggettivo soggetti beneficiari. Beni Agevolabili ambito oggettivo Agevolazioni fiscali 2016 Oggetto di cosa si tratta Un importante beneficio fiscale è stato introdotto dalla legge di Stabilità 2016 per gli acquisti di beni strumentali NUOVI effettuati nel periodo compreso

Dettagli

Fisco ed auto aziendali

Fisco ed auto aziendali Fisco ed auto aziendali Fleet Manager Academy Verona, 21 ottobre 2014 (PalaExpo Veronafiere) Relatori: Carla Brighenti Dottore Commercialista Davide De Giorgi Avvocato Tributarista DEFINIZIONE DI AUTO

Dettagli

prot. n. 31.23 Spett.le LORO SEDI

prot. n. 31.23 Spett.le LORO SEDI Roma 4 settembre 2007 prot. n. 31.23 Spett.le LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI LEGA PROFESSIONISTI DI SERIE C LEGA NAZIONALE DILETTANTI UFFICIO AMMINISTRAZIONE F.I.G.C. LORO SEDI Si trasmette, in allegato,

Dettagli

Il Nuovo Trattamento Fiscale delle Autovetture Aziendali

Il Nuovo Trattamento Fiscale delle Autovetture Aziendali Moro & Partners Il Nuovo Trattamento Fiscale delle Autovetture Aziendali Quadro di sintesi utile per potersi orientare all interno delle recenti modifiche normative in tema di autoveicoli aziendali. Moro

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 3 08.01.2015 Tariffe Aci per il 2015 Categoria: Auto Sottocategoria: Imposte dirette Con il consueto comunicato di fine anno sono state pubblicate

Dettagli

LA DEDUCIBILITÀ DELLE AUTO DATE AI DIPENDENTI La risposta dell Agenzia delle Entrate

LA DEDUCIBILITÀ DELLE AUTO DATE AI DIPENDENTI La risposta dell Agenzia delle Entrate LA DEDUCIBILITÀ DELLE AUTO DATE AI DIPENDENTI La risposta dell Agenzia delle Entrate a cura di Antonio Gigliotti Nel corso dell esercizio 2007 si sono succeduti numerosi interventi normativi che hanno

Dettagli

Dott. Tommaso Carusi Tributarista ex-lege n. 04/2013

Dott. Tommaso Carusi Tributarista ex-lege n. 04/2013 Dott. Tommaso Carusi Tributarista ex-lege n. 04/2013 La deducibilità dei costi nel lavoro autonomo Con la presente si fornisce un quadro generale della deducibilità dei costi, a seguito delle numerose

Dettagli

Studio Dottori Commercialisti VIALE GOZZADINI 9/11-40124 - BOLOGNA

Studio Dottori Commercialisti VIALE GOZZADINI 9/11-40124 - BOLOGNA Dott. Sergio Massa Dott. Elena Melandri Dott. Paola Belelli Bologna, 18 settembre 2007 Dott. Pierpaolo Arzarello RIEPILOGO DELLA DETRAIBILITA DELL IVA E DEI COSTI AUTO 2006 E 2007 (ovvero: fare e disfare

Dettagli

DETRAZIONE IVA SULLE AUTOVETTURE

DETRAZIONE IVA SULLE AUTOVETTURE Bassano del Grappa, 29 Gennaio 2008 CIRCOLARE AUTO AZIENDALI Presentazione L anno 2007 si caratterizza per la frequenza degli interventi che interessano il settore delle auto utilizzate nell esercizio

Dettagli

STUDIO LEGALE TRIBUTARIO LEO

STUDIO LEGALE TRIBUTARIO LEO STUDIO LEGALE TRIBUTARIO LEO P.zza L. Ariosto, n. 30-73100 LECCE Tel./fax: 0832 455433 www.studiotributarioleo.it e-mail: info@studiotributarioleo.it VEICOLI AZIENDALI: DEDUCIBILITÀ AI FINI DELLE IMPOSTE

Dettagli

La gestione fiscale ed amministrativa del parco auto. Relatori: Carla Brighen0 Do3ore Commercialista Davide De Giorgi Avvocato Tributarista

La gestione fiscale ed amministrativa del parco auto. Relatori: Carla Brighen0 Do3ore Commercialista Davide De Giorgi Avvocato Tributarista La gestione fiscale ed amministrativa del parco auto Relatori: Carla Brighen0 Do3ore Commercialista Davide De Giorgi Avvocato Tributarista Le disposizioni caratterizzanti la gestione della flotta aziendale

Dettagli

LE NOVITA FISCALI DELLA FINANZIARIA 2007

LE NOVITA FISCALI DELLA FINANZIARIA 2007 Seminario LE NOVITA FISCALI DELLA FINANZIARIA 2007 Firenze 26 GENNAIO 2007 Le novità in materia di fringe benefit e stock option Auto Aziendali Stock Option Dott. Fabio Giommoni Studio Legale e Tributario

Dettagli

LA DISCIPLINA FISCALE PER LE AUTOVETTURE NON STRETTAMENTE STRUMENTALI PER L ATTIVITA D IMPRESA O DEL PROFESSIONISTA NEL 2007. di Vincenzo D Andò

LA DISCIPLINA FISCALE PER LE AUTOVETTURE NON STRETTAMENTE STRUMENTALI PER L ATTIVITA D IMPRESA O DEL PROFESSIONISTA NEL 2007. di Vincenzo D Andò LA DISCIPLINA FISCALE PER LE AUTOVETTURE NON STRETTAMENTE STRUMENTALI PER L ATTIVITA D IMPRESA O DEL PROFESSIONISTA NEL 2007 di Vincenzo D Andò Il 27.6.2007 è stata pubblicata sulla G.U. dell Unione Europea

Dettagli

Cessione veicoli, trattamento IVA

Cessione veicoli, trattamento IVA Cessione veicoli, trattamento IVA Al fine di individuare il corretto trattamento IVA della cessione di un veicolo usato, è necessario individuare il regime di detraibilità applicato all atto di acquisto

Dettagli

Circolare N.147 del 23 Ottobre 2012. Legge di stabilità. Stretta sui veicoli aziendali, deducibilità dimezzata

Circolare N.147 del 23 Ottobre 2012. Legge di stabilità. Stretta sui veicoli aziendali, deducibilità dimezzata Circolare N.147 del 23 Ottobre 2012 Legge di stabilità. Stretta sui veicoli aziendali, deducibilità dimezzata Legge di stabilità: stretta sui veicoli aziendali, deducibilità dimezzata Gentile cliente,

Dettagli

Il caso della settimana

Il caso della settimana N. 17 A.L Servizi s.r.l. Via Bergamo n. 25 24035 Curno (Bg) Maggio 05.05.2010 P.Iva e C.F. 03252150168 Tel. 035.4376262 - Fax 035.62.22.226 E-mail:info@alservizi.it Reg.Imprese di Bergamo n. REA 362371

Dettagli

?SOMMARIO SOMMARIO FISCO IN PRATICA VII

?SOMMARIO SOMMARIO FISCO IN PRATICA VII ?SOMMARIO SOMMARIO Capitolo 1 REDDITO DI IMPRESA: AUTOVEICOLI DEDUCIBILI AL 100% - IMPOSTE DIRETTE 1.1 Premessa... 3 1.2 L acquisto di veicoli deducibili al 100%... 3 1.2.1 Beni strumentali... 5 1.2.2

Dettagli

AUTO. 9.038,00 : costo storico = X : ammortamento civilistico residuo al 31.12.97.

AUTO. 9.038,00 : costo storico = X : ammortamento civilistico residuo al 31.12.97. AUTO TIPOLOGIA Vengono qui trattati i soli autoveicoli intestati ad aziende che non hanno come attività propria dell impresa il commercio degli stessi e che non appartengano alla categorie di autocarri,

Dettagli

Auto aziendali: la riduzione delle percentuali di deducibilità invita a valutare strade alternative

Auto aziendali: la riduzione delle percentuali di deducibilità invita a valutare strade alternative Focus di pratica professionale di Luca Caramaschi Auto aziendali: la riduzione delle percentuali di deducibilità invita a valutare strade alternative Con la Legge n.228/12 (la Legge di Stabilità 2013 )

Dettagli

CENTRO ASSISTENZA SOCIETARIA di Cappellini Lia & C. s.n.c.

CENTRO ASSISTENZA SOCIETARIA di Cappellini Lia & C. s.n.c. CIRCOLARE N 4/2013 Tivoli, 16/01/2013 Oggetto: NOVITA DEDUCIBILITA AUTO. Spett.le Clientela, con la presente circolare siamo a comunicare che con la Riforma del mercato del lavoro, L. 28/06/2012 n. 92,

Dettagli

LA SCHEDA FISCALE di Roberto Gabrielli

LA SCHEDA FISCALE di Roberto Gabrielli LA SCHEDA FISCALE di Roberto Acquisto e vendita di autovetture ad uso promiscuo (Aggiornata al 10.05.2009) Riferimenti normativi Relativamente alle imposte dirette, l art. 15-bis del D.L. 81/2007 intervenendo

Dettagli

TRATTAMENTO FISCALE DELLE SPESE DEGLI AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO

TRATTAMENTO FISCALE DELLE SPESE DEGLI AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO TRATTAMENTO FISCALE DELLE SPESE DEGLI AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO TIPOLOGIA COSTO Acquisto autovetture DEDUCIBILITA PER DETERMINARE IL REDDITO D IMPRESA Ammortizzabile 80% su max. 25.822,84 DETRAIBILITÀ

Dettagli

nel reddito di lavoro autonomo Dottori commercialisti

nel reddito di lavoro autonomo Dottori commercialisti TRATTAMENTO DEGLI IMMOBILI nel reddito di lavoro autonomo RRI GAVELLI ZAVATTA & Associati Dottori commercialisti RRI GAVELLI ZAVATTA & Associati Dottori commercialisti Ammortamenti e canoni di leasing

Dettagli

FISCALITÀ DEI MEZZI DI TRASPORTO

FISCALITÀ DEI MEZZI DI TRASPORTO FISCALITÀ DEI MEZZI DI TRASPORTO PERCENTUALI Utilizzo dei mezzi Veicoli stradali a motore (2) Deduzione costi Detraz. Iva Costi di manutenzione, riparazione, carburanti, custodia, bollo, assicurazione,

Dettagli

Periodico informativo n. 5/2013

Periodico informativo n. 5/2013 Periodico informativo n. 5/2013 Tabelle ACI 2013 aggiornate e auto in uso promiscuo ai soci e dipendenti Gentile Cliente, Le inviamo la presente per comunicarle che l ACI ha pubblicato, come ogni anno,

Dettagli

Circolare Informativa n. 2/2013

Circolare Informativa n. 2/2013 Dr. Carmelo Grillo Dottore commercialista Revisore contabile Dr. Santi Grillo Consulente del lavoro - Dottore commercialista Revisore contabile Circolare Informativa n. 2/2013 Olivarella, 14.01.2013 Ai

Dettagli

Collegato alla Finanziaria 2007. D.L. 03.10.2006 n. 262 convertito in Legge il 23.11.2006 n. 286

Collegato alla Finanziaria 2007. D.L. 03.10.2006 n. 262 convertito in Legge il 23.11.2006 n. 286 Collegato alla Finanziaria 2007 D.L. 03.10.2006 n. 262 convertito in Legge il 23.11.2006 n. 286 Mancata emissione scontrino/ricevuta fiscale art. 1 commi da 8 a 8-ter In caso di mancata emissione dello

Dettagli

AUTOMOBILI AZIENDALI

AUTOMOBILI AZIENDALI AUTOMOBILI AZIENDALI Il concetto di auto aziendale non trova una sua unica collocazione all interno delle norme tributarie in quanto queste prevedono diversi trattamenti fiscali a seconda della tipologia

Dettagli

DETRAIBILITÀ & DEDUCIBILITÀ PER L AUTO AZIENDALE

DETRAIBILITÀ & DEDUCIBILITÀ PER L AUTO AZIENDALE REV: 1.1 PAGE 1 of 14 TITLE DETRAIBILITÀ & PER L AUTO AZIENDALE SUMMARY Qualche considerazione sui termini tecnici come detraibilità e deducibilità, noti ai più, ma che spesso prestano il fianco ad interpretazioni

Dettagli

Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Napoli. Dentro la Notizia 14/2013 GENNAIO/14/2013 (*)

Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Napoli. Dentro la Notizia 14/2013 GENNAIO/14/2013 (*) Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Napoli A CURA DELLA COMMISSIONE COMUNICAZIONE DEL CPO DI NAPOLI Dentro la Notizia 14/2013 GENNAIO/14/2013 (*) 31 Gennaio 2013 LA RIDUZIONE DELLA DEDUCIBILITÀ

Dettagli

La deduzione delle spese relative alle autovetture

La deduzione delle spese relative alle autovetture PERIODICO INFORMATIVO N. 27/2010 La deduzione delle spese relative alle autovetture Una serie di interventi normativi ha profondamente modificato il trattamento fiscale delle auto aziendali ai fini delle

Dettagli

Istruzioni Quadro G. ntrate. genzia PERIODO D IMPOSTA 2014

Istruzioni Quadro G. ntrate. genzia PERIODO D IMPOSTA 2014 genzia ntrate 2015 PERIODO D IMPOSTA 2014 Modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell applicazione degli studi di settore Istruzioni Quadro G Il contribuente, per la compilazione di questo

Dettagli

LE NUOVE REGOLE (DAL 2012) PER LA DEDUCIBILITÀ DELLE SPESE DI MANUTENZIONE

LE NUOVE REGOLE (DAL 2012) PER LA DEDUCIBILITÀ DELLE SPESE DI MANUTENZIONE INFORMATIVA N. 094 09 APRILE 2013 IMPOSTE DIRETTE LE NUOVE REGOLE (DAL 2012) PER LA DEDUCIBILITÀ DELLE SPESE DI MANUTENZIONE Art. 102, comma 6, TUIR Art. 3, comma 16-quater, DL n. 16/2012 Dal 2012 ai fini

Dettagli

Il trattamento Iva applicabile alla rivendita dei veicoli usati a cura di Luca Caramaschi e Fabio Garrini

Il trattamento Iva applicabile alla rivendita dei veicoli usati a cura di Luca Caramaschi e Fabio Garrini Il Punto sull Iva Il trattamento Iva applicabile alla rivendita dei veicoli usati a cura di Luca Caramaschi e Fabio Garrini Con riferimento alla cessione dei veicoli stradali a motore 1 la Legge finanziaria

Dettagli

CLASSIFICAZIONE DEI VEICOLI AI FINI FISCALI

CLASSIFICAZIONE DEI VEICOLI AI FINI FISCALI Classificazione dei veicoli ai fini fiscali CLASSIFICAZIONE DEI VEICOLI AI FINI FISCALI Tenendo presente la classificazione dei veicoli in base al Codice della strada, come analizzata nel precedente capitolo,

Dettagli

Spett.le Ordine Degli Architetti della Provincia di Modena Loro Iscritti

Spett.le Ordine Degli Architetti della Provincia di Modena Loro Iscritti Spett.le Ordine Degli Architetti della Provincia di Modena Loro Iscritti Modena, lì 11/04/2008 Circolare n 3 Vogliamo sottoporre alla Vostra attenzione alcune novità fiscali in vigore dal 01/01/2008 sia

Dettagli

Unico 2007 e novità fiscali

Unico 2007 e novità fiscali SCGT Studio di Consulenza Giuridico-Tributaria Unico 2007 e novità fiscali Alberto Trabucchi Latina, 15 maggio 2007 Indice 1 Regime fiscale dei beni d impresa: - terreni - beni immateriali - auto/motoveicoli

Dettagli

Le novitàdel modello UNICO SC 2013 relatore Massimiliano Sironi

Le novitàdel modello UNICO SC 2013 relatore Massimiliano Sironi Le novitàdel modello UNICO SC 2013 relatore Massimiliano Sironi Milano, 7 maggio 2013 Massimiliano Sironi 7 maggio 2013 1 Novitàmodello UNICO SC 2013 Locazioni finanziarie Manutenzioni Perdite su crediti

Dettagli

Le auto aziendali: deducibilità fiscale e detraibilità IVA

Le auto aziendali: deducibilità fiscale e detraibilità IVA Le auto aziendali: deducibilità fiscale e detraibilità IVA Marco Pomaro * Con il presente elaborato si analizzano le molteplici novità introdotte nel 2007 in tema di regime fiscale delle autovetture, sia

Dettagli

La Legge di Stabilità ha ridotto al 20% la percentuale di deducibilità dei costi delle auto aziendali a partire dall anno 2013

La Legge di Stabilità ha ridotto al 20% la percentuale di deducibilità dei costi delle auto aziendali a partire dall anno 2013 LA DEDUZIONE DEI COSTI DELLE AUTOVETTURE: LE NOVITA DAL 2013 a cura di Giancarlo Falco Centro Studi Consulta Premessa determinazione dei relativi redditi sono deducibili solo se rientranti in una delle

Dettagli

AGENTI DI COMMERCIO: ADEMPIMENTI FISCALI

AGENTI DI COMMERCIO: ADEMPIMENTI FISCALI Studio Fabrizio Mariani Viale Brigata Bisagno 12/1 16129 Genova Tel. e. fax. 010.59.58.294 f.mariani@studio-mariani.it Circolare n. 20/2015 Del 18 giugno 2015 AGENTI DI COMMERCIO: ADEMPIMENTI FISCALI In

Dettagli

Circolare informativa per i clienti dello studio. Ammortamento auto strumentali

Circolare informativa per i clienti dello studio. Ammortamento auto strumentali informativa per i clienti dello studio Ammortamento auto strumentali Ai gentili Clienti Loro sedi Premessa Una delle misure di maggior interesse contenute nel disegno di Legge di Stabilità 2016 è relativa

Dettagli

CIRCOLARE N. 50/E. Roma,28 novembre 2005

CIRCOLARE N. 50/E. Roma,28 novembre 2005 CIRCOLARE N. 50/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma,28 novembre 2005 Oggetto: Chiarimenti in merito all ammortamento dei beni strumentali per l esercizio di alcune attività regolate. Articolo

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 283 03.11.2015 Finanziaria 2016: super ammortamento anche per le auto Categoria: Auto Sottocategoria: Imposte dirette Il disegno di Legge di Stabilità

Dettagli

NOTA OPERATIVA N. 8/2012. OGGETTO: spese di telefonia e internet criteri di deducibilità e registrazione contabile.

NOTA OPERATIVA N. 8/2012. OGGETTO: spese di telefonia e internet criteri di deducibilità e registrazione contabile. NOTA OPERATIVA N. 8/2012 OGGETTO: spese di telefonia e internet criteri di deducibilità e registrazione contabile. - Introduzione L ormai sempre più rapido progresso tecnologico può rendere difficoltosa,

Dettagli

Fiscal News N. 32. Amministratori: uso promiscuo dell auto. La circolare di aggiornamento professionale 29.01.2014. Uso. Amministratori collaboratori

Fiscal News N. 32. Amministratori: uso promiscuo dell auto. La circolare di aggiornamento professionale 29.01.2014. Uso. Amministratori collaboratori Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 32 29.01.2014 Amministratori: uso promiscuo dell auto Categoria: Auto Sottocategoria: Imposte dirette In base a quanto disposto dall art. 3, comma

Dettagli

Il rimborso dell iva sulle autovetture

Il rimborso dell iva sulle autovetture Il rimborso dell iva sulle autovetture 1 PREMESSA A seguito della pronuncia della Corte di Giustizia UE (sent. 14.9.2006 causa C-228/05, sollevata dall ordinanza della Commissione Tributaria di I grado

Dettagli

Dott. Tommaso Carusi Tributarista ex-lege n. 04/2013

Dott. Tommaso Carusi Tributarista ex-lege n. 04/2013 Dott. Tommaso Carusi Tributarista ex-lege n. 04/2013 La deducibilità dei costi per professionisti ed artisti Con la presente si fornisce un quadro generale della deducibilità dei costi, a seguito delle

Dettagli

Deducibilità dei canoni di leasing

Deducibilità dei canoni di leasing Circolare Monografica 11 giugno 2014 n. 1989 DICHIARAZIONI Deducibilità dei canoni di leasing Modifiche normative e gestione in UNICO 2014 di Marianna Annicchiarico, Giuseppe Mercurio La Legge 27 dicembre

Dettagli

professionisti X. Autovetture e professionisti

professionisti X. Autovetture e professionisti professionisti X. Autovetture e professionisti Spese detraibili - Limiti alla detrazione IVA - Limiti alla deduzione del lla detrazione IVA - Limiti alla deduzione del costo di acquisto - Confronto fra

Dettagli

Giandomenico Andreetta Dottore Commercialista TRATTAMENTO TRIBUTARIO DEI VEICOLI CONCESSI IN USO PROMISCUO A DIPENDENTI E COLLABORATORI

Giandomenico Andreetta Dottore Commercialista TRATTAMENTO TRIBUTARIO DEI VEICOLI CONCESSI IN USO PROMISCUO A DIPENDENTI E COLLABORATORI Dottore Commercialista TRATTAMENTO TRIBUTARIO DEI VEICOLI CONCESSI IN USO PROMISCUO A DIPENDENTI E COLLABORATORI SOMMARIO IMPOSTE SUL REDDITO...2 RIFLESSI SUL REDDITO DEL PERCETTORE DEI FRINGE BENEFIT...2

Dettagli

INDICE. Introduzione... pag. 9. NOVITÀ DELLE MANOVRE FISCALI 2006, 2007 e 2008

INDICE. Introduzione... pag. 9. NOVITÀ DELLE MANOVRE FISCALI 2006, 2007 e 2008 INDICE Introduzione... pag. 9 NOVITÀ DELLE MANOVRE FISCALI 2006, 2007 e 2008 1. Novità in tema di imposta sul valore aggiunto... pag. 13 1.1 Incompatibilità della legislazione nazionale con il diritto

Dettagli

IRPEF: redditi da lavoro autonomo e redditi d impresa - D.P.R. 917/86 Tuir -

IRPEF: redditi da lavoro autonomo e redditi d impresa - D.P.R. 917/86 Tuir - PLANNING E CONSULENZA FISCALE E SOCIETARIA a.a.2013-2014 IRPEF: redditi da lavoro autonomo e redditi d impresa - D.P.R. 917/86 Tuir - 1 IRPEF IRPEF: redditi da lavoro autonomo L IRPEF è un imposta personale

Dettagli

SPAZIANI & LONGO ASSOCIATI

SPAZIANI & LONGO ASSOCIATI Circolare 03/2006 del 13 febbraio 2006 Trasferte dei dipendenti ed Amministratori In relazione all argomento di cui in oggetto, considerando che la sua disciplina fiscale risulta di non facile lettura

Dettagli

AUTO. punto P.2 della carta di circolazione; (2) punto F.2 della carta di circolazione; (3)

AUTO. punto P.2 della carta di circolazione; (2) punto F.2 della carta di circolazione; (3) AUTO Definizione di autovetture ed autocarri - La Finanziaria 2008 ha ridefinito la tipologia degli autoveicoli eliminando ogni riferimento alle disposizioni del Codice della Strada ed introducendo la

Dettagli

SPECIALE AUTO AZIENDALI

SPECIALE AUTO AZIENDALI SPECIALE AUTO AZIENDALI Presentazione L anno 2007 si caratterizza per la frequenza degli interventi che interessano il settore delle auto utilizzate nell esercizio di impresa, arte o professione. In forma

Dettagli

Volendo schematizzare in forma grafica quanto sopra, suddiviso per i due settori interessati, è possibile così rappresentare la situazione: IVA

Volendo schematizzare in forma grafica quanto sopra, suddiviso per i due settori interessati, è possibile così rappresentare la situazione: IVA L anno 2007 si caratterizza per la frequenza degli interventi che interessano il settore delle auto utilizzate nell esercizio di impresa, arte o professione. In forma di elenco possiamo qui ricordare:

Dettagli

ntrate PERIODO D IMPOSTA 2012 Modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell applicazione dei parametri Esercenti arti e professioni

ntrate PERIODO D IMPOSTA 2012 Modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell applicazione dei parametri Esercenti arti e professioni genzia ntrate 2013 PERIODO D IMPOSTA 2012 Modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell applicazione dei parametri Esercenti arti e professioni MODELLO DEI DATI RILEVANTI AI FINI DELL APPLICAZIONE

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato PISICCHIO

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato PISICCHIO Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 3896 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato PISICCHIO Modifica all articolo 164 del testo unico delle imposte sui redditi, di cui al

Dettagli

DETRAIBILITA E INDETRAIBILITA DELL IVA PERGLI AUTOVEICOLI

DETRAIBILITA E INDETRAIBILITA DELL IVA PERGLI AUTOVEICOLI ADEMPIMENTI & OBBLIGHI IVA a cura di Fabio Ledda, Dottore commercialista in Milano DETRAIBILITA E INDETRAIBILITA DELL IVA PERGLI AUTOVEICOLI La detrazione dell Iva sull acquisto e sulla gestione/impiego

Dettagli